logo

Sono un grande fan del nuoto. Questo è il modo più divertente e naturale per esercitarsi. Mi ha aiutato a perdere peso e ha continuato ad allenarmi ulteriormente quando ho avuto problemi al ginocchio. I vantaggi del nuoto sono inestimabili per me, quindi vorrei condividere con voi tutti i suoi vantaggi, nonché la mia intervista con l'atleta olimpico su quanto sia bello nuotare.

Il nuoto ha così tanti benefici per la salute che, dopo aver letto questo articolo, vorrai immediatamente farlo.

Il nuoto è un ottimo modo per rimanere in forma e perdere peso. Oggi è uno degli allenamenti cardio più consigliati al mondo. Quindi sveglia il tuo delfino interiore e preparati a godere di tutti i benefici che il nuoto può darti.

1. Aumenta la forza muscolare e il tono

Rispetto ad altri allenamenti cardio, il nuoto è un ottimo modo per aumentare la forza e il tono muscolare, oltre a migliorare lo stato del sistema cardiovascolare..

Nuotare in piscina è molto più vantaggioso della maggior parte degli altri allenamenti aerobici a causa dell'ambiente in cui immergi il tuo corpo, vale a dire in acqua, a meno che tu non sia Cleopatra. Durante il nuoto, ogni movimento del tuo corpo supera una resistenza maggiore rispetto, ad esempio, alla corsa, poiché l'acqua è molto più densa dell'aria.

Di conseguenza, il tuo corpo fa molto lavoro muscolare. Questo è simile a fare esercizi di resistenza in palestra, tranne per il fatto che sei in acqua e meno vestiti su di te. L'uso del nuoto per il corpo è stato dimostrato scientificamente e sperimentalmente, ma se hai dei dubbi al riguardo, c'è un motivo per andare in piscina.

2. Riduce lo stress articolare

Mentre nuoti, il 90% del tuo corpo è immerso nell'acqua, il che significa che il carico sul corpo è minimo, poiché il peso sulle spalle è solo il 10% della massa totale

Il peso corporeo in attività come la corsa o il salto conferisce un buon carico alle articolazioni delle gambe, aumentando il rischio di lesioni.

Ciò significa che dopo ciò dovrai dedicare più tempo al riposo e al recupero. D'altra parte, usando il nuoto sarà molto più facile pompare sui muscoli del corpo e il carico su articolazioni, ossa, legamenti, tendini e muscoli diminuirà di quasi la metà.

Spesso, le persone si dedicano al nuoto, in quanto fa parte del loro trattamento fisioterapico. Lo usano per sviluppare muscoli stretti e articolazioni sedentarie per ripristinare la loro flessibilità e la normale gamma di movimento dopo lesioni o interventi chirurgici. Ti chiedi ancora se il nuoto è buono?!

3. Offre flessibilità

La maggior parte degli esercizi eseguiti in palestra è finalizzata all'allenamento di singole parti del corpo; ad esempio, oggi allenamento per bicipiti e domani il muscolo del polpaccio funzionerà. E il nuoto è un allenamento completo per tutti i gruppi muscolari: include molti movimenti che non caricano articolazioni e muscoli e sviluppano legamenti stretti.

Durante il nuoto, i muscoli della corteccia e dei fianchi funzionano, le gambe si muovono rapidamente e le mani superano la resistenza dell'acqua. Ogni movimento in acqua aumenta la flessibilità e l'allungamento. Nuotare per la colonna vertebrale ha molti vantaggi: rilassa e tonifica allo stesso tempo..

Prima e dopo il nuoto, è necessario eseguire esercizi per allungare tutto il corpo per allungare i muscoli, i legamenti e le articolazioni e prevenire lesioni durante le nuotate.

4. Rafforza il sistema cardiovascolare

Il nuoto rafforza tutti i muscoli del corpo, incluso il cuore. La natura aerobica del nuoto rafforza il cuore e il suo lavoro di pompaggio del sangue attraverso il corpo. L'acqua crea ulteriore pressione sul corpo, che aumenta il flusso di sangue al cuore.

Inoltre, gli studi dimostrano che l'esercizio aerobico migliora la risposta immunitaria del corpo ai processi infiammatori, riducendo così il rischio di malattie cardiache. Se nuoti per soli 30 minuti al giorno, riduci il rischio di sviluppare malattie coronariche del 30–40%, secondo l'American Heart Research Association. I medici raccomandano di nuotare per le donne in gravidanza come mezzo per rafforzare l'immunità e migliorare la circolazione sanguigna, che è di grande importanza durante questo periodo..

Inoltre, l'esercizio aerobico è considerato un modo efficace per abbassare la pressione sanguigna. Secondo numerosi studi, 3 volte a settimana per 30 minuti saranno sufficienti per ridurre significativamente la pressione sanguigna. Un altro studio ha scoperto che il nuoto regolare può ridurre la frequenza cardiaca di una persona di 10 settimane..

Infine, le regolari attività di nuoto riducono il livello di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e aumentano il livello di buono o HDL. Non sei ancora in piscina?

5. Ridurre il rischio di diabete

Proverò a spiegare brevemente perché il nuoto è utile per i diabetici. Se hai la tendenza a sviluppare il diabete, il nuoto ti aiuterà in questa materia (prima devi, ovviamente, consultare il tuo medico).

Gli studi hanno dimostrato che gli uomini hanno un rischio inferiore del 6% di diabete di tipo 2 se bruciano 500 calorie a settimana. Se decidi di andare a nuotare, allora brucerai di più.

Solo una mezz'ora di rana tre volte a settimana aiuterà a bruciare circa 900 calorie, a seconda del peso corporeo. Ciò ridurrà il rischio di diabete di oltre il 10 percento. Pertanto, una lezione di nuoto piccola ma intensa una volta alla settimana può ridurre il rischio del 16 percento o più..

Secondo uno studio dell'Università del Maryland, nuotare con persone con diabete di tipo 1 può aumentare la sensibilità all'insulina. Inoltre, l'American Diabetics Association raccomanda 3 lezioni di nuoto a settimana per un totale di 150 minuti per aumentare il controllo della glicemia.

Il nuoto regolare e una dieta a basso contenuto glicemico ti aiuteranno a controllare lo sviluppo della malattia e a migliorare significativamente il quadro generale..

6. Aiuta a bruciare molte calorie

Perché il nuoto in piscina è utile per le donne, la risposta a questa domanda è collegata a un argomento molto rilevante per le donne di tutto il mondo, vale a dire la perdita di peso. Perdere peso è un processo che richiede molto tempo, ma non con il nuoto. Nuotare con una rana per circa 30 minuti brucia circa 360 calorie, a seconda del livello di intensità, velocità e peso. In soli 30 minuti spenderai solo 99 calorie e 240 in bici.

