logo

Il liquido amniotico o liquido amniotico è il fluido in cui si trova il feto durante la gravidanza. Il fluido amniotico svolge il ruolo di ammortizzatore, mitigando gli effetti meccanici sul feto, proteggendolo dalle lesioni, permettendo al feto di svilupparsi normalmente e funge da barriera contro le infezioni. La quantità di liquido amniotico raggiunge 800-1000 ml entro 36-37 settimane di gestazione. Una maggiore quantità di liquido amniotico - polidramnios - segnala principalmente le varie anomalie del feto. Circa il 20% dei bambini nati da madri con polidramnios presenta varie malformazioni congenite. Patofisiologicamente, i polidramnios nelle donne in gravidanza si verificano a causa di una violazione dell'atto di deglutizione nel feto o a causa di anomalie del tratto gastrointestinale. Il fatto è che una quantità costante di liquido amniotico è assicurata da un lato dal rilascio di urina fetale e, dall'altro, ingoiando il liquido e il suo assorbimento nel tratto gastrointestinale del feto. La violazione di questi processi porta a polidramnios.

Definizioni di polidramnios

Per la diagnosi di polidramnios, lo stomaco in gravidanza è suddiviso condizionatamente in quattro quadranti. In ogni quadrante dell'addome nella cavità uterina, viene determinata la quantità di liquido amniotico, che viene misurata come la più grande dimensione verticale in centimetri. Se con una delle tasche la dimensione verticale maggiore raggiunge gli 8 cm e oltre, o la somma delle altezze di tutte le tasche è superiore a 24 (indice del liquido amniotico), ciò indica che la quantità di liquido amniotico supera i 2 litri. Questa quantità è chiamata polidramnios..

Cause di polidramnios durante la gravidanza

Le cause dei polidramnios sono evidenti in alcuni casi e difficili da spiegare in alcuni casi. I più comuni sono:

  • Quando la gravidanza è gemella. A volte si sviluppa la sindrome da overflow gemellare, quando un feto funge da donatore e l'altro come ricevente. Di conseguenza, un feto può sviluppare bassi livelli d'acqua e l'altro può sviluppare bassi livelli d'acqua. I polidramnios possono anche essere inerenti alla gravidanza multipla..
  • Malformazioni congenite del feto: atresia (infezione) dell'esofago, agenesi (sottosviluppo) della trachea, atresia del duodeno e varie sezioni del tratto gastrointestinale del feto.
  • Anomalie del sistema nervoso centrale o anomalie neuromuscolari che causano la deglutizione.
  • Anomalie del ritmo cardiaco congenito accompagnate da emorragia e sanguinamento fetale e infezione da parvovirus.
  • Diabete materno
  • Anomalie cromosomiche: trisomia di 21, 13 e 18 coppie di cromosomi.
  • Non deglutire la sindrome dell'acinesia fetale

Diagnosi di polidramnios

Il polidramnios viene spesso rilevato durante l'ecografia elettiva durante la gravidanza. In ogni caso, in presenza di evidenti segni clinici, una misura obiettiva del grado di polidramnios è possibile solo con gli ultrasuoni. Poiché l'aumento del volume del liquido amniotico può portare allo sviluppo di un parto prematuro, è necessario stabilire non solo il fatto della presenza di polidramnios, ma anche identificare il motivo del suo sviluppo da eliminare. A questo proposito, quando si esegue un'ecografia, il medico si trova di fronte al compito di una ricerca mirata di segni che indicano possibili cause di polidramnios. Tale studio è già esperto in natura:

  • Registra se il feto ha movimenti di deglutizione. La sua assenza può essere con anencefalia, sindrome di Down, trisomia sul 18 ° cromosoma, distrofia muscolare e displasia scheletrica
  • Viene valutata l'anatomia del feto: masse volumetriche nei polmoni, presenza di un'ernia del diaframma, assenza di un segnale dallo stomaco (implica atresia dell'esofago), deformazione del duodeno (la cosiddetta clessidra durante l'atresia di una parte dell'intestino)
  • Esame del cuore fetale per malformazioni congenite e aritmie che portano a insufficienza cardiaca ed edema
  • La dimensione del feto è valutata per diagnosticare le sue grandi dimensioni nel diabete incontrollato nella madre
  • Il flusso sanguigno nell'arteria cerebrale media del feto viene valutato per diagnosticare l'anemia fetale.

Test di laboratorio per polidramnios

Con i polidramnios, è possibile eseguire tali test, a seconda della probabile causa dello sviluppo di questa violazione:

  • Test di tolleranza al glucosio materno
  • Uno studio sulla presenza nella madre di anticorpi contro i globuli rossi fetali (come fattore nello sviluppo della malattia emolitica del feto)
  • Ricerca di infezioni: sifilide, immunoglobuline contro citomegalovirus e toxoplasma, parvovirus B19 e virus della rosolia
  • Cariotipo del feto con sospette anomalie cromosomiche

Trattamento polidramnios

Poiché le donne in gravidanza con polidramnios hanno un aumentato rischio di parto prematuro a causa della dilatazione uterina con liquido amniotico, questa condizione richiede un'attenta supervisione medica e attenzione medica. Per fare questo, prendere tali misure:

  • Aumenta la quantità di ultrasuoni durante la gravidanza a 1-2 volte a settimana per monitorare la quantità di liquido amniotico e le condizioni del feto
  • Assegna il riposo a letto
  • Effettuare l'esame ostetrico settimanale
  • Se il polidramnios è associato a idropisia fetale a causa di anemia emolitica, viene eseguita la trasfusione intrauterina dei globuli rossi al feto
  • Se necessario, i medici di specialità correlate sono coinvolti nella consulenza della donna incinta - chirurghi pediatrici, cardiologi, neonatologi, genetica.

Farmaci farmacologici usati per il trattamento sintomatico dei polidramnios

Nell'ultimo decennio, l'uso dell'indometacina, un farmaco che sopprime la sintesi delle prostaglandine nel corpo e influisce sulla diminuzione della formazione di urina nel feto, si è dimostrato valido. Pertanto, si ottiene una diminuzione del volume del liquido amniotico. In generale, le donne in gravidanza con polidramnios, che possono portare a parto prematuro, devono essere ricoverate in ospedale per una costante supervisione medica a partire da 26-33 settimane.

in ostetricia e ginecologi lavoriamo in settori come:

Trattiamo tali problemi:

  • Isteroscopia diagnostica (ufficio)
  • Isteroresectoscopia chirurgica
  • Laparoscopia diagnostica
  • Tuboplastica laparoscopica
  • Miomectomia laparoscopica
  • Trattamento laparoscopico della gravidanza ectopica
  • Trattamento laparoscopico dell'endometriosi
  • Trattamento laparoscopico del prolasso pelvico
  • Rimozione laparoscopica della cisti ovarica
  • Trattamento laparoscopico dell'ovaio policistico (perforazione)
  • Plastica delle piccole labbra
  • Chirurgia plastica vaginale dopo il parto
  • Trattamento chirurgico dell'incontinenza urinaria
  • Trattamento chirurgico della bartolinite (cisti, ascesso di bartolinio)

Se il carico tira, trattiamo i polidramnios

Il liquido amniotico o, come viene anche chiamato, il liquido amniotico è molto importante nel corso della gravidanza. In effetti, è in questo ambiente acquatico che il feto trascorre quasi tutte le settimane del suo sviluppo intrauterino. L'acqua eccessiva o insufficiente può simboleggiare gravi violazioni della salute della madre, che possono facilmente portare a problemi di salute del bambino. Tuttavia, non dovresti farti prendere dal panico, perché una situazione del genere con rilevamento tempestivo si presta bene alla correzione.

