logo

Sovraffaticamento, mancanza sistematica di sonno e tensione nervosa possono provocare la comparsa di attacchi di dolore acuto in una donna che allatta. Prima di fermarlo con l'aiuto di un rimedio abituale come Spazmalgon, durante l'allattamento, è necessario studiare attentamente le istruzioni per il suo utilizzo.

Successivamente, ti diremo quali sono le indicazioni per l'uso di questo farmaco e chi non dovrebbe prenderlo. Possibili effetti collaterali, se influiscono sulla quantità e sulla qualità del latte. E anche quali sono gli analoghi del farmaco.

Informazioni generali sul farmaco

Spazmalgon appartiene al gruppo di analgesici non narcotici di azione combinata. Ciò significa che il farmaco ha un moderato effetto analgesico e non provoca al paziente di sviluppare dipendenza dal farmaco.

  1. Metamizolo sodico - blocca l'enzima cicloossigenasi (COX), che porta all'inibizione delle prostagladine. Di conseguenza, i processi di trasmissione degli impulsi del dolore sono interrotti nelle terminazioni nervose.
  2. Pitofenone cloridrato - ha un effetto diretto sulle fibre muscolari lisce dell'intestino e di altri organi interni, causandone il rilassamento.
  3. Bromuro di fenpiverinia - blocca i recettori colinergici M, riducendo così la motilità del tratto digestivo.

Nota! La composizione combinata del farmaco (analgesico + antispasmodico) consente l'uso di Spazmalgon per alleviare il dolore di varie origini.

Il farmaco è efficace per eliminare il dolore associato a processi infiammatori e spasmi muscolari lisci..

Posso usare con l'allattamento?

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse e iniezione. Nel caso dell'uso di compresse del farmaco, i suoi componenti attivi vengono rapidamente assorbiti nel tratto gastrointestinale. La loro massima concentrazione plasmatica si osserva 45-60 minuti dopo l'assunzione di Spazmalgon.

L'effetto terapeutico dura 6-10 ore e diminuisce man mano che i principi attivi vengono rimossi dal corpo. I componenti attivi del farmaco vengono escreti principalmente con urina e bile, ma durante l'allattamento vengono inoltre escreti dal corpo di una donna con latte materno.

Insieme al latte materno, il bambino riceve tutte le sostanze necessarie per la sua crescita e lo sviluppo armoniosi. Se le sostanze che compongono i medicinali entrano nel latte materno, possono causare un effetto negativo sul corpo del bambino..

Durante la compilazione delle istruzioni per l'uso, i farmacisti sono stati guidati da informazioni sul possibile effetto negativo dei suoi componenti. Poiché esiste un rischio di gravi complicazioni in un bambino, i produttori vietano alle donne di usare Spazmalgon durante la gravidanza e durante l'allattamento.

indicazioni

La combinazione dei tre componenti attivi nella composizione del farmaco consente di ottenere un effetto analgesico entro 15-30 minuti dopo l'assunzione della pillola.

Il meccanismo d'azione delle sostanze costituenti di Spazmalgon determina il suo utilizzo nelle seguenti situazioni:

  • mal di testa non associato ad aumento della pressione intracranica o problemi cerebrovascolari;
  • mal di denti;
  • patologie croniche degli organi del tratto gastrointestinale, caratterizzate da spasmo di fibre muscolari lisce, coliche intestinali e gastriche;
  • patologie del sistema urinario, accompagnate da dolore e / o violazione del processo di minzione, compresa l'esacerbazione dell'urolitiasi o delle malattie infiammatorie;
  • disturbi funzionali nel lavoro della cistifellea e dei suoi dotti, colelitiasi;
  • diminuzione dell'intensità del dolore dopo l'intervento chirurgico;
  • sollievo dal dolore durante le mestruazioni;
  • diminuzione dell'intensità del dolore articolare.

Importante! A causa del rischio di effetti negativi del metamizolo sodico sul sistema ematopoietico, non è raccomandato l'uso di Spazmalgon per più di tre giorni.
contenuto ↑

Controindicazioni ed effetti collaterali

Il farmaco non deve essere assunto nei seguenti casi:

  1. la presenza di ipersensibilità a qualsiasi componente che fa parte del farmaco;
  2. malattie del sistema cardiovascolare (angina pectoris, insufficienza cardiaca cronica);
  3. sospetta patologia chirurgica (ostruzione intestinale);
  4. insufficienza funzionale dei reni o del fegato;
  5. aumento della pressione intraoculare.

L'assunzione di Spazmalgon può provocare una serie di effetti collaterali nel paziente: nausea, vomito, secchezza delle fauci, esacerbazione dell'ulcera peptica, aumento della pressione sanguigna, alterazioni dell'emocromo periferico, sviluppo di reazioni allergiche di varia intensità.

Se ci sono segnali di avvertimento, il farmaco deve essere sospeso e consultare un medico.

In che modo influenza l'allattamento e il bambino durante l'allattamento?

Spazmalgon non influenza i processi di produzione e il volume del latte materno. Si sconsiglia l'assunzione del farmaco durante l'allattamento a causa della presenza di metamizolo sodico nella sua composizione. Questa sostanza, cadendo nel corpo dei bambini, ha un effetto negativo su tutti gli organi vitali:

Nota! Se una donna prende sistematicamente Spazmalgon durante l'allattamento, il bambino può riscontrare gravi complicazioni, tra cui danni al sistema ematopoietico.
contenuto ↑

Raccomandazioni per le madri con HB

  1. Non allattare al seno un bambino dopo aver usato il farmaco per 48 ore.
  2. Per mantenere la capacità di lattare durante questo periodo, è necessario esprimere sistematicamente il latte, preferibilmente con l'aiuto di un tiralatte.

Prima di prendere Spazmalgon, è necessario consultare un terapista.

Come sostituire?

Solo un terapeuta può scegliere una medicina efficace e sicura per il rapido sollievo del dolore in una donna che sta allattando. Prima di prescrivere un analgesico, il medico raccoglie attentamente la storia del paziente, analizza la natura e la causa del dolore, tiene conto dei possibili effetti collaterali dei farmaci.

Durante il periodo dell'allattamento al seno, una donna non può decidere autonomamente di assumere qualsiasi farmaco. Molti antidolorifici, tra cui Spazmalgon, hanno un pronunciato effetto tossico sul corpo dei bambini. Cercare un aiuto medico quando si sceglie un analgesico aiuterà ad evitare gravi complicazioni nel bambino.

