logo

Durante la gravidanza, una donna ha bisogno di nutrienti, vitamine e minerali. Vanno non solo per garantire il normale funzionamento del corpo della futura madre, ma anche per lo sviluppo del feto. L'elenco degli elementi più importanti include il calcio..

Con la sua mancanza, i medici possono prescrivere farmaci speciali. Ad esempio, a molte donne viene prescritto gluconato di calcio durante la gravidanza, che compensa la carenza di un elemento nel corpo..

  • Gluconato di calcio durante la gravidanza
  • Calcio nei prodotti biologici

    Calcio e il suo ruolo nel corpo

    • Denti sani e ossa forti sono il merito principale del calcio. In essi, questa macrocellula è contenuta nella più grande quantità. Tuttavia, il suo ruolo non finisce qui. Il livello di calcio nel corpo influenza anche il processo di coagulazione del sangue, la produzione di un numero di ormoni ed enzimi.
    • L'elemento minerale ha funzioni antiossidanti, è un probiotico, influenza il livello di insulina, glucosio. Pertanto, non puoi dire che il calcio sia unghie, capelli e denti estremamente belli e sani, nonché ossa forti.
    • Con l'inizio del periodo di trasporto delle briciole, il suo ruolo aumenta ancora di più. Ora il calcio è anche responsabile della corretta formazione dello scheletro e delle ossa del bambino, del suo sistema nervoso, delle capacità mentali e fisiche del bambino dopo la nascita.
    • Anche la formazione di capelli, unghie, occhi e orecchie del bambino non è priva di calcio. Tutte le vitamine e i composti minerali che sono necessari per la vita e lo sviluppo, l'omino riceve da sua madre, quindi, nel corpo di una donna incinta, devono frenare completamente.

    Per compensare la mancanza di elementi utili, a una donna vengono spesso prescritti complessi vitaminici. Per ricostituire il calcio nel corpo, è possibile utilizzare il gluconato di calcio farmaco. Ma il gluconato di calcio è così sicuro durante la gravidanza e non danneggia l'eccesso di cibo? La regola principale che dovrebbe funzionare non è l'automedicazione e l'autosomministrazione, nemmeno le vitamine. L'ipervitaminosi non è meno pericolosa nelle sue conseguenze della mancanza di un elemento.

    Effetti collaterali

    Gli effetti collaterali del gluconato di calcio sono divisi in gruppi in base al metodo di somministrazione del farmaco.

    Quando somministrato per via orale:

    • stipsi;
    • irritazione della mucosa gastrointestinale;
    • ipercalcemia.

    Con iniezioni intramuscolari:

    • nausea e vomito;
    • bradicardia;
    • necrosi nel sito di iniezione.

    Con somministrazione endovenosa:

    • svenimento e perdita di coscienza;
    • aritmia;
    • abbassamento della pressione sanguigna;
    • insufficienza cardiaca.

    Il gluconato di calcio viene erogato in farmacia senza prescrizione medica. Tuttavia, non automedicare! L'uso eccessivo di calcio farmaco può causare errori fatali..

    Calcio gluconato in gravidanza

    Anche se una donna “in posizione” non si lamenta particolarmente dei problemi con le unghie o i capelli, i medici spesso prescrivono il suo gluconato di calcio - una sostanza in compresse, polvere o liquido (per iniezione) con un contenuto di calcio del 9%. Questo accade, di regola, già nel 2 ° trimestre - a partire dalla 13 ° o 14 ° settimana di attesa del bambino, quando inizia la crescita intensiva del suo tessuto osseo e muscolare. Questo scopo è sempre giustificato ed è necessario??

    Sintomi di carenza di calcio durante la gravidanza

    Qualsiasi farmaco, anche apparentemente utile come vitamine e composti minerali, richiede ragioni per il loro appuntamento. E la gravidanza da sola non sarà sufficiente. Se una donna manifesta i seguenti sintomi, l'assunzione di gluconato di calcio può e deve essere effettuata durante la gravidanza.

    • Dare la pelle d'oca (parestesia).
    • Crampi (appiattimento muscolare).
    • Dolore osseo, deformità.
    • Deterioramento della pelle, dei denti, dei capelli, delle unghie.
    • Fatica.
    • Ansia, aumento del nervosismo e irritabilità.

    Le conseguenze della carenza di calcio nelle donne in gravidanza

    Se una donna “in posizione” manca di calcio e allo stesso tempo non cerca di compensare il macronutriente mancante, non ci si possono aspettare conseguenze molto buone per se stessa e il suo bambino. Tra loro:

    • Nelle prime settimane di gravidanza - grave tossicosi, che può rappresentare una minaccia per la gravidanza stessa.
    • In date successive, non meno fenomeno pericoloso è la gestosi (tossicosi tardiva).
    • Aborto spontaneo, parto pretermine.
    • Lavoro debole durante il lavoro.
    • Lo scheletro del bambino è sottosviluppato.
    • Il rischio di rachitismo in un bambino.
    • Lo sviluppo di organi interni e sistemi delle briciole è diverso dalla norma.

    Dosaggio e tasso di gluconato di calcio durante la gravidanza

    In consultazione con il medico, in base al quadro clinico e ai reclami della donna incinta, può essere prescritto gluconato di calcio.

    • Nella maggior parte dei casi, i medici optano per una forma di tablet del farmaco come il più conveniente. In questo caso, l'assunzione di gluconato di calcio durante la gravidanza avviene in un dosaggio di 2-3 compresse al giorno (1000 - 1500 mg), sebbene la quantità finale del farmaco in ciascun caso sia prescritta dal medico individualmente. Di questi, il bambino riceve 250 - 300 mg. Inoltre, è importante tenere conto del fatto che il livello di calcio nel corpo delle briciole è fornito non solo dall'assunzione di minerali da parte della madre. Anche il suo corpo produce questa macrocellula..
    • Il calcio dovrebbe essere assunto un'ora dopo aver mangiato, assicurati di macinarlo in polvere e lavarlo con latte.
    • In condizioni più gravi, quando è necessario compensare una carenza acuta di un macronutriente, possono essere prescritte iniezioni di gluconato di calcio durante la gravidanza. Puoi farlo indipendentemente dall'assunzione di cibo, preriscaldando la fiala con la sostanza alla temperatura corporea.

    Istruzioni per l'uso

    Alle donne in gravidanza viene prescritto gluconato di calcio in compresse da 500 mg. Le istruzioni per l'uso indicano che per la prevenzione è necessario assumere almeno 3 compresse al giorno. Tuttavia, durante la gravidanza, il medico prescrive il dosaggio e la frequenza di somministrazione, a seconda del livello rilevato di oligoelementi nel corpo.

