logo

L'acido folico è una forma di vitamina B 9 che può essere sciolta in acqua e si trova in molti integratori alimentari e alimenti. Questo ingrediente viene utilizzato dall'organismo per creare nuove cellule e produrre DNA. È necessario per la normale crescita e sviluppo per tutta la vita..

Perché le donne in gravidanza bevono acido folico?

L'acido folico è necessario prima e durante la gravidanza. È importante per il corretto sviluppo degli organi fetali..

Per le donne che stanno pianificando una gravidanza, i medici raccomandano di assumere integratori di acido folico per un anno intero prima del concepimento. Secondo la rivista online PLOS Medicine, ciò contribuisce non solo alla prevenzione delle malattie, ma riduce anche del 50% il rischio di parto prematuro

L'acido folico svolge un ruolo significativo nella produzione di globuli rossi. Inoltre, svolge una serie di altre funzioni utili al corpo:

sintetizza e "ripara" il DNA e l'RNA;

promuove la rapida divisione e crescita cellulare;

migliora la salute del cervello (sebbene l'evidenza sia mista e siano necessarie ulteriori ricerche);

partecipa alla formazione del midollo spinale del feto nell'utero;

previene la perdita dell'udito legata all'età.

Per questi motivi, è particolarmente importante che la futura mamma consumi una quantità sufficiente di acido folico nelle primissime fasi dello sviluppo del suo bambino..

Dosaggio di acido folico durante la gravidanza

Se parliamo del dosaggio, le donne in gravidanza dovrebbero assumere almeno 400 microgrammi (mcg) al giorno. Molte vitamine prenatali contengono 600 mcg.

Molte donne si rendono conto di essere incinta solo 6 settimane o più dopo il concepimento. I difetti del tubo neurale si verificano durante il primo mese di gravidanza, spesso prima di rendersi conto di essere incinta.

Se hai già un bambino con un difetto del tubo neurale, potresti aver bisogno di dosi più elevate di acido folico prima della tua prossima gravidanza e durante i primi mesi.

Alte dosi di acido folico sono necessarie anche per alcuni problemi di salute:

farmaci per epilessia, diabete di tipo 2, lupus, psoriasi, artrite reumatoide, asma o malattia infiammatoria intestinale.

Quali alimenti sono ricchi di acido folico?

L'acido folico naturale è presente nella composizione vitaminica di molti prodotti:

Dosaggio di acido folico durante la gravidanza in diversi trimestri

L'acido folico (vitamina B9) - una vitamina idrosolubile, viene ingerito con il cibo. Partecipa alla crescita e allo sviluppo dell'immunità e del sistema circolatorio.

Le fonti di vitamina sono verdure, frutta, verdura, noci, uova e legumi. Durante il trattamento termico, la maggior parte viene persa e non entra nel corpo con il cibo.

Con il solo cibo, è impossibile ottenere una norma giornaliera di acido folico per le donne in gravidanza - i medici prescrivono farmaci ausiliari, quanto bere e in quale dosaggio?

Di cosa è responsabile l'acido folico durante la gravidanza??

I preparati di acido folico sono raccomandati per tutte le donne che si trovano in una posizione interessante o per quelle che stanno pianificando una gravidanza. Spesso non è possibile ottenere la giusta quantità di vitamine e minerali dagli alimenti, quindi gli esperti prescrivono i preparati vitaminici come fonte aggiuntiva.

La vitamina B9 è indispensabile per la salute di una donna incinta, è importante per il feto. L'acido folico è attivamente coinvolto nella formazione del tubo neurale dell'embrione.

È anche necessario per la placenta, il suo corretto funzionamento, la mancanza di questa vitamina può causare insufficienza placentare, che è irta di parto prematuro o interruzione della gravidanza.

La vitamina B9 aiuta a combattere l'anemia, che è comune nelle donne in gravidanza. La presenza di acido folico nel corpo riduce il rischio di aborto spontaneo e parto prematuro.

L'acido folico è coinvolto nel processo di emopoiesi, contribuisce alla normale formazione dei globuli bianchi. Promuove l'assorbimento del ferro, ma riduce la concentrazione di vitamina B12, quindi spesso viene prescritta cianocobalamina insieme ad esso.

L'acido folico è coinvolto nel processo di divisione cellulare. Questo processo accompagna l'intero sviluppo e la crescita dell'embrione..

In assenza di acido folico o sua carenza in grandi quantità, tali disturbi si sviluppano in un bambino:

  • idrocefalo;
  • ritardo dello sviluppo dell'attività cerebrale;
  • ritardo muscolare;
  • difetti di qualsiasi tipo, ecc..

Dosaggio

Gli specialisti raccomandano di consumare acido folico durante la pianificazione della gravidanza, dovrebbero iniziare in 1-2 mesi. Ma se la gravidanza non è stata pianificata, allora la vitamina B9 dovrebbe essere presa non appena la donna scopre della sua situazione. L'importanza di assumere vitamine nelle fasi iniziali è spiegata dalla formazione dell'embrione.

Quanto bere acido folico durante la gravidanza in diversi trimestri, come prenderlo correttamente ea che ora del giorno?

Istruzioni per l'uso nel primo trimestre

Le prime settimane di gravidanza comprendono la nascita e lo sviluppo del feto. Il processo è molto importante, poiché quasi l'intera gravidanza e le condizioni del feto dipendono da esso..

Durante questo periodo, è necessario assicurarsi che il corpo riceva una quantità sufficiente di tutte le vitamine e minerali.

Ciò è particolarmente vero per l'acido folico, che viene spesso chiamato la vitamina "femminile".

Dal cibo viene assorbita solo una parte, pertanto è necessario assumere preparati farmaceutici di acido folico.

Spesso è incluso nei complessi vitaminico-minerali, ma è meglio prendere tutto nella sua forma pura, senza altre vitamine.

Le dosi di acido folico durante la gravidanza sono diverse, nel primo periodo è necessario assumere 400 mcg due volte al giorno (mattina e sera).

Nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre, il consumo di vitamine e minerali è importante tanto quanto all'inizio della gravidanza.

Durante questo periodo, inizia la crescita attiva del bambino, si sviluppano tutti gli organi, il sistema nervoso, l'immunità del bambino.

Affinché tutti i processi procedano correttamente, una futura madre deve usare abbastanza vitamina B9.

Nel secondo trimestre, la dose di acido folico è aumentata a 600 mcg al giorno.

Assumi vitamine 2-3 volte al giorno (a seconda del dosaggio).

Uso del terzo trimestre

L'ultimo trimestre sembra alla futura mamma non è più così difficile, passa la tossicosi, riesce già ad abituarsi alle sue condizioni, ma non dovresti rilassarti.

Nell'ultimo trimestre, la vitamina B9 e altre vitamine sono importanti non solo per il bambino, ma anche per la madre.

Pertanto, nelle ultime settimane di gravidanza, il tasso di acido folico è raddoppiato rispetto all'originale (800 mcg al giorno).

Assumi vitamine 2-3 volte al giorno (a seconda del dosaggio delle compresse).

Fattori che aumentano la dose

  1. Se ci sono ragioni per cui l'escrezione acida dal corpo è accelerata.
  2. Se l'ecografia mostra un alto rischio di sviluppare difetti del feto.
  3. Eventuali disturbi o difetti nei genitori che vengono trasmessi geneticamente.
  4. Malattie dello stomaco, dell'intestino o del tratto urinario (l'acido folico è scarsamente assorbito o escreto rapidamente).
  5. il vomito costante nelle donne in gravidanza aiuta anche ad eliminare la vitamina B9 dal corpo.

Overdose

La maggior parte delle donne si spaventa quando viene a sapere della giusta quantità di assunzione di acido folico, ma non c'è motivo di essere nervosi e preoccupati. Le donne in gravidanza hanno un forte bisogno di vitamina B9. Casi di overdose non registrati.

