logo

Daniel Perri, Jean-Jacques Dugoua, Edward Mills, Gideon Koren, Dipartimento di Epidemiologia clinica e tossicologia, Università di Toronto, Canada

Al momento, le informazioni sulla sicurezza dell'uso di medicinali a base di erbe durante la gravidanza e l'allattamento sono piuttosto limitate. Per determinare la sicurezza e le proprietà farmacologiche dell'echinacea durante la gravidanza e l'allattamento, gli autori hanno condotto una revisione sistematica della letteratura e dei database dei farmaci.

L'echinacea è una pianta perenne caratteristica delle parti orientali e centrali degli Stati Uniti e del sud del Canada. Esistono 9 tipi di echinacea, ma per scopi medici, principalmente utilizzati sono echinacea angustifolia, echinacea purpurea, echinacea pallida.

I nativi americani hanno usato ampiamente l'echinacea per curare ferite, punture di insetti, infezioni, mal di denti e dolori articolari, nonché un antidoto per i morsi di serpente a sonagli.

All'inizio del XX secolo, l'Echinacea ha consolidato la propria posizione nel trattamento delle infezioni respiratorie acute e dell'influenza e, prima della comparsa degli antibiotici, veniva spesso utilizzata come agente antibatterico. L'avvento dei moderni antibiotici ha spinto l'echinacea in una posizione distante.

Negli anni '80 del XX secolo, a causa della crescente domanda di immunostimolanti causata dalla diffusione dell'AIDS, dal cancro e dalla sindrome da affaticamento cronico, l'interesse per l'echinacea si è ripreso. Nella medicina moderna, l'echinacea è usata per trattare le infezioni virali, compresa l'influenza, ed è uno dei medicinali a base di erbe più venduti in Canada e negli Stati Uniti. Per scopi medici, vengono utilizzate le foglie, gli steli e le radici della pianta..

Una donna su sei in Nord America consuma almeno una medicina a base di erbe e non smette di prenderla durante la gravidanza e l'allattamento. Tuttavia, l'innocuità della maggior parte dei medicinali a base di erbe durante questo periodo non è stata scientificamente provata e richiede una ricerca seria.

L'articolo valuta l'efficacia di Echinacea nel trattamento di varie malattie e presta particolare attenzione alla sicurezza e all'efficacia dell'assunzione del farmaco da parte di madri in gravidanza e in allattamento.

Da giugno 2004 a giugno 2005, gli autori hanno studiato i database dei principali centri medici e di ricerca, analizzando i risultati della ricerca in latino e il nome comune del farmaco e le parole chiave "gravidanza" e "allattamento". I risultati della ricerca sono stati classificati e distribuiti su una scala di prove di efficacia (tabella 1) e danno (tabella 2).


Tabella 1. Scala di efficienza dell'echinacea

Prove statisticamente significative da uno o più studi / meta-analisi sistematici

Prove statisticamente significative da uno o più studi controllati randomizzati su larga scala

Prove statisticamente significative da uno o più piccoli studi controllati randomizzati

Prove statisticamente significative da uno o più studi di coorte

Prove da una serie di singoli casi

Prove ottenute da case report / valutazioni di esperti / test di laboratorio

Uso tradizionale storicamente stabilito da medici, erboristi, scienziati o medicina tradizionale

ValutazioneProva di
Tabella 2. Scala del danno dell'echinacea

Prove statisticamente significative da uno o più studi sistematici / studi controllati randomizzati su larga scala

Prove statisticamente significative da uno o più studi di coorte o controllati

Prove da una serie di singoli casi

Prove ottenute da case report

Prove da animali, insetti o microrganismi / test di laboratorio su cellule umane

Giudizio degli esperti / teoria scientifica

Brauneria angustifolia, Brauneria pallida, rudbeckia americana, Echinacea purpurea a foglia stretta, Echinacea pallida, purpurea rudbeckia, Rudbeckia, "sole della sera", "miracolo del fiore della prateria", "fiore d'oro americano", "radice del serpente", "radice del serpente del Kansas" Radice di scorbuto cappello-testa rosso girasole testa indiana.

  • derivati ​​dell'acido caffeico (echinazides, acido clorogenico, sinarin);
  • polisaccaridi;
  • glicoproteine;
  • ammidi alchiliche.

Indicazioni per l'uso:

  • trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore (A);
  • prevenzione delle infezioni del tratto respiratorio superiore (B2);
  • leucopenia indotta da radiazioni (B2);
  • sopravvivenza al cancro (C).

Sicurezza durante la gravidanza e l'allattamento (tabella 2):

  • Non aumenta il rischio di gravi malformazioni fetali (1b).
  • Sicurezza nell'assunzione delle dosi raccomandate durante l'allattamento (4).

Come l'analisi della storia di follow-up di 206 donne in gravidanza, 112 delle quali nel primo trimestre di gravidanza hanno assunto echinacea, ha dimostrato che il farmaco non aumenta il rischio di gravi malformazioni fetali. Ciò è confermato dalle informazioni del Compendio della Commissione di esperti di medicina botanica in Germania (di seguito - il Compendio) e indica la sicurezza delle dosi raccomandate per la somministrazione orale del farmaco durante la gravidanza. Altre fonti inoltre non contengono informazioni sulle controindicazioni per l'assunzione di echinacea durante la gravidanza..

La sicurezza e l'efficacia dell'Echinacea durante l'allattamento non sono note in modo affidabile. Il compendio rileva la potenziale sicurezza della somministrazione orale delle dosi raccomandate del farmaco durante l'allattamento. Non ci sono informazioni sull'efficacia e le possibili controindicazioni alla nomina del farmaco durante l'allattamento in altre fonti.

Farmacologia

L'echinacea aumenta la proliferazione dei fagociti nella milza e nel midollo osseo, stimola la produzione di monociti delle citochine IL-1, IL-6 e TNF, aumenta il numero di PMN, attiva i macrofagi e promuove l'adesione del PMN alle cellule endoteliali.

L'echinacea ha proprietà antivirali, antibatteriche e antifungine, inibisce il virus dell'influenza e l'herpes simplex di tipo I e II. Se applicato localmente, le proprietà antinfiammatorie dell'echinacea aiutano ad alleviare il gonfiore. Gli studi hanno dimostrato che l'Echinacea è in grado di inibire l'enzima 3A4 del citocromo P450 (CYP)..

Interazione con altri farmaci

L'echinacea interagisce con:

  • immunosoppressori;
  • farmaci metabolizzati dal citocromo P450 (CYP) 3A4.

L'uso dell'echinacea nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore è altamente efficace. Anche l'uso del farmaco per la prevenzione di queste infezioni e nel trattamento della leucopenia causata dalle radiazioni dà buoni risultati. Studi di coorte hanno dimostrato che l'assunzione di Echinacea può aumentare significativamente la sopravvivenza dei pazienti con cancro..

La potenziale sicurezza della somministrazione orale del farmaco durante il primo trimestre di gravidanza è confermata dal follow-up e dalle informazioni sul compendio. L'echinacea durante la gravidanza non aumenta il rischio di gravi malformazioni fetali.

Nonostante la potenziale innocuità dell'assunzione di Echinacea durante l'allattamento, rilevata dal Compendio, prima di condurre studi su larga scala su una persona che dimostra chiaramente la sua innocuità, il farmaco deve essere somministrato con cautela. Gli specialisti che prescrivono il farmaco dovrebbero prestare particolare attenzione alla sua interazione con altri farmaci, in particolare gli immunosoppressori, e anche tenere conto della possibilità di intossicazione fetale con i prodotti metabolici del farmaco quando interagisce con altri medicinali.

Bere echinacea e rafforzare l'immunità

A volte le piante hanno un tale potere curativo, che a volte molte medicine non hanno. Nel caso dell'Echinacea, la natura e la medicina si sono schierate. I fiori, le radici e le foglie dell'echinacea viola sono diventati la base di farmaci con proprietà antinfiammatorie, antivirali, antimicotiche, antisettiche, diuretiche, antiallergiche, immunomodulanti, battericide e antireumatiche. L'echinacea viene spesso utilizzata nella lotta contro la SARS stagionale e in una riduzione dell'immunità nei bambini.

Cos'è l'Echinacea

Bellissimi fiori della famiglia Astrov di varie tonalità “vivono” nei giardini di molti residenti estivi. E la coneflower viola è anche nei kit di pronto soccorso, grazie alle sue proprietà medicinali. Una pianta perenne originaria del Nord America è coltivata in Russia e nei paesi della CSI. I farmaci per l'echinacea sono considerati potenti immunomodulatori di origine naturale. Possono essere utilizzati anche durante la gravidanza e l'allattamento e durante l'infanzia, naturalmente, dopo aver consultato il medico.

L'echinacea contiene una varietà di sostanze minerali e biologicamente attive:

  • Ferro, selenio, potassio, calcio, argento, cobalto, manganese, magnesio, zinco e altri Nutri il corpo e partecipa alle funzioni vitali.
  • Polisaccaridi, saponine, olii essenziali e grassi, glicosidi, inulina, acidi organici, alcaloidi, tannini, glucosio, resine, fitosteroli sono responsabili dell'immunomodulazione.
  • La funzione antifungina è svolta dai polieni.
  • Gli acidi fenolici sono responsabili delle proprietà antisettiche.
  • La betaina previene lo sviluppo di ictus e infarto.
  • Gli acidi fenolcarbossilici rafforzano il sistema immunitario e hanno proprietà diuretiche.

I benefici dell'echinacea

  • Rafforzare il sistema immunitario. Una buona immunità è la chiave per una buona salute.
  • Rigenerazione della pelle. Effetto anti-invecchiamento, eliminazione delle "macchie senili", rapida guarigione di ferite e lesioni cutanee.
  • Protezione del sistema cardiovascolare. Le proprietà antiossidanti dell'echinacea possono ridurre la quantità di colesterolo cattivo nel sangue, pulire i vasi dalle placche e aumentarne l'elasticità.
  • Pulizia del corpo: sangue, sistema linfatico nel suo insieme, aumentando l'efficienza del fegato e dei reni.
  • Normalizzazione del sistema nervoso. Trattamento di stati depressivi, superlavoro e esaurimento nervoso.
  • Protezione contro l'invecchiamento precoce.
  • Miglioramento del metabolismo.
  • Agente oncoprotettivo.

Indicazioni per l'uso dell'echinacea

  • la necessità di rafforzare l'immunità (durante la stagione ARVI, durante la gravidanza, durante l'assunzione di antibiotici);
  • raffreddori frequenti;
  • malattie femminili, compreso il mughetto;
  • malattie del fegato e della vescica;
  • infezioni alle orecchie;
  • trattamento di streptococco, stafilococco, E. coli;
  • insonnia e maggiore irritabilità;
  • ustioni, punture di insetti (per uso esterno);
  • allergia.

Echinacea per rafforzare l'immunità

I farmaci a base di echinacea sono molto popolari nella stagione influenzale e nella SARS. Questo perché gli effetti immunomodulatori dei farmaci sono disponibili per adulti e bambini (dai 2 anni). Soprattutto l'echinacea è stata apprezzata dalle madri. Un bambino che frequenta la scuola materna o la scuola è suscettibile alle malattie. Per proteggerlo da raffreddori e influenza, è sufficiente seguire un corso preventivo.

L'echinacea è una scelta eccellente per le donne in gravidanza e in allattamento, ovviamente, dopo aver consultato il medico. Durante il periodo di trasporto del bambino e l'allattamento gli antibiotici sono controindicati. Ma per far fronte alle malattie e proteggere il corpo è semplicemente necessario. Ma ricorda che le infusioni alcoliche di Echinacea sono vietate per l'uso..

Moduli e regole di rilascio dell'echinacea per l'ammissione

Tintura

La tintura di alcol Echinacea può essere acquistata in farmacia o fatta in modo indipendente. Prendi 15 gocce prima dei pasti, diluendo con acqua o aggiungendo al tè. Corso: 14 giorni.

Pillole Echinacea

È usato per la prevenzione e il trattamento dell'influenza e del raffreddore, con un trattamento prolungato con antibiotici. Assumere 1 compressa 3 volte al giorno per bambini dai 4 ai 12 anni, adulti 2 compresse 3 volte al giorno. Nelle malattie infettive, si raccomanda di aumentare il numero di dosi fino a 5 volte.

Decotto

Tisane e decotti sono presi prima dei pasti. Meno di 7 anni - 1 cucchiaio. decotto; dai 7 ai 14 anni - 2-3 cucchiai decotto; adulti - mezzo bicchiere. Corso: 14 giorni.

In fiale o capsule

La dose di iniezione di Echinacea Compositum per i bambini è determinata dal medico, si raccomanda agli adulti di somministrare 1 fiala (2,2 ml) 3 volte a settimana.

Come preparare il brodo di echinacea

Avrai bisogno:

  • Erba macinata di echinacea - 1 cucchiaino.
  • Acqua - 1 tazza

Come cucinare:

Porta l'acqua a ebollizione. Aggiungi l'erba echinacea, fai sobbollire per 20 minuti. Togliere dal fuoco e insistere per 30 minuti, quindi filtrare il brodo risultante.

Controindicazioni ai preparati di echinacea

  • leucemia acuta;
  • neoplasie maligne;
  • diabete;
  • intolleranza individuale e allergia;
  • tubercolosi;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • ricezione senza interruzioni;
  • gravidanza e allattamento - solo dopo aver consultato il medico.

E ricorda che non puoi auto-medicare in nessuna circostanza, se decidi di bere l'echinacea e di usarla per curare e prevenire un bambino, devi prima prendere un appuntamento con il medico.

Echinacea: danno, effetti collaterali, interazioni farmacologiche

Nonostante tutte le proprietà benefiche dell'echinacea e i suoi effetti terapeutici, le persone spesso dimenticano alcuni effetti collaterali derivanti dall'assunzione di fondi basati su questa pianta. Oltre ai benefici per il corpo, l'Echinacea può anche causare alcuni danni ed è molto importante essere consapevoli di alcuni effetti collaterali potenzialmente pericolosi che è possibile riconoscere se si verificano quando si assume qualsiasi forma di Echinacea.

Potenziali effetti collaterali dell'echinacea

Nel corso della storia, le persone hanno usato l'echinacea come trattamento per avvelenamento del sangue, malaria, scarlattina, infezioni, difterite e altre malattie. L'echinacea è attualmente utilizzata per il trattamento di tosse, febbre, influenza, infezioni fungine della vagina, ADHD e sindrome da affaticamento cronico..

