logo

La questione se sia possibile per le donne in gravidanza aumentare le unghie è preoccupante per molte donne che, prima di conoscere la loro situazione, hanno eseguito regolarmente la procedura. E se molti concordano sul fatto che è possibile dipingere le unghie durante questo periodo, se aderisci alle regole di base e usi mezzi di alta qualità, allora la risposta alla domanda se vale la pena costruire unghie per donne in gravidanza non è così semplice, e molti raccomandano di astenersi.

Caratteristiche dell'estensione dell'unghia durante la gravidanza

Nonostante alcuni studi abbiano dimostrato che il danno derivante dalle estensioni delle unghie non è maggiore rispetto all'aria inquinata o ai materiali sintetici nell'appartamento, che influenzano negativamente il corpo durante l'evaporazione, ci sono una serie di ragioni per cui è consigliabile rifiutare la procedura, limitandosi alla semplice manicure o farne a meno. Sono associati principalmente ai cambiamenti ormonali nel corpo, che inizia a prepararsi attivamente al parto.

Uno dei motivi per cui molte donne hanno rifiutato la procedura durante questo periodo è che durante la gravidanza, a seguito di cambiamenti nel corpo, le unghie attaccate artificialmente vengono respinte (anche se sono state realizzate da un buon artigiano e materiali di alta qualità).

A causa di interruzioni ormonali, alcuni consigliano di non costruire unghie durante le mestruazioni, ma molti mettono in dubbio questa affermazione e affermano che il giorno del ciclo non influisce sulla qualità della manicure: l'unico aspetto negativo della procedura durante questo periodo è che la donna ha una maggiore sensibilità ed è più sensibile al dolore.

Durante la gravidanza, le donne con un'alimentazione scorretta possono sperimentare una carenza di vitamine e minerali, motivo per cui le unghie diventano fragili, deboli ed è indesiderabile coprirle con materiale artificiale. In questo caso, è necessario non accumulare, ma adottare misure per rafforzare le unghie, tra cui l'assunzione di un complesso vitaminico-minerale bilanciato.

Inoltre, durante la gravidanza, una donna aumenta la sensibilità. Questo vale non solo per gli odori, ma anche per vari materiali a cui si verificano reazioni allergiche anche se non sono comparse prima..

Le dita in questo caso, secondo le recensioni, arrossiscono, iniziano a prudere in modo insopportabile e, dopo aver rimosso il rivestimento artificiale, sono difficili da recuperare, la situazione è aggravata dal fatto che tutto il dolore e il disagio sperimentati dalla madre sono avvertiti dal bambino nell'utero, che può negativamente influenzare il suo sviluppo.

Dopo aver accettato la procedura, è necessario tenere presente che l'estensione delle unghie richiede da tre o più ore. Non sarà facile per una donna in posizione seduta questa volta in un posto, il che porterà a sensazioni spiacevoli - e anche il bambino lo sentirà. Le unghie crescono rapidamente, quindi la procedura di correzione deve essere eseguita spesso, quindi, con l'aumentare del periodo, è molto difficile seguire la procedura, secondo le recensioni. Di fronte all'ospedale, in ogni caso devono essere rimossi i chiodi falsi.

Durante il parto, possono cadere, di conseguenza, le dita sembreranno antiestetiche e non ci sarà alcuna possibilità di rimuovere le unghie rimanenti. Anche se non succede nulla a loro, dopo il parto, dopo aver visitato il bagno, ogni volta che devi lavarti e dopo aver dato alla luce un bambino con le unghie lunghe, è semplicemente pericoloso prendersi cura di lui, perché puoi grattarlo male.

Inoltre, non dovresti eseguire la procedura per diabete, problemi di flusso sanguigno, malfunzionamenti del sistema cardiovascolare o se una donna è sottoposta a chemioterapia o ad un ciclo batterico di trattamento. Questi disturbi di per sé sono pericolosi per la salute non solo del bambino, ma anche della madre, quindi non dovresti esporre il corpo a rischi inutili.

Controlla la composizione dei fondi

Un altro motivo per cui non dovresti fare estensioni delle unghie durante la gravidanza è la composizione dei fondi che vengono utilizzati per la procedura. I prodotti scadenti contengono metilmetacrilato (un componente vietato in Europa e in America già nel 1974) e altre sostanze che possono avere effetti negativi sulla salute.

Ad esempio, sebbene il metilmetacrilato sia stato sostituito con etil metacrilato più sicuro, può provocare tosse, bruciore, emicrania e vertigini. E sebbene molti concordino sul fatto che la concentrazione di sostanze nocive non sia sufficiente a danneggiare la salute della madre e del bambino al fine di prevenire la patologia (e poche persone vogliono diventare una rara eccezione), è consigliabile rifiutare la procedura.

Quando si scelgono i materiali, molti preferiscono un rivestimento in gel, credendo che una tale estensione delle unghie durante la gravidanza sia più sicura per la salute. Questa opinione è errata, perché sebbene l'acrilico, a differenza del gel, abbia un odore forte e sgradevole, queste sostanze evaporano e influenzano le vie aeree allo stesso modo, e i ricercatori affermano che l'effetto degli stessi mezzi di qualità sul corpo non è diverso.

L'estensione delle unghie in gel durante la gravidanza è una procedura più piacevole, poiché l'olfatto della donna viene esacerbato durante questo periodo, che non può sopportare un odore sgradevole.

Inoltre, non dimenticare che i componenti dannosi possono contenere vernici e prodotti per la cura delle unghie. Pertanto, gli esperti che non raccomandano le estensioni delle unghie nelle loro recensioni, ma consentono l'uso di smalto, consigliano di scegliere attentamente il prodotto e assicurarsi che il prodotto non includa toluene, toulina, dibutilftalato, canfora e una formaldeide sostanza particolarmente dannosa. Tutti loro influenzano negativamente la salute e sono in grado di danneggiare la salute della madre e del bambino.

Per non commettere errori nella scelta di un prodotto, gli esperti consigliano di acquistare vernici progettate per le donne in gravidanza, se non sono in vendita, è possibile acquistare prodotti etichettati "Big3free", che non contengono formaldeide, toluene, dibutilftalato. E ancora meglio - "Big5free": oltre a queste sostanze, la resina di canfora e formaldeide non è presente nella vernice. Si consiglia di utilizzare tali vernici a tutte le ragazze, indipendentemente dal ciclo delle mestruazioni, nonché se la donna è incinta o no.

Sfumature e suggerimenti per la procedura

Se è stata presa una decisione a favore delle unghie finte, la procedura dovrebbe essere trattata in modo responsabile e le misure prese per rendere la sessione il più sicura possibile per la salute della madre e del bambino. Prima di tutto, la preferenza dovrebbe essere data solo a un maestro affermato, per il quale scopo di raccogliere tutti i tipi di informazioni su di lui dagli amici.

Una procedura eseguita in modo improprio non solo porterà a un rapido distacco delle unghie, ma può anche rovinarle notevolmente, causando sensazioni di prurito già nelle prime ore dopo la manicure. In questo caso, il materiale artificiale dovrà essere rimosso e le lamine per unghie dopo non avranno un aspetto migliore.

Prima della procedura, è necessario controllare la composizione di tutti i mezzi che verranno utilizzati per la manicure. Scopri i loro effetti sul corpo attraverso Internet. Se hai un gadget con te, questo può essere fatto sul posto, se non disponibile, chiedi al master in anticipo sugli strumenti utilizzati e controlla a casa.

Al momento della manicure è meglio indossare una maschera o un respiratore. È vero, non tutte le donne decideranno su questo, dato che la sessione dura diverse ore. È necessario assicurarsi che durante l'intera procedura di estensione non avvicinare le unghie al viso a una distanza inferiore a cinquanta centimetri.

