logo

All'inizio dell'autunno, le madri che allattano hanno molte tentazioni gustose sotto forma di una varietà di bacche e frutti maturi. Uno di questi è un'anguria dolce e succosa. Nei mercati e negli scaffali dei negozi, attira gli occhi delle madri che sono limitate nella dieta, tuttavia è possibile utilizzare una gustosa anguria durante l'allattamento, in quale quantità e come sceglierla correttamente?

Inoltre, vale la pena scoprire se ci sono sostanze utili, vitamine e macronutrienti in un'anguria. Dopo aver ricevuto le risposte a tutte le domande, sarà più facile per le madri che allattano trarre le giuste conclusioni a favore di questa bacca durante la HB.

È possibile mangiare un'anguria a una madre che allatta?

Come sai, il 90% della composizione dell'anguria è solo acqua, che ha un effetto molto benefico sulla lattazione. Ma, nonostante ciò, durante l'allattamento al seno, ci sono restrizioni sul consumo di anguria. Non sono infondati, poiché per un bambino l'abuso di questo prodotto da parte di una madre che allatta può provocare gonfiore, mal di stomaco, reazioni allergiche o persino avvelenamenti gravi.

La ragione di tutti questi problemi può essere i nitrati contenuti in un'anguria, o meglio, la loro quantità. Questa bacca è in grado di assorbire fertilizzanti chimici ed erbicidi dal suolo più di altri. I nitrati si accumulano in esso e, se consumati, passano nel latte materno, che a sua volta passa nel tratto gastrointestinale immaturo del bambino. Ecco perché una madre che allatta che ha deciso di coccolarsi deve scegliere un'anguria con molta attenzione, perché solo i frutti maturi e di alta qualità possono essere utili. Particolarmente attentamente, è necessario mangiare anguria per le madri che allattano fino a un anno.

Con il corretto consumo di frutta di qualità, l'allattamento può essere regolato con successo.

È necessario monitorare attentamente l'insorgenza di reazioni allergiche, sia nella madre che allatta che nel bambino.

A causa della proprietà diuretica dell'anguria, le donne dopo il parto possono risolvere il problema con il gonfiore, che è abbastanza comune.

I benefici dell'anguria per l'allattamento

Se scegli l'anguria giusta e dosata per l'allattamento, oltre a un prodotto gustoso, una donna può ottenere molte sostanze utili, ripristinare la perdita di forza del corpo dopo la gravidanza e il travaglio e fornire anche un'eccellente prevenzione prima delle imminenti malattie respiratorie e infettive autunno-inverno.

È noto che le angurie hanno le seguenti proprietà:

  • proprietà anti-infiammatorie;
  • proprietà antipiretica;
  • effetto diuretico;
  • contiene vitamine, tra cui C, B1 e B2, macro e microelementi, tra cui magnesio, ferro e calcio, quindi necessari per il cuore e i vasi sanguigni;
  • contiene pectine che promuovono la normale digestione;
  • contiene acido folico, che promuove lo sviluppo dell'intelligenza nel bambino durante la maturazione intrauterina e durante l'allattamento e aiuta anche ad aumentare la produzione di latte materno, migliora l'aspetto della pelle e aiuta a normalizzare la digestione in una madre che allatta;
  • contiene acido pantenolico, che aiuterà a regolare il sonno e garantire l'eliminazione delle tossine dal corpo;
  • ricco di antiossidanti, ad esempio carotene, niacina, tiamina e riboflavina, che migliorano la vista, proteggono il corpo dai danni legati all'età e sono un efficace agente anticancro;
  • contiene saccarosio, fruttosio e glucosio, dandogli un piacevole sapore dolce con un contenuto calorico minimo (25 calorie per 100 g) e senza causare gonfiore e fermentazione nell'intestino.

Oltre a tutto quanto sopra, un'anguria aiuterà il corpo della mamma a liberarsi delle tossine, a rimuovere sabbia e calcoli renali.

Misure precauzionali

Affinché l'uso dell'anguria durante la HB sia il più utile possibile e non abbia conseguenze per la salute della madre e del suo bambino, è necessario osservare le elementari regole di cautela. Questo vale sia per la selezione di frutta di alta qualità che per piccole porzioni..

Come sapete, tutte le madri che allattano sono dotate di una speciale sensibilità naturale, compresi gli alimenti presenti sul tavolo. Pertanto, è molto importante ascoltare i tuoi sentimenti interiori. La frutta intuitivamente di bassa qualità e ricca di nitrati non farà desiderare a una madre che allatta di mangiare un pezzo in più. In ogni caso, con la quantità di dessert dolce e succosa consumata, devi conoscere la misura.

Una porzione sicura è considerata circa 3-4 fette di anguria al giorno. Con questa quantità, puoi coccolarti e non danneggiare il bambino, anche se il contenuto di nitrati è troppo alto.

È particolarmente necessario introdurre con attenzione l'anguria nella dieta per le donne la cui famiglia ha persone con asma o reazioni allergiche. In questo caso, è meglio astenersi con un trattamento fino a quando il bambino ha 3-4 mesi..

Come scegliere un'anguria?

Il periodo naturale di maturazione delle angurie è considerato la fine di agosto - l'inizio di settembre. Tutte le bacche che appaiono sui mercati prima dovrebbero essere sospette. Tali angurie maturano in condizioni innaturali di serra. Un'eccezione può essere l'importazione di varietà precoci uzbeke.

Inoltre, alle madri che allattano non è raccomandato di acquistare anguria nei mercati naturali, dove il prodotto non ha un certificato di qualità adeguato. È meglio fare shopping in un punto vendita di fiducia..

L'anguria dolce di alta qualità, maturata naturalmente, differirà nei seguenti indicatori:

  • di medie dimensioni;
  • la conchiglia di anguria sarà dipinta con strisce allungate a contrasto;
  • sul lato ci sarà una macchia gialla distintamente evidente;
  • la coda non sarà troppo secca;
  • la parte superiore della buccia non contiene danni, ammaccature, tagli o crepe attraverso le quali i batteri possono entrare.

Pertanto, questa gustosa bacca può diventare un prodotto completamente sicuro per il bambino e la madre, se uno si avvicina alla sua scelta con cura e consapevolezza..

È possibile per una madre che allatta mangiare un'anguria: tutti i pro ei contro delle bacche durante l'allattamento al seno un neonato

I benefici dell'anguria durante l'allattamento

Per il normale sviluppo delle sue briciole, una donna che allatta dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di minerali e vitamine..

La polpa succosa dell'anguria contiene:

  • calcio e magnesio, che aiutano il corpo di una donna a riprendersi dopo il parto,
  • La vitamina C, che aumenta la resistenza immunitaria alle malattie infettive e virali, è anche coinvolta nel processo di trasformazione dei nitrati in composti sicuri e nella loro rimozione dal corpo.,
  • acido folico, partecipando alla formazione delle capacità intellettuali del bambino, prevenendo i cambiamenti patologici nel tubo neurale del bambino; aumenta anche la quantità di latte di una madre che allatta,
  • il ferro, il principale "combattente" con anemia in una donna che allatta,
  • acido pantenolico, responsabile della normalizzazione del sonno di un bambino e di una giovane madre,
  • riboflavina, acido ascorbico, antiossidanti che resistono ai cambiamenti legati all'età nelle donne, prevengono lo sviluppo delle cellule tumorali nel corpo.