    Prendi la pillola 60 minuti prima dei pasti o 60 minuti dopo aver mangiato e bevuto acqua. I primi 2 mesi di solito il corpo della donna incinta non ha bisogno di calcio aggiuntivo.

    Nel secondo trimestre, il corpo della donna inizia a mancare di calcio. I sintomi di carenza di micronutrienti più gravi si verificano nella seconda metà del trimestre. Il farmaco può essere prescritto già entro 14 settimane.

    Nel 3 ° trimestre, il feto continua a consumare calcio intensivamente. Tuttavia, durante questo periodo è necessario monitorare costantemente il livello di oligoelementi nel sangue. L'eccessiva assunzione di calcio negli ultimi mesi di gravidanza può portare a un eccesso dell'elemento nel bambino. Il farmaco viene generalmente annullato dopo 33 settimane di gravidanza.

    Caratteristiche dell'interazione del gluconato di calcio con altri farmaci durante la gravidanza

    Se una donna sta assumendo altri farmaci, è importante considerare la loro compatibilità con il calcio.

    • In nessun caso non consentire l'assunzione parallela di gluconato di calcio e medicinali contenenti salicilati, solfati, etanolo o carbonati.
    • Il farmaco aumenta l'effetto tossico di chinidina, glicosidi cardiaci.
    • Con la somministrazione simultanea di gluconato di calcio e farmaci antibatterici del gruppo tetraciclina, l'efficacia di quest'ultimo diminuisce.
    • Il farmaco altera la digossina e l'assorbimento del ferro..
    • Il farmaco riduce la tossicità di fluoruri e biofosfonati.
    • Migliora la digeribilità delle vitamine K e D, estrogeni.

    Dosaggio

    gluconato di calcio
    in pillole
    :

    • per un adulto - 9000 mg (la dose è divisa in 2-3 dosi);
    • per le donne in gravidanza e durante l'allattamento - 9000 mg (la dose è divisa in 2-3 dosi);
    • per i bambini - da 300 mg a 9000 mg a seconda dell'età.

    gluconato di calcio
    in fiale
    :

    • per adulti - 5-10 ml di una soluzione al 10% (lentamente) al giorno o a giorni alterni;
    • per bambini - 1-5 ml di una soluzione al 10% (lentamente) dopo 1-2 giorni.

    Le compresse di gluconato di calcio vengono assunte 1-1,5 ore dopo un pasto con il latte

    . Iniezioni e contagocce vengono somministrati indipendentemente dall'assunzione di cibo. Prima di usare l'iniezione di gluconato di calcio,
    la fiala è preriscaldata
    alla temperatura corporea.

    Assunzione di gluconato di calcio durante la gravidanza: usare cautela

    I preparati di calcio stessi non sono nella maggior parte dei casi pericolosi e non danneggiano. L'allarme dovrebbe iniziare a battere con il suo aumento del consumo. Ciò è particolarmente vero per il gluconato di calcio nelle compresse, che durante la gravidanza molte donne non considerano affatto un farmaco. In realtà non è così. Un eccesso di calcio nel corpo della futura mamma non promette nulla di buono.

    • Ossificazione precoce del feto: le ossa del bambino perdono la loro elasticità, il che può causare problemi durante il passaggio delle briciole attraverso il canale del parto, tra cui lacrime e lesioni alla nascita.
    • Un eccesso di calcio nella placenta (perché è attraverso di essa che si realizza la relazione madre-bambino) porta a un deterioramento del suo rendimento, a seguito del quale il bambino non riceverà gli elementi necessari per la vita e il corretto sviluppo.
    • I reni della mamma, che stanno già sperimentando un aumento dello stress, dovranno lavorare ancora di più per rimuovere l'eccesso di calcio dal corpo.
    • Può svilupparsi ipotensione muscolare, può essere presente sonnolenza..
    • Diminuzione dei livelli di magnesio nel sangue.
    • Una donna può notare un battito cardiaco.

    Insieme a questo, se l'assunzione di gluconato di calcio è giustificata e il dosaggio è selezionato correttamente, la futura mamma noterà senza dubbio un miglioramento del benessere. Inoltre, il farmaco riduce la permeabilità vascolare, riduce le manifestazioni allergiche, influenza positivamente il lavoro del miocardio e delle ghiandole surrenali.

    Overdose

    Con un sovradosaggio di gluconato di calcio, si sviluppa l'ipercalcemia - un eccesso di calcio nel corpo. Il trattamento viene effettuato secondo la formula

    : calcitocina viene somministrata per via endovenosa
    5-10 UI / kg / giorno
    . Durata del dropper -
    6 in punto
    .

    gluconato di calcio durante la gravidanza, specialmente nelle fasi successive,
    irto di
    :

    • ossificazione della placenta, che compromette la connessione nella catena feto-placenta-madre;
    • ossificazione precoce del feto, che porta a prolungato, lacerazione dei tessuti e lesioni alla nascita (le ossa del bambino diventano rigide e non si comprimono durante il passaggio attraverso il canale del parto);
    • il carico sui reni (solo il 30% del calcio viene assorbito attraverso il sangue, il resto viene escreto attraverso i reni);
    • proliferazione prolungata della fontanella;
    • perdita di peso e anoressia;
    • tachicardia;
    • una diminuzione del magnesio nel sangue;
    • ipotensione muscolare, adynamia e sonnolenza;
    • aumento di citrati e fosfati nel sangue.

    Controindicazioni all'assunzione di gluconato di calcio durante la gravidanza

    In alcuni casi, anche con indicazioni di sintomi fastidiosi, il gluconato di calcio non deve essere assunto durante la gravidanza. Queste condizioni includono:

    • La presenza di urolitiasi, insufficienza renale.
    • ipercalcemia.
    • Calcio urinario aumentato.
    • Diarrea.
    • Aumento della coagulabilità del sangue (motivo per cui si raccomanda di fare un coagulogramma quando si prescrive la terapia con gluconato di calcio).
    • sarcoidosi.
    • Ricezione di preparazioni incompatibili con gluconato di calcio.
    • Intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

    Composizione, forma di rilascio, effetto del farmaco

    Il calcio gluconato è un preparato di sale di calcio. In medicina, viene indicato come additivi minerali. Il componente principale del farmaco è il sale di calcio dell'acido gluconico. Gli eccipienti danno al farmaco la forma necessaria e forniscono facilità di conservazione e utilizzo. I componenti aggiuntivi includono:

    • stearato di calcio;
    • fecola di patate;
    • silice.

