logo

La pera è estremamente utile per il corpo umano a causa di antiossidanti, fibre, vitamine, macro e microelementi nella sua composizione.

Sullo sfondo dell'assunzione regolare di pere, c'è una diminuzione del peso corporeo, la prevenzione di neoplasie maligne, diabete mellito di tipo II, nonché patologie del sistema cardiovascolare e digestivo. Il frutto non ha praticamente controindicazioni ed effetti collaterali..

10 proprietà comprovate

Di seguito sono riportati 10 argomenti scientificamente validati per i benefici della pera..

1. Ha una ricca composizione

La pera è una fonte unica di antiossidanti, flavonoidi, fibre, carotenoidi e antociani, che spesso mancano al corpo. Invece del saccarosio, contiene sobite, che lo distingue in modo significativo dagli altri frutti.

Di seguito è riportato il contenuto delle principali sostanze biologicamente attive nella pera (per 100 grammi):

Nome dell'elementoPercentuale del fabbisogno giornaliero
Vitamina C5,6%
Vitamina K3,8%
Vitamina E2,7%
Vitamina B21,7%
Vitamina B61,5%
Ferro12,2%
Potassio6,2%
Magnesio3%
Calcio1,9%

Pere caloriche - circa 58 calorie per 100 grammi.

2. Rafforza le ossa e le articolazioni

Il calcio, così come le vitamine C e K, che sono contenute nella pera, sono estremamente importanti per mantenere il metabolismo nel tessuto osseo..

Secondo gli scienziati, l'uso sistematico di frutta fornisce una prevenzione affidabile dell'osteoporosi, una diminuzione della densità ossea. Le ossa forti sono meno sensibili alla curvatura e alle fratture patologiche..

Le pere prevengono anche lo sviluppo di lesioni autoimmuni e infiammatorie delle articolazioni, aiutano a rafforzare l'apparato legamentoso.

3. Fornisce prevenzione del diabete di tipo II

Le pere sono una preziosa fonte naturale di bioflavonoidi. Gli scienziati statunitensi hanno dimostrato che l'uso regolare di queste sostanze riduce significativamente la probabilità di sviluppare il diabete di tipo II.

Altri studi mostrano risultati simili. Le pere sono superiori ad altri tipi di frutti (insieme a mele, mirtilli e uva) in termini di prevenzione di varie patologie del profilo glicemico (diabete mellito di tipo II, iperglicemia a digiuno, ridotta tolleranza al glucosio).

Tale azione, presumibilmente, è associata ad un aumento della sensibilità dei tessuti periferici all'insulina, un più rapido utilizzo del glucosio da parte delle cellule del corpo..

È importante notare che la pera ha un basso indice glicemico, il che significa che può anche essere mangiata da persone con diabete.

4. Rafforza il sistema immunitario

La pera è ricca di antiossidanti: vitamina C e rame, che normalizzano il sistema immunitario..

Secondo gli scienziati della Nuova Zelanda, la vitamina C svolge un ruolo speciale: aumenta l'efficacia della difesa immunitaria del corpo contro vari agenti patogeni esterni (virus, funghi, batteri, protozoi) e regola il funzionamento dell'immunità innata e adattiva..

5. Migliora la salute degli occhi

Le pere sono ricche di luteina e zeaxantina.

Queste sostanze sono concentrate principalmente nella retina e nella lente dell'occhio e prevengono la degenerazione maculare legata all'età, la cataratta e la retinite pigmentosa, forniscono una protezione affidabile dell'apparato oftalmico dalle radiazioni solari ultraviolette.

Inoltre, l'uso sistematico di questo frutto ha un effetto positivo sull'acuità visiva, riduce la probabilità di affaticamento degli occhi con un lavoro attivo prolungato..

6. Normalizza la digestione

Come già accennato, le pere sono ricche di sorbitolo e fibre alimentari..

Queste sostanze normalizzano la motilità dei muscoli lisci della parete intestinale, forniscono un movimento rapido ed efficace del chimo nel lume del tubo digerente.

La pera è anche un leggero lassativo e può essere utilizzata per prevenire la costipazione..

Un vantaggio importante della pera è la normalizzazione della microflora intestinale. Le fibre prebiotiche nella sua composizione servono da alimento per vari microrganismi benefici, supportandone così la crescita e la riproduzione.

In questo contesto, viene inibita l'attività vitale dei rappresentanti patogeni e condizionatamente patogeni della microbiocenosi intestinale, diminuisce la probabilità di manifestazione di varie patologie infettive-infiammatorie e autoimmuni.

7. Efficace contro la diverticolite

La diverticolite è un'infiammazione di sporgenze speciali e patologicamente formate della parete dell'intestino crasso nel lume della cavità addominale. I diverticoli sono asintomatici nel 30% dei casi.

L'effetto positivo della pera è fornito da diversi meccanismi:

  1. Prevenzione delle lacune infiammatorie. Il frutto inibisce lo sviluppo di microrganismi patogeni nel lume dell'apparato digerente.
  2. Accelerazione della peristalsi È stato dimostrato che la pera accelera il movimento del cibo, prevenendo così il ristagno delle feci e la formazione di calcoli fecali nei diverticoli, che sono una delle cause iniziali dello sviluppo del processo infiammatorio.

8. Ha un effetto anticancro

L'abbondanza di sostanze antiossidanti, così come le fibre, è in grado di legare ed espellere varie sostanze cancerogene quasi invariate. Questo è un modo efficace per prevenire neoplasie maligne nelle pareti del tubo digerente..

Il frutto ha anche dimostrato di avere effetti positivi su altri tumori..

Scienziati coreani hanno scoperto che l'estratto di pera (ovvero l'acido protocatecuico nella composizione) inibisce l'attività dell'enzima, tirosina chinasi e, di conseguenza, la melanogenesi.

Gli esperti affermano che la pera è efficace nel prevenire la manifestazione del melanoma, uno dei tumori più pericolosi, caratterizzato da un'alta percentuale di decessi.

Un altro studio ha scoperto che la pera riduce la probabilità di trasformazione maligna ormonale-dipendente del seno.

9. Promuove la perdita di peso

Studi brasiliani dimostrano che mangiare tre frutti al giorno per 10 settimane contribuisce a una marcata perdita di peso, una riduzione della circonferenza della vita.

Le proprietà positive sono associate all'inibizione dell'infiammazione cronica, a un aumento dell'efficienza dei processi enzimatici nel tratto digestivo, nonché alla correzione dello sfondo glicemico.

Si nota anche l'effetto di sostanze antiossidanti che regolano il metabolismo direttamente nel tessuto adiposo..

10. Migliora la salute cardiovascolare

Il lavoro degli scienziati americani ha dimostrato che il consumo di pere su base sistematica può ridurre il livello di colesterolo totale, nonché le sue frazioni aterogeniche (LDL) nel sangue.

Di conseguenza, viene impedito lo sviluppo di dislipidemia - un fattore di rischio principale per lo sviluppo di alterazioni aterosclerotiche nelle pareti delle arterie e patologie quali cardiopatia coronarica, infarto miocardico, ictus ischemico, ischemia cronica.

