logo

I seni fino a un anno molto spesso soffrono di malattie agli occhi. Tra gli altri, c'è il pericolo di dacriocistite. Un nome insolito significa una malattia molto comune, caratteristica dei neonati. Questa malattia è facile da curare, è solo importante sapere quali misure adottare per una pronta guarigione..

Le secrezioni pustolose non sono sempre segni di congiuntivite, che provoca reazioni simili da virus e batteri. Malattia dell'occhio lieve La dacriocistite è associata a canali lacrimali insufficientemente ben formati.

Cause di suppurazione degli occhi

Le lacrime nutrono la cornea e mantengono una visione normale. Il film formato a seguito del lavoro delle ghiandole lacrimali aiuta a rifrangere correttamente i raggi del sole. Il normale funzionamento delle ghiandole lacrimali consiste nel produrre una piccola quantità di liquido che inumidisce la superficie anteriore della cornea, coprendola con uno strato sottile protettivo. Dopo la "lavorazione" dell'occhio, la lacrima va nel dotto nasolacrimale, nella cavità nasale. In circa un quarto di tutti i neonati, il dotto nasale è "intasato" con una membrana. Le lacrime non raggiungono il naso e si accumulano nella zona degli occhi, nella sua parte interna. Spesso, il fluido accumulato trabocca nella palpebra interna. Questa situazione si verifica in tutti i neonati nelle prime tre settimane di vita, ma questa non è dacriocistite.

La membrana nel dotto lacrimale di solito si dissolve prima che i bambini raggiungano l'età di un mese. Se ciò non accade, allora lacrime stagnanti con particelle di microrganismi infiammano il sacco lacrimale, motivo per cui si sviluppa la dacriocistite. La malattia è accompagnata da secrezione mucosa o mucopurulenta, che appare negli angoli interni degli occhi. A volte tali secrezioni sono eccessivamente abbondanti e il bambino semplicemente non è in grado di aprire in modo indipendente le palpebre attaccate. Dicono che gli occhi si inaspriscono. Se il trattamento non viene avviato in tempo, la malattia può essere aggravata dalla comparsa di congiuntivite e altre gravi malattie..

Per essere sicuri della diagnosi, devi prima visitare un oculista: esaminerà attentamente il bambino e spiegherà le cause della malattia

È possibile rimuovere la membrana del canale lacrimale in due modi: massaggiando o suonando. Il massaggio dei neonati con dacriocistite Komarovsky raccomanda quotidianamente. Una corretta esecuzione garantisce risultati eccellenti e un rapido recupero..

Quando è necessario il massaggio?

Massaggiare il canale lacrimale nei neonati è nei seguenti casi:

  1. prevenzione della dacriocistite (se è stata trovata una membrana nel canale lacrimale);
  2. trattamento completo della malattia.

Un oculista esperto può facilmente determinare la dacriocistite, dopo di che prescriverà le medicine necessarie, ad esempio sotto forma di gocce, e mostrerà la tecnica corretta per eseguire la procedura di massaggio. Puoi guardare un video dettagliato su come farlo nel modo giusto..

Preparazione del massaggio

Affinché la terapia di massaggio abbia successo e porti i benefici desiderati, è necessario preparare non solo il bambino, ma anche la madre. La mamma ha bisogno di:

  1. tagliare le unghie il più corto possibile;
  2. lavarsi accuratamente le mani;
  3. se i tuoi palmi sono freddi, riscaldali in modo che il bambino si senta a suo agio con le dita calde della mamma;
  4. lubrificare il dito partecipando al massaggio con crema o olio per bambini in modo che scivoli facilmente sulla pelle del bambino; rimuovere l'eccesso di prodotto con un tovagliolo in modo che la crema o l'olio non penetri negli occhi dei bambini.
È necessario un accurato lavaggio a mano prima della procedura, poiché devi affrontare una faccia da bambino. Il prodotto alcalino deve essere lavato via in modo che non entri negli occhi del bambino

Preparazione del bambino

Lo scarico purulento o mucoso degli occhi deve essere rimosso con un batuffolo di cotone, che deve prima essere inumidito in un decotto di erbe (camomilla, spago o calendula, ovviamente, se non sono allergici) o in una soluzione di furacilina.

  • Usando un tampone inumidito, scorrere dal bordo esterno dell'occhio verso l'interno.
  • Usa un nuovo batuffolo di cotone per ogni occhio..
  • Questo trattamento può essere sostituito dal lavaggio: per questo, metti la testa del bambino su un lato e gocciola la soluzione o il decotto con una pipetta nell'occhio, all'esterno di esso, in modo che il liquido scoli al naso. In assenza di secrezione, gli occhi non possono essere puliti o risciacquati.

La procedura può essere eseguita 5-10 volte al giorno. Risultati tangibili saranno osservati dopo due settimane di terapia. Quindi il neonato dovrebbe essere mostrato una seconda volta a un oculista. Se l'occhio non si deteriora e lo specialista diagnostica l'apertura del canale, il massaggio non può più essere eseguito. Se è presente una membrana, il medico può prescrivere una continuazione del massaggio fino all'apertura del canale o fino alla pianificazione del rilevamento.

Massaggio

Il massaggio è raccomandato su una superficie piana e dura. Un fasciatoio o un materasso elastico è perfetto per questo. È possibile eseguire il massaggio durante l'alimentazione. Non è necessario riparare la testa del bambino. Il ritmo durante il massaggio dovrebbe essere abbastanza veloce. Ogni movimento di massaggio dovrebbe richiedere circa 2 secondi. Prima di fare il massaggio da soli, è consigliabile sottoporsi a un "allenamento" con un oculista.

Per condurre il massaggio nel modo più efficiente possibile, leggi prima le illustrazioni sull'anatomia dei dotti lacrimali. Quando scopri dove si trovano i canali nasolacrimali e si trova il sacco lacrimale, prova prima a massaggiarti. Avendo capito come e con quale forza dovresti massaggiare le aree necessarie, capirai come è meglio per il bambino farlo senza causare dolore e portare benefici tangibili..

Tecnica di massaggio

Segui questi passi:

  1. Scegli una delle dita che ti sarà conveniente massaggiare: può essere il mignolo, l'indice o il medio. Posizionalo appena sopra l'angolo interno dell'occhio e cerca un piccolo sacco lacrimale denso che si trova tra l'angolo interno dell'occhio e il sopracciglio.
  2. Dopo aver scelto questa posizione, fai un leggero movimento di scorrimento verso l'ala del naso. La pressione dovrebbe essere leggera ma palpabile. Ripeti 5-10 volte. Tale massaggio aiuterà ad aumentare la pressione all'interno del canale nasolacrimale, che provoca assottigliamento e rottura della membrana..
  3. Dopo aver eseguito queste procedure, è necessario instillare i colliri, che il medico ha prescritto.

Conclusione

La pratica dimostra che il massaggio eseguito correttamente e la terapia farmacologica di solito affrontano perfettamente il problema della dacriocistite e aiutano a rompere la membrana esistente, ripristinando la pervietà del canale. Se la dacriocistite viene diagnosticata troppo tardi o c'è un blocco eccessivamente stretto, il medico può raccomandare di pulirlo con il suono. Un oculista può introdurre adattamenti al processo di trattamento, cambiando farmaci o determinando la necessità di misure cardinali - sondaggio. Se ci sono problemi con gli occhi, il tuo assistente principale è un oculista, non essere pigro a visitarlo il più spesso possibile per curare il bambino il più presto possibile.

Come massaggiare il canale lacrimale nei neonati

Come massaggiare il canale lacrimale nei neonati

La lacrimazione è un processo naturale di idratazione degli occhi in vista del loro normale funzionamento. Con l'aiuto di lacrime, polvere, pile e altre particelle che possono danneggiare la cornea sensibile del bambino vengono rimossi dalla superficie dell'occhio. In alcuni casi, i bambini possono manifestare ostruzione del canale lacrimale. In questo caso, il bambino ha bisogno di un massaggio oculare.

Le ragioni per bloccare il canale sono le seguenti:

  • Anomalie nello sviluppo degli occhi - blocco della spina mucosa
  • Malattie infettive
  • Infiammazione
  • lesioni

I seguenti sintomi aiutano a capire che un neonato ha esattamente un blocco del canale lacrimale:

  • Scarico dagli occhi, indossando un aspetto mucoso o purulento
  • Varie infiammazioni del canale lacrimale
  • Grave gonfiore nell'area del canale lacrimale
  • Arrossamento degli occhi

Tutti questi sintomi possono essere eliminati con uno speciale massaggio oculare per i bambini. Con la dacriocistite, il massaggio è un must.

Se esegui correttamente un massaggio del canale lacrimale, puoi facilmente far fronte al blocco. Ma non tutti i genitori comprendono quali passi dovrebbero essere presi durante un tale massaggio. Quando gli occhi del bambino iniziano a deteriorarsi, è necessario eseguire un massaggio del canale - per questo è necessario ottenere guanti speciali dalla farmacia.

