logo

Pere durante la gravidanza

Benefici per la salute delle pere

In Cina, le pere sono considerate simboli di longevità, probabilmente a causa del fatto che contengono molte sostanze utili al corpo umano. Glucosio, fruttosio, saccarosio, vitamine A, B1, B2, B9, PP, C, E, il contenuto di caroteni, catechine, pectine, ferro, manganese, iodio, rame, potassio, molibdeno, calcio e tannini fanno di una semplice pera un tesoro del mondo alimentare. Il fruttosio nel frutto supera la quantità di glucosio, quindi, con problemi al pancreas, la pera viene assorbita perfettamente. Questo frutto viene utilizzato nelle diete per diabetici e persone obese. L'acido folico nelle pere è persino maggiore che nei ribes. Vale la pena prestare attenzione al fatto che le pere non possono essere mangiate a stomaco vuoto e non dovresti bere frutta con acqua. La rimozione di metalli e tossine dagli organismi è un altro obiettivo di questi frutti sani. Il contenuto di oli essenziali aiuta a combattere virus e infezioni, attiva le difese dell'organismo e supera la depressione.

I benefici delle pere durante la gravidanza

La pera è considerata un prodotto utile e accettabile nella dieta di una donna incinta, grazie al suo basso contenuto calorico e all'alto contenuto di nutrienti essenziali. Le varietà più utili di questi frutti sono le seguenti: bosk, bartlett rosso, ange, comis. Se acquisti pere importate, devi sbucciarle per evitare avvelenamenti. È meglio mangiare pere nella loro stagione di crescita. Assicurati di lavare accuratamente la frutta. Le pere aiutano le donne con problemi renali, migliorano il benessere, possono persino abbassare la febbre.

L'acido folico nei frutti è un altro motivo per mangiare le pere durante la gravidanza. Questa vitamina previene lo sviluppo di difetti, anche congeniti, nel futuro bambino. Questo potrebbe sorprenderti, ma le pere contengono vitamina C. Poiché non è auspicabile che le donne assumano farmaci durante la gravidanza, è meglio trarre la protezione necessaria per il corpo dai prodotti naturali. È meglio combinare le pere nella dieta con alimenti ad alto contenuto di ferro. Questi sono riso, legumi e fegato. Un tale tandem aiuta ad assorbire il ferro. Un altro elemento importante trovato nelle pere è il potassio. Regola il lavoro del cuore della donna e il calcio aiuta a salvare i denti della madre e a formare il forte sistema osseo del bambino..

Il contenuto di fibra alimentare contribuisce alla regolazione dell'aumento di peso di una donna, aiuta a liberarsi della costipazione, che spesso tormenta le future madri, in connessione con la crescita attiva dell'utero. Affinché il tuo corpo funzioni come un orologio, devi mangiare pere insieme a una pelle accuratamente lavata. Un prerequisito rimane il luogo di origine del frutto: non dovrebbero essere all'estero. Ricorda che acquistando pere fuori stagione, rischi di diventare vittima di avvelenamento da nitrati. Ciò è particolarmente vero per i frutti nei supermercati, che si esibiscono lì in pieno inverno.

E un'altra regola importante alla fine: le pere non dovrebbero essere mangiate di notte.

Pere durante la gravidanza - benefici, controindicazioni e rischi d'uso

I benefici e i danni delle pere durante la gravidanza

L'articolo discute le pere durante la gravidanza. Parliamo dei loro benefici e pericoli, se è possibile mangiare nel 1 °, 2 ° e 3 ° trimestre di gravidanza. Imparerai le controindicazioni all'uso della frutta, come mangiarla per le donne in gravidanza.

La composizione chimica e le proprietà benefiche delle pere

Pera - un succoso frutto estivo che viene mangiato fresco, usato per fare marmellate, marmellate, composte, macedonie, usato come ripieno per torte.

Foto di una pera fresca

La pera è incredibilmente utile, perché nella sua composizione ci sono:

  • vitamine: gruppi B (ad eccezione di B12), C, E, K;
  • minerali: potassio, silicio, magnesio, ferro, cobalto, manganese, rame, molibdeno, cromo, zinco;
  • acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6;
  • acidi grassi saturi.

Il contenuto calorico per 100 g di prodotto è 47 kcal. La quota di BZHU in calorie:

  • proteine ​​- 4% (0 g);
  • grassi - 6% (0 g);
  • carboidrati - 91% (10 g).

Cosa è utile pera durante la gravidanza:

  • l'acido folico (vitamina B9) promuove la gravidanza e il successo del portamento di un bambino;
  • il fruttosio in un frutto è più del glucosio, quindi puoi mangiare una pera con diabete mellito, disturbi del pancreas, tendenza al sovrappeso e all'obesità: la cosa principale da ricordare sulla moderazione e non sull'eccesso di cibo
  • il consumo regolare di frutta aiuta a rimuovere i metalli pesanti, le tossine, il colesterolo dal corpo;
  • rafforza il sistema immunitario;
  • normalizza la pressione sanguigna;
  • migliora le condizioni del sistema nervoso;
  • È un'ottima prevenzione delle malattie infettive;
  • migliora la digestione;
  • compensa la mancanza di ferro nel corpo;
  • mantiene la normale temperatura corporea;
  • ha un effetto antiossidante;
  • supporta il normale funzionamento del sistema cardiovascolare;
  • il calcio è coinvolto nella formazione del tessuto osseo fetale e sostiene la salute dentale;
  • la presenza di fibre nella composizione del prodotto aiuta a far fronte alla costipazione;
  • normalizza i livelli ormonali e il metabolismo;
  • supporta le condizioni generali del corpo.

È possibile la pera durante la gravidanza

Molte future madri sono preoccupate per la questione se sia possibile mangiare pere durante il periodo del parto, quali effetti hanno sul feto. Vale la pena notare che è utile mangiare pere durante l'allattamento e non solo durante la gravidanza.

Sulle caratteristiche di mangiare frutta in diversi periodi di gravidanza, leggi di seguito.

Nelle prime fasi

Posso mangiare una pera nel 1 ° trimestre di gravidanza? Sì, perché contiene molte sostanze utili e, soprattutto, la vitamina B9, che è importante per il successo della conservazione della gravidanza.

Allo stesso tempo, si dovrebbe astenersi dal mangiare frutta fresca con grave tossicosi, poiché in tal caso la condizione potrebbe peggiorare. Ma allo stesso tempo puoi mangiare pere secche, secche e cotte al forno.

Mangiare pere in questo momento aiuta a prevenire lo sviluppo di carenza vitaminica, aiuta a migliorare il sistema nervoso e dà una spinta di vigore.

In ritardo

Nel 2 ° e 3 ° trimestre è utile anche mangiare una pera. In primo luogo, nutre il corpo con vitamine e micro e macro elementi benefici. In secondo luogo, a partire dalla seconda metà della gravidanza, le madri più incinte affrontano un problema così spiacevole come la costipazione. E mangiare pere aiuta a normalizzare le feci..

Allo stesso tempo, bisogna tenere presente la moderazione. Se ci sono più di 3 frutti al giorno, quindi la probabilità di comparsa di diarrea nella futura mamma.

Come mangiare le pere durante la gravidanza

Per massimizzare i benefici del consumo di frutta, è necessario rispettare alcune regole:

  1. La maggior quantità di nutrienti si trova nella frutta fresca..
  2. Se lo si desidera, è possibile cucinare casseruola di ricotta e cheesecake con fettine di pera. Per migliorare il gusto e l'aroma, il frutto può essere aggiunto al pesce o alla carne marinata.
  3. In inverno, puoi ottenere le sostanze benefiche presenti nelle pere dal succo o da un prodotto in scatola.
  4. Le pere sono le più acquistate sul mercato o coltivate nel tuo giardino. I frutti dovrebbero essere abbastanza morbidi, ma non troppo maturi e avere un aroma caratteristico.
  5. Al momento dell'acquisto, dovresti dare la preferenza alle varietà coltivate in Russia. Se possibile, acquista quelle pere che crescono nella tua zona..
  6. Prima di mangiare la frutta, dovrebbe essere lavata accuratamente in acqua calda..
  7. La buccia dovrebbe essere rimossa dalle pere importate, ma i frutti domestici possono essere consumati con la buccia.
  8. Si consiglia di consumare non più di 2-3 frutti al giorno.
  9. È indesiderabile mangiare pere a stomaco vuoto o berlo con acqua.
  10. Con diarrea, flatulenza, dolore addominale, non è consigliabile mangiare pere.
  11. Con l'esacerbazione della gastrite o dell'ulcera peptica, è necessario astenersi dal mangiare frutta.

Ragazza e pera

Controindicazioni

Non c'è praticamente alcun danno dal mangiare pere. Questo frutto appartiene a prodotti con un basso grado di allergenicità, non influisce negativamente sulla figura e non provoca sintomi spiacevoli dopo aver mangiato..

Ma ci sono ancora diversi svantaggi:

  • Un consumo eccessivo di pere può portare a una maggiore formazione di gas. Mangiare più di 3 frutti al giorno può causare diarrea in una donna incinta..
  • Le pere importate possono essere trattate con sostanze chimiche speciali che, se ingerite, possono causare avvelenamento. Di conseguenza, si raccomanda di rimuovere la pelle dai frutti che sono stati portati dall'estero..

