logo

La gravidanza è spesso accompagnata da edema, che è pericoloso per la futura mamma e il feto. Con il gonfiore, vengono prescritti farmaci diuretici, ma non puoi prenderli senza consultare un medico. Il diuretico per le donne in gravidanza è indicato in caso di patologie del sistema urinario, malattie del fegato e dei vasi sanguigni, ipertensione, vene varicose, allergie. Se vengono diagnosticati tali problemi, è necessario assumere diuretici..

Il pericolo di automedicazione durante la gravidanza

È vietato assumere diuretici durante la gravidanza da soli - esiste il rischio di gravi conseguenze negative. Alcuni diuretici aumentano il tono dell'utero, causando crampi. Di conseguenza, aumenta la probabilità di aborto spontaneo..

Oltre all'eccesso di acqua, utili oligoelementi come il potassio vengono escreti a causa dei diuretici. Per evitare ciò, oltre ai diuretici, vengono prescritti multivitaminici, che riforniscono le sostanze necessarie.

Necessariamente quando si sceglie un diuretico durante la gravidanza, vengono prese in considerazione le controindicazioni. I diuretici sintetici spesso causano effetti collaterali negativi. Ma alcuni diuretici naturali sono anche pericolosi per le donne in gravidanza, perché portano a reazioni allergiche e ipertonicità uterina.

Diuretici autorizzati

Per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo e alleviare il gonfiore, alle donne in gravidanza viene spesso prescritto un diuretico naturale Kanefron. La preparazione di erbe normalizza il funzionamento della vescica, ha un effetto positivo sui reni. È anche indicato per pielonefrite, cistite..

Bevono qualsiasi farmaco solo se ci sono alcune indicazioni e dopo l'autorizzazione del medico, poiché esiste un rischio di allergie e un aumento del tono uterino.

Una buona medicina di combinazione è la fitolisina. Contiene solo componenti naturali, grazie ai quali viene escreta l'acqua e il corpo viene ripulito dalle tossine. Danni minimi a madre e feto.

Ecco un altro elenco di diuretici che sono spesso prescritti da un medico durante la gravidanza:

  • Eufillin è un medicinale che riduce significativamente il gonfiore. Rilascia il corpo dal sale, una quantità eccessiva dei quali provoca ritenzione idrica. È prescritto in corsi brevi. Accettato solo sotto la supervisione di un medico, spesso in ospedale.
  • L'ipotiazide è un diuretico appartenente al gruppo dei tiazidici, che in rari casi è prescritto durante la gravidanza. Il principio attivo di questo farmaco è in grado di penetrare nella barriera placentare, che porta a trombocitopenia, ittero e altre patologie. Dei diuretici di questo gruppo, alle donne vengono prescritti Arifon, Pamid, Indapamide, Tenzar, Idroclorotiazide.
  • Hofitol è una medicina biliare e diuretica con carciofo. È prescritto per l'edema che appare a causa di problemi al fegato. Inoltre, il farmaco combatte bene la tossicosi durante la gravidanza..
  • Spironolattone o Veroshpiron - farmaci diuretici non ormonali risparmiatori di potassio che non consentono l'espulsione del potassio in grandi volumi dal corpo.
  • I diuretici osmotici (mannitolo, acetato di potassio) sono rari, ma sono ancora prescritti durante la gravidanza. Drenano troppo fluido.

Tutti questi diuretici possono essere assunti durante la gravidanza rigorosamente sotto la supervisione di un medico. Sono cancellati al minimo sospetto di effetti collaterali..

Primo trimestre

Durante questo periodo, vengono posati tutti i sistemi e gli organi del feto. Pertanto, se vi è il sospetto di edema, vengono prescritte compresse di diuretici naturali che non influenzano negativamente la madre e il feto:

È anche consentito bere medicine diuretiche in farmacia, che includono estratti vegetali: ortosifone (tè ai reni), mirtillo rosso, equiseto. Sono sicuri, eliminano bene il lieve gonfiore. Può essere utilizzato anche con patologie renali.

Secondo trimestre

Nel secondo terzo della gravidanza, i seguenti farmaci diuretici sono autorizzati a bere:

  • Phytolysin;
  • Veroshpiron;
  • spironolattone;
  • Eufillin;
  • Chophytol;
  • Kanefron.
A volte i diuretici sono prescritti per prevenire l'edema. La necessità della loro ammissione è determinata dal medico.

Terzo trimestre

Durante questo periodo di gravidanza, sono consentiti diuretici forti, poiché l'edema può causare conseguenze più pericolose dei farmaci. Spesso portato in un ospedale dove una donna è sotto la supervisione 24 ore su 24.

  • Dichlothiazide è un potente diuretico che contiene calcio nel corpo. La sua ricezione porta a fenomeni spiacevoli sotto forma di vertigini, debolezza, eruzione cutanea. In rare situazioni, può essere prescritto durante la gravidanza. Accettato solo sotto la supervisione di un medico.
  • Furosemide. Lo svantaggio di prenderlo è che non interferisce con la perdita di nutrienti. Questo diuretico per le donne durante la gravidanza può essere prescritto da un medico, ma solo poche settimane prima della nascita.
  • Ipotiazide - un farmaco, dopo aver assunto il quale scende la pressione sanguigna, aumenta il livello di piastrine, colesterolo nel sangue. Esiste anche il rischio di debolezza, disturbi del tratto gastrointestinale e problemi al fegato. A volte prescritto alla fine della gravidanza.

Inoltre, negli ultimi mesi di gravidanza vengono prescritti Eufillin, Mannitol, Acetato di potassio, Spironolattone, Amiloride. Prima di assumere diuretici, il medico tiene conto delle cause dell'edema, della loro gravità, delle condizioni generali della gravidanza.

Droghe incinte proibite

Esistono diuretici severamente vietati durante la gravidanza, in quanto rappresentano un pericolo per la madre e il feto:

  • Teobromina - un diuretico, dopo di che il feto appare tachicardia.
  • Diuver è un diuretico con cui utili oligoelementi escono dal corpo. Inoltre, dopo averlo preso, compaiono problemi con i reni e il cuore..
  • Triamteren - un diuretico che influisce negativamente sul funzionamento del sistema cardiovascolare.
  • Il diacarb non è un diuretico molto forte per le donne in gravidanza, che ha un cattivo effetto sul sistema nervoso centrale.

Come sostituire i farmaci

I diuretici popolari durante la gravidanza aiutano molti, ad esempio, i succhi di bacche - mirtillo, mirtillo, mora, fragola. È utile bere l'infuso di viburno e succo di pomodoro. Devono essere preparati in modo indipendente e non acquistati in un negozio, poiché praticamente non ci sono componenti utili nelle bevande acquistate.

Con edema durante la gravidanza, è utile mangiare carote, patate bollite e al forno, cetrioli freschi, fragole.