Fatti di vitamina B9 che ogni donna dovrebbe sapere

  1. Durante la gravidanza, il corpo rilascia più velocemente la vitamina B9.
  2. Tè e caffè accelerano la perdita di acido.
  3. Con l'uso di determinati farmaci, l'acido viene escreto più velocemente. Verificare con il proprio medico per la compatibilità con B9..
  4. Sono possibili reazioni allergiche, tuttavia è una preparazione medica.
  5. Per ottenere la massima quantità di acido folico dal cibo, è necessario mangiare frutta e verdura fresca, non trattata termicamente.

Per il corretto sviluppo e crescita del neonato sono necessarie diverse vitamine, ma prima di tutto la vitamina D e i suoi derivati. Perché e come darlo - in questo articolo.

Di cosa hanno bisogno le future mamme nelle prime fasi? Amore, cura e un complesso adatto di vitamine durante la gravidanza nel 1 ° trimestre.

Per lo sviluppo delle ossa dell'embrione, è necessario assumere abbastanza vitamina D. In quali prodotti ce ne sono molti - http://vitaminizer.net/vitaminy/d/gde-soderzhitsya.html

Recensioni

Anna, 24 anni

Ha iniziato a prendere l'acido folico non appena ha scoperto di essere incinta. Ci sono voluti 7 mesi. Il bambino nasce sano.

Irina, 35 anni.

Ho dato alla luce due bambini. Durante la gravidanza (primo e secondo) ha assunto acido folico per tutto il periodo. I bambini sono sani, non ci sono ancora problemi con la loro salute.

Larisa, 27 anni

Ha preso l'acido folico nella fase di pianificazione della gravidanza. Anche da solo, ho notato dei cambiamenti: la pelle è migliorata, i capelli cadono meno. Il medico ha raccomandato di assumere durante la gravidanza, ma avevo paura di grandi dosi. Ha preso i primi 5 mesi. La ragazza è nata sana.

Acido folico per rimanere incinta

Cos'è l'acido folico??

Acido folico: aiuta a rimanere incinta? Questa sostanza è inclusa in un numero di aminoacidi correlati alle vitamine idrosolubili del gruppo B. Come parte dei multivitaminici, può essere acquistata in qualsiasi farmacia. Nella sua forma naturale, si trova nella carne e nei latticini, nelle noci e nei legumi, negli agrumi e nelle erbe speziate.

Alcuni scienziati affermano che la vitamina B9 o l'acido folico sono raccomandati per i giovani di rimanere incinta in modo sicuro, soprattutto con una dieta squilibrata. La sostanza è coinvolta in molti processi metabolici, quindi il corpo ha bisogno non solo durante il periodo di gestazione, ma anche durante la pianificazione della gravidanza.

Importante: la vitamina B9 non si accumula nei tessuti "in riserva", come la vitamina C, pertanto è importante che la sostanza entri quotidianamente nell'organismo almeno in una quantità minima giornaliera. L'acido folico viene sintetizzato nell'intestino in una piccola quantità, ma questo volume è criticamente piccolo..

L'acido folico aiuta a rimanere incinta?

La domanda è ambigua, chiariamo che la sostanza influenza favorevolmente i processi riproduttivi. La vitamina è progettata per supportare l'immunità e la funzione ematopoietica, il tratto digestivo e la sintesi proteica. La carenza della sostanza è osservata nella metà delle donne in età fertile, quindi l'acido folico è utile prima del concepimento per le donne.

Importante: il dosaggio di vitamina B9 aiuta a normalizzare l'equilibrio ormonale e favorisce la fecondazione naturale. Una quantità sufficiente di vitamine fornite con il cibo è favorevole alla formazione di uova sane, questa è la prevenzione delle mutazioni e dei difetti alla nascita.

L'acido folico è utile anche prima del concepimento. Le sostanze coinvolte nella sintesi proteica sono responsabili della formazione della barriera placentare e della protezione del feto che si sviluppa nell'utero. La carenza di vitamina B9 influisce sulla vitalità degli spermatozoi e sulla sintesi del DNA, quindi è importante per gli uomini durante la pianificazione familiare.

Tutte le vitamine del gruppo B sono importanti per la creazione di un nuovo organismo e ciascuna è responsabile del proprio segmento. Ad esempio, con una carenza di B1, il bambino non avrà muscoli forti e, senza la norma di B2, il bambino avrà una tendenza alla miopia, specialmente con un fattore ereditario.

B9 o acido folico al concepimento "custodisce" molti processi, inclusa la sintesi di acidi nucleici, che sono importanti per la formazione di un uovo e di uno sperma mobile.

Buono a sapersi: la sostanza considerata in questo argomento è molto più consumata in caso di abuso di alcol e fumo frequente. Si raccomanda di aumentare il dosaggio di acido folico per rimanere incinta:

  • con intenso carico sportivo;
  • con stress cronico;
  • depresso;
  • con carichi eccessivi;
  • con intestino pigro (i nutrienti sono scarsamente assorbiti dal cibo).
Anche se non ci sono statistiche che hanno aiutato a rimanere incinta nell'acido folico, è chiaro che ricostituire la sua carenza non danneggerà sicuramente nessuno.

L'acido folico contribuisce alla concezione dei gemelli?

Esperti di diversi paesi non sono d'accordo su questo argomento, ma esiste ancora una relazione indiretta. I ricercatori hanno scoperto sperimentalmente su coppie gemelle che se bevi acido folico, puoi rimanere incinta più velocemente - la produttività delle ovaie aumenta.

Indirettamente, si può sostenere che con la vitamina B9 aumentano le possibilità di dare alla luce due o due gemelli. Per chiarire, i gemelli sono il risultato della divisione di un uovo fecondato, i gemelli nascono da uova diverse lasciando le ovaie destra e sinistra.

I medici australiani hanno scoperto che nel gruppo di donne che vogliono diventare madri, hanno bevuto acido folico nella fase di pianificazione della gravidanza per rimanere incinta di due gemelli. Secondo i risultati dell'esperimento, il numero di donne in gravidanza multiple è del 40% in più. Ma questo non significa che quando si assumono multivitaminici ci sarà una "progenie multipla". Affatto! Nello studio, sono state prese coppie in cui gemelli o terzine lungo il padre o la madre erano in travaglio.

Esperti svedesi hanno confermato che con l'assunzione di acido folico aumentano le possibilità di avere gemelli, ma non offrono grandi garanzie. Con la tendenza delle ovaie a "moltiplicare" questa probabilità raddoppia, in altri casi nessuno offre garanzie.

La medicina domestica non è pronta a confermare inequivocabilmente l'effetto diretto delle vitamine sull'aspetto dei gemelli. Eppure, i medici stanno specificando come bere l'acido folico per rimanere incinta: viene dosato, tutto è chiaramente spiegato nelle istruzioni per i farmaci. Questi medicinali non sono prescritti per dare alla luce due gemelli, ma per prevenire gravi malformazioni del feto. E poi che fortuna qualcuno!

Anche dopo il concepimento di uno, invece di due bambini, o viceversa, i gemelli tanto attesi, non ci saranno danni dalla vitamina B9! Tuttavia, consulta prima il tuo ginecologo su come assumere l'acido folico per rimanere incinta, il dosaggio deve essere prescritto da uno specialista, a seconda dello stato del tuo corpo e del carico generale. Ed è meglio abbandonare le dipendenze, passare ai multivitaminici e regolare la nutrizione per entrambi i coniugi.

