logo

17 mar 16 10927

Victoria Nikonova, pediatra: una delle domande dei genitori più comuni: "Devo imbrattare il naso del bambino con oxolina / viferon durante il periodo delle infezioni respiratorie?"

Quindi, inizierò a riordinare gli scaffali. Digitando nella barra di ricerca "oxolin" o "unguento di viferon" guardo le recensioni. Ne darò solo alcuni e proverò a considerare dal punto di vista della medicina basata sull'evidenza.

TESTIMONIAL 1. "L'ossolina è un unguento eccellente, lo uso per lubrificare i seni..."

Voglio fare una domanda all'autore della recensione, come sei riuscito ad arrivare ai tuoi seni? Rispetto sempre l'opinione di un'altra persona, ma comunque, se indichi strutture anatomiche nelle tue recensioni, è meglio prima guardare esattamente dove si trovano e come "raggiungerle". Certo, non puoi arrivare ai seni nasali con il dito, solo per scavare nella cavità nasale.

RECENSIONE 2. “... è semplicemente necessario aiutare l'organismo a non catturare il virus. Quindi, prima di tutto, è necessario inumidire la mucosa nasale. E l'unguento ossolinico è il rimedio numero 1.... "

Leggiamo la composizione: tetraoxo-tetraidronftalene, vaselina

  • Apriamo il libro di testo di biochimica e leggiamo: “DIIDRATO DI TETRAIDRONFALALENE - Codice di pericolo: X-Irritante” In che modo questa sostanza irritante diventa improvvisamente un componente che idrata la mucosa? Al contrario, l'ossolina asciuga intensamente la mucosa. Ecco perché con un uso frequente o nelle persone con mucose facilmente vulnerabili, possono formarsi croste che, se desquamate, possono causare sanguinamento. Soprattutto nei bambini piccoli e negli anziani.

Ora, sull'eccipiente dell'unguento - vaselina.

La vaselina è una base di unguento unta ed è molto più facile attaccarla alle particelle di polvere. Fai un esperimento. Spalmare il tavolo e scuotere un asciugamano su di esso. Vedi quante particelle sono bloccate. Le particelle di polvere, specialmente durante il periodo dell'epidemia di malattie virali, sono un modo eccellente per la diffusione di infezioni nell'aria. PubMed (American National Medical Library) ha diversi articoli sulla diffusione del virus dell'influenza. Compresa la diffusione dell'influenza aviaria su lunghe distanze durante una tempesta di polvere. Pertanto, sono categoricamente contrario all'uso di unguenti nasali come prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute. Se vogliamo proteggere e idratare la mucosa, questa dovrebbe essere almeno una soluzione. E l'ultimo su questo argomento:

il miglior aiuto per il corpo nell'affrontare virus e germi è la corretta alimentazione, il sonno sano, la deambulazione, lo sport e la riduzione dello stress. Non ho scoperto l'America, è noto a tutti fin dall'infanzia. L'unico MA, viviamo in un'epoca di urbanizzazione attiva ed è per questo che dobbiamo capire come confrontare tutti questi punti ed essere sani. Ma questo è già difficile, MA è possibile!

RECENSIONE 3. “Perché non scrivere e parlare di unguento ossolinico e che non è più efficace della semplice vaselina e che presumibilmente non ci sono studi clinici su larga scala che ne dimostrano l'efficacia... parole, parole, molte parole... Ma amica mia, quando va a America, porta sempre con sé unguento ossolinico, perché è economico ed efficace! E scrivo questa recensione, imbrattato con un oxolinka!... "

QUESTA RECENSIONE RIFLETTE ESATTAMENTE LA NOSTRA MENTALITÀ: "HO EVIDENZIALE, CHE LA MEDICINA NON FORNITIVA È TUTTA PARI, COSA PRINCIPALE CHE CONSIDERO!" CHE NON CI SONO APPLICABILI QUESTI MEZZI NEL MONDO, PIÙ C'È UN NUMERO DI RICERCHE MEDICHE SULLA SICUREZZA DEGLI INDUTTORI INTERFERON ENDOGENI (AMIKSIN, VIFERON, KAGOCEL E DR.) SIAMO IMPORTANTI! E PERCHÉ? "PERCHÉ TUTTO QUELLO CHE HAI AIUTATO IVANOV, LO HO ANCHE AIUTATO E TUTTI I TUOI STUDI CLINICI SONO GLI INTERESSI DELLE AZIENDE OCCIDENTALI E LA COMPLETA PROFANAZIONE DELLA MEDICINA SCary!"

È molto difficile rompere gli stereotipi. È difficile comprendere e accettare nuovi metodi di trattamento, nuovi farmaci, nuovi approcci alla terapia. È difficile non solo per i medici ricostruire il proprio sistema di conoscenza, soprattutto per una persona normale. "Se la mamma dicesse che con mal di gola fa freddo IMPOSSIBILE, allora il punto è impossibile!" È difficile credere che sia con un mal di gola che una bevanda fredda allevia i sintomi, in qualche modo riduce il gonfiore e l'infiammazione locale.

Per abitudine, molti medici, sapendo che recenti studi affermano che NON È NECESSARIO ASSEGNARE A TUTTE LE INTERFERENZE che la loro efficacia non sia dimostrata e che vi siano prove della loro insicurezza, verrà comunque assegnato da sinistra a destra con ogni starnuto. E molti obietteranno: "E nominerò, vedo l'effetto!" Il nostro senso interiore di beneficio e danno è lungi dall'essere sempre vero.

Personalmente, la medicina è quella scienza in cui il concetto di "mi sembra" non è accettabile, ogni standard di terapia dovrebbe essere dimostrato da grandi studi clinici internazionali multicentrici condotti secondo standard rigorosi. Naturalmente la medicina è una scienza vivente e, man mano che la nostra conoscenza di una persona si sviluppa, gli standard possono cambiare, ma tutto ciò dovrebbe essere basato su una BASE DI EVIDENTI OBIETTIVI.

Non è consuetudine sviluppare l'alfabetizzazione medica della popolazione e molto spesso è difficile per una persona lontana dalla medicina distinguere il "grano dalla paglia" e crede negli articoli in cui l'autore è più convincente.

Pertanto, cari genitori! Poni domande al dottore, vedi l'esperienza mondiale (Internet lo consente ora), ma non cercare di auto-medicare, specialmente nei casi gravi. Abbi cura di te e dei tuoi figli e leggi la letteratura comprovata sulla base di ricerche basate sull'evidenza.

Vedi anche: lezione online gratuita "Che tipo di immunità animale?" pediatra Julia Andronnikova
Conferenza gratuita “La SARS non fa paura per noi” del pediatra Yulia Andronnikova
Il ciclo di lezioni online "La SARS non ha paura di noi" di Yulia Andronnikova

Supposte di Viferon durante la gravidanza

Le supposte di Viferon durante la gravidanza possono essere una vera salvezza per una futura madre che ha contratto un'infezione virale. La gravidanza è il momento in cui l'immunità di una donna si indebolisce, rendendo il suo corpo estremamente suscettibile agli effetti infettivi dei microrganismi patogeni..

Non tutti i farmaci sono adatti all'uso in questo delicato periodo, la maggior parte sono severamente vietati, ma Viferon non è uno di questi e può essere utilizzato in alcuni casi, come indicato da un medico..

