logo

Competenze professionali: idrocolonoterapia, trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale

Uno dei medicinali antimicrobici più efficaci per la diarrea è Enterofuril. Questo farmaco ha proprietà antisettiche, contribuisce alla rapida eliminazione dei microbi patogeni. Ma non tutte le madri sanno se Enterofuril può essere bevuto durante l'allattamento al seno un bambino. I gastroenterologi prescrivono questo agente antimicrobico per le donne che allattano con la diarrea, ma quando si assumono i medicinali, è necessario seguire le regole di dosaggio e prestare attenzione agli effetti collaterali che possono verificarsi in un bambino.

Composizione, forma, effetto del farmaco

Enterofuril è disponibile in compresse, capsule e sospensioni. Il volume standard della forma liquida del farmaco è 90 ml, compresse e capsule sono confezionate in 8/10/20/16/20 pezzi per confezione.

Enterofuril contiene un ingrediente attivo - nifuroxazide (200 mg per capsula o 5 ml di sospensione). Gli eccipienti inclusi in capsule (gelatina, amido) o sospensione (saccarosio) servono solo come integratore, senza esercitare un effetto terapeutico sull'intestino umano.

I gastroenterologi che raccomandano Enterofuril per le donne che allattano al seno, notano la scarsa capacità del componente attivo di permeabilità nel sistema circolatorio. A causa di ciò, la probabilità di ottenere il farmaco nel latte materno è ridotta, il che significa che è esclusa la possibilità di esposizione al farmaco sul corpo del bambino.

Caratteristiche dell'azione della nifuroxazide sugli agenti patogeni nell'intestino umano:

  • Batteriostatico - a dosaggi minimi.
  • Battericida - con un aumento della dose utilizzata del farmaco.
[ADSP-pro-2]

La violazione del metabolismo proteico nelle cellule di stafilococchi, streptococchi, clostridi si ottiene a causa del lavoro del componente principale del farmaco antimicrobico. La nifuroxazide colpisce anche un numero di batteri gram-negativi, riducendo la loro attività, il che contribuisce a un pronunciato effetto antidiarroico.

Quando il medicinale è indicato per l'uso

Poiché non vengono effettuati studi medici su donne in gravidanza e in allattamento, è impossibile stabilire in modo affidabile la quantità di nifuroxazide che colpisce il corpo del bambino. Secondo le istruzioni ufficiali, Enterofuril durante l'allattamento è approvato per l'uso se il beneficio per la madre supererà in modo significativo il danno che può essere causato al bambino.

Gli specialisti prescrivono Enterofuril per le donne durante l'allattamento in base al fatto che nel tratto digestivo di qualsiasi persona dopo l'assunzione del farmaco, viene assorbito in una quantità minima, interessando i patogeni solo nell'intestino.

Si consiglia di bere un agente antimicrobico nei seguenti casi:

  • In caso di diarrea acuta o cronica di origine batterica.
  • Se la diarrea provocata da avvelenamento è accompagnata da una lesione batterica dell'intestino.
  • Come parte della complessa terapia della disbiosi.
[ADSP-pro-3]

Poiché Enterofuril aiuta a prevenire lo sviluppo di superinfezione batterica, le madri che allattano sono anche prescritte per l'infezione da enterovirus. È possibile utilizzare un farmaco antimicrobico come profilassi prima dell'intervento chirurgico.

Effetto su un bambino con epatite B

I medici proibiscono categoricamente di assumere determinati farmaci in caso di epatite B, poiché i loro componenti penetrano facilmente nel latte materno. E più tardi, i farmaci possono avere un effetto negativo su un corpo in crescita.

Gli esperti osservano che nella pratica clinica è stato effettuato l'uso di Enterofuril durante l'allattamento. Ma non ci sono stati effetti negativi né sulla madre né sul bambino. Non è necessario interrompere l'allattamento durante l'uso di un agente antimicrobico. Al contrario, i consulenti per l'allattamento al seno raccomandano fortemente di continuare a nutrire il tuo bambino con latte materno, anche con infezioni intestinali, per massimizzare l'immunità del bambino..

La maggior parte delle donne che hanno assunto Enterofuril durante l'allattamento hanno notato un effetto positivo del farmaco: rapido fissaggio delle feci, eliminazione di bruciore di stomaco e flatulenza, stabilizzazione del processo di digestione. Allo stesso tempo, non sono stati osservati effetti collaterali nei bambini, sono rimasti l'appetito precedente, le feci normali e il sonno.

  • L'effetto antisettico è solo locale.
  • Non sopprime la normale flora dell'intestino tenue e crasso.
  • Non provoca lo sviluppo di resistenza dei patogeni ad altri agenti antibatterici.
  • Aiuta a sbarazzarsi della diarrea nei pazienti di varie fasce d'età.
[ADSP-pro-5]

Importante! Nonostante il fatto che una madre che allatta sia autorizzata a prendere Enterofuril con diarrea, è meglio bere questo medicinale con cautela. In precedenza, una donna doveva assicurarsi che la nifuroxazide non provocasse le sue reazioni allergiche.

Consigli per l'uso

L'assunzione di un farmaco antimicrobico non è legata al consumo di cibo. La nifuroxazide agisce ugualmente bene a stomaco pieno e in assenza di cibo nel tratto digestivo. Allo stesso tempo, non vi sono effetti negativi sulla mucosa o sulla comparsa di sintomi spiacevoli come eruttazione o bruciore di stomaco.

I seguenti dosaggi di Enterofuril per l'allattamento sono raccomandati per il trattamento della diarrea:

  • 2 capsule (ogni 100 mg) - 4 volte al giorno.
  • 1 compressa (200 mg) - ogni sei ore.
  • 1 cucchiaino (5 ml) di sospensione - 4 volte al giorno. Su consiglio di un medico con diarrea acuta, puoi aumentare la quantità di farmaci assunti, una donna ha bisogno di berlo alla volta per 1-2 misurini misurati.
[ADSP-pro-6]

Per ridurre al minimo il possibile effetto negativo di Enterofuril sul corpo di un neonato, la madre deve assumere una nuova dose del farmaco immediatamente dopo l'alimentazione.

Importante! Enterofuril può bere una madre in allattamento con diarrea soggetta a misure di reidratazione. Una mancanza di liquido può ridurre significativamente l'effetto terapeutico dell'uso di un agente antimicrobico.

Se una donna con HS è autorizzata a bere Enterofuril, quindi per ottenere un effetto antidiarroico più veloce, deve anche seguire una dieta parsimoniosa. Gli alimenti troppo grassi, piccanti e dolci sono esclusi dalla dieta. Una madre che allatta con la diarrea può mangiare cereali, frutta e verdura cotte, cracker, biscotti.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Enterofuril in sospensione è controindicato per le donne con intolleranza al fruttosio, carenza di saccarosio. La presenza di un'allergia ai nitrofurani o ad altri componenti di compresse, capsule e sospensioni è una controindicazione all'assunzione del medicinale. Inoltre, non puoi bere un agente antidiarroico con HB se le patologie di cui sopra sono diagnosticate in un bambino.

Quando si utilizza il farmaco, possono comparire i seguenti effetti indesiderati:

  • Nausea, a volte vomito.
  • Eruzione cutanea.
  • Cambiare il colore delle feci.
[ADSP-pro-7]

Se la madre sviluppa una grave reazione allergica alla nifuroxazide, al vomito, all'edema di Quincke, può verificarsi uno shock anafilattico. Poiché Enterofuril non viene assorbito nella circolazione sistemica dall'intestino e dallo stomaco, non si sono verificati casi clinici di sovradosaggio. Se accidentalmente si prende una dose troppo grande di un antimicrobico, è necessario risciacquare lo stomaco e continuare ad aderire al trattamento sintomatico.