Inoltre, i componenti della pera hanno un debole effetto miolitico e contribuiscono a una diminuzione della pressione sanguigna, che è particolarmente importante per le persone che soffrono di ipertensione o che hanno una maggiore predisposizione ereditaria ad essa.

Altre proprietà

Su questo, la gamma di proprietà medicinali delle pere non è limitata. Possiedono anche le seguenti qualità:

  1. Prevenzione della gotta.
  2. Prevenzione della discinesia biliare e formazione di calcoli biliari.
  3. Efficace riduzione della temperatura con febbre sullo sfondo di varie patologie infettive.
  4. Accelerazione del recupero e pieno recupero del corpo dopo malattie respiratorie acute.
  5. Aumentare l'elasticità della pelle. Prevenzione delle rughe.
  6. Diminuzione della secchezza e fragilità dei capelli, saturazione di essi con sostanze nutritive.

Controindicazioni

La pera non ha praticamente alcun danno e controindicazione.

Un'eccezione è la presenza di una maggiore sensibilità individuale a determinati componenti e un'esacerbazione di malattie croniche dell'apparato digerente (gastrite, ulcera peptica e ulcera duodenale, duodenite, enterocolite, ecc.).

È importante notare che la pera può essere utilizzata dalle donne durante la gravidanza e l'allattamento. Contiene molti preziosi micro e macro elementi, vitamine, che assicurano il corretto sviluppo del nascituro.

5 consigli per la scelta

Come la maggior parte degli altri frutti o bacche, le pere vengono rimosse dall'albero acerbo, la maturazione avviene durante il trasporto del prodotto per riporre gli scaffali.

Di seguito sono riportate alcune regole per la scelta delle pere:

  1. Colore. Il colore della pelle può essere qualsiasi cosa: rosso, giallo, verde. È determinato dall'appartenenza a una particolare varietà. Il frutto non deve essere ammorbidito, ammaccato, punti neri.
  2. Odore. La pera matura ha uno speciale aroma di miele dolce. La presenza di odori estranei indica l'inadeguatezza del prodotto per il consumo.
  3. Peduncolo. In una pera matura, il peduncolo è morbido ed elastico al tatto. Secco e fragile - un segno di eccessiva maturazione o uso eccessivo di pesticidi durante la coltivazione.
  4. Superficie. Spesso i produttori trasformano i frutti con vari prodotti chimici a base di cera per aumentarne la durata. Sono facili da riconoscere per la loro caratteristica lucentezza oleosa. Quando si effettua un acquisto del genere, è indispensabile sciacquare le pere sotto acqua corrente calda (preferibilmente con sapone).
  5. Densità. La pera morbida e flessibile è un segno di corruzione.

Dopo l'acquisto, le pere mature devono essere conservate in frigorifero per non più di 7 giorni, i frutti acerbi possono conservare le loro proprietà organolettiche per 2 mesi. Non è consigliabile imballare la frutta in sacchetti di plastica; la carta è l'ideale.

Domande frequenti

Di seguito sono riportate le questioni più controverse riguardanti l'uso delle pere:

  1. Cosa è più utile: una pera o una mela? In generale, la composizione vitaminica e minerale di pera e mela non presenta differenze significative. Tuttavia, le mele contengono più vitamina A, E, B1, B5, B6 e acido ascorbico. La pera, a sua volta, è caratterizzata da una maggiore concentrazione di potassio (2 volte). Se fai affidamento esclusivamente sulla composizione, allora una mela è un frutto più sano.
  2. Quali sono le varietà più sane? Nel mondo ci sono un numero enorme di varietà di pere. I più preziosi (in termini di contenuto nutrizionale e indici di gusto) sono: Duchessa, Williams, Conferenza.
  3. I frutti secchi e cotti al forno sono sani? Sì! Durante il trattamento termico, la pera praticamente non perde le sue proprietà utili, il che significa che può essere consumata in qualsiasi forma: essiccata, cotta, bollita. Il più utile è una pera bollita o al forno. Aiuta a prevenire la costipazione e normalizzare la funzione digestiva. Le pere secche sono uno dei frutti secchi più sani..
  4. Come posso usare foglie, rami, fiori di un pero? Rami, foglie e fiori di una pera vengono solitamente utilizzati per preparare tè o infusi di lunga durata. Hanno un insieme praticamente simile di qualità utili rispetto ai frutti e migliorano anche le proprietà reologiche del sangue.

Posso mangiare pere per costipazione

Un tale frutto come una pera, per qualche ragione, non è troppo popolare sulle tavole degli abitanti della Russia - anche se in termini di distribuzione è solo leggermente inferiore alle mele. E la ragione di ciò è in gran parte un pregiudizio persistente nei suoi confronti a causa di una reputazione contraddittoria: alcuni sostengono che la pera si indebolisce, mentre altri - che la costipazione può derivare da essa.
Ma il fatto è che entrambi possono avere ragione. Perché sta succedendo, prova a capire questo materiale.

Pera come stimolante digestivo. Caratteristiche vantaggiose

Devi iniziare con il fatto che l'effetto contraddittorio sull'intestino può dipendere da:

  1. L'età del consumo di pere;
  2. Da una varietà di pere;
  3. E anche dalle condizioni del suo raccolto (fresco, composta, frutta secca, ecc.).

I flavonoidi, gli enzimi, le vitamine, i tannini e gli acidi organici contenuti nei frutti della pera, così come l'abbondanza di fibre, creano una sorta di bouquet alimentare che rende il gusto di una pera unico e facilmente distinguibile dagli altri frutti.

E la presenza in esso anche in una combinazione unica di molibdeno, zinco, manganese, iodio, vanadio, fluoro e nichel (inoltre, in diverse proporzioni per diverse varietà di pere) determina il suo effetto sul tratto gastrointestinale. Ma non solo: ai dietisti si consiglia vivamente di includere un frutto come la pera nella loro dieta a causa della sua capacità unica di abbattere il colesterolo cattivo..

Il fatto è che un composto lipoproteico chiamato colesterolo, che appartiene al gruppo degli alcoli grassi poliidrici, è un componente importante del metabolismo lipidico intercellulare nel corpo umano. E ha molte forme diverse. I più utili sono il colesterolo HDL ad alta densità. E le più dannose (le stesse che formano placche cerose sulle pile interne di vasi sanguigni) sono le lipoproteine ​​a bassa densità di colesterolo LDL.

Questi colesterolo LDL vengono scomposti con successo da un complesso di acidi organici in metalli delle terre rare contenuti nelle pere..

Quanto tempo ci vuole per digerire

Diversi prodotti, con diversa composizione, vengono digeriti dal tratto gastrointestinale in momenti diversi e con diversa efficacia.

Se ci sono molte fibre vegetali dure negli alimenti (come nel caso delle pere, specialmente se si mangia quasi tutto il frutto, ad eccezione dei semi con acidità della parte centrale e delle fibre dure che raggiungono i "poli"), allora tale cibo indugia a lungo nell'intestino e ha bassa velocità per uscire.

