logo

Il termine del lavoro si avvicina e sempre più domande sorgono per la futura mamma. Tra i molti eccitanti argomenti in gravidanza, i seguenti suoni: quali sono le false contrazioni durante la gravidanza? Sfortunatamente, non tutti gli ostetrici ritengono necessario spiegare l'essenza delle false contrazioni, come si differenziano da quelle reali e se questo è normale. La maggior parte delle donne in gravidanza deve affrontare false contrazioni e, di norma, poco prima del parto. Oltre a tali contrazioni, numerosi altri precursori testimoniano l'avvicinarsi della nascita, che sono difficili da perdere.

Precursori del parto

Il periodo di gestazione nelle donne dura in media 280 giorni o 40 settimane ostetriche. Entro la fine di questo periodo, in circa 2 settimane, compaiono i precursori del travaglio, che informano del loro inizio imminente. Grazie ai precursori, la donna capisce che l'incontro tanto atteso con il bambino arriverà presto. Questi segni compaiono in tutte le donne, per alcuni sono ben espressi e qualcuno non li nota affatto. Ma il parto raramente inizia improvvisamente "senza preavviso" e il periodo dei precursori è stabilito dalla natura in modo che una donna possa prepararsi e sintonizzarsi per dare alla luce. L'aspetto di tutti i precursori del parto è considerato completamente facoltativo, il verificarsi di uno o due dovrebbe già avvisare la donna.

False contrazioni

Il concetto di false contrazioni fu introdotto dal medico inglese Braxton-Hicks alla fine del 19 ° secolo, quindi il loro altro nome è Braxton-Hicks o allenamento. Le contrazioni false sono chiamate contrazioni muscolari periodiche e spontanee dell'utero. Il loro aspetto è registrato già da 6 settimane di gestazione, ma nella maggior parte delle donne in gravidanza si sentono solo dopo 20 settimane. Entro la fine della gravidanza, a circa 38 settimane, le mamme o le contrazioni dell'allenamento sono avvertite dalle future mamme nel 70% dei casi. Tali contrazioni sono chiamate false, poiché non portano al lancio del lavoro e si fermano da sole..

Prolasso addominale

L'addome cade in gestante un paio di settimane prima della nascita in primipare e poche ore in multiparo. Ciò è dovuto al fatto che il precursore del bambino, di regola, la testa, viene premuto all'ingresso della piccola pelvi, tirando l'utero dietro di sé. Allo stesso tempo, cade anche la sua parte superiore (parte inferiore), che rimuove la pressione dell'utero sul petto e sulle cavità addominali. Dal momento del prolasso uterino, una donna nota il respiro affannoso, la mancanza di respiro con un piccolo sforzo fisico scompare, ma è in posizione seduta o diventa più difficile camminare. Dal momento che l'utero non solleva più lo stomaco, i bruciori di stomaco e la eruttazione scompaiono. Ma spostando l'utero verso il basso aumenta la pressione sulla vescica, che si manifesta con una maggiore minzione.

Con l'omissione dell'utero, sono possibili una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore e disagio nell'area dei legamenti inguinali. Inoltre, il formicolio alle gambe e alla parte bassa della schiena non è escluso. Questi sintomi sono associati all'irritazione delle terminazioni nervose situate nel bacino quando si inserisce la testa nel suo ingresso.

Spina mucosa

Questo sintomo è considerato il più caratteristico, è difficile non notarlo. Fin dalle prime fasi della gravidanza, le ghiandole cervicali iniziano a produrre uno spesso segreto che riempie il canale cervicale e impedisce la penetrazione di microrganismi patogeni nella cavità uterina, proteggendo così il feto e il liquido amniotico dalle infezioni. Alla vigilia del parto, la produzione di estrogeni nel corpo della donna aumenta, a causa della quale il collo inizia ad ammorbidirsi e aprirsi leggermente, il che contribuisce al passaggio del tappo mucoso. I segni caratteristici del suo scarico sono i coaguli mucosi simili a gelatina che sono visibili sul lino. Il colore della spina mucosa è diverso: da bianco o trasparente a giallastro o rosato. Spesso nel sughero sono visibili striature di sangue, che è considerata la norma e indica l'imminente inizio del travaglio (entro 24 ore). Un tubo mucoso viene rilasciato completamente o immediatamente o in parte durante il giorno. La partenza del sughero è indolore, ma sono possibili dolori cascanti nell'addome inferiore. Le date degli ingorghi variano. Può partire sia 2 settimane prima della nascita, sia immediatamente con l'inizio del travaglio.

Perdita di peso

Una o due settimane prima dell'inizio del travaglio, il peso della donna incinta è ridotto (di circa 500 g. - 2 kg). L'azione del progesterone, che ha trattenuto il fluido nel corpo, diminuisce e gli estrogeni sono inclusi nel lavoro. Di conseguenza, il liquido in eccesso viene rimosso dal corpo, il gonfiore si riduce, è molto più facile calzare e indossare guanti con anelli.

Minzione e cambiamento di defecazione

La maggior parte delle donne in gravidanza riferisce costipazione prima del parto, che è associata alla compressione del retto della parte attuale del bambino. Ma è anche possibile la situazione opposta: l'insorgenza di diarrea. Anche la minzione aumenta, quando la testa del feto preme sulla vescica, causando un frequente desiderio di urinare. Incontinenza urinaria possibile, soprattutto durante l'esercizio fisico.

Cambiamenti nel movimento fetale

Entro la fine della gravidanza, la futura mamma nota una diminuzione dell'attività motoria del bambino. Ciò è dovuto alla rapida crescita e all'aumento della massa fetale. Il bambino diventa angusto nell'utero, che si riflette nei suoi movimenti, diventano più piccoli.

Frequenti sbalzi d'umore

Alla vigilia del parto, una donna incinta è caratterizzata da un frequente cambiamento di umore. L'attività e l'efficienza vengono improvvisamente sostituite dalle lacrime, dovute a processi neuroendocrini e alla fatica di una donna. Spesso le mamme in attesa cadono in apatia, sonnolenza e cercano solitudine. Tutti questi segni indicano l'accumulo di energia prima dell'imminente certificato di nascita.

Cause e caratteristiche di false contrazioni

Perché abbiamo bisogno di false contrazioni? Prima di tutto, supportano l'utero in tono, lo "allenano" prima del parto e creano le condizioni per la "maturazione" della cervice. In secondo luogo, grazie alle pieghe dell'allenamento, aumenta il flusso sanguigno verso il bambino, il che contribuisce a una migliore saturazione di ossigeno e sostanze nutritive. Diventa chiaro che le false contrazioni sono manifestazioni assolutamente normali, di cui non dovresti aver paura. Esistono numerosi fattori che possono innescare il verificarsi di false contrazioni..

