logo

La maggior parte delle donne in gravidanza attende con impazienza il momento in cui iniziano ad avere la pancia. Ma insieme a questo, le future madri sono in qualche modo allarmate dal cambiamento delle loro stesse dimensioni, perché insieme allo stomaco sono arrotondate altre parti del corpo. E questo non soddisfa ogni donna.

L'aumento di peso durante la gravidanza è un evento inevitabile. Qualsiasi gravidanza normale dovrebbe essere accompagnata da un aumento. Ma "non ha il diritto" di andare oltre il quadro stabilito, che in ogni singolo caso può essere diverso.

Da quale aumento di peso dipende?

Quindi, se la gravidanza procede in modo sicuro, quindi mentre si sviluppa, il peso della donna aumenterà inevitabilmente. La quantità di liquido nel corpo aumenta, l'utero, il feto e la placenta crescono, preparandosi all'allattamento al seno, e piccole riserve di grasso vengono depositate per fornire al bambino tutto il necessario. Naturalmente, tutti questi aumenti diventano evidenti anche senza pesi. Tuttavia, le future mamme non sono tutte uguali.

Il numero di chilogrammi guadagnati durante la gravidanza dipende da molti fattori. Prima di tutto, dal peso iniziale. Più non raggiungeva la norma, più rapidamente si alzava. Il processo andrà più veloce se hai la tendenza a essere in sovrappeso, ma in precedenza hai limitato il peso con un'alimentazione e un'attività fisica moderate. Le donne alte guadagneranno anche più delle donne basse.

Se è previsto un bambino grande, è ovvio che la placenta sarà più grande e più pesante, e con essa il peso totale. La tendenza al gonfiore influenza anche questo indicatore: più fluido viene trattenuto nel corpo, più la freccia della scala si discosta.

È interessante notare che la perdita di peso nelle prime fasi a causa di una grave tossicosi può in seguito diventare la ragione del suo rapido aumento: il corpo sembra recuperarsi, cercando di recuperare.

Inoltre, in quasi tutte le mamme in attesa, l'appetito aumenta in determinati momenti, che è associato ad un aumento dei livelli di estrogeni. E se una donna non è in grado di controllarlo, l'eccesso di cibo porta anche a una serie di chilogrammi indesiderati, e in questo caso.

La ritenzione di liquidi nei tessuti (dovuta alla presenza di gonfiore) viene inoltre visualizzata da cifre extra sulla bilancia. Altri chilogrammi illegali si formano con polidramnios. Naturalmente, con una gravidanza multipla, la futura mamma peserà di più rispetto a se fosse incinta di un bambino.

Non dovremmo dimenticare l'età: nel corso degli anni, aumenta la tendenza a sovrappeso e guadagna chili in più.

Tasso di aumento

Sottopeso o sovrappeso durante la gravidanza minaccia di varie complicazioni. Quindi, aumenti troppo grandi possono essere accompagnati da edema, che è considerato una violazione. Il sovrappeso diventa un ostacolo durante il parto, complicando la nascita di un bambino. È anche un grosso onere per il cuore e il sistema muscoloscheletrico della donna, il rischio di tromboflebite e vari dolori. E aumenti troppo piccoli possono essere un segno di sviluppo fetale compromesso.

I medici non senza motivo controllano il peso della donna incinta durante l'intero periodo, e specialmente nella seconda metà della gravidanza. Per valutare questo indicatore, sono stati creati "corridoi" condizionali, in cui la futura mamma dovrebbe normalmente adattarsi. Naturalmente, queste norme sono mediate e possono essere regolate in base alle caratteristiche individuali. Ma in generale, possono essere espressi nella seguente tabella:

Norme di aumento di peso durante la gravidanza

Una dieta per una donna incinta per tutti i giorni, in modo da non migliorare: come smettere di ingrassare e cosa mangiare e non migliorare

Sovrappeso durante la gravidanza: rischi per mamma e bambino. Il tasso di aumento di peso, i modi per mantenere una figura, le raccomandazioni.

Come non migliorare durante la gravidanza

Molte donne hanno paura dell'aumento di peso durante la gravidanza. L'eccesso di peso non solo rovina l'aspetto, ma provoca anche malattie e complicanze. Portare un bambino è un periodo cruciale, vale la pena monitorare attentamente la quantità di cibo mangiato e controllarsi.
I rischi di eccesso di peso durante la gravidanza

Le future madri hanno paura prima di salire sulla bilancia. Alcuni, al contrario, non pensano ai numeri. Tuttavia, durante la gravidanza, vale la pena prestare particolare attenzione al peso e cercare in tutti i modi di controllarlo..

Rischi di sovrappeso in attesa del bambino:

  • Essere in sovrappeso è pericoloso quando si verifica l'ipertensione. Un brusco salto della pressione sanguigna può causare ictus, infarto e parto prematuro. Il bambino può soffrire di mancanza d'aria - ipossia.
  • L'inizio della tossicosi tardiva (preeclampsia). Le donne hanno nausea e vomito gravi, aumento della pressione sanguigna e gonfiore. Questa condizione provoca distacco di placenta e oligoidramnios.
  • Le donne di grandi dimensioni soffrono di diabete gestazionale. Questa malattia porta a varie patologie nel feto: crescita accelerata, disturbi respiratori, disturbi mentali.
  • Essere in sovrappeso è una causa comune di complicanze durante il parto. Con l'obesità di 2 e 3 gradi, i medici eseguono un taglio cesareo. Se una donna partorisce da sola, può sanguinare.

L'elenco dei rischi può essere continuato. Le ragazze "nel corpo" devono seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico al fine di sopportare un bambino sano e non danneggiare la propria salute.

La tendenza al sovrappeso durante la gravidanza

L'aumento di peso durante la gravidanza è normale. Tuttavia, le ragazze in sovrappeso sono a rischio di gravi problemi di salute..

Sullo sfondo della gravidanza, l'appetito migliora, la donna inizia a mangiare troppo. Anche se controlli attentamente la quantità di cibo consumato, il rischio di migliorare è grande. Il sovrappeso provoca cambiamenti ormonali, che comportano anche la comparsa di chili in più. Infine, le donne in sovrappeso in posizione incontrano difficoltà durante il movimento, per loro è difficile mantenere uno stile di vita attivo.

Questi fattori influenzano negativamente il corpo e provocano un aumento del peso corporeo. Una donna con tendenza al sovrappeso è a rischio di guadagnare molto di più rispetto ad altre, nonché di acquisire nuove malattie.

Tasso di aumento di peso

Durante la gravidanza, la madre guadagna da 9 a 12 kg, con una gravidanza multipla da 14 a 21 kg. Questi sono indicatori medi, possono variare su o giù..

Nel primo trimestre, il peso cresce lentamente. Alcune ragazze perdono peso, è associata a tossicosi. Tuttavia, in futuro, il peso dovrebbe essere ripristinato.

Nel secondo trimestre, un aumento di 320 grammi a settimana (circa 1 kg al mese) è considerato la norma. Nel terzo trimestre, il peso cresce più rapidamente, una donna aggiunge 400-500 grammi a settimana.

Suggerimenti e nutrizione

L'eccesso di peso interferisce con mamma e bambino. Un grande aumento di peso è dovuto a diversi fattori:

  1. Eredità, tendenza al sovrappeso.
  2. Malfunzionamenti nel corpo.
  3. eccesso di cibo.
  4. Stile di vita passivo.

Anche se è presente uno di questi fattori, la madre potrebbe non ingrassare molto. Tutto dipende dall'atteggiamento personale e dalla dieta, nonché dalle istruzioni del medico.