Ma allo stesso tempo, nell'intestino, dopo aver lasciato lo stomaco e aver attraversato il duodeno 12, appena il 5% della massa rimasta dalla pera si muove attraverso l'intestino. Il resto, scomposto dal succo gastrico con l'acido e gli enzimi, è stato parzialmente assorbito attraverso le pareti dello stomaco e del bulbo del duodeno 12 ed è entrato nel fegato per l'elaborazione.

Quando una pera può causare stitichezza

Quando si mangia troppo tardi, varietà "invernali". Pertanto, utilizzare le pere conservate per l'inverno con grande cura. Non lo dia a bambini, neonati, bambini o madri che allattano..

Anche gli anziani dovrebbero astenersi dal consumare varietà invernali e pere non pelate.

La struttura fibrosa della polpa può causare esacerbazione di malattie come gastrite e ulcera gastrica. E questo in ogni caso causerà costipazione.

Azione di riparazione

Il bergamotto è giustamente considerato il detentore del record tra i frutti di pera nel fissare e sbarazzarsi di feci molli, in particolare il suo raccolto tardivo, appena prima delle gelate autunnali.

Cioè, il tipo di bergamotto che viene posto nei trucioli o nelle bucce di riso per la conservazione nei mesi invernali. Questo bergamotto invernale contiene la più grande quantità di sostanze abbronzanti (astringenti) che riducono la peristalsi e indeboliscono l'attività della motilità intestinale.

Le sostanze abbronzanti (astringenti) o tannini sono composti macromolecolari fenolici che aggiungono astringenza al gusto dei frutti. Il meccanismo fisiologico di azione sul corpo si esprime nel limitare l'influenza della flora patogena, se presente nell'intestino, nella riduzione e persino nella neutralizzazione dei processi putrefattivi, se già avvenuti, e a livello locale, quando agisce sulla mucosa, inibisce la peristalsi, rallenta o addirittura si ferma per un po ' resa fecale.

Varietà come la succosa e croccante pera cinese in qualsiasi fase della maturazione e la pera dura Pakham simile ad essa sono un po 'indietro rispetto al bergamotto..

I tannini possono funzionare come antibiotici. E, come gli antibiotici, inibiscono la microflora intestinale, compresa quella benefica - che, in caso di sovradosaggio, servirà a un disturbo intestinale, ma forse con il segno opposto.

Per fermare la diarrea, non è necessario utilizzare alcuna varietà speciale o tardiva di pera. Puoi, prendendo qualsiasi grado, cucinare gelatina da loro. In combinazione con una piccola quantità di zucchero e amido sulla mucosa gastrica, l'infiammazione diminuirà, il che può anche causare feci molli..

Effetto lassativo

Il record lassativo è meritatamente considerato una varietà di pere chiamata "Conferenza". Questo frutto viene spesso venduto, ha una forma allungata, facilmente riconoscibile con un piccolo ispessimento pulito nell'area dei sepali secchi e una parte allungata lunga e sottile dove si trova lo stelo.

L'abbondanza di pera di questa varietà di fibra alimentare provoca la stimolazione della peristalsi, cioè c'è un aumento del lavoro di motilità della superficie interna dell'intestino. Tuttavia, tutte le varietà precoci sono adatte per ammorbidire le feci nell'intestino, perché contengono lassativi in ​​questi frutti. Inoltre, i primi voti hanno il minor numero di tannini che possono causare stitichezza.

La seconda varietà di pera più importante per eventi così anomali sarà la varietà Duchessa - attiva anche la motilità intestinale.

La pera avrà un effetto lassativo particolarmente benefico con ridotta acidità dello stomaco. Ma l'effetto di un eccesso di pere può essere eccessivo. Se mangi sei o più di questi frutti in una sola seduta, dovrai fare attenzione a fermare la frequente diarrea.!

Prevenzione della costipazione

Mangia varietà di pere di mezza stagione. E per migliorare l'effetto della normalizzazione della digestione, fornire un ambiente batterico neutro. Per fare questo, è necessario:

  1. Risciacqua bene l'esterno della pera.
  2. Inoltre, scottalo con acqua bollente. Ciò distruggerà non solo la microflora patogena sulla pelle, ma decomporrà anche complessi complessi fenoli ad alto peso molecolare in componenti, rendendoli praticamente innocui.
  3. Distruggi il vivere sulla superficie di qualsiasi frutto (e non solo le pere) "lievito vivo" - un complesso complesso di microrganismi che causano la fermentazione. E la fermentazione è del tutto possibile quando le fibre di pera e le particelle della sua pelle entrano nel sistema digestivo, all'interno del corpo.

Se sbucciate una pera (per di più, qualsiasi varietà) e sbucciate la carne con acqua o latte, anche questo causerà un effetto lassativo..

Regole per mangiare pere con feci irregolari

La cosa più difficile con i disturbi del sistema digestivo è quando periodi di difficili movimenti intestinali con costipazione si alternano a diarrea, che può durare da uno a tre giorni. Con successiva normalizzazione temporanea delle feci e quindi con costipazione di nuova insorgenza.

Questa condizione è caratteristica o con infiammazione della cistifellea o con infezioni alimentari prolungate con uso improprio di droghe. Questo può essere un sovradosaggio o, al contrario, una mancanza di antibiotici (o l'uso di droghe sbagliate in questa serie). Oltre al mancato rispetto della dieta prescritta per l'indigestione.

Quindi le varietà a maturazione media dovrebbero essere incluse nella dieta, come la più equilibrata nella composizione di flavonoidi e tannini. E mangiali durante il giorno non più della quantità prescritta, di solito non più di due frutti al giorno.

Controindicazioni

Un frutto così utile come una pera può anche essere controindicato in caso di intolleranza individuale ai suoi componenti.

Non dovresti usare varietà tardive e invernali con la pelle per i settentrionali: il loro corpo è scarsamente adattato all'assorbimento dei tannini, quindi per loro, pulire la pera prima di mangiare dovrebbe essere la regola.

La pera (una qualsiasi delle sue varietà!) Causerà sicuramente costipazione nei bambini di età inferiore ai 6 mesi.

Le persone anziane dovrebbero anche mangiare solo varietà morbide di pere, senza astringenza e effetto astringente..

È possibile pero ai bambini, da quale età

Una pera per un bambino è considerata uno dei frutti più adatti. La sua polpa succosa contiene un complesso di vitamine essenziali e altre sostanze necessarie per lo sviluppo del corpo. Fatte salve alcune precauzioni, i frutti possono essere inclusi nella dieta dei bambini fin dall'infanzia.

I benefici e i danni delle pere

A differenza della maggior parte dei frutti, le pere hanno pronunciato proprietà astringenti e fissano la sedia. Pertanto, si raccomanda di mangiare con tendenza alla diarrea, per la prevenzione dei disturbi digestivi. Il succo e la polpa dei frutti sono saturi di pectine che purificano l'intestino e il sangue dalle tossine.

Tra le vitamine ricche di pere: tiamina, riboflavina, acidi folici, ascorbici e nicotinici, carotene. In combinazione con ferro, potassio, fosforo e altri elementi, forniscono la normale assimilazione del cibo, supportano i processi metabolici nelle cellule, partecipano alla formazione di tessuti del sistema nervoso, scheletro, organi interni, sintesi di nuove cellule del sangue.