Puoi anche preparare tisane diuretiche, ma solo dopo il permesso del medico, poiché esiste il rischio di allergie. Una collezione di fiori di camomilla, mirtilli rossi e foglie di betulla, rosa canina è adatta. Le erbe vengono preparate con acqua calda al ritmo di 1 cucchiaio. in un bicchiere di acqua bollente, insistere e vengono presi 100-150 ml fino a 3 volte al giorno.

Ecco alcune ricette più popolari che elimineranno il gonfiore durante la gravidanza e miglioreranno la salute:

  • Macinare circa 50 g di fagioli, versarlo con acqua fredda (1 l), insistere durante la notte. Al mattino, filtrare e bere 1 bicchiere fino a 4 volte al giorno.
  • Ci vogliono 1 cucchiaio. l buccia secca di mele, 200 ml di acqua bollente vengono preparati, infusi, presi in ½ tazza fino a 5 volte al giorno.
  • Liquirizia, fiori di fiordaliso (1 cucchiaio ciascuno) e bearberry (3 cucchiai) vengono miscelati, 400 ml di acqua bollente vengono versati, infusi e bevuti fino a 3 volte al giorno per 1 cucchiaio. l.
  • È utile bere un bicchiere di linfa di betulla naturale ogni giorno, che ridurrà il gonfiore e saturerà il corpo con sostanze utili.
  • Il tè alla menta, il tiglio è un modo eccellente per eliminare l'edema. Basta bere 200 ml di tale tè al giorno.

Eventuali diuretici, siano essi medicinali o erbe, possono essere assunti solo dopo aver consultato un medico. L'automedicazione è pericolosa e spesso porta a conseguenze irreversibili..

Diuretico durante la gravidanza da edema. Diuretici per donne in gravidanza. Tè diuretico

Diuretici per donne in gravidanza. Tè diuretico

Il compito principale di una donna incinta è di essere in buona salute. Questa è una doppia responsabilità. Dopotutto, un bambino che cresce nel grembo materno è il primo a sperimentare cambiamenti negativi nel corpo. Pertanto, è così importante affrontare il gonfiore delle mani e dei piedi.

I diuretici per le donne in gravidanza aiutano a questo. Questi fondi consentono di drenare il liquido in eccesso dal corpo. Grazie al loro uso, una donna incinta non ha problemi ai reni. Il carico sul corpo è significativamente ridotto.

Che cos'è l'edema e perché si formano?

L'edema in una persona sana è sempre un segnale che ci sono problemi con i reni o il sistema cardiovascolare.

Nelle donne in gravidanza, i primi segni visibili di edema sono un rapido aumento di peso e un aumento delle dimensioni di braccia e gambe. Il motivo principale del loro aspetto è l'alta pressione nelle vene delle gambe e la pressione dell'utero sulle vene del bacino. L'aumento di peso dovrebbe essere di 9-14 chilogrammi per l'intera durata della gravidanza. Nulla di più (se non gemelli) non è né normale né salutare. In generale, questi sono segni visibili. La donna incinta non può stare nelle sue scarpe preferite e la solita misura dell'anello non si adatta alle sue dita. Peggio ancora quando il gonfiore non può essere visto all'esterno.

Tutti i problemi sono creati dalla ritenzione idrica nel corpo. Molto spesso questo si verifica all'inizio del terzo trimestre. È in questi casi che i medici raccomandano diuretici per le donne in gravidanza..

Se ignori il disturbo, allora può andare in una forma più grave: la gestosi. Molto spesso ciò si verifica in coloro che si stanno preparando a diventare madri per la prima volta, in quelli che si aspettano gemelli e nelle donne in gravidanza di età superiore ai 35 anni. A rischio sono tutti coloro che soffrono di malattie croniche e hanno infezioni a trasmissione sessuale..

Diuretico in confezioni

Le fasi complesse dell'edema sono determinate nella fase avanzata della gravidanza e possono portare a tragiche conseguenze. Pertanto, in tali casi, i medici di solito raccomandano diuretici efficaci per le donne in gravidanza sotto forma di preparati farmaceutici.

Quindi, i più popolari sono:

"Kanefron." È usato per le malattie del sistema urinario e non è controindicato nelle donne in gravidanza. Può essere trovato sotto forma di gocce, che contengono alcol, nonché sotto forma di confetti. Il secondo è raccomandato alle donne in gravidanza più spesso. L'effetto diuretico di Kanefron è fornito da piante come levistico, rosmarino e centaury.

"Eufillin." Questo farmaco migliora la funzione renale e dilata i vasi sanguigni. Combatte anche il gonfiore durante la gravidanza. Di solito il corso del trattamento dura diversi giorni. Dovresti assumere "Eufillin" 1-1,5 ore dopo aver mangiato, perché tra i suoi effetti collaterali vi sono nausea e vomito.

"Fitolizin" è un medicinale che non danneggerà mamma e bambino. Questo è un analogo di Kanefron. Questo farmaco, come Kanefron, si basa sulle erbe. Queste sono piante come prezzemolo, equiseto, betulla, menta, salvia, ecc. L'unico aspetto negativo del farmaco: in alcuni casi, provoca una reazione allergica, poiché contiene molti componenti.

Erbe diuretiche e tasse

La raccolta delle erbe è un rimedio naturale, a differenza delle pillole e delle pozioni artificiali. Pertanto, le erbe diuretiche per le donne in gravidanza sono più sicure..

Molte erbe sono raccomandate dalla medicina tradizionale, tra cui:

equiseto. La pianta aiuta con gonfiore durante la gravidanza e a causa di lesioni. Prendilo sotto forma di decotto o tè;

Orthosiphon. Le foglie di questa pianta sono utilizzate per un effetto diuretico nel corpo. Un cucchiaio di foglie schiacciate viene preparato con un bicchiere d'acqua, dopo di che vengono messe a fuoco piccolo per 10 minuti. Questo ciclo di trattamento dura diverse settimane, quindi è meglio preparare la bevanda per il futuro e metterla in frigorifero;

la foglia di mirtillo rosso può essere raccolta anche nel tuo giardino. Tutti sanno come appare e dove cresce. Di solito le donne in gravidanza prendono questo tè 4 volte al giorno, 50 grammi ciascuna;

levistico. La corteccia e le foglie della pianta alleviano il forte gonfiore delle braccia e delle gambe. Devi prendere un drink tre volte al giorno, una tazza ciascuno. Una grande dose è controindicata nelle donne in gravidanza;

l'orecchio di un orso aiuta anche a rimuovere il liquido in eccesso dal corpo, ma in alcuni casi provoca nausea nelle donne in gravidanza.

Combinando molti di questi componenti, puoi creare tu stesso una raccolta, il cui effetto diuretico non sarà peggiore rispetto ai farmaci da farmacia.