Enterofuril durante l'allattamento

La composizione e l'effetto del farmaco

L'antisettico è in vendita in 2 forme. Gli ingredienti di ciascuno sono dettagliati nelle istruzioni..

  • nifuroxazide;
  • Farina di mais;
  • saccarosio;
  • cellulosa;
  • acido stearico di magnesio;
  • gelatina;
  • coloranti;
  • diossido di titanio.
  • nifuroxazide;
  • idrossido di sodio;
  • additivi alimentari E218 ed E330;
  • saccarosio;
  • Alcool etilico al 96%;
  • aromatizzanti;
  • Carbomer;
  • acqua distillata.

Entrambi i farmaci usano la nifuroxazide, che distrugge efficacemente i batteri patogeni. Enterofuril agisce sulla membrana cellulare, previene la propagazione di agenti patogeni. I vantaggi del farmaco comprendono la mancanza di rischi di disbiosi e la dipendenza del corpo dal principio attivo.

Il farmaco ha un effetto locale, praticamente non penetra dall'intestino nel flusso sanguigno e non viene trasportato ad altri organi. Pertanto, Enterofuril è raccomandato per il trattamento di un neonato, dopo che il bambino ha 1 mese di età.

Posso prendere il farmaco durante l'allattamento?

Enterofuril per l'allattamento è consentito in presenza di diarrea causata da un'infezione del tratto digestivo. Tuttavia, va tenuto presente che a volte un farmaco provoca effetti collaterali e ciò influisce negativamente sulle condizioni della madre e del bambino.

Durante l'uso di farmaci antidiarroici, una donna che pratica la HB dovrebbe monitorare attentamente le condizioni del bambino. Se peggiora, smettono di bere Enterofuril e consultare un medico.

Indicazioni per l'uso

Enterofuril è prescritto se a quanto segue viene diagnosticata la HB:

  1. Diarrea provocata da microrganismi batterici di natura inspiegabile, in un contesto di insufficienza ormonale, una situazione stressante.
  2. Diarrea acuta o cronica, che si è sviluppata a causa di una malattia gastrointestinale non trattata.
  3. Avvelenamento del cibo.
  4. Disbatteriosi causata da droghe.

Enterofuril durante l'alimentazione di un bambino è vietato assumere in presenza di:

  1. Intolleranza individuale, incluso fruttosio.
  2. Carenza di isomaltasi e sucrasi.
  3. Invasione elmintica.

Non dovrebbe essere usato per l'epatite B se il bambino ha 1 mese o se è nato prematuro.

Tra le probabili reazioni avverse si notano:

  1. Eruzione cutanea.
  2. La presenza di prurito.
  3. Tipo di gonfiore di Quincke.
  4. Nausea.
  5. La presenza di disagio nella zona epigastrica.
  6. Aumento del movimento intestinale.

In che modo influenza l'allattamento e il bambino durante l'allattamento?

Posso prendere Enterofuril durante la gravidanza e l'allattamento??

Attualmente, non ci sono prove che il medicinale possa danneggiare la salute della madre e del bambino. Poiché non vi è alcuna chiara indicazione del produttore di utilizzare il farmaco nel trattamento della diarrea nelle donne in gravidanza.

Nelle istruzioni ufficiali esiste solo un annullamento della sottoscrizione standard secondo cui l'uso di Enterofuril è consentito solo nei casi in cui i benefici derivanti dall'assunzione di più volte superino i possibili rischi. Tali avvertenze, che spesso si trovano nelle linee guida per l'uso di farmaci, indicano solo che negli esperimenti non sono stati condotti studi clinici sul farmaco che coinvolgono madri in gravidanza e in allattamento..

Allo stesso tempo, i medici praticanti spesso prescrivono Enterofuril ai loro pazienti, che si trovano in una posizione delicata. Nonostante il fatto che il medicinale sia ben tollerato dalle donne in gravidanza, è importante consultare il proprio medico prima di assumere il farmaco.

Nelle prime fasi della gravidanza (fino a 12 settimane) Enterofuril può essere assunto solo in condizioni critiche. Nonostante il fatto che il farmaco sia considerato sicuro per le donne in posizione, se possibile, dovresti rifiutare di assumere questo e altri farmaci per dare all'embrione abbastanza da diventare più forte.

Durante il secondo trimestre, l'assunzione del farmaco è possibile solo dopo che il medico ha confrontato i benefici per il corpo della madre e i possibili rischi per il feto. Nel terzo trimestre, il farmaco viene utilizzato come prescritto dallo specialista, non più di 7 giorni.

Durante la gravidanza e l'allattamento al seno di un paziente, ai pazienti che soffrono di diarrea viene prescritta la dose abituale - 200 mg (1 capsula o 1 cucchiaino di sospensione), 4 volte al giorno. La durata del trattamento è di 2-7 giorni.

Prima di riempire il misurino con sospensione, si consiglia di agitare il flacone di medicinali. La capsula deve essere deglutita completamente con abbondante acqua..

L'uso del farmaco non richiede l'abolizione della lattazione. Il farmaco quasi non penetra nel flusso sanguigno e non influisce sullo sfondo ormonale.

Enterofuril durante l'allattamento non riduce la produzione di latte. Tuttavia, è necessario rispettare rigorosamente la dose raccomandata dal medico, trattare attentamente le condizioni del bambino.

Se una piccola quantità dell'ingrediente penetra nel sangue della madre, nel bambino è possibile una reazione allergica. Questo effetto collaterale è probabile nei neonati prematuri con maggiore permeabilità della parete intestinale..

Consigli per l'uso con le madri HS

Take Enterofuril è consentito in base alle seguenti regole:

  1. La medicina è stata prescritta da un medico professionista.
  2. Una donna non deve superare il dosaggio indicato dal medico.
  3. Rischi pre-identificati di controindicazioni.

Per lo più, i medici preferiscono non prescrivere Enterofuril gelatinoso a una madre che allatta. Questa pratica è dovuta alla presenza di un sapore nella preparazione liquida. È questo componente che può essere assorbito nel flusso sanguigno e portare a una reazione negativa del corpo del bambino situato sull'epatite B.

  1. Quattro volte al giorno, 1 capsula con 200 mg di nifuroxazide.
  2. 2 pezzi 4 volte al giorno se si utilizza un prodotto contenente 100 mg del componente attivo.
  3. Quando il bambino non è allergico alla sospensione, è consentito bere 5 ml ogni 6 ore.

La durata della terapia per HB non deve superare 1 settimana. In assenza di un risultato positivo, contattare un medico per sostituire il rimedio.

Recensioni sul farmaco Enterofuril

Il fatto che Enterofuril possa essere assunto da donne in gravidanza ha reso popolare il farmaco tra le future mamme che vogliono sbarazzarsi dei spiacevoli sintomi di un disturbo intestinale senza danneggiare il bambino. Molti di coloro che hanno avuto diarrea durante la gravidanza e l'allattamento raccomandano attivamente il farmaco nei forum e nei social network.

Nel periodo di attesa di un bambino, si verifica una ristrutturazione globale nel corpo femminile, tutti gli organi e i sistemi sono sottoposti a un'enorme tensione e possono fallire nel momento più inopportuno. Il compito della donna e della sua osservazione specialistica è scegliere farmaci efficaci e sicuri che non siano in grado di danneggiare la salute della madre e del bambino!

Il materiale ha suscitato il tuo interesse? Forse i tuoi amici hanno anche bisogno di informazioni utili sul farmaco antidiarroico Enterofuril. Offriamo di condividere un collegamento a un articolo nei social network!

