logo

Tra i molti problemi di salute riproduttiva delle donne, l'endometriosi è la malattia più comune fino ad oggi..

La domanda principale rimane la possibilità e i modi di sviluppare una gravidanza con questa malattia. Questo problema è rilevante oggi, perché in assenza di un trattamento tempestivo e la fornitura di misure preventive, una patologia in via di sviluppo può portare alla sterilità di una donna.

Cos'è l'endometriosi??

L'endometriosi è una malattia comune tra le donne in età riproduttiva, caratterizzata dalla proliferazione dell'endometrio al di fuori dell'utero. Il tessuto endometriale può apparire su vari organi e infiammarsi durante il ciclo mestruale.

Con un trattamento tempestivo, puoi interrompere lo sviluppo della malattia. Una delle conseguenze più gravi dell'endometriosi è l'infertilità. Pertanto, è così importante conoscere i principali sintomi e metodi di trattamento dell'endometriosi al fine di aumentare le possibilità di una donna di rimanere incinta e diventare una madre felice del suo bambino.

Le principali cause

Ad oggi, non sono state stabilite le cause esatte dell'endometriosi.

Tuttavia, i medici forniscono i seguenti fattori per lo sviluppo della patologia nelle donne:

  1. Eredità. Secondo la maggior parte degli scienziati, la causa principale della malattia ginecologica è l'eredità. Molti attribuiscono questa malattia alla "famiglia", spesso ripetuta nella stessa famiglia tra le donne di diverse generazioni. Esistono marcatori genetici per rilevare la predisposizione di una donna all'endometriosi.
  2. Interruzione del background ormonale. C'è un cambiamento nel contenuto di ormoni steroidei nel corpo: aumenta la concentrazione di ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti (FSH e LH) nel sangue. In questo caso, c'è una diminuzione dei livelli di progesterone e un aumento della prolattina, che provoca malfunzionamenti nel funzionamento della corteccia surrenale. L'esame dei pazienti rivela una crescita eccessiva dell'endometrio.
  3. Mestruazioni. Con un forte sanguinamento mensile (menorragia), le cellule endometriali insieme al sangue possono entrare nella cervice, apparire sulle pareti dell'intestino tenue, sull'addome (ombelico) e su altri tessuti. Il gruppo principale suscettibile alla malattia ha un'età compresa tra 25 e 50 anni.
  4. Bassa immunità Con disturbi immunitari e anemia, non si verifica la distruzione delle cellule endometriali, che porta allo sviluppo della patologia. Le cellule iniziano a crescere e svilupparsi al di fuori delle pareti dell'utero. Un corpo sano distrugge le cellule endometriali, impedendo loro di impiantarsi in altri tessuti.
  5. Violazioni del sistema neuroendocrino. Il sistema neuroendocrino è responsabile della corretta regolazione dei segnali da ormoni e cellule nervose. Con un funzionamento sano, il sistema influenza la sintesi e la secrezione di vari ormoni nel corpo di una donna. Con problemi alla ghiandola tiroidea, stress costante, cattiva alimentazione, insorgenza di infezioni genitali, malattie somatiche e loro trattamento - c'è la possibilità di sviluppare la malattia.
  6. Metaplasia endometriale. C'è una teoria secondo cui l'endometrio può germogliare e trasformarsi in altri tessuti del corpo. Non ci sono cause specifiche di metaplasia. Questa teoria è soggetta a molte controversie da parte degli scienziati..

Inoltre, ci sono una serie di fattori che possono contribuire alla comparsa dell'endometriosi:

  • aborti precedenti e interruzione della gravidanza;
  • bassi livelli di ferro nel corpo (anemia);
  • impatto ambientale negativo;
  • problemi con eccesso di peso;
  • infiammazione genitale;
  • installazione di un dispositivo intrauterino;
  • funzionalità epatica compromessa;
  • chirurgia pelvica.

Sintomi di endometriosi

Durante il decorso della malattia, possono verificarsi sintomi gravi: non dare a una donna un buon sonno e vita e si può osservare la loro completa assenza. I sintomi dipendono direttamente dal grado di diffusione dell'endometriosi, dalla sua forma e dalle malattie associate.

I sintomi principali includono:

  1. Doloroso. I pazienti lamentano dolore nella parte bassa dell'addome e nella regione lombare. Il dolore si intensifica durante le mestruazioni e diventa insopportabile, il che costringe le donne a prendere antidolorifici forti. Con intimità e movimenti intestinali, si osservano anche dolori acuti nella regione pelvica, nel retto e sulla superficie dei genitali esterni.
  2. Interruzioni delle mestruazioni. Ci sono leggere scariche marroni prima e dopo le mestruazioni. L'emorragia stessa aumenta di volume e durata. Spesso, anche i fibromi uterini si uniscono alla malattia, il che peggiora notevolmente le condizioni generali dei pazienti. Lo scarico sanguinante può apparire a metà del ciclo, a causa dei bassi livelli di progesterone e dell'aumento dei livelli di estrogeni nel sangue.
  3. Infertilità. Si osserva in assenza di sintomi della malattia. In questa situazione, la diagnosi viene fatta per caso, quando si esamina una donna. Spesso, la funzione riproduttiva diminuisce con lo sviluppo dell'endometriosi delle ovaie e delle tube di Falloppio.
  4. Intossicazione del corpo. Manifestato con sintomi di dolore. Si osservano vomito, brividi, nausea, livello di leucociti nel sangue, aumento della VES.

Altri sintomi che si verificano con forme rare di malattia:

  • con crescita di tessuto nell'intestino - frequenti contrazioni dei muscoli intestinali;
  • nella vescica - dolore durante la minzione, in forma grave - la comparsa di sangue nelle urine;
  • con crescita di tessuto sui polmoni - tosse rapida con sangue durante le mestruazioni;
  • febbre durante le mestruazioni;
  • secrezione di liquido bianco dalle ghiandole mammarie.

Spesso, le donne assumono sintomi generali della malattia con sintomi che si manifestano con fibromi uterini. Molti non prestano attenzione al forte dolore durante le mestruazioni, considerata questa la norma, le donne assumono antidolorifici.

Se trovi i sintomi sopra indicati, assicurati di chiedere consiglio e un trattamento tempestivo dal tuo ginecologo.

Varietà di endometriosi

In base all'area interessata, si distinguono due tipi di endometriosi:

  1. genitale - il tessuto genitale è interessato.
  2. extragenitale - con patologia e sviluppo della malattia su altri tessuti del corpo.