Testo: Anna Shatohina, 9 marzo 2014

Il contenuto dell'articolo:

La diagnosi di polidramnios viene messa in gravidanza se, secondo i risultati dell'esame ecografico (ultrasuoni), si rileva che la quantità di acqua nell'utero è notevolmente superiore a 2 litri. Di norma, una tale diagnosi può essere ascoltata dalle donne nel terzo trimestre di gravidanza. Tuttavia, a volte è già uno sviluppo cronico della malattia. In entrambe le situazioni, l'intervento dei medici, lo svolgimento di test e studi più accurati e la determinazione della causa.

Cause di polidramnios durante la gravidanza

Le ragioni che causano un eccessivo accumulo di acqua nell'utero sono molte. Alcuni si riferiscono allo stato di salute della madre, mentre altri segnalano problemi nel bambino. In ogni caso, un ostetrico-ginecologo esperto dovrebbe capirlo..

Le cause più comuni di polidramnios includono:

  • disturbi dell'apparato digerente del feto
  • disturbi dello sviluppo del sistema nervoso, inclusi problemi di deglutizione
  • inattività del feto
  • idropisia del feto (edema, compromissione della funzione cardiaca)
  • infezioni intrauterine (sifilide, rosolia, toxoplasmosi e molte altre)
  • diabete materno
  • problemi cromosomici del bambino, incluso e sindrome di down

Va ricordato che il polidramnios si trova spesso in gravidanze multiple. Ciò è dovuto al fatto che il corpo depone una maggiore quantità di liquido, in modo che ogni bambino sia sufficiente. Anche questa situazione deve essere controllata.

Naturalmente, quando si diagnosticano i "polidramnios", non si deve immediatamente prendere il panico e chiudersi con la presenza delle anomalie più gravi in ​​un bambino. Dopotutto, per cominciare, tutto deve essere ricontrollato. Per fare questo, dovrai superare una serie di test che il medico curante prescriverà a seconda della gravità della situazione.

In alcuni casi, la quantità di acqua supera leggermente la norma e, in questa situazione, i medici parlano di polidramnios moderati durante la gravidanza. Tale diagnosi suggerisce che la situazione non è ancora diventata abbastanza critica ed è abbastanza in grado di essere corretta con metodi preventivi..

Sintomi di polidramnios durante la gravidanza

Nonostante il fatto che il liquido amniotico sia dentro, ed è impossibile vederne la quantità ad occhio nudo, ci sono una serie di sintomi per cui si può sospettare una tale patologia in una donna incinta.

Quindi, ad esempio, con i polidramnios, una donna incinta ha una sensazione di stanchezza cronica, è tormentata da gonfiore, polso rapido o mancanza di respiro. Inoltre, il dolore può spesso apparire nell'inguine o nella parte bassa della schiena e talvolta c'è gonfiore della parete anteriore del peritoneo. Sentire un bambino diventa problematico a causa della tensione uterina. Le smagliature sull'addome, che in grandi quantità iniziano improvvisamente ad apparire, possono servire come segno indiretto di polidramnios.

Non vale la pena cadere nella disperazione, avendo trovato i sintomi adatti, perché possono anche indicare altri problemi di salute. È semplicemente necessario segnalare eventuali anomalie al medico. Farà una diagnosi accurata

Come va la diagnosi?

La diagnosi di polidramnios si basa sui risultati degli ultrasuoni e sul calcolo dell'indice amniotico. Secondo uno schema speciale, il medico calcola gli indicatori e se superano l'indice di 25, può già parlare della presenza di acqua in eccesso nel corpo della donna incinta. Sulla base dei risultati delle analisi e degli studi, viene prescritto un trattamento.

Come trattare i polidramnios

Naturalmente, quando si tratta di malattie materne, è necessario correggerle prima di tutto - le malattie renali, quelle endocrine richiedono un esame approfondito da un medico specializzato. Le medicine sono selezionate in base al fatto che la donna è in posizione (dopo tutto, non tutti i farmaci sono ammessi durante il portamento di un bambino).

Inoltre, in parallelo con i principali farmaci, vengono prescritti quelli progettati per migliorare la situazione direttamente nell'utero. Questi sono quelli che migliorano la microcircolazione, il flusso sanguigno utero-placentare e i processi metabolici. Grazie al trattamento, la quantità di acqua può essere notevolmente ridotta e la minaccia verrà rimossa. Inoltre tra i farmaci raccomandati ci sono i diuretici, che contribuiscono alla rimozione del liquido in eccesso dal corpo di una donna incinta.

Un'altra procedura che viene utilizzata come trattamento per i polidramnios è l'amniocentesi.

Durante la procedura, un catetere viene inserito attraverso la membrana direttamente verso l'interno e l'acqua in eccesso viene espulsa..

Lo stadio medio o leggero di una tale patologia come i polidramnios nella maggior parte dei casi ti consente di portare la gravidanza alla fine. È vero, la futura mamma dovrà seguire regolarmente corsi di antibiotici, che sono la prevenzione della carenza di ossigeno del bambino. Nel caso in cui il polidramnios sia in una forma piuttosto trascurata (specialmente se c'è una minaccia alla vita della madre), viene presa una decisione sulla consegna di una donna con taglio cesareo. Va tenuto presente che ciò accade per un periodo, di regola, di 37 settimane, quando il feto è già abbastanza vitale e le probabilità di sopravvivenza sono quasi del 100%.

Inoltre, con i polidramnios, si verifica una nascita prematura. In questo caso, il bambino nasce naturalmente, ma per qualche tempo rimane sotto il controllo dei neonatologi. Un effetto collaterale di tale parto può essere il sanguinamento uterino nella madre.

Prevenzione dei polidramnios

Per non dover essere trattati per polidramnios nell'ultimo trimestre e per non mettere in pericolo la propria salute o la salute del bambino, ogni donna incinta deve prendere misure preventive.

In primo luogo, il regime del giorno della donna incinta dovrebbe essere sottoposto a correzione. La raccomandazione è spesso di essere all'aria aperta - questo non è un capriccio di medici. L'ossigeno fa funzionare correttamente tutti i sistemi del corpo, satura le cellule, le nutre e regola i processi metabolici. Inoltre, durante il movimento, non si forma alcun ristagno nell'area pelvica, che è anche un'ottima prevenzione dello sviluppo di polidramnios.

polidramnios

Il polidramnios è una delle patologie della gravidanza, una quantità eccessivamente grande di liquido amniotico, che è anche chiamato amniotico (l'amnione è una delle membrane embrionali, amniotica o una membrana acquosa del feto nell'utero).

Il liquido amniotico o amniotico è il fluido in cui il feto è immerso nell'utero, proteggendolo da stress meccanici, infezioni, sostanze tossiche e fornendo anche sostanze nutritive e ossigeno. La quantità di liquido amniotico dipende dall'età gestazionale. A 10 settimane, sono circa 30 ml, a 14 settimane - 100 ml, a 38 settimane - da 1 a 1,5 litri. Quando il volume del liquido amniotico supera 1,5 litri, stiamo parlando di polidramnios.

I polidramnios durante la gravidanza sono osservati nello 0,6-1% dei casi. A causa dell'eccessiva quantità di liquido amniotico, l'utero cresce troppo, comprime gli organi adiacenti, solleva il diaframma, rendendo così la respirazione più difficile e compromettendo la circolazione sanguigna. L'utero stesso è in ipertonicità, sebbene possa successivamente diventare atonico. Questa condizione richiede un'attenta valutazione medica e osservazione, in quanto può portare a una serie di complicazioni, sia per la madre che per il feto..

Sinonimi: hydramnion, polyhydramnion.

Cause di polidramnios e fattori di rischio

I polidramnios possono verificarsi per motivi legati al corpo materno o per motivi legati a patologie fetali. Esistono una combinazione di diversi motivi, e in alcuni casi non è possibile stabilire il motivo per cui l'idramnione si è sviluppato, quindi si chiama idiopatico.

