logo

Gravidanza - questo è il periodo in cui una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua salute, perché lo sviluppo del suo bambino dipende da questo. Uno degli elementi più importanti necessari per una donna durante questo periodo è il calcio. La necessità per esso durante il periodo di gravidanza di un bambino aumenta in modo significativo.

Una corretta alimentazione e farmaci contenenti calcio sono la base per il pieno sviluppo del bambino. Ma come e quando assumere calcio durante la gravidanza, solo il medico decide. Altrimenti, una donna può danneggiare se stessa e il suo bambino.

Gravidanza e dosaggio

Il calcio è un elemento a causa del quale si formano ossa, cartilagine. Durante la gravidanza, è doppiamente importante, perché la futura mamma e il bambino ne hanno bisogno. Quando una donna non riceve abbastanza calcio, il feto lo prende dallo scheletro della madre, che a volte porta a una malattia chiamata osteoporosi.

Il bambino ha bisogno di calcio per formare:

  • scheletro;
  • sistema nervoso pieno;
  • muscolo
  • cuore
  • piatti per unghie;
  • capelli;
  • denti
  • orecchie e occhi;
  • organi interni.

Il calcio per le donne in gravidanza svolge un ruolo altrettanto importante:

  • rende una donna mentalmente più forte; è meno esposta a situazioni stressanti;
  • protegge denti, unghie, capelli;
  • aiuta a prevenire le allergie;
  • svolge una funzione protettiva durante il parto (previene la perdita di sangue, previene lo sviluppo di convulsioni).

Se la futura mamma non presta attenzione all'alimentazione, rifiuta di assumere vitamine contenenti calcio, questo può portare a pericolose complicazioni durante il parto. Il sistema cardiovascolare, il tratto gastrointestinale, i reni soffrono.

All'età di 19-50 anni, il corpo femminile ha bisogno di 1000 mg di calcio al giorno. Ma durante il periodo di gravidanza, questa cifra aumenta di una volta e mezza - fino a 1500 mg. Il motivo è che circa 300 mg di calcio penetrano attraverso la barriera placentare al giorno.

La minzione frequente durante la gravidanza è un'altra ragione per la perdita di questo importante elemento che viene fornito con l'urina..

Sintomi e conseguenze di una mancanza di calcio nelle donne in gravidanza

Secondo le statistiche mediche, il 17% di tutte le donne non ha calcio durante la gravidanza.

Questo si manifesta in varie condizioni:

  • una donna sente costantemente "pelle d'oca" sul suo corpo (parestesia);
  • crampi, più manifestati di notte;
  • dolori ossei.

Se la gestosi viene aggiunta a una carenza di calcio, tutti i sintomi aumenteranno notevolmente..

Se la futura mamma non dice al suo ginecologo le sue condizioni o non aderisce alle sue raccomandazioni (alimentazione, assunzione di droghe), questo potrebbe presto portare a conseguenze come:

  • lo sviluppo dell'osteoporosi e dell'osteomalacia;
  • tossicosi, gestosi;
  • perdita di capelli intensa;
  • sviluppo di carie, perdita dei denti;
  • deterioramento della pelle (diventa secca, buccia).


Secondo le statistiche, ogni quinta donna incinta nelle ultime righe presenta la maggior parte dei sintomi sopra. Ai bambini nati da queste donne viene più spesso diagnosticato il rachitismo..

Il rachitismo è una malattia caratterizzata da crescita e sviluppo osseo compromessi, che a volte porta a patologie dell'intero scheletro nel suo insieme. Altre informazioni sul rachitismo nei bambini →

Chi ha maggiori probabilità di avere carenza di calcio?

Il livello di calcio durante la gravidanza dipende principalmente dall'alimentazione della futura mamma. Le donne che non controllano ciò che mangiano, in quale quantità, provocano loro stessi una carenza di questo importante elemento nel loro corpo.

In effetti, alcuni prodotti interferiscono con il normale assorbimento del calcio e contribuiscono persino alla sua escrezione. Questo caffè, bevande gassate, pasta, dolci, tutti i tipi di pasticceria, piatti grassi, piccanti, piccanti, spinaci.

Gli studi dimostrano che la carenza di calcio viene spesso diagnosticata nelle bionde e nelle donne fumatrici. Un altro motivo può essere uno stile di vita sedentario e viceversa: un'eccessiva attività fisica.

