logo

Ogni donna incinta fin dall'inizio della gravidanza inizia ad ascoltare riverentemente le sensazioni all'interno della pancia in crescita. Sono molto ansioso di sentire i movimenti del mio bambino. Quando inizia a muoversi il feto? Per quanto tempo una donna incinta può iniziare ad ascoltare attentamente se stessa, aspettando i primi movimenti del suo bambino? Ne vale la pena preoccuparsi se non si sentono o il bambino si abbassa improvvisamente? E qualsiasi movimento può trasportare qualsiasi altra informazione oltre a comunicare con la mamma?

Il primo bambino inizia a fare i primi movimenti in anticipo - già a 7-8 settimane di gravidanza. Fu in quel momento che si formarono i primi muscoli e gli inizi del sistema nervoso fetale. Naturalmente, in questo momento i movimenti dell'embrione sono ancora molto primitivi: si tratta di contrazioni muscolari in risposta agli impulsi nervosi. Da circa 10 settimane di gravidanza, il feto inizia a muoversi più attivamente nell'utero e, incontrando un ostacolo sulla sua strada (pareti uterine), cambia la traiettoria dei movimenti. Tuttavia, il bambino è ancora molto piccolo e i colpi sulla parete uterina sono molto deboli, la futura mamma non riesce ancora a sentirli. A 11-12 settimane di vita intrauterina, un omino sa già come stringere i pugni, fare una smorfia, un cipiglio, a 16 settimane di gravidanza inizia a rispondere a suoni forti e acuti con una maggiore attività motoria, a 17 settimane appare la prima espressione facciale e a 18 settimane si copre il viso con le mani e gioca con cordone ombelicale, stringe e apre le dita.

A poco a poco, con un aumento della gestazione, i movimenti diventano più coordinati e più simili a quelli coscienti. Quando il bambino cresce, una donna incinta inizia a sentire i suoi movimenti. Si ritiene che durante la prima gravidanza, la futura mamma senta i primi movimenti fetali a 20 settimane di gravidanza, con gravidanze ripetute - a 18 settimane. Questo non è del tutto vero. Una madre che aspetta il suo primo figlio, infatti, molto spesso inizia a sentire i movimenti fetali un po 'più tardi rispetto alla donna multipara. Ciò è dovuto al fatto che le madri "esperte" sanno inizialmente come si sentono i movimenti delle briciole e cosa dovrebbero sentire. Alcune donne primitive percepiscono i primi movimenti del feto come un aumento della motilità intestinale, "gas". Molte donne descrivono i primi movimenti del feto come una sensazione di trasfusione di liquido nell'addome, "farfalle svolazzanti" o "pesci che nuotano". I primi movimenti sono generalmente rari, irregolari. Il tempo delle prime sensazioni dei movimenti fetali dipende naturalmente dalla sensibilità individuale della donna. Alcune donne incinte avvertono i loro primi movimenti già tra le 15 e le 16 settimane e qualcuno solo dopo le 20. Le donne magre, di regola, iniziano a sentire i movimenti prima di quelli completi. Le donne che hanno uno stile di vita attivo, lavorano sodo, di solito avvertono movimenti fetali in seguito.

Entro 20 settimane, a causa della formazione del midollo spinale e del cervello, nonché dell'accumulo di una certa quantità di massa muscolare nel feto, i movimenti diventano più regolari e evidenti. Dalle 24 settimane di gravidanza, i movimenti fetali ricordano già i movimenti di un neonato: la futura mamma sente che il feto cambia posizione, muove braccia e gambe. L'attività motoria del feto aumenta gradualmente e il suo picco cade nel periodo dalla 24 alla 32a settimana di gravidanza. In questo momento, l'attività dei movimenti del bambino diventa uno degli indicatori del suo normale sviluppo. Dopo 24 settimane, il bambino inizia a "comunicare" con sua madre con l'aiuto dei movimenti, per rispondere ai suoni della voce, della musica, allo stato emotivo di sua madre. Con un aumento dell'età gestazionale di oltre 32 settimane, l'attività motoria fetale diminuisce gradualmente a causa del fatto che il bambino sta crescendo e semplicemente non ha abbastanza spazio per i movimenti attivi. Ciò diventa particolarmente evidente al momento della consegna. Entro la fine del terzo trimestre di gravidanza, il numero di movimenti fetali può diminuire leggermente, ma la loro intensità e forza rimangono uguali o aumentano.

Un bambino nello stomaco di sua madre si muove quasi costantemente. Alla 20a settimana di gravidanza, il feto compie circa 200 movimenti al giorno e nel periodo tra la 28a e la 32a settimana il numero di movimenti raggiunge i 600 al giorno. Naturalmente, una donna incinta non sente tutti i movimenti del feto, ma solo una piccola parte di essi. Quindi, dopo 28 settimane, la frequenza del movimento del feto secondo i sensi della donna va dalle 4 alle 8 volte all'ora, ad eccezione dei periodi di sonno del feto (3-4 ore di seguito). Nel terzo trimestre, una donna incinta può notare che il bambino ha determinati cicli di sonno e veglia. I bambini di solito sono più attivi dalle 19 alle 4 ore del mattino e il periodo di "riposo" si verifica più spesso dalle 4 alle 9 ore del mattino. Naturalmente, i movimenti fetali dipendono dall'umore della madre, se la madre è preoccupata o felice, il bambino può muoversi più attivamente, o viceversa, calmarsi. Il fatto è che quando una madre è felice, la quantità di ormoni della gioia, le endorfine, che regolano il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, compresi i vasi della placenta, aumenta significativamente nel suo corpo. Durante lo stress o le emozioni negative espresse, vengono anche prodotte sostanze biologicamente attive - gli ormoni dello stress, influenzano anche il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni. È grazie a questa interazione biologica degli organismi della madre e del bambino che anche il feto sente lo stato della madre. Quando la futura mamma sta riposando, il bambino di solito diventa più attivo, se la donna incinta è attiva, impegnata in qualche lavoro, il bambino spesso si abbassa. L'agitazione cambia anche a seconda della pienezza della futura mamma. Di solito il bambino inizia a muoversi attivamente dopo che la madre mangia, soprattutto qualcosa di dolce. Allo stesso tempo, il livello di glucosio nel sangue aumenta bruscamente, il che rende il feto più attivo.

L'agitazione del feto è la lingua in cui il nascituro parla con sua madre. Naturalmente, una donna incinta dovrebbe ascoltare i movimenti, perché in alcuni casi, i cambiamenti nei movimenti fetali possono indicare una violazione del suo stato intrauterino e una gravidanza insoddisfacente.

Se, dopo 20 settimane di gravidanza, la futura mamma non sente il feto muoversi, forse dovresti consultare un medico e assicurarti che tutto sia in ordine con il bambino.

Esistono diversi modi per valutare la "sufficienza" dei movimenti fetali.
Il modo più semplice per valutare i movimenti fetali è contare il numero di movimenti da parte della donna più incinta. I metodi di autovalutazione sono molto facili da usare, non richiedono attrezzature aggiuntive, la presenza di un medico e sono facilmente riproducibili da qualsiasi donna. I loro svantaggi sono che ogni donna ha soglie diverse di suscettibilità. Il metodo più comune per valutare i movimenti fetali è chiamato contare fino a dieci. Può essere eseguito dopo 28 settimane di gravidanza, quando il feto è abbastanza maturo per i movimenti attivi. La sua essenza è che la futura mamma calcola i movimenti fetali in un intervallo di tempo di 12 ore, ad esempio dalle 9:00 alle 21:00. Il tempo in cui una donna incinta cattura la decima agitazione viene registrato sul tablet. Se il feto fa meno di 10 movimenti in 12 ore - questa è un'occasione per consultare un medico per un esame aggiuntivo.

