logo

La gravidanza è un evento importante nella vita di ogni donna. Bene, se questo periodo fosse comodo per la futura mamma. Ma il processo complesso e laborioso per il corpo di formare una nuova vita è spesso minacciato da malattie.

La minima deviazione dalla norma rende ogni ragazza seriamente allarmata, e soprattutto se questo disturbo è oligoidramnios durante la gravidanza a 33 settimane.

Caratteristiche della 33a settimana di gravidanza

33 settimane di gravidanza

Con l'inizio del terzo trimestre di gravidanza, le donne incinte iniziano a preoccuparsi, perché ora il loro bambino può apparire in qualsiasi momento, in particolare da 33 settimane. Questa settimana è caratterizzata da un picco di crescita addominale.

Alla 33a settimana di gravidanza, il bambino ha le caratteristiche del viso: orecchie, gambe, sopracciglia, unghie, capelli iniziano a crescere. Tutti i sistemi, ad eccezione del sistema respiratorio, immunitario e nervoso, sono praticamente formati. Il peso del bambino a 33 settimane è in media di 2 kg e la crescita raggiunge i 43-44 cm. In questo momento è possibile una perdita di liquido amniotico, che può indicare oligoidramnios.

Cosa sono gli oligoidramnios?

Durante la gravidanza, il bambino cresce in una bolla d'acqua (amnion), che consiste di liquido amniotico (amniotico). Il suo compito è fornire tutte le condizioni per lo sviluppo e la vita dell'embrione. Il liquido amniotico avvolge il bambino, lo protegge da microrganismi dannosi, rumore e influenze esterne. Nella vescica il feto si sente a suo agio, poiché la temperatura del liquido amniotico è di 37 gradi.

Acqua bassa - patologia o un cambiamento nella quantità di liquido amniotico in cui si trova il bambino. Questa deviazione è caratteristica nel caso in cui il liquido amniotico sia piccolo e ciò influisca negativamente sullo sviluppo del bambino.

Vale la pena notare che, nonostante il fatto che l'oligoidramnios sia chiamato malattia, non è tale. Questo è un sintomo di possibili malattie..

È importante notare che durante l'intera gravidanza, la norma della quantità di liquido amniotico varia a seconda del periodo. Alla 33a settimana di gravidanza, la bolla d'acqua dovrebbe essere riempita con circa 1100 millilitri di liquido amniotico. Ma poiché ogni ragazza ha le caratteristiche individuali del corpo, questo indicatore è mediato.

Nel misurare la quantità di liquido amniotico, l'indicatore principale è l'indice del liquido amniotico. Questa è la media aritmetica del livello del fluido nelle quattro parti del liquido amniotico.

Il significato per ogni età gestazionale è diverso. Per 33 settimane, varia da 74 a 274 mm. Misurato dall'IAI mediante ultrasuoni.

La tabella seguente presenta valori medi (50 percentili) e possibili fluttuazioni nel terzo trimestre di gravidanza:

Età gestazionaleMedia (mm)Possibili fluttuazioni (mm)
2614789 - 242
2715685 - 245
2814686 - 249
2914584 - 254
trenta14582 - 258
3114479 - 263
3214477 - 269
3314374 - 274
3414272 - 278
3514070 - 279
3613868 - 279
3713566 - 275
3813265 - 269
3912764 - 255
4012363 - 240
4111663 - 216
4211063 - 192

Segni di oligoidramnios

Come diagnosticare l'oligoidramnios alla gestazione di 33 settimane?

L'acqua bassa, sebbene non sia una malattia indipendente, tuttavia ha i suoi segni e sintomi:

  • Cattive condizioni di salute
  • Nausea
  • Dolore lancinante
  • Secrezione vaginale
  • Bassa attività fetale

Nel caso in cui la donna incinta trovasse questi segni in sé, dovrebbe essere consultato un medico, che prescriverà un esame ecografico e un esame da un ginecologo.

Il medico, a sua volta, esaminerà l'altezza della parte inferiore dell'utero, determinerà se ci sono perdite dalla vagina e vedrà l'attività del bambino. Successivamente, valuterà la circonferenza addominale e, in caso di deviazione dalla norma, prescriverà ulteriori esami che valuteranno la gravità di questa malattia.

Classificazione di oligohydramnios

L'acqua bassa, a seconda della gravità, può essere moderata o grave..

Oligoidramnios moderato: l'indice del liquido amniotico non è significativamente inferiore al normale. In questo caso, la condizione è corretta da una dieta adeguatamente selezionata, dall'attività fisica, dall'assunzione di vitamine e in generale da uno stile di vita sano. Questa condizione potrebbe non avere un effetto dannoso sul bambino o sulla madre..

La grave carenza idrica è molto più grave e può influire negativamente sulla salute del bambino e della madre. L'indice di grado espresso differisce significativamente con la norma. In questa situazione, nel trattamento sono necessarie misure drastiche: medicinali, permanenza in ospedale sotto la supervisione di personale medico, esami regolari di ecografia e TAC, monitoraggio dei risultati dei test. Nel caso in cui il trattamento non abbia effetto, viene organizzata la consegna prematura.

È importante notare che l'oligoidramnios può anche essere una caratteristica fisiologica di una donna (specialmente moderata) o può insorgere a causa della propensione individuale.

Cause di oligoidramnios alla gestazione di 33 settimane

La causa più comune di oligoidramnios è considerata una compromissione della funzionalità renale nel feto, ma non è l'unica.

L'origine di oligohydramnios a 33 settimane di gestazione:

  • Obesità della futura mamma

L'acqua bassa con l'obesità è associata a disturbi metabolici nelle donne.

Ciò può essere spiegato dal fatto che la placenta non può più svolgere la sua funzione a causa del distacco o dell'invecchiamento.

Questa situazione è associata a un flusso sanguigno alterato nella placenta, quando un bambino riceve più nutrienti di un altro.

  • Perdita di liquido amniotico

Idealmente, l'acqua esce prima del parto, ma la membrana fetale può rompersi prima dell'inizio del travaglio, causando la fuoriuscita di liquido amniotico.

  • Morte fetale intrauterina

Dopo la morte intrauterina, i reni del bambino smettono di funzionare, il che porta a oligoidramnios.

In questo caso, le tossine cadono non solo nella microflora del corpo, ma anche nel liquido amniotico.

Questo paragrafo tratta della disidratazione dopo vomito o grave diarrea in una donna incinta..

Il diabete in una donna incinta può innescare oligoidramnios.

  • Ipertensione (alta pressione sanguigna)

L'ipertensione non è rara durante la gravidanza, ma se è significativa, può influenzare lo sviluppo di acqua bassa.

  • Malformazione renale

In questo caso, l'oligoidramnios si verifica sullo sfondo di una mancanza di reni o di una violazione del loro sviluppo nel feto..

Le ragioni, in effetti, sono piuttosto gravi, quindi prima della gravidanza si raccomanda di ridurre al minimo le epidemie di malattie croniche e curare tutte le malattie che si sono manifestate in forma acuta.

Le conseguenze degli oligoidramnios

Come oligohydramnios colpisce un bambino?

Con l'oligoidrramnios nel terzo trimestre, il liquido amniotico è generalmente piatto e non può più svolgere la sua funzione principale - per facilitare l'apertura della cervice. Molto spesso, il parto nelle condizioni di questa malattia è molto difficile e lungo.