Assicurati di sciacquarti le mani prima della procedura. Idealmente, dovrebbero essere lavati con disinfettanti. Il bambino dovrà anche prepararsi. È necessario metterlo su un fasciatoio o altra superficie piana e lenire. Il massaggio viene eseguito con movimenti fluidi con una leggera pressione..

Massaggio: tecniche di esecuzione

Il massaggio del canale lacrimale viene eseguito nei neonati come segue. Per prima cosa devi trovare un sacco lacrimale in un bambino. Si trova nell'angolo interno dell'occhio..

Quindi, con il dito indice, stiamo cercando una sporgenza. Premere leggermente su di esso. Se il bambino ha pus dagli occhi, quindi in caso di massaggio usiamo cotone idrofilo per rimuovere le secrezioni.

Laviamo l'occhio dallo scarico con furatsilina o altri mezzi. Successivamente, iniziamo a eseguire il massaggio, spostandoci dal sacco lacrimale verso l'angolo interno dell'occhio. Quindi spostati più in alto verso le sopracciglia..

Il massaggio viene eseguito con movimenti leggeri senza forte pressione. La direzione del movimento va dall'angolo interno dell'occhio alla fine del naso. Questa procedura aiuta a rimuovere il film embrionale..

Tutti i movimenti dovrebbero essere sotto forma di shock. Questo aiuta a rimuovere il contenuto accumulato dal canale, eliminando così l'intasamento. Devi fare almeno 15 ripetizioni della procedura.

Se al bambino è stata diagnosticata la dacriocistite, il massaggio del canale lacrimale è una delle procedure molto importanti che i genitori dovrebbero eseguire a casa..

Il massaggio oculare nei neonati è una procedura molto responsabile e quindi deve essere eseguito con attenzione, senza deviare dai passaggi sopra descritti. Il medico può mostrare tutto in pratica, che in seguito puoi già ripetere.

Inoltre, per il massaggio oculare, puoi chiamare un medico a casa o fissare un appuntamento con lui in clinica. Se tale massaggio viene eseguito in modo tempestivo, il bambino sarà in grado di evitare qualsiasi conseguenza associata all'ostruzione del canale lacrimale.

Canale lacrimale nei neonati

L'ostruzione del canale lacrimale nei neonati si chiama dacriocistite. Tale malattia non è comune, ma deve essere trattata. Se si lascia il problema incustodito, questo può portare allo sviluppo di congiuntivite purulenta, processi infiammatori profondi, diminuzione o persino perdita della vista.

Le lacrime sono necessarie non solo per esprimere le emozioni. Il liquido che compone le lacrime idrata gli occhi, proteggendoli dall'asciugarsi. Il fluido oculare ha una composizione speciale, protegge gli occhi dalle infezioni, in quanto contiene sostanze con proprietà antimicrobiche.

Nei neonati, il canale lacrimale, attraverso il quale le lacrime si raccolgono nell'angolo interno dell'occhio e sfociano nel naso, a volte è ostruito. Se ciò accade, l'occhio del bambino si infiamma.

Perché può verificarsi il blocco del canale lacrimale nei neonati

Il canale lacrimale del neonato non è ancora completamente sviluppato, come in un adulto. Quando il bambino è nello stomaco della madre, il passaggio attraverso il canale lacrimale dagli occhi al naso è coperto da un film. Questo film non consente al liquido amniotico di penetrare nelle vie respiratorie del bambino. Alla nascita, questo film si rompe, aprendo il passaggio tra l'occhio e il rinofaringe.

In alcuni bambini (circa il 6-7%), questo film non si strappa e una lacrima ristagna in un occhio. In casi molto rari, ciò può accadere con entrambi gli occhi. Il blocco è dovuto al fatto che invece di un film sottile, si è formato un film spesso, che è molto più difficile da superare.

Se il deflusso della lacrima è compromesso, il liquido lacrimale ristagna, l'infezione si unisce e, di conseguenza, la dacriocistite si verifica nei neonati - infiammazione purulenta del sacco lacrimale a causa della congestione nel canale lacrimale. Le cause della malattia:

  • sottosviluppo del sistema di produzione lacrimale;
  • curvatura delle ossa della parte facciale del cranio;
  • canali lacrimali troppo sinuosi o ristretti;
  • un sacco lacrimale localizzato in modo anomalo;
  • tumori, polipi, escrescenze che schiacciano il canale e interferiscono fisicamente con il deflusso del liquido lacrimale.

Sintomi di intasamento

Spesso l'ostruzione del canale lacrimale è confusa con la congiuntivite. Se il canale lacrimale è bloccato nel neonato, verranno osservati i seguenti sintomi:

  • le palpebre si gonfiano o si gonfiano nel bambino, questo gonfiore è doloroso;
  • lo scarico purulento appare dall'occhio;
  • la pelle intorno all'angolo interno dell'occhio è rossa;
  • se si preme sull'area del sacco lacrimale, il pus viene rilasciato dall'apertura lacrimale;
  • dopo il sonno, il bambino ha bloccato le ciglia dalla secrezione dell'occhio;
  • lacrimazione
  • antibiotici e antisettici, risciacquo e instillazione dell'occhio forniscono solo un sollievo temporaneo.

Come i medici chiariscono la diagnosi

Se si sospetta il blocco del canale, contattare un pediatra. Dopo l'esame, il pediatra fa riferimento a un oculista. Gli oftalmologi utilizzano il test ovest per confermare la diagnosi. In questo modo viene verificata la pervietà dei dotti lacrimali del neonato.

Come va il test:

  1. Il medico instilla una tintura neutra in entrambi gli occhi..
  2. Un flagello di cotone è inserito nel naso del bambino..
  3. Dopo 10-15 minuti, un flagello di cotone viene rimosso dal naso del bambino ed esaminato.
  4. Se il flagello è pulito, il deflusso del liquido lacrimale è compromesso, non può entrare nella cavità nasale (c'è un blocco).
  5. Monitorano anche la scomparsa della vernice dall'occhio. Normalmente, dovrebbe scomparire in tempo fino a due minuti. Se scompare al terzo minuto, si nota un deflusso ridotto. Se la vernice non lascia l'occhio, non vi è alcuna capacità di assorbimento.

Per scoprire la causa del blocco, il bambino viene inviato per la consultazione all'ENT. Il medico esamina il bambino per vedere se il blocco è causato da problemi nel rinofaringe, ad esempio gonfiore della mucosa.

Come affrontare un problema, trattamento

Se noti uno o più sintomi di dacriocistite, consulta un medico il prima possibile.

All'esame, il medico chiarisce la diagnosi e prescrive il trattamento. Prima di tutto, è un massaggio del canale lacrimale. Dovrebbe essere eseguito regolarmente, il medico mostra ai genitori la tecnica di eseguire il massaggio, con cui il film embrionale viene strappato e il canale ripristina la sua naturale pervietà.

Come massaggiare

Il massaggio regolare aiuta ad affrontare il problema nella maggior parte dei casi. Come condurre correttamente il massaggio oculare in un neonato con ostruzione del canale lacrimale:

  1. Prima del massaggio, si tagliano brevemente le unghie e limano, in modo da non ferire la pelle infiammata tenera del bambino.
  2. Lavarsi accuratamente le mani. Si consiglia di lavarli con un antisettico neutro dopo il lavaggio (ad esempio Miramistin).
  3. Preparare una soluzione debole di furatsilina 1: 5000 o una soluzione fresca di camomilla.
  4. Un batuffolo di cotone viene inumidito nella soluzione e pulisce con cura l'occhio dalle secrezioni (spostarsi nella direzione dal naso all'angolo interno dell'occhio).
  5. Si trova un piccolo tubercolo con l'indice nell'angolo interno dell'occhio (questo è un sacco lacrimale). Il punto più alto situato più lontano dal naso viene tentato su di esso. Questo punto viene premuto con movimenti vibranti e quindi tenuto con il dito dall'alto verso il basso, verso il naso.
  6. I movimenti vengono ripetuti da 8 a 10 volte.
  7. Non fare una pausa tra i movimenti.
  8. Se dopo la prima pressione nell'angolo dell'occhio, appare il pus che si è accumulato nel canale lacrimale, viene rimosso con un batuffolo di cotone imbevuto di soluzione di camomilla o furatsilina.
  9. Dopo il massaggio, le gocce prescritte dal medico vengono instillate nel bambino..

Il massaggio viene eseguito dalle 4 alle 7 volte al giorno per almeno due settimane. Insieme al massaggio, il medico prescrive spesso il lavaggio degli occhi e l'instillazione di gocce antinfiammatorie. "Levomicetina" più spesso prescritto 0,25% o "Vitabact".

Se il massaggio non ha aiutato

Nella maggior parte dei casi, il massaggio può risolvere il problema (se eseguito regolarmente e in conformità con tutte le regole). Se il massaggio non dà risultati, il medico prescrive una procedura per sondare (bougienage) del canale lacrimale.

  • l'operazione viene eseguita sul bambino in anestesia locale;
  • il medico inserisce la sonda nel canale lacrimale-nasale, strappa il film causando il blocco;
  • dopo tale intervento chirurgico, al bambino vengono prescritti colliri per prevenire aderenze;
  • al bambino viene prescritto un corso di massaggio in modo che non ci siano ricadute.