I benefici dell'anguria per l'allattamento sono evidenti. Secondo molte donne che allattano, l'anguria aumenta notevolmente la quantità di latte. La madre che allatta può godere del gusto della polpa succosa, ma è importante conoscere la misura e non lasciarsi trasportare.

Acidi benefici

La bacca contiene anche acido folico. Questo componente è necessario per creare e mantenere nuove cellule in uno stato sano, quindi la sua presenza è particolarmente importante durante i periodi di rapido sviluppo del corpo, specialmente nella prima infanzia. Quindi, se vuoi, sentiti libero di mangiare angurie: durante l'allattamento saranno utili anche per il bambino. Per quanto riguarda la madre, l'acido folico le conferisce una carnagione bella e uniforme, così come la giovinezza.

Le bacche grandi contengono un altro componente importante che ti consente di purificare il corpo dalle sostanze nocive, comprese le tossine. Questo è acido pantenolico. La sostanza è in grado di normalizzare il sonno. Questo è importante non solo per la madre, ma anche per il bambino..

In generale, le angurie sono molto utili per l'allattamento. Dopotutto, ti permettono di normalizzare l'equilibrio idrico nel corpo della madre. Queste bacche aiutano a rimuovere l'edema che rimane dopo il parto, rimuovono i liquidi in eccesso, aumentano la frequenza della minzione e contribuiscono anche a una migliore produzione di latte materno.

Il pericolo dell'anguria durante l'allattamento

Non è irragionevole che molte donne abbiano paura di introdurre l'anguria nella dieta durante l'allattamento. Il frutto dolce è un detentore del record per la sua capacità di accumulare nitrati. I composti azotati (nitrati) si trovano in qualsiasi terreno e non sono pericolosi. Un eccesso di nitrati nel feto è dannoso.

  • disturbi digestivi nei neonati,
  • vomito,
  • aumentare la gassificazione nell'intestino,
  • causare avvelenamento.

Ai primi segni di avvelenamento del bambino, devi chiamare urgentemente un'ambulanza.

Le controindicazioni assolute sono:

  • mal di stomaco,
  • grave malattia renale che interferisce con il normale deflusso di urina,
  • la presenza di calcoli e sabbia nei reni.

Per evitare effetti negativi sul corpo del bambino, si raccomanda di aggiungere la bacca alla dieta non prima di 4 mesi dopo il parto.

Cosa temere?

Quindi, puoi anguria durante l'allattamento o no? Gli esperti dicono che questa bacca è semplicemente necessaria. Infatti, durante l'allattamento nel corpo femminile, aumenta il consumo di componenti benefici, vitamine e minerali. Le riserve di tali sostanze devono essere reintegrate. L'anguria contiene un gran numero di oligoelementi e vitamine..

Prima di tutto, non puoi mangiare l'anguria durante l'allattamento nel primo mese di allattamento. È molto pericoloso per un neonato. Inoltre, ci sono una serie di malattie in cui l'uso di tale cibo non è consentito. Prima di tutto, le donne con diabete dovrebbero essere abbandonate angurie. In linea di principio, è vietato tale cibo.

Inoltre, vale la pena rinunciare ai meloni per coloro che hanno problemi con il sistema escretore. Questi possono essere calcoli renali. Le angurie possono anche aggravare lo stato di salute in presenza di malattie del pancreas. Prima di introdurre un tale prodotto nella dieta, consultare un medico.

Il motivo principale per cui cercano di non mangiare l'anguria durante l'allattamento è la capacità di questa bacca di accumulare nitrati in sé, introdotti nel terreno come fertilizzanti. I nitrati sono composti azotati coinvolti nella formazione di proteine ​​in un corpo vivente, quindi sono presenti in qualsiasi prodotto. L'avvelenamento si verifica solo quando entrano troppi nitrati e vengono convertiti in nitriti..

Ma recentemente, i fatti di avvelenamento da angurie con nitrati sono diventati sempre meno, questo può essere spiegato dal fatto che le angurie vengono spesso coltivate in piena terra, dove il contenuto di nitrati è raramente fuori norma. Inoltre, qualsiasi fertilizzante non è un piacere economico, quindi usarli per coltivare angurie, il cui prezzo è raramente alto, semplicemente non è economicamente fattibile.

Precauzioni quando si sceglie un'anguria

La regola principale quando si sceglie un feto è la stagionalità. Il momento migliore per acquistare è fine agosto. È durante questo periodo che la maturazione avviene in condizioni climatiche naturali senza l'uso di fertilizzanti chimici che accelerano la maturazione.

Acquista frutta in punti vendita affidabili, presta attenzione al certificato di qualità del prodotto del venditore.

Preferisci angurie di medie dimensioni che pesano circa 5 kg. Questo è il peso più naturale del frutto maturo. Angurie molto grandi sono saturate di fertilizzanti e nitrati nocivi.

Campioni troppo piccoli vengono raccolti troppo presto e non sono riusciti ad accumulare sufficientemente vitamine e minerali utili.

Passa: frutti incrinati, pigri, dentellati e molli. Evita di fare acquisti su un mucchio di frutta o lungo le strade.

Se i parametri esterni di un'anguria sembrano essere di alta qualità, ma non ti piace l'odore di una bacca o qualcosa di intuitivamente allarmante, rifiuta un tale acquisto.

Segni di anguria maturata

  1. Una forte crosta di colore verde scuro e strisce nere luminose lungo il frutto. Non ci dovrebbero essere danni o crepe sulla crosta..
  2. Coda di cavallo moderatamente secca e macchia giallo-arancione sul lato. Questo è un indicatore del fatto che l'anguria è maturata nell'ambiente naturale e non in condizioni di serra. Coda troppo asciutta - un indicatore di lunga conservazione.
  3. La polpa dovrebbe essere di colore leggermente eterogeneo e avere sottili vene bianche. Un taglio liscio e strisce gialle sono un segno di un prodotto di scarsa qualità, il cui acquisto dovrebbe essere scartato.

Possibile avvelenamento

È possibile anguria illimitata durante l'allattamento al seno un neonato? Ovviamente no. Il principale pericolo di una tale bacca è che a causa di una scelta sbagliata, può causare gravi avvelenamenti non solo nella madre, ma anche nel bambino. Non dimenticare che le angurie contengono una grande quantità di nitrati.

Queste sostanze consentono ai frutti di maturare molto più velocemente. Dopo aver consumato tali alimenti, possono soffrire sia la madre che il bambino. Dopotutto, i prodotti chimici sono immagazzinati nelle bacche e penetrano facilmente nel latte materno. Inoltre, il corpo dei bambini è più suscettibile agli effetti di determinate sostanze. Se una piccola quantità di nitrati potrebbe non compromettere la salute e il benessere della madre, anche una minima parte di essi potrebbe essere pericolosa per un bambino.