Astenersi dal mangiare frutta in questi casi:

  • malattie del sistema nervoso;
  • preeclampsia;
  • diarrea cronica;
  • pancreatite
  • gastrite;
  • flatulenza;
  • diabete mellito (con uso eccessivo).

In tutti gli altri casi, è necessaria una consulenza specialistica..

ricette

Ti consigliamo di familiarizzare con ricette a base di pere che sono perfette per la tavola di tutti i giorni e festiva.

Torta Di Miele E Pere

Avrai bisogno:

  • farina - 1 tazza;
  • pera - 0,4 kg;
  • uovo - 3 pezzi;
  • zucchero semolato - 0,16 kg;
  • burro ammorbidito - 0,1 kg;
  • lievito in polvere - 1 cucchiaino;
  • miele liquido - 3 cucchiai.

Come cucinare:

  1. Lavare le pere, tagliarle a cubetti.
  2. Sbattere le uova con lo zucchero in una schiuma lussureggiante, aggiungere il burro, mescolare.
  3. Setacciare la farina e il lievito in 2-3 dosi, mescolare delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto.
  4. Aggiungi le pere all'impasto e mescola.
  5. Prendi una teglia da forno con un diametro di 24 cm, mettici l'impasto, appiattisci e invia in forno per 45-50 minuti a una temperatura di 180 gradi.
  6. Trascorso il tempo specificato, lasciare riposare la torta sulla griglia per 15 minuti.

Cheesecake alle pere

Avrai bisogno:

  • zucchero semolato - 0,2 kg;
  • ricotta - 200 g;
  • pera - 2 pezzi;
  • burro - 115 g;
  • vanillina - 1 g;
  • uovo - 3 pezzi;
  • lievito in polvere - ½ cucchiaino;
  • farina - 225 g.

Come cucinare:

  1. Ammorbidire l'olio a temperatura ambiente.
  2. Sbattere il burro con zucchero e vaniglia, quindi, continuando a sbattere, sbattere 1 uovo ciascuno.
  3. Strofina la ricotta attraverso un setaccio e aggiungila all'impasto.
  4. Sbattere, aggiungere il lievito e la farina, mescolare.
  5. Taglia le pere a cerchi o semicerchi.
  6. Metti l'impasto in una teglia unta, aggiungi sopra le pere.
  7. Invia lo stampo al forno per 1 ora ad una temperatura di 170 gradi.

Le pere durante la gravidanza non sono solo gustose, ma anche un trattamento salutare che ha un effetto benefico sul corpo di una futura madre. Allo stesso tempo, bisogna tenere presente la moderazione. Si consiglia di non mangiare più di 3 frutti al giorno per evitare la diarrea e altri sintomi spiacevoli.

Video: metà della pera sciroppata per l'inverno

Quali sono i benefici delle pere durante la gravidanza?

Durante il periodo di attesa del bambino, il bisogno di vitamine e minerali della donna aumenta di 1,5-2 volte, perché il feto prende tutto il necessario dal sangue della madre. La donna incinta riceve importanti sostanze per il suo sviluppo e la sua salute dal cibo. Ecco perché l'alimentazione dovrebbe essere variata ed equilibrata. La principale fonte di ingredienti benefici sono i frutti. Le pere disponibili alle nostre latitudini non sono in alcun modo inferiori agli agrumi e ad altri frutti esotici in termini di valore nutrizionale. Saranno un eccellente integratore vitaminico per la futura mamma.

Soddisfare:

  • Il valore nutrizionale delle pere
  • Tabella dei nutrienti nel frutto della pera
  • Qualità utili di una pera per una donna incinta
  • Misure precauzionali

Il valore nutrizionale delle pere

Il vantaggio della frutta rispetto ad altri alimenti è che tutte le sostanze benefiche in essi contenute vengono assorbite quasi completamente. La polpa succosa di pere durante la gravidanza può fornire vitamine e minerali, che sono importanti sia per la salute della donna che per lo sviluppo intrauterino del bambino:

  1. La vitamina C è necessaria per mantenere l'immunità, indebolita all'inizio della gravidanza. Partecipa alla formazione del tessuto connettivo, inclusa la cartilagine.
  2. La rutina insieme alla vitamina C rafforza le pareti dei vasi sanguigni, ha un effetto benefico sullo sviluppo dei sistemi cardiovascolare e circolatorio.
  3. La vitamina B9 (acido folico) è necessaria nel primo trimestre per lo sviluppo del sistema nervoso dell'embrione, che si verifica quasi immediatamente dopo il concepimento.
  4. La vitamina E (tocoferolo) è prescritta in combinazione con i preparati di acido folico per mantenere l'equilibrio ormonale e preservare la gravidanza. È ben assorbito dal cibo, quindi le pere durante la gravidanza diventeranno una fonte aggiuntiva di tocoferolo.
  5. Il potassio e il magnesio contenuti nelle pere assicurano il normale funzionamento del muscolo cardiaco e regolano l'equilibrio sale-acqua. Quando si prescrivono diuretici (ad esempio, con la minaccia di sviluppare la gestosi), le pere prevengono la perdita di minerali.
  6. Il calcio è importante per la formazione del tessuto osseo fetale e la prevenzione dell'osteoporosi nelle donne.
  7. Il ferro nelle pere contiene più che nelle mele. Con una perdita di forza, vertigini e altri sintomi di anemia, una coppia di pere al giorno è in grado di reintegrare le riserve di ferro, una mancanza delle quali porta all'ipossia e, di conseguenza, a un ritardo nello sviluppo fetale.

Contenuto di nutrienti nel frutto della pera (in 100 g di porzione edibile)

Vitamine% della tariffa giornaliera
E3
CON6
ALLE 62
ALLE 91
minerali
Potassio6Calcio2Magnesio3Fosforo2FerrotrediciManganese4Rame12Zinco2

Video: Informazioni sui benefici delle pere nel programma "Live Healthy"

Qualità utili di una pera per una donna incinta

Spesso con una mancanza di ferro, i medici prescrivono farmaci contenenti ferro che causano costipazione, che è abbastanza pericoloso durante la gravidanza. Le pere con un alto contenuto di ferro, al contrario, aiutano a stabilire le feci, perché la loro pelle contiene una quantità record di fibra. La polpa di pera è ricca di morbida fibra alimentare, che aiuta a rimuovere il colesterolo, sostanze tossiche. Per questo motivo, la pera riduce significativamente l'intossicazione del corpo, una delle cause di tossicosi del primo trimestre di gravidanza.

Il glutatione, un antiossidante contenuto in una pera, normalizza il metabolismo, aiuta a stabilizzare la pressione sanguigna e migliorare il benessere generale di una donna. La pera è un frutto ipoallergenico, nonostante il suo contenuto di vitamina C. I frutti contengono poche calorie, a differenza della maggior parte dei frutti, quindi puoi mangiarli senza paura di ingrassare.

Tra le altre cose, le pere cotte con miele nella medicina tradizionale sono utilizzate con successo nel trattamento della tosse, anche trascurate. Una tale medicina non fa male, a differenza delle droghe sintetiche.

Misure precauzionali

Non ci sono praticamente controindicazioni all'uso delle pere. Devono essere osservate precauzioni per le donne inclini all'aumento della formazione di gas nell'intestino (flatulenza). L'abbondanza di gas provoca pressione sull'utero, che porta a un tono pericoloso durante la gravidanza. In questo caso, non abbandonare completamente le pere, è sufficiente ridurre l'uso a 1-2 cose al giorno, in modo da non provocare problemi con l'intestino.

Non è consigliabile mangiare pere a stomaco vuoto e di notte, poiché ciò può provocare gonfiore. Non bere frutta con acqua.

Si consiglia di mangiare pere mezz'ora prima dei pasti o 2-3 ore dopo aver mangiato. La polpa succosa di pere viene digerita abbastanza rapidamente. Se la polpa digerita indugia nello stomaco, ciò causerà un processo di fermentazione. Inoltre, le sostanze benefiche che sono in grado di assimilarsi completamente dalla pera si disintegreranno nello stomaco.

Le più utili sono le pere domestiche. Ancora meglio se sono assemblati nel proprio giardino. Sebbene le pere arrivate dall'estero abbiano un bell'aspetto, ci saranno poche sostanze utili in esse. Quando si conserva qualsiasi frutto, le vitamine vengono distrutte nel tempo. Inoltre, i frutti importati vengono spesso trattati con formulazioni speciali per il trasporto e lo stoccaggio. Se devi ancora comprare frutta consegnata da lontano, è meglio staccare la pelle.

I benefici e i danni delle pere per le donne in gravidanza nelle fasi precoci e tardive: quanto spesso puoi mangiarlo, in quale forma e in che modo è utile

Una donna durante la gravidanza dovrebbe monitorare attentamente la sua dieta, mangiare cibi di qualità e assumere vitamine ogni giorno. Poiché il corpo funziona in doppia modalità, ci vuole forza per mantenere due vite.

Regole per mangiare le pere durante la gravidanza

Spesso durante il periodo del parto ci sono alcune preferenze di gusto.