Conclusione

Enterofuril ti consente di eliminare la diarrea, ma il trattamento per la HB viene effettuato con il permesso di un medico. Si consiglia di non trascurare le raccomandazioni, osservare rigorosamente il dosaggio indicato e monitorare le condizioni del bambino. In questo caso, l'uso di un agente antidiarroico eliminerà il sintomo senza conseguenze negative per la donna e il bambino.

Practitioner. Nel 2012, si è laureata con lode presso la Vitebsk State Medical University con una laurea in medicina. Per i risultati nel lavoro assegnato un diploma onorario.

Enterofuril durante la gravidanza e l'allattamento

Qualsiasi malattia intestinale, inclusa la diarrea, in un modo o nell'altro, è pericolosa per le donne in gravidanza e in allattamento. A seguito di intossicazione alimentare, si verifica intossicazione dell'intero organismo, che influisce negativamente non solo sul benessere della futura madre, ma anche sul bambino.

Le feci molli frequenti minacciano la disidratazione e possono portare ad un aumento del tono della muscolatura liscia, che è una minaccia diretta di aborto spontaneo.

Per prevenire gli effetti negativi della diarrea, è importante disporre sempre di farmaci nell'armadietto dei medicinali per un trattamento rapido e sicuro della diarrea. Enterofuril è uno di questi agenti ampiamente utilizzato nella pratica medica..

Enterofuril - un efficace agente antimicrobico per il trattamento dei disturbi gastrointestinali

Enterofuril è un farmaco che ha un potente effetto antimicrobico e battericida ed è spesso usato per trattare la diarrea infettiva durante la gravidanza. Il principio attivo del farmaco - nifuroxazide - influenza rapidamente gli agenti causali di pericolose malattie nel lume del colon, senza essere assorbito nel sangue. Allo stesso tempo, si nota già un effetto positivo del paziente nelle prime ore dal momento del ricovero.

Quando entra nell'intestino, la nifuroxazide inizia immediatamente a combattere attivamente le strutture cellulari dei batteri: inibisce l'attività della deidrogenasi e interrompe la biosintesi. Con l'aumentare delle dosi, il farmaco distrugge la membrana cellulare, non lasciando alcuna possibilità ai batteri! Enterofuril non provoca disbiosi e non inibisce la buona microflora, viene completamente escreto nelle feci.

È indesiderabile assumere il medicinale contemporaneamente agli enterosorbenti, poiché tali azioni possono ridurre l'effetto dell'uso di farmaci antidiarroici.

La composizione del farmaco

Oltre al principale principio attivo - nifuroxazide, Enterofuril includeva i seguenti componenti ausiliari:

  • Amido.
  • Saccarosio.
  • Cellulosa.
  • etanolo.
  • Stearato di magnesio.
  • Sapore Banana.

Enterofuril durante la gravidanza è prescritto in presenza delle seguenti indicazioni:

  • Diarrea acuta e cronica di eziologia batterica.
  • Diarrea cronica con colite.
  • Diarrea antimicrobica.
  • Diarrea di eziologia poco chiara.

La controindicazione all'assunzione del farmaco può essere l'intolleranza individuale alla nifuroxazide e ad altri componenti della composizione. In casi isolati, i pazienti hanno manifestato reazioni allergiche al farmaco.

Nell'assortimento di catene di farmacie puoi trovare Enterofuril sotto forma di capsule e sospensioni, che si consiglia di conservare a temperatura ambiente, fuori dalla portata dei bambini.

Enterofuril - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Forme di rilascio, nomi e composizione

Enterofuril è attualmente disponibile in due forme di dosaggio: capsule e sospensione orale. Poiché le capsule possono contenere 100 mg o 200 mg del principio attivo, sono spesso chiamate "Enterofuril 100" e "Enterofuril 200", rispettivamente, nel linguaggio quotidiano. In questi nomi, il numero indica il dosaggio del principio attivo in capsule di Enterofuril. La sospensione è spesso chiamata sciroppo o soluzione..

Le capsule e le sospensioni di Enterofuril contengono nifuroxazide come principio attivo. La composizione delle capsule come componenti ausiliari comprende le seguenti sostanze:

  • Saccarosio;
  • Amido di mais;
  • Cellulosa in polvere;
  • Stearato di magnesio;
  • Diossido di titanio;
  • Gelatina;
  • Coloranti (giallo chinolina, giallo arancio, azorubina, rosso cosynil).

La sospensione di Enterofuril come componenti ausiliari contiene le seguenti sostanze:
  • Saccarosio;
  • Idrossido di sodio;
  • Paraidrossibenzoato di metile;
  • Alcool etilico 96%;
  • Carbomer;
  • Acido al limone;
  • Aroma di banana;
  • Acqua distillata.

Le capsule di Enterofuril di entrambi i dosaggi sono di gelatina dura, di colore giallo. All'interno delle capsule è presente una polvere gialla omogenea con inclusioni di piccoli pezzi. A volte la polvere viene compressa in un'unica massa, che si sbriciola facilmente quando viene schiacciata dalle dita. Le capsule sono disponibili in confezioni da 16, 30 e 32 pezzi..

La sospensione è una soluzione spessa omogenea, di colore giallo e con il gusto e l'odore di una banana. La sospensione è disponibile in bottiglie di vetro scuro con un volume di 90 ml, con un misurino.

Dosaggi di Enterofuril

Effetto terapeutico

L'effetto terapeutico di Enterofuril è antidiarroico ed è dovuto alle proprietà antibatteriche del componente attivo del farmaco. Quindi, la nifuroxazide in Enterofuril è un antibatterico ad ampio spettro che ha un effetto dannoso su vari microbi patogeni e condizionatamente patogeni che causano diarrea e infezioni intestinali in bambini e adulti.

La nifuroxazide è efficace contro una vasta gamma di microbi che possono causare infezioni intestinali, come:

  • Stafilococchi (Staphylococcus spp.);
  • Streptococcus (Streptococcus spp.);
  • Clostridium (Clostridium);
  • Ceppi patogeni di E. coli (E. coli);
  • Salmonella (Salmonella spp.);
  • Shigella (Shigella spp.);
  • Proteus (Proteus spp.);
  • Klebsiella (Klebsiella);
  • Enterobacter (Enterobacter);
  • Cholera vibrio (Vibrio cholerae);
  • Campylobacter (Campylobacter);
  • Yersinia (Yersinia).

Cioè, Enterofuril è in grado di curare qualsiasi infezione intestinale causata da uno dei suddetti microrganismi. E poiché questi sono quasi tutti i microbi che possono causare infezioni intestinali, Enterofuril è efficace in quasi il 100% dei casi di queste malattie nei bambini e negli adulti. Un ulteriore fattore che determina l'elevata efficacia di Enterofuril nel trattamento delle infezioni intestinali è che i batteri praticamente non sviluppano resistenza ad esso.

Enterofuril non influenza la normale microflora intestinale, quindi il suo uso non provoca disbiosi. Inoltre, con la disbiosi associata a un gran numero di vari batteri non patogeni nell'intestino, ad esempio gli stafilococchi, Enterofuril è un farmaco efficace, il cui corso di applicazione consente di eliminare questa condizione in quasi il 100% dei casi.

Il farmaco agisce solo nel lume intestinale, praticamente non assorbito nel sangue e esercitando effetti sistemici. A causa della mancanza di assorbimento del farmaco nel flusso sanguigno, può essere utilizzato anche nei neonati.

Enterofuril (sospensione e capsule) - indicazioni per l'uso

La sospensione e le capsule di Enterofuril sono indicate per l'uso nel trattamento delle seguenti malattie:
1. Infezione intestinale acuta.
2. Diarrea acuta o cronica di origine infettiva senza segni di invasione elmintica.

Cioè, il farmaco è indicato per il trattamento delle infezioni intestinali, ma solo a condizione che la persona non abbia vermi.