    Il farmaco viene rilasciato sotto forma di compresse e soluzioni iniettabili. Le compresse producono 250 e 500 mg. La loro azione è la seguente:

    • fornire calcio all'organismo;
    • una diminuzione delle manifestazioni di reazioni allergiche;
    • miglioramento della coagulazione del sangue;
    • riduzione dei processi infiammatori;
    • rafforzare la resistenza del corpo agli elementi tossici;
    • eliminazione di convulsioni causate da carenza di calcio;
    • stabilizzazione della pressione arteriosa;
    • prevenzione del rachitismo;
    • mantenimento della normale concentrazione di glucosio nel sangue.

    Come compensare la carenza di calcio senza farmaci

    Una donna può saturare in quantità sufficienti con questo elemento chimico il suo corpo con l'aiuto di una dieta adeguatamente regolata. Prestare attenzione a:

    • Ricotta, formaggio, kefir e latte (1 - 2 bicchieri al giorno).
    • Pesce (ad es. Salmone o sardina).
    • Legumi (ma con cautela).
    • Noci (mandorle, nocciole, pistacchi).
    • Gambi di sedano, semi di sesamo.
    • Semole d'orzo, farina d'avena.
    • Cavolo marino.

    Questi prodotti aiuteranno a soddisfare pienamente le esigenze del corpo in gravidanza nel calcio. Non ti negare che cammini anche all'aria aperta, soprattutto quando il sole splende fuori dalla finestra: il minerale viene assorbito meglio insieme alla vitamina D.

    Se una donna incinta si sente bene e non presenta sintomi che indicano una mancanza di calcio, non vale la pena prenderlo sotto forma di preparati speciali. E ancora di più, non prescriverti medicine con calcio da solo o su raccomandazione di parenti o amici. Se hai intenzione di assumere gluconato di calcio durante la gravidanza, leggi le istruzioni e assicurati di consultare un medico.

    Pillole o iniezioni?

    I preparati che includono gluconato di calcio sono disponibili in compresse.

    forma oblunga con un rischio e una sfaccettatura, e anche nella forma
    iniezione
    per somministrazione intramuscolare e endovenosa.

    La maggior parte delle donne non sa se è possibile iniettare gluconato di calcio durante la gravidanza o se è meglio fare con una pillola?

    Assimilazione e degradazione del calcio

    si verifica solo nel tratto gastrointestinale. E solo a condizione che il farmaco entri nel corpo sotto forma di soluzione (compressa schiacciata, lavata con latte).

    Se una donna incinta ha una carenza acuta

    viene quindi prescritto il calcio, che è potenzialmente pericoloso per il feto
    amministrazione endovenosa
    gluconato di calcio.

    In altri casi, bastano semplici tablet.

    Altri rimedi per il bruciore di stomaco

    A volte l'acquisto di medicine costose per il bruciore di stomaco in farmacia per usarle solo un paio di volte non ne vale la pena. E non c'è tempo per andare al chiosco della farmacia, quando il sintomo è stato colto di sorpresa. Alcuni, in linea di principio, sono soddisfatti dei rimedi naturali per il bruciore di stomaco. Per coloro che non vedono la razionalità nei preparati farmacologici e si chiedono cosa bere dal bruciore di stomaco a casa, ti consigliamo di familiarizzare con metodi che usano mezzi esclusivamente improvvisati.

    Diluire un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua (200 ml). Bevi la soluzione risultante non tutte, ma gradualmente a sorsi. Non appena senti il ​​sollievo del sintomo, la bevanda è stata sufficiente per neutralizzare l'acido cloridrico. A differenza dell'acqua minerale in negozio, una soluzione di soda fatta da sé non ha gas.

    È il latte, non i latticini, che allevia il dolore nell'esofago e nello stomaco, perché ha una reazione alcalina. Quando interagisce con il contenuto acido dello stomaco, quest'ultimo viene neutralizzato. Il latte contiene anche calcio. Questo metodo non è adatto a tutti. Per le persone con un deficit di lattasi, è controindicato.

    Questo è il metodo più lungo, ma non per questo meno efficace. Il brodo di riso per le sue proprietà avvolge la parete dello stomaco e dell'esofago, proteggendolo dagli effetti aggressivi del succo gastrico. Lo bevono con il complesso trattamento della gastrite e del reflusso insieme alla dieta e alla terapia farmacologica..

    Quando è necessario gluconato di calcio durante la gravidanza e come prenderlo

    Durante la gravidanza, vitamine e minerali sono necessari in quantità maggiori, perché molti di loro vanno alla formazione e alla crescita del feto. Entro la fine del primo trimestre, inizia lo sviluppo dello scheletro e del sistema scheletrico del bambino, quindi una donna ha solo bisogno di calcio. Con una carenza di questo elemento durante il periodo di gestazione, le donne incinte hanno spesso problemi con denti, capelli, pelle e un neonato può mostrare segni di rachitismo. Per evitare tali conseguenze negative, i medici prescrivono gluconato di calcio.

    La composizione e l'effetto del farmaco

    I preparati con il principio attivo gluconato di calcio sono destinati al trattamento di condizioni corporee provocate da una carenza di questo minerale. È disponibile in compresse da 250 mg o 500 mg, nonché sotto forma di soluzione per iniezione intramuscolare ed endovenosa in fiale.

    Il gluconato di calcio ha diverse proprietà:

    • Aiuta a ridurre la manifestazione di reazioni allergiche e viene utilizzato anche per la prevenzione durante la remissione;
    • accelera la coagulazione del sangue;
    • migliora la resistenza del corpo alle tossine;
    • inibisce lo sviluppo di processi infiammatori;
    • è un mezzo per prevenire e reintegrare la carenza di calcio.

    Le compresse di gluconato di calcio sono raccomandate per condizioni accompagnate da ipocalcemia e aumento della permeabilità delle membrane cellulari.

    Posso assumere gluconato di calcio durante la gravidanza?

    Il gluconato di calcio è consentito durante la gravidanza. Tuttavia, la forma, il dosaggio e la durata massima del ciclo di trattamento sono determinati dal medico. Molto spesso, viene prescritto alla fine del primo trimestre e la ricezione dura fino a 30–33 settimane. Con grave carenza di calcio, il farmaco può essere raccomandato in una data precedente..