Con la sconfitta degli organi intra-addominali, la classificazione viene eseguita in base alle fasi dell'endometriosi:

  • Primo stadio. I primi fuochi appaiono sul peritoneo adiacente alle appendici uterine.
  • Seconda fase. La formazione di aderenze si verifica con danni alle tube di Falloppio e alle appendici. Piccole infiammazioni e focolai si formano sul peritoneo parietale.
  • Terzo stadio I fuochi si estendono oltre l'utero (diffusione rettovaginale) e nella parte anteriore (vescicovaginale) con conseguente danno ad altri organi della piccola pelvi - intestino e processo appendicolare, retto e vescica.
  • Quarta tappa. Il numero di focolai di endometriosi sugli organi pelvici aumenta, si deformano con la formazione di aderenze.

Nella prima fase, non ci sono lamentele per la pace e la qualità della vita di una donna. Quando si aggrava il quadro generale, la funzione riproduttiva del corpo viene interrotta, il che porta alla sterilità. Nella quarta fase, la vita intima dei partner è ostacolata, la disabilità è interrotta a causa di forti dolori durante le mestruazioni.

In caso di danno al solo corpo uterino - il numero di focolai sugli organi interni nell'area pelvica sarà minimo.

Con questo quadro clinico, esiste una classificazione separata del grado di endometriosi:

  • 1 grado - c'è una sconfitta dello strato sottomesso dell'utero;
  • 2 gradi - danno al miometrio inferiore al 50%;
  • Grado 3: il tessuto endometriale cresce fino alle pareti esterne dell'utero;
  • 4 gradi: il tessuto cresce in tutto l'utero. Adiacenti all'utero sono presenti strati di organi e peritoneo.

La possibilità di gravidanza con endometriosi

Vale la pena considerare l'età della futura madre - è consigliabile pianificare la nascita di un bambino fino a 30 anni. Sfortunatamente, questa malattia è spesso la ragione principale dei tentativi falliti di diventare genitori felici. Una malattia in via di sviluppo previene la gravidanza.

Le cause più comuni che impediscono il concepimento:

  1. Mancanza di ovulazione Con l'endometriosi delle tube di Falloppio e delle ovaie, l'ovulazione in quanto tale non si verifica. Anche se l'uovo lascia l'ovaio, il suo ulteriore avanzamento è impossibile, a causa della crescita eccessiva dei tubi uterini da parte dei tessuti endometriali.
  2. adenomiosi Un endometrio invaso non consente a un uovo fecondato nell'utero di prendere piede. Anche se si verifica il consolidamento, l'ulteriore rilevamento dell'embrione sarà troppo difficile. L'aborto spontaneo è la conseguenza più comune dello sviluppo dell'adenomiosi.
  3. Endometriosi cervicale. Si verifica durante la crescita delle cellule endometriali sulle pareti della cervice, che impedisce il movimento degli spermatozoi nell'utero.
  4. Violazioni nel funzionamento del sistema endocrino e immunitario. Le principali cause dell'insorgenza e dello sviluppo della malattia sono le interruzioni ormonali.

I giovani genitori, vedendo tali difficoltà sul loro cammino, hanno una scarsa comprensione di come rimanere incinta in questa situazione. Con una diagnosi tardiva della malattia e un esteso danno tissutale, è impossibile rimanere incinta naturalmente.

La medicina moderna offre l'unica via d'uscita da questa situazione: il metodo IVF (fecondazione in vitro).

I principali fattori in cui si dovrebbe fare l'inseminazione artificiale:

  • donna di età superiore ai 40 anni;
  • problemi riproduttivi in ​​un partner sessuale;
  • gravidanze e aborti spontanei precedentemente interrotti;
  • la diagnosi di infertilità per più di 2-3 anni durante il trattamento;
  • scarsa pervietà delle tube di Falloppio e loro assenza.

Endometriosi e gravidanza

Una diagnosi di endometriosi non è una frase e una coppia può diventare genitori felici. Devono capire che hanno una lunga strada da percorrere prima del concepimento principale..

Regole per una concezione di successo con endometriosi:

  1. Prima di tutto, una donna deve fare tutti i test per stabilire il grado e la causa dello sviluppo della malattia.
  2. All'inizio, è necessario arrestare la crescita dei tessuti e stabilire il corretto funzionamento delle ovaie.
  3. Se le cisti da tessuti e aderenze si sono formate durante la malattia, il paziente viene inviato per laparoscopia, dove tutte le formazioni vengono rimosse chirurgicamente.
  4. In media, 3 cicli prima dell'intervento chirurgico sono prescritti contraccettivi ormonali. Ciò che è degno di nota, le compresse riducono lo sviluppo delle cellule endometriali, riducono il sanguinamento mestruale e contribuiscono al corretto funzionamento delle ovaie.

Caratteristiche della gravidanza con endometriosi

Date le caratteristiche di questa malattia, esiste ancora la possibilità di fecondazione naturale. In questo caso, lo sperma deve raggiungere l'uovo e quindi attaccarsi all'utero. Si scopre che è ancora possibile rimanere incinta, sorge una domanda legittima: "come procederà la gravidanza?".

Esistono diverse opzioni per lo sviluppo di questa situazione:

  1. L'endometriosi influenzerà lo sviluppo della gravidanza. Questa è la principale minaccia che può provocare una lesione genitale. Di conseguenza, può verificarsi un aborto spontaneo a causa della mancanza di nutrizione e sviluppo dell'embrione. La gravidanza in un periodo iniziale fino a 8 settimane è esposta a questa minaccia - al momento non esiste ancora placenta normalmente formata. Al raggiungimento di 9 settimane - il rischio di aborto diminuisce e la gravidanza procede senza impatto negativo dall'endometrio. Pertanto, vale la pena pensare non alla possibilità di una gravidanza con questa patologia, ma a una possibile interruzione.
  2. Ci sarà un effetto diretto della gravidanza stessa sull'endometriosi. La pratica medica mostra che la gravidanza può avere un effetto terapeutico sul corpo della madre. Nel corso dei cambiamenti nel livello degli ormoni nel corpo, lo sviluppo della malattia si interrompe. Durante la gravidanza, la concentrazione di estrogeni diminuisce e aumentano i livelli di progesterone. Ciò che aiuta a fermare la crescita dei fuochi e lo sviluppo della patologia alla sua completa scomparsa.

Complicanze della gravidanza e possibili rischi

I medici non hanno ancora deciso in che modo la malattia influisce sulla gravidanza. Il trattamento è regolato, ma non cancellato durante l'intero periodo della gravidanza. L'obiettivo principale non è danneggiare il bambino in crescita.

