logo

Scopri se le donne incinte possono mangiare carne, perché il bambino ha bisogno di proteine ​​animali, quali tipi di carne sono più sani e cosa fare se sei una vegana incinta.

Durante il periodo di gravidanza, e in preparazione al concepimento, la carne deve essere presente nella dieta di una donna. Tutte le obiezioni dei vegetariani possono essere risolte solo dal fatto che, scegliendo il tuo percorso gastronomico, devi lasciare che il bambino scelga il suo. Quanta proteina animale posso mangiare? Risolto.

La carne in grandi quantità contiene proteine ​​animali, che è il materiale per la costruzione delle cellule. Le proteine ​​si trovano nelle uova, nei pesci e nei prodotti lattiero-caseari. Ma la carne non può essere sostituita con questi prodotti.

Qual è il vantaggio della carne durante la gravidanza?

I prodotti a base di carne, forniti come utile metodo di preparazione e rispetto della norma quotidiana, sono un deposito di oligoelementi necessari per lo sviluppo armonico del feto e il benessere della madre. Il principale "bonus di carne" è il ferro. È facilmente assorbito, assicura indirettamente il funzionamento coordinato del sistema nervoso ed è parte dell'emoglobina, che a sua volta è responsabile del trasporto di ossigeno alle cellule di organi e tessuti. La carenza di ferro può portare a una brusca riduzione dell'immunità, sanguinamento grave durante il parto e persino l'ipossia fetale.

Carne e sottoprodotti contengono vitamine del gruppo B. La vitamina B 12 è responsabile della divisione cellulare e della crescita ossea. La carenza di acido folico minaccia di possibili disturbi nello sviluppo del sistema nervoso del bambino, malformazioni congenite e anomalie.

Tasso giornaliero di carne per la futura mamma

Nel determinare la quantità di carne al giorno, è necessario iniziare dalla norma delle proteine. Dovrebbero essere almeno 100 g nella dieta, la metà di loro sono animali. Ogni giorno, una donna dovrebbe mangiare fino a 150-200 grammi di carne o pesce. Nel secondo trimestre, la norma può essere aumentata: si formano i muscoli del bambino e le proteine ​​sono vitali per lui.

Più vicino al parto, vale la pena moderare un po 'il fervore del "consumo di carne". Le proteine ​​vengono digerite più a lungo rispetto ad altri nutrienti e le dimensioni del feto sono già impressionanti e esercitano una pressione sull'intestino, quindi la madre può affrontare una costipazione dolorosa. Al 9 ° mese, dovresti dare la preferenza alle zuppe a base di verdure o latte con cereali ed escludere affumicato e fritto.

Quale tipo di carne è meglio scegliere?

In qualsiasi dieta (e con essa non si intende una restrizione, ma una dieta di base e confortevole), l'equilibrio e la diversità sono importanti. Cucinato in diversi modi, allo stesso modo della donna in posizione manzo, maiale, pollo, tacchino e persino agnello saranno utili.

Filetto di pollo, tacchino, manzo (ma non vitello) sono considerati magri. I gusti delle donne in gravidanza cambiano costantemente, quindi cucinare piatti è ricette assolutamente diverse: stufare in salsa, cucinare, cuocere in un foglio e formaggio, aggiungere a rotoli e insalate.

Un modo universale per mantenere una composizione sana del prodotto e tutte le sfumature del gusto con un minimo di tempo speso è la cottura in forno o una pentola a cottura lenta. Le ali di pollo fritto, le bacchette affumicate o le costolette di maiale dovranno essere lasciate fino al parto e dopo l'allattamento..

Importante: salsicce, salsicce, paste (a meno che non sia fatto in casa o il foie gras), lo stufato non dovrebbe essere considerato come carne. Rifiuta dai cibi pronti che contengono molto grasso e sale: gnocchi, frittelle, patatine surgelate. Come non vorresti mangiare il giro elastico di un dottore rosa brillante o una fetta di cervelat con una pagnotta, il piacere sarà fugace e il beneficio sarà minimo.

Cosa fare se sei vegetariano?

Le credenze etiche implicano sempre una scelta personale. Ma condividi il periodo di gravidanza con un bambino che ha urgente bisogno di un'alimentazione adeguata con una varietà di vitamine, minerali, aminoacidi e grassi. Privandoti della carne, metti a rischio il tuo bambino, senza nemmeno dargli la possibilità di assaggiare la diversità. E prendere microelementi con vitamine è simile al "fertilizzante" artificiale del corpo.

La futura mamma è più importante non una dieta sana (che può essere solo la stessa vegetariana), ma equilibrata! Rifiuto della carne: non c'è equilibrio. Non puoi sostituire B12 dai tuorli di pollo B12 se sei vegano. Non sarà possibile compensare la carenza di proteine ​​da latte, carne e pesce con proteine ​​da fagioli e tofu. E l'acido folico della banana non è in grado di sostituire quello nella carne bovina.

Qualunque sia la decisione che prendi, segnalalo al medico, che, partendo dalla norma del tuo peso - tuo e del tuo bambino, analisi ed ultrasuoni, trarrà una conclusione sull'utilità o sullo svantaggio di tale menu e prescriverà vitamine.

Manzo Incinto

Il manzo ha una composizione ricca. Il prodotto contiene molte proteine. Questa sostanza è facilmente assorbita. Le proteine ​​possono essere considerate un importante materiale da costruzione necessario per il normale funzionamento del corpo..

C'è anche vitamina C nel manzo, che aiuta ad aumentare la forza delle pareti dei vasi sanguigni e protegge una donna incinta da malattie respiratorie acute. La vitamina A migliora le condizioni degli organi visivi, le vitamine del gruppo B aiutano il ferro ad essere assorbito meglio..

La carne accelera il processo di guarigione dopo malattie respiratorie acute, promuove la rapida guarigione di lesioni, ustioni e altre lesioni. C'è relativamente poco grasso nel manzo, quindi può essere consumato da donne in gravidanza a cui è stato diagnosticato il diabete.

Piccole sottigliezze

La carne fresca deve essere cotta per circa 1-1,5 ore. Per accelerare il processo di cottura, è possibile utilizzare la doppia caldaia. In esso, la carne diventerà morbida dopo circa 40 minuti. Si consiglia di aggiungere sale o alloro al brodo poco prima della fine del processo di cottura della carne bovina..

Ricetta di carne con verdure

La carne nel suo stesso succo con verdure è incredibilmente gustosa, si scioglie letteralmente in bocca. Per preparare il piatto avrai bisogno dei seguenti prodotti:

  • 1 kg di polpa di manzo;
  • 200 g di carote;
  • 2 foglie di alloro;
  • 0,25 kg di cipolle;
  • 50 ml di acqua;
  • sale qb.

Di seguito è riportata una ricetta dettagliata per cucinare:

  1. Devi tagliare le cipolle in bellissimi semianelli, le carote in fette pulite e il manzo a fettine.
  2. In una padella volumetrica, distribuire i prodotti nella seguente sequenza: prima, fette di carne, quindi carote e cipolle.
  3. Quindi aggiungere acqua al piatto e chiudere il contenitore con un coperchio.
  4. La carne deve essere fatta cuocere a fuoco lento per due ore.

Patate e arrosto di manzo

Per preparare il piatto sono necessari tali componenti:

  • 400 g di manzo;
  • 0,1 kg di cipolle;
  • 0,5 kg di patate;
  • 4 cucchiai. l olio d'oliva;
  • 2 foglie di alloro;
  • 500 ml di brodo;
  • sale qb.