Se dopo un mese e mezzo o due appare pus dal canale lacrimale nei neonati, l'operazione viene ripetuta.

Se il suono non aiuta il bambino, il bambino viene esaminato per patologia dello sviluppo del canale lacrimale-nasale.

Conclusione

L'ostruzione del canale lacrimale può passare con il tempo stesso. Ma non sperare in tale opportunità, a volte il tempo perso porta a una grave infiammazione. Se noti sintomi fastidiosi, lacrimazione, suppurazione negli angoli degli occhi del bambino, non tirare, consultare immediatamente un medico. La consulenza primaria ti sarà data da un pediatra, ti verrà inviato un oculista e uno specialista ORL per chiarire la diagnosi.

Il trattamento tempestivo prescritto aiuterà a far fronte rapidamente al problema e a mantenere la salute del bambino..

Un manuale per i genitori per massaggiare il canale lacrimale nei neonati, raccomandato da un pediatra

Le lacrime non sono solo un modo per esprimere dolore o gioia. La funzione principale delle lacrime è idratare e proteggere gli occhi, lavando via lo sporco e la polvere. Durante il normale funzionamento dell'apparato lacrimale, le lacrime, avendo adempiuto alla loro funzione, fluiscono attraverso i canali nasolacrimali nella cavità nasale. Con ostruzione o ostruzione del canale nasolacrimale, la lacrima si accumula e ristagna nel sacco lacrimale, causando la sua infiammazione chiamata dacriocistite.

Il 5% dei bambini ha un blocco del canale lacrimale, il più delle volte di un occhio, ma ci sono casi di ostruzione del canale lacrimale su entrambi i lati. Il massaggio del canale lacrimale è uno dei principali metodi di trattamento e prevenzione della dacriocistite in caso di ostruzione dei canali lacrimali nei neonati. Un oculista dovrebbe fare una diagnosi accurata, prescrivere il trattamento necessario e mostrare la tecnica di massaggio corretta. Non cercare di essere trattato a casa da solo..

L'automedicazione può causare gravi complicazioni. Devi essere in grado di massaggiare correttamente. Effettuare un massaggio del canale lacrimale non è una procedura molto complicata, ma per eseguirlo in modo corretto ed efficiente, la madre deve sottoporsi alle istruzioni di un oculista pediatrico che le mostrerà come farlo.

Cause di ostruzione del canale lacrimale

Cosa causa l'ostruzione del canale lacrimale? Il fatto è che durante il periodo della vita fetale, i canali lacrimali sono coperti da un film o una membrana, che non consente al liquido amniotico di entrare nella cavità del canale. Alla nascita, il film, di regola, si dissolve o scoppia al momento del primo respiro e del pianto del bambino, fornendo un normale deflusso di lacrime. Tuttavia, in alcuni neonati, rimane. La presenza di un film o di una membrana provoca un'ostruzione congenita del canale.

Inoltre, ci sono altri motivi che portano al blocco del canale lacrimale e, di conseguenza, allo sviluppo della dacriocistite.

5 principali cause di ostruzione del dotto lacrimale:

  1. Film non risolto, non scoppiando di tessuto embrionale, che copre l'apertura inferiore del canale lacrimale e impedisce il deflusso delle lacrime.
  2. Si verifica una struttura irregolare dell'osso nasale, che comprime il dotto, chiudendo il suo lume e si verifica un blocco.
  3. Aperture chiuse o sottosviluppate situate negli angoli interni degli occhi attraverso i quali la lacrima inizia a fluire.
  4. Atresia o dotto lacrimale alla fine cieca. Questa è una vera infezione quando non vi è alcuna apertura inferiore del canale lacrimale e termina alla cieca.
  5. La penetrazione dell'infezione. L'infezione può anche causare un blocco, causando edema e quindi compromettere la pervietà del canale..

In età avanzata, malattie infiammatorie croniche del naso e seni paranasali, lesioni che violano l'integrità e alterano la struttura del canale lacrimale possono causare disturbi del deflusso lacrimale..

Un oculista può solo fare una diagnosi accurata; in sua assenza, è necessario consultare un pediatra. Per sospettare un blocco o una dacriocistite e consultare un medico in tempo, i genitori dovrebbero conoscere i suoi sintomi principali.

È necessario consultare un medico se ci sono 5 segni principali:

  1. Il primo e primo segno è la lacrimazione. In un bambino, le lacrime di uno o entrambi gli occhi scorrono senza motivo. Questo sintomo si manifesta prima di chiunque altro e dura abbastanza a lungo..
  2. Lacrimazione. Il bambino ha le lacrime agli occhi e sembra che piangerà.
  3. Isolamento di pus e muco. Inizialmente, lo scarico purulento e il muco si accumulano nell'angolo interno dell'occhio dopo il sonno o il pianto, quindi, se non trattati, la quantità di scarico aumenta. Le ciglia si uniscono nel bambino, per cui non può aprire gli occhi. Questo sintomo appare quando si verifica un'infezione..
  4. La congiuntiva dell'angolo interno dell'occhio si infiamma, arrossisce e si gonfia. Questo sintomo non è sempre osservato, in alcuni bambini potrebbe non esserlo.
  5. Le lacrime del bambino sono torbide a causa del contenuto di muco e pus in esse..

Dopo aver esaminato e diagnosticato, il medico prescriverà il trattamento. La fase iniziale nel trattamento dell'ostruzione del canale lacrimale è il suo massaggio..

Preparazione per il massaggio del canale lacrimale

Dopo che l'oculista mostra una tecnica di massaggio, la mamma può farlo da sola. È importante seguire la tecnica, ripetendo accuratamente tutte le azioni mostrate dal medico.

Prima di effettuare il massaggio oculare in un neonato, la madre dovrebbe preparare il bambino e prepararsi.

Prima di iniziare un massaggio, la mamma ha bisogno di quanto segue:

  1. Studiare la struttura dei canali nasolacrimali per sapere dove sono e come funzionano. Trova la posizione del sacco lacrimale. Prima puoi provarlo per te stesso e poi sul bambino.
  2. È necessario tagliare le unghie brevemente per non graffiare la pelle e ferire gli occhi del bambino.
  3. Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone..
  4. È necessario riscaldare le mani in modo che siano calde e piacevoli al tatto, non causare disagio al bambino.
  5. Ungere leggermente le dita con crema per bambini o olio. Ciò assicurerà un facile scorrimento del dito sulla pelle durante il massaggio. Non dovrebbe esserci molta crema, altrimenti potrebbe verificarsi irritazione. È meglio rimuovere la crema in eccesso con un tovagliolo..
  1. Pus e muco devono essere rimossi con un batuffolo di cotone, precedentemente inumidito con una soluzione calda di furatsilina o decotto a base di erbe (ad esempio un decotto di camomilla).
  2. Dopo aver bagnato il batuffolo di cotone, pulire l'occhio spostando il disco dall'angolo esterno dell'occhio verso l'interno. Utilizzare un altro disco se necessario. Mancia. Non pulire l'occhio con lo stesso disco più volte. Strofinato, lanciato. Se necessario, ne prese un altro.
  3. È importante prendere un nuovo batuffolo di cotone per ogni occhio, questo impedirà la diffusione dell'infezione.
  4. L'occhio può anche essere lavato. Per il lavaggio, metti il ​​bambino su una botte e instilla un decotto di erbe caldo o una soluzione di furatsilin negli occhi con una pipetta. Il liquido rimanente verrà scaricato nell'ugello. Successivamente, rimuovi il pus e il muco rilasciati con un batuffolo di cotone o un tovagliolo..

Devi pulire e sciacquare gli occhi da 5 a 10 volte al giorno fino a quando non vedi un risultato positivo. Di solito, il miglioramento si verifica dopo due settimane. Fu in quel momento che il bambino doveva essere esaminato da un oculista pediatrico una seconda volta per decidere se continuare il trattamento o se la pervietà del canale nasolacrimale veniva ripristinata e il trattamento può essere interrotto.

Tecnica per eseguire il massaggio del canale lacrimale

  1. Appoggia il tuo bambino su una superficie piana e dura..
  2. Scegli il dito con cui massaggiare (mignolo, indice o medio). Posiziona il dito nel punto tra l'angolo interno dell'occhio e il sopracciglio, leggermente più alto dell'angolo interno e trova il sacco lacrimale.
  3. Non appena trovi il sacco lacrimale, ricorda la sua posizione, esegui movimenti vibranti, leggeri, a scatti, scorrendo dall'alto verso il basso con il dito, muovendoti verso l'ala del naso. I movimenti delle dita dovrebbero essere leggeri ma veloci.
  4. Non è necessaria una forte pressione, ma è necessario avvertire la pressione esercitata dal dito.
  5. In una sessione di massaggio vengono eseguiti 5-10 movimenti.

Tutte le tue azioni mirano ad aumentare la pressione nella cavità del canale, causando così la rottura del film o della membrana.

  1. Dopo aver completato il massaggio, è necessario gocciolare le gocce prescritte dall'oculista in entrambi gli occhi..
  1. Non più di 5 sessioni al giorno.