Linee guida per l'allattamento

  1. Sciacquare accuratamente la frutta sotto acqua corrente fredda prima dell'uso..
  2. Non mangiare prima l'anguria. Lascia che uno della famiglia sia il primo a provare il trattamento e, in assenza di reazioni indesiderate, puoi offrirti di mangiare un piccolo pezzo di madre che allatta.
  3. Non mangiare anguria dopo un pasto pesante. Questo è irto di una maggiore fermentazione nello stomaco, un aumento della formazione di gas nell'intestino. Anche abbastanza oneroso per l'intero tratto gastrointestinale, per non parlare delle conseguenze per il corpo del bambino non formato.

Problemi di digestione

L'anguria dovrebbe essere consumata in quantità limitata. Altrimenti, potrebbe verificarsi un leggero disturbo. Dovresti mangiare angurie solo dopo il pasto principale e un po '. Dopotutto, lo stomaco della madre potrebbe essere sovraccarico. Di conseguenza, possono apparire sensazioni spiacevoli, gravità e aumento della formazione di gas.

Il bambino può anche provare disagio. A causa del consumo eccessivo da parte della madre della polpa di anguria, il bambino può essere disturbato dalle coliche. È per questo motivo che queste bacche dovrebbero essere consumate in piccole porzioni. È possibile aumentare la quantità di anguria solo nei casi in cui il prodotto non causa problemi digestivi.

Opinione del Dr. Komarovsky E.O..

Il famoso pediatra Komarovsky Evgeny Olegovich ritiene che durante l'allattamento sia possibile introdurre l'anguria nella dieta.

Evgeny Olegovich consiglia:

  • acquista solo quei frutti di cui sei completamente fiducioso,
  • Non lasciarti coinvolgere dalle prime angurie. Ciò contribuirà ad evitare l'ingestione di una grande quantità di nitrati nel corpo di una madre che allatta e prevenire l'avvelenamento.,
  • mangia alcuni lobuli del feto, ma dopo che gli hanno dato da mangiare strettamente a papà e questo "esperimento si è rivelato efficace".

Conoscendo tutte le sfumature della scelta di un prodotto di qualità, le sue proprietà benefiche e controindicazioni, puoi tranquillamente usare l'anguria durante l'allattamento, ma non prima di 4 mesi dalla consegna.

Ricorda che lo sviluppo e la salute dell'omino dipendono dalla tua alimentazione. Prima dell'uso, controlla la reazione del bambino al nuovo prodotto e poi, in piccole porzioni, goditi questa meravigliosa bacca dolce, saturando il corpo con sostanze nutritive e vitamine.

Come scegliere il giusto?

L'anguria per una madre che allatta può essere consumata solo dopo che è convinta della sua sicurezza.

Per fare questo, è necessario scegliere con cura e correttamente la bacca, aderendo alle seguenti regole:

  1. L'anguria dovrebbe essere senza crepe, tagli.
  2. Non puoi comprare bacche che vendono lungo le strade.
  3. Non dovresti comprare mezza bacca o un'anguria non già tagliata in tua presenza.

Per godere della gustosa bacca ed evitare possibili conseguenze e reazioni dal corpo del bambino, è necessario introdurre correttamente l'anguria nella dieta. È meglio mangiare bacche al mattino - un piccolo pezzo e guardare la reazione del bambino. Se il suo comportamento non è cambiato, non sono comparsi arrossamenti, eruzioni cutanee sul corpo, una donna può usare l'anguria. Tuttavia, va ricordato che non puoi mangiarne molto e ogni giorno.

Come ogni nuovo prodotto, l'anguria deve essere introdotta gradualmente nella dieta. Dopo 60 giorni, dalla comparsa del latte, una donna può iniziare a mangiare nuovi cibi. Sarà più sicuro provare qualcuno della prima fetta di anguria per evitare avvelenamenti. Non più di una nuova frutta o verdura dovrebbe essere introdotta a settimana.

La prima assunzione di polpa dolce non dovrebbe essere più di una fetta. Quindi è necessario fare una pausa in 3-4 giorni e osservare la reazione del bambino. In assenza di sintomi allarmanti sotto forma di cambiamenti nelle feci, eruzioni cutanee, umore eccessivo, è possibile continuare a utilizzare il prodotto. Aumentare gradualmente la porzione di fette di anguria consumate.

Nei primi mesi di vita di un bambino, l'uso dell'anguria non è raccomandato. Inoltre, ci sono una serie di malattie in presenza delle quali è vietato mangiare un prodotto a base di melone. Quando vengono rilevate reazioni allergiche in una madre o un bambino, l'anguria viene esclusa dalla dieta. Quando il bambino cresce e il suo sistema digestivo diventa più forte, puoi provare di nuovo a presentare il prodotto.

Come evitare problemi

Quindi, le angurie durante l'allattamento sono abbastanza accettabili, ma non dovremmo dimenticare che questi frutti possono causare avvelenamento, allergie e altri fenomeni spiacevoli. Per evitare ciò, è necessario scegliere il prodotto giusto. Non dimenticare che le angurie maturano solo all'inizio dell'autunno. Non dovresti comprare meloni in primavera e nemmeno in piena estate. Prodotti simili possono essere avvelenati con nitrati. Si sconsiglia inoltre di mangiare angurie acerbe.

Acquisire i frutti dovrebbe essere solo intero, senza crepe e tagli. Dovresti anche scegliere quelle bacche che non giacciono a terra, ma in vassoi speciali. Non comprare angurie che vengono vendute lungo le strade..

Quindi per riassumere

Per i bambini non sono pericolosi tanto i nitrati contenuti nell'anguria quanto la loro quantità in eccesso, 1,7-2 kg è già una quantità critica di anguria, che può portare a conseguenze indesiderabili. Vale anche la pena ricordare che la maggior parte dei nitrati si accumula sotto la pelle di un'anguria, quindi mangia solo la carne. Un'anguria matura di qualità adeguata non solo non danneggerà né la mamma né il bambino, ma sarà anche utile.

Questo articolo affronta adeguatamente la domanda "È possibile nutrire un'anguria?", Ma la cosa principale da ricordare: non sei sicuro della qualità, della maturità, della sicurezza e di altre cose - non mangiare.

È possibile allattare al seno un'anguria: danno e beneficio per una madre che allatta e un bambino

Il gusto rinfrescante dell'anguria aiuta a sopravvivere al caldo intenso e la polpa succosa spegne perfettamente la sete. Tuttavia, molti hanno paura di acquistare la bacca a causa dei frequenti casi di avvelenamento dopo il suo consumo. È importante che una madre che allatta sappia se le angurie possono essere allattate al seno e, in tal caso, in quali quantità e come scegliere un prodotto di qualità. Questo sarà discusso nel nostro articolo..

Un'anguria può allattare al seno?