Il piatto è preparato in questo modo:

  1. Il manzo viene tagliato a fettine di circa 1 cm di spessore..
  2. La cipolla viene tagliata a semianelli.
  3. Quindi devi tagliare le patate in piccoli cerchi.
  4. In una padella vengono scaldati circa 20 ml di olio d'oliva.
  5. Quindi viene versata la cipolla pre-tritata..
  6. Le fette di verdura devono essere fritte a fuoco medio fino a quando non acquisiscono una bella tonalità dorata.
  7. Quindi le cipolle vengono distribuite delicatamente su un piatto separato..
  8. Tagliata di manzo in padella.
  9. La carne deve essere fritta fino a quando tutto il liquido nella padella è evaporato..
  10. Successivamente, l'olio rimanente viene versato nel contenitore e la carne viene fritta per tre minuti. Allo stesso tempo, deve essere mescolato di tanto in tanto.
  11. Posare la cipolla e le patate a strati sul manzo fritto.
  12. Il piatto è cosparso di sale.
  13. In cima devi mettere una foglia di alloro.
  14. Quindi riempire il piatto con 500 ml di brodo di carne.
  15. Il contenitore viene chiuso con un coperchio e portato ad ebollizione..
  16. Quindi il fuoco viene ridotto al minimo e stufare il piatto fino a cottura (circa 45 minuti).

I pasti pronti possono essere serviti con erbe e cetrioli sottaceto.

Cucina rustica di manzo

La carne, cucinata secondo una semplice ricetta di villaggio, risulta sorprendentemente succosa e incredibilmente gustosa. Non sono richiesti maionese e formaggio. Gli ingredienti principali di un piatto come la carne rustica sono presentati di seguito:

  • 0,6 kg di carne bovina;
  • 2 sottaceti;
  • 1 testa di cipolla;
  • 30 ml di olio d'oliva;
  • 10 g di senape;
  • 100 ml di latte;
  • 2 uova;
  • 20 ml di cetriolo sottaceto.

Il piatto contiene ingredienti come sottaceti, sottaceti e senape. Pertanto, non è consigliabile mangiarlo nell'ultimo trimestre di gravidanza a causa dell'alta probabilità di tossicosi tardiva. Il piatto dovrebbe essere cotto in piatti con pareti spesse, idealmente in una padella di ghisa pesante.

La carne viene preparata in modo rustico come segue:

  1. Innanzitutto, la padella viene unta con olio d'oliva.
  2. Il manzo deve essere tagliato attraverso le fibre a fettine e sbattuto.
  3. La carne viene messa in una padella, cosparsa di sale.
  4. La senape deve essere diluita con soluzione salina fino ad ottenere una miscela di consistenza liquida. È unta di carne.
  5. Copri bene la padella e lascia la carne per circa due ore.
  6. Quindi devi tagliare gli anelli di cipolla. Deve essere fritto in una padella separata, in cui vengono preriscaldati 20 ml di olio d'oliva, per un minuto.
  7. Quindi le cipolle vengono aggiunte alla padella con la carne.
  8. I cetrioli si strofinavano con fori sottili, mescolali con un uovo.
  9. Il riempimento risultante viene versato uniformemente sulla carne.
  10. Il piatto viene messo in forno, che viene preriscaldato a una temperatura di 180 gradi.
  11. 25 minuti prima della prontezza, devi combinare un altro uovo con il latte.
  12. Il composto viene aggiunto alla carne. È uniformemente distribuito sulla superficie della padella..

La carne di manzo viene cotta per 60 minuti. La carne è incredibilmente succosa e morbida. Il piatto finito ricorda una torta, quindi al momento di servirlo si consiglia di tagliarlo a pezzetti, come una casseruola.

Come sostituire la carne se la mamma è vegetariana?

Ogni anno, i seguaci di uno stile di vita vegetariano stanno diventando sempre di più. Come sapete, la carne contiene proteine ​​necessarie per lo sviluppo armonico del feto. Le mamme vegetariane possono ottenerle dai seguenti alimenti:

Raccomandazioni chiave

Porzioni di piatti di carne non dovrebbero essere troppo grandi. Durante la gravidanza, i reni e il fegato funzionano già in modo intensivo, cercando di neutralizzare le sostanze tossiche derivanti dalla lavorazione della carne nell'intestino.

Nei piatti a base di carne, non è consigliabile aggiungere salse piccanti e ketchup piccanti. Va ricordato che la carne bovina dovrebbe essere solo un complemento di insalate e contorni, e non un piatto indipendente. Il prodotto deve essere sottoposto a un adeguato trattamento termico. Non è consigliabile cuocere la carne tradizionale "con il sangue" in attesa del bambino: è probabile che sia presente un'infezione.

Danno prodotto

La carne di manzo ha le sue proprietà negative. Si consiglia alle donne in gravidanza che soffrono di malattie croniche del sistema cardiovascolare di limitare l'assunzione del prodotto. Ci sono basi puriniche nel manzo, che possono provocare l'apparizione di calcoli nella cistifellea. Pertanto, si consiglia alle donne con gravi malattie renali di limitare l'assunzione di carne bovina..

Carne per incinta

Carne per la gravidanza. Il meglio che la mamma può dare a un bambino non ancora nato è una buona alimentazione durante la gravidanza. Uno dei prodotti più importanti su cui è costruito il nuovo corpo è la carne, quindi la presenza di carne nella dieta di una donna incinta è assolutamente necessaria. La carne per le donne in gravidanza è la principale fonte di proteine, ma quando si utilizza questo prodotto è anche importante rispettare alcune regole. Parleremo di quale carne e in quali quantità una donna incinta dovrebbe mangiare.

Carne nella dieta della futura mamma

Come accennato in precedenza, la carne è una fonte di proteine ​​di alta qualità, che sono ricche principalmente di aminoacidi. Alcuni dei quali sono quasi impossibili da ottenere da qualsiasi altro prodotto. La carne contiene dal 14% al 24% di proteine, a seconda della varietà.
Oltre alle proteine ​​più importanti, la carne comprende anche:
- Vitamine Tiamina (B1), piridossina (B6), riboflavina (B2), biotina (B7 o H), colina (B4), acido folico (B9), acido pantotenico (B5), tocoferolo (vitamina E), acido nicotinico (B3 o PP), cianocobalamina (B12).
- Minerali. fosfati di magnesio, calcio, potassio, ferro, zinco, rame, fosforo, cloro, zolfo.
- Acqua 50% - 70% a seconda del tipo di carne.
Inoltre, la carne contiene estratti benzoitici e azotati, sotto l'influenza della quale avviene la produzione di succo gastrico e aumenta l'appetito.

Grazie a questa combinazione riuscita di vitamine e minerali sani, il consumo giornaliero di carne porta molti benefici alla salute della donna incinta e aiuta il sistema nervoso a far fronte allo stress. La carne nella futura dieta della madre garantirà la salute della sua pelle, normalizzerà il metabolismo cellulare, previene la deposizione di grasso nel fegato e aiuta a mantenere l'acuità visiva supportando la produzione di melanina.

