logo

Gli specialisti del negozio online "Daughters and Sons" ti presenteranno l'assortimento di alimenti per bambini usati come alimenti complementari.

Uno schema dettagliato per l'introduzione di alimenti complementari da 6 mesi

Prima di iniziare a nutrire, è importante sapere quale cibo e in quali porzioni puoi dare al tuo bambino nei primi giorni. Il programma di integrazione alimentare da 6 mesi è progettato per 7-10 giorni e prevede che il bambino consumi metà o un cucchiaino di cibo aggiuntivo. Questa è la porzione per il primo giorno. Il pasto principale dovrebbe essere il porridge di latte, la purea di verdure o di frutta.

Schema nutrizionale da 6 mesi. Il primo richiamo è firmato di giorno in giorno durante la settimana. Ogni giorno della settimana ha una sua porzione:

  • colazione del primo giorno - 2,5-5 g (fino a 1 cucchiaino);
  • colazione del secondo giorno - 10 g (2 cucchiaini);
  • colazione del terzo giorno - 15-20 g (3-4 cucchiaini);
  • pranzo del quarto giorno - 20-30 g (4-6 cucchiaini);
  • pranzo del quinto giorno - 50-75 g (10-15 cucchiaini);
  • pranzo del sesto giorno - 100-120 g (10-12 cucchiai da dessert);
  • pranzo del settimo giorno - 150-160 g (15-16 cucchiai da dessert).

Importante!

Lo schema di alimentazione per un bambino a 6 mesi prevede l'introduzione graduale di un nuovo alimento consistente (senza pezzi). È meglio iniziare a nutrire prima della prima, seconda o terza alimentazione principale del latte materno o della miscela. Nel pomeriggio ci sarà tempo per seguire la reazione del corpo del bambino a un nuovo prodotto..

Introduciamo alimenti complementari a 6 mesi. Tavolo da Grammo

Dalla seconda settimana di alimentazione riuscita, una porzione di mais, grano saraceno, porridge di latte di riso o purè di patate da zucchine, cavolfiore, zucca dovrebbe essere di 150-160 g al giorno. Lo schema alimentare da 6 mesi sembra ottimale, quando la tabella include ricotta a basso contenuto di grassi e verdure o burro utili per la formazione di tessuto osseo e muscolare. Nel piatto principale (porridge, purè di patate) è possibile aggiungere non più di 4 g di olio.

Tabella 1. Nutrire i bambini dai 6 mesi. L'elenco dei prodotti con il loro dosaggio giornaliero in grammi
Nome del piatto, ciboVolume (g)
Succo di purea di frutta60-65
Tuorlo0,25-0,3
Zucchine, cavolo, purea di zucca150-160
Fiocchi di latte40
Porridge di mais, riso, grano saraceno150-160
Girasole, olio di mais2-3
Latte intero180-200
Burro3-4

La tabella di alimentazione di alimenti complementari da 6 mesi è stata sviluppata con l'introduzione di piatti e prodotti esclusivamente monocomponenti. Ciò significa che ai bambini di sei mesi non è raccomandato cucinare alimenti da più ingredienti contemporaneamente, poiché sarà difficile determinare la componente allergenica.

Importante!

La tabella di alimentazione da 6 mesi include alcuni cibi e piatti, e le porzioni nella prima settimana danno molto piccole. Tuttavia, dopo mezzo mese dopo l'inizio dell'alimentazione complementare, la quantità giornaliera di nutrizione aggiuntiva è sufficiente per sostituire l'alimentazione di un giorno.

Alimentazione da 6 mesi. Il menu nella tabella

Per un bambino di sei mesi con sottopeso, il pasto principale dovrebbe essere il porridge di latte di grano saraceno o mais. È il porridge che contribuirà al rapido aumento di peso. La tabella dei primi alimenti complementari da 6 mesi include anche purea di verdure verdi anallergiche. Questo piatto è raccomandato per i bambini con problemi alle feci..

Nel nostro negozio online puoi scegliere un'esca utile per i bambini di sei mesi: purea di verdure (cestino della nonna, broccoli, zucchine Hipp con patate), frutta (mela-banana Agusha, ricotta di mele, mela di albicocca "FrutoNanya" con
panna, mela-pera con panna), cereali vari (Heinz, Fleur Alpine Organic, "Baby") e altri piatti.

Tabella 2. Alimentazione complementare da 6 mesi al giorno. Menu per il 20 ° giorno di alimentazione
Schema di alimentazioneNutrizioneDosaggio
Prima alimentazioneLatte materno, formula del latte200 ml
Seconda alimentazionePorridge di latte160 g
Salsa di mele60 g
Terza alimentazionePurea di zucchine, purea di cavolfiore160 g
Burro3 g
Latte al seno, formula per neonati60 ml
Quarta alimentazioneFiocchi di latte40 g
Mix di latte materno160 ml
Quinta alimentazioneLatte materno, formula del latte200 ml

Quando si prepara il cibo per alimenti complementari, è impossibile che:

  • il piatto conteneva additivi alimentari (spezie, sale, zucchero, addensanti);
  • il cibo non aveva una consistenza di purea;
  • sono stati utilizzati semole di glutine (orzo, segale, grano).

risultati

Lo schema alimentare per un bambino da 6 mesi si basa sull'introduzione graduale di nuovi prodotti nella dieta per 10 giorni. Il dosaggio iniziale è di 2,5-5 g di porridge o purè di patate con un aumento giornaliero del volume giornaliero di cibo di 1,5-2 volte. Dopo la seconda settimana di alimentazione senza problemi, è possibile sostituire un'alimentazione con alimenti complementari..

La tabella per l'introduzione di alimenti complementari da 6 mesi contiene prodotti e piatti esclusivamente utili per lo sviluppo del bambino. Prima di inserirli nel menu, è necessario consultare un pediatra per ottenere ulteriori raccomandazioni sulla nutrizione specifica per il bambino.

Nutrizione per un bambino fino a un anno: come e quando introdurre alimenti complementari

Domande dai giovani genitori

I miei amici sono giovani genitori. Sanno che il primo anno di vita è molto importante per la salute del bambino, ma non comprendono quali raccomandazioni seguire. I medici potrebbero non essere d'accordo sulla stessa questione, che solleva immediatamente sospetti. I pediatri non spiegano le loro raccomandazioni e non commentano punti di vista alternativi.

Ho fatto le mie ricerche: ho parlato con amici che erano già diventati genitori, con pediatri praticanti, studiato raccomandazioni ufficiali, scoperto i punti principali e gli hack della vita nella nutrizione di un bambino del primo anno di vita.

Consultare un pediatra

I primi mesi di vita di un bambino sono il fondamento di tutta la vita successiva, quindi un buon pediatra è essenziale. Gli errori nella nutrizione e nello sviluppo possono non verificarsi immediatamente, ma dopo alcuni anni.

Chiedi agli amici chi hanno contattato: questo è il modo più veloce per trovare lo specialista giusto. Se ritieni che la relazione non funzioni, non ci sono abbastanza informazioni e non sei d'accordo, cerca un altro medico.

Allattamento al seno o miscela

Il cibo ideale per il bambino dalla nascita e durante il primo anno di vita è il latte materno. Ha tutto ciò di cui un bambino ha bisogno. Il latte materno è importante per la formazione dell'immunità e la normale microflora dell'intestino del bambino.

Le attuali raccomandazioni sono di continuare l'allattamento al seno per almeno un anno. Ma se la madre lo desidera, è possibile mantenere l'allattamento per un massimo di un anno e mezzo, due anni.

Se non c'è latte materno o è troppo piccolo, dovrai ricorrere a miscele: l'alimentazione artificiale. Secondo i pediatri - questo è lo stress metabolico e microbiologico per il bambino, ma non fatevi prendere dal panico. Le miscele moderne, sebbene non identiche al latte materno, sono il più vicino possibile alla sua composizione.