Un ciclo completo di trattamento con la giusta tecnica è di almeno due settimane. Ma anche una procedura di massaggio eseguita correttamente può dare un miglioramento significativo..

In alcuni casi, anche dopo un ciclo completo di massaggio, non si osserva un effetto positivo. In questo caso, viene eseguito il suono. Questa procedura è considerata un'operazione, quindi può essere eseguita solo in ambito ospedaliero. I canali lacrimali vengono sondati in anestesia generale o in anestesia locale. Con una sonda speciale, espandono il canale lacrimale e sfondano il film.

Al termine della procedura, il canale lacrimale viene pulito e sciacquato con disinfettanti. Di solito, è sufficiente una procedura di rilevamento e viene ripristinata la pervietà del canale. Tuttavia, in alcune situazioni, potrebbe essere necessario ripetere il sondaggio..

Conclusione

Prima viene fatta una diagnosi e inizia il trattamento, più il dolore è indolore ed efficace. Ricorda che gli occhi si trovano nelle immediate vicinanze del cervello e, in caso di infezione, possono facilmente penetrare nel sistema nervoso centrale. Se qualcosa ti preoccupa, è meglio giocarlo in sicurezza e mostrare al bambino il medico.

Tutto sul massaggio del canale lacrimale nei neonati con dacriocistite

Quando il bambino è ancora nell'utero, il suo canale lacrimale e nasale è coperto da un film gelatinoso che protegge i polmoni dall'ottenere liquido amniotico. Dopo la nascita, questa membrana dovrebbe dissolversi da sola..

Tuttavia, se questo strato protettivo non si è rotto, il bambino ha più spesso la dacriocistite - infiammazione del tubulo lacrimale.
La malattia può essere rapidamente sconfitta se si sa come fare il massaggio con ostruzione del canale lacrimale nei neonati.

Perché gli occhi di un neonato si deteriorano

L'infiammazione può essere causata da:

  • lesioni
  • Infezioni o loro complicanze;
  • Malformazioni congenite nella fisiologia della cavità nasale;
  • rinite.

Sintomi di dacriocistite:

  • Liquido purulento secreto il più delle volte da un occhio;
  • Gonfiore delle sacche lacrimali;
  • Gonfiore e arrossamento dei bulbi oculari;
  • Strappi abbondanti o mancanza di lacrime.

Questa malattia può essere complicata:

  • Mal di testa;
  • Febbre;
  • Infiammazione purulenta delle fibre (flemmone),
  • Congiuntivite;
  • Sinusite.

Importante! Un oculista può fare una diagnosi accurata..

Forse il medico prescriverà ulteriori studi:

  • Analisi della funzione lacrimale;
  • Test nasale;
  • Endoscopia della cavità nasale;
  • Sondaggio di tubuli nasolacrimali;
  • Conosceva il sangue;
  • Analisi batteriologiche del fluido dai dotti lacrimali;
  • Ulteriore consultazione del pediatra per escludere malattie concomitanti.

Perché hai bisogno di un massaggio del canale lacrimale

Molti medici sono convinti che il massaggio tempestivo e corretto, nonché il risciacquo con speciali soluzioni antibatteriche aiuteranno a sbarazzarsi della dacriocistite nei neonati. Movimenti accurati e sicuri delle mani durante il massaggio dell'area interessata consentiranno di rimuovere il liquido purulento, liberarsi del tappo e anche aprire il tubulo bloccato.

Formazione

  • Per prima cosa devi padroneggiare la tecnica di questa procedura.
  • Si consiglia di pre-allenarsi con uno specialista.
  • Puoi anche studiare le illustrazioni e le foto disponibili della struttura del canale lacrimale in un neonato, valutare l'aspetto di quest'area quando è ostruito e provare a massaggiarti per determinare la forza e l'intensità dei movimenti.
  • Una condizione importante per un trattamento efficace è l'igiene..

Prima dell'esecuzione è necessario:

  • Taglia le unghie il più corto possibile in modo da non ferire la pelle delicata delle palpebre del bambino.
  • Lavarsi accuratamente le mani con sapone, asciugare.
  • Lubrificare leggermente la pelle delle mani con olio per bambini, rimuovere l'eccesso con un tovagliolo.
  • Rimuovere il liquido purulento con un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione di furatsilina (se non c'è allergia, camomilla, infusioni di calendula sono anche adatte).
  • Pulisci ogni occhio con un nuovo batuffolo di cotone.
  • Se non c'è scarico, gli occhi non possono essere lavati.
    M

Tecnica di massaggio

  • La procedura può essere eseguita durante ciascuna alimentazione, fino a quando l'adesione non esplode e rilascia un canale ostruito. Ma non più di due settimane.
  • È necessario posizionare il bambino in modo che sia a suo agio.
  • Con l'indice, premi delicatamente l'area appena sopra l'angolo interno dell'occhio (cerca il sacco lacrimale);
  • Spenderli nella direzione del naso e poi verso il basso;
  • Premi delicatamente sul sacco lacrimale, spingendo il fluido accumulato in esso almeno 10 volte di seguito.
  • Dopo questi passaggi, instillare gli occhi in un farmaco prescritto da un medico.

Consigli utili

  • La dacriocistite di solito scompare nei neonati da sei a otto mesi..
  • Nel caso in cui le misure conservative non aiutino e il tappo non si sia risolto, vengono utilizzate procedure estreme per rimuoverlo - sondaggio o bougienage.
  • L'essenza del primo metodo è la seguente: il medico inserisce una sonda nel tubulo nasolacrimale del bambino in anestesia locale e la pulisce dal sughero. La procedura consente di eliminare gli intasamenti e prevenire possibili problemi in futuro. È innocuo e dura solo 5 minuti..
  • Se il bambino ha più di 8 mesi, il corso della terapia può essere regolato e, invece di sondare, il medico esegue il bougieurage. In questo caso, viene praticata una puntura nel tubulo lacrimale-nasale e il tappo viene rimosso.
  • Alcuni dentisti associano la comparsa della dacriocistite alla crescita dei denti "ad occhio" (si trovano direttamente sotto i seni mascellari). Cioè, mentre i denti vengono tagliati, spesso possono verificarsi infiammazioni simili. In questo caso, anche la terapia manuale e il risciacquo affrontano questo problema..
  • È possibile determinare che il film ha attraversato la sensazione di una bolla che scoppia sotto le dita. Spesso dopo questo, le condizioni del bambino tornano alla normalità..
  • Durante il trattamento, è necessario proteggere il bambino dalle correnti d'aria e dall'aria fredda, in modo da non aggravare la situazione.

Massaggio del canale lacrimale nei neonati - video del Dr. Komarovsky

Il prossimo video del Dr. Komarovsky spiega come bloccare il blocco del canale lacrimale nei neonati.

Di solito il giusto massaggio e il trattamento ben scelto affrontano completamente il problema della dacriocistite nei neonati.
Se si verificano patologie oculari nei neonati, arrossamento o lacrimazione, assicurarsi di contattare un oculista o anche diversi medici contemporaneamente. Solo uno specialista, in base all'analisi, può determinare la complessità della malattia e prescrivere i farmaci e il trattamento appropriati.

Non fidarti delle diagnosi fatte solo dall'esame, senza ulteriori test, specialmente se l'occhio del bambino (o entrambi gli occhi) è acida per molto tempo.

Indicazioni per la nomina del massaggio del canale lacrimale nei neonati e come farlo correttamente

L'ostruzione del canale nasolacrimale (dacriocistite) nei neonati è un problema del 5% dei bambini, che può essere risolto naturalmente o con l'aiuto di altre procedure mediche sotto forma di trattamento conservativo, massaggio dei canali lacrimali. La dacriocistite è una violazione del deflusso di una lacrima, che, lavando l'occhio, va nel suo angolo interno, entra nell'apertura lacrimale, dopo di che scorre attraverso i tubuli lacrimali nella sacca ed esce attraverso il canale nasolacrimale nella cavità nasale.

Cause di ostruzione e suppurazione del canale lacrimale

L'ostruzione o la suppurazione del canale lacrimale nei neonati può verificarsi per diversi motivi:

  1. Blocco del canale oculare con un film sottile o un tappo mucoso.
  2. Canale troppo stretto e piccolo.
  3. Predisposizione genetica.
  4. Difficoltà nello sviluppo o struttura anormale dei dotti lacrimali, del cranio, del naso.
  5. Danni meccanici, lesioni, colpi agli occhi, al naso, danni a uno degli schemi di organo del deflusso lacrimale.
  6. Infezione oculare.
  7. Processi infiammatori.
  8. La presenza di pietre nei canali lacrimali.
  9. L'uso di farmaci per la chemioterapia o l'antiglaucoma.
  10. Tumori benigni o maligni.

Segni caratteristici nel bambino

I primi segni o sintomi di un neonato possono manifestarsi senza causare lacrimazione, oppure gli occhi si riempiono di lacrime e splendore, come se il bambino stesse per piangere. Dopo questi segni, possono comparire infiammazione del canale nasolacrimale e congiuntiva, arrossamento, gonfiore, pus, muco, irritazione degli occhi.

