logo

Prodotti gustosi, sani e tradizionali per la cucina russa. Ma è possibile allattare i funghi al seno? In effetti, oltre a beneficiare, possono danneggiare non solo la mamma, ma anche il bambino. Per diversificare la dieta, evitando conseguenze indesiderate, il rispetto delle regole di cottura aiuterà.

Proprietà utili di funghi

L'effetto sul corpo umano è dovuto alla composizione biochimica. Nei funghi, un gran numero di proteine ​​con un basso contenuto calorico, si saturano rapidamente, riducono la sensazione di fame. Questo ti permette di usarli nelle diete dimagranti..

Una varietà di formulazioni di aminoacidi, vitamine e minerali rende anche il prodotto desiderabile per l'uso. Contiene vitamine PP, A, C, E, gruppo B, beta-carotene. Dei minerali ci sono potassio, fosforo, magnesio, iodio, cromo. In una piccola quantità c'è calcio, cloro, zinco, ferro, fluoro.

Le proprietà benefiche dei funghi includono:

  • rafforzare l'immunità, i muscoli, il sistema muscolo-scheletrico;
  • aumento dell'acuità visiva;
  • miglioramento delle condizioni esterne di pelle, denti, unghie;
  • normalizzazione dei sistemi nervoso, cardiovascolare, ematopoietico, ormonale;
  • effetto antitumorale, antinfiammatorio;
  • escrezione di metalli pesanti, sostanze radioattive dal corpo;
  • abbassando il colesterolo nel sangue.

Su una nota! I finferli sono utili per la prevenzione e il trattamento della tubercolosi.

Perché dovresti stare attento con i funghi?

La loro caratteristica è l'assorbimento dall'ambiente e l'accumulo di composti radioattivi, metalli pesanti e tossine. I funghi vengono digeriti a lungo (più di 3 ore), scarsamente assorbiti, rallentano la secrezione di succo digestivo nello stomaco. Controindicato in violazione del tratto digestivo, dei reni, della cistifellea.

Contengono molte sostanze nocive: chitina, colina. Il primo impedisce l'assorbimento delle proteine, non può essere digerito dai succhi digestivi. La colina è un veleno che può causare diarrea, mancanza di respiro, ridotta attività cardiaca.

Il pericolo sono le specie velenose mascherate da commestibili. I raccoglitori di funghi inesperti possono fare un errore durante la raccolta e, per gravi conseguenze, è sufficiente solo un piccolo fungo.

In che modo i funghi possono essere dannosi per le madri e i bambini che allattano??

Tutto ciò che una donna che allatta mangia viene trasmesso al suo bambino attraverso il latte materno. Ma è possibile mangiare funghi durante l'allattamento al seno di un neonato, perché hanno così tante proprietà benefiche, contengono molte vitamine e minerali?

I funghi durante l'allattamento possono danneggiarlo, espressi da reazioni allergiche, indigestione, coliche, avvelenamento. Il corpo del bambino non produce abbastanza enzimi che possono digerire tale cibo. Certo, il corpo della madre assume la maggior parte del lavoro, ma per un neonato è ancora un compito difficile..

Può contenere tossine, composti radioattivi, metalli pesanti, causando avvelenamento, arresto della crescita e altri disturbi nel corpo. Il pericolo maggiore sono gli esemplari velenosi che vengono consumati anche in quantità minime, oltre a crescere in città, vicino a strade, fabbriche, fabbriche. Le spore di funghi portano a sintomi allergici.

Su una nota! Quando si sceglie un prodotto, le donne che allattano dovrebbero anche prestare attenzione alla freschezza, all'assenza di danni e ai vermi. I campioni più vecchi possono essere dannosi anche se autorizzati all'allattamento e coltivati ​​in allevamenti speciali..

È possibile allattare i funghi al seno?

Il periodo dell'allattamento al seno impone alcune restrizioni alla dieta di una madre che allatta. L'età, lo stato di salute del bambino determina se i funghi possono essere allattati al seno. È anche di grande importanza quanto siano familiari nel menu di una donna. Se prima e durante la gravidanza, la mamma mangiava spesso funghi, puoi mangiarli con l'alimentazione naturale.

Il neonato si distingue per la sensibilità del tratto digestivo alle innovazioni nutrizionali. Il suo corpo non è ancora in grado di digerire alimenti difficili da digerire. Per questo motivo, quando viene chiesto se i funghi possono essere allattati al seno nel primo mese, i pediatri rispondono negativamente. Innanzitutto, la dieta si espande a causa di alimenti a basso contenuto allergenico e non digestivi. Più complessi sono introdotti solo dopo di loro e soggetti al benessere del bambino.

Che funghi posso mangiare?

Per cucinare con l'alimentazione naturale, i funghi vengono utilizzati freschi o essiccati. Il metodo preferito di trattamento termico è cucinare, stufare, cuocere al forno. Durante la frittura, sono impregnati di una grande quantità di grasso contenente sostanze nocive a causa delle alte temperature.