Acido folico

I multivitaminici, che includono B9, sono prescritti in compresse in vari casi, compresa la pianificazione della gravidanza, le possibilità di concepire un aumento del bambino sano. L'assunzione regolare di questa sostanza garantirà un bambino sano. Molto spesso, entrambi i futuri genitori prescrivono:

  1. Le compresse convenzionali di acido folico con un costo minimo, ciascuna contenente 1 mg di vitamina B9, vengono bevute almeno 1 volta al giorno, meglio ai pasti.
  2. Apo-Folik e Folacin sono disponibili anche in compresse, ma esiste un dosaggio maggiore. I farmaci sono prescritti per carenza acuta di questa sostanza, sono terapeutici (non per prevenzione).
  3. Il preparato Folio contiene 2 elementi essenziali: iodio e acido folico, che aiutano a concepire pienamente le persone con insufficiente funzione tiroidea. Il dosaggio è prescritto dal medico dopo l'esame e le risposte dei test per gli ormoni.
  4. Esistono multivitaminici progettati per i pianificatori del concepimento, come Vitrum prenatale e materna, Maternità in gravidanza e Elevit pronatale, Multi-tab pronatale e Vitrum prenatale forte.
Come prendere l'acido folico per il concepimento è scritto nelle istruzioni per ogni farmaco. Tuttavia, il dosaggio può essere ridotto se la dieta giornaliera comprende prodotti contenenti B9 sotto forma di composti organici (in forma naturale).

Prima del concepimento, vengono anche presi altri multivitaminici, dove questo amminoacido entra più spesso. Questi sono farmaci offerti gratuitamente nelle farmacie “9 mesi. Acido folico "," Mamifol "e" Mamma Complivit ".

Tutti sono convenienti in quanto il complesso di vitamine è contenuto in 1 compressa, l'importante è ricordare di prenderle. E va bene se qualcuno li beve per errore, non accadrà un'improvvisa concezione da una pillola!

Quali alimenti contengono vitamina B9?

Raccomandazione: come la maggior parte delle altre sostanze organiche, molte vitamine vengono neutralizzate dall'ebollizione. Si propone di mangiare verdure tritate fresche, preparare i cereali in un thermos. I fagioli piccoli vengono pre-immersi, portati a ebollizione tre volte e cotti a vapore su una stufa calda sotto un coperchio denso. Quindi vengono conservati tutti i nutrienti e i fagioli finiti vengono aggiunti alla zuppa, al borsch o alla vinaigrette.

Vitamine del gruppo B e microelementi utili al concepimento in una formula naturale si trovano in frutti di mare e frattaglie (fegato e reni), noci e mandorle, uva e molte bacche rosse. Ma non dimenticare che durante la lavorazione culinaria il loro valore a volte diminuisce. Con una cottura lunga, sono completamente neutralizzati o persi fino al 90%.

Quando si discute se l'acido folico aiuta a rimanere incinta, non trascurare il succo di crauti e i decotti sono inutili. La quantità massima di vitamine durante il trattamento termico è preservata solo da barbabietole e zucche, ma è meglio cuocere in forno. Nelle mele e nel cavolo sottaceto, al contrario, la quantità di nutrienti è maggiore rispetto a quando conservata in cantina fino alla primavera.

La quantità di vitamina varia a seconda del metodo di conservazione. Nelle verdure in scatola, sono praticamente assenti, ma si formano composti dannosi che "escono" sotto forma di coni gottosi e osteocondrosi. I broccoli e le insalate sono molto ricchi di vitamine del gruppo B, ma solo freschi.

La necessità aggiuntiva di vitamina B9, nonostante una dieta equilibrata, aumenta con i contraccettivi orali e con la soppressione dell'obesità nelle diete proteiche. Non trascurare l'acido folico per rimanere incinta - come prendere, chiedi al tuo medico. I multivitaminici sono estremamente utili nelle malattie metaboliche croniche. Anche con una corretta alimentazione, molte donne in età fertile hanno una carenza di vitamina B9.

È possibile che lo stile di vita di entrambi i coniugi e che vivono nelle regioni settentrionali inibisca la fecondazione. Pertanto, prendi l'acido folico, leggi le istruzioni per l'uso per la normale concezione della prole sana.

Come prendere l'acido folico durante la gravidanza, come è utile

La gravidanza è un processo fisiologico complesso in cui è importante la corretta formazione del feto. Per evitare varie patologie, è necessario includere l'assunzione di vitamina B9.

I medici sono sicuri che prima la gestante inizia a prendere farmaci contenenti acido folico durante la gravidanza, meno probabile è l'insorgenza di anomalie congenite nel bambino.

Perché è necessario l'acido folico per le donne in gravidanza?

La necessità di un componente e un alto significato nel sopportare un bambino sono scientificamente provate. Tuttavia, la maggior parte delle donne nella situazione si trova ad affrontare un deficit. Una quantità sufficiente di vitamina B9 riduce la probabilità di patologie intrauterine nel nascituro. Ecco perché l'acido folico è prescritto per le donne in gravidanza..

È necessario bere acido folico durante la gravidanza

La carenza di vitamina B9 influisce immediatamente sulla salute della donna incinta e si manifesta con una serie di sintomi spiacevoli. Una donna sente stanchezza costante, preoccupazioni di insonnia, perdita di appetito, immunità compromessa.

La vitamina è attivamente coinvolta nella formazione della placenta, la principale fonte di nutrienti per il bambino. La sua mancanza può provocare insufficienza placentare e causare un aborto spontaneo.

La carenza di folati influisce negativamente sulla formazione dell'embrione. Vi è il rischio di difetti del tubo neurale o malformazioni esterne. Ci sono probabilità di anomalie come l'idrocefalo, varie patologie cerebrali, carenze nello sviluppo fisico.

Prodotti di acido folico

È possibile ottenere la quantità ottimale di vitamina B9 attraverso il cibo. Per coprire l'assunzione giornaliera di un adulto (50 mcg), è sufficiente integrare la dieta con alcuni tipi di verdure. Carote, pomodori, barbabietole, spinaci adatti. Si consiglia di mangiare fegato, uova, cereali, legumi.

I folati vengono conservati in cibi freschi e distrutti dall'esposizione alle alte temperature durante la cottura.

Il bisogno di vitamina quando si trasporta un bambino aumenta e diventa impossibile soddisfarlo con il cibo. Pertanto, è importante assumere dosi aggiuntive della sostanza come farmaci..

Come bere acido folico durante la gravidanza

Come bere l'acido folico durante la gravidanza è correttamente stabilito dal medico curante. La cosa principale è iniziare a prendere i farmaci nel giusto dosaggio in tempo. Anche se la futura mamma ha usato farmaci per l'acido folico prima del concepimento, è ancora necessaria la consultazione di un ginecologo. Uno specialista ti aiuterà a scegliere un farmaco in base alle esigenze individuali del corpo femminile. La composizione dei farmaci spesso include componenti aggiuntivi necessari per il normale corso della gravidanza.

Quando iniziare a bere

Sarà molto utile includere l'acido folico all'inizio della gravidanza, poiché esiste una divisione cellulare dinamica, vengono poste le strutture vitali di base dell'embrione. Pertanto, i ginecologi raccomandano di bere il medicinale dal momento del concepimento o durante la pianificazione del bambino (un paio di mesi prima della gravidanza).

Anche se la gravidanza è avvenuta per caso e la donna non ha scoperto immediatamente la sua situazione, è obbligatorio utilizzare il farmaco prima dell'inizio delle 12 settimane. Durante questo periodo, il tubo neurale dell'embrione subisce importanti cambiamenti. Tuttavia, la fase più attiva dello sviluppo delle sue strutture termina alla sesta settimana, quindi è consigliabile iniziare a prendere la vitamina prima del tempo indicato.

Per quanto tempo prendere il farmaco

Quando viene prescritto l'acido folico prima di quale periodo di gravidanza, l'assunzione del farmaco dipende dalle caratteristiche individuali del corpo della povera madre. Lo schema e il corso di ammissione sono stabiliti solo da un medico.