Metodo Sadowski. La sera dopo cena (approssimativamente nell'intervallo dalle 19 alle 23 ore), la donna giace sul lato sinistro e conta i movimenti fetali. Allo stesso tempo, considerano tutto, anche i più piccoli movimenti. Se si notano 10 o più movimenti entro un'ora, ciò suggerisce che il bambino si sta muovendo abbastanza attivamente e si sente bene. Se in un'ora il feto si muoveva meno di 10 volte, i movimenti vengono conteggiati per l'ora successiva. Il tempo serale per questo metodo di valutazione non è stato scelto per caso. È nelle ore serali, specialmente dopo cena e con l'aumento associato di glucosio, si nota la più alta attività del feto. Se il numero di movimenti fetali durante questo test è inferiore a 10 in due ore, questo dovrebbe essere considerato come un segno di una violazione delle sue condizioni e studi aggiuntivi.

Per l'ostetrico-ginecologo, i movimenti fetali sono anche un importante criterio diagnostico per alcune anomalie nel corso della gravidanza. Un movimento troppo attivo, violento e doloroso del feto o movimenti deboli e rari possono indicare il suo cattivo stato.

I cambiamenti nell'attività fetale possono essere associati a influenze esterne. Ad esempio, se una donna incinta giace a lungo sulla schiena, un utero allargato schiaccia un grosso vaso - la vena cava inferiore, il flusso di sangue al feto viene interrotto, causando immediatamente una reazione violenta - movimenti attivi. Gli stessi cambiamenti nell'attività del bambino possono verificarsi in qualsiasi altra posizione scomoda della madre - se si sporge in avanti, stringendo lo stomaco, si siede con le gambe incrociate, il bambino costringe sua madre a cambiare posizione. Una situazione simile si verifica se il bambino stesso schiaccia o preme gli anelli del cordone ombelicale, limitando il flusso di sangue attraverso di esso. Comincia a muoversi più attivamente, cambia posizione e indebolisce la pressione sul cordone ombelicale. Tuttavia, in alcuni casi, un aumento o viceversa, una diminuzione dei movimenti fetali può essere un segno di una grave patologia.

Se dopo 28 settimane di gravidanza il bambino non si fa conoscere entro 3-4 ore, forse sta solo dormendo. In questo caso, la futura mamma ha bisogno di mangiare qualcosa di dolce e giacere sul fianco sinistro per mezz'ora. Se queste semplici manipolazioni non portano a un risultato, vale la pena ripeterle di nuovo dopo 2-3 ore. Se questa volta il bambino non si fa sentire, questa è un'occasione per consultare un medico. I movimenti rari e deboli possono anche indicare una disfunzione fetale, molto spesso la mancanza di ossigeno di un bambino, cioè l'ipossia fetale.

Per determinare le condizioni del feto, il medico effettua una serie di esami. Il più semplice è l'auscultazione (ascolto) - con l'aiuto di uno speciale tubo di legno (stetoscopio ostetrico) o di un dispositivo speciale che cattura il battito cardiaco fetale, il medico ascolta il battito cardiaco del bambino. Normalmente, si tratta di circa 120-160 battiti al minuto. Una diminuzione della frequenza cardiaca inferiore a 120 o un aumento superiore a 160 indica sofferenza intrauterina.

Ultrasuoni e dopplerometria. Quando si esegue un'ecografia, il medico valuta visivamente le dimensioni del feto, la corrispondenza dello sviluppo del feto al periodo della gravidanza, perché con la carenza di ossigeno, il tasso di crescita del feto rallenta e le sue dimensioni sono in ritardo rispetto alla norma per ogni periodo di gravidanza. Anche la struttura della placenta, presenza di segni di invecchiamento, è importante, a causa della quale la funzione del trasferimento di sangue, ossigeno e sostanze nutritive al feto di solito peggiora. Durante un'ecografia, si stima la quantità e il tipo di liquido amniotico, che può anche cambiare con la sofferenza fetale. La dopplerometria dei vasi della placenta e del cordone ombelicale è un metodo per studiare la velocità del flusso sanguigno in questi vasi. Con una diminuzione della velocità del flusso sanguigno in qualsiasi nave, possiamo parlare di malnutrizione del feto di varia gravità.

Cardiotocografia (CTG). Questo è un metodo importante per valutare le condizioni del feto. Il CTG viene eseguito con un'età gestazionale di 33 settimane o più, poiché solo in questo periodo di sviluppo intrauterino del bambino si regola completamente l'attività del sistema cardiovascolare del feto stabilita dai centri del midollo spinale e del cervello. La registrazione dei battiti cardiaci fetali viene eseguita per almeno 40 minuti e, se necessario, lo studio può essere esteso a un'ora e mezza. Il dispositivo registra e registra la frequenza cardiaca del bambino. Ad esempio, con una diminuzione della concentrazione di ossigeno nel sangue del feto, diminuisce l'apporto di ossigeno alle cellule del sistema nervoso, che a sua volta influenza la frequenza cardiaca, specialmente durante la veglia del bambino. L'ostetrico-ginecologo valuta la curva di registrazione dei battiti cardiaci, episodi di rallentamento e un forte aumento della frequenza cardiaca del feto e, sulla base di questi dati, trae una conclusione su quanto il bambino si senta a proprio agio nello stomaco di sua madre.

Se durante i metodi aggiuntivi di valutazione delle condizioni del feto vengono rilevate le prime violazioni dell'apporto di ossigeno al bambino, viene effettuato un trattamento farmacologico volto ad aumentare l'accesso del sangue e dell'ossigeno attraverso la placenta e gli esami di controllo obbligatori durante la terapia. Se i cambiamenti sono profondi e il bambino sperimenta una marcata carenza di ossigeno e sostanze nutritive, le sue condizioni ne soffrono, viene eseguita una consegna di emergenza di un tale paziente.

I movimenti fetali non sono solo un indicatore delle sue condizioni, è un modo di comunicazione tra il bambino e i genitori. Mescolare le briciole nella pancia della madre è un'esperienza indimenticabile che una donna può vivere solo in questo breve ma felice periodo della sua vita.

12 settimane di gravidanza

La futura mamma può essere congratulata per la fine del periodo più difficile della gravidanza: il suo primo trimestre! Dopotutto, le prime 12 settimane sono le più difficili e responsabili, perché durante questo periodo vengono posati tutti gli organi e i sistemi del bambino e qualsiasi fallimento di questo processo può portare a conseguenze disastrose. Ecco perché puoi respirare con calma all'inizio del secondo trimestre - tutto ciò che è più difficile è già alle spalle.

Quanti mesi sono passati? Il terzo mese di gravidanza sta finendo! A 12 settimane di gravidanza, la dimensione del feto non è più di un limone - circa 6-9 cm dalla punta al coccige, non più di 15 g di peso. Nonostante queste piccole dimensioni, il bambino ha già l'intero set di organi. Ora continuano a crescere e svilupparsi.

Cosa sta succedendo?

Il feto alla dodicesima settimana di gravidanza non ha ancora le solite proporzioni: la testa è sproporzionatamente grande e gli arti sono corti. Ma sta diventando sempre più come una bambola: si formano le caratteristiche del viso, le dita sono separate. È già in grado di muoversi, anche se sua madre non è ancora in grado di sentire questi movimenti.