Fattori provocatori

I combattimenti di allenamento compaiono nelle seguenti condizioni:

  • eccessivo sforzo fisico (faccende domestiche, sport, piedi prolungati sulle gambe, ecc.);
  • fare una doccia / vasca calde;
  • aumento dell'attività motoria del feto;
  • l'uso di caffè e forte spesso (eccita il sistema nervoso e aumenta il tono dell'utero);
  • stress emotivo; stress;
  • sesso attivo e orgasmo (rilascio di ossitocina, che contribuisce alle contrazioni uterine);
  • fumare e bere alcolici;
  • affaticamento, disturbi del sonno;
  • vescica piena (preme sull'utero, costringendolo a contrarsi);
  • disidratazione del corpo (il volume del sangue circolante diminuisce, l'afflusso di sangue all'utero peggiora, provocando la sua contrazione);
  • malnutrizione o malnutrizione;
  • gravidanza multipla o feto di grandi dimensioni (spazio troppo vicino per il bambino / i bambini, qualsiasi movimento di essi irrita le pareti uterine);
  • eccesso di cibo o fame, consumo di "soda" (fa contrarre lo stomaco, la cui irritazione viene trasmessa all'utero);
  • toccando uno stomaco da uno sconosciuto.

Caratteristiche di false contrazioni

Come indicato, si verificano false contrazioni nella seconda metà del cuscinetto del feto, ma di solito alla vigilia del parto (a 38-39 settimane di gestazione). Di norma, le contrazioni di allenamento compaiono la sera, quando una donna sta riposando. Queste contrazioni non causano dolore, si verificano in modo irregolare e poco frequente. Inoltre, le false contrazioni preparano solo la cervice per l'erezione, ma non la causano. Alcune donne incinte potrebbero non provare false contrazioni, ma ciò non indica deviazioni.

Sintomi e sensazioni

Poiché ogni organismo è individuale, i sintomi di false contrazioni possono variare. Qualcuno li sente bene a causa della significativa intensità e gravità delle sensazioni spiacevoli, mentre per qualcuno passano quasi impercettibilmente. Le caratteristiche dei combattimenti di allenamento includono:

  • le contrazioni sono irregolari, è impossibile rilevare il ritmo della loro insorgenza (possono verificarsi ogni 5-6 ore (ma meno di 6 volte all'ora) e dopo 1 o 2 giorni;
  • la durata delle false contrazioni è breve, pochi secondi, non più di un minuto;
  • tensione (compressione) dell'utero;
  • sensazioni vivide durante le contrazioni, i dolori non generano, ma portano disagio;
  • di solito si verificano di sera o di notte quando una donna sta riposando (durante il giorno, le donne incinte spesso non si concentrano su di loro);
  • l'intensità delle contrazioni diminuisce rapidamente con un cambiamento nella posizione del corpo.

Quali sono le sensazioni di false contrazioni? In molti casi, i combattimenti di allenamento sono indolori e le future mamme li portano abbastanza facilmente. Ma nel caso di una bassa soglia di sensibilità al dolore, le false contrazioni sono molto spiacevoli e richiedono persino assistenza. Le sensazioni durante le false contrazioni assomigliano ai dolori mestruali: tirano e si verificano nella parte inferiore dell'addome. Inoltre, una donna può sentire l'indurimento dell'utero, mettendosi una mano sullo stomaco.

Differenze tra lotte reali e false

Come distinguere le false contrazioni da quelle reali? Segni di allenamento e veri combattimenti sono indicati nella tabella:

Cartelloformazionevero
Dolore significativo, peggio dopo un po '-+
La durata dell'incontro sta crescendo-+
Scarico di liquido amniotico-+
Non esiste un chiaro ritmo di contrazioni uterine, contrazioni irregolari+-
Aumenta l'intensità del combattimento, le contrazioni uterine durano un minuto o più-+
Scomparsa delle contrazioni durante un cambiamento nella posizione del corpo o nell'attività fisica+-
Il collo si apre e si distende gradualmente.-+
C'è pressione nella vagina o nel bacino-+
Dura meno di 2 ore e meno di 4 contrazioni uterine si verificano in un'ora.+-

Come affrontare le contrazioni false

Per eliminare il disagio causato dai combattimenti di allenamento, il rispetto di alcune raccomandazioni aiuterà:

passeggiare

Una piacevole passeggiata in un parco o in un parco aiuterà non solo a eliminare il disagio, ma arricchirà anche il sangue della madre con l'ossigeno, che è utile per il bambino.

Cambia la posizione del corpo

A volte è sufficiente cambiare la posizione del corpo, per assumere la postura più comoda. Se la donna incinta sta mentendo, puoi alzarti e fare diversi passi o sederti con una posizione prolungata.

Fare una pausa

Guardare il tuo film preferito, ascoltare musica tranquilla o leggere un libro ti aiuterà a scappare e rilassarti..

Acqua calda

Braxton-Hicks aiuterà ad alleviare la lotta con una doccia calda o un bagno con olio aromatico.

Respirazione giusta

Il verificarsi di false contrazioni è un momento eccellente per allenare la corretta respirazione durante il parto, che è stato insegnato in classe a scuola delle madri. Fai respiri profondi con il naso, cercando di espirare lentamente e senza intoppi attraverso la bocca e le labbra con un tubo piegato. Puoi provare la respirazione del cane - intermittente e frequente, ma non lasciarti trasportare, altrimenti girerà la testa.

Bevi un bicchiere d'acqua o uno spuntino

Se le false contrazioni sono causate dalla disidratazione, è sufficiente bere un bicchiere di acqua naturale per facilitarle. In caso di fame, anche il polmone, che ha provocato contrazioni uterine, dovrebbe essere mangiato, ma digeribile e nutriente (ad esempio banana).

Quando chiamare un'ambulanza

A volte si verificano situazioni in cui è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza o contattare il medico:

  • l'età gestazionale durante la quale sono comparse le contrazioni uterine è inferiore a 36 settimane (non è esclusa la minaccia di parto prematuro);
  • il verificarsi di scariche ematiche moderate o pesanti (sospetto distacco di placenta);
  • la comparsa di secrezioni acquose (possibilmente il deflusso di liquido amniotico);
  • scarico del tappo mucoso prima di 36 settimane;
  • dolori pressanti nelle aree sacrale e lombare;
  • una sensazione di pressione nel perineo;
  • eccessiva attività motoria del bambino o sua forte diminuzione;
  • la frequenza delle contrazioni è di 3 o più in 10 minuti (l'inizio del travaglio).