I principali possibili rischi di gravidanza:

  • C'è la possibilità di una gravidanza extrauterina. Nelle prime fasi, tutti vengono inviati per un'ecografia e l'uovo fetale viene rimosso;
  • L'aborto precoce può verificarsi;
  • Con i disturbi ormonali, c'è la possibilità di un aumento del tono dell'utero, che può anche portare ad un aborto spontaneo;
  • L'utero a parete sottile può rompersi durante il periodo di crescita dell'embrione. In questo caso, la donna è in ospedale sotto la supervisione di specialisti;
  • A causa della scarsa elasticità cervicale, viene prescritto un taglio cesareo.

Vale la pena notare che è abbastanza raro rimanere incinta con questa malattia e sotto la supervisione di medici curanti. Con la formazione di una cisti, la gravidanza non si verifica fino a quando non viene completamente rimossa.

Diagnostica

Prima della gravidanza, risulta per diagnosticare la malattia. Durante il periodo di gestazione, i sintomi della malattia diminuiscono a causa di un aumento del livello di gestageni.

Inoltre, i sintomi dell'endometriosi sono simili ad altre malattie ginecologiche, il che rende difficile fare una diagnosi corretta. La malattia è difficile da rilevare nelle prime fasi di sviluppo. Dopo l'esame, è necessario condividere tutti i reclami e i sospetti con uno specialista.

Nella diagnosi di tutti inviati a un'ecografia, che mostrerà le condizioni e le dimensioni complessive dell'utero. Inoltre, durante l'esame, presta attenzione alle ovaie.

Come ulteriore diagnosi, applicare:

  • TC e risonanza magnetica - raramente prescritto, l'esame aiuta a rilevare il grado di sviluppo dell'endometriosi;
  • Campione CA-125: eseguire un esame del sangue e identificare i marker delle cellule interessate;
  • Laparoscopia: aiuta a rilevare il danno d'organo con un forte sviluppo di endometriosi. Con questo studio, è possibile rilevare il cancro intestinale, il mesotelioma calcificato (la concentrazione di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni) e il carcinoma ovarico metastatico (formazione di tumori).
  • Biopsia cervicale;
  • Isteroscopia - prescritta per decisione di un medico in caso di sospetta adenomiosi (formazione di un tumore e infertilità), richiede un esame dell'utero durante l'intervento chirurgico;
  • Colposcopia: attraverso un colposcopio, viene eseguito un esame della cervice. Una tecnica di ingrandimento aiuta a rilevare i focolai di endometriosi;
  • Metrosalpingografia: i farmaci vengono introdotti nel corpo per la successiva creazione di raggi X..

Il tipo di esame diagnostico e il loro numero sono determinati dal ginecologo presente in base alle condizioni del paziente e alle sue lamentele.

Trattamento

Il ripristino della funzione riproduttiva, la riduzione del dolore durante le mestruazioni e la soppressione della crescita del tessuto endometriale sono gli obiettivi principali nel trattamento dell'endometriosi.

A seconda del grado di sviluppo della malattia, l'endometriosi viene trattata con diversi metodi:

  1. Modi popolari.
  2. farmaci.
  3. Chirurgia.

Trattamento conservativo dell'endometriosi

Con il trattamento conservativo dell'endometriosi, ai pazienti vengono prescritti farmaci ormonali che aiutano a ridurre le concentrazioni di estrogeni. C'è una soppressione dell'ovulazione e un arresto nello sviluppo di focolai endometriotici.

Farmaci usati per trattare l'endometriosi:

  1. Contraccettivi orali combinati monofase (COC) - nominano un ricevimento per un periodo di 6-9 mesi. Le compresse inibiscono la produzione ovarica di estradiolo, che blocca la crescita dei tessuti endometriotici. Alcuni contraccettivi orali combinati hanno un effetto positivo sulla pelle (l'untuosità della pelle diminuisce, le eruzioni cutanee sotto forma di acne scompaiono) e hanno effetti collaterali minori sul corpo.
  2. L'uso di farmaci contenenti levonorgestrel - un ormone che riduce la secrezione di estrogeni. Nell'uso diffuso viene utilizzato il dispositivo intrauterino Mirena. La componente ormonale dell'elica ha un effetto locale. Impostare la spirale per 5 anni, durante questo periodo, il levonorgestrel influenza la condizione dell'endometrio, che riduce i sintomi del dolore durante le mestruazioni.
  3. L'uso di gestageni - farmaci che impediscono il rilascio di gonadotropine, che ferma la maturazione dei follicoli. In considerazione di ciò, non si verifica l'ovulazione mensile. La ricezione dura da sei mesi a 9 mesi. I preparati contenenti gestagen vengono somministrati una volta ogni 2-3 mesi per via intramuscolare.
  4. Derivati ​​degli androgeni. Assunzione di farmaci che abbassano la concentrazione di estradiolo e aumentano il livello di testosterone, che contribuisce alla regressione dei fuochi dell'endometriosi. Questo trattamento ha i suoi inconvenienti: si manifesta uno stato depressivo, la quantità di peli sul corpo aumenta e il torace diminuisce di dimensioni. I farmaci sono controindicati nelle donne con un alto contenuto di androgeni. La maggior parte dei ginecologi è contraria a questo trattamento e raramente lo prescrive ai propri pazienti..
  5. aGnRH - agonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina, il corso del trattamento dura non più di sei mesi. Interrompere completamente il lavoro delle ovaie e la produzione di estrogeni. C'è un arresto della crescita delle cellule endometriali con un pronunciato effetto inverso. Ci sono effetti collaterali manifestati con vampate di calore, sviluppo di osteoporosi e aumento della sudorazione.
  6. Trattamento sintomatico - mirato a ridurre il dolore. Inoltre, vengono utilizzati farmaci come aspirina, antispasmodici (senza spa), sedativi (tinture di erba madre e radici di valeriana), preparati enzimatici. Viene anche prescritta la terapia vitaminica: vitamine del gruppo B, retinolo e acido ascorbico.

Metodo chirurgico

Ad oggi, ci sono due metodi di esposizione chirurgica allo sviluppo della malattia:

  • Metodo conservativo: viene rimossa solo l'area interessata, mentre gli organi interni rimangono intatti.
  • Effetto radicale - rimozione degli organi colpiti e dell'utero stesso.

La laparoscopia e laparotomia sono i metodi più parsimoniosi di intervento chirurgico. Con la laparoscopia si verifica un effetto microchirurgico: dopo aver fatto una piccola incisione (fino a 1,5 cm di dimensione), i fuochi dell'endometrio iniziano a bruciare con un laser. Durante la laparotomia, vengono eseguite un'incisione della parete addominale e la rimozione dei tessuti..

Dopo l'operazione, viene prescritto un corso di recupero, tra cui fisioterapia e farmaci.

