logo

Venerato da molte madri, il dott. Komarovsky terrà una conferenza di cinque ore a Minsk il 2 novembre. Alla vigilia dell'incontro, un pediatra popolare ha risposto alle domande dei giornalisti sulla nutrizione. Spoiler: non solo sui bambini.

Evgeny Komarovsky lavora come pediatra in Ucraina dal 1983. Ha un decimo milionesimo di pubblico sui social network e ogni giorno riceve da 10 a 14 mila commenti e messaggi dalle mamme. Nel corso di un incontro con i giornalisti, il medico ha ammesso che in ogni città esiste un insieme determinante di domande. Durante i precedenti incontri a Minsk, era sorpreso dal numero di domande sul cibo: ce n'erano più della metà.

"Questo è strano, ma capisco il perché." Nutrire un bambino è esprimere il suo amore per lui. Ma nel 21 ° secolo questo deve essere fermato. Il mondo intero sta lottando per cacciare una donna fuori dalla cucina. È sbagliato che la mamma, invece di fare se stessa, papà o fitness, sia in cucina.

Questo è quello che ha detto il dott. Komarovsky riguardo agli alimenti per bambini.

Non c'è niente di sbagliato nell'olio di palma

- Se iniziamo a frugare in "yeshks", allora perché abbiamo bisogno di agenzie governative? Se il prodotto è certificato, non essere intelligente. Se il bambino si precipita a mangiare, almeno "eshki", almeno "gmoshki" - tutto sarà digerito.

Ad esempio, l'olio di palma: non contiene nulla di dannoso. È buono da usare nell'industria dolciaria - è economico e conveniente. E i prodotti con il suo contenuto dovrebbero teoricamente costare tre volte in meno. E costano lo stesso del burro. Si scopre che il denaro viene guadagnato su di noi, come sui "succhiatori".

Come prodotto, questo è un olio vegetale assolutamente ordinario, è dannoso come, diciamo, girasole. Da esso c'è un danno al pianeta Terra, poiché le foreste pluviali vengono abbattute. Ma in teoria, questo è un modo per nutrire l'umanità e la miscela di latte con il suo contenuto può essere acquistata da qualcuno che non ha i mezzi per qualcosa di più costoso.

Non forzare a mangiare attraverso il potere

- Il compito dei genitori nella nutrizione è quello di essere meno intelligenti e risolvere il problema con l'appetito. Se un bambino si precipita a cercare cibo, hai ben fatto, non importa cosa gli dai da mangiare.

L'appetito è un affare complicato. Affinché il sistema digestivo sia pronto per elaborare il cibo, devono esserci succo gastrico nello stomaco, bile nel fegato, succo pancreatico nel pancreas e succo intestinale nell'intestino. Se mangi quando non vuoi, o costringi il bambino a farlo, allora parte del cibo non verrà digerita completamente. Se la bile non è sufficiente - i grassi e l'acido cloridrico non verranno digeriti - le proteine ​​non verranno suddivise, non vi sarà alcun succo intestinale - l'assorbimento sarà compromesso.

Se hai nutrito un bambino senza appetito, preparati allora: poi costipazione, quindi dolore addominale.

Mangia con pane e altri consigli della nonna

- Lo slogan con cui lavoro da molto tempo: "Le nonne dovrebbero occuparsi dei nonni". Il 21 ° secolo ha creato tecnologie in cui una madre che ha il cervello può risolvere da sola tutti i problemi.

La nonna vuole dare da mangiare al bambino? La mamma dovrebbe dare il 100% di istruzioni su come farlo - volume, composizione. Ci sono molti paesi in cui non sanno cosa sia il pane, che cosa sia la zuppa. Perché siamo diventati improvvisamente obbligatori per i bambini?

Sbarazzati dello zucchero extra

- I dolci sono uno dei mali più grandi. Sì, questo è un ottimo modo per divertirsi, ma nel 21 ° secolo c'è il problema dello zucchero aggiunto.

Venti anni fa, ero calmo riguardo allo zucchero e non vedevo alcun problema nei suoi effetti su un bambino che aveva un punteruolo. Se non c'è eccesso di peso, se i genitori hanno organizzato uno stile di vita adeguato con energia sufficiente, allora perché il bambino dovrebbe essere limitato nel piacere? Ma ora i bambini stanno spendendo meno energia: seduti davanti a una TV o un computer.