Va ricordato che ci sono erbe che non possono essere consumate durante la gravidanza. Tra questi ci sono aloe, chiodi di garofano, crespino, erba di San Giovanni, larkspur, basilico, origano, anice, belladonna, ortica e altri. Pertanto, quando si decide di effettuare una tassa di prescrizione, assicurarsi di controllare tutti i suoi componenti. I diuretici per le donne in gravidanza non dovrebbero danneggiare la futura mamma e il suo bambino.

Il genio dei tè diuretici è la betulla

Una delle opzioni di trattamento più comuni per l'edema è il tè diuretico, che può essere preparato da gemme e foglie di betulla. Questo albero miracoloso non solo migliora il funzionamento del sistema urinario, ma ha anche un effetto benefico sul metabolismo del sale d'acqua. È anche antinfiammatorio e antibatterico..

Le foglie di betulla possono essere acquistate in qualsiasi farmacia e preparare un decotto a casa. È economico ed efficace. È meglio acquistare foglie pulite, senza impurità di varie erbe e bacche. Il metodo di cottura è semplice. Per un cucchiaio di foglie secche, hai bisogno di mezzo litro di acqua bollente. La bevanda viene infusa per almeno mezz'ora. Due o tre tazze al giorno - e la donna incinta non sarà disturbata dal gonfiore.

Con questa pianta puoi preparare una collezione molto efficace. L'effetto diuretico della betulla in esso è completato dall'equiseto. Per preparare questa raccolta, i componenti sono presi in proporzione uno a uno, mescolati e usati per preparare un decotto.

Il più sicuro è il tè verde

A coloro che non vogliono correre rischi e condurre esperimenti, si consiglia di bere regolarmente tè verde. Agisce delicatamente sui reni e favorisce il rilascio di liquidi.

Prepara e usalo secondo le istruzioni. E non si dovrebbe lasciarsi trasportare da tale trattamento. Il tè verde contiene molti tannini e caffeina, che in generale ha un effetto dannoso sul corpo..

Diuretici per le donne in gravidanza e il pericolo che portano

Qualsiasi automedicazione è un cambiamento nel funzionamento del corpo, quindi, prima di assumere qualsiasi farmaco, è necessario consultare un professionista, anche se si tratta di un tè diuretico. L'uso eccessivo di diuretici può portare a effetti collaterali come perdita dell'udito, vertigini e debolezza generale..

Un altro aspetto negativo dei diuretici per le donne in gravidanza è il lavaggio dal corpo non solo del calcio, ma anche di altri oligoelementi. In generale, tali farmaci sconvolgono l'equilibrio sale-acqua. Pertanto, gli esperti raccomandano di essere trattati in altri modi. Quindi, ad esempio, puoi escludere il sale, prenderti cura di una dieta sana e muoverti di più.

Diuretico durante la gravidanza da edema. Diuretici per donne in gravidanza. Tè diuretico

I diuretici durante la gravidanza devono essere selezionati da un medico

Di quali malattie hanno bisogno i diuretici?

Con l'aiuto di farmaci diuretici, una donna incinta può migliorare la funzione renale e far fronte al gonfiore. I farmaci diuretici sono prescritti nei seguenti casi:

  • rigonfiamento
  • phlebeurysm;
  • infezione genito-urinaria;
  • stress eccessivo sui reni.

L'edema può verificarsi in qualsiasi donna incinta. Le gambe di solito si gonfiano per prime. Ciò è dovuto a un carico eccessivo sugli arti a causa dell'eccesso di peso, nonché a una violazione del deflusso di sangue a causa della compressione della vena cava. Il rischio di edema in una donna incinta aumenta se conduce uno stile di vita sedentario e non monitora la sua dieta.

Una delle complicazioni più pericolose durante la gravidanza è la gestosi. Una donna incinta può riscontrare questa patologia nel terzo trimestre. La malattia si manifesta con gonfiore, perdita di proteine ​​e ipertensione. L'edema può essere esterno o interno. Il pericolo maggiore è il gonfiore degli organi interni.

Con la gestosi, la futura mamma dovrebbe essere in ospedale e sottoporsi quotidianamente agli esami delle urine per le proteine.

La malattia rappresenta una minaccia per la vita sia della madre che del bambino. Pertanto, la ricezione dei diuretici deve essere affrontata con tutte le responsabilità.

La gestosi tardiva è pericolosa per la possibile ipossia fetale.

Diuretici autorizzati durante la gravidanza

Diuretici (diuretici) sono spesso prescritti per le donne in gravidanza nelle fasi successive. Il medicinale viene selezionato individualmente, a seconda della causa della cattiva salute e dell'intensità necessaria dell'effetto. Le donne in gravidanza possono assumere diuretici in base ai seguenti componenti:

  • centaurea;
  • levistico medicinale;
  • verga d'oro;
  • equiseto;
  • etilendiammina.

È possibile bere diuretici nei primi mesi di gravidanza, dipende dalle condizioni della donna. Se ci sono indicazioni per questo, è consentito l'uso di preparati a base di erbe. Ma nonostante il fatto che i diuretici dell'elenco abbiano un effetto delicato e una composizione a base di erbe, è necessario leggere attentamente le controindicazioni.

L'etilendiammina non è raccomandata per le persone con bassa pressione sanguigna. I preparati a base di verga d'oro e coda di cavallo sono ammessi solo se il medico esclude i processi infiammatori nei reni. È preferibile che una donna incinta si fermi a un farmaco a base di levistico e verga d'oro. Oltre al diuretico, le erbe hanno anche effetti anti-infiammatori..

Diuretici proibiti

Tutti i diuretici possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico. I diuretici, a seconda del tipo, possono rimuovere potassio, magnesio o calcio dal corpo, peggiorare il benessere della futura mamma e influenzare negativamente il feto. Farmaci particolarmente pericolosi sono nelle prime fasi della gravidanza, quando c'è una formazione attiva dell'embrione. L'assunzione di diuretici nel primo trimestre di gravidanza può causare un'eccessiva perdita di oligoelementi necessari per il nascituro. Pertanto, l'uso di diuretici deve necessariamente essere accompagnato da un complesso vitaminico-minerale, che il medico curante selezionerà in base ai risultati delle analisi.

Non tutti i diuretici sono ammessi durante la gravidanza. Evita i farmaci con i seguenti componenti:

  • furosemide (aumenta la perdita di oligoelementi nel corpo materno, la ricezione è possibile solo dal 2 ° trimestre);
  • idroclorotiazide (abbassa la pressione sanguigna e compromette la funzionalità epatica, può essere prescritta nella seconda metà della gravidanza);
  • teobromina (aumenta il rischio di tachicardia nel feto, è controindicata per l'intero periodo);
  • xipamide (aumenta la coagulazione del sangue, vietata durante la gravidanza);
  • sale sodico di acido etacrinico (influisce sull'afflusso di sangue all'utero, è controindicato in tutti e tre i trimestri).

