logo

Come fai a sapere che eccolo qui - il momento in cui è il momento di correre in ospedale? Fin dall'inizio della gravidanza, le donne iniziano a immaginare il momento in cui il bambino inizia a nascere. Spesso una donna ha paura: "come faccio a sapere che in questo momento, ora devo andare all'ospedale di maternità". Prima di tutto, il medico dovrebbe prepararti per questo. Spiega come ciò accadrà e quali sono i primi segni che stai dando alla luce. Gli specialisti di solito identificano diversi segni principali che compaiono durante il parto. Non devono essere tutto per una donna, ma almeno uno di loro si manifesterà di sicuro. Ma ci sono stati casi in cui tutti questi segni hanno semplicemente gridato: "Presto partorirai!"

Qual è la differenza tra i primi precursori nelle donne primogenite e multiparose: quali sintomi indicano contrazioni imminenti e come sentire l'approccio al parto

L'articolo esaminerà in dettaglio l'argomento di preoccupazione per le donne in gravidanza - segni di una nascita in avvicinamento. Come capire che il giorno tanto atteso arriverà presto, e come comportarsi alla fine del termine, diventerà noto dopo aver letto le informazioni di seguito.

Come capire che la data di nascita è vicina?

Ogni donna incinta non vede l'ora di incontrare un bambino, quindi, alla fine del termine, ascolta i minimi cambiamenti nel corpo, alla ricerca di sensazioni speciali che non sono mai state sperimentate prima. Vale la pena notare che ogni ragazza è individuale, quindi non dovresti fare affidamento sulle storie di amici e casi da Internet, confrontandole con te stesso.

Ogni ragazza nella posizione vuole conoscere la serie standard di precursori del parto, che la aiuteranno a essere in ospedale in tempo. Esistono note note "sicure" del corpo che indicano l'inizio imminente del travaglio. Quindi puoi portare la borsa con le cose necessarie in fretta e andare in ospedale. Ma ci sono segni che richiedono cure mediche urgenti, senza indugio. L'articolo aiuterà a comprendere questo problema..

Come determinare la data di nascita?

Quando una donna viene a sapere della gravidanza, viene registrata nella clinica prenatale, dove conducono un esame aggiuntivo e determinano la durata della gravidanza. Il termine viene impostato contando le settimane dall'ultima data di inizio delle mestruazioni. Il periodo esatto viene determinato mediante ultrasuoni, dove viene misurata la dimensione dell'uovo fetale.

Quando si conosce l'età gestazionale, il medico stabilisce il giorno di nascita stimato: la data dell'ultima mestruazione + 280 giorni. Nel normale corso della gravidanza, il parto avverrà dopo circa 40 settimane. Durante l'esame, il medico regola la data, in base agli ultrasuoni.

È possibile determinare

Di solito, i primi segni compaiono 2 settimane prima della consegna. Non si sentono spesso, non sono intensi. Tuttavia, una donna dovrebbe prestare attenzione al comportamento del corpo, perché non ci sono rari casi di insorgenza di travaglio rapido, specialmente in caso di parto multiplo.

Alcune ragazze non vogliono andare in anticipo al dipartimento prenatale, sperando nella comparsa di precursori precisi che indicano la necessità di andare in ospedale. Ma non tutte le donne notano nuovi sintomi, a causa della loro manifestazione debole. È sicuro rispondere che la data esatta di nascita con l'aiuto di precursori non può essere determinata. Alle prime manifestazioni, vale la pena essere più spesso osservate da un medico che, con l'aiuto di un esame, determinerà l'esatta approssimazione del processo di nascita.

Quanto prima della nascita puoi determinare la nascita imminente?

Le prime nascite si distinguono per la presenza di segni vividi che non possono essere trascurati. Se una donna ha improvvisamente iniziato il travaglio, i segni saranno intensi:

  • forte dolore addominale, contrazioni;
  • scarico del sughero;
  • liquido amniotico.

Questi sintomi indicano la necessità di un ricovero in ospedale di emergenza, poiché la nascita di un bambino avverrà nelle prossime ore.

Esistono test che indicano l'inizio del travaglio?

Esistono diverse analisi che parlano dell'approccio al processo di nascita:

  1. Un esame del sangue per gli ormoni. Durante la gravidanza, una grande quantità di progesterone è presente nel corpo di una donna - un ormone responsabile del buon esito della gravidanza, una diminuzione del tono uterino. Un paio di settimane prima della nascita, aumenta il livello di estrogeni, responsabile dell'elasticità delle pareti del canale del parto.
  2. Analisi delle perdite d'acqua. Per condurlo, viene acquisito un test speciale per la perdita di liquido amniotico in una farmacia. Se il risultato è positivo, il travaglio inizierà presto..

I primi predatori di lavoro nelle donne primipare

Nelle ragazze in gravidanza per la prima volta, i sintomi compaiono a lungo con intensità diverse. Vale la pena prestare attenzione a una serie di segni: la posizione dell'addome, la presenza di secrezioni dal tratto genitale, il disagio nell'addome. Ciò contribuirà a identificare la consegna imminente..

Come capire che il parto inizierà presto: segni di diritto alla nascita

I seguenti sintomi richiedono un'attenzione speciale:

  1. Prolasso addominale: puoi torcere visivamente e sentire te stesso. L'utero cade, la testa del bambino è più bassa, la pressione sugli organi digestivi è ridotta, il che provoca mancanza di respiro e bruciore di stomaco.
  2. Scarico di sughero Prima del parto, si osserva una scarica mucosa con impurità di sangue sulla biancheria intima - questo è un tappo che chiude il canale cervicale. Può uscire alla volta o un po 'in poche settimane.
  3. Perdita di peso. Prima di dare alla luce, il corpo elimina l'acqua in eccesso, quindi i numeri sulla bilancia sono ridotti.
  4. Silenzio del bambino. Con qualsiasi attività in orari normali, prima del parto, il feto diventa calmo, shock e movimenti sono meno avvertiti.
  5. Contrazioni di allenamento - dolore addominale senza periodicità, passaggio indipendente.
  6. Disegnare dolori nella parte bassa della schiena e nell'addome. Il feto è più basso alla fine del termine, il che mette a dura prova la schiena. Ciò si manifesta con affaticamento e dolore rapidi nell'osso sacro..

Sintomi e sensazioni prenatali durante il travaglio

Il dolore nell'addome inferiore con una certa frequenza significa l'inizio del travaglio. In questo caso, ci sono ulteriori segni che indicano la necessità di andare urgentemente in ospedale:

  • la presenza di contrazioni con una frequenza di 10 minuti, dolore all'addome;
  • pancia pietrificata;
  • scarico di liquido amniotico;
  • voglia di andare in bagno in grande stile;
  • rammollimento della cervice e apertura.

Come è la nascita per la prima volta?

In primipare, il processo di nascita dura più a lungo che in multiparoso. Dal momento dell'inizio delle contrazioni ai tentativi ci vogliono dalle 8 alle 15 ore. La piena divulgazione della cervice indica la prontezza del corpo a far passare il bambino attraverso il canale del parto. Idealmente, per alcuni tentativi, nasce un bambino - ci vogliono circa 10-15 minuti.

Segni di nascita precoce in multiparo

Nelle donne che partoriscono una seconda volta, il parto è più veloce, poiché il canale del parto è pronto. I medici spesso consigliano di andare in ospedale in anticipo, in quanto vi sono frequenti casi di insorgenza di parto rapido, che richiedono diverse ore. A volte una donna non ha il tempo di andare in ospedale per ricevere assistenza qualificata.

Una ragazza incinta rileva ripetutamente, chiaramente e chiaramente l'aspetto dei precursori:

  • discrepanza delle ossa pelviche, dolore quando si cammina;
  • minzione rapida, incontinenza urinaria;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • cardiopalmus;
  • aumento delle perdite vaginali.

Quanto prima della consegna puoi scoprire?