Il contenuto di zucchero aggiunto dovrebbe essere considerato. A volte scrivono sui succhi: ricostituiti con una tale percentuale di sciroppo di zucchero. Dimentica un tale prodotto, il succo normale è solo naturale. Idealmente, ai bambini non dovrebbe essere dato del succo - è meglio dare frutti interi.

Ci sono molti miti sui dolcificanti. In tutti i paesi del mondo sono approvati per l'uso. È chiaro che tutto ciò che è molto non è eccezionale. Ma se un bambino beve un litro di "Coke Zero", allora non accadrà nulla di brutto. A condizione che poi strapperà il culo dal divano e si muoverà.

Moderata quantità di sale

- I bambini di età inferiore a un anno non devono salare il cibo. Quindi utilizzare 1 g di sale al giorno. Non è bene dare cibi salati ai bambini di età inferiore ai 10-12 anni; i loro reni funzionano in modo diverso.

Devi anche capire: quando papà si siede davanti alla TV e mangia patatine con suo figlio ogni notte - questa non è la norma. Ma se sei andato da qualche parte ogni sei mesi e hai comprato un pacchetto di patatine o noci lungo la strada, il bambino sopravviverà - berrà semplicemente più del solito.

Il biologico non risolve

- I prodotti biologici sono un business. Non esiste un unico lavoro scientifico che provi il loro vantaggio rispetto a quelli inorganici. Ci sono molti pro e contro. In prodotti organici, ad esempio, è possibile utilizzare molto letame per metro quadrato, il che minaccia anche alcune cose.

Ma se vuoi coltivare qualcosa nel paese, va bene: invece di fissare la TV, stai in piedi con la lettera "si" in giardino - questo fa bene alla salute.

Non inondarti di acqua

- Una persona ha esigenze fisiologiche: mangia, bevi, vai in bagno. È importante che questi bisogni siano i desideri del bambino, non di sua madre. Se il bambino chiede da bere, bisogna rispondere alla domanda: "Ha sete o vuole godersi il processo?". Se il primo è acqua, se il secondo - lo sputerà e chiederà succo di frutta, bevande alla frutta, cola, ecc..

La posizione dell'OMS è chiara: la bevanda migliore per un bambino o un adulto di qualsiasi età è ancora l'acqua da tavola gassata di gusto neutro. Puoi diversificare la dieta con bevande a base di frutta, succhi di frutta. Ma è buono se non c'è zucchero aggiunto e la dolcezza sarà raggiunta, ad esempio, con uvetta o albicocche secche.

Se non c'è sete, bere è inutile. Sì, molti nutrizionisti dicono che "dovresti" bere due litri di acqua al giorno. Ma respiriamo aria secca per sei mesi a causa della stagione di riscaldamento, e poi tre mesi a causa del condizionatore d'aria. E solo tre o quattro mesi all'anno abbiamo normale umidità nella stanza. Prendi in considerazione l'acquisto di un umidificatore anziché versare acqua su te stesso..

E la soda dolce?

- Se dai da bere a tuo figlio - qual è lo scopo? Vi esorto a dare "Coca Cola" come rimedio. Ci sono situazioni in cui devi bere un bambino per aiutarlo. Nei bambini con alcuni sintomi - infezione intestinale, febbre, mancanza di reazione ai farmaci antipiretici - si esprime una carenza di liquidi. Se in una situazione del genere il bambino rifiuta di bere acqua o bevande alla frutta, ma concorda con la soda dolce, allora puoi farlo.

Non esiste un integratore alimentare per tutti

- Prendo le vitamine con calma. È solo che spesso le madri li danno ai bambini, perché tutte le loro ragazze li hanno già dati e si sentono come una matrigna. La posizione della medicina è specifica: preferire una dieta nutriente a un complesso di vitamine.

Ci sono situazioni in cui non c'è modo senza vitamine. Ad esempio, le donne in gravidanza hanno bisogno di acido folico, i vegetariani hanno bisogno di vitamina B12 e ferro, ecc. Ma devi capire che non ci sono integratori alimentari per tutti.