La maggior parte delle persone non manifesta effetti collaterali durante l'assunzione di Echinacea nel trattamento di una di queste malattie e condizioni. Tuttavia, una piccola percentuale di coloro che assumono farmaci basati su questa pianta può avere sintomi di effetti collaterali, che descriveremo di seguito (secondo Drugs.com). Se manifesta uno qualsiasi di questi effetti collaterali o qualsiasi altra cosa che causi disagio o sembri insolita, interrompa l'assunzione di echinacea e consulti immediatamente il medico. Potrebbe essere necessario interrompere completamente l'assunzione di prodotti a base di Echinacea e provare un altro trattamento. Durante l'assunzione di Echinacea, potrebbero verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

Mal di stomaco

La nausea e altre indigestioni sono tra gli effetti collaterali più comuni dell'Echinacea. Nonostante il fatto che questo sia abbastanza comune, prima di continuare a prendere l'erba, è necessario consultare il proprio medico per escludere gravi patologie.

Nausea o vertigini

Vertigini e nausea sono un altro sintomo comune da non trascurare. In caso di vertigini o nausea, consultare il medico prima di assumere nuovamente l'echinacea..

Peggioramento dei sintomi asmatici

A seconda della gravità dei sintomi dell'asma, potrebbe essere necessario consultare immediatamente un medico se si verifica questo effetto indesiderato durante l'assunzione di Echinacea. Mancanza di respiro, mancanza di respiro o senso di oppressione al petto diventeranno chiari segni che è necessario andare urgentemente in ospedale per un trattamento immediato.

Reazioni allergiche

Alcune persone che assumono echinacea possono avere un'eruzione cutanea o gonfiore. Se questi sintomi ti rendono ansioso per la tua salute, consulta immediatamente un medico..

Febbre (febbre)

Se la tua febbre non è significativa, parla con il tuo medico o farmacista di questo effetto collaterale. Questo è un effetto collaterale meno grave delle reazioni allergiche e difficoltà a respirare o deglutire, ma è comunque necessario consultare il proprio medico prima di continuare con l'echinacea..

Gli effetti collaterali dell'echinacea sono pericolosi per alcune persone

La maggior parte dei medici considera l'echinacea sicura per la maggior parte delle persone (fino a sei settimane). Questo rimedio è sicuro anche per i bambini di età compresa tra i due e gli undici anni, se assunto per dieci giorni o meno (tuttavia, in alcuni casi ai bambini non deve essere somministrata l'echinacea, che viene letta qui - Non somministrare l'echinacea ai bambini).

L'echinacea non è raccomandata per alcune persone che hanno maggiori probabilità di manifestare gravi effetti collaterali. Queste persone includono:

  • Le persone allergiche all'ambrosia, alle calendule o a piante simili.
  • Le persone con malattie autoimmuni, tubercolosi, malattie del collagene o disturbi dei globuli bianchi.
  • Persone che assumono immunosoppressori (farmaci che sopprimono il sistema immunitario).
  • Donne che allattano; le donne che pianificano una gravidanza presto; o donne in gravidanza (vedere Echinacea durante la gravidanza - è possibile per le donne in gravidanza avere l'echinacea).

Molte delle suddette malattie colpiscono il sistema immunitario. Poiché l'echinacea è uno stimolante del sistema immunitario, può effettivamente accelerare la progressione o peggiorare i sintomi di queste malattie.

Effetti collaterali a lungo termine

Oltre al fatto che alcune persone dovrebbero evitare di prendere l'Echinacea, ci sono altri potenziali problemi associati all'assunzione di rimedi basati su questa pianta, specialmente se vengono presi per un lungo periodo di tempo senza interruzioni. Ecco alcuni dei rischi associati all'assunzione dell'echinacea per più di 6-8 settimane di seguito:

  • Problemi al fegato negli steroidi.
  • Diminuzione del funzionamento del sistema immunitario.

Per evitare questi effetti collaterali a lungo termine, è importante limitare il corso dell'Echinacea a un massimo di 6-8 settimane.

L'interazione dell'echinacea con i farmaci come effetto collaterale

Uno dei potenziali effetti collaterali di Echinacea è la sua interazione con altri farmaci. Secondo il centro medico dell'Università del Maryland, è necessario evitare di assumere prodotti a base di echinacea se si assumono farmaci immunosoppressori..

Sebbene l'Università del Maryland avverta solo che l'echinacea non deve essere assunta con immunosoppressori che sopprimono il sistema immunitario, Drugs.com elenca 40 farmaci che possono interagire con l'echinacea. Tra questi ci sono i seguenti farmaci:

  • Aspirina
  • Crestor (Rosuvastatin)
  • Lexapro (Escitalopram)
  • Lipitor (Atorvastatin)
  • Nexium (Esomeprazole)
  • Singolare (Montelukast)
  • Syntroid (levotiroxina)
  • Xanax (Alprazolam)
  • Zirtek (Cetirizine)

Non tutte le interazioni farmacologiche con l'echinacea hanno effetti collaterali gravi o pericolosi. È interessante notare che l'echinacea può essere utile in combinazione con econazolo per il trattamento delle infezioni da lieviti. Negli studi in cui l'echinacea viene utilizzata insieme a questo farmaco, il tasso di recidiva è stato ridotto..

Echinacea come stimolante del sistema immunitario

L'echinacea è uno stimolante del sistema immunitario e può aiutarti a sopravvivere all'inverno senza raffreddore o influenza. Tuttavia, se si verificano improvvise reazioni allergiche o sintomi insoliti e gravi durante l'assunzione di Echinacea, consultare un medico di emergenza. È sempre meglio essere sicuri che rimpiangere una decisione sbagliata..

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

Lyalechka

L'echinacea è possibile con HB? Bambino 2.6

Commenti

L'echinacea nel suo insieme, in quanto farmaco immunostimolante, appartiene alla classe di farmaci che in genere è meglio non assumere, e se lo prendi all'improvviso, allora solo un po '. A Hale, secondo me, è stato scritto nel libro di consultazione che non dovresti prenderlo per molto tempo, che può aiutare l'immunità per cinque minuti e quindi puoi cadere con qualcosa di veramente cattivo, perché l'immunità si indebolisce in totale.

Se scarti queste considerazioni, allora sì, se il bambino è già possibile, allora la madre che allatta può farlo.

Echinacea durante l'allattamento

L'immunità di una madre che allatta è notevolmente indebolita dopo il parto e molta energia viene spesa per la produzione di latte materno. Per questo motivo, una donna diventa vulnerabile a una varietà di malattie. Come rafforzare le difese dell'organismo e prevenire le malattie?

L'echinacea è un farmaco popolare per rafforzare il sistema immunitario. I prodotti a base vegetale possono eliminare le manifestazioni di allergie, malattie infettive di origine virale e fungina. Quali proprietà medicinali ha la pianta? Può essere usata per l'allattamento? A questo proposito ulteriormente.

Composizione e proprietà utili

L'echinacea è una pianta medicinale che aumenta la resistenza del corpo a varie malattie. L'erba ha una composizione chimica unica:

  • antiossidanti, olii essenziali e vegetali;
  • glicani e destrosio;
  • minerali: selenio, calcio, zinco, cobalto, ecc.;
  • acidi organici, resine;
  • Elementi A, C, B, ecc..

La pianta stimola i processi di formazione del sangue, rinforza unghie, capelli, denti. Il selenio, l'acido ascorbico e il tocoferolo liberano il corpo dai radicali liberi. La pianta è utilizzata per la prevenzione del cancro.

L'echinacea può eliminare i patogeni, alleviare l'infiammazione e sbarazzarsi dei sintomi allergici. Grazie ai glicani, i tessuti danneggiati vengono ripristinati e vengono prodotti gli interferoni.

Con l'uso regolare di prodotti a base di Echinacea, aumenta il livello dei globuli bianchi (leucociti) e la protezione del fegato aumenta con l'infiammazione virale.

  1. Pulisce il corpo dei nuclidi radioattivi.
  2. Rimuove le tossine dal fegato, dai polmoni e dai reni.
  3. Accelera la guarigione di ferite e fratture ossee.
  4. Rallenta l'invecchiamento delle cellule, previene lo sviluppo di neoplasie.
  5. Aiuta ad aumentare la potenza negli uomini.

L'erba viene utilizzata per prevenire raffreddori e influenza..

Indicazioni e controindicazioni

L'echinacea è un potente farmaco immunomodulatore che viene utilizzato per trattare e prevenire le seguenti malattie:

  • Influenza;
  • Freddo;
  • herpes;
  • Infezioni gastrointestinali;
  • Diabete;
  • Eczema;
  • Lichene squamoso;
  • Ferite che guariscono a lungo;
  • Danno termico alla pelle (ustioni e congelamento);
  • Infiammazione multipla delle articolazioni;
  • Insufficienza funzionale del fegato;
  • Febbre di ortica;
  • Malattie del sistema genito-urinario (calcoli renali, cistite, ecc.);
  • Intossicazione con veleni di sali di metalli pesanti;
  • Ulcera peptica;
  • Infiammazione della prostata;
  • Disturbi del sistema nervoso centrale e periferico;
  • Morsi di insetti e serpenti velenosi.

I decotti della pianta rafforzano il corpo e contribuiscono alla normalizzazione della pressione.

Nella maggior parte dei casi, i prodotti a base di echinacea sono ben tollerati dai pazienti. L'allergia si verifica in casi isolati..

La pianta ha le seguenti controindicazioni:

  • Ipersensibilità ai componenti delle piante;
  • Ipertensione;
  • Encefalomielite disseminata;
  • Tonsillite acuta;
  • Sindrome da irritabilità nervosa aumentata;
  • Malattia di Liebman-Sachs;
  • Artrite reumatoide;
  • Leucemia.

I prodotti a base di echinacea possono essere assunti durante l'allattamento solo previa autorizzazione del medico.

Con l'ipersensibilità ai componenti delle piante, possono verificarsi allergie sotto forma di prurito, eruzione cutanea, gonfiore, mancanza di respiro, vertigini. La durata massima di un corso terapeutico è di 30 giorni. In caso di violazione del dosaggio, si verificano disturbi digestivi e del sonno..

L'uso dell'echinacea

Ricette popolari a base di echinacea per il trattamento di varie malattie:

  • Rafforzare il corpo. Versare 5 g di erba secca con acqua bollente (200 ml), lasciare cuocere a fuoco lento per un paio di 10 minuti. Filtrare il brodo caldo e assumere 100 ml due volte prima dei pasti.
  • Condizioni stressanti. Versare 20 g di radici tritate secche con alcool al 70% (200 ml), lasciare in infusione per 24 ore in un luogo buio. Filtrare, prendere un'infusione di 25 gocce tre volte al giorno dopo aver mangiato.
  • Prevenzione di raffreddori e influenza. Mescola 5 g di rizomi e foglie secche tritate, diversi fiori. Versare la raccolta asciutta con acqua bollente (500 ml) e lasciare per 45 minuti. Raffreddare, filtrare e prendere un bicchiere di brodo tre volte in 24 ore per il trattamento. Per prevenire raffreddori e rafforzare l'immunità, bere 200 ml di brodo 1 volta al giorno.
  • Malattie dei reni e della vescica. Versare l'echinacea (20 g) con vodka (200 ml), coprire, posizionare in un luogo buio e insistere per 14-20 giorni, agitare periodicamente il contenitore. Filtrare e prendere 20 gocce di infusione tre volte al giorno prima di mangiare. Il corso terapeutico dura 10 giorni, quindi una pausa per 3 giorni e ancora 10 giorni di ricovero.

La tintura aumenta il livello dei globuli bianchi, arresta la riproduzione dei microbi patogeni, stimola il sistema immunitario durante i raffreddori. Per ulteriori informazioni sull'uso di ciò che significa e su come aumentare l'immunità di una madre che allatta, consultare l'articolo su https://vskormi.ru/mama/kak-povysit-immunitet-kormyaschej-mame/.

La tintura è adatta per uso esterno (impacchi), può essere utilizzata per bolle e ferite. Riduce il processo infiammatorio, accelera la guarigione.

Echinacea con allattamento

Le donne in gravidanza e in allattamento devono usare le erbe con cautela. Altrimenti, esiste il rischio di una reazione allergica..

I prodotti a base di echinacea possono essere utilizzati per l'allattamento al seno, ma solo dopo l'autorizzazione del medico. Questo perché il farmaco non è stato testato in questa categoria di pazienti e quindi la reazione potrebbe essere diversa.

I medici ritengono che una pianta medicinale sia un'ottima alternativa ai farmaci antibatterici e sintetici. Prima di utilizzare prodotti a base di echinacea, assicurarsi che non vi siano controindicazioni.

Alle donne che allattano è consentito l'uso di infusi e decotti per uso esterno.

Pertanto, alle madri che allattano non è raccomandato l'uso di una pianta medicinale senza il permesso di un medico. Quando si prescrive qualsiasi rimedio a base di echinacea, osservare chiaramente il dosaggio e la frequenza di somministrazione che il medico ha determinato!

Molte donne in gravidanza sono interessate ai metodi tradizionali di trattamento. I rimedi naturali agiscono più delicatamente sul corpo. Tuttavia, tutto dipende dalle reazioni individuali di una determinata persona. La solita echinacea durante la gravidanza non provoca meno danni del biancospino o dell'assenzio, se lo prendi senza pensarci.

Effetti dell'echinacea sulla gravidanza

Non esiste un'opinione chiara sui benefici delle piante di echinacea per le donne in gravidanza da parte di medici e scienziati. Anche gli intenditori-erboristi non presumono di dire che non è categoricamente consigliabile usarlo - o, al contrario, è consentito senza problemi. Ciò è spiegato dalla mancanza di risultati di ricerca su larga scala: quasi nessuno li ha condotti ufficialmente. Si può affermare con certezza che nel primo trimestre si raccomanda vivamente di astenersi dall'assumere medicinali "naturali", anche quelli che sono ben noti e non danno complicazioni. Nella fase in cui si forma il feto, con intervento incontrollato di sostanze bioattive, sorgono gravi rischi. Conducono alla comparsa di malattie congenite, malformazioni, tutti i tipi di anomalie, mutazioni, provocano un aborto spontaneo.

Caratteristiche vantaggiose

L'echinacea produce meno effetti collaterali rispetto ai prodotti farmaceutici ed elimina i problemi allo stesso modo. Tutte le parti della pianta contengono sostanze, principalmente metalli, che si trovano raramente negli alimenti di tutti i giorni: nichel, cobalto, manganese, cloro. La betaina trovata nei rizomi aiuta a prevenire l'infarto, l'ictus.