Le persone si sbagliano spesso nel ritenere che nell'acqua non saranno in grado di bruciare quante calorie in palestra, ad esempio, poiché la temperatura dell'acqua è inferiore alla temperatura corporea media della persona.

Tuttavia, gli studi moderni confutano questa congettura e attribuiscono il nuoto alle attività con dispendio calorico elevato che possono dare probabilità a molti allenamenti intensi in palestra, a causa del carico minimo sulle articolazioni. 30 minuti in piscina equivalgono a un'ora in palestra.

Se non sudi, ciò non significa che non bruci calorie: hai visto i nuotatori olimpici?!

7. Allevia i sintomi dell'asma

È utile per le persone con problemi respiratori, come l'asma, nuotare in piscina? L'attività fisica e l'asma sono concetti difficilmente compatibili, soprattutto quando si pratica in palestra all'aria secca. Il nuoto consente a una persona di respirare aria calda e umida, riducendo così la probabilità di sintomi di questa malattia durante l'esercizio (non si tratta di piscine con un alto contenuto di cloro).

Migliora la funzione respiratoria, aumenta la capacità polmonare e riduce i sintomi della malattia. Le piscine di acqua salata o l'oceano sono più adatte a queste persone. Lo sport è accessibile a tutti, l'importante è trovare una vista adatta, come ad esempio il nuoto.

8. Migliora l'umore

Ecco un'altra risposta alla domanda su quanto sia utile nuotare in piscina per le donne. Un sondaggio mondiale condotto dal marchio australiano di intimo per nuotatori Speedo su 4000 atleti ha dimostrato che il nuoto è uno dei modi migliori per ridurre lo stress emotivo. Il 74% degli intervistati afferma che il nuoto è un ottimo modo per rilassarsi. Il 60 percento concorda sul fatto che il solo fatto di essere in acqua sia già buono e il 70 percento afferma che il nuoto li porta vigore.

Nuotare in piscina beneficia all'istante, dà una carica positiva, indipendentemente dal livello di intensità che hai scelto. Gli studi hanno dimostrato che gli appassionati di nuoto e i professionisti sono meno inclini a depressione, stress, eccitazione, rabbia e irritabilità dopo l'allenamento aerobico. Il nuoto è una pozione magica per la felicità interiore e la pace. Tutto grazie al fatto che promuove il rilascio di endorfine - ormoni della felicità. Le endorfine stimolano sentimenti di felicità e piacere. Sopprimono anche il dolore emotivo e sono simili alla morfina nei loro effetti sul corpo. Questo è probabilmente il motivo per cui i delfini sembrano sempre così felici..

Inoltre, il nuoto ti consente di rilassare sia il corpo che il cervello, qualcosa come lo yoga, perché contiene molti movimenti per lo stretching e la flessibilità, che migliora la circolazione del sangue agli organi del corpo e del cervello. Forse la migliore caratteristica del nuoto è che è l'unico allenamento con distrazioni minime. Tutto ciò che puoi sentire sott'acqua è il tuo respiro e l'acqua - una specie di meditazione. Ed è per questo che nuotare per le donne incinte è un ottimo modo per ottenere una carica di emozioni positive per te e il tuo bambino..

Il nuoto può anche cambiare il cervello attraverso un processo chiamato neurogenesi dell'ippocampo, che significa letteralmente la crescita di nuove meningi. In altre parole, puoi immergerti nel mare di endorfine contemporaneamente, bruciare tonnellate di calorie e diventare più intelligente.

Ho avuto la fortuna di chattare con la tennista palestinese Zara Dampney durante i suoi preparativi per le Olimpiadi di Rio 2016. Ha seguito un programma di allenamento di sei settimane con il suo allenatore Speedo oltre al suo allenamento di base. Prima e dopo questo programma, è stata sottoposta a test di idoneità presso l'Università di Bath. I risultati dei test sono stati impressionanti, in quanto è stata in grado di migliorare le sue prestazioni su molti criteri. Le ho parlato dei benefici del nuoto in generale e in particolare per lei.

1. Cosa consiglieresti a una persona che decide di andare a nuotare?

Dirò, basta saltare in piscina e farlo. La cosa principale è non correre, usare uno stile che ti piace, fissare obiettivi ed essere fiducioso nel raggiungerli.

2. E cosa consiglieresti a una persona che ama nuotare, ma vuole prenderla più seriamente?

Scegli un programma di allenamento che sarà vario e interessante, non ti annoierà e ti terrà motivato. Ad esempio, il mio programma consisteva in 5 diversi programmi di allenamento (immersioni con maschera e boccaglio, pinne, lezioni con una tavola da nuoto, dischi per acquagym, lame da nuoto). Come puoi vedere, era molto varia! Il nuoto in piscina è tangibile.

3. Quindi fai uno spuntino prima e dopo l'allenamento?

Prima di andare in piscina, cerco di evitare gli spuntini, poiché ciò complica il processo di allenamento. In casi estremi, puoi mangiare qualcosa di leggero un'ora prima dell'allenamento (ricotta e cracker, ad esempio). Dopo la piscina, mi piace mangiare una deliziosa insalata o una bistecca con verdure per ricostituire le riserve di energia. Mi piacciono anche i frullati con mandorle, lamponi e farina d'avena.

4. Quale marca di costumi da bagno preferisci e perché?

Il mio marchio preferito è Speedo, i costumi da bagno sono di ottima qualità e non perdono cloro, quindi sono resistenti. Ci sono molti disegni carini e bellissimi colori, perché lo adoriamo. I costumi da bagno per uomo sono multifunzionali, sembrano più rigorosi, ma sentono lo stile. Il piacere e il vantaggio di nuotare in piscina con i costumi da bagno Speedo è il loro motto.

5. Quali sono i benefici per la salute del nuoto che hai provato su di te?

I benefici del nuoto in piscina per una condizione fisica sono enormi, mi sento più magro e in ottima forma. Siamo stati testati all'Università di Bath prima e dopo questo programma, le cui ultime prestazioni erano semplicemente eccellenti. La parte superiore del corpo è diventata più forte, il metabolismo è diventato più veloce e l'energia è stata aumentata.

Diffidavo di altri allenamenti cardio, ma non era il caso del nuoto. Naturalmente, i costi energetici sono colossali durante le lezioni, ma spiritualmente si diventa più forti, più resistenti e più felici!!