Il fruttosio contenuto nelle pere viene assorbito senza sovraccaricare il pancreas. Pertanto, sono raccomandati per le violazioni del metabolismo dei carboidrati. Questi frutti sono utili per rafforzare l'immunità, ripristinare la forza fisica, lo stress nervoso e mentale..

Se è possibile dare una pera a un bambino dipende dallo stato dell'apparato digerente e dalla salute generale. Questo frutto può causare danni con costipazione, malattie infiammatorie dello stomaco o dell'intestino. Le allergie ad esso sono rare, ma neanche la sua probabilità può essere esclusa..

Come nutrire

Si raccomanda ai bambini fino a 1 anno di età di offrire purè di patate semiliquido di pere bollite o al forno. Di solito inizia a essere somministrato da 6 a 7 mesi dopo l'introduzione di mele e 1-2 tipi di verdure nella dieta.

  1. La prima porzione è di circa 1 cucchiaino. o un po 'meno. Si consiglia di provare un nuovo prodotto al mattino..
  2. Nelle successive poppate, il volume di purè di patate viene portato a 40-50 g. I bambini di età inferiore a 1,5 anni sono sufficienti a somministrarlo 1-2 volte a settimana.
  3. I bambini di 2-3 anni possono mangiare fino a 100 g di pere una volta.
  4. I bambini dai 4 ai 5 anni possono godersi questi frutti mangiando 1 frutto grande ogni giorno.

Il trattamento termico non garantisce l'assenza di intolleranza individuale al prodotto. Con segni come eruzioni cutanee, prurito, gonfiore, rinite improvvisa o lacrimazione, le pere devono essere escluse dall'uso e consultare un pediatra.

Nella sua forma grezza, la frutta può essere offerta ai bambini da 1-1,5 anni. Deve essere sbucciato e bucato, tagliato a pezzetti.

È auspicabile che i bambini mordano le pere intere non prima di 3 anni.

È importante ricordare le proprietà astringenti di questi frutti. A stomaco vuoto, mangiarli è dannoso, altrimenti è possibile pesantezza allo stomaco. Il momento migliore per le pere è tra le poppate: 30–40 minuti dopo la formula per l'infanzia, piatto di verdure. Puoi combinare questo frutto con mele, banane, farina d'avena, porridge di riso, ricotta. E preparare dolci: budini, macedonie, composte, gelatina.

Nelle succose varietà di gusto delicato sono adatte alla dieta dei bambini: Duchessa, Victoria. Varietà con polpa densa, ad esempio Allegro, Williams, si consiglia di utilizzare quando sono ben posate. Possono essere consumati freschi non solo in stagione, ma anche nel tardo autunno. Per l'inverno, i frutti possono essere essiccati.

Le pere invernali sono adatte ai bambini piccoli, a condizione che siano adeguatamente conservate, dopo che sono abbastanza morbide.

Pere: ricette per bambini

Solo i frutti intatti dovrebbero essere consumati freschi, senza macchie o altri segni sulla superficie. Si consiglia di scegliere le pere nella confezione individuale, con un aroma pronunciato, senza gocce di succo. I frutti di bosco sono adatti per purè di patate e composte.

Purea di pere per bambino

Sbucciare i frutti adatti, ritagliare i nuclei. Cuocere le pere in forno o cuocerle a vapore per 10 minuti. Raffreddare leggermente, passare un setaccio. Puoi aggiungere al prodotto una bevanda a base di latte acido, succo di mela e un po 'di sciroppo di zucchero.

Questa purea è adatta a bambini dai 6 mesi. Servire freddo o caldo per dessert dopo colazione o pranzo..

Composta di pere per bambino

Tagliare la frutta a fette, coprire con lo zucchero: 3 cucchiai. l per 500 g. Mettere le pere in una padella, versare 1,5 litri di acqua fresca. Fai sobbollire per 20 minuti, quindi insisti 1 ora.

Servire come bibita o dessert per bambini di qualsiasi età in porzioni da 150-200 ml. insieme a polpa.

Benefici pera e danni al corpo umano

Il frutto della pera è noto fin dai tempi dell'Impero romano. Hanno un sapore di miele, un aroma inebriante e una vasta gamma di sostanze nutritive. A seconda della varietà, i frutti hanno un colore e un gusto diversi..

Calorie in 100 g (kcal):42
Scoiattolo in 100 g, (g):0.4
Zhirov in 100 g., (G):0.3
Carboidrati in 100 g, (g):10.9
Indice glicemico:34

La composizione e il contenuto calorico delle pere

Il valore nutrizionale del frutto della pera è di 47 kcal. Contiene carboidrati, che rappresentano 41 kcal, grassi e proteine.

I frutti contengono vitamine del gruppo B, vitamine C, A, E, PP, NE, H, RE. Una gamma abbastanza ampia di micro e macro elementi: potassio, fosforo, cloro, manganese, zinco, rame e altri. C'è anche una piccola quantità di grassi polinsaturi.

Pera che utile, vitamine e minerali

La polpa aiuta a curare le malattie gastriche. Il gusto aspro di alcune varietà aiuta a curare il fegato e stimola l'appetito, ma tali frutti sono più difficili da assorbire dallo stomaco..

Il ferro, che è ricco di pere, contribuisce alla sintesi di cellule sane. Questo delizioso frutto aiuta a liberarsi della fatica, elimina i sintomi di vertigini. Si consiglia di mangiarli dopo uno sforzo fisico intenso..

Dopo i 40 anni, si consiglia di mangiare le pere più spesso, anche di organizzare giorni di digiuno su questi frutti.

La marmellata di pere aiuta a liberarsi della tosse, a curare più rapidamente le malattie polmonari. Il succo di frutta ha un effetto antibatterico, poiché contiene arbutina, un antibiotico naturale.

L'uso regolare dei frutti influenza positivamente il lavoro del cuore e dei muscoli. Per migliorare il funzionamento del muscolo cardiaco, si consiglia di utilizzare frutti più profumati..

Le composte di pere sono utili per i disturbi intestinali, poiché la bevanda contiene una grande quantità di tannino. Questo frutto è adatto alla dieta.

I benefici delle pere per le donne

Per le donne, la pera è utile nel ridurre il dolore durante le mestruazioni. Aiuta a stabilizzare la condizione durante la menopausa. Migliora l'umore e migliora le prestazioni.

I benefici delle pere per gli uomini

La pera aiuta gli uomini a liberarsi dell'urolitiasi, per questo è persino sufficiente mangiare due frutti al giorno, ma sempre senza zucchero. Lo stesso metodo eliminerà il bruciore di stomaco.

Come profilassi, viene utilizzata l'infusione di pera, che viene cotta a vapore in un thermos e utilizzata in parti uguali 4 volte al giorno.

Per sbarazzarsi di adenomi e come profilassi, viene utilizzata una pera cotta a vapore in un thermos. La miscela risultante deve essere consumata 4 volte al giorno. Per ogni ricezione, l'intero volume deve essere diviso in parti uguali.