Per 1-2 settimane, si osservano alcuni cambiamenti che aiuteranno a preparare mentalmente l'inizio del travaglio:

  1. Una settimana prima del parto, una donna migliora il suo umore e la sua attività a causa di cambiamenti ormonali. La stanchezza si fa sentire meno, voglio completare affari incompiuti e andare in tranquillità per dare alla luce. Il periodo si chiama nidificazione: una donna fa le riparazioni a casa, si trasferisce, prepara una dote per un bambino.
  2. L'appetito diminuisce, si avverte leggerezza nello stomaco, diminuisce il bruciore di stomaco. Parla dell'omissione di una pancia.
  3. Allenamento, si notano contrazioni irregolari. Preparano il corpo alle vere contrazioni uterine.

Quali sono le caratteristiche distintive del diritto di nascita??

Il processo di nascita non dipende dal tipo di bambino che la donna è. La seconda volta, tutto procede secondo lo scenario ben noto, tuttavia, lo scarico dell'acqua e la riduzione dell'intervallo tra le contrazioni sono più veloci. Una donna sa come comportarsi, respirare durante le contrazioni, quindi per molti la seconda volta è meno dolorosa e rapida. Il canale del parto è pronto per il passaggio del feto, specialmente se non è trascorso molto tempo dalla prima nascita.

Come può avvenire di nuovo la nascita con un piccolo intervallo tra le gravidanze?

I medici affermano che l'intervallo tra le gravidanze dovrebbe essere di almeno 3 anni. Durante questo periodo, il corpo della madre ha il tempo di recuperare e guadagnare forza, i muscoli tornano di tono.

Un piccolo intervallo tra le gravidanze provoca una debole attività lavorativa, poiché non tutti i muscoli potrebbero riprendersi. Se ci sono state lacrime o episiotomia durante la prima nascita, la cicatrice potrebbe scomparire.

Spesso la seconda volta la nascita è dolorosa, ma rapida. Anche la presenza di malattie croniche che si verificano dopo la prima nascita è importante: devono essere trattate.

Come avviene il parto con una grande differenza tra i bambini

Con una lunga pausa tra le gravidanze, il canale del parto viene completamente ripristinato, quindi una donna partorisce come in un primipare. Il processo di nascita è ritardato fino a 15 ore e il dolore è piuttosto forte. Nel periodo dopo 36 settimane, vale la pena ascoltare il corpo per notare la comparsa di precursori. Non sono diversi dai segni che erano durante la prima nascita, ma possono apparire prima, ad esempio, le contrazioni di allenamento sono spesso osservate nelle donne dopo 33 settimane.

Quali sono i precursori del parto in gravidanza multipla?

La nascita di bambini con una gravidanza multipla di solito si verifica prematuramente. A partire dalla settimana 36, ​​i bambini sono considerati a tempo pieno. I medici si concentrano anche sulle condizioni generali del feto e del peso. È difficile trasportare due o più bambini nello stomaco. Pertanto, prima della nascita ci sono segni vividi del finale imminente della gravidanza:

  1. L'andatura cambierà, la donna diventa lenta, le gambe divergono in diverse direzioni.
  2. L'addome scende, la respirazione diventa facile, ma la dispnea viene sostituita dalla frequente minzione, mentre l'utero preme sulla vescica.
  3. Dolore tangibile al pube, all'osso sacro e alla parte bassa della schiena a causa dell'aumentata pressione sull'addome inferiore.

Come identificare i precursori del lavoro prima del previsto

Se il parto inizia molto prima del previsto, la causa è di solito una patologia, quindi è difficile determinare in anticipo quando ciò accadrà. I sintomi in questi casi insorgono improvvisamente e si sviluppano rapidamente, il che porta al parto precoce. Se la patologia è stata notata nelle prime fasi, la donna incinta è sotto stretta supervisione medica, spesso si trova in ospedale. In tali casi, non c'è nulla da temere, i medici forniranno assistenza qualificata in tempo.

Se il periodo è ancora piccolo e la ragazza osserva alcuni sintomi, allora è urgente consultare un medico:

  • Scarico di sangue dalla vagina;
  • Dolore crampo nell'addome inferiore;
  • Malessere generale.

Quando andare in ospedale

Alcune donne, in particolare le donne multiparose, che hanno esperienza dietro di loro, non hanno fretta di andare al dipartimento prenatale. Contando sul corpo, la futura mamma pensa che il bambino non nascerà rapidamente, quindi il parto si verifica spesso sulla strada oa casa. Ogni ragazza dovrebbe conoscere un elenco di segni che vanno urgentemente in ospedale, sotto la supervisione di ostetrico-ginecologi:

  • ipertensione;
  • polso rapido;
  • vertigini;
  • diarrea e vomito;
  • crampi al dolore addominale, manifestati dopo un uguale periodo di tempo;
  • scarico di liquido amniotico;
  • la comparsa di sangue dalla vagina.

Questi segni indicano che il bambino potrebbe nascere nelle prossime ore, non trascurare l'esame dei medici.

L'inizio del parto è difficile da confondere con un'altra condizione, il dolore del travaglio e altri segni diventano più intensi nel tempo. È necessario essere in contatto con il medico curante, non nascondere una condizione precedentemente sconosciuta e non aver paura dell'ospedale. Nella maggior parte dei casi, le donne possono attendere il travaglio a casa, solo successivamente vanno in ospedale. È importante ascoltare il corpo, che prepara ogni ragazza al prossimo importante evento..

Come determinare che la nascita abbia inizio in donne primipare e multiparose

Le ultime settimane di gravidanza sono le più emozionanti. Una donna è desiderosa di scoprire quando inizierà il parto, come sarà, come apparirà il suo bambino. Soprattutto questo vale per quelle donne che partoriscono per la prima volta. Allo stesso tempo, sono anche interessati alla domanda su come inizia il parto, in modo da non confondere il malessere e allenare le lotte con i segni dell'aspetto del bambino. È importante monitorare tutti i cambiamenti nel corpo e quindi puoi facilmente capire che è ora di andare in ospedale. Questo articolo aiuterà a capirlo..

Come scoprire l'approccio del parto, al fine di essere in grado di prepararsi e arrivare in ospedale?

Questa domanda è di interesse per ogni futura mamma, specialmente per le primipare. Il fatto che la nascita inizierà presto lo dirà al corpo stesso. Tutti i suoi cambiamenti diranno da soli che è tempo di partorire presto. La cosa principale è ascoltarlo e prestare attenzione a ogni piccola cosa.

Il periodo prenatale è considerato a partire da 38 settimane di gestazione. Da questo momento, puoi notare i sintomi prima del parto, i presagi del fatto che presto sarà tempo di partorire. In questo momento, compaiono combattimenti di allenamento. Sono irregolari, si verificano principalmente con un cambiamento nella posizione del corpo. In primipari, compaiono 5 o più giorni prima della nascita. Preparano l'utero per un evento futuro, quindi non preoccuparti e vai immediatamente in ospedale. Come scoprire poi che stai partorendo? Questi combattimenti sono periodici e ritmati. Se il loro intervallo è di 10-15 minuti e durano almeno un minuto, puoi tranquillamente andare in ospedale.

Quali sono i precursori del parto in primipare? In realtà, sono gli stessi, indipendentemente dal tipo di nascita. Quando si prepara il corpo, possono esserci feci molli, un impulso ancora più frequente in bagno. Il bambino diventa meno mobile a causa della mancanza di spazio. Tuttavia, la caratteristica principale è che la comparsa del travaglio nelle primipare è meno intensa e rapida. Il presagio della nascita prematura diventa una perdita di liquido amniotico o il loro deflusso.

I principali segni di un travaglio iniziale

L'inizio del parto ha le sue caratteristiche per le donne primipare e multiparose. I primi segni del parto sono la comparsa di contrazioni regolari, lo scarico dell'acqua. Andare in ospedale, se le contrazioni sono periodiche, appaiono molto raramente, e soprattutto con movimenti improvvisi, non ne vale la pena. Questi non sono segni di insorgenza del travaglio, ma combattimenti di allenamento..

Alla prima gravidanza, i segni del parto iniziano in anticipo e non coincidono con la data di questo evento. Quindi, come sono le nascite dei primipari? I primi segni di parto nelle primipare possono iniziare altre 1-2 settimane prima. Si osserva dolore nella parte bassa della schiena, nausea, vomito, prolasso addominale. I segni generici sotto forma di travaglio e scarico di acqua sono piuttosto lunghi. Ciò è dovuto all'elasticità di tratti precedentemente nulliparosi, nonché alla necessità di aprire la cervice, il cui processo richiede più tempo.