Le cause più comuni di polidramnios:

  • gravidanza multipla;
  • diabete;
  • malattie cardiache o renali nella madre;
  • anomalie nello sviluppo del feto (cervello e midollo spinale, tratto gastrointestinale, tratto urinario, anomalie cromosomiche con lesioni associate);
  • infezioni nel feto, malattie infettive della madre prima del concepimento o durante la gravidanza (herpes, citomegalovirus, rosolia, toxoplasmosi);
  • anemia nel feto, in particolare anemia emolitica a causa del conflitto tra i reni.

I fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare una patologia includono:

  • grande frutto;
  • compromissione della funzione di deglutizione nel feto;
  • violazione della funzione escretoria del feto;
  • malattie croniche del sistema cardiovascolare e urinario nella madre.

Esistono due tipi di patologia: hydramnion acuto e cronico.

acuto

È caratterizzato dal fatto che in un giorno, e talvolta un periodo più breve, si verifica un improvviso e rapido aumento del volume del liquido amniotico, che si manifesta con un forte aumento del volume dell'addome. Compaiono dolori addominali crociati, mancanza di respiro, la salute generale può peggiorare. Il battito cardiaco fetale è scarsamente udibile. A causa del significativo e rapido aumento del volume del liquido amniotico, può verificarsi la rottura uterina - una delle complicanze più gravi della gravidanza.

cronico

In questo caso, il volume del liquido amniotico aumenta gradualmente e, a causa del lento sviluppo, a volte è difficile da diagnosticare. Si sviluppa alla fine del periodo di gestazione, di solito a causa di malattie della madre - infezioni del tratto genitale, patologia renale. Con i polidramnios cronici, una donna sperimenta un disagio costante, sebbene spesso non troppo pronunciato, e questa può essere l'unica manifestazione della patologia. Tuttavia, le minacce alla madre e al bambino che questa specie comporta non meno che acute.

I polidramnios possono essere moderati quando la quantità di liquido amniotico in eccesso è piccola. In questo caso, tutte le manifestazioni cliniche, di regola, sono assenti e ci sono tutte le possibilità di una gravidanza normale con una nascita sicura di un bambino a termine, tuttavia, in questo caso, la donna dovrebbe essere sotto stretto controllo medico.

Sintomi

Nelle ultime settimane di gravidanza, una donna può iniziare a provare una tensione costante nell'area dell'utero allargato, mentre il feto mostrerà segni di ansia e angoscia, manifestati in una mobilità eccessiva.

Le manifestazioni di polidramnios possono essere:

  • dolore addominale, una sensazione di pesantezza è più significativa di quella tipica di un determinato periodo di gestazione;
  • disagio generale, aggravato dal movimento;
  • gonfiore delle estremità, particolarmente forte - inferiore (caviglie, piedi);
  • improvviso aumento della frequenza cardiaca;
  • la discrepanza tra la dimensione dell'utero e l'età gestazionale, l'altezza del fondo uterino al di sopra del seno aumenta rispetto ai normali indicatori;
  • il volume dell'addome è superiore a 100 cm (questa cifra è condizionata, dal momento che il fisico della donna deve essere preso in considerazione);
  • stanchezza, debolezza;
  • la comparsa di mancanza di respiro con un leggero carico (dovuto all'aumento del diaframma);
  • suoni gorgoglianti nell'addome (fluttuazione);
  • consistenza elastica dell'utero stretto (stomaco duro);
  • la comparsa di un gran numero di smagliature sulla pelle dell'addome.

La comparsa di uno di questi segni, e in particolare di alcuni di essi, richiede una consultazione straordinaria con un ostetrico-ginecologo e un esame ecografico non programmato (ultrasuoni).

Diagnostica

Oltre a stabilire una diagnosi di polidramnios, è necessario un esame della donna incinta e del feto al fine di rilevare una possibile causa della condizione patologica. Le misure diagnostiche includono:

  • misurazione di AFI (indice di liquido amniotico, indice di liquido amniotico, IAI) mediante ultrasuoni: la norma è considerata un indicatore entro 8-18 cm e AFI 24–25 cm e superiore indica polidramnios;
  • ultrasuoni complessi;
  • amniocentesi diagnostica e cariotipizzazione (con polidramnios confermati);
  • cardiotocografia;
  • dopplerometry;
  • test clinici del sangue e delle urine, un esame del sangue per glucosio e anticorpi Rh;
  • striscio sulla flora, analisi del sangue sierologico (al fine di identificare un sospetto agente infettivo).

A seconda dei risultati degli studi principali, aggiuntivo.

Trattamento

L'obiettivo principale del trattamento è ridurre la quantità di liquido amniotico alla normalità e migliorare le condizioni del feto. Ciò è possibile, se possibile, evitando la rimozione diretta del liquido in eccesso dalla cavità uterina (amnioreduction, amniodrainage), che è utilizzata solo in casi gravi, poiché l'amnioreduction è associata a un rischio di deterioramento del feto, interruzione della gravidanza.

Se, dopo la diagnosi, è possibile identificare la causa dei polidramnios, i principali sforzi dei medici sono diretti alla sua eliminazione (compensazione per diabete mellito, normalizzazione dell'attività cardiaca e pressione sanguigna, ecc.).

Il trattamento dei polidramnios da lievi a moderati può essere effettuato in regime ambulatoriale, il ricovero è necessario per il trattamento di patologie gravi.

Secondo la testimonianza può applicare:

  • terapia vitaminica (vitamine C, E, gruppo B);
  • terapia antibatterica (vengono selezionati antibiotici che sono accettabili per l'uso durante la gravidanza);
  • diuretici (furosemide);
  • farmaci che migliorano l'afflusso di sangue alla placenta e all'utero (Curantil, Actovegin).

Amireduction

La rimozione del liquido amniotico in eccesso viene eseguita utilizzando l'amniocentesi - un'attenta puntura dell'amnione (vescica fetale) con un ago di puntura, a cui è collegato il sistema di drenaggio. La quantità di liquido rimosso può variare, a seconda che il polidramnio sia acuto o cronico, nonché le condizioni del feto. Nel caso in cui durante l'amniodrainage venga rimossa una grande quantità di liquido in eccesso una volta, si dice che sia un amniodrainage aggressivo, se la procedura viene eseguita più volte con la rimozione di una piccola quantità di liquido ogni volta, l'amniodrainage viene chiamato seriale. La necessità di un amniodrainage aggressivo è meno comune..

Nonostante il fatto che l'amnioreduction sia considerata una semplice procedura, può avere pericolose complicazioni, di cui la donna che è esposta a lei deve essere informata:

  • rottura del guscio d'acqua;
  • infezione fetale;
  • trauma al feto durante l'amniocentesi;
  • trauma agli organi addominali di una donna incinta (vescica, intestino);
  • distacco della placenta;
  • parto prematuro.

Quando si esegue l'amnioreduction da uno specialista esperto nel rispetto di tutte le regole asettiche, la probabilità di sviluppare complicanze è estremamente piccola.

Se la procedura viene ripetuta alla fine del periodo di gestazione, può essere utilizzata per stimolare l'inizio del travaglio.

Il trattamento continua fino a quando il feto non si stabilizza e il volume del liquido amniotico diminuisce.

In rari casi molto gravi in ​​cui i polidramnios minacciano la vita di una donna, ricorrono all'aborto, indipendentemente dall'età gestazionale.

Possibili complicanze e conseguenze dei polidramnios

Il polidramnione è una delle cause di vari disturbi dello sviluppo del bambino. Anche il processo del parto è complicato, possono svilupparsi deboli contrazioni, distacco prematuro della placenta e sanguinamento. Il recupero del corpo di una donna dopo la gravidanza, complicato da polidramnios, richiede più tempo.