Possibile danno

I bellissimi fiori viola dell'arbusto (come foglie, steli) hanno un effetto immunomodulatore. Migliora la capacità di resistere a funghi, virus, batteri e altri microrganismi dannosi. Ma tieni a mente: anche il nascituro può soffrire. È un oggetto mezzo alieno per il corpo della madre. I primi tre mesi di gestazione passano in condizioni in cui il sistema immunitario della donna è indebolito. Se catalizzi artificialmente il suo lavoro, i globuli bianchi e i macrofagi provocano l'espulsione del feto.

Scienziati tedeschi hanno controllato sperimentalmente la condizione di 120 donne in gravidanza che assumevano Echinacea e poi dei bambini. I neonati erano sani, le materie prime a base di erbe non avevano un evidente effetto sul loro sviluppo e benessere. Tuttavia, gli esperti esitano a formulare un verdetto chiaro, ma raccomandano comunque di non essere coinvolti in metodi di medicina alternativa: non è noto se una determinata donna sarà fortunata e i rischi sono elevati.

La tintura alcolica di echinacea, supposte rettali, l'introduzione di soluzioni per via endovenosa, intramuscolare sono controindicate per le future madri. È importante tenerlo presente se una donna rimane incinta e si ammala, ad esempio, con un ARI comune..

È consentito prendere decotti d'acqua, tè diluiti. Alla nascita, il volume giornaliero consumato per raffreddore o influenza è esattamente di 300 ml - è diviso in 3 parti uguali da bere prima dei pasti. È importante discutere il dosaggio con un terapista o un ginecologo, non è possibile aumentarlo arbitrariamente. Utilizzare un rimedio naturale per non più di 10 giorni consecutivi e non più di 1-2 mesi, se conteggiato in modo intermittente. Inizia rigorosamente dal secondo trimestre, quando il pericolo è minimo, e nel terzo "rallenta" di nuovo.

Echinacea nell'epatite B (allattamento)

È consigliato a coloro che, durante l'allattamento, soffrono notevolmente di una riduzione dell'immunità e avvertono un deterioramento generale. Fenomeni simili sono caratteristici per il periodo indicato: gli oligoelementi di cibi e bevande vengono inviati al latte. Il cambiamento di regime, le difficoltà di prendersi cura di un bambino a volte minano la forza per diversi mesi.

I fiori di echinacea durante l'allattamento supportano perfettamente il corpo, ripristinano l'immunità, aumentano la resistenza alle malattie. Allo stesso tempo, rimuovono una serie di sintomi allergici, migliorano le condizioni di capelli, pelle, unghie, armonizzano i processi metabolici. Tuttavia, non puoi lasciarti trasportare dalle erbe: un professionista dovrebbe regolare il grado e la durata dell'assunzione, altrimenti potresti danneggiare il bambino. Ai bambini vengono dati sciroppi speciali a base di cespugli grezzi, ma 1-2 cucchiai ciascuno.

Indicazioni per l'uso

L'echinacea per le donne in gravidanza (non nelle prime fasi!) È buona quando i medici hanno diagnosticato una malattia del tratto respiratorio superiore o dell'orecchio, stomatite, tonsillite, tonsillite. L'obiettivo è la lotta contro i patogeni. Se hai bruciato o tagliato la pelle, si sono verificate ulcere, eczemi, è apparso l'herpes, a causa dell'echinacea il numero di cicatrici diminuirà, la guarigione sarà più veloce. La pianta contribuirà ad aumentare l'efficienza, migliorare l'attività cerebrale. È anche prescritto quando il paziente desidera:

  • rafforzare la salute, risparmiare energia;
  • rallentare l'invecchiamento, la formazione di rughe;
  • per prevenire il cancro (quindi gli estratti vengono assunti regolarmente).

Usi e forme di dosaggio

Non è difficile ottenere l'echinacea per le donne in gravidanza o quando si pianifica una famiglia - questo parente di girasole e camomilla è senza pretese, cresce nei giardini. La biomassa è anche venduta in farmacia senza restrizioni sulle vendite: non provoca danni con il contatto diretto. Per la preparazione di medicinali, lasciare che le materie prime frantumate.

Decotto

1 cucchiaio di fiori o foglie versare 500 ml di acqua bollente. Mettere a bagnomaria o tenere premuto per 10 minuti a fuoco basso con agitazione costante. Raffreddare, filtrare, bere tre volte al giorno per 2 cucchiai. l prima dei pasti. Pertanto, affronterai i problemi di stomaco, sistema respiratorio. La concentrazione dovrebbe essere ridotta o passata alle compresse se la donna ha infiammazione sulla pelle, cistite, sinusite o processi purulenti.

Esternamente, il farmaco viene utilizzato per normalizzare il funzionamento del sudore, ghiandole sebacee, rimuovere l'acne, l'acne. Inumidire un batuffolo di cotone e pulire le aree problematiche: viso, spalle, collo o petto.

Tè (infuso)

Prendi 1 cucchiaino di materie prime secche, aggiungi 1 tazza di acqua bollente, copri, lascia per 10 minuti. Quindi filtrare e assumere fresco in una forma calda. Gli aromi artificiali non dovrebbero essere aggiunti. Tale strumento è teoricamente più utile di un decotto: con un'esposizione termica prolungata, alcuni dei nutrienti contenuti nella biomassa si decompongono.

Fiale "Echinacea Composite"

Usato in accordo con i medici. Il farmaco ha molte proprietà: antiemorragico, disintossicante, analgesico, sedativo. Tuttavia, una forte stimolazione dell'immunità con un farmaco con farmacocinetica sconosciuta può portare a un'improvvisa perdita fetale..

Controindicazioni

L'echinacea durante la gravidanza è proibita per coloro che sono inclini all'ipertensione o hanno problemi al fegato. È importante non prolungare l'assunzione di infusi o decotti a base di echinacea. Il corpo si abitua a ricevere supporto dall'esterno, smette di produrre da solo le sostanze necessarie nelle quantità normali.

Un divieto categorico è imposto sull'uso di rimedi erboristici per i pazienti:

  • tubercolosi (forma aperta);
  • AIDS: l'arbinogalattano naturale sopprime l'effetto dei farmaci anti-HIV;
  • sclerosi multipla, leucemia;
  • fascite diffusa, lupus eritematoso sistemico e malattie simili del tessuto connettivo.

Si ritiene inoltre che chi soffre di allergie che reagiscono negativamente alle piante di Asteraceae (prurito, eruzione cutanea, arrossamento) eviti i derivati ​​dalle loro materie prime..

Ragazze, so che l'Echinacea aumenta l'immunità! Ho frugato nei siti, in compresse con HS è possibile, sono andato comprato, in anotazione è impossibile dirlo con l'allattamento al seno e la gravidanza, perché il farmaco non è stato completamente studiato! Cosa credere Forse qualcuno ha bevuto (succhiato))??

Commenti dell'utente

Non conosco questo farmaco, ma ripeto che questo è solo un articolo per te che tutto proviene dall'intestino

qui ho trovato uno stato a nete, leggi :: Quindi, tutta la nostra rinite, sinusite, faringite, tonsillite, bronchite, ecc. sempre causati da microrganismi patogeni... Questi sono vari tipi di stafilococchi, streptococchi, funghi candida simili a lieviti, ecc. che ci penetrano dall'esterno o (più spesso) autoinfezione (autoinfezione) da microbi che vivono già sulle nostre mucose del tratto respiratorio. Se soffri delle malattie di cui sopra e vuoi scoprire esattamente quali agenti patogeni hanno causato le tue malattie respiratorie, quindi trova un laboratorio nella tua città dove puoi fare studi microbiologici sulle mucose e condurre ricerche. Ma, secondo me, questo non ha senso, poiché indipendentemente dagli agenti patogeni predominano sulle mucose, provoca sempre una violazione della microflora delle mucose del tratto respiratorio, ad es. in ogni caso, disbiosi mucosa locale. Ciò significa che la microflora delle mucose smette di adempiere alle sue funzioni e si sviluppa un complesso di malattie, il cui numero cresce solo ogni giorno...

... La disbatteriosi delle vie respiratorie, a sua volta, è sempre causata dal fallimento dell'immunità umana locale e generale a causa di molte ragioni diverse: l'uso di antibiotici, antisettici, malnutrizione, stress, raffreddori, infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute, influenza e molto altro... Di conseguenza, il corpo smette semplicemente di produrre il giusto il numero di fattori immunitari qualitativi, ad esempio, quali anticorpi specifici (immunoglobuline) IgG, IgA, IgM, che riconoscono e legano antigeni estranei; lattoferrina, lisozima, lattoperossidasi, che sono antibiotici naturali; interleuchine, interferoni, chemochine, linfochine, monochine, NK-killer, T-killer, citochine, complementi, ecc., che distruggono anche i patogeni, interagendo tra loro più complicati di qualsiasi altra nanotecnologia... Alcuni di questi fattori sono contenuti nelle mucose, ogni secondo lavando le nostre mucose del tratto respiratorio (motivo per cui spesso nella letteratura medica si dice che la saliva e il moccio sono antisettici naturali), una parte dei fattori immunitari combatte i microbi attraverso il sangue. Tutti questi fattori formano due linee di difesa del nostro corpo: immunità umorale e mediata da cellule di vari meccanismi d'azione specifici e non specifici, ecc..

L'immunità umana è un sistema complesso, quindi lasciamo una storia dettagliata a riguardo ai premi Nobel... È importante per noi ora capire che a causa di alcuni motivi, la produzione e l'interazione tra i suddetti e molti altri fattori immunitari è violata e quindi abbiamo ciò che abbiamo: questi sono i nostri infiniti raffreddori, mal di gola, espettorato, raffreddori frequenti e un altro milione di problemi!

Nel nostro mondo troverai un milione di modi per aumentare questi fattori immunitari, da bagni, indurimento, digiuno, vari dispositivi elettrici speciali, terminando con erbe, decotti, vitamine, grasso di tasso, ecc. Ma non ci portano l'effetto previsto e solo in rari casi possiamo notare piccoli miglioramenti.

Anche oggi sul mercato farmaceutico puoi trovare innumerevoli diversi farmaci presumibilmente in grado di far produrre al nostro corpo i fattori immunitari necessari, questi sono gli stessi immunomodulatori Cicloferoni, Licopidi, Imudoni, Ribomunils, Bronchomunals, Sinupreta, ecc. (La lista potrebbe continuare all'infinito); alcuni produttori di farmaci suggeriscono di sostituire i nostri fattori immunitari con quelli estranei al corpo, questi sono i farmaci Colostro, Lizobact, ecc. (Non ho mai menzionato il farmaco Lizobact prima, questo farmaco è costituito dalla sostanza artificiale "lisozima", che dovrebbe uccidere i microbi nella cavità orale così come il nostro lisozima naturale)... Ma per qualche ragione, non importa quanto iniettiamo queste "droghe" dell'industria farmaceutica nel nostro naso, non importa quanto ci dissolviamo nelle nostre bocche e le portiamo all'interno, non possiamo ancora ripristinare la normale microflora delle mucose delle vie respiratorie superiori vie e immunità corporea...

Alcune persone sono ancora convinte che il modo migliore per riprendersi sia bere antibiotici e succhiare gli antisettici di Strepsils... Ragazzi, uccidete la microflora benefica residua delle vostre vie aeree e aggraverete solo i vostri processi disbiotici... Non commettere errori fatali, a volte costano anche noi costoso!

In generale, nel mondo ci sono molti, molti modi e mezzi per sbarazzarsi di moccio, tosse e altri problemi... Ma perché quasi tutti sono generalmente inefficaci o hanno solo un debole effetto instabile? La risposta è semplice, questi farmaci mirano solo ad eliminare i sintomi delle malattie e non ad eliminarne le cause. Come ho detto sopra, la ragione sta proprio nella violazione della normale microflora del tratto respiratorio a causa dell'insolvenza dell'immunità locale e generale del corpo... E il motivo per cui i nostri fattori immunitari cessano di essere prodotti qualitativamente e quantitativamente nel corpo non si trova così lontano - da qualche parte è "sotto i nostri cuori", nel nostro intestino... È la microflora del nostro addome che decide i principali problemi di immunità, è la condizione delle nostre mucose del tratto respiratorio e la resistenza ai raffreddori che dipendono da esso in molti modi... È nel tratto digestivo che ruota il nucleo attorno al quale ruotano tutti i processi nel corpo umano, se questo legame è almeno leggermente disturbato, anche altri collegamenti, organi e sistemi soffriranno...

Erbe medicinali Ivan-Chai Echinacea CJSC - recensione

Echinacea per bambini per immunità. Echinacea - 36 rubli., Immunale - 200 rubli. Smetti di dare da mangiare alla farmacia.

Da qualche tempo, cioè, quando mia figlia ha iniziato ad andare all'asilo ed era costantemente malata, ho iniziato a cercare modi per mantenere la sua immunità.

Il medico, ogni tanto, ci prescriveva una varietà di medicine costose. E candele e sciroppi. Prezzi per loro meno di 200 rubli, non ho incontrato.

E quando ho scoperto che Immunal per 200 rubli. - È lo stesso dell'Echinacea per 36 rubli, sono rimasto completamente deluso. In effetti, il denaro viene semplicemente espulso da noi. Si scopre che l'echinacea fa ora parte di oltre 240 farmaci.

Ora, durante il periodo di maggiore incidenza, preparo mia figlia 1 cucchiaino per 1 tazza di echinacea. (Posso preparare un pacchetto di cinorrodi e camomille nello stesso posto). E durante il giorno verso questa tisana, a poco a poco, nel suo succo o semplicemente in una tazza di acqua bollita. Ma anche le tisane non valgono la pena di essere bevute costantemente. Beviamo per 2 settimane e poi facciamo una pausa per due settimane.

A proposito di prendere l'Echinacea sotto forma di tisane, ho consultato personalmente un pediatra e un immunologo. Hanno approvato questo approccio..

È difficile per me parlare dell'efficacia di tale prevenzione. Abbiamo bevuto solo due volte per due settimane, ma non ha fatto male. TTT.

In precedenza, non c'erano affatto Immunali, venivano trattati con erbe. Certo, devi bere saggiamente le erbe. Questa non è un'occupazione così innocua. Ad esempio, l'echinacea non deve essere assunta per sclerosi, gravidanza, leucemia, disturbi autoimmuni (tutte le controindicazioni sono di solito scritte su una scatola).