Ciò è dovuto all'esacerbazione dei recettori. A volte c'è il desiderio di mangiare pere. Questo frutto può essere per una donna incinta? In quali quantità?

Danno e beneficio

Le pere sono un frutto relativamente sicuro. Il prodotto ha una massa di nutrienti e vitamine:

  • fruttosio;
  • saccarosio;
  • glucosio;
  • acido folico;
  • vitamina C;
  • vitamina A;
  • Vitamina B
  • pectine;
  • catechine;
  • eteri;
  • oligoelementi utili: ferro, rame, iodio, manganese;
  • acidi tannici.
  1. L'acido folico contribuisce alla normale formazione del tubo neurale del bambino e al suo sviluppo.
  2. Le vitamine supportano il tono e l'elasticità vascolari.
  3. L'acido ascorbico aumenta e rafforza l'immunità della donna nel travaglio e nel feto..
  4. Le pectine contribuiscono alla rimozione di sostanze nocive e tossiche.
  5. Il fruttosio stabilizza la digestione e il tratto gastrointestinale.
  6. La buccia del frutto pulisce perfettamente la parete intestinale.
  7. La pera ha proprietà diuretiche ed è un rimedio naturale per la costipazione.
  8. Satura il corpo di ferro.
  9. Il magnesio supporta il normale stato dell'utero prevenendo l'ipertono.
  10. Il calcio rafforza le ossa della donna durante il parto e contribuisce alla corretta formazione dello scheletro del bambino.
  11. Il potassio migliora il sistema cardiovascolare.
  12. Soddisfa rapidamente la fame e ha un basso contenuto calorico.

La regola d'oro quando si utilizza qualsiasi prodotto è una misura. Pertanto, con un'assunzione eccessiva, una donna può manifestare sintomi spiacevoli:

  • aumento della formazione di gas;
  • diarrea;
  • problemi di digestione;
  • reazione allergica;
  • aumento della glicemia;
  • esacerbazione di malattie croniche del tratto gastrointestinale;
  • rischio di sviluppare malattie endocrine.

Le donne incinte possono mangiare pere

Se la donna incinta non ha un'allergia individuale alle pere, il frutto può essere consumato durante il periodo gestazionale. L'importante è non lasciarsi coinvolgere.

Nelle prime fasi

Grazie alla sua ricca composizione, la pera non può solo essere consumata nelle prime fasi della gravidanza, ma è anche necessaria.

Il frutto contribuisce alla corretta formazione del tubo neurale, del sistema nervoso centrale, della struttura dello scheletro del feto. Satura il corpo di una donna con sostanze utili e vitamine.

Tuttavia, con grave tossicosi, gli esperti consigliano di astenersi dal prodotto nella sua forma pura, può aggravare la condizione. Meglio scegliere una forma cotta o secca..

Il frutto aiuta a sbarazzarsi della tossicosi, per questo è necessario bere il succo di pera mezz'ora prima di domani. Il nettare aiuta anche a far fronte ai primi segni di raffreddore..

In ritardo

Nel terzo trimestre, la pera è ammessa. La frutta è utile perché:

  • elimina il gonfiore;
  • migliora la digestione;
  • stabilizza il sistema cardiovascolare;
  • alle prese con costipazione;
  • è la prevenzione dell'anemia;
  • stabilizza il sonno;
  • rafforza il sistema immunitario.

Controindicazioni

Nonostante tutte le proprietà utili, il prodotto ha controindicazioni per l'uso:

  1. Allergie e intolleranze individuali.
  2. Diabete.
  3. Diabete gestazionale.
  4. Alta acidità di stomaco.
  5. Bruciore di stomaco.
  6. Diarrea.
  7. Tossicosi grave.
  8. Malattia renale e epatica acuta.
  9. Tono uterino.

Prima dell'uso, è meglio consultare il proprio medico e chiarire la dose giornaliera consentita di frutta.

Quanto spesso e quanto puoi mangiare pere in gravidanza

Affinché la pera tragga beneficio durante la gravidanza, è necessario seguire semplici raccomandazioni:

  • scegli le varietà Rosso, Komis, Bosk;
  • Le pere coltivate naturalmente possono essere mangiate con la pelle, sarà di grande beneficio. In altri frutti, è necessario tagliare l'anima e la buccia;
  • le vitamine vengono immagazzinate durante la cottura e la cottura a vapore;
  • tariffa giornaliera - 3 pezzi piccoli;
  • non è consigliabile mangiare frutta con il cibo o a stomaco vuoto. Ideale - un'ora dopo aver mangiato.

Pere: un magazzino di vitamine e sostanze nutritive, così necessario per una donna incinta. L'importante è non superare la norma quotidiana e seguire le regole per mangiare la frutta. In questo caso, il prodotto beneficerà solo: stabilizza la digestione, rafforza il sistema immunitario, migliora l'umore e aiuta il bambino a formarsi correttamente.

Video utile

Pere durante la gravidanza: vantaggi e svantaggi della frutta

Ogni futura madre si impegna a prendersi cura del suo bambino molto prima della sua nascita.

Affinché il bambino si sviluppi correttamente, una donna deve ricevere una quantità sufficiente di vitamine e minerali, che sono necessari per il corpo che cresce dentro di lei. Pertanto, sta cercando di includere nella sua dieta frutta e verdura di alta qualità, che sono un deposito naturale di sostanze nutritive..

E spesso una donna si chiede: "È possibile avere le pere durante la gravidanza?" Quali sono i loro benefici e c'è qualche danno dal mangiare questo frutto? Scopriamolo.

Caratteristiche della frutta

  1. Le pere sono di solito indicate come frutti "locali", motivo per cui sono una di quelle che i medici raccomandano di prestare attenzione alle donne in gravidanza;
  2. In popolarità, questi frutti succosi e aromatici sono solo leggermente inferiori alle mele;
  3. Puoi mangiarli non solo freschi. Tutti i tipi di dessert, pasticcini, marmellate sono preparati dalle pere;
  4. I frutti maturi contengono una grande quantità di vitamine, minerali, fibre, pectina, acidi naturali e zuccheri. E tutto ciò può avere un effetto benefico, sia sulla condizione della madre che del suo bambino.

Beneficiare

I benefici delle pere durante la gravidanza sono semplicemente inestimabili e tutto questo, grazie alla loro composizione unica:

  • Un gran numero di vitamine, tra cui A, E, C e vitamine del gruppo B, previene lo sviluppo di carenza vitaminica.
  • Gli zuccheri naturali, tra cui una grande quantità di fruttosio e glucosio, hanno un effetto benefico sul funzionamento del pancreas. Pertanto, questi frutti succosi saranno un'opzione da dessert eccellente se si soffre di diabete o in sovrappeso;
  • Sentiti libero di mangiare pere a partire dai primi giorni di gravidanza (leggi in dettaglio sulla nutrizione durante questo periodo nell'articolo: Nutrizione all'inizio della gravidanza >>>). Il fatto è che nei suoi frutti c'è una quantità sufficiente di acido folico necessario per la corretta formazione del bambino (per come il bambino si sviluppa durante la gravidanza, leggi l'articolo: Sviluppo del bambino nell'utero >>>);
  • Un frutto di medie dimensioni contiene circa l'11% della dose giornaliera necessaria di vitamina C. E, come sapete, l'acido ascorbico aiuta a rafforzare le pareti vascolari, aumenta le difese del corpo, aiuta ad assorbire meglio la ghiandola e previene il sanguinamento;
  • Il calcio, che è contenuto nella pera, è necessario per la formazione del sistema osseo scheletrico;
  • Il potassio contribuisce alla regolazione del metabolismo del sale d'acqua e ha un effetto benefico sulla funzione cardiaca;
  • La pectina e la fibra naturale sono eccellenti nel prevenire la costipazione, di cui spesso soffrono le donne in gravidanza. Soprattutto molti di loro nella buccia del frutto, quindi non sbucciare la pera prima di mangiare. Tuttavia, questo vale solo per quelle pere che sono cresciute nella tua zona;

Tieni a mente! I frutti importati vengono spesso elaborati con sostanze speciali che li aiutano a non rovinare a lungo. Pertanto, è ancora meglio sbucciare tali frutti dalla buccia in cui si accumulano queste sostanze chimiche..

  • È dimostrato che le pere mature contribuiscono all'eliminazione di tossine e tossine dal corpo;
  • Gli oli essenziali contenuti nel frutto sono in grado di sollevare l'umore e aiutano ad evitare la depressione (mi chiedo se è possibile per una donna in grado di usare oli aromatici? Leggi l'articolo Aromaterapia durante la gravidanza >>>);
  • Grazie al suo basso contenuto calorico, puoi tranquillamente mangiare pere senza paura per la tua figura.

Possibile danno

Le pere durante la gravidanza possono essere definite un prodotto utile e prezioso. Tuttavia, ci sono alcune restrizioni sul loro utilizzo..

  1. Queste limitazioni non sono così tante, ma devi stare attento se c'è una tendenza all'eccessiva formazione di gas nell'intestino;
  2. Inoltre, non dovresti mangiare più di 5 frutti alla volta, poiché in questo caso è possibile un disturbo digestivo;
  3. Inoltre, i medici non raccomandano di mangiarli a stomaco vuoto, prima di andare a letto o di bere acqua.