6. Cosa ti è piaciuto di più del programma di allenamento Speedo?

Ho provato qualcosa di nuovo, che continuerò a fare di più. Mi è piaciuto anche il fatto di essere stato in grado di includere il loro programma nei miei allenamenti quotidiani, il che non ha influito né sulla mia attività principale né sulle lezioni di nuoto.

7. Cosa c'è di nuovo nel nuoto durante questo programma??

Ho imparato che mentre nuoti devi guardare avanti, e non in fondo alla piscina - questa è stata una novità per me. Ho imparato a rotolarmi nell'acqua e lavorare tutto il mio corpo mentre nuotavo!

8. Cosa ti piace di più del nuoto??

Questo è un allenamento straordinario per tutto il corpo con una tensione minima sulle articolazioni, il che significa che puoi farlo a qualsiasi età! Prima di scegliere qualsiasi tipo di sport, ogni persona pesa i pro ei contro, cioè sulla bilancia si oppongono parole come beneficio e danno. In termini di nuoto, mi piace che non sia necessario pesare o decidere qualcosa, perché c'è solo il vantaggio di nuotare in piscina e non c'è secondo.

Zara Dampney ha seguito un programma di allenamento di nuoto di 6 settimane insieme all'allenamento di pallavolo. Per una settimana c'erano 2 lezioni di 45-60 minuti ciascuna. Il programma mirava a migliorare le seguenti abilità e capacità: velocità, resistenza, volume polmonare, flessibilità, oltre a rafforzare i muscoli di tutto il corpo. Dawn è riuscita a perdere 6 chilogrammi, i benefici per la figura sono tangibili e migliorare le loro prestazioni atletiche secondo tutti i criteri sopra elencati più volte.

Con questo articolo e intervista volevo dimostrare che chiunque può praticare uno sport così interessante e affascinante come il nuoto. I benefici del nuoto in piscina per una persona, maschio, femmina o bambino, sono enormi, ma per sentirlo, devi sentire tutto su te stesso. Quindi prendi i tuoi accessori da bagno e corri in piscina!

Se hai qualcosa da condividere o questo articolo è stato utile e interessante per te, lascia la tua recensione o commento qui sotto..

Posso nuotare in piscina durante la gravidanza?

Qual è l'uso della piscina per una donna incinta

Non molto tempo fa, i medici hanno categoricamente vietato alle pazienti in gravidanza di visitare una piscina pubblica. Il motivo principale di questa restrizione era l'alto rischio di infezione da acqua insufficientemente chiara. Tuttavia, oggi la situazione è cambiata radicalmente: la piscina durante la gravidanza non è più un pericolo. Ciò è dovuto alla nascita di innovativi sistemi di depurazione delle acque di alta qualità che riducono al minimo il rischio di infezione. In molti istituti, le donne in gravidanza praticano in un'area separata appositamente recintata e non possono incontrare altri visitatori..

La piscina durante la gravidanza migliora il benessere della futura mamma

I benefici del nuoto superano di gran lunga il rischio. Tali esercizi hanno un effetto benefico sulla salute del feto nell'utero e durante la gravidanza. I principali vantaggi di visitare la piscina:

  • Quando una donna si tuffa nell'acqua, la tensione muscolare scompare. La colonna vertebrale, le articolazioni e le ossa pelviche possono riposare un po '. Questo è molto importante, perché durante quasi tutta la gravidanza sono questi organi a soffrire molto di stress. Dopo una breve nuotata, una donna dimentica da tempo il dolore e il disagio che provoca il processo di sopportare un bambino.
  • Esercizi regolari in piscina aiuteranno a rafforzare i muscoli del torace, imparare a respirare correttamente sotto sforzo. Questo è utile per la futura mamma durante il parto.
  • Il nuoto aumenta la resistenza del corpo, rafforza la difesa immunitaria. La gravidanza non è un motivo per sdraiarsi costantemente sul divano. Le donne attive raramente prendono raffreddori.
  • L'acqua calda nella piscina ha un effetto benefico sul sistema nervoso e sullo stato psicologico. Durante il nuoto, la donna si rilassa, si calma, si libera dallo stress. Durante l'allenamento, puoi dimenticare tutti i problemi che si preoccupano nella vita di tutti i giorni.

Nonostante i numerosi vantaggi, assicurati di consultare il tuo medico prima di visitare la piscina. Il medico ti dirà sicuramente se sai nuotare, ti consiglia il tempo di allenamento ottimale.

Il nuoto può danneggiare una donna incinta?

Dopo aver studiato tutti gli avvertimenti dei medici, possiamo concludere che nuotare in piscina non è sempre sicuro. A volte nuotare in un luogo pubblico può danneggiare la salute di una donna e di un bambino non ancora nato. Le situazioni più pericolose:

  • Usando la tecnica sbagliata durante una nuotata a lunga distanza. In questo caso, immediatamente dopo il completamento della sessione, la donna si sentirà peggio, potrebbe avvertire dolore acuto o crampi.
  • Una reazione allergica ai farmaci contenenti cloro in acqua. Per evitare ciò, dare la preferenza alle piscine in cui l'acqua viene disinfettata con ultrasuoni, ultravioletti o ozono..
  • Infezione con un'infezione o un fungo. Questo pericolo è in attesa per le donne che visitano stabilimenti a basso costo in cui l'attenzione igienica è insufficiente..
  • Ipotermia del corpo a causa di acqua troppo fredda nella piscina. Un tale bagno "rinfrescante" provoca spesso crampi, provoca infiammazione, raffreddori.

Non sovraccaricare il corpo con esercizi fisici in acqua. Ciò può comportare un aumento del tono dell'utero e, di conseguenza, aborto spontaneo o parto prematuro. I medici non raccomandano di essere portati via dalle immersioni, poiché la trattenimento del respiro sott'acqua provoca la fame di ossigeno nel feto.

Quando è vietato nuotare in piscina

I medici distinguono una serie di controindicazioni per visitare la piscina durante il trasporto di un bambino. Queste restrizioni includono:

  • la minaccia di interruzione spontanea della gravidanza o del parto in anticipo rispetto al programma;
  • il rischio di sanguinamento dovuto alla placenta previa;
  • la presenza di malattie infettive degli organi genitali;
  • scarico con una miscela di sangue dalla vagina;
  • disagio nell'addome inferiore;
  • tossicosi grave, cattiva salute;
  • preeclampsia ed epilessia.

Una donna dovrebbe essere responsabile della propria salute. In nessun caso non iniziare le lezioni in piscina senza consultare un medico. Questa regola è particolarmente osservata rigorosamente dai pazienti che hanno avuto casi di aborto spontaneo. Nelle fasi successive, è necessario anche trattare l'attività fisica con cautela.