Supponiamo che se il municipio di Minsk avesse studiato l'alimentazione di diversi gruppi di popolazione - bambini di 10-15 anni, donne di 20-50 anni e così via - e fatto raccomandazioni sulla composizione degli integratori alimentari di cui queste persone avevano bisogno, sarebbe efficace. Questi sarebbero quegli integratori alimentari che includono vitamine e minerali carenti per i residenti di una particolare regione, data la loro alimentazione. E così: gli abitanti della Norvegia non hanno un deficit di acidi omega-3 - hanno pesce grasso di alta qualità ogni giorno. E quale degli abitanti di Minsk può permetterselo.

Puoi mangiare tutto per le donne in gravidanza

- Negli ultimi due o tre anni, c'è stata una svolta nel campo della dietetica in relazione all'alimentazione delle madri in gravidanza e in allattamento. Vuoi che tuo figlio non abbia allergie? Dovresti essere incinta tutta di fila e trasferirla al periodo di allattamento.

Inoltre, il sistema immunitario del bambino dovrebbe essere introdotto nei prodotti a 6-10 mesi. Se diamo agrumi o uova in soli due o tre anni, è probabile che si verifichi un'allergia.

Leggi anche

Il pieno utilizzo del materiale è consentito solo alle risorse dei media che hanno concluso un accordo di partnership con TUT.BY. Per informazioni, contattare [email protected]

Se noti un errore nel testo delle notizie, selezionalo e premi Ctrl + Invio

Komarovsky. Parte 3. Alimentazione!

Una cosa molto necessaria che consente al bambino di soddisfare il suo riflesso di suzione e di non interferire con sua madre. La cosa è necessaria, ma per nulla obbligatoria: non vuole, e non è necessaria.

- tenere pulito, sterilizzare e conservare in un barattolo speciale;

- Non leccare o raccontare storie di animali che leccano i loro cuccioli e uccidono tutto lo sporco con la saliva. Le bestie, a proposito, non giacciono negli ospedali, non fumano, non ingoiano antibiotici, non masticano la gomma e non hanno buchi nei denti;

- il manichino, di regola, è composto da tre parti: un capezzolo di gomma senza foro, un cerchio che limita la profondità di immersione del capezzolo nella bocca e un fermo di plastica. L'estremità interna del fermo sporge oltre il cerchio e spesso ferisce le gengive del bambino. Consiglio vivamente di rimuovere il fermo.

Nutrire dai capezzoli di un bambino allattato al seno si trasforma irragionevolmente in una tragedia, sostenendo che è sufficiente che il bambino mangi dal biberon più volte e sicuramente perderà il seno.

Non c'è dubbio che il latte che scorre da una bottiglia richiede uno sforzo significativamente inferiore da parte di un bambino rispetto alla suzione attiva sul seno di sua madre. E il bambino è la stessa persona di noi tutti e naturalmente preferisce evitare le difficoltà..

In realtà, il problema di rifiutare il seno dopo aver usato i capezzoli non esiste! La complessità è completamente diversa: come realizzare sia il capezzolo che il torace richiedono gli stessi sforzi del bambino?

Ma superare questa difficoltà è più facile che cercare di fare a meno di un capezzolo o di nutrire un bambino di due settimane da un cucchiaio.

Se c'è già un buco nel capezzolo che hai acquistato, molto probabilmente dovrai buttarlo via. E non importa davvero in quale paese viene prodotto questo capezzolo e quanto costa. Secondo la più profonda convinzione dell'autore, i migliori capezzoli furono prodotti e continuano ad essere prodotti sul territorio dell'ex Unione Sovietica. Questo si riferisce ai capezzoli semplici ed economici che vengono tirati sopra una bottiglia con un collo stretto. In primo luogo, viene garantita la tenuta al cento per cento, e in secondo luogo, il prezzo dei capezzoli ti consente di sperimentare quanto vuoi senza minare il rischio di minare il bilancio familiare.

Suggerimenti per acquisire un capezzolo e portarlo in condizione:

1. Se esiste già un foro nel capezzolo, la probabilità che risulti essere il modo in cui vorremmo non supera il 2% (1 capezzolo su 50).

2. È necessario ottenere quanto segue: il liquido non fuoriesce in alcun modo da una bottiglia rovesciata - né in piccole gocce, né in grandi gocce, né in un gocciolamento, in alcun modo - tutto qui. Quando si preme sulla parte in espansione del capezzolo, il contenuto del flacone inizia a fuoriuscire con cadute frequenti.