Come mangiare la frutta

Certo, è meglio mangiare frutta fresca. Tuttavia, per quanto riguarda le pere, producono ottime torte, insalate, frutta in umido e marmellata.

La frutta secca può essere uno spuntino eccellente durante la giornata lavorativa, che saturerà il corpo e non aggiungerà chili in più. La composta di pere può rinfrescarsi perfettamente in una calda giornata estiva e aggiungendo frutta tritata alla cagliata, puoi ottenere un delizioso dessert a basso contenuto calorico (articolo sull'argomento: dolce durante la gravidanza >>>).

Ma non dobbiamo dimenticare alcune precauzioni:

  • Scegli il frutto giusto sul mercato: le pere dovrebbero essere morbide, ma non troppo mature. Se la pera è stata maturata acerba, allora non avrà un aroma caratteristico e, di conseguenza, l'intera serie di vitamine e minerali con cui i suoi frutti sono così preziosi;
  • Dai priorità ai frutti coltivati ​​nella tua zona;
  • Prima di mangiare la frutta, deve essere accuratamente lavata e si raccomanda anche di pulire la pelle dai frutti importati;
  • Segui la misura: è sufficiente mangiare non più di 4-5 frutti al giorno e non in una sola seduta.

Se hai ancora dubbi sul fatto che sia possibile avere pere durante la gravidanza, allora puoi essere calmo, poiché questo prodotto ipocalorico e a basso contenuto allergenico non porterà altro che benefici alla futura mamma. L'unica condizione è il rispetto di un senso di proporzione durante l'utilizzo..

Pere durante la gravidanza - benefici e rischi

Il menu della futura madre dovrebbe sempre includere cibi sani e genuini, che contribuiscono a una buona gravidanza. Soprattutto i nutrizionisti raccomandano di consumare frutta e verdura che contengono molte vitamine e minerali, nonché preziose fibre per la digestione.

Le pere durante la gravidanza possono essere non solo un delizioso dessert, ma anche un piatto medicinale che satura il corpo di acido folico e ferro. È importante sapere quali varietà e in quale volume utilizzare, in modo che il frutto apporti benefici esclusivi per il corpo.

La composizione chimica delle pere

Anche nell'antica Cina, il frutto della pera era considerato un simbolo di salute e longevità. Già ai nostri tempi, nutrizionisti e scienziati apprezzano il frutto per la sua insolita composizione chimica:

  • Mono e disaccaridi (fruttosio, glucosio, saccarosio);
  • Vitamine del PP, gruppo B (acido folico, B1, B2), acido ascorbico, PP;
  • Vitamine di bellezza - A ed E;
  • carotene;
  • pectine;
  • catechine;
  • oli essenziali;
  • micro e macroelementi (iodio, ferro, calcio, rame, manganese, molibdeno, potassio, magnesio e altri);
  • componenti per l'abbronzatura.

Quali sono i benefici delle pere durante la gravidanza?

Molti nutrizionisti credono che le pere siano ideali per la dieta di una donna incinta, specialmente nel primo trimestre. Non sorprende che le donne incinte siano spesso visitate da un inspiegabile desiderio di mangiare una pera: la natura si occupa della normale formazione e sviluppo del bambino. I frutti dell'albero contengono una quantità significativa di acido folico (circa 12 mcg per 100 g di prodotto), che è responsabile della formazione del tubo neurale del feto e del sistema nervoso centrale in generale, riduce il rischio di malformazioni.

Le vitamine A ed E sono presenti anche nella pera, che sono responsabili del tono e dell'elasticità dei vasi sanguigni..

La pera è anche sorprendente nel contenuto di acido ascorbico, che fornisce l'immunità per la madre e il bambino e previene raffreddori e altre malattie. Solo 1 feto contiene fino a 7 mg di vitamina C, che è il 10% e fornisce il fabbisogno giornaliero della futura mamma.

Devi capire che la pera non è la principale fonte di acido folico e vitamine, non compensa completamente il fabbisogno giornaliero della donna incinta. Ecco perché l'uso di frutta non sostituisce l'assunzione di multivitaminici e minerali in preparati speciali.

Le pectine sono componenti importanti che legano e rimuovono le sostanze nocive dalle cellule: metalli pesanti, radionuclidi, scorie, sali, tossine, ecc..

Il fruttosio nella composizione della pera influenza positivamente il lavoro delle ghiandole endocrine, in particolare il pancreas, che consente alla futura mamma di stabilire la digestione ed eliminare i problemi intestinali. La fibra vegetale contribuisce anche alla buona peristalsi..

La fibra alimentare del frutto pulisce perfettamente l'intestino dalle tossine, migliorandone la pervietà. Per questi scopi, le pere vengono mangiate con la pelle. È noto che il frutto medio contiene quasi 5 g di fibre vegetali. I frutti sono usati come lassativo naturale, in modo da poter eliminare la costipazione. Il frutto ha anche un lieve effetto diuretico, facilitando la minzione con pielonefrite, che spesso si sviluppa nelle donne in gravidanza nelle fasi avanzate.

Durante la gravidanza, è molto importante consumare ferro, che proteggerà una donna da un disturbo comune: l'anemia. La pera contiene abbastanza ferro, oltre a oligoelementi che contribuiscono al suo assorbimento. Molti medici raccomandano vivamente di introdurre frutta nella dieta se l'emoglobina scende al di sotto del normale..

Il magnesio, a sua volta, mantiene lo stato fisiologico dell'utero, previene la sua ipertonicità.

Il potassio stabilizza il lavoro del cuore, aiutandolo a pompare il sangue normalmente in un nuovo circolo di circolazione sanguigna (placentare).

Il calcio nella pera è responsabile della formazione dell'apparato osseo del bambino. Rafforza anche i denti della donna, il che è particolarmente importante durante la gravidanza, quando c'è un'usura attiva dello smalto e un deflusso di microelementi per formare i sistemi interni del bambino.

Nel primo trimestre, le donne incinte lamentano spesso tossicosi, nausea, intolleranza agli odori e perdita di appetito. La normalizzazione della digestione consentirà il nettare di pera, bevuto 30 minuti prima di colazione. La stessa bevanda miracolosa salverà la donna incinta dall'esordio di un raffreddore: raffredderà il corpo, abbasserà la temperatura e saturerà la vitamina C.

Un altro bonus alla pera è il suo basso contenuto calorico. Il feto contiene in media 100 kcal, quindi non influenzerà la figura della futura madre. Inoltre, anche una pera soddisfa perfettamente la fame e satura di energia grazie all'alto contenuto di carboidrati.

Come usare una pera

Una persona normale va al supermercato, prende qualsiasi tipo di pera dal bancone, la lava a casa e mangia quanto vuole. Le donne incinte non possono permettersi una tale incoscienza, poiché l'abuso di pere è irto di conseguenze spiacevoli per il benessere.

Introducendo una pera nella dieta, la futura mamma deve seguire le seguenti raccomandazioni:

  1. Le seguenti varietà di pere sono più preziose per la salute della madre e del bambino: Red Bartlet, Komis, Anjou, Bosk e altri.
  2. Frutti crudi e maturi mangiati insieme a buccia. Ecco come le massime vitamine e fibre alimentari entrano nel corpo e diminuiscono le probabilità di flatulenza e diarrea. Tuttavia, solo le pere locali coltivate naturalmente vengono utilizzate con la pelle. Le opzioni importate o in serra devono essere levigate e il nucleo deve essere rimosso..
  3. In caso di trattamento termico, preferire la cottura a vapore o una cottura breve. Pertanto, fino al 90% dei componenti benefici rimangono nel frutto.
  4. L'assunzione dietetica di pere durante la gravidanza è di 3 piccoli pezzi, altrimenti sono possibili diarrea grave e minzione frequente.
  5. Per massimizzare l'assorbimento di acido folico, ferro e altri elementi importanti, una pera è combinata con prodotti lattiero-caseari (formaggio, ricotta), grassi vegetali (olive, semi di lino, olio di sesamo), verdure e carboidrati (riso). Ma la condivisione con carne e frattaglie è indesiderabile.
  6. La pera e i piatti non vengono lavati con acqua.
  7. Non è consigliabile mangiare frutta a stomaco vuoto o combinare con il pasto principale. La pausa ottimale tra gli snack è di 1 ora. Inoltre, le pere non vengono consumate di notte: il frutto viene assorbito rapidamente e può causare fermentazione..

Danno e controindicazioni

Qualsiasi prodotto ha restrizioni d'uso, specialmente quando si tratta della salute di una donna incinta.

Cosa può essere causato dal danno di una pera:

  1. L'abbondanza di fibra alimentare, che può causare una maggiore formazione di gas e diarrea, aggrava i problemi digestivi esistenti.
  2. Il contenuto di oli essenziali e acido ascorbico, che sono considerati forti allergeni.
  3. Gli acidi organici nella composizione aumentano l'ambiente acido naturale dello stomaco ed esacerbano le malattie (ulcere, gastrite, enterocolite, bruciore di stomaco, ecc.).
  4. Un'alta concentrazione di zucchero aumenta la secrezione di glucosio nel sangue e insulina.
  5. Una quantità significativa di carboidrati semplici è scarsamente assorbita e porta ad un aumento di peso, peggiorando la salute generale della donna incinta e aumentando il rischio di disturbi endocrini.

