logo

Molte persone sanno dove si trova la fontanella nel bambino. Ma pochi sanno quanto dovrebbe essere grande, qual è il suo significato e a che ora si chiuderà..

La maggior parte dei genitori ha paura di prendere il bambino per la testa per non danneggiare la fontanella.

La fontanella assomiglia a una piccola area pulsante morbida sulla testa, sotto la quale il tessuto cerebrale è situato vicino. La fontanella è ricoperta da un film denso con una piccola peluria.

Chi sono i fontanelli

La fontanella è uno degli indicatori esterni del normale sviluppo del bambino.

Il cranio di un neonato è costituito da un gran numero di ossa che crescono rapidamente e sono collegate tra loro da suture. In un bambino appena nato, le cuciture non si sono ancora fuse.

Quei luoghi in cui diverse ossa si uniscono e formano uno spazio di varie forme sono chiamati fontanella.

Il neonato non ha una fontanella, che è la più grande (parietale), ma sei. Due sono situati nella linea mediana della volta cranica, quattro ai lati.

Fontanelle del neonato:

  • parietale (il più grande);
  • posteriore (secondo più grande);
  • accoppiato: mastoide;
  • Cuneiforme.

Nella maggior parte dei bambini, si notano solo i primi due fontanelli, il resto è chiuso già alla nascita o cresce troppo durante i primi mesi.

La base della fontanella è un forte tessuto connettivo, che inizia a ossificarsi con l'età dalla periferia al centro, determinando una diminuzione delle dimensioni della fontanella, alla fine la fontanella cresce completamente.

E.O. Komarovsky: "La graduale chiusura delle fontanelle è un segno che ci consente di giudicare lo stato del metabolismo, la crescita del bambino e del tessuto osseo".

La fontanella parietale (anteriore) è la più grande di tutte, ha una forma romboidale, situata tra le due parti dell'osso frontale e le ossa parietali.

Per misurare la dimensione della fontanella grande, è necessario tracciare una linea tra i punti medi dei bordi opposti. La dimensione della fontanella più grande è in media 2 cm.

La fontanella (posteriore) piccola si trova sul retro della testa, cioè posteriormente alla grande, alla giunzione delle ossa parietali e occipitali. Ha la forma di un triangolo di circa 5 mm. I bambini nascono spesso già con una piccola fontanella chiusa; in altri, si chiude durante i primi due mesi.

Fontanelle a forma di cuneo sono due fontanelle accoppiate situate nelle regioni temporali.

Fontanelle mastoidi si trovano dietro l'orecchio. Chiudi dopo la nascita.

Perché hai bisogno di una fontanella

Funzioni della fontanella:

  1. Partecipa al mantenimento della temperatura corporea. A temperatura elevata raffredda il cervello.
  2. Fornisce condizioni spaziali ottimali per la normale crescita del cervello durante i primi anni di vita.
  3. A causa della presenza di fontanelle, le ossa del cranio rimangono mobili.
  4. Protettivo: per il libero passaggio della testa del bambino attraverso il canale del parto, senza danneggiare il cervello, le ossa del cranio dovrebbero essere mobili. Le ossa del cranio durante il parto sono leggermente "compresse", come placche litosferiche. La dimensione del cranio viene adattata alla dimensione del piccolo bacino della madre, quindi la testa del neonato ha una forma allungata (appiattita su entrambi i lati e allungata nella direzione antero-posteriore).
  5. A causa dell'elasticità delle fontanelle, qualche tempo dopo la nascita, la testa del bambino assume una forma normale.
  6. Grazie alla capacità di comprimere, la fontanella può fungere da ammortizzatore in caso di caduta accidentale del bambino (mantenendo la possibilità di deformazione elastica del cranio).
  7. Per valutare le condizioni e il funzionamento del cervello, per eliminare il rischio di malattie per un bambino, la neurosonografia (ecografia del cervello) viene eseguita a 1 mese. Il NSG viene eseguito con una fontanella grande aperta.

C'è un mito che con la chiusura di tutte le fontanelle, la crescita del cranio cessa.

Le fontanelle non svolgono un ruolo per quanto riguarda la crescita del cranio. Occupano una piccola parte della parte cerebrale della testa. Questo ruolo appartiene alle cuciture che rimangono aperte fino ai 18-20 anni. In età adulta, c'è ossificazione delle suture del cranio, fusione ossea tra loro.