Questo non è l'intero elenco di farmaci diuretici vietati alle donne in gravidanza. Se alla futura mamma è stato prescritto uno di questi farmaci, vale la pena consultare un altro specialista con i risultati dei test al fine di valutare correttamente i rischi per la salute del feto.

Le bacche per la preparazione di bevande alla frutta vengono versate con acqua calda, erbe per decotti - acqua bollente

Rimedi popolari con effetto diuretico

I decotti alle erbe e le bevande ai frutti di bosco sono stati usati come diuretici efficaci per molti anni. A causa della loro composizione naturale, possono essere assunti dalle donne durante la gravidanza. Per eliminare il gonfiore, bere bevande alla frutta dalle seguenti bacche:

  • Mirtillo rosso. Vengono utilizzate sia bacche che foglie. Il mirtillo rosso rimuove efficacemente i fluidi dal corpo. Per l'effetto diuretico, è necessario bere da un bicchiere e mezzo a tre bicchieri di frutta al giorno. I mirtilli rossi sono controindicati nelle persone con bassa pressione sanguigna. Dovresti rifiutare la bevanda se vengono trovati sali di acido urico (urato) nelle urine di una donna incinta.
  • Mirtillo. La bacca non ha solo un effetto diuretico, ma è anche ricca di vitamina C e aumenta l'immunità. Ipotonica deve essere usata con cautela. Le donne incinte con problemi gastrointestinali dovrebbero rifiutare le bevande a base di questa bacca.
  • Viburnum. Le bevande alla frutta hanno un effetto tonico e rafforzano il sistema immunitario. È un diuretico efficace. Astenersi da bevande dal viburno è necessario nei casi in cui vi è una minaccia di aborto spontaneo. Kalina può aumentare il tono dell'utero.
  • Rosa canina. Rimuove il liquido in eccesso dal corpo e aiuta a combattere il raffreddore. Il cinorrodo non è raccomandato per le donne in gravidanza che hanno problemi con il sistema cardiovascolare. Vale la pena scegliere un altro diuretico se la futura mamma soffre di costipazione.

Non tutte le bacche sono adatte come diuretico per le donne in gravidanza. Gli alimenti vietati includono fragoline di bosco..

I tè diuretici sono ammessi solo per le donne in gravidanza che hanno problemi ai reni..

Le erbe sono anche attivamente utilizzate per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo di una donna incinta. I migliori effetti diuretici sono:

  • uva ursina;
  • equiseto;
  • Gemme di betulla;
  • fiori di camomilla.

Con estrema cautela, devi preparare un tè diuretico a base di semi di aneto. Questo è uno strumento efficace, ma è meglio astenersi da esso se il tono dell'utero è aumentato. I decotti alle erbe devono essere insistiti prima dell'uso, per almeno quattro ore. La dose massima giornaliera è di 5 bicchieri al giorno. Con un piccolo edema, è sufficiente bere un bicchiere di erba al mattino a stomaco vuoto.

Dieta per gonfiore per le donne in gravidanza

Diuretici durante la gravidanza potrebbero non essere necessari se si segue una dieta speciale. La base della dieta dovrebbe essere costituita da prodotti proteici per ridurre la probabilità di gestosi. C'è molta proteina in carne, pesce, uova e ricotta. Spesso vale anche la pena mangiare verdure. Cetrioli, carote e patate hanno proprietà diuretiche..

Nonostante il fatto che la causa principale del problema sia l'acqua, è necessario rispettare il regime di consumo. Almeno un litro di acqua dovrebbe essere bevuto al giorno. Vale la pena bere in piccole porzioni durante il giorno. A causa del fatto che l'acqua entrerà uniformemente nel corpo durante il giorno, il carico sui reni diminuirà.

Fino a quando il gonfiore scompare, è necessario abbandonare completamente il sale. A causa dell'uso di cibi salati, c'è una ritenzione idrica nel corpo, che provoca gonfiore.

Per ridurre il rischio di complicanze associate al gonfiore, è possibile utilizzare diuretici durante la gravidanza. Le medicine, così come le erbe curative e le bevande ai frutti di bosco non solo possono migliorare la funzione renale, ma anche far fronte al processo infiammatorio e attivare il sistema immunitario della futura madre. La cosa principale è la moderazione durante il trattamento e seguendo le istruzioni del medico: solo lui deciderà quali farmaci e ricette popolari possono essere prescritti in una situazione particolare.

Diuretici per donne in gravidanza. Pillole, erbe, prodotti, rimedi popolari

Ogni donna ha una gravidanza diversa ed è spesso accompagnata da un'eccessiva ritenzione di liquidi nel corpo. In tali casi, l'ostetrico-ginecologo prescrive diuretici speciali che aiutano la donna incinta a far fronte all'acqua in eccesso.

Cause di edema durante la gravidanza

La comparsa di pesantezza agli arti o un aumento di peso irragionevole può indicare un'escrezione prematura del fluido corporeo.

Le ragioni di questo fenomeno possono essere:

  • stile di vita sedentario durante la gravidanza;
  • cambiamenti ormonali;
  • aumento del peso corporeo e, di conseguenza, carico sulle gambe;
  • assunzione eccessiva di sale;
  • una diminuzione del tasso di deflusso di linfa e sangue dalle estremità inferiori a causa della compressione dei vasi da parte dell'utero in crescita.

I diuretici per le donne in gravidanza o i diuretici prescritti da un medico aiutano a far fronte alle conseguenze dei cambiamenti nel corpo. Molto spesso, la gravidanza è accompagnata da una diagnosi di istosi, che è la causa del gonfiore.

Inoltre, malattie dei reni, del cuore, della ghiandola tiroidea, l'uso di grandi quantità di cibo salato e affumicato o una dieta disturbata, sonno e riposo - tutti questi fattori sono cause dirette della ritenzione idrica nel corpo. Le lesioni possono essere: gambe, mani, viso, naso o dita.

Perché i diuretici sono necessari durante la gravidanza?

L'uso di farmaci o rimedi a base di erbe con un effetto diuretico aiuta ad alleviare i sintomi del gonfiore, a rimuovere i liquidi dai tessuti e dal corpo in modo naturale e a migliorare le condizioni generali.

È impossibile prescrivere questo o quel diuretico da soli, una gamma abbastanza ampia di misure, oltre ai farmaci, aiuta dall'edema durante la gravidanza. Solo uno specialista può diagnosticare una vera minaccia per la salute della futura madre e figlio, quindi un accesso tempestivo all'assistenza medica aiuterà a sbarazzarsi delle gravi conseguenze di un trattamento improprio.