I segni del parto in primipare consistono spesso nella comparsa di una sensazione di bruciore nell'addome inferiore. Questo può essere un cambiamento emotivo associato alla tensione nervosa dovuta ai segni sconosciuti dell'inizio del travaglio e all'approccio del processo. In quale settimana inizia la nascita dei primipari? La risposta è strettamente individuale. Il feto può essere pronto per l'emergenza sia a 38 settimane che a 42 settimane.

I precursori della seconda nascita di solito iniziano a 37 settimane. I segni dell'inizio del travaglio si stanno sviluppando molto più rapidamente rispetto al diritto di nascita. I primi segni di una nascita precoce possono essere visti solo 1-2 giorni prima della nascita. L'addome multiparoso di solito cade già di fronte ai focolari stessi. Il canale del parto è più preparato, quindi il processo è molto più veloce. I principali segni di parto nella seconda gravidanza sono la comparsa di contrazioni, il cui intervallo sta diminuendo.

10 segni di avvicinamento alla nascita

Il corso della gravidanza e del parto sono individuali per ogni donna. Compresi i segni dell'approccio al parto non sono necessariamente osservati collettivamente e ogni donna incinta ha le sue combinazioni speciali. Come poi scoprire che presto la nascita? Quindi, i seguenti segni indicano il loro approccio:

1. Partenza del tappo mucoso

La spina del muco è necessaria per proteggere il bambino dalle infezioni. Quando la cervice viene aperta, la mucosa del sughero viene scaricata, che può essere intera o in porzioni. Questo sintomo può essere notato sia due settimane prima della nascita, sia prima dell'inizio del processo di nascita del bambino. Sembra una scarica di secrezione vaginale. In alcuni casi, accetta una scarica sanguinolenta.

2. Scarico dell'acqua

Il deflusso di acqua indica l'inizio del travaglio. Questo processo può avvenire in diversi modi. L'acqua può fuoriuscire anche prima che inizino le contrazioni, possono perdere un po 'e in alcune situazioni è necessario perforare la vescica fetale in modo che si allontanino.

3. Combattimenti

Segno di contrazioni sono i dolori delle onde che compaiono per primi nella parte bassa della schiena e si spostano verso il basso dell'addome. Sono di natura periodica periodica. A poco a poco, si verifica un aumento del dolore. La fertilità di solito dura più a lungo nel nullipare che nel nullipare.

4. Lombalgia

Nelle fasi successive della gravidanza, il mal di schiena inizia ad apparire a causa di un cambiamento nel centro di gravità, della comparsa di false contrazioni, della produzione dell'ormone relaxin e della preparazione della cervice. Il dolore è regolare Dolori più lunghi che si trasformano in torture lancinanti, di natura irregolare, possono indicare patologie che richiedono un esame da parte di uno specialista.

5. Prolasso addominale

Nelle donne primipare, l'addome viene abbassato altre due settimane prima del parto. Se la gravidanza non è la prima, questo può accadere solo un giorno o due prima del parto. Questa è la cosiddetta preparazione del bambino per la nascita. Discende nella zona pelvica, viene premuto all'uscita. Allo stesso tempo, mette ancora più pressione sulla vescica, motivo per cui la minzione diventa più frequente.

6. Minzione frequente e movimenti intestinali

L'aumento della minzione è associato a un cambiamento nella posizione del bambino e al suo abbassamento nella zona pelvica. Tuttavia, le donne spesso si chiedono perché lo scarico durante i movimenti intestinali diventi più abbondante e fluido. Ciò è dovuto all'effetto degli ormoni che rilassano la cervice sull'intestino, causando diarrea. I sintomi sono rilevanti 27 giorni prima della nascita.

7. Variazione dell'attività fetale

L'attività del feto prima del parto diventa molto meno evidente, mentre cresce e non ha abbastanza spazio nell'utero della madre.

8. Variazione dell'appetito e perdita di peso

Poco prima della nascita, una donna che ha mangiato bene durante la gravidanza può perdere l'appetito. Se non ha mangiato bene durante l'intera gravidanza, al contrario, il suo appetito può aumentare prima della nascita. Inoltre, durante questo periodo, si verifica l'assorbimento dell'acqua fetale, a causa del quale il traguardo è leggermente ridotto.

9. Sindrome da incastramento e sbalzi d'umore imprevisti

Uno dei segni di una nascita precoce è il desiderio di impegnarsi in una preparazione attiva per la nascita di un bambino. La donna entra in se stessa, inizia a dedicarsi alla pulizia, al lavaggio e ad altre faccende domestiche. Allo stesso tempo, l'umore diventa molto mutevole. Riesce a ridere e piangere in un minuto.

10. Collo morbido

Questo sintomo può essere considerato solo da un ostetrico-ginecologo durante l'esame. La cervice si liscia e diventa più elastica a causa dell'azione degli ormoni.

Pertanto, determinare l'inizio del travaglio non è così difficile. Come sapere che la nascita inizierà presto? La cosa principale è ascoltare il tuo corpo, i suoi cambiamenti e non il panico. Dopo aver identificato i segni di una nascita precoce, devi andare in ospedale. Non dimenticare che le nascite in primipare sono generalmente meno rapide rispetto alla seconda e alle successive gravidanze.

Lyamusik

Blog su gravidanza e genitorialità

I primi segni di parto? Come iniziano i dolori del travaglio.

Al 9 ° mese di gravidanza, tutti pensano a come riconoscere l'inizio del parto? Per dissipare tutte le preoccupazioni e le paure della futura mamma, è necessario ricordare alcuni suggerimenti importanti su come iniziano i dolori del travaglio.

I principali presagi del parto

Dopo 38 settimane, il feto è considerato a tempo pieno, il livello di ormoni raggiunge il suo limite e il corpo si prepara al travaglio. Ma non dimenticare che il corpo è diverso per tutti e ha caratteristiche individuali, quindi non possono comparire tutti i sintomi.

Il corpo stesso dice alla donna cosa le sta accadendo. Pertanto, non ti preoccupare. Come riconoscere i precursori del parto? Per cosa dovresti essere preparato? Come iniziano i dolori del travaglio?

Prolasso addominale

Il punto più sporgente dell'addome cade notevolmente. La donna incinta in questa fase sente sollievo, diventa più facile respirare, il bruciore di stomaco e altri sintomi scompaiono. La minzione diventa più frequente man mano che il feto si abbassa e fa pressione sulla vescica.

Dolore nella parte bassa della schiena

Poiché una parte del feto viene premuta contro la piccola pelvi e le ossa pelviche si espandono. Poiché i vasi sanguigni pelvici vengono trasmessi, sono possibili crampi alle gambe e gonfiore.

Scarico di muco di sughero e disturbo delle feci

L'esfoliazione avviene in diversi modi, per qualcuno in poche settimane o immediatamente prima della nascita stessa. Lascia la vagina, immediatamente o in parte, accompagnata da secrezioni di grumi di muco bianchi, rosa o rossi. Quest'ultimo indica l'approccio del parto.

Disturbo delle feci dovuto a cambiamenti ormonali.

Liquido amniotico.

Lo scarico del liquido amniotico è il principale segno di una nascita in avvicinamento. In questo momento, il bambino diventa a disagio, mentre sta per uscire di casa. Il feto e l'utero diventano vulnerabili alle infezioni del mondo esterno, quindi è necessario avvertire il medico il prima possibile e chiamare un'ambulanza.

Molto spesso, la rottura della vescica non è accompagnata da dolore, tutto può accadere all'improvviso. Per non confondere lo scarico dell'acqua con il normale scarico, si consiglia di indossare un batuffolo di cotone. Pertanto, il pannolino assorbe l'acqua e lo scarico sarà visibile sulla superficie.

L'inizio dei dolori del travaglio.

La contrazione come segno che il feto è pronto per uscire dall'utero contribuisce all'apertura della cervice. Si verificano con attività ritmica, lo stomaco è pietroso e l'intervallo tra le contrazioni si riduce gradualmente. Durante una pausa tra loro, la mamma ha bisogno di acquisire forza, perché ad ogni successivo combattimento si intensifica e con esso appare il dolore. A questo punto, il dolore aiuterà a rimuovere la corretta respirazione e esercizi speciali, come su una palla.