Quando marcisce in un bambino, la vista si deteriora, vede un'immagine sfocata. Se non si inizia immediatamente il trattamento, la situazione è aggravata dal rilascio di più pus, le lacrime acquisiscono un aspetto nuvoloso e una tinta giallastra.

Quando viene prescritto il massaggio

Il massaggio è prescritto nella fase iniziale del canale lacrimale ostruito da una membrana, dopo aver esaminato un oculista e aver superato i test. I genitori possono eseguire tali manipolazioni da soli a casa dopo la consultazione e un buon esempio di massaggio..

Scopo della manipolazione

Lo scopo del massaggio è quello di pulire e rimuovere il tappo di gelatina formato nei condotti e bloccare la normale lacrimazione.

Effetto massaggio

Grazie al massaggio, esce la membrana che chiude il passaggio, aprendo il canale per la normale lacrimazione. Quando si eseguono movimenti di massaggio, c'è un miglioramento e un'attivazione del deflusso linfatico e dell'assunzione di ossigeno con sangue circolante. Viene eseguito in combinazione con soluzioni disinfettanti e gocce con un antibiotico, che pulisce le infezioni, il pus e il muco stagnante negli occhi. Se eseguito con la tecnica corretta, l'edema e il rossore iniziano a diminuire, il deflusso di muco e pus è ridotto.

Il meccanismo di influenza sul corpo

L'impatto sull'area del massaggio consente di aumentare la pressione sul pus accumulato, che rompe (stringe) il tappo con un flusso di aria e liquido, facilitando le condizioni del neonato. Da tali manipolazioni si ottiene un triplo effetto, si verifica un effetto sulle terminazioni nervose, la produzione di ormoni e la stimolazione del sistema nervoso centrale, che contribuisce alla produzione di più anticorpi che migliorano la funzione protettiva del bambino.

Quello che devi sapere per massaggiare correttamente

La mamma ha bisogno di consultare un oculista, vedere come massaggiare adeguatamente e comodamente intorno agli occhi e trovare il canale lacrimale nel neonato. È meglio eseguirlo mentre il bambino piange, tenderà i muscoli degli occhi, il che consentirà di sottoporsi alla procedura in modo più efficace.

Prima di utilizzare la tecnica, la madre dovrebbe leggere la letteratura sulla struttura anatomica negli occhi dei bambini e comprendere come si verificherà il processo di deflusso lacrimale e pulizia del tappo di membrana.

La mamma dovrebbe sintonizzarsi sulla procedura e non interromperla a causa della pietà per il bambino. Ma vale la pena ricordare che il bambino non ha ancora ossa dense e forti, ma cartilagine, che è facile da trasmettere con una forte pressione, ma anche il tocco leggero non darà effetto.

Pertanto, la mamma dovrebbe calcolare la forza della sua pressione, che si svilupperà dopo 2-3 procedure. Con una pressione adeguata, il liquido, il pus con un caratteristico gorgoglio uscirà lentamente. Tale procedura è spiacevole e dolorosa per il bambino, ma è vitale, poiché in assenza dell'effetto della procedura, verrà eseguito il suono, che è più spiacevole, e con l'aggravamento della situazione, possono svilupparsi infiammazioni purulente del cervello e delle orecchie. L'età più adatta per la procedura è di 3-5 mesi, nei bambini più grandi, le complicazioni si sviluppano più velocemente.

Preparazione per la procedura

Va ricordato! La pulizia è la chiave della salute! Il rispetto dell'igiene prima, durante e dopo la procedura ha successo al 50%.

Oltre a studiare la struttura anatomica dell'occhio e il meccanismo d'azione del canale lacrimale, è necessario aderire a diverse regole:

  1. Le unghie delle mani devono essere tagliate corte.
  2. Lavare accuratamente con sapone, trattare con alcool, asciugare in modo che l'odore non tagli gli occhi del bambino.
  3. Inumidire le mani un po 'con la crema, rimuovere l'eccesso con un tovagliolo di carta sterile.
  4. Prepara tamponi di cotone (dischi), bende, colliri, antisettici: tutto dovrebbe essere sterile.
  5. Le mani devono essere calde e morbide in modo che il contatto con la pelle del neonato non causi inutili disagi (irritazione) in lui.
  6. Rimuovi muco, pus da un neonato con un batuffolo di cotone umido (pre-prepara una soluzione di furatsilina o un decotto di camomilla, tutto deve essere filtrato in modo che piccoli pezzi di fiori o una compressa non sciolta non entrino sulla mucosa e causino ulteriori problemi).
  7. A un neonato, gocciola 1-2 gocce di un decotto di camomilla o furatsilin e metti su un lato in modo che l'angolo interno dell'occhio sia sotto. Il liquido in eccesso verrà drenato e rimosso dal disco.

Regola di pulizia degli occhi:

  1. Usando un indice, lungo la linea del naso verso l'angolo interno dell'occhio, disegna una luce, spingendo il movimento inseparabile verso l'alto per rimuovere il muco o il pus sporgente, con un batuffolo di cotone inumidito in un antisettico, e rimuovi i fluidi formati dall'esterno verso l'angolo interno dell'occhio.
  2. Se tutto non è stato cancellato contemporaneamente, è necessario inumidire un nuovo disco e ripetere la procedura fino a quando non viene completamente pulito, cambiando ogni volta il disco con uno nuovo.

La soluzione di furatsilina è la seguente: rilasciare 1 compressa (frantumata) in un bicchiere di acqua bollente e mescolare bene. Raffreddare la soluzione a temperatura ambiente, solo successivamente inumidire i dischetti di cotone.

Tecnica di massaggio passo-passo

Dopo aver pulito gli occhi del neonato, gocciolare le gocce prescritte dall'oftalmologo nel sacco congiuntivale e procedere alla procedura di massaggio.

La procedura non dovrebbe durare più di 1 minuto, ogni movimento è accompagnato da una pressione per 2-3 secondi:

  1. Il massaggio viene eseguito solo dal lato su cui è presente l'ostruzione.
  2. Usando il cuscino dell'indice, trova il sacco lacrimale, nell'area sopra l'angolo interno dell'occhio, più vicino alla fronte.
  3. Con movimenti rapidi, leggeri e pressanti verso l'ala del naso, come se si trattasse di virgole, fai 5-10 movimenti intermittenti e uno liscio dall'ala verso l'interno dell'occhio e ripeti.
  4. Quindi è necessario instillare entrambi gli occhi del neonato in gocce antibatteriche o di altro tipo nel sacco congiuntivale.

Massaggiare prima di allattare, altrimenti il ​​neonato potrebbe sentirsi male.

Frequenza del massaggio

La procedura viene eseguita da 5 a 7 volte al giorno, 14 giorni, dopo di che dovrebbe essere vista dall'oftalmologo presente che confermerà il miglioramento o il peggioramento delle condizioni dei canali lacrimali. Se i canali vengono cancellati, le sessioni vengono interrotte, altrimenti viene prescritto un altro ciclo di massaggio fino a 3 settimane. Il corso può essere ripetuto dopo 6 mesi. Se la situazione peggiora, il medico prescrive un altro trattamento e il suono.

È possibile combinare con altri metodi di terapia

Molto spesso, le procedure di massaggio vengono eseguite con terapia antibatterica in modo che la reinfezione con i batteri non si unisca alla malattia. Ma l'oculista dovrebbe raccogliere gocce per gli occhi del neonato, a partire dai risultati dei test, al fine di sopprimere precisamente quei microrganismi che penetrano nell'occhio. Applicare gocce "Vitabact", "Tobradex", "Levomycetin".

Nei casi in cui il medico abbia prescritto 2 farmaci, l'intervallo tra l'instillazione dell'occhio dovrebbe essere di almeno 20 minuti.

Se la malattia non ha complicazioni, dopo aver consultato un medico, dopo e prima del massaggio, possono essere utilizzati metodi alternativi. Prepara i decotti di calendula, camomilla, aneto e fai impacchi caldi sugli occhi per 3-5 minuti. Instillare il succo con il succo di Kalanchoe o Aloe e applicare anche la preparazione del tè nero attraverso un batuffolo di cotone sull'occhio dolente.

Come riconoscere se le procedure aiutano e quando consultare un pediatra

Il medico viene consultato se ci sono sintomi nel neonato. Dopo aver completato un ciclo di massaggio del canale lacrimale per determinare l'efficacia del trattamento e decidere la continuazione del corso, interromperlo o utilizzare altri metodi.

Cosa fare se la procedura non aiuta

Se i sintomi non scompaiono, ma sono aggravati, in questo caso il massaggio è inefficace, quindi dovresti consultare il medico per prescrivere una sonda. Successivamente, il canale viene pulito e il liquido in eccesso fuoriesce attraverso i passaggi nasali. Il bambino viene iniettato nel sonno con l'aiuto dell'anestesia e viene perforato un canale bloccato, il posto viene trattato con un antisettico. Dopo il sondaggio, il medico prescrive colliri e diversi giorni di massaggio, che eviteranno aderenze e nuovi blocchi del canale.