Anche la futura mamma avverte un cambiamento nel suo benessere: la tossicosi si sta gradualmente attenuando, il suo appetito sta migliorando. Ora la placenta assume il controllo della gravidanza e il corpo luteo viene gradualmente assorbito: questa è la ragione del miglioramento.

L'addome alla 12a settimana di gravidanza è ancora completamente invisibile (anche se con gravidanze ripetute questo periodo può portare alla comparsa di una piccola pancia). Le paure più importanti sono in passato, è tempo di goderti la tua posizione.

Feto a 12 settimane di gestazione

Sulla faccia delle briciole puoi già vedere gli occhi. I padiglioni auricolari si mescolano dal collo verso le superfici laterali della testa. L'orecchio interno è formato. Il bambino è in grado di distinguere non tanto i suoni quanto le vibrazioni.

Le caratteristiche facciali stanno diventando più distinte, anche se mentre il cranio del cervello prevale ancora sul viso, la fronte è molto alta. Lo scheletro del bambino è costituito da cartilagine, ma in essi sta già iniziando il processo di ossificazione. Le dita sono divise, le unghie iniziano a crescere su di esse. Il bambino può muovere gli arti e le dita, ma non è ancora in grado di piegare le dita.

Sulla pelle compaiono recettori di sensibilità speciali: ora il bambino sente tocchi su palmi, piedi, viso. Il sistema nervoso continua a svilupparsi: gli emisferi cerebrali sono divisi e si formano connessioni tra il cervello e il midollo spinale. Presto il cervello assumerà il controllo del corpo e mentre i movimenti del bambino sono caotici e senza meta, anche se è in grado di muovere gli occhi, aprire e chiudere la bocca, allontanarsi dalle pareti dell'utero.

La ghiandola pituitaria inizia a produrre ormoni che regolano il lavoro degli organi interni del bambino. Anche la tiroide è attivamente coinvolta nel lavoro..

Le pieghe appaiono sulla mucosa intestinale e si notano le prime ondate di peristalsi. L'intestino riempie già l'intera cavità addominale. È in grado di assorbire il glucosio.

Il cuore del bambino batte con una frequenza di 110-160 battiti al minuto. A 12 settimane di gestazione, il battito cardiaco fetale può essere ascoltato usando uno studio speciale: la scansione Doppler. Non solo i globuli rossi circolano nel sangue - compaiono i primi leucociti. Timo inizia a funzionare.

I reni funzionano anche attivamente, riempiendo la vescica di urina. Il bambino è in grado di urinare, ma non preoccuparti: il liquido amniotico viene aggiornato ogni ora.

Durante una gravidanza di 12 settimane, il genere del bambino può già essere determinato mediante ultrasuoni, anche se gli errori sono abbastanza comuni a causa delle sue dimensioni ridotte. Con la determinazione del sesso, è meglio aspettare che il bambino sia un po 'più grande.

Foto del bambino, ultrasuoni

Sentimenti della mamma

Il benessere a questo punto di solito migliora in modo significativo. A causa dei cambiamenti nel background ormonale, la donna si stanca meno, scoppiano esplosioni emotive e attacchi di aggressività. L'appetito sta migliorando, la gamma di cibi e piatti che possono essere consumati senza il rischio di nausea si sta espandendo.

Il bruciore di stomaco alla dodicesima settimana di gravidanza tormenta principalmente coloro che hanno riscontrato questo spiacevole fenomeno prima della gravidanza. Tutti gli altri dovranno conoscere il bruciore di stomaco in seguito, quando l'utero aumenta significativamente di dimensioni e inizia a esercitare pressione sullo stomaco.

A causa del fatto che il corpo fa il doppio lavoro di garantire le funzioni vitali sia della madre che del bambino, la frequenza cardiaca può aumentare, la pressione sanguigna aumenta leggermente. D'ora in poi, ad ogni visita alla clinica prenatale, sarete misurati da questi parametri per garantire il normale funzionamento del corpo.

In generale, l'umore della donna incinta è notevolmente migliorato, le paure e le ansie per la vita del bambino non sono più tormentate.

A causa del fatto che l'utero cresce e si alza gradualmente dalla cavità pelvica, esercita una pressione minore sulla vescica, molto probabilmente, ora ti sveglierai di notte per andare in bagno. Se la minzione rimane frequente, dolorosa, accompagnata da febbre, questo indica lo sviluppo della cistite. Devi andare in ospedale per un trattamento tempestivo.

Nelle prime fasi della gravidanza è molto importante che una donna sia attenta alla propria salute ed eviti i raffreddori. Naturalmente, le infezioni nelle prime fasi della gravidanza sono molto più pericolose per il bambino di adesso. Tuttavia, la SARS a 12 settimane di gestazione, e anche con un aumento della temperatura, può portare a conseguenze molto spiacevoli, persino al termine della gravidanza. La situazione è ulteriormente complicata dal fatto che durante la formazione attiva e la crescita del feto, praticamente non dovrebbero essere utilizzati farmaci. Pertanto, durante il periodo delle epidemie, cerca di non entrare in contatto con un gran numero di persone, non partecipare a luoghi ed eventi affollati, cerca di trascorrere più tempo a casa.

È molto importante prestare attenzione al consumo di alcol nelle prime fasi della gravidanza. Gli scienziati hanno dimostrato che l'uso di dosi anche minime di alcol durante la formazione del cervello fetale può portare non solo allo sviluppo di difetti nel feto, ma anche alla nascita di un bambino con ritardo mentale. Pertanto, non ci sono scuse nemmeno per un sorso di champagne nel nuovo anno: pensa al futuro del tuo bambino, che puoi distruggere con un aspetto così insignificante.

Mescolando il bambino nella dodicesima settimana di gravidanza

Il tuo bambino si sta già muovendo abbastanza attivamente, ma a causa delle sue dimensioni ridotte, non riesci ancora a sentire la sua attività. La dimensione dell'utero durante questo periodo non supera i 10 cm e la quantità di liquido amniotico che circonda il bambino è di soli 50 ml. Concordo sul fatto che è quasi impossibile sentire il tocco gentile di una minuscola creatura in tali condizioni.

Tuttavia, il bambino può rotolare e nuotare nel liquido amniotico circostante, a partire dalle pareti circostanti dell'utero. I suoi movimenti sono ancora sfocati e caotici, ma presto il bambino imparerà a controllare il suo corpo.

Possibile scarico

Lo scarico a 12 settimane di gestazione non è abbondante, trasparente, con un odore leggermente aspro. Nel primo trimestre di gravidanza, molte madri si lamentano dell'aspetto occasionale di scarse macchie. Questo può essere un segno di erosione cervicale..

Inoltre, tale scarica può apparire durante un trauma alla mucosa vaginale, allentata durante questo periodo. Il sangue scorre attivamente verso gli organi genitali interni, quindi la mucosa diventa molto vulnerabile. Ecco perché dopo una visita dal ginecologo o dopo il sesso, puoi osservare tale dimissione.

Se una scarica sanguinolenta ti disturba per un po 'di tempo, diventano abbondanti, accompagnati da dolori allo stomaco e alla schiena - questo potrebbe essere un segno di un aborto spontaneo, dovresti andare urgentemente in ospedale.

Anche la comparsa di secrezioni verdi, gialle o cagliate con un odore sgradevole dovrebbe essere una preoccupazione: varie infezioni possono anche minacciare il tuo bambino, devono essere trattate in tempo.