Per la sospensione di Enterofuril esiste un'ulteriore indicazione per l'uso: questa è la presenza in una persona di malattie croniche dell'apparato digerente causate da batteri e accompagnate da dispepsia (eruttazione, flatulenza, costipazione alternata e diarrea, ecc.).

Quando si utilizza Enterofuril, si deve ricordare che il farmaco distrugge solo gli agenti causali dell'infezione intestinale e interrompe la sua ulteriore progressione, ma non reintegra il volume di liquidi e sali persi a causa della diarrea. Pertanto, in combinazione con Enterofuril, è necessario prendere sempre soluzioni per compensare la perdita di liquidi ed elettroliti, come Regidron, Trisol, ecc..

Istruzioni per l'uso

Enterofuril - dopo i pasti o prima

L'effetto terapeutico di Enterofuril non dipende dall'assunzione di cibo, pertanto è possibile assumere il farmaco sia prima, durante che dopo aver mangiato. La scelta di come assumere Enterofuril in merito all'assunzione di cibo è interamente determinata dalla convenienza e dalle preferenze della persona. Inoltre, entro un giorno puoi assumere Enterofuril in modo diverso rispetto al cibo, ad esempio al mattino a colazione, al pomeriggio - dopo pranzo e alla sera - prima di cena.

L'unica cosa che deve essere considerata quando si utilizza Enterofuril è la necessità di diversità nel tempo della sua assunzione con l'uso di enterosorbenti (ad esempio, Smecta, Polyphepan, Enterosgel, ecc.). Enterofuril deve essere assunto un'ora prima o due ore dopo l'assorbimento.

Enterofuril - istruzioni per l'uso della sospensione (sciroppo)

Prima di usare il farmaco, la fiala con la sospensione deve essere agitata bene in modo che il suo contenuto diventi omogeneo. Quindi, la quantità richiesta di sospensione viene misurata usando il cucchiaio dosatore attaccato o una normale siringa monouso da 5-10 ml. Molte persone credono che una siringa sia più conveniente per erogare una sospensione rispetto a un misurino con due divisioni da 2,5 e 5 ml. Innanzitutto, con una siringa, raccolgono semplicemente la quantità necessaria di sospensione e la versano in un cucchiaio da cui bevono.

Per il trattamento di qualsiasi infezione intestinale o diarrea provocata da batteri patogeni, indipendentemente dall'età, Enterofuril deve essere assunto 2-7 giorni. Enterofuril viene interrotto quando una persona non ha la diarrea per 12 ore. Dosaggio e frequenza di somministrazione Le sospensioni di Enterofuril per diarrea o infezioni intestinali dipendono dall'età della persona:

  • Bambini di età compresa tra 1 e 6 mesi: assumere 2,5 ml di sospensione 2-3 volte al giorno;
  • I bambini di età compresa tra 7 mesi e 2 anni assumono 2,5 ml di sospensione 4 volte al giorno;
  • Bambini dai 3 ai 7 anni - assumere 5 ml di sospensione 3 volte al giorno;
  • Bambini di età superiore ai 7 anni e adulti: assumere 5 ml di sospensione 4 volte al giorno.

Tra le dosi di Enterofuril, devono essere osservati intervalli uguali di durata. Ad esempio, se il farmaco viene assunto 4 volte al giorno, gli intervalli tra le dosi dovrebbero essere pari a 6 ore. Di conseguenza, con un'assunzione per tre volte di Enterofuril, dovrebbe essere bevuto ogni 8 ore e con un'assunzione per due volte - dopo 12 ore.

Va ricordato che dopo l'apertura del flacone, la sospensione può essere conservata per soli 14 giorni. Se dopo due settimane dall'apertura della fiala la sospensione non è stata completamente utilizzata, i suoi residui vengono semplicemente gettati via e non conservati fino alla volta successiva.

Capsule di Enterofuril - istruzioni per l'uso

Le capsule possono essere somministrate ai bambini solo dall'età di tre anni, quando possono essere ingerite senza difficoltà. Per i bambini di età inferiore a 3 anni, deve essere utilizzata solo la sospensione. Le capsule vengono deglutite intere, senza aprirsi e senza versare il contenuto, lavare con una piccola quantità di acqua (100-200 ml), succo o composta.

La terapia per la diarrea o l'infezione intestinale dura da 2 a 7 giorni, a seconda della velocità di recupero. Una persona è considerata guarita dopo un'assenza di diarrea di 12 ore. Pertanto, si raccomanda di interrompere l'assunzione di Enterofuril in assenza di episodi di diarrea nelle ultime 12 ore. La durata massima consentita della terapia è di 7 giorni.

Il dosaggio e la frequenza di somministrazione dipendono dall'età:

  • Bambini di età compresa tra 3 e 7 anni: assumere 200 mg (1 capsula 200 mg o 2 capsule 100 mg) 3 volte al giorno;
  • Bambini di età superiore a 7 anni e adulti: assumere 200 mg (1 capsula 200 mg o 2 capsule 100 mg) 4 volte al giorno.

La dose giornaliera massima consentita di Enterofuril per i bambini dai 3 ai 7 anni è di 600 mg e per gli adulti e i bambini di età superiore ai 7 anni - 800 mg.

Tra le dosi di Enterofuril capsule devono essere osservati intervalli uguali. Ad esempio, quando si assumono capsule tre volte al giorno, devono essere osservati intervalli tra loro di 8 ore. Quando si usano le capsule due volte, l'intervallo tra le dosi dovrebbe essere di 12 ore.

istruzioni speciali

Durante l'intero periodo di assunzione di Enterofuril, l'uso di bevande alcoliche deve essere escluso.

Poiché Enterofuril può solo arrestare la diarrea e curare le infezioni intestinali, ma non reintegrare i liquidi e gli elettroliti persi, è necessario bere soluzioni per la terapia di reidratazione contemporaneamente all'assunzione. Il fatto è che la diarrea provoca la perdita di un grande volume di liquidi ed elettroliti, che devono essere sostituiti il ​​prima possibile per evitare gravi complicazioni di disidratazione.

Per reintegrare il volume di liquidi persi ed elettroliti sullo sfondo della diarrea, è necessario eseguire una terapia di reidratazione, che consiste nel consumo costante di soluzioni saline. Una soluzione salina può essere preparata in modo indipendente al ritmo di un cucchiaio per litro di acqua, oppure è possibile acquistare farmaci specializzati da una farmacia come Regidron, Trisol, Hydrovit, Reosolan, Gastrolit, Humana Electrolyte, ecc. Questi preparati contengono vari sali che il corpo perde con la diarrea., pertanto, il loro uso è preferibile a una soluzione auto-preparata di cloruro di sodio, che fornirà a una persona solo ioni sodio e cloro, ma non compenserà la perdita di potassio, magnesio e altre sostanze.

La terapia di reidratazione viene eseguita al ritmo di 0,5 litri di soluzione salina per ogni episodio di feci molli. Ciò significa che una persona deve contare il numero di episodi di diarrea, moltiplicarlo per 0,5 litri e ottenere la quantità totale totale di soluzione salina che dovrebbe bere nelle prossime ore. Bevi le soluzioni lentamente, a piccoli sorsi, in modo da non provocare il vomito.

È meglio per i bambini somministrare 0,5 litri di soluzione salina immediatamente dopo il prossimo episodio di diarrea e chiedere loro di bere. Poiché il bambino non sarà in grado di bere 0,5 litri di soluzione salina alla volta, dovresti chiedergli di bere in porzioni tutte le volte che è in grado di fare. Se stiamo parlando di un bambino, allora dovrebbe ricevere diversi sorsi di bevanda ogni 5-10 minuti. Le soluzioni possono essere date da un cucchiaio o in una bottiglia. Inoltre, le soluzioni di reidratazione per il bambino possono essere alternate all'allattamento al seno.