Trattamento farmacologico

Dopo il massaggio, il neonato viene lavato con agenti antisettici e vengono utilizzate gocce antibatteriche:

Può anche essere prescritta una terapia ad altissima frequenza (UHF), che aiuta a migliorare il flusso linfatico e il flusso sanguigno, rilassare i muscoli, alleviare i crampi, stimolare i processi metabolici e ha un effetto anti-infiammatorio. Se necessario, può essere prescritto un corso di sensing (bougieurage)..

Intervento chirurgico

L'intervento chirurgico viene effettuato solo nei casi in cui il trattamento conservativo e il suono non danno i risultati desiderati e la dacriocistite spesso ritorna. Tale procedura viene eseguita per i bambini dai 5 anni in due modi. Per intubazione dei canali nasolacrimali introducendo un tubo speciale attraverso il quale i conduttori vengono introdotti e emessi attraverso il passaggio nasale. Le provette vengono rimosse alcune settimane dopo il successo del trattamento..

La dacriocistorinoscopia è un'operazione per formare un passaggio artificiale attraverso un'incisione nella pelle e nei tessuti molli per consentire al fluido di fluire attraverso la cavità nasale. Il corretto massaggio del canale lacrimale nei neonati, seguendo la tecnica e le regole igienico-sanitarie, consente di trattare fino al 30% dei neonati fino a 2 mesi di età senza chirurgia o sondaggio.

Dimmi un massaggio efficace per la dacriocistite

Trattamento della dacriocistite nei neonati

A seconda della causa dello sviluppo della dacriocistite, il trattamento può essere conservativo o chirurgico. Il trattamento conservativo, più delicato, consiste nell'instillare le gocce, nel condurre massaggi e sensazioni speciali. Con dacriocistorinostomia endonasale chirurgica.

Va ricordato che l'automedicazione, l'uso di consigli e ricette di medicina tradizionale per questa malattia non è raccomandato, poiché la minaccia della diffusione del processo infettivo, fino allo sviluppo del flemmone del sacco lacrimale, è troppo alta.

La consultazione tempestiva di un oculista impedirà al processo di diventare cronico e, quindi, preserverà lo stato funzionale degli organi lacrimali.

Gocce

Le gocce prescritte per la dacriocistite hanno un effetto antinfiammatorio antibatterico. Per i neonati, vengono generalmente utilizzati macrolidi (Tobrex).

Ciò è spiegato da una percentuale inferiore di reazioni avverse e da un effetto abbastanza ampio sugli agenti batterici.

Una semplice instillazione di colliri non eliminerà la causa, ma fermerà solo la diffusione del processo infiammatorio.

Un articolo molto utile e dettagliato di un oculista che descrive come gocciolare gocce negli occhi di un neonato.

Assicurati anche di leggere cosa sono i colliri per i bambini per il trattamento di condizioni allergiche e infezioni batteriche..

Informazioni importanti per tutti i genitori su come riconoscere e trattare i principali tipi di perdita della vista nei bambini piccoli..

Fisioterapia

Dei metodi fisioterapici per la dacriocistite, viene utilizzato l'UHF. Tuttavia, questo è anche un metodo di trattamento sintomatico..

Massaggio

Il massaggio con dacriocistite del neonato è uno dei metodi di trattamento finalizzati all'eliminazione della causa della malattia. È efficace se l'intero problema è la presenza di un film gelatinoso, la cui rottura avrebbe dovuto verificarsi al primo grido del bambino.

Prima di massaggiarti, consultare un oculista, chiedere di dimostrare la tecnica.
Informazioni utili dal pediatra su come massaggiare adeguatamente i neonati a casa.

Come trattare la dacriocistite nei bambini

La dacriocistite nei neonati implica tre opzioni di trattamento:

  • metodi conservativi;
  • tattiche in attesa;
  • chirurgia.

Quale metodo di trattamento è giusto per te, il medico determinerà durante l'esame del neonato. Non automedicare o metodi popolari alternativi. Un neonato non è un campo di sperimentazione.

I metodi conservativi per il trattamento della dacriocistite includono farmaci e massaggi. La combinazione di questi due metodi può accelerare significativamente il processo di guarigione e alleviare le condizioni del neonato.

Trattamento farmacologico

L'ostruzione del canale nasolacrimale nei bambini viene trattata principalmente con gocce e unguenti. La scelta di un agente antibatterico dovrebbe basarsi sull'inoculazione e sulla microflora seminata. Le gocce vengono instillate durante il giorno e dopo il massaggio, e gli unguenti vengono deposti sulla palpebra inferiore di notte. I dosaggi e il metodo di somministrazione sono prescritti da un medico.

Gocce e unguenti dalla dacriocistite per il trattamento dei neonati:

  1. "Albucid".
  2. Vigamox.
  3. Ai bambini viene spesso prescritto "Tobrex".
  4. cloramfenicolo.
  5. Unguento alla gentamicina.
  6. Unguento al desametasone.
  7. Oftaquix.
  8. Furacilina o soluzione di clorexidina per lavare, sfregare gli occhi.

Le gocce prima dell'uso devono essere riscaldate alla temperatura corporea nel palmo della mano o in un bagno d'acqua. Dal momento che è necessario conservare i farmaci aperti nel frigorifero, sarà molto spiacevole per il bambino gocciolare farmaci freddi negli occhi.

Massaggio

Come perforare il canale lacrimale in modo indipendente senza chirurgia? Il metodo principale per il trattamento della dacriocistite nei neonati è un massaggio speciale. I movimenti assomigliano alla pressione dall'angolo dell'occhio alla punta del naso lungo il setto nasale. Questo espelle fisicamente tutti i blocchi e aiuta i tubuli a liberarsi..

Tecnica di massaggio per neonati con dacriocistite:

  1. Prima di tutto, devi lavarti le mani, rimuovere tutti i gioielli, tagliare le unghie in modo da non ferire il neonato e causare infezioni.
  2. Se è presente uno scarico purulento, per prima cosa, i contenuti di spurgo devono essere spremuti dal basso verso l'alto. Pulisci l'occhio con un batuffolo di cotone o una garza imbevuta di una soluzione antisettica.
  3. Quindi instillare gli antibiotici nelle gocce e ora spingere le gocce su e giù nei tubuli nel sacco lacrimale e continuare. Le gocce devono essere instillate più volte.
  4. Ripeti questi movimenti dieci volte, due o tre volte al giorno. Di notte, applica unguento per la palpebra inferiore.

operazione

La chirurgia è il modo più radicale per la dacriocistite nei bambini piccoli e viene utilizzata solo se i metodi precedenti non funzionavano. Quindi la pervietà viene ripristinata chirurgicamente. La procedura si svolge in ospedale, in anestesia locale o generale.

Se, dopo il trattamento conservativo della dacriocistite, il canale lacrimale nel neonato non si è aperto, applicare:

  • Puntura artificiale del canale lacrimale nei neonati.
  • Condotto in plastica con anomalie nella struttura.
  • Sondaggio, sondaggio del canale lacrimale.

Il più popolare sta suonando. Allo stesso tempo, una piccola sonda sottile viene inserita nell'apertura del canale lacrimale, che perfora tappi, strappi film, aderenze e estende anche la pervietà dei condotti lacrimali. La procedura richiede diversi minuti, indolore, ma spiacevole per un neonato. In alcuni casi, il rilevamento viene ripetuto dopo un paio di mesi.

Tipi di trattamento

Prima viene avviato il trattamento, maggiori sono le possibilità di una pronta guarigione del neonato. L'appello prematuro a uno specialista può portare a gravi complicazioni, che comportano una forma cronica di sinusite e persino la perdita della vista.

Trattamento farmacologico

Le medicine sono usate per combattere i patogeni e per prevenire la diffusione dell'infezione:

Gli occhi del neonato devono essere instillati rigorosamente secondo le istruzioni o come prescritto dal medico. Il metodo - tanto più meglio è - non è adatto a questa situazione.

Prima di andare a letto, puoi usare l'unguento: stendi una piccola quantità di fondi sotto la palpebra inferiore. Ciò allevia l'infiammazione, riduce il gonfiore e il dolore..

Massaggio per la dacriocistite nei neonati

Un risultato positivo può essere raggiunto solo con un approccio integrato. I soli farmaci non saranno sufficienti: è ancora necessaria una pulizia sistematica del sacco lacrimale e l'effetto sulla membrana che ha ostruito il canale nasolacrimale con uno speciale massaggio..

La prima procedura viene eseguita da un oculista pediatrico, tutte le successive sono eseguite dai genitori a casa. Il medico mostra chiaramente quali azioni e movimenti dovrebbero essere. Il trattamento prevede un massaggio 5-7 volte al giorno per 14 giorni (almeno).