Le sostanze benefiche contenute nella carne hanno anche individualmente un effetto benefico sul corso della gravidanza. Ad esempio, l'acido folico è la vitamina su cui poggia lo sviluppo e la crescita del feto ed è anche necessario per porre il sistema nervoso e il cervello del nascituro. Nella carne, l'acido folico va immediatamente in combinazione con la vitamina B12. La piridossina (B6) è necessaria per la deposizione dei denti di un bambino non ancora nato. Mangiare carne può coprire il fabbisogno giornaliero di vitamina E. Il fosforo contenuto nella carne è uno dei componenti principali del tessuto osseo e migliora anche la digeribilità e l'effetto di molte vitamine. Il ferro, che fa parte della carne rossa, può compensare la mancanza di questo oligoelemento nel corpo di una donna incinta. Naturalmente, il ferro può anche essere ottenuto da altri prodotti, lo stesso melograno, che è il leader indiscusso nel contenuto di ferro, ma questo microelemento viene assorbito in quantità molto minore dal melograno rispetto, ad esempio, al fegato di manzo o di manzo.

Quindi quanta carne deve mangiare una donna incinta al giorno?

La quantità raccomandata di carne nella dieta quotidiana di una donna incinta è di 100-150 grammi al giorno. E per migliorare la digeribilità delle sostanze benefiche contenute nella carne, è necessario mangiarlo con verdure e non con alimenti ad alto contenuto di carbonio.

Che tipo di carne mangiano le donne in gravidanza??

Il modo più corretto è quello di diversificare la dieta della carne, perché le donne in gravidanza trarranno beneficio da carne bovina, carne di coniglio e pollame (pollo, tacchino, anatra, ecc.), Agnello e maiale.

Manzo
Il valore principale della carne bovina sono le proteine ​​di alta qualità e il ferro eme nella sua composizione. Hai anche fosforo, sodio, calcio, selenio, magnesio e potassio. La carne di manzo contiene vitamina A, quasi tutto il gruppo B, C e PP.

Carne di pollo
Il pollo è inferiore alla carne bovina nel contenuto di ferro, ma contiene il 3-5% in più di proteine. La carne di pollo ha molto acido linoleico, contiene niacina, lisozima e lecitina, nonché vitamine B6, B2, B1.

carne di tacchino
I nutrizionisti sostengono che una porzione di pollame di tacchino coprirà il 60% del fabbisogno giornaliero di vitamine.

Maiale
La carne suina è preziosa in quanto contiene quasi tutte le vitamine del gruppo B..

Montone
L'agnello contiene un terzo di ferro in più rispetto al maiale, quattro volte meno colesterolo e tre volte meno grassi. L'agnello è raccomandato per emoglobina bassa per normalizzare la composizione del sangue.

Carne di coniglio
La carne di coniglio è apprezzata per le proteine ​​facilmente digeribili, il contenuto di vitamine B12, B6, C, PP, magnesio, potassio, manganese, cobalto, ferro, fosforo, acidi grassi polinsaturi, tutti gli aminoacidi essenziali.

Piatti di carne in una dieta incinta

Prima di mangiare la carne deve sottoporsi a un trattamento termico di altissima qualità. È inaccettabile mangiare carne cruda, bistecche leggermente fritte o barbecue cotto a metà durante la gravidanza, non importa quanto ti piaccia.

La carne nella dieta della futura mamma non dovrebbe essere il piatto principale, ma un'aggiunta a insalate e contorni. Le migliori carni "di accompagnamento" sono le verdure. Migliorano il processo di digestione del prodotto nell'intestino e aumentano la digeribilità delle sostanze utili da esso..

Non è consigliabile condire piatti di carne con salse e ketchup durante la gravidanza..

Il metodo di cottura più utile è al vapore o nel forno. Ma è meglio astenersi da carne o pollo fritti, o almeno limitarsi a tale cibo.
Inoltre, non essere coinvolto durante la gravidanza con salsicce e salsicce. Il contenuto di carne in essi contenuto è minimo, ma la loro composizione in grandi quantità comprende grassi, conservanti e spezie, che certamente non contribuiranno al sano sviluppo del feto.

Quindi per riassumere:
- Durante la gravidanza si dovrebbe dare la preferenza alle carni magre (manzo magro, tacchino, petto di pollo, coniglio, maiale magro, ecc.)..
- La norma giornaliera della carne nella dieta di una donna incinta è di 100 - 150 - 200 grammi.
- Si dovrebbe privilegiare metodi di cottura come stufatura, bollitura, cottura al forno o grigliate.

Valutazione dei prodotti più dannosi che le donne in gravidanza devono rifiutare

Il periodo in cui nasce un bambino per ogni donna è speciale. È allora che la futura madre dovrebbe prendersi cura di se stessa e della salute del bambino, prendendo complessi vitaminici, muovendosi abbastanza, facendo passeggiate all'aria aperta e, naturalmente, mangiando correttamente. La crescita e lo sviluppo del bambino, il rifornimento di nutrienti per il corpo in gravidanza, dipendono da una buona alimentazione. Ma non tutti i prodotti sono considerati utili. Presentazione dei 10 prodotti più pericolosi per le donne in gravidanza.

Motivi per vietare determinati prodotti

Durante la gravidanza, si verificano cambiamenti fisiologici. E anche se una donna non ha mai avuto problemi di digestione prima, a causa dell'immunità indebolita, alcuni prodotti possono causare una serie di malattie, specialmente quando i batteri patogeni entrano.

Le malattie e i farmaci emergenti che saranno necessari per eliminare le patologie, ovviamente, non possono essere utili al bambino, specialmente nel primo trimestre. Pertanto, è necessario seguire le regole di una dieta equilibrata e ricordare che sarà molto più utile di stati d'animo e stranezze.

Oltre ai cambiamenti fisiologici, alla ridotta immunità e al possibile ingresso di microrganismi patologici, la ragione del divieto di alcuni prodotti è la loro capacità di deteriorarsi rapidamente. Tutti i tipi di insalate con maionese, torte e pasticcini con proteine ​​e creme al burro non possono essere utili per le donne in gravidanza e se conservati in modo errato causano avvelenamenti, soprattutto nella stagione calda.

Molti prodotti contengono grassi trans - e questa è una sostanza dannosa che provoca effetti irreversibili nel corpo della donna che influiscono sulla salute del feto. I grassi trans idrogenati hanno una struttura chimica, influenzano il sistema cardiovascolare, aumentano il colesterolo, causano obesità, diabete mellito, cancro.

Sotto il divieto sono bevande alcoliche e gassate. Tutti conoscono i pericoli dell'alcol sul corpo umano: soffrono il fegato, i reni, i sistemi cardiovascolare e nervoso. Il bambino soffre di tessuto nervoso, che in futuro può provocare varie patologie. Le bevande gassate contengono anidride carbonica e coloranti alimentari, che dovresti evitare di portare con te il tuo bambino. La fermentazione, la flatulenza e gli effetti chimici non possono essere utili né alla madre né al bambino.

Questo vale per cibo e bevande. Quindi puoi proteggerti da futuri problemi (diatesi e dermatite in un bambino, ritardo dello sviluppo fisico, malattie del sistema nervoso).

Top ten proibita

I prodotti che non sono desiderabili per l'uso da parte di donne in gravidanza sono evidenziati tra i primi dieci, presentati di seguito:

1. Salsicce, carne in scatola, hamburger, hot dog

I prodotti sotto forma di salsicce, salsicce, salsicce possono contenere la listeria di batteri. Questo è un microbo molto pericoloso che può provocare un aborto spontaneo o causare un parto morto. Questo vale solo per le salsicce in forma cruda e affumicata. Le salsicce bollite, fritte o grigliate non fanno paura.