Indicazioni e controindicazioni per i diuretici durante la gravidanza

Le ragioni per cui i diuretici possono essere prescritti sono puramente individuali per ogni caso e dipendono dalle caratteristiche del corpo materno.

I seguenti casi sono considerati i più comuni:

  • edema causato da malattie del sistema genito-urinario;
  • edema causato da insufficienza renale o cardiaca;
  • edema dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo;
  • edema causato da tossicosi tardiva, sonno alterato e veglia, dieta.
  1. I diuretici per le donne in gravidanza possono essere di origine sintetica o vegetale, ma ognuno ha una o un'altra controindicazione per l'uso, che predeterminano gli effetti negativi sul feto in via di sviluppo..
  2. Carico eccessivo sul corpo. Il secondo punto più importante è l'aggravamento del lavoro di organi già sovraccarichi, cioè il carico sul fegato, sul tratto digestivo o sul cuore.
  3. Gli effetti negativi delle droghe. Le sostanze che compongono i preparati, ad esempio l'acido etacrilico, hanno effetti negativi sugli organi sensoriali o contribuiscono al lavaggio dal corpo di oligoelementi essenziali.

Quali diuretici sono ammessi durante la gravidanza

I diuretici disponibili per la maggior parte dei consumatori non possono sempre essere utilizzati per la terapia nelle donne durante la gravidanza..

La preferenza dovrebbe essere data ai preparati naturali più sicuri, come:

  1. Kanefron gocce o compresse.
  2. Pasta per l'assunzione di Fitolizin.
  3. Broncodilatatore con moderato effetto diuretico - Eufillina.

Tra i metodi alternativi, si possono notare tariffe speciali per la farmacia, come il rene o il tè diuretico. Preparati a base di erbe, frutta e foglie di mirtilli rossi, mirtilli rossi, succhi di frutta freschi, tè verde, bevande di frutta e composte da bacche, nonché una serie di frutta e verdura - tutti aiuteranno nella lotta contro l'edema.

Anche se trattato con erbe o succhi, il regime di ammissione e dosaggio deve essere rigorosamente osservato, l'uso incontrollato di questi diuretici può causare danni alla salute. Un diuretico molto efficace, ma stagionale per le donne in gravidanza è la linfa di betulla, ma può essere conservata conservandola in barattoli sterilizzati con una fetta di limone.

Qual è il pericolo di edema durante la gravidanza e come sbarazzarsene:

Medicine extrarenali

I farmaci di questa categoria contribuiscono all'accelerazione della circolazione sanguigna nel corpo nel suo insieme, in particolare nei reni.

I diuretici più sicuri per le donne in gravidanza di questo sottogruppo saranno estratti delle seguenti erbe o medicinali basati su di essi:

  • la vite dell'orso o l'orso, il nome della farmacia è Uriflorin;
  • erba di equiseto;
  • l'ortosifone staminato fa parte dei tè ai reni.

I farmaci extrarenali diuretici contribuiscono alla rimozione dell'acqua dal corpo insieme all'urina o alla decomposizione in acido e urea. Tali diuretici sono usati nelle donne in gravidanza con malattie del rene, del fegato o del cuore, accompagnati da fenomeni congestivi..

Se assolutamente necessario, il medico può prescrivere farmaci sintetici come:

Questi farmaci hanno un pronunciato effetto diuretico, sono prescritti se il rischio è pienamente giustificato solo durante il periodo di II o III trimestre di gravidanza.

Preparati a base di erbe

I diuretici vegetali hanno un effetto più delicato sul corpo della donna incinta, a differenza delle medicine sintetiche. L'effetto diuretico in essi può essere meno pronunciato..

I diuretici per le donne in gravidanza possono essere di origine vegetale. Tali rimedi sono più sicuri delle medicine

I diuretici delle piante più comuni e noti sono:

  • bacche e foglie di mirtillo rosso o mirtillo rosso;
  • frutti di biancospino;
  • tè verde senza additivi, è consentita la melissa;
  • foglie di betulla o fragola;
  • frutto di rosa canina;
  • collezione farmacia Brusniver a base di foglie di mirtillo rosso;
  • semi di prezzemolo, aneto e finocchio, germogli di betulla, infiorescenze di fiordaliso.

La maggior parte delle erbe medicinali delle erbe, oltre ai diuretici, ha anche effetti antisettici, antinfiammatori e lenitivi. Oltre all'effetto positivo di tali farmaci, ci sono controindicazioni, bisogna tenere presente che i mirtilli e il viburno influenzano la pressione sanguigna, l'aneto aiuta a ridurre l'utero.

I frutti acidi come mirtilli rossi e limone non sono raccomandati per acidità elevata o gastrite. Il cinorrodo provoca stitichezza e l'abuso di anguria minaccia la lisciviazione di magnesio e potassio. I trattamenti a base di erbe dovrebbero anche essere controllati da un medico per evitare complicazioni o allergie..

farmaci

Oggi, uno dei diuretici più sicuri ed efficaci per le donne in gravidanza è la preparazione a base di erbe Phytolysin; è una pasta per somministrazione orale a base di estratti vegetali di erba di grano, prezzemolo, equiseto, levistico e foglie di betulla. Le compresse di Kanefron sono un altro farmaco approvato per le donne in gravidanza.

Questi farmaci possono essere prescritti durante tutto il periodo di gravidanza, e oltre all'effetto diuretico, entrambi i farmaci hanno un effetto antibatterico e antinfiammatorio, alleviano i crampi e il dolore durante la minzione.

Spesso con edema causato da disfunzione delle vene delle gambe, si consiglia di utilizzare vari anticoagulanti sotto forma di unguenti e compresse, ad esempio:

  • Unguento per epatrina;
  • Venolife o Troxevasin;
  • Gel di Lyoton;
  • Compresse di Venoruton ed Eskozan.

Aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e aumentano l'elasticità dei tessuti, fluidificano il sangue, eliminando così il rischio di coaguli di sangue.

Diuretici tiazidici

Con la ritenzione idrica causata da patologie cardiovascolari, nell'ambito della terapia complessa, vengono prescritti diuretici e farmaci per mantenere la funzione cardiaca. Tali farmaci provocano l'eliminazione del potassio dal corpo, tuttavia, iniziano ad agire 4 ore dopo l'assunzione, durando fino a 12 ore.

Tutte le forme di dosaggio di questa categoria si basano su idroclorotiazide o indapamide e i nomi dei farmaci sono in consonanza con il principio attivo nella composizione:

Tali diuretici sono prescritti se il beneficio atteso per la donna incinta supera il rischio per il feto. Il periodo più favorevole per il loro uso in terapia è considerato la fine del secondo - terzo semestre.