È desiderabile respirare attraverso il naso, con un setto nasale curvo questo è problematico, quindi è necessario assicurarsi che le dita siano a grande distanza dal viso. Al ritorno a casa, dovrai sciacquare la mucosa nasale con soluzione salina, acqua minerale o solo acqua naturale.

Le donne incinte possono costruire unghie

Un periodo speciale nella vita di ogni donna è il portamento del bambino. La futura mamma vuole davvero guardare per abbinare l'umore - bello e allegro. Tuttavia, tutte le procedure del salone sono sicure per la salute della madre e del bambino?

Molte donne moderne ostentano le loro unghie estese. E dopo un test positivo, sorge una domanda ragionevole: è possibile continuare la procedura durante la gravidanza?

Le donne incinte possono costruire unghie

Ci sono molti discorsi e voci su questo. Alcuni dicono che la procedura di costruzione è estremamente indesiderabile per le future mamme. Ad esempio, l'acrilico provoca danni indescrivibili alla salute del bambino. E in questo caso, si raccomanda alle donne in gravidanza di rifiutare di accumulare o sostituire il materiale acrilico con un gel. L'argomento principale è che quando si lavora con il gel non c'è una tale abbondanza di fumi tossici che sono in acrilico.

Tale ipotesi ha il diritto di esistere, poiché il gel emette meno odore. Tuttavia, accade che il corpo di alcune donne categoricamente non percepisce tale materiale. Quindi è impossibile parlare dell'assoluta innocuità del gel.

Alcuni miti sul divieto di estensione delle unghie durante la gravidanza sono legati al fatto che il corpo della donna incinta può reagire in un modo nuovo a una procedura apparentemente familiare. Il fatto è che la sensibilità delle unghie è notevolmente migliorata, diventano fragili e sfaldate, il che complica notevolmente il lavoro di un manicure. Se la futura madre ha tali unghie, allora davvero non vuole fare estensioni delle unghie.

Inoltre, molte mamme in attesa affermano che nessuno offre garanzie di unghie "in gravidanza". E non sorprende, poiché durante la gravidanza, la lamina ungueale è eccessivamente inumidita, il che impedisce al materiale di fissarsi saldamente e in modo affidabile.

Quindi ne vale la pena o meno per fare l'accumulo e la correzione, trovandosi in una posizione "delicata"? Non ci sono divieti e controindicazioni speciali, ma è meglio astenersi dalla procedura se si dispone di:

  • Sudorazione eccessiva;
  • Ci sono reazioni allergiche a qualsiasi cosa;
  • Nelle prime fasi si è manifestata la tossicosi;
  • Risolti frequenti capogiri e mal di testa;
  • La gravidanza si accompagna a complicazioni.

Se tutto ciò non è presente, è possibile continuare le procedure del salone. Tuttavia, è meglio avvertire il maestro della sua situazione. Ciò gli consentirà di attrezzare il luogo in modo appropriato. Un cappuccio aggiuntivo sopra il tavolo aiuterà a sbarazzarsi di un odore sgradevole e il maestro probabilmente prenderà un materiale altamente affidabile e ipoallergenico..

Puoi continuare a costruire unghie fino alla nascita. Tuttavia, prima del PDD, le unghie devono essere rimosse, poiché possono graffiare la pelle delicata di un neonato.

Le donne incinte possono costruire unghie

Spesso, le mamme in attesa affermano che le loro unghie sono stratificate, sottili, in una parola, perdono il loro aspetto sano e normale. Pertanto, si chiedono se è possibile accumularsi nella loro posizione e quindi dare le mani ben curate. Cosa dicono i ginecologi a riguardo? E qual è l'opinione dei maestri di manicure?

Quali sostanze costruiscono le unghie?

Il periodo di gravidanza porta alle future mamme sia momenti piacevoli che problemi di aspetto. Uno di questi è spesso unghie fragili. E questo accade a causa di cambiamenti ormonali nel corpo femminile e una carenza di vitamine. È possibile compensare questo problema estetico con le estensioni delle unghie? Come si combinano le estensioni delle unghie e la gravidanza??

Il componente principale dei materiali moderni per l'estensione delle unghie è il metacrilato. Questa sostanza viene utilizzata in due forme: metile ed etilmetacrilato. Il primo tipo è in grado di causare malformazioni fetali nel seno della madre. Tuttavia, ciò può accadere solo se la normale concentrazione della sostanza viene superata molte volte. Ciò accade molto raramente, e tuttavia la minima possibilità di un effetto negativo sul feto ferma sempre le future mamme. Per questo motivo, è necessario scegliere attentamente i mezzi per la costruzione, in particolare il paese di origine. Non acquistare mai materiali da costruzione realizzati in Corea o in Cina. Meglio dare la preferenza ai beni di fabbricazione europea o americana. Contengono etilmetacrilato delicato, meno tossico..

E nei mezzi per la costruzione contiene formaldeide. È in grado di danneggiare non tanto il bambino quanto sua madre se la concentrazione viene superata. I prodotti per la cura delle unghie contengono anche toluene, una sostanza tossica ad alte dosi..

Cosa è più sicuro: acrilico o gel?

Molte donne credono che l'acrilico sia più dannoso del gel a causa del suo odore pungente. Ma non è così. Dopotutto, entrambe le sostanze hanno componenti identici nella loro composizione, cioè l'evaporazione del gel quasi non differisce dall'evaporazione di un tale materiale per l'estensione delle unghie, come l'acrilico. Quindi non c'è differenza tra le estensioni di gel o acriliche durante la gravidanza.

I ginecologi sottolineano che i cambiamenti ormonali si verificano sempre nel corpo di una donna incinta. A proposito, possono far sì che le unghie artificiali non si attacchino. Questo vale, ancora, per le unghie in acrilico e gel. E tali casi sono talvolta registrati da un manicure.

Se una donna ha già deciso di prolungare l'unghia durante il periodo del parto, devono essere prese misure precauzionali.

La donna incinta deve lavorare sulle estensioni della lamina ungueale in una stanza ben ventilata o almeno aprire le finestre nella stanza in cui si svolge una tale procedura. Ciò ridurrà l'effetto negativo dei fumi sul corpo di una donna incinta.

La procedura per l'estensione delle unghie durante la gravidanza per una donna per lungo tempo sarà stancante. Dura più di 2 ore. Una lunga permanenza della futura madre in una posa può portare a gonfiore, crampi, influire sul benessere generale. In una breve gravidanza, fino a 12 settimane, è meglio abbandonare del tutto questa manipolazione. Dopotutto, durante questo periodo c'è una posa di tutti gli organi e sistemi del bambino.

Al servizio di una donna incinta, un manicure dovrebbe usare solo sostanze di alta qualità per l'edilizia. Dopo la procedura stessa, la futura mamma deve necessariamente sciacquarsi il naso con acqua corrente, al fine di sbarazzarsi delle particelle di evaporazione depositate sui villi del naso in questo modo. Certo, le future mamme dovrebbero sempre dare priorità alla salute del nascituro e non al proprio aspetto. Nove mesi non sono così tanto tempo per sopportare disagi temporanei e problemi estetici. Una donna responsabile non correrà più di un rischio, sapendo che la procedura può almeno danneggiare leggermente il nascituro. Pertanto, l'estensione delle unghie durante la gravidanza è una scelta individuale di ogni donna incinta.

Manicure e pedicure durante la gravidanza: cosa è possibile e cosa no

In questo articolo esamineremo se è possibile per le donne in gravidanza fare manicure e pedicure e quale tipo è meglio scegliere, oltre a rispondere alla domanda se è sicuro costruire unghie durante la gravidanza, se è dannoso usare le vernici e passo dopo passo prendere in considerazione il processo di creazione di un design delle unghie alla moda per le donne in gravidanza.