Quando introdurre alimenti complementari

I tempi dell'introduzione di alimenti complementari nel caso di ogni bambino specifico dovrebbero essere determinati dal pediatra. Dipende da molti fattori:

  • lo stato di salute del bambino;
  • allattamento al seno o alimentazione artificiale;
  • quanto velocemente il bambino aumenta di peso;
  • nascita complicata o normale;
  • qualità nutrizionale della mamma.

L'Unione dei pediatri della Russia consiglia di introdurre alimenti complementari da 4 a 6 mesi

Prima di 4 mesi, non vale la pena iniettare qualcosa di diverso dal latte materno o da una miscela. Il corpo del bambino non è ancora pronto e il latte o la miscela della madre gli fornisce tutti i nutrienti necessari. Ma se si introducono alimenti complementari dopo 6 mesi, esiste la minaccia di una carenza di sostanze essenziali: vitamine, acidi grassi polinsaturi.

L'importanza dell'introduzione tempestiva di alimenti complementari è che il bambino si abitua a mangiare solo latte o una miscela e quindi, se si perde il momento giusto, possono sorgere difficoltà con l'abitudine ad altri alimenti.

Chi avvisa dopo le sei

Molte madri hanno sentito che l'OMS raccomanda di iniziare cibi complementari a sei mesi di età. Negli articoli su Internet si ritiene che sia possibile in seguito.

Diamo un'occhiata ad alcuni punti importanti secondo le raccomandazioni dell'OMS:

  1. L'OMS determina i tempi dell'introduzione di alimenti complementari come segue:
    “Gli alimenti nutrienti devono essere somministrati all'età di 6 mesi. Alcuni bambini potrebbero aver bisogno di alimenti complementari prima, ma non prima dei 4 mesi di età "..
  2. Nel determinare i tempi dell'introduzione di alimenti complementari, l'OMS consiglia di procedere dalle caratteristiche individuali: "Iniziando a introdurre alimenti complementari fino a 6 mesi, è necessario tenere conto di fattori come il peso corporeo, l'età fetale alla nascita, le condizioni cliniche e lo stato generale dello sviluppo fisico e lo stato nutrizionale del bambino".
  3. L'OMS chiarisce: "da 6 mesi" - questo non è dopo sei mesi, ma alla fine del quinto mese. E a condizione che la nutrizione della mamma sia ben bilanciata, ottiene abbastanza vitamine e ferro.

Dove iniziare cibi complementari

I tempi dell'introduzione dei prodotti sono indicati nel Programma nazionale per l'ottimizzazione della nutrizione dei bambini nel primo anno di vita - questo è un documento medico ufficiale. Con l'introduzione di alimenti complementari è meglio concentrarsi su di esso.

4-5 mesiacqua
purè di verdure
cereali (senza latte e senza latte)
latte vaccino intero (solo per produrre cereali)
6 mesicarne - sotto forma di purè di patate
purea di frutta
fiocchi di latte
7 mesituorlo d'uovo
succhi di frutta
8-9 mesilatticini, pesce

Importante: il latte di mucca è un forte allergene. È meglio non presentare il latte di vacca intero a un bambino di età inferiore a un anno..

Come introdurre alimenti complementari

Le principali raccomandazioni per l'introduzione di alimenti complementari durante l'allattamento al seno e artificiale sono le stesse. Il nutriente viene introdotto prima dell'alimentazione con una miscela o latte materno.

I prodotti devono essere introdotti gradualmente e in piccole porzioni in modo che il bambino possa adattarsi e in modo che tu possa capire a cosa c'è una reazione allergica. La rapida introduzione di diversi tipi di prodotti fornisce il carico immunitario sul corpo del bambino.

Con un aumento della porzione di alimenti complementari, la quantità di latte materno o miscela viene ridotta proporzionalmente. A poco a poco, gli alimenti complementari dovrebbero sostituirli completamente e trasformarsi in colazione, pranzo e cena.

È meglio iniziare con purè di verdure e cereali. Se il bambino sta ingrassando bene, allora è meglio iniziare con le verdure schiacciate. Se al contrario, è meglio con il porridge. Porridge - senza latte, monocomponente, per escludere allergie. Se il bambino riceve una miscela di latte di mucca, puoi iniziare con il porridge di latte.

Come introdurre alimenti complementari - opinione dell'Unione dei pediatri della Russia.

Quali alimenti nutrire

  1. Inizia ad alimentare con un tipo di purea di verdure o porridge per 7 giorni, monitorando la reazione al prodotto.
  2. La prima porzione è mezzo cucchiaino, ogni giorno aumenta la dose di 5 grammi.
  3. Dare cibi complementari prima del latte materno o della formula al mattino, in modo che ci sia tempo per capire come il corpo del bambino risponde a un nuovo prodotto.
Purea di verdureschiacciare
cavolfiore
broccoli
Porridgegrano saraceno
riso
Mais
Purea di fruttaMela
Pera
Carnevitello
tacchino
coniglio

Ricorda:

  1. Non introdurre nuovi prodotti se il bambino è malato o ha subito vaccinazioni.
  2. Non dare nuovi prodotti nella stagione calda.
  3. Non correre rischi con prodotti che non sono nell'elenco dei consentiti.
  4. Non introdurre prodotti esotici fino a un anno.

Prima sono state introdotte le verdure, poi i cereali. Per 2 settimane, cavolfiore, poi broccoli e zucchine, e dopo il porridge: grano saraceno, riso, mais. Iniziato con mezzo cucchiaino e così gradualmente fino al pieno volume del barattolo.

Gli specialisti dell'Unione dei pediatri della Russia consigliano nella dieta di un mese di combinare diversi tipi di prodotti contemporaneamente, inclusi solo quei prodotti che sono ammessi per un'età specifica.

per esempio

  • introdurre un tipo di porridge, osservare la reazione per una settimana;
  • introdurre purè di patate da un tipo di verdura, dopo una settimana introdurre purè di patate da un altro vegetale o un altro tipo di porridge.

Se il bambino è allergico

Le principali raccomandazioni per l'introduzione di alimenti complementari per i bambini con allergie sono le stesse. Ci sono alcune caratteristiche riguardanti tipi specifici di prodotti..

Una reazione allergica può essere diversa. Può essere versato immediatamente, o forse una settimana dopo, quando si accumula una quantità sufficiente di allergene. Pertanto, è meglio provare un solo prodotto durante la settimana. Quindi sarà chiaro quale sia stata esattamente la reazione e le eruzioni cutanee.

La nutrizione è stata somministrata per una settimana. Il primo giorno - mezzo cucchiaino, il giorno successivo - un cucchiaio, poi due. E nel giro di una settimana sono arrivato al barattolo. Abbiamo iniziato con verdure: zucchine, broccoli, cavolfiori, zucca, carota. Dopo aver introdotto il porridge - prima riso, poi grano saraceno, orzo, mais. Altri frutti: prugne, banana, pesca, mela, pera. Il pediatra barbaro non ha ancora consigliato il latte acido. Lo introdurremo più tardi.

Come scegliere gli alimenti per bambini

Quando introducono i primi alimenti complementari, i pediatri consigliano di utilizzare alimenti in scatola, poiché il processo di fabbricazione è certificato e controllato..

Presta attenzione alla composizione, non dovrebbe essere:

  • amido (grano o patata) - provoca una maggiore formazione di gas nel bambino, è consentito solo il riso;
  • sali: è pericoloso per i reni del bambino;
  • zucchero e fruttosio - aggiungere calorie inutili, pervertire la percezione del gusto del bambino.