Il meccanismo d'azione e le indicazioni per l'uso

Nella malattia respiratoria acuta, Viferon aiuta il corpo a riprendersi grazie al suo componente principale - l'interferone. Questi anticorpi sono necessari per combattere l'esposizione virale, il corpo li produce, ma non sempre in quantità sufficienti..

Componenti aggiuntivi, ma non meno importanti di Viferon sono il tocoferolo, che è un antiossidante naturale, nonché l'acido ascorbico, che agisce come un immunostimolante naturale che migliora la permeabilità vascolare. Tutte queste proprietà aumentano la capacità del corpo di combattere una malattia virale..

L'uso corretto di Viferon può ridurre gli effetti tossici che i preparati ormonali e antibatterici hanno sul corpo.

Durante la gravidanza, il farmaco può essere prescritto per tali indicazioni:

  • infezioni virali respiratorie acute;
  • polmonite, che ha una natura sia batterica che virale;
  • influenza;
  • meningite;
  • infezioni intrauterine;
  • avvelenamento del sangue;
  • enterovirus;
  • Epatite virale;
  • herpes di vari tipi e luoghi di localizzazione;
  • infezioni che vengono trasmesse sessualmente (clamidia, micoplasma, tricomonadi, ureaplasma);
  • candidosi;
  • vaginosi.

Viferon ha diverse forme di dosaggio:

  • supposte per amministrazione rettale, con una tinta bianca a forma di proiettile (con diverse quantità di sostanza attiva: 125.000, 500.000, 1.000.000, 1.500.000 unità internazionali);
  • un gel, che non è una massa molto spessa, quasi trasparente, con una tinta giallastra (il dosaggio della sostanza attiva è di 36.000 unità internazionali);
  • unguento di consistenza densa, tinta giallo-biancastra (il contenuto della sostanza attiva è di 40.000 unità internazionali).

La forma di supposte è molto conveniente per le donne in gravidanza: non è necessario mettere il rischio di mucose gastrointestinali utilizzando le compresse. Inoltre, il farmaco non ha assolutamente alcun effetto negativo sul fegato. Unguento, gel non sono anche meno convenienti, agiscono nel campo dell'applicazione locale, senza intaccare organi e tessuti adiacenti.

I benefici del farmaco:

  • una gamma abbastanza ampia di attività contro vari agenti virali;
  • bloccando la riproduzione di particelle virali;
  • ripristino delle funzioni protettive del sistema immunitario, per eventuali motivi indeboliti;
  • prevenzione dell'infezione intrauterina del bambino con l'infezione identificata in sua madre;
  • ridurre la probabilità di sviluppare pericolose complicazioni durante la gravidanza;
  • la possibilità di utilizzo come parte della terapia di combinazione;
  • un'eccellente combinazione con farmaci usati per sbarazzarsi di patologie infiammatorie di natura infettiva (ad esempio agenti antibatterici, farmaci chemioterapici, farmaci contenenti glucocorticosteroidi);
  • miglioramento del decorso, nonché dell'esito della gravidanza, con un trattamento ragionevole e tempestivo delle patologie urogenitali causate da infezioni.

Secondo le statistiche, l'uso del farmaco consente di:

  • riduce la frequenza di sviluppo di condizioni patologiche di una donna incinta;
  • riduce la probabilità di polidramnios;
  • abbassa il carico antigenico sul corpo di una donna incinta;
  • riduce i rischi di aborto spontaneo o di sviluppo della nascita pretermine;
  • allevia le esacerbazioni di patologie causate dal virus del papilloma umano.

Per quanto riguarda le dinamiche positive nelle condizioni del feto (quando una donna incinta usa Viferon), si osserva questa dinamica:

  • ridurre il rischio di sviluppare forme gravi di infezione intrauterina;
  • riduzione del numero di bambini nati con ritardo della crescita intrauterina;
  • una diminuzione del numero di casi di carenza di ossigeno fetale;
  • diminuzione del numero di neonati con lesioni del sistema nervoso centrale.

È possibile per le donne in gravidanza avere Viferon con il raffreddore

Le supposte di Viferon possono essere in gravidanza? Questo agente antivirale viene attivamente utilizzato dai ginecologi per curare una donna in una posizione delicata..

Dal momento del concepimento, il corpo femminile subisce molti cambiamenti, compresi i cambiamenti ormonali. Ciò può portare a un indebolimento del sistema immunitario, che comporta lo sviluppo di infezioni virali da vari organi e sistemi. Per non esporre il corpo in gravidanza a stress e rischi non necessari, per mettere a repentaglio il decorso e la sicurezza della gravidanza, nonché la salute del bambino, è necessario un farmaco antivirale efficace e sicuro.

Viferon ti consente di risolvere alcuni dei problemi senza causare danni al corpo in via di sviluppo. Le supposte iniziano ad agire immediatamente dopo la somministrazione nel corpo, distribuendo gli interferoni. Questi ultimi stanno schierando una lotta attiva contro infezioni e virus. Distruggono il guscio esterno di microrganismi patogeni, che causa la loro morte.

Viferon può essere specifico per una donna durante la gravidanza, deve decidere il medico.

Il farmaco aiuta:

  • stimolare la produzione di anticorpi protettivi;
  • aumentare la fagocitosi;
  • aumentare le capacità del corpo nel confronto virale.

Un vantaggio importante di Viferon è la capacità (se non ce n'è bisogno) di fare a meno di farmaci aggressivi che possono danneggiare il corpo del bambino.

Esistono diverse opzioni di dosaggio per le supposte; per una donna incinta vengono utilizzate le candele sotto l'etichetta 2.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Per ridurre i possibili rischi per la madre e il feto, non consentendo lo sviluppo del deterioramento negativo della donna incinta, è necessario leggere attentamente le istruzioni. Non tutte le categorie di persone possono utilizzare il farmaco.

Viferon è controindicato:

  • gravi reazioni allergiche;
  • intolleranza di natura personale in relazione a qualsiasi componente del farmaco;
  • 1 trimestre (la medicina può essere prescritta solo da uno specialista in caso di emergenza).

In genere, il farmaco è ben tollerato da tutti i pazienti, a volte possono verificarsi lievi reazioni avverse sotto forma di eruzioni cutanee. Di norma, passano piuttosto rapidamente dopo 2-3 giorni dopo l'interruzione del farmaco e non richiedono ansia e cure mediche speciali..

Nonostante l'elevata sicurezza del prodotto farmaceutico, una donna incinta può usarlo solo come indicato da un medico. L'automedicazione è severamente vietata durante questo periodo..

Istruzioni per l'uso di supposte e pomate in 1 2 3 trimestre

Viferon durante la gravidanza, può essere prescritto da un medico per liberare la donna incinta da patologie infettive causate da una maggiore attività virale.

Nelle prime fasi della gravidanza, il farmaco viene prescritto secondo rigorose indicazioni. L'istruzione consente il loro uso solo dopo l'inizio di 14 settimane di gestazione, altrimenti lo sviluppo del bambino potrebbe essere compromesso.

Dove inserire le candele Viferon? Questa forma del farmaco viene utilizzata per la somministrazione rettale. Il dosaggio esatto per il trattamento di una particolare malattia per una donna incinta è prescritto dal medico. Le istruzioni contengono le principali disposizioni relative al dosaggio di questo farmaco..