Come capire che iniziano i veri combattimenti, non l'allenamento?

False contrazioni

False contrazioni o "allenamento" non portano disagio, non c'è dolore, non escono dall'acqua, non disturbano di notte. Una donna incinta potrebbe anche non sentirli. Tali contrazioni sono la ginnastica, poiché il corpo si prepara allo stress futuro.

Veri dolori del travaglio

Come iniziano i dolori del travaglio? Sono accompagnati da mal di schiena e contrazioni regolari. Si manifestano anche il dolore crescente, lo spotting e lo scarico del liquido amniotico..

Se ci sono più di 4 contrazioni all'ora, e sono regolari, devi chiamare immediatamente un'ambulanza.

La cosa principale in questo momento è smettere di innervosirti, raccogliere documenti e tutto il necessario per andare in ospedale, sistemarti in modo che un incontro con il tuo bambino tanto atteso accada molto presto.

Come causare contrazioni e accelerare l'inizio del travaglio?

Il bambino è pronto per nascere dopo 38 settimane di gravidanza, quindi prima in nessun caso non può stimolare il travaglio. È davvero pericoloso.

Solo un medico può consigliare metodi innocui per chiamare le contrazioni, vale a dire:

  • camminare molto;
  • nuotare nella piscina;
  • fare sesso. Lo sperma contiene sostanze come le prostaglandine che aiutano ad accelerare il travaglio.
  • Nidificazione. Pulizia dell'appartamento, lavaggio, lavaggio e altre faccende domestiche.
  • lassativi. Hanno un effetto sui muscoli dell'intestino e avranno un effetto sull'utero. La cosa principale non è automedicare.

Se sei già in ospedale, il parto stimola come segue:

  • prendendo farmaci speciali;
  • puntura della vescica fetale;
  • con scarsa divulgazione della cervice, l'utero si apre manualmente.

Quando è il momento di andare in ospedale?

Un paio di settimane prima del parto, la donna incinta è piena di energia, l'intero appartamento brilla perfettamente, tutto viene lavato, accarezzato, preparato e anche i fiori non piantati non danno riposo durante la notte. La cosiddetta "sindrome da incastramento" è la prima campana che presto partirà per dare alla luce.

La quantità di scarico aumenta, naso chiuso. È possibile una piccola perdita di peso, poiché il corpo si libera del liquido in eccesso. Forse la manifestazione di false contrazioni. Il bambino è tranquillo e guadagna forza. La spina mucosa sta lasciando (può verificarsi sia una settimana o un paio d'ore prima del parto). Forse un mal di stomaco, quindi il corpo organizza per sé un clistere naturale e purifica lo stomaco. La cosa principale è raccogliere tutto ciò di cui hai bisogno per te e il tuo bambino mentre sei in ospedale e non dimenticare i documenti.

Se i flussi d'acqua e le contrazioni diventano più frequenti, è importante avvertire il medico e chiamare un'ambulanza. Non importa a che ora del giorno o della notte, non devi preoccuparti e sei timido, il bambino non aspetta.

Come facilitare l'inizio del lavoro?

Camminata moderata senza movimenti improvvisi, con calma a un ritmo individuale. Puoi camminare finché hai ancora forza, concederti pause e riposare. Avendo guadagnato forza, puoi continuare a camminare. Non importa in quale posizione e andatura. La cosa principale è che la donna in travaglio si sente a proprio agio. Non essere timido e timoroso di sembrare stupido. Se questo aiuta a sopravvivere alle contrazioni dolorose, devi fare tutto per il tuo sollievo.

La danza, i movimenti ritmici della musica aiutano molti a ridurre il dolore alla nascita. Cosa c'è di meglio delle danze calme della tua melodia preferita, con la quale provi sollievo.

Fai una doccia o un bagno caldo. In questo caso, l'acqua agisce come un massaggio con cui una donna non sente il peso del corpo. L'acqua calda riscalda i muscoli della schiena, rilassa la schiena e il canale del parto e il dolore diminuisce. La cosa principale è che la temperatura dell'acqua è confortevole per il corpo, non fredda e non calda, ma piacevole e calda.

Fitball è una palla gonfiabile sportiva con la quale puoi alleviare il dolore. Adottando varie posture confortevoli: balzare, dondolare, rotolare da un lato all'altro, è possibile contribuire a una migliore divulgazione della cervice. Pertanto, il dolore spiacevole si placherà.

Auguriamo a tutte le donne un parto indolore, emozioni indimenticabili e bambini sani!

Per iniziare: suggerimenti importanti per le nascite per la prima volta

Ogni futura mamma vuole che questo processo vada "perfettamente" - senza problemi, confusione e panico. Tuttavia, la maggior parte delle madri che hanno già avuto luogo ricordano che nel momento più cruciale tutte le conoscenze accumulate sono scomparse contemporaneamente e, nonostante la formazione teorica su larga scala, l'inizio del travaglio le ha colte di sorpresa. Davvero giusti sono coloro che sostengono che prepararsi al parto sia inutile, dimenticherai comunque tutto?

Elizaveta Novoselova
Ostetrico-ginecologo, Mosca

Certo, l'affermazione secondo cui la preparazione al parto è inutile non è corretta. Quindi coloro che sono pigri o hanno semplicemente paura di imparare qualcosa in anticipo sul parto si giustificano. Eppure, c'è qualche verità in questa affermazione: non importa come ti prepari per il parto, l'inizio di questo processo sarà ancora collegato con l'eccitazione naturale, in cui tutta la conoscenza acquisita può essere confusa nella testa.

Per far fronte a questo processo completamente attrezzato, molte donne molto prima della fine della gravidanza iniziano a prepararsi seriamente per il parto: andare ai corsi, leggere riviste e cercare informazioni sulle vaste distese di Internet. Infatti, per sentirsi sicuri fin dall'inizio, si deve capire con fermezza come non perdere l'inizio del parto, quando è necessario andare in ospedale, quali documenti e cose saranno richiesti per il ricovero, cosa bisogna fare prima di lasciare l'ospedale.

Supponiamo che una futura madre abbia le sue prime sensazioni "sospette": i suoi dolori alla schiena, il suo stomaco si restringe e appare una scarica insolita dal tratto genitale. Allo stesso tempo, molti pensieri compaiono contemporaneamente nella testa in base alle informazioni ricevute sul parto. Tuttavia, questi pensieri sono talvolta molto controversi, perché nei corsi e nella letteratura specializzata sono state comprese diverse opzioni per l'inizio del parto. Quindi, da dove iniziare: chiamare un medico, un marito o un'ambulanza? E se fosse un falso allarme? Qual è il modo migliore di comportarsi ora durante le "sensazioni": provare a rilassare o applicare immediatamente le tecniche di anestesia? Che è meglio ora: sdraiarsi, sedersi o camminare? È estremamente scomodo cercare la risposta a queste domande durante i combattimenti, frugare in una pila di riviste o un grosso riassunto dei corsi. Per facilitare questo compito, abbiamo compilato una guida all'azione sui punti più importanti dell'inizio del lavoro.

Borsa in ospedale: cosa portare

Considerando che il parto spesso inizia improvvisamente, è meglio portare costantemente documenti medici nelle ultime settimane di gravidanza - un passaporto, una carta di cambio, una polizza, dopo 30 settimane - un certificato di nascita o un contratto di nascita - dopo 36 settimane. È necessario conoscere o trasportare numeri di telefono di emergenza, un medico, l'indirizzo dei dipartimenti ostetrici o altre strutture mediche più vicine alla casa e al lavoro.

Una futura madre non dovrebbe fare affidamento solo su se stessa: in caso di emergenza, è necessario chiedere aiuto agli altri, avvertendo delle sue condizioni. Va ricordato che la polizia, la metro, le hostess e i treni seguono corsi di assistenza medica e possono contattare urgentemente i medici.

Come imballare le cose?

Pantofole lavabili, calze pulite, carta igienica, sedili igienici usa e getta, salviettine umidificate o fazzoletti usa e getta (per viso e mani), una bottiglia di acqua senza gas), acqua spray termica (per l'irrigazione del viso e del corpo) devono essere portati nel reparto maternità dell'ospedale. rossetto igienico o balsamo per le labbra, gocce idratanti o spray per il naso, tappi per le orecchie (potrebbe essere rumoroso nel reparto maternità), un telefono con caricabatterie e cuffie. Se ti è permesso portare i tuoi vestiti al blocco stradale, puoi portare un paio di magliette o una camicia da notte corta e una vestaglia.