    Una delle indicazioni per la somministrazione di iniezioni di gluconato di calcio è la patologia delle ghiandole paratiroidi, che è accompagnata da una maggiore escrezione di calcio dal corpo

    In quali casi il medico può prescrivere un farmaco

    Molto spesso, durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto per prevenire o trattare la carenza di calcio. Questo è uno degli oligoelementi più importanti per molti processi metabolici nel corpo. Le indicazioni per la sua ammissione sono:

    • assunzione insufficiente di calcio (questo è vero se una donna soffre di disturbi all'apparato digerente, che richiedono una dieta speciale e un divieto dell'uso di molti prodotti con il suo contenuto);
    • osteoporosi: una malattia del sistema scheletrico in cui la densità ossea diminuisce e aumenta il rischio di fratture;
    • reazioni allergiche come parte della terapia complessa (dermatosi, orticaria, edema di Quincke);
    • sanguinamento di varie eziologie (insieme ad altri farmaci).

    L'aspetto di una donna dipende direttamente dalla quantità di calcio nel corpo: con una mancanza di minerali, i capelli e le unghie diventano fragili e sulla pelle possono apparire segni di allergia e secchezza. Inoltre, la sua mancanza si riflette sulla salute dei denti: lo smalto si assottiglia, il che può portare alla carie.

    Con una corretta alimentazione, il calcio in quantità sufficiente entra nel corpo con il cibo

    Durante la gravidanza, aumenta la necessità di calcio: almeno 1.500 mg di microelemento devono essere ingeriti dalla futura madre al giorno (e in caso di carenza, la dose può essere aumentata). Questa sostanza ha un effetto positivo sul suo stato emotivo e riduce anche il rischio di sanguinamento durante il parto. Il minerale è anche necessario per il feto:

    • partecipa alla formazione di ossa, sistemi nervosi e cardiovascolari;
    • influenza lo sviluppo mentale.

    Dopo 10 settimane, il futuro bambino inizia la formazione attiva dello scheletro e del sistema scheletrico, quindi un apporto sufficiente di calcio è molto importante.

    Opinione dei medici sull'importanza dell'assunzione di calcio

    I medici hanno opinioni diverse sulla fattibilità della prescrizione di preparati contenenti calcio: alcuni li considerano obbligatori per mantenere il livello necessario di oligoelementi nel sangue, nonché per prevenirne la carenza. Altri esperti sostengono che il calcio, che viene ingerito da prodotti non alimentari, non viene praticamente assorbito, quindi il suo apporto è inefficace..

    Per quanto riguarda l'assunzione aggiuntiva di calcio, ora ci sono anche molte controversie. In primo luogo, la maggior parte delle forme di sali di calcio che vengono venduti in farmacia sono sali insolubili, pertanto non vengono assorbiti. In secondo luogo, durante la gravidanza, l'assorbimento del calcio dal cibo raddoppia automaticamente. Pertanto, il corpo cerca di fornire al feto in crescita la quantità necessaria di calcio. La peggior forma di sali di calcio per l'assorbimento è il carbonato di calcio. In realtà, è gesso, calcare, gusci d'uovo, coralli. Il calcio, come la maggior parte degli altri elementi chimici, viene assorbito con il cibo attraverso il tratto gastrointestinale solo in forma ionica. Nel periodo postpartum, una donna perde molto più calcio rispetto alla gravidanza.

    EP Berezovskaya, ostetrico-ginecologo, autore di libri sulla salute delle donne

    http://www.komarovskiy.net/faq/priem-preparatov-kalciya-pri-beremennosti.html

    Istruzioni per l'uso: compresse e iniezioni endovenose

    Fondamentalmente, il gluconato di calcio è prescritto in compresse. Secondo le istruzioni, il farmaco viene assunto prima dei pasti. Prima di assumere la compressa, è necessario macinare o masticare, quindi bere con acqua o latte. Il medico stabilisce la dose giornaliera.

    La vitamina D viene spesso prescritta insieme al gluconato di calcio per un migliore assorbimento di un microelemento nel corpo ed è anche importante per la futura madre e il feto, poiché è una prevenzione del rachitismo e dello sviluppo fisico ritardato..

    La vitamina D aiuta ad assorbire meglio il calcio, quindi vengono spesso prescritti insieme durante la gravidanza.

    Sotto forma di soluzione iniettabile, il gluconato di calcio viene prescritto meno frequentemente. Si raccomanda la somministrazione endovenosa in casi di emergenza, ad esempio con edema di Quincke, sanguinamento durante o dopo il parto. Il dosaggio è compreso tra 5 e 10 ml di soluzione. Secondo le istruzioni, l'iniezione può essere effettuata una volta al giorno. Le iniezioni intramuscolari sono considerate inefficaci, poiché in questo caso il calcio non viene assorbito nella giusta quantità.

    La somministrazione endovenosa di calcio avviene molto lentamente: 5 ml di soluzione devono essere iniettati per almeno 3-4 minuti. Se fatto rapidamente, è possibile una sensazione di calore estremo e disagio nella parte inferiore del corpo..

    Il calcio viene assorbito più lentamente durante l'assunzione di compresse con i seguenti prodotti:

    • spinaci e acetosa (a causa del contenuto di acido ossalico in essi);
    • farine e prodotti dolciari ad alto contenuto di grassi;
    • caffè e tè forte;
    • bevande gassate dolci;
    • cioccolato.

    L'uso di questi prodotti durante il periodo di gravidanza del bambino deve essere ridotto o eliminato completamente.

    Cosa fare se si desidera davvero gluconato di calcio durante la gravidanza

    Ci sono leggende sulle strane preferenze di gusto delle donne in una posizione delicata. Se la futura mamma vuole davvero gesso o cereali grezzi, questo può indicare l'inizio dello sviluppo dell'anemia sideropenica. In questo caso, la consultazione di un ostetrico-ginecologo è obbligatoria, poiché una ridotta emoglobina può causare carenza di ossigeno fetale.

    Gluconato rispetto ad altri sali

    Un gran numero di preparati di calcio è presentato sul mercato farmaceutico, ma i sali nella loro composizione sono diversi. Possono essere divisi in due gruppi:

    • ottenuto da fonti naturali, che possono essere conchiglie, ossa di animali, coralli (questi sono preparati di carbonato di calcio);
    • estratto sinteticamente (citrati, gluconati, lattati e fosfati).

    L'efficacia dell'assorbimento del minerale e del suo assorbimento nel corpo di una donna incinta dipende dal principio attivo nel preparato di calcio.