Dolore alla gestazione di 12 settimane

Il dolore in questo periodo non è comune, quindi è necessario prestare attenzione a loro. Normalmente, la comparsa di dolore non intenso nelle ossa pelviche, a causa della distorsione dell'utero e della colonna vertebrale. Tuttavia, questi dolori non dovrebbero disturbarti molto..

Se ci sono forti dolori di trazione nell'addome che durano diverse ore, specialmente se sono accompagnati da una scarica sanguinolenta, è necessario andare urgentemente in ospedale.

Gemelli in gravidanza

La gravidanza dei gemelli può essere la ragione per cui la tossicosi nella mamma si trascina e la disturba per diverse settimane. Il resto dei bambini si sviluppa normalmente, in conformità con i termini generalmente accettati.

Posso fare sesso??

Il sesso a 12 settimane di gravidanza è controindicato solo con la minaccia di interruzione della gravidanza, con una posizione bassa della placenta, con gravidanza multipla. In tutti gli altri casi, non dovresti negare te stesso, devi solo scegliere pose confortevoli in cui lo stomaco non è schiacciato.

Nutrizione appropriata

Questo periodo è estremamente importante per la formazione di tutti gli organi e i sistemi del tuo bambino, quindi la nutrizione dovrebbe ricevere un'attenzione speciale. Se soffri di gestosi (o tossicosi precoce delle donne in gravidanza), potrebbe essere un segno che qualcosa non va nella tua dieta..

Prova a cambiare le tue abitudini alimentari, introdurre nuovi cibi e piatti nella tua dieta. Durante la gravidanza, i gusti cambiano spesso e potresti anche apprezzare piatti che prima non ti piacevano..

La cosa principale nel primo trimestre di gravidanza è una dieta variata, l'inclusione nella dieta di una quantità sufficiente di tutti i nutrienti e oligoelementi. Se le briciole non hanno abbastanza elementi, ciò potrebbe influire sul suo ulteriore sviluppo..

Se non riesci a mangiare normalmente a causa della tossicosi, cerca di includere nella tua dieta almeno quegli alimenti che reagisci normalmente e che puoi consumare. Presto le tue condizioni miglioreranno e sarai in grado di recuperare.

Esami necessari

Il periodo di 11-13 settimane di gravidanza è molto importante in termini di esame di una donna incinta. Se non ti sei registrato alla clinica prenatale, ora è il momento di farlo.

La prima ecografia a 12 settimane di gestazione è prescritta a tutte le donne (l'ecografia nei periodi precedenti viene eseguita secondo le indicazioni). A questa ecografia, il medico valuterà la struttura dell'utero e della placenta, valuterà la quantità di liquido amniotico. Molta attenzione è rivolta allo studio dello sviluppo fetale: il medico esaminerà attentamente il bambino, prestando particolare attenzione alla zona del colletto. Quando si esamina questa zona, è possibile determinare la presenza di eventuali malformazioni fetali. Se sospetti un difetto, il medico ti farà riferimento alla genetica e prescriverà ulteriori studi. Questa ecografia è molto importante, da non perdere.

Il doppio screening a 12 settimane di gestazione mira anche a trovare malformazioni fetali. In questo caso, viene studiato il livello di β-hCG e PAPP-A. La presenza di cambiamenti in questi test non è la diagnosi finale, un numero di test ti sarà assegnato da un genetista per aiutarti a stabilire la diagnosi corretta..

Al momento della registrazione, dovrai superare una serie di test che consentiranno al medico di avere un'idea generale sullo stato di salute della futura madre:

  • Test generali (esami del sangue e delle urine)
  • Gruppo sanguigno e affiliazione rhesus
  • Test HIV, epatite B e sifilide
  • Screening biochimico
  • Tampone vaginale

Secondo la testimonianza, è possibile assegnare un'analisi per infezioni TORCH, ormoni e altri studi.

Video utile

Domande e risposte

Come la SARS a 12 settimane di gestazione può influenzare un bambino?

La SARS e altre infezioni, specialmente con la febbre, possono essere pericolose per il feto, specialmente nelle prime fasi della gravidanza. Pertanto, cerca di evitare una comunicazione eccessiva durante i periodi di epidemia e quando compaiono i primi segni della malattia, consulta un medico, ti prescriverà un trattamento sicuro per il feto.

È possibile un volo alla gestazione di 12 settimane? Abbiamo ordinato viaggi con mio marito prima della gravidanza, ora non sappiamo se rifiutare o volare.

Il momento più favorevole per i voli è il periodo di 14-28 settimane di gravidanza. Se possibile, riprogrammare il volo in un secondo momento. Inoltre, il medico può vietare i voli con placenta previa, la minaccia di interruzione, la gravidanza multipla e una serie di altri problemi e malattie. Pesare attentamente i pro e i contro, consultare un medico e, se lo consente, prepararsi con cura, raccogliere un kit di pronto soccorso a casa.

Ho fatto un'ecografia durante la gravidanza per 12 settimane, la zona del colletto del feto ha causato domande da un medico di ultrasuoni. Di cosa può parlare?

I cambiamenti nella zona del colletto nel periodo di 11-13 settimane indicano un aumentato rischio di malformazioni nel feto. Si consiglia di sottoporsi a una serie di esami aggiuntivi e una consultazione con un genetista per assicurarsi che tutto sia in ordine con il bambino.

Movimento fetale durante la gravidanza: imparare a capire il tuo bambino

Le donne incinte sono molto preoccupate e hanno paura di perdere il primo movimento fetale durante la gravidanza. Tuttavia, i simpatici tremori non sono solo una piacevole sensazione di unità con il tuo piccolo miracolo, ma anche un indicatore accurato del corretto sviluppo e benessere del bambino. Anche nella pancia, il bambino può spiegare chiaramente a sua madre cosa vuole. Quali movimenti indicano disagio e quando dovrei correre in ospedale? Come tenere un registro dell'attività fetale?

Quando il bambino ha imparato a muoversi?

Il bambino inizia a muoversi molto prima del momento in cui la mamma sentirà i primi tremori.

L'attività muscolare si manifesta molto prima della formazione del sistema nervoso, dello scheletro e di altri organi. Già il 21 ° giorno di gravidanza, un piccolo cuore batte. All'inizio della nona settimana si forma il sistema nervoso, compaiono i primi riflessi. Alla nona settimana, il bambino ingoia acque amniotiche, che in realtà è già un movimento piuttosto complicato.

Dalle lezioni di biologia scolastica è noto che i muscoli del viso umano sono costituiti da diverse decine di muscoli. Può singhiozzare. Alla decima settimana, un piccolo miracolo è in grado di cambiare in modo indipendente la traiettoria del suo movimento, ma finora è invisibile alla mamma. Alla sedicesima settimana di sviluppo, il bambino è in grado di distinguere i suoni e rispondere ad essi. Si distingue per intonazione, sente l'umore della mamma. Dopo una settimana apre e chiude gli occhi, socchiudendo gli occhi.

Alla 18a settimana, l'omino può fare molte cose:

  • diteggiatura del cordone ombelicale con manici piccoli,
  • comprime e sblocca le camme,
  • tocca la testa,
  • cambia la posizione del corpo.

In quale fase della gravidanza i bambini imparano a manipolare la madre e creare conforto da soli?

Nel corso della ricerca, alcuni hanno coperto il viso con maniglie quando hanno sentito suoni spiacevoli o rumorosi..

Nelle prime fasi, si forma il concetto di comfort e si capisce che è in grado di influenzare l'intensità degli stimoli esterni. Il bambino farà rotolare sua madre dalla parte posteriore con forti shock o ti ricorderà che è importante rimanere calmi quando la donna incinta si innervosisce.