Senza eccezione, tutte le donne e le ragazze si sforzano di rendere le braccia e le gambe ben curate e durante la gravidanza, quando non solo lo stato fisiologico, ma anche lo stato emotivo sta cambiando, le donne incinte vogliono soprattutto coccolarsi ed essere belle. Ma sorgono immediatamente dubbi, domande sulla sicurezza e sui benefici delle procedure di manicure. Discuteremo tutti questi dubbi in dettaglio.

Manicure

La procedura prevede diverse fasi: modellare le unghie, rimuovere la cuticola e la cura della pelle intorno alle unghie, rivestire con una vernice trasparente o pigmentata.

Il manicure è di diversi tipi:

  • Bordato o classico. Il tipo più comune di manicure, che viene eseguita sia in salone che a casa. Le maniglie vengono abbassate per alcuni minuti in un bagno caldo, quindi le cuticole, la pelle, le bave vengono rimosse con le forbici o le pinzette, modellando i bordi liberi delle unghie. Il pericolo di questo tipo di manicure è la possibilità di introdurre un'infezione quando si utilizzano strumenti non trattati;
  • Unedged o europeo. La cuticola è pretrattata con uno strumento speciale che la ammorbidisce. Successivamente, viene spostato e rimosso con un bastoncino arancione;
  • Hardware Viene eseguito utilizzando una rettificatrice che rimuove la cuticola e le cellule morte della pelle dalle creste periunguali senza tagliare, danni e rischio di infezione..
  • SPA-manicure, nel corso del quale vengono utilizzati rimedi naturali, massaggi, bagni, varie piacevoli procedure, volte a migliorare le condizioni di unghie e pelle.

Non è vietato alle future madri fare una manicure, ma si raccomanda di non utilizzare il classico tipo di procedura per evitare infezioni, danni alla pelle e ulteriori processi infiammatori. Tutti gli altri tipi di manicure possono essere utilizzati non solo per la cura delle maniglie, ma anche per rallegrare.

Rivestimento delle unghie

Ora parliamo di ricoprire le unghie con smalto gel, quando usato, coppie di composti chimici che compongono.

I seguenti componenti possono influire negativamente sulla salute di un feto in gravidanza e in via di sviluppo:

  • La formaldeide ha un odore sgradevole. Aiuta a far aderire meglio la piastra naturale alla vernice, può causare allergie, mal di testa, tachicardia, influire sul sistema nervoso centrale e causare malformazioni;
  • Toluene, che aiuta ad accelerare l'essiccazione della vernice e la sua lunga durata. È un solvente forte. Una volta nel corpo attraverso il tratto respiratorio, può influenzare negativamente lo sviluppo del feto;
  • Idrossianisolo in bottiglia, che può causare lo sviluppo del cancro;
  • La canfora può aumentare il tono uterino e influenzare il lavoro del sistema cardiovascolare di una donna incinta.

Prima di applicare la vernice, assicurarsi che non contenga i componenti di cui sopra.

Pro e contro del gel polish

Considera i vantaggi e gli svantaggi della procedura per scoprire se è consigliabile coprire le unghie durante la gravidanza. Vale la pena ricordare subito che la gommalacca è il rivestimento più sicuro che esiste oggi nell'industria delle unghie. Ciò è dovuto ai seguenti fattori:

  • La manicure alla gommalacca viene eseguita più rapidamente della gelatina, letteralmente entro mezz'ora;
  • La tecnica delle prestazioni non richiede l'applicazione di primer, che riduce già la quantità di materiali pericolosi. Basta usare solo uno sgrassatore;
  • Non è necessario macinare, limare la lamina ungueale, quindi la gommalacca è ideale per unghie sottili;
  • L'unghia non viene ferita nel processo di rimozione della gommalacca, perché questo viene fatto con il solito agente privo di acetone, che riduce anche la quantità di sostanze nocive.

Tra le gommalacee di altissima qualità, si possono raccomandare i prodotti OPI CND e Axxium. Gli gommalacca rimangono a lungo sulle unghie senza patatine, hanno tonalità saturate brillanti, autolivellanti e asciugano rapidamente.

Color Club - buone vernici gel della categoria 10-Free:

Quindi, i seguenti sono i vantaggi dell'applicazione di un agente gel pigmentato:

  • Durevolezza. La procedura può essere eseguita molto meno frequentemente rispetto alla vernice convenzionale;
  • I nutrienti utilizzati nel processo di manicure rafforzano le unghie, prevengono la delaminazione della piastra;
  • Le unghie non sono ostruite e possono respirare;
  • Quando si applica la gommalacca, non è necessario rimuovere lo strato superiore dell'unghia, quindi la piastra non diventerà più sottile, si ferirà;
  • La vernice sicura può coprire le unghie dopo le prime 12 settimane di gravidanza.

Tra gli svantaggi, si può distinguere quanto segue:

  • Nel processo di manicure, vengono utilizzati solventi, la cui evaporazione può causare allergie, vertigini e nausea della donna incinta;
  • A causa delle fluttuazioni ormonali, il rivestimento può contenere molto meno tempo del periodo specificato, staccarsi, rompersi o addirittura allontanarsi completamente immediatamente dalla lamina ungueale;
  • La procedura viene eseguita per un lungo periodo di tempo, che può influire negativamente sulle condizioni della futura madre, che è nelle ultime settimane di gravidanza;
  • Il rivestimento con qualsiasi tipo di vernice non è raccomandato per le prime 12 settimane di gravidanza, quando il feto si sta attivamente sviluppando e il corpo femminile si adatta alle nuove condizioni.

Consigli utili

Se la futura madre ha comunque deciso di farsi le unghie, si raccomanda di seguire alcune semplici regole per ridurre al minimo il rischio di danneggiare il feto e la salute della madre stessa:

  • Eseguire la procedura per rivestire le unghie solo in un salone di fiducia. Devi essere fiducioso in un maestro di manicure, nella sterilità degli strumenti, nonché nella qualità e sicurezza dei materiali;
  • La stanza dovrebbe essere ventilata, non dovrebbe essere soffocante. Non dovrebbero esserci odori aspri, irritanti e pungenti;
  • Se sei allergico alla luce solare, quindi per proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette di una lampada UV, applica una crema solare ad alto SPF sulla pelle prima della manicure. Le lampade a LED possono essere utilizzate senza alcun timore;
  • Si consiglia di fare delle pause tra le procedure di colorazione delle unghie con vernici gel, in modo che le unghie possano rilassarsi, ed è stato possibile, in base alle loro condizioni, monitorare la salute della donna incinta;
  • Se c'è un'opportunità e materiali per applicare gommalacca piuttosto che smalto gel sulle unghie, allora è meglio farlo. Shellac è lo strumento più sicuro per la manicure decorativa;
  • Per rimuovere la vernice, utilizzare fluidi che non contengono acetone;
  • Prima di ogni visita programmata dal medico, nonché un paio di settimane prima della data prevista di consegna, il rivestimento colorato deve essere rimosso, perché le unghie sono uno degli indicatori importanti della salute di una donna incinta. Questo viene fatto in modo che i medici possano leggere le informazioni e rispondere in tempo in caso di problemi..

L'opinione dei dottori

Nelle settimane successive la verniciatura non è vietata, ma è importante utilizzare materiali di alta qualità e più sicuri. Non ultimo ruolo è svolto dal normale corso della gravidanza.

Controindicazioni per l'applicazione di smalto gel, che vale la pena prestare attenzione in primo luogo, sono i seguenti fattori:

Posso costruire unghie durante la gravidanza??

È possibile costruire unghie per le donne in gravidanza e quale procedura può sostituire l'estensione?

la lettura richiede 2 minuti

Testo: Veronika Gnezdilova
Aggiornato il 7 marzo 2017

I processi che si verificano nel corpo di una donna incinta sono unici e non possono essere previsti con assoluta precisione. C'è sempre la possibilità di una reazione imprevedibile, sembrerebbe, alla solita procedura, che può avere un impatto negativo sullo sviluppo del bambino. Pertanto, durante la gravidanza, è meglio ridurre al minimo il contatto con tutte le sostanze aggressive, che, ovviamente, includono gli smalti per unghie.