    Caratteristiche comparative dell'efficacia dei sali di calcio - tabella

    La quantità di calcio puro contenuta in 1000 mg di saleDigeribilità nel corpo
    Gluconato di calcio90 mgIl gluconato ha il più basso contenuto di calcio puro. Si dissolve bene in acqua, ma viene assorbito peggio del citrato. Se le compresse vengono frantumate prima dell'uso, l'assorbimento aumenterà.
    Carbonato di calcio400 mgIl carbonato contiene il più alto contenuto di calcio puro, ma questo sale viene assorbito dall'organismo in quantità molto ridotte (si dissolve nello stomaco solo sotto l'influenza dell'acido cloridrico ed è completamente inutile con bassa acidità).
    Citrato di calcio210 mgQuesto sale di calcio è il più efficace, poiché si dissolve ed è perfettamente assorbito nel corpo quasi completamente..
    Lattato di calcio130 mgI lattati sono a basso contenuto di calcio puro, ma sono ben assorbiti..
    Fosfato di calcio350 mgI fosfati sono scarsamente solubili nello stomaco, quindi non vengono praticamente assorbiti. Questo sale di calcio non è prescritto durante la gravidanza, poiché può provocare iperfosfatemia..

    Il gluconato di calcio è uno dei preparati di calcio più comuni al mondo. Considerato il farmaco di prima scelta per la somministrazione endovenosa in caso di convulsioni associate a carenza di calcio.

    Nota: la dose giornaliera media di gluconato di calcio per gli adulti è di 15 g, cioè 30 compresse da 500 mg o 60 compresse da 250 mg! Amici, attiro la vostra attenzione sul fatto che non vi sono errori nelle dosi di gluconato di calcio. Se il livello di calcio nel sangue viene abbassato (ipocalcemia), le dosi sono esattamente le stesse e se il livello di calcio è normale, puoi berlo, come raccomandano i nostri libri di testo: 3 compresse al giorno, ma non puoi bere, ma mangia normalmente.

    Komarovsky E.O., pediatra

    http://articles.komarovskiy.net/kalcij-i-preparaty-kalciya.html

    Controindicazioni e possibili effetti collaterali

    Il gluconato di calcio è vietato in caso di:

    • eccesso di minerale nel sangue (ipercalcemia);
    • sensibilità individuale ai componenti del farmaco;
    • aterosclerosi (malattia arteriosa in cui si verifica la deposizione di colesterolo all'interno dei vasi);
    • grave insufficienza renale;
    • aumento della coagulazione del sangue.

    Durante l'uso del farmaco, possono verificarsi effetti collaterali:

    • nausea o vomito
    • dolore epigastrico;
    • interruzione dell'intestino, accompagnata da grave diarrea o costipazione;
    • reazioni allergiche causate da intolleranza ai componenti del farmaco;
    • gonfiore delle gambe;
    • minzione frequente.

    Se compaiono sintomi spiacevoli dopo aver assunto le compresse o iniettato la soluzione, è necessario interrompere l'uso del farmaco e consultare un medico. Le reazioni avverse scompaiono immediatamente dopo l'interruzione del farmaco, pertanto non è necessario un trattamento specifico.

    Nell'ultimo trimestre di gravidanza, il calcio deve essere preso con cautela. Il suo eccesso nel corpo di una donna nelle ultime fasi può causare:

    • perdita di elasticità del sistema scheletrico del feto (questo vale soprattutto per le ossa del cranio, che non si restringono durante il passaggio attraverso il canale del parto, il che porta a complicazioni durante il parto e gravi rotture della cervice);
    • malfunzionamento dei reni (poiché quando si rimuove l'eccesso di calcio devono sperimentare un carico pesante);
    • carenza di magnesio (in questa condizione vi è debolezza, aumento dell'ansia, crampi, compromissione della memoria, dolore al cuore).

    Quando prescrive gluconato di calcio, il medico tiene conto delle caratteristiche della sua interazione con altri farmaci:

    • rallenta l'assorbimento di molte sostanze, compresi i preparati di fluoro e ferro (tra la loro assunzione, dovrebbe essere mantenuto un intervallo di almeno 3 ore);
    • riduce la biodisponibilità della fenitoina;
    • migliora la cardiotossicità dei glicosidi cardiaci;
    • riduce l'efficacia della calcitonina (in uno stato di ipercalcemia) e dei bloccanti dei canali del calcio;
    • aumenta la tossicità della chinidina.

    Durante la gravidanza, alle donne vengono spesso prescritti complessi multivitaminici. La loro somministrazione simultanea con gluconato di calcio (e questo minerale è quasi sempre una parte delle vitamine in grandi quantità) può portare al suo eccessivo contenuto nel sangue, nonché al malfunzionamento dei reni, che è molto pericoloso durante il periodo di gestazione.

    Analoghi del farmaco

    In caso di intolleranza individuale al gluconato di calcio o insorgenza di effetti collaterali, il medico seleziona un altro farmaco.

    Supplementi di calcio in gravidanza - tabella

    TitoloModulo per il rilascioSostanza attivaControindicazioniUtilizzare durante la gravidanza
    Calcemincompresse
    • calcio;
    • Vitamina D
    • rame;
    • zinco;
    • manganese;
    • boro.
    • aumento della sensibilità individuale a uno dei componenti del farmaco;
    • malattia urolitiasi;
    • ipercalcemia;
    • ipercalciuria (aumento della quantità di calcio nelle urine);
    • grave insufficienza renale;
    • ipervitaminosi D;
    • forma attiva di tubercolosi;
    • tumori decalcificanti (mieloma, metastasi ossee, sarcoidosi).
    usato secondo le indicazioni e come prescritto da un medico
    Vitrum Calcium D3compresse
    • carbonato di calcio;
    • vitamina D.
    • ipersensibilità a uno dei componenti del farmaco;
    • ipervitaminosi D;
    • grave insufficienza renale;
    • ipercalcemia;
    • ipercalciuria;
    • malattia urolitiasi;
    • tumori decalcificanti (mieloma, metastasi ossee, sarcoidosi);
    • l'osteoporosi;
    • tubercolosi attiva.
    Calcio D3 Nycomedcompresse masticabili
    • ipersensibilità a uno dei componenti del farmaco;
    • ipercalcemia;
    • ipercalciuria;
    • ipervitaminosi D;
    • grave insufficienza renale;
    • forma attiva di tubercolosi;
    • sarcoidosi.