Il pediatra ha consigliato Semper, Gerber e HIPP. Gerber non ha amido, Semper ha un buon assortimento. Mi piace - "Basket della nonna". Non vedo molte differenze dai produttori, l'importante è leggere la composizione.

Purea di frutta, comprare succhi di frutta: "Fruto Nanny" Purè di carne - "Cesto della nonna". Hanno una vasta selezione ed è importante per me che ci sia un prodotto nel barattolo. Quando ho scelto, sono stato guidato dalla composizione e dall'opinione delle ragazze che hanno superato con successo il periodo di alimentazione. Non penso che la qualità dipenda dal prezzo; piuttosto, il prezzo dipende dalla pubblicità del prodotto.

Per cominciare, ho condotto le mie ricerche: ho comprato purè di patate di tutti i marchi presenti sul mercato e l'ho provato da solo. Quello che mi è piaciuto, in coerenza, gusto, composizione, ho finito per acquistare per un bambino. Fu guidata in modo che non ci fossero zucchero, sale, additivi e amido. Preferiti per zucchine e verdure - "Dalla culla" e Gerber. Per i prodotti a base di carne - "Fruto Nanny", cereali - Fleur Alpine. Non forniamo cookie per 11 mesi. Tutti i frutti - mele, pere, banane, mangiano solo freschi.

Menù per bambini di 6 mesi: dieta e nutrizione

All'età di sei mesi, l'alimentazione che il bambino riceve sotto forma di latte materno o di una miscela adattata non è sufficiente per tutte le esigenze di un bambino adulto. È tempo di conoscere nuovi cibi, cioè cibi complementari. Diamo un'occhiata a quali nuovi prodotti puoi provare con un bambino di sei mesi..

Quali alimenti posso mangiare?

Sei mesi sono il momento della prima poppata del bambino, che in precedenza era stata allattata esclusivamente al seno. Il tratto gastrointestinale è pronto per provare verdure, cereali e frutta.

Quale prodotto introdurre per primo, i genitori devono decidere insieme al pediatra. Si consiglia ai bambini con scarso aumento di peso di iniziare con i cereali e i bambini ben nutriti con costipazione frequente dovrebbero iniziare cibi complementari con piatti di verdure. Controlla la tabella di alimentazione per l'allattamento.

Considera le seguenti funzionalità:

  • Le verdure vengono schiacciate da un tipo di verdura, offrendo per la prima volta briciole 5 grammi. Successivamente, la porzione viene attentamente aumentata al dosaggio dell'età - 100 grammi al giorno. Quando il bambino è abituato a una verdura, iniziano a offrirgli un secondo tipo di verdura, iniziando nuovamente da 5 grammi.
  • A 6 mesi, i cereali vengono preparati senza latte, ma possono essere diluiti con latte umano o una miscela. La prima porzione di porridge sarà di 10 grammi, dopodiché la quantità totale di porridge consumata al giorno viene portata a 150 grammi.
  • Abituati alle verdure e ai cereali, i bambini iniziano a offrire frutta. Vengono anche somministrati sotto forma di purea monocomponente: i primi 5 grammi per il primo test e poi ogni giorno di più a una dose giornaliera di 30 grammi.

Ci sono anche molti seguaci dell'utilizzo di prodotti lattiero-caseari per la prima alimentazione. Tra questi c'è il famoso pediatra Komarovsky. Un medico popolare raccomanda di iniziare a dare kefir a un bambino di 6 mesi in buona salute. Il prodotto viene offerto per la seconda alimentazione, aumentando gradualmente la dose a 160 ml. Dal quinto giorno dell'introduzione del baby kefir nella dieta, Komarovsky consiglia di iniziare ad aggiungere la ricotta. La sua porzione giornaliera per una mollica da 6 mesi è di 30 grammi. Per ulteriori informazioni sull'alimentazione di alimenti complementari secondo Komarovsky, leggi un altro articolo.

In situazioni in cui la madre ha poco latte materno o non c'è modo di nutrire il bambino con una miscela adattata, la conoscenza di verdure e cereali viene rimandata a una data precedente - 4-5 mesi (ti consigliamo di attenerci alla nostra tavola per l'alimentazione artificiale). In età precoce, i cibi complementari iniziano anche per i bambini artificiali. Entro 6 mesi, questi bambini hanno assaggiato a lungo purea di frutta e cereali (senza latticini), nonché purea di verdure con olio vegetale. All'età di 6 mesi, aumentano solo le porzioni di questi piatti e iniziano ad aggiungere burro.

Regole per l'introduzione di alimenti complementari

  • Dovresti iniziare con un prodotto e ogni nuovo prodotto successivo può essere introdotto solo dopo essersi abituato (dura in media 3-5 giorni) e l'assenza di reazioni allergiche.
  • Non puoi dare contemporaneamente due prodotti con i quali il bambino non aveva familiarità prima, perché quando appare una reazione, non puoi capire quale prodotto l'ha provocata.
  • Il volume del prodotto per il primo test - mezzo cucchiaino.
  • Il nuovo prodotto deve essere lavato con latte materno o una miscela.
  • Dare un nuovo piatto è l'alimentazione mattutina, quindi alla fine della giornata diventerà evidente se il bambino lo tollera normalmente.
  • Si consiglia di tenere un diario in cui contrassegnare tutti gli alimenti mangiati dal bambino.
  • La conoscenza del nuovo cibo dovrebbe essere posticipata se il bambino è malato, così come al momento della vaccinazione (tre giorni prima della vaccinazione e diversi giorni dopo).
  • Se il bambino rifiuta di provare un nuovo piatto, non insistere.
  • In una situazione in cui il prodotto ha causato un'allergia o altra reazione negativa, i nuovi piatti non danno manifestazioni dolorose.

Quanto dovrebbe mangiare il bambino?

La quantità totale di cibo al giorno per un bambino di sei mesi viene calcolata in base al suo peso corporeo. I bambini di età superiore a 6 mesi devono mangiare cibo al giorno per un importo compreso tra 1/8 e 1/9 del loro peso.

Consigli per alimenti complementari:

Prodotto

6 mesi di consumo massimo

Allattamento

Alimentazione artificiale

Nutrizione per bambini fino a un anno

Informazione Generale

Immediatamente dopo la nascita del bambino e durante il primo anno di vita, l'approccio all'organizzazione della sua alimentazione nei genitori dovrebbe essere il più corretto possibile. In effetti, la corretta alimentazione dei bambini fino a un anno determina l'attività e la correttezza del loro sviluppo e crescita. Durante questo periodo, vengono richiesti requisiti speciali alla quantità e alla composizione chimica degli alimenti, poiché le possibilità dei sistemi enzimatici del tratto digestivo del bambino sono ancora molto limitate. È importante praticare correttamente la nutrizione del bambino per mesi, poiché la sua salute dipende da questo, nonché dallo stato di salute e dal metabolismo in età avanzata. Una delle regole più importanti per l'organizzazione della nutrizione di un bambino fino a 1 anno è quella di tener conto delle sue caratteristiche di età. Questo articolo discuterà come condurre correttamente la nutrizione di un bambino per mesi, come dovrebbero essere la sua dieta e il suo regime alimentare..

Nutrizione infantile: tipi e caratteristiche

Mangiare un bambino fino a un anno dipende in gran parte dalla possibilità per la mamma di praticare l'allattamento. Nel primo anno di vita dei bambini vengono utilizzati tre tipi principali di alimentazione: naturale, artificiale, mista.

  • Naturale: nei primi 4-6 mesi, la dieta del bambino consiste in latte materno completamente o all'80%.
  • Artificiale: il bambino-artefatto riceve esclusivamente formule di latte o, allo stesso tempo, la percentuale di latte materno al giorno è fino al 20%.
  • Misto: il "menu" del bambino è costituito da latte materno inferiore all'80% e oltre il 20% e allo stesso tempo viene alimentato con miscele adattate.