Il tasso di sviluppo delle ossa craniche dipende direttamente dal tasso di sviluppo del cervello. La crescita più rapida si applica ai primi due anni di vita del bambino.

Quando le fontanelle si chiudono

Le date di chiusura di tutti e sei i fontanelli sono individuali.

Pertanto, le norme per la chiusura delle fontanelle variano:

  • in una grande fontanella, le dimensioni normali vanno da 0,6 a 3,6 cm;
  • la dimensione della fontanella piccola di solito non supera 0,5-0,7 cm.

Anche il termine finale per la chiusura delle fontanelle varia ed è individuale per ogni bambino..

Le osservazioni delle fontanelle nei bambini sani hanno mostrato i seguenti risultati:

  • nell'1% dei casi, la grande fontanella si chiude in tre mesi,
  • in un anno, una grande fontanella è chiusa in circa il 40% dei bambini e in due anni in oltre il 95% dei bambini.

Nei bambini a termine, solo due su sei fontanelle rimangono non chiuse al momento della nascita.

Fontanella piccola e accoppiata, che si trovano nella zona del tempio, vicino entro 1-2 mesi. Tuttavia, nella metà dei neonati, queste fontanelle sono già chiuse alla nascita..

La grande fontanella (parietale) di solito inizia a chiudersi a sei mesi e più vicino a un anno, solo un piccolo punto (fossetta) viene tentato nella sua area. Tuttavia, a 3 e 14 mesi, la chiusura completa della fontanella può essere la norma.

Formula speciale per la valutazione della dimensione della fontanella: (diametro longitudinale della fontanella + diametro trasversale della fontanella) / 2

La fontanella è pulsante: cosa fare

Normalmente, la fontanella pulsa in tutti i bambini.

Pulsa a causa delle oscillazioni del liquido cerebrospinale (liquido cerebrospinale). Il tessuto connettivo sottile consente di vedere la pulsazione dei vasi cerebrali.

La fontanella è rigonfia: cosa fare

La fontanella in un bambino sano dovrebbe essere leggermente più alta o più bassa dei tessuti circostanti. La sua retrazione o rigonfiamento può indicare varie malattie.

Il gonfiore della fontanella può essere associato ad un aumento della pressione intracranica a seguito di emorragia, meningite, encefalite e tumore. Consultare urgentemente un medico.

In presenza di alte temperature, che si allontanano a lungo, ma poi riappaiono, vomito, debolezza, sonnolenza, convulsioni, urgente necessità di consultare un medico.

La fontanella può gonfiarsi dopo che il bambino cade a terra.

Il pericolo è anche una fontanella caduta. Ciò accade con grave disidratazione dovuta a febbre alta, diarrea, vomito ripetuto (con rotavirus, infezioni da enterovirus).

È possibile toccare la fontanella

La fontanella può essere toccata e stirata. Ma non puoi fare pressione su di lui. La sostanza cerebrale ("cervello") è protetta da molte membrane (cerebrale molle, aracnoide, dura madre), tessuto connettivo membranoso, tessuto adiposo sottile e pelle. Pertanto, è errato considerare che "è possibile danneggiare il cervello" quando si tocca la fontanella.

Cosa influenza la chiusura della fontanella

Fattori che influenzano la chiusura della fontanella:

  • eredità;
  • età gestazionale (nei bambini prematuri, la fontanella si chiude più a lungo);
  • solo carenza di vitamina D e calcio (chiusura lenta della fontanella);
  • disturbi metabolici;
  • malattia;
  • Sindrome di Down (la fontanella si chiude più a lungo).

L'assunzione di vitamina D, l'alimentazione materna non influenza il tasso di chiusura della fontanella. Il calcio e la vitamina D possono influenzare il tasso di chiusura delle fontanelle solo se carenti. Quindi la sospensione dell'assunzione profilattica di vitamina D può danneggiare il bambino.

I genitori dovrebbero prestare attenzione alla fontanella con le seguenti patologie:

Rachitismo. Nella fase del rachitismo “fiorito”, la dimensione della fontanella non cambia, ma potrebbe esserci ammorbidimento dei bordi ossei.

Ipotiroidismo congenito.

Acondroplasia (grave violazione dello sviluppo del tessuto osseo).

Sindrome di Down.

Altre malattie ossee congenite.

Le suddette malattie influenzano le dimensioni e il tasso di crescita delle fontanelle: grandi dimensioni e chiusura tardiva. I genitori devono mostrare il proprio bambino agli specialisti.