Caratteristiche di visitare la piscina in diversi periodi di gravidanza

Se la gravidanza procede senza patologie e complicazioni e la donna si sente bene, puoi visitare la piscina in qualsiasi fase della gestazione. Si consiglia di iniziare l'allenamento durante la pianificazione del concepimento. Quindi il tuo corpo sarà preparato per i carichi e nuove abilità renderanno facile il trasferimento di eventuali sensazioni spiacevoli..

Nella tarda gravidanza, nuotare in piscina aiuta ad alleviare il mal di schiena.

Nelle prime fasi, il nuoto aiuta a rafforzare i muscoli, allena il sistema respiratorio, rafforza il sistema immunitario. Se le lezioni sono regolari, con un carico ammissibile, il paziente tollererà più facilmente la tossicosi, sarà in grado di abituarsi facilmente alla sua nuova posizione.

Il terzo trimestre è un momento in cui il nuoto diventa non solo utile, ma anche un'esperienza molto piacevole. Rimuove il carico dalla colonna vertebrale, consente ai muscoli di rilassarsi, allevia il dolore nella parte bassa della schiena.

Restrizioni di classe

È necessario fare il nuoto o l'aerobica in acqua per le donne in gravidanza sotto la stretta supervisione di un istruttore professionista con un background medico. Se avverti dolore o malessere durante l'esercizio, interrompi immediatamente l'esercizio.

Studia attentamente le raccomandazioni dei medici in merito alle professioni in piscina:

  • Il corpo non dovrebbe mai essere freddo. Per fare questo, immergiti in acqua con una temperatura di almeno 28 ° C..
  • La lezione non dovrebbe durare più di 40 minuti.
  • Saltare dal piedistallo e tuffarsi in piscina con un inizio di corsa è severamente proibito. Un forte colpo all'acqua può danneggiare la salute della futura madre e feto.
  • Secondo le regole di sicurezza, è impossibile aggrapparsi ai delimitatori.
  • Se non hai le abilità appropriate, non nuotare fino a grandi profondità. Ricorda che può verificarsi un crampo in qualsiasi momento..
  • Evita i movimenti improvvisi in acqua, è anche vietato fare allenamenti intensi con un aumento del ritmo.
  • Si consiglia di mangiare 1-2 ore prima di visitare la piscina. L'esercizio fisico a stomaco vuoto o immediatamente dopo aver mangiato può influire negativamente sul tuo benessere..
  • Porta scarpe con suola antiscivolo per evitare lesioni accidentali..

L'osservanza esatta di tutte le regole di cui sopra ti consentirà di goderti il ​​nuoto in piscina senza preoccuparti della tua salute e del tuo benessere del feto nell'utero.

Anche se non hai mai visitato la piscina prima, durante la gravidanza devi pensare alla necessità di allenamenti così utili e divertenti. Gli studi hanno dimostrato che in assenza di controindicazioni, il nuoto è benefico non solo per la salute della madre, ma anche per il benessere del bambino. La circolazione attiva di sangue e linfa ti consente di saturare il corpo del bambino con l'ossigeno, prende facilmente la giusta posizione, sente le piacevoli emozioni che la madre sperimenta.

Cosa puoi mangiare prima e dopo il nuoto in piscina

Popolare

Home → Cibo → Cosa è giusto → Cosa puoi mangiare prima e dopo il nuoto in piscina

  • mancanza di carico assiale su articolazioni e colonna vertebrale;
  • posizione orizzontale: influisce positivamente sulla distribuzione del fluido nel corpo. Il cuore funziona in modo più efficiente e “più leggero”, poiché il sangue scorre verso di esso con una corrente molto più bassa e una pressione parziale inferiore rispetto a quando si cammina (immagina solo quanti sforzi le navi devono fare per sollevare il sangue dalle gambe);
  • l'effetto di raffreddamento di immergere il corpo in acqua fredda (in media, la sua temperatura è di 24-28 gradi). Il flusso sanguigno nei capillari migliora: la pelle riceve non solo un effetto curativo, ma anche rigenerante.

L'unico aspetto negativo che una persona coinvolta nel nuoto può incontrare è che il principio di filtraggio delle piscine in stile sovietico (come quello olimpico o Bauman) è rimasto lo stesso: più cloro è, meglio è. In tali piscine vengono installati filtri di alimentazione dell'acqua che, all'aumentare della concentrazione di microbi, aggiungono automaticamente cloro all'acqua. Per questo motivo, i visitatori possono avere la pelle secca e in alcuni casi si verificano reazioni allergiche (molto spesso la pelle e la mucosa soffrono di nuovo - la persona inizia a starnutire, ha gli occhi lacrimosi e appare un naso che cola). Tuttavia, non dovresti rinunciare a nuotare se non ti piaceva l'acqua nel condizionale "olimpico": prova la piscina nel fitness club o una piccola piscina con meno traffico e traffico.

Nutrizione prima e dopo il nuoto

Quando una persona entra in acqua fredda, l'attività del suo gruppo muscolare aumenta del 30%. Ho condotto ricerche su questo argomento e ho scoperto che una persona che nuota nell'acqua, la cui temperatura è di 26 gradi, consuma 160 calorie in più in 45 minuti rispetto a qualcuno che si allena per strada nella stessa zona del polso. I muscoli freddi devono spendere energia per mantenere l'omeostasi (la costanza dell'ambiente interno), che provoca una maggiore perdita di calorie. E una doccia calda dopo la piscina contribuisce al fatto che il sistema simpatico passa al parasimpatico (inoltre durante l'allenamento abbiamo privato il cervello di zucchero). Ecco perché dopo il nuoto mi sento così affamato.

Quali sono gli allenamenti prima e dopo la mattina in piscina

Se durante il nuoto si hanno attacchi di bruciore di stomaco, non ignorare questo fatto, è meglio trovare la causa e consultare un gastroenterologo. Forse questa è una reazione allergica al cloro e il bruciore di stomaco non è in alcun modo correlato al cibo che mangi. Per scoprirlo, prova a mangiare diversi carboidrati durante la settimana in momenti diversi - molto prima dell'allenamento e immediatamente prima di esso - e osserva la reazione del tuo corpo. Se il motivo non è il cibo, è necessario consultare un medico che prescriverà i farmaci necessari. Bene, se hai mangiato proteine ​​pesanti e carboidrati corti prima dell'allenamento, sicuramente il bruciore di stomaco ti sorprenderà.