Per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute, nonché dell'influenza, le supposte devono essere utilizzate per 5 giorni, con un dosaggio di 500.000 unità internazionali. Sono inseriti due volte al giorno per 1 pezzo, ogni 12 ore. Secondo la raccomandazione del medico, il corso potrebbe essere prolungato, tuttavia, potrebbe esserci un regime di ricezione diverso: per una candela due volte al giorno con un intervallo di quattro giorni.

Negli ultimi mesi di gravidanza, il farmaco viene utilizzato con lo stesso dosaggio e la stessa frequenza, ma per 10 giorni.

A scopo preventivo, una donna può applicare gel o unguento all'interno delle ali del naso per evitare un'infezione virale respiratoria prima di uscire di casa. Al ritorno, questa sostanza deve essere accuratamente lavata via..

Viferon è adatto a donne in gravidanza con dosaggio di herpes

Come viene prescritto Viferon per le donne in gravidanza, in presenza di herpes che si verifica sulle mucose della cavità orale, sui genitali? Secondo le istruzioni, alla futura mamma viene mostrato un tale regime terapeutico:

  • 1 candela con una dose di 500.000 unità internazionali viene posizionata due volte al giorno;
  • il corso della terapia è di 10 giorni;
  • dopo la scadenza di questo periodo, il farmaco viene somministrato con la stessa dose e frequenza, ma con un intervallo di 4 giorni;
  • prima della consegna, il farmaco viene utilizzato con una dose di 500.000 unità internazionali per 10 giorni, 2 volte al giorno.

Può supposte Viferon durante la gravidanza

Le supposte di Viferon sono prescritte durante la gravidanza per rafforzare l'immunità e far fronte a vari raffreddori virali. Dopotutto, prima di tutto, una donna soffre del sistema immunitario e il corpo è suscettibile alle malattie.

Il vantaggio principale di questo farmaco è che non ha conseguenze negative per il feto. Viferon durante la gravidanza consente di ridurre significativamente l'uso di antibiotici.

  • il principale principio attivo è l'interferone α-2b;
  • eccipienti: acetato di tocoferolo, ascorbato di sodio, acido ascorbico;
  • la base della medicina è il burro di cacao, grasso.

Trattamento per varie malattie virali

Questo farmaco ha la forma di un proiettile bianco-giallo. Il diametro è di 1 cm. Grazie a questo diametro, sono facili da entrare nell'intestino.

Proprietà importanti del farmaco

A cosa servono queste candele? Sono usati per tali malattie:

  • ARVI;
  • influenza;
  • candidosi;
  • ureaplasmosis vaginale;
  • vaginosi batterica;
  • clamidia
  • tricomoniasi;
  • epatite dei gruppi B, C;
  • infezione da citomegalovirus.

Inoltre, le supposte di Viferon durante la gravidanza vengono utilizzate per la prevenzione e il mantenimento dell'immunità. Il principale principio attivo è l'interferone, le proprietà sono simili alle sostanze prodotte dall'organismo. Combattono infezioni, virus, riducono rapidamente la temperatura e agiscono in modo antibatterico..

Grazie alle vitamine contenute C ed E, la funzione protettiva del corpo è migliorata.

Caratteristiche dell'uso delle candele

Il farmaco è approvato per l'uso solo dalla quattordicesima settimana di gravidanza, nel secondo trimestre. Ciò è dovuto al fatto che gli studi sono stati condotti solo da 14 settimane. Quando allatti un bambino, puoi usare il farmaco.

In questa tabella puoi vedere quando è possibile assumere questo farmaco, per quali malattie e controindicazioni.

Età gestazionaleMotivo dell'appuntamentoControindicazioni
1 trimestreIl farmaco non può essere assunto. Non sono stati condotti studi clinici. Non ci sono dati sul suo effetto sul corpo di una donna e di un feto. Forse un aborto spontaneo.Non usare!
2 trimestre
  1. Malattie virali (influenza, ARVI).
  2. Epatite.
  3. Ureaplasmosis vaginale.
  4. Candidosi nella vagina.
  5. Chlamydia.
  6. vaginosi.
Alta sensibilità ai componenti di questo medicinale.
3 trimestre
  1. Malattie virali (influenza, ARVI).
  2. Epatite.
  3. Ureaplasmosis vaginale.
  4. Candidosi nella vagina.
  5. Chlamydia.
  6. vaginosi.
Alta sensibilità ai componenti di questo medicinale.

Può essere preso solo dalla 14a settimana di gravidanza

Prima di usare Viferon durante la gravidanza, è necessaria una consultazione obbligatoria con un medico. Qualsiasi medicinale deve essere assunto sotto la supervisione di un medico, in modo da non danneggiare te stesso e il nascituro.

L'uso corretto dei farmaci

Le supposte vengono somministrate per via rettale nel retto. Si sciolgono tra le mani, quindi puoi metterli in frigorifero per alcuni minuti prima dell'uso.

Istruzioni per l'uso.

  1. Aprire con cura la confezione.
  2. Quindi ungere la punta con un unguento solubile in acqua che non contiene vaselina. In caso contrario, inumidire leggermente la punta con acqua..
  3. Deve essere somministrato non più di due volte al giorno nel retto, non più di 10 giorni.

Le supposte di Viferon devono essere utilizzate durante la gravidanza come farmaco aggiuntivo alla terapia principale. Prima dell'uso, è necessario consultare il proprio medico (ginecologo, terapista, immunologo).

È necessario consultare un medico

Le candele possono essere utilizzate in non meno di dodici ore. Considera l'uso corretto per le malattie.

  1. Infezione erpetica. Il dosaggio dovrebbe essere 1.000.000 UI. Inserisci 2 volte al giorno, una candela per 10 giorni.
  2. Epatite virale. Il dosaggio è di 500.000 UI. Presentiamo anche 2 volte al giorno per 1 candela per 10 giorni.
  3. Raffreddori e virus. È richiesto un dosaggio minimo di 150.000 UI. Inserisci 2 volte al giorno per 1 candela per 5 giorni.

Durante la gravidanza, potresti riscontrare un'infezione da herpes. Può essere curato con unguento Viferon, applicando uno strato sottile sulla zona interessata. Dopo devi strofinare delicatamente. L'azione di questo unguento va direttamente nell'area interessata. Il farmaco viene utilizzato due o tre volte al giorno per una settimana.

La durata del trattamento dipende dalla complessità della malattia. Hai bisogno di un consulto medico.

Effetti collaterali possibili

Non ci sono praticamente effetti collaterali. Viferon non influenza il fegato e gli organi interni, quindi le manifestazioni patologiche sono impossibili. Molto raramente possono verificarsi prurito, eruzione cutanea, reazione allergica, disagio vicino al retto. Ma questo scompare un paio di giorni dopo la fine del farmaco.

Il farmaco è ben combinato con qualsiasi altro farmaco. Se hai costipazione durante l'uso di Viferon, devi consultare un medico e avere un clistere.

Conservare il medicinale in un luogo inaccessibile alla luce solare, a una temperatura da 3 a 9 gradi. Evitare il contatto con i bambini. La durata è di due anni. Dopo l'uso è vietato. Non è necessaria una prescrizione da un medico per l'acquisto di medicinali.

Ecco come parlano di Viferon durante la gravidanza.