Un aumento della fontanella nei primi mesi di vita non è sempre un segno di malattia. A volte ciò può verificarsi a causa del rapido sviluppo del cervello..

La chiusura anticipata della fontanella può essere una caratteristica fisiologica del bambino, se allo stesso tempo la sua salute è normale. In questo caso, è necessario valutare la circonferenza della testa del bambino: se soddisfa gli standard, il bambino è considerato sano.

C'è un mito che quando la fontanella si chiude rapidamente, "il cervello non avrà alcun posto dove crescere", con conseguente inferiorità mentale. Tuttavia, il cranio cresce a causa di suture; la chiusura anticipata non danneggerà la crescita del cervello.

La deviazione dal normale termine di chiusura della fontanella non sarà l'unico sintomo in presenza di patologia.

Se gli altri parametri corrispondono alle norme di età, non preoccuparti.

Le cause della chiusura anticipata della fontanella possono essere le seguenti malattie:

  • craniosinostosi;
  • anomalie cerebrali.

Anche il collegamento tra una piccola fontanella dalla nascita e la sua rapida chiusura a causa di questo è un mito.

Le fontanelle di un neonato non richiedono cure particolari. I genitori non dovrebbero aver paura di lavare la testa del loro bambino, pettinarli con uno speciale pennello per bambini e bagnarsi dopo il bagno con un asciugamano.

Non preoccuparti della chiusura tardiva o anticipata delle fontanelle nel tuo bambino, se il bambino si sente bene.

Quando la fontanella nei neonati si chiude

Molti giovani genitori, imparando a conoscere la pulsantiera pulsante sulla testa del neonato, hanno paura non solo di pettinare e lavare la testa del bambino, ma anche di toccarla. Queste paure sono esacerbate dai miti, secondo cui, se la fontanella viene trattata in modo improprio nei neonati, si suppone che il suo cervello possa essere danneggiato. Naturalmente, questo non è l'unico pregiudizio esistente intorno alla parte misteriosa della testa del bambino.

Quali sono i fatti reali? E il tempo di chiusura della fontanella è davvero importante quando si fanno diagnosi gravi in ​​un bambino? Proviamo a capirlo.

Che cos'è una fontanella??

Le ossa alla base del cranio del neonato sono legate tra loro con "suture" e il tessuto osseo stesso è provvisto di un gran numero di vasi sanguigni. Questo tessuto osseo non è ancora ossificato, come in un adulto, ma morbido, costituito in alcuni punti di "membrane". Questi luoghi sono fontanelle, che si trovano in aree in cui sono collegate più ossa del cranio.

Molti di noi sono abituati a credere che il bambino abbia solo una fontanella in testa, ma in realtà ce ne sono diversi, e per essere precisi, sei. La fontanella, che tutti conoscono, si trova sulla cima del bambino, tra le ossa parietali e frontali. Si chiama fontanella grande, perché è la più grande per dimensioni: il suo diametro è di circa 3 cm La fontanella grande non è affatto ovale, come sembra: è un rombo, e al suo interno è facile notare un'increspatura.

Perché la fontanella nei neonati ha un polso?

La fontanella è coperta di tessuto connettivo dall'alto: è piuttosto sottile, quindi sotto di essa puoi vedere come fluttua il liquido cerebrospinale (il fluido che circola costantemente nei ventricoli del cervello) e i vasi del cervello pulsano. La pulsazione della fontanella non dovrebbe causare ansia nei genitori, poiché è un processo fisiologicamente sano.

Un'altra fontanella in un neonato, che di solito è chiamata piccola, è dietro quella grande - dove si uniscono le ossa occipitale e parietale. Ha una forma triangolare e un diametro molto più piccolo - circa 5 mm. In realtà, questa fontanella è spesso chiusa alla nascita. I bambini nati con una piccola fontanella pulsante impiegheranno circa un paio di mesi per chiudersi.

Ci sono molte altre fontanelle sulla testa del bambino: una coppia, a forma di cuneo, si trova simmetricamente nella regione di entrambi i templi, l'altra coppia è dietro le orecchie del bambino. Fontanelle accoppiate si chiudono poco dopo la nascita del bambino.

Perché fare fontanelle neonate?

Ogni organo nel corpo umano ha il suo scopo unico e il sistema del bambino non fa eccezione. In modo che le fontanelle nei bambini abbiano le loro funzioni personali.