Spesso, prima dell'intervento chirurgico, viene prescritto un trattamento conservativo con farmaci ormonali per un periodo da 3 mesi a sei mesi. Quindi eseguono operazioni. È vero, è possibile una sequenza diversa: prima viene eseguita la chirurgia e quindi viene prescritto un trattamento conservativo.

Nella maggior parte dei casi, dopo l'intervento chirurgico e l'adesione alla terapia ormonale, i pazienti ripristinano la funzione riproduttiva. Inoltre, c'è una significativa riduzione del dolore durante le mestruazioni.

Dopo un ciclo di recupero, una donna viene osservata da un ginecologo una volta ogni 3 mesi, esegue regolarmente l'ecografia pelvica e fornisce un marcatore del sangue CA-125.

Metodi popolari

Metodi alternativi di trattamento dell'endometriosi sono efficaci nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia. Questi metodi possono essere utilizzati sia all'inizio dello sviluppo della malattia, sia come terapia aggiuntiva durante il trattamento principale.

Metodi di esposizione comuni:

  • agopuntura: esegue l'agopuntura sotto la supervisione di un ginecologo. Assegna 2-4 corsi. Un corso comprende da 10 a 12 trattamenti.
  • irudoterapia: il trattamento prescritto con le sanguisughe ha un effetto benefico sul benessere generale delle donne. La saliva ha effetti antinfiammatori e analgesici.
  • Fisioterapia: prescrivere elettroforesi, visite ai bagni di radon e magnetoterapia.
  • prendendo piante medicinali. Le erbe più popolari per il trattamento sono piantaggine, ortica, erba di San Giovanni e altre piante. La tintura viene assunta 3-4 volte durante il giorno mezz'ora prima dei pasti.

Per preparare una sana infusione di erbe, è necessario assumere camomilla, elecampane, liquirizia, eleuterococco e piantaggine in proporzioni uguali. Aggiungi 2 cucchiaini. Chaga e calzini. Dalla miscela prendere 3 cucchiai. versare in un bicchiere e versare 250 ml di acqua. Lasciare bollire e lasciare in infusione per 40-45 minuti. Al mattino e alla sera, infuso sonnecchiante per 10 giorni.

Gravidanza dopo il trattamento

Dopo aver subito il trattamento completo e affrontare la malattia, è impossibile ottenere la sicurezza al cento per cento che il concepimento accadrà facilmente e la gravidanza accadrà nel prossimo futuro.

L'infertilità è una conseguenza irreversibile della malattia. La causa sono le aderenze formate durante la patologia degli organi riproduttivi. Queste fusioni sono simili a una ragnatela che copre il tessuto o l'organo interessato. Le adesioni possono interferire con il movimento dell'uovo sulla superficie dell'ovaio durante l'ovulazione o interferire con il passaggio degli spermatozoi lungo la cervice. Intervento chirurgico: la laparoscopia viene utilizzata per eliminare le aderenze..

Dopo un completo recupero, la possibilità di rimanere incinta può apparire entro sei mesi o un anno. Il corpo ha bisogno di tempo per riprendersi. Circa il 15-55% delle donne riesce a rimanere incinta e ad avere un bambino sano.

Come è la nascita con endometriosi?

Particolare attenzione è rivolta al periodo prima del parto. Esiste il rischio durante il quale la placenta può crescere fino alla parete dell'utero. L'ipotensione uterina può anche svilupparsi nel periodo postpartum..

Più vicino al parto, alla futura mamma viene prescritta un'ecografia. Secondo i risultati, puoi vedere se c'è un aumento dei tessuti e se può partorire naturalmente.

Nel caso della nomina del taglio cesareo, i medici sono obbligati a prevenire l'ingresso del tessuto endometriale nella regione addominale. Durante l'operazione, l'utero è coperto di materiale puro. Alla fine dell'operazione, a una donna viene somministrata l'ossitocina, un farmaco che provoca contrazioni uterine.

L'aborto è possibile?

L'interruzione della gravidanza non è auspicabile con questa patologia. Dopo la pulizia e il curettage del feto, nella maggior parte dei casi, la malattia inizia a progredire.

Inoltre, ci sono rischi pericolosi e gravi complicazioni dopo un aborto con endometriosi:

  • la scoperta di sanguinamenti profusi;
  • morte di una donna con danni alla parete uterina (sua perforazione con uno strumento medico a causa di colpa del personale)
  • la crescita delle aderenze nelle tube di Falloppio dopo l'aborto;
  • sviluppo dell'infertilità.

Se una donna è in cura per endometriosi e non desidera una gravidanza, vale la pena consultare un ginecologo. Il medico prenderà la contraccezione per il paziente.

previsione

La prognosi della gravidanza durante una malattia dipende in gran parte dal grado del suo sviluppo, dalla posizione della formazione dei tessuti endometriali e dalle caratteristiche fisiologiche della madre stessa. Tutto dipende dal grado di progressione di questa patologia nel corpo di una donna e dall'impatto dei metodi di trattamento su di lei.

Prevenzione

Le misure preventive dovrebbero essere seguite dalle donne, indipendentemente dalla presenza di questa malattia. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata se un dispositivo intrauterino viene utilizzato come contraccezione, ci sono problemi con il sovrappeso e il livello di estrogeni nel sangue aumenta..

Le misure preventive per lo sviluppo dell'endometriosi includono:

  • visite ed esami regolari da un ostetrico-ginecologo;
  • controllo del sovrappeso;
  • rifiuto dell'intimità durante le mestruazioni;
  • protezione da stimoli esterni e situazioni stressanti;
  • osservazione dei sintomi e accesso tempestivo a un medico;
  • rifiuto di interruzione artificiale della gravidanza (aborto);
  • prevenire lo sviluppo di malattie croniche;
  • igiene personale;
  • smettere di fumare;
  • esecuzione di esercizi fisici di rafforzamento generale.

Recensioni

Recensioni delle donne sui problemi del concepimento e della gravidanza con una diagnosi come l'endometriosi:

Conclusione

Se hai una diagnosi di endometriosi, non dovresti disperare di rimanere incinta. La pratica medica mostra una grande percentuale di coppie felici che hanno completato un corso di recupero completo e diventano genitori tanto attesi.

Vale la pena ascoltare attentamente il tuo corpo, osservare i sintomi e consultare uno specialista in tempo. Con un trattamento e un trattamento tempestivi, la possibilità di rimanere incinta apparirà molto prima e puoi iniziare a pianificare la gravidanza.

Il rispetto delle misure preventive eliminerà completamente lo sviluppo di una malattia chiamata "endometriosi".