Mangiare pere durante la gravidanza e l'allattamento

L'acido folico, utile durante la gravidanza, si trova in grandi quantità nelle pere, quindi questi frutti sono raccomandati per l'uso durante la gestazione. Aiutano a far fronte alla costipazione e migliorare il funzionamento del tratto digestivo.

Durante l'allattamento, è meglio mangiare pere bollite o al forno, in modo da prevenire disturbi di stomaco nel bambino.

È possibile mangiare una pera per i bambini

Possiamo sicuramente affermare che la pera è molto utile per il corpo dei bambini. Ma puoi inserire frutta nella dieta solo da 8 mesi. È abbastanza pesante per il tratto digestivo e può causare coliche. Questo frutto è classificato come alimento ipoallergenico..

Non dare pere ai bambini affamati o permettere loro di bere acqua. Non abbinare le pere a piatti di carne e pesce.

Le pere aiuteranno il bambino a rafforzare l'immunità, eliminare l'anemia e abbassare la temperatura corporea con un raffreddore.

È utile usare una pera per dimagrire

La pera è buona da mangiare durante la dieta a causa dell'elevata quantità di fibre. La fibra alimentare del frutto non viene digerita ed entra immediatamente nell'intestino. Pertanto, vitamine e sostanze nutritive entrano immediatamente nell'intestino e aiutano il tratto digestivo.

A suo modo, la pera è assorbente e agisce in modo simile al carbone attivo, ma più delicatamente.

Ma è meglio mangiare frutta dopo aver mangiato, non prima di 1 ora.

Come usare una pera per scopi medicinali

Per eliminare la diarrea, 100 g di frutta secca vengono versati con 1 litro di acqua e fatti bollire per altri 30 minuti. Successivamente, insistono per 2 ore e bevono 100-150 ml 3 volte al giorno. La stessa ricetta aiuterà a ridurre la temperatura corporea..

Per combattere l'anemia, 2 pere (schiacciate e sbucciate e viscere) vengono mescolate con 2 cucchiaini di miele. È necessario mangiare una tale miscela alla volta e preparare una nuova composizione ogni giorno.

Se la bronchite è iniziata, anche la pera aiuterà anche nel trattamento. La miscela richiederà 1 tazza di succo di pera e 10 ml di sciroppo di cinorrodo, che vengono miscelati e diluiti con 100 ml di acqua. Usa la miscela 3 volte al giorno, in parti uguali. Per eliminare la tosse e la spiacevole sensazione di soffocamento, puoi anche usare frutta bollita e cotta.

È possibile curare il diabete

Succo di pera fresco è anche raccomandato per l'uso in presenza di diabete. La pera, sebbene aumenti il ​​livello di glucosio, ma lo fa lentamente, cioè il diabetico non avrà improvvisi picchi di zucchero.

Inoltre, la pera ha un buon effetto diuretico, stimola i processi metabolici, rimuove le tossine, che è molto importante per i diabetici..

L'uso delle pere in cosmetologia

In cosmetologia vengono utilizzati sia i frutti della pera che le foglie degli alberi. Sono buoni per normalizzare la pelle grassa e la sua rigenerazione..

Per uso esterno, puoi persino usare la buccia. 50 g di buccia vengono versati con 1 litro di acqua, la miscela bolle. Questo brodo tratta la pelle, le piaghe lavate e le ferite.

Le foglie secche aiuteranno a sbarazzarsi dell'eccessiva sudorazione delle gambe. Sono schiacciati in uno stato polveroso e spruzzati sui piedi.

Il pero usa danni e controindicazioni

  • non mangiare frutta a stomaco vuoto;
  • non mangiare frutta subito dopo aver mangiato, solo dopo 30 minuti;
  • non bere con acqua o altri liquidi;
  • non mangiare durante l'esacerbazione di malattie gastrointestinali.

I disturbi mentali e la paralisi sono una controindicazione assoluta per il consumo di pere..

Come scegliere e conservare

È meglio acquisire frutti con un colore brillante e ricco, sebbene questo indicatore dipenda direttamente dalla varietà del frutto. Sulla pera non dovrebbero esserci tracce di danni e putrefazione, i punti neri dovrebbero essere assenti. Di solito sono in vendita frutti leggermente acerbi: questo è normale.

Il frutto dovrebbe avere un aroma gradevole. Lo stelo del frutto deve essere resistente - questo è un indicatore di un eccellente sapore di pera.

Le pere devono essere conservate in frigorifero o in un altro luogo fresco, non più di 3 giorni. Se i frutti non sono maturati, vengono collocati in un luogo in cui la temperatura ambiente. Se almeno un frutto inizia a deteriorarsi, è meglio buttarlo via immediatamente e non conservare il resto, ma mangiarlo.

È possibile mangiare una pera di notte

Molte persone si chiedono se è possibile mangiare una pera di notte. Dal momento che è la sera che voglio banchettare qualcosa senza danneggiare la figura. E la prima cosa che viene in mente è una pera, perché le mele sono stufate e "accelerano" solo l'appetito.

È possibile mangiare una pera di notte

Prima di rispondere alla domanda, vediamo se la pera è utile per il nostro corpo. Naturalmente, questo ingrediente è tra i primi 20 frutti necessari che hanno un effetto benefico sul corpo umano. Quale?

  • contiene fibra sufficiente; Ca, ferro, fluoro, iodio, manganese; volatile (effetto sedativo, abbassamento della pressione sanguigna); flavonoidi; Vitamine B, C, A, K, PP, acido folico
  • rinforza il sistema immunitario, affronta sonnolenza / letargia / depressione
  • normalizza il lavoro del sistema cardiovascolare e del tratto gastrointestinale
  • aumenta l'emoglobina
  • rimuove le tossine / tossine
  • migliora la funzione tiroidea
  • fa fronte al gonfiore
  • migliora le condizioni di capelli, unghie e tessuto osseo
  • ingrediente di prevenzione del cancro
  • aiuta a far fronte agli attacchi di tosse, con malattia bronchiale
  • ha un effetto diuretico
  • effetto astringente (utile nel trattamento della diarrea)
  • prevenzione dell'ictus

Come puoi vedere, la pera è utile e necessaria per il nostro corpo. È possibile mangiare una pera di notte. I nutrizionisti raccomandano di assaggiare questo frutto nella prima metà della giornata (da 1 a 5 pezzi, tutto dipende dalla salute del tratto digestivo e dalle controindicazioni). Ma non vi è alcun divieto di prendere frutta di notte. Dovrebbe essere limitato all'1%, acquistando una varietà agrodolce (componenti a basso contenuto di zucchero) 60-90 minuti prima dei sogni. Un consiglio importante per sapere se è possibile mangiare pere di notte: per soddisfare la fame notturna e non sovraccaricare gli organi digestivi, è meglio preparare il succo di pera.

Ci sono delle controindicazioni?

  • in presenza di una reazione allergica
  • se c'è costipazione persistente
  • durante un'esacerbazione di malattie gastrointestinali

Per non provocare disturbi dell'apparato digerente, non mangiare la pera a stomaco vuoto, poiché fibre e acidi grossolani possono danneggiare la mucosa dell'apparato digerente.