Consiglio di usare queste candele per raffreddori e per il trattamento delle malattie da herpes. Ho usato nel secondo trimestre, sono andato dal medico. Dal momento che la mia immunità era completamente indebolita, ho avuto l'influenza. Il ginecologo mi ha prescritto questo particolare medicinale. Lo ha applicato dieci giorni due volte. Mi ha aiutato bene, mi sono ripreso rapidamente. È nato un bambino sano.

Ho sentito parlare di questo farmaco, ma non ho prestato attenzione fino a quando non sono rimasta incinta. Ho il raffreddore. Le candele Viferon 2, utilizzate durante la gravidanza, si sono rivelate la mia salvezza. Può essere usato sia per la prevenzione che per il trattamento del raffreddore. C'erano 10 candele nel pacchetto. Ne ho avuto abbastanza per 5 giorni. Non so come, ma le mie condizioni sono migliorate in modo significativo. Certo, agisce solo in combinazione con altri medicinali. Non puoi curare il raffreddore con le candele da solo. Gargarismi, gonfiò il naso e così via. In 4 giorni la mia immunità è aumentata e ho iniziato a sentirmi molto meglio. Quindi, se qualcuno chiede se Viferon può essere usato durante la gravidanza, dico di sì.

Sono contento di non aver avuto particolari complicazioni durante la gravidanza. L'unica cosa raccolta da qualche parte SARS. Il medico ha anche prescritto questo medicinale per me. È molto comodo da usare e non ho avuto effetti collaterali. E il bambino è nato senza difetti. E quindi ero molto preoccupato, non sai mai cosa sarebbe successo. Sono contento che la durata di conservazione sia grande, puoi conservarla a lungo nel frigorifero. Una cosa, recitano da qualche parte in mezz'ora... devi mentire a lungo... non è molto bello. E così, strumento abbastanza buono. Bene, il prezzo di Viferon non è molto grande, ma non piccolo, direi.

Informazioni sull'autore: Olga Borovikova

Raffreddori in donne in gravidanza: è possibile utilizzare supposte Viferon?

Supposte Viferon è un agente antivirale che ha le proprietà di un immunostimolante. Spesso prescritto per raffreddori e per il trattamento delle malattie da herpes, a cui possono essere esposte le donne in gravidanza. Il farmaco è ammesso in questa categoria della popolazione e cosa dicono le recensioni sulle supposte di Viferon, chi ha provato il farmaco personalmente dice?

Supposte rettali Viferon è di solito di colore bianco con una tonalità leggermente gialla o di marmo. Le supposte sono destinate alla somministrazione direttamente nel retto. Il principale ingrediente attivo del farmaco è l'interferone alfa-2b ricombinante.

  • acido ascorbico e ascorbato di sodio;
  • La vitamina E viene utilizzata per prevenire il processo di ossidazione;
  • disodio edetato diidrato - funziona come antiossidante;
  • burro di cacao - allevia l'infiammazione e ha un effetto curativo.

Non appena l'interferone analogico alfa-2b entra nel corpo, la protezione contro i virus viene immediatamente implementata. Altri componenti completano le funzioni del componente principale. Grazie a una combinazione selezionata di componenti, le supposte Viferon sono consentite anche durante la gravidanza con raffreddore e varie infezioni virali. E aiuta senza l'intervento di altre medicine.

È possibile per le donne in gravidanza avere Viferon con il raffreddore?

Fin dall'inizio, il corpo della donna subisce una ristrutturazione. La ristrutturazione avviene in tutti gli organi. In tale periodo, qualsiasi malattia, anche un semplice raffreddore, può influire negativamente sullo sviluppo del feto.

Per evitare gravi conseguenze e ottenere una cura rapida, vengono utilizzati farmaci antivirali, tali farmaci che aiutano a sbarazzarsi della malattia senza danneggiare il bambino. Uno di questi farmaci è Viferon..

Una volta che i componenti della supposta entrano nel corpo, iniziano immediatamente ad agire. La loro attività è finalizzata alla lotta contro batteri e virus che entrano nel corpo. Lo strumento ha un effetto distruttivo sul guscio dei microrganismi, contribuendo alla loro morte.

Il farmaco è in grado di:

  • stimolare la produzione di anticorpi nel corpo;
  • attivare la fagocitosi, che riconosce i virus;
  • aumentare la capacità del corpo di resistere.

Quando si utilizza questo strumento, non è necessario consumare altri farmaci per la donna incinta. Pertanto, non vi è alcun rischio di danno fetale ai farmaci.

Le supposte sono prodotte con numeri da 1 a 5, che indicano la saturazione del farmaco con componenti attivi. Per il trattamento delle donne in gravidanza vengono utilizzate le candele n. 2. Contengono un set ottimale di componenti che non influisce sulla funzione del fegato e dei reni..

Istruzioni per l'uso di supposte e pomate in 1, 2, 3 trimestre

Le istruzioni per l'uso delle supposte Viferon fornite dal produttore indicano che l'uso della supposta non è raccomandato nel 1 ° trimestre di gravidanza. Solo dopo aver raggiunto il termine di 14 settimane possono essere utilizzati.

Perché non utilizzare il prodotto in 1trimester? Il fatto è che nelle prime fasi si verifica la formazione del corpo del bambino. Ogni giorno in questo periodo è molto importante, perché lo sviluppo degli organi avviene ogni giorno! Cioè, i primi tre mesi in cui si forma il feto e il resto del tempo cresce.

Pertanto, l'uso di droghe, secondo le istruzioni del produttore, è possibile solo dal 2 ° trimestre, come prescritto dal medico. Lo stesso documento afferma che può essere utilizzato nel trattamento delle infezioni virali acute, compresa l'influenza.

La dose raccomandata per le donne in gravidanza dopo un periodo di 14 settimane:

  • Il corso di ammissione è prescritto da un medico. Di solito dura 5 giorni. 500.000 capsule ME vengono utilizzate in 1 pezzo 2 volte al giorno, con una pausa di 12 ore.
  • Se è necessario, il corso del trattamento può essere esteso, ma l'intensità della somministrazione è diversa, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 4 giorni

Al 3 ° trimestre di gravidanza, si consiglia di utilizzare 1 supposta Viferon due volte al giorno con una pausa di 12 ore. Corso di 10 giorni.

Ci sono analoghi più economici: i prezzi

Degli analoghi delle candele, Viferon è il più vicino nelle proprietà: Genferon. Nella sua composizione, oltre all'interferone, c'è la taurina, che aiuta a normalizzare i processi metabolici nel corpo. Il suo prezzo varia da 610 a 700 rubli.

Genferon Light è una versione leggera di Genferon. Cioè, in esso il contenuto del componente attivo è ridotto. Spesso usato per curare i bambini. Il suo prezzo è compreso tra 270 e 450 rubli.

Hyaferon - le candele sono usate per trattare le infezioni virali genitali. Prezzo 280-430 rub.

Vagiferon: la composizione delle candele comprende componenti: interferone, fluconazolo, metronidazolo. Vagiferon svolge le seguenti funzioni:

  • Efficace contro i funghi.
  • Inibisce i batteri.
  • Neutralizza i virus.
  • Allevia il processo infiammatorio.
  • Aiuta a rafforzare l'immunità.

Prezzi per vagiferon da 410 a 480 rubli.

Un altro farmaco che i medici raccomandano spesso come agente profilattico e antivirale è l'oscillococcinum, che costa da 370 rubli, a seconda del numero di unità nella confezione. Questo è un medicinale omeopatico che non influisce negativamente sulla gravidanza..