Quali farmaci possono essere assunti dalle donne in gravidanza

Se una donna che ha notato sintomi sospetti, ne parla immediatamente al suo medico, allora prescriverà farmaci con calcio (se la ragione è la mancanza di questo elemento).

Quasi tutte le aziende farmaceutiche producono compresse di calcio per donne in gravidanza, sia in forma pura che come parte di complessi vitaminici. Molto spesso, questo elemento è combinato con la vitamina D, poiché è necessario per l'assorbimento del calcio. Senza vitamina D, il calcio non sarà completamente assorbito..

Ecologia, situazioni stressanti costanti e fast food sono la ragione per cui una donna incinta non può procurarsi la quantità necessaria di vitamine con il cibo.

Ha bisogno di cure regolari che compensino la mancanza di calcio e altri oligoelementi. Come assumere calcio durante la gravidanza, il ginecologo dovrebbe spiegare.

I farmaci raccomandati per le future mamme sono divisi in gruppi:

  • monopreparazioni (nella loro composizione ci sono solo sali di calcio);
  • prodotti combinati contenenti non solo calcio e vitamina D, ma molti altri elementi utili;
  • preparazioni multivitaminiche.

Al fine di prevenire lo sviluppo di una malattia come l'osteoporosi, a una donna incinta vengono prescritti singoli farmaci o agenti combinati. Molto spesso, i medici raccomandano di prendere il calcio D3 NICOMED.

In 1 compressa di questo farmaco contiene 500 mg di calcio (un terzo della quantità richiesta al giorno). Metodo di applicazione - 1 compressa 2 volte al giorno. Questo strumento non provoca reazioni avverse. È venduto in qualsiasi farmacia a un prezzo accessibile ed è ideale per le future mamme..

Altre compresse di calcio popolari per le donne in gravidanza sono il calcio Sandoz Forte e il calcio.

Il dosaggio e la durata del corso per ciascun rimedio sono selezionati individualmente e solo da un medico. È impossibile per una donna decidere autonomamente di iniziare a prendere qualsiasi farmaco durante la gravidanza. Ciò può danneggiare sia lei che il nascituro..

Alcune donne sono tenute sotto stretto controllo; devono assumere regolarmente l'urina per determinare la quantità di calcio che eliminano dai loro corpi. Sulla base dei risultati dell'analisi, il medico decide se aumentare o ridurre il dosaggio del farmaco.

Le donne che hanno la tendenza a formare calcoli nel sistema urinario devono bere molti liquidi durante l'assunzione di farmaci contenenti calcio.

Cosa devi mangiare per mantenere i livelli di calcio?

Una dieta completa e corretta è un'aggiunta agli integratori di calcio per le donne in gravidanza che non possono essere dispensate..

Una donna dovrebbe usare regolarmente latticini e prodotti a base di latte acido, noci, verdure verdi (tutte le varietà di cavolo, broccoli, cipolle verdi). La cosa principale è che tutto è stato cucinato correttamente, senza additivi dannosi.

Ogni giorno, bere un bicchiere di kefir, yogurt o latte - dovrebbe diventare un'abitudine con la futura mamma. Formaggio a pasta dura o ricotta fresca nella quantità di 100-150 grammi al giorno saranno buone fonti di calcio. Il pane è meglio scegliere la segale. È necessario aumentare il numero di frutti nella dieta.

Quando bere calcio durante la gravidanza, decide il medico. I farmaci non controllati contenenti calcio possono causare danni irreparabili. Non dobbiamo dimenticare la nutrizione. Deve essere equilibrato, con particolare attenzione a prodotti lattiero-caseari, frutta e verdura fresche.

Se segui queste raccomandazioni, la futura mamma non dovrà preoccuparsi delle possibili conseguenze che minacciano la mancanza di calcio nel corpo durante la gravidanza.

Autore: Larisa Greben,
appositamente per Mama66.ru

Calcio D3 durante la gravidanza e HB - scegliamo il farmaco

Durante il periodo di gestazione, la necessità di vitamine e minerali aumenta notevolmente. Sono la base per la formazione del tessuto del bambino e sono necessari per mantenere il benessere della donna stessa. Calcio D3 per le donne in gravidanza, aiuta tradizionalmente a far fronte alla carenza di questa sostanza nel corpo, a sostenere la formazione ossea fetale, prevenire malformazioni e lo stato di preeclampsia (aumento persistente della pressione sanguigna). Pertanto, fornire alle donne durante la gestazione il calcio è una preoccupazione primaria.