È possibile mangiare una pera mentre si perde peso

Pere permesse a causa del basso contenuto calorico e di una percentuale minima di zucchero. 100 g contengono circa 47 kcal. Si consiglia di mangiare al mattino in quantità da 1 a 6 pezzi al giorno (il dosaggio dipende dallo stato di salute dell'apparato digerente).

Come viene somministrata una pera durante l'allattamento al seno un neonato - ricette, benefici e danni

Alcuni credono che questi frutti possano causare una reazione allergica o disturbi digestivi in ​​un bambino, mentre altri sostengono che siano utili e semplicemente necessari nella dieta delle madri, durante l'allattamento.

LEGGI ANCHE: kvas durante l'allattamento

Quali sono utili pere?

La cosa principale da notare è l'alto valore nutrizionale, insieme al basso contenuto calorico di gustosi frutti. Per informazione, ogni 100 grammi di polpa di pera rappresentano solo 42 calorie.

Deve il suo valore nutrizionale alla cellulosa che contiene. Inoltre, la pera è nota per il suo ricco complesso di vitamine e minerali..

Di seguito sono riportati alcuni elementi utili che ne compongono la composizione e viene descritto il loro effetto sul corpo umano:

  • Oli essenziali. Aiutano a rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni e le malattie infiammatorie, oltre a contribuire a superare uno stato depressivo..
  • Acidi organici. Responsabile della regolazione dei processi metabolici nel corpo, ha un effetto positivo sul funzionamento del fegato, dei reni e degli organi del tratto gastrointestinale. Inoltre hanno un effetto antimicrobico sulla microflora patogena, che è responsabile dei processi di decadimento nel colon.
  • Vitamina C. Grazie ai suoi vasi sanguigni diventa più elastico.
  • Acido folico. È indispensabile nel processo di formazione del sangue..
  • Ferro. Partecipa alla sintesi dei globuli rossi. A causa del ferro, una persona è meno stanca, il suo appetito migliora. Inoltre, contribuisce a una più rapida guarigione delle ferite e ad una diminuzione della sensibilità al freddo..
  • Ioni di potassio. Normalizzano il funzionamento del muscolo cardiaco, partecipano alla rigenerazione delle cellule e, grazie a loro, il livello del cosiddetto colesterolo cattivo nel sangue diminuisce.

Altri nutrienti trovati nelle pere:

  • Fruttosio. Il suo contenuto di frutta è molto più alto del glucosio, e per questo motivo le pere sono le prime nel menu delle persone con problemi pancreatici e sono anche raccomandate per coloro che soffrono di diabete o obesità..
  • Cellulosa. Un altro elemento utile che è ricco nella pelle di un frutto fresco. Migliora la motilità intestinale, in altre parole, una contrazione ondulata delle pareti ed è uno strumento eccellente per la prevenzione della malattia del calcoli biliari.
  • Zolfo. Responsabile per capelli, pelle e ossa sani e forti..
  • Cobalto. Fatto interessante: 100 grammi di polpa contengono il tasso giornaliero di cobalto. Svolge un ruolo importante nel normale funzionamento della tiroide e nella produzione di emoglobina. Con esso, il corpo è più facile da assorbire il ferro.

Naturalmente, questo non è l'intero elenco di elementi utili che la pera vanta. Tuttavia, anche questi punti elencati sono sufficienti per trarre conclusioni sull'enorme valore di un tale frutto nella dieta umana.

È possibile mangiare questo frutto durante l'HB?


È generalmente accettato che la pera non è un frutto proibito nella dieta di una giovane madre.

Gli esperti dell'allattamento al seno raccomandano per la prima volta di provare questo prodotto non fresco, ma cuocere una pera nel forno o fare una composta.

Tuttavia, ogni donna e ogni bambino ha le sue caratteristiche del corpo, la sua sensibilità al cibo. Per questo motivo, quando si introducono le pere nella dieta, devono essere considerati molti fattori:

  • periodo di allattamento al seno;
  • reazioni allergiche;
  • sensibilità del bambino ai prodotti;
  • Tratto gastrointestinale della madre, ecc..

Per evitare conseguenze negative, dovresti mangiare un piccolo pezzo e quindi aumentare gradualmente la porzione.

Come cucinare una deliziosa composta di mele? E perché le mele essiccate con HS possono essere più sane di quelle fresche?

Nel primo mese, durante l'allattamento al seno un neonato


Sebbene si tratti di un prodotto ipoallergenico, deve essere somministrato con cautela. Il fatto è che la pera contiene molte fibre e fruttosio, che possono provocare fermentazione nello stomaco della madre. Tale processo a volte provoca coliche..

Inoltre, nessuno ha escluso reazioni allergiche nel neonato. Il tratto gastrointestinale del bambino non è ancora formato, quindi è ipersensibile a determinati prodotti, motivo per cui i pediatri non raccomandano di mangiare pere fresche nel primo mese di nascita. Tuttavia, è perfettamente accettabile bere una composta di pere cotta a casa senza zucchero aggiunto..

Nel secondo e terzo mese

Il secondo e il terzo mese sono transitori nello sviluppo del tratto digestivo del bambino.

  • A 2 mesi, il sistema digestivo del bambino diventa più sviluppato, quindi è consentito iniziare a mangiare pere. Per prima cosa devi mangiare un pezzo e aumentare gradualmente a più pezzi al giorno. Se non c'è reazione al frutto, puoi mangiare tutto il frutto.
  • A 3 mesi, i bambini di solito hanno le coliche e puoi tranquillamente mangiare pere, ma non più di un frutto al giorno. Anche durante questo periodo è permesso provare una pera cotta. Questo è un dolce piacevole che riduce la possibilità di reazioni indesiderate..
    Non dimenticare di sbucciare la buccia dal frutto, poiché accumula la maggior parte dei fertilizzanti e sostanze chimiche che gli alberi elaborano durante la coltivazione.

Nel prossimo articolo, ti diremo come cucinare una deliziosa charlotte e anche quando puoi iniziare a mangiarla per la mamma.

Pro e contro delle pere per l'allattamento

Grazie al lavoro degli allevatori di oggi, non ci sono mille varietà di pere. Differiscono sia nell'aspetto che nel gusto e nell'olfatto. Tuttavia, tutti hanno una caratteristica comune, vale a dire il contenuto di una grande quantità di fibra.

La fibra stessa è molto benefica per il corpo, poiché favorisce la sua autopulizia, migliorando la motilità intestinale. Tuttavia, la sua presenza nel feto è ciò che molte persone raccomandano alla madre che allatta di escludere il frutto dalla sua dieta, poiché la fibra alimentare insolubile può causare la formazione di gas nel neonato.

LEGGI ANCHE: cosa può mangiare la mamma quando allatta un neonato?

INTERESSANTE: è possibile per una madre che allatta mangiare mele verdi durante l'alimentazione?

Tali accuse non sono fondate. Non tutti gli elementi che compongono il cibo che la mamma mangia, passano attraverso il sangue nel latte materno. Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che la colica, che è comune nei neonati nei primi tre mesi di vita, non è così dipendente dalla dieta della madre. Nella maggior parte dei casi, la causa della colica è la formazione della microflora intestinale del bambino e non la sua reazione al giorno in cui la madre ha mangiato.