Ergoferon viene usato durante la gravidanza, che analoghi sostituirà il farmaco?

Perché le donne in gravidanza hanno bisogno di assumere lo iodomarina ed è il farmaco compatibile con i complessi vitaminici qui in modo più dettagliato.

Viferon è adatto a donne in gravidanza con herpes?

Il trattamento dell'herpes deve essere iniziato il prima possibile. Il processo di trattamento precoce eliminerà la malattia in breve tempo..

Con eventi spiacevoli di herpes, che appaiono sui genitali, la terapia con candele viene prescritta nella quantità di:

  • Al mattino, 1 capsula da 500.000 UI.
  • Dopo 12 ore la sera, la seconda capsula.

Durata del corso 10 giorni.

Utilizzare il prodotto a scopo preventivo, ma tale corso dura 5 giorni. Un medico raccomanda un ciclo di trattamento per l'herpes. La durata del corso dipende dalla complessità della malattia..

Recensioni sul farmaco

Nei forum, nella maggior parte dei casi, ci sono recensioni positive su supposte e unguenti Viferon che li hanno usati durante la gravidanza:

San Valentino, 14 marzo 2016

Ha usato Viferon su consiglio di un medico per la malattia respiratoria acuta. Il termine è stato di 27 settimane. Si riprese rapidamente. Il bambino non ha problemi.

Natalia, 10 aprile 2016

Ti consiglio di usare Viferon per il raffreddore. Nelle fasi successive della gravidanza, ha preso un raffreddore. Ho presentato candele su consiglio dei medici. Recuperato. Non sono seguite complicazioni.

Olga, novembre 2016

Al fine di prevenire l'uso di unguento. Uscendo in strada, si spalmò il naso. Il raffreddore non mi ha fatto male durante la gravidanza.

Tatyana, ottobre 2016

Il medico ha consigliato di usare l'unguento Viferon a scopo profilattico. Ho paura. Non c'è fiducia speciale in questo unguento.

Nonostante l'apparente innocuità del farmaco, non dimenticare:

  1. I preparativi di questa serie sono considerati sicuri, questo non significa che puoi usarli a tua discrezione. Solo un medico può raccomandare il loro uso e selezionare il corso giusto.
  2. Le supposte sono necessarie dopo il movimento intestinale..
  3. Se dopo l'applicazione del farmaco appare una reazione allergica. Utilizzare lo strumento fino a quando non vengono chiariti i motivi.

Come dovrebbe essere trattato un raffreddore, se presti attenzione ad esso in tempo, su questo nel video:

Viferon durante la gravidanza

Durante la gravidanza, molti organi interni spesso falliscono. Il sistema immunitario soffre in primo luogo, perché il corpo si abitua lentamente al "corpo estraneo" (feto). Di conseguenza, sono le donne in gravidanza che sono in pericolo ad ogni turno. Vari virus si aggrappano come le api al miele. Puoi ammalarti in qualsiasi momento. E la prossima madre si trova ad affrontare un altro problema: trattare o meno una piaga indesiderata. Affinché le conseguenze siano positive, considera quali farmaci utilizzerai durante il trattamento.

Viferon ti aiuterà a mantenere un'immunità indebolita, oltre a neutralizzare le infezioni che sono entrate nel corpo. Il prodotto è abbastanza popolare e sicuro dopo il primo trimestre di gravidanza, sia per la mamma che per il bambino.

Ciò che cura Viferon?

Lo spettro d'azione di questo farmaco è piuttosto ampio. Le supposte di Viferon nella terapia complessa sono prescritte per le seguenti malattie:

  • ureaplasmosis;
  • clamidia
  • candidosi vaginale;
  • tricomoniasi;
  • vaginosi batterica;
  • micoplasmosi;
  • infezione da citomegalovirus;
  • trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e dell'influenza;
  • trattamento dell'epatite virale B e C..

Unguento e gel possono curare herpes, verruche, verruche genitali.

Il principale ingrediente attivo di Viferon è l'interferone, nonché vitamina C, tocoferolo acetato e burro di cacao. È noto che l'interferone è prodotto anche dall'organismo stesso, ma per combattere con successo i virus, è necessario inserire un importo aggiuntivo.

Metodo di applicazione e dosaggio di viferon

Ricorda che il trattamento e il dosaggio devono essere prescritti dal medico curante. Le supposte vengono iniettate nel retto non più di 2 volte al giorno, per 10 giorni. Il corso preventivo viene eseguito una volta ogni 4 settimane per 5 giorni.

La durata del trattamento dipende dalla forma e dal decorso della malattia..

La situazione è più semplice con l'unguento Viferon. Dopotutto, la sua azione è diretta direttamente sul punto di sconfitta dell'infezione da herpes. L'unguento viene applicato in uno strato sottile sulle aree interessate dall'herpes e strofinato delicatamente 2-3 volte al giorno. Il trattamento dura 7 giorni.

Nessun overdose rilevato.

Gli effetti collaterali quando si utilizza Viferon sono estremamente rari sotto forma di eruzioni allergiche, che scompaiono entro 72 ore dopo l'interruzione dell'uso del farmaco.

Viferon è compatibile con tutti i farmaci usati per trattare le suddette malattie. Ciò include antibiotici e chemioterapia.

Nonostante tutti i vantaggi di questo farmaco, non abusarne.

Qualsiasi farmaco durante la gravidanza deve essere preso con grande cura. È importante che giovano al tuo corpo, senza danneggiare il nascituro. È severamente vietato intraprendere l'automedicazione in una posizione "interessante", anche se stiamo parlando di farmaci apparentemente innocui. Avendo deciso di trattare un qualche tipo di malattia, studia attentamente la sezione Gravidanza e l'effetto del farmaco. Anche se tutti intorno a te parlano con una sola voce: è sicuro, sii sicuro, consulta il tuo medico.

Viferon durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo molto importante e cruciale nella vita di una donna. Dura 9 calendari o 10 mesi ostetrici e la sua durata media è di 280 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione al parto. Durante questo periodo, esiste un complesso processo di trasformazione di un uovo fecondato in un feto maturo, capace di un'esistenza indipendente al di fuori dell'utero. È quasi impossibile sopravvalutare il ruolo di qualsiasi periodo della vita fetale del feto. Sfortunatamente, varie malattie possono interferire con la formazione di organi, tessuti fetali e la maturazione dei sistemi funzionali..

Sommario

La gravidanza è un periodo molto importante e cruciale nella vita di una donna. Dura 9 calendari o 10 mesi ostetrici e la sua durata media è di 280 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione al parto. Durante questo periodo, esiste un complesso processo di trasformazione di un uovo fecondato in un feto maturo, capace di un'esistenza indipendente al di fuori dell'utero. È quasi impossibile sopravvalutare il ruolo di qualsiasi periodo della vita fetale del feto. Sfortunatamente, varie malattie possono interferire con la formazione di organi, tessuti fetali e la maturazione dei sistemi funzionali..

Quali infezioni sono pericolose per le donne in gravidanza

La gravidanza è accompagnata da uno stato di immunosoppressione fisiologica - inibizione dell'immunità. Tale condizione può portare a una diminuzione della protezione, ad es. difese corporee, che contribuiscono all'infezione primaria, esacerbazione di malattie infettive e infiammatorie croniche e sviluppo di complicanze della gravidanza. Le infezioni della TORCIA sono particolarmente pericolose - un gruppo di malattie che possono essere trasmesse in utero da madre a figlio e causare vari difetti alla nascita e malattie del feto.