Periodo preliminare patologico

Periodo preliminare: cosa significa? Un periodo preliminare è un periodo di tempo durante il quale il corpo di una donna si prepara al parto. Cioè, il periodo preliminare può essere chiamato il periodo preparatorio durante il quale compaiono i precursori del parto. Un normale periodo preliminare è registrato nel 30 - 33% delle donne alla fine della gestazione (38 - 40 settimane). Il periodo preliminare fisiologico è caratterizzato da:

  • contrazioni che si verificano con frequenze, durate e intensità diverse, ma che non durano più di 6-8 ore;
  • è possibile l'auto-scomparsa delle contrazioni e la loro ricomparsa dopo 24 ore;
  • il sonno e la salute generale della donna incinta sono soddisfacenti;
  • c'è completa prontezza della futura madre per il parto (collo “maturo”, test mammari e di ossitocina, positivi, ecc.);
  • l'utero è in normotone, il feto non soffre in utero;
  • nel 70% del normale periodo preliminare si sviluppa in lavoro adeguato.

Periodo preliminare patologico

Si dice un periodo preliminare patologico quando il periodo preparatorio è prolungato, caratterizzato da contrazioni irregolari ma dolorose che non contribuiscono ai cambiamenti strutturali del collo. Viene diagnosticato nel 10-17% delle donne in gravidanza e, di norma, entra in anomalie del travaglio (debolezza delle contrazioni o disordinazione delle contrazioni). Nella letteratura straniera, una tale patologia è chiamata "nascita falsa".

Le cause

La natura patologica del periodo preliminare può essere innescata da:

  • labilità emotiva e nevrosi;
  • patologia endocrina (obesità o sottopeso, irregolarità mestruali, infantilismo genitale e altro);
  • patologia somatica (difetti cardiaci, aritmie, ipertensione, malattie renali ed epatiche);
  • processi infiammatori cronici dell'utero e della cervice;
  • preeclampsia;
  • grande frutto;
  • numerosi aborti (processi distrofici);
  • paura del parto, gravidanza indesiderata;
  • la prima nascita in donne di età inferiore ai 17 anni e oltre i 30;
  • acqua bassa e alta;
  • posizione errata del feto e della placenta;
  • bacino stretto e altro.

Come si manifesta

Il quadro clinico del periodo preliminare patologico è caratterizzato da contrazioni dolorose che si verificano non solo di notte, ma anche durante il giorno. I combattimenti sono irregolari e per lungo tempo non si trasformano in veri. Il periodo preliminare patologico può durare da uno a dieci giorni, il che interrompe il sonno della donna incinta e contribuisce alla sua stanchezza.

La cervice non subisce cambiamenti strutturali, cioè non "matura". È lungo, situato anteriore o posteriore, denso e la faringe esterna e interna sono chiuse. Inoltre, il segmento inferiore dell'utero non si dispiega e l'utero stesso è facilmente eccitabile e ha un tono aumentato.

La parte preesistente del bambino non preme a lungo sull'ingresso del piccolo bacino, nonostante l'assenza di discrepanze tra le dimensioni del bambino e il bacino della madre. La presenza di ipertonicità uterina rende difficile la palpazione della testa e di piccole parti del bambino.

Le contrazioni uterine sono monotoniche per lungo tempo, gli spazi tra loro non si accorciano e l'intensità delle contrazioni non aumenta. Lo stato psico-emotivo della futura madre soffre. È irritabile e in lacrime, aggressiva e impaurita dal parto, dubita del loro successo.

Il lungo decorso del periodo preliminare patologico è spesso complicato da deflusso prematuro di acqua e ipossia fetale. A causa del consumo di energia, questa patologia si trasforma spesso in una debolezza del lavoro.

Spesso ci sono disturbi vegetativi (distonia neurocircolatoria, sudorazione eccessiva), una donna lamenta dolore nelle aree lombare e sacrale, palpitazioni e mancanza di respiro, movimento doloroso del bambino.

Domanda risposta

Molte donne primipare hanno paura di perdere veri combattimenti, scambiandole per false. I medici raccomandano: in caso di dubbi su false contrazioni, specialmente quando sono doloranti e durano un minuto o più, dovresti andare in ospedale. Un ostetrico effettuerà un esame vaginale interno e valuterà la maturità e la dilatazione cervicale. Se l'allarme è falso, alla donna sarà permesso di tornare a casa con una raccomandazione di venire alla clinica prenatale in 2-3 giorni.

Nella prima nascita, hai avuto un periodo preliminare patologico. La probabilità di svilupparlo nella seconda nascita dipende da molte ragioni, ma principalmente dall'umore per il completamento con successo della nascita. Visita la scuola delle madri, fai autoipnosi ed esercizi di respirazione, prova a liberarti della paura del parto e segui le raccomandazioni del medico. Una preparazione psico-preventiva competente per il parto ridurrà significativamente le possibilità di un corso patologico del periodo preparatorio.

Potresti avere una gravidanza troppo matura. Per stimolare il travaglio, usa metodi naturali (lunghe camminate, fare sesso, una certa dieta, ecc.).

La tattica di condurre una donna dipende dalla durata del periodo preparatorio patologico, dalle condizioni del collo, dall'intensità del dolore, dallo stato della madre e del bambino. Con un collo "maturo" e una durata di questa patologia inferiore a 6 ore, viene eseguita un'autopsia della vescica fetale per stimolare le contrazioni. Se il collo è "immaturo", ma questo periodo dura 6 ore o meno, vengono prescritti sedativi (relanio) e viene eseguita la preparazione del collo (prepidil gel intracervicale). Nel caso di un corso prolungato (più di 10 ore) del periodo preparatorio patologico, viene prescritto un sonno di riposo farmacologico, dopo di che la donna incinta si sveglia nella fase attiva del travaglio.

Contrazioni durante la gravidanza Quali sensazioni indicano l'approccio al parto

Con una presa sul parto - crampi periodici nei muscoli dell'utero, caratterizzati da una dinamica e un'intensità crescenti. Comprendere il meccanismo di questo processo e il suo scopo aiuterà a superare la paura e ad agire consapevolmente durante il parto..

Nella moderna pratica di ostetricia, il parto inizia proprio con la comparsa di contrazioni uterine ritmiche di intensità crescente. È importante conoscere la differenza tra le vere contrazioni per essere in ospedale in tempo.

Secondo gli ostetrici, il comportamento e l'umore della donna durante il travaglio ha un notevole effetto sul corso del travaglio. L'atteggiamento giusto per una donna offre una comprensione dei processi che si verificano nel suo corpo. Le contrazioni, infatti, sono uno dei periodi più difficili del parto, ma sono la forza che contribuisce alla nascita di un bambino. Pertanto, vale la pena percepirli come uno stato naturale.

Contrazioni di allenamento, precursori o prenatali

Dal quinto mese di gravidanza, le donne in gravidanza possono sperimentare una tensione episodica nell'addome. L'utero si contrae per 1-2 minuti e si rilassa. Se in questo momento metti la mano sullo stomaco, puoi sentire che è diventato duro. Spesso le donne in gravidanza descrivono questa condizione come "pietrificazione" dell'utero (stomaco di pietra). Si tratta di contrazioni di allenamento o contrazioni di Braxton-Hicks: possono verificarsi costantemente fino alla fine della gravidanza. Le loro caratteristiche sono irregolarità, breve durata, indolore.