Se nel secondo trimestre di gravidanza non si osserva una carenza di acido folico, è possibile escludere il farmaco, dopo aver superato un consulto con un ginecologo. Quando il contenuto di vitamina B9 al momento indicato non si normalizza, il trattamento viene prolungato fino alla nascita. È consentito bere il farmaco durante l'allattamento.

Dosaggio

Quando l'acido folico viene prescritto durante la gravidanza, il dosaggio dipende dal periodo stabilito e dalle caratteristiche del cuscinetto del feto. Se la tossicosi grave è preoccupante, il farmaco non viene completamente assorbito, quindi la sua quantità viene aumentata. Deviazioni come il diabete, l'epilessia, la presenza di malattie congenite nei bambini esistenti possono influenzare l'aumento del dosaggio..

Se le indicazioni di cui sopra sono assenti, la salute della donna incinta e del bambino non sono in pericolo, il ginecologo fissa gli appuntamenti standard.

Nel primo trimestre, l'acido folico viene assunto a 500-700 mcg al giorno, dopo 13 settimane il dosaggio viene aumentato a 700-900 mcg.

Raggiungere un eccesso di acido folico durante la gravidanza è quasi impossibile, poiché è ben rimosso dal corpo. Tuttavia, se si assumono farmaci non controllati per lungo tempo, esiste la possibilità di un sovradosaggio.

Se l'acido folico può danneggiare durante la gravidanza è un punto controverso, ma in alcuni casi, l'eccesso può causare:

  • una sensazione di amarezza nella cavità orale;
  • deviazioni dal sistema nervoso, c'è una maggiore eccitabilità;
  • difficoltà a dormire;
  • eruzione cutanea;
  • fastidio addominale, nausea, vomito.
Puoi eliminare i sintomi spiacevoli regolando il dosaggio del farmaco dopo aver consultato un ginecologo. Se si osserva un deterioramento, è necessario chiamare un'ambulanza.

I benefici della vitamina B9 per un bambino

Uno dei principali fattori per cui le donne in gravidanza necessitano di acido folico è il corretto allineamento dello sviluppo embrionale. L'importanza dei farmaci per il futuro bambino è dovuta alla partecipazione a determinati processi:

  • appare nella nucleazione del tessuto nervoso e del tubo;
  • previene l'insorgenza di difetti fisici e mentali;
  • aiuta la formazione di globuli rossi, ovvero globuli rossi, globuli bianchi, piastrine;
  • promuove la formazione di organi e tessuti del feto;
  • evita le mutazioni dovute alla corretta creazione di strutture genetiche.

Neonati e bambini piccoli non richiedono medicinali contenenti B9. Prescrivere il farmaco solo se il bambino soffre di anemia.

Controindicazioni

I benefici e l'indispensabilità della vitamina sono evidenti, tuttavia, è possibile che tutti bevano acido folico durante la gravidanza? I farmaci basati su di esso hanno restrizioni alla ricezione.

I fattori proibitivi includono:

  • alta sensibilità alla sostanza;
  • predisposizione all'oncologia;
  • malattia renale cronica;
  • carenza di vitamina B12 accompagnata da anemia.

A volte i ginecologi consentono l'uso di folati durante la gravidanza per i pazienti che soffrono di pielonefrite. Per evitare complicazioni, il medico è costretto a ridurre il dosaggio e ridurre il decorso.

Preparati di acido folico

Quante compresse di acido folico devi bere per le donne in gravidanza dipende dai farmaci specifici prescritti dal ginecologo. La vitamina B9 è disponibile sia in forma pura che in combinazione con altri componenti. Ciò consente di soddisfare la necessità di minerali e oligoelementi necessari per la futura mamma. Tè e caffè sono limitati durante l'assunzione di farmaci. Provocano la rapida eliminazione del componente attivo, interferendo con il normale assorbimento..

In genere, alle donne in posizione vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • Foliber è un complesso di vitamine B9 e B12. Progettato per la prevenzione delle patologie cardiache, è prescritto nella fase iniziale della gestazione. La tariffa giornaliera è di una compressa prima di un pasto. Non adatto a donne con intolleranza al glucosio e al lattosio.
  • Maltofer: aiuta a far fronte alla carenza di acido folico e carenza di ferro. È accettabile l'uso per l'allattamento. Usa la pillola due volte al giorno fino a quando i livelli di emoglobina sono tornati alla normalità..
  • Elevit pronatal è un complesso vitaminico per le donne in gravidanza, nutre con sostanze nutritive, migliora la crescita cellulare e riduce il rischio di sviluppare difetti nel feto. Si consiglia di iniziare a prendere dal momento della preparazione per il concepimento.
  • Lo zinco Fenyuls è una profilassi prescritta per mancanza di ferro, zinco e acido folico. Bevi una capsula al giorno per tutto il periodo di gestazione. Controindicato nelle malattie intestinali e nella patologia dell'ulcera.

Anche una donna in buona salute deve assumere preparati di acido folico per il corretto sviluppo dell'embrione e il normale corso della gravidanza.

Tuttavia, è vietato bere vitamine da soli, è necessario farlo attentamente, sotto la supervisione di un medico.

Acido folico durante la pianificazione della gravidanza

Una delle vitamine più importanti durante la pianificazione e il corso della gravidanza è la vitamina B9 o l'acido folico. Il corpo di una donna incinta inizia a "lavorare per due", il che significa che la necessità di nutrienti e vitamine aumenta in modo significativo. Consideriamo più in dettaglio perché l'acido folico è importante lì quando si pianifica una gravidanza, nonché direttamente durante l'intero periodo di gravidanza..

Per il corretto sviluppo del bambino, la futura mamma dovrebbe riflettere bene attraverso la sua dieta e tenere conto della necessità di alcuni elementi specifici a cui potrebbe non aver pensato prima. Di solito l'acido folico è il primo integratore che i medici raccomandano a coloro che stanno pensando alla pianificazione del bambino. Ed ecco perché.

Acido folico - Dettagli

La vitamina B9, nota anche come acido folico, è essenziale per il pieno funzionamento di numerosi organi e sistemi vitali. Colpisce i processi di formazione del sangue, è responsabile della crescita di nuove cellule, riduce il rischio di trombosi, partecipa alla sintesi e al mantenimento dell'integrità della struttura del DNA, nonché alla sintesi degli aminoacidi. Inoltre, aiuta a migliorare il funzionamento del sistema immunitario e cardiovascolare, partecipa alla regolazione dei processi di eccitazione e inibizione del sistema nervoso e alla produzione di enzimi che impediscono la comparsa di neoplasie.

In quali processi l'acido folico è coinvolto nella pianificazione della gravidanza?

L'acido folico è necessario per il normale funzionamento del corpo - sia uomini che donne. Ma soprattutto importante, una quantità sufficiente di esso diventa durante il periodo di pianificazione della gravidanza e nei primi mesi dopo il concepimento. Si ritiene che l'acido folico fornisca al corpo le condizioni necessarie per concepire un bambino, quindi entrambi i futuri genitori possono prenderlo.

Negli uomini, l'assunzione di acido folico riduce significativamente il numero di spermatozoi difettosi con un numero errato di cromosomi, e questa è la prevenzione della nascita di bambini con malformazioni e malattie genetiche.

L'assunzione precoce di B9 previene la carenza di questa vitamina nel corpo di una donna incinta - e questo è importante, poiché è necessario un normale livello di vitamina B9 durante la gravidanza (e specialmente nel primo trimestre) per:

  • Crescita e sviluppo normali della placenta;
  • Prevenzione di tutti i tipi di difetti del sistema cardiovascolare e della divisione delle labbra;
  • Ridurre la probabilità di aborti spontanei, distacco di placenta, parto prematuro, ritardo della crescita fetale;
  • Prevenzione della formazione di difetti nel sistema nervoso (assenza del cervello, ernia cerebrale, fissione spinale, idropisia del cervello);
  • Sviluppo normale del tubo neurale fetale.