La percentuale di acqua nella composizione dell'anguria è del 91,5% del volume. Man mano che la bacca cresce, come una spugna, assorbe sostanze utili e dannose dal terreno. L'impianto risponde all'alimentazione, che alcuni produttori utilizzano..

Una maggiore quantità di fertilizzanti azotati contribuisce alla rapida crescita e alla maturità precoce della bacca. Tuttavia, allo stesso tempo, l'anguria accumula una grande quantità di nitrati, che gradualmente si trasformano in nitriti pericolosi per l'uomo. Man mano che maturano, i sali di acido nitroso vengono convertiti in zuccheri, aminoacidi e fibre..

Cioè, i frutti maturi sono più sicuri che acerbi.

Importante! I nitrati si accumulano in frutta e verdura con un alto contenuto di acqua. In questo senso, il melone è più sicuro dell'anguria.

I nitrati penetrano nel latte materno, influenzano negativamente il corpo del bambino. La madre che allatta deve scegliere solo frutta e verdura di stagione di alta qualità.

Con avvelenamento da nitriti, si osservano segni caratteristici di intossicazione:

  • nausea;
  • diarrea;
  • aumento della temperatura;
  • in casi difficili - perdita di coscienza, crampi.

I nitriti interrompono il processo di fornitura di ossigeno ai tessuti e l'uso regolare nell'infanzia interferisce con la corretta crescita e sviluppo del corpo.

Gli argomenti "a favore" dell'uso dell'anguria durante l'allattamento e "contro" sono presentati nella tabella:

professionistiAspetti negativi
Contiene vitamine, minerali, antiossidantiContiene una quantità pericolosa di nitrati e altre sostanze nocive.
Una grande quantità di succo contribuisce alla produzione intensiva di latte maternoProvoca fermentazione e coliche
Prodotto a basso contenuto caloricoContiene allergeni
Ripristina l'equilibrio sale-acqua, aiuta a sopravvivere al caldoNon raccomandato per le malattie croniche del sistema urinario
Ha un gusto rinfrescante e piacevole.L'eccessivo liquido provoca un afflusso di latte e ristagno nel petto.
Normalizza le feci per costipazione
Migliora lo stato vascolare, normalizza la pressione sanguigna
Rimuove le tossine e le tossine

I benefici e i danni della frutta per una madre e un bambino che allattano

Il danno principale dell'anguria è che la bacca assorbe intensamente non solo sostanze utili, ma dannose dal terreno. L'abbondanza di succo provoca fermentazione e formazione di gas e provoca una esacerbazione di malattie del sistema urinario.

Tuttavia, i vantaggi dell'anguria in GV sono grandi. Contiene le seguenti sostanze:

  • vitamine del gruppo B, A, E, C;
  • minerali - fosforo, calcio, magnesio, potassio, sodio;
  • una grande quantità di fibra delicata;
  • pectina;
  • acido folico;
  • licopene e altri antiossidanti;
  • citrullina dell'amminoacido.

Il ricco colore scarlatto della polpa è dovuto all'alto livello di licopene nella composizione. Questo antiossidante influisce favorevolmente sul lavoro del sistema cardiovascolare, riduce il rischio di cancro e allevia la condizione dell'asma bronchiale. Insieme alle vitamine A ed E protegge gli occhi dai cambiamenti legati all'età.

La citrullina nel corpo si trasforma in arginina, che aumenta l'efficienza del sistema immunitario. L'acido folico ha un effetto benefico sullo sviluppo del cervello del bambino. Il succo di anguria spegne perfettamente la sete, funge da diuretico.

Anguria durante l'allattamento, a seconda dell'età del bambino

Un bambino nasce con un sistema digestivo immaturo. È importante che una madre che allatta scelga una dieta sicura ed equilibrata per se stessa. È meglio provare nuovi prodotti in piccole porzioni, aumentandoli gradualmente.

Nel primo mese

Immediatamente dopo la nascita di un bambino, non puoi provare un'anguria. La frutta, come altre verdure e frutta dai colori vivaci, può causare allergie. Un neonato è particolarmente sensibile ai nitriti e ad altre sostanze nocive che la bacca può contenere. Anche a piccole concentrazioni, causeranno avvelenamento..

Nel secondo

Un bambino di due mesi sta ingrassando intensamente, sviluppandosi rapidamente. Durante questo periodo, il suo sistema digestivo viene modificato. Prova una piccola quantità di polpa di anguria, di cui sei sicuro. In assenza di una reazione allergica, diversificare il menu con una fetta di bacche come dessert dolce.

Nel terzo e oltre

In assenza di una reazione negativa, alla mamma non è proibito coccolarsi con una piccola quantità di anguria. Tuttavia, l'eccesso di cibo dovrà essere abbandonato. La polpa con molto succo avvia il processo di fermentazione, provoca una violazione delle feci e delle coliche nel bambino.

Norme e regolamenti per il consumo di bacche

L'anguria viene utilizzata in due modi:

  • 1-2 fette come dessert dopo il pasto principale;
  • Separato dal resto del cibo fino a quando non ti senti pieno.

Se consumato in grandi quantità, l'anguria ha un effetto diuretico e lassativo, quindi è meglio mangiarla al mattino o al pomeriggio.

Importante! Non è consigliabile combinare l'anguria con cibi salati. Grandi quantità di liquidi e sale causano gonfiore e aumento della pressione.

A chi è controindicata l'anguria

Sarà necessario abbandonare completamente l'anguria in caso di allergia al feto.

Limitare l'uso di bacche nelle seguenti malattie:

  • diabete mellito di tipo 2;
  • urolitiasi;
  • ulcera gastrica e duodenale;
  • accoltellato, flatulenza;
  • infezioni intestinali.

L'anguria in grandi quantità è dannosa per i bambini di età inferiore ai tre anni e per le donne in gravidanza.

Precauzioni di frutta

Quando si sceglie un'anguria, considerare la stagionalità della pianta. In Russia, le bacche maturano in massa ad agosto. Ci sono varietà precoci mature che danno un raccolto 70-80 giorni dopo l'emergenza, quindi sono adatte al cibo a luglio. Tuttavia, tali frutti sono difficili da distinguere dalle angurie coltivate su fertilizzanti..

Utile! Schiaccia un pezzettino di polpa e mescola in un bicchiere d'acqua. Un frutto pericoloso macchia il liquido in rosa intenso o rosso e cresce naturalmente in rosa pallido.

È importante scegliere un luogo di acquisto. È meglio aggirare i punti vendita informali e il collasso delle verdure. I frutti non dovrebbero trovarsi a terra sotto il sole.

  • il principale segno di maturità è una coda secca;
  • comprare bacche di medie dimensioni - 4-6 kg, troppo piccole possono essere acerbe, enormi - coltivate con fertilizzanti;
  • la pelle dovrebbe essere senza danni, moderatamente lucida, con un motivo a contrasto, senza macchie scure, ammaccature e punti morbidi e la macchia gialla dovrebbe essere chiara;
  • è pericoloso comprare un'anguria a fette - c'è un grande rischio di contrarre un'infezione intestinale.