La natura del loro aspetto è associata al processo di preparazione graduale del corpo al parto, ma le cause esatte dell'evento non sono state ancora chiarite. Inoltre, si ritiene che “l'allenamento” sia provocato da una maggiore attività fisica ed emotiva, stress, affaticamento e possano anche essere una risposta dei muscoli dell'utero ai movimenti fetali o ai rapporti sessuali. La frequenza è individuale - da una volta ogni pochi giorni a più volte all'ora. Alcune donne non le sentono affatto..

L'inconveniente causato da false contrazioni è facilmente eliminato. Hai bisogno di sdraiarti o cambiare la tua posa. Le contrazioni di Braxton Hicks non rivelano la cervice e non causano alcun danno al feto, quindi dovrebbero essere prese solo come uno dei momenti naturali della gravidanza.

Approssimativamente dalla 38a settimana di gravidanza, inizia il periodo dei precursori. Insieme al prolasso del fondo uterino, alla perdita di peso, all'aumento del numero di secrezioni e ad altri processi evidenti a una donna incinta, si distingue per la comparsa di precursori o false contrazioni.

Oltre all'allenamento, non aprono l'utero e non minacciano la gravidanza, anche se per la forza delle sensazioni sono più vivaci e possono piuttosto ispirare l'eccitazione per le donne primogenee. Le contrazioni di Harbinger hanno intervalli che non diminuiscono con il tempo e la forza dei crampi che comprimono l'utero non aumenta. Un bagno caldo, il sonno o uno spuntino possono alleviare tali contrazioni.

Non è possibile fermare i dolori presenti o del travaglio attraverso il riposo o un cambio di postura. Le contrazioni si verificano involontariamente, sotto l'influenza di complessi processi ormonali nel corpo, e non sono suscettibili di alcun controllo da parte della donna partorente. La loro frequenza e intensità è in aumento. Nella fase iniziale del travaglio, le contrazioni sono brevi, durano circa 20 secondi e si ripetono ogni 15-20 minuti. Al momento della perfetta apertura del collo, l'intervallo diminuisce a 2-3 minuti e la durata delle contrazioni aumenta a 60 secondi.

CaratteristicaContrazioni di Braxton HicksCombattimenti di HarbingerVeri combattimenti
Quando iniziano a sentireDalla settimana 20Dalle 37 alle 39 settimaneCon l'inizio del travaglio
FrequenzaAbbreviazioni singole. Si verificano occasionalmente.Circa ogni 20-30 minuti. L'intervallo non è ridotto. Sottosuolo nel tempo.Circa ogni 15-20 minuti nella prima fase e una volta ogni 1-2 minuti nella consegna finale.
Durata della riduzioneFino a 1 minutoNon cambia20 a 60 secondi a seconda della fase del travaglio.
indolenzimentoIndoloreModerato, a seconda della soglia di sensibilità individuale.Aumenta con il parto. La gravità del dolore dipende dalla soglia individuale di sensibilità.
Localizzazione del dolore (sensazioni)Parete anteriore uterinaAddome inferiore, regione del legamento.Loin. Fuoco di Sant'Antonio nell'addome.

Per essere sicuri all'inizio di questi combattimenti, vale la pena calcolare correttamente l'intervallo tra loro. Di norma, le false contrazioni sono caotiche, l'intervallo tra il primo e il secondo può essere di 40 minuti, tra il secondo e il terzo - 30 minuti, ecc. Durante il processo di lotte reali, l'intervallo diventa stabile e aumenta la lunghezza delle contrazioni.

Descrizione e funzioni delle contrazioni

La contrazione è un movimento ondulato dei muscoli dell'utero nella direzione dal fondo alla gola. Ad ogni spasmo, il collo si ammorbidisce, si allunga, diventa meno convesso e, assottigliandosi, si apre gradualmente. Dopo aver raggiunto una divulgazione di 10-12 cm, è completamente levigato, formando un canale del parto, uniforme con le pareti della vagina.

In ogni periodo di travaglio, i movimenti spastici dell'organo mirano a raggiungere un certo risultato fisiologico.

  1. Nel primo periodo, le contrazioni forniscono rivelazione.
  2. Nel secondo, insieme ai tentativi, la funzione di afferrare le contrazioni consiste nell'espulsione del feto dalla cavità uterina e nel suo avanzamento attraverso il canale del parto.
  3. Nel primo periodo postpartum, la pulsazione dei muscoli uterini favorisce la separazione della placenta e previene il sanguinamento.
  4. Nel tardo periodo postpartum, i crampi muscolari uterini riportano l'organo alle sue dimensioni precedenti..

Dopo che ci sono tentativi - una contrazione attiva dei muscoli addominali e del diaframma (durata 10-15 s.). Sorgendo riflessivamente, tenta di promuovere il bambino attraverso il canale del parto.

Fasi e durata del lavoro prima della consegna

Si distinguono diversi tipi: fase latente, attiva e di decelerazione. Ognuno di essi differisce nella durata del periodo, negli intervalli e nelle lotte stesse.

CaratteristicaFase latenteFase attivaFase di decelerazione
Durata della fase
7-8 ore3-5 ore0,5-1,5 ore
Frequenza15-20 minutiFino a 2-4 minuti2-3 minuti
Durata dell'incontro20 secondiFino a 40 secondi60 secondi
Grado di divulgazioneFino a 3 cmFino a 7 cm10-12 cm

I parametri indicati possono essere considerati mediati e applicabili al normale corso del lavoro. Il tempo effettivo del travaglio dipende dal fatto che la donna partorisca per la prima volta o se si tratti di una seconda nascita, dalla sua prontezza fisica e psicologica, dalle caratteristiche anatomiche del corpo e da altri fattori.

Contrazioni prima della prima e successiva nascita

Tuttavia, un punto comune che influenza la durata del travaglio è l'esperienza delle nascite precedenti. Questo si riferisce a una sorta di "memoria" del corpo, che determina le differenze durante alcuni processi. Nella seconda e nelle successive nascite, il canale del parto si apre in media 4 ore più velocemente rispetto al primo. Ciò è dovuto al fatto che nelle donne che danno alla luce un secondo o un terzo bambino, la faringe interna ed esterna si aprono contemporaneamente. Alla prima nascita, l'apertura avviene in sequenza - dall'interno verso l'esterno, il che aumenta il tempo di lavoro.

La natura delle contrazioni prima delle nascite ripetute può anche differire: le donne in travaglio notano la loro intensità e dinamiche più attive..

Un fattore che appiana le differenze tra la prima e le successive nascite è l'intervallo di tempo che le divide. La probabilità di una divulgazione prolungata è maggiore se sono trascorsi più di 8-10 anni dalla nascita del primogenito.