Spazmalgon per assistenza infermieristica: divieti e permessi per l'uso

Per mal di denti acuti, mal di testa, dolori muscolari, crampi addominali, devono essere presi antispasmodici analgesici. Ma non tutti sono ammessi durante l'allattamento..

Ad esempio, Spazmalgon non può bere durante l'allattamento, come indicato nelle istruzioni per il farmaco.

In casi molto rari, il medico prescrive ancora queste pillole alla madre che allatta, ma solo se il bambino viene svezzato e trasferito in miscele artificiali (per un po ', fino a quando il medicinale non viene completamente rimosso dal corpo della donna).

La composizione e l'effetto del farmaco

Spazmalgon è un farmaco combinato per il dolore. Contiene i seguenti componenti:

  • Il pitofenone cloridrato è un antispasmodico miotropico. Espande il lume vascolare, abbassa il tono muscolare regolare, che può causare dolore.
  • Il bromuro di fenpiverinia è un antispasmodico neurotropico. Elimina anche lo spasmo muscolare, ma non attraverso il rilassamento dei vasi sanguigni, ma attraverso l'inibizione degli impulsi nervosi..
  • Il metamizolo sodico è un analgesico non narcotico. Blocca l'azione degli enzimi responsabili della formazione di un riflesso del dolore. La causa dello spasmo non elimina.

L'azione principale di Spazmalgon è il sollievo dal dolore e l'eliminazione degli spasmi. Ma la medicina ha funzionalità aggiuntive. Ad esempio, con dolore dovuto all'infiammazione, il corpo rilascia più anticorpi protettivi, che provocano ancora più gonfiore dei tessuti. Se non si avverte dolore a causa del farmaco, l'edema inizia a diminuire.

Spazmalgon può essere assunto come antipiretico. Ciò è dovuto alla peculiarità del metamizolo sodico di bloccare temporaneamente l'azione della prostaglandina E1 sul centro di produzione di calore nell'ipotalamo. Ciò porta alla vasodilatazione e ad un aumento del trasferimento di calore, causando il calo della temperatura corporea..

Spazmalgon durante l'allattamento non deve essere assunto a causa del fatto che oltre il 7% del farmaco dal sangue penetra nel latte. Di conseguenza, il bambino può sviluppare una reazione allergica, tutte le reazioni avverse dal farmaco (e ce ne sono molte).

lattazione

Le istruzioni indicano che le persone possono assumere il farmaco dopo aver raggiunto i 6 anni. I bambini sotto i 15 anni ricevono mezza compressa, gli adulti bevono 1-2 pezzi. (a seconda dell'intensità del dolore).

È necessario prendere la medicina entro mezz'ora dall'ultimo pasto.

L'effetto analgesico dura 2-4 ore, quindi è possibile ripetere Spazmalgon (ma solo se la dose giornaliera non supera le 6 compresse).

Le istruzioni indicano che le donne in gravidanza e in allattamento non devono assumere Spazmalgon. Ma se altri farmaci antidolorifici non hanno aiutato, il medico può prescrivere questo farmaco al paziente affetto da spasmi gravi..

Vi è una condizione importante: l'allattamento al seno dovrà essere interrotto fino a quando tutti i componenti del farmaco non saranno eliminati dal corpo (l'emivita di eliminazione è di 10 ore, ma la completa rimozione delle sostanze avverrà non prima di 2 giorni dopo).

Controindicazioni ed effetti collaterali

Spazmalgon è una droga forte. Il suo vantaggio è nel rapido sollievo del dolore. Ma c'è un aspetto negativo negativo: il farmaco ha un effetto inibitorio sul midollo osseo rosso e inibisce l'ematopoiesi, che è irta di violazioni della normale coagulazione del sangue.

Ha anche farmaci e un effetto indesiderato sui centri cerebrali responsabili della pressione sanguigna..

Il corpo adulto è ancora in grado di resistere a tali effetti, ma il bambino che ha ricevuto la dose con il latte materno è più sensibile a tali effetti tossici..

Un aspetto negativo di Spazmalgon è che l'antispasmodico porta a una diminuzione del livello dei leucociti, che influisce negativamente sulla difesa immunitaria. L'immunità del bambino è ancora estremamente debole, quindi anche un leggero indebolimento come se "aprisse la porta" per varie infezioni.

A causa della maggiore sensibilità del corpo del bambino, è più probabile che si verifichino effetti collaterali in un bambino che in un adulto. Se la madre ha assunto Spazmalgon e non ha annullato l'allattamento al seno, il rischio è elevato che il bambino abbia:

  • violazione della pervietà intestinale;
  • nausea:
  • mal di testa;
  • debolezza dovuta alla caduta della pressione sanguigna;
  • ritenzione urinaria.

Se il bambino ha una malattia, Spazmalgon è in grado di provocare complicazioni. È severamente vietato assumere questo rimedio per insufficienza cardiaca scompensata, costipazione cronica, compromissione della funzionalità epatica e renale, patologie del midollo osseo.

Come sostituire il farmaco

Spazmalgon è un potente antidolorifico. Ma, come già accennato, per le donne durante l'allattamento, non è adatto. È meglio sostituirlo con un forte dolore con agenti, le cui sostanze penetrano in una quantità minima nel latte materno e non sono in grado di causare gravi danni al bambino. Questi farmaci sono ketoprofene, naprossene e ibuprofene..

In questi prodotti, le molecole del farmaco sono abbastanza grandi, quindi difficilmente possono penetrare attraverso il flusso sanguigno nei condotti dove viene prodotto il latte. In media, la concentrazione di questi farmaci nel liquido toracico sarà dello 0,1-0,8% della dose totale assunta da una donna. Inoltre, i farmaci hanno pochi effetti collaterali e non sono così spiacevoli come Spazmalgon.

Sebbene il ketoprofene, il naprossene e l'ibuprofene siano più sicuri dello Spazmalgon, non sono ancora del tutto innocui. Dovrebbero essere bevuti solo su indicazioni rigorose e dopo l'esame da parte di un medico.

Quest'ultimo è un prerequisito, poiché è importante scoprire la causa del dolore..

Forse questa è una malattia grave in cui gli antispasmodici sono inutili, è necessario un trattamento complesso, incluso l'assunzione di antibiotici, antinfiammatori, agenti antitumorali e persino un intervento chirurgico.

Spazmalgon: descrizione del farmaco, specialmente per l'uso durante l'allattamento

L'allattamento è sia un periodo meraviglioso che responsabile, che è spesso oscurato dal dolore di varie origini. La maggior parte dei medicinali è vietata durante l'allattamento, poiché penetrano nel latte e influenzano negativamente il bambino. Ma non puoi sopportare nemmeno sensazioni dolorose..