La nutrizione di un bambino a 6 mesi comporta l'introduzione di alimenti complementari, per i quali è necessario utilizzare le ricette corrette di alimenti per bambini.

Lo sviluppo e la nutrizione sono interconnessi e i pediatri moderni di tutto il mondo sono uniti dal fatto che in questo caso è la nutrizione naturale la più preferita. In questo caso, il bambino riceve un set ottimale di sostanze necessarie per il suo corpo, ha una normale microflora intestinale, il rischio di allergie è ridotto.

Nel menu di un bambino di sei mesi, vengono gradualmente introdotti alimenti complementari, poiché per la salute del bambino a 6 mesi. è necessaria una gamma più ampia di sostanze sane e nutrienti.

Quindi, per riassumere quanto sopra, possiamo distinguere tali caratteristiche del menu nutrizionale del bambino nel primo anno di vita:

  • Nutrizione del bambino a 4 mesi e fino a quel momento prevede l'allattamento al 100%. Se ciò non è possibile, vengono utilizzate miscele adattate. Allo stesso tempo, la madre deve mangiare varia, in modo che attraverso il latte possa insegnare ai bambini a gusti diversi..
  • Nel periodo da quattro mesi e mezzo a 6 mesi, la dieta dovrebbe includere anche latte materno o miscele, ma allo stesso tempo, è già possibile introdurre gradualmente cibi complementari nel menu del bambino o dell'artigiano. I prodotti vengono somministrati uno alla volta e durano fino a 5 giorni consecutivi. Tale regime è importante per determinare come un bambino risponde a un nuovo prodotto. In questo momento, vale la pena dare ai bambini purea di verdure o frutta con un componente, cereali, succhi di frutta. Ma la dieta del bambino a 6 mesi dovrebbe comunque includere il latte materno come componente principale.
  • Nel periodo da 6 a 8 mesi nella dieta continuano ad aggiungere cibi complementari: purè di carne, nonché purè di verdure e frutta con diversi componenti. È molto importante che il menu di un bambino di 8 mesi includa verdure. Se entrano nel suo menu a questa età e in seguito, in futuro il bambino sarà disposto a mangiare verdure.
  • Durante il periodo da 8 a 12 mesi, al bambino vengono già date le purè di patate con piccoli pezzi, nonché biscotti e cracker. La nutrizione di un bambino a 11 mesi e un anno è già abbastanza varia, anche se in alcuni casi l'allattamento al seno parziale viene mantenuto fino a un anno.

Alimentazione mensile del bambino

Pertanto, al fine di garantire il corretto sviluppo del bambino, è necessario osservare il programma di alimentazione corretto fin dai primi giorni della sua vita.

Un mese

Quindi, la nutrizione del bambino a 1-3 mesi dovrebbe idealmente includere solo il latte materno, come il prodotto più completo. Ciò è dimostrato dal famoso medico Komarovsky e da altri eminenti pediatri. I pasti a 1 mese sono più o meno inclusi in una determinata modalità. La madre di un bambino di un mese, che lo nutre su richiesta, sa già come capire che il neonato ha fame e, soggetto alla normale lattazione, fornisce ai suoi bisogni il latte materno.

La norma di nutrizione del neonato

Il primo giorno di vita, un neonato prova solo poche gocce di colostro, ma ogni giorno mangia sempre di più. All'età di un mese, la quantità di cibo consumata alla volta è di circa 100 ml.

La tabella contiene informazioni più dettagliate su quanto latte consuma il bambino nel primo mese di vita.

Alla volta (ml)Al giorno (ml)
Il primo giorno7-10100
2-3 giorni20-30300
Settimana 160-80400
2 settimane70-90600
1 mese100-120800

Due mesi

Allo stesso modo, la nutrizione del bambino è di 2 mesi. Durante questo periodo, il bambino si sviluppa attivamente. Per un bambino di 2 mesi, l'allattamento al seno è importante non solo per ottenere importanti nutrienti, ma anche come stretto contatto spirituale con la madre. Il latte materno contiene il livello più equilibrato di minerali, proteine, carboidrati e grassi. Il bambino riceve con sé i necessari componenti protettivi e sostanze biologiche. È anche importante che tale latte sia ben assorbito da un piccolo organismo e contribuisca alla formazione di microflora intestinale ottimale. Pertanto, è proprio tale alimentazione che è maggiormente preferita..

Tre mesi

Fatta salva la conservazione dell'allattamento, tale nutrizione del bambino continua a 3 mesi. Lo sviluppo del bambino è normale, se a questa età riceve esclusivamente latte materno. Ma in alcuni casi, a partire da 3 mesi e talvolta prima, il bambino inizia a nutrirsi con la miscela. Questo è consentito solo se l'allattamento è insufficiente. In questo caso, viene praticata l'alimentazione mista di un bambino di tre mesi - nella sua dieta vengono introdotte miscele di latte adattate. Ma la decisione di passare all'alimentazione mista dovrebbe essere presa da un pediatra, valutando adeguatamente la situazione e le condizioni del bambino.

È importante capire che l'alimentazione mista infantile è una specie di passo estremo. La domanda su quale nutrizione sia migliore per i neonati e su come scegliere il giusto metodo di alimentazione non dovrebbe nemmeno sorgere davanti a una donna. Sicuramente, sia l'alimentazione mista che quella artificiale perdono al naturale.

Solo in una situazione in cui l'allattamento al seno non è possibile, l'alimentazione di un bambino artificiale di 3 mesi viene effettuata con miscele adattate. Tali miscele sono simili nella composizione al latte umano, ma non sono ancora il suo analogo. A partire da 4 mesi, i bambini artificiali possono gradualmente abituarsi agli alimenti complementari. Le informazioni su di esso contengono la tabella corrispondente.

Quattro mesi

La dieta di un bambino di 4 mesi dipende dal tipo di alimentazione. I bambini che ricevono il latte materno continuano a mangiare senza nutrirsi. Gli artisti di questa età possono iniziare a dare cibi complementari. Come evidenziato dalla tabella nutrizionale del bambino a 4 mesi, i succhi di frutta iniziano a ricostituire la dieta del bambino. Il succo può provenire da mele verdi, un po 'più tardi - da prugne, pere, ciliegie. È necessario iniziare con alcune gocce, dopo alcuni giorni aumentando la dose a 1 cucchiaino. Successivamente, la quantità di succo nel menu deve essere aumentata. Non è consigliabile dare al bambino fragole o succhi di agrumi, che possono provocare manifestazioni allergiche. Anche il succo d'uva non viene somministrato ai bambini, in quanto può portare alla fermentazione..

Dopo due settimane, il bambino inizia a introdurre gradualmente la purea di frutta nel menu. Alla fine del quarto mese di vita, il bambino può anche provare la purea di verdure. Il calcolo della nutrizione aiuterà a creare una tabella appropriata.

Cinque mesi

La nutrizione del bambino a 5 mesi è caratterizzata dalla continua introduzione di alimenti complementari, se stiamo parlando di un bambino artificiale o di un bambino con alimentazione mista. Per quanto riguarda i bambini allattati al seno, la dott.ssa Komarovsky e altri pediatri raccomandano di non modificare la dieta del bambino a 5 mesi e di aspettare fino a fine mese.

Un bambino di 5 mesi di un artigiano ha già "esperienza" nel consumo di succo di frutta e purea di frutta, a volte verdure. Il suo sviluppo durante questo periodo è molto attivo. E poiché lo sviluppo e la nutrizione di un bambino di 5 mesi è strettamente correlato, durante questo periodo sia la quantità che la varietà di alimenti complementari aumentano nel suo menu. Inoltre, un bambino di 5 mesi viene sostituito con miscele adattate con le cosiddette miscele successive, che sono solo parzialmente adattate al latte materno. Dopotutto, la nutrizione per lo sviluppo del bambino a 5 mesi dovrebbe già essere più diversificata. Durante questo periodo, la dieta dei bambini artificiali viene gradualmente arricchita con porridge di latte e ricotta..