Inizio precoce del travaglio

Il parto è considerato prematuro, a partire da 22 a 37 settimane di gestazione. Presenta un grave rischio per il feto, che è la gravidanza più alta, meno a lungo termine.

Rottura prematura di amnion

La rottura delle membrane non consente di mantenere la gravidanza, portando a una nascita prematura.

Posizione fetale errata, entanglement del cordone ombelicale

A causa dell'eccessivo spazio libero nella cavità uterina e della mobilità, il feto assume spesso una posizione errata, il che complica il parto e può anche intrecciare il cordone ombelicale. L'entanglement del cordone ombelicale comporta il rischio di ipossia durante il parto.

A causa della perdita del cordone ombelicale, viene pizzicato, il che porta all'ipossia fetale.

Una condizione in cui l'utero perde la sua capacità di contrarsi. Viola il travaglio, comporta un alto rischio di sanguinamento.

Insufficienza respiratoria materna

Porta allo sviluppo dell'ipossia e ai rischi ad essa associati sia nella madre che nel feto, che a loro volta possono causare una serie di pericolose complicazioni.

In alcuni casi, il bambino non può essere salvato. Il rischio è maggiore se viene diagnosticato un polidramnios idiopatico.

previsione

Nella maggior parte dei casi, il polidramnios è lieve o moderato e purché la donna incinta sia sotto la supervisione di un ostetrico-ginecologo (esame almeno 1 volta a settimana) e soddisfi tutte le raccomandazioni, la prognosi è favorevole. Complicanze gravi, inclusa la morte fetale, sono rare. La prognosi peggiora se una donna incinta è privata della supervisione medica.

Prevenzione

Le misure per prevenire i polidramnios includono la registrazione tempestiva di una donna incinta per registrazioni ostetriche, la sua dieta equilibrata, il mantenimento di un regime idrico ottimale, un'attività fisica sufficiente (è particolarmente utile camminare quotidianamente all'aria aperta), conformità con tutte le raccomandazioni mediche.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

Polidramnios moderati durante la gravidanza

Il liquido amniotico svolge un ruolo cruciale durante la gestazione del bambino ed è semplicemente vitale per la sua crescita e sviluppo. Nel liquido amniotico, il bambino non solo si muove liberamente e sviluppa abilità di base (motoria, deglutizione, peristaltica), ma riceve anche molti nutrienti. Inoltre, le acque proteggono il bambino da danni meccanici, creano e mantengono condizioni di vita confortevoli.

Ma quando il liquido amniotico diventa meno o più del normale, i medici considerano questa condizione come una patologia che minaccia il normale corso della gravidanza e lo sviluppo del bambino. Il superamento della quantità consentita di acqua si chiama polidramnios, se è insignificante, allora stiamo parlando di polidramnios moderati.

Tale diagnosi porta le future mamme in una sorta di stupore: "moderato" significa "pericoloso" o più vicino a "sicuro"?

Perché si verificano polidramnios moderati durante la gravidanza?

Le cause dei polidramnios durante la gravidanza, anche moderate, possono essere molte, inoltre sono spesso idiopatiche (quasi un terzo di tutti i casi), cioè hanno una natura sconosciuta. Tra gli altri fattori, l'eccesso del volume consentito di liquido amniotico può essere influenzato da:

  • infezioni intrauterine;
  • disturbi della placenta;
  • Conflitto di Rhesus tra feto e madre;
  • varie malattie di una donna (cardiovascolare, renale, sistemica);
  • preeclampsia;
  • caratteristiche anatomiche (sella uterina);
  • varie patologie nello sviluppo del feto (sottosviluppo del tratto gastrointestinale, difetti del sistema nervoso centrale);
  • disturbi genetici e altre patologie;
  • grande frutto;
  • gravidanza multipla.

Come un moderato polidramnios si manifesta durante la gravidanza?

Nonostante il fatto che molte donne siano già diagnosticate nel primo trimestre di gravidanza, i polidramnios si possono dire solo dopo il completamento della formazione della placenta, cioè dopo 16 settimane.

I polidramnios moderati vengono diagnosticati, di regola, durante una donna incinta sottoposti a ultrasuoni pianificati. Spesso un medico può sospettare una deviazione dalla norma durante un esame a tempo pieno. A volte una donna stessa sente la "fretta": l'utero diventa edematoso, l'addome diventa elastico e teso, le "fenditure" dell'acqua si sentono quando la posizione del corpo viene cambiata, il bambino è eccessivamente attivo (perché ha un posto dove nuotare!).

Se si sospetta polidramnios, una donna incinta viene inviata per esame:

  • esame ginecologo;
  • ultrasuono
  • dopplerometry;
  • cardiotocografia (con conferma della diagnosi).

Un piccolo consiglio: quando si è sottoposti a un secondo esame ecografico, non ammettere allo specialista di avere polidramnios moderati. Spesso questa diagnosi è errata, molto, ad esempio, dipende dalla posizione del bambino al momento dell'esame. Succede anche che con pronunciati polidramnios, l'uzivista non vede alcuna deviazione dalla norma.

Che cosa è pericoloso polidramnios moderato durante la gravidanza?

Il polidramnios moderato non è pericoloso quanto pronunciato e particolarmente acuto. Con polidramnios moderati, il volume del liquido amniotico aumenta leggermente e gradualmente, quindi c'è tempo per l'osservazione e l'azione.

Tuttavia, l'inazione in questo caso può essere abbastanza pericolosa. Anche i polidramnios moderati possono causare travaglio, parto prematuro, prevalenza, sviluppo di difetti e patologie nel bambino e persino scolorimento intrauterino. Ma soprattutto con un'ulteriore progressione e mancanza di controllo sulla situazione!

Cari madri, non fatevi prendere dal panico immediatamente se vi è stato diagnosticato questo, e leggete meno storie dell'orrore. Abbastanza spesso, i polidramnios moderati durante la gravidanza sono temporanei e non rappresentano una minaccia né per il bambino né per sua madre. L'importante è sottoporsi a un esame e mantenere la situazione sotto controllo medico. Se necessario, ti verrà prescritto un trattamento.

Tutto andrà bene! Il polidramnios moderato è tutt'altro che il peggiore di molte complicazioni della gravidanza. Con questa diagnosi, le donne danno alla luce bellissimi bambini sani.!

Polidramnios in donne in gravidanza

A volte, dietro l'eccesso di liquido amniotico, c'è un pericolo sia per il bambino che per la madre. Come i medici identificano i rischi e risolvono un problema

Il polidramnios è quando c'è molto liquido amniotico. Significativamente più del solito. Gli ostetrici-ginecologi attribuiscono il poliidroamnio (questo è il nome scientifico dei polidramnios) alle rare complicazioni della gravidanza. Una o due donne su cento incontrano questo problema. Tuttavia, i polidramnios possono essere un indicatore importante che qualcosa va storto con la gravidanza..

Gravi problemi di gravidanza (conflitto Rh, diabete mellito gestazionale non compensato, infezione intrauterina del feto, idropisia fetale non immune) possono essere accompagnati da un aumento significativo della quantità di liquido amniotico.

Come viene fatta una diagnosi?

In precedenza, anche prima che apparissero i dispositivi a ultrasuoni in ogni porta, ostetrico-ginecologi misuravano meticolosamente le dimensioni dell'addome con un nastro di centimetro, aggrottavano pensosamente la fronte e battevano in punti diversi, confrontando le tonalità dei suoni. Una pancia molto grande era sempre inquietante: un bambino molto grande o molta acqua? O gemelli?

La diagnostica a ultrasuoni ha facilitato notevolmente la nostra vita, perché ora è abbastanza facile stimare la quantità di liquido amniotico. Il medico della diagnostica ecografica valuta necessariamente la quantità di liquido amniotico. Stimare la quantità di acqua usando l'indice di liquido amniotico (IAI) o la profondità della tasca più grande (GNA):

  • GNA è la dimensione verticale della tasca più grande con liquido amniotico che non contiene il cordone ombelicale o gli arti del feto;
  • IAG è la somma della profondità (in centimetri) di quattro diverse tasche fluide che non contengono il cordone ombelicale o le estremità del feto in quattro diverse sezioni della pancia incinta. Questo indicatore è considerato più preciso..