Echinacea: benefici per la salute e danni

L'echinacea è una bellissima pianta che attira l'attenzione con colori vivaci. Tuttavia, molti usano il fiore non solo per scopi decorativi. L'echinacea è nota per essere un farmaco provato. Da quali malattie salverà la pianta? Chi non dovrebbe essere trattato con l'echinacea? Considera i benefici e i danni delle piante nell'articolo.

Echinacea: benefici per il corpo

L'Echinacea purpurea è una pianta familiare a tutti. Sicuramente hai visto spesso in natura un fiore simile a una camomilla, con grandi foglie di colore rosa brillante. Una pianta originaria degli Stati Uniti, tuttavia, si diffuse rapidamente in tutto il mondo..

L'echinacea fu usata per la prima volta come medicina nel Nord America. Dopo che la pianta arrivò in Europa, le sue proprietà curative iniziarono a essere studiate lì. Un grande contributo allo studio delle proprietà farmaceutiche del fiore fu dato dallo scienziato sovietico S. Tomilin.

L'echinacea, i cui benefici sono stati dimostrati dai medici, fa parte di molti farmaci. Ho studiato personalmente le proprietà della pianta, mentre studiavo all'università, e sono rimasto sorpreso dalla quantità di sostanze nutritive contenute in una piccola pianta. In farmacia, vengono utilizzate assolutamente tutte le parti dell'echinacea, dalle radici ai petali.

La composizione chimica dell'Echinacea è davvero sorprendente: diverse parti della pianta contengono sostanze diverse. Ad esempio, i fiori sono ricchi di polisaccaridi, tannini, flavonoidi. Ne scrivono i miei colleghi nell'articolo "Flavonoidi dell'Echinacea purpurea". Nelle radici c'è glucosio, oli essenziali. Inoltre in tutte le parti della pianta ci sono elementi vitali:

I medici prescrivono spesso preparati con estratto di echinacea per i loro pazienti. Questo è segnalato L. Krepkova ed E. Shustov. I miei pazienti sono perplessi e chiedono: perché, ad esempio, è necessaria la tintura di Echinacea? A cosa serve? La funzione più importante che il farmaco svolge è il rafforzamento dell'immunità. Grazie ai polisaccaridi, aumenta il numero di leucociti, che aumenta le funzioni protettive del corpo. Ecco perché è così importante prendere la tintura di echinacea nel periodo autunno-inverno per la prevenzione delle malattie.

Tuttavia, questo non è tutti i benefici dell'Echinacea. Inoltre, la pianta viene utilizzata nella lotta contro l'infiammazione, i virus, i funghi, i batteri. L'echinacea ha proprietà antisettiche, diuretiche, battericide, antiallergiche e antireumatiche.

Si può concludere che l'impianto:

  • aiuta a purificare il corpo da tossine e tossine;
  • normalizza la funzione renale;
  • impedisce la formazione di placche nel sangue;
  • aiuta la rigenerazione della pelle e delle mucose;
  • È usato per la depressione e altri problemi nel funzionamento del sistema nervoso;
  • protegge dall'invecchiamento precoce;
  • aiuta con l'infiammazione genitale;
  • migliora il sonno, la memoria;
  • aiuta a focalizzare;
  • in grado di curare tosse secca, bronchite, tracheite;
  • aiuta con l'artrite.

Questo non è un elenco completo delle proprietà benefiche dell'echinacea. Tuttavia, la pianta non dovrebbe essere considerata una panacea per tutte le malattie.

Per scopi medicinali, assumere echinacea sotto forma di compresse, sciroppi, tinture. Puoi anche preparare una pianta di coneflower. Il tè non è troppo gustoso, ma utile.

Compra droghe e materie prime in farmacia. Non è consigliabile raccogliere l'echinacea da solo, poiché non si può essere sicuri della qualità di tale medicinale.

Echinacea: proprietà dannose, controindicazioni

L'echinacea è una pianta sana. Tuttavia, sapevi che può fare molto male? Poiché l'echinacea è una droga, non dovrebbe essere presa senza pensarci. Anche se decidi di utilizzare la tintura a scopo preventivo, assicurati di consultare uno specialista prima di questo.

Nella mia pratica, c'è stato un caso in cui un paziente ha deciso che l'echinacea per l'immunità è molto utile e ha preso una grande quantità di tintura. Di conseguenza, ha avuto una terribile allergia, che ha dovuto essere trattata a lungo. Quindi stai attento con le dosi.

Quindi, l'echinacea è dannosa? Ci sono davvero controindicazioni per l'assunzione di droghe con estratto di piante. It:

  • intolleranza individuale;
  • leucemia (tumore del sangue);
  • tubercolosi;
  • cirrosi epatica;
  • epatite;
  • HIV o altre malattie correlate all'immunità;
  • diabete;
  • lupus eritematoso.

È possibile somministrare ai bambini farmaci o infusi, che includono l'echinacea? Il tè è controindicato per i bambini fino a due anni. A partire dai tre anni, puoi assumere sciroppi o compresse come prescritto dal pediatra. Altri farmaci, come la tintura, non sono raccomandati per i bambini di età inferiore ai 12 anni..

Attenzione alle echinacea dovrebbero essere le mamme in attesa. I ginecologi non raccomandano di assumere farmaci durante la gravidanza. Lo stesso vale per l'allattamento. Questo è menzionato nel suo articolo O. Reshetko.

Non abusare di farmaci che includono l'echinacea. Gli effetti collaterali possono essere i più inaspettati: eruzioni cutanee, prurito, riduzione delle prestazioni, vertigini, mancanza di respiro, riduzione della pressione sanguigna. Con l'uso prolungato, l'echinacea può causare edema polmonare, asma o leucopenia..

Non molto tempo fa, sono apparse su Internet segnalazioni che l'Echinacea causa il cancro. Tuttavia, questo fatto non è confermato da nessuno studio clinico. Non ci sono inoltre prove che la pianta possa curare il cancro. Ne parla Ricerca sul cancro nel Regno Unito.

L'echinacea, i cui benefici e danni sono descritti nell'articolo, è lungi dall'essere un farmaco innocuo. Pertanto, non pensare che mangiare una pianta non richieda consulenza medica. Ricorda che è meglio prevenire le conseguenze piuttosto che riprendersi a lungo dopo l'automedicazione. essere sano!

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi di trattamento descritti in esso senza prima consultare un medico.

fonti:

  1. Kurkin V.A., Akushskaya A.S., Avdeeva E.V., Velmyaykina E.I., Daeva E.D., Kadentsev V.I. Flavonoidi di Echinacea purpurea // Chimica delle materie prime vegetali. - 2010. - N. 4. - Dall'87 al 94.
  2. Krepkova L.V., Shustov E.B. Caratteristiche comparative dei parametri preclinici di sicurezza ed efficacia di Echinacea purpurea // Biomedicina. - 2017. - N. 2. - P. 53–65.
  3. Reshetko O.V., Lutsevich K.A., Gorshkova N.V., Yakovleva O.V. Profilo sociodemografico, conoscenza e attitudine delle donne all'uso di rimedi erboristici durante la gravidanza // Farmacologia pediatrica. - 2011. - N. 5. - P. 28–35.
  4. Cancer Research UK // https://www.cancerresearchuk.org/about-cancer/cancer-in-general/treatment/complementary-alternative-therapies/individual-therapies/echinacea

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

Echinacea durante l'allattamento

È possibile per Echinacea le madri che allattano: proprietà utili e dannose, in particolare per l'allattamento

L'immunità di una madre che allatta è notevolmente indebolita dopo il parto e molta energia viene spesa per la produzione di latte materno. Per questo motivo, una donna diventa vulnerabile a una varietà di malattie. Come rafforzare le difese dell'organismo e prevenire le malattie?

L'echinacea è un farmaco popolare per rafforzare il sistema immunitario. I prodotti a base vegetale possono eliminare le manifestazioni di allergie, malattie infettive di origine virale e fungina. Quali proprietà medicinali ha la pianta? Può essere usata per l'allattamento? A questo proposito ulteriormente.

Composizione e proprietà utili

L'echinacea è una pianta medicinale che aumenta la resistenza del corpo a varie malattie. L'erba ha una composizione chimica unica:

  • antiossidanti, olii essenziali e vegetali;
  • glicani e destrosio;
  • minerali: selenio, calcio, zinco, cobalto, ecc.;
  • acidi organici, resine;
  • Elementi A, C, B, ecc..

La pianta stimola i processi di formazione del sangue, rinforza unghie, capelli, denti. Il selenio, l'acido ascorbico e il tocoferolo liberano il corpo dai radicali liberi. La pianta è utilizzata per la prevenzione del cancro.

L'echinacea può eliminare i patogeni, alleviare l'infiammazione e sbarazzarsi dei sintomi allergici. Grazie ai glicani, i tessuti danneggiati vengono ripristinati e vengono prodotti gli interferoni.

Con l'uso regolare di prodotti a base di Echinacea, aumenta il livello dei globuli bianchi (leucociti) e la protezione del fegato aumenta con l'infiammazione virale.

Proprietà utili di una pianta medicinale:

  1. Pulisce il corpo dei nuclidi radioattivi.
  2. Rimuove le tossine dal fegato, dai polmoni e dai reni.
  3. Accelera la guarigione di ferite e fratture ossee.
  4. Rallenta l'invecchiamento delle cellule, previene lo sviluppo di neoplasie.
  5. Aiuta ad aumentare la potenza negli uomini.

L'erba viene utilizzata per prevenire raffreddori e influenza..

Indicazioni e controindicazioni

L'echinacea è un potente farmaco immunomodulatore che viene utilizzato per trattare e prevenire le seguenti malattie:

  • Influenza;
  • Freddo;
  • herpes;
  • Infezioni gastrointestinali;
  • Diabete;
  • Eczema;
  • Lichene squamoso;
  • Ferite che guariscono a lungo;
  • Danno termico alla pelle (ustioni e congelamento);
  • Infiammazione multipla delle articolazioni;
  • Insufficienza funzionale del fegato;
  • Febbre di ortica;
  • Malattie del sistema genito-urinario (calcoli renali, cistite, ecc.);
  • Intossicazione con veleni di sali di metalli pesanti;
  • Ulcera peptica;
  • Infiammazione della prostata;
  • Disturbi del sistema nervoso centrale e periferico;
  • Morsi di insetti e serpenti velenosi.

I decotti della pianta rafforzano il corpo e contribuiscono alla normalizzazione della pressione.

Nella maggior parte dei casi, i prodotti a base di echinacea sono ben tollerati dai pazienti. L'allergia si verifica in casi isolati..

La pianta ha le seguenti controindicazioni:

  • Ipersensibilità ai componenti delle piante;
  • Ipertensione;
  • Encefalomielite disseminata;
  • Tonsillite acuta;
  • Sindrome da irritabilità nervosa aumentata;
  • Malattia di Liebman-Sachs;
  • Artrite reumatoide;
  • Leucemia.

I prodotti a base di echinacea possono essere assunti durante l'allattamento solo previa autorizzazione del medico.

Con l'ipersensibilità ai componenti delle piante, possono verificarsi allergie sotto forma di prurito, eruzione cutanea, gonfiore, mancanza di respiro, vertigini. La durata massima di un corso terapeutico è di 30 giorni. In caso di violazione del dosaggio, si verificano disturbi digestivi e del sonno..

L'uso dell'echinacea

Ricette popolari a base di echinacea per il trattamento di varie malattie:

  • Rafforzare il corpo. Versare 5 g di erba secca con acqua bollente (200 ml), lasciare cuocere a fuoco lento per un paio di 10 minuti. Filtrare il brodo caldo e assumere 100 ml due volte prima dei pasti.
  • Condizioni stressanti. Versare 20 g di radici tritate secche con alcool al 70% (200 ml), lasciare in infusione per 24 ore in un luogo buio. Filtrare, prendere un'infusione di 25 gocce tre volte al giorno dopo aver mangiato.
  • Prevenzione di raffreddori e influenza. Mescola 5 g di rizomi e foglie secche tritate, diversi fiori. Versare la raccolta asciutta con acqua bollente (500 ml) e lasciare per 45 minuti. Raffreddare, filtrare e prendere un bicchiere di brodo tre volte in 24 ore per il trattamento. Per prevenire raffreddori e rafforzare l'immunità, bere 200 ml di brodo 1 volta al giorno.
  • Malattie dei reni e della vescica. Versare l'echinacea (20 g) con vodka (200 ml), coprire, posizionare in un luogo buio e insistere per 14-20 giorni, agitare periodicamente il contenitore. Filtrare e prendere 20 gocce di infusione tre volte al giorno prima di mangiare. Il corso terapeutico dura 10 giorni, quindi una pausa per 3 giorni e ancora 10 giorni di ricovero.

La tintura aumenta il livello dei globuli bianchi, arresta la riproduzione dei microbi patogeni, stimola il sistema immunitario durante i raffreddori. Per ulteriori informazioni sull'uso di ciò che significa e su come aumentare l'immunità di una madre che allatta, vedere l'articolo su http://vskormi.ru/mama/kak-povysit-immunitet-kormyaschej-mame/.

La tintura è adatta per uso esterno (impacchi), può essere utilizzata per bolle e ferite. Riduce il processo infiammatorio, accelera la guarigione.

Echinacea con allattamento

Le donne in gravidanza e in allattamento devono usare le erbe con cautela. Altrimenti, esiste il rischio di una reazione allergica..

I prodotti a base di echinacea possono essere utilizzati per l'allattamento al seno, ma solo dopo l'autorizzazione del medico. Questo perché il farmaco non è stato testato in questa categoria di pazienti e quindi la reazione potrebbe essere diversa.

I medici ritengono che una pianta medicinale sia un'ottima alternativa ai farmaci antibatterici e sintetici. Prima di utilizzare prodotti a base di echinacea, assicurarsi che non vi siano controindicazioni.

Alle donne che allattano è consentito l'uso di infusi e decotti per uso esterno.

Pertanto, alle madri che allattano non è raccomandato l'uso di una pianta medicinale senza il permesso di un medico. Quando si prescrive qualsiasi rimedio a base di echinacea, osservare chiaramente il dosaggio e la frequenza di somministrazione che il medico ha determinato!

Echinacea: proprietà terapeutiche, indicazioni e controindicazioni per l'uso, in particolare per l'uso durante l'infanzia e la gravidanza

L'Echinacea purpurea è una pianta medicinale diffusa i cui preparati vengono utilizzati per aumentare l'immunità. I mezzi basati su di esso vengono utilizzati per combattere le allergie e le infezioni virali e fungine..