I benefici del calcio D3 per la gravidanza

Il ruolo dei macronutrienti nel corpo umano è eccezionale. Svolge una funzione strutturale e regolatoria, influisce sul processo di coagulazione del sangue, attiva i meccanismi intracellulari: secrezione di ormoni, contrazione muscolare, escrezione dei prodotti di decadimento.

Durante la gravidanza, la necessità di calcio aumenta drasticamente, perché inizia a regolare molti punti importanti per la madre e il feto:

  • rinforza il tessuto osseo e la dentina;
  • previene l'insorgenza di complicanze postpartum;
  • stimola il travaglio;
  • riduce il rischio di anemia nelle donne in gravidanza;
  • riduce il rischio di parto precoce e aborto spontaneo;
  • fornisce il corretto sviluppo del bambino.

Con una mancanza di calcio nel corpo della futura mamma, i capelli diventano più sottili e asciutti, le unghie si rompono, i denti si deteriorano, le ossa fanno male. La carenza di macronutrienti è pericolosa per l'osteoporosi futura nelle donne e il rachitismo congenito nei neonati.

Il calcio viene assorbito solo in presenza di colecalciferolo.

Vitamina D3 può essere ottenuto in due modi: prendere dentro o rimanere per un po 'sotto il sole. È bene che i medici si siano preoccupati della convenienza delle donne in gravidanza e abbiano incluso il colecalciferolo nella composizione dei preparati di calcio, risolvendo così tutti i problemi con l'assorbimento della sostanza.

Nel seguente video, imparerai a conoscere il ruolo del macronutriente in gravidanza:

Possibili danni e controindicazioni

Calcio D3 È necessario per il corpo, ma le donne in gravidanza non dovrebbero prenderlo senza il permesso del medico. Esistono diverse controindicazioni da tenere a mente:

  • Nefropatia.
  • Aterosclerosi.
  • Costipazione cronica.
  • Attenzione al cancro.
  • Sindrome di Berner-Horner.

È indesiderabile utilizzare integratori di calcio per le donne con tendenza a formare coaguli di sangue, vene varicose degli arti inferiori, ipervitaminosi, ipercalcemia e altri disturbi del metabolismo del calcio-fosforo. Il farmaco è vietato anche nell'III trimestre di gravidanza. Altrimenti, la fontanella si trascinerà sul bambino troppo presto, che è irto di aumento della pressione intracranica, stati d'animo e sonno scarso.

È possibile compensare la mancanza di una sostanza da fonti naturali

È difficile per una donna incinta mantenere normali livelli di calcio nel corpo con il cibo. Per ricostituire le riserve dell'elemento, si consiglia di consumare più prodotti caseari: formaggio, ricotta, kefir. Contengono molta Ca, ma ancora non abbastanza per sostenere la madre e il bambino. Pertanto, la dieta durante la gravidanza dovrebbe essere il più nutriente ed equilibrata possibile..

Tabella 1 - TOP-10 alimenti ricchi di calcio

ProdottiQuantità di Ca (mg / 100 g)
Sesamo890
Formaggio750
sardine420
Mandorla264
Cavolo210
latte113
Gamberetto110
Pane nero100
Fiocchi di latte91
fagioli90

Quando si compila il menu, è necessario tenere presente che esistono prodotti che compromettono l'assimilazione di Ca. Queste sono uva spina, ribes, acetosa, farina d'avena, riso bianco. Includono acidi fitici e ossalici che bloccano l'assorbimento dei macronutrienti.

Non lasciarti trasportare durante la gravidanza con prodotti a base di acido lattico a basso contenuto di grassi: il calcio non viene assorbito da essi..

Guarda un video sugli alimenti che hanno più calcio:

Indicazioni per la nomina di supplementi

Il ruolo biologico di calcio e vitamina D3 durante la gravidanza è molto grande. Oltre alla prevenzione di malformazioni e anemia, i nutrienti stimolano la conduzione neuromuscolare, supportano la resistenza del corpo e migliorano l'aspetto di pelle e capelli.

Si raccomanda un'ulteriore assunzione di Ca nei seguenti casi:

  • Crampi ai muscoli del polpaccio.
  • Intorpidimento di dita e dita dei piedi, brividi e gattonare.
  • Fragilità, screpolature delle unghie.
  • Capelli secchi e diradati.
  • Dolori muscolari.
  • Brutti denti.

Il calcio è necessario anche durante l'allattamento. Una donna durante l'allattamento perde un'enorme quantità di sostanze utili, che non possono essere riempite con il cibo. Pertanto, la mancanza di elementi nel corpo deve essere compensata con integratori alimentari contenenti Ca e colecalciferolo.