A seconda dei risultati della misurazione, l'ecografia distingue tra polidramnios lievi, moderati e gravi. Nel protocollo ecografico, devono essere inseriti i dati sulla quantità di liquido amniotico.

Il grado di polidramnios
Facile825-39
Mediaundici30-35
pesantequindici> 35

Ciò che minaccia i polidramnios?

Il polidramnios aumenta sempre il rischio di esiti avversi in gravidanza. Molto spesso, a causa di ciò, si verifica una rottura prematura delle membrane con il deflusso del liquido amniotico. In tali casi, la gravidanza termina con una nascita pretermine, a volte con un peso del bambino estremamente basso.

Può verificarsi distacco della placenta o prolasso degli anelli del cordone ombelicale. Il rischio di sviluppare preeclampsia, una formidabile complicazione della gravidanza, aumenta.

Il feto ha più libertà, quindi si trova spesso nell'utero non nel modo che gli ostetrico-ginecologi vorrebbero. La probabilità di taglio cesareo e trasferimento di neonati all'unità di terapia intensiva è aumentata.

Sviluppato da un gran numero di liquido amniotico, l'utero è scarsamente ridotto dopo il parto. Ciò può causare emorragia postpartum..

Cosa fare se viene rilevato polidramnios?

Gravi polidramnios possono accompagnare alcune anomalie fetali. Ma la diagnostica a ultrasuoni con una grande quantità di acqua può essere seriamente difficile, perché il feto può trovarsi lontano dal sensore a ultrasuoni o muoversi troppo attivamente.

Pertanto, con significativi polidramnios, le donne in gravidanza vengono inviate a centri perinatali o altre grandi cliniche dotate di attrezzature di alta classe ed esperti di livello esperto al fine di:

  • eliminare le malformazioni e il ritardo della crescita intrauterina;
  • valutare l'attività motoria del feto - questo ci consente di sospettare disturbi neurologici;
  • fare ecocardiografia fetale - eliminare i difetti cardiaci;
  • condurre la dopplerometria - aiuta a escludere l'anemia intrauterina e gli emangiomi della placenta.

Il piano di indagine può essere piuttosto voluminoso:

  1. Se i medici riscontrano anomalie congenite o un ritardo significativo nello sviluppo fetale, si raccomanda di condurre un'analisi cromosomica per chiarire la situazione.
  2. È anche necessario escludere lo sviluppo del diabete mellito gestazionale (diabete delle donne in gravidanza) nella madre. Forse il dottore lo ha mancato, il che ha portato a polidramnios. Lo screening per il diabete gestazionale in 24-28 settimane è un must assoluto per tutte le donne in gravidanza. È molto brutto se il medico ha trovato prima i polidramnios e solo allora il diabete.
  3. Il polidramnios è il motivo del test per le infezioni congenite (infezione primaria da toxoplasmosi, citomegalovirus, parvovirus B19, ecc.). Questi sono numerosi esami del sangue, esami delle urine, tutti i tipi di colture e diagnostica PCR.
  4. Se viene rilevato idropisia fetale, è necessaria una reazione indiretta di Coombs - un'analisi che esclude / conferma il conflitto Rh.

Tutto ciò sembra molto spaventoso, ma, fortunatamente, il più delle volte non troviamo nulla di male e chiamiamo i polidramnios "isolati" o "idiopatici". Tuttavia, anche se, secondo i risultati delle analisi, il polidramnios non è associato a gravi problemi, comunque, l'indice del liquido amniotico dovrà essere monitorato ogni 2-3 settimane per capire se il polidramnios è in aumento o meno. Un'ecografia con misurazioni di base delle dimensioni del feto dovrà essere eseguita mensilmente, in modo da non perdere il ritardo della crescita intrauterina.

Quale può essere il trattamento

Con il trattamento dei polidramnios, le cose sono tristi. Se viene identificata una causa infettiva, può essere raccomandato un trattamento specifico, compresi gli antibiotici..

Con pronunciati polidramnios crescenti, possono offrire amnioreduction (amniocentesi da decompressione) - la rimozione del liquido amniotico in eccesso attraverso una puntura. Questo evita una serie di complicazioni, ma ha i suoi rischi. Fino a 32 settimane di gestazione, è possibile l'amnioriduzione indotta da farmaci mediante indometacina.

La buona notizia è che con polidramnios da lievi a moderati con risultati incoraggianti dai test fetali, non è necessario alcun intervento. La cosa principale è un esame approfondito per escludere cause e un'attenta osservazione.

Polidramnios durante la gravidanza: cause, trattamento, conseguenze

I polidramnios durante la gravidanza sono rari, in circa l'1-3% delle donne in gravidanza. Il polidramnios (polidramnios) è una condizione della gravidanza in cui la quantità di liquido amniotico è maggiore del normale. Questa diagnosi viene di solito fatta dopo la 20 ° settimana di gravidanza..

Poiché è molto difficile determinare la quantità esatta di liquido amniotico, un indice amniotico viene misurato usando gli ultrasuoni per fare o escludere la diagnosi di polidramnios. Maggiori informazioni sull'indice amniotico nell'articolo "Liquido amniotico durante la gravidanza".

La diagnosi di polidramnios viene effettuata se la dimensione della tasca del liquido amniotico è superiore a 8 cm o se l'indice amniotico è superiore a 24–25 cm, tuttavia si deve tenere presente che l'entità dell'indice amniotico può differire in base alla durata della gravidanza e alle norme dell'istituzione medica. Inoltre, per una corretta diagnosi, non è necessario un indicatore a ultrasuoni, ma diverse misurazioni in un determinato periodo di tempo.

Cause di polidramnios durante la gravidanza.

Malformazioni del feto. Con malattie neuromuscolari e danni cerebrali, il processo fetale di deglutizione del liquido amniotico viene interrotto, il che porta a polidramnios. I polidramnios possono anche causare alcuni difetti del tratto gastrointestinale e malattie cardiovascolari nel feto..

Le anomalie cromosomiche nel feto, come la sindrome di Down, possono essere accompagnate da polidramnios.

Complicanze di una gravidanza multipla.

Alcune malattie materne, come diabete mellito, sifilide, infezione virale acuta.
Conflitto di Rhesus, cioè una condizione in cui la madre ha sangue Rh negativo, e il feto ha sangue positivo e il corpo della donna incinta inizia a produrre anticorpi anti-Rhesus.

Nel 20-30% dei casi, le cause dei polidramnios non possono essere determinate, tale polidramnios è chiamato idiopatico.

Conseguenze dei polidramnios durante la gravidanza.

Con i polidramnios, aumenta la probabilità di parto prematuro e rottura prematura delle membrane, che è tanto più pericoloso quanto più breve è il periodo di gestazione. In alcuni casi, i polidramnios possono portare a distensione della placenta.

Durante il parto, il polidramnios è pericoloso in quanto, a causa dell'eccessivo allungamento dell'utero, potrebbe esserci una debolezza nel travaglio, un alto rischio di sanguinamento. In presenza di un grande volume di liquido amniotico nell'utero nel terzo trimestre di gravidanza, il feto può assumere una posizione errata (trasversale o pelvica), intrecciata con un cordone ombelicale.

Le donne in gravidanza con polidramnios spesso soffrono di dolore e tensione nell'addome, mancanza di respiro e gonfiore. Tali mamme si stancano più velocemente, soffrono di mal di schiena.

Trattamento polidramnios.