I funghi che possono essere utilizzati dalle donne che allattano includono funghi prataioli, funghi ostrica coltivati ​​in fattorie speciali. È consentito utilizzare i finferli nel menu a causa dell'elevato contenuto di nutrienti e funghi porcini. Ma quest'ultimo può essere mangiato solo dopo un anno da un bambino, perché accumula sostanze nocive più di altre, è difficile distinguerlo da varietà velenose di senape, fiele e sataniche.

Quali funghi non sono ammessi?

Durante l'allattamento, le madri dovrebbero rimuovere dal loro menu piatti cotti al forno, salati, in salamoia, in scatola e fritti. Il sale e le spezie sono indesiderabili da consumare in grandi quantità con l'alimentazione naturale. Le sostanze nocive possono accumularsi nel cibo in scatola, può svilupparsi una bacchetta di botulismo, che può portare a conseguenze disastrose..

I fritti perdono le loro proprietà dietetiche a causa del bagno d'olio. La temperatura di lavorazione in questo modo è più alta, più nutrienti vengono distrutti.

Attenzione! Si consiglia di escludere dalla dieta i funghi non coltivati ​​nelle aziende agricole. I funghi raccolti nella foresta rappresentano un pericolo per il benessere del bambino..

Champignons con GV

A differenza di altre specie, i funghi prataioli non assorbono sostanze nocive dal suolo, sono più facili da digerire e assimilare (fino all'80-90%), coltivati ​​in allevamenti. Contengono fibre che rimuovono tossine, veleni e metalli pesanti. Effetto benefico sui sistemi nervoso, cardiovascolare, aiuto per costipazione, ripristino del corpo dopo sforzo fisico, operazioni, parto, malattie.

L'uso di funghi prataioli durante l'allattamento riduce il livello di stress nelle madri, aiuta a far fronte al mal di testa, dà forza. È accettabile l'uso per il diabete. Calorie di 27 kcal per 100 g, che aiuteranno a ripristinare la forma dopo la gravidanza. Per il bambino, questa è l'opzione più sicura, che raramente provoca reazioni indesiderate, con un uso ragionevole.

Funghi sott'aceto?

Tali alimenti sono molto indesiderabili per il cibo durante questo periodo. L'allattamento al seno di funghi in salamoia farà più male che bene. Digerito, digerito peggio, contiene aceto, spezie. Possono cambiare il gusto del latte, il che porterà a una diminuzione dell'allattamento. Ci sono frequenti casi di avvelenamento con questo piatto..

Regole per l'uso da parte di una madre che allatta

Il rispetto di diverse regole per l'uso dei funghi durante l'allattamento ti consentirà di ottenere il massimo beneficio e proteggerti da possibili conseguenze indesiderate:

  • Acquista nei negozi conformi alle condizioni di conservazione.
  • Preferisci coltivare appositamente nelle fattorie, evita di mangiare funghi di bosco.
  • Ci sono piatti bolliti, al forno e in umido. Rifiuta fritti, in scatola, in salamoia.
  • Una lunga cottura, sebbene distrugga le vitamine, ma elimina le sostanze nocive.
  • Taglio superficiale.
  • La porzione massima di un piatto bollito è di 200 g, essiccata per un ulteriore trattamento termico - 40 g.
  • Introduzione graduale di un nuovo prodotto in nutrizione.
  • All'inizio, puoi cucinare piatti a base di funghi non più di 2 volte al mese, quindi - una volta alla settimana.
  • Attento monitoraggio delle condizioni del bambino, esclusione dalla dieta se si sospetta una reazione negativa.

Quando posso iniziare a mangiare funghi?

Il primo mese una donna dovrebbe seguire una dieta rigorosa. Quindi la sua dieta si espande gradualmente a causa dei soliti cibi anallergici. Si consiglia di aggiungere funghi durante l'allattamento al menu non prima di 6 mesi. È consigliabile che a questo punto il bambino abbia già iniziato a mangiare qualcosa di diverso dal latte materno.

Su una nota! La tintura diluita di Kombucha (kombucha) può essere somministrata ai bambini dopo 6 mesi. La mamma può provarlo per 1-2 mesi. prima.

Come includere i funghi nella dieta senza danneggiare il bambino?

L'innovazione si aggiunge con l'alimentazione naturale nella dieta, come tutti gli altri, quando si tiene un diario alimentare al mattino. Puoi provare prima una piccola fetta. Eventuali cambiamenti nelle condizioni del bambino devono essere registrati. Se le reazioni allergiche o i disturbi dell'apparato digerente funzionano nei neonati, l'innovazione dovrebbe essere rimossa dal menu.

I funghi dovrebbero essere consumati rigorosamente secondo le regole, aumentando gradualmente le dimensioni della porzione e la frequenza di inclusione nel menu. Usa solo funghi prataioli e funghi ostrica appositamente coltivati. Si consiglia di provare le specie raccolte nelle foreste non prima di un anno dopo la nascita del bambino.