Gli atleti professionisti possono spendere 1.500-2.000 calorie in una sessione di allenamento in piscina. Ecco perché dopo il nuoto possono mangiare qualsiasi cosa. E se una persona nuota con una rana in 45 minuti, allora brucia un massimo di 150-200 calorie. Quindi c'è tutto ciò che vuoi, indiscriminatamente, una persona del genere non ne vale la pena - le calorie spese per l'allenamento devono essere reintegrate con un piccolo deficit.

Cosa c'è prima e dopo l'allenamento serale in piscina

Tuttavia, non tutti sono pronti per uno spuntino simile - molte persone, a causa della loro ignoranza, chiamano la stessa proteina "chimica" (non sanno che la proteina è una proteina micellare altamente concentrata). In questo caso, puoi consigliare un'ora prima di nuotare di bere succo, fresco o composta. Ciò è necessario in modo che il livello di zucchero aumenti leggermente. Ma non dovresti bere molto succo - 100-200 grammi, non di più (grandi dosi di zucchero devono essere evitate per non provocare un aumento dell'insulina e il lancio del sistema parasimpatico, che è stato menzionato sopra).

Poiché il carico ciclico non favorisce la costruzione muscolare, non è necessario mangiare più proteine ​​e zucchero dopo un allenamento. Tuttavia, devi ingannare il cervello. Per questo sono adatti la ricotta senza grassi con uvetta, un cucchiaio di yogurt con frutti di bosco, un'insalata con 20-30 grammi di tonno bollito o in scatola, il kefir con la ricotta. In generale, può essere costituito da fibre o piccole proteine ​​del latte. Ma in nessun caso non andare a letto affamato e non dimenticare le dimensioni della porzione - non dovrebbe essere più di una manciata di due palme.

Nuoto per dimagrire

Il nuoto è la scelta migliore se decidi di perdere peso o semplicemente tonificare i muscoli. Successivamente, imparerai se nuotare aiuta a perdere peso e come nuotare per perdere peso braccia, gambe, addome, sacerdoti. Ti diremo quali esercizi eseguire e ti forniremo esempi di piani di allenamento per perdere peso in determinate zone e cos'altro può essere utile per perdere peso.

Nuoto per dimagrire: ormoni per aiutare

Dopo la correzione nutrizionale, i nutrizionisti spesso consigliano di nuotare per perdere peso, in quanto sostituiscono altri tipi di carichi cardiaci, ma allo stesso tempo non inferiori a loro in termini di efficienza. L'acqua facilita gli esercizi e ne migliora l'effetto, riduce il carico sulle articolazioni, la possibilità di lesioni è ridotta al minimo. A causa della stimolazione della circolazione sanguigna e dell'effetto massaggio, il grasso viene bruciato. Il nuoto abbassa il cortisolo, un ormone che favorisce l'accumulo di grasso.

Con un intenso allenamento in piscina, viene prodotta la tiroxina dell'ormone tiroideo, che fornisce il consumo di calorie per diverse ore dopo le lezioni. A causa dello stress aerobico insito nel nuoto, viene prodotto l'ormone della crescita (somatotropina), che contribuisce ad aumentare il consumo di grasso sottocutaneo.

La perdita di peso con l'aiuto della piscina è possibile in 2-3 mesi, poiché il nuoto è uno degli sport ad alta intensità energetica. Nell'acqua, il corpo umano emette il 50-80% di calore in più, a seguito del quale, al fine di ripristinare le perdite, il metabolismo nel corpo viene accelerato.

Allenamento generale per la perdita di peso

Nuotare nella piscina dimagrante è diverso dal passare semplicemente del tempo in acqua. Una lotta efficace contro l'eccesso di peso è possibile se passi l'80% del tempo in piscina in movimento e segui chiaramente il piano di allenamento.

Il programma di allenamento qui sotto combina il nuoto calmo con l'esercizio a intervalli e aiuta a allenare tutti i muscoli. Gli esercizi devono essere eseguiti 3 volte a settimana, alternando esercizi silenziosi con carico a intervalli.

Assicurati di riscaldarti prima di ogni allenamento.

  • Giorno 1. Nuoto a un ritmo medio di 30 minuti senza accelerazione e fermate. I principianti devono iniziare l'allenamento con 5 minuti, aumentando gradualmente il tempo di nuoto.
  • Giorno 2. Riscaldati ad un ritmo medio di 5-10 minuti, una piscina al limite di velocità del gattonare, indietro - rana con calma. Guarda l'impulso durante il nuoto; non dovrebbe superare la normale frequenza di oltre il 60%. Ripeti il ​​ciclo di nuoto veloce e calmo 5-10 volte. Completa il tuo allenamento con una nuotata calma, 1-2 piscine.
  • Giorno 3. Riscaldare per 5-10 minuti, quindi procedere all'allenamento a intervalli come il secondo giorno. Quando il corpo si assesta con un nuovo tipo di allenamento, procedi ad aumentare il carico: nuota a un ritmo elevato di 2-3 piscine e aumenta il numero di cicli. Assicurati di terminare il tuo allenamento intenso con una nuotata calma..

Nuotare o correre può portare sia benefici che problemi. Per sapere esattamente come rendere questa attività per te non solo sicura ma anche utile - fai clic sull'immagine.

Come nuotare per perdere peso

Il nuoto come un modo per perdere peso nelle tue mani merita un'attenzione speciale..

Il rana è uno stile di nuoto in cui le mani eseguono colpi intensi dal petto. Ad ogni movimento, le mani spingono l'acqua ai lati, superando la sua resistenza. Per perdere peso, puoi nuotare nella rana una piscina (25 metri) rapidamente, quindi una piscina a un ritmo calmo. In questa modalità, lavora 10 ripetizioni per allenamento. Se la piscina è di 50 metri, quindi 5 ripetizioni.

Quando nuota il gattonare, le mani lavorano più intensamente rispetto, ad esempio, alla rana. Per ottenere il miglior risultato, la scansione e la rana si alterneranno efficacemente..

Usa le scapole per aumentare il carico sui muscoli del braccio.

Il panino può essere utilizzato per "spegnere" le gambe, il che ti permetterà di lavorare solo con le mani, creando così il carico massimo sulla zona su cui stai lavorando. La posizione orizzontale del corpo è assicurata bloccando la salsiccia tra le gambe.

Come nuotare per perdere peso pancia

Il gattonare aiuterà a rimuovere lo stomaco e formare una pressa elastica. Il crawl fa funzionare i muscoli obliqui della pressa superiore, a causa dei quali c'è un bruciore attivo dello strato di grasso.