A seconda della quantità di liquido amniotico, i polidramnios possono essere lievi, moderati e gravi. Con polidramnios da lievi a moderati, il trattamento di solito non viene eseguito, monitorano solo le condizioni della madre e del bambino. Con gravi polidramnios, si raccomanda a una donna di essere in ospedale e di riposare a letto.

Il polidramnios acuto è raro, quando il volume del liquido amniotico aumenta bruscamente, cosa che anche una donna stessa può notare. Nei polidramnios cronici, il volume del liquido amniotico cresce lentamente, in acuto - per diversi giorni o addirittura ore. I polidramnios acuti richiedono un ricovero immediato e un trattamento attivo.

Il trattamento dei polidramnios dipende dalla causa che l'ha causato. Prima di tutto, con i polidramnios, le malformazioni fetali sono escluse. Vengono inoltre eseguiti una serie di test per escludere diabete (cronico o gestazionale), conflitto Rh, sifilide.

In alcuni casi, a una donna viene offerto di fare l'amniocentesi, cioè la sospensione del liquido amniotico per l'analisi. Le acque vengono esaminate per individuare anomalie cromosomiche; può anche essere eseguito un test del liquido amniotico per l'infezione TORCH (se si sospetta un'infezione fetale).

Diuretici e restrizione salina sono assolutamente inefficaci e non vengono utilizzati nei paesi civili per il trattamento dei polidramnios. In alcuni casi, ma non del tutto, l'indometacina è efficace (controindicata dopo 35 settimane di gravidanza), il che riduce la produzione di urina da parte dei reni del feto. A volte parte del liquido amniotico viene rimosso attraverso la parete addominale anteriore, tuttavia, questa procedura di solito dà un effetto a breve termine..

Se i polidramnios si verificano dopo la 35a settimana di gravidanza e le condizioni del nascituro lo consentono, osservano e attendono il parto. Se le condizioni del feto peggiorano, viene eseguita una consegna urgente. Secondo le indicazioni, il parto può essere effettuato in una fase precedente della gravidanza, ma il bambino nascerà prematuramente. Tuttavia, se il bambino è stressato, le sue condizioni peggiorano, quindi il parto potrebbe essere la migliore via d'uscita..

Nonostante il fatto che in alcuni casi il polidramnios sia una conseguenza di gravi problemi e possa portare a complicazioni durante la gravidanza e il parto, ciò non sempre accade. Se non ci sono malformazioni fetali, le condizioni della madre e del bambino non peggiorano, la prognosi della gravidanza è favorevole. E nel caso in cui la quantità di liquido amniotico sia leggermente superiore al normale, l'esito della gravidanza è lo stesso dell'assenza di deviazioni nel volume del liquido amniotico.

Polidramnios in donne in gravidanza

Il liquido amniotico o liquido amniotico è il fluido in cui si trova il feto durante la gravidanza. Il fluido amniotico svolge il ruolo di ammortizzatore, mitigando gli effetti meccanici sul feto, proteggendolo dalle lesioni, permettendo al feto di svilupparsi normalmente e funge da barriera contro le infezioni. La quantità di liquido amniotico raggiunge 800-1000 ml entro 36-37 settimane di gestazione. Una maggiore quantità di liquido amniotico - polidramnios - segnala principalmente le varie anomalie del feto. Circa il 20% dei bambini nati da madri con polidramnios presenta varie malformazioni congenite. Patofisiologicamente, i polidramnios nelle donne in gravidanza si verificano a causa di una violazione dell'atto di deglutizione nel feto o a causa di anomalie del tratto gastrointestinale. Il fatto è che una quantità costante di liquido amniotico è assicurata da un lato dal rilascio di urina fetale e, dall'altro, ingoiando il liquido e il suo assorbimento nel tratto gastrointestinale del feto. La violazione di questi processi porta a polidramnios.

Definizioni di polidramnios

Per la diagnosi di polidramnios, lo stomaco in gravidanza è suddiviso condizionatamente in quattro quadranti. In ogni quadrante dell'addome nella cavità uterina, viene determinata la quantità di liquido amniotico, che viene misurata come la più grande dimensione verticale in centimetri. Se con una delle tasche la dimensione verticale maggiore raggiunge gli 8 cm e oltre, o la somma delle altezze di tutte le tasche è superiore a 24 (indice del liquido amniotico), ciò indica che la quantità di liquido amniotico supera i 2 litri. Questa quantità è chiamata polidramnios..

Cause di polidramnios durante la gravidanza

Le cause dei polidramnios sono evidenti in alcuni casi e difficili da spiegare in alcuni casi. I più comuni sono:

  • Quando la gravidanza è gemella. A volte si sviluppa la sindrome da overflow gemellare, quando un feto funge da donatore e l'altro come ricevente. Di conseguenza, un feto può sviluppare bassi livelli d'acqua e l'altro può sviluppare bassi livelli d'acqua. I polidramnios possono anche essere inerenti alla gravidanza multipla..
  • Malformazioni congenite del feto: atresia (infezione) dell'esofago, agenesi (sottosviluppo) della trachea, atresia del duodeno e varie sezioni del tratto gastrointestinale del feto.
  • Anomalie del sistema nervoso centrale o anomalie neuromuscolari che causano la deglutizione.
  • Anomalie del ritmo cardiaco congenito accompagnate da emorragia e sanguinamento fetale e infezione da parvovirus.
  • Diabete materno
  • Anomalie cromosomiche: trisomia di 21, 13 e 18 coppie di cromosomi.
  • Non deglutire la sindrome dell'acinesia fetale

Diagnosi di polidramnios

Il polidramnios viene spesso rilevato durante l'ecografia elettiva durante la gravidanza. In ogni caso, in presenza di evidenti segni clinici, una misura obiettiva del grado di polidramnios è possibile solo con gli ultrasuoni. Poiché l'aumento del volume del liquido amniotico può portare allo sviluppo di un parto prematuro, è necessario stabilire non solo il fatto della presenza di polidramnios, ma anche identificare il motivo del suo sviluppo da eliminare. A questo proposito, quando si esegue un'ecografia, il medico si trova di fronte al compito di una ricerca mirata di segni che indicano possibili cause di polidramnios. Tale studio è già esperto in natura:

  • Registra se il feto ha movimenti di deglutizione. La sua assenza può essere con anencefalia, sindrome di Down, trisomia sul 18 ° cromosoma, distrofia muscolare e displasia scheletrica
  • Viene valutata l'anatomia del feto: masse volumetriche nei polmoni, presenza di un'ernia del diaframma, assenza di un segnale dallo stomaco (implica atresia dell'esofago), deformazione del duodeno (la cosiddetta clessidra durante l'atresia di una parte dell'intestino)
  • Esame del cuore fetale per malformazioni congenite e aritmie che portano a insufficienza cardiaca ed edema
  • La dimensione del feto è valutata per diagnosticare le sue grandi dimensioni nel diabete incontrollato nella madre
  • Il flusso sanguigno nell'arteria cerebrale media del feto viene valutato per diagnosticare l'anemia fetale.

Test di laboratorio per polidramnios

Con i polidramnios, è possibile eseguire tali test, a seconda della probabile causa dello sviluppo di questa violazione:

  • Test di tolleranza al glucosio materno
  • Uno studio sulla presenza nella madre di anticorpi contro i globuli rossi fetali (come fattore nello sviluppo della malattia emolitica del feto)
  • Ricerca di infezioni: sifilide, immunoglobuline contro citomegalovirus e toxoplasma, parvovirus B19 e virus della rosolia
  • Cariotipo del feto con sospette anomalie cromosomiche

Trattamento polidramnios

Poiché le donne in gravidanza con polidramnios hanno un aumentato rischio di parto prematuro a causa della dilatazione uterina con liquido amniotico, questa condizione richiede un'attenta supervisione medica e attenzione medica. Per fare questo, prendere tali misure:

  • Aumenta la quantità di ultrasuoni durante la gravidanza a 1-2 volte a settimana per monitorare la quantità di liquido amniotico e le condizioni del feto
  • Assegna il riposo a letto
  • Effettuare l'esame ostetrico settimanale
  • Se il polidramnios è associato a idropisia fetale a causa di anemia emolitica, viene eseguita la trasfusione intrauterina dei globuli rossi al feto
  • Se necessario, i medici di specialità correlate sono coinvolti nella consulenza della donna incinta - chirurghi pediatrici, cardiologi, neonatologi, genetica.