Contenuto: Caratteristiche biologiche Sostanze attive Proprietà utili di Echinacea purpurea Indicazioni Ricette per l'uso di preparati di Echinacea per varie malattie Controindicazioni all'uso di preparati di Echinacea Echinacea durante la gravidanza e l'allattamento Echinacea per bambini

Caratteristiche biologiche

L'Echinacea purpurea è una pianta perenne, la cui patria è la parte orientale del continente nordamericano. Appartiene alla famiglia delle Asteraceae..

L'altezza degli steli grezzi frondosi e fortemente ramificati raggiunge 1 m. Canne rosa brillante o viola e fiori tubolari di echinacea sono raccolti in grandi cestini per infiorescenze (fino a 15 cm).

Il periodo di fioritura nel nostro paese va da metà estate all'inizio dell'autunno. L'echinacea fiorisce per la prima volta nel secondo anno di vita.

Questa pianta è coltivata come decorativa e medicinale; cresce male nelle zone ombreggiate e preferisce terreni fertili drenati, anche se è abbastanza resistente alla siccità. L'echinacea tollera bene le basse temperature, il che porta a una vasta gamma della sua distribuzione.

I rizomi di radice vengono raccolti come materie prime medicinali, nonché parti fuori terra - steli, foglie e fiori. L'asciugatura è consigliata in soffitte con buona circolazione dell'aria..

Sostanze attive

Un'intera serie di sostanze biologicamente attive è stata trovata nell'Echinacea purpurea, inclusi acidi organici con attività antifungina, polieni, fitosteroli, glicosidi, resine, olii essenziali, tannini, saponine e alcaloidi. A causa dell'elevato contenuto di acidi fenolici, la pianta è un potente antisettico naturale.

Ci sono molti bioflavonoidi, poliammine, resine e polisaccaridi nell'erba. I rizomi contengono acidi fenolcarbossilici immunostimolanti, glucosio, inulina e betaina, che possono ridurre significativamente il rischio di ictus e infarto del miocardio.

Sia nelle radici che nelle parti aeree dell'Echinacea purpurea, micro e macro elementi sono presenti in grandi quantità (ferro, molibdeno, calcio, potassio, manganese, selenio, zinco, cobalto, berillio e alluminio).

Proprietà utili di Echinacea purpurea

I preparati a base di Echinacea purpurea sono caratterizzati da pronunciate proprietà antiallergiche, immunomodulanti e antinfiammatorie. Sono anche usati per combattere le infezioni fungine, batteriche e virali..

L'echinacea accelera la guarigione dei tessuti nelle lesioni ulcerative e nelle ferite. La pianta è un rimedio efficace per una malattia della pelle come l'eczema..

Grazie alla sua capacità di stimolare l'immunità generale, aiuta a prevenire o alleviare il decorso di raffreddori e SARS.

L'estratto di erbe è un agente adattogeno molto efficace.

Importante: è stato stabilito che l'Echinacea promuove lo sviluppo nel corpo di un fattore che previene e rallenta la crescita dei tumori cancerosi.

indicazioni

I preparati di varie parti della pianta medicinale sono indicati per il trattamento e la prevenzione delle seguenti malattie:

Importante: i decotti di echinacea hanno un effetto riparatore e normalizzano la pressione sanguigna.

Prescrizioni per l'uso di preparati Echinacea per varie malattie

  • Un decotto fortificante di foglie di echinacea. Prendi 1 cucchiaino. substrato vegetale frantumato essiccato e versare 200 ml di acqua bollente. Mettere il contenitore a bagnomaria per 10 minuti. Raffreddare e filtrare il liquido. Si consiglia di bere mezzo bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Tintura di alcol di Echinacea in stati depressivi. Prendi 20 g di rizomi tritati secchi e versali con 200 ml di alcool medico (soluzione al 70%). Insistere in un luogo buio per un giorno, quindi filtrare la tintura finita. Si consiglia di assumere il farmaco 20-30 gocce 3 volte durante il giorno dopo i pasti.
  • Tè per la prevenzione e il trattamento di raffreddori e influenza. Prendi 1 cucchiaino. radici secche tritate, lo stesso numero di foglie e diversi fiori di echinacea. Versare 0,5 litri di acqua bollente e insistere sotto il coperchio per 30-40 minuti. Per scopi medicinali, si consiglia di assumere 200 ml di tisana 3 volte al giorno e per la prevenzione (rafforzamento dell'immunità) - 1 volta.
  • Tintura per il trattamento di malattie renali e vescicali. Prendi 20 g di parti aeree della pianta e versale con un bicchiere di vodka ordinaria o una soluzione di etanolo al 40% preparata in modo indipendente. Insistere per 2-3 settimane in un luogo protetto dalla luce solare, scuotendo periodicamente il contenitore. Filtra il farmaco finito e prendilo 3 volte al giorno prima dei pasti, 20 gocce. Il trattamento del corso viene mostrato secondo il seguente schema: prendere la tintura per 10 giorni, quindi fare una pausa di 3 giorni e bere nuovamente il farmaco per 10 giorni.

Il ricevimento della tintura aiuta ad aumentare il numero di globuli bianchi e previene la moltiplicazione di microrganismi patogeni. Durante i raffreddori stagionali, il farmaco attiva il sistema immunitario. La tintura di alcol Echinacea può anche essere utilizzata esternamente, localmente per il trattamento della pelle con bolle e ferite per ridurre l'infiammazione e accelerare la rigenerazione dei tessuti.

Nota: per uso esterno (lozioni, impacchi e risciacqui), si consiglia di preparare il farmaco al ritmo di 40 gocce di tintura di alcol (70% di etanolo) per 100 ml di soluzione fisiologica.

Controindicazioni all'uso di preparati Echinacea

Molte persone tollerano il trattamento con farmaci a base di Echinacea purpurea. Le reazioni allergiche sono estremamente rare nei pazienti..

Controindicazioni all'uso di questa pianta sono:

  • ipersensibilità individuale;
  • malattia ipertonica;
  • sclerosi multipla;
  • mal di gola acuto;
  • aumento dell'irritabilità nervosa;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • artrite reumatoide;
  • leucemia.

Importante: non dovresti assumere droghe per più di un mese di fila! Dosi elevate possono provocare disturbi dispeptici e del sonno.

Echinacea durante la gravidanza e l'allattamento

Alle donne che portano un bambino, così come alle madri che allattano, si consiglia di astenersi dal prendere l'Echinacea. Non ci sono dati sufficienti sulla sicurezza della pianta, sebbene sia stato chiaramente stabilito che non porta a malformazioni fetali. La questione di aumentare la probabilità di aborto spontaneo (aborto spontaneo) rimane una questione controversa..

Alcuni esperti ritengono che l'echinacea durante la gravidanza sia una buona alternativa agli antibiotici e agli immunomodulatori sintetici. In alcuni casi, il medico può prescrivere una preparazione a base di erbe per uso esterno con infiammazioni cutanee purulente.

Echinacea per bambini

I pediatri raccomandano di dare ai bambini di età superiore ai 12 anni una tintura precedentemente diluita con acqua 1: 3. Una singola dose per bambini e adolescenti è di 3-10 gocce (a seconda dell'età) e la frequenza di somministrazione è di 2 volte durante il giorno. La tintura è uno strumento eccellente per rafforzare l'immunità del bambino. I bambini (di età superiore a 2 anni) stanno meglio assumendo sciroppo o compresse..

Molti medici considerano l'Echinacea come uno dei mezzi più importanti per il trattamento complesso delle infezioni respiratorie acute nei bambini, poiché i principi attivi stimolano la produzione di macrofagi e neutrofili, aumentando la resistenza del bambino alle infezioni.

L'echinacea in compresse deve essere lavata con un volume sufficiente di acqua bollita e, per i bambini, il farmaco deve essere frantumato e miscelato con una piccola quantità di tè o succo. Lo sciroppo viene somministrato ai bambini per 1-2 cucchiaini. 2-3 volte al giorno prima dei pasti.

Plisov Vladimir, fitoterapista

2.371 viste totali, 2 viste oggi

(56 voti, media: 5,00 su 5) Scarica.

Echinacea: proprietà medicinali e controindicazioni, l'uso dell'echinacea

L'echinacea è una pianta originaria del Nord America orientale. Oggi l'Echinacea è coltivata anche in Europa, Russia, Ucraina e altri paesi. Per la fabbricazione di medicinali vengono utilizzati diversi tipi di echinacea. Le medicine sono fatte dalle foglie, dai fiori e dalle radici di questa pianta. Questi farmaci erano molto popolari fino all'invenzione degli antibiotici, dopo di che questi farmaci venivano usati in piccola parte. Tuttavia, a causa dell'emergere di ceppi di batteri resistenti agli antibiotici, le persone preferiscono sempre più farmaci a base di echinacea, poiché alcuni antibiotici semplicemente non funzionano. Prenderemo in considerazione: cos'è l'echinacea, le proprietà e le controindicazioni dei fondi basati su di essa, nonché l'uso dell'echinacea nel trattamento delle malattie.

L'uso dell'echinacea

L'echinacea è ampiamente usata per combattere le malattie infettive, in particolare le infezioni respiratorie acute, l'influenza e altre infezioni delle vie respiratorie superiori. Alcune persone prendono Echinacea al primo segno di raffreddore per prevenire lo sviluppo di infezione. Altre persone prendono questo rimedio dopo che i sintomi del raffreddore comune si sono manifestati completamente, sperando che ciò li aiuti a ridurre la gravità della malattia..

L'echinacea è anche usata nel trattamento di altre infezioni, come infezioni del tratto urinario (IVU), infezioni vaginali del lievito, herpes, papillomavirus umano (HPV), infezioni del flusso sanguigno (sepsi), tonsillite, infezioni da streptococco, sifilide, tifo, malaria, infezioni dell'orecchio, influenza suina, verruche e difterite.

Inoltre, l'echinacea viene utilizzata per ansia, basso numero di globuli bianchi, sindrome da affaticamento cronico, artrite reumatoide, emicrania, bruciore di stomaco, dolore, vertigini, morsi di serpente a sonagli, disturbo da deficit di attenzione e disturbo da iperattività (ADHD), nonché per migliorare le prestazioni atletiche.

A volte le persone applicano l'echinacea esternamente, applicando ai prodotti per la pelle a base di questa pianta per il trattamento di bolle, malattie gengivali, ascessi, ferite della pelle, ulcere, ustioni, eczema, psoriasi, scottature solari, virus dell'herpes simplex, emorroidi, infezioni da lieviti, punture di api, morsi serpenti e zanzare.

L'echinacea viene anche utilizzata per il lavaggio del viso nel trattamento delle infezioni vaginali del lievito e delle infezioni del tratto urinario (IVU).

I prodotti a base di echinacea sono ampiamente disponibili in molte forme, come compresse, capsule, polveri, succhi e tè..

Tuttavia, non tutti i farmaci a base di echinacea venduti sono di qualità adeguata. Accade così che l'etichetta del prodotto indichi che contiene echinacea, ma in realtà non è contenuta lì. Acquista farmaci di soli marchi fidati, poiché alcuni produttori senza scrupoli usano piante raccolte in zone ecologicamente inquinate, a seguito delle quali ottieni un medicinale miscelato con selenio, arsenico e piombo.

L'echinacea promuove l'attivazione di sostanze chimiche nel corpo che riducono l'infiammazione, a seguito della quale diminuisce l'intensità dei sintomi di raffreddore e influenza, così come altre malattie infettive.

Studi di laboratorio hanno dimostrato che l'echinacea può stimolare il sistema immunitario del corpo, ma non ci sono prove sufficienti che ciò avvenga nell'uomo. L'echinacea contiene anche alcuni prodotti chimici che possono attaccare un'infezione da lievito..

Miglioramento dell'immunità

Una delle proprietà più pronunciate dell'Echinacea è la sua capacità di avere un potente effetto stimolante sul sistema immunitario. Questa proprietà consente al corpo di ripristinare rapidamente l'immunità e iniziare a combattere efficacemente batteri patogeni, virus, funghi, vari processi infiammatori e infezioni..

Benefici per la pelle

Grazie alla sua ricca composizione, l'Echinacea influisce favorevolmente sulla pelle. Ha un effetto ringiovanente, elimina le macchie "senili", accelera la guarigione di ferite e lesioni cutanee di varia origine..

Vantaggi per il sistema cardiovascolare

L'echinacea ha potenti proprietà antiossidanti, che consentono al corpo di ridurre la quantità di colesterolo cattivo nel sangue e nei tessuti del corpo, migliorare significativamente l'elasticità dei vasi sanguigni e liberarli dalle placche di colesterolo formate nel corso degli anni.

Pulizia del corpo

Questa pianta aiuta a purificare il sangue, aiuta a purificare attivamente il sistema linfatico, migliorando al contempo il funzionamento dei reni e del fegato.

Benefici per il sistema nervoso

L'echinacea stimola efficacemente il sistema nervoso centrale, il che rende possibile migliorare naturalmente le condizioni delle persone con vari stati depressivi, sovraccarico e esaurimento nervoso.

Anche

L'echinacea ha la capacità di aumentare la coagulabilità del sangue, è un agente oncoprotettivo, ha un effetto ringiovanente su tutto il corpo e previene l'invecchiamento precoce. Migliora i processi metabolici, ha un effetto diuretico, antiallergico e antireumatico.

L'echinacea può essere utilizzata sotto forma di tinture, decotti, in compresse e capsule.

Si ritiene che il tè Echinacea stimoli efficacemente il sistema immunitario.

Echinacea Efficacia

Considera l'efficacia dell'uso di farmaci con echinacea in varie malattie. Poiché sono stati condotti vari studi sulla sua efficacia, abbiamo risultati contrastanti, che puoi trovare di seguito.

L'echinacea è probabilmente efficace:

Freddo. Molti studi scientifici dimostrano che l'assunzione di determinati farmaci a base di Echinacea durante i segni iniziali di un raffreddore può ridurre leggermente i sintomi negli adulti. Tuttavia, altri studi scientifici non mostrano alcun beneficio. Il problema è che nella ricerca scientifica sono stati utilizzati vari tipi di echinacea trattati con metodi diversi. Poiché gli studi non sono coerenti, non sorprende che studi diversi mostrino risultati diversi. Se questo rimedio aiuta nel trattamento del raffreddore, i benefici del suo uso saranno nella migliore delle ipotesi moderati. Anche studi sull'efficacia dell'uso dell'echinacea come profilassi per il raffreddore sono contrastanti. Alcuni studi dimostrano che l'assunzione di Echinacea può ridurre il rischio di infezioni respiratorie acute del 45% - 58%. Tuttavia, altri studi dimostrano che l'assunzione di Echinacea non riduce il rischio di raffreddore comune..