Le seguenti malattie sono incluse nel gruppo delle infezioni TORCH:

  • T - toxoplasmosi (toxoplasmosi);
  • Informazioni su - altre infezioni (altre): sifilide (treponema pallido), HIV, varicella, clamidia, epatite B e C;
  • R - rosolia (rosolia);
  • C - infezione da citomegalovirus o CMV (citomegalovirus);
  • H - herpes (virus dell'herpes simplex).

In presenza di almeno una di tali infezioni nella madre e in assenza di una terapia adeguata durante il periodo di gravidanza, fino al 50% dei neonati nasce con vari disturbi:

  • IUI (infezione intrauterina);
  • ritardo della crescita intrauterina (IUGR);
  • malnutrizione (malnutrizione cronica), ecc..

Nelle infezioni miste (in presenza di due o più infezioni), l'incidenza raggiunge il 50-100% 1. Per una futura madre, le infezioni virali respiratorie acute, compresa l'influenza, sono molto pericolose, che, a causa di una diminuzione dell'immunità, è irto di sviluppo di complicanze batteriche (polmonite, otite, sinusite).

Cosa fare se ti ammali durante la gravidanza

Consultare uno specialista

Le malattie infettive nella gestante richiedono un approccio integrato alla selezione di farmaci efficaci e sicuri con la partecipazione obbligatoria di un terapista, specialista in malattie infettive e ginecologo. Ciò è particolarmente vero per gli agenti antivirali e antimicrobici. I farmaci antivirali contenenti interferoni sono più comunemente usati, ma non tutti sono adatti per il trattamento di donne in gravidanza..

Quali interferoni possono essere presi

Decenni di utilizzo di farmaci contenenti interferoni hanno dimostrato la loro alta attività contro molti virus. Tuttavia, molti interferoni parenterali (iniezione) non sono raccomandati per l'uso durante la gestazione a causa dell'elevato rischio di effetti collaterali..

Ciò che è ancora consentito alle future mamme

In caso di malattia, possono essere utilizzati solo farmaci affidabili, testati nel tempo e approvati per le donne in gravidanza, che devono essere indicati nelle istruzioni. Uno di questi farmaci antivirali è VIFERON. Questo farmaco è disponibile sotto forma di supposte, unguenti o gel. Si prende cura con cura della salute delle donne e contribuisce anche alla nascita di un bambino sano. 3

È possibile assumere VIFERON gel, unguento e supposte nel primo trimestre di gravidanza?

Poiché in caso di applicazione esterna e locale la preparazione sotto forma di gel / unguento ha un effetto solo sulla lesione, è possibile utilizzarli nei dosaggi raccomandati nelle istruzioni per la gravidanza precoce, a partire dalla prima settimana. Le candele sono raccomandate per l'uso a partire dal 2o trimestre di gravidanza (dalla 14a settimana). In questo caso, viene utilizzato un dosaggio di 500.000 ME, 1 supposta 2 volte / giorno dopo 12 ore al giorno per 5 giorni. Questo corso è usato per trattare le infezioni virali respiratorie acute e l'influenza; per il trattamento delle infezioni urogenitali, i corsi di mantenimento sono prescritti secondo le istruzioni per l'uso medico.

VIFERON nel secondo trimestre di gravidanza

Unguento, gel e supposte di VIFERON nel secondo trimestre di gravidanza sono usati per migliorare il decorso e l'esito della gravidanza con infezioni virali respiratorie acute e varie infezioni urogenitali.

VIFERON nel terzo trimestre di gravidanza

L'uso del farmaco VIFERON Candele, Gel e Unguento nel terzo trimestre nelle donne in gravidanza con ARVI e varie infezioni urogenitali aiuta anche a ridurre lo sviluppo di condizioni patologiche nella madre e nel bambino.

Istruzioni per l'uso di Viferon gel, unguento e supposte durante la gravidanza

Lo schema di utilizzo del farmaco VIFERON Gel

PatologiaMolteplicità / durata dell'usoModalità di applicazione
SARS e influenza (trattamento)3-5 volte al giorno / 5 giorniUna striscia di gel con una lunghezza non superiore a 0,5 cm viene applicata sulla superficie precedentemente asciutta della mucosa nasale
SARS e influenza (prevenzione)2 volte al giorno / 2-4 settimane
Infezione erpetica della pelle e delle mucose3-5 volte al giorno / 5-6 giorniUna striscia di gel con una lunghezza non superiore a 0,5 cm viene applicata con una spatola o un batuffolo di cotone / batuffolo di cotone su una superficie interessata pre-asciugata 3-5 volte al giorno

Schema d'uso del farmaco VIFERON Unguento

PatologiaMolteplicità / durata dell'usoModalità di applicazione
Infezione erpetica della pelle e delle mucose3-4 volte al giorno / 5-7 giorniSi raccomanda di iniziare immediatamente il trattamento quando compaiono i primi segni di danno alla pelle e alle mucose (prurito, bruciore, arrossamento).
SARS e influenza (trattamento)3-4 volte al giorno / 5 giorniL'unguento viene applicato in uno strato sottile sulla mucosa dei passaggi nasali

Istruzioni per l'uso del farmaco Candele VIFERON® (supposte rettali)

Con l'influenza e la SARS, il farmaco VIFERON Candles 500 000 ME viene utilizzato per 5 giorni. Per le infezioni erpetiche e le infezioni urogenitali nelle donne in gravidanza, inclusa l'infezione da papillomavirus, si raccomandano le donne in gravidanza dal secondo trimestre di gravidanza (a partire dalla 14a settimana di gestazione) VIFERON ® 500000 UI 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore al giorno per 10 giorni, quindi 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore ogni quarto giorno per 10 giorni. Quindi, ogni 4 settimane fino alla consegna, VIFERON ® 150.000 UI, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore al giorno per 5 giorni. Se necessario, è indicato prima della consegna (dalla 38a settimana di gestazione) VIFERON ® 500000 UI, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore al giorno per 10 giorni.

Come funziona VIFERON

Quando si utilizza il farmaco sotto forma di supposte, lo stomaco non subisce un carico aggiuntivo, il che è molto importante per le donne in gravidanza che soffrono di malattie gastrointestinali, inclusa la gastrite. Il principio attivo del farmaco non esercita un carico aggiuntivo sul fegato, il che evita molti effetti collaterali. Unguento e gel agiscono localmente, penetrando nel corpo solo nel sito di applicazione.