Una completa mancanza di aumento di peso non è possibile. Bambino, liquido amniotico, placenta, utero, aumento del volume del sangue aggiungono circa 8 kg.

Come non ingrassare nelle prime fasi

Nelle prime fasi della gravidanza, le donne si trovano ad affrontare una tossicosi, l'appetito scompare. Alcuni, al contrario, vogliono costantemente mangiare qualcosa di insolito. Voglia di farina, dolce, salato, affumicato ti fa mangiare di più. Un eccesso di cibo contribuisce alla formazione di grasso corporeo. La futura mamma dovrebbe essere consapevole del problema in tempo e iniziare a controllarsi. Devi capire che i prodotti dannosi non portano benefici, ma solo danni.

Se l'alimentazione è equilibrata e ricca di vitamine, diventa più facile per una donna superare i suoi desideri. La decisione giusta sarebbe quella di fare una dieta competente, pensare in anticipo al menu per alcuni giorni. Il cibo dovrebbe essere abbondante e vario..

Si consiglia di sostituire i prodotti nocivi con prodotti utili. Ad esempio, le patatine possono essere sostituite con pane e un pezzo di torta con pastiglia senza zucchero.

Raccomandazioni per una corretta alimentazione nelle fasi successive e prima del parto

Oltre al rapido aumento di peso, nel terzo trimestre ci sono problemi con il tratto gastrointestinale. Per sentirsi a proprio agio, è necessario rispettare le regole di una dieta sana.

Dovresti modificare la tua dieta e mangiare:

  • alimenti ricchi di proteine ​​e ferro (carne, pesce, uova);
  • alimenti arricchiti con calcio (ricotta, formaggio);
  • più frutta e verdura;
  • alimenti contenenti vitamina E (carote);
  • frutta secca e noci.

Le carote contengono una grande quantità di vitamina E. Rallenta il processo di invecchiamento, migliora la circolazione sanguigna e ripristina il sistema immunitario. Per le donne in gravidanza, la vitamina E è utile in quanto aumenta il tono dei tessuti e aiuta a ripristinarli nel periodo postpartum..

Nel terzo trimestre di gravidanza, appare spesso edema. Sorgono a causa di malfunzionamenti nel corpo o troppo liquidi bevuti. La norma giornaliera dell'acqua non deve superare 1 litro. La futura mamma deve limitare l'assunzione di sale. Gli alimenti ad alto contenuto d'acqua dovrebbero essere esclusi: pomodori, angurie, meloni. Una donna ha bisogno di rinunciare a fritti, affumicati, piccanti.

Una corretta alimentazione e consigli nutrizionali per le donne in gravidanza, in modo da non ingrassare

La dieta di una ragazza incinta deve essere soggetta alle regole di una dieta sana. Dovresti escludere prodotti contenenti aromi e altri additivi: fast food, cibi pronti, popcorn, patatine, yogurt con condimenti. I prodotti freschi che hanno subito un trattamento termico minimo andranno a beneficio del bambino e della madre.

Oltre a mangiare i cibi "giusti", i nutrizionisti raccomandano di ricordare diverse condizioni:

  1. Mangiare frazionalmente. La futura mamma dovrebbe mangiare 5-6 volte al giorno, ridurre le porzioni abituali e aggiungere 2-3 spuntini.
  2. Controlla la quantità di calorie consumate, non mangiare più di 2500-2700 kcal.
  3. Sostituisci i carboidrati semplici con quelli complessi. Questi ultimi vengono assorbiti più a lungo, di conseguenza, il corpo non sente fame da molto tempo.
  4. Organizza giorni di digiuno, ma non più di una volta ogni 3 settimane.
  5. Limitare la quantità di cibo consumato la sera.

Alimenti da mangiare

Lo spuntino dovrebbe essere leggero e nutriente. Non dimenticare che uno spuntino è un pasto aggiuntivo. Uno spuntino adeguato aiuterà a ridurre l'appetito e non mangiare troppo durante il pasto principale. Snack sani:

  1. Frutta e bacche (stagionale).
  2. Verdure fresche. Il cetriolo e le carote devono essere tagliati a strisce, fare una salsa di yogurt magro ed erbe.
  3. Frutta secca e noci.
  4. Barrette di frutta senza zucchero.
  5. Ricotta a basso contenuto di grassi. I piatti a base di ricotta sono diversi: cheesecake, casseruole, gnocchi pigri, ecc..
  6. Pane integrale (pane) con ricotta e pesce leggermente salato.
  7. Rotolo di pita (senza lievito) con petto di pollo e verdure fresche.

Il contenuto calorico di uno spuntino non deve essere superiore a 200 Kcal. Ciò fornirà energia al corpo e non avrà fame fino al prossimo pasto.
Cosa dovrebbe essere necessario nella dieta di una donna incinta e in allattamento

Le proteine ​​sono i principali elementi costitutivi di un piccolo organismo e le ragazze in gravidanza e in allattamento dovrebbero aumentarne la quantità nella dieta. Assicurati di mangiare carne, pesce, latticini.

L'acido folico è importante per l'allattamento e le donne in gravidanza. La vitamina B9 aiuta nello sviluppo dello scheletro del feto, fornisce normali tassi di crescita. Alimenti ricchi di acido folico: fegato, spinaci, legumi, erbe, uova, patate, mais.

La vitamina C è necessaria per mantenere l'immunità, proteggere il corpo della madre e del bambino dalle infezioni. Gli agrumi contengono più vitamina C, ma non è consigliabile mangiarli dopo il parto. È meglio sostituire arance e limoni con un decotto di rosa canina.

porzioni

Ogni pasto dovrebbe essere ridotto del 20%. La maggior quantità di Kcal dovrebbe essere a colazione, la cena dovrebbe essere il più leggera possibile e consistere in proteine ​​e verdure.

Il cibo di origine animale non dovrebbe essere più grande del palmo della tua mano, una porzione di verdure delle dimensioni di un pugno, cibo di carboidrati delle dimensioni di una manciata.
L'assunzione di cibo

Le donne incinte dovrebbero mangiare 5-6 volte al giorno. L'intervallo tra i pasti non è superiore a 4 ore. È indispensabile iniziare la giornata con una colazione nutriente; dovrebbe essere sufficientemente ipercalorico. L'ultimo pasto è di 2 ore prima di coricarsi..
Spuntini notturni

Una donna che si limita al cibo può provare una sensazione ossessiva di fame durante la notte. Uno spuntino notturno non dovrebbe consistere in cibo spazzatura. Opzione perfetta:

  • kefir, yogurt;
  • fiocchi di latte;
  • piccola quantità di formaggio.

Corretta alimentazione nei disturbi metabolici, con patologia tiroidea

Una nutrizione scorretta porta a interruzioni del metabolismo, che provocano la comparsa di problemi con il sistema cardiovascolare, il pancreas. Le seguenti regole aiutano a normalizzare il metabolismo nel corpo:

  • mangiare spesso in piccole porzioni;
  • non abusare di "spuntini notturni";
  • trascorrere più tempo all'aperto;
  • bere abbastanza acqua (ma non troppo);
  • consumare più proteine.