Farmaci farmacologici usati per il trattamento sintomatico dei polidramnios

Nell'ultimo decennio, l'uso dell'indometacina, un farmaco che sopprime la sintesi delle prostaglandine nel corpo e influisce sulla diminuzione della formazione di urina nel feto, si è dimostrato valido. Pertanto, si ottiene una diminuzione del volume del liquido amniotico. In generale, le donne in gravidanza con polidramnios, che possono portare a parto prematuro, devono essere ricoverate in ospedale per una costante supervisione medica a partire da 26-33 settimane.

in ostetricia e ginecologi lavoriamo in settori come:

Trattiamo tali problemi:

  • Isteroscopia diagnostica (ufficio)
  • Isteroresectoscopia chirurgica
  • Laparoscopia diagnostica
  • Tuboplastica laparoscopica
  • Miomectomia laparoscopica
  • Trattamento laparoscopico della gravidanza ectopica
  • Trattamento laparoscopico dell'endometriosi
  • Trattamento laparoscopico del prolasso pelvico
  • Rimozione laparoscopica della cisti ovarica
  • Trattamento laparoscopico dell'ovaio policistico (perforazione)
  • Plastica delle piccole labbra
  • Chirurgia plastica vaginale dopo il parto
  • Trattamento chirurgico dell'incontinenza urinaria
  • Trattamento chirurgico della bartolinite (cisti, ascesso di bartolinio)

Cause di polidramnios durante la gravidanza, sintomi, rischi, prognosi e possibile trattamento

Il liquido amniotico svolge un ruolo enorme nello sviluppo del nascituro e nel corso del parto. Non solo lo stato del futuro bambino, ma anche la madre dipende dalla loro quantità e qualità.

Il polidramnios, come patologia ostetrica, non è raro, ma poche donne in gravidanza attribuiscono particolare importanza a questa complicazione, sebbene, come tutte le altre deviazioni dal corso fisiologico della gravidanza, richieda, se non un trattamento, un monitoraggio così attento.

Le conseguenze dei polidramnios sono molto gravi e possono diventare tristi, persino la perdita di un bambino non ancora nato.

Perché liquido amniotico??

Tutti sanno che la vita sulla Terra ha avuto origine per la prima volta in acqua e poi è già apparsa sulla terra. L'uomo non fa eccezione e il suo embrione attraversa il periodo iniziale della sua esistenza nell'ambiente acquatico, cioè nel liquido amniotico.

Un embrione si sviluppa nella vescica fetale (un altro nome è amnione), che è riempito con un mezzo biologicamente attivo - liquido amniotico, in un altro modo liquido amniotico. Il liquido amniotico è di grande importanza, perché dipende dalla loro composizione quantitativa e qualitativa se l'esistenza dell'embrione e il corso del lavoro saranno confortevoli. Il liquido amniotico svolgerà molte funzioni diverse.

  • fornisce nutrimento al feto, a causa dei nutrienti in esso contenuti, che la persona futura sta deglutendo, e nelle prime fasi vengono assorbiti dalla pelle.
  • fornisce una modalità di temperatura ottimale e, soprattutto, costante (circa 37 gradi).
  • mantiene la pressione all'interno della vescica fetale, previene lo schiacciamento del cordone ombelicale e delle parti del feto.
  • il liquido amniotico protegge la persona futura da influenze meccaniche dall'esterno (ad esempio, colpi allo stomaco) e protegge il feto dagli effetti del rumore esterno.
  • il liquido amniotico contiene immunoglobuline - anticorpi che prevengono l'infezione dell'embrione e le acque stesse sono protette dall'ambiente e da varie infezioni dovute all'impermeabilità della vescica fetale.
  • il liquido amniotico fornisce la libertà di movimento del feto nell'utero, specialmente nelle prime fasi.

Polidramnios: cosa significa?

Il polidramnios è una condizione patologica che si verifica durante il periodo di gestazione, quando si accumula una quantità eccessiva di liquido amniotico. Ad esempio, a 36 settimane di gestazione, cioè alla fine del periodo di gestazione, la quantità di liquido amniotico raggiunge i 600 ml - 1,5 litri, quindi con questa patologia, il volume del liquido amniotico supera la norma concordata (1500 - 2000 ml).

La quantità di liquido amniotico è direttamente correlata all'età gestazionale e, man mano che aumenta, aumenta anche il volume di acqua (vedere la calcolatrice per calcolare l'età gestazionale per settimane). Ad esempio, in 10 settimane la quantità di acqua è insignificante e ammonta a soli 30 ml, e alla 14a settimana il volume del liquido amniotico raggiunge già 100 ml e così via. La frequenza dei polidramnios è dello 0,3% - 1% di tutte le gravidanze registrate.

Cosa sono i polidramnios

Nel suo corso, i polidramnios possono essere sia acuti che cronici. Nel piano prognostico, il polidramnios acuto è cronico sfavorevole ed è caratterizzato da un rapido aumento, in diversi giorni e persino ore, dei sintomi. Di norma, la patologia descritta viene osservata a brevi periodi di gestazione, il che richiede la sua risoluzione immediata. Se il polidramnios è cronico, il volume dell'acqua aumenta gradualmente e i sintomi si attenuano. Il più delle volte diagnosticato con polidramnios cronici nella gravidanza avanzata.

Si distinguono tre gradi di gravità dei polidramnios cronici:

  • lieve, quando la quantità di liquido amniotico non supera i 3000 ml
  • grado moderato: la quantità di acqua è compresa tra 3000 e 5000 ml
  • grave - se il liquido amniotico supera i 5 litri (più comune alla fine della gravidanza).

C'è un'altra gradazione di polidramnios:

  • polidramnios relativi - non rappresentano un pericolo ed è impostato dal rapporto tra la quantità di acqua e la dimensione del feto;
  • una tendenza verso polidramnios o polidramnios borderline - la quantità di liquido amniotico corrisponde al limite superiore della norma;
  • polidramnios idiopatico: la premessa del suo verificarsi non è nota;
  • polidramnios moderati durante la gravidanza - in questo caso, le manifestazioni esterne sono assenti e il volume di acqua solo "rotola" leggermente;
  • polidramnios pronunciati - ha segni caratteristici della patologia descritta, lo stomaco cresce rapidamente.

Perché si verificano i polidramnios

Ad oggi, le cause dei polidramnios nelle donne in gravidanza non sono state sufficientemente studiate. Tutti i fattori che determinano lo sviluppo di questa patologia sono divisi in 4 gruppi:

Fattori materni

  • Diabete mellito, è lui che è responsabile dell'eccesso di liquido amniotico in un quarto del caso.

Periodi importanti di sviluppo fetale

Complicanze della gravidanza

Le complicazioni di questa gravidanza possono anche causare un eccesso di liquido amniotico. Questi includono:

Fattori di frutta

  • varie anomalie dello sviluppo del feto (contagio esofageo, malattie cromosomiche, patologia del sistema urinario, cervello, immobilità del feto, ecc.)
  • gravidanza multipla, più spesso, uno dei feti sviluppa polidramnios e l'altro ha poca acqua a causa dello sviluppo della sindrome trasfusionale feto-fetale
  • grande frutto

I polidramnios idiopatici si verificano senza motivo

Il meccanismo di sviluppo dei polidramnios è una violazione dello scambio di liquido amniotico. Questo scambio è l'allocazione e il consumo di liquido amniotico. Se a breve gestazione l'amnione secerne solo il fluido, nelle fasi successive la sostituzione del liquido amniotico avviene attraverso la placenta amniotica. E qualsiasi patologia di esso porta a un cambiamento nel volume di acqua. La quantità di secrezione amniotica aumenta anche a causa dell'urina che il feto secerne e il suo assorbimento viene effettuato attraverso i polmoni e il tratto digestivo del bambino.