Spazmalgon è un farmaco combinato che allevia il dolore di qualsiasi genesi. Secondo i medici, è vietato assumere farmaci durante l'allattamento, tuttavia a volte i medici moderni prescrivono questo farmaco. Perché? A questo proposito ulteriormente.

Informazioni di base sul farmaco

Spazmalgon è un analgesico combinato che elimina rapidamente la sindrome dolorosa, lo spasmo, allevia l'infiammazione.

Il farmaco viene rilasciato sotto forma di compresse rotonde piatte, un liquido incolore per preparazioni iniettabili. Le compresse sono confezionate in blister da 10 pezzi ciascuno e il liquido è in fiale di vetro scuro da 2 e 5 ml.

Componenti attivi del farmaco: metamizolo sodico, pitofenone cloridrato, fenpiverinio bromuro. Altre sostanze in compresse: idrosilicato di magnesio, carbonato di sodio, amido di frumento, lattosio monoidrato, ecc..

I componenti attivi del farmaco rilassano i muscoli lisci, normalizzano la temperatura, eliminano il processo infiammatorio, di conseguenza, il dolore scompare. Le sostanze riducono la motilità del tratto digestivo, rilassano i vasi spasmodici, normalizzano il flusso sanguigno e la pressione sanguigna. Il farmaco è efficace 15 minuti dopo l'assunzione.

Con l'aiuto di un farmaco, il dolore che si verifica a causa della tensione dei muscoli lisci degli organi interni viene arrestato. Analgesico combinato è prescritto per eliminare il dolore nelle seguenti malattie:

  • colelitiasi, disturbi funzionali del sistema biliare, infiammazione cronica della mucosa dell'intestino crasso;
  • dolore dopo la rimozione della cistifellea;
  • contrazioni riflesse dello sfintere della vescica e dell'uretere, urolitiasi;
  • dolore durante le mestruazioni.

Un antidolorifico viene utilizzato per alleviare i dolori articolari e muscolari. Il medicinale è usato per il dolore a causa dell'infiammazione del nervo sciatico con danni ai nervi periferici. Il farmaco è prescritto nel periodo postoperatorio, nonché per ridurre la temperatura nelle malattie infettive e infiammatorie.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Spazmalgon, come qualsiasi altro farmaco, ha controindicazioni:

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco;
  • malattie del sistema ematopoietico;
  • insufficienza renale funzionale;
  • ipotensione della cistifellea e della vescica;
  • malattia cardiovascolare;
  • malattie del tratto digestivo (ostruzione intestinale, ipertrofia del colon);
  • insufficienza epatica funzionale, malattia della porfirina;
  • adenoma prostatico con minzione compromessa;
  • aumento della pressione intraoculare, danno al nervo ottico;
  • malattie patologiche che richiedono un intervento chirurgico.

Secondo le istruzioni, è vietato assumere il farmaco durante la gravidanza e l'allattamento.

Sono possibili effetti collaterali sotto forma di bruciore, dolore nell'epigastrio, essiccazione della cavità orale. Il paziente ha mal di testa e vertigini, si manifesta ipoidrosi (sudorazione debole), la visione è disturbata a distanza ravvicinata, si verificano disturbi della minzione. In alcuni casi, la pressione sanguigna diminuisce, la frequenza cardiaca aumenta, la pelle e le mucose acquisiscono un colore bluastro.

Possono esserci violazioni del sistema genito-urinario: una diminuzione o la completa cessazione della produzione di urina, un alto livello di proteine ​​nelle urine. A volte c'è un'infiammazione dei reni, l'urina diventa rossa. Se l'accoglienza è stata lunga, c'è il rischio di abbassare il livello di piastrine, globuli bianchi o granulociti nel sangue.

Possibili allergie sotto forma di febbre di ortica, ostruzione bronchiale compromessa, anafilassi. Altri effetti collaterali: angioedema, lesioni infiammatorie della pelle e delle mucose, sindrome di Lyell.

In caso di sovradosaggio, la cavità orale si asciuga, si verificano attacchi di vomito, la vista è compromessa e la pressione diminuisce. L'eccesso di dosaggio minaccia di disturbi mentali, insufficienza epatica o renale, crampi muscolari.

Metodo di applicazione e dosaggio

La decisione sulla durata del corso di trattamento, il dosaggio per ciascun paziente viene presa individualmente dal medico, tenendo conto della gravità dei sintomi e della causa della malattia.

  • pazienti da 9 a 12 anni - ½ compresse;
  • da 13 a 14 anni - 1 compressa;
  • dai 15 anni in su - 2 compresse.

Spazmalgon durante l'alimentazione di un bambino

La classificazione farmacologica classifica il farmaco Spazmalgon come analogo dello spasmo. Ciò significa che il farmaco ha un effetto complesso: allevia lo spasmo muscolare e gli analgesici, eliminando il dolore. Questo effetto è ottenuto da una combinazione di tre componenti attivi: metamizolo sodico, pitofenone cloridrato e fenpiverinio bromuro.

compresseSoluzione
DescrizioneBianco, piattoLiquido chiaro
La concentrazione di metamizolo sodico, mg500 per 1 pz.1 ml 500
La concentrazione di pitofenone cloridrato, mg52
La concentrazione di fenpiverinio bromuro, mg100venti
Sostanze aggiuntive della composizioneLattosio monoidrato, talco, carbonato acido di sodio, magnesio stearato, amido di frumento, gelatinaacqua
Confezione10 pezzi. in una bolla2 o 5 ml per fiala, 10 pezzi in un pacchetto

La combinazione di componenti allevia il dolore, rilassa lo spasmo muscolare e riduce la febbre. Il farmaco contiene un analgesico non narcotico metamizolo sodico, la sostanza miotropica pitofenone cloridrato e il farmaco anticolinergico fenpiverinia bromuro:

  1. Il metamizolo si riferisce ai derivati ​​del pirazolone, allevia il dolore, l'infiammazione, inibisce la sintesi delle prostaglandine. La sostanza viene rapidamente assorbita dal tratto gastrointestinale. Dopo la somministrazione parenterale, il componente si lega alle proteine ​​plasmatiche del sangue del 55%, escreto nel latte materno. I metaboliti si trovano nel liquido cerebrospinale, escreto dai reni.
  2. Il pitofenone è simile nella struttura alla papaverina, colpisce direttamente i muscoli lisci dell'intestino e altri organi interni e lo rilassa. La sostanza antispasmodica viene rapidamente assorbita dal tratto digestivo, raggiunge una concentrazione massima dopo 45 minuti.
  3. Il fenpiverinio ha un effetto colinergico, un effetto antispasmodico, rilassando i muscoli lisci dello stomaco. La sostanza viene rapidamente assorbita dal tratto digestivo, raggiunge il massimo nel plasma sanguigno dopo un'ora, escreta nelle urine e nella bile.