Le malattie della tiroide influenzano il corso della gravidanza, causano patologie nello sviluppo, ipotiroidismo, tiroidite, ecc. Per determinare il livello degli ormoni tiroidei, viene fornito un test TSH. Per prevenire la malattia della tiroide, è necessario mangiare:

  • prodotti arricchiti con iodio (pesce di mare, alghe, datteri, prugne, ribes, melanzane, cetrioli);
  • prodotti contenenti omega-3 (olio d'oliva, avocado);
  • alimenti ricchi di vitamina D (ricotta, fegato di pesce).

Come smettere di ingrassare: consigli nutrizionisti

I nutrizionisti sono invitati ad aderire alle seguenti regole:

  1. Controlla la quantità di cibo consumato.
  2. Preparare correttamente una dieta.
  3. Non trascurare la colazione.
  4. Fare sport (i carichi dovrebbero essere moderati, prima di iniziare le lezioni è necessario consultare un medico).

Dieta per tutti i giorni e le vacanze

La dieta di una donna incinta dovrebbe essere equilibrata. Il menu del giorno deve essere creato in base alle regole di una sana alimentazione. Nei giorni feriali, farlo è abbastanza semplice, ma nei fine settimana e nei giorni festivi la situazione cambia. Intorno ci sono molti piatti "inutili" che voglio davvero provare. Per superare questo desiderio, hai bisogno di:

  1. Sostituisci i condimenti per insalata con sughi leggeri allo yogurt. Di norma, gli ingredienti nella composizione di insalate e snack popolari non sono dannosi, le medicazioni grasse hanno un effetto negativo sul corpo.
  2. Evita i piatti caldi fritti, scegli carne e pesce cucinati in altri modi. Se la brama di fritto è difficile da superare, dovresti scegliere un piatto cotto alla griglia senza aggiungere olio.
  3. Torte e pasticcini dovrebbero essere sostituiti con pasticcini senza zucchero fatti in casa. Puoi portare un dessert del genere con te..

Le conseguenze del sovrappeso per una donna in travaglio

Essere in sovrappeso provoca problemi durante e dopo il parto. I più comuni includono:

  • gravidanza o parto precoce;
  • debole attività lavorativa;
  • phlebeurysm;
  • complicanze dopo taglio cesareo;
  • infezioni del tratto urinario;
  • liquido amniotico.

Essere in sovrappeso è pericoloso sia per la futura mamma che per il bambino. Per proteggere te stesso, dovresti aderire a determinate regole e limitarti. La salute è la cosa più importante per una donna e un bambino piccolo.

Ciò che minaccia un grande aumento di peso durante la gravidanza?

Gli effetti dell'eccesso e del sottopeso durante la gravidanza. 8 consigli per perdere peso

Aumentare di peso durante la gravidanza è abbastanza naturale e inevitabile. Entro la 40a settimana di gravidanza, una donna guadagna normalmente circa 10 kg e alcuni possono guadagnare 15-20 kg. Per cominciare, scopriamo da dove viene il peso "extra"..

Al momento della consegna, il peso totale della donna comprende:

  • Il peso del bambino (circa 3-3,5 kg);
  • Peso della placenta (circa 700 g);
  • Liquido amniotico (800 g);
  • Utero ingrandito (900 g);
  • Aumento del volume del sangue (1,2 kg);
  • Ghiandole mammarie (400 g);
  • Tessuto adiposo, che in futuro fornirà energia durante l'allattamento (circa 4 kg).

Di conseguenza, risulta 12,5 kg. Questo è l'aumento di peso che è considerato la norma. Ma non dimenticare che il corpo di ogni donna è unico e il tasso di aumento di peso durante la gravidanza è individuale per ogni donna. Dovresti anche considerare quanto pesava la donna prima della gravidanza.

L'aumento di peso normale è facilmente calcolabile con la formula: il peso corporeo in chilogrammi deve essere diviso per altezza in metri quadrati.

Ciò che minaccia la deviazione dalla norma?

L'aumento di peso dipende anche da quanto tempo sei incinta. Ad esempio, nel primo trimestre, le donne in gravidanza di solito guadagnano solo circa 1 kg e coloro che soffrono di tossicosi possono anche perdere un po 'di peso, il che è anche considerato abbastanza normale. Nel secondo e terzo trimestre, una donna, di regola, guadagna circa 500 g in una settimana e gemelle in gravidanza - 700 g.

Settimana di gravidanzaBMI inferiore a 18.5BMI dalle 18 alle 25BMI da 25 a 30BMI oltre 30Gravidanza multipla
Aumento ammissibile per l'intero periodo, kg12.5 - 1811.5 - 167 - 11.56 e meno16-21
1 - 173.252.352.251,504.55
17 - 231.771.551.230.752.70
23 - 272.101.951.851.33.00
27 - 312.352.111.550.652.35
31 - 352.352.111.550.652.35
35 - 401.751.251.550.451.55

L'eccesso di peso durante la gravidanza può provocare:

  • tossicosi tardiva;
  • carenza di ossigeno fetale (ipossia);
  • bruschi salti della pressione sanguigna;
  • grave gonfiore;
  • la comparsa di proteine ​​nelle urine;
  • invecchiamento precoce della placenta;
  • minacciato aborto spontaneo.

Le madri in sovrappeso possono pesare fino a 4 kg, il che può comportare nascite più lunghe e dolorose.

Inoltre, il sovrappeso accumulato durante la gravidanza è più difficile da perdere dopo il parto e talvolta può provocare lo sviluppo del diabete di tipo 2.

Ma non pensare che solo i chili in più influenzino negativamente la salute della madre e del bambino. Anche un aumento di peso inadeguato è pericoloso. Se non aumenti di peso nelle prime fasi della gravidanza, non hai motivo di preoccuparti, poiché molte donne in gravidanza iniziano a guadagnare chili in più solo a 14-16 settimane. Il problema potrebbe essere un aumento di peso più lento in un secondo momento..

La mancanza di peso può causare:

  • nascita prematura;
  • nascita di un bambino sottopeso;
  • insufficienza fetoplacentare.

Per cominciare, dovresti capire qual è la ragione dell'aumento di peso lento, forse non stai mangiando correttamente, segui una dieta rigorosa o sei naturalmente piccolo. In quest'ultimo caso, un aumento di peso insufficiente sarà completamente naturale e non dovrebbe causare disordini.

Durante l'appuntamento, il medico controllerà sicuramente il tuo peso. Avendo trovato una deviazione in una direzione o nell'altra, può rimandarti a ulteriori esami e darti consigli per una corretta alimentazione, che ti aiuterà a correggere la situazione..

8 consigli per perdere peso durante la gravidanza

  • Assicurati di consultare un medico che consiglierà una dieta speciale per le donne in gravidanza con chili in più. Cerca di aderire rigorosamente ai suoi consigli..
  • Controlla il tuo appetito, anche se è molto difficile.
  • Mangia spesso ma in piccole porzioni.
  • Preferisci pasti a basso contenuto di grassi e verdure fresche.
  • Mangia spesso in piccole porzioni, questo ti aiuterà a evitare la fame e aiuterà il corpo a far fronte meglio all'assorbimento del cibo..
  • Organizza spuntini, ma invece di calorie "vuote" (panini, crackers, bastoncini di mais), mangia il cibo che farà bene alla salute. Ad esempio, mangia una mela, uvetta, carote grattugiate con panna acida.
  • Bevi molti liquidi, preferibilmente acqua semplice e composte di frutta secca.
  • In nessun caso non organizzare te stesso "giorni di digiuno" e non seguire una dieta rigida. Questo modo di regolare il peso può portare a conseguenze irreparabili per il tuo bambino..