In articoli sui temi della maternità e della gravidanza, ci sono informazioni secondo cui le contrazioni prima della seconda nascita spesso non arrivano prima, ma dopo che l'acqua è passata, e ciò accade non a 40, ma a 38 settimane. Tali opzioni non sono escluse, ma non ci sono dati scientificamente confermati che indicano una relazione diretta tra il numero seriale della nascita e la natura della loro insorgenza..

Deve essere chiaro che gli scenari descritti sono solo opzioni e in nessun caso un assioma. Ogni nascita è molto individuale e il loro corso è un processo multifattoriale..

Sensazioni di contrazioni

Per determinare l'insorgenza delle contrazioni, vale la pena prestare attenzione alla natura del dolore: prima del parto, sono simili al mestruale. Tira la parte inferiore dell'addome e la parte bassa della schiena. Potresti sentire pressione, sensazione di pienezza, pesantezza. È più appropriato parlare di disagio e non di dolore. Il dolore si verifica in seguito, con contrazioni crescenti. Causa tensione nei legamenti uterini e apertura del collo.

La localizzazione delle sensazioni è abbastanza soggettiva: in alcune donne in travaglio, lo spasmo ha un carattere di cingoli, la sua diffusione può essere chiaramente associata a un'onda che rotola dal fondo dell'utero o da uno dei lati e copre l'intero addome, in altri il dolore ha origine nella regione lombare, in altri - direttamente nell'utero.

Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, il picco di spasmo è vissuto dalle donne come contrazione, forte contrazione, "presa", che deriva dal nome delle contrazioni.

Non riesci a notare le contrazioni?

Non tutte le donne in travaglio hanno tensione muscolare uterina che causa dolore insopportabile. Il modo in cui una donna lo tollera dipende dalla soglia di sensibilità, maturità emotiva e preparazione speciale al parto. Qualcuno soffre di scontri, per qualcuno è troppo doloroso per contenere un urlo. Ma è impossibile non sentire le lotte. Se non lo sono, non vi è alcuna attività lavorativa, che è una condizione integrale del lavoro fisiologico.

Qualche incertezza nelle aspettative delle future mamme può essere fatta dalle storie di donne che hanno partorito, la cui nascita non è iniziata dal lavoro, ma dallo scarico dell'acqua. Devi capire che questo scenario in ostetricia è considerato una deviazione. Normalmente, al culmine di una delle contrazioni, la pressione intrauterina tira e strappa le membrane della vescica fetale;.

Lo scarico spontaneo di acqua è chiamato prematuro. Questa situazione richiede cure mediche immediate, attendere inaccettabili combattimenti a casa.

Il meccanismo d'azione all'inizio delle contrazioni

È importante capire cosa si dovrebbe fare a casa in caso di lavoro e lavoro imminente. Alcuni consigli:

  • Il primo non è il panico. Incompetenza ed emozioni non costruttive interferiscono con la concentrazione, conducono ad azioni irragionevoli.
  • Avendo sentito l'inizio delle contrazioni, è necessario determinare il loro tipo: sono davvero contrazioni prima del parto o precursori. Per fare ciò, utilizzando un cronometro o applicazioni speciali in un telefono cellulare, prenditi del tempo e calcola la durata di intervalli e combattimenti. Se la frequenza e la durata non aumentano, non c'è nulla di cui preoccuparsi. I precursori di solito si placano completamente entro due ore.
  • Se i crampi diventano regolari, il tempo di pausa tra loro è chiaramente definito, puoi iniziare a riunirti in ospedale. La partenza deve essere pianificata in modo da essere esaminata da un medico quando la frequenza delle contrazioni raggiunge una volta ogni 10 minuti. Nel normale corso del travaglio, ciò accadrà approssimativamente non prima di dopo 7 ore. Pertanto, se le contrazioni sono iniziate di notte, vale la pena provare almeno un po 'di riposo..
  • Puoi fare una doccia, fare le procedure igieniche.
  • Con la nascita ripetuta, dovresti andare in ospedale immediatamente dopo che le contrazioni diventano regolari, senza aspettare una riduzione del loro intervallo.

False contrazioni all'inizio del travaglio

Quanti giorni prima che inizino le false contrazioni del parto

Come capire che sono iniziate le false contrazioni, quando dopo questo è prevista la nascita? Questo fenomeno è la preparazione dell'utero per la consegna futura. Le cosiddette contrazioni di Brexton Heights compaiono in alcune donne molto presto, già dopo 20 settimane. E molti medici lo considerano una minaccia di un aborto tardivo. In realtà, ciò non provoca la minaccia dell'aborto spontaneo. È un po 'spiacevole. Una donna sente come il suo utero diventa periodicamente duro, ci possono essere lievi dolori di natura tirante. Ma tutto ciò non è così spesso a breve termine. È possibile supporre che se iniziassero le false contrazioni, quando iniziò la nascita di una donna?

Per fare delle ipotesi, devi conoscere l'età gestazionale. Se sono trascorse 38 o più settimane, la risposta è ovvia, molto presto. Di solito, se ci sono false contrazioni, anche prima dell'inizio della nascita compaiono i loro precursori. Questi includono:

  • il passaggio del tappo mucoso dal canale cervicale, dove questo muco svolge una funzione protettiva, funge da barriera per impedire a vari patogeni infettivi di entrare nell'utero e frequenti contrazioni false o di allenamento a volte contribuiscono alla sua scarica relativamente precoce - una settimana o più prima dell'inizio del travaglio;
  • il livello dell'utero si abbassa, visivamente cade l'addome, ciò è dovuto al fatto che il bambino scende più in basso nel bacino, più vicino all'uscita;
  • il peso diminuisce leggermente, la maggior parte delle donne aumenta rapidamente di peso nelle ultime settimane di gravidanza, ma principalmente a causa della ritenzione di liquidi nel corpo e più vicino al parto, questo liquido in eccesso viene fuori e il peso, di conseguenza, diminuisce;
  • e se le contrazioni false possono comparire direttamente pochi giorni prima della nascita, il corpo di una donna "purifica" un giorno o meno prima dell'inizio del travaglio, può avere feci ripetute, minzione frequente senza segni di una malattia infiammatoria del sistema genito-urinario, meno probabilità di verificarsi vomito
  • dolore, una sensazione di pienezza nel perineo, se questo sintomo si manifestasse insieme a spasmi uterini, questo è uno dei modi per distinguere le false contrazioni dal travaglio, poiché queste sensazioni appaiono molto spesso nella prima fase del travaglio.

Direttamente, una donna il cui utero è eccitabile, cioè incline a entrare in uno stato di ipertonicità con il minimo impatto, sarà sicuramente in grado di distinguere le vere contrazioni della nascita da questo tono noto. Non esiste un'unica risposta corretta per quanti giorni prima del parto, iniziano le false contrazioni, anche se nelle primipare, la preparazione per la nascita di un bambino inizia prima che nel multiparous. Ma hanno una differenza rispetto ai veri combattimenti: questa è la loro regolarità. Se hanno già iniziato, non si fermeranno e si intensificheranno, nonostante le misure prese sotto forma di antispasmodici, un bagno caldo, una passeggiata, ecc..