Secondo studi clinici, se una donna inizia a prendere l'acido folico pochi mesi prima della gravidanza, è possibile prevenire l'80% dei casi di malformazione.

Quali alimenti contengono acido folico?

L'acido folico si trova in molti alimenti di origine sia vegetale che animale..

  • Prodotti di origine animale: fegato di manzo e pollo, fegato di maiale e reni, manzo, agnello, maiale, pollame, uova (tuorlo d'uovo), trota, pesce persico, caviale;
  • Latticini: feta, latte in polvere, ricotta grassa, kefir, latte, formaggio;
  • Verdure, erbe e frutta: piselli, spinaci, lattuga, broccoli, prezzemolo, cipolle verdi, cavolo, soia, barbabietole, asparagi, carote, pomodori, anguria, pesche;
  • Legumi e cereali: fagioli, lenticchie, noci, prodotti da forno, grano intero, germe di grano, riso, avena e grano saraceno, semi di girasole.

La vitamina B9 si disintegra rapidamente quando viene esposta alla luce solare, durante il trattamento termico degli alimenti e anche semplicemente durante una conservazione prolungata degli alimenti. Pertanto, si consiglia di consumare verdure, erbe e frutta crude, ad esempio per ricavarne varie insalate. Un fegato ricco di acido folico è anche meglio non digerire e cuocere troppo, al fine di preservare più di questo prezioso elemento in esso..

Quando viene prescritto l'acido folico

La maggior parte dei medici consiglia di iniziare a prendere l'acido folico 2-3 mesi prima del concepimento per prevenire una possibile carenza di questo elemento. Il livello adeguato di vitamina B9 nel primo trimestre di gravidanza è particolarmente importante, poiché questo micronutriente svolge un ruolo importante nel normale sviluppo del tubo neurale del feto e dell'intero sistema nervoso del nascituro.

Bere acido folico fino a 12 settimane è raccomandato per tutte le donne viste nei nostri policlinici statali e negli ospedali pagati. A seconda delle condizioni della donna incinta e delle raccomandazioni dei medici, puoi continuare a bere acido folico durante la gravidanza. Livelli adeguati di vitamina B9 durante l'allattamento sono importanti anche perché una mancanza di acido folico può scatenare la depressione postpartum e influire negativamente sulla salute del bambino allattato al seno..

Il medico le dirà la data esatta per l'assunzione di B9..

Dosaggio di acido folico durante la gravidanza

Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità, il dosaggio dell'acido folico è:

  • Adulti sani - 200 mcg al giorno
  • Entrambi i coniugi quando pianificano una gravidanza - 400 mcg al giorno
  • Donna incinta nel primo trimestre - 400 mcg al giorno
  • Una donna durante l'allattamento al seno - 300 mcg al giorno

Se, a seguito dei test, si scopre che il corpo è carente di acido folico, il dosaggio di B9 può essere aumentato da un medico a 500 mcg al giorno. La dose massima di questo elemento non deve superare gli 800 mcg al giorno.

Ancora una volta, prestiamo attenzione: la dose esatta, adatta a te e la durata della sua somministrazione saranno determinate dai risultati delle analisi e delle osservazioni di un ginecologo che viene visitato da una futura madre.

Controindicazioni per l'assunzione di acido folico

Parlando del perché l'acido folico è così importante quando si pianifica una gravidanza, si dovrebbe notare che un sovradosaggio di acido folico viene praticamente eliminato, poiché questo farmaco non è tossico e il suo eccesso viene escreto indipendentemente. Tuttavia, naturalmente non vale la pena superare la dose prescritta dal medico. L'uso a lungo termine di alte dosi di vitamina B9 può causare vari problemi..

L'acido folico può essere usato come farmaco indipendente o come parte di un complesso vitaminico. Di norma, nei multivitaminici per le donne in gravidanza, la vitamina B9 è già nella giusta dose.

Le marche più comuni di acido folico nel nostro paese:

  • Le compresse di acido folico sono piccole compresse gialle ben note alle madri russe a un prezzo molto conveniente. Di norma, vengono prescritti durante la pianificazione e il primo trimestre di gravidanza, 2-3 pezzi al giorno
  • Folacina - un farmaco con aumento del dosaggio di acido folico (5 mg)
  • Folio - un farmaco con due elementi importanti per una donna incinta: acido folico e iodio
  • Apo-filik - un farmaco con un dosaggio aumentato, è prescritto in caso di carenza di acido folico
  • Multivitaminici contenenti acido folico: Elevit, Vitrum Prenatal, Materna, Pregnavit, Multi-Tabs Prenatal

Recensioni su acido folico sul forum Baby.ru

  • “Bevi acido folico e non aver paura. È solo in meglio nella pianificazione e durante la gravidanza ".
  • “Durante la pianificazione ho bevuto una compressa al mattino, ora dall'ultima gravidanza ho ancora Femibion ​​- questo è un complesso di vitamine con acido folico in una forma che si assorbe facilmente. E lo bevo "
  • “È meglio arricchire la tua dieta con cibi ricchi di acido folico - ad esempio spinaci, lattuga (le verdure sono molto ricche di gente), arance, lenticchie (1 tazza - 90% dell'indennità giornaliera), fagioli, piselli. Perché un analogo chimicamente sintetizzato di una vitamina naturale passerà nella migliore delle ipotesi, e nella peggiore delle ipotesi, non avrà alcun effetto chiaro sul corpo. "
  • “L'acido folico è prescritto per le donne in gravidanza. Mio marito ed io beviamo 500 mcg al giorno per la prevenzione. E mentre rimarrò incinta, dovrò aumentare la dose (come prescrive il medico) e mio marito smetterà di bere ”.
  • “L'acido folico è appena prescritto nel primo trimestre. Ho bevuto una compressa al mattino. Inoltre, molto prima della gravidanza, mi sembra che abbia contribuito a rimanere incinta ”
  • "Non ho bevuto alcuna vitamina prima di 16 settimane, la gravidanza è caduta per l'estate, ho mangiato solo frutta e verdura fresca con chilogrammi"
  • “L'acido folico viene bevuto solo fino a 12 settimane e quindi bevono vitamine. L'ho bevuto quando non l'ho dimenticato, ma spesso l'ho dimenticato. "
  • “Bevo vitamina E e acido folico, non in complessi, ma in forma pura. Consiglio a tutti! Ho visto durante la prima gravidanza e ora bevo! Bevo non il nostro domestico, ma il solgar americano, anche se sono costosi, ma il contenuto di queste vitamine in una compressa corrisponde solo alla norma quotidiana, non come nel nostro... Sì, e mi fido di importare di più ”

L'acido folico o la vitamina B9 sono riconosciuti all'unanimità da tutti i medici come un elemento necessario per il normale sviluppo del feto. Dovrebbe essere bevuto ad entrambi i genitori nella fase di pianificazione della gravidanza. Questo micronutriente nel primo trimestre è particolarmente importante quando si forma il sistema nervoso del nascituro..

Acido folico durante la gravidanza

Vitamina B9 svolge un ruolo serio nel corpo. Ciò è particolarmente vero per le donne in gravidanza. Pertanto, i medici prescrivono spesso l'acido folico (questo è un sinonimo di vitamina B9), che è così necessario per le future mamme. Questo accade in quasi tutti i casi in cui una donna porta un bambino. Vitamina B9 coinvolto in molti processi importanti. Quindi, è responsabile della formazione delle cellule del sangue, partecipa alla struttura del DNA, aiuta a rafforzare l'immunità. Il suo utilizzo è necessario per la formazione del tubo neurale senza patologie. In caso di disturbi nello sviluppo dell'embrione, possono apparire conseguenze molto negative, che portano a difficoltà nell'attività fisica e mentale del nascituro.