Istruzioni per l'uso

L'assunzione corretta di integratori è la chiave per l'efficacia e la sicurezza del trattamento. Prima di utilizzare qualsiasi mezzo contenente calcio, è necessario studiare le istruzioni, prestando attenzione alle controindicazioni e agli effetti collaterali, nonché consultare un medico e ascoltare le sensazioni del proprio corpo.

Quando iniziare il trattamento

Calcio D3 deve essere assunto solo nei trimestri I e II della gravidanza, quando vi è una crescita attiva del sistema muscolo-scheletrico del feto e la posa di placche dentali. Molto spesso, si consiglia l'assunzione di integratori alimentari a partire dalla 20a settimana di gestazione.

I test di laboratorio possono anche indicare la necessità dell'uso di un elemento. Se il livello di Ca nel sangue è inferiore a 2,15 mmol / L, è necessaria un'ulteriore assunzione di calcio.

Quanto tempo viene prescritto un integratore alimentare?

Nel III trimestre, la formazione dello scheletro del feto si interrompe, la testa sembra proporzionale, ci sono rudimenti di denti e unghie. Il bambino non ha più bisogno di calcio. Pertanto, la mamma è meglio rifiutare l'uso di integratori.

Il ricevimento di Ca nelle fasi successive della gestazione (dopo la 26a settimana) viene effettuato rigorosamente secondo le indicazioni determinate dal medico. E anche in questo caso, il farmaco non dovrebbe essere prescritto dopo la 36-38a settimana.

Quando iniziare a bere con GV

Non importa se una donna ha preso il calcio prima del parto o meno, è necessario berlo durante l'allattamento. Il supplemento garantisce la salute del corpo materno, consente di non perdere la massa ossea e fornisce completamente sostanza al bambino attraverso il latte materno.

Prendi Ca in HB immediatamente dopo il parto, se non è possibile coprire la carenza di elementi con la nutrizione. Ma questo dovrebbe essere fatto solo dopo aver visitato un medico, data la quantità di sostanza fornita con il cibo.

L'effetto degli integratori alimentari sull'allattamento

Per la produzione di latte durante l'allattamento, un'ulteriore assunzione di calcio D3 non influenza. Non influisce sulle condizioni del bambino. È stato dimostrato che il Ca in compresse è benefico solo per una donna: protegge le sue ossa dal diradamento.

Per natura, è previsto che una giovane madre durante l'allattamento sia in grado di fornire calcio a se stessa e al suo bambino a causa del migliore assorbimento della sostanza nel tratto digestivo. Pertanto, anche con la mancanza di un elemento nel cibo, viene mantenuta la sua concentrazione nel sangue. Ma prima o poi, questa condizione porta all'esaurimento del corpo. Il ricevimento di integratori alimentari aiuterà a evitarlo..

Dosaggio e regole d'uso

La porzione giornaliera di calcio durante il periodo di gestazione aumenta significativamente - da 1 a 1,5 grammi. I tassi di consumo di macronutrienti crescono secondo i trimestri.

Tabella 2 - Dosaggio di calcio nei trimestri

Periodo di gestazioneEtà in gravidanzaNorm, g / giorno
Io trimestre14-18 anni1.3
19-50 anni1
II trimestre14-18 anni1,5
19-50 anni1.3
III trimestreSolo come indicato dal medico. La dose massima può essere di 2 g al giorno.

Le ragazze di età compresa tra 14 e 18 anni che assumono HB hanno bisogno di 1,3 g di Ca al giorno, le madri che allattano da 19 a 50 anni hanno bisogno di 1 g.

Una singola porzione di calcio non deve superare 0,5 g, mentre una grande dose giornaliera viene suddivisa in 2-3 volte. Gli integratori dovrebbero essere assunti con il cibo, quindi è meglio assorbito dal corpo..

Overdose

Eccesso di calcio D3 nelle donne in gravidanza si verifica quando non vengono rispettate la durata e le regole di utilizzo del supplemento. Una condizione di sovradosaggio può svilupparsi in modo acuto o graduale. Nel primo caso, c'è un disturbo gastrointestinale, nausea, debolezza muscolare, letargia.

Con l'uso prolungato di calcio, i tessuti della placenta sono mineralizzati, i calcoli renali si formano, l'uretra è danneggiata, l'appetito aumenta, la poliuria.