Sei mesi

La dieta del bambino a 6 mesi continua a cambiare. In questo momento, tutti i bambini stanno già ricevendo un'esca. Gli artisti hanno già cibo "ordinario" nel menu. A 6 mesi, al bambino vengono già dati succhi con polpa, che arricchiscono il corpo con potassio, ferro, fibre alimentari, vitamine, che è molto importante per lo sviluppo del bambino a 6 mesi. Il cibo include anche prodotti lattiero-caseari: porridge di latte, ricotta. Il porridge è spesso insolito per il bambino, poiché sono più spessi del suo amato latte o delle sue miscele. Ma poiché lo sviluppo del bambino è molto attivo e molto presto inizieranno ad apparire i suoi primi denti, dovrebbe abituarsi al cibo con una consistenza più spessa. In questo momento, puoi iniziare a dargli dei biscotti morbidi in quantità molto piccole..

Quando un bambino ha 5-6 mesi, nella sua dieta vengono introdotti anche verdura e burro in quantità molto ridotte.

Come prima, durante questo periodo tutti i nuovi piatti vengono dati al bambino in piccole porzioni - a partire da 5-10 g e portando alla quantità richiesta in due settimane. Per ulteriori informazioni su come si verificano lo sviluppo e la nutrizione del bambino a 6 mesi, i genitori dovrebbero assolutamente chiedere al pediatra.

Sette mesi

Quindi, una piccola persona cresce e la dieta di un bambino a 7 mesi continua a diventare più diversificata. Durante questo periodo, la dieta include tutti quegli alimenti che sono già stati introdotti in precedenza (la tabella nutrizionale del bambino a 7 mesi e la tabella mensile generale contengono informazioni sul numero di alimenti per ogni giorno).

Per lo sviluppo di un bambino a 7 mesi, l'alimentazione dovrebbe essere completa e abbastanza varia. Pertanto, la nutrizione di un bambino a 7 mesi è arricchita dall'introduzione di uova di gallina e purea di carne nel menu. Questi prodotti vengono introdotti nella dieta di un bambino di sette mesi, iniziando con porzioni molto piccole, per controllare tradizionalmente la reazione del suo corpo. Non meno importante è il regime del bere. Dopotutto, più cibo "normale" mangia un bambino, maggiore è il suo bisogno di bere. A 7 mesi a un bambino può essere somministrato liquido tra i pasti. Come bevanda, sono adatti tè debole, brodo di frutta, brodo di rosa canina. È particolarmente importante introdurre una quantità sufficiente di liquido nella nutrizione di un bambino artigiano di 7 mesi. Nei giorni caldi, la dieta dell'artificio dovrebbe contenere circa 120 ml di liquido. Un bambino che continua a ricevere latte materno può bere un po 'meno..

Ma se un bambino sta appena iniziando ad abituarsi alla carne, allora la base della dieta durante questo periodo è la purea di verdure e il porridge di latte. Per preparare purè di patate, puoi utilizzare un'ampia varietà di verdure: carote, zucca, zucchine, cavolfiore, patate, spinaci, piselli, zucca, ecc. La cottura è necessaria affinché le patate non costituiscano più della metà del piatto.

Le verdure vengono prima cotte a vapore e poi pulite, aggiungendo un po 'd'acqua o latte e burro - cremosi o vegetali. Di tanto in tanto, puoi dare a tuo figlio una purea pronta che viene prodotta per le pappe. Durante questo periodo, spesso i primi denti iniziano a essere tagliati nei bambini. Pertanto, puoi dare ai tuoi bambini cracker che ti aiuteranno ad abituarti al cibo solido e allo stesso tempo grattarti le gengive.

Otto mesi

Per lo sviluppo del bambino in 8 mesi, l'alimentazione dovrebbe essere così diversificata da ricevere tutte le sostanze necessarie per il corpo. È vero, spesso la nutrizione del bambino a 8 mesi include anche il latte materno, e questo è un bene per lui..

Oltre ai piatti già familiari, la dieta di un bambino a 8 mesi è arricchita con prodotti lattiero-caseari, se non sono stati introdotti nella dieta del bambino un po 'prima. Puoi anche aggiungere la purea di pesce al menu di un bambino di otto mesi, ma solo se il bambino non è incline a gravi manifestazioni allergiche.

La tabella nutrizionale del bambino a 8 mesi e la tabella generale indicano che in questo momento la base del menu è la purea di verdure, il porridge di latte. Tra 8 mesi al bambino è già stata data più carne. Tuttavia, secondo il Dr. Komarovsky e molti altri pediatri, i bambini di questa età già esprimono le proprie preferenze di gusto e, in base al loro background, si forma una dieta e una dieta speciali per ogni bambino.

Nove mesi

Per lo sviluppo del bambino a 9 mesi, l'alimentazione dovrebbe essere molto varia, ma allo stesso tempo, se possibile, il latte materno dovrebbe rimanere in esso. Ma anche gli eccessi possono nuocere, quindi la dieta del bambino a 9 mesi dovrebbe essere corretta e non è necessario alimentare eccessivamente il bambino di nove mesi. Il suo menu dovrebbe ora includere pesce, carne, yogurt naturale, kefir, verdure, frutta, ricotta, olio vegetale, tuorlo.

Per coloro che ancora non hanno lasciato che il bambino provasse il pesce, è ora di farlo adesso. Innanzitutto, nel menu nutrizionale di un bambino di 9 mesi, puoi inserire il pesce di mare - pollock, nasello, merluzzo. Un po 'più tardi, i pesci di fiume - lucioperca, carpe, possono apparire periodicamente nella dieta. Prima di cucinare il pesce, deve essere accuratamente lavato e pulito dalla carne dalle ossa.

La dieta a questa età si arricchisce non solo di nuovi prodotti, ma anche di piatti nuovi per il bambino. La diversità è importante, afferma il dott. Komarovsky e altri esperti, perché in questo momento il bambino si sta abituando a cibi e piatti diversi.

Ad esempio, per un bambino, puoi cucinare polpette di carne macinata, aggiungendo una piccola polpa di pane bianco imbevuta di latte e tuorlo d'uovo. Le palline formate devono essere bollite in acqua salata. Altre ricette lo faranno..

La nutrizione di un bambino a 9 mesi non dovrebbe più includere purè di patate, ma masse vegetali a grana grossa. Per cucinarli, strofina le verdure su una grattugia grossa.

La dieta di un bambino di 9 mesi può essere questa: mattina - porridge di latte di riso, grano saraceno, orzo; pranzo - zuppa di verdure con polpette, brodo di rosa canina; tè pomeridiano - biscotti, latte; cena - yogurt e crackers; prima di andare a letto - latte.

10 mesi

Circa lo stesso è la dieta di un bambino a 10 mesi. A questa età, non solo la dieta è importante, ma anche una graduale abituazione all'indipendenza. Dopotutto, lo sviluppo e la nutrizione continuano ad andare di pari passo. Molte madri stanno già iniziando a dare un cucchiaio alla mano del bambino. E sebbene non imparerà comunque a usarlo presto, comunque, così il bambino ottiene le sue prime abilità di auto-alimentazione.

Il regime alimentare prevede l'alimentazione ogni 3-4 ore. A questa età, i bambini, di regola, hanno già diversi denti. Pertanto, la nutrizione di un bambino a 10 mesi dovrebbe includere non solo piatti morbidi e liquidi, ma anche biscotti, cracker, panini.