  • Pertanto, qualsiasi patologia del feto associata al tratto gastrointestinale
  • sistema urinario
  • polmoni, porta all'interruzione dello scambio idrico.

Quadro clinico di polidramnios

Le manifestazioni di polidramnios sono associate sia alla gravità che al decorso della malattia.

Polidramnios acuti

Come precedentemente scritto, il polidramnios acuto è più grave e il quadro clinico è pronunciato. I polidramnios acuti si verificano spesso nel secondo trimestre, nella regione da 16 a 20 settimane. I sintomi aumentano nel giro di poche ore. Una donna nota un forte aumento dell'addome, dolore e pesantezza nell'addome inferiore e nel perineo, respiro corto pronunciato, ecc..

Polidramnios cronici

Il quadro clinico dei polidramnios cronici è più cancellato. Poiché l'accumulo di acqua si verifica gradualmente, le manifestazioni di questa patologia non si verificano immediatamente. In alcune donne in gravidanza, i segni di polidramnios sono generalmente assenti e una quantità eccessiva di acqua viene rilevata per caso, durante il successivo esame ecografico. I polidramnios cronici di solito si verificano tra le 30 e le 33 settimane di gestazione. I suoi segni, prima di tutto, sono:

  • la discrepanza delle dimensioni dell'addome con il periodo di gestazione, cioè l'altezza del fondo uterino e della circonferenza addominale è maggiore del normale.
  • il medico ascolta il battito cardiaco fetale sordo, associato a un eccesso di liquido amniotico, che complica l'auscultazione. La donna incinta stessa può notare movimenti troppo attivi e mobilità del feto, che alla palpazione viene rilevata come una posizione errata del bambino (presentazione pelvica, posizione trasversale o obliqua).
  • le donne possono lamentarsi di:
    • mancanza di respiro anche dopo un leggero sforzo fisico (l'utero "sostiene" il diaframma)
    • bruciore di stomaco
    • tachicardia improvvisa
    • attacchi di debolezza
    • il gonfiore persistente delle gambe è caratteristico
    • dolore o pesantezza nell'addome inferiore
    • a causa di un aumento dell'addome, sulla parete addominale compaiono più smagliature della gravidanza (strie).

Durante l'esame e la palpazione dell'addome, il medico nota la sua tensione, la mobilità del feto e la parte alta.

Diagnostica

Il medico può sospettare i polidramnios sulla base dei dati dell'esame (dimensioni addominali, posizione / presentazione anormali del feto, battito cardiaco sordo) e presenza di lamentele.

  • Per confermare la diagnosi, è obbligatoria una ecografia, con l'aiuto del quale viene calcolato l'indice del liquido amniotico (IAI abbreviato). Il metodo di calcolo IAI è il valore sommato di tutte le "tasche", ovvero dei punti liberi da piccole parti del feto e del cordone ombelicale in quattro quadranti della cavità uterina.
  • L'indice di liquido amniotico è il gold standard per stabilire la patologia del liquido amniotico.
  • I dati IAI vengono cambiati ogni giorno (l'acqua viene sostituita ogni 3 ore).
  • L'IAI calcolato viene confrontato con i parametri fisiologici per un determinato periodo di gestazione (esiste una tabella speciale).
Età gestazionaleIndice di liquido amniotico, cm
5 percentili50 percentili95 percentile
14 settimane2,85,08.6
16 settimane3.65.89.6
18 settimane4.66.811.1
20 settimane5.58.012.9
22 settimane6.39.314.9
24 settimane7.010.716.9
26 settimane7.512.018.7
28 settimane7.613,019.9
30 settimane7.513.620,6
32 settimane7.113.620,4
34 settimane6.412.919,4
36 settimane5,611.817,9
38 settimane4.710.315.9
40 settimane3,78.613.9

Oltre all'esame e agli ultrasuoni, alla donna vengono assegnati i seguenti test

  • glicemia (esclusione / conferma del diabete mellito);
  • striscio vaginale sulla microflora;
  • reazione a catena della polimerasi (sangue o strisci vaginali) alle infezioni TORCH;
  • esami clinici del sangue e delle urine;
  • sangue per anticorpi (se il sangue di rhesus in una donna è negativo);
  • cardiotocografia, dopplerometria per monitorare le condizioni del feto.

Se una donna incinta è sottoposta a trattamento in ospedale, viene misurata quotidianamente sullo stomaco, si sente il battito cardiaco fetale e si determina la sua posizione.

Trattamento

Come trattare i polidramnios durante la gravidanza dipende dalla causa che lo ha causato. Tutte le donne con questa patologia, specialmente con un grado da moderato a grave, sono soggette a ricovero nel dipartimento di patologia delle donne in gravidanza.

  • Nel caso del diabete mellito gestazionale, il trattamento dei polidramnios consiste nella correzione del glucosio nel sangue e, se viene rilevata un'incompatibilità immunologica Rh, viene eseguita una terapia appropriata (trattamento o prevenzione della malattia emolitica del nascituro).
  • Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la causa dei polidramnios rimane indeterminata, quindi la terapia mira a normalizzare il flusso sanguigno uteroplacentare:
    • agenti antipiastrinici: carillon, trental
    • tocolitici: ginipral, partusisten
    • antispasmodici: papaverina, nosh-pa
    • viene mostrata l'introduzione di vitamine (acido ascorbico, vitamina E, vitamine del gruppo B)
    • Actovegin
    • vi sono prove della fattibilità della prescrizione di indometacina in compresse con polidramnios.
  • Indipendentemente dal fatto che sia stata rilevata un'infezione durante l'esame o meno, a una donna deve essere prescritta una terapia antibiotica, mentre viene utilizzata una vasta gamma di farmaci macrolidi (eritromicina, josamicina e altri).
  • In caso di grave grado di polidramnios, l'amniocentesi viene eseguita mediante puntura della parete addominale, inserimento di un ago nella cavità uterina e prelievo di una certa quantità di acqua.

complicazioni

Qual è il pericolo di polidramnios durante la gravidanza? - una domanda simile interessa ogni donna con questa patologia.

  • In primo luogo, i polidramnios, particolarmente acuti, sono pericolosi per l'interruzione della gravidanza, che viene eseguita artificialmente per motivi medici fino a 28 settimane.
  • Inoltre, i polidramnios causano spesso un parto prematuro (un utero ricoperto d'acqua e una vescica fetale tesa causano un'apertura della faringe uterina e la contrazione dell'utero), deflusso prenatale di acqua, sanguinamento nelle prime 2 ore dopo il parto e nel periodo successivo (a causa di una contrattilità uterina compromessa).
  • Inoltre, i polidramnios, specialmente durante il parto, possono causare un distacco prematuro della placenta e questo serve come indicazione per il taglio cesareo di emergenza. Durante il deflusso dell'acqua, possono cadere piccole parti del bambino o del cordone ombelicale, il che significa anche un'emergenza e un intervento chirurgico.
  • A causa dell'elevata attività motoria del feto, vengono spesso osservate la posizione / presentazione errata e l'aggrovigliamento del cavo.
  • Con i polidramnios, l'afflusso di sangue utero-placentare è disturbato, il che porta a ipossia intrauterina e un ritardo nello sviluppo fetale.
  • La gestosi con polidramnios è molto più comune che in altri casi, così come l'ipertensione arteriosa e il vomito indomito.
Up