Lavare accuratamente l'anguria prima del taglio. Presta attenzione alla carne e alle ossa. Polpa utile - rosso, leggermente friabile, consistenza zuccherina, con sottili venature bianche. Un rosso biancastro, brillante con una tonalità viola, nucleo lucido e venature gialle sono un segno pericoloso. Le ossa bianche indicano immaturità fetale.

I nitriti si accumulano più vicino alla buccia. Non è necessario mangiare completamente le croste fino allo strato bianco, è meglio fermarsi non appena la carne è diventata non zuccherata. In uso domestico misuratore di nitrati. Per fare ciò, tagliare l'anguria e attaccare l'ago del dispositivo nella polpa.

Interessante. Le angurie sono divise in piante maschili e femminili. Si ritiene che questi ultimi siano più dolci e succosi. Le ragazze della frutta hanno un ampio granello scuro di fiori, e i ragazzi ne hanno una piccola.

Opinione del Dr. Komarovsky

Evgeny Olegovich Komarovsky, un noto pediatra, raccomanda di consumare frutti maturi di alta qualità durante l'allattamento. Le madri non dovrebbero mangiare l'anguria immediatamente dopo l'acquisto. Innanzitutto, devi trattare tuo padre e monitorare il suo benessere. Se la bacca non provoca avvelenamento, puoi anche curare la mamma.

Se la polpa è insipida dopo il taglio, è meglio non risparmiare i soldi spesi e buttare via il frutto.

Conclusione

L'anguria è inclusa nella dieta di una madre che allatta per circa 3-4 mesi. Usa solo bacche di alta qualità, maturate in agosto - settembre. Il principale indicatore di maturità è una coda secca. Verificare la sicurezza del prodotto utilizzando un misuratore di nitrati. Una controindicazione assoluta da usare - allergia.

Può un'anguria a una madre che allatta

La risposta alla domanda se è possibile allattare al seno un'anguria è individuale. Per non danneggiare il bambino, la madre dovrebbe fare attenzione a introdurre il prodotto nella dieta. È importante monitorare la reazione del bambino a un nuovo prodotto, rimuoverlo dal menu quando si verificano reazioni indesiderate. (Puoi leggere se puoi mangiare melone durante l'allattamento in questo articolo)

I benefici dell'anguria durante l'allattamento

La bacca dolce è una fonte di un gran numero di nutrienti. Contiene vitamine A e C, che prevengono l'infezione da infezioni virali e migliorano le condizioni della pelle. Fanno parte della pectina, normalizzando il funzionamento del sistema digestivo, accelerando i processi metabolici. Ricco di angurie e ferro, necessario per una madre che allatta per prevenire l'anemia. L'acido folico favorisce il rilassamento, ha un effetto calmante sul sistema nervoso.

È utile che una donna mangi anguria durante l'allattamento e per l'acido pantenolico contenuto nella bacca. Questa sostanza normalizza il sonno, che è spesso disturbato dopo il parto. Il beta-carotene aiuta ad eliminare sostanze nocive, tossine, tossine dal corpo della madre. La composizione comprende potassio, calcio, fosforo, magnesio. La bacca ha un effetto diuretico, previene la formazione di edema, rimuove i prodotti di decomposizione dal corpo con l'urina.

Ci sono poche calorie nella polpa dolce: solo 100 kcal per 100 g. Per questo motivo, questa opzione è adatta per uno spuntino: la ragazza riceverà le vitamine e i minerali di cui ha bisogno, mentre la sua massa corporea non aumenterà, la sensazione di fame passerà.

Possibile danno causato dall'anguria durante l'allattamento

Durante l'allattamento, la polpa di una grande bacca può essere dannosa, causare reazioni indesiderate. Con un uso eccessivo, può verificarsi una reazione allergica nel bambino. Quando la diatesi appare in un neonato, è necessario escludere immediatamente il prodotto dalla dieta; il suo utilizzo è vietato anche in piccole quantità. Il possibile danno dell'anguria con Gua aumenta se la madre ha una lieve allergia. Inoltre, troppo di questa bacca nella dieta spesso porta a disturbi del tratto gastrointestinale.

Il consumo di frutta è consentito non prima della fine di agosto. Prima di questo, la maggior parte delle bacche vendute erano coltivate usando nitrati immagazzinati nella polpa. Una grande quantità di nitrati può causare avvelenamento da anguria. Queste sostanze influenzano negativamente le condizioni della madre che allatta e possono danneggiare il bambino quando passano nel latte materno. In caso di avvelenamento, si notano nausea, vomito e disturbi delle feci. La temperatura corporea aumenta. Hai bisogno di vedere un medico.

Quando l'anguria non è consentita

In alcune malattie, l'uso della polpa negli alimenti è controindicato. Non è possibile includere un frutto dolce nella dieta per diabete, malattia del calcoli biliari, infiammazione pancreatica cronica o acuta, patologie del sistema urinario.

Si raccomanda di abbandonare l'uso di questo prodotto con un'alta sensibilità dell'apparato digerente, una tendenza ai disturbi delle feci, malattie associate a difficoltà nel deflusso delle urine. I medici vietano l'uso di bacche nei casi in cui vi sono malattie renali, calcoli nella vescica o nella pelvi renale.

Una controindicazione relativa sono i primi 4 mesi di vita di un bambino. Molti esperti consigliano di astenersi dal consumare anguria rossa e gialla durante questo periodo, poiché il sistema digestivo del bambino non è ancora sufficientemente formato, la probabilità di reazioni indesiderate è alta.

Anguria allattamento

Per evitare che la bacca danneggi la madre e il neonato, è necessario osservare una serie di precauzioni. L'anguria dovrebbe essere introdotta gradualmente nella dieta, iniziando con piccole porzioni. È necessario monitorare attentamente la reazione del bambino. Se ha un'allergia, la bacca viene esclusa dal menu della madre. Dopo 1-2 mesi, sarà possibile riprovare a introdurre il prodotto nella dieta.

Nelle prime settimane dopo il parto, l'apparato digerente del bambino produce una quantità insufficiente di enzimi, pertanto si raccomanda alle madri che allattano al seno di non usare l'anguria. Dalla metà del secondo mese di vita del bambino, una donna è autorizzata a mangiare una piccola quantità di anguria. Questo dovrebbe essere fatto solo nei casi in cui il bambino è sano. Se il bambino ha costipazione, diarrea o coliche, non è necessario introdurre nuovi prodotti nel menu, poiché possono peggiorare le condizioni del bambino. Per il terzo mese, la porzione può essere aumentata.

C'è un'anguria, senza preoccuparsi delle possibili conseguenze, una donna può, quando il bambino raggiunge l'età di 4 mesi. Durante questo periodo, gli organi dell'apparato digerente sono considerati sufficientemente formati, viene secreta la giusta quantità di enzimi necessari per digerire il cibo. Se prima che la bacca fosse assente nella dieta della madre, dovrebbe essere somministrata gradualmente, iniziando con 1-2 chiodi di garofano al giorno.