La carne in scatola (paste, antipasti, alcuni tipi di spezzatino) viene preparata con molte spezie, sale e zucchero, aceto, conservanti. Alcuni produttori di bassa qualità aggiungono pelli, prodotti a base di soia, glutammato monosodico, coloranti sintetici anziché carne. I prodotti di questa qualità sono altamente dubbiosi e difficilmente possono essere utili. Se vuoi davvero arare o stufare, al momento dell'acquisto, presta attenzione al produttore (preferibilmente domestico) e alla trasparenza del pacchetto. I contenitori di vetro per tali prodotti sono i più accettabili..

Gli hamburger sono un argomento proibito per le donne in gravidanza, se non altro perché il componente carne non è affatto carne, ma è fatto di soia, glutammato, conservanti e rifiuti di carne. Un panino del genere non contiene vitamine, nonostante la presenza di una foglia di insalata e un pezzo di formaggio con cetriolo. L'uso frequente di hamburger porta all'obesità e alla carenza di vitamine. Il colesterolo dannoso "in eccesso" che appare nel corpo è dannoso per i vasi sanguigni e influisce negativamente sul metabolismo.

Lo stesso vale per le salsicce in un panino. Se la salsiccia fosse completamente a base di carne, uno spuntino con un panino del genere avrebbe portato solo beneficio al corpo. Per gli hot dog, vengono spesso utilizzati prodotti di seconda classe, che contengono cartilagine, pelle e frattaglie, coloranti, profumi, un gran numero di spezie. Ci sono pochi benefici da tali prodotti..

2. Alcuni tipi di pesce, caviale, frutti di mare

Alle donne incinte non sono raccomandati pesci di grandi dimensioni e con una lunga durata. Sotto il divieto c'è carne di squalo, sgombro reale, marlin, tegola, tonno, pesce spada. Il filetto di tali prodotti contiene una grande quantità di mercurio, che è irto di conseguenze negative per il sistema immunitario del bambino.

Alle donne in gravidanza sono consentiti alcuni tipi di pesci grassi, ma non più di 400 g a settimana. I frutti di mare possono essere consumati solo in piccole quantità. Questo è abbastanza per i nutrienti per saturare il corpo. Puoi mangiare salmone, pesce gatto, sardine, sgombri. I piatti devono essere ben cotti e non secchi o salati. Il sale in eccesso in gravidanza è inutile: provoca ritenzione idrica nel corpo, comparsa di edema e carenza di ossigeno nel feto a causa del metabolismo alterato.

Per quanto riguarda i sushi, sono vietati. Il pesce crudo contiene virus, batteri e parassiti.

3. Formaggi a pasta molle

Le varietà di tale formaggio sono prodotte con latte crudo, controindicato per le donne in gravidanza. Questo include prodotti caseari come brie, gorgonzola, pecora, feta, capra, camembert, messicano e gorgonzola.

Tali prodotti possono contenere batteri nocivi ai quali il corpo in gravidanza è molto sensibile. Listeria di batteri particolarmente pericolosi e salmonella.

Alle donne in gravidanza sono ammessi tutti i formaggi del latte pastorizzato, ad eccezione di quelli che contengono una grande quantità di pepe.

4. Patatine fritte, patatine fritte, spaghetti cinesi

Attualmente, i produttori di chicchi croccanti, oltre alle patate, aggiungono alla miscela da cui vengono fritte patatine, soia, conservanti E (in particolare glutammato di sodio E-621), coloranti, additivi alimentari, sostituti del gusto.

Lo stesso vale per i noodles istantanei cinesi e le varie purè di patate. Non vi è alcun vantaggio da tale cibo. Vitamine e minerali - anche. Ma è pieno di additivi geneticamente modificati, grassi e carboidrati dannosi. Tali prodotti possono causare allergie alimentari, per non parlare del fatto che provocano la comparsa di ipertensione, malattie renali, cancro.

Il famoso piatto - anche le patatine fritte non hanno la migliore caratteristica. Negli snack bar, può essere fritto non in un normale olio vegetale, ma in olio di palma e cocco a basso costo (una tale miscela può essere utilizzata fino a 7 giorni, poiché non diventa amara), il che porta alla comparsa di agenti cancerogeni dannosi nella miscela.

Se vuoi davvero patatine fritte, meglio cucinare a casa. Quindi sarai sicuro dei vantaggi del prodotto e dell'innocuità.

5. Uova, carne, verdure, frutta mal lavorate

Quando acquisti uova e prodotti a base di carne, devi sempre verificare la freschezza. Gli alimenti poco cotti e poco cotti possono causare una serie di malattie e danneggiare la salute di madri e bambini. Oltre alla salmonella, che porta all'intossicazione alimentare, a volte i prodotti contengono uova e larve di parassiti. Tutti insieme possono causare tossicosi e complicazioni durante la gravidanza..

La terapia per tutte le suddette malattie si basa sempre sull'assunzione di antibiotici e questo non è sempre buono per un corpo in gravidanza. Sarà necessario l'uso di questi farmaci, poiché le tossine dai microbi penetrano nella placenta e causano disturbi nello sviluppo del feto.

Frutta e verdura non lavate (così come quelle avariate dalle vendite) possono contenere anche molti batteri nocivi e uova parassite, che causeranno avvelenamento o invasione. Questo ha bisogno di una donna? - Ovviamente no. È meglio lavare a fondo i doni di giardini e giardini e non esporsi al pericolo.

Sono inoltre vietati i frutti esotici: ananas e papaia riducono notevolmente l'utero, che può causare un parto prematuro.

6. Dolci dal negozio

Non è consigliabile per le donne che trasportano un bambino mangiare caramelle (galletti, chupa-chupsy), masticare caramelle, marshmallow e varie barrette di cioccolato. Tali prodotti contengono una grande quantità di carboidrati, additivi chimici, sostituti, emulsionanti, addensanti e coloranti..

L'assunzione frequente di tali dolci è irta di obesità, diabete, problemi dentali e allergie. Inoltre, l'aspartame è spesso incluso nella loro composizione - un sostituto dello zucchero artificiale che provoca uno squilibrio ormonale nel corpo, può essere una fonte di mal di testa, depressione e insonnia..

Se vuoi davvero un dolce, puoi mangiare miele, marmellata, uva passa, prugne secche.

7. Prodotti lattiero-caseari non pastorizzati

Il latte e i prodotti scarsamente trasformati possono causare infezioni da salmonellosi, tubercolosi, infezioni tossiche di origine alimentare. Le tossine dai germi possono penetrare nel bambino in utero e influire sul suo sviluppo sano..

Lo stesso vale per i prodotti lattiero-caseari scaduti. Il kefir, il latte fermentato cotto o lo yogurt scaduto non sono soggetti a consumo. Se è un peccato buttare via il prodotto, cuoci la torta.

8. Prodotti dal fegato, funghi

Il fegato è consentito alle donne in gravidanza, ma non in grandi quantità. I suoi prodotti sono anche salsiccia di fegato e patè. Alti livelli di vitamina A nel fegato non sono raccomandati per le donne. Va tutto bene, ma con moderazione. Durante la cottura, il prodotto deve essere trattato termicamente bene..