Notizie simili

Se hai delle abitudini dannose per la tua salute, allora hanno anche il bambino che stai generando. In questo...

La gravidanza è sicura dopo 40 anni?

Cause di dolore addominale inferiore durante la gravidanza. Cosa fare?

In quali casi aumenta il rischio di aborto spontaneo? Quando posso rimanere di nuovo incinta??

Informazioni su come i geni dei genitori influenzano il colore degli occhi, i capelli, il fisico e la natura del loro futuro bambino.

Peso durante la gravidanza: il calcolo corretto!

Durante la gravidanza, il corpo di una donna attiva il metabolismo, aumenta la necessità di nutrienti. I cambiamenti dell'appetito sono uno dei meccanismi che aiutano a risparmiare energia a favore di un bambino in via di sviluppo. La futura mamma mangia di più e preferisce qualcosa di specifico, ad esempio la vinaigrette.

Gli psicologi e gli esperti nutrizionali delle donne in gravidanza notano anche che c'è molto desiderio per le future mamme, spesso un sostituto dei desideri emotivi. Molti di loro sono nervosi per la loro posizione "interessante", alcuni tendono a preoccuparsi di ciò che non è accaduto (come passerà la nascita, come nascerà il bambino, ecc.). In molti casi, è l'ansia che può causare un aumento dell'appetito..

Aumento di peso durante la gravidanza: calcolo settimanale

Il numero di chilogrammi che una futura donna in travaglio guadagnerà durante la gravidanza è determinato da diversi fattori. Uno di questi è il peso corporeo di una donna prima della gravidanza. Si nota che le donne in travaglio con un fisico magro aumentano di peso durante la gravidanza e viceversa, con un eccesso di peso corporeo - meno (vedi tab. 1).

Aumento di peso entro la settimana di gravidanza

Settimana di gravidanza

2

4

6

8

10

12

14

sedici

diciotto

venti

22

24

26

28

trenta

32

34

36

38

40

Aumento di peso

Qualcosa come BMI è un indice di massa corporea.

BMI inferiore a 19,8 - donne magre.
19,8 in più BMI in meno di 26,0- donne di corporatura media.
BMI oltre 26 - donne di grande corporatura.

Il tasso di aumento di peso durante la gravidanza è un parametro altrettanto importante per il monitoraggio del peso durante questo periodo. L'aumento di peso intenso non si verifica nel primo trimestre di gravidanza, la gestante di solito guadagna 1-2 kg. Il peso corporeo aumenta principalmente nella seconda metà della gravidanza, quindi l'aumento di peso settimanale è in media di 250-300 g. Dalla 30a settimana di gravidanza, il peso della donna incinta aumenta di circa 50 g al giorno, di 300-400 g a settimana e non più di 2 kg al mese.

Aumento durante la gravidanza: salire sulla bilancia!

La pesatura durante la gravidanza diventa una procedura obbligatoria. Ma solo un medico aiuterà a determinare con maggiore precisione l'aumento di peso ammissibile e terrà conto di tutte le circostanze aggiuntive. Un calcolo approssimativo è il seguente: un aumento di peso settimanale non deve superare i 22 g per ogni 10 cm di crescita. Ciò significa che con una crescita di 150 cm una donna può aggiungere 330 g a settimana, con una crescita di 160 cm - 352 ge 180 cm - 400 g.

È importante considerare che è abbastanza difficile calcolare con precisione l'aumento di peso delle donne in gravidanza, quindi le cifre sopra riportate non sono una regola rigorosa, ma semplicemente una linea guida.

L'aumento di peso durante la gravidanza: un aspetto estetico del problema

I medici, di norma, non sono preoccupati per l'esperienza delle donne in gravidanza di essere in sovrappeso, mentre molte donne incinte hanno paura di passare a una categoria di peso più ampia rispetto a prima del parto. Ci sono alcune semplici regole da tenere a mente e forse una revisione della tua dieta..

Diete durante la gravidanza

Naturalmente, durante la gravidanza, mangiare per due non ne vale la pena. L'eccessiva assunzione di cibo porta non solo al sovrappeso della madre, ma spesso anche a un bambino grande, alla tossicosi e persino al diabete. Ma andare all'altro estremo - diete diverse - è anche dannoso. Alcuni nella loro posizione decidono di seguire una dieta ipocalorica rigorosa, ma arricchita con vitamine. Ricorda: frutta e verdura ipocaloriche non possono contenere tutte le vitamine. Inoltre, l'uso di alimenti monotoni (anche se sani) porta alla perdita di sostanze utili nel corpo. La carenza di vitamine e microelementi può trasformarsi in problemi per il neonato nello sviluppo di tutti i sistemi interni, che sarà molto difficile da risolvere in futuro. Inoltre, la mancanza di oligoelementi nel corpo influenzerà in modo significativo il tuo umore. Lo stesso effetto può derivare dalla mancanza di calcio e vitamina C. È necessario essere saturi con una varietà di cibi sani.

Per quanto riguarda le donne che sono in sovrappeso prima della gravidanza, non è necessario ridurlo in attesa di briciole, è anche pieno di vari tipi di problemi.

Calorie richieste durante la gravidanza

Il numero di calorie consumate dalla gestante dovrebbe variare in base alla durata della gravidanza. Si ritiene che una donna non incinta abbia bisogno di 2000-2100 kcal al giorno e una donna nella "posizione" - 2400-2500 kcal. Ma le prime 15 settimane di gravidanza non devono cambiare la dose giornaliera di chilocalorie. Solo da 15 a 28 settimane si consiglia di consumare altre 25-30 calorie per ogni 1 kg di peso corporeo. A partire dalla 29a settimana fino alla fine della gravidanza, 30-35 calorie per 1 kg di peso corporeo. Prima di dare alla luce, è consigliabile perdere un po 'di peso, questo aumenterà la flessibilità e l'elasticità delle fibre muscolari, che sopportano il carico principale del parto.
In questo caso, devi concentrarti sull'essenza vitaminica della tua dieta. Sulla base delle norme del consumo giornaliero, dovrebbe includere: proteine ​​- 75-100 g al giorno, grassi - 50-60 g, carboidrati - 10-15 g, calcio - 1000-1200 mg, ferro - 18 mg, magnesio - 40-45 mg, vitamina C - 60-80 mg.

Prova a considerare nella tua dieta quotidiana:

  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • frutta e verdura (non meno di 500 g);
  • carne, pesce e uova;
  • verdura e burro;
  • alimenti ricchi di amido, pane integrale o crusca, cereali

I medici hanno a lungo smentito l'opinione che se si tenta di guadagnare meno chilogrammi durante la gravidanza, sarà più facile tornare al peso originale.

Aumento di peso in gravidanza per settimana

Un aumento della quantità dello strato di grasso sottocutaneo della futura mamma è una condizione essenziale per il successo e lo sviluppo completo del bambino durante l'intero periodo embrionale. Di solito le donne in gravidanza in giovane età aumentano di peso in meno rispetto alle donne anziane. Ma portare, ad esempio, gemelli o addirittura terzine aumenterà in modo significativo gli indicatori di peso delle madri di qualsiasi periodo di età. In ciascuno di questi casi, una donna incinta in un modo o nell'altro osserva cambiamenti nel suo peso corporeo, che non è sempre la norma.