Nella maggior parte dei casi, gli specialisti prescrivono antispasmodici durante la diagnosi di crampi intestinali. La loro azione è diretta direttamente ai muscoli dell'organo o agli impulsi che vengono trasmessi lungo le terminazioni nervose. Esistono farmaci volti a risolvere questi due problemi contemporaneamente.

neurotropic

L'azione dei medicinali di questo gruppo ha lo scopo di bloccare gli impulsi che entrano nei muscoli lisci dell'intestino dalle terminazioni nervose.

I farmaci più efficaci in questa categoria sono i seguenti farmaci:

  1. Atropina. Pianta alcaloide, un effetto benefico sul sistema digestivo. Ha molti effetti collaterali, quindi non viene spesso usato.
  2. Platyphyllin. Ha un effetto debole sul tratto digestivo, ma provoca meno effetti avversi. È prescritto nel caso in cui sia necessario fornire assistenza di emergenza per alleviare gli spasmi..
  3. Inarrestabile. Droga comune. È usato per convulsioni antispasmodiche nell'intestino superiore. In rari casi, il paziente può lamentare mucose secche nella cavità orale, aumento della sonnolenza e altri effetti collaterali che non richiedono misure terapeutiche speciali e scompaiono da soli nel tempo..

. La penetrazione del farmaco attraverso la barriera emato-encefalica è assente. La sua azione è volta a ridurre la produzione di acido cloridrico nella regione gastrica. Il medicinale aiuta a ridurre il tono delle zone superiori dell'apparato digerente.

  • Chlorosyl. Proprietà farmacologiche simili alla metacina.
  • Myotropic

    Agisce direttamente sulle cellule muscolari lisce, può essere utilizzato per un lungo periodo di tempo:

    1. Papaverina. Blocca la fosfodiesterasi, un enzima che fornisce ioni calcio alle cellule muscolari lisce. Questo rimedio per i crampi può essere utilizzato nel trattamento della patologia negli adulti e nei bambini..
    2. Drotaverinum. Antispasmodico superiore a Papaverina. Non crea dipendenza ed elimina rapidamente lo stato antispasmodico.
    3. Duspatalin. L'azione mira a bloccare i canali del sodio. Il sodio aiuta a ridurre le cellule muscolari nell'intestino. Lo strumento non si accumula nel corpo.
    4. Dicetel. Ha un effetto bloccante sui canali del calcio. È usato nella diagnosi di una condizione antispasmodica nell'intestino crasso..

    Attualmente, i farmaci più popolari, che includono diversi antidolorifici contemporaneamente. Una compressa consente di eliminare non solo gli spasmi, ma anche di alleviare il dolore e sbarazzarsi del motivo per cui è stato provocato.

    Prodotti complessi più noti includono Novigan, Pentalgin, Trigan, Spazmalgon.

    Il più efficace

    Ogni anno, ci sono sempre più farmaci che aiutano ad alleviare i crampi intestinali. I medicinali noti da tempo stanno guadagnando popolarità: questi sono Dibazol, Papaverina, Papazol e altri.

    Va notato che No-Shpa è stato al primo posto per molti anni..

    Nonostante il fatto che il medicinale sia stato sviluppato sulla base della drotaverina, non è pericoloso per la salute e ha un effetto più efficace sugli organi digestivi.

    Alcune piante medicinali possono anche avere un effetto terapeutico sui muscoli dell'intestino. Attualmente, le aziende farmaceutiche producono farmaci basati su di essi, tra cui Iberogast, Altaleks, Prospan, Azulan.

    In un bambino, i crampi possono verificarsi in qualsiasi parte del tratto intestinale. Nel trattamento di una condizione patologica durante l'infanzia, possono essere prescritti farmaci da entrambi i gruppi. Il dosaggio è selezionato da uno specialista in base all'età del piccolo paziente.

    I bambini possono bere Buscopan, Drotaverin, Dietetel, Papaverina.

    Fino ai due anni, viene data preferenza ai prodotti a base di erbe o sintetici, che sono disponibili sotto forma di compresse o sciroppo.

    Tutti gli antispasmodici devono essere conservati in un luogo inaccessibile ai bambini..

    Composizione e farmacocinetica

    Questo farmaco è un analgesico combinato che elimina efficacemente i crampi muscolari. I suoi componenti attivi sono i seguenti:

    • Metamizole sodium Metamizol natrii è un derivato del pirazolone, una sostanza antinfiammatoria non steroidea. Ha un pronunciato effetto analgesico, oltre che antinfiammatorio e antipiretico.
    • Pitofenon cloridrato Pitofenonum - un derivato della piperidina, un antispasmodico, riduce il tono dei muscoli lisci, rimuove gli spasmi e lo rilassa.
    • Bromuro di fenpiverinio Bromuro di fenpiverinio - antispasmodico, rimuove lo spasmo dei muscoli lisci degli organi interni, inclusi stomaco, intestino, tratto urinario e biliare.

    Tutti e tre questi principi attivi migliorano l'azione reciproca e aumentano l'efficacia..

    L'elenco degli effetti collaterali è impressionante. Possibili nausea, vomito, secchezza delle fauci, pressione sospesa, frequenza cardiaca, mal di testa, vertigini, compromissione della funzionalità renale, reazioni allergiche.

    Spazmalgon - indicazioni per l'uso

    Il farmaco in questione viene utilizzato in molte aree, perché allevia varie forme di dolore provocate dall'infiammazione o dalla tensione muscolare. Le compresse di Spazmalgon hanno indicazioni associate al sollievo da lieve a moderato disagio, inclusi i seguenti problemi:

    • colica gastrica e intestinale;
    • disturbi del tratto digestivo, accompagnati da spasmi della muscolatura liscia;
    • malattie del sistema urinario con processi infiammatori e ridotta secrezione di liquidi;
    • discinesia della cistifellea e del tratto escretore;
    • colecistite;
    • malattia urolitiasi;
    • dismenorrea;
    • mal di testa e mal di denti;
    • patologia del sistema muscoloscheletrico (trattamento a breve termine) e altri.