Vantaggi di VIFERON:

  • ha una vasta gamma di attività antivirale e non provoca la formazione di varianti resistenti di virus 5;
  • blocca la riproduzione dei virus e ripristina anche le proprietà protettive del sistema immunitario, prevenendo l'infezione intrauterina del feto e riducendo l'intensità di possibili complicanze della gravidanza 3;
  • ottimale per la terapia di combinazione; va bene tra le sue forme e con i farmaci usati nel trattamento di varie malattie infettive e infiammatorie (antibiotici, chemioterapia, glucocorticosteroidi)

L'uso di VIFERON® nel trattamento delle infezioni urogenitali al fine di migliorare il decorso e l'esito della gravidanza contribuisce a:

  • aiuta a ridurre il numero di condizioni patologiche di una donna incinta 2;
  • riduce l'incidenza di polidramnios di 1,9 volte 1;
  • riduce il carico antigenico sul corpo della donna incinta e del feto 1;
  • riduce il rischio di aborto di 3,5 e 2,6 volte, rispettivamente 3;
  • riduce il numero di pazienti con un test del DNA dell'HPV positivo di 2,6 volte 4;

L'uso di VIFERON® in donne in gravidanza con infezioni urogenitali al fine di ridurre lo sviluppo di condizioni patologiche in un bambino contribuisce a:

  • riduce il rischio di sviluppare forme gravi di IUI di 1,7 volte e IUI moderatamente pesante di 1,9 volte 2;
  • riduce il numero di bambini con ritardo della crescita intrauterina di 1,7 volte 2;
  • riduce i casi di sviluppo di asfissia (carenza di ossigeno nel corpo) di 1,9 volte 2;
  • riduce il numero di neonati con danni al sistema nervoso centrale di 2,3 volte 2;

Effetto immunomodulatore

Oltre all'interferone, le supposte VIFERON sono arricchite con antiossidanti - vitamine E e C, che aumentano l'attività antivirale e immunomodulante del farmaco. A causa delle proprietà immunomodulanti, come l'aumento dell'attività fagocitica dei macrofagi e l'immunotossicità specifica dei linfociti, il farmaco ha un effetto antibatterico mediato, ad es. aiuta a bloccare la vita non solo dei virus, ma anche dei batteri.

Effetto collaterale

In rari casi, è possibile lo sviluppo di reazioni individuali all'uso del farmaco: reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee, bruciore della mucosa, starnuti, prurito e rinorrea (aumento della quantità di muco). Gli effetti collaterali scompaiono immediatamente dopo l'interruzione del farmaco.

Prevenzione delle infezioni nelle donne in gravidanza

Dopo aver identificato un'infezione da citomegalovirus, erpetica, da clamidia o da micoplasma prima della gravidanza, ogni donna, in accordo con il medico curante, può sottoporsi a un corso di terapia complessa, che include VIFERON, per ridurre il rischio di recidiva della malattia durante il periodo di gestazione, come menzionato sopra. E per la prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute nella stagione fredda, le future mamme possono usare VIFERON Gel.

l'autore dell'articolo

Medico generale

  1. Budanov P.V., Strizhakov A.N. "Eziologia, patogenesi, diagnosi e trattamento delle infezioni intrauterine", Problemi di ginecologia, ostetricia e perinatologia, 2010.
  2. Bocharova I.I., Malinovskaya V.V., Aksenov A.N., Bashakin N.F., Guseva T.S., Parshina O.V. "L'effetto della viferonoterapia nelle madri nel trattamento delle infezioni urogenitali durante la gravidanza sull'immunità e lo stato di salute dei loro neonati", 2009.
  3. P.V. Budanov, A.N. Strizhakov, V.V. Malinovskaya, Yu.V. Kazarova, "Disordinazione dell'infiammazione sistemica durante l'infezione intrauterina", Domande di ginecologia, ostetricia e perinatologia, 2009.
  4. Klimanova R.R., Malinovskaya V.V., Parshina O.V., Guseva T.S., Novikova S.V., Torshina Z.V., Zarochentseva N.V. "L'effetto delle infezioni virali sul profilo delle citochine nelle donne in gravidanza con una storia ostetrica gravata e terapia immunocorrettiva con interferone umano alfa-2b", 2013.
  5. Maksimov V.A., Chernyshev A.L., Zelentsov S.N., Neronov V.A., Vyzhlova E.N., Guseva T.S., Parshina O.V. “Viferonoterapia attraverso il prisma della medicina basata sull'evidenza”, una raccolta di materiali della conferenza scientifico-pratica “Opportunità moderne per la diagnosi e il trattamento delle malattie digestive dal punto di vista della medicina basata sull'evidenza”, pp. 148-158, 2011.

Candele "Viferon" durante la gravidanza: istruzioni per l'uso

Il periodo di attesa del bambino è responsabile e importante per la donna. Durante questo periodo, un uovo fecondato diventa un feto maturo che può sopravvivere al di fuori del corpo della madre. Sfortunatamente, qualsiasi fattore esterno, ad esempio un'infezione virale, può interferire con questo processo..

Le malattie infettive correlate alla TORCIA sono particolarmente pericolose per lo sviluppo del bambino. Possono provocare malformazioni, malnutrizione, ritardo dello sviluppo e infezione intrauterina. Per combattere tali malattie, vengono spesso utilizzati farmaci a base di interferone, ad esempio Viferon. Una delle forme più popolari di questo medicinale sono le supposte rettali..

Caratteristiche del farmaco

Il "Viferon" a forma di candele ha una forma a proiettile, di colore bianco-giallastro, diametro fino a 1 cm, struttura omogenea. Tale farmaco viene venduto in confezioni da 5-10 candele. Dovrebbe essere conservato a bassa temperatura (richiesto in frigorifero) e ha una durata di 2 anni..

Il principale ingrediente attivo delle supposte si chiama interferone alfa 2B. Questo è un composto creato sinteticamente, quindi è anche chiamato interferone ricombinante o geneticamente modificato. Il suo dosaggio in 1 candela può variare da 150 mila a 3 milioni di UI.

Inoltre, il prodotto include burro di cacao, ascorbato di sodio, acetato di alfa-tocoferolo, polisorbato 80, acido ascorbico, edetato di disodio e grassi per pasticceria. Questi componenti facilitano l'uso del medicinale e gli conferiscono densità. Il farmaco viene erogato senza prescrizione medica e il prezzo medio di un pacchetto con 10 candele in un dosaggio di 500.000 UI è di 350-400 rubli.

Come funziona?

L'interferone presente nelle supposte ha proprietà antivirali ed è in grado di influenzare l'immunità umana (questo effetto è chiamato immunomodulante). Dopo essere entrato nell'intestino, questa sostanza inizia ad essere attivamente assorbita e quindi agisce sull'attività delle cellule immunitarie, che proteggono il corpo da germi e vari virus.

La presenza di alfa-tocoferolo e acido ascorbico, noti antiossidanti, aumenta l'efficacia dell'interferone e, grazie al burro di cacao, le supposte vengono facilmente somministrate e si dissolvono abbastanza rapidamente.

Utilizzando Viferon:

  • stimola la sintesi di anticorpi;
  • inibisce la riproduzione di virus;
  • contribuisce allo sviluppo del proprio interferone;
  • riduce l'attività dell'infiammazione;
  • rinforza le membrane cellulari;
  • migliora la rigenerazione;
  • aiuta a recuperare più velocemente con infezioni virali e batteriche;
  • consente di ridurre il dosaggio di antibiotici e ormoni.

È assegnato a una gravidanza?

Nel 1 ° trimestre, il farmaco sotto forma di candele non viene utilizzato. Nel 2 ° trimestre, a partire dalla 14a settimana di gestazione, Viferon viene usato senza paura. Le supposte sono prescritte per le infezioni respiratorie acute causate da virus, comprese le situazioni in cui la malattia è complicata da un'infezione batterica. Il farmaco è richiesto con:

  • influenza
  • infezione da herpes;
  • infezione da enterovirus;
  • micoplasmosi;
  • Epatite virale;
  • infezione da papillomavirus;
  • ricaduta della candidosi;
  • clamidia;
  • infezione da citomegalovirus;
  • ureaplasmosis.