Affinché l'effetto sia evidente, è necessario non solo strisciare, ma farlo correttamente. La formazione di seguito è progettata per 12 settimane di allenamento regolare per principianti (tre volte a settimana):

  • 1 settimana - nuota per 200 metri durante ogni allenamento.
  • 2 settimane - 300 metri ciascuno.
  • 3 e 4 settimane - 400 metri ciascuno.
  • Settimana 5 - il primo allenamento è di 400 metri, il successivo - 500 metri.
  • 6, 7 e 8 settimane - 500 metri per allenamento.
  • Settimana 9 e 10 - alla prima sessione di allenamento, aumentare la distanza a 600 metri, la sessione di allenamento successiva - 500 metri ciascuno.
  • Settimana 11 e 12 - nel primo allenamento, la distanza aumenta a 700 metri, nel successivo - diminuisce a 500 metri.

IMPORTANTE! Il nuoto nelle pinne aumenta il carico sulle gambe, a seguito del quale si verifica una combustione attiva del grasso in vita e ai lati.

Prima della nuotata, assicurati di trascorrere un riscaldamento di 5-10 minuti. Ciò contribuirà a riscaldare i muscoli ed evitare possibili lesioni. Per perdere peso in piscina, nuota in acqua calda. L'acqua fredda programma il corpo per mantenere il calore attraverso l'accumulo di grasso sottocutaneo.

Come nuotare per perdere peso

Il problema del grasso sottocutaneo e del rilassamento cutaneo all'interno della coscia può essere risolto nuotando con una rana o una farfalla.

I piedi che nuotano la rana imitano il movimento delle rane: piegati alle ginocchia e spingi via dall'acqua. Usando la rana, è facile rimuovere il grasso corporeo e stringere i muscoli delle gambe, poiché le gambe sono respinte dall'acqua in questo stile.

Il colpo di farfalla è considerato uno degli stili più complessi e ad alta intensità energetica. Quando nuota il colpo di farfalla coinvolge i muscoli della stampa, glutei e fianchi. Gambe e bacino fanno movimenti ondulati che imitano il movimento di una pinna di delfino.

Il vantaggio sarà più evidente se durante l'allenamento si alternano set farfalla e rana. Per dimagrire, nuota 4-5 piscine con la rana e la stessa quantità di farfalla ad ogni allenamento e questo ti permetterà di stringere le gambe e raggiungere l'armonia in 2-3 mesi.

Come nuotare per perdere peso sui glutei

Tutti i tipi di nuoto - gattonare, rana, colpo di farfalla - hanno un effetto positivo sui muscoli di fianchi e glutei. In tutti gli stili, il gioco di gambe è intenso. Inoltre, l'acqua funge da una sorta di linfonodi, che aiuta a liberarsi della cellulite. Utilizzare il metodo di allenamento a intervalli di seguito e i risultati non richiederanno molto tempo.

Ad esempio, nuota in una piscina con un gattonare o una rana alla massima velocità possibile e la seconda, con calma sulla schiena. Questo approccio diversifica l'allenamento e consente anche di caricare i muscoli alternativamente.

IMPORTANTE! L'uso del kickboard ti consente di rimanere concentrato sul nuoto solo sui tuoi piedi.

Esempio di esercizio Kickboard:

  1. Appoggia la prova di fronte a te e tienila in acqua su braccia tese.
  2. Sdraiati sullo stomaco e calcia i piedi nell'acqua simulando un nuoto a gattoni.
  3. Nuota 100-200 metri in ogni allenamento.

In questo esercizio, non cercare di tenere la testa fuori dall'acqua per tutto il tempo. Al contrario, immergilo nell'acqua per una lunga espirazione e sollevalo solo se necessario per fare un respiro veloce.

L'aerobica in acqua aiuta a sottolineare l'effetto del nuoto. Per la perdita di peso nei glutei è possibile utilizzare un tale elemento di aerobica in acqua: tenere il lato della piscina con le mani, assumere una posizione orizzontale ed eseguire movimenti con i piedi come se si stesse andando in bicicletta. Ripeti l'esercizio il più possibile cento volte, con il massimo sforzo.

Ora sai come nuotare per perdere peso nei glutei, la cosa è piccola: inizia!

Quanto devi nuotare per perdere peso

La risposta alla domanda "Quanto devi nuotare per perdere peso?" dipende da molti fattori, MA dopo 2 mesi noterai il risultato!

Entro 10 minuti puoi sbarazzarti di:

  • da 60 kcal - rana di nuoto.
  • da 80 kcal - nuoto sulla schiena.
  • da 100 kcal - strisciare a vela.
  • da 150 kcal - farfalla galleggiante.

Per perdere peso e tonificare i muscoli, visita la piscina 3-4 volte a settimana per almeno 45 minuti. Dopo un esercizio, astenersi dal mangiare per un'ora per consentire al corpo di continuare a bruciare calorie, ma non dimenticare di bere molti liquidi..

Esercizio per gambe e glutei dimagranti:

Avrò le spalle larghe?

Non c'è niente di cui preoccuparsi! Allenarsi in piscina 3-4 volte a settimana per 45 minuti ti permetterà di perdere peso e pompare il corpo, ma non cambiare lo scheletro.

Le paure delle donne diventano chiare quando guardano campioni famosi. Tuttavia, l'affermazione che tutti i nuotatori hanno le spalle larghe e una figura maschile è vera solo se l'allenamento fin dalla tenera età e per diventare un professionista.

Il corpo cresce e si sviluppa fino a 25 anni, dopo di che il tessuto cartilagineo viene completamente sostituito dall'osso e non sono più possibili cambiamenti significativi nello scheletro. Nel corpo di un adulto, l'azione dell'ormone della crescita è mirata specificamente a bruciare calorie in eccesso.

Bere durante l'allenamento in piscina

È un errore pensare che con l'allenamento attivo in piscina non sia necessario mantenere l'equilibrio idrico-salino del corpo. Il nuoto intensivo spreme ancora più umidità dal corpo rispetto al jogging all'aria aperta o all'esercizio in palestra.

Per evitare il colpo di calore a causa della disidratazione, è necessario bere durante l'esercizio fisico in piscina. Cosa è meglio usare per l'idratazione? Scegli uno a piacere:

  • Acqua potabile o minerale senza gas a temperatura ambiente.
  • Acqua con l'aggiunta di succo naturale (30-50 ml di succo in 250-300 ml di acqua).
  • Isotonico con L-Carnitina.

Si consiglia agli atleti di bere un bicchiere d'acqua un'ora prima dell'allenamento, 1-2 sorsi immediatamente prima del nuoto e 300-400 grammi immediatamente dopo il completamento.