È controindicato che una grande percentuale di donne partorisca in modo naturale. In questo caso, un taglio cesareo viene in soccorso. Non dimenticare le conseguenze postpartum: ad esempio sanguinamento.

Il risultato di oligoidramnios nel terzo trimestre di gravidanza in una donna può essere:

  • Nascita prematura
  • Debole attività muscolare durante il parto
  • Aborto Spontaneo
  • Distacco placentare
  • Danno cervicale

La mancanza d'acqua, per fortuna, ha un effetto minimo. L'identificazione tempestiva del problema e la sua diagnosi promettono una completa eliminazione delle conseguenze della malattia.

Ma, nonostante ciò, in un bambino con moderata secchezza delle madri nel terzo trimestre, si possono osservare le seguenti conseguenze:

  • L'ipossia
  • Immunità indebolita
  • Peso inferiore al normale

Nel caso di una forma grave della malattia, sono possibili lesioni alla colonna vertebrale e alle articolazioni, morte fetale, a seguito di carenza di ossigeno e disturbi dello sviluppo.

Trattamento e prevenzione

Acqua bassa nel terzo trimestre

Nel caso di una diagnosi come oligoidramnios a 33 settimane di gestazione, a una donna vengono assegnati vari esami e test di laboratorio. Avendo superato questo percorso, la futura mamma insieme al medico scoprirà: ci sono patologie e anomalie dello sviluppo nel feto.

Sfortunatamente, con difetti diagnosticati in un bambino, si propone di interrompere la gravidanza. E se una donna volesse salvare un bambino? Quindi il trattamento sarà lo stesso in assenza di patologie.

I metodi di trattamento dipendono direttamente dall'origine della malattia. Ma nel terzo trimestre, l'oligoidramnios è considerata una forma tardiva, quindi è necessario il ricovero in ospedale. Sotto la supervisione di medici, verranno regolarmente condotti esami ad ultrasuoni, TC, dopplerografia e analisi di laboratorio.

Fondamentalmente, il medico prescrive un complesso di farmaci per il miglioramento complessivo:

  • Medicine per migliorare la placenta
  • Vitamine
  • Farmaci per normalizzare il metabolismo
  • Mezzi che eliminano la malattia - la causa dell'oligoidramnios

Se il trattamento non porta ai risultati previsti o la malattia viene diagnosticata in forma grave, viene presa una decisione sul taglio cesareo.

Al fine di ridurre il rischio di oligoidramnios nel terzo trimestre, si raccomanda:

  • Nutrizione appropriata
  • Regime di consumo equilibrato
  • Dormire
  • Escursionismo
  • analisi
  • Esame programmato regolare da un ginecologo
  • Astinenza dallo sforzo fisico
  • Esercizi speciali per donne in gravidanza
  • Attività fisica leggera
  • Controllo delle malattie croniche
  • Vaccinazione
  • Pianificazione della gravidanza

Vale anche la pena dire che non ci sono indicazioni specifiche per la prevenzione di oligoidramnios, ma i punti di cui sopra aiuteranno a ridurre significativamente l'insorgenza di questa malattia..

La migliore prevenzione è la pianificazione della gravidanza. Questo metodo prevede l'eliminazione di tutte le malattie, la vaccinazione, i test di laboratorio, la consultazione individuale con un ginecologo prima del concepimento. Con questo approccio, la probabilità di qualsiasi malattia è significativamente ridotta, il che significa che nascerà una nuova vita sana.

Video sul terzo trimestre di gravidanza:

Hai notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Oligoidramnios moderato durante la gravidanza a 32 settimane

Le donne in gravidanza moderne sanno in prima persona cos'è la secchezza. L'acqua bassa è una malattia patologica associata a una mancanza di liquido amniotico. Il liquido amniotico è prodotto dalle cellule epiteliali del sacco amniotico in cui si trova il feto.

All'inizio della gravidanza, l'acqua è di colore trasparente. Verso la fine, diventano torbidi, riempiendosi dei prodotti vitali del feto, cellule epiteliali, peli di cannone, grasso primordiale, ecc..

La quantità normale di liquido amniotico è nell'intervallo da 600 ml a 1,5 litri, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo femminile e del nascituro. In caso di deviazione dalla norma, l'esame ecografico rivela insufficienza di liquido amniotico e diagnostica l'oligoidramnios, che è anche diviso in moderato o grave, a seconda del grado di deviazione dalla norma, e successivamente (dopo 32-33 settimane) o prima in gravidanza.

L'acqua bassa trovata nel periodo dalle 26 settimane è considerata in ritardo. Il moderato si osserva con una leggera deviazione dalla norma e non richiede una maggiore attenzione, spesso corretta da semplici azioni nella dieta.

Hai bisogno di bere più liquidi

Una grave carenza idrica dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico che prescriverà una serie di azioni volte a una possibile correzione della condizione. L'acqua bassa viene diagnosticata come una donna su cinque in gravidanza. Le ragioni della sua formazione sono capite male..

Sintomi

I sintomi sono anche diversi nei singoli casi: pronunciati o assenti del tutto. Se la patologia è evidente, si osservano i seguenti sintomi:

  • dolore doloroso nell'addome inferiore;
  • movimenti dolorosi del bambino;
  • aumento o viceversa attività notevolmente ridotta del bambino;
  • la discrepanza tra la dimensione dell'addome e l'età gestazionale (un criterio molto relativo);
  • l'altezza del fondo uterino differisce dagli indicatori normali;
  • ritardo fetale nello sviluppo;
  • debolezza e nausea, ecc..

I sintomi dipendono dall'età gestazionale, individualmente in ciascun caso. I suddetti sintomi (anche per 32 settimane) non sono motivo di preoccupazione e stress, ma un motivo per discuterne con il proprio supervisore. Spesso qual è la norma per una, patologia per un'altra.

Cause e conseguenze

Nonostante il fatto che la natura dell'oligoidramnios sia poco compresa, i medici identificano alcuni segni:

  • gestosi in gravidanza avanzata;
  • insufficienza placentare (circolatoria, metabolica);
  • anomalie congenite (ad esempio, ridotta funzione di produzione di liquido amniotico del liquido amniotico);
  • patologia dei reni e del sistema genito-urinario;
  • precedenti malattie infettive durante la gravidanza;
  • cattiva alimentazione, mancanza di vitamine, minerali, violazione del regime alimentare;
  • problemi di pressione (ipertensione, ipotensione);
  • stress gravi e frequenti nel processo di gravidanza;
  • la presenza del diabete;
  • vera gestazione del feto;
  • hydraea, perdita di liquido amniotico;
  • gravidanza multipla;
  • sviluppo anormale del feto (può essere congenito o acquisito);
  • malattie del sistema cardiovascolare, problemi metabolici nella gestante, ecc..

Non libero nell'utero

La situazione con oligohydramnios o non richiede un trattamento (di solito fino a 32 settimane), ma solo osservata o corretta. Tuttavia, in caso di attenzione inadeguata agli oligoidramnios, lo sviluppo di conseguenze come:

  • violazione della presenza libera del feto nell'utero e di conseguenza - entanglement, pressione eccessiva (lussazioni, curvatura della colonna vertebrale), trauma alla superficie della pelle del bambino (secchezza, crescita al liquido amniotico), ecc.;
  • lavoro debole a causa della mancanza della necessaria pressione sulla cervice, con conseguente apertura lenta o stimolazione aggiuntiva del travaglio;
  • la possibilità di un ritardo nello sviluppo del feto non è esclusa.