Durante la procedura di estensione del gel o dell'acrilico, c'è un contatto diretto con una sostanza pericolosa - il metacrilato, che fa parte del primer acido per le unghie. Durante un periodo di maggiore background ormonale, una donna incinta può manifestare un'allergia, anche se in precedenza non si faceva sentire.

Se hai pensato di costruire a causa del fatto che la ristrutturazione del corpo durante la gravidanza ha portato al deterioramento delle unghie, un periodo così cruciale della sua vita non è il momento migliore per gli esperimenti. Per rafforzare le unghie, chiedi al maestro di eseguire la procedura di laminazione e rafforzamento con speciali composti non tossici che sono approvati per l'uso durante la gravidanza. Penetrano nella struttura della lamina ungueale e rafforzano le squame danneggiate, evitando che le unghie si rompano ulteriormente.

Il rinforzo può anche essere fatto usando la base di smalto gel e polvere acrilica. Con l'aiuto di una base elastica, puoi aumentare completamente di alcuni millimetri di lunghezza. Lo smalto gel non è tossico rispetto al gel, viene utilizzato un primer privo di acido e la procedura richiede molto meno tempo. Come puoi vedere, ci sono diverse opzioni sicure per la cura delle unghie professionale durante la gravidanza, a favore della quale vale la pena abbandonare l'estensione.

Posso costruire unghie durante la gravidanza??

Una donna incinta pensa a cosa le porterà il periodo di gravidanza: cosa dovrà essere abbandonato e cosa dovrà essere fatto da ciò che prima non era necessario. La gravidanza porterà una donna non solo un piccolo miracolo e un bambino tanto atteso, ma anche qualche inconveniente e frustrazione. Una donna incinta non sarà più in grado di indossare i soliti vestiti e scarpe, ma non arrabbiarsi! Per le donne incinte ci sono anche negozi di cose alla moda, scarpe e accessori.

C'è un numero enorme di negozi in cui una bella e alla moda collezione di vestiti, scarpe, cosmetici speciali è presentata per le future mamme. C'è anche una tinta per capelli innocua e altri cosmetici.

E se una donna è abituata a costruire sempre le unghie, cosa dovrei fare? Posso costruire unghie durante la gravidanza??

Utile o dannoso per costruire unghie durante la gravidanza

Diversi anni fa, sono stati condotti studi su questo tema, a cui hanno partecipato le donne, spesso utilizzando i servizi di maestri di estensione delle unghie..

Nel corso di questo studio, è stata notata l'influenza delle sostanze chimiche più comuni che vengono utilizzate nelle estensioni delle unghie sul corpo di una donna incinta e nel corso della gravidanza.

Estensioni delle unghie e gravidanza

I materiali moderni per l'estensione delle unghie includono il metacrilato, che è di due tipi: metilmetacrilato ed etil metacrilato. Il metilmetacrilato ha un effetto negativo sullo sviluppo del feto, può causare malformazioni. Tali conseguenze da una determinata sostanza possono verificarsi se la concentrazione della sostanza è mille volte superiore al contenuto di questa sostanza nei materiali per l'estensione delle unghie.

I materiali per le estensioni delle unghie, che sono prodotti in Europa e in America, non contengono metilmetacrilato. Questa sostanza è disponibile in materiali fabbricati in Cina e Corea..

Attualmente, al posto del metilmetacrilato, viene utilizzato l'etilmetacrilato, che ha meno tossicità, non danneggia la salute del nascituro e della mamma, fatte salve le precauzioni di sicurezza.

Vernici e materiali per le estensioni delle unghie contengono una quantità minima di formaldeide, che è tossica e tossica in grandi quantità. Gli studi hanno dimostrato che una grande quantità di formaldeide può avere un effetto negativo solo sul corpo della madre, non sul bambino.

Più pericoloso è il toluene, che si trova in quasi tutti gli smalti per unghie. Questa sostanza può influire negativamente sullo sviluppo fetale, specialmente se inalata. Nelle vernici, il contenuto di toluene è così minimo che non è stato ancora registrato un singolo caso di influenza sullo sviluppo di un bambino..

Acrilico o gel per gravidanza?

Le donne in gravidanza spesso scelgono un gel per l'estensione delle unghie, credendo che l'acrilico sia più dannoso di un gel a causa di un odore chimico pungente e fumi dannosi. Il gel è inodore, ma ha gli stessi fumi ed effetti sul corpo..

In questo caso, se non puoi rifiutare le estensioni delle unghie durante la gravidanza, puoi costruire in modo sicuro le unghie, sia con acrilico che con gel.

Precauzioni per l'estensione delle unghie durante la gravidanza

La procedura per l'estensione delle unghie per una donna incinta deve essere eseguita in un'area ben ventilata in cui il cappuccio funzionerà.

È importante che quando si costruiscono le unghie, il maestro usi solo materiali di alta qualità che non influenzeranno negativamente il corpo della futura madre e figlio.

Dopo l'estensione delle unghie, lavati accuratamente le mani con sapone e risciacqua il naso con acqua minerale per evitare una reazione allergica alla polvere dopo le unghie limate.

Le donne incinte possono costruire unghie

Gravidanza. Ci sono controindicazioni contro le unghie estese?

I medici affermano che la gravidanza non è una malattia o una patologia. Questo è lo stato fisiologico di una donna durante la quale sboccia, le sue funzioni vitali subiscono un nuovo periodo di massimo splendore, uno speciale background ormonale promuove il rinnovamento dei tessuti e la rigenerazione degli organi.

Naturalmente, lo stato psico-emotivo può essere instabile e l'ansia può causare cambiamenti nelle condizioni generali, ma ciò non interferisce con la cura di sé per sembrare attraente per una donna incinta.

Le belle mani hanno sempre dato a una donna fiducia nella sua irresistibilità, completezza dell'immagine e buon umore.

Estensioni delle unghie e gravidanza

Le extension per unghie sono molto popolari in questi giorni. È bello e fa risparmiare molto tempo. L'elenco delle controindicazioni per le estensioni delle unghie è lungo. It:

  • malattie del sistema respiratorio,
  • tendenza allergica,
  • predisposizione ai problemi della pelle;
  • asma bronchiale e un numero di altri.

Ma, nonostante il fatto che la gravidanza non sia nell'elenco, molte donne hanno paura di eseguire questa procedura. Sorge la domanda: è possibile per le donne incinte costruirsi le unghie? Ora scopriamolo.

Tutti i periodi di gravidanza sono uguali??

I trimestri di gravidanza suggeriscono vari processi biologici nel corpo di una donna. È nei primi tre mesi che avviene la posa di tessuti, organi e sistemi del feto. La ristrutturazione del corpo femminile è enorme. Appare suscettibilità a fattori esterni, i processi cronici sono esacerbati. Possibili tossicosi, vertigini, debolezza. A questo punto, il contatto con qualsiasi sostanza chimica può causare un deterioramento, fino a svenire. L'odore specifico dei materiali può causare tosse, respiro corto e altri sintomi a una donna incinta.

Nel secondo trimestre, la condizione si stabilizza, la futura mamma pensa alla necessità di avere un bell'aspetto e non pensa invano alle unghie estese. Durante questo periodo, la procedura non porterà problemi e le emozioni positive ricevute nella realizzazione della sua attrattiva avranno un ruolo.

Il terzo trimestre non comporta inoltre restrizioni speciali nella cura delle unghie. Tuttavia, in ogni caso, possono verificarsi caratteristiche individuali..

Caratteristiche dei componenti per l'estensione delle unghie

Per rispondere alla domanda "È possibile costruire unghie durante la gravidanza?" fornire una descrizione dei materiali di consumo.