Cosa impedisce la gravidanza? Endometriosi - sintomi e trattamento

Problemi con il sesso, dolore durante le mestruazioni: come diagnosticare?

L'endometriosi viene diagnosticata così spesso che molte donne non la considerano nemmeno una malattia. Invano. Secondo le statistiche, è lui che nella maggior parte dei casi interferisce con una gravidanza tanto attesa.

Cos'è l'endometriosi?

La malattia si sviluppa nel corpo femminile nel corso degli anni. Le cellule, simili a quelle che rivestono l'utero dall'interno, vengono espulse durante le mestruazioni, mettono radici su altri organi e iniziano a moltiplicarsi. I loro accumuli portano alla formazione di aderenze negli organi pelvici. Di conseguenza, la normale fecondazione e il movimento dell'ovulo fecondato nell'utero diventano impossibili..

L'endometriosi influisce sulla qualità della vita. Una donna è costantemente dolorante. Non riceve gioia da una vita intima, il suo umore diminuisce, la sua capacità lavorativa, il suo sonno peggiora. Molti con questa diagnosi sono stati costretti a prendere antidolorifici per anni, e questo influisce negativamente sul tratto digestivo, sul fegato e sui reni. Ma il pericolo principale con cui è irto è l'infertilità. Secondo le statistiche, nel 40% delle donne i cui tentativi di concepire falliscono, trovano questa malattia.

Ci sono molte ragioni per il suo verificarsi. I più comuni sono i disturbi ormonali e il malfunzionamento del sistema immunitario. Con un normale livello di immunità, le cellule endometriali non possono sopravvivere al di fuori dell'utero. Nel caso di una diminuzione delle funzioni protettive del corpo, continuano tranquillamente la loro crescita su altri organi.

C'è anche una predisposizione genetica. Se a una madre, a una nonna, a una sorella è stata data una diagnosi simile o hanno sofferto di dolore costante, la donna dovrebbe essere particolarmente attenta a se stessa. L'impulso per la comparsa di endometriosi può essere aborto, taglio cesareo, cauterizzazione dell'erosione cervicale, malattie infiammatorie degli organi genitali, dispositivo intrauterino, carenza di ferro nel corpo.

Sintomi e diagnosi

Oggi è la terza malattia ginecologica più comune al mondo. Il primo e il secondo posto sono occupati dall'infiammazione delle appendici e dei fibromi uterini. Ogni decima donna è malata di endometriosi.

L'endometriosi si manifesta di solito all'età riproduttiva. Ma forse prima, durante la pubertà in 15-17 anni. In più della metà delle donne con tale diagnosi, i primi segni della malattia si fanno sentire fino all'età di 25 anni. Ma sfortunatamente prestano raramente attenzione a sintomi fastidiosi..

La diagnosi è abbastanza difficile. La malattia è riconosciuta correttamente solo in ogni sesto caso. Anche i medici esperti spesso lo prendono per altre malattie infiammatorie dell'utero o delle appendici.

Spesso tra i primi segni e la diagnosi vanno dai sette agli otto anni. Durante questo periodo, l'endometriosi può progredire seriamente. Ma ci sono sintomi a cui vale la pena prestare attenzione. Il principale è il dolore nell'addome inferiore prima e durante le mestruazioni. A volte il dolore non si ferma per molti mesi. Segnala disagio durante il sesso, dolore all'intestino e alla vescica quando svuotato, instabile - troppo scarso o, al contrario, abbondante - scarico durante le mestruazioni.

Per essere assolutamente sicuri, il ginecologo deve confrontare i dati di esame, analisi e ulteriori metodi strumentali di ricerca. Quando esaminati prima e durante le mestruazioni, l'utero e le appendici affette da endometriosi vengono ingranditi. L'esame stesso provoca dolori acuti. Le cisti ovariche endometriotiche sono visibili su un'ecografia. Il metodo che utilizza un mezzo di contrasto funziona bene. Per esprimere un verdetto finale, il medico può prescrivere la laparoscopia, una diagnosi microchirurgica che rileverà qualsiasi forma della malattia. Per determinare la gravità e l'efficacia della terapia, di solito si consiglia di eseguire un esame del sangue per CA-125 (un marker di endometriosi).

Trattamenti moderni

Poiché nella maggior parte dei casi l'endometriosi viene rilevata in fasi molto tardive, l'unico metodo efficace è la chirurgia. Oggi viene fatto senza tagli di cavità, attraverso piccole forature. Se la malattia viene notata in una fase precoce, è possibile curarla non con un intervento chirurgico, ma con un farmaco. Numerosi farmaci moderni riducono il numero di lesioni endometriotiche e arrestano rapidamente la sindrome del dolore. Questi farmaci sono dispensati rigorosamente su prescrizione medica - solo un ginecologo può prescriverli. Tali farmaci richiederanno molto tempo, a volte prima della menopausa.

Prevenzione dell'endometriosi

È necessario visitare un ginecologo una volta ogni sei mesi. Se avverti dolore durante le mestruazioni e il sesso, assicurati di consultare un medico. Se il ginecologo ritiene che tali sintomi non siano insoliti, è necessario insistere sulla nomina di ulteriori studi. Una buona prevenzione è l'astinenza dall'attività sessuale durante le mestruazioni, il rifiuto dell'aborto, il trattamento tempestivo delle malattie ginecologiche. Non usare spesso tamponi igienici: interferiscono con il deflusso libero di sangue e possono causare endometriosi. Gli ormoni a lunga durata d'azione sono adatti come contraccettivi..

Gravidanza ed endometriosi

È consentito pianificare un concepimento un mese dopo il trattamento e l'esame finale. La maggior parte delle donne rimane incinta nei prossimi sei mesi. Se ciò non riesce, i medici raccomandano un metodo di inseminazione artificiale - IVF. Non è consigliabile posporre la gravidanza per più di sei mesi, poiché i focolai di endometriosi possono riapparire.

Ricorda, la gravidanza non cura questo disturbo. I sintomi possono scomparire temporaneamente, ma dopo la nascita del bambino, quando il ciclo mestruale e gli ormoni vengono ripristinati, riappariranno.

Esperto: Konstantin Puchkov, MD, professore

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Sintomi e trattamento dell'endometriosi nelle donne dopo 40 anni

Con l'approccio della menopausa, le donne hanno molte più probabilità di sperimentare varie malattie ginecologiche, una delle quali è l'endometriosi. Questa è una patologia in cui le cellule dello strato mucoso interno dell'utero iniziano a germogliare all'esterno. Senza un adeguato trattamento dell'endometriosi dopo 40-50 anni, le donne possono sviluppare gravi complicanze, compresi i processi oncologici.