Non sufficienti prove:

Ansia. I primi studi hanno dimostrato che l'assunzione di 40 mg di estratto di Echinacea al giorno (ExtractumPharma Zrt, Budapest, Ungheria) per 7 giorni riduce l'ansia. Tuttavia, l'assunzione di meno di 40 mg al giorno non ha l'effetto desiderato.

Miglioramento delle prestazioni atletiche. I primi studi hanno dimostrato che l'assunzione di Echinacea (Puritan's Pride) quattro volte al giorno per 28 giorni aumenta l'assorbimento di ossigeno durante i test di esercizio negli uomini sani.

Gengivite. Le prime ricerche hanno dimostrato che l'uso di un collutorio contenente echinacea, gota cola e sambuco (HM-302, Izum Pharmaceuticals) tre volte al giorno per 14 giorni può prevenire il peggioramento della malattia gengivale.

Herpes simplex virus (HSV). I dati sull'efficacia dell'echinacea per il trattamento dell'HSV rimangono poco chiari. Alcuni studi dimostrano che l'assunzione di estratto di Echinacea (Echinaforce, A. Vogel Bioforce AG) 800 mg due volte al giorno per 6 mesi non aiuta a prevenire, ridurre la frequenza o la durata delle epidemie di herpes genitale ricorrente. Tuttavia, altri studi dimostrano che l'assunzione di un farmaco combinato contenente echinacea (Esberitox, Schaper & Brummer, Germania) 3-5 volte al giorno riduce il prurito, la tensione e il dolore nella maggior parte delle persone con herpes (Herpes Labialis).

Papillomavirus umano (HPV). I primi studi hanno dimostrato che l'assunzione giornaliera di un farmaco con echinacea, andrografo, pompelmo, papaia, corteccia di formica e artiglio di gatto (Immune Act, Erba Vita SpA, Italia) per un mese riduce la ricaduta delle verruche anali nelle persone che hanno avuto la loro rimozione chirurgica. Ma questo studio non era di alta qualità, quindi i risultati sono dubbi.

Influenza. Le prime ricerche hanno dimostrato che l'assunzione di uno specifico prodotto di Echinacea (Monoselect Echinacea, PharmExtracta, Italia) ogni giorno per 15 giorni può migliorare la risposta al vaccino antinfluenzale nelle persone con malattie respiratorie come la bronchite o l'asma.

Conta dei globuli bianchi bassa (leucopenia). I primi studi dimostrano che l'assunzione di 50 gocce di un prodotto combinato contenente estratto di radice di echinacea, estratto di foglie di arborvitae e indaco selvatico (Esberitox N, Schaper e Brummer, Germania) tra la chemioradioterapia può migliorare il numero di globuli rossi e bianchi in alcune donne con cancro la ghiandola mammaria. Ma lontano da tutti i pazienti, questo effetto si osserva e l'assunzione di meno di 50 gocce non sembra funzionare.

Infezioni dell'orecchio medio I primi studi dimostrano che l'assunzione di estratto liquido di Echinacea al primo segno di raffreddore tre volte al giorno per 3 giorni non impedisce lo sviluppo di infezioni alle orecchie nei bambini di 1-5 anni (specialmente se il bambino ha già avuto questo problema).

Tonsillite. I primi studi dimostrano che l'uso di uno spray per la gola contenente salvia ed echinacea ogni due ore fino a 10 volte al giorno per 5 giorni allevia il dolore alla gola. Altri primi studi mostrano che l'assunzione di 50 gocce di un farmaco contenente echinacea (Esberitox, Schaper & Brummer, Germania) tre volte al giorno per 2 settimane, insieme a un antibiotico, riduce il mal di gola e migliora il benessere generale nelle persone con tonsillite..

Infiammazione oculare (uveite). Le prime ricerche hanno dimostrato che l'assunzione di 150 mg di Echinacea (Iridio, SOOFT Italia SpA) due volte al giorno, oltre all'uso di colliri e steroidi usati per trattare l'infiammazione per 4 settimane, non aiuta a migliorare la vista, se confrontata con i risultati che le persone ottengono usando solo colliri e steroidi.

Verruche. I primi studi hanno dimostrato che l'ingestione giornaliera di echinacea per 3 mesi non aiuta a purificare la pelle delle verruche. Ma assumere integratori contenenti echinacea, metionina, zinco, probiotici, antiossidanti e ingredienti che potenziano il sistema immunitario per 6 mesi, oltre a utilizzare i trattamenti tradizionali, sembra essere un trattamento più efficace per le verruche rispetto all'uso di soli trattamenti tradizionali.

Esistono inoltre prove insufficienti dell'efficacia dei farmaci con l'echinacea nel trattamento delle seguenti malattie:

  • Infezioni del tratto urinario (IVU)
  • Infezioni da lieviti
  • Infezioni del flusso sanguigno
  • Infezioni streptococciche
  • Sifilide
  • Tifo
  • Malaria
  • Difterite
  • Emicrania
  • Sindrome dell'affaticamento cronico
  • Eczema
  • Febbre da fieno o altre allergie
  • punture di api
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • Influenza suina
  • Artrite reumatoide (RA)
  • Mal di stomaco
  • Dolore
  • Vertigini
  • Morsi di serpente a sonagli
  • Altre condizioni

Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere l'efficacia dell'echinacea in queste malattie..

Controindicazioni, effetti collaterali e sicurezza

L'echinacea è probabilmente sicura per la maggior parte delle persone se assunta per via orale per un breve periodo di tempo. Varie forme liquide e solide di echinacea sono sicure da usare per un massimo di 10 giorni. Esistono anche alcuni farmaci, come Echinaforce (A. Vogel Bioforce AG, Svizzera), che possono essere utilizzati in sicurezza fino a 6 mesi. Per quanto riguarda la sicurezza dell'echinacea iniettabile, non vi sono ancora informazioni sufficienti al riguardo.

Durante l'uso di Echinacea sono stati segnalati alcuni effetti collaterali come febbre, nausea, vomito, cattivo gusto in bocca, dolore addominale, diarrea, mal di gola, secchezza delle fauci, mal di testa, intorpidimento della lingua, vertigini, insonnia, perdita orientamento e dolore articolare e muscolare.

L'applicazione di creme e unguenti con echinacea sulla pelle può causare arrossamenti, prurito o eruzioni cutanee..

È molto probabile che l'echinacea causi reazioni allergiche nei bambini e negli adulti allergici all'ambrosia, al crisantemo, alla calendula o alla camomilla. In caso di allergia, consultare il proprio medico prima di prendere l'echinacea.

Precauzioni speciali e avvertenze

Bambini: l'echinacea è probabilmente sicura per i bambini se assunta per via orale per un breve periodo di tempo. Può essere somministrato alla maggior parte dei bambini di età compresa tra 2-11 anni. Tuttavia, circa il 7% di questi bambini può sviluppare un'eruzione cutanea a causa di una reazione allergica. Si teme che alcuni bambini possano manifestare reazioni allergiche più gravi all'echinacea. Per questo motivo, alcune organizzazioni di regolamentazione raccomandano che i bambini di età inferiore ai 12 anni non somministrino l'echinacea.

Gravidanza: l'echinacea è probabilmente sicura per le donne in gravidanza se assunta per via orale per un breve periodo di tempo. Vi sono prove che l'echinacea può essere sicura per il feto se assunta durante il primo trimestre di gravidanza. Ma fino a quando ciò non sarà confermato da ulteriori studi, è meglio evitare di usarlo..

Allattamento al seno: non ci sono informazioni affidabili sufficienti sulla sicurezza dell'assunzione di echinacea durante l'allattamento, quindi si consiglia di evitare di prenderlo.

Tendenza ereditaria alle allergie (dermatite atopica): le persone con questa malattia hanno maggiori probabilità di sviluppare reazioni allergiche all'echinacea. Se soffri di dermatite atopica, dovresti evitare di usare l'echinacea..

Malattie autoimmuni, come la sclerosi multipla, il lupus (lupus eritematoso sistemico), l'artrite reumatoide (RA), una malattia della pelle chiamata pemfigo volgare o altri: l'echinacea può colpire il sistema immunitario, peggiorando i sintomi di queste malattie. Se soffri di malattie autoimmuni, non assumere l'Echinacea..

L'interazione dell'echinacea con i farmaci

Interazione moderata: fai attenzione con questa combinazione:

  • La caffeina interagisce con l'echinacea. Il corpo scompone la caffeina per liberarsene. Poiché l'echinacea può ridurre il grado di degradazione della caffeina, mangiare cibi o assumere farmaci contenenti caffeina insieme all'echinacea può aumentare la concentrazione di caffeina nel sangue e aumentare il rischio di effetti collaterali come nervosismo, mal di testa e palpitazioni cardiache.
  • I farmaci che vengono convertiti nel corpo (substrati del citocromo P450 3A4 (CYP3A4)) interagiscono con l'echinacea. Alcuni farmaci vengono convertiti e scomposti nel corpo. L'echinacea può influire sulla scomposizione di alcuni farmaci. L'assunzione di echinacea insieme ad alcuni farmaci può migliorare il loro effetto e gli effetti collaterali. Se stai assumendo farmaci e vuoi prendere anche l'echinacea, dovresti prima parlare con il tuo medico. Le medicine di questo tipo includono: lovastatina (Mevacor), claritromicina (Biaxin), ciclosporina (Neoral, Sandimmun), diltiazem (Cardizem), estrogeni, indinavir (Crixivan), triazolam (Halzion) e molti altri.
  • I farmaci che vengono convertiti nel fegato (substrati del citocromo P450 1A2 (CYP1A2)) interagiscono con l'echinacea. Alcuni farmaci vengono convertiti e scomposti nel fegato. L'echinacea può ridurre il tasso di conversione del fegato di alcuni farmaci. L'assunzione di Echinacea in combinazione con alcuni farmaci può migliorare gli effetti e gli effetti collaterali di alcuni di essi. Parlate con il vostro medico prima di prendere l'echinacea con questo tipo di farmaco. Le medicine di questo tipo includono: clozapina (Closaril), ciclobenzaprina (Flexeril), fluvoxamina (Luvox), aloperidolo (Haldol), imipramina (Tofranil), mexiletina (Mexityl), olanzapina (Ziprexa), pentazocina (Talipran (Talipran) Anaprilin), tacrine (Cognex), teofillina, zileuton (Zyflo), zolmitriptan (Zomig) e altri.
  • I farmaci che sopprimono il sistema immunitario (immunosoppressori) interagiscono con l'echinacea. L'echinacea può rafforzare il sistema immunitario. L'echinacea, insieme ad alcuni farmaci che sopprimono il sistema immunitario, può ridurre l'efficacia di questi medicinali. Le medicine di questo tipo includono: azatioprina (Imuran), basiliximab (Simulect), ciclosporina (Neoral, Sandimmun), daclizumab (Zenapax), muromonab-CD3 (OKT-3, Orthoclone OKT-3), mofetil (SellCept), tacrol (FK506, Prograf), sirolimus (Rapamun), prednisone (Deltazone, Orazon), corticosteroidi (glucocorticoidi) e altri.

Interazione minore: fai attenzione con questa combinazione:

Midazolam (Versed) interagisce con l'echinacea. L'assunzione di midazolam con echinacea aumenta l'assorbimento di midazolam nel corpo. Ciò può migliorare gli effetti e gli effetti collaterali del midazolam..

Dosaggio

  • Per trattare i raffreddori, l'estratto di Echinacea purpurea (Echinacin, Madaus AG, Colonia, Germania) deve essere assunto 5 ml due volte al giorno per 10 giorni. Estratto di Echinacea purpurea (EchinaGuard, Madaus AG, Colonia, Germania), è necessario assumere 20 gocce con acqua ogni 2 ore il primo giorno dell'insorgenza dei sintomi del raffreddore, quindi tre volte al giorno per un massimo di 10 giorni. L'estratto dell'intera pianta di Echinacea purpurea (Echinilin, Inovobiologic Inc., Calgary, Alberta, Canada) deve essere assunto 4 ml dieci volte il primo giorno dell'insorgenza dei sintomi del raffreddore, quindi quattro volte al giorno per 6 giorni o 5 ml otto volte il primo giorno sintomi di raffreddore, quindi tre volte al giorno per 6 giorni. Il tè Echinacea plus deve essere bevuto cinque o sei volte il primo giorno dell'insorgenza dei sintomi del raffreddore e quindi ridotto a una tazza al giorno per i successivi 5 giorni.
  • Per la prevenzione del raffreddore, estratto di Echinacea (Echinafors, A. Vogel Bioforce AG, Svizzera), è necessario assumere 0,9 ml tre volte al giorno (dose totale: 2400 mg al giorno) per 4 mesi. Al primo segno di raffreddore, è possibile aumentare l'assunzione a cinque volte al giorno per 0,9 ml (dose totale: 4000 mg al giorno).

Medicina di erbe durante l'allattamento

Ogni giovane madre ha una domanda molto acuta sul trattamento di una malattia durante l'allattamento. In effetti, molti farmaci non sono invano da sconsigliare durante l'allattamento: hanno vari effetti collaterali che si trasmettono con il latte materno e influiscono negativamente sulla salute del bambino. Per evitare gli effetti collaterali delle medicine sintetiche, le donne ricorrono più spesso ai metodi di medicina tradizionale, invece di usare farmaci da farmacia, usando ricette fatte in casa usando cibo ed erbe.

Ma qui va notato che non tutte le ricette della medicina tradizionale e della fitoterapia sono così innocue. Sia le erbe alimentari che quelle medicinali possono influire negativamente sulla qualità del latte, renderlo amaro (assenzio) o odore sgradevole (aglio), provocare un'allergia nel bambino (agrumi, sambuco nero) o intestino turbato (erbe lassative). Pertanto, prima di utilizzare questo o quel metodo di medicina tradizionale nel periodo dell'allattamento, vale la pena contattare un medico o un erborista per un consiglio.

Molto spesso, le donne hanno a che fare con raffreddori (comprese le malattie virali), che si verificano sullo sfondo della diminuzione dell'immunità postpartum. Questa è tonsillite cronica e tonsillite purulenta, esacerbazione di sinusite e bronchite, nonché "attacchi" di herpes.

Usando questa o quella prescrizione come trattamento per la malattia, ci aspettiamo di ottenere effetti immunostimolanti, antivirali, antimicrobici, antinfiammatori e antipiretici. Di tanto in tanto, possono essere necessari antispasmodici: per mal di testa o dolore periodico nelle donne. Vogliamo recuperare il più presto possibile da soli, senza avere il tempo di infettare il bambino con un'infezione, per evitare gli effetti collaterali dei farmaci e mantenere ancora l'allattamento.