    Tutto ciò che aiuta il farmaco Spazmalgon nella forma di una soluzione iniettabile, coincide con l'elenco sopra. Inoltre, le iniezioni sono prescritte per il dolore intenso, quando è necessario migliorare urgentemente le condizioni di una persona:

    • colica epatica e renale;
    • sfintere della disfunzione di Oddi;
    • colite cronica durante l'esacerbazione;
    • malattie degli organi pelvici;
    • crampi ureterali e altri.

    In presenza delle seguenti controindicazioni indicate nelle istruzioni per l'uso, Spazmalgon non può essere utilizzato:

    • ipersensibilità ai componenti derivati ​​da pirazolone, butadiene, tribuzon;
    • violazione della formazione di sangue nel midollo osseo;
    • angina pectoris;
    • insufficienza cardiaca cronica;
    • compromissione della funzionalità epatica e renale;
    • granulocitopenia;
    • con cautela nella sensibilità ai farmaci antinfiammatori non steroidei e agli analgesici non narcotici.

    Spazmalgon durante l'allattamento

    La decisione sulla possibilità di utilizzare questo o quel farmaco viene presa sulla base di dati sulla tossicità del farmaco, la quantità che entra nel flusso sanguigno, gli effetti sul bambino, il periodo di eliminazione, il corso di assunzione del medicinale, la tolleranza individuale.

    Le istruzioni per Spazmalgon indicano che è vietato prenderlo durante la gravidanza e l'allattamento. Non sono stati condotti studi credibili su questo gruppo di pazienti. La composizione del farmaco include un analgesico, che ha un effetto negativo sugli organi vitali del bambino. Inoltre, l'elenco degli effetti collaterali è piuttosto ampio..

    Ma le madri che allattano non hanno bisogno di sopportare il dolore. E in alcuni casi è persino pericoloso. Ci sono molti antidolorifici che sono sicuri per mamma e bambino. Assicurati di consultare un medico e sceglierà il più sicuro per te..

    Se la situazione è tale che è necessario assumere Spazmalgon, sarà necessario per questo periodo interrompere l'allattamento e trasferire il bambino all'alimentazione artificiale.

    Puoi allattare di nuovo al seno solo 48 ore dopo l'assunzione di questo farmaco..

    Dosaggio e amministrazione

    Le istruzioni per ciascuna forma di rilascio di Spazmalgon indicano il metodo di applicazione e dosaggio. Le compresse vengono assunte per via orale, la soluzione viene somministrata per via parenterale (endovenosa o intramuscolare). La durata del corso, il regime e il dosaggio sono determinati dal medico in base all'età del paziente, al tipo di dolore, alle caratteristiche individuali.

    • Compresse per la tosse con termofisi: dosaggio, controindicazioni, effetti collaterali e analoghi
    • Platifillina: istruzioni per l'uso, dosaggio, meccanismo d'azione, controindicazioni e recensioni
    • Spazgan - istruzioni per l'uso di compresse, sostanza attiva, controindicazioni e recensioni

    Compresse di Spasmalgon

    Secondo le istruzioni per l'uso, i bambini di età superiore ai 15 anni e gli adulti assumono 1-2 compresse 2-3 volte al giorno dopo i pasti. È consentito un massimo di sei compresse al giorno e il corso massimo dura cinque giorni. I bambini di età compresa tra 6-8 anni devono assumere 0,5 compresse, 9-12 anni - 3/4, 13-15 anni - 1 pz..

    Negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 15 anni, la soluzione iniettabile viene somministrata lentamente 1 ml per via endovenosa per un minuto con una dose di 2 ml. È possibile ripetere l'iniezione dopo 6-8 ore. Secondo le istruzioni, vengono iniettati 2-5 ml di soluzione per via intramuscolare fino a tre volte al giorno con una dose massima giornaliera di 10 ml (5 g di metamizolo sodico). Il trattamento dura fino a cinque giorni.

    L'uso del farmaco minaccia la manifestazione dei seguenti possibili effetti indesiderati indicati nelle istruzioni:

    • sensazione di bruciore allo stomaco, secchezza delle fauci;
    • vertigini, riduzione della sudorazione;
    • difficoltà a urinare, visione alterata;
    • diminuzione della pressione, tachicardia, cianosi;
    • compromissione della funzionalità renale, giada;
    • orticaria, reazioni allergiche;
    • eritema, necrolisi;
    • Sindrome di Lyell;
    • Sindrome di Stevens-Johnson.

    I sintomi di un sovradosaggio di Spazmalgon sono vomito, secchezza delle fauci grave, diminuzione del sudore, visione alterata. Il paziente può avere bassa pressione sanguigna, naso che cola, confusione e crampi. Secondo le istruzioni, il trattamento è lavanda gastrica con la nomina di carbone attivo e terapia sintomatica.

    Interazione alcolica

    • Produttore: Actavis, Islanda Forma di rilascio: compresse, fiale
    • Ingrediente attivo: metamizole sodico, pitofenone, bromuro di fenpiveriniya
    • Sinonimi: Preso, Revalgin, Baralgetas, Spazmoblok, Spazmaton, Maxigan, ecc..

    La medicina combina le proprietà di un analgesico e antispasmodico. Le proprietà curative sono dovute ai componenti costitutivi.

    Il farmaco allevia il dolore, l'infiammazione, abbassa la temperatura, rilassa i muscoli lisci, come la papaverina.

    La composizione e il dosaggio sono accuratamente selezionati e aumentano l'effetto terapeutico di ciascun componente.

    Durante il trattamento con Spazmalgon, è vietato assumere bevande o droghe contenenti alcol e etanolo, poiché i principi attivi del farmaco aumentano l'effetto tossico dell'alcool etilico. Ciò minaccia un grande carico sul fegato, sintomi di sovradosaggio e avvelenamento. Per la durata dell'intero corso di assunzione del farmaco, è necessario seguire la "legge secca".