Eppure, quante false contrazioni durano prima del parto, a cosa puoi prepararti? Non intensi possono durare l'intero terzo trimestre, ma alla fine stanno guadagnando forza. La diagnosi di contrazioni reali, forti contrazioni del miometrio, a cui anche la futura mamma potrebbe non prestare attenzione, può essere eseguita sul CTG. Questo è un metodo di ricerca abbastanza accurato che ti consente di ottenere informazioni affidabili non solo sulle contrazioni uterine al momento, ma anche sulle condizioni del feto, che è ancora più importante. Al CTG, gli può essere diagnosticata l'ipossia - una mancanza di ossigeno. È molto istruttivo fare lo studio al mattino quando la maggior parte dei bambini è attiva..

Inoltre, l'osservazione dinamica di una donna viene utilizzata per determinare le contrazioni. Le contrazioni sono caratterizzate da un significativo stress uterino. La cervice risponde ad essa. Viene prima levigato, quindi inizia a svolgersi. E più intense sono le contrazioni, più veloce è il processo di nascita. Di solito nelle donne multiparose, le contrazioni sia del falso che del lavoro richiedono periodi di tempo più brevi, portando più rapidamente al parto.

Cosa significano false contrazioni durante la gravidanza?

In una posizione interessante, una donna impara molte cose nuove, incluso il suo stato di salute. Una delle sorprese del corpo sono le false contrazioni durante la gravidanza..

Quali sono le contrazioni false durante la gravidanza

A partire dalla settimana 20, la donna incinta sente tensione e crampi nei muscoli dell'utero, che non durano a lungo e senza un certo ritmo. Il dolore è di solito assente, ma la donna è a disagio.

Le false contrazioni hanno altri nomi: training o Brexton Hicks. I medici stanno ancora discutendo su quale falso combattimento.

Alcuni hanno un'opinione sulla loro natura patologica, altri sulla funzione prenatale preparatoria.

È indiscutibile che saturano la placenta con ossigeno e forniscono nutrienti al feto, poiché durante le contrazioni aumenta l'afflusso di sangue all'utero.

Le ragioni di false contrazioni

I medici affermano che la comparsa di false contrazioni dipende direttamente dallo stile di vita della futura madre.

L'abuso di alcol, il fumo e la dipendenza dal caffè provocano il loro aspetto. Lo stress emotivo e fisico eccessivo porta a tensione muscolare e crampi ai muscoli uterini.

Le contrazioni compaiono dopo relazioni intime, aumento dell'attività motoria del feto.

Le cause delle false contrazioni sono anche:

  • l'uso di cioccolato o altri dolci;
  • mancanza di sonno;
  • un viaggio in qualsiasi forma di trasporto;
  • paura, eccitazione;
  • disidratazione;
  • straripamento della vescica;
  • mancanza di vitamine, micro e macro elementi.

Sintomi di false contrazioni

Le sensazioni di false contrazioni durante la gravidanza assomigliano in remoto a contrazioni reali.

L'utero si contrae ed è abbastanza evidente. Questo fa muovere attivamente il bambino. Con contrazioni reali, il bambino inizia a passare attraverso il canale del parto ed esegue solo i movimenti necessari.

Sintomi di false contrazioni durante la gravidanza:

  • contrazione dei muscoli lisci dell'utero;
  • painlessness;
  • palpabile disagio dovuto a rapidi movimenti bruschi del feto;
  • disegnare sensazioni senza dolore acuto;
  • lo spasmo si manifesta in un punto e non restituisce la parte bassa della schiena;
  • spasmo a breve termine;
  • contrazioni irregolari - si verificano in diversi momenti della giornata, con intervalli di tempo diversi.

Come identificare le contrazioni false

Non è richiesto alcun consiglio speciale da un ginecologo su come distinguere le false contrazioni da quelle reali. Le vere contrazioni non verranno confuse con nulla di primitivo.

Questi combattimenti sono periodici - si verificano a un certo intervallo.

All'inizio, durano un minuto o due, seguiti da un riposo di 20-30 minuti, tutti molto singolarmente per ogni gravidanza. Dopo un po 'di tempo, la durata delle contrazioni aumenta e il divario tra loro diminuisce.

Durante i veri combattimenti, è impossibile per le donne essere distratte da qualsiasi altra cosa: il dolore aumenta e si dona alla parte bassa della schiena e alla parte inferiore.

Durante le contrazioni di Brexton Hicks, una donna può essere distratta guardando un film interessante, un cambiamento nella posizione del corpo porta alla cessazione degli spasmi muscolari.

Le contrazioni false si verificano in momenti diversi e passano abbastanza rapidamente da sole o dopo aver assunto antispasmodici. Vero non si ferma dopo l'uso di antispasmodici.

Durante i combattimenti di allenamento, il feto si muove molto, a differenza di quelli reali.

Cosa fare se iniziano le false contrazioni

I combattimenti di allenamento non appartengono alle condizioni patologiche durante la gravidanza, ma servono come occasione per cambiare lo stile di vita. Dovrebbe essere più rilassato, meno nervoso, rivedere la nutrizione.

Se le false contrazioni causano disagio, è necessario sdraiarsi, cercando di occupare una posizione comoda. Di solito in posizione supina, i muscoli si fermano e i crampi si fermano. No-shpa allevia lo stress.

Altri metodi aiuteranno:

  • bagno caldo per 5-7 minuti;
  • esercizi di respirazione - frequente respirazione simile a un cane;
  • passeggiata senza fretta;
  • lettura interessante o un film emozionante (non spaventoso!).

Per prevenire le contrazioni dell'allenamento, devi urinare in modo tempestivo, non fare sesso, bere acqua durante il giorno.

Nei periodi vicini al parto, vengono registrati il ​​numero e la durata delle contrazioni. Fino a sei l'ora non è motivo di allarme. I veri combattimenti hanno un ritmo chiaro che non farà errori.

Se si notano spotting, perdite d'acqua, dolore acuto nell'addome inferiore, è urgente consultare un medico. Queste sono anomalie patologiche che non si verificano con una gravidanza e un parto sani.

Possibili complicazioni

In alcuni casi, i combattimenti di allenamento sono dolorosi, ma diversamente differiscono da quelli veri: non c'è ritmo. Non ci sono cambiamenti con la cervice (non si ammorbidisce, non si accorcia, non si apre).

Ciò significa una patologia che si chiama una nascita falsa. È notato nel 10-15% delle donne in travaglio ed è associato alla debolezza del travaglio.