Nel pacchetto per il reparto postpartum devi mettere vestiti per te e il bambino, prodotti per l'igiene quotidiana, cuscinetti postpartum, mutandine usa e getta, reggiseno e fodera per il capezzolo, crema per i capezzoli, un tiralatte, un pacchetto di pannolini e salviettine umidificate per il neonato.

Mancia

Quando si raccolgono oggetti nell'ospedale di maternità, è più conveniente distribuirli in due sacchi: mettere tutto ciò di cui si ha bisogno nell'unità di maternità in uno e il più necessario per il reparto postpartum nell'altro. A molti ospedali di maternità non è consentito trasportare oggetti in sacchetti di tessuto, quindi è meglio usare sacchetti di plastica. Se stai per avere un parto, non dimenticare vestiti, scarpe di ricambio e cibo per il tuo coniuge.!

Come capire se è possibile avere un morso?

Il cibo è una fonte di energia, quindi necessario per la futura mamma durante un lungo e laborioso processo di parto. Oggi, anche nel reparto maternità, il personale offre a una donna stanca in travaglio un tè dolce, caramelle, un pezzo di cioccolato. È vero, è meglio che fosse solo uno spuntino, qualcosa di leggero e di rapida digestione: un'insalata di frutta, yogurt, ricotta, noci, frutta secca, succo o tè dolce. È meglio astenersi da cibi abbondanti e pesanti in questo momento, poiché può provocare il vomito durante il successivo aumento delle contrazioni.

Mancia

Contrariamente alla credenza popolare, puoi e dovresti anche mangiare un boccone all'inizio del travaglio - ovviamente, se hai appetito. Astenersi completamente dal mangiare fin dall'inizio del parto è necessario solo in caso di parto chirurgico pianificato (cioè prima di un taglio cesareo) o per qualsiasi sintomo di deterioramento del benessere della donna in travaglio (sanguinamento, ipertensione, forte dolore).

Suggerimenti per l'igiene

Fai una doccia calda. Oltre alla funzione igienica, la doccia durante le contrazioni viene utilizzata come rilassante e analgesico. Flussi di acqua calda diretti verso lo stomaco e la parte bassa della schiena, riducono la sensazione di tensione durante il travaglio, contribuiscono a migliorare la circolazione sanguigna nell'area pelvica, che determina lo sviluppo dinamico del travaglio e della respirazione delle briciole. All'inizio del parto, è meglio fare una doccia completamente, a testa in giù - un massaggio con acqua ti aiuterà a rilassarti e calmarti, controllare le emozioni e sintonizzarti positivamente per la nascita imminente.

Fare manicure e pedicure. Per prima cosa, rimuovi lo smalto su braccia e gambe. Dal colore delle unghie, il medico determina il livello di microcircolazione (flusso sanguigno in piccoli vasi) nel processo del parto, il che significa che è il bambino! In secondo luogo, taglia le unghie in breve tempo. Immediatamente dopo la nascita, il bambino verrà messo sulla pancia e gli sarà permesso di tenerlo con le mani. La pelle del neonato è molto tenera e vulnerabile, quasi come la mucosa di un adulto. Le unghie sporgenti possono facilmente danneggiare la pelle del bambino e il graffio risultante può diventare la porta d'ingresso dell'infezione.

Fai una depilazione intima. L'epilazione nel perineo è una procedura “preparatoria” standard per l'ammissione al reparto di maternità. Molte donne non comprendono lo scopo di questa manipolazione: è ovvio che la presenza o l'assenza di capelli non influisce sul corso del travaglio. Perché è necessario radere i peli pubici e tra le gambe prima del parto? I capelli intorno alla vagina ritardano la secrezione intima. Durante il parto e soprattutto nel periodo postpartum, queste secrezioni diventano molto più abbondanti del solito, si accumulano all'ingresso della vagina sui capelli perineali e fungono da terreno fertile ideale per la moltiplicazione di vari batteri, che possono causare gravi complicazioni infettive per madre e bambino. Usando un rasoio, rimuovere completamente i peli dal perineo. Se l'auto-depilazione è troppo complicata per te o non c'è più tempo per farlo - sarà fatto nel reparto dell'ospedale.

Quando andare in ospedale?

Se iniziano le contrazioni, che si alternano a intervalli regolari e gradualmente accorciando, la futura mamma si sente bene, le acque non si riversano - partiamo per l'ospedale entro l'intervallo di 10 minuti tra le contrazioni.

Se le contrazioni iniziate sono irregolari, la mamma si sente bene, le acque non si riversano - ci riposiamo e aspettiamo ulteriori sviluppi.

Se una qualsiasi quantità di acqua è stata versata o perde, o se c'è almeno un sospetto di scarico dell'acqua, andiamo immediatamente in ospedale.

In casi dubbi, nel pronto soccorso dell'ospedale, verrà eseguita un'analisi speciale: una macchia sull'acqua. Il risultato sarà pronto in 15-30 minuti e confermerà o negherà il fatto di rottura della vescica fetale, indipendentemente dalle sue dimensioni e posizione.

Documenti in ospedale: cosa portare con te?

Andare in ospedale, è necessario prendere un passaporto, una carta di scambio, un certificato di nascita, una polizza assicurativa e / o un contratto di nascita. Se hai una copia del passaporto e della polizza, portali anche con te: questo accelererà notevolmente il processo di rilascio di una carta nel pronto soccorso dell'ospedale.

Il peggio, il più doloroso!

È importante capire che il livello di dolore durante le contrazioni dipende direttamente dalla paura e dalla tensione. Se una donna in travaglio non è mentalmente pronta per il parto ed è molto spaventata, anche nei casi in cui il parto si verifica senza complicazioni, i dolori del travaglio sono molto più dolorosi del solito. Questo è facilmente spiegabile: la sensazione di dolore dipende direttamente dal rapporto di vari ormoni nel sangue della donna durante il travaglio. I più importanti di questi sono endorfine e adrenalina. Le endorfine hanno un effetto analgesico, un aumento dell'adrenalina nel sangue, al contrario, porta a una diminuzione della soglia del dolore e ad un aumento del dolore. La paura, come sapete, stimola il rilascio di adrenalina a dosi elevate. Pertanto, in preda al panico, la quantità di adrenalina nel sangue si ribalta, sposta gli endorfine antidolorifici e, di conseguenza, il dolore durante l'incontro si sente molto più forte.

Inizia il parto: come fermare il panico?

All'inizio del parto, ogni donna incinta aspetta un'eccitazione - una sensazione completamente naturale prima di un processo così responsabile e difficile. Tuttavia, in questo momento è molto importante non dare sfogo alle emozioni e cercare di calmarsi il prima possibile per prevenire il panico.

La paura del panico del parto può fare un brutto lavoro per la futura mamma: dopo tutto, è lo stato di panico che porta allo sviluppo della maggior parte delle violazioni del lavoro. Con un'eccitazione emotiva significativa, associata a un senso di paura, il sistema nervoso è disturbato. Come risultato di "insufficienze nervose", i segnali che coordinano il lavoro sono irregolari, possono indebolirsi o, al contrario, aumentare bruscamente. A causa della compromissione della regolazione neurale del travaglio, le contrazioni diventano dolorose, deboli e improduttive.

Mancia

Per non farsi prendere dal panico, è importante controllare le emozioni fin dalle prime sensazioni. Non c'è bisogno di agitarsi e provare a risolvere diversi problemi contemporaneamente. Non è necessario chiamare immediatamente i parenti, prendere le tasse o chiamare un'ambulanza: prima siediti o sdraiati, trova la posizione più comoda e rilassata, chiudi gli occhi e fai alcuni respiri lunghi e profondi con il naso ed espira con la bocca. Ciò contribuirà a calmare le emozioni e richiedere solo un paio di minuti. Quindi apri gli occhi e prova a valutare la tua salute nel modo più obiettivo possibile: cosa è cambiato esattamente in esso?

Come esce l'acqua all'inizio del travaglio??