    Le istruzioni per l'uso di Spazmalgon indicano la presenza di un'interazione farmacologica del farmaco con altri medicinali:

    • gli antidepressivi triciclici aumentano la tossicità dei farmaci;
    • i barbiturici, il fenilbutazone, gli induttori degli enzimi epatici microsomiali indeboliscono l'effetto del metamizolo;
    • Spazmalgon abbassa il livello di ciclosporina nel sangue;
    • sedativi, codeina, bloccanti dei recettori dell'istamina e tranquillanti aumentano l'effetto del farmaco;
    • usare con cautela la combinazione di Spazmalgon e citostatici, Tiamazole a causa dello sviluppo della leucopenia;
    • bloccanti dell'istamina, butirrofenoni, fenotiazine, amantadine e chinidine aumentano l'effetto anticolinergico del farmaco;
    • I derivati ​​della clorpromazina e della fenotiazina possono portare a grave ipotermia;
    • è vietata l'associazione con agenti di contrasto ai raggi X, sostituti del sangue colloidale, penicillina;
    • il metamizolo sodico aumenta l'effetto di anticoagulanti indiretti, glucocorticoidi, indometacina.

    istruzioni speciali

    Nelle istruzioni per l'uso del farmaco, è utile studiare la sezione di istruzioni speciali. Alcuni estratti da lì:

    • l'assunzione di Spazmalgon per più di una settimana richiede il monitoraggio del sangue periferico e della funzionalità epatica, con sospetta agranulocitosi o trombocitopenia, il trattamento viene interrotto;
    • il farmaco influisce sulla velocità delle reazioni mentali, riducendola e concentrazione, pertanto durante la terapia non è consigliabile guidare veicoli e meccanismi pericolosi;
    • la somministrazione parenterale viene utilizzata quando è impossibile assumere le compresse all'interno o in caso di malassorbimento del tratto digestivo;
    • le iniezioni endovenose vengono eseguite lentamente, in posizione prona;
    • per l'iniezione intramuscolare, vengono utilizzati aghi lunghi;
    • la colorazione delle urine è possibile durante la terapia.

    Durante la gravidanza

    Spasmalgon durante l'allattamento e durante la gravidanza è controindicato, specialmente nel primo trimestre e nelle ultime sei settimane di gravidanza. Se il medico stabilisce che il potenziale beneficio del farmaco è superiore al rischio stimato per il feto, il medicinale verrà prescritto, ma con un monitoraggio costante. Se durante l'allattamento è necessario il trattamento con Spazmalgon, quest'ultimo cessa.

    La forma di compresse del farmaco è controindicata nei bambini di età inferiore ai sei anni, fino a 15 anni di età, l'ammissione è possibile solo come indicato da un medico per indicazioni speciali.

    La somministrazione endovenosa del farmaco è vietata per i bambini fino a un anno e intramuscolare - fino a tre mesi o con un peso corporeo inferiore a cinque kg.

    Il dosaggio dei bambini differisce dall'adulto dal 50 al 75%, dopo 15 anni gli adolescenti possono assumere una dose uguale per gli adulti.

    Utilizzare per mal di stomaco

    Di solito, per alleviare il dolore con gastrite o altre patologie del tratto digestivo, viene prescritto un antispasmodico per 1-2 compresse. Il medicinale deve essere bevuto dopo un pasto e Spazmalgon è fortemente scoraggiato a stomaco vuoto. Il tablet successivo può essere assunto non meno di 6 ore dopo.

    Spazmalgon per l'allattamento

    L'allattamento al seno è un periodo felice per ogni madre. Stabilisce una connessione aggiuntiva con il bambino e gli fornisce tutte le vitamine e i minerali necessari..

    Con l'allattamento, è necessario cercare di evitare le malattie al massimo. Tuttavia, questo è tutt'altro che sempre possibile. Non è consentito assumere un gran numero di farmaci, poiché possono danneggiare il corpo in crescita.

    È lungi dall'essere sempre possibile sopportare il dolore nel tempo.

    Spazmalgon può essere allattato al seno? Dopotutto, il farmaco è stato appositamente sviluppato per eliminare le sensazioni dolorose di qualsiasi origine. Le istruzioni contengono informazioni che il medicinale non deve essere usato durante l'allattamento. Tuttavia, in alcuni casi non è possibile rifiutare un farmaco..

    Caratteristiche principali

    Spazmalgon è un farmaco che viene attribuito al gruppo combinato. Con esso, in pochi minuti puoi eliminare il dolore, alleviare i crampi ed eliminare l'infiammazione. Esistono diverse opzioni per i farmaci. La scelta di uno di essi dipende dalle caratteristiche individuali della malattia:

    • compresse;
    • liquido in fiale.

    La composizione del farmaco include un gran numero di componenti attivi. Tra questi, il metamizolo sodico e il fenpiverinio bromuro hanno un effetto positivo. Per migliorare l'effetto terapeutico tra gli ingredienti, ci sono una serie di sostanze efficaci aggiuntive. Con il loro uso, si ottiene un effetto più morbido e veloce..

    Il farmaco è proibito durante l'allattamento

    I componenti, penetrando nel corpo, contribuiscono al rilassamento dei muscoli lisci. Inoltre, la temperatura scende, il processo infiammatorio viene eliminato e, di conseguenza, il dolore scompare completamente.

    Va notato che il farmaco rallenta il sistema digestivo. Tuttavia, grazie a questo, è possibile alleviare gli spasmi, normalizzare la circolazione sanguigna e la pressione.

    L'azione dei componenti verrà esercitata sul corpo in soli quindici minuti.

    Ti consigliamo di leggere: Citramon durante l'allattamento

    Spasmalgon è in grado di eliminare il dolore in breve tempo. Un effetto positivo si ottiene rilassando i principali muscoli degli organi interni. Analgesico può essere usato per trattare un gran numero di malattie e le loro manifestazioni negative:

    • patologia nel lavoro della bile e dei suoi percorsi escretori;
    • infiammazione, che è cronica nell'intestino;
    • eliminazione del dolore dopo l'intervento chirurgico;
    • riduzione automatica di parti di organi interni;
    • dolore periodico nelle donne che si verifica durante il ciclo mestruale.

    Il farmaco può fermare il forte dolore alle articolazioni e ai muscoli in pochi minuti. Ecco perché Spazmalgon viene utilizzato per alleviare l'infiammazione del nervo sciatico. Si raccomanda l'uso del medicinale nel processo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico. L'uso consente di ridurre rapidamente ed efficacemente la temperatura corporea durante raffreddori, infiammazioni o infezioni..

    Quando il farmaco non deve essere usato?

    Durante l'allattamento, non è consentito l'uso di Spazmalgon nei seguenti casi:

    • Una donna è stata precedentemente ipersensibile a uno o più dei componenti che lo compongono.
    • Disturbi della circolazione sanguigna.
    • Funzionamento improprio di reni, cistifellea o vescica.
    • La presenza di patologie nel lavoro del cuore.
    • Malattie gastrointestinali precedentemente diagnosticate.
    • Disturbi nel fegato.
    • Adenoma diagnosticato.
    • La pressione all'interno dell'occhio è sempre aumentata, il che ha portato alla rottura dei nervi.
    • Preparare il paziente per un intervento chirurgico.