  • In primo luogo, la fontanella aiuta il bambino a nascere, rendendo le ossa del cranio morbide ed elastiche, in modo che, se necessario, cambino forma e, comprimendo, si muovano attraverso il canale del parto. Non è un caso che la forma della testa di un neonato non sia rotonda, ma allungata, come se fosse leggermente compressa su entrambi i lati. Passerà un po 'di tempo e noterai che la testa del bambino cambia gradualmente forma, avvicinandosi all'apparenza ad un normale cranio umano. Le ossa del cranio diventeranno più dense e di dimensioni maggiori e le fontanelle si restringeranno gradualmente.
  • In secondo luogo, finché ci sono fontanelle, il cervello del bambino può crescere e svilupparsi..
  • In terzo luogo, la fontanella è coinvolta nella termoregolazione del corpo, cioè aiuta a mantenere la normale temperatura corporea. E quando la temperatura supera i 38 gradi, è la fontanella che aiuta a raffreddare le meningi e il cervello stesso.
  • In quarto luogo, la fontanella è un naturale ammortizzatore: nonostante la sua struttura fragile e apparentemente vulnerabile, è lui che è in grado di proteggere il cervello del bambino quando il bambino cade.

Quando la fontanella si trascina?

Quanto tempo dovrebbe essere chiusa la fontanella? Il termine più lungo è con una grande fontanella: in diversi bambini, ci vogliono dai 6 mesi ai due anni per chiuderlo. Dopo il parto, non cambia solo la configurazione della testa del bambino, ma anche la forma della fontanella e persino le sue dimensioni. Con un arrotondamento graduale della testa, diminuirà anche la dimensione della corona..

La fontanella piccola può essere già chiusa al momento della nascita del bambino o trascinarla dopo un mese o due. Fontanelle accoppiate in neonati a tempo pieno raramente pulsano e, se rimangono, solo quelle laterali, che si chiudono abbastanza presto, entro un paio di settimane dalla nascita.

A volte i genitori si preoccupano: perché in un bambino la fontanella assomiglia a un piccolo punto al tatto e cresce poco dopo la nascita, mentre in altri può essere avvertita anche all'età di due anni? Diversi fattori possono influenzare i tempi di chiusura delle fontanelle..

  • Caratteristiche genetiche Il tempo di crescita eccessiva della fontanella e le sue dimensioni dipendono direttamente dalla predisposizione ereditaria. Pertanto, se vuoi sapere quanto velocemente crescerà la fontanella del tuo bambino, chiedi ai tuoi genitori (e ai genitori del tuo coniuge) quanto velocemente è proseguito questo processo per i loro figli.
  • Il termine di nascita del bambino. I bambini prematuri possono essere leggermente fisicamente dietro i loro coetanei a termine: non preoccuparti, all'età di due anni ti dimenticherai già di questa differenza. Nel frattempo, la fontanella in un bambino nato prematuramente crescerà un po 'più a lungo.
  • Il livello di vitamina D e calcio nel corpo del bambino. Una crescita eccessiva della fontanella può essere dovuta a carenza di calcio, ma un eccesso di questo elemento fa crescere troppo rapidamente la cavità.
  • Assunzione di alcuni farmaci durante la gravidanza. Se una donna incinta prende calcio e i suoi prodotti durante la gravidanza, ciò può anche influenzare i tempi di crescita eccessiva della fontanella..

E se non invaso?

Vale la pena preoccuparsi e consultare un medico se la fontanella in un neonato non si trascina per molto tempo?

Gli esperti dicono che ogni bambino ha il suo periodo di crescita eccessiva della fontanella: qualcuno è già nato con cavità di diametro molto piccolo, mentre qualcun altro ha una fontanella in due anni. A condizione che il bambino si sviluppi normalmente e si senta bene, entrambe le situazioni sono la norma..

Certo, la presenza di alcune malattie può essere segnalata da un cambiamento nelle dimensioni della fontanella, ma è impossibile dire esattamente sulla patologia solo da questo sintomo.

Quando si dovrebbe sospettare una patologia?

Ci sono una serie di malattie in cui la fontanella in un neonato si chiude troppo tardi. Ma, oltre a questo sintomo, ce ne sono sempre altri.

Con il rachitismo, una lenta crescita eccessiva della cavità è accompagnata da un notevole ritardo del bambino nello sviluppo fisico: ha sistemi cardiovascolari e muscoloscheletrici scarsamente sviluppati e l'immunità soffre. La causa di questa condizione è spesso la nascita pretermine, dopo di che una dose preventiva di vitamina D non viene somministrata a un bambino prematuro.