Questa è probabilmente la causa più comune di preoccupazione: la maggior parte dei futuri genitori ha paura di non notare lo scarico dell'acqua, confondendoli con la minzione, lo scarico del tappo mucoso o le normali secrezioni femminili. In effetti, le acque fetali sono fondamentalmente diverse da tutti gli altri tipi di secrezioni dal tratto genitale ed è estremamente difficile confonderle con qualsiasi cosa. Normalmente, questo dovrebbe accadere durante il travaglio, ma spesso l'acqua esce prima del travaglio.

Esistono due "scenari" per lo scarico dell'acqua. Nella prima forma di realizzazione, si riversano inaspettatamente, immediatamente e in grandi quantità. Di conseguenza, il liquido scorrerà lungo le gambe, tutti gli indumenti sotto la cintura si bagneranno all'istante: è semplicemente impossibile perdere questo fenomeno! La rottura della vescica fetale stessa, a causa della quale l'acqua inizia a drenare, non è accompagnata da sensazioni soggettive - si verifica senza dolore, crampi o minzione.

L'acqua scorre in modo abbastanza diverso se il foro che si forma nella vescica fetale è alto e coperto dalla parete uterina: in questo caso, il liquido può periodicamente essere rilasciato in gocce o goccioline, in piccole quantità, inumidendo il tampone sanitario e la biancheria intima. Tuttavia, anche con una leggera perdita d'acqua, possono essere facilmente distinti dalle normali perdite vaginali: l'acqua viene assorbita nel tessuto della biancheria intima e li inumidisce, senza lasciare muco in superficie. Le acque fetali sono anche completamente diverse dall'urina: non hanno un colore e un odore specifici, come l'urina, e l'escrezione spontanea di urina senza l'impulso di urinare in una donna sana non accade.

Mancia

In casi dubbi, è necessario consultare un medico: uno speciale test dell'acqua condotto nel dipartimento di ammissione di qualsiasi ospedale dissiperà tutti i dubbi!

L'inizio del travaglio: è possibile confondere lo scarico del tappo mucoso con un deflusso di acqua?

Non fuoriesce affatto come la perdita d'acqua e il tappo mucoso, o muco cervicale, un segreto speciale che chiude il canale cervicale durante la gravidanza. In genere, il tappo viene rilasciato gradualmente, in parte, lasciando segni brunastri sulla biancheria intima per 1-3 giorni. Molto meno spesso, appare del tutto simultaneamente. In questo caso, può essere confrontato con un grumo di gel fino a 1,5 cm di diametro di un colore giallo-rosato-marrone-marrone. La partenza del tappo può essere accompagnata da lievi sensazioni doloranti nell'addome inferiore, simile al malessere prima dell'inizio della prossima mestruazione.

Come si può vedere da questa tabella, a differenza della mucosa del sughero, l'acqua è chiara, calda e perde costantemente. Un deflusso di acqua prima dell'inizio del travaglio, cioè prima delle contrazioni, è considerato prenatale o prematuro e se escono con contrazioni regolari, ma con un'apertura insufficiente della cervice, parlano di un deflusso precoce di acque. Prima dell'inizio del travaglio, più spesso l'acqua parte dalle donne multiparose. In caso di deflusso prematuro di acqua, la vescica fetale può esplodere in alto sopra la cervice, quindi l'acqua scorre lentamente fuori, o forse direttamente sopra l'apertura della cervice, quindi l'acqua lascerà immediatamente in grandi quantità. L'attività del clan dopo il deflusso dell'acqua si sviluppa nelle prossime ore.

La placenta e le membrane fetali sono una barriera che di solito è completamente impermeabile alle infezioni batteriche (purulente). Durante la gravidanza, il feto si sviluppa in un ambiente sterile. La chiave di questa sterilità, e quindi del benessere intrauterino del feto, è l'integrità delle membrane amniotiche. Immediatamente dopo che il liquido amniotico viene versato, i batteri iniziano a fluire dalla vagina e dalla cervice nella cavità uterina, il bambino non è più protetto da possibili infezioni, quindi il parto dovrebbe avvenire entro e non oltre 12 ore dopo la rottura della vescica fetale. Per questo motivo, in caso di deflusso di acqua, è necessario andare in ospedale senza indugio, anche se non ci sono contrazioni. Dovresti ricordare l'orario esatto di partenza delle acque e il loro colore: questo aiuterà il medico a determinare le tattiche della gestione del lavoro. Con la scarica prematura del liquido amniotico in ospedale, viene prevenuta l'infezione fetale.

È necessario prestare attenzione al colore delle acque reflue. Normalmente sono chiari o rosa chiaro, inodori. Il colore verdastro, marrone o nero del liquido amniotico indica che il meconio, lo sgabello originale, è stato rilasciato dall'intestino del bambino, cosa che accade con la carenza di ossigeno nel feto. Se l'acqua è macchiata di sangue brillante, la probabilità di distacco della placenta è alta. In questo caso, è necessario il ricovero immediato..

Prima dell'arrivo dell'ambulanza o prima di lasciare la casa su un altro veicolo, la futura mamma deve prendere una posizione orizzontale e mettere un pannolino sotto di lei, poiché dal momento in cui l'acqua parte, continueranno a fluire. Dopo il deflusso di acqua, la testa del feto viene inserita nella cavità uterina e in alcuni casi può comprimere il cordone ombelicale. La posizione della donna in travaglio in piedi e seduta accelera il processo di inserimento della testa.

Se non si ha la certezza che l'acqua sia passata, è necessario un test per la tosse: quando si tossisce e si tende la parete addominale, l'acqua scorrerà di più e la quantità di tappi mucosi non cambierà. Se i dubbi rimangono - è necessario consultare un medico in ospedale.

Mancia

Quando appare l'acqua, indipendentemente dalla sua quantità e dalla presenza di altri segni dell'inizio del travaglio (contrazioni, dolore nell'addome inferiore), dovresti immediatamente andare all'ospedale di maternità: dal momento della rottura delle membrane, aumenta il rischio di infezione dell'utero e del feto ed è meglio che la futura mamma si trovi in ​​sterili reparti ostetrici.

Ricorda che è impossibile confondere il tappo mucoso con acque fetali: è un muco molto denso, gelatinoso, viscoso ed elastico, per niente simile a un liquido. Il muco cervicale può iniziare a essere rilasciato circa due settimane prima della nascita imminente. Questa è una variante della norma e, a differenza della perdita d'acqua, non richiede un medico.

Come sono le lotte?

L'inizio classico del lavoro è il verificarsi del lavoro. Le contrazioni sono chiamate contrazioni regolari dei muscoli dell'utero. Le prime contrazioni non sono generalmente associate a dolore o disagio significativo. Descrivendo i loro sentimenti in questo momento, le mamme in attesa affermano che lo stomaco stesso è molto teso, come se "si irrigidisse" per 5-10 secondi, quindi si rilassa completamente fino al prossimo combattimento. Questo è simile a un aumento del tono durante la gravidanza, ma più forte e più breve. Le contrazioni si verificano periodicamente, a determinati intervalli. Negli intervalli tra i combattimenti, il benessere della futura madre non è diverso dal solito - assolutamente nessuna nuova sensazione! Tuttavia, la comparsa delle prime contrazioni delle contrazioni non significa necessariamente l'inizio del parto: possono rivelarsi solo una prova, un falso allarme e terminare in modo inaspettato come sono iniziate. Tali contrazioni sono chiamate allenamento o falso e possono apparire normali dalla 36a settimana di gravidanza.

Le false contrazioni sono una sorta di allenamento del muscolo uterino prima del parto. Con loro, la futura mamma in risposta al movimento del feto o all'attività fisica sente periodicamente la tensione dell'addome, sembra "ridurla", si sente più dura al tatto del solito e possono verificarsi sensazioni nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena. Non causano molto fastidio, più spesso queste sensazioni sono indolori, irregolari, passano rapidamente a riposo e quando assumono antispasmodici - NO-SHPA, PAPAVERINA, MAGNE B6.

Lo scopo delle contrazioni del precursore è di preparare il muscolo uterino e il canale del parto per il parto: contribuiscono alla maturazione della cervice.