L'essenza dell'endometriosi

L'endometrio è lo strato interno dell'utero, le cui cellule nello stato normale dovrebbero essere esclusivamente all'interno dell'organo genitale. Se queste cellule crescono nello spessore delle pareti uterine o migrano all'esterno del corpo, questa è una condizione patologica per il corpo della donna.

  • In alcuni casi, le cellule endometriali, invece di uscire insieme alle mestruazioni, dopo averle strappate dalle pareti uterine, entrano nella cavità addominale, dove mettono radici e si moltiplicano in modo anomalo. In questo caso, viene diagnosticata l'endometriosi esterna..
  • Se le cellule crescono nello spessore degli strati uterini, fanno una diagnosi: endometriosi interna.

Tale malattia è più caratteristica per le donne di età compresa tra 25 e 35 anni e circa il 40% dei casi di gentil sesso dopo i quarant'anni.

Successivamente, consideriamo le cause della patologia, i suoi sintomi e il trattamento.

Ragioni per l'apparenza

Al fine di sviluppare correttamente un regime di trattamento che porterà a un risultato rapido, è importante conoscere esattamente i motivi che hanno provocato lo sviluppo dell'endometriosi.

Dopo 40 anni, i seguenti fattori possono causare una proliferazione anormale dei fuochi endometriotici:

  • le mestruazioni, durante le quali le cellule del sangue vengono gettate nella cavità addominale e attecchiscono nei tessuti e negli organi;
  • genetica, che contribuisce allo sviluppo della patologia, se ci sono già stati casi di formazione di focolai endometriotici nel genere;
  • squilibrio ormonale, in cui diminuisce la produzione dell'ormone della gravidanza (progesterone) e aumenta il livello dell'ormone dello stress (prolattina), che contribuisce alla diffusione delle cellule patologiche nel corpo;
  • diminuzione delle funzioni protettive del corpo. Con una forte immunità, le cellule patologiche non attecchiscono e muoiono al di fuori dell'endometrio;
  • degenerazione spontanea di cellule normali in strutture simili a cellule endometriali. Questo è estremamente raro..

La patologia può essere il risultato di nascite complesse, taglio cesareo, aborto e altri interventi chirurgici. L'endometriosi può essere provocata da scarsa ecologia, radiazioni, patologie infiammatorie croniche nel sistema riproduttivo e persino dall'uso di uno IUD.

Sintomi della malattia

L'endometriosi non ha segni caratteristici della patologia, quindi, si trova più spesso durante gli esami preventivi da un ginecologo. In uno stato più trascurato, le donne possono sperimentare segni pronunciati di problemi ginecologici che influenzano lo stato psicoemotivo e interrompono le loro prestazioni. Per far fronte rapidamente alla patologia, è importante consultare un medico in modo tempestivo e sottoporsi a un trattamento adeguato. Se dopo quarant'anni compaiono i seguenti sintomi nelle donne, dovresti assolutamente consultare un ginecologo, poiché questi sono i principali segni della presenza di endometriosi:

  • forti dolori di trazione e dolori nell'addome inferiore. Il dolore può verificarsi durante le mestruazioni, durante i rapporti sessuali e durante la minzione;
  • irregolarità mestruali sotto forma di un sanguinante daub diversi giorni prima e dopo le mestruazioni;
  • sanguinamento intermestruale;
  • incapacità di concepire un bambino. Questo sintomo si verifica spesso con lo sviluppo di aderenze nelle tube di Falloppio..

In alcuni casi, i sintomi della patologia sono la presenza di sangue nelle urine, frequenti viaggi in bagno "un po '", debolezza, nausea, fino a vomito, febbre e un aumento del livello dei globuli bianchi.

Metodi di trattamento

Dopo aver superato il traguardo quarantennale, una donna è ancora in grado di concepire e sopportare una progenie sana, quindi, se le viene diagnosticata l'endometriosi, la patologia dovrebbe essere trattata senza fallo. Con lo stadio avanzato della malattia, la qualità della vita del gentil sesso può peggiorare notevolmente, specialmente in quei casi in cui altri organi sono colpiti dalla patologia, tra cui stomaco, retto, ecc. Al giorno d'oggi, esiste un gran numero di metodi per il trattamento dell'endometriosi, il compito principale del medico curante è quello di sviluppare un regime terapeutico per un paziente con una patologia simile.

Sbarazzarsi del dolore

Il principale segno di patologia è il dolore, quindi per cominciare, il medico prescrive farmaci che possono placare il dolore e ripristinare le prestazioni della donna. A tal fine, tali farmaci sono prescritti come:

Oltre all'effetto analgesico, i farmaci alleviano anche l'infiammazione bloccando la secrezione di prostaglandine, che aumenta la suscettibilità del recettore ai mediatori del dolore. Se una donna ha le mestruazioni regolarmente, quindi per alleviare il dolore causato dall'endometriosi, puoi iniziare a prendere antidolorifici un giorno prima dell'inizio delle mestruazioni.

Puoi assumere immediatamente analgesici quando si verifica dolore.

Terapia ormonale

L'endometriosi si riferisce a patologie ormono-dipendenti, quindi è del tutto possibile trattarlo con l'aiuto di tecniche conservative. Alle donne dopo i quarant'anni vengono prescritti agonisti dell'ormone che rilasciano gonadotropina. Questi farmaci bloccano la produzione di ormoni latinizzanti e stimolanti il ​​follicolo, che bloccano la produzione di ormoni sessuali nelle ovaie. L'azione dei farmaci riduce i fuochi dell'endometriosi e contribuisce alla loro completa regressione.

Con tali farmaci, una donna viene introdotta in menopausa artificiale, non ha giorni critici e l'ovulazione viene completamente fermata. La patologia della terapia ormonale può essere curata in un massimo di sei mesi, ma per le donne dopo 45-50 anni può richiedere un po 'più di tempo.

I farmaci progestinici che inibiscono la funzione ovarica e inibiscono la produzione di estrogeni hanno dimostrato un'elevata efficacia nel trattamento dell'endometriosi. Questa azione contribuisce anche all'inibizione dei focolai endometrioidi. I farmaci più popolari includono:

Recentemente, un dispositivo intrauterino Mirena, che contiene l'ormone Levonorgestrel, che è un analogo del progesterone, è diventato uno strumento popolare per il controllo dell'endometriosi. L'ormone contenuto nello IUD impedisce l'eccessiva crescita delle cellule endometriali, che viene spesso diagnosticata nelle donne dopo i 40 anni.