3. Questo viene fatto come segue: la punta del capezzolo è forata con un ago, come mostrato in figura. Successivamente, con l'applicazione di notevoli sforzi, a seconda della qualità della gomma, il capezzolo deve essere strappato di conseguenza, si forma una crepa nella parte superiore del capezzolo, a seguito della quale (il capezzolo) soddisfa i requisiti descritti nel paragrafo 2. Non è necessario riscaldare l'ago. Ti assicuro che sperimentando il diametro dell'ago e la dimensione della fessura, in 2-3 tentativi imparerai a creare bellissimi capezzoli.

Dovresti avere una scorta sufficiente di capezzoli pronti da mangiare. Conservali in un barattolo separato - un barattolo per i capezzoli e un barattolo per ciucci accanto (un normale barattolo da 0,5 l con un coperchio di plastica).

Inutile dire che ciucci, biberon e capezzoli richiedono cura: lavarli regolarmente; Prima di dare, versare e indossare, si consiglia di sciacquare con acqua bollente.

ALIMENTAZIONE MISTA E ARTIFICIALE

Se il latte materno, nonostante tutti i tuoi sforzi, non è abbastanza, devi dare qualcos'altro al tuo bambino. Tale cibo è chiamato misto. Se la madre non ha affatto latte, stiamo parlando di alimentazione artificiale.

Secondo la logica delle cose, un bambino dovrebbe ricevere un prodotto che nelle sue proprietà sarà il più vicino possibile al latte materno. Tali prodotti sono disponibili in quantità sufficienti e vanno in vendita sotto la denominazione generale "latte artificiale adattato".

Le tattiche e i principi ottimali per la scelta di una miscela di latte sono i seguenti:

1. Un bambino, come abbiamo già sottolineato più di una volta, ha semplicemente una straordinaria capacità di adattamento a tutto. In questo senso, l'alimentazione non fa eccezione e il problema principale è il dolore addominale, la diarrea, la diatesi, ecc. - sorgere, di regola, quando si trasferisce da un tipo di alimento a un altro o quando un nuovo prodotto è incluso negli alimenti. Sulla base di questo, sia tu che il bambino non siete completamente interessati a cambiare spesso i mix. Pertanto, la miscela di latte adattata sarà ottimale sulla confezione di cui è scritta: "È destinata all'alimentazione dei bambini dalla nascita ai 12 mesi". Esistono alcune miscele di questo tipo: Similak, Pilti, Bon, Nan, ecc. Tutti questi prodotti consentono di crescere un bambino sano senza troppe preoccupazioni. Le miscele domestiche "Baby" e "Baby" non sono teoricamente inferiori a quanto sopra in termini di proprietà e composizione, ma la diatesi nei bambini è per qualche motivo osservata più spesso.

2. Passare da una miscela all'altra è necessario solo se esiste un motivo di grave preoccupazione, ad esempio il bambino non aumenta di peso. Ma la probabilità che la miscela sia colpevole è bassa - molto probabilmente, c'è qualcosa che non va nel bambino stesso e devi pensare e prendere le decisioni appropriate con il pediatra. Onestamente, ma non ho ancora avuto a che fare con una situazione in cui, ad esempio, il bambino era molto malato dalla miscela di Similak, e quando gli ha dato "Baby" è diventato molto buono. La stragrande maggioranza dei casi di intolleranza alle miscele di latte è associata all'intolleranza al latte di vacca, che è alla base della loro produzione. Sottolineo che se l'alimentazione con latte artificiale adattato è diventata un problema, non tentare di risolverlo da soli

3. Quando acquisti una formula per il latte adattata, devi essere sicuro di poter acquistare ancora una volta esattamente lo stesso! Fai una passeggiata nei negozi (bazar) e compra ciò che è molto. E se durante la settimana si scopre che tutto è in ordine - fare scorte, prestando attenzione alle date di scadenza.

4. Dal punto di vista moderno, qualsiasi diluizione del latte vaccino intero è chiaramente inferiore alle miscele adattate in termini di qualità, purezza e quantità di vitamine.

5. CONCLUSIONE PRINCIPALE: NON RICERCARE MERCI DA BUONO. Il bambino è sano, si sviluppa normalmente, aumenta di peso. Bene, non è necessario cambiare nulla solo perché un vicino compra qualcosa di diverso ogni settimana e una scatola è più bella di un'altra.