Trattamento delle acque basse

Potrebbe non essere necessario sbarazzarsi di oligoidramnios con un moderato grado di gravità (o fino a 32 settimane). Lo stadio espresso è necessariamente corretto da dieta e medicine. Di norma, un ostetrico-ginecologo è impegnato nell'osservazione, in rari casi sono richiesti consigli e appuntamenti di specialisti ristretti, che diranno come e come trattare la malattia. Ma in ogni caso, devi prima contattare l'ostetrico-ginecologo che sta osservando la gravidanza.

Fai una passeggiata all'aria aperta

Il trattamento si riduce a:

  • prescrizione di farmaci;
  • correzione dello stile di vita e della nutrizione;
  • analisi e ricerca;
  • controllo medico regolare.

La tabella seguente descrive più in dettaglio le procedure e le azioni prescritte per l'acqua bassa.

Azione intrapresaDescrizione
Riduzione dello stress fisico ed emotivoPer una donna incinta è consigliabile limitare l'attività fisica, non sollevare pesi pesanti (più di 2 kg), per garantire la pace.
Assunzione di farmaciIn alcuni casi, il medico prescrive farmaci volti a normalizzare la circolazione placentare. Una donna avrà meno dimissione (in quantità modeste). I complessi vitaminici normalizzano il corpo nel suo insieme e alcuni dei suoi sistemi in particolare.
Dieta bilanciataÈ importante razionalizzare il metabolismo di una donna incinta, monitorare attentamente l'aumento di peso. Il regime di consumo deve essere rispettato.

Notiamo anche che in regime ambulatoriale vengono trattati solo oligoidramnios moderati. Per quanto riguarda il grado espresso, è necessario un monitoraggio costante in ospedale.

Liquido amniotico con moderazione

L'oligoidramnios moderato si verifica con una leggera deviazione dell'indice del liquido amniotico dalla norma. Molto spesso, si verifica nell'ultimo trimestre, da qualche parte a 32-33 settimane. In date precedenti, di norma, non rappresenta una minaccia per mamma e bambino.

Per cominciare, quando fai una diagnosi, non devi preoccuparti e non essere arrabbiato. In primo luogo, il medico può sbagliarsi, perché il calcolo dell'indice è molto impreciso e individuale, a cui i medici a volte non prestano attenzione..

In secondo luogo, sarà necessario sottoporsi a test aggiuntivi, come CTD, ultrasuoni (se non già fatto), verifica dei parametri di controllo (peso del bambino e della madre, sviluppo del feto in base alla gravidanza) e altri test che il medico prescriverà. Le misure prese di frequente dipendono dalla gravità del problema e si riducono alla normalizzazione della dieta e alla limitazione dello stress fisico della futura mamma.

Dovrebbe essere osservato da un medico

L'oligoidramnios moderato durante la gravidanza, come diagnosi, non è sempre una patologia, anche per un periodo di 32 settimane. Per questo motivo, non può esserci autodiagnosi e l'automedicazione ancora di più. Solo un medico qualificato, e preferibilmente non uno, sarà in grado di diagnosticare correttamente i sintomi e, se necessario, prescrivere un trattamento se viene rilevata una mancanza di acqua..

Cosa minaccia e quanto è pericoloso

La tecnica nel campo della medicina perinatale si sta sviluppando e "oligohydramnios" viene messo sempre più spesso. La diagnosi non è sempre corretta, per questo motivo alle donne in gravidanza vengono prescritti numerosi esami e diagnosi. In caso di certezza, viene determinata la gravità della patologia e, in base a ciò, viene prescritto un trattamento o il trattamento è limitato a discrezione del medico.

Più spesso, l'oligoidramnios è innocuo e procede senza sintomi speciali o con complicazioni minori, quando praticamente non disturba una donna o un bambino.

Tuttavia, in alcuni casi sono possibili sintomi gravi, che causano non solo disagi e disagi fisici sia al bambino che alla madre, ma causano anche gravi problemi durante la gravidanza. In casi gravemente avanzati, la patologia minaccia di compromissione dello sviluppo fetale e può persino portare alla sua morte. Pertanto, non automedicare, ma chiedere aiuto agli specialisti.

In un periodo di 31-32 settimane nelle donne in gravidanza, è importante un indicatore del liquido amniotico. Perché il bambino è praticamente formato e occupa tutto lo spazio nell'utero. Perché l'esistenza sia comoda per lui, la quantità di liquido amniotico dovrebbe essere sufficiente.

Tutto andrà bene

Cosa fare

Con oligohydramnios - in particolare dopo 32 settimane - il medico prescrive una serie di misure. Per confermare la diagnosi, chiarire la gravità della manifestazione della patologia (moderata o grave) e prescrivere la terapia, si propone di effettuare i seguenti test:

  • striscio vaginale (per determinare la perdita di liquido amniotico);
  • Controllo dell'account utente e OAM;
  • test che rivelano un'esacerbazione di malattie croniche della donna incinta;
  • KTR (per identificare le condizioni del bambino);
  • dopplerography;
  • amnioscopy.

È importante allo stesso tempo essere osservato da un ostetrico-ginecologo e soddisfare le sue esigenze durante la gravidanza: aderire a una dieta, assumere farmaci, limitare l'attività fisica.

L'indice del liquido amniotico è determinato da vari fattori. Spesso, invece, trovano "l'altezza di una tasca verticale". Normalmente, va dai 5 agli 8 centimetri - questa è la distanza dalla parete addominale anteriore al feto, determinata dagli ultrasuoni.

A giudicare dalle recensioni, l'assunzione di complessi vitaminici prescritti da un medico ha un effetto benefico sulla normalizzazione della quantità di liquido amniotico dopo la trentaduesima settimana, sul rispetto del riposo emotivo e fisico, nonché sulle regole nel cibo e nelle bevande. La consegna tempestiva dei test necessari e l'implementazione delle raccomandazioni del medico durante la gravidanza è la prevenzione di acqua bassa, polidramnios e altre malattie.

Informazioni sull'autore: Olga Borovikova

Moderato oligoidramnios durante la gravidanza

Il corpo della donna è stato originariamente concepito dalla natura per iniziare una nuova vita in esso, per formarlo con lo sviluppo successivo e la nascita di successo. Tutto nel corpo femminile è impostato in modo che il bambino, mentre cresce nella pancia di sua madre, si senta a suo agio e sia il più possibile protetto dalle influenze ambientali. Anche il liquido amniotico svolge tali funzioni, in cui il bambino nuota liberamente e cade durante la gravidanza. E affinché il bambino si sviluppi secondo la norma e non si verifichi alcun inconveniente, il liquido amniotico (cioè anche il liquido amniotico è anche chiamato) dovrebbe essere non molto, ma non piccolo, ma nelle quantità in cui era originariamente fornito dalla natura.