  1. In metacrilato. Questa è la base dei materiali per l'estensione delle unghie. Esistono due tipi di metacrilati: metilmetacrilato ed etil metacrilato. Studi sugli animali hanno dimostrato che il metilmetacrilato influisce negativamente sul feto. Ma non allarmarti! Per un risultato così triste, la sua concentrazione dovrebbe essere decine di centinaia di volte superiore rispetto ai materiali da costruzione. I produttori europei e americani si sono fatti avanti e hanno sostituito il pericoloso metilmetacrilato con un analogo innocuo - etilmetacrilato. Non è tossico e non provoca effetti collaterali. Ma ricorda che la Corea e la Cina non hanno ancora abbandonato il metilmetacrilato.
  2. Toluene e formaldeide. Questi componenti sono usati molto spesso nelle vernici e nei rivestimenti per unghie. L'inalazione prolungata di toluene può influire negativamente sullo sviluppo intrauterino del bambino. Ma i produttori aggiungono toluene in una quantità così piccola che non ha un effetto dannoso sul feto. Per quanto riguarda la formaldeide, è completamente innocuo per un bambino non ancora nato.

Acrilico o gel?

Le donne incinte possono costruire unghie con il gel? Molti clienti sono colpiti dalla mancanza di odore del gel. Pensano che se non c'è odore chimico, l'evaporazione è assente. Questo non è vero. Il gel evapora non meno di acrilico. E, tornando alla conversazione sul produttore, è meglio scegliere un acrilico americano con un odore, a base di etilmetacrilato, e attendere il disagio dall'aroma, piuttosto che un gel cinese a base di metilmetacrilato.

La scelta dovrebbe essere guidata da quale dei materiali è migliore e durerà più a lungo. Il termine "calzini" delle unghie estese dipende dalle caratteristiche individuali del corpo e in media 3-4 settimane.

Costruire unghie per donne in gravidanza è sicuro?

Se decidi di costruire unghie, devi aderire ad alcune regole:

  1. Utilizzare solo materiali di qualità di ultima generazione. Non c'è bisogno di risparmiare denaro. La salute dei bambini è ancora più costosa
  2. La procedura dovrebbe avvenire in una stanza ben ventilata con il cappuccio acceso. Sentiti libero di chiedere al maestro come funziona la ventilazione efficiente. È meglio se si trova nelle immediate vicinanze del posto di lavoro di un manicure.
  3. Non sarà superfluo usare una maschera medica. Una sospensione di forniture è nell'aria per un tempo sufficientemente lungo e può entrare nelle vie respiratorie, causando irritazione. La maschera deve essere rigorosamente per uso individuale, poiché le tracce del visitatore precedente lasciato su di essa possono nascondere microbi patogeni..
  4. Dopo la procedura, dovresti lavarti accuratamente le mani con sapone ed assicurarti di risciacquare il naso con soluzione fisiologica o acqua minerale senza gas per lavare particelle di materiali che sono arrivati ​​lì.

Parlando di gravi pericoli durante una manicure, dovresti prestare attenzione a:

  • conformità con la disinfezione delle apparecchiature mediche. L'attuale massa di infezioni trasmesse dal sangue risiede nelle più piccole gocce di sangue di una persona malata. I patogeni vengono conservati a lungo sugli strumenti in una stanza calda e umida. La loro ingestione in una persona sana può avvenire al momento di un taglio o di un graffio. Per evitare ciò, è meglio scegliere una manicure non tagliata che minimizzi il rischio di danni alla pelle;
  • il posto di lavoro del manicure dovrebbe essere tenuto pulito.
  • la presenza di un posto per lavarsi le mani, la pulizia dell'asciugamano (è meglio se è monouso o elettrico), significa trattamento igienico e antisettico delle mani.

Per il trattamento di emergenza del posto di lavoro, il master deve disporre di disinfettanti ad azione rapida, preferibilmente nella confezione per aerosol.

Cosa dovrebbe essere considerato per le donne in gravidanza con unghie estese

  1. Le unghie dal gel devono essere rimosse prima della fine della gravidanza, poiché con un possibile ricovero improvviso in ospedale, è importante che il medico veda il colore naturale della lamina ungueale.
  2. Durante la gravidanza, le tue unghie possono cambiare la loro struttura e impedire la distribuzione uniforme del gel o dell'acrilico sulla sua superficie. Ciò può comportare un rapido distacco della piastra di prolunga..
  3. Non accumulare unghie troppo a lungo. Il fatto è che il processo di gravidanza porta ad un aumento del consumo di riserve di calcio nel corpo in gravidanza. Le unghie di questo possono diventare fragili e fragili. Una lunghezza significativa della lamina ungueale artificiale può provocare la rottura e l'incrinatura della propria unghia.
  4. Dopo la nascita del bambino, sarà necessario rifiutare le belle unghie artificiali, poiché sono pericolose per un piccolo organismo. In effetti, sotto le unghie lunghe c'è un numero enorme di microbi e quando trattano gli occhi e il cordone ombelicale, attaccano facilmente il bambino.

Preparati al fatto che dopo la consegna le penne non avranno un aspetto chic. Dopotutto, dopo aver rimosso le estensioni, rimangono le unghie deboli e impoverite. Sarà molto difficile dare loro un aspetto sano nel periodo postpartum, perché tutte le riserve di oligoelementi nel corpo sono esaurite e ci vorrà molto tempo per ripristinarle.

È possibile costruire unghie durante la gravidanza e come dovrebbe essere, ogni donna incinta deve decidere da sola. La cosa principale da ricordare è che è innocuo per il feto, poiché la concentrazione di tutti i componenti pericolosi per la salute è trascurabile. L'unica controindicazione è l'allergia della madre a qualsiasi elemento..

Possibile estensione delle unghie durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, tutto cambia: opinioni sulla vita, comportamento di una donna, attitudine al proprio aspetto e al mondo nel suo insieme.

Ci sono molte superstizioni riguardo alla gravidanza. Dopo averle ascoltate, molte ragazze smettono di tagliarsi i capelli: credevano che più lunga fosse la treccia, maggiore sarà l'energia che la futura madre e suo figlio avranno. Provano anche a tagliarsi le unghie il meno possibile, per non parlare di manicure, pedicure.

Nei tempi moderni, questo mito viene dissipato, ma alcune donne superstiziose continuano a non visitare parrucchieri e saloni di bellezza. La maggior parte, fortunatamente, vuole apparire attraente. E qual è il principale segno di toelettatura? Mani ovviamente.

Unghie e gravidanza

Molte persone notano che le unghie diventano più secche e fragili durante la gravidanza, rendendole difficili da coltivare. Ma non scoraggiarti, non sarà sempre così: tutto funzionerà subito dopo la consegna.

Le moderne procedure cosmetiche possono nascondere le imperfezioni dell'apparenza. In particolare, puoi "mascherare" le unghie problematiche: costruisci e applica la vernice su di esse. Qui ci sono solo una donna incinta che deve fare molta attenzione per non danneggiare la sua salute e il suo bambino.

La fragilità di unghie, capelli, carie si verifica durante la gravidanza a causa della mancanza di minerali e calcio. Pertanto, qualche tempo dopo la nascita del bambino, i problemi scompariranno.

Sostanze nocive

Puoi anche applicare lo smalto per le donne in gravidanza. Ma sono permesse solo quelle vernici in cui non c'è formaldeide, toluene, canfora. Queste sostanze tonificano l'utero, che può influire negativamente sul portamento del bambino..

In quasi tutte le vernici che vengono offerte per essere utilizzate nei saloni, c'è il toluene. Questo materiale influisce davvero sullo sviluppo del feto, se lavori con esso in grandi quantità. Inoltre, le conseguenze per il bambino sono le stesse del bere alcolici. A piccole dosi, è praticamente innocuo..