Come dare la formula del latte?

Prima di tutto, seguire rigorosamente le istruzioni per la conservazione e l'allevamento.

Con l'alimentazione mista, sono possibili due opzioni:

- prima seno e solo successivamente nutrire la miscela;

- sostituire completamente una delle poppate con la miscela.

Devi scegliere l'opzione in cui la miscela viene consumata in quantità minori (latte materno, rispettivamente, in maggiore).

La temperatura ottimale della miscela dovrebbe essere uguale alla temperatura corporea del bambino.

Separatamente sul latte del donatore.

Il latte donatore è il latte materno, ma non il latte materno. Quasi tutti i benefici associati all'alimentazione naturale si perdono quando si fa bollire il latte - le sostanze che proteggono il bambino dalle infezioni (le cosiddette immunoglobuline) vengono distrutte. Rimangono quasi tutti gli svantaggi dell'alimentazione artificiale: è necessario acquistare, far bollire, portare alla temperatura desiderata. Non puoi mai essere sicuro al 100% di una donatrice: cosa ha mangiato, ha avuto la mastite, non ha preso una pillola di notte, ecc..

Secondo l'autore, l'uso del latte donato ha senso solo con l'intolleranza alle mucche. In tutti gli altri casi, le formule di latte adattate sono più convenienti, più economiche e più sicure..

Però, non ricordo, per favore, darò l'alta società che ha dato ai loro figli ingrassi da altre donne. Un'enorme distanza tra il donatore e l'infermiera.

PRINCIPI GENERALI DI NUTRIZIONE DEI BAMBINI

L'autore non intende regolare rigorosamente le azioni di mamma e papà. Con tutto l'interesse dei lettori, non troveranno istruzioni in questo libro come: "All'età di un mese, iniziamo a dare questo, ma all'età di cinque mesi". Il nostro obiettivo è semplificare il più possibile il compito e consentire ai genitori di prendere autonomamente le decisioni giuste, guidati dalla logica e dal buon senso.

Immediatamente, notiamo che l'enfasi su una certa età non è di fondamentale importanza. Ogni bambino è individuale, i suoi bisogni sono individuali (ricorda, "non ci sono amici per il gusto e il colore"). Per l'ennesima volta, rivolgiamoci alla natura per un consiglio. Riesci a immaginare una donna che cucina una zuppa di verdure per il suo bambino di cinque mesi 1-2 mila anni fa? Se puoi, rimanda questo libro il prima possibile e inizia a scrivere un romanzo di fantascienza. In caso contrario, rispondi ad alcune domande insieme all'autore. Sottolineo: per rispondere a queste domande, non è necessario avere un'educazione medica (è probabile che ostacoli solo).

Quindi, immagina una persona isolata dalla civiltà e rispondi (ricorda, le chiavi della risposta: 1. Logica; 2. Senso comune.):

Domanda: cosa dovrebbe mangiare un bambino nato??

Risposta: latte materno.

Domanda: cosa succede se la mamma non ha latte?

Risposta: vicino alla caverna del latte o muori.

Domanda: quanto tempo ci vuole per mangiare il latte della mamma?

Risposta: fino a quando c'è l'opportunità di mangiare qualcos'altro.

Domanda: quando apparirà tale opportunità?

Risposta: quando altrimenti danno qualcosa e quando ciò che danno può essere ingoiato.

Domanda: puoi dare qualcosa in 1 mese. Ma quando può deglutire?

Risposta: può deglutire quando può processarsi in bocca.

Domanda: quando possibile?

Risposta: quando sarà, cosa masticare.

Il gioco delle catene logiche può essere continuato indefinitamente. Ma le conclusioni sono evidenti.

Dal punto di vista della natura, un bambino umano, senza dubbio, è progettato per il latte materno e solo per esso. Dopo l'apparizione dei denti, il bambino ha l'opportunità di mangiare ciò che papà ha portato dalla caccia o ha trovato una madre impegnata nella raccolta. I genitori possono aiutare il bambino, ovviamente, masticando carne o una radice gustosa in bocca e dando non solido, ma estenuante. Ma è improbabile che qualcuno lo faccia fino a quando il bambino non ha i denti e la madre ha il latte.