Il liquido amniotico è un must, un fluido necessario per garantire il normale sviluppo del bambino. Il liquido amniotico è un tipo di mezzo nutritivo costituito da ossigeno, vitamine, composti ormonali, sali. Oltre alla funzione "nutrizionale", anche il liquido amniotico svolge un ruolo protettivo: il liquido amniotico protegge il bambino dagli effetti di molteplici fattori negativi e agenti infettivi. Con lo sviluppo della gravidanza, la quantità di liquido amniotico cambia - a seconda dei tempi e dei bisogni del bambino. E il medico deve monitorare questi cambiamenti, perché una diminuzione (acqua bassa) o un aumento (acqua alta) nella quantità di liquido amniotico può minacciare lo sviluppo e persino la vita del bambino, causare gravi complicazioni.

L'acqua bassa durante la gravidanza, come suggerisce il nome, è definita come una diminuzione del volume del liquido amniotico. L'acqua bassa può essere moderata e grave, inoltre è più comune una moderata carenza d'acqua durante la gravidanza. Con oligoidramnios moderati, c'è una leggera diminuzione del liquido amniotico, che, ovviamente, è meno pericoloso degli oligoidramnios gravi. Tuttavia, una moderata secchezza durante la gravidanza può causare non meno problemi e possono anche essere causate complicazioni della gravidanza, influenzando lo sviluppo intrauterino del feto. Quindi, spesso il risultato di oligoidramnios moderati durante la gravidanza è la nascita di un bambino piccolo. Altri effetti di oligoidramnios moderati possono includere la curvatura spinale, la displasia dell'anca.

Il semplice panico in anticipo non ne vale la pena - nella maggior parte dei casi, la gravidanza con oligoidramnios moderati termina con successo, il bambino nasce in condizioni soddisfacenti. Naturalmente, fatta salva una risposta tempestiva al problema, il comportamento corretto della futura mamma, visite regolari dal medico e l'attuazione di tutte le sue raccomandazioni.

Anche se una donna all'ecografia successiva ha sentito la diagnosi di "secchezza moderata durante la gravidanza", non dovrebbe essere considerata definitiva. Quindi, è necessario sottoporsi a un secondo esame - in un'altra clinica e sotto la guida di un altro medico. Inoltre, un medico può prescrivere la doppleografia dei vasi sanguigni (per escludere un rallentamento dello sviluppo del bambino) e il cardiomonitoraggio (per valutare le condizioni generali del feto). Se possibile, insieme al medico, è necessario determinare le probabili condizioni preliminari che comportavano acqua bassa moderata durante la gravidanza.

Le ragioni per lo sviluppo di oligoidramnios moderati non sono completamente comprese, ma la più probabile può essere: alta pressione; infezioni a trasmissione sessuale (anche quelle malattie infettive che la madre ha sofferto prima della gravidanza e che non erano completamente guarite), malattie infiammatorie croniche della madre (ginecologiche, urinarie). Inoltre, i problemi riscontrati dal feto - ipossia cronica nel bambino, violazioni e anomalie del suo sviluppo intrauterino sono accreditati ai motivi dello sviluppo di oligoidramnios moderati durante la gravidanza.

Il primo e più importante passo nella conferma di oligoidramnios moderati durante la gravidanza è quello di cambiare lo stile di vita e le abitudini alimentari della madre. Quindi, una donna con oligoidramnios moderato è semplicemente obbligata a mangiare cibi che contengono vitamine e minerali in quantità sufficienti. Vengono anche mostrati un regime di risparmio e sufficiente riposo, la prevenzione di situazioni stressanti e carichi nervosi. E, soprattutto, un monitoraggio regolare da parte del medico, che aiuterà a evitare il peggioramento.

Acqua bassa 33 settimane di gestazione

L'acqua bassa durante la gravidanza causa e conseguenze 33 settimane

Dal momento in cui si forma un uovo fetale fino alla nascita, l'embrione e quindi il feto all'interno dell'utero materno si trova in un ambiente liquido. L'acqua amniotica è il fluido che circonda il bambino durante la sua vita fetale. Hanno un impatto enorme sul normale corso di questo periodo: forniscono sicurezza e praticità al nascituro, quindi è importante sapere qual è il pericolo di oligoidramnios durante la gravidanza, nonché cosa fare con esso e come trattarlo.

Quanto liquido amniotico dovrebbe essere normale?

La quantità di liquido amniotico viene determinata nelle donne in gravidanza durante la diagnostica ecografica nel secondo trimestre. Nel protocollo della procedura ecografica dopo 20 e 33 settimane, il volume di acqua è indicato come IAH - questo è l'indice del liquido amniotico.

Normalmente, il volume del liquido dovrebbe aumentare in base alle settimane di gravidanza:

Gli indicatori del volume normale di liquido amniotico per l'intero periodo di gestazione del bambino dovrebbero rimanere nell'intervallo da 600 ml a 1500 ml per garantire la normale crescita del bambino e garantire una sicurezza sufficiente. Nelle ultime settimane di gravidanza (da 35–36 a 41 settimane), il loro numero diminuisce a 800-900 ml prima del parto.

Diagnosi di oligoidramnios

Senza cure mediche, è impossibile rilevare oligoidramnios gravi o moderati. Supponiamo che una donna abbia poca acqua durante la gravidanza, solo un ginecologo può dopo aver esaminato e raccolto un'anamnesi. Il medico intervista attentamente la futura mamma sulla sua salute e sul numero di movimenti del bambino al giorno (meno di dieci movimenti saranno considerati un segno di oligoidramnios). Il principale segno visivo di una diminuzione del livello del liquido amniotico è una discrepanza (deviazione degli indicatori su un lato più piccolo) delle dimensioni della circonferenza addominale e dell'altezza del fondo uterino con il periodo di gestazione (settimane intere).

Tuttavia, il medico può diagnosticare oligoidramnios e scoprirne la causa solo dopo una serie di misure diagnostiche:

  • ultrasuoni con determinazione di IAH, malformazioni congenite e condizioni patologiche del feto (eseguite due volte con un intervallo di due settimane, a partire da 8 settimane);
  • dopplerometria dei vasi della placenta;
  • analisi di laboratorio di biomateriali (urine, sangue) per escludere effetti infettivi;
  • tampone genitale;
  • cardiotocografia fetale.

Qual'è la differenza tra oligohydramnios moderato e grave?

L'oligoidramnios moderato durante la gravidanza è determinato solo dagli ultrasuoni ed è caratterizzato da una diminuzione del volume d'acqua a 500 ml (5-8 cm IAG) e dall'assenza di altri sintomi pronunciati. "Grave carenza d'acqua" è una diagnosi che viene fatta se il liquido amniotico è inferiore a 500 ml (IAH

Le donne incinte non dovrebbero farsi prendere dal panico quando sentono o leggono dell'acqua bassa nella loro cartella clinica, perché la medicina moderna ha molti metodi per sbarazzarsi di questa condizione. Prima di tutto, una donna e un bambino hanno bisogno di una diagnosi tempestiva, un monitoraggio costante e un trattamento adeguatamente selezionato.

Il medico determina la tattica del trattamento dopo aver ricevuto i risultati dello studio e aver scoperto i motivi dello sviluppo di oligoidramnios:

  • la gravidanza posticipata richiede amniotomia e stimolazione del travaglio;
  • gli oligoidramnios causati dalla fuoriuscita di liquido amniotico (hydraea amnionica) richiedono una terapia ospedaliera con riposo a letto obbligatorio, un monitoraggio costante del feto e l'uso di vitamine e farmaci che riducono il tono uterino e prevengono l'infezione delle membrane;
  • L'infezione da virus prevede un trattamento domiciliare con medicinali fortificanti antivirali, farmaci che migliorano la circolazione sanguigna;
  • l'anomalia dello sviluppo delle membrane fetali suggerisce la necessità di una terapia per mantenere la gravidanza e la prevenzione di possibili infezioni del feto.