Quindi, quali sono i soliti mezzi della medicina tradizionale, i prodotti e le erbe possono essere tranquillamente utilizzati per l'allattamento al seno e che per questo momento è meglio escludere?

Limone. È il limone che mettiamo sempre nel tè per qualsiasi raffreddore, in modo che la vitamina C in esso contenuta aiuti ad attivare rapidamente il sistema immunitario e ad affrontare l'infezione. È possibile utilizzare questo metodo familiare per le madri che allattano se il bambino non è soggetto a allergie e diatesi. Altrimenti, il limone dovrebbe essere sostituito con bacche di ribes (puoi congelarlo), metterle in tè caldo o fare bevande alla frutta, infusi, aggiungendo miele ipoallergenico o zucchero. È dimostrato che il ribes è molto più avanti del limone in termini di contenuto di vitamina C. Estremamente utile per le foglie di tè e ribes quotidiane. Sia i frutti che le foglie di qualsiasi tipo di ribes (soprattutto nero) migliorano la qualità del latte e sono sicuri per il bambino.

Miele. È anche considerato un prodotto allergenico, quindi quando trattano un raffreddore durante il periodo di allattamento, non dovrebbero lasciarsi trasportare. Particolarmente elevato è il rischio di reazioni allergiche in un bambino al miele di varietà polifloriche (ad esempio "Forbs"). Raccomando di usare miele ipoallergenico sicuro dai fiori di acacia bianca durante l'allattamento, che viene raccolto negli apiari delle colline caucasiche.

La marmellata di lamponi o lamponi, grattugiata con zucchero come diaforetico e antipiretico, è certamente buona e innocua, ma se il bambino è soggetto ad allergie, mangiare lamponi può provocare una forte reazione. I frutti di lampone sono meglio sostituiti con foglie di lampone e fiori di tiglio sotto forma di infuso o tè (è sufficiente una concentrazione debole: 1 cucchiaio di erbe per 0,5 l di acqua bollente), se è necessario ottenere un effetto diaforetico e antipiretico, è meglio bere tale tè di notte.

L'echinacea purpurea è uno strumento ideale per l'immunità di emergenza durante le malattie virali e infettive. Può e deve essere trattato durante l'allattamento per eventuali sintomi del raffreddore e dell'influenza comuni: 1 cucchiaino di erba di Echinacea schiacciata, preparare 200 ml di acqua bollente, far bollire per 2-3 minuti, insistere per 20 minuti e bere in un giorno, diviso in 3-4 dosi.

Tisane e tasse.

Tutte le piante velenose (vischio bianco, celidonia, Sophora giapponese) dovrebbero essere immediatamente escluse, così come forte amarezza (assenzio, tanaceto).

È molto selettivamente necessario utilizzare erbe che contengono ormoni vegetali nella loro composizione chimica per la somministrazione orale, essendo apparentemente innocui e non danneggiando la salute del bambino attraverso il latte materno, possono agire direttamente sui processi ormonali nel corpo materno e causare una diminuzione della produzione della giusta quantità latte. Tali erbe includono salvia medicinale, palude di calamo, elecampane alto, menta piperita, luppolo ordinario, foglie di noce, che sono spesso utilizzate per tonsillite, spasmi, insonnia.

Sicuro per il bambino e non influisce sulla produzione di latte (e alcuni addirittura lo aumentano) le seguenti erbe che possono essere utilizzate per curare le madri che allattano:

- Il muschio islandese (islandese cetraria) tratta malattie polmonari, tosse, bronchite, malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale;

- i fiori di calendula medicinali hanno un forte effetto antimicrobico se assunti per via orale ed esterna (ad esempio, fare i gargarismi con l'angina);

- foglie rotonde di eucalipto - il mio rimedio fitonidico preferito per qualsiasi infezione, infiammazione, raffreddore, tosse, mal di gola, ecc., usare dentro e fuori;

- Le radici di Kalgan (cinquefoil verticale) hanno un effetto astringente, battericida, antinfiammatorio ed emostatico in caso di faringite, stomatite, gengivite, tonsillite (il decotto della radice viene usato per sciacquare la bocca), così come il decotto delle radici del cinquefoil vengono assunti per via orale per infiammazione del tratto digestivo, con problemi al fegato e reni;

- i fiori di erbe e camomilla della farmacia hanno un forte effetto antinfiammatorio, devono essere utilizzati in raduni a prova di freddo (tè) in combinazione con erbe antivirali, antipiretiche e immunostimolanti;

- le foglie di ortica dioica contengono una grande quantità di vitamine, aiutano a rafforzare l'immunità, aumentano l'emoglobina nel sangue con anemia, debolezza, perdita di forza, inoltre, influenzano positivamente la produzione e la composizione del latte materno.

- i fiori di trifoglio rosso sotto forma di tè aiuteranno a migliorare le condizioni dei vasi sanguigni, è un rimedio sicuro per il mal di testa, con crampi.

- i frutti di aneto, anice, finocchio beneficeranno sia la madre che il bambino con dolore allo stomaco e all'intestino, coliche, crampi.

Esternamente, per qualsiasi raffreddore, bambini, donne in gravidanza e madri che allattano possono usare l'unguento all'eucalipto di iperico. Per prepararlo, le erbe tritate devono essere fuse a bagnomaria con qualsiasi base grassa (olio di cocco, vaselina, grasso interno - chiunque può usarlo) al ritmo di 100 grammi di materia prima per 200 grammi di grasso, quindi scurire per 15-30 minuti, filtrare attraverso 2-3 strati di garza in forma calda, conservare in frigorifero e conservare in frigorifero. Strofina l'area dei polmoni dal torace e dalla schiena con unguento quando tossisci, seni nasali - con naso che cola e sinusite, muscoli - con qualsiasi dolore.

Durante l'allattamento, dovrebbe essere consumata una quantità sufficiente di liquido ed è particolarmente importante bere di più durante i periodi di malattie infettive. Prepara e bevi tisane curative sicure, non aspettando la malattia, ma prevenendola! Lascia che diventino una componente necessaria della tua dieta quotidiana di uno stile di vita sano e una garanzia della salute del tuo bambino.

Echinacea purpurea

L'Echinacea purpurea è una pianta medicinale che ci è venuta dal Nord America. Le sue radici, foglie e fiori contengono sostanze che stimolano il sistema immunitario, distruggendo batteri, virus e funghi. Per centinaia di anni, gli indiani d'America hanno usato l'echinacea per curare raffreddori, scarlattina, difterite, malaria, avvelenamento del sangue e persino sifilide. Di seguito viene descritto in dettaglio come assumere questo rimedio per l'immunità, in particolare per la prevenzione e il trattamento del raffreddore. Scopri i dosaggi di compresse e tinture per bambini e adulti. Comprendi quali possono essere gli effetti collaterali e le controindicazioni. L'echinacea potrebbe non essere utile in alcune situazioni..

ValutazioneProva di
fabbricanteLek (Slovenia), Biologische Heilmittel Heel GmbH (Germania), VILAR Pharmacenter e altri
Codice PBXL03AX
Gruppo farmacologicoImmunostimolante di origine vegetale
Sostanza attivaSucco di erbe di Echinacea purpurea
Modulo per il rilascioCompresse, soluzione orale (tintura)
ConfezioneCompresse in blister e confezioni di cartone. Tintura in una bottiglia di vetro scuro in un fascio di cartone.

Echinacea purpurea: istruzioni per l'uso

effetto farmacologicoFarmaco immunostimolante. L'echinacea purpurea contiene sostanze attive che aumentano l'immunità non specifica. Aumenta l'attività fagocitica di neutrofili e macrofagi, stimola la produzione di interleuchina-1. Il complesso di principi attivi vegetali induce la trasformazione dei linfociti B in plasmacellule, migliora le funzioni degli aiutanti T. Il farmaco inibisce la crescita e la riproduzione di microrganismi. Inoltre, è stato stabilito l'effetto antivirale dell'Echinacea purpurea contro l'influenza e i virus dell'herpes.
Indicazioni per l'usoPrevenzione di raffreddori e influenza. La predisposizione di un bambino o di un adulto a raffreddori frequenti. Coadiuvante per il trattamento antibiotico prolungato delle infezioni croniche.
DosaggioL'echinacea in compresse è prescritta per adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni, 1 compressa 3-4 volte al giorno. All'età di 6-12 anni - 1 compressa 1-3 volte al giorno. Bambini 4-6 anni - 1 compressa 1-2 volte al giorno. La soluzione per somministrazione orale (tintura) viene assunta 3 volte al giorno in diversi dosaggi, a seconda dell'età. Leggi i dettagli nelle istruzioni per il farmaco. Le compresse devono essere lavate con acqua. La tintura prima dell'assunzione deve essere diluita in una piccola quantità di acqua. Durata dell'uso continuo - non più di 8 settimane.
Effetti collateraliL'echinacea è un rimedio a base di erbe che può causare effetti collaterali e farmaci "chimici". A volte ci sono reazioni allergiche: eruzione cutanea, prurito, vertigini, broncospasmo. Manifestazioni gravi e rare di allergie: angioedema, sindrome di Stevens-Johnson, shock anafilattico. Le condizioni dei pazienti con asma possono peggiorare. Se si prende continuamente uno stimolatore dell'immunità a base vegetale per più di 8 settimane, si può sviluppare la leucopenia - una diminuzione del numero di leucociti in un volume unitario di sangue.
ControindicazioniMalattie sistemiche e autoimmuni progressive - tubercolosi, leucemia, collagenosi, sclerosi multipla, infezione da HIV, AIDS. Grave malattia del fegato Ipersensibilità (allergia) all'Echinacea purpurea e ad altre piante della famiglia delle Asteraceae - camomilla, crisantemo, ambrosia, calendula. La tintura non può essere prescritta a bambini di età inferiore a 1 anno e compresse - fino all'età di 4 anni.
Gravidanza e allattamentoNon ci sono dati sugli effetti negativi sulla gravidanza. Ma anche la sicurezza di questo agente immunostimolante non è stata ufficialmente confermata. Di norma, non dovresti usare l'echinacea durante la gravidanza e l'allattamento. Consultare un medico prima di assumere qualsiasi medicinale, erbe, integratori alimentari, rimedi omeopatici.
Interazione farmacologicaLa tintura di echinacea contiene alcool (etanolo). Ciò può migliorare o alterare l'effetto di altri farmaci. L'uso concomitante con immunosoppressori indebolisce reciprocamente l'effetto dei farmaci. L'alcool contenuto nella tintura può causare problemi se il paziente assume antibiotici del gruppo cefalosporine (cefamandol, cefotetan, cefmenoxime, cefoperazone, moxalactam). Sono possibili arrossamento del viso, nausea, sudorazione, mal di testa, palpitazioni cardiache.
OverdoseI sintomi di intossicazione dovuti a un sovradosaggio del farmaco non sono noti..
Modulo per il rilascioLa soluzione per somministrazione orale (tintura) può essere da trasparente a torbida, marrone. Durante la sua conservazione, è consentita la formazione di un precipitato flocculante. Macchie marrone chiaro, rotonde, cilindriche piatte, con odore di vaniglia.
Termini e condizioni di conservazioneLa tintura di Echinacea purpurea e compresse deve essere conservata fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità della soluzione orale - 2 anni, compresse - 3 anni.
StrutturaSucco liquido o essiccato di erbe di Echinacea purpurea, nonché eccipienti. In compresse - biossido di silicio colloidale, lattosio, magnesio stearato, saccarinato di sodio, vanillina, aroma di ciliegia. Tintura - etanolo (bere alcolici) 20-22%.

Raffreddori frequenti?

Scopri come rafforzare il tuo sistema immunitario..

Gli antibiotici hanno abbassato l'immunità?

Infezioni fungine frequenti? raffreddori?

→ Leggi qui come recuperare veramente.

Il bambino ha indebolito l'immunità?

Aumento del rischio di polmonite?

→ Scopri qui come proteggere il tuo corpo...

L'uso di Echinacea purpurea

L'Echinacea purpurea è uno dei rimedi erboristici più diffusi. È stato dimostrato che l'assunzione sotto forma di compresse o tinture aumenta il numero di globuli bianchi. Questi sono elementi del sistema immunitario che combattono le infezioni. Molte persone credono che l'Echinacea aiuti a prevenire i raffreddori e, se hanno già preso un raffreddore, allevia i sintomi della malattia e accelera il recupero. La popolarità di questa pianta è diminuita con l'avvento di potenti antibiotici. Tuttavia, dalla metà del XX secolo, l'interesse per questo è stato rinnovato, così come per altri rimedi naturali, più sicuro dei farmaci "chimici".

I dati sull'efficacia dell'echinacea sono controversi. Non ci sono abbastanza studi in doppio cieco, controllati con placebo, che potrebbero dare risultati affidabili. L'estratto di echinacea non è standardizzato. Per la produzione di additivi, vengono utilizzate radici, fiori e foglie di questa pianta, secondo diverse ricette. Pertanto, è quasi impossibile confrontare compresse e tinture di diversi produttori. Ma tutto ciò non ferma gli appassionati di trattamenti a base di erbe. Centinaia di milioni di dollari di compresse e tinture di Echinacea purpurea vengono venduti ogni anno, anche nei paesi di lingua russa..

Proprietà curative

Le proprietà curative dell'echinacea sono che migliora l'immunità. Aumenta la concentrazione ematica di cellule protettive che combattono i microbi estranei. Milioni di persone in tutto il mondo, specialmente negli Stati Uniti e in Europa, usano questa pianta per prevenire i raffreddori. Per oltre 400 anni, i nativi americani sono stati trattati per la scarlattina, la difterite, la malaria, le infezioni del tratto urinario e persino la sifilide. I colonizzatori bianchi hanno appreso le proprietà curative dell'Echinacea dagli indiani. La tintura di questa pianta era richiesta nelle farmacie fino a quando i potenti antibiotici non divennero ampiamente diffusi..

Echinacea purpurea - un rimedio popolare per l'immunità.

Nella seconda metà del XX secolo, l'interesse per l'Echinacea purpurea ha ripreso ad aumentare, perché è un rimedio naturale, più sicuro delle droghe sintetiche. Molti studi clinici su questa pianta sono stati condotti in Germania. L'echinacea ha uno status superiore a un semplice integratore alimentare. I medici tedeschi spesso prescrivono tintura o compresse di questa pianta per raffreddori e altre malattie infettive. I pazienti ricevono un risarcimento dalle compagnie assicurative, perché in Germania è una medicina ufficiale.