Come pesarti incinta

Per determinare gli indicatori di peso di una donna incinta, è necessario abituarsi a una pesatura adeguatamente organizzata:

  • Si consiglia di misurare il peso corporeo una volta alla settimana, si dovrebbe provare a entrare nello stesso periodo di tempo prima di colazione, il che aumenta l'accuratezza di ulteriori calcoli e la valutazione dinamica dei risultati.
  • La pesatura viene eseguita dopo aver svuotato la vescica e i due punti.
  • Vengono utilizzate le stesse scale..
  • Ogni volta che una donna è meglio pesata in abiti appositamente designati per questo (con conseguente deduzione del suo peso) o anche senza di essa.
  • Per facilitare il calcolo e il monitoraggio del livello di peso corporeo, è meglio registrare i risultati in un apposito taccuino.

Tabella dell'indice di massa corporea

Valutando i risultati dei valori di massa corporea ottenuti, tutti gli specialisti e le donne in gravidanza addestrate utilizzano il calcolo dell'indice di massa corporea. Questa tecnica consente non solo di semplificare tutti i calcoli, ma anche di identificare facilmente l'eccesso o il sottopeso. Calcolatori speciali sono stati creati per calcolare l'indice di massa corporea. Includono i seguenti valori:

  • peso prima della gravidanza (in kg);
  • altezza (in cm);
  • la presenza o l'assenza di gemelli;
  • data di inizio dell'ultima mestruazione;
  • peso per una determinata pesatura (in kg).

In questo modo viene calcolato un aumento del peso corporeo prodotto in un determinato periodo di tempo dall'inizio della gravidanza.

In cosa consiste l'aumento di peso durante la gravidanza?

Nel caso che stiamo prendendo in considerazione, il peso viene aggiunto non solo dalla massa di tutti gli organi e fluidi biologici di una persona, nonché dalle riserve di grasso corporeo. Oltre alla solita formazione di una certa quantità di tessuto adiposo sottocutaneo, un nuovo organismo cresce nel corpo di una futura madre, che ha la sua massa, che è in costante aumento di settimana in settimana del suo sviluppo intrauterino.

Fattori che influenzano l'aumento di peso in gravidanza

  • La presenza e la gravità della tossicosi precoce nelle donne in gravidanza influisce sul peso corporeo durante la gestazione, poiché con essa si verifica una perdita attiva di liquidi attraverso il vomito frequente, che porta a disidratazione e perdita di peso.
  • Le opzioni patologiche di gravidanza come i polidramnios e la presenza di una grave sindrome edematosa contribuiscono all'aumento di peso.
  • Portare due o anche tre frutti contemporaneamente fornisce un aumento più pronunciato del peso corporeo rispetto a una singola gravidanza.
  • La natura della dieta, la modalità e la quantità di liquido assorbito durante la gravidanza hanno un forte effetto sul metabolismo di una donna, il che indica un effetto diretto di questi fattori sulla formazione dello strato di grasso, sulla crescita della placenta, dell'utero, del feto e della formazione del latte.

Aumento di peso in gravidanza

Incremento di peso in gravidanza settimanale

Quanto peso guadagni durante la gravidanza? Nelle donne che hanno il solito fisico normale e la carnagione corretta, l'aumento del peso corporeo per l'intero periodo di gravidanza del bambino secondo i dati dinamici ottenuti per valutare l'indice di massa, incluso il bambino, dovrebbe essere di 10-15 kg. Per i casi con peso ridotto, un livello normale è considerato un aumento da 12 a 18 kg, con obesità di grado 1 - da 6 a 10 kg, con obesità di grado 2 - da 4 a 9 kg.

Se una donna prevede un grande aumento della famiglia, la scala del tasso di aumento di peso durante la gravidanza è leggermente diversa dalla scala sopra indicata. Per il peso corporeo normale, i valori di aumento vanno da 15 a 25 kg, per l'obesità di grado 1 - da 14 a 24 kg, per l'obesità di grado 2 - da 10 a 19 kg.

Aumento di peso durante la gravidanza di settimana: tabella

Grafico settimanale dell'aumento di peso

Per la comodità di valutare i risultati e analizzare l'aumento del peso corporeo di una donna incinta, gli specialisti hanno sviluppato indicatori della norma dell'aumento di peso durante la gravidanza di settimana.

Dipendono ancora dal tipo di costituzione della madre e dal suo indice di massa corporea personale, ma soprattutto, riflettono in dettaglio l'aumento di peso per ogni età gestazionale. Ciò facilita notevolmente non solo il lavoro dei principali ostetrici-ginecologi, ma anche la comprensione della gravidanza da parte della futura madre.

La variazione del peso della donna incinta dipende in ogni caso dalle caratteristiche del suo metabolismo, dalla natura della dieta e dalle esigenze del feto, che conferma solo la pura individualità di questi parametri di peso.

Per le donne di peso corporeo normale:

1-17 settimane - un aumento di 2,35 kg;
17-23 settimane - un aumento di 1,55 kg;
23-27 settimane - un aumento di 1,95 kg;
27-31 settimane - un aumento di 2,11 kg
31-35 settimane - un aumento di 2,11 kg;
35-40 settimane - un aumento di 1,25 kg;
per l'intero periodo - un aumento di 11-15 kg.

Per le donne con obesità di 1 grado:

1-17 settimane - un aumento di 2,25 kg;
17-23 settimane - un aumento di 1,23 kg;
23-27 settimane - un aumento di 1,85 kg;
27-31 settimane - un aumento di 1,55 kg
31-35 settimane - un aumento di 1,55 kg;
35-40 settimane - un aumento di 1,55 kg;
per l'intero periodo - un aumento di 7-11 kg.

Per le donne con peso corporeo ridotto:

1-17 settimane - un aumento di 3,25 kg;
17-23 settimane - un aumento di 1,77 kg;
23-27 settimane - un aumento di 2,1 kg;
27-31 settimane - un aumento di 2,35 kg
31-35 settimane - un aumento di 2,35 kg;
35-40 settimane - un aumento di 1,75;
per l'intero periodo - un aumento di 12-19 kg.

Quando si trasporta una gravidanza multipla:

1-17 settimane - un aumento di 4,55 kg;
17-23 settimane - un aumento di 2,6 kg;
23-27 settimane - un aumento di 3 kg;
27-31 settimane - un aumento di 2,35 kg
31-35 settimane - un aumento di 2,35 kg;
35-40 settimane - un aumento di 1,55 kg;
per l'intero periodo - un aumento di 15-20 kg.

Perdita di peso durante la gravidanza

La perdita di peso nelle donne in gravidanza deve essere presa in considerazione nei trimestri della gravidanza.

  • Nel primo trimestre, la perdita di peso è spesso un segno evidente di una tossicosi precoce, in cui una donna incinta perde chilogrammi a causa di disidratazione e il frequente rifiuto della donna di un pasto completo.
  • Per il secondo e il terzo trimestre, le cause della perdita di peso sono molto simili e sono espresse nella malnutrizione della donna incinta (il più delle volte a causa della paura di guadagnare chili in più, che è un desiderio assolutamente ingiustificato e pericoloso per un nascituro) o la presenza di patologie somatiche di qualsiasi organo o sistema.

In ogni caso, una donna dovrebbe assolutamente consultare un ginecologo che conduce la sua gravidanza.