In relazione all'influenza negativa dei feti, nutrizionisti e ginecologi hanno identificato chiare controindicazioni per il loro uso da parte di donne in gravidanza:

  • sensibilità individuale ai componenti, allergia ad altri frutti o bacche;
  • diabete o diabete gestazionale;
  • aumento dell'acidità dello stomaco;
  • disturbi digestivi (grave tossicosi o gestosi, diarrea cronica, bruciore di stomaco, flatulenza);
  • malattie renali ed epatiche acute;
  • tono uterino.

In generale, la pera è un frutto comune e conveniente, che consente di compensare una leggera carenza di vitamine a un costo molto ragionevole. Ascolta attentamente le raccomandazioni del medico, non abusare dei frutti e quindi gioveranno solo a te e al bambino.

Pere durante la gravidanza - benefici, controindicazioni e rischi d'uso

I benefici e i danni delle pere durante la gravidanza

L'articolo discute le pere durante la gravidanza. Parliamo dei loro benefici e pericoli, se è possibile mangiare nel 1 °, 2 ° e 3 ° trimestre di gravidanza. Imparerai le controindicazioni all'uso della frutta, come mangiarla per le donne in gravidanza.

La composizione chimica e le proprietà benefiche delle pere

Pera - un succoso frutto estivo che viene mangiato fresco, usato per fare marmellate, marmellate, composte, macedonie, usato come ripieno per torte.

Foto di una pera fresca

La pera è incredibilmente utile, perché nella sua composizione ci sono:

  • vitamine: gruppi B (ad eccezione di B12), C, E, K;
  • minerali: potassio, silicio, magnesio, ferro, cobalto, manganese, rame, molibdeno, cromo, zinco;
  • acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6;
  • acidi grassi saturi.

Il contenuto calorico per 100 g di prodotto è 47 kcal. La quota di BZHU in calorie:

  • proteine ​​- 4% (0 g);
  • grassi - 6% (0 g);
  • carboidrati - 91% (10 g).

Cosa è utile pera durante la gravidanza:

  • l'acido folico (vitamina B9) promuove la gravidanza e il successo del portamento di un bambino;
  • il fruttosio in un frutto è più del glucosio, quindi puoi mangiare una pera con diabete mellito, disturbi del pancreas, tendenza al sovrappeso e all'obesità: la cosa principale da ricordare sulla moderazione e non sull'eccesso di cibo
  • il consumo regolare di frutta aiuta a rimuovere i metalli pesanti, le tossine, il colesterolo dal corpo;
  • rafforza il sistema immunitario;
  • normalizza la pressione sanguigna;
  • migliora le condizioni del sistema nervoso;
  • È un'ottima prevenzione delle malattie infettive;
  • migliora la digestione;
  • compensa la mancanza di ferro nel corpo;
  • mantiene la normale temperatura corporea;
  • ha un effetto antiossidante;
  • supporta il normale funzionamento del sistema cardiovascolare;
  • il calcio è coinvolto nella formazione del tessuto osseo fetale e sostiene la salute dentale;
  • la presenza di fibre nella composizione del prodotto aiuta a far fronte alla costipazione;
  • normalizza i livelli ormonali e il metabolismo;
  • supporta le condizioni generali del corpo.

È possibile la pera durante la gravidanza

Molte future madri sono preoccupate per la questione se sia possibile mangiare pere durante il periodo del parto, quali effetti hanno sul feto. Vale la pena notare che è utile mangiare pere durante l'allattamento e non solo durante la gravidanza.

Sulle caratteristiche di mangiare frutta in diversi periodi di gravidanza, leggi di seguito.

Nelle prime fasi

Posso mangiare una pera nel 1 ° trimestre di gravidanza? Sì, perché contiene molte sostanze utili e, soprattutto, la vitamina B9, che è importante per il successo della conservazione della gravidanza.

Allo stesso tempo, si dovrebbe astenersi dal mangiare frutta fresca con grave tossicosi, poiché in tal caso la condizione potrebbe peggiorare. Ma allo stesso tempo puoi mangiare pere secche, secche e cotte al forno.

Mangiare pere in questo momento aiuta a prevenire lo sviluppo di carenza vitaminica, aiuta a migliorare il sistema nervoso e dà una spinta di vigore.

In ritardo

Nel 2 ° e 3 ° trimestre è utile anche mangiare una pera. In primo luogo, nutre il corpo con vitamine e micro e macro elementi benefici. In secondo luogo, a partire dalla seconda metà della gravidanza, le madri più incinte affrontano un problema così spiacevole come la costipazione. E mangiare pere aiuta a normalizzare le feci..

Allo stesso tempo, bisogna tenere presente la moderazione. Se ci sono più di 3 frutti al giorno, quindi la probabilità di comparsa di diarrea nella futura mamma.

Come mangiare le pere durante la gravidanza

Per massimizzare i benefici del consumo di frutta, è necessario rispettare alcune regole:

  1. La maggior quantità di nutrienti si trova nella frutta fresca..
  2. Se lo si desidera, è possibile cucinare casseruola di ricotta e cheesecake con fettine di pera. Per migliorare il gusto e l'aroma, il frutto può essere aggiunto al pesce o alla carne marinata.
  3. In inverno, puoi ottenere le sostanze benefiche presenti nelle pere dal succo o da un prodotto in scatola.
  4. Le pere sono le più acquistate sul mercato o coltivate nel tuo giardino. I frutti dovrebbero essere abbastanza morbidi, ma non troppo maturi e avere un aroma caratteristico.
  5. Al momento dell'acquisto, dovresti dare la preferenza alle varietà coltivate in Russia. Se possibile, acquista quelle pere che crescono nella tua zona..
  6. Prima di mangiare la frutta, dovrebbe essere lavata accuratamente in acqua calda..
  7. La buccia dovrebbe essere rimossa dalle pere importate, ma i frutti domestici possono essere consumati con la buccia.
  8. Si consiglia di consumare non più di 2-3 frutti al giorno.
  9. È indesiderabile mangiare pere a stomaco vuoto o berlo con acqua.
  10. Con diarrea, flatulenza, dolore addominale, non è consigliabile mangiare pere.
  11. Con l'esacerbazione della gastrite o dell'ulcera peptica, è necessario astenersi dal mangiare frutta.

Ragazza e pera

Controindicazioni

Non c'è praticamente alcun danno dal mangiare pere. Questo frutto appartiene a prodotti con un basso grado di allergenicità, non influisce negativamente sulla figura e non provoca sintomi spiacevoli dopo aver mangiato..

Ma ci sono ancora diversi svantaggi:

  • Un consumo eccessivo di pere può portare a una maggiore formazione di gas. Mangiare più di 3 frutti al giorno può causare diarrea in una donna incinta..
  • Le pere importate possono essere trattate con sostanze chimiche speciali che, se ingerite, possono causare avvelenamento. Di conseguenza, si raccomanda di rimuovere la pelle dai frutti che sono stati portati dall'estero..

Astenersi dal mangiare frutta in questi casi:

  • malattie del sistema nervoso;
  • preeclampsia;
  • diarrea cronica;
  • pancreatite
  • gastrite;
  • flatulenza;
  • diabete mellito (con uso eccessivo).

In tutti gli altri casi, è necessaria una consulenza specialistica..

ricette

Ti consigliamo di familiarizzare con ricette a base di pere che sono perfette per la tavola di tutti i giorni e festiva.

Torta Di Miele E Pere

Avrai bisogno:

  • farina - 1 tazza;
  • pera - 0,4 kg;
  • uovo - 3 pezzi;
  • zucchero semolato - 0,16 kg;
  • burro ammorbidito - 0,1 kg;
  • lievito in polvere - 1 cucchiaino;
  • miele liquido - 3 cucchiai.

Come cucinare:

  1. Lavare le pere, tagliarle a cubetti.
  2. Sbattere le uova con lo zucchero in una schiuma lussureggiante, aggiungere il burro, mescolare.
  3. Setacciare la farina e il lievito in 2-3 dosi, mescolare delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto.
  4. Aggiungi le pere all'impasto e mescola.
  5. Prendi una teglia da forno con un diametro di 24 cm, mettici l'impasto, appiattisci e invia in forno per 45-50 minuti a una temperatura di 180 gradi.
  6. Trascorso il tempo specificato, lasciare riposare la torta sulla griglia per 15 minuti.

Rispettiamo la misura

Una regola comune ma importante è lavare accuratamente la frutta prima di mangiarla. Il loro percorso verso la tua scrivania potrebbe essere breve, ed è particolarmente importante per una donna incinta non prendere alcuna infezione..


Le pere sono gustose, sono considerate ipoallergeniche e sono anche a basso contenuto di calorie e convenienti. Questa è un'ottima fonte di nutrienti, tuttavia, come tutti i prodotti, le pere durante la gravidanza dovrebbero essere consumate con moderazione. Le pere sono apparse molto tempo fa ed erano molto popolari tra romani e greci. Ad esempio, in Grecia erano considerati "doni degli dei" e venivano spesso sacrificati alla dea della bellezza e della fertilità, Hera e Afrodite.