Per le madri che continuano ad allattare, è importante considerare che il latte materno dovrebbe essere circa un quarto della dieta totale.

Il menu nutrizionale di un bambino a 10 mesi può già includere non solo i soliti cereali, ma anche cereali e casseruole di pasta. La frutta secca può essere aggiunta al porridge. Quando il bambino ha già 10 mesi, il menu può includere non solo tuorli di pollo, ma anche uova di quaglia. Puoi anche variare il menu della carne: per cuocere cotolette, polpette e altri piatti a base di vitello, pollo, coniglio, maiale magro.

La tabella nutrizionale per un bambino di 10 mesi contiene informazioni generali sul numero di alimenti di cui un bambino ha bisogno. Ma il manuale dovrebbe essere non solo un tavolo, ma anche le preferenze di gusto del bambino.

Non dobbiamo dimenticare di bere, soprattutto in estate. Composte, tè per bambini possono essere dati a bambini di dieci mesi.

11-12 mesi

Il bambino è cresciuto così tanto che mangia molti cibi diversi. Tuttavia, quando si forma il menu nutrizionale del bambino all'età di 11 mesi e si introducono nuovi prodotti nel menu, è comunque necessario farlo in modo che sia chiaro se il bambino è allergico ai nuovi alimenti. A 11 mesi molto spesso le madri già svezzano il bambino dal seno. In questo caso, invece del latte materno, la dieta del bambino a 11 mesi comprende yogurt, kefir, latte di mucca o di capra. In generale, la dieta di un bambino di 11 mesi non è molto espressa dal mese precedente, il che è confermato dalla tabella corrispondente. Molte madri, visto lo sviluppo dei bambini di 11-12 mesi, iniziano a dare loro prodotti dalla tabella generale. Ma, facendo questo, vale la pena ricordare che la dieta dei bambini fino a un anno e un po 'più grande non dovrebbe contenere categoricamente.

Stiamo parlando di tali piatti e prodotti:

  • Sottaceti, sottaceti.
  • Cibo fritto.
  • Qualsiasi cibo in scatola ordinario (non per bambini).
  • Carni affumicate, aringhe, caviale.
  • Salsicce.
  • Condimenti caldi.
  • Caffè, Cioccolato, Cacao, Caramelle.

Tabella mensile di nutrizione dei neonati

Questa tabella ti aiuterà ad orientarti nei periodi di alimentazione e nella quantità di cibo..

Mese345678 a 9Dalle 9 alle 12
Succo di frutta e verdura (ml)5-3040-5040-6060708090-100
Purea di frutta (g)5-3040-5040-6060708090-100
Purea di verdure (g)-10-100150150170180200
Porridge di latte (g)--50-100150150180200
Cagliata (g)--10-30404040cinquanta
Tuorlo d'uovo (pz.)----1/41/41/2
Purea di carne (g)----5-50100150
Purea di pesce (g)-----5-3030-60
Latte acido (ml)----200200400-500
Fette biscottate, biscotti (g)---3-55510-15
Pane bianco (g)----5510
Olio vegetale (g)-1-333556
Burro (g)--1-44456

risultati

La nutrizione dei bambini del primo anno è molto importante per il suo sviluppo. E dalla sua corretta organizzazione, dipende in gran parte dal fatto che il bambino crescerà sano. Senza dubbio, il miglior cibo per i bambini nella prima metà della vita è il latte materno. Ma la corretta introduzione di alimenti complementari è importante anche dal punto di vista del benessere e dello sviluppo del bambino, ora e in futuro. Pertanto, il bambino deve necessariamente ricevere cibo di alta qualità, gustoso e solo sano e l'introduzione di alimenti complementari dovrebbe essere effettuata tenendo conto di tutte le norme e le regole.

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Alimenti per bambini: come nutrire un bambino da 6 mesi a un anno?

Il latte materno è senza dubbio la nutrizione ideale per il bambino. Ma il bambino sta crescendo e ha bisogno di vitamine e minerali, che non sono già sufficienti nel latte materno.

Circa sei mesi dopo, è tempo di familiarizzare il bambino con il "cibo per adulti": inizia gradualmente a introdurre alimenti complementari - verdure, frutta, carne, nella dieta del bambino. Tuttavia, ricorda che i nuovi prodotti sono solo un supplemento al latte materno, non un sostituto..

Come prima alimentazione, a 6-7 mesi, è meglio dare verdure e entro 8-9 mesi è possibile aggiungere carne. Aggiungi un nuovo prodotto al "menu" del bambino non più di una volta ogni 5 giorni e fallo in una delle poppate mattutine - quindi durante il giorno puoi osservare le condizioni del bambino. Inizia con 5-10 grammi e porta gradualmente la porzione al volume desiderato..

Se non ti è piaciuto il modo in cui il bambino ha reagito al nuovo cibo, ad esempio, c'erano segni di allergia o problemi di stomaco, ovviamente non è necessario continuare a somministrarlo.

Attendere un mese e mezzo, quindi riprovare. Bene, se la reazione negativa si ripete, il prodotto dovrà essere escluso dalla dieta di tuo figlio.

Granuli

All'inizio, il nuovo cibo del bambino dovrebbe essere molto fluido e uniforme nella consistenza, perché ha pochi denti e sta solo imparando a masticare. I più adatti sono purè di zuppe e purè di verdure e carne.

Più vicino a un anno rendono la purea di patate più densa e lascia piccoli grumi. Allo stesso tempo, controlla attentamente come il bambino sta masticando. Quando vedi che può facilmente affrontare il piatto, puoi lasciare i grumi più densi e in maggiore quantità in purè di patate. La domanda che preoccupa quasi tutti i genitori è: cosa c'è di meglio, cucinare il cibo del bambino o comprare cibo per bambini nel negozio? E in effetti, e in un altro caso, ci sono vantaggi e svantaggi. Le pappe pronte dal negozio, ovviamente, rendono la vita molto più semplice: aprire un barattolo e nutrire il bambino è molto più facile che cucinarlo da soli. Inoltre, le vitamine, che non possono sempre essere ottenute anche da frutta e verdura, soprattutto in inverno e in primavera, vengono solitamente aggiunte ai cibi in scatola per i bambini..

Se decidi di acquistare piatti pronti, allora è meglio sceglierne uno in cui non c'è zucchero, sale o amido alimentare modificato: questi additivi sono assolutamente inutili per il bambino.

E, naturalmente, nelle pappe in nessun caso dovrebbero esserci aromi, colori e conservanti artificiali. In questo, ci si può fidare dei produttori moderni - quasi tutti selezionano coscienziosamente i prodotti e rispettano rigorosamente la tecnologia di produzione e di imballaggio. Se non sei ancora sicuro della "naturalezza" degli alimenti per bambini offerti e dell'assenza di additivi nocivi, puoi acquistare alimenti per bambini biologici - costa più del solito, ma garantisce la purezza ecologica dei prodotti di partenza.

Su vari barattoli e scatole con cereali, succhi di frutta, purea di frutta e verdura, è sempre indicato per quali bambini sono destinati. Succede persino che non sia indicata l'età, ma lo "stadio di sviluppo" del bambino. Ad esempio, l'iscrizione sulla confezione "fase 1" indica che il cibo è adatto ai bambini che stanno appena iniziando a sviluppare cibi solidi, "fase 2" per i bambini che possono masticare piccoli grumi e "fase 3" per i bambini che stanno già mangiando cibi solidi abituato a.

Se decidi ancora di cucinare da solo per tuo figlio, dove è meglio comprare cibo? Sfortunatamente, non tutti i negozi hanno sempre prodotti freschi, di alta qualità e rispettosi dell'ambiente. Pertanto, è meglio effettuare acquisti in quei negozi di cui non hai dubbi sull'affidabilità.