Diuretici dell'ansa

I diuretici più efficaci oggi disponibili, l'effetto si ottiene a causa dell'esposizione al ciclo delicato, nella parte ascendente della quale si verifica il riassorbimento di sodio e acqua. Questi farmaci sono usati come parte della complessa terapia dell'edema causata dalla disfunzione renale.

Durante la gravidanza, i diuretici dell'ansa come quelli possono essere prescritti:

  • furosemide;
  • Soluzione di iniezione Lasix;
  • Compresse Diuver.

L'uso a lungo termine di farmaci di questa categoria può provocare ipopotassiemia, così come i principi attivi dei farmaci possono penetrare nella barriera placentare, che influisce negativamente sullo sviluppo del bambino.

La terapia con tali agenti deve essere eseguita sotto la supervisione del medico curante e un periodo di tempo relativamente breve.

Diuretici risparmiatori di potassio

Già dal nome diventa evidente il principale vantaggio di questi farmaci, impediscono un'eccessiva perdita di potassio durante il periodo di somministrazione. In questa categoria, ci sono due categorie: ormonale e non ormonale.

Il primo in nessun caso deve essere assunto da donne in gravidanza e il secondo può essere utilizzato nel regime di trattamento dell'edema. A causa del fatto che questa varietà di farmaci non ha un effetto pronunciato, vengono assunti insieme a diuretici dell'ansa o tiazidici.

L'uso di decongestionanti risparmiatori di potassio è giustificato in caso di ritenzione idrica dovuta a malattie cardiovascolari, i principali farmaci prescritti sono:

Questi farmaci sono strettamente controindicati per l'uso nel primo trimestre, poiché durante questo periodo vengono gettate le basi degli organi e dei sistemi del bambino.

Diuretici Osmotici

I diuretici per le donne in gravidanza in questa categoria hanno un effetto rapido e duraturo, tuttavia, se si assumono questi farmaci senza controllo, esiste il pericolo di disidratarsi, il che è estremamente dannoso nella situazione.

I farmaci osmotici sono prescritti in caso di edema causato da disfunzione renale, questo gruppo comprende:

  • amiloride;
  • Soluzione di mannitolo;
  • Acetato di calcio
  • Torasemide;

Vengono utilizzati se il beneficio atteso per la madre supera il potenziale rischio per il bambino, il trattamento con tali diuretici viene spesso effettuato sotto costante monitoraggio in ambito ospedaliero..

Quali diuretici non sono ammessi durante la gravidanza

Tutte le droghe sintetiche possono influenzare il benessere della futura mamma e i processi di sviluppo del bambino..

Il terzo trimestre è considerato il periodo più pericoloso, è in questo momento che l'edema si manifesta di più e richiede un'azione immediata.

Considerando che a questo punto il bambino ha già formato organi, sistemi e arti, i farmaci possono essere prescritti con cautela, tuttavia, ci sono una serie di farmaci che sono categoricamente controindicati per l'uso in donne in gravidanza:

  • Ipotiazide - colpisce la vista e l'udito, può causare indigestione.
  • Dichlothiazide: può causare disturbi del ritmo cardiaco, favorisce la lisciviazione di calcio e magnesio dal corpo, provoca allergie, debolezza.
  • Xipamide (Aquafor) - liscivia potassio, sodio, magnesio, aumenta la coagulazione del sangue, provoca mal di testa.
  • Acido etacrinico: provoca danni all'udito nel feto, compromette il flusso sanguigno uterino.

Questi diuretici hanno un effetto negativo sia sulla futura mamma che sul bambino, si consiglia vivamente di non prescrivere il trattamento con tali mezzi da soli.

Il pericolo di farmaci diuretici per il feto

Tutti i farmaci possono essere suddivisi in tetratoxic - avendo un effetto negativo su 8 - 10 settimane di sviluppo; embriotossico - pericoloso per le prime 2-3 settimane di crescita; fetotossico - danneggiare anche un feto maturo.

Come sbarazzarsi dell'edema: i migliori diuretici in gravidanza

L'edema sul corpo appare in connessione con lo sviluppo di una malattia o patologia cronica. Durante la gestazione, la causa è la gestosi (tossicosi nelle fasi successive), le malattie cardiache, la funzionalità renale compromessa. Il sintomo può anche manifestarsi segretamente, interessando gli organi interni, il sistema genito-urinario. Nei casi più gravi, il liquido si accumula su cosce, addome, arti superiori e genitali esterni. Un diuretico viene utilizzato per il trattamento. Durante la gravidanza, viene data preferenza a preparazioni a base di erbe o rimedi popolari.

Indicazioni per l'uso

L'eccesso di peso, i picchi di pressione, l'interruzione del sistema escretore sono accompagnati da gonfiore. Il loro trattamento non è completo senza terapia diuretica. Tuttavia, né i farmaci né i rimedi popolari possono essere utilizzati senza indicazioni.

Malattie in cui è permesso bere un diuretico dall'edema:

  • patologia cardiovascolare;
  • ipertensione
  • vene varicose;
  • infiammazione degli organi urinari;
  • patologia epatica;
  • allergia;
  • gravidanza;
  • obesità.

Un corso di trattamento a breve termine è utile per coloro che sono inclini al liquido stagnante nel corpo e preferiscono cibi piccanti e salati.

Rimedi popolari

In modo che il liquido non ristagni nel corpo di una donna incinta, nella dieta dovrebbero prevalere cibi sani. Evitare grassi, affumicati, sale e spezie. Bere regolarmente acqua, tè verde e decotti alle erbe.

Ricette per bevande diuretiche:

  1. Un decotto delle radici del cupar della foresta. Versare 1 cucchiaio. l radici secche 250 ml di acqua bollente. Immergere in un bagno di vapore per 30 minuti. Lasciare fermentare per 20 minuti e filtrare. Aggiungi acqua bollita a volume di 250 ml. Prendi 3 cucchiaini al giorno prima dei pasti per 2 cucchiaini..
  2. Infuso di radice di bardana. Versare 1 cucchiaino. materie prime tritate 500 ml di acqua bollente. Insistere sulla notte. Bevi il giorno successivo, diviso in 2 bevande.
  3. Succo multivitaminico. Mescolare uguali quantità di succo appena spremuto di mora, mora e chokeberry. Prendi 3 volte al giorno per 1 cucchiaio. l.

L'effetto diuretico naturale nel 3 ° trimestre è dato dai succhi di anguria, mirtilli, cetrioli, pere, pomodori e sedano. Mirtilli e mirtilli rossi, strofinati con lo zucchero, hanno anche un effetto positivo sull'escrezione liquida..