LEGGI ANCHE: come introdurre le banane nella dieta di una madre che allatta durante l'allattamento al seno un neonato?

C'è un altro modo per spiegare la reazione negativa delle briciole al latte materno, che si è sviluppata dopo che la madre che allatta ha provato a conservare le pere. Alle basi vegetali, i frutti vengono trattati con alcuni prodotti chimici per impedire loro di marcire. Solo loro possono causare danni al bambino, quindi vale sempre la pena lavare bene i frutti e sbucciarli. Quest'ultimo non si applica ai frutti domestici, perché solo la buccia è la principale fonte di fibre.

LEGGI ANCHE: è possibile mangiare cachi alla madre che allatta?

In linea di principio, le pere non sono considerate un prodotto che può provocare un'allergia. Inoltre, se durante la gravidanza una donna ha mangiato pere senza problemi, dopo il parto può tranquillamente continuare a mangiarle. Solo in situazioni di disagio allo stomaco dovresti limitare l'uso di questi frutti.

Per proteggere te stesso e il tuo bambino, puoi mangiare frutta cotta o fare marmellate, composte, gelatina. Tuttavia, in ogni caso, è necessario conoscere la misura. Ad esempio, la norma giornaliera della frutta fresca non dovrebbe superare i 250-300 grammi.

INTERESSANTE: cosa può mangiare una madre che allatta frutta e verdura: una panoramica dei cibi freschi e in umido

Cosa cucinare

Pera cotta

Per la cottura, è meglio usare frutti di media maturità. Troppo morbido: si sfocano quando riscaldati. Pera tagliata a metà. Per evitare che si scuriscano, puoi cospargerli con succo di limone. Cospargi ogni metà con lo zucchero. Metti un pezzetto di burro sopra. Avvolgere le pere con un foglio e cuocere per 30 minuti a una temperatura di 180 gradi.

Questa ricetta sarà un ottimo dessert per la zuppa di spinaci e carote, di cui abbiamo parlato in un altro articolo.

Purea di pere

Tagliare il frutto a metà, rimuovere il nocciolo, infornare a una temperatura di 180 gradi per 20-30 minuti fino a quando ammorbidito. Strofina la polpa di pera attraverso un setaccio o sbatti con un frullatore, aggiungendo zucchero a piacere.

Composta di pere

Porta a ebollizione due litri d'acqua. Tagliare due grandi pere a fettine. Metti le fette in acqua bollente. Dopo che l'acqua bolle di nuovo aggiungi lo zucchero a piacere. Freddo.

Quando lo stomaco del bambino si abitua alla pera cotta termicamente, puoi diversificare la tua dieta con vari dessert e insalate di pere fresche.

Molto spesso, la frutta viene consumata fresca, ma è meglio che una giovane madre aspetti un po 'con questo per evitare coliche nel neonato. In questo caso, la composta di pere è buona. Il piatto aiuterà a saturare il corpo con liquidi e ad aumentare la produzione di latte. Durante l'alimentazione del bambino, l'acqua è particolarmente importante per fornire cibo al bambino. Le pere durante l'allattamento non solo aiuteranno a soddisfare i bisogni della madre, ma stimoleranno anche l'allattamento.

Molti frutti producono dolci. Per preparare la purea di pere, hai solo bisogno di un frutto e un po 'di zucchero. Talvolta è possibile la sostituzione del fruttosio. Il suo utilizzo è considerato più utile. Anche i bambini piccoli possono mangiare tali purè di patate all'inizio di cibi complementari..

Quando si scelgono i prodotti finiti nei negozi, si dovrebbe dare la preferenza ai prodotti presentati nei reparti con alimenti per bambini. Al momento dell'acquisto di purè di patate per adulti, è possibile una reazione allergica da parte del bambino a causa della presenza di conservanti e profumi nella composizione.

Molte casalinghe cucinano tutti i tipi di dessert dalle pere al forno. Questo piatto non perde le sue proprietà benefiche e aiuta a migliorare la nutrizione di una giovane madre. Altri additivi migliorano significativamente il gusto e aiutano ad arricchire la composizione vitaminica del dessert finito.

Se una donna incinta mangiava pere, la probabilità di allergie si riduce. Molti alimenti consumati da una donna incinta riducono il rischio di allergie. Tuttavia, con l'abuso, il rischio aumenta. Pertanto, non zelante con i frutti, comprese le pere.

Regole di base per mangiare le pere

Ci sono un certo numero di regole che devi rispettare quando mangi frutta. Sono particolarmente rilevanti per le donne che allattano al seno:

  • È indesiderabile mangiare frutta a stomaco vuoto. La polpa del feto contiene cellule e fibre, le cui membrane dure non sono altro che fibre lignificate. Esiste il rischio che la mucosa dello stomaco e dell'intestino tenue possa essere influenzata dall'esposizione a tali cellule..
  • Non è consigliabile bere frutta con acqua. Tale divieto è collegato al fatto che nell'acqua la polpa si gonfia e inizia il processo di fermentazione. Di conseguenza, in una grande quantità di gas iniziano a essere rilasciati e ci sono sensazioni spiacevoli dovute al gonfiore. Quindi è meglio bere qualcosa dopo aver mangiato la frutta solo dopo un paio d'ore.
  • Puoi mangiare frutta con una pausa di mezz'ora dopo aver mangiato. La mancata osservanza di tali consigli può provocare mal di stomaco a causa di un processo di fermentazione provocato..
  • Non abbinare pere e piatti di carne. Questa combinazione di prodotti è difficile da digerire per lo stomaco e l'intestino..

Danno potenziale

Tuttavia, c'è un rovescio della medaglia: un eccesso di alcune sostanze nel feto, come le fibre, provoca fermentazione e flatulenza e funge da lassativo per la mamma. Per un neonato, questo è pericoloso a causa dell'eccessiva formazione di gas e coliche intestinali. L'acqua può causare gonfiore. Per prevenire tali problemi, è necessario osservare la moderazione nell'uso dei frutti durante l'allattamento.

Non mangiare pere per problemi con le feci, in particolare per costipazione, poiché il frutto può aggravare la situazione..

Una reazione sotto forma di eruzione cutanea in un bambino dovrebbe allertare i genitori. Quindi, in questa fase di sviluppo del corpo del bambino, il feto non è sicuro per lui. È troppo presto per aggiungere una pera al menu!

L'introduzione delle pere nella dieta di una donna che allatta

La domanda più comune che le madri si pongono è quando posso iniziare a provare le pere? Sconsigliano vivamente di introdurli nella dieta durante il primo mese di vita del bambino, quindi a discrezione di.

Il momento più favorevole per provare questo frutto con un rischio minimo è considerato un bambino che raggiunge 2-3 mesi. Da qualche parte nel secondo o terzo mese, molti bambini hanno già un normale funzionamento del tratto gastrointestinale, il che significa che la possibilità di causare coliche o gonfiore mangiando un nuovo frutto è ridotta.