Chirurgia

I medici moderni ritengono che i metodi chirurgici per combattere l'endometriosi in combinazione con la terapia ormonale siano i più efficaci e giustificati. Dopo l'intervento chirurgico, i pazienti devono sottoporsi a un ciclo di terapia farmacologica, al fine di prevenire una possibile ricaduta della patologia. Senza terapia aggiuntiva, il disturbo può ricordare a se stesso entro pochi mesi dopo l'intervento chirurgico.

Di solito, l'intervento viene eseguito con il metodo laparoscopico, quando strumenti speciali vengono introdotti attraverso piccole forature nella parete addominale, le lesioni vengono rimosse con un laser o un elettrocoagulatore. Lo stesso metodo viene utilizzato per dissezionare le aderenze, che non possono essere eliminate utilizzando esclusivamente preparati ormonali..

Nella fase avanzata della patologia, i processi adesivi si estendono alla cavità addominale, all'urea e all'intestino, mentre gli organi sono immobilizzati, il che intensifica solo il dolore. In questo caso, i fuochi endometriotici possono essere nascosti nella cavità intestinale, il che complica significativamente la procedura chirurgica. In tali situazioni, durante l'operazione, un coloproctologo dovrebbe anche aiutare il ginecologo.

Con focolai di grandi dimensioni, può essere prescritta una laparotomia: viene praticata una grande incisione lungo la parete addominale e attraverso di essa viene eseguita la rimozione delle aree problematiche. È impossibile ritardare il trattamento della patologia, poiché con grandi dimensioni di cisti endometrioidi c'è un'alta probabilità di rottura.

Se le ovaie sono gravemente colpite dall'endometriosi, il medico può decidere di rimuoverle completamente. Molto spesso è raccomandato per le donne in menopausa e per i pazienti dopo 40 anni che non hanno più intenzione di avere figli.

Medicina alternativa

In aggiunta al trattamento tradizionale, è possibile utilizzare rimedi popolari su base vegetale:

  • infusioni di calendula: possono essere bevute, utilizzate per la pulizia o per la posa di tamponi. Il brodo è preparato da 2 tavoli. bugie. l'erba secca, che viene versata in un bicchiere di acqua bollente, si deposita e viene assunta per via orale in ½ tazza tre volte al giorno. Per aumentare l'efficacia del farmaco, puoi aggiungere bacche di viburno, immortelle o erba di San Giovanni;
  • tamponi con succo di aloe, propoli e miele. Per preparare il prodotto, il succo viene spremuto da una foglia di aloe di tre anni e mescolato con 1 cucchiaino. miele, diverse particelle di propoli vengono aggiunte alla miscela risultante, il farmaco viene miscelato e un tampone viene impregnato con esso, e quindi introdotto nella vagina per un'ora. Se non c'è sensazione di bruciore, il tampone rimane all'interno per tutta la notte;
  • ripristinare l'attività del sistema riproduttivo aiutare i fondi basati sull'utero di boro e sulla spazzola rossa. Sono presi insieme o separatamente, ma con l'endometriosi, la loro combinazione è più efficace. Un decotto di erbe viene preso tre volte al giorno prima dei pasti, ½ o un terzo di una tazza. Puoi anche acquistare una tintura pronta per l'alcol in farmacia;
  • nella vagina, puoi mettere un tampone di garza con cipolle, precedentemente bollito nel latte fino a quando non è morbido, e quindi schiacciato nel porridge. Il tampone deve essere inserito nella vagina per almeno 3 ore.

La possibilità di utilizzare la medicina tradizionale nel trattamento dell'endometriosi deve essere negoziata con un medico.

Endometriosi e gravidanza dopo 40 anni

Sebbene gli esperti ritengano che la concezione e le patologie del sistema riproduttivo nella quinta decade di vita di una donna siano concetti incompatibili, esiste ancora una possibilità di gravidanza con endometriosi. A causa della malattia, le possibilità di concepimento dopo 40 anni sono significativamente ridotte, ma quando si verifica, la patologia non danneggia in alcun modo l'embrione.

L'intero periodo di gestazione, i sintomi della patologia sono deboli, ma in ogni caso, tutti i rischi di gravidanza a questa età in presenza di endometriosi devono essere discussi con il medico.

Recensioni delle donne

Molte donne si trovano ad affrontare il problema dell'endometriosi, diamo recensioni sul trattamento di questa patologia, scritte da alcune di loro:

Mi sono imbattuto in una diagnosi di endometriosi 4 anni fa, inizialmente ho avuto una resezione di entrambe le ovaie, ma senza successiva terapia ormonale. Molto probabilmente, per questo motivo la malattia è tornata di nuovo. Poi ho bevuto Vizanne per circa un anno, ma a causa dell'infiammazione, nell'utero sono comparsi polipi, che dovevano essere rimossi dal curettage. E dopo hanno messo lo IUD in mirena, con il quale ho camminato senza problemi per un anno e durante quel periodo ho completamente dimenticato l'endometriosi;

Victoria, 42 anni

L'anno scorso ho iniziato a provare forti dolori durante le mestruazioni, mentre le dimissioni sono diventate molto profuse. Dopo l'esame, il medico ha diagnosticato l'endometriosi. Hanno fatto la laparoscopia, dopo di che altri sei mesi sono stati iniettati con buserelin. Il ciclo è tornato alla normalità e il dolore ha smesso di infastidirmi.

Gravidanza ed endometriosi

I cambiamenti patologici nelle cellule dell'endometrio si verificano in ogni 10 donne di età compresa tra 25 e 42 anni. Le cause della malattia non sono completamente comprese, ma ha molte conseguenze negative, la più comune delle quali è l'infertilità. È possibile rimanere incinta con l'endometriosi?

Articoli Correlati:
  • Trattiamo l'endometriosi uterina a casa
  • La differenza tra endometrite ed endometriosi
  • Endometriosi interna: cos'è?
  • La differenza tra adenomiosi ed endometriosi
  • Come trattare l'endometriosi nelle donne dopo i 40 anni?
  • Endometriosi e gravidanza

    Molti credono che il concepimento con l'endometriosi sia impossibile. I cambiamenti patologici nell'endometrio influenzano negativamente il processo di maturazione dell'uovo, ne impediscono il passaggio nella tuba di Falloppio - tutto ciò riduce le possibilità di concepimento, ma non indica una completa impossibilità di avere figli.

    Importante! Spesso, l'endometriosi cronica viene diagnosticata nelle donne che hanno subito con successo uno o più bambini, senza avere problemi a concepire.

    La gravidanza con endometriosi uterina è difficile perché non si verifica l'impianto di un uovo fecondato. Se l'endometrio colpisce una piccola parte dell'utero, la malattia è in una fase iniziale, quindi l'uovo avrà abbastanza spazio per il fissaggio. In questo caso, la donna dovrebbe essere costantemente sottoposta a costante controllo medico, poiché esiste un'alta probabilità di aborto spontaneo.