Il movimento è l'unico modo per comunicare con la mamma, per riferire sui loro sentimenti. Per natura e intensità di agitazione, madri e medici giudicano le condizioni del bambino.

Come riconoscere il primo saluto di un bambino?

Dal giorno in cui il bambino ha preso a calci la pancia della madre per la prima volta, le donne percepiscono il feto come un bambino, si sentono come una futura madre in pieno. Quindi dire gli psicologi.

Le mamme hanno paura di saltare i primi movimenti fetali durante la loro prima gravidanza, perché non sanno che aspetto abbiano. Ma più tardi dicono: ". è impossibile confondersi con qualsiasi cosa, è indimenticabile ".

Spesso, le donne in gravidanza descrivono i loro sentimenti come segue:

  • una bolla d'aria salì in superficie;
  • il pesce si è avviato;
  • una farfalla a mani chiuse sta cercando di volare in alto;
  • la palla rotolò.

Oltre ai bellissimi confronti poetici, soprattutto le donne attribuiscono la similitudine dei primi movimenti del bambino alla banale flatulenza. Poiché durante la gravidanza il sistema digestivo "vive secondo le proprie regole" ed è spesso "felice delle sorprese", le madri possono perdere i primi shock incerti del bambino, prendendoli per la motilità intestinale.

Puoi sentire il tuo bambino nella 13a settimana. Quando dicono che ogni gravidanza è individuale, stiamo parlando di tutti i processi. I medici prestano attenzione alle madri per un periodo di 16-22 settimane di gravidanza, quando dovresti ascoltare attentamente il bambino.

20-22 settimane - un periodo in cui i movimenti del bambino diventano più ordinati e assomigliano a un neonato. In 30 minuti, un uomo di cinque mesi è in grado di compiere 20-60 movimenti diversi. E se prendi in considerazione che anche il bambino è cresciuto, allora è impossibile perdere i capelli o mescolarli con qualcosa. In questo momento, i movimenti diventano distinti e le madri primipare non dovrebbero aver paura di non essere in grado di riconoscerli.

Importante! Se il bambino non si fa sentire a 22 settimane di gravidanza, dovresti consultare un medico.

Quando inizia il periodo di agitazione percepibile?

A partire da 24 settimane, il bambino comunica continuamente con sua madre nell'unico modo a sua disposizione: il movimento. Una donna incinta impara a capire il bambino prima della sua nascita. Dal "comportamento" delle briciole, si può giudicare molto.

Il piccolo uomo riferisce gioia, ansia, benessere, disagio, persino il suo temperamento. E sarà in grado di "salutare" papà e parenti, che lo stanno aspettando con impazienza. A 6 mesi, il movimento si fa sentire sulla superficie della pancia.

Il movimento fetale è indescrivibilmente piacevole da sentire, specialmente durante la prima gravidanza, e anche il modo più semplice e affidabile di autodiagnosi. Per ridurre o aumentare l'attività del bambino, la madre dovrebbe giudicare le sue condizioni e informare il medico in tempo.

Importante! La mancanza di movimento per 12 ore è inaccettabile. La norma di attività per un feto di sei mesi è di 10-15 movimenti all'ora con interruzioni di 3-4 ore quando il bambino dorme.

Un'attività eccessiva può indicare disagio. Il bambino chiede quindi alla madre di sedersi o sdraiarsi comodamente, o viceversa, fare una passeggiata. Quando una donna giace sulla schiena, il feto stringe grandi vene e manca di ossigeno. Successivamente, la madre può sentire tremori intensi. Lo stesso effetto può essere osservato se ti siedi a lungo nella posizione "gamba a piedi"..

Basta rotolarsi su un fianco o sedersi in un modo più adatto alla gravidanza: sul bordo della sedia, allargare leggermente le gambe, in modo che la pancia si abbassi comodamente. Quando la mamma è seduta al computer per un lungo periodo o in viaggio, è necessario prendere una pausa e leggere ginnastica fattibile, fermarsi ed uscire dall'auto più spesso. Altrimenti, i calci irritabili non ci vorranno molto.

Di solito si calma un po 'di tempo dopo aver eliminato il fattore irritante. Ma se il bambino tamburella instancabilmente per diverse ore o giorni, i movimenti causano dolore alla donna incinta, non si dovrebbe sopportarlo. Il medico determinerà più accuratamente la causa del comportamento irrequieto..

Fidget è al massimo mobile nel periodo di 24-32 settimane. Inoltre, la frequenza dei movimenti diminuisce, ma la forza rimane la stessa o aumenta. La 25a settimana di gravidanza è il momento in cui il corpo è completamente formato e ora non resta che crescere. Quindi la casa della pancia si sta avvicinando sempre di più. Quando l'addome cade e il bambino viene inserito con la testa nel canale del parto, lo spostamento diventa completamente scomodo. Si scopre solo per allungare le braccia o le gambe.

Molte madri notano che prima della nascita il bambino si calma completamente e si prepara a nascere. Ma ci sono più temperamenti che reagiscono violentemente al vincolo della libertà di movimento.

Importante! Nelle fasi successive, il movimento del bambino può causare disagio e persino dolore. Molto spesso nell'ipocondrio. Non spaventoso - solo briciole molto affollate.

Perché le mamme sentono i loro bambini in momenti diversi?

Le madri nullipare si tormentano semplicemente con la domanda: quando puoi sentire i tremori preziosi? Esistono diversi fattori che influenzano la sensibilità di una madre:

  1. peso - la madre sentirà i tremori di un bambino grande prima;
  2. sensibilità individuale;
  3. la costituzione del corpo della madre - le madri magre avvertono il movimento davanti a coloro che stanno ingrassando intensamente;
  4. problemi intestinali;
  5. volume del liquido amniotico.

Sebbene le sensazioni delle donne in gravidanza siano tutt'altro che inequivocabili, ma tutti i bambini iniziano a muoversi attivamente e in modo ordinato da 16-18 settimane. Prima di questo, tutti i movimenti sono più simili a una contrazione muscolare caotica riflessa.

Importante! L'agitazione tardiva non è sempre un segno di anomalie. Spesso questo è il risultato di errori nel calcolo dell'età gestazionale. Con un ciclo esteso, la differenza tra termini ostetrici e reali può essere di 1-3 settimane. Ma la riassicurazione e ancora una volta andare dal medico non fanno male.

Qual è la differenza di movimento durante la seconda gravidanza?

La seconda volta o durante la terza gravidanza, la madre sente il suo bambino 1-3 settimane prima, che è l'unica differenza. Innanzitutto, è connesso con l'esperienza. Una donna con conoscenza degli affari non confonderà più i tremori tanto attesi con nient'altro.

In secondo luogo, tale sensibilità è anche associata all'utero, che non è tornato completamente al suo stato originale dopo la nascita del figlio maggiore. I muscoli addominali diventano più deboli, quindi l'addome si nota molto prima.

Se il movimento si fa sentire solo nell'addome inferiore

Dalla posizione degli shock, la madre può determinare la posizione del bambino nella pancia. Se si osserva un movimento sopra l'ombelico, il bambino è nella posizione corretta, a testa in giù. Ma il movimento dell'addome inferiore parla a favore della presentazione pelvica, cioè gambe o glutei verso il basso.

Ma non preoccuparti. Fino a 32 settimane, c'è un'alta probabilità che il bambino si ribalti da solo. Nella pratica medica, ci sono casi in cui i bambini hanno assunto la posizione corretta pochi giorni prima del parto. Inoltre, il medico può aiutare il bambino a rotolare. Ma anche se testardamente e non vuole aspettare il parto a testa in giù, allora con la medicina moderna l'esito del parto sarà comunque positivo.