Al fine di evitare spiacevoli conseguenze, puoi giocare in sicurezza e prendere alcune precauzioni. Per esempio:

  • mangiare frutta solo durante la maturazione e rifiutare tali prelibatezze fuori stagione;
  • scegli i frutti che sono stati coltivati ​​nella tua regione o nel tuo giardino, in quanto hanno i minerali e le vitamine più utili, a differenza di quelli importati, che vengono elaborati con sostanze chimiche dannose per sicurezza;
  • nell'epatite B sono maggiormente preferite le varietà verdi;
  • Prima di mangiare, lava accuratamente la frutta e versaci sopra dell'acqua bollente..

Tuttavia, nonostante l'utilità della frutta fresca, è meglio per le madri che allattano al seno mangiare pere cotte con la pelle sbucciata, frutta secca o cucinare frutta in umido:

  • Dopo la cottura, dopo la cottura, rimane quasi l'intera gamma di proprietà utili, quindi sono quasi buone quanto le loro controparti fresche.
  • La frutta in umido a base di frutta fresca o secca può essere molto utile in caso di problemi con i movimenti intestinali. Vale la pena rinunciare solo alla frutta secca e secca.
  • Un'altra opzione per introdurre le pere nella dieta è la marmellata o le conserve. Se possibile, è più sicuro usare marmellata di pere, cucinata a casa e non acquistata in un supermercato. Zucchero, coloranti e conservanti vengono aggiunti alla composizione delle marmellate del negozio, che è meglio evitare durante l'allattamento, poiché possono danneggiare la salute del bambino.

LEGGI I DETTAGLI: è possibile per una madre che allatta mangiare la marmellata e c'è qualche beneficio da essa?

Piatti per una madre che allatta - galleria fotografica


Le pere in umido saranno un'alternativa utile ai dolci in HS


Le pere cotte sono facili da digerire e mantengono molte proprietà benefiche.


Come le mele, le pere possono essere aggiunte a torte aperte e chiuse


L'insalata calda con pere e rucola è particolarmente adatta per una festa festiva

Nei primi mesi dell'allattamento al seno, si consiglia di mangiare pere al forno. Hanno un contenuto vitaminico inferiore rispetto alla frutta fresca, ma raramente provocano flatulenza e trattengono i minerali. Durante l'allattamento, la mamma può mangiare le pere nelle seguenti forme:

  • succhi e composte;
  • frutta secca;
  • purè di patate;
  • insalate;
  • marmellata;
  • al forno, piano cottura lento.

Nel processo di preparazione, è desiderabile ridurre al minimo l'aggiunta di zucchero e anche con cautela scegliere altri ingredienti dei piatti. È necessario assicurarsi che tutti i componenti siano ipoallergenici e non causino problemi digestivi nel bambino. È consentito mangiare frutta fresca, ma si consiglia di mangiarli non prima di 4-6 mesi di vita del bambino.

Pera cotta con ricotta

  • pere fresche - 2 pezzi.;
  • ricotta - 100 g;
  • zucchero e vaniglia a piacere.
  1. Risciacqua accuratamente le pere sotto l'acqua corrente.
  2. Tagliare le cime delle pere, pulire i nuclei, preservando l'integrità dei frutti.
  3. Mescolare la ricotta con zucchero e vaniglia.
  4. Riempi le pere con la cagliata e copri con la parte superiore tritata.
  5. Cuocere in forno a 180 ° per 15 minuti.

Purea di pere con cannella o vaniglia

  • pere fresche - 2 pezzi.;
  • zucchero e cannella qb.
  1. Risciacquare le pere sotto l'acqua corrente.
  2. Mettere in forno e cuocere a 200 ° 10-15 minuti.
  3. Raffreddare le pere, sbucciare la carne dalla pelle e dai semi.
  4. Aggiungi zucchero e cannella alle pere, sbatti con un frullatore.


Invece di cannella, la vaniglia può essere aggiunta alla composizione

Pere in umido e frutta secca

  • pere fresche - 2 pezzi.;
  • albicocche secche - 20 g;
  • prugne secche - 20 g;
  • uvetta - 50g;
  • acqua - 1 l.
  1. Risciacquare le pere, rimuovere l'anima, tagliarla a pezzi.
  2. Versare la frutta secca con acqua calda, lasciare fermentare per 30-40 minuti, risciacquare.
  3. Bollire l'acqua, aggiungere tutti gli ingredienti e cuocere per 10-15 minuti.
  4. Attendere che la composta si raffreddi e si infondi.


La composta può essere mangiata

Come non sbagliare nella scelta di una pera?

Un ruolo importante nella sicurezza del consumo di pere durante l'allattamento è svolto dall'approccio corretto alla scelta di questi frutti. Naturalmente, a questo proposito, quelle madri sono state fortunate i cui figli sono nati in estate, proprio nella stagione della loro maturazione. Ciò offre un'eccellente opportunità di acquistare frutta fresca matura, soprattutto perché i frutti di stagione contengono la massima quantità di elementi utili e vitamine e non sono sottoposti a trattamento chimico, poiché non ne hanno bisogno a causa della vendita rapida.

LEGGI ANCHE: quali frutti si possono mangiare durante l'allattamento al seno nel primo mese?

Per quanto riguarda il desiderio di gustare una deliziosa pera in un altro periodo dell'anno, ad esempio in inverno, dovresti stare abbastanza attento con esso. Per una conservazione più lunga, i frutti possono essere trattati con cera o altri vari metodi usando sostanze chimiche, quindi sbuccia i frutti fuori stagione.

Inoltre, durante l'allattamento, è meglio dare la preferenza ai frutti verdi. È necessario scegliere pere esclusivamente mature, poiché sono più facilmente assorbite dal corpo e, in misura minore, possono interrompere la digestione della madre o del bambino.

INTERESSANTE: cosa devo fare se mia madre ha un'allergia durante l'allattamento?

Vantaggi del prodotto per la madre e il bambino che allattano


Questo dolce frutto contiene molte sostanze salutari che sono così necessarie per una giovane madre e il suo bambino durante l'alimentazione..

La pera contiene molte vitamine e minerali che aiutano a rafforzare il corpo, aumentare l'immunità e migliorare il funzionamento di molti sistemi.

Questo frutto ha un effetto benefico sul metabolismo e migliora l'umore. L'uso di questo feto ha un effetto positivo sul funzionamento dell'intero organismo.

Per la madre, il feto è utile perché:

  • maggiore immunità;
  • la circolazione sanguigna migliora;
  • le navi sono rafforzate;
  • il funzionamento del sistema nervoso migliora;
  • il frutto ha un effetto benefico sul sistema endocrino, sulla ghiandola tiroidea e migliora il metabolismo;
  • l'umore migliora, poiché con una dieta rigorosa con l'allattamento al seno, le pere diventano il dessert preferito.

I benefici delle pere per il bambino:

  • contiene carotene, utile per l'occhio;
  • l'acido folico aiuta a migliorare le condizioni del sangue;
  • l'acido ascorbico migliora l'immunità, ha un effetto antiossidante;
  • Le vitamine del gruppo B influenzano la sintesi dell'emoglobina, l'attività positiva del sistema nervoso, il supporto dell'immunità;
  • un complesso di vari oligoelementi necessari nella formazione del sistema scheletrico.
Up