I funghi di bosco non sono ammessi alle donne in gravidanza, in particolare dalle aree ecologicamente svantaggiate, poiché sono in grado di assorbire sostanze e tossine nocive. Sono ammessi i funghi champignon. Questo è il prodotto più sicuro, poiché viene coltivato in un ambiente neutro..

9. Salse, maionese, marinate, spezie

Molti piatti sono generalmente conditi con una varietà di condimenti, ketchup e salse (maionese). Tali prodotti contengono emulsionanti, coloranti, sostituti, grassi trans, agenti cancerogeni, stabilizzanti e spesso OGM. A ciò, i produttori preferiscono non scriverne.

I prodotti influenzano negativamente il sistema immunitario, turbano il metabolismo e possono provocare il cancro. Le salse pronte contengono molto sale e causano sete, che porta al gonfiore. Lo stesso vale per le marinate..

Mettiamo in ordine il corpo: come perdere peso dopo un taglio cesareo e rimuovere lo stomaco?

Suggerimenti importanti per rimanere incinta possono essere letti nella pagina successiva..

10. Alcune bevande e alcol

Anche le sostanze liquide per le donne in gravidanza richiedono una ragionevole correzione nella dieta. È consentita una piccola porzione di tè (1-2 tazze di qualsiasi) e una tazza di caffè debole. Non ci saranno danni al bambino. È meglio se le bevande contenenti caffeina sono condite con latte (condensato, bollito, pastorizzato) o panna. Il superamento di questa norma porta a disturbi nervosi (insonnia), ipertensione, problemi ai vasi sanguigni, tachicardia.

Citro carbonato ha un cattivo effetto sullo stomaco e sull'intestino (provoca gonfiore, esacerbazione di malattie). Inoltre, il prodotto contiene una pericolosa combinazione di sostituti dello zucchero (aspartame), coloranti e cariche chimiche (metanolo, fenilanina). L'assunzione di tali bevande porta a disturbi metabolici.

Il kvas è utile per le donne in gravidanza, ma spesso provoca fermentazione nello stomaco e allentamento delle feci. I succhi inscatolati contengono molti zuccheri, quindi la loro assunzione è consigliata in quantità limitate. I succhi fatti in casa sono molto più sani (non più di 1-2 bicchieri).

Le bevande alcoliche (sia forti che deboli) sono severamente vietate in tutti i trimestri. Oltre alla minaccia di interruzione, l'alcol provoca effetti irreversibili nel corpo del bambino durante lo sviluppo fetale (deformità, ritardo fisico e mentale, gravi problemi di salute). L'alcool interferisce con l'assorbimento delle vitamine.

Per quanto riguarda i divieti su determinati tipi di prodotti, sono giustificati dalla privazione dell'equilibrio nel contenuto di nutrienti, alto contenuto calorico e impatto negativo sui processi metabolici. Una donna incinta dovrebbe essere attenta alla sua salute, poiché è anche responsabile del suo bambino - un bambino sano sarà solo il suo merito.

Sui cibi proibiti durante la gravidanza in video:

Carne durante la gravidanza: quanto, cosa e cosa sostituire?

La futura mamma deve mangiare completamente - questa è una verità comune. Mentre il bambino è nel suo stomaco, fornisce tutti i nutrienti necessari sia per lei che per il suo corpo.

E se nella vita ordinaria potesse rifiutare qualche prodotto, ora questo non può essere fatto, perché il feto soffrirà.

Il principale "materiale da costruzione" sono le proteine. E la loro fonte principale è la carne. Tuttavia, con il suo uso è necessario osservare la "media d'oro".

Quanta carne e quali animali dovrebbe mangiare la mamma? Con cosa può sostituirlo se segue una dieta vegetariana?

Perché mangiare carne?

Componenti importanti della carne sono gli estratti azotati e benzoitrogenici. Attivano la produzione di succo gastrico e aumentano l'appetito, sono responsabili del gusto.

Il corpo riceve anche minerali con questo prodotto alimentare - fosforo, calcio, sodio, zolfo, potassio, cloro, magnesio, anche se questa non è la loro fonte principale.

La carne è un vero magazzino di vitamine del gruppo B: tiamina (B1), riboflavina (B2), acido nicotinico (PP o B3), colina (B4), acido pantotenico (B5), piridossina (B6), biotina (H o B7).

Questo gruppo è chiamato nemico dello stress perché aiuta a mantenere forti i nervi..

Garantirà la salute della pelle e il normale metabolismo cellulare, previene la deposizione di grasso nel fegato, previene la comparsa dei primi capelli grigi, aiuta a mantenere la vista acuta, ecc..

Queste vitamine sono estremamente importanti per il normale corso della gravidanza. In effetti, ad esempio, la mancanza di vitamina B9 è un prerequisito per un aborto.

La vitamina B6 è considerata una delle più importanti in questo periodo. Se la sua piridossina è insufficiente, si sviluppa carie.

La vitamina E è anche presente nella carne, che è anche chiamata vitamina da riproduzione. Colpisce positivamente la funzione delle ghiandole sessuali, aiuta a ripristinare l'equilibrio degli ormoni, regola la produzione di progesterone ed estrogeni.

Ma il valore principale della carne per le donne in una "posizione interessante" è che fornisce al corpo vitamina B12, acido folico e ferro eme, che viene assorbito molto meglio del non-eme derivato da alimenti vegetali.

Questi elementi prevengono l'insorgenza di anemia quando il sangue non può produrre abbastanza globuli rossi, neuropatie che causano debolezza muscolare, riduce il rischio di difetti dello sviluppo fetale e la probabilità di sanguinamento nel periodo postpartum.

Carne durante la gravidanza

La carne è ottenuta da diversi animali e ogni specie deve essere presente sul tavolo in un modo o nell'altro, se la donna incinta non ha controindicazioni..

Maiale

Hanno discusso a lungo sui benefici del maiale. In precedenza, si riteneva che fosse un prodotto pesante e grasso. Dopo uno studio più approfondito delle sue proprietà, si è scoperto che è solo un po 'più difficile da digerire rispetto ad altri tipi di carne.

Il maiale è utile in quanto contiene la più grande quantità di vitamine e sostanze nutritive. Fornisce al corpo vitamine del gruppo B meglio di altre, perché in essa la natura ha "raccolto" quasi l'intero gruppo.

Prezioso grasso di maiale, consumato in piccole porzioni. Una caratteristica interessante: ha molto meno colesterolo rispetto alle uova o al burro.

Ma il lardo è vietato a coloro che hanno infiammazione dei dotti biliari, compromissione della funzionalità epatica, colecistite o aterosclerosi.

Lo svantaggio del maiale è che l'animale mangia feci, motivo per cui il suo corpo produce molti ormoni, anticorpi.

Gli ormoni della crescita sono particolarmente pericolosi: portano ad un aumento del peso corporeo. La carne può contenere anche parassiti pericolosi..

Come già accennato, il maiale è utile:

  • con carenza di ferro;
  • con malattie del sistema nervoso;
  • con frequenti situazioni stressanti.

Alcune parti della carcassa (costole, punta di petto) sono troppo grasse e ricche di calorie. Non possono essere mangiati con chili in più.

Manzo

Mangiare carne è buono a qualsiasi età. Il suo valore principale è ferro eme e proteine ​​di alta qualità, nonché minerali magnesio, selenio, sodio, potassio, calcio, fosforo.

Contiene vitamine A, PP, C, tutte le vitamine del gruppo B. Fegato e carne sono inclusi nella dieta per il trattamento e la prevenzione dell'anemia sideropenica.