Preparazioni mediche

Farmaci altamente attivi contro l'edema:

  • Dichlothiazide o Ipotiazide. Consigliato per ipertensione, ristagno della circolazione sanguigna, difetti cardiaci e altre patologie cardiovascolari..
  • Furosemide. Introdotto per via endovenosa con danni agli organi interni, nelle fasi gravi della gestosi.
  • Triamterene. È prescritto per il gonfiore associato a malattie renali, disturbi circolatori.

Con l'intolleranza individuale, i farmaci possono causare il vomito. In alcuni, gli effetti collaterali si manifestano come debolezza, nausea.

Nelle fasi successive della gravidanza l'automedicazione è severamente vietata. Prima di utilizzare rimedi popolari e farmaci, è necessario consultare un ginecologo e il medico. Una reazione negativa al trattamento è irta di parto prematuro, complicazioni.

Che tipo di diuretico può rimanere incinta

La gravidanza per il corpo femminile è un enorme stress. Una donna ottiene i carichi più forti, perché il suo corpo deve lavorare per due. E questo per non parlare della situazione in cui dovrebbero nascere gemelli o terzine. Pertanto, sfortunatamente, si verificano spesso una varietà di problemi con gli organi interni, vengono aggravati tutti i tipi di malattie, iniziano a verificarsi interruzioni nel lavoro del corpo.

I reni sono molto stressati: devono espellere più liquidi e aumenterà solo. Pertanto, la maggioranza affronta il problema dell'edema. Ma quali diuretici puoi bere durante la gravidanza per non danneggiare il feto? Davanti a noi è una delle questioni più urgenti che le future mamme devono affrontare regolarmente. Scopriamolo.

Dipende dalla malattia

L'edema stesso non è una patologia separata che deve essere affrontata in modo specifico. Questo è un sintomo inerente a molte malattie. E quindi, un diuretico durante la gravidanza viene prescritto tenendo conto delle condizioni generali del corpo, delle specificità della patologia, nonché tenendo conto di altri farmaci prescritti.

Tali farmaci sono generalmente indicati per le malattie del sistema genito-urinario, come menzionato sopra. Tuttavia, sintomi simili possono dare patologia al fegato o al sistema cardiovascolare. Il liquido stagnante nel corpo si verifica spesso ed è pericoloso con vene varicose, ipertensione. A volte questo succede con le allergie.

Esclusivamente sotto controllo medico

I pericoli dell'automedicazione e l'importanza di seguire le prescrizioni mediche sono descritti in ogni articolo sul tema dei farmaci per le donne in gravidanza. Ma i diuretici sono una conversazione speciale. In primo luogo, alcuni di loro possono essere pericolosi. In particolare, come diuretico, il prezzemolo durante la gravidanza non è l'opzione migliore, perché può aumentare il tono dell'utero, causare crampi. Ciò significa che tale strumento aumenta il rischio di aborto spontaneo.

In secondo luogo, alcuni farmaci rimuovono non solo il liquido in eccesso dal corpo, ma anche gli oligoelementi molto necessari. Di conseguenza, una donna può ammalarsi. Molto spesso, i medici in caso di edema durante la gravidanza prescrivono diuretici insieme a complessi multivitaminici o semplicemente con vari additivi che compensano la perdita o impediscono la rimozione di elementi importanti dal corpo.

In terzo luogo, le controindicazioni devono essere prese in considerazione. Ora ci sono molti diuretici sintetici sul mercato. Alcuni agiscono troppo per le future mamme, altri possono dare effetti collaterali indesiderati. Ma non è necessario pensare che i diuretici naturali per le donne in gravidanza siano estremamente sicuri, perché è tutt'altro che vero. E alcuni potrebbero essere allergici..

Quando l'edema è il più pericoloso?

Il fluido può iniziare a indugiare nel corpo in qualsiasi fase del parto. Tuttavia, i diuretici sono necessari durante la gravidanza nel 3 ° trimestre, perché è in questa fase di gravidanza del bambino che aumenta il rischio di varie spiacevoli complicazioni associate, ad esempio, alla gestosi. Ciò che non sorprende: immediatamente prima del parto, il carico sul corpo è estremo.

Cosa sono i diuretici per le donne in gravidanza??

Tutti i diuretici per le donne incinte possono essere divisi in diversi gruppi. Questi sono consentiti e proibiti. Inoltre, la prima categoria è divisa in sintetico e naturale. Altre classificazioni si trovano anche, ad esempio, per produttore, prezzo, ecc., Ma di solito i pazienti non approfondiscono questo argomento..

Producono anche diuretici che non rimuovono il calcio durante la gravidanza, questi sono farmaci del gruppo dei diuretici dell'ansa (usare con cautela da gestanti), Indalamide, Arifon. Ma va notato che tali farmaci rimuovono potassio e magnesio dal corpo, quindi devi ancora prendere complessi vitaminico-minerali. E studia attentamente le controindicazioni.

Cosa è permesso?

Quindi, quale buon diuretico è permesso alle donne in gravidanza? Questo è "Fitolizin", che è generalmente consentito quando si trasporta un bambino, ma prima è necessario assicurarsi che non vi sia alcun processo infiammatorio nei reni. Inoltre, vale la pena studiare attentamente la composizione, nonché controindicazioni ai componenti..

Le erbe diuretiche per le donne in gravidanza sono abbastanza spesso accettabili, ad esempio la preparazione di Kanefron, che include foglie di rosmarino, radice di levistico e centaury. Ha un effetto complesso, rimuove l'infiammazione, funziona come un antisettico, allevia gli spasmi. Può essere assunto in qualsiasi fase, ma preferibilmente sotto forma di confetti: c'è alcool nelle gocce.

Potrebbe interessarti anche: Kanefron® durante la gravidanza

A volte viene usato Eufillin, ma non deve essere bevuto a stomaco vuoto. Altrimenti, possono comparire digestione, vertigini, mal di testa. Epilessia, malattie cardiache e bassa pressione sanguigna - controindicazioni dirette.

Tè Diuretici

La capacità di rimuovere i liquidi dal corpo ha molti composti, ad esempio i tè. La maggior parte delle donne li conosce perché tali prodotti vengono spesso utilizzati prima del concepimento per perdere peso. Il che non sorprende, poiché il grasso è in gran parte composto da acqua. Ma torniamo all'argomento principale..

Quindi quanto è efficace questa opzione? E in linea di principio è possibile bere il tè diuretico per le donne in gravidanza o no? Un attento studio di questo problema chiarisce che nella maggior parte dei casi i medici dissuadono tali esperimenti. Spesso l'equilibrio dell'acqua salata viene disturbato, molte sostanze utili vengono eliminate dal corpo.

Ma se tutti i composti consentiti non aiutano, e la situazione diventa difficile, il medico può, sotto la propria responsabilità, consigliare di assumere tale farmaco più volte per un breve periodo. Ad esempio, Nephron. È vero, solo prima della rimozione dei sintomi acuti e purché le opzioni sicure garantite non funzionassero.