Per quanto riguarda una sostanza come la formaldeide, il suo uso in grandi quantità può anche influire negativamente sulla salute delle madri. Gli studi hanno dimostrato che non influisce sullo sviluppo fetale..

È severamente vietato utilizzare l'acetone per rimuovere la vernice durante la gravidanza - può influenzare il sistema nervoso centrale del nascituro. Esistono molti prodotti per la rimozione di smalto per unghie senza acetone: si consigliano alle donne in gravidanza..

Estensione del chiodo

Quindi è possibile costruire unghie durante la gravidanza? Per rispondere a questa domanda, è necessario consultare la composizione dei materiali che verranno utilizzati per l'edilizia. Gli studi condotti da esperti mostrano che la maggior parte dei prodotti contiene un gran numero di sostanze chimiche che, se evaporate, influenzano negativamente lo sviluppo fetale.

Il materiale principale utilizzato per l'estensione delle unghie è il metacrilato, che può essere fatto da metilmetacrilato ed etil metacrilato. Di norma, il materiale utilizzato dai saloni domestici viene portato dalla Cina. È costituito da metile, che influisce davvero negativamente, il che è scientificamente provato.

Gli esperimenti hanno dimostrato che l'uso del metilmetacrilato può portare allo sviluppo di varie malformazioni fetali. È usato nel nostro paese, sebbene il metilmetacrilato sia stato a lungo vietato in Europa e in altri paesi sviluppati..

Per quanto riguarda l'etilmetacrilato, è meno tossico, quindi viene spesso offerto alle donne che vogliono proteggersi dai fumi nocivi.

Cosa usare: gel o acrilico?

Il gel è un polimero naturale che consente all'aria di penetrare nella lamina ungueale e quindi gli dà la possibilità di crescere. Un rivestimento in gel protegge anche la struttura dalla delaminazione. Cioè, le unghie "respireranno" e il loro aspetto sarà bellissimo.

L'acrilico non lascia affatto passare l'aria, ma dura molto più a lungo sulle unghie. Ma senza gli oligoelementi necessari e la saturazione dell'aria dopo questa procedura, non aspettarti un aspetto sano delle tue unghie.

Il gel, a differenza del metacrilato, non ha un odore pungente, quindi si suggerisce di applicarlo alle donne in gravidanza. Tuttavia, devi fare attenzione: anche se non senti l'odore, questo non significa che la sostanza non abbia fumi.

Cosa devi sapere sulla procedura?

I medici non proibiscono l'estensione delle unghie durante la gravidanza, ma dovranno essere osservate alcune condizioni:

  • Chiedi alla manicure la composizione dei materiali proposti.
  • La futura mamma deve fare attenzione a non respirare in coppia durante il lavoro del maestro.
  • Dopo la procedura di estensione, lavarsi accuratamente le mani. Il fatto è che sulle mani, di regola, c'è polvere di lavoro.
  • Si consiglia inoltre di risciacquare bene le narici del naso per eliminare le particelle che potrebbero entrare nel processo di estensione delle unghie.

Vorrei avvertire le donne di visitare dubbiosi saloni di bellezza. Dopotutto, possono essere infettati dall'epatite, la cui conseguenza è la fine della gravidanza o la nascita di un bambino con patologie gravi.

Cura delle unghie

La manicure igienica è sufficiente per rendere le tue mani belle e ben curate. Ma allo stesso tempo voglio parlare di diversi metodi popolari che aiuteranno le donne in gravidanza a ripristinare la forza delle unghie, oltre ad ammorbidire la pelle delle mani.

Come possono le donne incinte prendersi cura delle loro mani:

  1. Il massaggio è il modo principale per rendere belle le tue unghie. Si consiglia di farlo utilizzando oli e prodotti medicinali che aiuteranno a rafforzare le piastre..
  2. Dopo le creme preparate con ingredienti naturali (succo di limone, olio d'oliva), le unghie diventeranno più forti e la pelle setosa. Puoi acquistare vitamina A in farmacia e aggiungere anche a questa miscela..
  3. I bagni di soda rinforzano perfettamente le unghie. Per fare ciò, diluire 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in acqua. Per rendere l'effetto più evidente, è consigliabile eseguire la procedura ogni giorno per 20 minuti per 14 giorni.

Il benessere della mamma, il suo umore e il suo stato psicologico influiscono direttamente sulla salute del bambino. Se le belle unghie ti rendono un po 'più felice, puoi costruirle. Basta non dimenticare di consultare uno specialista e non utilizzare materiali economici.

Estensione delle unghie durante la gravidanza: esiste un pericolo per una futura mamma e bambino?

La gravidanza è una ragione seria per un aumento dell'assistenza sanitaria. Per una donna in posizione, ci sono molte limitazioni. Molte cose che erano all'ordine del giorno prima della gravidanza, ora devono essere abbandonate. Si ritiene che ciò si applichi anche alle estensioni delle unghie.

"Le donne incinte possono costruirsi le unghie?" Intorno a questo problema si discute molto, sia nella vita quotidiana che su Internet. A poco a poco, divenne invaso da miti, congetture e persino superstizioni..

Accumulo durante la gravidanza

Si ritiene che la procedura stessa sia dannosa. Molti partecipanti a tali controversie sostengono che l'estensione dovrebbe essere abbandonata, poiché un tale carico è dannoso per le unghie naturali..

Queste controversie sono fondate. Il fatto è che durante la gravidanza di un bambino, il corpo della futura madre cambia in molti modi. I cambiamenti si verificano con la lamina ungueale. A causa della maggiore necessità di vitamine (e spesso mancano), le unghie diventano più fragili. E l'estensione è, prima di tutto, il carico sulla lamina ungueale. Dal momento che è già indebolita, non è consigliabile caricarla di nuovo.

Un altro argomento di discussione sono i materiali da costruzione. In particolare, si ritiene che l'acrilico con il suo odore pungente possa danneggiare un bambino. Molti dubitano della loro innocuità per la salute della futura madre e feto. Questi sospetti sono accentuati dall'odore pungente di acrilico e vernici..

Qual è il pericolo?

La salute del bambino è una questione di fondamentale importanza. E tutto ciò che dovrebbe influire negativamente sulla sua salute deve essere affrontato da un punto di vista scientifico. L'entusiasmo di massa per le unghie artificiali, anche durante la gravidanza, divenne il motivo della ricerca medica.

Il loro obiettivo è scoprire come l'estensione dell'unghia durante la gravidanza e i materiali coinvolti in questo processo influenzano la salute della futura mamma e lo sviluppo fetale. I soggetti erano maestri del servizio delle unghie, che sono costretti a inalare fumi chimici quasi ogni giorno. E, naturalmente, vanno sempre loro stessi con unghie artificiali.

Belle unghie alla futura madre

Come si è scoperto, esiste un pericolo per le donne in gravidanza a causa dell'uso di metacrilati. Questa sostanza è di 2 tipi. Entrambi sono usati per modellare le unghie artificiali. Ma se la prima varietà (etilmetacrilato) è completamente sicura per la salute umana, allora non si può dire dell'altra (metilmetacrilato).

Quest'ultimo può davvero danneggiare un bambino non ancora nato. In particolare, provoca vizi nel suo sviluppo. In ogni caso, gli scienziati hanno ottenuto tali risultati conducendo ricerche su ratti e topi..

Non è un caso che questa sostanza sia vietata durante la costruzione di unghie negli Stati Uniti e nei paesi europei. Se i modelli master si basano su materiali europei di alta qualità, non c'è motivo di preoccuparsi. Nei paesi sviluppati, è stato a lungo sostituito da una varietà sicura - il metacrilato di etile..

Ma il metilmetacrilato può essere ancora presente in materiali a basso costo provenienti dalla Cina..