Per ammettere che la natura non è giusta, l'autore non può! Ciò è contrario alla ragione e le conseguenze di contraddizioni in gran numero ci circondano, vittime della civiltà. E alcune cose, assolutamente prive di significato dal punto di vista della natura, sono percepite dalle persone come non meno assolute verità.

Non solo tutte le madri, ma tutti in generale, sono ben consapevoli del fatto che un bambino di un mese deve ricevere succhi di frutta.

Discutono su quali succhi sono migliori (mela, carota, pesca, arancia, ecc.) E di quanto hanno bisogno (1 goccia, 2 gocce, un bicchiere, ecc.). Le persone sono care! Per che cosa? Pensa da solo, perché capisco che è molto difficile riconsiderare la visione delle cose, dell'assoluta correttezza di cui sei stato convinto per molti anni.

A tuo figlio mancano le vitamine? Bene, allora lascia che la madre che allatta mangi la mela. È infinitamente difficile da spiegare: perché una carota mangiata da una madre è peggio di una goccia di succo di carota ricevuta da un bambino.

Il bambino della prima metà della vita non è progettato per frutta e verdura, e per la carne non è progettato e per il tuorlo d'uovo. Siamo noi adulti che non riusciamo a fare i conti con il fatto che lui, "infelice", ha un solo latte.

Se questi succhi, zuppe di verdure, fegato e tuorli non fossero semplicemente necessari, non sarebbe tutto così difficile. È possibile che gli zii e le zie intelligenti del Nutrition Institute conoscano esattamente l'enorme utilità di questi prodotti. Ma i medici pratici e la gente comune non possono vedere la reale utilità! Nocivo: possono. Tutti, in generale, vedono, ma hanno paura di ammetterlo.

- Fino all'età di un mese tutto era in ordine, quindi è apparsa la diatesi... (è giunto il momento di prendere i succhi)

- Ho appena dato il tuorlo - il giorno dopo la diarrea. Arrivato in ospedale.

- Non dorme di notte, piange - gli fa male lo stomaco. Così sembra, poveretta. Ma per lui, abbiamo comprato un fegato e un caviale, il nonno ha comprato il mango proprio ora.

- Le nostre vaccinazioni non possono essere fatte, ha una diatesi terribile. Bolliamo persino il succo d'arancia per lui.

Apparentemente ci sono abbastanza esempi di "vita". A volte ti chiedi semplicemente quanto i "successi" della civiltà abbiano svezzato le persone dal pensiero logico. E il più grande errore umano risiede nei costanti tentativi di considerare il bambino isolato dalle sue radici naturali..

Un'età specifica non può essere un criterio secondo cui è tempo di diversificare il cibo. E hai bisogno, e c'è un altro criterio: biologico (l'aspetto dei denti). E grazie a questo, possiamo formulare una delle regole più importanti per l'alimentazione dei bambini: prima della comparsa dei denti di un bambino, solo i latticini.

Questa regola ti consente di:

- Non sperperare lo studio dei trattati sull'alimentazione razionale dei bambini;

- non spendere soldi per l'acquisto di prodotti di cui il bambino non ha bisogno;

- non perdere tempo a prepararli;

- Non trattare le conseguenze di una "corretta alimentazione";

Se questa regola è chiara, non sarà difficile ricordare i principi dell'alimentazione dei bambini.

Definiremo i principi piuttosto brevemente, senza pretese di completezza e inclusione - non è necessario per questo.

Dal momento della nascita alla comparsa dei denti, la base della nutrizione infantile è:

1. Latte materno con alimentazione naturale;

2. Miscela di latte adattata con alimentazione artificiale;

3. La combinazione del primo e del secondo con l'alimentazione mista.

Fornire al bambino sostanze nutritive e vitamine essenziali si basa su:

1. La piena nutrizione di sua madre durante l'alimentazione naturale;

2. L'acquisizione di miscele di latte adattate di alta qualità durante l'alimentazione artificiale;

3. La combinazione del primo e del secondo con l'alimentazione mista.

Fino a 5 mesi, nient'altro che:

1. Latte materno (alimentazione naturale);

2. Miscela di latte adattata (alimentazione artificiale);

3. Latte materno e latte artificiale adattato (alimentazione mista).

Dai 5 ai 7 mesi (a seconda della quantità di latte della madre), una delle poppate (in modo ottimale tra le 9.00 e le 12.00) è il kefir + la ricotta.