Terapia farmacologica

Il trattamento di oligohydramnios durante la gravidanza viene effettuato utilizzando varie combinazioni degli stessi farmaci, a seconda delle cause identificate di oligohydramnios. I farmaci più comunemente usati sono:

  • complessi vitaminici in cui predominano le vitamine B e C idrosolubili;
  • Angioprotettore trentale, che migliora la microcircolazione del sangue e ne aumenta le proprietà reologiche;
  • "Actovegin" antiossidante sotto forma di compresse, unguenti o una soluzione in fiale, che migliora la nutrizione cellulare e accelera la rigenerazione e il metabolismo;
  • agente antiaggregante piastrinico e immunomodulatore "Curantil" (compresse), che supporta le prestazioni e la giovinezza della placenta migliorando la circolazione sanguigna nei piccoli vasi (si consiglia di leggere: come bere Curantil durante la gravidanza?).

Rimedi popolari

L'efficacia nel risolvere il problema della riduzione del liquido amniotico è stata dimostrata dai metodi popolari utilizzati dai nostri antenati:

  • Un decotto di 1 cucchiaino di gemme e foglie di betulla giovane ha un effetto diuretico. Dovrebbe essere preso tre volte al giorno..
  • Succo di bacche di chokeberry o 50 grammi di bacche stesse prima dei pasti. Aiuta a ridurre la pressione sanguigna e compensare la carenza di vitamina C..
  • Infuso di mirtillo rosso - 1 cucchiaio viene aggiunto a un bicchiere di acqua bollente e infuso per 30 minuti. Prendi una tazza prima dei pasti per fornire effetti antinfiammatori e diuretici.
  • Infuso di valeriana o erba madre per alleviare lo stress, l'eccesso di nervosismo e normalizzare il sonno.
  • Un decotto di una miscela di foglie schiacciate di fragole, achillea, gemme di betulla, falda di fagioli e menta piperita, rosa canina, foglie di ortica e una stringa. Tutti gli ingredienti vengono miscelati in proporzioni uguali e versati con un litro di acqua bollente. Tale decotto viene preso mezza tazza 3 volte al giorno per alleviare il processo infiammatorio.

La futura mamma deve ricordare che prima di provare questo o quel vecchio metodo, è necessario consultare il medico osservatore e ottenere la sua approvazione. Un rimedio a base di erbe può indebolire o, al contrario, migliorare l'effetto di un farmaco.

Principi di nutrizione e regime alimentare

Una donna con acqua bassa diagnosticata dovrebbe rispettare le seguenti regole nutrizionali:

  • privilegiare una dieta proteica-vegetale;
  • escludere zucchero, sale e varie spezie e marinate;
  • arricchire la dieta con prodotti contenenti potassio (uva passa, fichi, uva, anguria, albicocche secche, melone);
  • il sistema urinario stimola l'uso quotidiano di kefir, decotti alle erbe e tè debole al limone;
  • consumare più verdure che hanno subito un trattamento termico minimo e trattengono le fibre;
  • cibo diviso in 5-6 ricevimenti in piccole porzioni.

Lo stile di vita di una donna incinta influisce sul volume di acqua?

Molte donne si pongono domande: perché sorge la patologia e da cosa dipende la comparsa di oligoidramnios, quali conseguenze ha? Gli specialisti non danno raccomandazioni specifiche riguardo alla prevenzione di problemi come l'acqua bassa, ma notano che le donne che conducono uno stile di vita sano e non sono inclini al fumo e all'alcol hanno meno probabilità di abbassare o aumentare l'indice di liquido amniotico.

Avere un partner sessuale, oltre a utilizzare i giusti metodi di contraccezione e pianificare in anticipo una gravidanza, è possibile sbarazzarsi dei fattori che provocano carenza d'acqua o polidramnios e manifestazioni di sintomi spiacevoli. È particolarmente importante regolare lo stile di vita della donna incinta prima del parto se si osservano moderati polidramnios..

Ciò che è più pericoloso: acqua bassa o alta?

Entrambe queste patologie della gravidanza presentano una serie di complicanze che richiedono un intervento medico. Tuttavia, il polidramnios nel 90% dei casi è provocato dallo sviluppo di una malattia infettiva (clamidia, micoplasmosi, citomegalovirus), quindi è più pericoloso a causa del fatto che può danneggiare seriamente un bambino non ancora nato e l'oligoidrramnios può avere un motivo che non richiede una correzione grave.

Oggi c'è la tendenza a considerare l'oligoidramnios durante la gravidanza a 34 settimane o più tardi (37–39 settimane) una norma fisiologica e non cercare di aumentare la quantità di liquido prima del parto.

Come prevenire una diminuzione o un aumento del volume del liquido amniotico?

Seguendo alcune semplici regole, puoi prevenire l'insorgenza e l'aggravamento di oligoidramnios e polidramnios:

  • preparare la gravidanza (i futuri genitori saranno sottoposti a esami, normalizzeranno le loro condizioni e miglioreranno la salute);
  • consultare regolarmente un medico ed eseguire le necessarie procedure diagnostiche;
  • camminare almeno 4.000 passi al giorno;
  • evitare sforzi fisici eccessivi e sollevamento pesi;
  • rinunciare a alcol, fumo e altre cattive abitudini;
  • aderire a una dieta equilibrata;
  • non essere stressato e ingrassato.

Oligoidramnios moderato durante la gravidanza a 32 settimane

Le donne in gravidanza moderne sanno in prima persona cos'è la secchezza. L'acqua bassa è una malattia patologica associata a una mancanza di liquido amniotico. Il liquido amniotico è prodotto dalle cellule epiteliali del sacco amniotico in cui si trova il feto.

All'inizio della gravidanza, l'acqua è di colore trasparente. Verso la fine, diventano torbidi, riempiendosi dei prodotti vitali del feto, cellule epiteliali, peli di cannone, grasso primordiale, ecc..

La quantità normale di liquido amniotico è nell'intervallo da 600 ml a 1,5 litri, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo femminile e del nascituro. In caso di deviazione dalla norma, l'esame ecografico rivela insufficienza di liquido amniotico e diagnostica l'oligoidramnios, che è anche diviso in moderato o grave, a seconda del grado di deviazione dalla norma, e successivamente (dopo 32-33 settimane) o prima in gravidanza.

L'acqua bassa trovata nel periodo dalle 26 settimane è considerata in ritardo. Il moderato si osserva con una leggera deviazione dalla norma e non richiede una maggiore attenzione, spesso corretta da semplici azioni nella dieta.

Hai bisogno di bere più liquidi

Una grave carenza idrica dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico che prescriverà una serie di azioni volte a una possibile correzione della condizione. L'acqua bassa viene diagnosticata come una donna su cinque in gravidanza. Le ragioni della sua formazione sono capite male..