Se hai già costruito le unghie con materiali cinesi a basso costo, questo non è un motivo per farti prendere dal panico. Gli scienziati hanno scoperto che la concentrazione di MMA nei materiali per unghie è 1000 volte inferiore a quella dose pericolosa che può danneggiare un bambino. Ma il futuro non vale il rischio.

Cosa è più sicuro: acrilico o gel

È ormai ampiamente creduto che il gel sia più sicuro dell'acrilico. Ma quest'ultimo ha un odore pungente e fumi tossici. Pertanto, molte donne in posizione preferiscono costruire unghie con gel.

Si scopre che il gel non è così innocuo come sembra a prima vista. In termini di evaporazione, non è inferiore all'acrilico. L'unica differenza è che il gel non ha un odore pungente ed evapora impercettibilmente. Quindi, a questo proposito, l'effetto del gel e dell'acrilico è equivalente.

Inoltre, se il master utilizza acrilico di alta qualità realizzato negli Stati Uniti o nei paesi europei, sarà molto più sicuro costruire con gel cinese inodore.

Informazioni sui componenti tossici dei prodotti per la cura delle unghie: esiste una minaccia?

Molti materiali, vernici e altri prodotti per la cura delle unghie (specialmente quelli fabbricati in Cina) contengono componenti che non sono sicuri per la salute. Soprattutto per una donna mentre trasporta un bambino.

In particolare, stiamo parlando di formaldeide e toluene. A dosi elevate, sono davvero molto tossici: la formaldeide influisce negativamente sulla salute di una donna e il toluene - un bambino non ancora nato. Nei prodotti e nei materiali per "unghie", la loro dose è molto piccola, al punto che non è in grado di danneggiare né la madre né il feto.

Studi scientifici lo hanno confermato. Si scopre che per ottenere una dose di queste sostanze che non è salutare, è necessario respirare i fumi dopo le procedure delle unghie per molto tempo.

A proposito, l'effetto negativo del toluene sul feto è simile in linea di principio all'uso regolare di alcol durante la gravidanza. Nel mondo, non è noto un singolo caso in cui l'uso da parte della madre dello smalto durante la gravidanza porterebbe a deviazioni nello sviluppo del bambino.

Quindi è possibile o meno estendere le unghie in posizione?

Cura delle unghie durante la gravidanza

In una posizione interessante, anche le donne vogliono avere mani belle e ben curate. In generale, il tempo di dare alla luce un bambino non è un motivo per abbandonare i benefici della civiltà e porre fine alla propria attrattiva.

Se la futura mamma è in buona salute, non vi è alcuna controindicazione medica all'estensione delle unghie. Quindi durante la gravidanza, puoi realizzare unghie artificiali. Ma soggetto a determinate regole.

  1. La presenza di una cappa accanto al tavolo in cui si svolge la procedura di costruzione.
  2. Ventilazione regolare.
  3. Rispetto rigoroso delle norme igieniche e igieniche generalmente accettate.
  4. L'assenza di reazioni allergiche ai materiali.
  5. Uso di materiali di alta qualità da produttori con una reputazione positiva.
  6. Lavaggio accurato delle mani con sapone subito dopo la procedura.

Se ci sono problemi con la salute della madre o del bambino, è meglio rifiutare di accumularsi. E poco prima della nascita, è stato raccomandato di rimuovere tutta la bellezza artificiale dalle unghie..

In generale, l'estensione delle unghie durante la gravidanza non è vietata. Ma fare unghie artificiali o accontentarsi per il periodo di portare il bambino con il proprio, naturale, in modo da non rischiare, è una questione di tua scelta personale.

Auguriamo buona salute a tutte le future mamme e ai loro bambini.

Estensione delle unghie durante la gravidanza: non pericolosa, ma è necessaria.

Una donna durante la gravidanza fa di tutto per mantenere la sua salute e la salute del bambino. Ma a volte questa preoccupazione diventa troppo invadente e la futura mamma è sospettosa di tutto: cibo, cosmetici, vestiti, detergenti. Naturalmente, questo vale anche per lo smalto per unghie, perché nella testa di molti è costantemente associato alla chimica molto reale, che è persino dannosa per la gente comune. Pertanto, sorge una domanda logica: "è possibile per le donne in gravidanza fare manicure?".

In realtà, non esiste una risposta definita e non può esserlo, perché in materia di gravidanza tutto dipende da una serie di fattori. Ad esempio, dallo stato di salute della madre, dall'ambiente e così via. Pertanto, qualcuno dipinge le unghie e non ha problemi e qualcuno si trova ad affrontare le spiacevoli conseguenze dell'uso della vernice.

Le unghie in gravidanza possono essere estese

Non vi è alcuna controindicazione assoluta se sia possibile costruire unghie durante la gravidanza, molte ragazze non cambiano le loro preferenze precedenti durante questo periodo, visitando il salone mensilmente per il rivestimento decorativo delle unghie. Tuttavia, alcuni maestri non raccomandano di eseguire la procedura durante questo periodo..

L'estensione delle unghie durante la gravidanza è un argomento piuttosto delicato, poiché lo specialista non può vietare il servizio, ma la sua fornitura può portare a conseguenze.

Il principale rischio per cui alle donne non è raccomandato di eseguire la procedura quando si porta il feto risiede nella qualità delle formulazioni utilizzate, poiché molte di esse hanno una composizione aggressiva:

  • sgrassante;
  • Primer
  • Base, sopra;
  • Lucidanti colorati in gel;
  • Clinser per rimuovere lo strato appiccicoso;
  • Struccante per la rimozione di cuticole;
  • Gel Polish Remover.

Ci sono alcune formulazioni che vengono utilizzate quando si lavora con i gel lucidanti, quindi i maestri possono impedire alla ragazza di eseguire la procedura.

In particolare, non è consigliabile eseguire l'estensione delle unghie, perché l'acrilico, che viene spesso usato per questo, ha una composizione aggressiva e può causare una reazione allergica anche al di fuori della gravidanza.

Per impostazione predefinita, i master raccomandano di astenersi dall'eseguire la tecnologia almeno durante il primo trimestre per evitare effetti collaterali o conseguenze gravi, quindi è possibile farlo.

Esistono diversi parametri di base, motivo per cui non è necessario eseguire la procedura:

  1. Disturbi ormonali. I salti ormonali si verificano spesso nel corpo delle donne in gravidanza, a causa dei quali può danneggiare la lamina ungueale naturale quando si applica lo smalto gel o influire negativamente sulla salute del bambino.
  2. Reazione allergica. Il corpo delle donne in gravidanza è più suscettibile a fattori esterni, motivo per cui molte delle sostanze utilizzate nel lavoro possono provocare un'allergia.
  3. Deterioramento del benessere. Soprattutto durante i primi tre mesi quando si visita il salone si può sentire malessere, disagio, forte sensazione di bruciore mentre si asciuga il rivestimento decorativo. L'ipersensibilità delle donne può essere associata a tossicosi.
  4. Rifiuto del rivestimento decorativo. I cambiamenti si verificano durante questo periodo non solo all'interno del corpo, ma influenzano anche lo stato delle unghie. Un cambiamento nella loro microflora porta spesso alla scomparsa prematura del gel smalto dopo 1,5-2 settimane.

Trite, visivamente, una manicure può innamorarsi di una ragazza in pochi giorni, che è associata a un forte salto di umore. Questo è anche associato a disturbi ormonali nel corpo, che possono essere previsti..

Perché la vernice nuoce alle donne in gravidanza?

Lo smalto è un vero concentrato di varie sostanze chimiche. Contiene di tutto, dai coloranti alle resine poliestere. Pertanto, deve essere usato con estrema attenzione. Tuttavia, ci sono le vernici più pericolose che alle donne in gravidanza è vietato usare. Puoi semplicemente definirli: presta attenzione all'etichetta e se ci sono anche poche parole su toluene, formaldeide e canfora, allora è meglio rifiutare.