Ricette popolari

La medicina tradizionale conosce un numero enorme di ricette. Ad esempio, si raccomanda spesso di bere semi di aneto come diuretico durante la gravidanza. Piuttosto, un decotto basato su di essi, è facile cucinare a casa. Ma vale la pena considerare che questa non è l'opzione più efficace. Inoltre, l'aneto ha la capacità di provocare contrazioni uterine, quindi se c'è il rischio di aborto spontaneo, dovrai cercare un'altra soluzione.

Il mirtillo rosso è abbastanza popolare come diuretico durante la gravidanza: in questa veste, molti lo consigliano. In effetti, un decotto di foglie affronta abbastanza bene il compito di rimuovere il liquido in eccesso. Ma se l'urato si trova nelle urine durante l'esecuzione dei test, il mirtillo rosso è strettamente controindicato. Riduce anche la pressione sanguigna, quindi non è raccomandato per coloro che già soffrono di ipotensione.

Spesso è consigliato il viburno come diuretico durante la gravidanza. Ha generalmente una serie di vantaggi, ha un effetto positivo sul corpo, tonifica e rinforza. Ma un decotto è in grado di aumentare il tono dell'utero, quindi i medici più spesso raccomandano di ricorrere a questo metodo immediatamente prima del parto.

Quanto è sicuro il mirtillo rosso come diuretico durante la gravidanza e quanto è efficace? Molti raccomandano di bere succo di frutta a base di questa bacca, solo il succo deve essere fresco e l'acqua bollente non deve essere diluita, altrimenti l'effetto potrebbe scomparire! E prestare attenzione alle controindicazioni: gastrite acuta, altre malattie gastrointestinali, colite, ipotensione, allergie.

Non tutti sanno che il limone può diventare un diuretico efficace per le donne in gravidanza. Inoltre, lo bevono e lo aggiungono ai tè (semplicemente non molto dolce, perché lo zucchero è anche in grado di trattenere l'acqua nel corpo umano) e se lo rigonfiano si strofinano sul viso. È vero, se non c'è aumento dell'acidità, allergie e altre controindicazioni.

Nella medicina cinese (e non solo), il cinorrodo è stato a lungo noto come diuretico durante la gravidanza, inoltre tonifica perfettamente, rafforza il sistema immunitario, aiuta a far fronte al raffreddore. Ma presta attenzione al fatto che queste bacche rimuovono anche sostanze utili, oltre a un elenco molto ampio di controindicazioni, tra cui ci sono malattie cardiovascolari, integrità dello smalto dei denti, tendenza alla costipazione, ecc..

In estate, un'anguria viene utilizzata come diuretico durante la gravidanza. Inoltre, è anche una bacca molto gustosa, che è piacevole da mangiare per molte mamme in attesa. Ma qui ci sono alcune sfumature: una tale dieta può portare all'eliminazione di potassio e magnesio dal corpo, che influenza lo stato del sistema cardiovascolare.

Articoli Correlati:

Quali diuretici sono vietati durante la gravidanza?

Come si può vedere da quanto sopra, anche le erbe e le bacche più comuni, tradizionalmente considerate estremamente utili per il corpo, sono controindicate in alcune situazioni. E questo significa che il loro uso incontrollato può portare a un deterioramento delle condizioni generali..

Pertanto, non dovrebbe esserci alcuna iniziativa. E devi sapere che alcuni farmaci sono ancora più pericolosi, possono portare a conseguenze negative non solo per la donna stessa, ma anche per il bambino. Quindi, tra i diuretici proibiti per le donne in gravidanza ci sono, ad esempio, il popolare Furosemide e Ipotiazide. Perché?

Tutto è abbastanza semplice e spaventoso allo stesso tempo. Possono causare perdita dell'udito in un bambino, compromissione della funzionalità renale, causare ittero e trombocitopenia. E la teobromina, ad esempio, provoca tachicardia nel feto. Alcuni farmaci sono vietati solo nel primo trimestre, altre volte sono condizionatamente consentiti sotto la stretta supervisione di un medico.

Cosa si intende? Talvolta tali farmaci possono essere assunti quando gli effetti negativi della ritenzione idrica nel corpo superano il possibile rischio. È vero, solo a condizione che altre formulazioni più sicure non possano essere utilizzate per vari motivi, non hanno l'effetto desiderato o agiscono troppo lentamente.

Perché bere un diuretico durante la gravidanza?

Va notato che non tutte le donne capiscono perché devono assumere farmaci diuretici, bere decotti e così via. I possibili rischi e gli effetti collaterali sono spaventosi. E l'edema si verifica così spesso che alcuni considerano questa violazione una variante peculiare della norma.

In effetti, non si deve andare agli estremi. Non ci sono davvero ragioni per il panico, ma non si dovrebbe nemmeno essere troppo calmi sull'edema. In primo luogo, se la situazione è iniziata, può sfuggire al controllo e il corpo può smettere di rispondere al tentativo di rimuovere il fluido dal corpo. In secondo luogo, esiste il rischio di gestosi.

In terzo luogo, l'edema può aggravare notevolmente le condizioni della madre se ha già alcuni problemi di salute, pressione, funzionalità renale, vene varicose, ecc. E, infine, la cosa più pericolosa è il rischio di feto. Una grande quantità di liquido può iniziare a metterlo sotto pressione, provocare ipossia infantile, diventare una minaccia per la gravidanza stessa.

Quindi, per tutti questi motivi, non è necessario sottovalutare il pericolo. La migliore soluzione al problema, come in molte altre situazioni, è la prevenzione e un'azione tempestiva.

Revisione della dieta

La ritenzione di liquidi nel corpo contribuisce in larga misura al sale. La situazione è aggravata dal fatto che in molti prodotti che mangiamo esiste già, a volte anche nel pane. Quindi è difficile controllare la quantità di questa sostanza che viene ingerita regolarmente.

Ecco perché i medici raccomandano di rinunciare al sale durante il trasporto di un bambino. Può essere sostituito con alcuni condimenti sicuri. Naturalmente, sotto stretto controllo medico.

Per quanto riguarda l'acqua stessa, quindi, ovviamente, non dovresti abbandonarla. Devi bere, ma in piccole porzioni durante il giorno. Quindi il liquido entrerà nel corpo in modo uniforme, quindi, e anche il carico sui reni sarà distribuito più o meno uniformemente.

Diuretici, tè, erbe e bacche durante la gravidanza sono necessari per le mamme in attesa. Aiutano a mantenere il corpo, ridurre lo stress, rimuovere il liquido in eccesso ed evitare l'accumulo di sostanze nocive con esso. Ma gli esperimenti qui non sono meno pericolosi dell'edema stesso. Pertanto, non dimenticare di consultare un medico.

Ti consigliamo anche di leggere:

Up