  • Prima di iniziare la procedura, lavare e asciugare accuratamente le mani.
  • Instillare in ogni occhio (nell'angolo interno) una goccia del medicinale prescritto dal medico.
  • Sul sito del sacco lacrimale dell'occhio infiammato, tieni alcuni movimenti circolari leggermente pressanti: la punta del dito. Non premere mai sull'occhio. Sono sufficienti 5-6 ripetizioni.
  • Fai 3-4 movimenti pressanti nella direzione dal sacco lacrimale lungo il ponte del naso fino all'angolo dell'occhio.
  • Ripetere il massaggio del sacco lacrimale con movimenti circolari.
  • Con un bastoncino di garza imbevuto di una soluzione di furatsilin o in soluzione salina, pulire delicatamente l'occhio per rimuovere lo scarico.

Come è il massaggio del canale nasolacrimale nei neonati

Durante la pulizia, il vettore di movimento deve essere diretto dall'angolo esterno a quello interno.

Il massaggio non richiede più di 2-3 minuti, ma dovrebbe essere eseguito non meno di 5 volte al giorno. Con la corretta condotta e l'uso di farmaci correttamente prescritti, il processo infiammatorio viene completamente eliminato entro 14-15 giorni.

Trattamento chirurgico

Se dopo sette giorni dall'inizio del trattamento conservativo e delle procedure di massaggio non si osserva alcun miglioramento, è necessario un intervento chirurgico.

  • In tenera età, viene eseguito il sondaggio dei passaggi lacrimali. Questa è una procedura difficile, la cui condotta è consentita solo sotto l'influenza dell'anestesia generale. Utilizzando sonde di due tipi, lo specialista esegue la rottura meccanica del tubo embrionale. Al termine, il canale lacrimale-nasale viene necessariamente lavato.
  • Il bougieurage è una semplice operazione in cui viene utilizzato il bougie sottile. Vengono introdotti nel lume del canale nasolacrimale per rimuovere il film che si forma lì..
  • Se le manipolazioni oftalmiche mini-invasive si rivelano inefficaci, quindi con l'inizio di 5-6 anni, il bambino dovrà sottoporsi a operazioni abbastanza serie: intubazione dei passaggi lacrimali o dacriocistorinostomia.

Nel caso di un ascesso formato, è necessaria un'apertura immediata dell'ascesso per rimuovere il contenuto. Dopo l'operazione, viene prescritto un ciclo di terapia antibatterica con farmaci ad ampio spettro.

La dacriocistite nei neonati è una malattia grave che richiede un'attenzione speciale da parte di genitori e medici. La salute del bambino dipende direttamente dalla tempestività e dall'efficacia del trattamento iniziato..

Solo una terapia complessa, che prevede il massaggio, l'uso di farmaci e l'intervento chirurgico (se necessario) raggiungeranno il recupero completo nel più breve tempo possibile.

Indicazioni e scopo della manipolazione

Il massaggio oculare è raccomandato per i neonati in alcuni casi, che sono accompagnati da ostruzione del canale lacrimale:

  1. Per prevenire la dacriocistite, con scarsa pervietà dei canali.
  2. Con canali stretti durante il naso che cola, per evitare intasamenti.
  3. Con trattamento conservativo della dacriocistite.

Se l'occhio del bambino si sta consumando, il massaggio è consentito solo dopo l'esame da un oculista. In alcuni casi, la causa del rossore e della suppurazione dell'occhio non è affatto un intasamento dei canali. Con una diagnosi confermata di dacriocistite, il medico prescriverà colliri e mostrerà ai genitori come eseguire correttamente i movimenti di massaggio.

Sintomi della malattia

L'ostruzione del canale lacrimale nei bambini è spesso confusa con la congiuntivite ordinaria e il problema viene trattato per settimane. Per distinguere la congiuntivite dalla dacriocistite, è necessario dare un'occhiata più da vicino al neonato.

Sintomi di dacriocistite nei neonati:

  1. Potresti notare che periodicamente una lacrima rotola in un neonato da uno o entrambi gli occhi senza una ragione apparente quando il bambino sorride. Ciò suggerisce che la lacrima non ha semplicemente nessun posto dove andare e l'eccesso scorre lungo le guance..
  2. Quindi si verifica la stagnazione. Le lacrime sporche che hanno lavato il bulbo oculare si accumulano in una custodia, formando una "palude". In questa fase, il processo infiammatorio si unisce, vediamo arrossamento, gonfiore, gonfiore, tutti i segni di congiuntivite.
  3. Nella fase successiva, la dacriocistite in un neonato inizia ad acuire gli occhi, prima solo dopo il sonno, quindi costantemente.
  4. Quindi appare lo scarico purulento dagli occhi e, con la pressione sul gonfiore nella proiezione del sacco lacrimale, il pus segue da esso.
  5. Nel tempo, il processo peggiora e il trattamento antibatterico dà solo un risultato temporaneo.

Come fare il massaggio oculare con la dacriocistite: schema

Il massaggio con dacriocistite nei neonati viene effettuato per gradi. In precedenza, la madre sceglie un dito, che eseguirà i movimenti di massaggio. Come dimostra la pratica, è più conveniente farlo con l'indice o il mignolo.

Tecnica e sequenza dei movimenti di massaggio:

premere delicatamente la punta di un dito sull'angolo interno dell'occhio e far scorrere il dito sul ponte del naso; tastare delicatamente e spremere il sacco lacrimale con movimenti a scatti o vibranti; eseguire una serie di movimenti di massaggio con una leggera pressione dall'angolo della parte superiore dell'occhio alla parte inferiore. riferimento

Tutti i movimenti del massaggio durante la procedura vengono eseguiti 5-10 volte. I movimenti vengono eseguiti a un ritmo rapido. La forza della pressione è pre-controllata su te stesso

Riferimento. Tutti i movimenti del massaggio durante la procedura vengono eseguiti 5-10 volte. I movimenti vengono eseguiti a un ritmo rapido. La forza della pressione è pre-controllata su te stesso.

Se l'essudato purulento viene rilasciato dal sacco lacrimale infiammato durante la procedura, viene rimosso con un panno pulito inumidito con acqua o una soluzione di furacilina. Occhi liberi da secrezioni, che si spostano dall'angolo esterno dell'occhio verso l'interno. La cosa principale è impedire al pus di entrare nella congiuntiva o nell'orecchio. Dopo la procedura, le gocce di antibiotico prescritte da un medico vengono instillate in entrambi gli occhi..

Foto 2. Lo schema di massaggio per la dacriocistite nei neonati. Le frecce rosse indicano la direzione del movimento della mano..

Il massaggio con infiammazione del sacco lacrimale nei neonati viene effettuato 4-6 volte al giorno. Se si segue la tecnica, i primi miglioramenti si verificano dopo 1-3 procedure: l'infiammazione diminuisce, il gonfiore e il gonfiore diminuiscono, la lacrimazione scompare.

La durata totale del corso con dacriocistite nei neonati è di 14 giorni. Di solito questo è sufficiente per dissolvere la membrana o il tappo di gelatina e la pervietà dei canali nasolacrimali viene completamente ripristinata.

Se il trattamento non aiuta

Non sempre il massaggio con dacriocistite nei neonati porta un effetto terapeutico positivo. Se il tappo di gelatina è troppo forte, i movimenti del massaggio non saranno in grado di romperlo e la procedura stessa causerà dolore al bambino.

Importante! Dopo la procedura di sondaggio, a volte viene prescritto un ciclo di massaggio dei canali lacrimali con uno scopo preventivo per prevenire la comparsa di aderenze. Il massaggio con dacriocistite è considerato inefficace se, dopo 10-14 giorni, l'infiammazione e il gonfiore non sono diminuiti

In questo caso, l'oftalmologo prescrive il suono dei canali lacrimali. Grazie alla procedura, un blocco si rompe e i canali si espandono

Il massaggio con dacriocistite è considerato inefficace se, dopo 10-14 giorni, l'infiammazione e il gonfiore non sono diminuiti. In questo caso, l'oftalmologo prescrive il suono dei canali lacrimali. Grazie alla procedura, un blocco si rompe e i canali si espandono.

Il danno del massaggio del canale lacrimale nei neonati e controindicazioni

Una delle malattie che causano disfunzione dei dotti lacrimali è la dacriocistite. Il problema può essere risolto con l'aiuto del massaggio. Ma non tutti i bambini possono eseguire questa procedura innocua..

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati ha le seguenti controindicazioni:

  • idropisia del sacco lacrimale. Si verifica sulla parte posteriore del naso. Il tumore è doloroso e assottiglia notevolmente la pelle;
  • la presenza di flemmmanoma. Questa malattia in assenza di un complesso ben sviluppato di trattamento con farmaci può causare necrosi tissutale attorno al sacco lacrimale. Nei casi più difficili, il massaggio dovrebbe essere fatto in clinica. Lì, gli esperti esamineranno attentamente il bambino ed eseguiranno tutte le azioni necessarie;
  • problemi respiratori;
  • febbre. In questo caso, la procedura deve essere posticipata fino al recupero del bambino..

Dovrebbe essere chiaro che i movimenti di massaggio eseguiti in modo errato possono peggiorare le condizioni del bambino e causare spiacevoli complicazioni. I movimenti eseguiti in modo errato durante il massaggio oculare contribuiscono alla penetrazione del pus nei tessuti e allo sviluppo di infezione nel cervello.