Con ipotiroidismo - una patologia congenita, quando la ghiandola tiroidea non è in grado di svolgere le sue funzioni. I termini tardivi di chiusura della fontanella sono accompagnati da sonnolenza e letargia nel bambino, disabilità dello sviluppo, costipazione cronica.

Con acondroplasia (nanismo sproporzionato), il rallentamento della fontanella è accompagnato da gravi patologie nella formazione del tessuto osseo.

Con la sindrome di Down (patologia cromosomica), anche la fontanella si chiude tardi e si osservano deviazioni nello sviluppo mentale e fisico del bambino.

La fontanella nel bambino si è chiusa troppo presto: cosa significa?

I termini di chiusura della fontanella non influiscono sulla formazione del cervello e sullo sviluppo delle capacità intellettuali. È vero, le patologie associate al metabolismo del calcio alterato nel corpo o allo squilibrio ormonale sono rare. Ma, oltre alla chiusura anticipata della fontanella, hanno una serie di altri segni evidenti e un corso grave. Con la normale salute e lo sviluppo del bambino, i tempi della chiusura della fontanella non sono significativi.

Se la fontanella cambia

Ma gli ovvi cambiamenti nel "comportamento" della fontanella sono molto importanti, perché possono indicare un problema.

Una fontanella rigonfia in un neonato può essere un segno di gravi problemi: emorragia intracranica, encefalite o meningite. Per ciascuna di queste malattie, è caratteristico un aumento della pressione intracranica - è questa che diventa la causa del rigonfiamento della fontanella. Tuttavia, non fatevi prendere dal panico in anticipo e non fate una diagnosi seria al bambino, poiché il rigonfiamento della fontanella non è l'unico segno di patologie cerebrali. In ogni caso, contattare uno specialista.

Quale dovrebbe essere un allarme oltre a una fontanella sporgente? Difficoltà ad abbattere febbre, letargia o viceversa - un forte urlo, crampi, svenimenti, lesioni e caduta da un'altezza, strabismo improvviso o altri sintomi associati all'apparato visivo. Uno di questi segni, accompagnato dal gonfiore della fontanella, dovrebbe essere il motivo di una chiamata urgente.

Una fontanella invertita in un neonato può essere un sintomo di disidratazione del bambino. La perdita di liquidi e la sua grave mancanza possono essere avvertite con vomito grave, diarrea, temperatura molto elevata. Una fontanella invertita è spesso accompagnata da pelle secca, possono formarsi crepe sulle labbra, il bambino diventa molto letargico. Con tali sintomi, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza per compensare la mancanza di liquido nel corpo del bambino con metodi medici. Prima che arrivi l'ambulanza, prova a saldare il bambino con acqua bollita da un cucchiaio.

Le condizioni di cui sopra sono serie e critiche e un cambiamento nelle condizioni della fontanella non è il loro unico segno. Pertanto, sospettare che qualcosa non vada, non correre nel panico e affidare la diagnosi della fontanella in un neonato a uno specialista: un medico esperto lo farà in pochi secondi. E il tuo compito principale è quello di mantenere la calma e monitorare lo sviluppo, le condizioni generali e l'umore del bambino. Se noti cambiamenti che ti riguardano, informa il pediatra in tempo.

  • Esperto
  • Articoli Recenti
  • Risposta

Informazioni sull'esperto: + MAMMA

Siamo il sito più amichevole per le mamme e i tuoi piccoli. Domande e risposte a loro, articoli unici di medici e scrittori - tutto questo con noi :)

La fontanella in un bambino: risposte alle domande dei genitori

I giovani genitori pongono al medico molte domande sui loro bambini. Soprattutto spesso sorgono domande sul perché i bambini abbiano fontanelle in testa, quali dimensioni dovrebbero essere e quando dovrebbero essere chiusi. La maternità ha chiesto alla pediatra Alena Paretskaya di rispondere alle domande più comuni sui fontanelli.

Cosa sono le fontanelle?

Le fontanelle sono chiamate speciali membrane del tessuto connettivo nella zona della testa, che si formano alle articolazioni delle ossa del cranio. A differenza della testa di un adulto, che rappresenta un singolo osso nell'area del cervello parte del cranio, nei neonati le ossa sono separate l'una dall'altra, sono collegate da suture mobili, alle articolazioni di cui si formano le fontanelle.