Quando compaiono tali sintomi, è necessario interrompere l'assunzione di integratori alimentari, ridurre l'assunzione di calcio con il cibo, aumentare la quantità di liquido che si beve e consultare un medico. Per evitare spiacevoli fenomeni, è necessario controllare regolarmente il livello di Ca nel corpo e regolare il dosaggio durante il corso del trattamento.

Effetti collaterali

Gli integratori di calcio raramente causano effetti collaterali. Tuttavia, le donne in gravidanza con il loro uso possono sviluppare o peggiorare la costipazione. Con l'intolleranza ai componenti del farmaco, compaiono reazioni allergiche con prurito e arrossamento della pelle. A volte le donne lamentano mal di testa, nausea e aumento del tono uterino. In questo caso, l'assunzione di integratori alimentari deve essere interrotta e consultare un medico.

Come scegliere il miglior calcio D3

Calcio D3 di solito prodotto in forme di dosaggio solide: compresse, confetti e losanghe masticabili. Questo è il modo più conveniente per ricevere: sono facili da deglutire, puoi portarti con te al lavoro, a piedi o in viaggio.

La maggior parte delle aziende farmaceutiche produce complessi con un diverso set di componenti e dosaggio per le donne in gravidanza.

Al momento dell'acquisto di un additivo, è necessario prestare attenzione non solo al prezzo del pacchetto. Può risultare che un farmaco più costoso sarà più economico se si calcola il costo di 1 porzione. Pertanto, quando si sceglie un integratore alimentare, è necessario considerare il contenuto del principio attivo e il numero di compresse nella confezione.

La decisione sulla scelta dei fondi e il dosaggio ottimale dovrebbe essere presa da un medico.

Additivi farmaceutici: calcio + D3

Gli additivi farmaceutici esistono sotto forma di singoli farmaci, agenti combinati e complessi multivitaminici.

Tabella 3 - Integratori farmaceutici popolari calcio + D3

Una drogaStrutturaDosaggio giornaliero, pz.Costo di 1 porzione, strofinare.Un corso di trattamento
Calcio gluconato (10, 20 o 100 compresse)Ogni compressa contiene 500 o 250 mg di ingrediente attivo..121.3510-14 giorni
Calcio D3 Nycomed (30, 60 o 120 losanghe)Si riferisce ai farmaci combinati. Contiene 500 mg di Ca puro e 400 UI di colecalciferolo.24.171 mese
Complivite Trimesterum (30 o 60 compresse)Complesso multivitaminico. Oltre a Ca, contiene vitamine dei gruppi B, A, C, PP, fosforo, iodio, zinco, selenio e altri nutrienti.110.771-2 mesi

Calcio D riconosciuto come il miglior integratore per farmacia3 Nycomed. Raramente provoca effetti collaterali e, in combinazione con una dieta completa, copre completamente il bisogno del corpo di un macronutriente nelle donne in gravidanza e in allattamento. Complivit Trimestrum contiene una quantità minima di Ca ed è più adatto per la prevenzione delle condizioni di carenza. Il più inefficace è il gluconato di calcio. La Ca pura è scarsamente assorbita dall'organismo, quindi saranno necessarie almeno 12 compresse per reintegrare l'assunzione giornaliera. Il farmaco ha molti effetti collaterali, causa costipazione e bradicardia..

TOP 6 integratori di calcio D importati3

In questo elenco, i preparati di calcio sono ordinati in base alle recensioni e alle valutazioni dei clienti. Qui vengono raccolti gli integratori alimentari di alta qualità e sicuri per le donne in gravidanza. Non contengono nulla di superfluo, sono perfettamente assorbiti dal corpo, danno un minimo di effetti collaterali e sono attraenti a un prezzo.

TOP 6 integratori di calcio D.3:

Quale calcio è meglio assumere durante la gravidanza, prodotti contenenti Ca

Durante la gravidanza, la futura mamma fornisce molte risorse corporee allo sviluppo del bambino. E se non reintegrate le riserve nel corpo di una donna, le sue condizioni peggiorano sensibilmente: le condizioni dei denti e del tessuto osseo si deteriorano. Pertanto, il giusto equilibrio di minerali, vitamine è la chiave per la salute del neonato e della madre. Uno dei principali "mattoni" della costruzione fetale è il calcio durante la gravidanza..

Il calcio per le donne in gravidanza è un elemento essenziale. Crea un sistema muscoloscheletrico e aiuta nel lavoro continuo del sistema nervoso della donna incinta.