Le vere contrazioni sono la contrazione del muscolo uterino, che provoca un accorciamento e un'apertura della cervice dovuta allo stiramento dei suoi muscoli circolari. Ad ogni contrazione, la cervice viene accorciata, quindi levigata. Il canale, o buco, della cervice è allungato - si apre. Viene introdotta una vescica fetale, che espande la faringe come un cuneo idraulico. Le vere contrazioni aumentano di frequenza, forza e durata nel tempo. Si verificano indipendentemente dalla posizione del corpo, assumendo antispasmodici, senza connessione con l'attività fisica, in qualsiasi momento del giorno o della notte.

Il dolore si verifica durante le contrazioni?

A causa della contrazione dei muscoli dell'utero durante le contrazioni e della pressione sulla cervice dell'utero, della vescica fetale o della parte del feto dopo che il liquido amniotico viene versato, la cervice viene accorciata per lisciarsi. Questo dura per 4-6 ore ed è chiamato la fase latente del travaglio..

All'inizio, le vere contrazioni sono deboli e non dolorose, gli intervalli tra loro sono circa mezz'ora, sebbene siano possibili intervalli più lunghi o più brevi. Le stesse contrazioni uterine durano 5-10 secondi. A poco a poco, l'intensità e la durata delle contrazioni aumentano e gli intervalli tra loro diminuiscono. Tra le contrazioni, lo stomaco è rilassato.

Il dolore durante le contrazioni è dovuto all'apertura della cervice, alla compressione delle terminazioni nervose, alla tensione dei legamenti uterini. A volte i primi tremori si sentono nella regione lombare, quindi si diffondono allo stomaco, diventano cinture. Le sensazioni di disegno possono verificarsi nell'utero stesso e non nella regione lombare. Il dolore durante le contrazioni nei casi in cui una donna non può rilassarsi o trovare una posizione comoda, ricorda il dolore durante le mestruazioni. La sua forza dipende dalle caratteristiche individuali della soglia della sensibilità al dolore, dall'umore emotivo di una donna e dal suo atteggiamento verso l'aspetto del bambino. È importante non aver paura del parto, perché l'intero processo richiede solo poche ore e il dolore del travaglio viene rapidamente dimenticato.

Spesso dalle donne durante il parto si sente che le contrazioni erano completamente indolori o il dolore era abbastanza sopportabile. Il fatto è che durante il travaglio, il corpo secerne i propri antidolorifici. Inoltre, i metodi di rilassamento e respirazione corretta controllati durante la gravidanza aiutano a liberarsi delle sensazioni dolorose..

Se le contrazioni sono iniziate.

Una donna ha un po 'di tempo per farsi una doccia, indossare biancheria intima pulita, tagliarsi le unghie e lavarle. Per molte future mamme, radere il perineo al momento del ricovero in ospedale è un momento molto spiacevole. Tuttavia, questa procedura è necessaria, poiché consente di controllare il grado di allungamento del perineo durante il parto, per prevenirne la rottura e, in caso di lesioni, è meglio confrontare i tessuti durante la sutura. I sentimenti di imbarazzo possono essere evitati radendosi a casa da soli. Per fare questo, devi prendere un rasoio completamente nuovo e trattare bene la pelle con una soluzione antisettica - CLORGEXIDINA, CITEAL, MIRAMISTINA - o con un sapone antibatterico. Se per una donna è difficile farlo da sola, puoi chiedere aiuto a tuo marito.

Dovresti andare in ospedale quando i dolori del travaglio diventano regolari e andranno ogni 10-15 minuti. Se non è stato ancora stabilito un chiaro intervallo tra le contrazioni, ma sono accompagnate da un forte dolore, è anche necessario andare all'ospedale di maternità. Se la nascita viene ripetuta, quindi con l'inizio di contrazioni regolari, è meglio andare immediatamente in ospedale: spesso le nascite ripetute sono veloci, quindi è meglio non esitare.

È possibile muoversi durante le contrazioni?

Durante le contrazioni, puoi scegliere una comoda posizione del corpo: puoi sdraiarti su un fianco, camminare, stare in piedi a quattro zampe o sulle ginocchia, dondolare su una grande palla - un fitball. È necessario monitorare la durata delle contrazioni e gli intervalli tra loro. Si consiglia di ricordare, registrare o contrassegnare l'ora dell'inizio delle contrazioni nel telefono.

Durante le contrazioni, devi inspirare lentamente, profondamente e ritmicamente l'aria attraverso il naso ed espirare attraverso la bocca. Se le contrazioni diventano molto forti, sarà utile una frequente respirazione superficiale, in cui l'inalazione viene eseguita anche attraverso il naso e l'espirazione attraverso la bocca.

Fin dall'inizio delle contrazioni, si dovrebbe eseguire l'accarezzare la metà inferiore dell'addome. Puoi massaggiare la parte bassa della schiena con i pugni o aprire il palmo su entrambi i lati della colonna vertebrale, su e giù, fino alla base del coccige. Dopo il combattimento c'è sempre un periodo di tempo in cui non c'è dolore, puoi rilassarti e riposare. È necessario svuotare regolarmente la vescica - questo stimola le contrazioni.

Cosa non si può fare durante le contrazioni?

Durante le contrazioni, non puoi sederti e sdraiarti sulla schiena. In posizione supina, l'utero in gravidanza comprime grandi vasi, in particolare l'aorta e la vena cava inferiore, che porta a un deterioramento del ritorno del sangue al cuore e a un calo della pressione sanguigna. Ciò è accompagnato da una violazione dell'afflusso di sangue a tutti gli organi della donna incinta, compresa la placenta e, di conseguenza, la carenza di ossigeno nel feto. Questo è ciò che consiste nella cosiddetta sindrome della vena cava inferiore. In posizione seduta, il rapporto tra le ossa pelviche cambia, il che rende difficile l'avanzamento della testa fetale lungo il canale del parto e alla fine del primo periodo di travaglio può portare a lesioni fetali.

Non puoi mangiare durante il parto: questo è dovuto a due punti. In primo luogo, nella prima fase del travaglio - durante le contrazioni - molte donne ottengono un riflesso del vomito e uno stomaco pieno provoca ripetuti vomiti. In secondo luogo, durante il parto, può verificarsi una situazione in cui la futura mamma avrà bisogno di un intervento chirurgico utilizzando l'anestesia generale. Se lo stomaco del paziente è pieno durante l'anestesia, il contenuto dello stomaco può essere gettato nel tratto respiratorio, il che porta a complicazioni molto gravi, a volte fatali.

È vietato assumere antidolorifici da soli: non alleviano il normale dolore alla nascita, ma possono mascherare sintomi importanti.

Mancia

Il primo compito della futura madre con la comparsa di una periodica sensazione di tensione nello stomaco è quello di rilevare gli spazi tra le contrazioni al fine di capire se sono reali o in allenamento. Combattimenti reali si verificano regolarmente - tra loro intervalli uguali non superiori a 20 minuti e gli stessi combattimenti vicini sono gli stessi in termini di durata e forza delle sensazioni. Un altro segno di lotte reali è un aumento: durante il periodo di osservazione, dovrebbero gradualmente diventare più lunghi, più forti e più spesso. Con questa opzione, l'inizio del travaglio in ospedale deve essere inviato non appena l'intervallo tra le contrazioni è ridotto a 10 minuti. Fino a questo momento, a condizione che tu ti senta bene, puoi stare a casa, sotto la supervisione dei tuoi cari, fare i bagagli con calma e osservare lo sviluppo delle contrazioni.

I combattimenti di allenamento, al contrario, sono irregolari: gli intervalli tra diversi combattimenti vicini non sono gli stessi, più spesso, meno spesso - e i combattimenti stessi sono diversi, più genuini e più forti, quindi più brevi e più deboli. Non ci sarà nemmeno un aumento delle false contrazioni - anche se gli intervalli tra loro sono più o meno gli stessi, non cambiano per diverse ore. Va notato che gli intervalli tra false contrazioni possono essere molto grandi (più di 20 minuti) o molto piccoli (3-5 minuti), quindi è necessario valutare prima di tutto non la frequenza delle contrazioni, ma piuttosto la regolarità e l'aumento.

Come comportarsi meglio durante il travaglio all'inizio del travaglio?