Linee guida per l'allattamento

Dovrebbero esserci solo angurie mature che non contengono impurità dannose. La bacca acerba danneggerà il corpo. Si consiglia di consultare un medico prima di introdurre la polpa nella dieta. Ciò contribuirà ad evitare possibili complicazioni..

I medici raccomandano di rifiutare di mangiare angurie se i parenti stretti hanno avuto una reazione allergica: è probabile che anche il bambino soffrirà di allergie.

Non dovresti mangiare anguria contemporaneamente a un altro pasto: può verificarsi una sensazione di pesantezza allo stomaco, nausea. Meglio sostituire un'anguria con uno spuntino o uno spuntino.

Si consiglia di provare la bacca con un'altra persona prima dell'uso. Se dopo 30-60 minuti non si verifica una reazione negativa, puoi mangiare un pezzo di anguria a una madre che allatta. Se durante il consumo il primo pezzo appare bruciore di stomaco, un retrogusto spiacevole in bocca, non dovresti mangiare l'anguria.

Selezione del prodotto

Acquista la bacca dovrebbe essere solo in stagione. Inizia a fine agosto - inizio settembre.

Poiché l'anguria assorbe sostanze nocive dal terreno, si consiglia di acquistare bacche da fornitori di fiducia, se possibile. Puoi coltivarlo da solo nel paese. Le tossine e le tossine vengono assorbite anche quando sono vicine alla strada per lungo tempo. Per questo motivo, non dovresti comprare angurie se vendute vicino all'autostrada..

Non prendere bacche tagliate. La sua carne assorbe più tossine e rifiuti. Inoltre, la polvere può depositarsi su di essa, gli insetti siedono spesso.

Devi comprare solo frutti maturi. Per determinare se una bacca matura o no, puoi annusarla. L'odore non deve contenere impurità. Si consiglia di bussare alla buccia. Il suono dovrebbe essere sordo. Presta attenzione al gambo, che deve essere asciutto e duro..

È necessario ispezionare attentamente il feto prima di acquistare. La buccia non deve essere danneggiata: prestare attenzione a crepe, tagli, violazioni dell'integrità. Altrimenti, un'alta probabilità di entrare nell'infezione.

Se il prodotto acquistato risulta essere acerbo, verdastro, la ragazza che allatta non dovrebbe mangiarlo: il prodotto può danneggiare la salute della madre e del bambino. Inoltre, non dovresti mangiare a lungo un frutto conservato in frigorifero.

È possibile anguria durante l'allattamento al seno di un neonato

Dopo la nascita di un bambino tanto atteso, una nuova madre deve limitarsi in molti modi. Quindi, la maggior parte dei cibi preferiti, frutta e verdura rientrano nel divieto. Per quanto riguarda l'anguria, è possibile con l'allattamento al seno e in quali quantità?

I benefici e i danni dell'anguria durante l'allattamento

Gli esperti sono unanimi nel ritenere che le zucche siano necessarie sia per la madre che per il bambino. Ciò è spiegato dal fatto che l'anguria è famosa per il suo alto contenuto di vitamine e minerali, che sono così necessari per un neonato e una madre per ripristinare rapidamente il corpo dopo il parto.

Quindi, nella polpa dolce dell'anguria contiene:

  • magnesio;
  • calcio;
  • ferro;
  • acido folico;
  • acido pantenolico;
  • Vitamina A, C.

La bacca ha un effetto diuretico, che consente di eliminare l'edema, rimuovere il liquido in eccesso. Riempie anche l'equilibrio idrico, migliorando così la produzione di latte da parte della madre.

Oltre a un gran numero di qualità positive, l'anguria ha anche lati negativi. Quindi, la bacca dolce è l'allergene più forte. Se la madre è allergica al prodotto, quasi sicuramente gli stessi sintomi possono verificarsi nel bambino. Ma quando mangi prodotti a base di melone devi conoscere la misura.

La quantità di consumo giornaliero di anguria viene data particolare attenzione. Ciò è dovuto al fatto che oggi gli scaffali dei negozi sono pieni di merci scadenti. Per maturare rapidamente le zucche, i produttori usano i nitrati. I prodotti chimici sono immagazzinati nella polpa dell'anguria e quando consumati dalla madre della bacca, entrano nel latte materno. Mangiare anguria con una grande quantità di nitrati porterà all'avvelenamento sia della madre che del bambino.

Controindicazioni

L'anguria è controindicata in presenza di un bambino o una madre:

  • allergie
  • diabete mellito;
  • calcoli renali;
  • malattie del pancreas.

Quando la diatesi appare in un neonato, è necessario escludere un prodotto dolce dalla dieta.

Come usare l'anguria con epatite B

Come ogni nuovo prodotto, l'anguria deve essere introdotta gradualmente nella dieta. Dopo 60 giorni, dalla comparsa del latte, una donna può iniziare a mangiare nuovi cibi. Sarà più sicuro provare qualcuno della prima fetta di anguria per evitare avvelenamenti. Non è necessario somministrare più di un nuovo frutto o verdura alla settimana. La prima assunzione di polpa dolce non dovrebbe essere più di una fetta. Quindi è necessario fare una pausa in 3-4 giorni e osservare la reazione del bambino. In assenza di sintomi allarmanti sotto forma di cambiamenti nelle feci, eruzioni cutanee, umore eccessivo, è possibile continuare a utilizzare il prodotto. Aumentare gradualmente la porzione di fette di anguria consumate.

Quando non puoi mangiare l'anguria durante l'allattamento

Nei primi mesi di vita di un bambino, l'uso dell'anguria non è raccomandato. Inoltre, ci sono una serie di malattie in presenza delle quali è vietato mangiare un prodotto a base di melone. Quando vengono rilevate reazioni allergiche in una madre o un bambino, l'anguria viene esclusa dalla dieta. Quando il bambino cresce e il suo sistema digestivo diventa più forte, puoi provare di nuovo a presentare il prodotto.

Quando è possibile introdurre un'anguria nella dieta di una madre che allatta?

Ogni nuovo prodotto con HB viene introdotto solo dopo che il bambino ha raggiunto l'età di tre mesi. Prima di questo periodo, una nuova madre deve seguire una dieta rigorosa..

In quale forma è meglio usare

Si consiglia di mangiare la frutta come piatto separato. Le bacche dolci non dovrebbero integrare una cena abbondante, il pranzo.

La quantità consentita di anguria con HW

Il prodotto al melone dovrebbe essere consumato con moderazione. Con un consumo eccessivo di anguria con HS, problemi digestivi minacciano sia la madre che il bambino. Può apparire la mamma - gas, gonfiore, pesantezza, bambino - colica. Il tasso consentito di anguria al giorno per una madre che allatta non deve superare i 50 grammi di prodotto, entro sei mesi la dose può essere aumentata a 500 grammi.