    Integratori di calcio approvati dalla gravidanza - galleria fotografica

    Recensioni sull'uso del gluconato di calcio durante la gravidanza

    Durante la gravidanza, ho potuto mangiare un pacchetto alla volta. Ho bevuto latte per mangiare meno pillole, ma non ho aiutato. Ho provato a bere altre compresse contenenti calcio, ma volevo comunque gluconato di calcio. Cinque pacchetti erano sufficienti per 2-3 giorni. Quindi poteva camminare tranquillamente per una settimana. Il dottore ha permesso.

    Croce del futuro

    https://deti.mail.ru/forum/v_ozhidanii_chuda/beremennost/gljukonat_kalcija_by_yana_savenko_89_mail_ru/

    Quando ero incinta della mia figlia più piccola, i miei polpacci cadevano costantemente. Il dottore disse che ciò era dovuto a una mancanza di calcio e prescrisse il calcio gluconato. Ho preso l'ultimo trimestre di gravidanza. Le sue gambe si sono ridotte, le sue unghie sono diventate più forti e i suoi denti praticamente non hanno sofferto di gravidanza. È stato un grande vantaggio del farmaco. Puoi finire per lodare il gluconato di calcio. Ho problemi con i vasi della testa. Quando sono stato esaminato su un riproduttore di immagini a risonanza magnetica, ho trovato la calcificazione di alcuni vasi. Il medico mi ha immediatamente chiesto se stavo prendendo integratori di calcio. Si scopre che dovrebbero essere presi con cautela in modo che il calcio non si depositi sui vasi. Ciò successivamente influisce negativamente sulla salute..

    LIKUSHA13

    http://irecommend.ru/content/khoroshii-no-mozhet-byt-opasen

    In gravidanza, ho affrontato vari problemi e uno di questi è la mancanza di calcio nel corpo. I denti sembrano essere in ordine, ma si ammaccano terribilmente e uniscono le gambe di notte, il che è già un grido di caccia. A volte è abbastanza nei polpacci, solo orrore, quindi per tutto il giorno il dolore non scompare. Quindi ho letto che proveniva da una mancanza di calcio o magnesio. Dato che mangio costantemente magnesio, divorando una grande quantità di albicocche secche, ho pensato che fosse per mancanza di calcio, beh, ho comprato questo gluconato di calcio a buon mercato. Dirò subito: mi ha davvero aiutato a liberarmi dai dolori, non si prende più le gambe. Evviva! Il giorno bastano 1-2 compresse per masticare e tutto torna alla normalità. Accetto ora per la prevenzione. Si scopre che mio figlio, probabilmente, stava succhiando calcio dalle ossa, ed è quello che ha unito le gambe. Comunque, a proposito, aiuta molto dal bruciore di stomaco, ovviamente, non salva per sempre, ma da allora il bruciore di stomaco mi ha anche dissanguato, almeno mi sto salvando: gluconato di calcio o gaviscon, tra l'altro contiene anche calcio. L'unico aspetto negativo è il gusto, beee - chalk, in breve, ma devi resistere))) Ma l'effetto è sorprendente!

    salamoia

    http://irecommend.ru/content/vo-vremya-beremennosti-ochen-pomogaet

    Nel secondo trimestre di gravidanza, ho iniziato a svegliarmi di notte da quello che ha guidato terribilmente i polpacci delle gambe. Avevo letteralmente paura di andare a letto perché iniziava a succedere sempre più spesso. Fortunatamente, un medico anziano nella clinica prenatale statale ha dichiarato che questo non era abbastanza calcio e ha detto che il gluconato di calcio era la bevanda più comune. Sono stato portato a una pubblicità in TV e ho comprato un farmaco costoso, è finito rapidamente e ho deciso di passare al gluconato di calcio normale per due rubli. Nessuna differenza! Non posso consigliare il farmaco, come dovrebbe prescrivere il medico, ma mi ha aiutato molto!

    OKS-ks-ks

    http://irecommend.ru/content/glyukonat-kaltsiya-ot-sudorog-pri-beremennosti

    Ho anche bevuto Vitrum prenatale e non conteneva abbastanza calcio. Il dottore disse di bere gluconato: in una settimana i crampi scomparvero.

    Lentiggine

    https://www.babyblog.ru/user/Karuselka/1369627

    Calcio per donne in gravidanza - video

    Il calcio deve necessariamente entrare nel corpo di una donna incinta per lo sviluppo corretto e armonioso del feto, nonché per mantenere la salute della futura mamma. In caso di carenza di cibo, il medico può prescrivere gluconato di calcio.

    Calcio e gravidanza. Calcio durante la gravidanza

    Il gluconato di calcio durante la gravidanza è indicato per ricostituire il calcio nel corpo. Nessuno discuterà del fatto che durante la gravidanza il delicato corpo di una futura madre ha bisogno soprattutto di vitamine e minerali. Come per il fatto che anche una buona alimentazione non può sempre fornire una quantità sufficiente di queste sostanze necessarie per il corretto sviluppo del feto. Pertanto, a differenza dei farmaci, si raccomanda di assumere complessi vitaminici e minerali durante la gravidanza per quasi tutte le donne. Questo è solo per affrontare questo problema deve essere rigorosamente individuale.

    Un materiale "edilizio" molto importante necessario per la formazione di scheletro, sistema nervoso, denti, tessuto osseo del bambino è il calcio, il cui consumo aumenta in modo significativo durante la gravidanza. Se la mamma improvvisamente vuole mangiare un pezzo di gesso o leccare un muro imbiancato, questa è già una campana: sicuramente il calcio nel suo corpo non è già abbastanza per due. Naturalmente, questo è un segno indiretto, tuttavia, è assolutamente necessario informare il medico che, se necessario, prescriverà compresse di gluconato di calcio durante la gravidanza.

    Perché non dovresti prescriverti gluconato di calcio durante la gravidanza da solo? Perché in ogni cosa devi avere un senso delle proporzioni o, come si suol dire, trovare una via di mezzo. Sia una carenza che un eccesso di calcio sono indesiderabili sia per la mamma che per il suo bambino.

    Complicanze che la carenza di calcio può causare durante la gravidanza

    Prima di tutto, denti e capelli iniziano a reagire alla mancanza di calcio. Se sul pettine appare un gran numero di peli, i denti si sbriciolano davanti agli occhi e compaiono i crampi ai muscoli del polpaccio, questa è un'occasione per una visita urgente alla clinica prenatale. Come reazioni allergiche, irritabilità, debolezza, nervosismo senza causa: il corpo ha bisogno di calcio.