Calcolatore di calorie per il nuoto

Recensioni

Recensioni di coloro che hanno perso peso nuotando in modo eloquente indicano che un allenamento regolare aiuterà a raggiungere una figura ideale.

LeraVales: il medico ha raccomandato di nuotare per perdere peso. Ho deciso di provare, soprattutto non credendo nel successo. Tuttavia, dopo qualche tempo di lezioni regolari, ha davvero iniziato a perdere peso. Ora sto perdendo in media un chilogrammo per sessione.

katerina_m: il nuoto porterà risultati eccellenti se non mangi 2 ore prima e 2 ore dopo l'allenamento. Questo non è facile, ma aiuta a perdere peso rapidamente e a stringere il corpo, eliminando il rilassamento cutaneo. Dopo il nuoto, assicurati di bere, preferibilmente succo di frutta o tè verde.

Lilika: Nuoto con una rana, un gattonare, sulla schiena e una piccola farfalla, pratico un carico intenso. Ho deciso di provare pinne e scapole come mezzo di carico aggiuntivo. Per un mese di allenamento, i muscoli dei fianchi e dei glutei si restringono sensibilmente.

karmelena: dopo la prima gravidanza, si rimetteva facilmente in forma senza praticare sport. Tuttavia, dopo il secondo, il corpo si allentò e i chili in più non andarono da nessuna parte. Ho deciso di provare a nuotare. Dopo un mese di allenamento 2 volte a settimana, ho perso 4 kg, mi sono gonfiato le gambe e mi sono liberato della cellulite.

Il nuoto è un metodo efficace per perdere peso e modellare il corpo. Esercitati regolarmente, alternando stili di nuoto e intensità del carico. Segui le raccomandazioni del trainer, segui le regole di una dieta sana e di un regime di consumo. Il risultato dei tuoi sforzi sarà la cifra che brami così tanto.

8 motivi per andare in piscina

Nuoto in piscina - rafforza quasi tutti i sistemi umani, sviluppa il tessuto muscolare, brucia calorie, aiuta a rilassare e tenere traccia della figura. La piscina può essere prenotata in qualsiasi momento dell'anno. E per arrivarci, bastano asciugamani, cappelli e costume da bagno. Ti presentiamo 8 motivi principali per cui dovresti andare in piscina.

  • Quasi tutti i muscoli sono coinvolti durante il nuoto. Ogni muscolo del tuo corpo ottiene il giusto carico..
  • La postura migliora. Il nuoto è un'ottima prevenzione delle malattie della colonna vertebrale e del sistema muscolo-scheletrico. Durante il nuoto, i muscoli vicini alla colonna vertebrale si rilassano, il carico sulla colonna vertebrale diminuisce.
  • Il nuoto è un'ottima prevenzione delle malattie cardiache. Se nuoti regolarmente, puoi aumentare la resistenza del corpo e prevenire le malattie del sistema cardiovascolare.
  • Il nuoto è un modo meraviglioso per rafforzare i muscoli respiratori e aumentarne il tono. Questa lezione ti aiuterà a sviluppare i tuoi polmoni..
  • Le cadute di temperatura temperano il corpo, aumentano l'immunità, il che significa che non avrai paura del raffreddore.
  • Nuotare brucia perfettamente le calorie e aiuta a perdere peso. Durante il nuoto, il rischio di lesioni alle articolazioni e alla colonna vertebrale è minimo, il che è molto importante per le persone in sovrappeso.
  • Andare in piscina allevia lo stress, lenisce, dà al corpo una sferzata di energia.
  • Grande hobby. Ti piacerà questa attività. Nuotare non ti annoierà, poiché ci sono molti tipi di nuoto.

Ciò che è utile nuotare in piscina

  • È molto utile per lo sviluppo dei muscoli generali del corpo. Cercando di rimanere in acqua, la tensione viene ricevuta da braccia, spalle, petto e schiena. E a causa del movimento delle gambe, anche, non vengono lasciati senza attenzione. L'acqua in questo caso fornisce un carico aggiuntivo sui muscoli, quindi il risultato sarà molto più evidente.
  • Il nuoto brucia calorie non peggio della corsa. Migliora anche il metabolismo, che aiuta a bruciare i grassi. A seconda dell'attività di nuoto, è possibile bruciare da 200 a 600 calorie in 45 minuti. Il modo più attivo è nuotare il colpo di farfalla. Ma anche nuotare a un ritmo calmo aiuterà a sbarazzarsi di 220 calorie..
  • Il nuoto è molto utile per le articolazioni. A causa del fatto che quando si nuota non c'è carico sulla colonna vertebrale, le articolazioni (comprese tutte le articolazioni della colonna vertebrale) sono coinvolte con la massima ampiezza.
  • Nella piscina c'è un allenamento dei vasi sanguigni. Quando entriamo in acqua, i nostri vasi sanguigni si restringono e si espandono all'uscita. Pertanto, il corpo è spento e la pressione si normalizza..
  • Il sistema respiratorio migliora, si verifica l'allenamento polmonare.
  • Nuotare almeno 1-2 volte a settimana aiuta a rafforzare il sistema nervoso, alleviare lo stress e migliorare l'umore.

Qual è il nuoto dannoso in piscina

Di solito molte persone si incontrano in piscina, quindi dovresti prenderti cura dell'igiene personale in anticipo. Assicurati di portare con te le pantofole per non raccogliere funghi o altre infezioni.

Il secondo meno delle piscine è la candeggina, che purifica l'acqua. È vero, ora ci sono altri sistemi di purificazione dell'acqua, ma questo è abbastanza raro. Il cloro influisce negativamente sulla condizione di capelli, pelle e unghie, quindi usa una cuffia da nuoto e occhiali speciali per evitare il rossore degli occhi.

I benefici del nuoto per le donne

  • Il nuoto aiuta a liberarsi della cellulite. A causa dell'aumento del metabolismo, i muscoli si restringono nelle aree problematiche, il sistema cardiovascolare viene rafforzato.
  • Grazie all'idromassaggio che si ottiene in piscina mentre si nuota, la pelle si restringe visibilmente e diventa più elastica.
  • Il nuoto è perfetto per coloro che vogliono perdere peso e rimettersi in forma..
  • Il nuoto è la migliore forma di attività fisica durante la gravidanza. Aiuterà non solo a prepararsi al parto, ma avrà anche un effetto benefico sull'intero periodo di preparazione al parto.
  • Non aver paura che dopo aver nuotato in piscina le spalle e le braccia diventeranno grandi. Per fare questo, devi impegnarti attivamente nella formazione per diverse ore ogni giorno. Cosa è improbabile che tu faccia.