Come scegliere

Al fine di evitare conseguenze negative, la scelta delle bacche dolci deve essere trattata con cura. Le angurie dovrebbero essere prive di crepe e tagli. Non dovresti comprare meloni venduti lungo la strada. Prima di acquistare, assicurarsi che non vi siano infezioni..

Le angurie maturano solo in autunno, quindi le bacche vendute in primavera e in estate contengono una grande quantità di nitrati. Con GV, i meloni devono essere acquistati non prima dell'inizio dell'autunno. Il frutto maturo ha una coda secca e una macchia giallo scuro sul lato e la crosta è densa.

Opinione Komarovsky

Dr. Komarovsky raccomanda:

  1. Mangia solo frutta provata.
  2. Acquista solo angurie stagionali.
  3. Acquisire il prodotto in luoghi attendibili.

ricette

Ghiaccioli all'anguria fatti come segue:

  1. In mezzo bicchiere d'acqua, diluire 4 cucchiai di zucchero. Tagliare la polpa di anguria a pezzi, circa 3 tazze, mettere un frullatore e aggiungere 2 cucchiai di sciroppo di zucchero. Mescola tutti gli ingredienti.
  2. Versare la miscela risultante negli stampi, coprire con un foglio e mettere nel congelatore per 2-3 ore. Il dessert è pronto.

Recensioni

Ho iniziato a mangiare anguria e melone, non appena il bambino aveva 3 mesi in piccole porzioni. Fin qui tutto bene.

Mi piacciono molto le angurie, mangio con GV. Il bambino non ha allergie e problemi digestivi. Il latte dopo l'anguria è diventato molto di più.

L'anguria iniziò a essere iniettata quando il bambino aveva 3 mesi e apparve la diatesi. Non ho preso altri rischi e ho rifiutato questo prodotto. Anche se ho notato che dopo era molte volte più latte.

Il benessere del bambino dipende dall'alimentazione della madre. Pertanto, iniziare a introdurre nuovi prodotti dovrebbe essere sempre con estrema cautela. È necessario studiare tutte le raccomandazioni e consultare un medico.

La dieta di una madre che allatta: sui benefici e sui pericoli dell'anguria

Nell'elenco dei prodotti che sono presumibilmente vietati alle madri che allattano, l'anguria è considerata forse il "cattivo" più importante. È accusato di causare mal di stomaco, allergie e gonfiore in un bambino. Sì, e una madre che allatta, che ha sentito parlare di avvelenamento da nitrati, ha paura di rischiare la sua salute e danneggiare il suo bambino. È vero che l'anguria è così pericolosa?

Il pericolo per la salute non sono i nitrati stessi, ma la loro quantità. L'anguria è un detentore del record per la capacità di accumulare queste sostanze se fossero state introdotte nel terreno con fertilizzante. I nitrati in eccesso passano nel latte materno. Tuttavia, un'anguria di alta qualità durante l'allattamento è un dessert sano e gustoso. Una madre che allatta può includerlo nella sua dieta, prendendo precauzioni. Scegli con cura un'anguria nell'outlet di cui ti fidi. "La regola dell'anguria" per una madre che allatta fino a un anno: "non sono sicuro - non esagerare".

"Grande e terribile"

Le madri che allattano hanno paura di mangiare angurie per una buona ragione. Questo gigante a strisce ha una capacità unica di assorbire composti azotati - nitrati - dal terreno. Fortunatamente, in piena terra il contenuto di nitrati è raramente elevato e i fertilizzanti per la nutrizione delle piante sono ora costosi e le angurie sono economiche in stagione. Ecco perché l'avvelenamento da anguria nitrato non è stato sentito così spesso ultimamente.

I nitrati stessi si trovano ovunque. Ogni organismo vivente ha bisogno di composti azotati perché da essi si formano le proteine. Tuttavia, se troppo nitrato entra nel corpo, il loro eccesso si trasforma in nitriti, che causano avvelenamento.

Una volta nel latte materno, queste sostanze provocano la stessa situazione nel corpo del bambino: può iniziare a vomitare, mal di stomaco. Questi sintomi che compaiono in un bambino dopo che una madre consuma un'anguria durante l'allattamento richiedono cure mediche immediate.

C'è qualche vantaggio?

Molte persone pensano che l'anguria sia una sorpresa inutile. Cosa c'è di così prezioso oltre allo zucchero e all'acqua? Poche persone sanno che lo zucchero in un'anguria è diverso, non lo stesso che ci viene da ciotole di zucchero, panini e dessert. Oltre al saccarosio, l'anguria ha fruttosio e glucosio, che rendono il suo sapore unicamente dolce con un contenuto calorico minimo - 100 g di anguria contengono solo 25 calorie. E la composizione di questi zuccheri è tale da causare raramente fermentazione e gonfiore.

Allo stesso tempo, la polpa dell'anguria è ricca di pectine che normalizzano la digestione, oligoelementi per un buon lavoro del cuore e dei vasi sanguigni, acido folico, che aiuta a prevenire l'anemia ed è estremamente importante per il funzionamento del sistema nervoso.

Le vitamine A e C non hanno bisogno di pubblicità, ce ne sono molte in un'anguria: solo due dei suoi pezzi contengono una dose giornaliera di vitamina C. A proposito, è la partecipazione di questa vitamina che aiuta a convertire i nitrati in composti sicuri, anche se la loro quantità è aumentata, e rimuoverli dal corpo. Allo stesso tempo, l'anguria raramente provoca allergie..

D'accordo, è difficile rifiutare le prelibatezze, un cui odore può migliorare l'umore. Ma una madre che allatta ha bisogno di impressioni piacevoli più di altre per condividerle con il suo bambino. È possibile trarre piacere da un'anguria e trarne beneficio e fiducia nella sua sicurezza?

Misure precauzionali

Ricordiamo che il momento più sicuro per acquistare l'anguria alle nostre latitudini è l'ultima settimana di agosto-settembre. Naturalmente, ci sono angurie precoci, ad esempio l'Uzbek, che maturano a luglio. Tuttavia, la maggior parte delle angurie maturano naturalmente molto più tardi. Al momento, il loro prezzo è conveniente, la durata di conservazione non è stata ancora superata e il contenuto di nitrati è minimo.

Acquista angurie in quegli outlet di cui ti fidi della reputazione. Ora ogni venditore deve avere un certificato di qualità per i propri prodotti. Tuttavia, nei mercati improvvisati è quasi impossibile controllare se un determinato prodotto è stato testato per la sicurezza. Pertanto, prendersi cura della nostra salute è nelle nostre mani.

Come scegliere una buona anguria

Quindi, l'anguria dovrebbe essere di medie dimensioni, con strisce a contrasto luminose e una marcata macchia gialla sul lato (questo indica una maturazione naturale sul melone e non accelerata sotto il film). Una coda troppo secca è un indicatore del fatto che il frutto è stato conservato per lungo tempo, e il contenuto di nitrati in esso è riuscito a crescere e le vitamine sono diminuite. La buccia dell'anguria dovrebbe essere intatta. Non comprare mai un'anguria a fette e non chiedere di verificarla, poiché i microrganismi patogeni che causano intossicazione alimentare possono entrare nella carne.