    La carenza di calcio può causare aborti spontanei e nascite premature.

    Le conseguenze di un eccesso di calcio

    Se la madre overdose di calcio, le ossa del bambino si formeranno e diventeranno più forti in anticipo, diventeranno anelastiche e le fontanelle piccole e grandi inizieranno a chiudersi prematuramente prima della nascita. Durante il parto, questo è pieno di gravi complicazioni sia per la donna in travaglio che per il feto: le ossa del cranio non saranno in grado di "restringersi" e adattarsi al canale del parto, il parto può essere ritardato e portare alla carenza di ossigeno nel cervello del bambino. Sì, e le interruzioni della madre nel canale del parto non causeranno piacevoli sensazioni. E questo non è tutto il "fascino" di un eccesso di calcio.

    Per quanto tempo è meglio assumere compresse di gluconato di calcio durante la gravidanza??

    Si presume che il gluconato di calcio durante la gravidanza durante il primo trimestre possa aumentare gli effetti della tossicosi, poiché gli effetti collaterali dell'assunzione di calcio si manifestano spesso con nausea o vomito, sintomi dispeptici e irritazione della mucosa gastrointestinale. Pertanto, nei primi tre mesi di gravidanza, il gluconato di calcio, di norma, non è prescritto.

    Gli ostetrici raccomandano di assumere calcio dalla quattordicesima settimana. Proprio in questo periodo, lo scheletro del bambino inizia a formarsi attivamente. Una quantità sufficiente di calcio assorbito ha un effetto positivo sullo sviluppo mentale e fisico di un piccolo uomo, è necessario per la formazione di capelli e unghie, nonché per la prevenzione di un fenomeno così spiacevole come il rachitismo.

    Quanto calcio assumere durante la gravidanza?

    A scopo preventivo, a una donna vengono solitamente prescritti 500 mg di gluconato di calcio. Durante la gravidanza, 300 mg passano attraverso la barriera placentare e vanno al bambino. Tuttavia, non dovresti consultare gli amici e assumere questo farmaco "come tutti gli altri". Il medico curante, che prescrive pillole o iniezioni, lo farà sicuramente sotto il controllo di un test delle urine, che gli permetterà di monitorare il livello di calcio nel corpo. Soprattutto se è richiesto gluconato di calcio per via endovenosa durante la gravidanza o per via intramuscolare. L'assunzione di pillole ha meno probabilità di causare overdose, ma dosi eccessive possono inibire e irritare la mucosa gastrointestinale.

    Molti considerano il gluconato di calcio un farmaco assolutamente sicuro e innocuo. Questa non è un'opinione corretta, poiché ha una serie di controindicazioni, tra cui allergia al calcio, iperparatiroidismo, insufficienza renale e fenilchetonuria, aterosclerosi comune, sindrome da malassorbimento, diarrea cronica.

    Queste diagnosi complicate per i non iniziati comprendono che solo un medico decide se il gluconato di calcio può essere usato durante la gravidanza. Senza il suo appuntamento, non dovresti essere coinvolto nel farmaco.

    Il gluconato di calcio non è compatibile con un numero di farmaci, quindi non può essere assunto con altri farmaci contenenti calcio, solfati, carbonati, alcuni farmaci per il cuore (in particolare la digossina). Inoltre, il calcio è assolutamente incompatibile con l'alcol, che di per sé è controindicato durante la gravidanza..

    Resta da aggiungere che le compresse non dovrebbero essere l'unico fornitore di calcio durante la gravidanza:

    una dieta equilibrata e cibi contenenti calcio devono essere inclusi nella dieta quotidiana. Una dose del farmaco selezionata individualmente, cibo sano, aria fresca, buon umore: questi sono i componenti di una gravidanza normale, la garanzia di un bambino sano e la gioia non nascosta della maternità.

    Gluconato di calcio durante la gravidanza - solo un medico può prescrivere!

    Dalla 13a settimana di gravidanza, a una futura madre viene spesso prescritto gluconato di calcio. Per una donna incinta, il gluconato di calcio è necessario, poiché è più soggetto a stress e allergie.

    Il calcio normalizza la pressione sanguigna, non consente lo schiacciamento dei denti, riduce la perdita di sangue, riduce il rischio di aborto spontaneo e parto prematuro, non indebolisce il travaglio durante il travaglio.

    Una quantità sufficiente di calcio per un bambino riduce la probabilità di anomalie fisiche e mentali, previene lo sviluppo del rachitismo.

    Informazioni sui farmaci

    Il gluconato di calcio è una polvere bianca, solubile in acqua e insolubile in etere e alcool. Il suo contenuto di calcio è di circa il 9%.

    I capelli, gli occhi, le orecchie, le unghie, i denti del bambino si formano con la partecipazione del calcio. Sia lo sviluppo fisico che mentale del bambino dipendono dal fatto che abbia ricevuto abbastanza calcio. Anche la formazione del sistema nervoso non è priva di calcio.

    La composizione del farmaco e le indicazioni per l'uso

    Una compressa contiene 0,5 g di gluconato di calcio ed eccipienti: talco, fecola di patate, aerosil, stearato di calcio. 10 compresse sono disponibili in confezioni di carta o blister..

    Il gluconato di calcio viene assunto quando non c'è abbastanza calcio nel corpo. Indicazioni per l'uso:

    • epatite e danno epatico;
    • avvelenamento con sali di magnesio, avvelenamento con acidi ossalici e fluorici;
    • giada;
    • aumento dell'escrezione di calcio a causa di diarrea, disidratazione o riposo a letto;
    • malattie allergiche di varia gravità e loro complicanze, malattie della pelle;
    • eclampsia;
    • emorragia
    • osteoporosi, presenza di fratture;
    • mancanza o violazione dell'assorbimento di vitamina D, ipocalcemia;
    • aumento della permeabilità dei vasi sanguigni e delle membrane cellulari;
    • cattiva conduzione degli impulsi nervosi nei muscoli;
    • mancanza di calcio consumata con il cibo, alterato metabolismo del calcio;
    • forte bisogno di calcio durante la crescita, la gravidanza e l'allattamento.

    Cosa può significare il sangue dopo l'ovulazione? È pericoloso? cerca le risposte alle domande in questo articolo.

    Se il tappo è spento - quando partorire? Leggi questo articolo.

    Sintomi di carenza di calcio

    Con una mancanza di calcio nel corpo, le donne in gravidanza notano crampi, dolore osseo, una sensazione di "pelle d'oca".