Quali sono i benefici delle pere durante la gravidanza?

Durante il periodo di attesa del bambino, il bisogno di vitamine e minerali della donna aumenta di 1,5-2 volte, perché il feto prende tutto il necessario dal sangue della madre. La donna incinta riceve importanti sostanze per il suo sviluppo e la sua salute dal cibo. Ecco perché l'alimentazione dovrebbe essere variata ed equilibrata. La principale fonte di ingredienti benefici sono i frutti. Le pere disponibili alle nostre latitudini non sono in alcun modo inferiori agli agrumi e ad altri frutti esotici in termini di valore nutrizionale. Saranno un eccellente integratore vitaminico per la futura mamma.

Il valore nutrizionale delle pere

Il vantaggio della frutta rispetto ad altri alimenti è che tutte le sostanze benefiche in essi contenute vengono assorbite quasi completamente. La polpa succosa di pere durante la gravidanza può fornire vitamine e minerali, che sono importanti sia per la salute della donna che per lo sviluppo intrauterino del bambino:

  1. La vitamina C è necessaria per mantenere l'immunità, indebolita all'inizio della gravidanza. Partecipa alla formazione del tessuto connettivo, inclusa la cartilagine.
  2. La rutina insieme alla vitamina C rafforza le pareti dei vasi sanguigni, ha un effetto benefico sullo sviluppo dei sistemi cardiovascolare e circolatorio.
  3. La vitamina B9 (acido folico) è necessaria nel primo trimestre per lo sviluppo del sistema nervoso dell'embrione, che si verifica quasi immediatamente dopo il concepimento.
  4. La vitamina E (tocoferolo) è prescritta in combinazione con i preparati di acido folico per mantenere l'equilibrio ormonale e preservare la gravidanza. È ben assorbito dal cibo, quindi le pere durante la gravidanza diventeranno una fonte aggiuntiva di tocoferolo.
  5. Il potassio e il magnesio contenuti nelle pere assicurano il normale funzionamento del muscolo cardiaco e regolano l'equilibrio sale-acqua. Quando si prescrivono diuretici (ad esempio, con la minaccia di sviluppare la gestosi), le pere prevengono la perdita di minerali.
  6. Il calcio è importante per la formazione del tessuto osseo fetale e la prevenzione dell'osteoporosi nelle donne.
  7. Il ferro nelle pere contiene più che nelle mele. Con una perdita di forza, vertigini e altri sintomi di anemia, una coppia di pere al giorno è in grado di reintegrare le riserve di ferro, una mancanza delle quali porta all'ipossia e, di conseguenza, a un ritardo nello sviluppo fetale.

Contenuto di nutrienti nel frutto della pera (in 100 g di porzione edibile)

Vitamine% della tariffa giornaliera
E3
CON6
ALLE 62
ALLE 91
minerali

Video: Informazioni sui benefici delle pere nel programma "Live Healthy"

Qualità utili di una pera per una donna incinta

Spesso con una mancanza di ferro, i medici prescrivono farmaci contenenti ferro che causano costipazione, che è abbastanza pericoloso durante la gravidanza. Le pere con un alto contenuto di ferro, al contrario, aiutano a stabilire le feci, perché la loro pelle contiene una quantità record di fibra. La polpa di pera è ricca di morbida fibra alimentare, che aiuta a rimuovere il colesterolo, sostanze tossiche. Per questo motivo, la pera riduce significativamente l'intossicazione del corpo, una delle cause di tossicosi del primo trimestre di gravidanza.

Il glutatione, un antiossidante contenuto in una pera, normalizza il metabolismo, aiuta a stabilizzare la pressione sanguigna e migliorare il benessere generale di una donna. La pera è un frutto ipoallergenico, nonostante il suo contenuto di vitamina C. I frutti contengono poche calorie, a differenza della maggior parte dei frutti, quindi puoi mangiarli senza paura di ingrassare.

Tra le altre cose, le pere cotte con miele nella medicina tradizionale sono utilizzate con successo nel trattamento della tosse, anche trascurate. Una tale medicina non fa male, a differenza delle droghe sintetiche.

Misure precauzionali

Non ci sono praticamente controindicazioni all'uso delle pere. Devono essere osservate precauzioni per le donne inclini all'aumento della formazione di gas nell'intestino (flatulenza). L'abbondanza di gas provoca pressione sull'utero, che porta a un tono pericoloso durante la gravidanza. In questo caso, non abbandonare completamente le pere, è sufficiente ridurre l'uso a 1-2 cose al giorno, in modo da non provocare problemi con l'intestino.

Non è consigliabile mangiare pere a stomaco vuoto e di notte, poiché ciò può provocare gonfiore. Non bere frutta con acqua.

Si consiglia di mangiare pere mezz'ora prima dei pasti o 2-3 ore dopo aver mangiato. La polpa succosa di pere viene digerita abbastanza rapidamente. Se la polpa digerita indugia nello stomaco, ciò causerà un processo di fermentazione. Inoltre, le sostanze benefiche che sono in grado di assimilarsi completamente dalla pera si disintegreranno nello stomaco.

Le più utili sono le pere domestiche. Ancora meglio se sono assemblati nel proprio giardino. Sebbene le pere arrivate dall'estero abbiano un bell'aspetto, ci saranno poche sostanze utili in esse. Quando si conserva qualsiasi frutto, le vitamine vengono distrutte nel tempo. Inoltre, i frutti importati vengono spesso trattati con formulazioni speciali per il trasporto e lo stoccaggio. Se devi ancora comprare frutta consegnata da lontano, è meglio staccare la pelle.

Conservazione della frutta a casa

Esistono diverse regole che aiuteranno a preservarne il gusto e le proprietà benefiche. I frutti maturi maturi si guastano molto rapidamente.

Devono essere conservati in frigorifero per non più di 3-4 giorni. Se alcuni frutti iniziano a marcire, è meglio usarli o rimuoverli immediatamente, altrimenti il ​​resto si deteriorerà molto più velocemente.

Importante! I frutti acerbi possono essere conservati per circa 2-3 mesi a temperatura ambiente, ma non amano il calore e l'umidità. È meglio avvolgerli nella carta e scegliere un'area scura e protetta dal sole con una buona ventilazione..

Pere durante la gravidanza: vantaggi e svantaggi della frutta

Ogni futura madre si impegna a prendersi cura del suo bambino molto prima della sua nascita.

Affinché il bambino si sviluppi correttamente, una donna deve ricevere una quantità sufficiente di vitamine e minerali, che sono necessari per il corpo che cresce dentro di lei. Pertanto, sta cercando di includere nella sua dieta frutta e verdura di alta qualità, che sono un deposito naturale di sostanze nutritive..

E spesso una donna si chiede: "È possibile avere le pere durante la gravidanza?" Quali sono i loro benefici e c'è qualche danno dal mangiare questo frutto? Scopriamolo.

Caratteristiche della frutta

  1. Le pere sono di solito indicate come frutti "locali", motivo per cui sono una di quelle che i medici raccomandano di prestare attenzione alle donne in gravidanza;
  2. In popolarità, questi frutti succosi e aromatici sono solo leggermente inferiori alle mele;
  3. Puoi mangiarli non solo freschi. Tutti i tipi di dessert, pasticcini, marmellate sono preparati dalle pere;
  4. I frutti maturi contengono una grande quantità di vitamine, minerali, fibre, pectina, acidi naturali e zuccheri. E tutto ciò può avere un effetto benefico, sia sulla condizione della madre che del suo bambino.

Beneficiare

I benefici delle pere durante la gravidanza sono semplicemente inestimabili e tutto questo, grazie alla loro composizione unica:

  • Un gran numero di vitamine, tra cui A, E, C e vitamine del gruppo B, previene lo sviluppo di carenza vitaminica.
  • Gli zuccheri naturali, tra cui una grande quantità di fruttosio e glucosio, hanno un effetto benefico sul funzionamento del pancreas. Pertanto, questi frutti succosi saranno un'opzione da dessert eccellente se si soffre di diabete o in sovrappeso;
  • Sentiti libero di mangiare pere a partire dai primi giorni di gravidanza (leggi in dettaglio sulla nutrizione durante questo periodo nell'articolo: Nutrizione all'inizio della gravidanza >>>). Il fatto è che nei suoi frutti c'è una quantità sufficiente di acido folico necessario per la corretta formazione del bambino (per come il bambino si sviluppa durante la gravidanza, leggi l'articolo: Sviluppo del bambino nell'utero >>>);
  • Un frutto di medie dimensioni contiene circa l'11% della dose giornaliera necessaria di vitamina C. E, come sapete, l'acido ascorbico aiuta a rafforzare le pareti vascolari, aumenta le difese del corpo, aiuta ad assorbire meglio la ghiandola e previene il sanguinamento;
  • Il calcio, che è contenuto nella pera, è necessario per la formazione del sistema osseo scheletrico;
  • Il potassio contribuisce alla regolazione del metabolismo del sale d'acqua e ha un effetto benefico sulla funzione cardiaca;
  • La pectina e la fibra naturale sono eccellenti nel prevenire la costipazione, di cui spesso soffrono le donne in gravidanza. Soprattutto molti di loro nella buccia del frutto, quindi non sbucciare la pera prima di mangiare. Tuttavia, questo vale solo per quelle pere che sono cresciute nella tua zona;

Tieni a mente! I frutti importati vengono spesso elaborati con sostanze speciali che li aiutano a non rovinare a lungo. Pertanto, è ancora meglio sbucciare tali frutti dalla buccia in cui si accumulano queste sostanze chimiche..