Aumento di peso patologico in una donna incinta

Un grande aumento di peso durante la gravidanza è tutt'altro che sicuro. Le cause della sua insorgenza possono essere considerate un grande edema a causa della ridotta escrezione di liquidi dal corpo, della summenzionata gravidanza in più acque e della presenza di ipotiroidismo con una ridotta secrezione di ormoni tiroidei nel sangue.

Nel caso in cui il ginecologo rilevi la presenza di un così grande aumento di peso durante la gravidanza, un'assistenza prematura e irrazionale a loro può portare allo sviluppo di gestosi delle donne in gravidanza, diabete mellito e conflitto Rh tra il bambino e la donna.

Un trattamento adeguato per l'aumento di peso patologico durante la gravidanza è:

  • in una dieta equilibrata senza cibi ipercalorici;
  • nel limitare l'assunzione di acqua;
  • nel laboratorio più completo, esame strumentale e hardware di una donna;
  • in passeggiate regolari e ragionevole attività fisica a casa della futura madre.
  • nell'introduzione dei giorni di digiuno.

Giorni di digiuno per le donne in gravidanza

Questo tipo di terapia e prevenzione del sovrappeso in una donna incinta è raccomandato per non più di una o due volte a settimana.

Il giorno di digiuno è il consumo di cibo di un tipo e acqua in una quantità di circa 1 litro. La futura mamma può sperimentare e decidere sul menu nei giorni di digiuno, tuttavia, vale comunque la pena discutere i tuoi piani con un ginecologo leader.

Esempi di giorni di digiuno:

  • Verdura (zucca o zucca con una piccola quantità di panna acida).
  • Mela (un chilogrammo di mele fresche o cotta per 6 pasti).
  • Frutta (usando le stesse mele, ma tutti i frutti su richiesta della madre e le raccomandazioni del medico).

Video di aumento di peso durante la gravidanza

Per un'introduzione più completa al tema dell'aumento di peso durante la gravidanza, è possibile guardare un video che affronta popolarmente le cause dell'aumento del peso corporeo, le regole e le raccomandazioni per la pesatura e il calcolo degli indici di peso, nonché i normali valori di aumento di peso per ogni settimana del periodo fetale.

Come aumenta il peso durante la gravidanza?

Se le parole "peso" e "aumento" erano precedentemente incompatibili per te, ora nuovi chilogrammi aggiuntivi diventeranno quasi un vantaggio: sei incinta, e questo implica un aumento del peso corporeo. Tuttavia, è importante sapere quanto peso dovresti guadagnare e quando.

Essere in sovrappeso aumenta la probabilità di sviluppare diabete gestazionale e ipertensione, nonché complicazioni durante il parto (per non parlare del fatto che dopo il parto avrai molto probabilmente smagliature e chili in più che dovrai affrontare). 1

In effetti, un'analisi su larga scala di studi precedenti nel 2017 ha mostrato che il 47% delle donne in gravidanza ha guadagnato più del peso raccomandato, esponendo così se stessi e i loro bambini non ancora nati al rischio di problemi di salute sia durante che dopo la gravidanza. Se aumentare di peso non è sufficiente, come accade in ogni quinta donna incinta (secondo la stessa analisi), quindi, insieme ad altre complicazioni della gravidanza, aumenta il rischio di parto prematuro o di avere un bambino con un basso peso corporeo. 2

Ne deriva la conclusione: per te, il tuo corpo, la gravidanza e, soprattutto, il bambino, è meglio bilanciare.

Nonostante il fatto che questo possa sembrare un compito impossibile a prima vista, nella maggior parte dei casi puoi controllare l'aumento di peso e il medico che ti osserva aiuterà in questo. Cosa devi ricordare per ottenere un aumento di peso ottimale durante la gravidanza?

Scopri il tuo indice di massa corporea

Potresti aver sentito più di una volta che il tasso raccomandato di aumento di peso per una donna durante la gravidanza è tra 11 e 15 chilogrammi. Ma queste cifre sono correlate a quelle il cui indice di massa corporea (BMI) rientra nella categoria del "peso normale". L'IMC viene calcolato come rapporto tra peso e altezza e mostra il grado di conformità di questi due valori tra loro. E il primo passo per determinare il tuo aumento di peso individuale dovrebbe essere quello di calcolare il tuo indice di massa corporea. Da questo indicatore vedrai quanti chilogrammi extra puoi aggiungere.

Per fare ciò, puoi usare la calcolatrice online o una semplice formula:

BMI = peso corporeo, kg / (altezza, m) 2,

dove il peso deve essere indicato in chilogrammi e l'altezza in metri.

Quanto aumentare di peso e quando?

A differenza dell'equazione utilizzata per calcolare l'IMC, il problema dell'aumento di peso durante la gravidanza non è una scienza esatta. La velocità di questo processo dipenderà da vari fattori, quali: metabolismo, livello di attività, genetica. E questo è un altro motivo per cui è così importante aderire alle prescrizioni del medico durante la gravidanza. Tuttavia, l'American College of Obstetrics and Gynecology (ACAG) offre raccomandazioni generali per l'aumento di peso a seconda del trimestre, sulla base di vari indicatori BMI:

Durante il primo trimestre, il bambino è ancora molto piccolo e ne consegue che non è necessario guadagnare più di 1-2 chilogrammi. Tuttavia, se soffri di tossicosi mattutina, potresti non ingrassare o perdere un po '. Non fa paura, poiché l'appetito aumenta e compensi questi chilogrammi nel secondo trimestre.

Nel secondo trimestre, il bambino inizia a crescere attivamente. E se prima della gravidanza eri in un peso normale, durante questo trimestre il peso corporeo dovrebbe aumentare di un totale di circa 6 kg.

Nel terzo trimestre, un aumento del peso del bambino sta guadagnando slancio, ma l'aumento di peso corporeo può diminuire e ammontare a 4 kg in questo periodo. Alcune donne scoprono che durante il nono mese il loro peso rimane stabile o addirittura diminuisce leggermente (fino a 1 kg). Ciò può essere spiegato dal fatto che un utero allargato esercita una pressione sugli organi addominali, che riduce l'appetito e, di conseguenza, il peso.

È importante non solo il numero di chilogrammi guadagnati, ma anche che l'aumento di peso dovrebbe essere graduale e tempestivo, poiché il bambino ha bisogno di un apporto costante di nutrienti e calorie per crescere nell'utero. La tabella seguente mostra quale peso, a seconda del tuo indice di massa corporea, dovrebbe essere guadagnato ogni settimana nel secondo e terzo trimestre:

Aumento di peso raccomandato secondo ACAG

Categoria di peso prima della gravidanzaIndice di massa corporeaIntervallo raccomandato di peso totale, kgTasso medio normale di aumento di peso nel secondo e terzo trimestre di settimana, kg / settimanaSottopesomeno di 18,512-180,5-0,6Peso normale18,5-24,911-150,4-0,5Sovrappeso25-306,5-110,2-0,3Obesità30 e più5-90,2-0,3

Se sei incinta di due gemelli (e mangi per tre), le raccomandazioni per l'aumento di peso per le donne di peso medio sono 16,5-24,5 kg. Se sei in sovrappeso, in questo caso devi aumentare da 14 a 22,5 kg e per le donne obese - da 11 a 19 kg.