    Istruzioni, l'uso di Spazmalgon per le madri che allattano è proibito. Il farmaco non deve essere bevuto anche durante la gravidanza.

    Tra gli effetti collaterali, bruciore e secchezza delle fauci causano particolari disagi. In alcuni casi, sono stati inoltre registrati una diminuzione della pressione sanguigna, un ritmo veloce del cuore e una mucosa blu..

    La donna può avere vertigini, visione alterata

    A volte c'è un deterioramento del sistema genito-urinario. L'urea può generalmente smettere di essere escreta o contenere una grande quantità di proteine. Se, inoltre, la donna ha un'infiammazione ai reni, l'urina può essere colorata di rosso.

    Sono state inoltre segnalate reazioni allergiche. Si manifesta sotto forma di eccessivo gonfiore, infiammazione o arrossamento delle mucose. Il sovradosaggio può essere irto di disturbi mentali..

    Se l'uso non può essere evitato

    La durata e i metodi di trattamento dipendono dalla natura e dall'intensità dei sintomi. Solo un medico può determinare correttamente il corso del trattamento in base ai risultati dei test. Il dosaggio non deve superare le tre compresse al giorno. La durata è inoltre fissata a tre giorni..

    In alcuni casi, il farmaco può essere usato durante l'allattamento..

    Prima dell'uso da parte del medico e del paziente, vengono analizzati i seguenti indicatori:

    • tossicità dei singoli componenti e loro effetto diretto su madre e bambino;
    • quanto sarà alta la sostanza nel latte dopo l'uso;
    • quale effetto avrà ciascun singolo componente sugli organi interni del bambino;
    • la durata del corso terapeutico di trattamento;
    • se c'è una maggiore sensibilità ai singoli componenti;
    • la probabilità di una reazione allergica.

    Le pillole durante l'allattamento e la gravidanza possono essere utilizzate solo come ultima risorsa. Il fatto che il prodotto contenga ha una serie di effetti collaterali che possono influire negativamente sulle condizioni della madre e del bambino. La medicina non ha ancora superato tutte le ricerche in questo settore, quindi gli scienziati non sono stati in grado di formarsi un'opinione finale.

    Oggi ci sono un numero enorme di farmaci che hanno un effetto meno negativo sul corpo umano..

    Durante la somministrazione di Spazmalgon, il bambino deve essere trasferito all'alimentazione artificiale

    Qual è il pericolo del farmaco?

    Il metamizolo sodico è un grande pericolo per il corpo del bambino. Questo farmaco ha un effetto tossico, quindi può provocare lo sviluppo di alcune patologie..

    Il componente ha un effetto negativo sulla maggior parte degli organi interni del bambino. Ecco perché Spazmalgon non è raccomandato durante l'allattamento.

    Colpisce anche negativamente lo sviluppo fetale durante la gravidanza..

    Il farmaco è altamente pericoloso nel terzo trimestre. A causa del suo impatto negativo, il lavoro può essere successivamente indebolito o completamente eliminato..

    Gli ingredienti inibiscono la produzione dei componenti principali necessari per una consegna rapida. Un consumo eccessivo può generalmente portare a compromissione della funzione respiratoria e cardiaca del feto..

    Per una donna, la situazione è pericolosa per la comparsa di sanguinamento, che aumenta il rischio di infezione.

    A causa della presenza di componenti tossici, è vietato l'uso di Spazmalgon durante l'allattamento.

    Studi scientifici hanno confermato la teoria di un gran numero di effetti collaterali che possono verificarsi in un determinato periodo.

    Se il corso del trattamento è obbligatorio, si consiglia di trasferire il bambino a una versione artificiale dell'alimentazione. È possibile ripristinare il processo naturale solo due giorni dopo la fine dell'assunzione.

    Spazgan durante l'allattamento

    Spazgan - un farmaco combinato, appartiene al gruppo di analgesici e antispasmodici.

    Spazmalgon è un farmaco che viene attribuito al gruppo combinato. Con esso, in pochi minuti puoi eliminare il dolore, alleviare i crampi ed eliminare l'infiammazione. Esistono diverse opzioni per i farmaci. La scelta di uno di essi dipende dalle caratteristiche individuali della malattia:

    • compresse;
    • liquido in fiale.

    La composizione del farmaco include un gran numero di componenti attivi. Tra questi, il metamizolo sodico e il fenpiverinio bromuro hanno un effetto positivo. Per migliorare l'effetto terapeutico tra gli ingredienti, ci sono una serie di sostanze efficaci aggiuntive. Con il loro uso, si ottiene un effetto più morbido e veloce..

    Il farmaco è proibito durante l'allattamento

    I componenti, penetrando nel corpo, contribuiscono al rilassamento dei muscoli lisci. Inoltre, la temperatura scende, il processo infiammatorio viene eliminato e, di conseguenza, il dolore scompare completamente.

    Va notato che il farmaco rallenta il sistema digestivo. Tuttavia, grazie a questo, è possibile alleviare gli spasmi, normalizzare la circolazione sanguigna e la pressione.

    L'azione dei componenti verrà esercitata sul corpo in soli quindici minuti.

    Quando il farmaco non deve essere usato?

    Durante l'allattamento, non è consentito l'uso di Spazmalgon nei seguenti casi:

    • Una donna è stata precedentemente ipersensibile a uno o più dei componenti che lo compongono.
    • Disturbi della circolazione sanguigna.
    • Funzionamento improprio di reni, cistifellea o vescica.
    • La presenza di patologie nel lavoro del cuore.
    • Malattie gastrointestinali precedentemente diagnosticate.
    • Disturbi nel fegato.
    • Adenoma diagnosticato.
    • La pressione all'interno dell'occhio è sempre aumentata, il che ha portato alla rottura dei nervi.
    • Preparare il paziente per un intervento chirurgico.

    Istruzioni, l'uso di Spazmalgon per le madri che allattano è proibito. Il farmaco non deve essere bevuto anche durante la gravidanza.

    Tra gli effetti collaterali, bruciore e secchezza delle fauci causano particolari disagi. In alcuni casi, sono stati inoltre registrati una diminuzione della pressione sanguigna, un ritmo veloce del cuore e una mucosa blu..