Come si manifesta la carenza di calcio?

La mancanza di questo minerale nel corpo delle donne in gravidanza si farà sentire. Fondamentalmente, il problema è acuto nelle ultime settimane prima del parto. Sono stati identificati i seguenti fattori:

  • l'immunità della madre diminuisce;
  • le condizioni dei denti peggiorano, inclusa la carie;
  • la sensibilità aumenta;
  • si verificano reazioni allergiche;
  • la pelle diventa secca e screpolata;
  • salta la pressione sanguigna;
  • appare dolore alle ossa;
  • si verificano brividi e debolezza;
  • diagnosticato con scarsa coagulazione del sangue;
  • la condizione dei capelli peggiora, fino alla perdita dei capelli;
  • crampi alle gambe;
  • gli arti diventano insensibili;
  • la condizione delle unghie peggiora;
  • non c'è umore, c'è irritabilità;
  • ghiandole sudoripare e sebacee lavorano nei capelli.

Tutti i minerali necessari per creare una persona passano da madre a figlio, quindi se una donna incinta non riempie le riserve di minerali, la gravidanza può portare all'osteoporosi (una malattia che coinvolge la fragilità ossea). In caso di carenza, il bambino soffre. Il bambino avrà problemi con il cranio, le ossa, la circolazione sanguigna, il sistema nervoso e il rachitismo possono inseguire. Dopo la nascita, il bambino non ingrassa bene.

Qual è il ruolo del calcio

Il ruolo dei minerali nella vita è fantastico. La massa di oligoelementi è il 2% della massa totale di una persona. Il calcio è ovunque: in denti, ossa, capelli, unghie, cartilagine. Aiuta la madre durante la gravidanza, perché maggiore è l'addome, maggiore è il carico sulla colonna vertebrale. Questa macrocellula svolge un numero enorme di funzioni, tra cui:

  • gestione di tutti i processi metabolici;
  • coagulazione del sangue (questo è un punto importante, perché durante il parto una donna incinta non perderà molto sangue);
  • ottimizzazione muscolare;
  • assistenza metabolica;
  • segnalazione delle cellule nervose.
Ogni persona ha bisogno di minerali, ma soprattutto per le donne in gravidanza, perché questo è un materiale da costruzione indispensabile per il corpo.

Fabbisogno giornaliero di calcio

Il calcio durante la gravidanza dovrebbe aumentare di due. L'indennità giornaliera giornaliera per la gestante è di 1,5 g di un oligoelemento. Il fatto è che puoi assumere sostanze minerali solo 0,5 g alla volta, quindi le donne in gravidanza distribuiscono il dosaggio tre volte.

Nei primi mesi, il bambino consuma solo 10 mg al giorno, ma gradualmente la dose aumenta e già prima della nascita nel terzo trimestre di gravidanza (30-36 settimane) raggiunge 250-300 mg di calcio al giorno.

È importante ricordare che l'elemento non dovrebbe essere in eccesso nel corpo della donna incinta. Tutto dovrebbe essere con moderazione. Ma nel mondo moderno, non è abbastanza per le mummie mangiare cibo con questo microelemento, la ragione sta nella cattiva alimentazione.

Va notato che nel sangue il contenuto di minerali dovrebbe essere nella quantità di 2,15-2,5 mmol / l.

Per non danneggiare il corpo della donna incinta e del bambino, vale la pena visitare un medico in modo che prescriva la dieta giusta e prescriva le pillole. Non assumere farmaci con una sostanza minerale per la prevenzione, perché può danneggiare i reni della madre.

La donna ha bisogno del minerale dopo il parto, poiché l'allattamento porta via anche queste sostanze, quindi non è necessario rilassarsi e gettare una corretta alimentazione dopo la gravidanza.

Se la condizione dei denti e dei capelli della madre non si è deteriorata dopo il parto e il bambino non ha il rachitismo congenito, il minerale era sufficiente durante la gravidanza.

Calcio in riserva

Molte donne incinte hanno paura della carenza di macronutrienti e sono riassicurate, aumentando la dose. Ma questo porta a conseguenze negative..
Un sovradosaggio di un minerale nel corpo si verifica a causa di una grande assunzione del farmaco alla volta o di un uso prolungato.
Sintomi di un sovradosaggio:

  • stipsi;
  • nausea persistente;
  • aumento del riflesso del vomito;
  • sete inestinguibile.