Un mese dopo l'inclusione di kefir e ricotta, viene sostituita un'altra alimentazione, preferibilmente l'ultima, prima di dormire una notte. Il bambino inizia a ricevere il porridge di latte (riso, semola, grano saraceno, farina d'avena).58

Dopo la comparsa del primo dente, i succhi di frutta (purè di patate), il tuorlo d'uovo, la zuppa di verdure (prima sull'acqua e poi sul brodo di carne magro) vengono gradualmente introdotti nel cibo, un po 'più tardi con l'aggiunta di carne.

Ogni nuovo cibo è incluso nella dieta gradualmente e con cautela. In primo luogo, alcuni cucchiai (opzione - alcuni sorsi) e si nutrono con il solito cibo (latte materno, miscela). Valuta la reazione: comportamento, eruzione cutanea, sonno, feci. Se tutto è normale, aumenta la dose, ma non molto rapidamente. Qualcosa non va: attendi un po 'con questo prodotto e non iniziare nuovi esperimenti fino alla scomparsa di manifestazioni dolorose. Non dare mai al bambino qualcosa di nuovo se si ammala, e anche entro 3 giorni prima e 3 giorni dopo qualsiasi vaccinazione preventiva.

Se il bambino rifiuta qualsiasi poppata, non insistere! Il suo stesso corpo sa meglio di te se è necessario o no. Anche se è facile ingannare la natura. Dopo il succo di mandarino (ad esempio), il bambino sorriderà sicuramente. È troppo probabile che dopo un po 'di tempo tutti i membri della famiglia non saranno in grado di sorridere.

L'autore deliberatamente non pone attenzione alle ricette per cucinare i piatti (ci sono molte pubblicazioni su questo argomento). Il nostro compito principale è preservare la salute del bambino, e più il bambino è anziano, meno pericolosi sono gli esperimenti nutrizionali per lui. Ma fai sempre molta attenzione agli alimenti geneticamente non nativi (ricorda, nel capitolo "Gravidanza" - che il bisnonno non ha mangiato, e non ne abbiamo bisogno). I bambini nelle famiglie a basso reddito hanno meno probabilità di ammalarsi, principalmente perché non ci sono fondi sufficienti per prelibatezze all'estero.

Il fegato dei bambini è uno degli organi più deboli e anche in un bambino assolutamente sano e in via di sviluppo normale, alla fine “matura” e diventa, come in un adulto, da qualche parte intorno ai 12 anni. Eventuali particelle non digerite (quelle che causano allergie) devono essere neutralizzate e rimosse dal corpo. E al fegato viene assegnato un ruolo primario in questo processo. Man mano che il bambino cresce, molti prodotti che in precedenza hanno causato una grave diatesi iniziano a essere tollerati abbastanza normalmente: il fegato matura. Le nonne dicono: "cresciuto". Lo dicono bene. Pertanto, se un bambino ha segni di allergia da cioccolato, fragole o succo d'arancia (eruzione cutanea, prurito, disturbi intestinali a temperatura corporea normale), ciò non significa che il bambino sia condannato alla separazione dal cioccolato fino alla fine dei suoi giorni. Essere pazientare. E non guardarti intorno, gemendo: "Perché è possibile per tutti, ma il mio no?"

Qualunque pediatra lo sa: il lunedì i bambini si ammalano più spesso. Sai perché? Perché la domenica vanno a trovare le nonne e, purtroppo, il cibo è considerato la misura dell'amore in noi.

DOPO L'ALIMENTAZIONE

Nella maggior parte dei bambini (più giovane è il bambino, più spesso), alla fine della poppata, appare un irresistibile desiderio di dormire. Bene bene. Durante il giorno - sul balcone, di notte - nella culla: riposeremo insieme. Se ha mangiato, ma non vuole dormire, lascialo stare sveglio. Dopo aver mangiato, il bambino di solito è di buon umore e non sarà capriccioso. Lascialo sdraiato nel suo letto: in modo ottimale - in una forma nuda e non hai bisogno di avvolgerlo finché non noti che ha iniziato a "perdere".

Abbiamo già notato che i bambini sono inclini al rigurgito. Se ciò accade frequentemente, dopo ogni poppata, porta il bambino in posizione verticale per 10-20 minuti.

Up