  • È dimostrato che le pere mature contribuiscono all'eliminazione di tossine e tossine dal corpo;
  • Gli oli essenziali contenuti nel frutto sono in grado di sollevare l'umore e aiutano ad evitare la depressione (mi chiedo se è possibile per una donna in grado di usare oli aromatici? Leggi l'articolo Aromaterapia durante la gravidanza >>>);
  • Grazie al suo basso contenuto calorico, puoi tranquillamente mangiare pere senza paura per la tua figura.

Possibile danno

Le pere durante la gravidanza possono essere definite un prodotto utile e prezioso. Tuttavia, ci sono alcune restrizioni sul loro utilizzo..

  1. Queste limitazioni non sono così tante, ma devi stare attento se c'è una tendenza all'eccessiva formazione di gas nell'intestino;
  2. Inoltre, non dovresti mangiare più di 5 frutti alla volta, poiché in questo caso è possibile un disturbo digestivo;
  3. Inoltre, i medici non raccomandano di mangiarli a stomaco vuoto, prima di andare a letto o di bere acqua.

Come mangiare la frutta

Certo, è meglio mangiare frutta fresca. Tuttavia, per quanto riguarda le pere, producono ottime torte, insalate, frutta in umido e marmellata.

La frutta secca può essere uno spuntino eccellente durante la giornata lavorativa, che saturerà il corpo e non aggiungerà chili in più. La composta di pere può rinfrescarsi perfettamente in una calda giornata estiva e aggiungendo frutta tritata alla cagliata, puoi ottenere un delizioso dessert a basso contenuto calorico (articolo sull'argomento: dolce durante la gravidanza >>>).

Ma non dobbiamo dimenticare alcune precauzioni:

  • Scegli il frutto giusto sul mercato: le pere dovrebbero essere morbide, ma non troppo mature. Se la pera è stata maturata acerba, allora non avrà un aroma caratteristico e, di conseguenza, l'intera serie di vitamine e minerali con cui i suoi frutti sono così preziosi;
  • Dai priorità ai frutti coltivati ​​nella tua zona;
  • Prima di mangiare la frutta, deve essere accuratamente lavata e si raccomanda anche di pulire la pelle dai frutti importati;
  • Segui la misura: è sufficiente mangiare non più di 4-5 frutti al giorno e non in una sola seduta.

Se hai ancora dubbi sul fatto che sia possibile avere pere durante la gravidanza, allora puoi essere calmo, poiché questo prodotto ipocalorico e a basso contenuto allergenico non porterà altro che benefici alla futura mamma. L'unica condizione è il rispetto di un senso di proporzione durante l'utilizzo..

Consigli per la gravidanza

Un bambino durante la gravidanza renderà la tua dieta variata. Non solo piace con il suo gusto succoso. Nelle fasi successive, il prodotto interferisce con il tono dell'utero dovuto al magnesio.

La futura mamma dovrebbe sapere il più possibile sulla corretta alimentazione. Pertanto, è necessario prestare attenzione ai seguenti suggerimenti:

  1. comprare frutti domestici morbidi e maturi. Le pere importate vengono solitamente lavorate con prodotti chimici;
  2. lavare gli alimenti prima dell'uso;
  3. nel primo trimestre per l'appetito, bere succo di pera fresco al mattino. Inoltre, aiuta a migliorare la struttura della pelle e dei capelli;
  4. non mescolare le pere con piatti di carne o frattaglie;
  5. la composta raffredda il corpo se ti ammali;
  6. la frutta cotta aiuta a liberarsi della tosse;
  7. un pezzo di duchessa aiuterà a far fronte alla cinetosi nei trasporti;
  8. la leggera infusione di foglie di pera migliora la funzione cardiaca e lenisce.

Quando acquisti frutta, tieni presente che dovrebbero avere una durata minima. A casa, conservare la frutta per non più di 10 giorni..

È meglio prendere meno farmaci e frutta e verdura più diverse. Le pere sono un ingrediente eccellente per macedonie, dolci, latticini. Sono ben combinati con fegato, riso e fagioli.

L'elenco delle migliori varietà di pere è il seguente:

Per l'inverno, puoi conservare la frutta, in modo che in seguito puoi goderti la marmellata o la marmellata. Con una preparazione adeguata, non perderanno le loro proprietà benefiche. Pertanto, se non si abusa del prodotto, le pere non sono solo possibili, ma dovrebbero essere utilizzate anche da donne in gravidanza..

Una brava madre cerca di fare tutto per la crescita e lo sviluppo di suo figlio. Quando il bambino nasce, conoscerai già il valore nutrizionale di questo frutto.

Pere durante la gravidanza - benefici e rischi

Il menu della futura madre dovrebbe sempre includere cibi sani e genuini, che contribuiscono a una buona gravidanza. Soprattutto i nutrizionisti raccomandano di consumare frutta e verdura che contengono molte vitamine e minerali, nonché preziose fibre per la digestione.

Le pere durante la gravidanza possono essere non solo un delizioso dessert, ma anche un piatto medicinale che satura il corpo di acido folico e ferro. È importante sapere quali varietà e in quale volume utilizzare, in modo che il frutto apporti benefici esclusivi per il corpo.

La composizione chimica delle pere

Anche nell'antica Cina, il frutto della pera era considerato un simbolo di salute e longevità. Già ai nostri tempi, nutrizionisti e scienziati apprezzano il frutto per la sua insolita composizione chimica:

  • Mono e disaccaridi (fruttosio, glucosio, saccarosio);
  • Vitamine del PP, gruppo B (acido folico, B1, B2), acido ascorbico, PP;
  • Vitamine di bellezza - A ed E;
  • carotene;
  • pectine;
  • catechine;
  • oli essenziali;
  • micro e macroelementi (iodio, ferro, calcio, rame, manganese, molibdeno, potassio, magnesio e altri);
  • componenti per l'abbronzatura.

Quali sono i benefici delle pere durante la gravidanza?

Molti nutrizionisti credono che le pere siano ideali per la dieta di una donna incinta, specialmente nel primo trimestre. Non sorprende che le donne incinte siano spesso visitate da un inspiegabile desiderio di mangiare una pera: la natura si occupa della normale formazione e sviluppo del bambino. I frutti dell'albero contengono una quantità significativa di acido folico (circa 12 mcg per 100 g di prodotto), che è responsabile della formazione del tubo neurale del feto e del sistema nervoso centrale in generale, riduce il rischio di malformazioni.

Le vitamine A ed E sono presenti anche nella pera, che sono responsabili del tono e dell'elasticità dei vasi sanguigni..

La pera è anche sorprendente nel contenuto di acido ascorbico, che fornisce l'immunità per la madre e il bambino e previene raffreddori e altre malattie. Solo 1 feto contiene fino a 7 mg di vitamina C, che è il 10% e fornisce il fabbisogno giornaliero della futura mamma.

Devi capire che la pera non è la principale fonte di acido folico e vitamine, non compensa completamente il fabbisogno giornaliero della donna incinta. Ecco perché l'uso di frutta non sostituisce l'assunzione di multivitaminici e minerali in preparati speciali.

Le pectine sono componenti importanti che legano e rimuovono le sostanze nocive dalle cellule: metalli pesanti, radionuclidi, scorie, sali, tossine, ecc..

Il fruttosio nella composizione della pera influenza positivamente il lavoro delle ghiandole endocrine, in particolare il pancreas, che consente alla futura mamma di stabilire la digestione ed eliminare i problemi intestinali. La fibra vegetale contribuisce anche alla buona peristalsi..

La fibra alimentare del frutto pulisce perfettamente l'intestino dalle tossine, migliorandone la pervietà. Per questi scopi, le pere vengono mangiate con la pelle. È noto che il frutto medio contiene quasi 5 g di fibre vegetali. I frutti sono usati come lassativo naturale, in modo da poter eliminare la costipazione. Il frutto ha anche un lieve effetto diuretico, facilitando la minzione con pielonefrite, che spesso si sviluppa nelle donne in gravidanza nelle fasi avanzate.

Durante la gravidanza, è molto importante consumare ferro, che proteggerà una donna da un disturbo comune: l'anemia. La pera contiene abbastanza ferro, oltre a oligoelementi che contribuiscono al suo assorbimento. Molti medici raccomandano vivamente di introdurre frutta nella dieta se l'emoglobina scende al di sotto del normale..

Il magnesio, a sua volta, mantiene lo stato fisiologico dell'utero, previene la sua ipertonicità.

Il potassio stabilizza il lavoro del cuore, aiutandolo a pompare il sangue normalmente in un nuovo circolo di circolazione sanguigna (placentare).