Ci sono basi puriniche nel manzo, a causa delle quali si forma l'acido urico e il suo accumulo è la causa della permeabilità vascolare.

Ciò porta allo sviluppo di gotta, osteocondrosi e altri disturbi. Inoltre, l'abuso di questo tipo di carne riduce l'immunità.

Montone

L'agnello ha molte qualità preziose: contiene proteine ​​facilmente digeribili, micro e macro elementi ed è molto benefico per la salute..

In termini di vitamine e minerali, compete con carne di maiale e manzo, mentre il primo è circa un terzo avanti rispetto al ferro.

Questa carne contiene potassio, fosforo, calcio, sodio, magnesio, cromo, nichel, ecc., Nonché vitamine B1, B2. Particolarmente preziose sono le carni castrate all'età di 1,5 anni di giovani agnelli e pecore.

L'agnello ha meno colesterolo (4 volte) e grassi (3 volte) rispetto al maiale.

L'agnello è indicato per coloro che soffrono di mancanza di ferro. Aiuta a ripristinare la normale composizione del sangue, portando l'emoglobina a livelli normali.

La lecitina normalizza il colesterolo. Protegge i denti dalla carie, che è importante ricordare alle future madri..

Nonostante tutti i benefici, tale carne è controindicata se ci sono malattie del fegato, dei reni, nonché dell'intestino, dello stomaco, poiché aumenta l'acidità.

A volte non è consigliabile mangiare con artrite e artrosi, sospettando che esacerbi la condizione.

pollo

Il brodo di pollo è stato a lungo uno dei farmaci più efficaci per molte malattie e per buoni motivi. Dopotutto, stiamo parlando di uno dei cibi più preziosi.

Questa carne è classificata come dietetica. Contiene molte proteine, acido linoleico, che influenza positivamente l'immunità, vitamine del gruppo B - B1, B2, B6.

Nel pollo ci sono:

    • niacina: normalizza la produzione di succo gastrico, supporta l'attività cardiaca, regola il colesterolo;
  • lisozima: distrugge e dissolve i microrganismi patogeni e putrefattivi.

Ma vale la pena ricordare che con una conservazione prolungata si perdono molte preziose qualità di proteine.

Uno degli alimenti più unici è l'uovo di gallina. La vitamina D, necessaria per la salute di ossa e denti, è leggermente inferiore rispetto all'olio di pesce..

E i minerali sono combinati in modo ottimale. C'è lecitina nel tuorlo, che ha un effetto benefico sul metabolismo dei grassi.

La carne di pollo è utile per coloro che soffrono di ulcera peptica, gotta, diabete e poliartrite. Aiuta a prevenire ictus, ipertensione, aterosclerosi..

Ma dovresti stare attento perché il pollo contiene istamine che causano reazioni allergiche. È anche controindicato per le persone con intolleranza alle proteine ​​individuali..

tacchino

Non meno utile di tacchino. È povero di grassi, colesterolo, il corpo lo digerisce e si assimila abbastanza facilmente..

Questo tipo di carne contiene calcio, potassio, zolfo, iodio, sodio, manganese, ecc. I nutrizionisti hanno calcolato che una persona può ottenere il 60% di una dose giornaliera di vitamine da una porzione..

Soprattutto ci sono molte vitamine di bellezza e giovinezza - A ed E. A causa dell'abbondanza di sodio, puoi cucinare carne senza aggiungere sale.

Ecco alcuni altri benefici per la carne di tacchino in gravidanza:

    • contiene molta vitamina B9, in particolare il fegato. L'acido folico funziona benissimo per l'anemia;
    • contiene triptofano, che è un sonnifero naturale, aiuta a prevenire la depressione e gli effetti dello stress;
    • contiene molte proteine, che vengono convertite in energia;
  • il contenuto di fosforo non è inferiore ai pesci.

La carne di tacchino può essere attribuita ai prodotti animali più sicuri..

Solo le persone con malattie renali e gotta dovrebbero fare attenzione a causa dell'elevato contenuto proteico.

Regole di cottura

Prima della cottura, il pollame deve essere spellato. Si consiglia di mangiare carne bollita, al vapore (polpette) o al forno. È meglio rifiutare piatti affumicati fritti.

Per quanto riguarda le uova, sono bollite sode - le proteine ​​e il tuorlo dovrebbero essere duri, ma solo le proteine ​​vengono mangiate.

Se la mamma è vegetariana

Il vegetarismo sta diventando sempre più popolare. Ci sono molte ragioni per questo: credenze religiose, preferenze etiche, prove mediche.

Ma come accennato in precedenza, la carne contiene proteine ​​estremamente importanti per la salute e il normale sviluppo del feto. Da quali alimenti possono ottenere queste sostanze i vegetariani??

Ci sono due concetti: vegetarismo e veganismo.

I vegetariani mangiano latte e uova. Coprono pienamente la necessità di proteine ​​animali. Degli alimenti vegetali, una proteina con una composizione completa di aminoacidi contiene solo soia. In altre piante, le proteine ​​sono difettose.

Le donne vegane, al fine di sostituire la carne nella loro dieta, devono sapere quali piante contengono l'uno o l'altro componente ed essere in grado di combinarle.

Secondo questo principio, il menu di una donna incinta che utilizza solo prodotti di origine vegetale dovrebbe includere:

  • semi di soia - fenilalanina.

Per facilitare la navigazione, i nutrizionisti hanno calcolato la quantità di proteine ​​presenti in alcuni alimenti vegetali:

    • tofu (100-200 g, a seconda del produttore), 2 salsicce di soia o di grano, 60 g di soia tritate - 20 g di proteine;
    • 200 g di fagioli in umido o in scatola, 40 g di lenticchie rosse o verdi, 5-6 falafel, 60 g di avena secca, 140 g di ceci in scatola o secchi - 10 g di proteine;
    • 50 g di quinoa o amaranto, 60 g di grano saraceno, 70 g di miglio (tutti in peso secco) - 7,5 g di proteine;
  • 20 g di burro di arachidi, arachidi, semi di zucca, 25 g di anacardi o semi di girasole, 70 g di piselli surgelati, 75 g di riso essiccato - 5 g di proteine.

Si consiglia di consultare un medico in modo che prescriva preparati a base di vitamina B12.

Come sostituire la carne: il programma "Vivi in ​​salute!"

Uso corretto

Durante la gravidanza, è consigliabile escludere le salsicce dalla dieta - contengono molto grasso. La parte giornaliera dovrebbe essere divisa in due parti.

Anche durante la gravidanza, le frattaglie sono indesiderabili: reni, cervello. Lo stesso vale per il fegato, a meno che il medico non creda diversamente..

Il cibo in scatola, la carne d'oca e d'anatra non aggiungono salute, ma contengono anche grasso in eccesso. Dalle uova fritte per un po 'devo rifiutare.

Una porzione di carne non dovrebbe essere grande di quanto raccomandato dai nutrizionisti. Altrimenti, i reni e il fegato funzionano in modo potenziato, cercando di neutralizzare le tossine formate durante la decomposizione della carne nell'intestino..

È indesiderabile aggiungere salse e ketchup ai piatti di carne.

La carne non dovrebbe essere un piatto principale, ma solo un'aggiunta a contorni, insalate. Assicurati di mangiare verdure: facilitano l'assimilazione del prodotto.