Quanto bene puoi seguire questa formula? In pratica, risulta che aumentare uniformemente il peso non è così semplice. Ci saranno settimane in cui la tua forza di volontà può vacillare e l'aumento di peso complessivo aumenterà di un secchio di gelato al cioccolato. Ma ci saranno settimane in cui sembra che il pranzo richieda uno sforzo extra. Cerca di non preoccuparti di ogni chilogrammo. Finché l'indicatore del peso totale rimane entro i limiti indicati e i numeri dell'intervallo di guadagno di massa medio non superano quelli consigliati, si è sulla buona strada. 3

Ciò che forma il peso extra durante la gravidanza?

Hai mai pensato a come il tuo peso guadagnato durante la gravidanza è distribuito nel corpo? Può sembrare che sia tutto concentrato nello stomaco, ma in realtà non è così. Se consideriamo in media 13-14 chilogrammi di aumento di peso, questo è ciò che li forma:

  • feto: fino a 3,4 kg;
  • placenta: 0,6 kg;
  • liquido amniotico: 0,9 kg;
  • utero: 0,9 kg;
  • tessuto mammario: 0,9 kg;
  • volume del sangue: 1,8 kg;
  • liquido extracellulare: 1,8 kg;
  • grasso corporeo: circa 3 kg.

Tutte le aree di cui sopra necessitano di un volume aggiuntivo per avere un bambino sano e preparare il corpo alla maternità (compresa l'alimentazione). 1

Come controllare il tuo peso?

Per i migliori risultati nell'aumento di peso, seguire la scala del peso. Per controllare il processo di aumento di peso e non deviare dalle norme, prova a pesarti correttamente:

  • alla stessa ora del giorno;
  • negli stessi vestiti (o senza);
  • usando le stesse scale;
  • fallo una volta alla settimana. Altrimenti, se pesato più spesso, diventerai pazzo a causa delle fluttuazioni quotidiane del volume di liquido nel corpo. Se hai paura di pesare, prova questa procedura almeno 2 volte al mese..

Puoi anche controllare il tuo peso durante un'ispezione mensile programmata. Ma allo stesso tempo, tieni presente che possono succedere molte cose in un mese (ad esempio, più 4 kg) o non accadere affatto (mancanza di chilogrammi guadagnati). Ciò può complicare il compito di aggiungere massa all'interno dell'intervallo normale. 1

Quante calorie sono necessarie durante la gravidanza?

La chiave per un sano aumento di peso durante la gravidanza è una dieta equilibrata. E questo significa che la seguente notizia si rivelerà completamente senza gioia per molti: l'espressione "è per due" è un mito o, almeno, un'esagerazione.

Nel primo trimestre, non sarà necessario raddoppiare l'apporto calorico o, molto probabilmente, mangiare più del solito. Nel secondo trimestre, è necessario aggiungere circa 340 calorie al giorno e nell'ultimo trimestre di gravidanza, sono necessarie 450 calorie in più al giorno di quante ne abbia mangiate prima del concepimento. 4

Invece di mangiare di più, concentrati sul mangiare cibi ricchi di sostanze nutritive. Ti daranno ulteriore energia, aiuteranno ad alleviare i sintomi della tossicosi mattutina e fungeranno da carburante di qualità per tutte quelle incredibili trasformazioni che avvengono dentro di te durante lo sviluppo del feto: dalla formazione del tessuto osseo dell'embrione alla formazione di capacità cognitive, la formazione della pelle, degli occhi e del sistema digestivo del tuo bambino.

Tieni presente che se hai un metabolismo veloce, un alto livello di attività fisica o una gravidanza multipla, puoi aumentare di peso più lentamente e dovrai consumare più calorie. Al contrario, se eri in sovrappeso o obeso prima della gravidanza, potresti non aver bisogno di molte calorie. Come regola generale, è meglio consultare il proprio medico per ottenere una raccomandazione personalizzata per quanto riguarda l'apporto calorico e l'aumento di peso..

Quando devi preoccuparti di ingrassare troppo in fretta?

Se guadagni più di 1,4 kg a settimana nel secondo trimestre o più di 0,9 kg a settimana nel terzo trimestre, soprattutto se non è associato a un eccesso di cibo o ad un'eccessiva assunzione di sodio, consulta il tuo medico, poiché questo potrebbe essere un sintomo di preeclampsia. Questa complicazione della gravidanza è caratterizzata da ipertensione, edema, disturbi del sistema nervoso centrale e / o altro.

Se il tuo peso non aumenta per più di due settimane consecutive dal quarto all'ottavo mese, anche questo è un buon motivo per contattare uno specialista che ti sta osservando. 1

Il sovrappeso scompare dopo la gravidanza?

Molte donne hanno paura che il peso che aumentano durante la gravidanza non diminuirà dopo la nascita di un bambino, ma non è necessario preoccuparsene. Esistono molti modi salutari per perdere peso dopo la gravidanza e allo stesso tempo conoscere altre madri (che consistono, ad esempio, in gruppi di passeggiate con passeggini o yoga con un bambino). Molte palestre offrono servizi di babysitter per bambini dai 3 mesi. Questo è un ottimo modo per aumentare il livello delle tue endorfine e prendere tempo per te stesso, che alla fine gioverà solo al bambino.

Inoltre, molte donne sono sorprese dalla rapidità con cui riescono a perdere chilogrammi solo allattando al seno (le madri che allattano al seno anche per diversi mesi tendono a perdere peso più velocemente di quelle che lo rifiutano). Ricorda, se guadagni la giusta quantità di peso durante la gravidanza, è molto più facile perdere chili in più dopo il parto. 1

Aumento di peso durante la gravidanza

Durante la gravidanza, l'emozione di una donna aumenta bruscamente. Sembra reagire bruscamente, a quanto pare, alle cose più ordinarie. Ma un posto speciale in questo caleidoscopio di sentimenti è occupato dall'ansia - per il bambino, per la sua salute, per la nascita imminente. E, probabilmente, non esiste una donna single che durante questo periodo non pensasse alla sua figura.

Perché una donna aumenta di peso durante la gravidanza?

Con l'inizio della gravidanza, il peso corporeo inizia ad aumentare. Ciò è dovuto alla ristrutturazione dello sfondo ormonale e alla crescita del feto. Tutti i cambiamenti sono inerenti alla natura stessa. Il loro obiettivo è proteggere il feto da fattori ambientali avversi. A questo proposito, il corpo aumenta l'apporto di grassi. Il tessuto adiposo svolge una serie di funzioni. È una sorta di ammortizzatore per il feto, una fonte di riserva di nutrienti ed energia e prepara anche le ghiandole mammarie per l'allattamento. Un aumento dei depositi di tessuto adiposo si verifica nel primo e nel secondo trimestre e la sua mobilizzazione nel terzo.

Quali sono le cause dell'aumento di peso durante la gravidanza? Può essere distribuito come segue:

  • peso fetale - circa 3,5 kg;
  • placenta - circa 1 kg;
  • un aumento del volume del liquido extracellulare - circa 1,5 litri;
  • utero - circa 1 kg;
  • ghiandole mammarie - circa 0,5 kg;
  • un aumento del volume del sangue - circa 1,5 litri;
  • accumulo di tessuto adiposo e riserve proteiche - circa 2-3 kg;
  • liquido amniotico - circa 1 l.

Risulta circa 13-15 kg. Tuttavia, non aver paura di questa cifra. Immediatamente dopo la nascita, diminuisce di circa 10 kg, i chilogrammi rimanenti scompaiono gradualmente da soli. Ma i medici consigliano di non sbarazzarsene immediatamente e di proposito, la perdita di peso non è superiore a 1 kg al mese.