Le cose sono più complicate con la presentazione trasversale. Il bambino è sdraiato, cioè le gambe e la testa sono ai lati e la spalla è rivolta al canale del parto. In tale situazione, il parto naturale è escluso. Un bambino nasce con taglio cesareo. Tuttavia, non devi preoccuparti: la presentazione laterale è un evento molto raro.

Il tono più basso dei muscoli dell'utero e dell'addome porta anche a mescolare nell'addome inferiore. A volte questo è accompagnato da disagio nel perineo. Più spesso osservato nelle madri durante una seconda gravidanza o più.

I fibromi uterini o i fibromi si adattano alla gravidanza, poiché interferiscono con il bambino in una pancia stretta. E se la testa non ha abbastanza spazio vicino alla neoplasia, allora ci saranno le gambe.

L'acqua alta consente al bambino di rotolare costantemente ed è difficile per i medici prevedere esattamente come nascerà il bambino. Ma la madre capirà spostandola in quale posizione si trova il bambino.

Una quantità insufficiente di liquido amniotico, al contrario, impedisce il movimento e il bambino potrebbe non avere il tempo di assumere la posizione corretta.

Come capire il bambino?

Esistono diversi metodi per calcolare il numero di movimenti del bambino, che si basano sul principio di "contare fino a dieci". Solo il termine e l'oggetto dello studio differiscono. I più famosi sono:

  1. m Pearson;
  2. Cardiff md;
  3. Test di Sadowski;
  4. test britannico.

Molto spesso vengono utilizzati i primi tre metodi. La tecnica di D. Pearson si basa sul mantenimento di un calendario speciale di movimenti a partire dalla 28a settimana. La mamma ascolta i capelli dalle 9:00 alle 21:00. Il tempo della decima agitazione è registrato nel calendario.

  1. fissiamo il tempo della prima agitazione;
  2. sono considerati movimenti di qualsiasi natura diversi dal singhiozzo: tremori, fratture, colpi di stato;
  1. viene introdotto il tempo della decima agitazione.

Cosa dicono i risultati:

  • un intervallo di venti minuti tra la prima e la decima agitazione segnala il corretto sviluppo delle briciole;
  • è accettabile anche la durata dello studio di 30-40 minuti, forse il bambino stava riposando o ha un carattere calmo;
  • quando trascorrono un'ora o più dall'inizio del conteggio alla decima agitazione, la madre non dovrebbe esitare ad andare dal medico.

Per il metodo Cardiff, puoi usare la stessa tabella. In questo caso, il punto chiave è la velocità di movimento negli stessi intervalli di tempo 9: 00-21: 00. In altre parole, se nelle 12 ore assegnate il bambino si è ricordato almeno 10 volte, il che significa che tutto va bene. Quando la mamma non riesce a contare il numero richiesto di shock, il bambino si sente male.

Il metodo di Sadowski controlla la reazione del bambino ai pasti di sua madre. La donna incinta dovrebbe ascoltare i movimenti entro un'ora dopo aver mangiato. Se sei riuscito a contare 4 o più, allora va tutto bene.

In caso di reazione debole, è necessario ripetere lo studio dopo il pasto successivo.

Importante! Una deviazione di 1,5 volte dalla norma in una direzione o nell'altra indica i problemi di salute del bambino.

Una forte agitazione del bambino segnala spesso ipossia. In uno stato trascurato, l'attività eccessiva è sostituita da movimenti inespressivi lenti.

Per una diagnosi tempestiva, vengono eseguiti ultrasuoni e CTG (cardiotocografia). CTG ti consente di valutare il battito cardiaco del bambino e fare la diagnosi corretta. Lo studio dura circa 30 minuti, durante i quali la madre rileva tutti i movimenti del bambino con un sensore speciale. Durante il movimento, la frequenza dovrebbe aumentare di 15-20 battiti.

Importante! Il battito del cuore del bambino non dovrebbe essere monotono. La frequenza cardiaca varia da 120 a 160 battiti al minuto.

L'ipossia è indicata da:

  • 60-90 battiti al minuto;
  • battito cardiaco monotono;
  • mancanza di reazione al movimento.

Piccole deviazioni dalla norma sono corrette con una terapia speciale volta a migliorare il flusso sanguigno nella placenta. L'ipossia grave è un'indicazione per un taglio cesareo immediato, se il tempo lo consente. Inoltre, alla mamma può essere prescritta la dopplerometria. Il CTG è raccomandato una volta alla settimana, a partire dalla 28a settimana di gravidanza.

È possibile far muovere o calmare il bambino?

Le mamme notano che il bambino spesso "si muove" quando la mamma cerca di sdraiarsi o dormire. Il bambino risponde anche dopo una deliziosa cena. I medici affermano che il bambino ha più energia per muoversi.

Ai bambini nella pancia piace oscillare leggermente mentre fanno shopping o fanno le faccende domestiche. In questo momento, dormono più spesso. Dopo la nascita, questa abitudine persiste per parecchio tempo. Molti devono essere cullati a lungo, portati con le mani, fatti cullare da un passeggino. E quando la mamma cerca di sdraiarsi, il bambino, apparentemente, diventa annoiato e poco interessante.

Per mescolare le briciole, puoi mangiare qualcosa di gustoso e sdraiarti per riposare. O viceversa, fai ginnastica leggera, fai una passeggiata, ascolta musica e poi rilassati. Il bambino piacerà sicuramente alla mamma con un calcio amichevole. Inoltre, a riposo, la mamma diventa più sensibile.

Importante è la comunicazione del papa con un piccolo miracolo. Il tocco e la voce di papà calma sia il bambino che la madre dopo aver sofferto di stress o eccitazione. E viceversa, il bambino vuole ringraziare papà per la comunicazione e accarezzare la pancia.

Finalmente

Il panico non è il miglior consigliere in nessuna situazione, specialmente quando si ha un figlio amato. Non importa da quanto tempo una donna è incinta, una decisione tempestiva e corretta in tutte le questioni aiuterà a sbarazzarsi della maggior parte dei problemi.

Movimenti fetali: opzioni normali e motivo di preoccupazione

Ma monitorare i movimenti è importante non solo per la tua gioia, ma anche per le conclusioni sul corso della gravidanza. Ad esempio, è noto che nelle madri in attesa del loro primo figlio, il parto si verifica 20 settimane dopo la spinta iniziale. E quelle donne che hanno già figli possono aspettarsi un rifornimento in famiglia tra 22-23 settimane.

Per quanto tempo compaiono i primi tremori

Non è facile da credere, ma in realtà il bambino inizia a muoversi nello stomaco molto prima di quanto si senta. È solo che all'inizio è così piccolo che non riesci a sentire l'onda delle sue braccia e gambe.

Le mamme che stanno aspettando il loro primo figlio hanno maggiori probabilità di provare tremori per la prima volta dopo 20-23 settimane. A questo punto, il bambino dentro sta già guadagnando abbastanza peso, sta diventando più forte e finalmente riesce a "raggiungere" sua madre.

Le donne in attesa di un secondo o terzo figlio sono più attente e sensibili ai suoi movimenti, quindi riescono a tenere traccia dei tremori molto prima - circa 16 settimane.

C'è un'altra ragione per cui una donna può sentire il movimento prematuramente: l'attesa dei gemelli. In questo caso, i tremori si verificano nelle settimane 15-16 e sono intensi, onnipresenti. Confermare un'ipotesi è facile con gli ultrasuoni.