Le conseguenze di un eccesso di minerale:

  • gastrite, sviluppandosi in un'ulcera allo stomaco e un'ulcera duodenale;
  • gotta;
  • malattia della tiroide;
  • calcoli nei reni;
  • ridotto assorbimento di magnesio nel corpo;
  • eccessiva coagulazione del sangue;
  • violazione del ritmo normale del cuore (angina pectoris);
  • mancanza di tono muscolare regolare;
  • ristagno di macroelementi nei tessuti e negli organi.

Inoltre, un sovradosaggio del minerale causerà problemi durante il parto. Poiché, a causa di un eccesso di microelementi, la fontanella del bambino si chiuderà prematuramente e le ossa si induriranno e non consentiranno al bambino di passare normalmente attraverso i canali della madre. L'utero non sarà in grado di aprirsi abbastanza per il passaggio del neonato.

Se vengono rilevati sintomi, è necessario consultare un medico. Un eccesso di calcio viene risolto ripristinando il bilancio idrico-elettrolitico. Per questo, vengono prescritti diuretici che rimuovono le sostanze in eccesso dal corpo, ma prima di ciò vale la pena fare test per confermare l'aumento della quantità di minerali nel sangue.

Diagnosi di ipocalcemia

Per scoprire la quantità di minerali nel corpo di una donna incinta, vale la pena sottoporsi a un esame del sangue biologico completo. Per fare questo, donare sangue venoso. Prima dell'analisi, è vietato mangiare cibi piccanti, salati e grassi e assumere medicine per diversi giorni. Ma se una pausa nell'assunzione di droghe non è possibile, vale la pena informare il medico curante e il personale che raccoglie il sangue.

Durante la gravidanza, l'analisi viene eseguita ripetutamente. E se il medico non prescrive farmaci con il minerale, allora il suo livello nel sangue è normale e i farmaci non sono richiesti.
Dalle informazioni dell'analisi del sangue biologica, il medico prescriverà le medicine e la dieta necessarie. È importante parlare con il medico e consultare lui in tutte le questioni.

Come mangiare con carenza di calcio

È possibile evitare l'uso di preparati di calcio, che possono essere dannosi per la salute, poiché c'è calcio nei prodotti in gravidanza. Per questo, vale la pena ottenere la fornitura necessaria di oligoelementi dal cibo consumato. Ciò è più vantaggioso poiché il calcio viene assorbito meglio dagli alimenti. Quali alimenti contengono calcio in gravidanza? Sia i cibi animali che quelli vegetali possono essere fonti di calcio..

Il leader nel cibo per animali è il formaggio a pasta dura. 100 g di formaggio rappresentano 1 g di calcio. Nel latte di mucca - 0,2 g dell'elemento, nel latte di capra di più - 0,4 g, ma ottenerlo è abbastanza difficile. Nella ricotta fatta in casa, 0,3 g di sostanza minerale per 100 g Gli abitanti del mare sono anche i "custodi" del calcio. I leader tra i pesci sono la sardina (0,24 g / 100 g), il salmone (0,15 g / 100 g), i gamberi (0,13 g / 100 g).

C'è anche calcio di origine vegetale durante la gravidanza. Vale la pena notare il sesamo e l'olio di sesamo contenenti 0,9 g di calcio per 100 g, più è disponibile in semi di papavero (1,5 g), ma è difficile ottenere questo prodotto al giorno d'oggi. Molto calcio si trova in legumi, noci, verdure verdi, cachi (0,13 g), frutta. Tra le verdure si possono distinguere cavolo (0,1 g), sedano (0,24 g), cetrioli, broccoli e carote (0,5 g). Tra i legumi - fagioli (0,15 g), piselli (0,89 g). Frutta - arance, ribes, fragole, fichi (0,15 g) e pesche. Noci - nocciole (0,2 g) e mandorle (0,3).

Una grande quantità di calcio si trova nelle ortiche e nel piantaggine rispettivamente 0,7 ge 0,4 g. E i capi sono essiccati salati (2,2 g), aneto (1,8 g) e origano (1,6 g).
La fonte più popolare di calcio sono i prodotti lattiero-caseari fermentati. Ciò è spiegato dal fatto che gli oligoelementi vengono assorbiti meglio a causa della vitamina D..
È importante monitorare la data di scadenza del prodotto. Altrimenti, puoi prendere malattie intestinali.