Quali sono gli esercizi in piscina e come sono utili

In piscina, puoi fare molti esercizi diversi che hanno un effetto terapeutico su diverse parti del corpo..

Innanzitutto, parliamo degli stili di nuoto e del gruppo muscolare che influenzano..

Rana. Lo stile di nuoto più calmo (brucia da 200 a 400 kcal in 30 minuti). Colpisce principalmente i muscoli del torace e della schiena, in aggiunta su spalle, avambracci e tricipiti.

Strisciare. Stile più attivo della rana (brucia da 250 a 500 kcal in 30 minuti). Colpisce principalmente le spalle, i tricipiti e i muscoli della schiena. Nel secondo - sui fianchi e glutei.

Strisciare sul retro. Uno degli stili di nuoto attivi (brucia da 270 a 500 kcal in 30 minuti). Colpisce i muscoli della schiena. L'impatto extra va su spalle, trapezio e fianchi.

La farfalla. Questo è lo stile di nuoto più attivo che brucia un gran numero di calorie (da 300 a 500 kcal in 30 minuti). Colpisce spalle, tricipiti e muscoli della schiena, muscoli degli addominali e del torace.

Uno degli esercizi più efficaci e semplici per i muscoli della schiena, delle cosce, dell'addome e delle gambe è il nuoto senza l'aiuto delle mani. Per fare questo, tieni la tavola o la palla con le mani e muoviti attorno all'acqua, colpendo i piedi sulla sua superficie.

Un altro esercizio per gli stessi gruppi muscolari. Sdraiati sulla schiena, inizialmente le braccia lungo il busto. Quindi, dopo aver fissato la posizione, alza una mano sopra la testa, quindi la seconda e collegale (puoi prendere la scheda). Come nell'esercizio precedente, lavoriamo con i nostri piedi.

Esercizio molto efficace per i muscoli addominali. Sdraiati sulla schiena, le braccia distese, i palmi rivolti verso il basso. All'espirazione, le ginocchia vengono tirate verso il petto, gli addominali sono tesi in questo momento, sull'inalazione, prendono la posizione di partenza. Ripeti 10-15 volte.

Esercizio per le cosce interne, addominali e schiena. Naviga fino alla profondità della parete della piscina, spingiti contro di essa con il tuo corpo. Se possibile, non tenere il lato delle mani, meglio bilanciarle nell'acqua. Da questa posizione, seguire la discesa con la rana. Ripeti 10-15 volte.

Per ridurre la vita, fai il seguente esercizio. In piedi fino al collo in acqua, tieni le mani sull'acqua con le mani. Le gambe sono piegate alle ginocchia e ruotano in direzioni diverse dal corpo (è fisso e immobile in quel momento).

Questo esercizio ha lo scopo di ridurre il peso e la funzione muscolare di tutto il corpo. In piedi sul collo nell'acqua, collega le gambe, allarga le braccia ai lati, i palmi delle mani rivolti verso il basso. Abbassa le mani contemporaneamente e allarga le gambe dritte ai lati. Quindi ricollegare le gambe e allargare le braccia. Esegui questo movimento con la schiena dritta 10-15 volte.

Un semplice esercizio per glutei tonici. Dalla posizione seduta allungiamo le gambe con un angolo di 90 gradi rispetto al corpo, con le mani manteniamo la posizione per 30-60 secondi.

Esercizio per le braccia, i muscoli del torace e della schiena. In piedi sul collo nell'acqua, i piedi divaricati alla larghezza delle spalle, le braccia distese divaricate. Da questa posizione, prova a rastrellare e rastrellare l'acqua con le mani. Eseguiamo 3 serie da 20 volte. Per l'effetto migliore, puoi raccogliere manubri.

Esercizio di respirazione. Per fare ciò, aspirare aria nei polmoni, abbassare la testa nell'acqua ed espirare l'aria con il naso e la bocca direttamente sott'acqua.

Nuoto per dimagrire

Nuotare in piscina è un'ottima opportunità per sbarazzarsi di chili in più. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a perdere peso e liberarti della cellulite..

La temperatura dell'acqua nella piscina durante gli esercizi di perdita di peso non deve essere inferiore a 24-30 gradi, perché in acqua fredda i grassi vengono bruciati più lentamente.

Prima di nuotare, così come prima di tutti gli altri allenamenti, è necessario eseguire un riscaldamento per riscaldare i muscoli e ottenere più risultati da tutti gli sforzi.

Correre in acqua. Per completare questo esercizio, devi incagliarti e correre lungo il fondo. Pertanto, viene creata la resistenza all'acqua, quindi questa corsa è più efficace del normale.

Gli sport acquatici come la pallanuoto o altri giochi con la palla sono anche ottimi brucia grassi. Puoi giocare non solo in piscina, ma anche in mare o sul fiume.

Nuota con tutti i possibili stili di nuoto (rana, gattonare, colpo di farfalla), alternandoli.

Ricorda che anche il corpo ha bisogno di riposare. Pertanto, sostituire il carico attivo per 20–25 minuti con un riposo di 5 minuti.

Termina la sessione a un ritmo più rilassato, ad esempio facendo ginnastica o altri tipi di stretching.

Quanto spesso andare in piscina e quanto tempo impegnarsi

Per mantenere il tuo corpo in forma, sono sufficienti 1-2 viaggi a settimana. Ma è meglio non essere limitati a una piscina, ma combinarla con una palestra o attività indipendenti a casa.

Per quanto riguarda il tempo di allenamento. Una persona non allenata dovrebbe iniziare con 30 minuti di nuoto al giorno. Ma dalla seconda settimana di lezione vale la pena aumentare il tempo di allenamento, ogni volta per 5 minuti. Di solito le regole del pool determinano il tempo della sua visita e sono 45 o 60 minuti.

Il nuoto è un passatempo molto utile e piacevole, che non ha quasi controindicazioni e aspetti negativi. Pertanto, se hai ancora dei dubbi sul fatto che valga la pena sottoscrivere un abbonamento al pool o no, ne vale la pena! E presto il tuo corpo diventerà notevolmente più sano, più snello e più tonico!

Cari lettori!
Grazie per aver letto il nostro blog! Ottieni le pubblicazioni più interessanti una volta al mese iscrivendoti. Invitiamo i nuovi lettori a provare gratuitamente la nostra acqua, al primo ordine, scegli 12 bottiglie (2 confezioni) di acqua minerale BioVita o acqua potabile Stelmas. Gli operatori ti contatteranno e specificheranno i dettagli. Tel 8 (800) 100-15-15

* Promozione per Mosca, regione di Mosca, San Pietroburgo, regione di Leningrado

Up