Dal momento che il gusto delle soluzioni di reidratazione non è molto piacevole e per alcune persone è disgustoso, i bambini spesso rifiutano di berle. In questo caso, è possibile sostituire soluzioni specializzate per la reidratazione con composte, succhi e altre bevande simili. Tuttavia, anche se il bambino rifiuta di bere la soluzione di reidratazione, prova a negoziare un compromesso con lui. Ad esempio, invitalo a bere 0,5 litri di soluzione, dopo di che gli darai una barretta di cioccolato o qualcos'altro piacevole o gustoso per lui. Oppure offri da bere un sorso di soluzione di reidratazione e un sorso di succo o composta.

Se la disidratazione è molto forte, a causa della quale la persona si trova in uno stato pigro e svenuto per metà, la perdita di liquidi ed elettroliti dovrebbe essere compensata dalla somministrazione endovenosa di soluzioni appropriate. Di solito è sufficiente iniettare 1, 5 - 3 litri di soluzione di reidratazione endovenosa in modo che le condizioni della persona migliorino e che possa camminare autonomamente ed eseguire semplici azioni. Di solito, dopo aver raggiunto questo stato, una persona viene trasferita a bere soluzioni elettrolitiche..

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Poiché Enterofuril non viene praticamente assorbito nella circolazione sistemica, può essere utilizzato da donne in gravidanza e madri che allattano. Tuttavia, non dovresti usare il farmaco senza prescrizione medica, dal momento che l'uso incontrollato di farmaci può teoricamente danneggiare.

Le istruzioni ufficiali per l'uso di Enterofuril indicano che il farmaco può essere usato durante la gravidanza se il beneficio atteso per la madre supera tutti i possibili rischi per il feto. Tuttavia, non dovresti avere paura di questa frase standard. È sempre scritto nelle istruzioni per l'uso di droghe, in cui durante gli esperimenti su animali non si sono verificati effetti negativi sul feto, ma non sono stati condotti studi appropriati su donne in gravidanza per ovvie ragioni etiche.

Tuttavia, le donne in gravidanza usano quasi sempre farmaci quando necessario, in cui deve essere valutato il rapporto rischio / beneficio, a seguito del quale si accumula esperienza clinica nel loro uso. I medici monitorano le condizioni di queste donne e traggono conclusioni sul fatto che il farmaco sia sicuro o pericoloso durante la gravidanza. Per Enterofuril, donne e medici hanno fatto lo stesso. Di conseguenza, nel corso degli anni di osservazione, è stato riscontrato che Enterofuril è abbastanza sicuro durante la gravidanza e può essere utilizzato. Ma a causa della mancanza di studi specializzati che dimostrerebbero queste osservazioni da un punto di vista scientifico, i produttori non possono indicare nelle istruzioni che Enterofuril è approvato per l'uso durante la gravidanza.

Durante la gravidanza e l'allattamento, Enterofuril deve essere assunto in normali dosi per adulti, cioè 200 mg 4 volte al giorno per 2-7 giorni.

Impatto sulla capacità di controllare i meccanismi

Overdose

Interazione con altri farmaci

Enterofuril per bambini

Disposizioni generali

Enterofuril è approvato per l'uso da parte dei bambini di un mese, poiché il farmaco distrugge efficacemente i batteri patogeni che causano infezioni intestinali e allo stesso tempo non viene assorbito nel flusso sanguigno, cioè non ha alcun effetto sistemico. Pertanto, Enterofuril non è praticamente pericoloso per i bambini e può essere usato per trattare le infezioni intestinali.

Tuttavia, molti genitori nei forum si trovano di fronte al fatto che Enterofuril è proibito per l'uso nei bambini di età inferiore ai 2 anni nei paesi occidentali sviluppati. Questo è vero, ma questa pratica non è associata ad alcuna tossicità del farmaco, ma è dovuta ad altri motivi..

Quindi, per il trattamento delle infezioni intestinali e della diarrea nei bambini dalla nascita in Europa e negli Stati Uniti, si raccomanda ora di usare probiotici, come Enterol, Bactisubtil e molti altri, la cui efficacia non è inferiore a quella di Enterofuril e il beneficio complessivo è molto maggiore. Cioè, l'introduzione di un divieto sull'uso di Enterofuril nei bambini di età inferiore a 2 anni è dovuta alla comparsa di altri farmaci più efficaci e meno dannosi. Tuttavia, ciò non significa che Enterofuril non possa essere utilizzato in linea di principio per bambini di età inferiore a 2 anni.

Nei paesi dell'ex Unione Sovietica, Enterofuril è ancora usato nei bambini, poiché i nuovi ed efficaci probiotici per il trattamento della diarrea e delle infezioni intestinali spesso non sono disponibili o non sono disponibili in farmacia. Inoltre, il farmaco è quasi sempre efficace e sicuro..

Enterofuril per bambini - istruzioni per l'uso

Nei bambini di età inferiore ai tre anni, deve essere utilizzata solo la sospensione di Enterofuril, poiché la deglutizione delle capsule è pericolosa per loro a causa dell'elevato rischio di schiacciamento. Ai bambini dai 3 ai 7 anni si consiglia di somministrare Enterofuril in capsule da 100 mg anziché 200 mg, poiché sono più piccoli e più facili da ingerire. Dopo aver raggiunto l'età di sette anni, puoi dare Enterofuril a un bambino in qualsiasi forma.

La durata del farmaco dipende dalla velocità di recupero e sollievo della diarrea e varia da 2 a 7 giorni. Ciò significa che non puoi assumere Enterofuril per meno di due giorni e per più di una settimana. I medici di solito raccomandano di interrompere Enterofuril quando una persona non ha la diarrea entro 12 ore..

I dosaggi e la frequenza di somministrazione di Enterofuril nei bambini dipendono dall'età:

  • Bambini di età compresa tra 1 e 6 mesi: assumere 2,5 ml di sospensione 2-3 volte al giorno;
  • I bambini di età compresa tra 7 mesi e 2 anni assumono 2,5 ml di sospensione 4 volte al giorno;
  • Bambini di età compresa tra 3 e 7 anni - assumere 200 mg di Enterofuril) 3 volte al giorno;
  • Bambini di età superiore a 7 anni e adulti: assumere 200 mg di Enterofuril ((5 ml di sospensione, 1 capsula da 200 mg o 2 capsule da 100 mg) 4 volte al giorno.

Va ricordato che dopo aver aperto la fiala con la sospensione, deve essere usato entro due settimane. Se dopo 14 giorni la sospensione rimane, non può essere conservata e utilizzata in futuro. La bottiglia con il resto della sospensione dovrebbe essere semplicemente scartata e, in futuro, se necessario, aprirne una nuova.

Enterofuril con rotavirus

Enterofuril per vomito

I pediatri prescrivono spesso Enterofuril per i bambini con vomito e i genitori dubitano della correttezza e della fattibilità dell'uso del farmaco, poiché è indicato per l'uso in caso di diarrea o infezione intestinale. Tuttavia, tale tattica dei pediatri, nonostante l'apparente inesattezza, è vera. Il fatto è che nei bambini un'infezione intestinale spesso inizia non con la diarrea, ma con il vomito, perché il corpo inizia a rispondere all'intossicazione in questo modo. I pediatri, conoscendo una caratteristica simile, prescrivono immediatamente Enterofuril ai bambini per curare un'infezione intestinale che ha appena iniziato a svilupparsi, prevenendo così l'insorgenza di diarrea e fermando il vomito.