Tale categoricità è associata al fatto che la formaldeide migliora la tachicardia, manifestazioni di mal di testa. Allo stesso tempo, esiste il rischio di indebolire l'immunità. Pensiamo che ciò non possa portare a ciò, non vale la pena parlarne. Sono stati registrati casi di anomalie dello sviluppo dovute all'uso della formaldeide. Ma è la base della vernice, è grazie a lui che ha un odore così specifico.

Toluene e canfora sono severamente vietati. Assorbiti attraverso la mucosa, hanno un effetto su tutto il corpo. Quindi, dalla canfora, il tono dell'utero aumenta e questo è un percorso diretto verso un aborto.

Tuttavia, c'è quasi l'opinione opposta: non ci sono danni dalla vernice e può essere usata senza problemi. I sostenitori di questa opinione lo giustificano dal fatto che la concentrazione della sostanza nelle vernici è minima e non può danneggiare una donna incinta. Riteniamo che sia meglio non correre rischi ed evitare l'uso di fondi per la manicure. E se decidi ancora di usarli, assicurati di ventilare la stanza e dipingi le unghie una volta ogni una o due settimane.

Ma ci affrettiamo a farti piacere! La gravidanza non è un motivo per rifiutare una manicure. È sufficiente acquistare cosmetici speciali per le donne in gravidanza e usarli senza restrizioni. Quindi puoi rimanere bello ed elegante, anche trovandoti in una posizione "interessante". Naturalmente, questo vale per tutto: vernici, rivestimenti, lucentezza e persino smalti per unghie - non dovrebbe contenere acetone.

Il pericolo di estensione delle unghie durante la gravidanza

Molto spesso, i maestri non raccomandano di fare estensioni, specialmente nel primo trimestre, poiché questo periodo è il più sensibile, ma durante l'intero periodo di gravidanza, dovresti stare attento a qualsiasi procedura cosmetica.

Nelle prime fasi

Il primo trimestre è il periodo di maggiore pericolo, durante il quale si verificano la deposizione di organi, sistemi nel corpo del bambino, si formano arti, cervello. Per questo motivo, esiste un alto rischio di aborto o conseguenze che incidono sulla qualità dello sviluppo fetale.

Durante i primi tre mesi, puoi fare il solito rivestimento di vernice gel (e quindi - attentamente), ma non l'estensione delle unghie. La tecnica è più aggressiva e prevede più passaggi che possono portare a conseguenze..

Se non si rispettano le restrizioni durante il primo trimestre, prepararsi alle conseguenze:

  • Problemi con lo sviluppo del bambino;
  • Convergenza precoce del rivestimento decorativo;
  • Disagio durante una visita al salone;
  • La comparsa di un'allergia ai composti, che ha anche molti effetti collaterali;
  • La polvere delle unghie penetra nelle vie aeree, il che può causare problemi di salute.

Quando si decide di eseguire la procedura, deve essere facilitata il più possibile. Si consiglia di rimanere al trattamento base delle unghie senza applicare lo smalto gel. In ogni caso, pre-indossare una maschera per proteggere il sistema respiratorio.

In ritardo

L'ultimo trimestre è anche pericoloso per le ragazze, perché in questo momento il corpo della futura mamma si prepara alla nascita del bambino, producendo un gran numero di ormoni. Per questo motivo, l'accumulo potrebbe anche staccarsi prematuramente..

Tieni presente che prima del parto le donne sono invitate a tagliare tutte le unghie se non l'hanno fatto prima, perché con una manicure lunga non saranno in grado di prendersi cura adeguatamente del bambino, c'è il rischio di lesioni accidentali.

E l'uso di composti e sostanze di bassa qualità può provocare una nascita prematura, che non finisce sempre positivamente a causa della loro rapidità.

In questo momento può anche verificarsi una reazione allergica, che influenzerà le condizioni del feto..

Tutti i periodi di gravidanza sono uguali??

I trimestri di gravidanza suggeriscono vari processi biologici nel corpo di una donna. È nei primi tre mesi che avviene la posa di tessuti, organi e sistemi del feto. La ristrutturazione del corpo femminile è enorme. Appare suscettibilità a fattori esterni, i processi cronici sono esacerbati. Possibili tossicosi, vertigini, debolezza. A questo punto, il contatto con qualsiasi sostanza chimica può causare un deterioramento, fino a svenire. L'odore specifico dei materiali può causare tosse, respiro corto e altri sintomi a una donna incinta.

Nel secondo trimestre, la condizione si stabilizza, la futura mamma pensa alla necessità di avere un bell'aspetto e non pensa invano alle unghie estese. Durante questo periodo, la procedura non porterà problemi e le emozioni positive ricevute nella realizzazione della sua attrattiva avranno un ruolo.

Il terzo trimestre non comporta inoltre restrizioni speciali nella cura delle unghie. Tuttavia, in ogni caso, possono verificarsi caratteristiche individuali..

Costo

Manicure, pedicure, ferramenta Lo strumento è sterile.

Master: Olga 120 minuti
500 ₽

Manicure nel centro della città

Master: Kira 150 minuti
700 ₽

L'importanza di materiali sicuri in gravidanza

Le opinioni sul materiale utilizzato sono ambigue anche per quanto riguarda l'estensione delle unghie per le donne in gravidanza. Alcuni dicono che è meglio sostituire l'acrilico con il gel, perché ha meno tossine. Altri non sono d'accordo con questa opinione e sostengono che sia il gel che l'acrilico hanno approssimativamente la stessa quantità di sostanze nocive, quindi puoi usare entrambi i materiali durante la costruzione.

Il fatto è che la principale minaccia durante l'estensione delle unghie è solo l'evaporazione dei materiali. L'odore dell'acrilico è piuttosto concentrato, ma il gel è inodore. Da qui l'opinione che è più sicuro usare il gel. Infatti, sia l'acrilico che il gel evaporano. Una persona che inala queste sostanze trasporta tossine nel suo corpo. Questo è il danno Il pericolo di acrilico e gel è quasi lo stesso. Comunque sia, discuti di questo punto con un maestro personale. Uno specialista competente ti dirà a favore di quale materiale dovresti scegliere.

Di solito viene selezionato il materiale che terrà meglio. Per ognuno è individuale. Le ragazze in gravidanza dovrebbero sapere che il periodo di gravidanza, il corpo varia notevolmente, questo vale anche per i livelli ormonali. Allo stesso tempo, a volte anche le unghie vengono modificate. Ad esempio, il livello di umidità delle unghie può sia diminuire che aumentare..

Tali caratteristiche rendono necessario selezionare il materiale individuale per ogni ragazza. Dopotutto, una sostanza rimarrà a lungo sulle unghie di un rappresentante del gentil sesso, ma viene respinta per diversi giorni dall'altra, se non si tiene conto della condizione delle unghie.

La qualità dei materiali è un altro criterio importante che una ragazza incinta dovrebbe pagare se ha intenzione di decorare le dita. Le sostanze coreane e cinesi contengono metilmetacrilato. In Europa, è vietato, anche se al fine di danneggiare il bambino, la sua dose dovrebbe essere 1000 volte superiore. Gli europei hanno sostituito il metilmetacrilato con etilmetacrilato, che è riconosciuto come completamente innocuo.

Extension per donne in gravidanza

Le ragazze che si aspettano un bambino non dovrebbero smettere di prendersi cura di se stesse. Dopo tutto, la gravidanza non è una malattia. Naturalmente, si raccomanda di posticipare alcune procedure cosmetiche dannose durante la gravidanza, ma l'allungamento dei fili non appartiene a questo elenco. Può essere fatto in qualsiasi trimestre tranne il primo.

Frequentando una tale procedura, una donna riceverà un'acconciatura lussuosa con riccioli spessi, oltre a una maggiore fiducia in se stessi con impressioni gioiose che influenzeranno solo positivamente il bambino.

Up