Regole di cottura

Ottenere il massimo beneficio è assicurato dalla corretta preparazione di piatti a base di funghi:

  • Prima del trattamento termico, ordinare attentamente, rimuovere tutti i casi di dubbio.
  • Per il piatto usare solo una varietà di funghi.
  • Bollire prima l'acqua bollente, aggiungere il sale (0,5 cucchiai. A 1 litro di acqua).
  • I funghi pronti si depositano sul fondo e i funghi crudi galleggiano.
  • È impossibile utilizzare piatti in alluminio, ghisa, rame, zinco, stagno per cucinare e conservare..
  • Durante l'allattamento è vietata la conservazione dei pasti pronti.
  • È indesiderabile aggiungere spezie fortemente profumate ai funghi prataioli, poiché cambiano facilmente il gusto.
  • L'aceto può essere sostituito con succo di limone.
  • Un fungo velenoso durante la cottura aiuterà a determinare la cipolla: se diventa blu, non puoi usare il contenuto della padella per il cibo.
  • Risciacquare asciugato, immergere in acqua per 2-4 ore.

Can Kombucha con HS?

L'infusione di Kombucha contiene aminoacidi, vitamine, minerali. Ha un effetto antimicrobico, ripristina la flora intestinale benefica, migliora il sonno, allevia il nervosismo e aumenta la capacità lavorativa. Kombucha aiuta a normalizzare il peso, l'equilibrio ormonale, rafforzare l'immunità.

Va tenuto presente che l'uso dell'infusione ha controindicazioni. Reazioni allergiche, possono verificarsi problemi digestivi. Kombucha è vietato in presenza di gastrite con elevata acidità, diabete di tipo 1.

Infuso con alimentazione naturale, bevanda diluita, preparata al momento (fino a 4 giorni). Inizia con ¼ di tazza, aumentando gradualmente il volume a ½ cucchiaio. impiegare 40 minuti prima dei pasti o dopo 2 ore.

Ricette Di Funghi

Durante l'allattamento, è consigliabile cucinare piatti a base di funghi che non richiedono una lunga frittura in olio. Per cucinare, puoi usarlo fresco o essiccato. Spezie, sale da aggiungere in una piccola quantità. I funghi si abbinano bene con verdure, erbe, legumi, panna acida.

Zuppa di funghi

  • funghi prataioli - 300-350 g
  • patate - 450 g
  • cipolle - 90 g
  • pasta - 100 g
  • olio vegetale - 30 g
  • verdure, alloro, sale
  • acqua - 2,5 l

Passa la cipolla fino a doratura, aggiungi il piatto di funghi prataioli e friggi ancora un po '. Aggiungi sale, lavrushka, patate a dadini all'acqua bollente, cuoci per 20 minuti. Aggiungere i funghi con cipolle, pasta, cuocere per 15-20 minuti. Alla fine, versare verdure tritate finemente.

Cavolo in umido con funghi prataioli in una pentola a cottura lenta

  • cavolo - 1000 g
  • funghi prataioli - 300 g
  • carote - 140 g
  • cipolle - 140 g
  • concentrato di pomodoro - 1 cucchiaio. l.
  • ruggine oleosa. - 30 g
  • zucchero semolato - 1 cucchiaino.
  • sale, pepe, alloro
  • acqua - 4 cucchiai. l.

Sbucciare le verdure, risciacquare. Tagliare i funghi prataioli, la cipolla a semianelli, tritare finemente il cavolo, grattugiare le carote. Versare l'olio nella pentola a cottura lenta, mettere la modalità di cottura, aggiungere i funghi, friggere per circa 10 minuti. Aggiungi cipolle, carote, cuocere a fuoco lento, mescolando, 10 min. Diluisci il concentrato di pomodoro con acqua calda, aggiungi insieme ai funghi cavolo, sale, spezie. Mescola tutto bene, imposta la modalità di spegnimento a 30 minuti.

Riso Ai Funghi

  • riso - 2 cucchiai.
  • funghi prataioli - 300 g
  • carote - 90 g
  • cipolle - 90 g
  • olio vegetale - 45 g
  • sale, spezie

Lavare le verdure, sbucciare, risciacquare. Grattugiate le carote, tritate la cipolla a cubetti, i funghi con fette sottili. Friggere 4 minuti di verdure in una padella con olio. Aggiungi champignon, fai sobbollire, mescolando, 7 minuti. Salare, pepare, versare il riso, versare acqua bollente 1 cm più in alto. Coprire e cuocere a fuoco lento fino a quando il riso è cotto..

L'allattamento al seno non è un motivo per rinunciare ai tuoi cibi preferiti. I funghi sono ammessi nella dieta delle donne che allattano, che le hanno mangiate prima di questo periodo senza problemi di salute. Le proprietà utili miglioreranno la salute della madre e del bambino, fatte salve le regole per la preparazione di piatti a base di funghi.

Up