Fattori di rischio per il periodo prenatale patologico:

  • instabilità emotiva o mentale - donne con un sistema nervoso labile;
  • patologia del sistema cardiovascolare (malattie cardiache), malattie croniche dei reni, fegato;
  • ipertensione;
  • malattie associate a squilibrio ormonale - diabete, obesità, organi genitali infantili;
  • paura del parto;
  • feto grande o gravidanza multipla;
  • storia di aborti ripetuti;
  • preeclampsia;
  • acqua bassa e alta;
  • l'età parziale è di circa 17 e oltre 35 anni;
  • posizione errata del posto e del feto del bambino;
  • caratteristiche anatomiche - bacino stretto.

Tali contrazioni possono comparire in diversi momenti della giornata, durare più a lungo di una settimana e esaurire il lavoro della donna al limite. In futuro si nota un travaglio debole, il feto soffre di carenza di ossigeno.

A causa della tensione dell'utero, non è possibile sondare la testa del feto, non entra nel canale del parto.

I movimenti del bambino sono dolorosi per la madre. L'acqua in questa situazione parte prematuramente e il corso del lavoro è complicato.

Le false contrazioni possono essere un segno di ipertonicità uterina e avvertire di una possibile interruzione della gravidanza o del parto prematuro.

Con concomitanti dolori di trazione nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome, perdite vaginali sanguinanti, dovresti consultare immediatamente una clinica prenatale.

Diagnostica patologica

Dopo l'ammissione al reparto di maternità o durante un consulto, il ginecologo eseguirà un esame vaginale e chiederà alla donna incinta la durata delle contrazioni e il tempo di comparsa. All'esame, il medico stabilirà il grado di prontezza della cervice.

Con un collo immaturo e contrazioni dolorose, il lavoro sarà stimolato. Per ottenere un quadro migliore, il medico può prescrivere NGG.

L'isterografia esterna è uno studio indolore in cui, con l'aiuto dei sensori, un ginecologo stabilirà in modo affidabile la verità o la falsità delle contrazioni.

In concomitanza con NGG, la cardiotocografia viene eseguita per ascoltare il battito cardiaco fetale e determinare l'ipossia..

Trattamento di false contrazioni

Se le contrazioni di Brexton Hicks non causano inconvenienti tangibili e sono indolori, una donna deve solo sdraiarsi un po ', rilassarsi e sentirsi meglio.

L'assunzione di antispasmodici eliminerà lo spasmo dei muscoli dell'utero.

Altrimenti, con dolorose contrazioni aritmiche dopo 36 settimane, una donna viene ricoverata in ospedale nel reparto maternità.

Il trattamento dipende dal caso particolare:

  • la lunghezza e le condizioni dei tessuti della cervice - la sua maturità;
  • dolore alle contrazioni;
  • stato di madre e feto;
  • durata delle contrazioni patologiche (dolorosa e inconcludente).

Con un utero maturo e la durata del travaglio inferiore a 6 ore, apri la vescica fetale e causi il parto.

Con la stessa durata delle contrazioni e un collo non preparato, prescrivere sedativi e gel contenenti prostaglandine per via intravaginale per preparare il collo.

Se le contrazioni sono durate più di 12 ore, la donna incinta è immersa in un sonno medico per ripristinare la forza. Dopo il risveglio, stimola il travaglio.

Qual è la comparsa di false contrazioni

Combattimenti di allenamento preparano una donna incinta psicologicamente e fisicamente al parto. L'utero si contrae, si verifica l'allenamento della muscolatura liscia..

La donna in travaglio si abitua al pensiero dell'evento imminente e attende senza paura il momento della nascita del bambino.

Con le contrazioni prolungate del Brexton Hicks, le future mamme hanno impazienza e desiderio di partorire presto.

Dal fatto che quando le contrazioni di allenamento iniziano durante la gravidanza, i ginecologi giudicano l'approccio del parto. Il parto di solito si verifica una o due settimane dopo l'inizio delle contrazioni di Brexton Hicks, che sono anche chiamate i precursori del parto..

Le false contrazioni, caratterizzate da indolenzimento e che iniziano troppo presto (a 20-22 settimane), sono molto probabilmente un sintomo di ipertonicità uterina.

Contrazioni: iniziare a contare!

I pacchetti in ospedale sono già stati raccolti, la dote è pronta per il bambino, tutta la famiglia sta aspettando: quando arriverà il momento più cruciale? Quando è tempo che mamma (e forse papà) vada in ospedale?
Il parto di solito inizia con dolori del travaglio - significano che il processo di nascita è iniziato. Per capire che il parto è già in atto e che devi sbrigarti, è utile sapere a che intervallo arrivano le contrazioni e quanto durano. Parliamo di questo in modo più dettagliato.!

Le contrazioni prima del parto sono contrazioni involontarie periodiche dei muscoli dell'utero, caratterizzate da dinamiche e intensità crescenti. Consentono l'apertura della cervice: l '"uscita" per il bambino.

Fase del lavoro

Esistono tre fasi (fasi) dei dolori del travaglio:

  1. fase iniziale (nascosta)
  2. fase attiva
  3. fase di transizione (fase di decelerazione)

Ogni fase ha la sua durata, intervalli di tempo tra le contrazioni e il grado di dilatazione cervicale.

Fase iniziale

In media, la prima fase delle contrazioni dura circa 7-8 ore. Inizialmente, possono durare 10-15 secondi, con un intervallo di 15-30 minuti. Entro la fine di questa fase, la durata dell'incontro può essere di 30-45 secondi, con un intervallo tra loro di circa 5 minuti.

"Durante questo periodo, la cervice si apre fino a 3 cm.

Questa fase è chiamata nascosta, perché le contrazioni in essa contenute sono spesso indolori e non puoi semplicemente notarle, ad esempio "dormire troppo" o, al contrario, non prestare attenzione al tono periodico, fare attivamente affari.
Durante questo periodo, puoi finire le questioni urgenti e stare insieme in ospedale.

JK1986: Di sera, una volta all'ora o due, si faceva sentire il dolore nell'addome inferiore. Sembrava un breve spasmo. Spremuto e immediatamente rilasciato. Mi sono preparato. Rasati, lavati, preparati e ordinati i pacchi. Quindi gli spasmi diventavano più frequenti, una volta ogni mezz'ora, ma erano anche di breve durata e, si potrebbe dire, non dolorosi. Quando questi spasmi sono diventati più evidenti e con un intervallo di 5-7 minuti, sono andato a rinunciare alle infermiere. Quindi è stato più spesso e più doloroso.

Fase attiva

Questa fase dura per i bambini primogeniti da 3 a 5 ore. Le contrazioni uterine diventano più frequenti, durature e dolorose. Le contrazioni nella seconda fase del travaglio durano da 40 secondi a 1 minuto. Il divario tra loro in questa fase può variare da 5 a 2 minuti.