Se un bambino o un adulto è preoccupato per il vomito indomito che si verifica dopo l'assunzione di Enterofuril, un sorso d'acqua o un pezzo di cibo, è necessario prima assumere Motilium. 15 minuti dopo Motilium, che è un antiemetico, puoi assumere Enterofuril e altri farmaci, nonché bere acqua ed soluzioni elettrolitiche.

Effetti collaterali

Controindicazioni

Enterofuril - analoghi

Analoghi e sinonimi di Enterofuril sono disponibili sul mercato farmaceutico dei paesi dell'ex Unione Sovietica. I sinonimi sono farmaci che, come Enterofuril, contengono nifuroxazide come principio attivo. Gli analoghi sono farmaci che hanno l'effetto terapeutico più simile, ma non contengono nifuroxazide come sostanze attive.

I sinonimi di Enterofuril includono i seguenti farmaci:
1. Sospensione e compresse di nifuroxazide;
2. Sospensione e compresse di Nifuroxazide-Richter;
3. Capsule di Ersefuril;
4. Ecofuril;
5. Sospensione e compresse di Stopdiar.

Gli analoghi di Enterofuril sono i seguenti farmaci:

  • Capsule di Bactisubtil;
  • Salmonella di batteriofagi gruppi A, B, C, D, E - soluzione, sospensione, compresse e supposte rettali;
  • Compresse di ftalazolo;
  • Enterol in polvere per soluzione orale.

Analoghi più economici

Enterofuril - recensioni

Oltre il 90% delle recensioni di Enterofuril sono positive, a causa dell'alta efficacia del farmaco, della sua buona tolleranza e dell'assenza di disbiosi come effetto collaterale. Anche in recensioni positive, le persone indicano che il farmaco è conveniente da bere, ha un buon sapore e ha rapidamente un effetto terapeutico. Tra gli svantaggi di Enterofuril, le persone attribuiscono il fatto che dopo aver aperto il flaconcino della sospensione, deve essere utilizzato entro 14 giorni e non può essere conservato più a lungo di questo periodo.

Le recensioni negative su Enterofuril sono causate, di regola, dalla comparsa di reazioni allergiche o altre spiacevoli in risposta all'assunzione del farmaco. Queste reazioni hanno costretto una persona a interrompere l'assunzione del farmaco, a seguito della quale ha lasciato una recensione negativa.

Recensioni sull'uso dei bambini

Le recensioni sull'uso di Enterofuril nei bambini in quasi tutti i casi sono positive (oltre il 95%), a causa dell'alta efficacia del farmaco, del rapido sviluppo dell'azione, della facilità d'uso, del gusto gradevole, nonché della sicurezza e dell'eccellente tolleranza. I genitori nelle recensioni notano che il farmaco arresta rapidamente la diarrea e cura le infezioni intestinali e il bambino lo prende con calma, poiché il gusto, la consistenza e l'aroma della sospensione non gli causano disgusto. E la capacità di dare a un bambino una medicina che beve senza resistenza è molto importante. Nelle recensioni, i genitori spesso chiamano Enterofuril un salvavita per qualsiasi avvelenamento, infezioni intestinali e diarrea di eziologia sconosciuta.

Recensioni negative sull'uso di Enterofuril nei bambini sono dovute allo sviluppo di reazioni allergiche e all'inefficacia del farmaco in un caso particolare. Le singole recensioni negative sono dovute al fatto che l'effetto del farmaco ha dovuto attendere 2-3 giorni.

Enterofuril (sospensione, capsule, per bambini) - prezzo

Enterofuril viene importato nei paesi dell'ex Unione Sovietica e, pertanto, le differenze di costo in diverse farmacie sono causate da ragioni non legate alla qualità, quali tassi di cambio, dazi doganali e margini commerciali, nonché costi di conservazione e trasporto. Pertanto, non vi è alcuna differenza tra un farmaco venduto a un costo superiore e inferiore. E puoi acquistare Enterofuril, offerto al minor costo.

Attualmente, varie forme di dosaggio di Enterofuril sono vendute in farmacia ai seguenti prezzi stimati:

  • Enterofuril sospensione 200 mg per 5 ml, fiale da 90 ml - 395-594 rubli;
  • Capsule di Enterofuril 200 mg, 16 pezzi - 270-417 rubli;
  • Capsule di Enterofuril 100 mg, 30 pezzi - 229 - 425 rubli.

Enterofuril deve essere conservato in un luogo buio a una temperatura non superiore a 30 o C. La sospensione e le capsule non devono essere congelate, pertanto, quando conservate in frigorifero, devono essere posizionate su scaffali con la temperatura più alta.

Le capsule possono essere conservate per 5 anni dalla data di produzione. Una bottiglia con sospensione, se non viene aperta, può essere conservata per tre anni. Dopo aver aperto il flacone, è consentito utilizzarlo solo per due settimane, dopo di che l'intero resto della sospensione deve essere scartato.

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.

Enterofuril durante l'allattamento: descrizione, caratteristiche dell'ammissione

La diarrea durante l'allattamento provoca disagi alla donna stessa e può influire negativamente sulle condizioni del bambino. La diarrea prolungata provoca disidratazione, a seguito della quale il bambino riceve una quantità insufficiente di nutrienti. Ma i farmaci dovrebbero essere usati con cautela, poiché i loro componenti penetrano facilmente nel latte materno. Enterofuril per HB può essere usato per eliminare un sintomo spiacevole, ma dopo aver consultato il medico.

La composizione e l'effetto del farmaco

L'antisettico è in vendita in 2 forme. Gli ingredienti di ciascuno sono dettagliati nelle istruzioni..

  • nifuroxazide;
  • Farina di mais;
  • saccarosio;
  • cellulosa;
  • acido stearico di magnesio;
  • gelatina;
  • coloranti;
  • diossido di titanio.
  • nifuroxazide;
  • idrossido di sodio;
  • additivi alimentari E218 ed E330;
  • saccarosio;
  • Alcool etilico al 96%;
  • aromatizzanti;
  • Carbomer;
  • acqua distillata.

Entrambi i farmaci usano la nifuroxazide, che distrugge efficacemente i batteri patogeni. Enterofuril agisce sulla membrana cellulare, previene la propagazione di agenti patogeni. I vantaggi del farmaco comprendono la mancanza di rischi di disbiosi e la dipendenza del corpo dal principio attivo.

Il farmaco ha un effetto locale, praticamente non penetra dall'intestino nel flusso sanguigno e non viene trasportato ad altri organi. Pertanto, Enterofuril è raccomandato per il trattamento di un neonato, dopo che il bambino ha 1 mese di età.

Posso prendere il farmaco durante l'allattamento?

Enterofuril per l'allattamento è consentito in presenza di diarrea causata da un'infezione del tratto digestivo. Tuttavia, va tenuto presente che a volte un farmaco provoca effetti collaterali e ciò influisce negativamente sulle condizioni della madre e del bambino.

Durante l'uso di farmaci antidiarroici, una donna che pratica la HB dovrebbe monitorare attentamente le condizioni del bambino. Se peggiora, smettono di bere Enterofuril e consultare un medico.

Anche i farmaci apparentemente completamente sicuri non dovrebbero essere assunti durante la gravidanza e la HB senza il permesso di un medico.

Indicazioni per l'uso

Enterofuril è prescritto se a quanto segue viene diagnosticata la HB:

  1. Diarrea provocata da microrganismi batterici di natura inspiegabile, in un contesto di insufficienza ormonale, una situazione stressante.
  2. Diarrea acuta o cronica, che si è sviluppata a causa di una malattia gastrointestinale non trattata.
  3. Avvelenamento del cibo.
  4. Disbatteriosi causata da droghe.

In caso di epatite B, l'uso di Enterofuril è giustificato se la donna non ha una temperatura elevata.

In che modo influenza l'allattamento e il bambino durante l'allattamento?