Stimolazione dell'immunità

L'echinacea purpurea migliora l'immunità. Ciò è stato dimostrato negli studi sugli animali da laboratorio e sull'uomo. I principi attivi contenuti nelle radici, nei fiori e nelle foglie di questa pianta possono alleviare il dolore, ridurre l'infiammazione e inibire l'attività di virus, batteri e funghi pericolosi. Rappresentanti di medicina alternativa, specialisti di erbe prescrivono l'echinacea per il trattamento delle seguenti malattie:

  • rinorrea
  • allergia;
  • infezione del tratto urinario;
  • candidosi vaginale (mughetto);
  • infiammazione dell'orecchio (otite media);
  • malattie fungine delle gambe;
  • per accelerare la guarigione delle ferite.

Un articolo è stato pubblicato su una delle riviste di medicina alternativa - l'assunzione di echinacea migliora le condizioni dei pazienti con herpes. Tuttavia, la medicina ufficiale è più scettica di questa pianta che alternativa. Le malattie infettive sopra elencate non sono incluse nell'elenco delle indicazioni per l'uso di tinture e compresse a base di erbe. Si ritiene che le malattie gravi dovrebbero essere trattate con potenti farmaci, non solo con le erbe. Tuttavia, i medici prescrivono l'echinacea come adiuvante insieme agli antibiotici e molto spesso per la prevenzione del raffreddore.

Prevenzione e trattamento del freddo

Molte persone sono sicure che l'Echinacea purpurea aiuta a prevenire i raffreddori. E se una persona ha già preso un raffreddore, il trattamento con questo rimedio a base di erbe aiuterà a recuperare più velocemente. Una predisposizione ai raffreddori frequenti è un'indicazione ufficiale per l'uso di tinture e compresse di echinacea. In effetti, non tutti i medici condividono l'opinione che questa pianta aiuta con il raffreddore. Numerosi articoli sono stati pubblicati su riviste mediche domestiche e in lingua inglese sia a sostegno che contro il trattamento del raffreddore con le erbe.

Per vari motivi, è difficile condurre rigorosi studi clinici per determinare esattamente l'efficacia dell'echinacea da un raffreddore. Le medicine fatte con questa pianta non possono essere brevettate. Pertanto, non esistono società private disposte a sponsorizzare la ricerca. Alcuni produttori di farmaci e integratori usano fiori di echinacea, altri usano foglie e altri ancora usano radici. Tutte le parti di questa pianta contengono sostanze che rafforzano il sistema immunitario. Ma l'estratto di echinacea non è standardizzato.

Anche in confezioni diverse dello stesso prodotto, la concentrazione di sostanze attive può variare. Questo è un problema di trattamento a base di erbe comune. La concentrazione di sostanze attive non è stabile. Dipende dal terreno e dalle condizioni in cui è cresciuta la pianta. Pertanto, nella domanda, l'echinacea aiuta con il raffreddore o no, il punto non verrà fissato presto. Milioni di persone credono che aiuti. Pertanto, la tintura e le compresse vegetali vengono vendute per centinaia di milioni di dollari all'anno. Si prega di notare controindicazioni e possibili effetti collaterali prima di assumere questo rimedio..

Echinacea per bambini

L'echinacea per bambini viene spesso acquistata dai genitori in farmacia e guaritori tradizionali. Tutte queste persone vogliono che i loro figli prendano meno un raffreddore, per non perdere l'asilo o le lezioni a scuola. Tieni presente che nei bambini di età inferiore ai 4-6 anni, il rischio di allergie è molto più elevato che in età avanzata. Perché il fegato e il sistema immunitario del bambino non sono ancora completamente sviluppati. L'echinacea è generalmente considerata sicura per i bambini. La tintura di questa pianta può essere prescritta a partire dall'età di 1 anno e compresse da 4 anni. Ma se noti segni di allergia, interrompi il trattamento.

I medici spesso raccomandano ai genitori di provare l'echinacea per i loro figli per ridurre la frequenza, la gravità e la durata di raffreddori, influenza, naso che cola e infezioni dell'orecchio. Per determinare il dosaggio adatto al bambino, studiare le istruzioni per il farmaco o consultare un medico. Gli esperti stranieri non raccomandano di prescrivere farmaci contenenti alcol ai bambini. Questo si riferisce alla tintura in farmacia di Echinacea purpurea. Ma la medicina domestica non è preoccupata per l'etanolo. La dose di alcol che i bambini ricevono con i farmaci è considerata trascurabile.

Come prendere tintura e pillole

Le compresse di tintura o di echinacea vengono assunte 3 volte al giorno. Dosaggio - secondo le istruzioni per il farmaco o come indicato da un medico. Se avverti i sintomi di un raffreddore, inizia il trattamento il prima possibile. Si presume che a causa di ciò è possibile recuperare più velocemente. Bevi la tintura e le pillole di echinacea con abbondante acqua. Si ritiene che un liquido aiuti meglio di una medicina o di un rimedio popolare, con cui viene bevuto. Leggi i dettagli nel libro di F. Batmanghelidzhe "Il tuo corpo chiede acqua".

Puoi preparare e bere il tè dall'Echinacea. Questo metodo di somministrazione stimola anche il sistema immunitario. Se vuoi che la ferita guarisca più velocemente, puoi applicare un impacco o lubrificarla con un unguento contenente questa pianta. Durante l'assunzione di Echinacea, la temperatura corporea potrebbe aumentare leggermente. Questo è normale - un segno che il sistema immunitario risponde agli stimolanti. Ma se non hai il raffreddore troppo spesso, è sconsigliabile assumere immunostimolanti a base di erbe per la prevenzione. Perché non è raccomandato rafforzare il sistema immunitario quando non c'è infezione nel corpo.

Controindicazioni - in dettaglio

La maggior parte degli adulti e dei bambini può tranquillamente assumere pillole di Echinacea o tintura per diversi giorni di seguito. A volte si verificano reazioni allergiche, ma sono improbabili gravi effetti collaterali. Il rischio di allergia all'echinacea purpurea è aumentato nelle persone con asma o sensibili alle piante della famiglia delle Asteraceae: camomilla, crisantemo, ambrosia, calendula.

L'echinacea non deve essere assunta da persone affette da malattie autoimmuni, in particolare il lupus eritematoso e la sclerosi multipla. Perché questa pianta ha un effetto immunostimolante non specifico. I sintomi delle malattie sopra elencate possono peggiorare. Anche la tubercolosi, l'infezione da HIV e l'AIDS sono controindicazioni. Con queste malattie, le funzioni del sistema immunitario sono compromesse e l'uso di immunostimolanti a base di erbe può esacerbare i problemi.

Alle persone che hanno ricevuto un organo trapiantato o che hanno il lupus eritematoso vengono spesso prescritti corticosteroidi o ciclosporina. Questi sono farmaci che sopprimono l'immunità. L'echinacea non deve essere assunta contemporaneamente a loro, perché i farmaci avranno l'effetto opposto. Si sconsiglia inoltre di assumere Echinacea viola con steroidi anabolizzanti, amiodarone, metotrexato, ketoconazolo. La combinazione con questi farmaci può avere effetti tossici sul fegato..

Recensioni Echinacea

Le persone lasciano recensioni principalmente sulla tintura di echinacea e non sulle pillole. Poiché nei paesi di lingua russa nelle farmacie, la tintura di alcol di Echinacea è molto economica, viene venduta a un prezzo nominale. Pertanto, è più popolare delle pillole. Molte persone capiscono che la medicina Immunal è la stessa tintura di Echinacea purpurea, solo molte volte più costosa a causa del nome alla moda. La maggior parte dei recensori conferma che un rimedio a base di erbe che stimola il sistema immunitario aiuta a prevenire i raffreddori. Tuttavia, alcuni si lamentano che il farmaco provoca allergie..

Nel periodo autunno-inverno do al bambino la prevenzione della tintura di raffreddore dell'echinacea - la più semplice, più economica. A causa di ciò, all'asilo non si ammala mai, anche se altri bambini spesso prendono il raffreddore. Anch'io prendo questo rimedio per la prevenzione e funziona bene per me.

Si consiglia di consultare un medico prima di assumere l'echinacea per gli adulti, e in particolare i bambini. Questo rimedio ha controindicazioni, che sono elencate sopra. A volte provoca allergie. Potrebbero esserci effetti collaterali più gravi: shock anafilattico. Per i bambini piccoli non è consigliabile somministrare tinture a base di alcol.

Ha preso la tintura di Echinacea per più di 2 mesi, nella stagione in cui un'epidemia fredda infuriava al lavoro. Forse per questo non mi sono ammalato. Ho bevuto 3 volte al giorno, 10 gocce per bicchiere d'acqua. Stabilito la prevenzione del raffreddore - e potrebbe usare la lista dei malati per risolvere i loro problemi personali, invece di ammalarsi a casa.

Si presume che non sia l'Echinacea stessa ad aiutare, ma l'acqua o il tè con cui le persone lo bevono. Aumentare l'assunzione di liquidi è un modo gratuito ed efficace per migliorare la salute, meno probabilità di prendere un raffreddore. L'echinacea stimola il sistema immunitario, aumenta il numero di globuli bianchi, che è visibile al microscopio. Ma quanto sia utile - non esiste ancora una risposta definitiva. Un sistema immunitario irritato può causare allergie o persino gravi malattie autoimmuni. Bevi molta acqua e tisane. Dopo 2-3 settimane, assicurati che sia di aiuto e sia garantito senza effetti collaterali.

Immunale è uguale alla tintura di echinacea. Hanno inventato un nome alla moda, lo hanno brevettato, lo hanno pubblicizzato in TV e ora stanno raccogliendo soldi. La stessa tintura alcolica di echinacea di un produttore domestico in farmacia costa 10 volte in meno. Non ha senso pagare in eccesso.

Alcune persone sostengono che Immunal funziona meglio della tintura economica di Echinacea. Altri sostengono che l'effetto sulla prevenzione e sul trattamento del raffreddore è lo stesso.

Ho cercato di dare la tintura di echinacea a un bambino di 5 anni per la prevenzione del raffreddore - dopo 2 settimane ha avuto un'eruzione cutanea sulle mani e sulla schiena. Mio marito ha provato a prendere - la stessa cosa, un'eruzione cutanea e un naso che cola, e dopo 2 giorni. È vero, le istruzioni hanno avvertito che potrebbero verificarsi allergie.

I rimedi naturali a base di erbe possono causare effetti collaterali proprio come i farmaci "chimici". Le allergie sono un effetto collaterale comune dell'echinacea. Di solito passa qualche giorno dopo la fine dell'assunzione di tinture o compresse. Sullo sfondo del trattamento con stimolanti del sistema immunitario, un naso che cola può intensificarsi. Questo è normale - un segno che il sistema immunitario sta reagendo ai principi attivi del farmaco..

Domande frequenti e risposte

Vale la pena somministrare echinacea in compresse o tintura a un bambino di 3,5 anni in modo che abbia raramente un raffreddore?

Il fegato del bambino diventa pieno, come negli adulti, di circa 5 anni. In età precoce, la probabilità di allergie è aumentata a causa del fatto che il fegato non può far fronte all'assorbimento di un prodotto o di un medicinale. Ai bambini viene somministrata l'echinacea a partire dall'età di 1 anno. Si ritiene che ciò aiuti a prevenire i raffreddori. Ma è meglio stare attenti. Rimedio naturale a base di erbe - non significa che sia innocuo. Parli con il medico. Smetti di dare l'echinacea al minimo segno di allergia.

Quali rimedi erboristici, oltre all'echinacea, aiutano con il raffreddore?

Il trattamento principale è bere molti liquidi e rilassarsi. Esamina il libro del Dr. Komarovsky, Salute dei bambini e senso comune dei parenti. Fai quello che dice per prendere meno raffreddori e recuperare più velocemente. Non assumere gli antibiotici in modo arbitrario, ma solo se il medico prescrive! Per prevenire il raffreddore, prova cipolle, aglio, eucalipto, limone, integratori di zinco e vitamina C. Ma è improbabile che questi fondi accelerino il recupero se hai già preso un raffreddore. Prendi le infezioni da raffreddore con calma. Ricorda che ogni raffreddore non è una polmonite..

Perché l'echinacea è controindicata nella tubercolosi??

La tubercolosi provoca la bacchetta di Koch, che il sistema immunitario combatte. Sembrerebbe che se stimoli il sistema immunitario, sarà più facile recuperare. Ma con la tubercolosi, il sistema immunitario spesso distrugge i polmoni del paziente più dell'attività dei microbi. In tali casi, i farmaci che aumentano l'immunità possono peggiorare. Pertanto, l'echinacea è ufficialmente vietata da assumere con la tubercolosi. Sebbene sia difficile trovare dati da studi clinici in cui la tintura o le compresse di questa pianta peggiorerebbero il decorso della tubercolosi nei pazienti.

Perché è vietato assumere l'echinacea per più di 8 settimane consecutive?

Si presume che se si prende Echinacea per più di 8 settimane consecutive, questo rimedio, invece di stimolare il sistema immunitario, inizierà a sopprimerlo. La leucopenia può svilupparsi - una diminuzione del numero di leucociti per unità di volume di sangue. Tuttavia, è improbabile trovare articoli su riviste mediche che descrivano casi reali di sviluppo di leucopenia a seguito dell'uso prolungato di echinacea viola..

risultati

Dopo aver letto l'articolo, hai imparato come usare l'echinacea per aumentare l'immunità nei bambini e negli adulti. Questo medicinale a base di erbe viene venduto in compresse e come tintura di alcol. Molti credono che aiuti contro il raffreddore. Ma in realtà, questo non è dimostrato. Probabilmente non vale la pena pagare in eccesso per la costosa droga Immunal. Invece, puoi chiedere alla farmacia una tintura domestica di echinacea o pillole. L'articolo descrive in dettaglio non solo le proprietà medicinali, ma anche controindicazioni e possibili effetti collaterali. Esaminali prima di prendere l'Echinacea purpurea o di somministrarlo a un bambino piccolo..

Se non ci sono controindicazioni, puoi provare l'echinacea per la prevenzione e il trattamento del raffreddore nei bambini e negli adulti. Ma non aspettarti un miracolo da questo rimedio. Non renderà nessuno completamente immune alle infezioni. Consultare un medico se si stanno assumendo altri mezzi che stimolano il sistema immunitario in modo che non ci sia sovraccarico. Confronta la durata e la gravità dei raffreddori con e senza echinacea. Quindi puoi concludere se questo strumento ti aiuta o no..

Up