Con un significato così ampio del farmaco e del suo uso frequente, molte persone hanno molte domande su come bere questa vitamina. In questo articolo puoi trovare istruzioni dettagliate per l'uso, scoprire qual è la dose richiesta, quanto tempo impiega il farmaco e quali precauzioni osservare.

Cosa causa la carenza di vitamina B.9

Secondo le statistiche, circa il 20% della popolazione totale sperimenta ipovitaminosi del gruppo B. Tuttavia, la carenza di acido non è sempre acuta. Di norma, solo un medico può stabilire in modo affidabile una mancanza di questa sostanza.

Una quantità insufficiente di acido folico durante il periodo di gestazione risponde, innanzitutto, alle violazioni della corretta formazione e sviluppo del sistema nervoso nel nascituro. A causa di questo fattore, nel feto possono comparire i seguenti difetti:

  • idrocefalo;
  • anencefalia (mancanza di struttura del cervello);
  • ernia cerebrale;
  • difficile sviluppo mentale e fisico.

Inoltre, corpo inadeguato B9 quando porta un feto, contribuisce allo sviluppo della cosiddetta sindrome del "dorso aperto". Ciò implica la non chiusura della colonna vertebrale. Sono possibili anche altri difetti della colonna vertebrale. Con una mancanza di acido folico, c'è un alto rischio che il bambino non sarà in grado di eseguire, poiché una carenza aumenta il rischio di interruzione prematura della gravidanza.

Una grave carenza di acido folico è un evento raro. Ma le sue conseguenze sono molto difficili. Quindi, difetto B9 può causare irritabilità e perdita di appetito. Inoltre, le conseguenze negative progrediscono e, oltre alla rapida stanchezza, compaiono disturbi del sistema gastrointestinale (sono espressi sotto forma di diarrea e vomito). I capelli possono cadere intensamente e compaiono piccole piaghe in bocca. Il risultato di una carenza acida lunga e acuta può essere fatale, causato dall'anemia megaloblastica.

Normalmente, un intestino umano sano può produrre da solo la vitamina B in piccole quantità.9. Tuttavia, a causa dell'abbondante consumo di tè forte, vari farmaci (come contraccettivi orali, antiacidi, farmaci che hanno un effetto anticonvulsivante, nonché quelli che contengono zinco come principale ingrediente attivo), la lisciviazione è accelerata. Inoltre, un ritiro eccessivamente veloce di acido folico dal corpo è provocato dalla gravidanza stessa..

Pertanto, i medici prescrivono l'uso della vitamina B per le future madri9 come terapia aggiuntiva. Ciò evita il rischio di sviluppare molte patologie e normalizza il contenuto di questa sostanza..

Quando è necessario l'acido folico?

La necessità di questa vitamina è vissuta da tutti. Diventa particolarmente acuto durante il portamento di un bambino. Allo stesso tempo, l'acido folico è forse l'unico farmaco il cui bisogno di ulteriore assunzione non è resistito nemmeno dai combattenti più convinti con vitamine artificiali.

Vale la pena aumentare il contenuto di acido folico nella dieta anche nella fase di pianificazione della gravidanza, perché nella maggior parte dei casi la madre non sospetta l'inizio della gravidanza per le prime settimane.

Già il 16 ° giorno dopo il fatto del concepimento, inizia la formazione del tubo neurale del feto. L'acido folico è importante qui. Svolge un ruolo altrettanto importante nel processo di formazione della placenta nel corpo di una donna. In caso di disturbi, aumenta il rischio di interruzione anticipata o urgente della gravidanza. Pertanto, è indispensabile che la vitamina B.9 era nella quantità richiesta nel corpo e durante le prime 12 settimane di gestazione.

Ma anche se è successo che una donna ha scoperto il fatto della gravidanza più tardi di quanto varrebbe la pena iniziare a prendere, è comunque necessario bere acido folico. Ciò è dovuto al fatto che nel primo trimestre il tubo neurale subisce cambiamenti significativi, per il successo del quale è necessaria anche la vitamina B9.

Particolare attenzione deve essere prestata all'assunzione di questo farmaco in presenza dei seguenti fattori di rischio che possono influenzare negativamente lo sviluppo del bambino.

  • diabete in una donna incinta,
  • epilessia,
  • malformazioni nella famiglia immediata.

A cosa serve B?9?

L'acido folico svolge un ruolo significativo per il bambino. Nonostante sia normalmente prodotto dall'intestino in piccola quantità, ciò potrebbe non essere sufficiente per lo sviluppo del feto. Esistono numerosi processi importanti che richiedono la partecipazione della vitamina B.9.

  1. Formazione del sangue. Questo acido è necessario per la formazione di globuli bianchi, globuli rossi e piastrine..
  2. La formazione di DNA e RNA. È con loro che vengono trasmesse tutte le informazioni genetiche..
  3. Insieme alla vitamina B12, l'acido è necessario per il successo della divisione cellulare, che è così importante per la crescita e lo sviluppo del nascituro.

Vale anche la pena notare che la carenza di vitamina B.9 la incinta stessa soffre. La carenza provoca anemia, tossicosi acuta, depressione e dolore alle gambe.

Pertanto, l'acido folico durante la gravidanza è necessario per creare le condizioni per la crescita attiva e lo sviluppo del nascituro.

Dosaggio di acido folico

Per la salute normale e l'insorgenza di processi naturali, esiste una certa norma per il contenuto di questa sostanza nel corpo. Quindi, per un adulto, 2 mg al giorno sono sufficienti, per una donna incinta, questa dose raddoppia a 4 mg al giorno. Se parliamo della carenza di acido folico, allora viene riempito con dosaggi terapeutici - 5 mg al giorno.

Puoi fornire la quantità necessaria di acido nel tuo corpo in due modi:

  • prendendo farmaci speciali;
  • dieta bilanciata.

L'acido folico si trova maggiormente negli alimenti vegetali. La farina grossolana ne è particolarmente ricca. Non meno preziosi in questo senso sono arance, limoni, avocado. Lot in9 contenuto in verdure: prezzemolo, spinaci, asparagi, cipolle e cipolle verdi. Tra le fonti animali, una grande quantità di questa sostanza è nel fegato. Meno di pesce, carne o formaggio. Di norma, coloro che aderiscono a una dieta vegetariana non incontrano una mancanza di acido folico nel loro corpo, ma il menu classico può causare carenza di vitamine. Ciò è particolarmente acuto nella stagione invernale..

Il più efficace e preciso è colmare la carenza9 usando vitamine e farmaci speciali. Le più popolari sono compresse di acido folico. Il contenuto del principio attivo nel farmaco può variare, pertanto il dosaggio è meglio verificato con il medico. Molto dipende dal quadro generale dello stato di salute della futura madre durante il parto. Se la carenza è pronunciata, la dose giornaliera può essere aumentata o può essere prescritto un altro farmaco che contiene una grande concentrazione di vitamina B9.

Se la salute della futura mamma è normale, non fa parte del gruppo a rischio (questi sono diabetici e coloro che soffrono di epilessia), quindi è del tutto possibile che non ci sarà bisogno di aumentare l'assunzione di acido folico. Il dosaggio contenuto in speciali complessi vitaminici sarà sufficiente. Sono prescritti da molte dottoresse. Allo stesso tempo, durante l'assunzione di alcuni farmaci contenenti solo B9, vale la pena considerare il suo importo in altri modi che la gestante prende. Questa vitamina è presente nei complessi MultiTabs, Pregnavit e Vitrum Prenatal, Materna ed Elevit appositamente progettati..

Come prendere l'acido folico

Le istruzioni per l'uso di questo farmaco sono molto semplici. Come bere la vitamina B9, il dottore può dire. Questa informazione è anche indicata nella descrizione allegata..

È meglio assumere acido folico sotto forma di compresse indipendenti. Per compensare il fabbisogno giornaliero, è sufficiente un piccolo dosaggio. Le compresse devono essere bevute nella quantità specificata dopo un pasto, mentre si beve acqua.