All'inizio del travaglio, quando le prime contrazioni sono appena all'inizio, sono quasi indolori. In questa fase, puoi comportarti liberamente: non ci sono restrizioni nelle azioni, nei movimenti, così come non è necessario utilizzare speciali antidolorifici - posture, massaggi, tecniche di respirazione - saranno necessari in seguito, quando le contrazioni diventano più forti e più dolorose.

Mancia

L'unica raccomandazione speciale durante i primi combattimenti è la "respirazione del ventre", praticata in psicologia e yoga. All'inizio dell'incontro, la futura mamma fa un respiro rilassato e lento con il naso, quindi espira l'aria con la bocca per il tempo più lungo (come se soffiasse nell'acqua). Con questa tecnica, oltre ai muscoli intercostali, il diaframma e i muscoli addominali partecipano all'atto respiratorio, da cui il nome di questo respiro. Come risultato della respirazione da parte dello stomaco durante ogni inspirazione ed espirazione, la pressione addominale cambia. Ciò garantisce un buon flusso sanguigno, aiuta a prevenire l'ipossia fetale (mancanza di ossigeno) e la debolezza della forza di nascita e aiuta anche a far fronte all'eccitazione.

Perché ci sono tentativi?

All'inizio del secondo stadio del travaglio, quando la cervice è completamente aperta, la testa del feto, a causa delle contrazioni uterine, inizia a muoversi verso il basso, stringendo le pareti del retto. In risposta all'irritazione dei recettori del retto, i muscoli della parete addominale anteriore e il diaframma si contraggono riflessivamente: ecco come iniziano i tentativi. La testa del feto preme sul pavimento pelvico e sul retto di una donna, inducendola a desiderare di svuotare l'intestino - un bisogno di defecare. Questo è il tentativo.

Quando puoi spingere?

Prima di iniziare a spingere, devi chiamare un medico per determinare dove si trova la testa del bambino. Devi spingere solo se ha superato quasi l'intero canale del parto e giace già sul pavimento pelvico. Tentativi prematuri di portare a un rapido esaurimento della forza di una donna, debolezza dei tentativi, violazione della circolazione uteroplacentare e mancanza di ossigeno per il bambino.

Per tutte le donne, il desiderio di spingere è in momenti diversi. Se è apparso quando la testa è già abbastanza bassa, ma la cervice non si è ancora aperta fino alla fine, quindi, spostando la testa con la forza dello sforzo, la donna in travaglio può provocare una rottura della cervice. Per scoraggiare i tentativi prematuri, si raccomanda a una donna in travaglio di utilizzare uno schema respiratorio speciale.

Come respirare durante il parto

  1. Fai un respiro profondo.
  2. Trattieni il respiro, come se ingoiassi l'aria, stringi i muscoli addominali (i muscoli di fianchi, glutei e viso sono completamente rilassati). Pressurizzare delicatamente il fondo. Stringi sempre più i muscoli addominali, aiutando il bambino a muoversi lungo il canale del parto.
  3. Espirare senza intoppi.
  4. Inoltre, quando senti che non c'è abbastanza respiro, espira delicatamente, ma non è affatto un "coglione". Durante un'espirazione acuta, la pressione intra-addominale diminuisce rapidamente e anche la testa del bambino ritorna rapidamente, il che può portare a lesioni cerebrali traumatiche. Dopodiché, immediatamente, senza rilassamento e riposo, fai un respiro e spingi.

Durante uno sforzo completo, ripeti tutti questi passaggi tre volte.

Dopo lo sforzo, fai un respiro completo e ripristina la calma, anche respirando con completo relax. Quindi puoi ripristinare rapidamente l'energia per il prossimo tentativo.

Attenzione! Al momento del ritiro della testa, l'ostetrica ti chiederà di non spingere - respirare il cane.

Come spingere forte durante il parto?

Durante il tentativo, premi con fermezza il mento sul petto, stringi le mani sulle ginocchia, allargale e tirale sotto l'ascella. La forza dello sforzo dovrebbe essere diretta al punto di massimo dolore. L'intensificazione del dolore dopo il tentativo indica che stai facendo tutto bene e il bambino si sta muovendo lungo il canale del parto.

Quanto durano i tentativi?

In primipare, questo periodo dura in media 2 ore, in multiparoso - 1 ora. Vari fattori possono influire sulla sua durata. Pertanto, l'uso di uno dei metodi di analgesia - l'analgesia epidurale - porta ad un allungamento del secondo periodo di travaglio a una media di 3 ore nelle donne primipare e fino a 2 ore nelle donne multiparose. Un feto di grandi dimensioni, un bacino ristretto, un travaglio debole, un allungamento eccessivo della parete addominale anteriore possono anche aumentare questa fase del travaglio. Al contrario, nelle donne con muscoli addominali ben sviluppati, la durata del periodo di esilio è ridotta.

Come evitare le lacune durante il parto?

La protezione del perineo inizia dal momento in cui la testa esplode, cioè dal momento in cui la testa del bambino non torna indietro tra i tentativi. L'ostetrica con tre dita della mano destra impedisce il rapido avanzamento della testa durante un tentativo, che porta ad un graduale allungamento della pelle del perineo e previene le lacrime. Normalmente, la testa del feto passa attraverso tutti i canali del parto con il suo diametro più piccolo - in uno stato piegato (il mento è premuto sul seno). Per prevenire le lacrime, l'ostetrica afferra la testa del bambino con due dita della mano sinistra e ne controlla il corretto movimento.

La regione occipitale della testa esplode prima, poi la corona, quindi ha luogo l'estensione della testa e nasce una faccia. Dal momento in cui la testa del feto inizia a raddrizzare, fino a quando il viso non è completamente nato, alla donna in travaglio è vietato spingere. Va ricordato che l'integrità del perineo dipende non solo dalle azioni dei medici, ma anche dal comportamento della donna stessa durante il parto. Respirare attraverso la bocca con un "cane" può indebolire significativamente i tentativi. La testa nata nel 96% dei casi è girata a faccia in giù; quindi la faccia del bambino si gira verso la coscia destra o sinistra della madre. Contemporaneamente alla rotazione esterna della testa, ha luogo una rotazione interna delle spalle, quindi nascono la spalla anteriore (situata nell'articolazione pubica) e la spalla posteriore (situata nell'osso sacro). L'ulteriore nascita del tronco e delle gambe del bambino avviene senza difficoltà.

Espulsione della placenta

10-15 minuti dopo la nascita della donna, la donna sviluppa leggere contrazioni, durante le quali la placenta viene separata dalla parete uterina e quindi la placenta, le membrane fetali e il cordone ombelicale (che sono tutti chiamati placenta) vengono espulsi dalla cavità uterina con un piccolo sforzo. In questo caso, dal tratto genitale vengono rilasciati fino a 300 ml di sangue: si tratta di una perdita di sangue fisiologica (innocua) durante il parto. Il medico esamina attentamente l'ultimo, perché se parti di esso rimangono nella cavità uterina, questo è irto di sviluppo di infiammazione infettiva dell'utero (endometrite) o sanguinamento nel periodo postpartum. Dopo la nascita del parto, i genitali esterni, il perineo e le cosce interne vengono lavati con una soluzione disinfettante. Il canale del parto viene esaminato per escludere lesioni ai tessuti molli (rottura del collo, rottura della vagina).

Dopo la separazione della placenta, il pediatra esamina. Il bambino viene pulito con una garza sterile o lavato con sapone, la soluzione di solfacile di sodio al 30% viene instillata negli occhi per prevenire la blennorrea 3, quindi i morsetti vengono posizionati sul cordone ombelicale a una distanza di 2 e 10 cm dall'anello ombelicale e, dopo averlo pulito con una soluzione alcolica al 5% di iodio o 96% di etile taglio dell'alcool tra i morsetti.

Successivamente, il bambino viene applicato al petto della madre. È molto importante che il neonato riceva il colostro dal seno di sua madre nella prima ora dopo la nascita. Il fatto è che il colostro - latte non maturo - contiene vitamine, enzimi, anticorpi, che aiuteranno il bambino a evitare molte infezioni e ad adattarsi rapidamente alle nuove condizioni.

Per due ore, la donna rimane nel reparto di maternità sotto controllo, perché durante questo periodo, c'è la possibilità di sviluppare un'emorragia postpartum precoce.

Up