  • dolore doloroso nell'addome inferiore;
  • movimenti dolorosi del bambino;
  • aumento o viceversa attività notevolmente ridotta del bambino;
  • la discrepanza tra la dimensione dell'addome e l'età gestazionale (un criterio molto relativo);
  • l'altezza del fondo uterino differisce dagli indicatori normali;
  • ritardo fetale nello sviluppo;
  • debolezza e nausea, ecc..

I sintomi dipendono dall'età gestazionale, individualmente in ciascun caso. I suddetti sintomi (anche per 32 settimane) non sono motivo di preoccupazione e stress, ma un motivo per discuterne con il proprio supervisore. Spesso qual è la norma per una, patologia per un'altra.

Cause e conseguenze

Nonostante il fatto che la natura dell'oligoidramnios sia poco compresa, i medici identificano alcuni segni:

  • gestosi in gravidanza avanzata;
  • insufficienza placentare (circolatoria, metabolica);
  • anomalie congenite (ad esempio, ridotta funzione di produzione di liquido amniotico del liquido amniotico);
  • patologia dei reni e del sistema genito-urinario;
  • precedenti malattie infettive durante la gravidanza;
  • cattiva alimentazione, mancanza di vitamine, minerali, violazione del regime alimentare;
  • problemi di pressione (ipertensione, ipotensione);
  • stress gravi e frequenti nel processo di gravidanza;
  • la presenza del diabete;
  • vera gestazione del feto;
  • hydraea, perdita di liquido amniotico;
  • gravidanza multipla;
  • sviluppo anormale del feto (può essere congenito o acquisito);
  • malattie del sistema cardiovascolare, problemi metabolici nella gestante, ecc..

Non libero nell'utero

La situazione con oligohydramnios o non richiede un trattamento (di solito fino a 32 settimane), ma solo osservata o corretta. Tuttavia, in caso di attenzione inadeguata agli oligoidramnios, lo sviluppo di conseguenze come:

  • violazione della presenza libera del feto nell'utero e di conseguenza - entanglement, pressione eccessiva (lussazioni, curvatura della colonna vertebrale), trauma alla superficie della pelle del bambino (secchezza, crescita al liquido amniotico), ecc.;
  • lavoro debole a causa della mancanza della necessaria pressione sulla cervice, con conseguente apertura lenta o stimolazione aggiuntiva del travaglio;
  • la possibilità di un ritardo nello sviluppo del feto non è esclusa.

Trattamento delle acque basse

Potrebbe non essere necessario sbarazzarsi di oligoidramnios con un moderato grado di gravità (o fino a 32 settimane). Lo stadio espresso è necessariamente corretto da dieta e medicine. Di norma, un ostetrico-ginecologo è impegnato nell'osservazione, in rari casi sono richiesti consigli e appuntamenti di specialisti ristretti, che diranno come e come trattare la malattia. Ma in ogni caso, devi prima contattare l'ostetrico-ginecologo che sta osservando la gravidanza.

Fai una passeggiata all'aria aperta

Il trattamento si riduce a:

  • prescrizione di farmaci;
  • correzione dello stile di vita e della nutrizione;
  • analisi e ricerca;
  • controllo medico regolare.

La tabella seguente descrive più in dettaglio le procedure e le azioni prescritte per l'acqua bassa.

Acqua bassa durante la gravidanza a 33 settimane: causa ed esiste un motivo di panico

La gravidanza è un evento importante nella vita di ogni donna. Bene, se questo periodo fosse comodo per la futura mamma. Ma il processo complesso e laborioso per il corpo di formare una nuova vita è spesso minacciato da malattie.

La minima deviazione dalla norma rende ogni ragazza seriamente allarmata, e soprattutto se questo disturbo è oligoidramnios durante la gravidanza a 33 settimane.

Caratteristiche della 33a settimana di gravidanza

33 settimane di gravidanza

Con l'inizio del terzo trimestre di gravidanza, le donne incinte iniziano a preoccuparsi, perché ora il loro bambino può apparire in qualsiasi momento, in particolare da 33 settimane. Questa settimana è caratterizzata da un picco di crescita addominale.

Alla 33a settimana di gravidanza, il bambino ha le caratteristiche del viso: orecchie, gambe, sopracciglia, unghie, capelli iniziano a crescere. Tutti i sistemi, ad eccezione del sistema respiratorio, immunitario e nervoso, sono praticamente formati. Il peso del bambino a 33 settimane è in media di 2 kg e la crescita raggiunge i 43-44 cm. In questo momento è possibile una perdita di liquido amniotico, che può indicare oligoidramnios.

Cosa sono gli oligoidramnios?

Durante la gravidanza, il bambino cresce in una bolla d'acqua (amnion), che consiste di liquido amniotico (amniotico). Il suo compito è fornire tutte le condizioni per lo sviluppo e la vita dell'embrione. Il liquido amniotico avvolge il bambino, lo protegge da microrganismi dannosi, rumore e influenze esterne. Nella vescica il feto si sente a suo agio, poiché la temperatura del liquido amniotico è di 37 gradi.

Acqua bassa - patologia o un cambiamento nella quantità di liquido amniotico in cui si trova il bambino. Questa deviazione è caratteristica nel caso in cui il liquido amniotico sia piccolo e ciò influisca negativamente sullo sviluppo del bambino.

Vale la pena notare che, nonostante il fatto che l'oligoidramnios sia chiamato malattia, non è tale. Questo è un sintomo di possibili malattie..

È importante notare che durante l'intera gravidanza, la norma della quantità di liquido amniotico varia a seconda del periodo. Alla 33a settimana di gravidanza, la bolla d'acqua dovrebbe essere riempita con circa 1100 millilitri di liquido amniotico. Ma poiché ogni ragazza ha le caratteristiche individuali del corpo, questo indicatore è mediato.

Nel misurare la quantità di liquido amniotico, l'indicatore principale è l'indice del liquido amniotico. Questa è la media aritmetica del livello del fluido nelle quattro parti del liquido amniotico.

Il significato per ogni età gestazionale è diverso. Per 33 settimane, varia da 74 a 274 mm. Misurato dall'IAI mediante ultrasuoni.

La tabella seguente presenta valori medi (50 percentili) e possibili fluttuazioni nel terzo trimestre di gravidanza:

Segni di oligoidramnios

Come diagnosticare l'oligoidramnios alla gestazione di 33 settimane?

L'acqua bassa, sebbene non sia una malattia indipendente, tuttavia ha i suoi segni e sintomi:

  • Cattive condizioni di salute
  • Nausea
  • Dolore lancinante
  • Secrezione vaginale
  • Bassa attività fetale

Nel caso in cui la donna incinta trovasse questi segni in sé, dovrebbe essere consultato un medico, che prescriverà un esame ecografico e un esame da un ginecologo.

Il medico, a sua volta, esaminerà l'altezza della parte inferiore dell'utero, determinerà se ci sono perdite dalla vagina e vedrà l'attività del bambino. Successivamente, valuterà la circonferenza addominale e, in caso di deviazione dalla norma, prescriverà ulteriori esami che valuteranno la gravità di questa malattia.

Classificazione di oligohydramnios

L'acqua bassa, a seconda della gravità, può essere moderata o grave..

Oligoidramnios moderato: l'indice del liquido amniotico non è significativamente inferiore al normale. In questo caso, la condizione è corretta da una dieta adeguatamente selezionata, dall'attività fisica, dall'assunzione di vitamine e in generale da uno stile di vita sano. Questa condizione potrebbe non avere un effetto dannoso sul bambino o sulla madre..