Molte persone preferiscono andare al mercato, a venditori familiari e fidati - se ne hai uno - fantastico! Bene, in caso contrario, oltre a luoghi affidabili e collaudati, ci sono anche negozi speciali in cui vengono venduti solo quelli biologici, ad es. ecologico, senza impurità e pesticidi.

In ogni caso, se acquisti alimenti per bambini nel negozio o prepari il bambino da solo, segui la regola: solo uno dei componenti può essere nuovo nel tuo piatto. Ad esempio, se un piccolo buongustaio mangia purè di patate e zucchine per lungo tempo e con piacere, e pensi che sarebbe bello per lui provare le carote, aggiungi un cucchiaino di carota sconosciuta alle tue zucchine preferite.

Un frullato delizioso

Preparare purè di verdure e frutta è abbastanza semplice. Ecco alcune ricette per aiutarti. I piatti risulteranno più gustosi e manterranno proprietà utili se cotti al vapore.

Purea di mela o pera cruda.
Lavare la frutta, sciacquare con acqua bollente, sbucciare, grattugiare. Se la mela è acida, aggiungi lo sciroppo di zucchero: per 1 mela grande, non più di 1 cucchiaino. Puoi sostituire lo zucchero con il fruttosio.

Purea di mele e pere bollita
Lavare frutta, buccia e anima, tritare finemente. Bollire in acqua, al vapore o nel microonde. Scolare l'acqua in piatti puliti. Usando un frullatore, un mixer o uno spintore, prepara una massa omogenea senza grumi, aggiungi circa 1 cucchiaio. brodo di frutta (il brodo rimanente può essere utile per l'allevamento di cereali pronti o fatti in casa). Le purè di patate possono essere conservate in un contenitore sigillato in frigorifero per non più di 2 giorni.

Purè di carne Carne di manzo 40 g Acqua 50 ml Lavare la carne, se necessario, separare da ossa e tendini. Tagliare a pezzetti, mettere in una padella, versare acqua e cuocere fino a cottura (lo stesso può essere fatto in una doppia caldaia). Trasforma la carne raffreddata due volte attraverso un tritacarne. Quindi passare attraverso un setaccio fine o sbattere con un frullatore fino a ottenere acqua liscia e gradualmente versando.

Purea di carote
Lavare, sbucciare, tagliare con cura. Mettere in una padella, versare acqua bollente in modo che l'acqua copra le carote, coprire e cuocere a fuoco lento fino a cottura e l'acqua evapora completamente. Oppure metti le fette di carote in una doppia caldaia e cuoci per circa 15-20 minuti.
Pulire le carote calde attraverso un setaccio o macinare con un frullatore, aggiungere olio (per 1 carota circa 0,5 cucchiaini) e 1 cucchiaio. acqua (se vuoi ottenere più purè di patate liquido, aggiungi più acqua).

Menu di un bambino di sei mesi con alimentazione artificiale

Finalmente è arrivato questo giorno: l'alimentazione a 6 mesi con l'alimentazione artificiale sta cambiando nella direzione dell'espansione. Come mai?

Dieta

Un bambino di sei mesi mangia cinque volte al giorno, duecento grammi di latte artificiale: di solito a 6, 10, 14, 18 e 22 ore. Ora il compito della madre è di introdurre il primo richiamo. Il primo è consigliato per dare cibi complementari di verdure, il che significa che formerà lentamente una cena. Cioè, per la prima volta delizeremo il bambino con un nuovo piatto alle 14. Va bene. Perché se improvvisamente un bambino è intollerante a un prodotto, la madre lo saprà fino alla sera e sarà in grado di agire.

Il primo richiamo: organizzazione e condotta

La prima esca per la prima volta - solo un cucchiaino di purea di verdure, che mia madre dà al bambino davanti alla bottiglia con il composto. Quasi tutti i bambini, dopo aver provato il purè di patate, il cui gusto è molto diverso dal composto, lo sputarono. Questo non è spaventoso. Il giorno dopo, offrigli di nuovo le briciole. Forse questa volta lo mangerà. In caso contrario, il terzo giorno, prendere la purea di verdure con un gusto diverso.

Il menu di un bambino di sei mesi con alimentazione artificiale include purea di verdure (opzionale):

Posso dare altre verdure? Può! Solo loro devono crescere nella tua zona e avere un colore calmo - bianco o verde. L'eccezione sono le carote e le zucche, le diamo con molta attenzione. Non usare le patate come primo alimento.

Se il bambino ha mangiato un cucchiaio di purea di verdure, pensiamo che gli piacesse e se non ci sono reazioni negative dal corpo (diarrea o allergie), continuiamo ad aumentare la dose giornaliera di circa due volte: 5, 10, 20, 40, 75, 100, 150 grammi. Pertanto, in una settimana porterai il volume di purè di verdure ai 150 grammi richiesti.

La quantità mancante di briciole "diventa" con la sua miscela di latte.

Ricorda la cosa principale sugli alimenti complementari:

  • un nuovo prodotto in sette giorni;
  • ogni poppata deve essere integrata con una miscela.

Espansione del menu in 6 mesi

Quindi, il bambino ha già sei mesi e 7-10 giorni, a seconda della velocità con cui ha provato il nuovo prodotto. Qual è il prossimo? Stiamo cercando di introdurre il secondo tipo di purè di verdure. Basta aggiungere un cucchiaio alla parte che il bambino già mangia. E guarda la reazione. L'eruzione cutanea, la diarrea non è apparsa, il bambino non ha sputato - aggiungiamo di più, le purè di patate a pranzo diventano non monocomponenti, ma bicomponenti e dopo un'altra settimana - e tricomponenti. Non ne ho più bisogno. Se al bambino non piaceva un po 'di gusto, non insistiamo. Metti da parte per un mese, quindi riproviamo.

Ecco come appare il menu di un bambino di 6 mesi sull'alimentazione artificiale tre o quattro settimane dopo l'inizio dell'alimentazione.

  • 06.00 - miscela adattata di 200 grammi;
  • 10.00 - miscela adattata di 200 grammi;
  • 14.00 - purea di verdure 150 grammi + 3 gocce di olio vegetale, 50 grammi di miscela adattata.
  • 18.00 - miscela adattata di 200 grammi;
  • 22.00 - miscela adattata di 200 grammi.

Che cosa è prima il porridge o le purè di patate, il peso necessario per iniziare un'alimentazione aggiuntiva, è necessario attendere il primo dente, i trucchi dei produttori: imparerai le risposte a queste e molte altre domande dal video del nostro partner TEST.TV

Scarica l'elenco di controllo "Calendario nazionale delle vaccinazioni in Russia"

In Russia, tutti i bambini hanno il diritto di essere vaccinati gratuitamente contro dieci infezioni. Scarica l'elenco di controllo e scopri cos'è il vaccino e quando somministrare il tuo bambino per proteggerlo dalle malattie!

Commento (3)

Per commentare, è necessario

Autore

Tutte le informazioni sul sito sono solo indicative.

Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento, è necessario consultare un medico personalmente.

OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001

Scarica l'elenco di controllo "Calendario nazionale delle vaccinazioni in Russia"

In Russia, tutti i bambini hanno il diritto di essere vaccinati gratuitamente contro dieci infezioni. Scarica l'elenco di controllo e scopri cos'è il vaccino e quando somministrare il tuo bambino per proteggerlo dalle malattie!

Politica sulla riservatezza

L'amministrazione del sito viline.tv (LLC "VILINETV" OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001) rispetta e rispetta la legislazione della Federazione Russa. Rispettiamo inoltre il tuo diritto e rispettiamo la riservatezza durante la compilazione, la trasmissione e la conservazione delle tue informazioni riservate..