Il calcio nella pera è responsabile della formazione dell'apparato osseo del bambino. Rafforza anche i denti della donna, il che è particolarmente importante durante la gravidanza, quando c'è un'usura attiva dello smalto e un deflusso di microelementi per formare i sistemi interni del bambino.

Nel primo trimestre, le donne incinte lamentano spesso tossicosi, nausea, intolleranza agli odori e perdita di appetito. La normalizzazione della digestione consentirà il nettare di pera, bevuto 30 minuti prima di colazione. La stessa bevanda miracolosa salverà la donna incinta dall'esordio di un raffreddore: raffredderà il corpo, abbasserà la temperatura e saturerà la vitamina C.

Un altro bonus alla pera è il suo basso contenuto calorico. Il feto contiene in media 100 kcal, quindi non influenzerà la figura della futura madre. Inoltre, anche una pera soddisfa perfettamente la fame e satura di energia grazie all'alto contenuto di carboidrati.

Come usare una pera

Una persona normale va al supermercato, prende qualsiasi tipo di pera dal bancone, la lava a casa e mangia quanto vuole. Le donne incinte non possono permettersi una tale incoscienza, poiché l'abuso di pere è irto di conseguenze spiacevoli per il benessere.

Introducendo una pera nella dieta, la futura mamma deve seguire le seguenti raccomandazioni:

  1. Le seguenti varietà di pere sono più preziose per la salute della madre e del bambino: Red Bartlet, Komis, Anjou, Bosk e altri.
  2. Frutti crudi e maturi mangiati insieme a buccia. Ecco come le massime vitamine e fibre alimentari entrano nel corpo e diminuiscono le probabilità di flatulenza e diarrea. Tuttavia, solo le pere locali coltivate naturalmente vengono utilizzate con la pelle. Le opzioni importate o in serra devono essere levigate e il nucleo deve essere rimosso..
  3. In caso di trattamento termico, preferire la cottura a vapore o una cottura breve. Pertanto, fino al 90% dei componenti benefici rimangono nel frutto.
  4. L'assunzione dietetica di pere durante la gravidanza è di 3 piccoli pezzi, altrimenti sono possibili diarrea grave e minzione frequente.
  5. Per massimizzare l'assorbimento di acido folico, ferro e altri elementi importanti, una pera è combinata con prodotti lattiero-caseari (formaggio, ricotta), grassi vegetali (olive, semi di lino, olio di sesamo), verdure e carboidrati (riso). Ma la condivisione con carne e frattaglie è indesiderabile.
  6. La pera e i piatti non vengono lavati con acqua.
  7. Non è consigliabile mangiare frutta a stomaco vuoto o combinare con il pasto principale. La pausa ottimale tra gli snack è di 1 ora. Inoltre, le pere non vengono consumate di notte: il frutto viene assorbito rapidamente e può causare fermentazione..

Danno e controindicazioni

Qualsiasi prodotto ha restrizioni d'uso, specialmente quando si tratta della salute di una donna incinta.

Cosa può essere causato dal danno di una pera:

  1. L'abbondanza di fibra alimentare, che può causare una maggiore formazione di gas e diarrea, aggrava i problemi digestivi esistenti.
  2. Il contenuto di oli essenziali e acido ascorbico, che sono considerati forti allergeni.
  3. Gli acidi organici nella composizione aumentano l'ambiente acido naturale dello stomaco ed esacerbano le malattie (ulcere, gastrite, enterocolite, bruciore di stomaco, ecc.).
  4. Un'alta concentrazione di zucchero aumenta la secrezione di glucosio nel sangue e insulina.
  5. Una quantità significativa di carboidrati semplici è scarsamente assorbita e porta ad un aumento di peso, peggiorando la salute generale della donna incinta e aumentando il rischio di disturbi endocrini.

In relazione all'influenza negativa dei feti, nutrizionisti e ginecologi hanno identificato chiare controindicazioni per il loro uso da parte di donne in gravidanza:

  • sensibilità individuale ai componenti, allergia ad altri frutti o bacche;
  • diabete o diabete gestazionale;
  • aumento dell'acidità dello stomaco;
  • disturbi digestivi (grave tossicosi o gestosi, diarrea cronica, bruciore di stomaco, flatulenza);
  • malattie renali ed epatiche acute;
  • tono uterino.

In generale, la pera è un frutto comune e conveniente, che consente di compensare una leggera carenza di vitamine a un costo molto ragionevole. Ascolta attentamente le raccomandazioni del medico, non abusare dei frutti e quindi gioveranno solo a te e al bambino.

Nutrizione della futura madre

La pera è un prodotto ipocalorico e ipoallergenico con un'enorme quantità di nutrienti. I frutti dell'albero contengono una quantità significativa di acido folico. I benefici della pera durante la gravidanza sono che influisce sulla formazione del tubo neurale del feto e del sistema nervoso centrale e riduce il rischio di difetti di maturazione dell'embrione..

I frutti succosi sono utili per la futura mamma con affaticamento frequente e vertigini.

I benefici delle pere

I medici raccomandano di consumare questo frutto per le donne in gravidanza con emoglobina bassa. Questo frutto vitaminico può essere gustato in tutti i trimestri. Nel primo trimestre, la colina, che è nella pera, influenza lo sviluppo dell'intelligenza del bambino. Vale la pena capire come la pera sia utile per le donne in gravidanza nel secondo trimestre. Dopotutto, ora il corpo ha bisogno di più ferro di prima. Nel terzo trimestre, se hai un aumento della pressione, potassio, magnesio e calcio, che sono anche nel prodotto, aiuteranno.

Le proprietà positive del frutto sono le seguenti:

  1. in un frutto - 11% di vitamina C;
  2. grazie al fruttosio, la futura mamma può stabilire la digestione;
  3. la fibra alimentare del frutto purifica l'intestino dalle tossine;
  4. aumenta l'immunità;
  5. conquista la depressione;
  6. contribuire ad alleviare il calore corporeo se necessario;
  7. il potassio aiuta la normale funzione cardiaca. Il calcio aiuta a formare il sistema scheletrico del bambino. Inoltre, mantiene le normali condizioni dei denti della donna;
  8. protegge dall'anemia;
  9. stabilisce una sedia;
  10. aiuta a ridurre l'eccitazione.

Vitamine e sali minerali sono utili per il tono del corpo di una donna, prendono parte allo sviluppo di organi e sistemi dell'embrione.

Non preoccuparti, la soluzione giusta sarebbe cucinare la composta di pere. Con grave tossicosi, si consiglia di mangiare frutta cotta, secca e secca.

Controindicazioni

Nonostante tutte le proprietà utili, il prodotto ha controindicazioni per l'uso:

  1. Allergie e intolleranze individuali.
  2. Diabete.
  3. Diabete gestazionale.
  4. Alta acidità di stomaco.
  5. Bruciore di stomaco.
  6. Diarrea.
  7. Tossicosi grave.
  8. Malattia renale e epatica acuta.
  9. Tono uterino.

Leggi anche: Foto di piante all'interno di un edificio residenziale

Prima dell'uso, è meglio consultare il proprio medico e chiarire la dose giornaliera consentita di frutta.

Struttura

I peri sono una delle più antiche coltivazioni di frutta coltivate dall'uomo. La Cina è considerata la patria della pera. La frutta dolce è menzionata anche in Persia e nell'antica Grecia. Attualmente sono note più di mille varietà di pere coltivate in tutto il mondo..

La composizione della pera comprende i seguenti ingredienti utili:

  • vitamine A, B, C, E, P;
  • elementi minerali: ferro, iodio, magnesio, manganese, potassio, sodio, zinco, fluoro, molibdeno, fosforo;
  • tannini;
  • pectine;
  • acidi organici;
  • cellulosa.

I frutti di pera hanno trovato la loro applicazione non solo in cucina, ma anche in cosmetologia. Vari mezzi della medicina tradizionale sono preparati dalla polpa di pera.

Misure precauzionali

Le pere fresche non sono raccomandate per alcune malattie dell'apparato digerente nella fase acuta (gastrite, ulcera peptica). Dopo che tutti i sintomi della malattia si attenuano, puoi concederti di tanto in tanto frutti maturi..

Non è raccomandato l'uso di pere con grave tossicosi all'inizio della gravidanza. La frutta fresca aumenta la nausea e il vomito, che possono portare a disidratazione. Con la tossicosi ne trarranno beneficio le pere secche, essiccate e cotte al forno. Questo prodotto non influisce negativamente sullo stato della futura mamma e può essere un ottimo spuntino nel primo trimestre.

Pere: un frutto ipoallergenico che raramente provoca reazioni indesiderate nelle future mamme. Le eruzioni cutanee compaiono principalmente dopo aver mangiato frutta di bassa qualità fuori stagione. In primavera e in inverno, le pere non crescono nei paesi temperati. I frutti che compaiono sugli scaffali possono essere elaborati con prodotti chimici per preservare il gusto e prolungarne la durata. Non è consigliabile mangiare tali pere durante la gravidanza..

Le pere fresche dovrebbero essere consumate mezz'ora dopo il pasto principale. Non è consigliabile utilizzare le pere a stomaco vuoto, nonché cucinare la colazione da loro. Non bere pere con acqua grezza: potresti causare indigestione e diarrea.

Up