La dinamica dell'attività del bambino in momenti diversi

I medici notano che il bambino si manifesta più attivamente a 6-7 mesi di gravidanza, quindi i suoi movimenti diventano più ordinati.

Prima di questo, i tremori si sentivano più deboli a causa della forza muscolare insufficiente del bambino. Sono più come tocchi leggeri, solletico o persino brontolio nello stomaco..

Nell'ultimo mese, il bambino diventa così grande che non può muoversi liberamente nell'utero e fare tutto ciò che gli piace.

Il periodo di attività è il più difficile per la mamma. Se i primi tremori vengono percepiti con tenerezza, a questo punto possono interferire seriamente con il riposo e il sonno di una donna.

Ciò che influenza l'attività del bambino?

La natura degli shock, il "programma" per tutti è puramente individuale.

L'intensità dei movimenti è influenzata, incluso il temperamento del bambino. Oltre alla quantità di liquido amniotico, alle caratteristiche del corpo della donna, alla presentazione del feto e molto altro.

Ma la madre stessa può influenzare in gran parte l'attività del bambino. Ad esempio, le donne che conducono una vita mobile durante la gravidanza, fanno ginnastica, sono meno preoccupate per i tremori. Il bambino è cullato da movimenti uniformi e si calma.

Ma quando la madre è immobile, il bambino, ovviamente, cerca di ricordare a se stesso la sua esistenza e ricomincia a muoversi. Pertanto, dovresti essere pronto per risvegli notturni non pianificati: il bambino non ti lascerà rilassare.

Il bambino sta cercando di contattare la mamma, sente il suo umore e gli risponde.

Lo stato nervoso durante la gravidanza influisce anche sui movimenti fetali. Più esperienze vivi, più attivi sono gli shock. Ecco perché è così importante evitare preoccupazioni e preoccupazioni durante questo periodo - tutto ciò viene visualizzato sul tuo bambino.

Inoltre, un aumento dell'attività è influenzato dall'uso di numerosi alimenti da parte della madre, compresi i dolci. Non è noto se questo sia collegato all'innato amore dei bambini per i dolci, alla ricezione di un afflusso di energia o al tentativo di proteggere la mamma dalle calorie in eccesso, ma il fatto è un dato di fatto.

Perché è necessario monitorare i movimenti del bambino?

I medici raccomandano di tenere un calendario e contrassegnare lì tutti i cambiamenti associati all'attività del feto. Grazie a loro, puoi ottenere informazioni sulle sue condizioni, ad esempio sulla sua posizione.

Se si sentono tremori nell'addome superiore, si trova a testa in giù, se nell'addome inferiore, il gluteo viene presentato al bambino.

Certo, l'agitazione di un bambino è un processo molto individuale, eppure ha le sue norme e deviazioni. Non preoccuparti se il bambino non si fa sentire entro poche ore: può semplicemente dormire.

Ma se l'immobilità è ritardata, questa è una ragione per stare attenti. Devi provare a stimolare il bambino con l'esercizio fisico, mangiando dolci..

Quando vedere un dottore?

I leggeri movimenti dovrebbero normalmente essere regolari, un giorno, di regola, il bambino è fino a dieci volte "al massimo dell'attività".

Se i movimenti sono letargici

Questa condizione può essere associata a gravi malattie che devono essere diagnosticate urgentemente. I medici prescrivono ultrasuoni e CTG per identificare la causa.

Molto spesso, ha l'ipossia, che, a sua volta, è causata da varie complicazioni e malattie sia nella madre che nel feto. Tra questi ci sono malattie cardiovascolari, anemia, diabete, posizione errata del feto nell'utero e altro ancora. Con la carenza di ossigeno, l'attività eccessiva viene spesso sostituita dalla letargia dei tremori. Se la diagnosi è confermata, la gravidanza deve procedere sotto stretto controllo medico..

Se i movimenti sono intensi

Lo stesso vale per i movimenti fetali troppo intensi che causano dolore e disagio alla mamma. Una mobilità eccessiva non fa bene al bambino: può avvolgere il cordone ombelicale e farsi del male.

Per provare disagio con tremori nelle fasi successive è normale. Puoi provare a calmare il tuo visone cullandolo.

Ricorda che per mezzo di cretini, il tuo bambino ti trasferisce informazioni, solo in questo modo può informarti che non si sente bene e manca qualcosa.

Sì, si verificano complicazioni, ma non preoccuparti troppo dopo ogni mossa del bambino. I disordini aumenteranno solo la sua ansia. È meglio tenere traccia dei suoi "messaggi" e tenere un diario della gravidanza con gioia e calma. Pensa a quanto sarà interessante dopo molti anni per te e l'abitante già maturo della tua pancia ricordare questa prima esperienza di comunicazione..

Movimenti fetali durante la gravidanza: quando iniziano, quali sono le sensazioni nell'addome, perché dovrebbero essere controllati

La durata della gravidanza è di 40 settimane. Fin dalle prime settimane del concepimento, la futura mamma si preoccupa di come si sente il bambino e se il suo cuore batte. Puoi sentire il primo contatto fisico con il feto non prima di 18 settimane di gestazione. I primi tremori fatti dal bambino sono invisibili alla donna incinta. Sono troppo teneri e impossibili per sentirli. Alcune donne affermano di "sentire" il bambino per 12-13 settimane, ma molto probabilmente queste sensazioni sono associate ad un aumento del movimento intestinale.

I primi movimenti sono contrassegnati dalla metà del periodo gestazionale (se la prima gravidanza).

Una potenziale madre percepisce la presenza di un bambino, parlando con lui. Il feto, a sua volta, risponde al tocco e alla voce dall'esterno.

A causa del fatto che la crescita e il peso del feto aumentano, c'è meno spazio nella cavità uterina. Appare il tono muscolare, la donna incinta sente l'attività motoria del bambino.

Gli urti dall'utero sono una garanzia che il bambino è vivo.

Per la natura degli spinotti, si può determinare il benessere del bambino e identificare tempestivamente possibili patologie dello sviluppo.

Per quanto tempo il bambino inizia a muoversi

I primi movimenti sono fatti nel processo di embriogenesi. Questa è una media di 5-6 settimane dal momento del concepimento. Entro la fine del primo trimestre, la crescita dell'embrione è ancora piccola per sentirne il movimento.

Sul monitor a ultrasuoni, il medico registra l'attività, la mostra alla futura mamma, ma è impossibile sentirli.

Movimenti notevoli si verificano nella 19-20 settimana di gestazione. Forse prima, specialmente in quelle donne che avevano esperienza nel dare alla luce e dare alla luce un bambino.

Le madri con esperienza hanno tremori a 16-17 settimane, a volte prima.

Il diritto di nascita è stato frenetico dalla 17a settimana, ma è estremamente difficile notare e determinare che questi sono esattamente i "messaggi" del bambino.

Quando il feto diventa più forte e i suoi movimenti diventano più consapevoli, allora le madri primipare apprezzeranno la bellezza dei movimenti del bambino.

L'assenza di sensazioni a scatti dopo 21 settimane di gravidanza è un segno sfavorevole, quindi i medici, a partire dal secondo trimestre, sono interessati alla possibile attività del feto.

Prime impressioni

I sentimenti sullo sviluppo di una nuova vita nell'utero sono di natura diversa. I primi tremori vengono confrontati con il battito delle ali di una farfalla o di un pesce che nuota vicino, che tocca delicatamente l'addome e si nasconde di nuovo.