Obesità in gravidanza

Vale la pena notare immediatamente che durante la gestazione, una donna può guadagnare qualche chilo di troppo - questo è del tutto normale. Esattamente la stessa versione della norma è l'assenza di depositi sui fianchi e sui fianchi durante la gravidanza, poiché tutto è individuale e dipende dalle caratteristiche del corpo femminile. Inoltre, un grande aumento di peso non è sempre l'obesità, ora esiste il termine "sovrappeso". Contrariamente a questo termine, l'obesità è una malattia metabolica cronica che può manifestarsi a qualsiasi età e in qualsiasi persona, indipendentemente dal sesso, dall'età e dallo stato sociale. Nelle donne in gravidanza, più spesso è possibile osservare un eccesso di peso corporeo, ma non l'obesità: nella maggior parte dei casi, i chili in più vanno via rapidamente pochi mesi dopo il parto.

È importante!

L'obesità, tuttavia, può avere un effetto estremamente negativo sulla funzione riproduttiva: i medici affermano che questa patologia porta alla sterilità nel 16% dei casi *.

Fattori che influenzano il numero di chilogrammi guadagnati

Numerosi fattori possono influenzare l'aumento di peso durante la gravidanza. Devono essere presi in considerazione dagli esperti per valutare obiettivamente l'aumento.

  • Il peso iniziale della donna. Le ragazze snelle possono guadagnare più chili rispetto alle donne curvilinee.
  • Tendenza alla corpulenza. Una donna può monitorare attentamente il suo peso prima della gravidanza e provare a controllarlo. Tuttavia, con la tendenza a sovrappeso, dovrebbe essere preparata per il fatto che appariranno ancora alcuni chili in più. La ragione di ciò è il fattore genetico..
  • Altezza. Alcuni ginecologi ritengono che maggiore è la crescita, più chilogrammi guadagnerà una ragazza durante il periodo in cui ha un figlio.
  • Frutto grosso Ci sono molte ragioni per questo: eccesso di nutrizione della madre durante la gravidanza, obesità nella madre e / o padre, diabete mellito o disturbi del metabolismo lipidico materno, in particolare formazione di placenta, ipossia intrauterina del feto, ecc. In ogni caso, la massa della donna crescerà abbastanza rapidamente. È necessario un attento monitoraggio dell'aumento di peso. Un medico con sospetti frutti di grandi dimensioni deve sicuramente identificare la vera causa e, se necessario, agire.
  • Idropisia delle donne in gravidanza. Questa è tossicosi tardiva, in cui appare edema, ma non ci sono proteine ​​nelle urine e la pressione sanguigna è normale. Si verifica a causa di violazioni del metabolismo del sale d'acqua e della microcircolazione del sangue. A causa della grande quantità di liquido interstiziale che si è accumulato a seguito di una violazione della regolazione neuroendocrina, la massa della donna aumenta ancora di più. Una donna incinta ha bisogno di un consulto medico. In casi lievi, è sufficiente condurre una correzione della dieta e del regime alimentare. Se il gonfiore è grave, possono essere indicati l'esame e il trattamento in ambito ospedaliero..
  • Appetito aumentato. Il motivo è il progesterone, il cui livello nel sangue durante la gravidanza aumenta. E se non ti unisci, puoi guadagnare qualche chilo in più.
  • Polidramnios. Eccessivo liquido amniotico (oltre 1,5-2 L entro la fine della gravidanza). La causa può essere una malattia infettiva o cronica di una donna (malattia renale o diabete). Questo di solito influisce sulla salute e sul peso corporeo della madre. Se si sospetta un polidramnios, è necessario lo screening..
  • Età. Più la donna è anziana, maggiore è il rischio di guadagnare chili in più.

Tabelle dei pesi in gravidanza

In precedenza si riteneva che il tasso di aumento di peso durante la gravidanza non fosse superiore a 9-11 kg. In questo caso, le caratteristiche individuali del corpo non sono state prese in considerazione. Nel 2009, i medici americani, sulla base dei dati dell'OMS, hanno sviluppato una nuova tabella in cui il peso di una donna prima della gravidanza è stato preso come base.

Avendo leggermente adattato i dati della tabella, possiamo dire che tutte le donne possono essere divise in tre gruppi:

  • 1 ° gruppo (fino a 19,8) - magro;
  • 2 ° gruppo (19,8-26) - di fisico medio;
  • 3 ° gruppo (da 26) - obeso.

Conoscendo il loro indice di massa corporea, le donne possono controllare le letture ottenute pesando e valutare indipendentemente l'aumento di peso per settimane. Ma vale la pena considerare che tutto è individuale e la tabella contiene valori approssimativi.

Di seguito è riportata una tabella delle variazioni di peso per mesi di gravidanza per le donne con peso corporeo normale.

Il pericolo di un lento aumento di peso e sottopeso

L'aumento di peso lento può verificarsi con tossicosi, malnutrizione, sovrappeso prima della gravidanza o a causa di un fisico in miniatura. Può portare alla nascita prematura e alla comparsa di un bambino con peso corporeo insufficiente, che spesso porta alla necessità di un allattamento prolungato del bambino in ospedale.

È importante!

Il rapporto tra peso corporeo e altezza è una base per la valutazione dello stato di salute delle donne in gravidanza. Allo stesso tempo, nella pratica clinica si osservano spesso carenze nutrizionali in una forma o nell'altra con uno squilibrio nell'equilibrio degli acidi grassi **.

Ciò è dovuto alla carenza nutrizionale nell'adolescenza: se una ragazza è letteralmente malnutrita, con l'età si tradurrà in un'interruzione del sistema riproduttivo. Inoltre, la mancanza di peso corporeo può provocare infertilità **.

Qual è il pericolo di un rapido aumento di peso

L'aumento dell'appetito e la sensazione di fame, che possono visitare la futura mamma la sera prima di coricarsi o altre volte, portano spesso a un aumento di peso rapido e elevato. L'eccesso di peso può provocare patologie sia dallo stato del feto che dalla salute della madre. Sono possibili le seguenti conseguenze negative:

  • nascita prematura;
  • ritardo della crescita fetale;
  • frutto troppo grande;
  • diabete gestazionale (un tipo di diabete nelle donne in gravidanza a causa di uno squilibrio ormonale);
  • aumento della pressione sanguigna e preeclampsia (grado complicato di tossicosi nella madre nella tarda gravidanza);
  • invecchiamento precoce della placenta;
  • disturbo metabolico, formazione di microflora intestinale nel feto.

Le donne grasse si lamentano di altri problemi:

  • fatica,
  • mal di testa,
  • insufficienza cardiaca,
  • sonnolenza,
  • dolori articolari ***.

Inoltre, le donne in sovrappeso devono spesso avere un taglio cesareo a causa di problemi con il travaglio e la minaccia di sviluppare patologie durante il parto naturale. Tuttavia, si deve capire che l'eccesso di peso corporeo non è pericoloso quanto la sua carenza. Naturalmente, ciò non significa che valga la pena violare la dieta. Tuttavia, è meglio guadagnare un paio di chilogrammi durante la gravidanza piuttosto che mantenersi su diete estenuanti. Vale la pena monitorare l'aumento di peso per settimane utilizzando le tabelle allegate. Quindi puoi monitorare la tua norma e non superarla per evitare possibili complicazioni.

** T. G. Denisova, E. N. Gruzinova, L. I. Gerasimova, E. N. Vasilieva, L. P. Romanova Effetto della carenza di massa corporea in gravidanza e parto

Up