Ciò che impedisce e aiuta l'assorbimento del calcio dagli alimenti

Vale la pena chiarire che le cifre presentate sopra sono inaccurate, poiché il corpo non assume tutto il calcio. Ad esempio, un adulto riceverà solo il 15% di oligoelementi dal latte di mucca quando un bambino riceverà il 50%. La ragione di ciò è uno stile di vita. Ci sono fattori che interferiscono e aiutano l'assorbimento dei minerali..

I fattori che interferiscono con l'assorbimento del calcio nel corpo sono i seguenti:

  • dolce acqua frizzante, dolci;
  • alimenti ricchi di magnesio, ferro, zinco e fosforo;
  • eccesso o carenza di grasso, il rapporto calcio / grasso dovrebbe essere 1: 100;
  • alcool, nicotina ed energia;
  • cacao, caffè, tè, cioccolato;
  • alimenti ricchi di acido ossalico (acetosa, barbabietole, spinaci, rabarbaro);
  • Pane bianco;
  • farina d'avena e semola a causa del contenuto di fitina.

Questo oligoelemento è assorbito meglio in prossimità di vitamina D e fosforo. Pertanto, durante la gravidanza è:

  • camminare di più al sole, in questo caso, il corpo stesso produce vitamina D;
  • mangiare pesce e pesce fegato;
  • fare esercizi leggeri;
  • consumare prodotti lattiero-caseari fermentati, poiché contengono lattosio, che aiuta l'adozione di un microelemento da parte dell'organismo;
  • mangiare cipolle e aglio, contengono zolfo, che aiuta anche l'assorbimento.

Seguendo tutti i suggerimenti, puoi massimizzare l'assunzione di minerali nel corpo durante la gravidanza. Ma ci sono momenti in cui l'assimilazione dipende dalla fisiologia di una persona, ad esempio le bionde fragili sono inclini all'osteoporosi.

Gruppo di calcio

Se il consumo di prodotti minerali non è sufficiente, vengono utilizzati preparati minerali. Sono divisi in tre tipi.

Monopreparazioni contenenti solo sali di calcio

I sali di calcio sono: carbonato (la soluzione contiene il 40% di questo minerale, cioè 1 g di sostanza, 0,4 g di oligoelemento), citrato (21% di questo oligoelemento), gluconato (9%), lattato (13%).

Più popolari, come puoi immaginare, sono carbonato e citrato. Tuttavia, il citrato assorbe il minerale attraverso il sistema digestivo, motivo per cui è più comune per le donne durante la gravidanza. È scientificamente provato..

Durante l'assunzione di citrato, la quantità di minerale nel corpo raggiunge un picco. E per le persone inclini ai calcoli renali, questo sale ha un altro vantaggio: se assunto con l'urina, questo oligoelemento viene eliminato al minimo. Inoltre, promuove l'alcalinizzazione delle urine, che riduce il rischio di calcoli renali.

Il carbonato in grandi quantità riduce il livello di acidità del succo gastrico. Ciò provoca problemi digestivi, come costipazione o gonfiore. Pertanto, per prevenire problemi, è necessario bere il farmaco con succhi di agrumi carbonati, poiché, al contrario, aumentano l'acidità.

Esempi di farmaci prescritti: Calcio Sandoz Forte (0,5 g); Calcio gluconato (0,5 g); Citrato di calcio (0,5 g).

Preparati che includono una combinazione di sali minerali e vitamine D o C

Questi sono medicinali che contengono altre sostanze oltre ai sali minerali.

Sono disponibili i seguenti medicinali:

  • Vitrum-calcio-D3, le compresse verdi devono essere lavate con bevande acide, poiché sono costituite da carbonato, la vitamina D3 è inclusa.
  • Calcium D3 Nycomed - compresse masticabili senza evidenti effetti collaterali, costituite da carbonato e vitamina D3.
  • Calcio D3 Nycomed Forte, differisce solo per una grande quantità di vitamina D3 in compresse.
  • Calcemin, prescritto solo dopo 20 settimane di gravidanza.
  • Calcemin Advance, si distinguono per una grande quantità di carbonato, quindi sono prescritti alle donne con una grande carenza di questo minerale secondo la testimonianza del medico.

Complessi multivitaminici

La composizione include vitamina D3 e sali minerali.

Fondamentalmente, il corpo prende facilmente tali farmaci. Tuttavia, ci sono casi in cui i farmaci influenzano negativamente l'apparato digerente di una donna incinta, che causa costipazione, nausea e gonfiore.

È necessario separare le porzioni di questo microelemento e ricordare che al giorno la norma del calcio per le donne in gravidanza è un massimo di 1,5 ge 600 UI di vitamina D.

Up