La grave carenza idrica è molto più grave e può influire negativamente sulla salute del bambino e della madre. L'indice di grado espresso differisce significativamente con la norma. In questa situazione, nel trattamento sono necessarie misure drastiche: medicinali, permanenza in ospedale sotto la supervisione di personale medico, esami regolari di ecografia e TAC, monitoraggio dei risultati dei test. Nel caso in cui il trattamento non abbia effetto, viene organizzata la consegna prematura.

È importante notare che l'oligoidramnios può anche essere una caratteristica fisiologica di una donna (specialmente moderata) o può insorgere a causa della propensione individuale.

Cause di oligoidramnios alla gestazione di 33 settimane

La causa più comune di oligoidramnios è considerata una compromissione della funzionalità renale nel feto, ma non è l'unica.

L'origine di oligohydramnios a 33 settimane di gestazione:

  • Obesità della futura mamma

L'acqua bassa con l'obesità è associata a disturbi metabolici nelle donne.

Ciò può essere spiegato dal fatto che la placenta non può più svolgere la sua funzione a causa del distacco o dell'invecchiamento.

Questa situazione è associata a un flusso sanguigno alterato nella placenta, quando un bambino riceve più nutrienti di un altro.

  • Perdita di liquido amniotico

Idealmente, l'acqua esce prima del parto, ma la membrana fetale può rompersi prima dell'inizio del travaglio, causando la fuoriuscita di liquido amniotico.

  • Morte fetale intrauterina

Dopo la morte intrauterina, i reni del bambino smettono di funzionare, il che porta a oligoidramnios.

In questo caso, le tossine cadono non solo nella microflora del corpo, ma anche nel liquido amniotico.

Questo paragrafo tratta della disidratazione dopo vomito o grave diarrea in una donna incinta..

Il diabete in una donna incinta può innescare oligoidramnios.

  • Ipertensione (alta pressione sanguigna)

L'ipertensione non è rara durante la gravidanza, ma se è significativa, può influenzare lo sviluppo di acqua bassa.

  • Malformazione renale

In questo caso, l'oligoidramnios si verifica sullo sfondo di una mancanza di reni o di una violazione del loro sviluppo nel feto..

Le ragioni, in effetti, sono piuttosto gravi, quindi prima della gravidanza si raccomanda di ridurre al minimo le epidemie di malattie croniche e curare tutte le malattie che si sono manifestate in forma acuta.

Le conseguenze degli oligoidramnios

Come oligohydramnios colpisce un bambino?

Con l'oligoidrramnios nel terzo trimestre, il liquido amniotico è generalmente piatto e non può più svolgere la sua funzione principale - per facilitare l'apertura della cervice. Molto spesso, il parto nelle condizioni di questa malattia è molto difficile e lungo.

È controindicato che una grande percentuale di donne partorisca in modo naturale. In questo caso, un taglio cesareo viene in soccorso. Non dimenticare le conseguenze postpartum: ad esempio sanguinamento.

Il risultato di oligoidramnios nel terzo trimestre di gravidanza in una donna può essere:

  • Nascita prematura
  • Debole attività muscolare durante il parto
  • Aborto Spontaneo
  • Distacco placentare
  • Danno cervicale

La mancanza d'acqua, per fortuna, ha un effetto minimo. L'identificazione tempestiva del problema e la sua diagnosi promettono una completa eliminazione delle conseguenze della malattia.

Ma, nonostante ciò, in un bambino con moderata secchezza delle madri nel terzo trimestre, si possono osservare le seguenti conseguenze:

  • L'ipossia
  • Immunità indebolita
  • Peso inferiore al normale

Nel caso di una forma grave della malattia, sono possibili lesioni alla colonna vertebrale e alle articolazioni, morte fetale, a seguito di carenza di ossigeno e disturbi dello sviluppo.

Trattamento e prevenzione

Acqua bassa nel terzo trimestre

Nel caso di una diagnosi come oligoidramnios a 33 settimane di gestazione, a una donna vengono assegnati vari esami e test di laboratorio. Avendo superato questo percorso, la futura mamma insieme al medico scoprirà: ci sono patologie e anomalie dello sviluppo nel feto.

Sfortunatamente, con difetti diagnosticati in un bambino, si propone di interrompere la gravidanza. E se una donna volesse salvare un bambino? Quindi il trattamento sarà lo stesso in assenza di patologie.

I metodi di trattamento dipendono direttamente dall'origine della malattia. Ma nel terzo trimestre, l'oligoidramnios è considerata una forma tardiva, quindi è necessario il ricovero in ospedale. Sotto la supervisione di medici, verranno regolarmente condotti esami ad ultrasuoni, TC, dopplerografia e analisi di laboratorio.

Fondamentalmente, il medico prescrive un complesso di farmaci per il miglioramento complessivo:

  • Medicine per migliorare la placenta
  • Vitamine
  • Farmaci per normalizzare il metabolismo
  • Mezzi che eliminano la malattia - la causa dell'oligoidramnios

Se il trattamento non porta ai risultati previsti o la malattia viene diagnosticata in forma grave, viene presa una decisione sul taglio cesareo.

Al fine di ridurre il rischio di oligoidramnios nel terzo trimestre, si raccomanda:

  • Nutrizione appropriata
  • Regime di consumo equilibrato
  • Dormire
  • Escursionismo
  • analisi
  • Esame programmato regolare da un ginecologo
  • Astinenza dallo sforzo fisico
  • Esercizi speciali per donne in gravidanza
  • Attività fisica leggera
  • Controllo delle malattie croniche
  • Vaccinazione
  • Pianificazione della gravidanza

Vale anche la pena dire che non ci sono indicazioni specifiche per la prevenzione di oligoidramnios, ma i punti di cui sopra aiuteranno a ridurre significativamente l'insorgenza di questa malattia..

La migliore prevenzione è la pianificazione della gravidanza. Questo metodo prevede l'eliminazione di tutte le malattie, la vaccinazione, i test di laboratorio, la consultazione individuale con un ginecologo prima del concepimento. Con questo approccio, la probabilità di qualsiasi malattia è significativamente ridotta, il che significa che nascerà una nuova vita sana.

Video sul terzo trimestre di gravidanza:

Hai notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Acqua bassa durante la gravidanza: cause e conseguenze

Il liquido amniotico è un mezzo nutritivo in cui il bambino si sviluppa durante la gravidanza. Ad ogni stadio, il volume di questo fluido dovrebbe corrispondere a determinati indicatori. Una diminuzione del suo livello può influenzare negativamente le condizioni del feto, portando a deformità e patologie.

In questo articolo imparerai cos'è l'acqua bassa, come viene determinata e quali conseguenze porta..

La diagnosi di "acqua bassa"

Il liquido amniotico che lava la vescica fetale svolge funzioni molto importanti:

  • è l'habitat naturale e necessario del feto;
  • protezione del bambino, nonché del cordone ombelicale e della placenta dalle lesioni;
  • regola il metabolismo tra madre e feto;
  • aiuta il bambino a muoversi liberamente e ad assumere la giusta posizione nelle ultime fasi della gravidanza;
  • riduce il disagio nella madre durante i movimenti attivi del bambino;
  • impedisce l'adesione della pelle alla vescica fetale;
  • aiuta ad aprire la cervice prima del parto.