Nel 3 ° trimestre, le candele vengono anche utilizzate senza quasi restrizioni. Possono essere utilizzati sia per la rilevazione di un'infezione virale sia per la sua prevenzione..

Inoltre, Viferon può essere incluso nel complesso del trattamento di varie patologie provocate da microbi e funghi dannosi. L'uso di supposte è possibile nelle ultime settimane di gestazione e durante l'allattamento.

Gli studi hanno dimostrato che il trattamento con Viferon in attesa di un bambino:

  • Colpisce un ampio elenco di virus, senza formare la loro resistenza;
  • impedisce la riproduzione di particelle virali, proteggendo il feto dall'infezione intrauterina;
  • riduce il rischio di complicanze causate da un'infezione virale durante la gravidanza;
  • riduce la percentuale di condizioni patologiche nelle donne in gravidanza, inclusi polidramnios e aborto;
  • abbassa il carico antigenico sul corpo della donna stessa e del nascituro;
  • riduce il rischio di ritardo della crescita intrauterina, asfissia, danni al sistema nervoso centrale e altri problemi nel bambino che provocano infezioni urogenitali del gruppo TORCH.

Controindicazioni

"Viferon" non è prescritto alle future mamme, non solo nelle prime fasi, ma anche con una maggiore sensibilità a qualsiasi componente delle candele. Altre controindicazioni per tale farmaco non sono note..

Come applicare?

Secondo le istruzioni, il medicinale viene utilizzato solo per via rettale, cioè l'inserimento di supposte è consentito solo nel retto. Il medico seleziona il regime di trattamento, tenendo conto sia dei sintomi che dell'età gestazionale, quindi è meglio consultare il proprio ginecologo.

Ad esempio, con ARVI, il farmaco viene spesso prescritto in un corso di 5 giorni, una supposta due volte al giorno (ogni 12 ore) alla dose di 500.000 UI. Se la malattia è complicata, la terapia continua fino al completo recupero. Nell'epatite virale, il dosaggio giornaliero è determinato dall'età e dalla superficie corporea. I regimi di trattamento per tali malattie sono individuali.

In caso di infezioni e malattie infiammatorie degli organi genito-urinari, causate da clamidia, candida, citomegalovirus, Trichomonas e altri agenti patogeni, alla futura mamma viene prescritto due volte una candela con un dosaggio di 500.000 UI per 10 giorni. Inoltre, il farmaco viene utilizzato nella stessa dose (totale 1.000.000 UI al giorno) tre volte con un intervallo di 3 giorni, ovvero in 9 giorni una donna dovrebbe introdurre 6 supposte da 500 mila UI.

Successivamente, il dosaggio viene ridotto a 150.000 UI alla volta. In questo caso, le candele vengono applicate in corsi di 5 giorni con un intervallo di 12 ore (due volte al giorno) e la ripetizione di tali corsi viene eseguita ogni 4 settimane fino alla nascita stessa, ad esempio, il 20, 24, 28 e così via.

Se necessario, quindi alla fine della gravidanza (dalla 38a settimana), il dosaggio viene nuovamente aumentato a 500.000 UI per dose. Le supposte con un tale contenuto di interferone vengono utilizzate due volte al giorno per 10 giorni. Lo stesso schema è offerto per l'herpes.

Effetti collaterali

In alcune future mamme, Viferon può provocare prurito, eruzioni cutanee e altre reazioni allergiche. Quando compaiono, è necessario annullare il farmaco. Di norma, i sintomi negativi scompaiono 1-3 giorni dopo l'interruzione dell'uso di supposte..

Recensioni

Circa l'uso di Viferon nelle supposte durante l'aspettativa di un bambino con raffreddore, herpes, influenza, epatite e altre malattie, ci sono molte recensioni positive sia da parte di pazienti che di medici. I vantaggi del farmaco comprendono una vasta gamma di effetti su vari agenti patogeni dell'infezione, l'assenza di ulteriori oneri sul tratto digestivo e sul fegato, la sicurezza per il feto, la facilità d'uso, la possibilità di combinazione con qualsiasi altro medicinale prescritto per malattie e infezioni infiammatorie.

Gli svantaggi delle candele includono la necessità di conservare in frigorifero e un lungo corso di utilizzo, motivo per cui molte donne chiamano Viferon costoso. Inoltre, sebbene rare, tali candele a volte causano ancora sintomi di allergia, che le costringe a interrompere il trattamento e cercare un sostituto per loro. Ci sono anche recensioni in cui il farmaco viene chiamato inefficace o non nota alcun effetto positivo su di esso..

Analoghi

Se non è possibile utilizzare Viferon in supposte, il medico può prescrivere altre forme di tale medicinale: unguento o gel. Non sono controindicati nemmeno nelle prime fasi, pertanto possono essere utilizzati nel primo trimestre. Molto spesso, tali farmaci sono richiesti per danni alla mucosa o alla pelle dai virus dell'herpes. Inoltre, i passaggi nasali vengono trattati con unguento o gel per l'influenza o altre infezioni respiratorie..

Un altro medico può prescrivere tali analoghi di Viferon.

  • "Genferon Light." Oltre all'interferone, questo medicinale contiene anche taurina. Le supposte con un dosaggio di 125 o 250 mila UI possono essere utilizzate per via rettale e vaginale per varie infezioni virali o batteriche. Loro, come Viferon, sono controindicati nel primo trimestre, ma dalla 14a settimana sono autorizzati alle future mamme fino alla fine della gravidanza. Esiste un'altra forma di "Genferon Light": uno spray nasale. È prescritto per il trattamento o la prevenzione dell'influenza a qualsiasi età gestazionale..
  • "Grippferon." L'azione di tale medicinale, rappresentato da gocce e spray, è fornita, come in Viferon, con interferone di tipo alfa 2B. Lo strumento viene utilizzato per l'influenza e altre infezioni respiratorie acute virali, nonché per la loro prevenzione. È sicuro per le donne in gravidanza in 2-3 e 1 trimestre.
  • Kipferon. Oltre all'interferone ricombinante, questo medicinale sotto forma di supposte contiene anche un complesso di immunoglobuline, abbreviato in CIP. Migliora l'effetto immunomodulatore e antivirale dell'interferone. Il farmaco viene utilizzato per via vaginale o rettale per le infezioni respiratorie e urogenitali nel secondo e terzo trimestre di gravidanza (le candele sono controindicate nel primo trimestre).
  • "Unguento ossolinico." Tale strumento viene utilizzato durante l'attesa di un bambino con cautela, poiché non sono stati condotti studi sull'effetto del farmaco sul feto. Tuttavia, molti medici considerano l'effetto di "Oxolin" principalmente locale, quindi spesso prescritto alle future mamme. Il farmaco con una concentrazione dello 0,25% viene utilizzato per la rinite virale e per la prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute, lubrificando la mucosa dei passaggi nasali.

Inoltre, una congiuntiva può essere trattata con un tale unguento se una donna ha una malattia dell'occhio virale. Lo strumento con il 3% di ossolina viene utilizzato per verruche, condilomi, herpes, licheni e altre lesioni cutanee..

Up