Richiediamo i tuoi dati personali per un feedback con te al fine di fornire informazioni o servizi, rispondere alle tue richieste al servizio di supporto del sito, condurre concorsi e altre promozioni, condurre sondaggi per migliorare la qualità dei servizi.

I dati personali sono informazioni relative all'oggetto dei dati personali, ovvero a un potenziale acquirente. In particolare, questo è il cognome e il nome, la data di nascita, le informazioni di contatto (telefono, indirizzo e-mail) e altri dati di cui alla Legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-ФЗ "Dati personali" (di seguito - la "Legge") alla categoria dati personali.

Se hai pubblicato le tue informazioni di contatto sul sito, hai automaticamente accettato le seguenti azioni (operazioni) con dati personali: raccolta e accumulazione, conservazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), uso, distruzione, depersonalizzazione, trasferimento su richiesta del tribunale, tra cui h., a terzi, fatte salve le misure che garantiscono la protezione dei dati personali da accessi non autorizzati.

Il consenso specificato è valido a tempo indeterminato dal momento dell'invio dei dati e può essere revocato da te inviando una dichiarazione all'amministrazione del sito che indica i dati specificati nell'Art. 14 della legge "Dati personali".

La revoca del consenso al trattamento dei dati personali può essere effettuata inviando l'ordine corrispondente in forma scritta semplice all'indirizzo e-mail (e-mail) [email protected]

In caso di revoca del consenso al trattamento dei nostri dati personali, ci impegniamo a eliminare i dati personali entro e non oltre 3 giorni lavorativi.

sul progetto

Il progetto Viline aiuta i genitori nella genitorialità e nello sviluppo sano dei bambini, a partire dai primi giorni della loro vita.

Corsi video utili, clip audio, articoli interessanti: qui mamma e papà scopriranno tutto ciò che è necessario per lo sviluppo, il recupero e l'educazione psicologica e intellettuale del bambino. Il sito pubblica materiale per genitori con bambini di età inferiore a 7 anni e per donne incinte.

Abbiamo raccolto sul sito web esperti che condivideranno con piacere i segreti della crescita dei bambini all'età in cui vengono gettate le basi per lo sviluppo personale.

Ogni bambino ha talento. La cosa principale è creare condizioni fin dai primi giorni di vita di un bambino per la piena divulgazione del suo potenziale naturale.

Ti aiuteremo ad affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili, e ad allevare il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola e alla sezione sportiva.

Abbiamo raccolto esperti di spicco nel campo dello sviluppo dei bambini, della conservazione e del rafforzamento dell'immunità, dello sviluppo e dell'attuazione dei metodi di riabilitazione. Condivideranno la loro esperienza e conoscenza con voi, risponderanno alle domande e saranno in grado di affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili. Aiuteremo a far crescere il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola, alla sezione sportiva.

Autori dei corsi di sviluppo del bambino:

Il materiale protetto da copyright è vantaggioso per i tuoi genitori? Il pubblico del portale ViLine.tv è chiaramente i tuoi potenziali clienti? Quindi inserisci i tuoi corsi sul nostro progetto!

Promuoviamo noi stessi i tuoi corsi dal 30% delle vendite.

La partnership con ViLine.tv è:

  • Promozione dei tuoi corsi tramite distribuzione e-mail agli abbonati ViLine. Le nostre lettere sono lette da decine di migliaia di giovani madri!
  • Pubblicità su Internet, landing page con elevata conversione per corsi sul copyright e pagine speciali su di te;
  • Creazione di materiale promozionale per la promozione del corso e dell'autore nel nostro studio video;
  • Crescente fama degli autori: diremo a un vasto pubblico perché vale la pena acquistare il tuo corso.
  • Vendiamo il tuo corso ai tuoi prezzi e riceviamo una commissione. Ottieni una crescita attiva delle vendite e un profitto di base.
  • Ci vendi il tuo corso ad un prezzo speciale. Successivamente, vendiamo i tuoi materiali per conto nostro, ricevendo il 100% di profitto.

Scrivi a [email protected], invia i tuoi corsi. Le condizioni di alloggio sono discusse individualmente con ciascun autore..

Agli autori di articoli:

Hai materiali degni dell'attenzione di un vasto pubblico? Vuoi scrivere articoli utili per mamme e papà? Invia materiali. Li inseriremo nella tua paternità del progetto, in newsletter tematiche e social network.

Il posizionamento degli articoli su ViLine.tv è:

  • ✓ Un'opportunità per condividere esperienze e conoscenze con un vasto pubblico;
  • ✓ Promozione del tuo sito;
  • ✓ Degno premio.
  • - il materiale deve essere unico;
  • - non pubblicare articoli SEO;
  • - possiamo rifiutare di inviare materiale a discrezione della direzione del progetto.

Per iniziare una collaborazione

Un bambino sano, sviluppato in modo armonioso è la migliore ricompensa per i genitori ideali.

Pagamento e consegna

Sul nostro sito Web è possibile acquistare il prodotto a cui si è interessati utilizzando uno dei metodi di pagamento:

Sicurezza dei pagamenti e riservatezza

Quando scegli questa forma di pagamento per l'ordine sul sito Web ViLine.tv, verrai automaticamente reindirizzato al modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU per inserire i dettagli della tua carta di credito.
Tutti i dati inseriti nel modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU sono completamente protetti in conformità con i requisiti dello standard di sicurezza PCI DSS. Riceviamo solo informazioni sul tuo pagamento..
Un'e-mail verrà inviata all'indirizzo e-mail specificato al momento del pagamento.
Immediatamente dopo aver effettuato il pagamento, verrai reindirizzato al nostro sito Web. Le informazioni sul pagamento possono essere inviate a noi da 5 secondi a diversi minuti. Se, a tuo avviso, si è verificato un ritardo nell'elaborazione degli ordini, devi contattare l'ufficio della compagnia per telefono al numero 8 800 500-65-37

Informazioni personali dell'acquirente.

Quando compila l'Applicazione sul Sito, il Cliente fornisce le seguenti informazioni: Cognome, Nome, indirizzo e-mail, telefono, indirizzo di consegna.
Il venditore utilizza le informazioni per adempiere ai propri obblighi nei confronti del cliente. Il venditore si impegna a non divulgare le informazioni ricevute dal cliente. Non è considerata una violazione il fatto che il Venditore fornisca informazioni ad agenti e terze parti che agiscono sulla base di un accordo con il Venditore per adempiere agli obblighi nei confronti del Cliente.

La divulgazione di informazioni in conformità con i requisiti ragionevoli e applicabili della legge non è considerata una violazione degli obblighi. Il venditore non è responsabile delle informazioni fornite dal cliente sul sito in forma pubblica.

Dopo il pagamento, inserisci "Il mio account" e seleziona "I miei corsi"
Lì troverai tutti i prodotti acquistati sul nostro sito Web ViLine.tv
Se non hai ricevuto il tuo prodotto entro un'ora dopo il pagamento, scrivi a [email protected] support

Politica di rimborso

Il cliente ha il diritto di rifiutare di fornire servizi a pagamento e richiedere un rimborso nei seguenti casi:

1. Per prodotti elettronici a pagamento (registrazione di un webinar, seminario, formazione, corso di formazione, modelli e materiali di supporto disponibili per il download). Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui è stato effettuato l'ordine al servizio di supporto dell'Appaltatore entro 7 (sette) giorni dalla data del pagamento. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

2. Per un seminario o una consultazione pagati e frequentati da lui. Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui il Cliente si è registrato per il seminario al servizio di supporto dell'Appaltatore prima delle 14:00 (ora di Mosca) del giorno successivo al giorno in cui il Servizio è stato fornito. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

Up