La carne è un prodotto piuttosto insidioso e si deteriora rapidamente. Pertanto, vengono acquistati solo i pezzi più freschi. Il trattamento termico dovrebbe essere sufficiente, è vietato mangiare carne non trattata "con sangue" a causa della possibilità di infezione e infezione da parassiti.

In conclusione, va notato che, per quanto meravigliose possano essere le raccomandazioni di questo o quel prodotto, dovresti sempre concentrarti sulle caratteristiche del tuo corpo.

Per quanto riguarda il vegetarismo e il veganismo, è possibile, per il momento, quando una nuova vita nasce e si sviluppa nel grembo materno, è meglio abbandonare le tue preferenze a favore della salute del nascituro.

La carne non può sostituire nessun altro prodotto. Ciò è stato dimostrato da uno studio condotto in uno e nei villaggi.

Lì, tutte le donne in gravidanza hanno aderito al veganismo. Di conseguenza, è stata trovata una carenza di ferro, acido folico e vitamina B12 in ciascuno di essi..

11 alimenti da evitare durante la gravidanza

La gravidanza è uno dei periodi più importanti e sensibili della vita di una donna. Pertanto, è molto importante che le donne in gravidanza mangino bene. Le donne incinte dovrebbero prestare molta attenzione a ciò che mangiano ed evitare di mangiare cibi e bevande non sani. Alcuni alimenti possono essere consumati solo occasionalmente, mentre altri dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta. Ecco 11 cibi e bevande che dovrebbero essere evitati o minimizzati durante la gravidanza..

Elenco dei cibi proibiti durante la gravidanza

1. Pesce ricco di mercurio

Il mercurio è un elemento molto tossico. Non esiste un livello sicuro di esposizione al mercurio noto e si riscontra più spesso in acque contaminate (1).

In grandi quantità, può essere tossico per il sistema nervoso, il sistema immunitario e i reni. Il mercurio può anche causare seri problemi di sviluppo nei bambini (2).

Dal momento che si trova nei mari inquinati, i grandi pesci marini possono accumulare grandi quantità di mercurio nei loro corpi..

Pertanto, si raccomanda alle donne in gravidanza di limitare l'assunzione di pesci con un alto contenuto di mercurio a non più di 1-2 porzioni al mese (3, 4).

I pesci ricchi di mercurio includono:

  • Squalo
  • Pesce spada
  • re Mackerel
  • Tonno (in particolare tonno a coda lunga)

Tuttavia, è importante notare che non tutti i pesci hanno un alto contenuto di mercurio - solo alcune specie.

Il consumo di pesce a basso contenuto di mercurio durante la gravidanza è molto salutare e puoi mangiarlo fino a 2 volte a settimana. Il pesce grasso è ricco di acidi grassi omega-3 che sono importanti per il tuo bambino..

Le donne in gravidanza non dovrebbero mangiare pesci con un alto contenuto di mercurio più di 1-2 volte al mese. Questo pesce include squalo, pesce spada, tonno e sgombro reale.

2. Pesce non finito o crudo

Il pesce crudo e i frutti di mare, in particolare i molluschi, possono causare diverse infezioni. Possono essere virali, batterici o parassiti, ad esempio norovirus, vibrios, salmonella e listeria (5, 6, 7).

Alcune di queste infezioni colpiscono solo la madre, rendendo il suo corpo disidratato e debole. Altre infezioni possono essere trasmesse al nascituro, causando conseguenze gravi o addirittura fatali (5, 6).

Le donne in gravidanza sono particolarmente sensibili a un'infezione batterica chiamata listeriosi. In effetti, le donne in gravidanza hanno una probabilità 20 volte maggiore di contrarre la listeria rispetto alla popolazione generale (8).

Questi batteri possono essere trovati nel suolo e nell'acqua o nelle piante contaminate. Il pesce crudo può essere contaminato durante la lavorazione, incluso il fumo o l'essiccazione..

La listeria può essere trasmessa al nascituro attraverso la placenta, anche se la madre non ha segni di malattia. Ciò può portare a parto prematuro, aborto spontaneo, parto morto e altri gravi problemi di salute (9).

Pertanto, si consiglia alle donne in gravidanza di evitare di mangiare pesce crudo e crostacei. E questo significa che devi abbandonare l'uso di molti piatti di sushi..

Pesce crudo e molluschi possono essere infettati da batteri e parassiti. Alcuni di essi possono causare effetti negativi sulla salute e danneggiare la madre e il nascituro..

3. Carni poco cotte, crude e trasformate

Se ti stai chiedendo quali alimenti non dovresti mangiare durante la gravidanza, dovresti prestare attenzione a come cucini correttamente la carne.

Mangiare carne cruda o cruda aumenta il rischio di infezione da numerosi batteri o parassiti, tra cui toxoplasma, E. coli, Listeria e Salmonella (10, 11, 12, 13).

I batteri possono minacciare la salute del tuo bambino non ancora nato e possono portare a nati morti o gravi malattie neurologiche, tra cui ritardo mentale, cecità ed epilessia (14).

Mentre la maggior parte dei batteri si trova sulla superficie della carne, altri batteri possono essere presenti all'interno delle fibre muscolari..

Alcuni pezzi interi di carne, come filetti, filetti o manzo, costolette di agnello e di vitello, possono essere sicuri da mangiare se non cotti fino alla fine..

Tuttavia, questo vale solo quando il pezzo di carne è intero o non tagliato e completamente cotto all'esterno..

I prodotti a base di carne come torte di carne, hamburger, carne macinata, carne di maiale e pollame non devono mai essere consumati crudi o poco cotti..

Anche le salsicce (salsicce, salsicce, salsicce) e salumi sono una preoccupazione. Questi tipi di carne possono essere infettati da vari batteri durante la lavorazione o lo stoccaggio..

Le donne in gravidanza non dovrebbero consumare prodotti a base di carne trasformata a meno che non siano state riscaldate al punto da provenire vapore caldo..

Le carni crude o poco cotte possono contenere batteri nocivi. Di norma, la carne deve essere cotta fino alla fine..

4. Uova crude

Quali alimenti escludere durante la gravidanza? Le uova crude e poco cotte dovrebbero essere escluse. Perché? Le uova crude possono essere infettate dalla Salmonella.

I sintomi della salmonellosi sono di solito osservati solo nella madre e includono febbre, nausea, vomito, crampi allo stomaco e diarrea (15, 16).

Tuttavia, in rari casi, l'infezione può causare crampi nell'utero, portando a parto prematuro o parto morto (17).

I prodotti che contengono in genere uova crude includono:

  • Frittata incompleta
  • Uova cotte
  • Salsa olandese
  • Maionese fatta in casa
  • Condimenti per insalata
  • Gelato artigianale
  • Cupcake Glassare

La maggior parte dei prodotti fabbricati in fabbrica contenenti uova crude sono fatti con uova pastorizzate e sono sicuri da mangiare. Tuttavia, dovresti sempre leggere l'etichetta per essere sicuro..

Le donne in gravidanza devono sempre cuocere a fondo le uova o utilizzare uova pastorizzate..

Le uova crude possono essere infettate dalla salmonella, che può portare a malattie e ad un aumentato rischio di parto prematuro o parto morto. Invece di uova crude, puoi usare uova pastorizzate..

5. Frattaglie

Le frattaglie (fegato, rene, cuore) sono un'ottima fonte di numerosi nutrienti..

Questi includono ferro, vitamina B12, vitamina A e rame, tutti buoni per una donna incinta e il suo bambino..