L'uso del farmaco non richiede l'abolizione della lattazione. Il farmaco quasi non penetra nel flusso sanguigno e non influisce sullo sfondo ormonale.

Enterofuril durante l'allattamento non riduce la produzione di latte. Tuttavia, è necessario rispettare rigorosamente la dose raccomandata dal medico, trattare attentamente le condizioni del bambino.

Se una piccola quantità dell'ingrediente penetra nel sangue della madre, nel bambino è possibile una reazione allergica. Questo effetto collaterale è probabile nei neonati prematuri con maggiore permeabilità della parete intestinale..

Consigli per l'uso con le madri HS

Take Enterofuril è consentito in base alle seguenti regole:

  1. La medicina è stata prescritta da un medico professionista.
  2. Una donna non deve superare il dosaggio indicato dal medico.
  3. Rischi pre-identificati di controindicazioni.

Poiché la diarrea provoca disidratazione, si consiglia di utilizzare soluzioni di reidratazione che reintegrano il volume di liquido nel corpo con HS.

In quale forma assumere: capsule, sospensione?

Per lo più, i medici preferiscono non prescrivere Enterofuril gelatinoso a una madre che allatta. Questa pratica è dovuta alla presenza di un sapore nella preparazione liquida. È questo componente che può essere assorbito nel flusso sanguigno e portare a una reazione negativa del corpo del bambino situato sull'epatite B.

  1. Quattro volte al giorno, 1 capsula con 200 mg di nifuroxazide.
  2. 2 pezzi 4 volte al giorno se si utilizza un prodotto contenente 100 mg del componente attivo.
  3. Quando il bambino non è allergico alla sospensione, è consentito bere 5 ml ogni 6 ore.

La durata della terapia per HB non deve superare 1 settimana. In assenza di un risultato positivo, contattare un medico per sostituire il rimedio.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Enterofuril durante l'alimentazione di un bambino è vietato assumere in presenza di:

  1. Intolleranza individuale, incluso fruttosio.
  2. Carenza di isomaltasi e sucrasi.
  3. Invasione elmintica.

Non dovrebbe essere usato per l'epatite B se il bambino ha 1 mese o se è nato prematuro.

Tra le probabili reazioni avverse si notano:

  1. Eruzione cutanea.
  2. La presenza di prurito.
  3. Tipo di gonfiore di Quincke.
  4. Nausea.
  5. La presenza di disagio nella zona epigastrica.
  6. Aumento del movimento intestinale.

I rischi di effetti collaterali sono minimi. Ma quando compaiono, durante l'HB, la terapia con Enterofuril viene interrotta.

Recensioni

Nella maggior parte dei casi, i commenti sull'uso del farmaco sono positivi. Le donne si liberano facilmente della diarrea, il medicinale non ha un effetto negativo sulle condizioni del bambino.

Ma a volte ci sono opinioni negative. Le mamme che praticano l'HB e trattano il malessere con Enterofuril hanno avuto reazioni allergiche. Di norma, tali conseguenze si sono sviluppate in seguito all'auto-somministrazione, non concordato con il medico.

Gli svantaggi includono la lunga attesa dell'effetto. Spesso Enterofuril aiuta ad eliminare la diarrea solo 2-3 giorni dopo lo sviluppo di un sintomo.

Conclusione

Enterofuril ti consente di eliminare la diarrea, ma il trattamento per la HB viene effettuato con il permesso di un medico. Si consiglia di non trascurare le raccomandazioni, osservare rigorosamente il dosaggio indicato e monitorare le condizioni del bambino. In questo caso, l'uso di un agente antidiarroico eliminerà il sintomo senza conseguenze negative per la donna e il bambino.

Practitioner. Nel 2012, si è laureata con lode presso la Vitebsk State Medical University con una laurea in medicina. Per i risultati nel lavoro assegnato un diploma onorario.

Enterofuril durante l'alimentazione di un bambino

Struttura

capsule1 caps.
principio attivo:
nifuroxazide100 mg
200 mg
eccipienti: saccarosio - 36/68 mg; amido di mais - 41,12 / 65,9 mg; MCC - 5,1 / 9 mg; magnesio stearato - 3,78 / 7,9 mg
involucro della capsula, 100 mg (%): biossido di titanio (E171) - 1.3333; colorante giallo chinolina (E104) - 0,7664; colorante azorubina (E122) - 0,0022; colorante cremisi (Ponceau 4R) - 0,0077; gelatina - q.s. fino a 100
involucro della capsula, 200 mg (%): biossido di titanio (E171) - 2,95; colorante giallo chinolina (E172) - 1; gelatina - q.s. fino a 100
Sospensione per somministrazione orale5 ml
principio attivo:
nifuroxazide200 mg
eccipienti: saccarosio - 1000 mg; idrossido di sodio - 2 mg; metil paraidrossibenzoato - 5 mg; etanolo 96% - 0,05 ml; carbomer - 10,5 mg; acido citrico - 0,75 mg; aroma di banana - 10 mg; acqua - fino a 5 ml

L'antisettico è in vendita in 2 forme. Gli ingredienti di ciascuno sono dettagliati nelle istruzioni..

  • nifuroxazide;
  • Farina di mais;
  • saccarosio;
  • cellulosa;
  • acido stearico di magnesio;
  • gelatina;
  • coloranti;
  • diossido di titanio.
  • nifuroxazide;
  • idrossido di sodio;
  • additivi alimentari E218 ed E330;
  • saccarosio;
  • Alcool etilico al 96%;
  • aromatizzanti;
  • Carbomer;
  • acqua distillata.

Entrambi i farmaci usano la nifuroxazide, che distrugge efficacemente i batteri patogeni. Enterofuril agisce sulla membrana cellulare, previene la propagazione di agenti patogeni. I vantaggi del farmaco comprendono la mancanza di rischi di disbiosi e la dipendenza del corpo dal principio attivo.

Il farmaco ha un effetto locale, praticamente non penetra dall'intestino nel flusso sanguigno e non viene trasportato ad altri organi. Pertanto, Enterofuril è raccomandato per il trattamento di un neonato, dopo che il bambino ha 1 mese di età.

Posso prendere il farmaco durante l'allattamento?

Enterofuril per l'allattamento è consentito in presenza di diarrea causata da un'infezione del tratto digestivo. Tuttavia, va tenuto presente che a volte un farmaco provoca effetti collaterali e ciò influisce negativamente sulle condizioni della madre e del bambino.

Durante l'uso di farmaci antidiarroici, una donna che pratica la HB dovrebbe monitorare attentamente le condizioni del bambino. Se peggiora, smettono di bere Enterofuril e consultare un medico.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Enterofuril è prescritto se a quanto segue viene diagnosticata la HB:

  1. Diarrea provocata da microrganismi batterici di natura inspiegabile, in un contesto di insufficienza ormonale, una situazione stressante.
  2. Diarrea acuta o cronica, che si è sviluppata a causa di una malattia gastrointestinale non trattata.
  3. Avvelenamento del cibo.
  4. Disbatteriosi causata da droghe.

Enterofuril durante l'alimentazione di un bambino è vietato assumere in presenza di:

  1. Intolleranza individuale, incluso fruttosio.
  2. Carenza di isomaltasi e sucrasi.
  3. Invasione elmintica.

Non dovrebbe essere usato per l'epatite B se il bambino ha 1 mese o se è nato prematuro.

Tra le probabili reazioni avverse si notano:

  1. Eruzione cutanea.
  2. La presenza di prurito.
  3. Tipo di gonfiore di Quincke.
  4. Nausea.
  5. La presenza di disagio nella zona epigastrica.
  6. Aumento del movimento intestinale.

Va notato che il saccarosio fa parte delle capsule e dello sciroppo, quindi il farmaco non è adatto a pazienti con diabete.