"L'apertura della cervice entro la fine della fase attiva raggiunge già 7 centimetri.

L'inizio della fase attiva - cioè contrazioni tangibili con un intervallo di 5 minuti - suggerisce che non è più possibile ritardare, è necessario andare a incontrare il bambino!

Fase di transizione (fase di decelerazione)

Al momento della piena apertura della cervice, l'intervallo tra le contrazioni diminuisce a 2-3 minuti e la loro durata, al contrario, aumenta a 60 secondi. Ciò significa che il canale del parto è quasi o completamente aperto e inizia il laborioso periodo di travaglio. A questo punto, la donna può avvertire una pressione sull'ano e l'inizio dei tentativi.
La fase di transizione dura da 30 minuti a 1,5 - 2 ore e nelle donne che partoriscono di nuovo, può essere praticamente assente, avendo ridotto a 2-3 contrazioni.

Fase inizialeFase attivaFase di transizione
Durata della fase7-8 ore3-5 ore0,5-1,5 ore
Frequenza di combattimento5-30 minuti2-5 minuti2-3 minuti
Durata dell'incontro15-40 secondi40-60 secondi60 secondi
Il grado di dilatazione cervicalefino a 3 cmfino a 7 cm10 cm


Perché contare le contrazioni?


E perché, in effetti, abbiamo bisogno di calcoli accurati, non è abbastanza per capire cosa sono?

In primo luogo, all'inizio - per assicurarsi che le contrazioni siano vere, il che significa che il processo di nascita è iniziato. Dopotutto, le mamme più in attesa hanno già familiarità con le contrazioni di Brexton-Hicks nel mezzo della gravidanza e le cosiddette contrazioni di allenamento si sentono più vicine alla nascita. Ma i combattimenti di allenamento sono irregolari e il divario tra loro non è ridotto. Inoltre, di solito si fermano completamente entro due ore..

I principali segni di veri dolori del travaglio sono proprio la loro regolarità e, una condizione indispensabile, una maggiore frequenza, nonché un aumento della durata.

zaichiha: Durante la Festa del Lavoro, ho pensato a lungo, contrazioni o meno. Tutta la mattina ci sono state sessioni di allenamento. E ho anche pensato che ci fossero problemi con l'intestino. Quindi decise che l'allenamento era molto intenso, quindi bevve no-shpu, non aiutò. E solo quando ho iniziato a sospettare veri combattimenti.

In secondo luogo, con l'aiuto dei calcoli, puoi determinare approssimativamente in quale fase del parto sei, il che significa che è tempo di andare in ospedale e forse anche gli altri devono prepararsi urgentemente alla nascita?!
Esistono diversi punti di vista su quando, a quale intensità delle contrazioni, una donna in travaglio debba essere in ospedale. Questo, ovviamente, dipende dalla distanza e dalla congestione delle strade e, ovviamente, dal fatto che questa sia la prima nascita. Va tenuto presente che nella seconda e nelle successive nascite, la cervice si apre di solito circa 4 ore più velocemente rispetto alla prima!

"In media, le raccomandazioni scendono a venire in ospedale con contrazioni regolari a intervalli da 5 a 10 minuti.

Le nascite ripetute non devono aspettare, è sufficiente capire che i combattimenti sono regolari.

Ma dobbiamo ricordare che questa raccomandazione è adatta solo al corso classico di parto!
Se:

  • l'acqua si è spostata o c'è il sospetto che stiano perdendo;
  • apparvero macchie di colore scuro o scarlatto;
  • la visione è diminuita drasticamente o la salute è peggiorata;
  • l'utero si è contratto e mantenuto in tono per più di 30 secondi o c'è un forte dolore durante la contrazione;
  • si avverte un movimento fetale particolarmente forte o, al contrario, una forte cessazione della sua attività

- per contare una volta, è urgente chiamare un'ambulanza!


Come contare le contrazioni?

Per cominciare, nota il momento in cui hai sentito il primo combattimento, il tuo medico ne avrà bisogno. Quindi devi armarti di un cronometro o di un orologio con una lancetta dei secondi, carta e penna. Segna l'ora dell'inizio dell'incontro e l'ora della sua fine, quindi l'inizio e la fine della successiva. Potrebbe assomigliare a questo:

Inizio fine
22.3022.31
22.3522.35.45
22.4122.42

Con l'intensità crescente delle contrazioni, una donna può diventare "non all'altezza" - in questo momento il marito o la doula possono registrare l'inizio e la fine delle contrazioni.
Tuttavia, se una donna in travaglio è in grado di farlo, potrebbe semplicemente ricordare gli intervalli tra le ultime contrazioni e la loro durata, senza fissare nulla - l'importante è avere un orologio a portata di mano.

Esistono programmi speciali che possono essere installati sul telefono e con il loro aiuto contano il numero e la durata dei combattimenti. Devi solo premere il pulsante all'inizio dell'incontro e l'altro alla fine, e il programma stesso calcolerà i dati necessari.


Combattere il piano

Sebbene il travaglio sia una condizione indispensabile per il parto naturale, tuttavia, lo schema classico non è sempre in attesa di una donna in travaglio. I valori di cui sopra devono essere considerati medi e applicabili solo al normale corso del lavoro.
E nessuna tabella garantisce che gli attacchi specificamente a te procedano esattamente come "supposto": questo è ancora un processo individuale. Ad esempio, i combattimenti possono aumentare, dall'inizio alla nascita, da due giorni a meno di due ore! E dopo che le acque si spostano, le contrazioni si intensificano bruscamente e diventano più frequenti.

Tuttavia, tutte le fasi della divulgazione si verificano inevitabilmente in ogni nascita.

"La ragione per cui a volte una donna partorisce" improvvisamente "è spesso la natura indolore delle contrazioni nella prima e talvolta parzialmente nella seconda fase della loro nascita.

I combattimenti spesso iniziano in un sogno: l'ormone ossitocina, che è responsabile della loro insorgenza, viene prodotta più attivamente di notte. E notano che partoriscono, le donne in questi casi sono già più vicine al periodo frenetico.

jelina: se c'è un combattimento, allora non confonderlo con nulla - l'ho pensato fino alla seconda nascita, quando mi sono reso conto che stavo partorendo, secondo i tentativi, con un intervallo di 7 secondi. Sono appena riuscito a passare dal prenatale al patrimoniale.

Piccolo mod: non ci sono stati "combattimenti in crescita", sono subito diventati forti, 40 secondi con un intervallo di 15 secondi e quindi 6 ore. Mi disconnettevo periodicamente dal dolore.

Ma in questi casi, contare le contrazioni sarà utile: una donna capirà che il parto è molto vicino e ha bisogno di aiuto.

Eppure, molto spesso, le contrazioni aumentano gradualmente, consentendo alla futura mamma di prepararsi per un lavoro difficile e un successivo incontro con il bambino!

Up