Tuttavia, durante la gravidanza non è consigliabile assumere troppa vitamina A di origine animale (vitamina A preformata)..

Ciò può causare tossicità da vitamina A e livelli anormalmente elevati di rame, che possono portare a difetti alla nascita e danni tossici al fegato (18, 19, 20).

Pertanto, le donne in gravidanza non devono mangiare frattaglie più di una volta alla settimana..

Le frattaglie sono un'ottima fonte di ferro, vitamina B12, vitamina A e rame. Per prevenire la tossicità della vitamina A e l'eccesso di rame, si consiglia alle donne in gravidanza di limitare il consumo di frattaglie una volta alla settimana..

6. Caffeina

La caffeina è la sostanza psicoattiva più comunemente usata al mondo e si trova principalmente in caffè, tè, bibite e cacao (21, 22).

Alle donne in gravidanza si consiglia di limitare l'assunzione di caffeina a meno di 200 mg al giorno o a 2-3 tazze di caffè..

La caffeina viene assorbita molto rapidamente e penetra facilmente nella placenta e nel feto..

Poiché i bambini non ancora nati e le loro placche non hanno il principale enzima necessario per il metabolismo della caffeina, possono accumularsi nei loro corpi in grandi quantità (23, 24, 25).

È stato riscontrato che livelli elevati di assunzione di caffeina durante la gravidanza limitano la crescita fetale e aumentano il rischio di basso peso alla nascita (26).

Un basso peso alla nascita (inferiore a 2,5 kg) è associato ad un aumentato rischio di morte infantile e ad un aumentato rischio di malattie croniche in età adulta, come il diabete mellito di tipo 2 e le malattie cardiovascolari (27, 28).

Le donne in gravidanza dovrebbero limitare l'assunzione di caffeina a 200 mg al giorno, che è di circa 2-3 tazze di caffè. Un'elevata assunzione di caffeina durante la gravidanza può limitare la crescita fetale e causare un basso peso alla nascita.

7. Piantine crude

Piantine crude, tra cui erba medica, trifoglio, ravanello e fagiolo verde, possono essere infettate dalla salmonella (29).

L'ambiente umido richiesto dai semi per iniziare la germinazione è l'ideale per questi batteri ed è praticamente impossibile da lavare..

Per questo motivo, si consiglia alle donne in gravidanza di evitare completamente l'uso di piantine crude. Tuttavia, le piantine sono sicure da mangiare dopo la loro preparazione (30).

Le piantine grezze possono essere infettate da batteri. Le donne in gravidanza dovrebbero mangiare solo piantine cotte.

8. Prodotti sporchi

La superficie di frutta e verdura non lavate o non pelate può essere contaminata da numerosi batteri e parassiti (31).

Questi includono toxoplasma, Escherichia coli, Salmonella e Listeria, che possono ottenere frutta e verdura dal terreno o durante la lavorazione.

L'inquinamento può verificarsi in qualsiasi momento durante la produzione, raccolta, lavorazione, stoccaggio, trasporto o vendita al dettaglio (29).

I batteri possono danneggiare sia la madre che il nascituro. Un parassita molto pericoloso che può indugiare su frutta e verdura si chiama toxoplasma..

La maggior parte delle persone che ricevono la toxoplasmosi non ha sintomi, mentre altri potrebbero avere l'influenza per un mese o più..

La maggior parte dei bambini infetti da Toxoplasma, mentre sono ancora nell'utero, non presentano sintomi alla nascita. Tuttavia, sintomi come cecità o disabilità intellettiva possono svilupparsi più avanti nella vita..

Inoltre, una piccola percentuale di neonati infetti presenta gravi lesioni oculari o cerebrali alla nascita..

Durante la gravidanza, è molto importante ridurre al minimo il rischio di infezione lavando, sbucciando o preparando accuratamente frutta e verdura (29).

Frutta e verdura possono essere infettate da batteri nocivi, incluso il toxoplasma. È importante lavare, sbucciare e cuocere accuratamente tutta la frutta e la verdura.

9. Latte crudo, formaggio e succhi di frutta

Il latte crudo e il formaggio non pastorizzato possono contenere molti batteri nocivi, tra cui Listeria, Salmonella, E. coli e Campylobacter.

Lo stesso vale per il succo non pastorizzato, che è anche suscettibile alla contaminazione batterica..

Queste infezioni possono avere conseguenze potenzialmente letali per il nascituro (32, 33, 34, 35, 36).

I batteri possono essere trovati in natura o possono entrare nei prodotti durante la raccolta o lo stoccaggio (36, 37).

La pastorizzazione è il modo più efficace per uccidere eventuali batteri nocivi senza modificare il valore nutrizionale degli alimenti (38).

Per ridurre al minimo il rischio di infezione, si consiglia alle donne in gravidanza di consumare solo latte pastorizzato, formaggio e succo di frutta..

Le donne in gravidanza non dovrebbero consumare latte crudo, formaggio o succo di frutta, poiché questi alimenti aumentano il rischio di infezioni batteriche..

10. Alcol

Le donne in gravidanza sono fortemente scoraggiate dal bere alcolici, poiché ciò aumenta il rischio di aborto spontaneo e parto morto. Anche una piccola quantità può influire negativamente sullo sviluppo del cervello di tuo figlio (39, 40, 41, 42).

Può anche causare la sindrome alcolica fetale, che è deformità facciali, difetti cardiaci e ritardo mentale (43, 44).

Poiché qualsiasi livello di consumo di alcol non era sicuro durante la gravidanza, si consiglia di evitarlo del tutto..

Le donne in gravidanza non dovrebbero bere alcolici. Bere alcol può aumentare il rischio di aborto spontaneo, parto di alambicco e sindrome alcolica fetale..

11. Prodotti nocivi

La gravidanza è un momento di rapida crescita..

Di conseguenza, le donne in gravidanza hanno bisogno di una maggiore quantità di molti nutrienti essenziali, tra cui proteine, acido folico e ferro..

Tuttavia, nonostante il fatto che mangi essenzialmente per due, non hai bisogno del doppio delle calorie - dovrebbero bastare circa 350-500 calorie in più al giorno durante il secondo e il terzo trimestre (45).

La dieta ottimale per le donne in gravidanza dovrebbe consistere principalmente di cibi integrali con molti nutrienti per soddisfare le esigenze della madre e del bambino in crescita.

Gli alimenti industriali trasformati tendono ad essere a basso contenuto di nutrienti e ricchi di calorie, zucchero e grassi aggiunti..

Inoltre, lo zucchero aggiunto è stato associato ad un forte aumento del rischio di sviluppare una serie di malattie, tra cui diabete mellito di tipo 2 e malattie cardiovascolari (46, 47).

Mentre un certo aumento di peso è necessario durante la gravidanza, un aumento di peso eccessivo è associato a molte complicazioni e malattie..

Questi includono un aumentato rischio di diabete gestazionale, nonché complicazioni della gravidanza o del parto. Può anche aumentare il rischio di avere un bambino in sovrappeso (48, 49).

Ciò causa problemi di salute a lungo termine, come nei bambini in sovrappeso, il rischio di sovrappeso in età adulta è aumentato in modo significativo (50, 51, 52).

Mangiare cibo spazzatura durante la gravidanza può aumentare il rischio di sovrappeso, diabete gestazionale e complicanze. Ciò può avere conseguenze sulla salute a lungo termine per il bambino..

Up