    L'endometriosi ovarica previene la maturazione follicolare, non si verifica l'ovulazione. Se la patologia colpisce solo un'ovaia, allora la possibilità di rimanere incinta appare ogni 2 mesi quando l'uovo lascia l'ovaio sano. Con danni a entrambe le ovaie, la gravidanza è possibile solo dopo la completa eliminazione di tutte le manifestazioni della patologia.

    C'è un'idea sbagliata secondo cui la gravidanza può curare completamente l'endometriosi. Sullo sfondo di un cambiamento nel background ormonale, può verificarsi la soppressione dei fuochi dell'endometrio, ma ciò non indica un completo recupero.

    Come rimanere incinta con endometriosi

    L'endometriosi influisce negativamente sulla capacità di una donna di concepire e sopportare un bambino. I farmaci speciali aiuteranno ad eliminare le manifestazioni negative della malattia, prolungando il periodo di ottimale per il concepimento del funzionamento uterino.

    Perché non posso rimanere incinta?

    • mancanza di ovulazione: un alto livello di estrogeni, una piccola quantità di progesterone porta allo sviluppo dell'anovulazione;
    • morte di sperma o diminuzione della loro attività;
    • commessure: l'uovo non penetra nella tuba di Falloppio, non si verifica la fecondazione;
    • l'endometriosi può colpire il fondo e la cavità uterina - il feto è attaccato al collo dell'organo, provocando un aborto spontaneo.

    Nell'endometriosi cronica, il concepimento deve essere pianificato quando la malattia non è nella fase acuta. Una donna deve moralmente prepararsi per una lunga degenza in ospedale, per prevenire l'aborto spontaneo, dovrà assumere farmaci ormonali e antinfiammatori.

    Come curare l'endometriosi e rimanere incinta

    La patologia endometriale provoca lo sviluppo dell'infertilità in circa il 40% delle donne. Puoi rimanere incinta con una tale diagnosi, solo ci vuole tempo e una terapia adeguata.

    Importante! Con i cambiamenti patologici nelle cellule endometriali, la donna non diventa completamente sterile, la malattia riduce solo significativamente la possibilità di rimanere incinta e avere un bambino.

    La tattica e il regime di trattamento dipendono dall'età della donna, dal grado di proliferazione delle cellule endometriali. Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di farmaci e interventi chirurgici, in alcuni casi, il medico può raccomandare la fecondazione in vitro. Non esiste un regime di trattamento unico per la patologia, l'effetto dei farmaci ormonali sul corpo femminile può differire radicalmente.

    Endometriosi e gravidanza dopo 40 anni - è possibile? I cambiamenti patologici nell'endometrio nelle donne dopo i 40 anni sono spesso confusi con la manifestazione della menopausa. A questa età, la terapia ha spesso lo scopo di eliminare i principali segni della malattia e non di preservare le funzioni riproduttive. Ma se il sistema riproduttivo e ormonale funziona correttamente, puoi dare alla luce dopo 40 anni.

    Importante! In questo caso, alla donna viene prescritta una terapia ormonale, dopo di che si consiglia di fare la fecondazione in vitro..

    Farmaci per terapia ormonale:

    • fondi che causano la menopausa artificiale - la terapia viene continuata per 3-6 mesi fino a completa atrofia dei fuochi dell'endometrio, dopo di che ripristina il ciclo mestruale;
    • ormoni maschili di origine sintetica;
    • contraccettivi orali complessi complessi.

    Dufaston è usato per trattare l'endometriosi nelle fasi iniziali. L'azione del farmaco ha lo scopo di sopprimere l'attività degli estrogeni.

    Duphaston colpisce delicatamente il corpo, praticamente non ha controindicazioni e reazioni avverse. Il regime di trattamento è sviluppato individualmente dal medico per ogni donna - a volte la terapia può durare fino a 9 mesi.

    Gravidanza dopo laparoscopia dell'endometriosi

    L'intervento chirurgico sotto forma di laparoscopia è prescritto per le aderenze che colpiscono le tube di Falloppio. La chirurgia per l'endometriosi ha lo scopo di asportare le aderenze, rimuovere l'endometrio. Questo metodo consente di prevenire lo sviluppo di gravi patologie, ma l'effetto dell'operazione è di breve durata, è possibile la ricaduta della malattia. Pertanto, i medici raccomandano di iniziare la pianificazione della gravidanza il prima possibile dopo l'intervento chirurgico.

    Se la gravidanza non si verifica entro 12 mesi, è richiesto un esame aggiuntivo, molto probabilmente, l'infertilità in questo caso è causata da altri motivi.

    Endometriosi all'inizio della gravidanza

    L'endometrio potrebbe non interferire con la gravidanza, ma con una tale patologia, il pericolo principale risiede nei frequenti aborti nelle fasi iniziali. Se il concepimento si è verificato con l'endometriosi, è necessario nel primo e nel secondo trimestre per monitorare costantemente lo sfondo ormonale in un ospedale.

    Il pericolo di aborto spontaneo con patologia endometriale è associato a una carenza nel corpo del progesterone, che contribuisce al normale decorso della gravidanza, inibisce la contrazione dei muscoli uterini. Dopo la completa formazione della placenta, la minaccia di aborto spontaneo diminuisce.

    Importante! L'endometriosi non influisce sullo sviluppo del feto e sulla salute del bambino, la malattia non può causare patologie.

    Il pericolo principale è che molte donne non abbiano segni di endometriosi. Di conseguenza, possono verificarsi aborti persistenti nelle prime fasi. Il modo migliore per prevenire tali conseguenze è pianificare una gravidanza, sottoporsi regolarmente a un esame completo e rafforzare l'immunità..

    Durante la gravidanza, la terapia volta ad eliminare le cause e le conseguenze della patologia non viene eseguita. Il compito principale è prevenire un aborto spontaneo, aiutare una donna a dare alla luce un bambino.

    Un'eccezione è una cisti ovarica endometrioide. Se esiste il rischio di rottura, viene rimosso per un periodo di 16-20 settimane, quando il rischio per il feto è minimo..

    Posso rimanere incinta dopo l'endometriosi? Nella maggior parte dei casi, i medici danno una risposta positiva, a condizione che non vi siano patologie gravi. La gravidanza dopo l'endometriosi può verificarsi entro 6-12 settimane, soggetta a laparoscopia. Dopo la terapia ormonale, la gravidanza dovrebbe essere pianificata non prima di dopo 3 mesi - durante questo periodo il corpo avrà il tempo di riprendersi.

  • Up