È importante osservare le regole di igiene e scegliere con cura i materiali per il lavoro. Ad esempio, la purificazione dal pus deve essere eseguita con un disinfettante, una spugna o un panno trattati

Non usare cotone idrofilo o bendaggio per questi scopi: le loro fibre possono entrare negli occhi e l'infiammazione diventerà ancora più forte.

In assenza di suppurazione, gli esperti consigliano di applicare un impacco caldo sulla zona degli occhi prima del massaggio. Ciò aumenterà l'efficacia della procedura stessa. Prima di iniziare una sessione, i genitori dovrebbero studiare la struttura anatomica dell'occhio per trovare in modo più preciso i punti che devono essere interessati.

Nonostante la sua efficacia, il massaggio lacrimale del canale non è l'unico modo per risolvere il problema. Sono possibili altri trattamenti. Ripristinare la salute di un neonato aiuterà l'amore e la cura dei genitori e la professionalità dei medici. Non mettere a rischio la salute del bambino: se non c'è fiducia nella corretta attuazione, è meglio fidarsi di uno specialista.

Design dell'articolo: Vladimir il Grande

Quali gocce dovrebbero essere utilizzate per la dacriocistite nei neonati

Le moderne aziende farmaceutiche producono una varietà di gocce per il trattamento della dacriocistite. La scelta di un medicinale specifico deve essere effettuata solo da un medico dopo un esame preliminare del bambino.

Abbastanza efficace è il farmaco Tobrex, che è stato sviluppato direttamente per il trattamento della dacriocistite. Viene prodotto un farmaco a base di tobramicina, che appartiene alla categoria degli antibiotici attivi. Con il suo aiuto, viene eseguita la neutralizzazione dei microrganismi patogeni. Il componente principale non influisce negativamente sul corpo del bambino ed è escreto insieme all'urina.

L'uso del farmaco deve essere effettuato il più attentamente possibile, poiché un effetto collaterale è una reazione allergica. Per eliminarlo, si consiglia di condurre prima un test allergologico.

Il farmaco può causare complicazioni in casi estremamente rari. L'uso improprio del farmaco porta allo sviluppo di convulsioni. Se il farmaco viene utilizzato in modo irrazionale, il bambino potrebbe avere problemi di udito. L'uso eccessivo del farmaco provoca problemi ai reni.

Preparazione e massaggio

Sei convinto che tuo figlio abbia davvero la dacriocistite e la membrana impedisce il passaggio del liquido lacrimale attraverso i canali. È necessario iniziare la preparazione per il massaggio.
Dovrebbe includere quanto segue:

  1. Assicurati che le unghie non danneggino il bambino.
  2. Lavati le mani in modo pulito.
  3. Esegui un test per la reazione allergica del bambino alla crema, che successivamente applichi per il massaggio.
  4. Risciacqua l'occhio del bambino con soluzioni disinfettanti, ad esempio furatsilina o camomilla, oppure puoi usare l'acqua bollita normale. La miscela dovrebbe essere leggermente riscaldata. Risciacqua l'occhio, liberandolo dal muco, conducendo dall'esterno dell'angolo al batuffolo di cotone interno, immergilo nella soluzione preparata.
  5. Riscalda le mani in uno stato confortevole per il bambino.
  6. Per ogni occhio, prepara il tampone..
  7. Lubrificare il dito con il quale si massaggerà con crema calda.

Se non è presente una composizione spessa, la procedura di lavaggio può essere sostituita dall'instillazione. Per fare ciò, gira il bambino da un lato e gocciola il composto di lavaggio o disinfezione nell'area dell'angolo esterno. La miscela risciacqua la mucosa, drenando verso l'interno dell'occhio.

Tecnica di massaggio

Prima di eseguirlo, è consigliabile guardare il video.

E quindi procediamo alle seguenti procedure:

  • Prepareremo una superficie dura e la stenderemo sopra.
  • Con un piccolo cuscino del dito troviamo il sacco lacrimale.
  • Scivolando facilmente, ma con un certo grado di pressione, attingiamo da questo punto all'ala del naso.
  • Ripetere questo massaggio è necessario da 5 a 10 volte, a seconda delle raccomandazioni dell'oculista.
  • Dopo aver completato il massaggio, abbassiamo l'occhio con gocce, prescritte dal medico.

Come superficie dura utilizziamo un fasciatoio o solo un materasso elastico. In futuro, avrai le competenze necessarie e potrai eseguire il processo di massaggio durante l'alimentazione. Non è necessario riparare la testa del bambino.

A causa di questa procedura, creeremo una pressione sul tubulo nasolacrimale. Il tessuto embrionale della membrana diventa più sottile e si rompe. Esegui movimenti di massaggio a un ritmo rapido secondo lo schema mostrato in figura. La sua durata non dovrebbe essere più di due secondi.

Le instillazioni vengono eseguite in modo che l'infezione non si diffonda ulteriormente e danneggi l'occhio sano.

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati deve essere ripetuto metodicamente da 5 a 10 volte al giorno. A volte viene eseguito per due settimane di seguito, fino a quando l'integrità della membrana non viene spezzata e un segreto accumulato nel sacco lacrimale appare dalle narici.

Può essere trasparente o purulento se si verifica un'infezione batterica. Quindi il bambino deve essere mostrato al medico, che determinerà se il canale lacrimale si è aperto. E si offrirà di continuare il massaggio o prescriverà una procedura di sensing, che di solito viene eseguita una volta. Permetterà di ripristinare la pervietà del canale lacrimale.

Cos'altro sapere sul massaggio

La procedura deve essere alternata con l'instillazione. Le gocce devono essere prescritte dal medico e segui rigorosamente il dosaggio. Se il massaggio ha fatto peggiorare il bambino, visita immediatamente il tuo oculista. Darà consigli su quali dovrebbero essere le tue prossime azioni..

È il medico che deve dirti che il tessuto della membrana è rotto e i canali lacrimali sono liberi..

Se il gonfiore e il rossore sono comparsi nell'area dei canali lacrimali, il massaggio non deve essere eseguito. È meglio consultare immediatamente un medico..

La scelta di un farmaco antibatterico si basa su uno studio di laboratorio sulle aperture lacrimali. Molto spesso, l'agente causale della dacriocistite è lo stafilococco, meno comunemente - Pseudomonas aeruginosa o streptococco.

Il problema dell'instillazione è complicato dal fatto che i farmaci sono spesso progettati per un'età superiore ai due anni. Sono ammessi per i bambini Tobrex, gentamicina o cloramfenicolo - 0,3%. E anche Vitabact, un farmaco moderno per i neonati.

Cause e segni di blocco

L'eziologia della dacriocistite è attentamente studiata. Mentre il bambino è nell'utero, i suoi canali lacrimali sono coperti da una membrana che protegge dall'ingresso di liquido amniotico.

A volte invece di un film, si forma un tappo di sughero. È costituito da cellule morte e secrezioni mucose. Quando nasce un bambino, la membrana o la membrana viene rotta, gli organi della vista iniziano a funzionare.

Ci sono momenti in cui un film o un tappo non si risolvono alla nascita. Ciò porta a una violazione del deflusso del liquido lacrimale. Quando la stasi ristagna, si verifica spesso un'infezione. Quindi si sviluppa un processo infiammatorio purulento nel sacco lacrimale. I medici chiamano questa condizione dacriocistite. È considerato dai medici come un incrocio tra un'anomalia congenita e una patologia acquisita..

A volte i genitori non si rendono nemmeno conto che il bambino ha un'ostruzione del segreto lacrimale. Prendono la dacriocistite come congiuntivite e, senza consultare un pediatra, sciacquano gli occhi del bambino con vari antisettici. Di norma, le condizioni del bambino migliorano. Ma presto i sintomi patologici ritornano di nuovo. Ciò è dovuto al fatto che la causa della malattia non è stata eliminata..

Nei neonati e nei bambini più grandi, il blocco del canale nasolacrimale si verifica per i seguenti motivi:

  • lesioni agli occhi e al naso;
  • infezione degli organi visivi;
  • neoplasia nel naso;
  • formazione anormale dell'osso nasale.

È facile determinare il blocco dei dotti lacrimali se si osserva il bambino, si esamina attentamente il suo viso, i sintomi di questa condizione sono i seguenti:

  • gonfiore e indolenzimento delle palpebre;
  • ristagno del segreto lacrimale;
  • incollare le ciglia dopo il sonno;
  • arrossamento del bulbo oculare, palpebre.

Le manifestazioni cliniche della patologia possono essere cancellate se la madre strofina gli occhi del bambino con farmaci antibatterici. In questo caso, la presenza di blocco può essere sospettata dall'assenza di lacrime nel bambino durante il pianto..

L'anomalia è più comunemente vista in un occhio..

Il fatto che si siano sviluppate complicanze della patologia è facile da capire da tali segni:

  • aumento della temperatura corporea;
  • pianto frequente;
  • scarico dagli occhi di pus;
  • malumore del bambino;
  • comportamento irrequieto.

La rottura del film nasolacrimale per i neonati di solito non è accompagnata da disagio. Se il bambino ha già più di sei mesi, questo processo può essere abbastanza doloroso.

Up