Idealmente, ovviamente, è utile avere un analizzatore portatile a casa - un dispositivo elettronico che mostra il contenuto di nitrati e talvolta nitriti in alimenti, succhi, acqua. Tuttavia, le strisce reattive sono adatte anche per una valutazione approssimativa della sicurezza delle angurie. Se il contenuto di nitrati in un'anguria supera, secondo stime approssimative, 100 mg per 1 kg, non esiste un prodotto simile per una madre che allatta. Tuttavia, due chilogrammi di polpa di anguria per una madre che allatta possono compensare una dose giornaliera di nitrati, quindi è abbastanza sicuro mangiare 3-4 pezzi di medie dimensioni, in modo da non preoccuparsi di superare la norma.

La natura ha dato maggiore sensibilità alle donne in gravidanza e in allattamento. È questa caratteristica del sistema di analisi progettata per proteggere una donna e suo figlio dagli effetti dannosi dell'ambiente. Se anche sotto tutti gli aspetti un'anguria è buona, ma intuitivamente "non ti piace qualcosa", fidati di te, mangia una fetta da un altro lotto e un altro giorno.

Anguria alle guardie.

Anguria allattamento

È possibile con l'anguria da allattamento o no? Prima di rispondere a questa domanda, va notato che fino ad oggi, la dieta esatta per le madri che allattano non è stata compilata dai medici. Naturalmente, ci sono prodotti il ​​cui uso durante l'allattamento è proibito a causa dell'impatto negativo sulla salute del bambino e prodotti che sono desiderabili e utili da consumare durante questo periodo. Tuttavia, anche prodotti "apparentemente innocui" possono causare allergie alimentari o disturbi alle feci. Pertanto, è necessario prestare molta attenzione quando si introducono nuovi prodotti nel menu..

Anguria durante l'allattamento. Beneficiare

L'anguria durante l'allattamento è molto utile perché contiene molte sostanze preziose. Quindi in esso in grandi quantità c'è l'acido folico, che aumenta l'escrezione del latte, migliora la digestione e dona alla pelle un aspetto sano. L'acido ascorbico, la riboflavina e altri antiossidanti contenuti nell'anguria resistono allo sviluppo delle cellule tumorali nel corpo, proteggendolo dai disturbi legati all'età.

Spesso le donne che allattano possono osservare l'anemia, quindi devono assumere micronutrienti come magnesio, calcio, potassio e ferro, che, si deve notare, sono contenuti nell'anguria. Inoltre, l'anguria pulisce i reni e rimuove le tossine dal corpo. L'acido pantenolico contenuto nell'anguria è anche molto utile per le giovani madri, perché aiuta a rimuovere le tossine dal corpo, normalizza la digestione, migliora il sonno.

Quindi puoi includere l'anguria nella tua dieta per le madri che allattano. Durante l'allattamento, l'anguria dovrebbe essere introdotta un po 'nella dieta e la cosa più importante è scegliere correttamente questa prelibatezza, altrimenti può influire negativamente sulla salute della madre e del bambino.

Anguria durante l'allattamento. Possibili conseguenze

Naturalmente, decidendo di usare l'anguria durante l'allattamento, è necessario tenere conto di alcuni rischi che possono influire negativamente sul benessere di madre e figlio.

In primo luogo, va ricordato che l'anguria, come in linea di principio qualsiasi altro prodotto, può causare una reazione allergica. In secondo luogo, a causa di questa delicatezza, può apparire una sensazione di disagio e sovraffollamento, poiché consiste quasi l'80% di acqua. In combinazione con altri prodotti, l'anguria può causare dolore e gas nella mamma e nel bambino.

È opinione diffusa che se una donna include l'anguria nella sua dieta durante l'allattamento, il valore nutrizionale del latte si riduce. Questo succede solo se questo prodotto viene abusato, ma se consumato con moderazione, il latte sarà nutriente, come prima..

E infine, in terzo luogo, l'anguria può causare gravi intossicazioni alimentari. Il fatto è che ai nostri giorni ci sono casi in cui, per accelerare il processo di maturazione, le angurie vengono pompate con nitrati. Nausea, vertigini, vomito: tutti questi sono sintomi di intossicazione alimentare che compaiono entro un paio d'ore dopo aver mangiato.

Quando puoi allattare al seno anguria

Durante l'allattamento, puoi introdurre gradualmente l'anguria nella tua dieta non prima di dopo 3 mesi di lattazione. I primi tre mesi è necessario attenersi a una dieta rigorosa in modo che il bambino impari a percepire i nutrienti ricevuti con il latte materno e ad assorbirli completamente. Ma già dal quarto mese puoi gradualmente reintegrare la tua dieta con nuovi prodotti, per il primo prodotto in 4-5 giorni. Quindi, se un bambino ha eruzioni allergiche o mal di stomaco, decidi immediatamente quale prodotto ha causato questa reazione ed escludilo dalla dieta.

Anguria durante l'allattamento. Consigli per la selezione e l'uso

Affinché l'uso dell'anguria non danneggi né la madre, né tanto meno il bambino, è necessario tenere conto di una serie di fattori:

  • La stagione delle angurie inizia a metà agosto. È meglio acquistarli a metà stagione (settembre), non prima, poiché i goodies importati in anticipo possono essere pieni di nitrati. L'anguria naturalmente matura ha un colore brillante: strisce verde chiaro o gialle si alternano a strisce di colore verde scuro. Se è praticamente monofonico, il rischio di avvelenamento è grande. Un altro segno di sostanze chimiche nell'anguria è letargia e morbidezza..

Puoi controllare i frutti di bosco come segue: metti un pezzo di polpa per un'ora o due in un bicchiere d'acqua. Se l'acqua è diventata torbida, come se fosse aggiunto del latte, allora è meglio rifiutare di usare questa anguria, se l'acqua è pulita, allora l'anguria è sicura;

  • Non comprare angurie da vassoi che si trovano sulla strada, angurie che giacciono a terra. Anche i frutti con crepe, anche quelli piccoli, dovrebbero essere evitati. In nessun caso non comprare angurie tagliate, non importa dove siano vendute, al mercato o al supermercato;
  • Se volevi mangiare un'anguria durante l'allattamento, per cominciare è meglio testarlo su qualcuno della tua famiglia. Se la loro salute non è peggiorata, una madre che allatta può mangiare un'anguria;
  • Mangia una piccola fetta per la prima volta. Se entro 24 ore il bambino non appare colico o eruzione cutanea, il numero può essere aumentato.

Riassumendo, possiamo dire con sicurezza che è possibile mangiare anguria per le madri che allattano. Quando allatti al seno un'anguria, controlla prima la cosa principale, usala in una quantità ragionevole e non prima del 4 ° mese di lattazione. Seguire le raccomandazioni specificate nell'articolo - non rischiare la salute, perché la salute del bambino dipende dal 70% della nutrizione di una madre che allatta.

Up