Qualcuno nota sensazioni gorgoglianti e talvolta le associa all'indigestione.

La futura mamma può "sentire" non solo il modo in cui il bambino la picchia, ma anche il singhiozzo, in questo caso, il gorgoglio è solo uno di questi segni.

Le donne incinte con esperienza conoscono le sensazioni, ma secondo le loro recensioni, "sono sempre diverse e iniziano nel momento più inaspettato".

Una madre ha detto che quando si aspettava il primo rifornimento in famiglia, da qualche parte circa 18 settimane, aveva dei crampi muscolari allo stomaco, che quando si sdraiava si notava, ma non le era venuto in mente che questo bambino stava iniziando a comunicare con lei. Solo quando gli "spasmi" sono diventati un'abitudine, la mamma ha indovinato l'attività del bambino.

I primi movimenti sono palpabili, ma finora è impossibile vederli. Non appena il bambino cresce un po ', i suoi "saluti" diventeranno evidenti agli altri.

Frequenza di agitazione in momenti diversi

In diversi periodi gestazionali, il bambino si muove in diversi modi. Dal momento della prima spinta a quello successivo, possono passare 1 o anche 2 giorni.

Quando lo spazio nell'utero lo consente, il feto fa circa 250 movimenti, ma la madre non li sentirà tutti.

Dalla 20a settimana di gestazione al giorno, non si possono notare più di 10 colpi. Alla settimana 28, il loro numero supera i 500 e ci sono più shock di superficie: 6-8 shock ogni ora.

A metà del secondo trimestre, il feto sviluppa un regime di sonno e veglia.

Il più delle volte è in un sogno e i movimenti diventano rari, ma ripetuti a intervalli.

Come cambia l'intensità della mobilità in momenti diversi

Da 20 a 32 settimane, l'attività fetale aumenta gradualmente. Il picco si verifica a 32-33 settimane di gestazione. Quindi il bambino inizia a muoversi meno spesso, ma più intensamente.

Le ragioni di questo fenomeno sono le seguenti:

  • in primo luogo, il bambino sta diventando più grande;
  • in secondo luogo, appaiono forza e tono muscolare;
  • in terzo luogo, c'è ancora spazio nell'utero in modo da poterti voltare o allungare.

L'intensità dei movimenti può essere espressa nello schema:

  • 20-22 settimane: 3-5 all'ora;
  • 22-24: 5 a 7 all'ora;
  • 24-26: fino a 10, ma non meno di 6 all'ora;
  • dalle 26 alle 30: dalle 10 alle 14 all'ora;
  • da 30 a 36: 8-14 all'ora;
  • da 36 a fine gravidanza: da 6 a 12 all'ora.

In media, il bambino dovrebbe muoversi 10 volte all'ora.

I dati sono ipotetici, poiché all'una spingerà attivamente e all'altra dormirà, il che significa che i movimenti saranno singoli o completamente assenti.

In una certa misura, l'intensità dei movimenti dipende dal ritmo di vita della madre.

Come si manifestano e si sentono i movimenti fetali

Le sensazioni e la natura dei tremori dipendono da molti fattori:

  1. Presentazione del feto. Se la testa del bambino viene abbassata, l'intensità e i movimenti a scatti si verificano nel segmento superiore dell'addome. A volte localizzato nell'ipocondrio destro. Con una presentazione impropria, l'attività viene espressa in tratti interni del segmento inferiore dell'addome arrotondato.
  2. Soglia del dolore di una donna incinta. Il superamento è accompagnato da sensazioni dolorose durante i movimenti.
  3. La natura del futuro bambino. Un'attività eccessiva, o viceversa letargia, può essere un segno di patologia e può essere una caratteristica del personaggio.
  4. Periodo di gestazione. Con un aumento dell'età gestazionale, c'è un miglioramento dell'attività cerebrale e della forza fisiologica. Il feto può rispondere ai suoni forti provenienti dall'esterno, dalla voce della madre o dei parenti intorno a lei.

Gli ictus si verificano in vari punti: la parte anteriore degli addominali, la parte posteriore, le costole, la zona inguinale.

Più il bambino è attivo, più forti sono i suoi "saluti". Tuttavia, è necessario essere in grado di distinguere una caratteristica fisiologica di un personaggio da un possibile processo patologico.

Natura dei movimenti

I tremori deboli si notano nelle prime fasi della gestazione. La loro presenza in un secondo momento, e specialmente nelle ultime settimane, può significare debolezza muscolare fetale, anomalie dello sviluppo o sindrome da ritardo della crescita intrauterina.

Il dolore è accompagnato da altri sintomi clinici ed è associato alla malattia di base della donna incinta, come insufficienza renale o vene varicose..

I tremori dolorosi in quantità moderate sono un segno normale, ma solo se l'età gestazionale è di 35 settimane.

La ragione di questo è un sacco di peso o portando più frutti contemporaneamente..

Doni dolorosi a disagio possono derivare dalla scomoda posizione del bambino o della madre o avere cause più serie. I colpi dolorosi possono essere confusi con le contrazioni.

I movimenti troppo attivi portano un segno di mancanza di ossigeno (ipossia). La carenza di ossigeno eccita il sistema nervoso del feto e lui, a sua volta, inizia a "rabbia", causando dolore alla madre in attesa.

Conferma o confuta l'ipossia con CTG o ultrasuoni.

La mancanza di ossigeno influisce negativamente sul bambino e può portare a gravi disturbi dello sviluppo del bambino.

Perché contare i movimenti

Per determinare il valore normale dei movimenti, è stato sviluppato un test speciale, durante il quale vengono conteggiati i tremori..

La tecnica è la seguente:

  • il conteggio dei movimenti inizia alla gestazione di 28 settimane;
  • la futura mamma per questo periodo dovrebbe rifiutare di svolgere qualsiasi attività commerciale;
  • Il conteggio inizia alle 9:00 e termina alle 21:00
  • qualsiasi movimento (piccolo, leggero, pesante, ecc.) viene preso in considerazione;
  • il valore normale è di 10 o più movimenti;
  • per non perdersi nei calcoli, è necessario mantenere una carta o una contabilità regolare.

Un test per la quantità di movimento necessaria per valutare le condizioni del feto.

Se il feto si muove meno di 10 volte, questo è un motivo serio per consultare un medico.

L'assenza di shock per 12 ore comporta una prognosi sfavorevole.

Cosa fare se il bambino non si muove da molto tempo

Il bambino non dovrebbe essere sempre in uno stato attivo. Normalmente, durante un soggiorno nell'utero, il tempo non supera le 3-4 ore al giorno. Ciò significa che il bambino dorme più spesso, interrompendo di tanto in tanto per chattare con la mamma.

Esistono diversi metodi per forzare un bambino a svegliarsi:

  • mangiare cioccolato, caramelle o una bevanda dolce;
  • bere tè caldo;
  • accarezzando e toccando sullo stomaco;
  • attiva musica ad alto volume o luce diretta diretta sullo stomaco.

Metodi dubbiosi, ma a volte efficaci.

Se il bambino non contatta per più di 12 ore e i metodi sopra indicati non aiutano, puoi commettere un atto folle - ascolta il battito del cuore da solo usando uno stetoscopio.

Nel periodo di 30 settimane, è possibile ascoltare contrazioni cardiache, ma la loro qualità non può essere stimata.

L'azione più appropriata sarà quella di cercare assistenza medica.

Puoi anche chiamare il tuo ostetrico-ginecologo e parlargli del problema..

Se il feto non si muove per molto tempo, molto probabilmente ha gravi problemi di salute.

Up