Il liquido amniotico inizia a essere prodotto a 8 settimane dal concepimento, cambiando costantemente di volume. In qualsiasi momento, possono essere inferiori al normale, ma quindi la quantità da sola raggiunge il livello desiderato. Spesso, la normalizzazione avviene entro un mese. Questa è una mancanza funzionale di acqua, cioè una reazione temporanea a cause esterne che non minacciano il bambino e non influenzano il corso della gravidanza.

Se si osserva una mancanza d'acqua per molto tempo, ad esempio, a 32, 36 e 39 settimane, stiamo parlando di un pericoloso processo patologico che richiede una terapia seria. Fortunatamente, questo è estremamente raro - solo nello 0,3-0,5% dei casi ed è sempre accompagnato da gravi disturbi dello sviluppo del bambino e della placenta, che sono determinati dagli ultrasuoni. In assenza di tali difetti, il trattamento degli oligoidramnios è limitato all'assunzione di complessi vitaminici.

Velocità del liquido amniotico

Il volume di acqua è calcolato dall'indice di liquido amniotico e dalla lunghezza della tasca verticale (l'area tra il feto e la parete addominale anteriore, che dovrebbe raggiungere 5-8 cm). Nel nostro paese, vengono adottati i seguenti standard IAI:

  • 16a settimana - 73 - 201 mm;
  • 17a settimana - 77 - 211 mm;
  • 18 - 80 - 220 mm;
  • 19 - 83 - 230 mm;
  • 20 - 86 - 230 mm;
  • 21st - 88 - 233 mm;
  • 22 - 89 - 235 mm;
  • 23 - 90 - 237 mm;
  • 24 - 90 - 238 mm;
  • 25th - 89 - 240 mm;
  • 26 - 89 - 242 mm;
  • 27 - 85 - 245 mm;
  • 28th - 86 - 249 mm;
  • 29th - 84 - 254 mm;
  • 30 - 82-258 mm;
  • 31st - 79 - 263 mm;
  • 32 - 77-269 mm;
  • 33rd - 74 - 274 mm;
  • 34 ° - 72 - 278 mm;
  • 35th - 70 - 279 mm;
  • 36th - 68 - 279 mm;
  • 37 - 66 - 275 mm;
  • 38 - 65 - 269 mm;
  • 39th - 64 - 255 mm;
  • 40 - 63 - 240 mm;
  • 41st - 63 - 216 mm;
  • 42 settimane - 63 - 192 mm.

Carenza idrica moderata

I risultati degli ultrasuoni spesso indicano una carenza idrica moderata, quando l'indice AF è superiore del 10-15 percento dal bordo inferiore, in altre parole, rientra nell'intervallo normale e la tasca superiore è lunga 2-5 cm. Lo fanno, per così dire, per la riassicurazione.

Nel normale corso della gravidanza, il ginecologo può prescrivere vitamine e farmaci per migliorare il flusso sanguigno..

In alcuni casi, una donna incinta viene indirizzata a Doppler e CTG. Se i loro risultati si rivelano soddisfacenti e la diagnostica a ultrasuoni non ha rivelato alcun difetto, allora questa è considerata una caratteristica fisiologica di una donna e non oligoidramnios.

Molto spesso, una seconda ecografia dopo un mese mostra che il livello del liquido amniotico è tornato alla normalità.

Grave carenza d'acqua

Tale diagnosi indica gravi problemi con la placenta o le malformazioni del bambino. È posizionato con una lunghezza verticale della tasca non superiore a 2 cm e i seguenti indicatori IAG:

  • alla settimana 16 - 62 mm;
  • 17 - 65 mm;
  • 18-68 mm;
  • 19 - 71 mm;
  • 20 - 73 mm;
  • 21 - 75 mm;
  • Settimane 22-26 - 76 mm;
  • 27 - 72 mm;
  • 28 - 73 mm;
  • 29 - 71 mm;
  • 30 - 70 mm;
  • 31 - 67 mm;
  • 32 - 65 mm;
  • 33 - 63 mm;
  • 34 - 61 mm;
  • 35 - 59 mm;
  • 36 - 58 mm;
  • 37 - 56 mm;
  • 38 - 55 mm;
  • 39-42 - 54 mm.

Con oligoidramnios gravi, sono necessari ulteriori esami per determinare possibili anomalie nel feto e le condizioni della placenta.

Quando viene rilevata una carenza idrica in un contesto di malattie croniche nella madre o vengono rilevati disturbi della placenta, la gravidanza viene mantenuta. Allo stesso tempo, sono state prese una serie di misure, tra cui un trattamento di supporto, il monitoraggio delle condizioni del feto e la creazione di condizioni favorevoli per la sua crescita. Nella maggior parte dei casi, dopo tale terapia, il bambino nasce completamente sano, ma con una carenza di massa, che torna alla normalità dopo pochi mesi.

Se si riscontrano gravi anomalie dello sviluppo, malfunzionamenti genetici o cromosomici nel feto, si raccomanda di interrompere la gravidanza. Inoltre, una donna ha il diritto di salvare un bambino. In questo caso, i medici sono obbligati a prendere la sua decisione e ad attuare tutte le misure necessarie per mantenere la sua vita..

Le mamme in attesa dovrebbero sapere che ci sono alcuni fattori che possono scatenare lo sviluppo di acqua bassa. Tra questi, il più spesso notato:

  1. Infezioni batteriche e virali non trattate e precedenti.
  2. Malattie croniche nella madre.
  3. Infezioni genitali.
  4. Obesità nelle donne in gravidanza e, di conseguenza, disturbi metabolici.
  5. Ipertensione.
  6. Fumo e altre cattive abitudini.
  7. Gravidanza multipla.
  8. Tossicosi tardiva.
  9. Trasferimento fetale.
  10. Patologia della placenta, danno all'epitelio che protegge la membrana con liquido amniotico.
  11. Patologie ereditarie, anomalie, sviluppo fetale ritardato.
  12. Malformazioni congenite del rene e del tratto urinario del bambino.

In tutta onestà, vale la pena notare che questi segni sono generalizzati. Ad esempio, l'ipertensione è registrata in molte donne in gravidanza (circa il 90%), ma solo il 4% di loro sviluppa acqua bassa.

Con una forma moderata di oligoidramnios, è difficile determinarne la presenza. La donna si sente bene, non si osservano evidenti segni di violazione.

L'oligoidramnios grave è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • dimensione insufficiente dell'addome;
  • dolore acuto che si verifica durante il movimento fetale;
  • dolore tirante costante nell'addome inferiore;
  • sentirsi male con debolezza generale, nausea, non associata a tossicosi;
  • bocca asciutta.

Solo un medico può determinare il problema, quindi una visita tempestiva alla clinica prenatale sarà la soluzione migliore in questo caso.

All'esame iniziale, vengono misurati il ​​volume dell'addome e il fondo dell'utero. Se gli indicatori non sono normali o i segni di oligoidramnios sono fortemente espressi, la donna incinta viene inviata per un esame strumentale, su cui viene fatta una diagnosi accurata.

Le deviazioni dai dati riportati nella tabella indicano una piccola quantità di liquido amniotico:

Up