Overdose ed effetti collaterali

Come tutti i farmaci, l'acido folico durante la gravidanza può causare reazioni allergiche. Ma questo fenomeno è estremamente raro, così come un sovradosaggio del farmaco. Per quest'ultimo, l'assunzione giornaliera dovrebbe essere dieci volte la dose richiesta - venticinque compresse al giorno o più.

In altri casi, è improbabile un eccesso di questa sostanza nel corpo, poiché è facilmente escreto naturalmente. Va tenuto presente che durante la gravidanza questo processo è notevolmente accelerato.

Non ci sono studi esatti sulla possibilità di complicazioni con un aumento dell'assunzione di acido folico. Tuttavia, in Norvegia si è riscontrato che le donne che assumevano questo farmaco con una significativa sovrabbondanza avevano figli con asma. Se sei confuso dalla quantità di acido folico prescritta dal tuo medico, puoi sempre consultare un altro specialista su questo problema..

Acido folico per donne in gravidanza - istruzioni e integratori

I medici raccomandano spesso alle donne di assumere acido folico durante la gravidanza durante il primo trimestre e per motivi medici - nei mesi seguenti. Questa sostanza previene l'ipovitaminosi, che influisce negativamente sul corso della gestazione, della crescita e dello sviluppo fetale..

I benefici dell'acido folico per le donne in gravidanza

Acido folico, noto come FC, vitamina B9, folacina, acido folico è un composto solubile in acqua. Il nostro corpo - vale a dire l'intestino - è in grado di sintetizzarlo da solo, ma in piccole quantità. Pertanto, la maggior parte dei nutrienti nel corpo dovrebbe venire con il cibo o come integratore alimentare.

Le donne in gravidanza hanno bisogno di acido folico per regolare molti processi che si verificano a livello cellulare e atomico-molecolare. Presenta tali proprietà:

  • responsabile della corretta formazione del sangue, crescita, conservazione di nuove cellule, rinnovamento del DNA, normale funzionamento del sistema immunitario e nervoso, sintesi di aminoacidi;
  • impedisce lo sviluppo di anemia, la formazione di coaguli di sangue;
  • protegge dall'influenza di fattori teratogeni (che disturbano il processo di embriogenesi).

Attenzione! In una donna incinta con deficit di B.9 aumento del rischio di aborto spontaneo e parto prematuro.

Dopo la somministrazione orale, l'acido folico viene rapidamente assorbito nel segmento superiore del duodeno, penetra nella placenta e nella barriera emato-encefalica. Una piccola quantità della sostanza passa anche nel latte materno. Il processo metabolico si verifica nel fegato. La massima concentrazione di folati nei tessuti si osserva 30-60 minuti dopo la somministrazione. Quindi le sue molecole entrano nei reni e vengono escrete nelle urine..

Sui benefici della folacina per le donne in gravidanza, guarda il video:

Il bisogno del corpo e della norma

Istruzioni per l'uso della vitamina B.9 durante la gravidanza è stato sviluppato nel 1998. Secondo lei, una donna che trasporta un bambino dovrebbe ricevere 400-600 microgrammi di nutrienti ogni giorno. Ma se la futura mamma soffre di una carenza della sostanza, la dose può essere aumentata.

Il medico ha anche il diritto di stabilire un diverso tasso di assunzione di acido folico per una donna durante la gravidanza se ha un bambino precedente con un difetto del tubo neurale o gravi malattie. Ciò è affermato nelle raccomandazioni dell'OMS del 2016.

Tabella 1 - Dosaggio giornaliero di acido folico durante la gravidanza per donne con patologie

Condizioni e malattieLa norma della sostanza, mg / giorno
Parente di B9 ipovitaminosi0,8-5
Epilessia0,6-5
Diabete di tipo 11-5
Carenza di acido folico in una precedente gestazione0,4-4

È stato inoltre sviluppato un dosaggio individuale per le donne in gravidanza che hanno tali malattie o condizioni:

  • malattie gastrointestinali;
  • ipertensione;
  • insufficienza renale;
  • tossicosi grave;
  • gravidanza multipla;
  • una pausa tra le nascite di meno di 24 mesi;
  • la minaccia di aborto precoce, ecc..

Decisione di prescrivere un aumento del dosaggio di vitamina B9 prende un dottore.

Fattori che influenzano il metabolismo

L'acido folico durante la gravidanza deve essere assunto sotto controllo medico. Ti dirà con cosa può essere combinato e come ottenere il massimo beneficio dal farmaco.

Il tasso di assorbimento, così come l'escrezione di folacina dal corpo, dipende da vari fattori. Sono particolarmente pronunciati nelle donne in gravidanza. Quindi, le riserve della sostanza vengono rapidamente esaurite con l'assunzione regolare di alcol, fumo, sovrappeso, l'uso di alcuni anticonvulsivanti e febbre. Il caldo, i frequenti viaggi al bagno e alla sauna, i bagni caldi possono anche accelerare la scissione dei folati..

L'assorbimento di acido folico è compromesso dall'uso di farmaci antiepilettici: difenina, fenobarbital, biseptolo, metotrexato e bactrim. Questi farmaci formano composti insolubili con acido folico, non gli permettono di penetrare attraverso la mucosa gastrointestinale.

Escrezione di vitamina B.9 accelera durante l'assunzione di farmaci antiacidi (Fosfalugel, Almagel), nonché seguendo una dieta proteica prima del concepimento o dell'uso a lungo termine di farmaci anticoncezionali. Ridurre l'efficacia della sostanza e contribuire alla sua rimozione dagli analgesici corporei, sulfamidici, antimicrobici, colestiramina.

Conseguenze della carenza

Studi condotti nel 1980-1990 ha dimostrato che la mancanza di vitamina nel corpo delle donne in gravidanza può causare disturbi neuropsichici e fisiologici del feto, distacco di placenta, parto di alambicco. L'acido folico protegge l'embrione dallo sviluppo di malformazioni del sistema urinario, cardiovascolare e nervoso, deformità (schiena aperta, anencefalia), ecc..

Nei bambini con anencefalia (anencefalia), manca una parte degli emisferi cerebrali. Nascono morti o muoiono immediatamente dopo la nascita. Nei neonati con schiena aperta (spina bifida), si osservano difetti nella formazione della colonna vertebrale, paralisi e incontinenza urinaria e fecale. Con buona cura, una persona con tali difetti può sopravvivere alla vecchiaia, ma sarà ritardata mentalmente.

Rileva la carenza di vitamina B.9 nel corpo di una donna incinta è possibile con i seguenti segni:

  • pallore della pelle;
  • riduzione delle prestazioni;
  • appetito, memoria, attenzione, perdita di peso compromessi;
  • la comparsa di pigmentazione, acne;
  • lingua rossa e cascante;
  • stanchezza, letargia, sonnolenza;
  • nervosismo senza causa, aggressività, pianto.

Carenza di vitamina B.9 può anche portare alla comparsa di anemia megaloblastica nei bambini prematuri, perdita di peso, deterioramento dell'attività del midollo osseo, ritardo delle funzioni psicomotorie.

Attenzione! Le conseguenze della carenza di folati durante lo sviluppo fetale possono manifestarsi dopo molti anni e portare alla comparsa di gravi disturbi neuropsichiatrici, demenza.

Fonti di cibo

Bisogno di vitamina B da parte della donna incinta9 non fornisce nemmeno una dieta equilibrata. Il motivo è che i folati sono instabili e la loro concentrazione diminuisce durante la conservazione a lungo termine dei prodotti di origine..

Quando si frigge, si scompone a 95, e durante la cottura, oltre allo stufato, fino al 70-90% di acido folico. Pertanto, i medici raccomandano non solo di mangiare ogni giorno cibi ricchi di sostanze nutritive, ma anche di utilizzare regolarmente integratori realizzati sulla base di questa sostanza.