Le controindicazioni al farmaco comprendono sia l'intolleranza individuale al principio attivo e gli eccipienti, sia i segni di invasione elmintica nel paziente.

Gli effetti collaterali sono rari. Prima di tutto, si tratta di reazioni allergiche ai componenti del farmaco. Anche la nausea, il vomito, il mal di testa sono rari..

Un sovradosaggio del farmaco è anche un evento raro. Tuttavia, se ciò accade, è necessario sciacquare lo stomaco e assumere assorbenti.

A causa della mancanza di assorbimento, Enterofuril non interagisce con altri farmaci. L'eccezione è l'alcol e i farmaci contenenti alcol, quindi non è consigliabile assumerli contemporaneamente al medicinale. Inoltre, non ingerire sorbenti come Smecta o carbone attivo contemporaneamente al corso del trattamento, poiché neutralizzano l'effetto del farmaco.

Alcune persone si chiedono: è possibile assumere enterofuril per le infezioni virali, ad esempio per l'infezione da rotavirus? Questo non è raccomandato, perché il farmaco agisce solo sui batteri e contro i virus è impotente.

Sebbene Enterofuril non penetri nel feto, i medici prescrivono tuttavia Enterofuril durante la gravidanza con cautela, poiché non vi sono ancora prove sufficienti della sua completa sicurezza. Se è necessario assumere il farmaco, si consiglia di consultare un medico per un consiglio.

scorrendo senza deterioramento in condizioni generali;

febbre;

intossicazione.

Comune a tutte le forme di dosaggio

ipersensibilità a nifuroxazide, derivati ​​del nitrofurano o altri componenti del farmaco;

intolleranza al fruttosio, sindrome da malassorbimento di glucosio-galattosio o carenza di saccarosio e isomaltasi;

Per capsule opzionale

bambini sotto i 3 anni.

Per sospensione orale in aggiunta

periodo neonatale (fino a 1 mese), prematurità.

Precauzioni: malattie del fegato, alcolismo, trauma cranico, malattie del cervello, allattamento, infanzia.

In che modo influenza l'allattamento e il bambino durante l'allattamento?

L'uso del farmaco non richiede l'abolizione della lattazione. Il farmaco quasi non penetra nel flusso sanguigno e non influisce sullo sfondo ormonale.

Enterofuril durante l'allattamento non riduce la produzione di latte. Tuttavia, è necessario rispettare rigorosamente la dose raccomandata dal medico, trattare attentamente le condizioni del bambino.

Se una piccola quantità dell'ingrediente penetra nel sangue della madre, nel bambino è possibile una reazione allergica. Questo effetto collaterale è probabile nei neonati prematuri con maggiore permeabilità della parete intestinale..

Negli studi sugli animali, non è stato rilevato alcun effetto teratogeno. Tuttavia, a scopo precauzionale, l'assunzione di nifuroxazide durante la gravidanza non è raccomandata..

Durante il periodo di allattamento, è possibile continuare l'allattamento al seno in caso di un breve ciclo di trattamento con il farmaco. È necessario consultare un medico.

Posso prendere Enterofuril durante la gravidanza e l'allattamento??

Attualmente, non ci sono prove che il medicinale possa danneggiare la salute della madre e del bambino. Poiché non vi è alcuna chiara indicazione del produttore di utilizzare il farmaco nel trattamento della diarrea nelle donne in gravidanza.

Nelle istruzioni ufficiali esiste solo un annullamento della sottoscrizione standard secondo cui l'uso di Enterofuril è consentito solo nei casi in cui i benefici derivanti dall'assunzione di più volte superino i possibili rischi. Tali avvertenze, che spesso si trovano nelle linee guida per l'uso di farmaci, indicano solo che negli esperimenti non sono stati condotti studi clinici sul farmaco che coinvolgono madri in gravidanza e in allattamento..

Allo stesso tempo, i medici praticanti spesso prescrivono Enterofuril ai loro pazienti, che si trovano in una posizione delicata. Nonostante il fatto che il medicinale sia ben tollerato dalle donne in gravidanza, è importante consultare il proprio medico prima di assumere il farmaco.

Nelle prime fasi della gravidanza (fino a 12 settimane) Enterofuril può essere assunto solo in condizioni critiche. Nonostante il fatto che il farmaco sia considerato sicuro per le donne in posizione, se possibile, dovresti rifiutare di assumere questo e altri farmaci per dare all'embrione abbastanza da diventare più forte.

Durante il secondo trimestre, l'assunzione del farmaco è possibile solo dopo che il medico ha confrontato i benefici per il corpo della madre e i possibili rischi per il feto. Nel terzo trimestre, il farmaco viene utilizzato come prescritto dallo specialista, non più di 7 giorni.

Durante la gravidanza e l'allattamento al seno di un paziente, ai pazienti che soffrono di diarrea viene prescritta la dose abituale - 200 mg (1 capsula o 1 cucchiaino di sospensione), 4 volte al giorno. La durata del trattamento è di 2-7 giorni.

Prima di riempire il misurino con sospensione, si consiglia di agitare il flacone di medicinali. La capsula deve essere deglutita completamente con abbondante acqua..

Consigli per l'uso con le madri HS

Take Enterofuril è consentito in base alle seguenti regole:

  1. La medicina è stata prescritta da un medico professionista.
  2. Una donna non deve superare il dosaggio indicato dal medico.
  3. Rischi pre-identificati di controindicazioni.

Per lo più, i medici preferiscono non prescrivere Enterofuril gelatinoso a una madre che allatta. Questa pratica è dovuta alla presenza di un sapore nella preparazione liquida. È questo componente che può essere assorbito nel flusso sanguigno e portare a una reazione negativa del corpo del bambino situato sull'epatite B.

  1. Quattro volte al giorno, 1 capsula con 200 mg di nifuroxazide.
  2. 2 pezzi 4 volte al giorno se si utilizza un prodotto contenente 100 mg del componente attivo.
  3. Quando il bambino non è allergico alla sospensione, è consentito bere 5 ml ogni 6 ore.

La durata della terapia per HB non deve superare 1 settimana. In assenza di un risultato positivo, contattare un medico per sostituire il rimedio.

Recensioni sul farmaco Enterofuril

Il fatto che Enterofuril possa essere assunto da donne in gravidanza ha reso popolare il farmaco tra le future mamme che vogliono sbarazzarsi dei spiacevoli sintomi di un disturbo intestinale senza danneggiare il bambino. Molti di coloro che hanno avuto diarrea durante la gravidanza e l'allattamento raccomandano attivamente il farmaco nei forum e nei social network.

Nel periodo di attesa di un bambino, si verifica una ristrutturazione globale nel corpo femminile, tutti gli organi e i sistemi sono sottoposti a un'enorme tensione e possono fallire nel momento più inopportuno. Il compito della donna e della sua osservazione specialistica è scegliere farmaci efficaci e sicuri che non siano in grado di danneggiare la salute della madre e del bambino!

Il materiale ha suscitato il tuo interesse? Forse i tuoi amici hanno anche bisogno di informazioni utili sul farmaco antidiarroico Enterofuril. Offriamo di condividere un collegamento a un articolo nei social network!

Conclusione

Enterofuril ti consente di eliminare la diarrea, ma il trattamento per la HB viene effettuato con il permesso di un medico. Si consiglia di non trascurare le raccomandazioni, osservare rigorosamente il dosaggio indicato e monitorare le condizioni del bambino. In questo caso, l'uso di un agente antidiarroico eliminerà il sintomo senza conseguenze negative per la donna e il bambino.

Practitioner. Nel 2012, si è laureata con lode presso la Vitebsk State Medical University con una laurea in medicina. Per i risultati nel lavoro assegnato un diploma onorario.

Up