    La donna può avere vertigini, visione alterata

    A volte c'è un deterioramento del sistema genito-urinario. L'urea può generalmente smettere di essere escreta o contenere una grande quantità di proteine. Se, inoltre, la donna ha un'infiammazione ai reni, l'urina può essere colorata di rosso.

    Sono state inoltre segnalate reazioni allergiche. Si manifesta sotto forma di eccessivo gonfiore, infiammazione o arrossamento delle mucose. Il sovradosaggio può essere irto di disturbi mentali..

    Gravidanza e allattamento

    La durata e i metodi di trattamento dipendono dalla natura e dall'intensità dei sintomi. Solo un medico può determinare correttamente il corso del trattamento in base ai risultati dei test. Il dosaggio non deve superare le tre compresse al giorno. La durata è inoltre fissata a tre giorni..

    In alcuni casi, il farmaco può essere usato durante l'allattamento..

    Prima dell'uso da parte del medico e del paziente, vengono analizzati i seguenti indicatori:

    • tossicità dei singoli componenti e loro effetto diretto su madre e bambino;
    • quanto sarà alta la sostanza nel latte dopo l'uso;
    • quale effetto avrà ciascun singolo componente sugli organi interni del bambino;
    • la durata del corso terapeutico di trattamento;
    • se c'è una maggiore sensibilità ai singoli componenti;
    • la probabilità di una reazione allergica.

    Oggi ci sono un numero enorme di farmaci che hanno un effetto meno negativo sul corpo umano..

    Durante la somministrazione di Spazmalgon, il bambino deve essere trasferito all'alimentazione artificiale

    Controindicato nel primo trimestre e nelle ultime 6 settimane di gravidanza e durante l'allattamento.

    farmacodinamica

    La composizione del farmaco comprende: analgesico non narcotico - metamizolo sodico, antispasmodico miotropico - pitofenone cloridrato e anticolinergici - fenpiverinia bromuro. Il metamizolo è un derivato del pirazolone. Ha effetti antinfiammatori analgesici, antipiretici e lievi.

    Il pitofenone, come la papaverina, ha un effetto miotropico diretto sui muscoli lisci degli organi interni e provoca il suo rilassamento.

    Il fenpiverinio dovuto all'azione anticolinergica ha un ulteriore effetto rilassante sui muscoli lisci. La combinazione dei tre componenti del farmaco porta a un rafforzamento reciproco della loro azione farmacologica, espressa in sollievo dal dolore, rilassamento dei muscoli lisci e riduzione della temperatura corporea elevata.

    Qual è il pericolo del farmaco?

    Il metamizolo sodico è un grande pericolo per il corpo del bambino. Questo farmaco ha un effetto tossico, quindi può provocare lo sviluppo di alcune patologie..

    Il componente ha un effetto negativo sulla maggior parte degli organi interni del bambino. Ecco perché Spazmalgon non è raccomandato durante l'allattamento.

    Colpisce anche negativamente lo sviluppo fetale durante la gravidanza..

    Il farmaco è altamente pericoloso nel terzo trimestre. A causa del suo impatto negativo, il lavoro può essere successivamente indebolito o completamente eliminato..

    Gli ingredienti inibiscono la produzione dei componenti principali necessari per una consegna rapida. Un consumo eccessivo può generalmente portare a compromissione della funzione respiratoria e cardiaca del feto..

    Per una donna, la situazione è pericolosa per la comparsa di sanguinamento, che aumenta il rischio di infezione.

    A causa della presenza di componenti tossici, è vietato l'uso di Spazmalgon durante l'allattamento.

    Studi scientifici hanno confermato la teoria di un gran numero di effetti collaterali che possono verificarsi in un determinato periodo.

    Se il corso del trattamento è obbligatorio, si consiglia di trasferire il bambino a una versione artificiale dell'alimentazione. È possibile ripristinare il processo naturale solo due giorni dopo la fine dell'assunzione.

    Controindicazioni

    • Sindrome da dolore lieve o moderato con spasmi dei muscoli lisci degli organi interni:
    • colica renale e biliare;
    • crampi intestinali;
    • dismenorrea e altre condizioni spastiche degli organi interni;
    • trattamento sintomatico a breve termine per dolori articolari, nevralgia, sciatica, mialgia;
    • come aiuto per ridurre il dolore dopo le procedure chirurgiche e diagnostiche;
    • ridurre la temperatura corporea elevata nei raffreddori e nelle malattie infettive e infiammatorie.
    1. ipersensibilità ai derivati ​​del pirazolone (butadion, tribuzon), ad altri componenti del farmaco;
    2. grave compromissione della funzionalità epatica o renale;
    3. assenza genetica di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
    4. tachiaritmia;
    5. forma ad angolo chiuso di glaucoma;
    6. ipertrofia prostatica con tendenza alla ritenzione urinaria;
    7. ostruzione gastrointestinale;
    8. megacolon;
    9. malattie del sistema sanguigno;
    10. stati collassoidi;
    11. I trimestre e le ultime 6 settimane di gravidanza;
    12. periodo di lattazione;
    13. bambini sotto i 5 anni.

    Interazione

    In dosi terapeutiche, il farmaco è generalmente ben tollerato. A volte sono possibili reazioni allergiche (eruzione cutanea, prurito, molto raramente shock anafilattico). In casi isolati - sensazione di bruciore nella regione epigastrica, secchezza delle fauci, mal di testa.

    Sono possibili vertigini, riduzione della pressione sanguigna, tachicardia, cianosi. Con l'uso prolungato, ci sono casi di violazione del sistema sanguigno (trombocitopenia, leucopenia, agranulocitosi). Con una tendenza al broncospasmo, è possibile provocare un attacco.

    L'uso simultaneo di Spazgan con altri analgesici non narcotici può portare a un reciproco aumento degli effetti tossici.

    Antidepressivi triciclici, contraccettivi per somministrazione orale, allopurinolo interrompono il metabolismo del metamizolo nel fegato e ne aumentano la tossicità.

    Barbiturici, fenilbutazone e altri induttori degli enzimi epatici microsomiali indeboliscono l'effetto del metamizolo.

    Misure precauzionali

    Con cautela e sotto la supervisione di un medico, il farmaco deve essere usato in pazienti con funzionalità epatica o renale compromessa, con tendenza all'ipotensione, broncospasmo e anche con una maggiore sensibilità individuale ai FANS o analgesici non narcotici. I metaboliti del metamizolo possono talvolta macchiare le urine di rosso..

    Con l'uso prolungato (più di 1 settimana) del farmaco, è necessario controllare il quadro del sangue periferico e lo stato funzionale del fegato.

    Up