Tabella 2 - TOP-10 prodotti che aumentano il livello di folati nel corpo

Nome del prodottoContenuto di vitamina B.9, mg / 100 g
Asparagi freschi262
Fegato di pollo e manzo240
arachide240
Lenticchie180
fagioli160
Prezzemolo117
Fegato di merluzzo110
Spinaci80
Noce77
Grano saraceno55

Durante il periodo di gestazione, molte donne hanno tossicosi o reazioni allergiche al cibo. Pertanto, i bifidobatteri, che sono presenti nei prodotti a base di latte fermentato, aiuteranno ad aumentare la sintesi di acido folico nell'intestino..

Consiglio di maternità

Durante la gestazione, il corpo femminile è sensibile ai farmaci e alle influenze esterne. Pertanto, non dovresti iniziare a prendere acido folico senza la raccomandazione di un medico. Il medico ti dirà perché e per quanto tempo devi bere folati, prescrivere un farmaco, selezionare il dosaggio ottimale per un caso particolare.

Indicazioni per l'uso in donne in gravidanza

I medici prescrivono l'acido folico durante la gravidanza se una donna ha una o più di queste condizioni e malattie:

  • anemia da carenza di folati;
  • malattie del fegato e del tratto gastrointestinale, disbiosi;
  • raffreddori frequenti, malattie infettive;
  • diminuzione dei livelli di folati nel sistema nervoso centrale;
  • la presenza di fattori che stimolano l'eliminazione della vitamina B.9 dal corpo o compromettendo il suo assorbimento.

Durante la gravidanza, l'acido folico è anche prescritto in caso di grave tossicosi, con gestazione prima dei 18 o dopo 35 anni, vari disturbi neurologici e mentali, stress.

Durata dell'ammissione

Per prevenire la carenza di acido folico, è meglio iniziare a prendere la vitamina 3-4 mesi prima del concepimento proposto. Se la gravidanza si verifica inaspettatamente, l'inizio dell'uso della folacina dovrebbe essere il giorno in cui una donna scopre della sua situazione. Il tubo neurale del feto è formato da 21 giorni di gestazione, quindi è importante visitare un medico fino a questo punto.

Quanto bere acido folico durante la gravidanza, determina il ginecologo. In situazioni standard, si raccomanda di continuare la folacina per un massimo di 14 settimane. Dopo questo periodo, tutto dipende dalle condizioni della donna. Se c'è una carenza di una sostanza o ci sono fattori che possono provocare una carenza, il medico può estendere il corso e prescrivere anche il farmaco nel secondo e terzo trimestre.

Possibili danni e controindicazioni

È vietato l'uso di acido folico nelle prime fasi della gravidanza e nell'intolleranza individuale alla sostanza, anemia causata dalla mancanza di vitamina B12. Anche il folato non è prescritto durante il trattamento dell'anemia normocitica o aplastica, poiché può fare più danni che benefici.

Dosaggio

L'assunzione di acido folico, iniziata senza tener conto dell'età gestazionale, può portare al suo eccesso nel corpo e causare lo sviluppo di sintomi spiacevoli in una donna incinta e, se ci sono controindicazioni, creare una minaccia per la salute di lei e del suo bambino.

La dose raccomandata di acido folico durante la gravidanza di settimana:

  • i primi 13 - 400-800 mcg;
  • da 14 a 27 - 600 mcg;
  • da 27 a 40 - 800 mcg.

Se l'ecografia mostra un alto rischio di sviluppare patologie nel feto, quindi una dose giornaliera di vitamina B.9 dovrebbe essere determinato dal medico individualmente. Grandi quantità di acido folico nel primo trimestre di gravidanza possono danneggiare.

Overdose

Folacin è utile per le donne in gravidanza, ma, come qualsiasi medicinale, se si violano le regole d'uso, può causare un sovradosaggio. È accompagnato da tali sintomi:

  • maggiore irritabilità;
  • insonnia;
  • prurito o eruzione cutanea;
  • violazione delle feci;
  • sapore di metallo in bocca;
  • disturbi digestivi;
  • irritabilità.

Attenzione! Un eccesso di acido folico presente prima dell'ultima settimana di gravidanza può anche danneggiare il feto: provocare un eccessivo aumento di peso, portare allo sviluppo di obesità, asma, allergie, diabete.

Quando si sceglie un farmaco, è necessario prestare attenzione al dosaggio e non prenderlo troppo a lungo senza la raccomandazione di un medico. Un eccesso della sostanza non è meno pericoloso di una mancanza.

Guarda un video della dott.ssa Elena Berezovskaya su una dose eccessiva di acido folico:

Effetti collaterali e allergie

L'acido folico è ben tollerato durante la gravidanza, ma in rari casi può causare allergie, mancanza di respiro e gonfiore delle mucose. Tali sintomi non sono pericolosi e possono essere eliminati riducendo la dose o prendendo un antistaminico..

Se il disagio non scompare, è necessario consultare un medico, che prenderà un altro farmaco. L'analogo più vicino in azione è Epoetin alpha o beta, Phytomenadion. Questi medicinali hanno un principio attivo diverso, ma proprio come la vitamina B.9, stimolare l'emopoiesi (emopoiesi).

Come scegliere la migliore vitamina B9 per la gravidanza

Farmaci efficaci e di alta qualità si trovano raramente nelle farmacie. Abbiamo formulato alcuni consigli per aiutarti a ottenere il miglior acido folico per la tua gravidanza..

Struttura

Quando si scelgono farmaci con folacina, è necessario prestare attenzione alla forma del principio attivo. Ci sono due composti di vitamina B9 - acido folico (una sostanza naturale), indicato sull'etichetta come acido folico e acido folico (un nutriente sintetico). È il secondo che viene introdotto nella composizione di farmaci o additivi alimentari. La sostanza non è metabolicamente attiva e si manifesta solo nel processo di recupero enzimatico con la partecipazione del tetraidrofolato.

Attenzione! La forma sintetica di acido folico (acido folico) non è sempre ben assorbita e in alcune donne con mutazioni del ciclo dei folati può provocare gravi malattie. Pertanto, è meglio acquistare integratori sotto forma di folati o suoi composti: folati di metile e acido folinico.

Folato di metile (5-MTHF) - La forma più attiva di vitamina B9. A differenza dell'acido folico sintetizzato chimicamente, la sostanza viene assorbita più rapidamente, ma produce effetti collaterali e presenta anche molte controindicazioni. L'acido folinico non provoca quasi sintomi spiacevoli e ha un lieve effetto antidepressivo.

Per ottenere il massimo effetto terapeutico, i medici raccomandano di combinare cibi di origine folati con integratori alimentari. Con una dieta squilibrata o nel periodo autunno-inverno, è utile assumere complessi multivitaminici che forniscono completamente alla donna incinta le sostanze necessarie. Costano di più, ma vengono assorbiti meglio..

Dosaggio e imballaggio

A proposito di quanta vitamina B bere9 ogni trimestre di gestazione è scritto nelle istruzioni. Se il medico raccomanda di assumere acido folico prima della 14a settimana di gravidanza, è meglio acquistare un pacchetto con un volume di 90 dosi giornaliere. Per un corso più lungo, dovrai acquistare più farmaci.

Aspetto prezzo

Quando si sceglie un additivo, si consiglia di prestare attenzione non al costo dell'imballaggio, ma al prezzo di 1 dose. La maggior parte degli integratori alimentari prodotti a livello nazionale contengono una bassa concentrazione di sostanze attive e acido folico sintetico. Devono bere più spesso, nonché in quantità maggiori.

Supplementi di maternità con folati: TOP-3

I monoadditivi sono disponibili sotto forma di acido folico puro o dei suoi metaboliti. Di seguito è riportato un elenco dei migliori farmaci, ordinati per prezzo crescente..

Up