    Le condizioni di unghie, capelli e denti peggiorano, le ossa si deformano e si ammorbidiscono.

    C'è una grave tossicosi nel primo trimestre e la gestosi nel resto.

    La donna è presto stanca, troppo eccitata, è in uno stato ansioso, è nervosa.

    Gli effetti positivi del gluconato di calcio sul corpo

    1. Aiuta a trasmettere gli impulsi nervosi, si contrae ai muscoli lisci e scheletrici.
    2. Serve come base per il tessuto osseo, supporta la forza dello smalto dei denti.
    3. Partecipa al processo di coagulazione del sangue, nel lavoro del miocardio, nella secrezione di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali.
    4. Riduce la permeabilità vascolare.
    5. Ha un effetto riparatore, antiallergico e diuretico.
    contenuto ↑

    Qual è il pericolo (ed è pericoloso?) Del farmaco per le donne in gravidanza?

    In questo caso, si verifica un'ossificazione precoce del feto, le ossa del bambino perdono elasticità e questo complica il suo passaggio attraverso il canale del parto. Alla nascita, le ossa craniche non possono contrarsi; si verificano lacrime e lesioni alla nascita.

    I reni devono rimuovere l'eccesso di calcio dal corpo. Per una futura madre, i cui reni sono anche responsabili del bambino, questo è troppo lavoro.

    Il calcio penetra bene nella placenta e può causare la sua ossificazione.

    Controindicazioni

    Con cautela, dovresti assumere il farmaco se una donna ha: ipercalcemia; nefrolitiasi; ipercalciuria; prendendo glicosidi cardiaci; sarcoidosi; diarrea e disidratazione; sindrome da malassorbimento; disturbi elettrolitici; ipercoagulazione; aterosclerosi; insufficienza cardiaca moderata, insufficienza renale cronica; trombosi o aumento della coagulazione del sangue; insufficienza renale; iperparatiroidismo; ipersensibilità o allergia al farmaco stesso.

    Overdose

    Tuttavia, provoca anoressia, disturbi del sonno, sudorazione, poliuria, sete, vomito, tachicardia, perdita di peso, aumento dei livelli di calcio, colesterolo, citrato e fosfati nel sangue, diminuzione dei livelli di magnesio nel sangue, disidratazione, ipotensione muscolare, adinamia, sonnolenza spasmi.

    Leggi come spingere forte durante il parto in questo articolo..

    Effetti collaterali

    Ingestione: irritazione della mucosa gastrointestinale, costipazione.

    Con somministrazione endovenosa: febbre, bruciore nella cavità orale, bradicardia, nausea, vomito.

    Con somministrazione endovenosa rapida: svenimento, aritmia, abbassamento della pressione sanguigna, arresto cardiaco.

    Con iniezione intramuscolare: bradicardia, nausea, vomito, necrosi si verificano nel sito di iniezione.

    Interazione con altri farmaci

    1. Incompatibile con solfati, carbonati, etanolo, salicilati..
    2. Riduce l'effetto degli antibiotici tetracicline.
    3. Quando si assume veropamil, la somministrazione endovenosa di gluconato di calcio riduce il suo effetto.
    4. Con l'uso concomitante con chinidina aumenta la sua tossicità e rallenta la conduzione intraventricolare.
    5. Aumenta gli effetti cardiotossici dei glicosidi cardiaci.
    6. Rallenta l'assorbimento di ferro, digossina, tetracicline.
    7. Aumenta l'ipercalcemia con diuretici tiazidici.
    8. Riduce la disponibilità di fenitoina.
    9. Riduce l'efficacia della calcitonina.
    10. Aumenta gli effetti di vitamina D, K, estrogeni, steroidi anabolizzanti.
    11. Riduce la tossicità di fluoruri e biofosfonati.
    contenuto ↑

    Dosaggio e durata della somministrazione

    Circa 0,3 g di gluconato di calcio penetrano nella placenta. Per una donna, la dose massima è di 0,5 g. Il gluconato di calcio è prescritto a una donna incinta esattamente in questo dosaggio - 0,5 g.

    Il farmaco viene assunto fino al parto. Tuttavia, non automedicare e prescrivere gluconato di calcio..

    Solo un medico che conduce una gravidanza e che ha in mano tutte le indicazioni degli esami di laboratorio, tenendo conto dell'anamnesi e dello stato attuale della madre e del bambino, può prescrivere gluconato di calcio.

    Sai per quanto tempo viene prescritta una seconda ecografia durante la gravidanza? Chiedi al dottore!

    Questo articolo ti parlerà dei primi segni di gravidanza..

    Funzionalità dell'applicazione

    Nel primo trimestre, il calcio è responsabile della formazione del tessuto muscolare, del cuore e del sistema nervoso del bambino, riduce il rischio di aborto spontaneo. Tuttavia, in questo momento, il bisogno di calcio del bambino è completamente soddisfatto dall'alimentazione della madre.

    Nel secondo e terzo trimestre, il calcio è attivamente coinvolto nella formazione dello scheletro, riduce il rischio di parto prematuro

    Man mano che il bambino cresce, il fabbisogno giornaliero di calcio della madre aumenta, ma più vicino alla data di consegna, il gluconato di calcio viene prescritto con cautela. Il medico e solo il medico pesa tutti i pro e i contro e decide se assumere il farmaco.

    Analoghi efficaci

    Dei farmaci, i medici raccomandano Calcium D3 Nycomed, Calcemin, Glicerofosfato di calcio.

    Ma solo il medico che ti osserva sceglierà il farmaco giusto, il suo dosaggio e la durata.

    Il calcio viene assorbito con vitamina D, il cui principale fornitore sono i raggi del sole. Pertanto, una donna incinta ha bisogno di frequenti passeggiate. La vitamina D si trova anche nel burro, nel tuorlo d'uovo, nel pesce e nei prodotti lattiero-caseari..

    Una donna incinta ha bisogno di bere un bicchiere di latte al giorno, mangiare formaggio, ricotta, kefir, noci e legumi, pesce, sedano, semi di sesamo.

    Una futura mamma non dovrebbe cedere a numerosi consigli per prendere o non assumere più calcio, poiché solo lei è responsabile della salute di se stessa e del bambino.

    Se sorgono problemi controversi sull'assunzione di preparati di calcio, una donna incinta dovrebbe visitare urgentemente un medico.

    Puoi scoprire i sintomi iniziali della gravidanza qui..

  • Up