Nell'area di queste fontanelle, il cervello del bambino è coperto solo dai gusci del cervello, così come dalle membrane del tessuto connettivo e dalla pelle dall'alto. Di solito, al momento della nascita, il bambino ha due fontanelle: la fontanella anteriore o grande nella zona della tecka, che ha la forma di un rombo, così come la fontanella posteriore o piccola, di forma triangolare, sul retro della testa, che si chiude nel primo mese, e talvolta anche nell'utero.

Nei neonati prematuri, queste fontanelle possono essere di grandi dimensioni e nei templi possono esserci anche fontanelle laterali. Insieme alla piccola fontanella, dovrebbero chiudersi rapidamente dopo la nascita, ma la grande fontanella verrà chiusa molto più tardi, a determinati periodi di età. L'area anteriore della fontanella è formata dalle articolazioni delle ossa parietali e frontale, la regione posteriore - le ossa della corona e dell'osso occipitale.

Quali sono le funzioni delle fontanelle nei bambini??

La funzione iniziale e principale delle fontanelle è il loro aiuto nel processo di dare alla luce il bambino. Quando il bambino è pronto per la nascita e l'inizio del parto, nel processo di apertura della cervice, la testa è configurata - il bambino passa prima attraverso il canale del parto della testa della madre. Allo stesso tempo, le ossa del cranio dovute a suture e fontanelle si sovrappongono leggermente, il che conferisce alla testa dimensioni e volume leggermente più piccoli, consentendole di passare senza problemi e senza lesioni attraverso il canale del parto. Quando nasce un bambino, la sua testa potrebbe non essere del tutto uniforme, leggermente allungata in avanti e verso l'alto, a forma di uovo. Se non ci fossero fontanelle e suture, allora ci sarebbe una maggiore probabilità di lesioni sia alla testa del feto che al canale del parto della madre.

Dopo la nascita del bambino, la regione delle fontanelle consente alla testa del bambino di aumentare di volume, mentre le cuciture crescono gradualmente insieme. La fontanella funge anche da ammortizzatore naturale perché, poiché a volte i bambini possono essere colpiti dalla testa e, a causa della fontanella, i colpi vengono ammorbiditi e il fluido all'interno della testa può muoversi più liberamente. Inoltre, a causa del lavoro attivo del cervello e dell'aumento del metabolismo in esso, il cervello può diventare piuttosto caldo. E poiché la termoregolazione nei neonati è imperfetta, la fontanella agisce come una sorta di "finestra" per il deflusso del calore in eccesso.

A causa della presenza di una fontanella, i medici moderni hanno l'opportunità di esaminare il cervello del bambino attraverso un'ecografia attraverso di esso, poiché i raggi ultrasonici non penetrano attraverso il tessuto osseo e penetrano abbastanza facilmente attraverso una membrana del tessuto connettivo. Tale studio del cervello attraverso la fontanella era chiamato neurosonografia (NSG o ecografia cerebrale).

Cosa determina la dimensione della fontanella alla nascita?

Prima di tutto, la dimensione della fontanella dipende dal livello del metabolismo del calcio e del fosforo nel corpo delle briciole. E questo livello è in gran parte determinato da come la donna incinta ha mangiato, portando il bambino. Se prendesse una grande quantità di multivitaminici, mentre nella sua dieta c'erano molti prodotti lattiero-caseari e sostanze contenenti calcio, le fontanelle di un bambino sarebbero piccole, le ossa sarebbero abbastanza dense, le suture e le fontanelle si chiuderebbero rapidamente. Pertanto, vale la pena seguire scrupolosamente le raccomandazioni del medico quando si assumono complessi multivitaminici e minerali, non abusare dei prodotti a base di calcio, poiché ciò influisce sia sul feto che sull'invecchiamento della placenta. Immediatamente dopo la nascita, la dimensione della fontanella è difficile da giudicare, poiché le ossa del cranio non hanno ancora preso il loro posto giusto, ma dopo un paio di settimane tutto sarà più chiaro.

Con un eccesso di calcio e ossificazione precoce delle ossa del cranio prima del parto, ossa e suture diventano intrattabili, e quindi sarà più difficile per la testa passare attraverso il canale del parto. Ciò può portare alla formazione di cefalogramato (emorragia periostale), emorragia intracerebrale e lesioni.

Naturalmente, la dimensione della fontanella dipende dalla durata della nascita. Se il bambino è a tempo pieno, la dimensione della sua fontanella sarà inferiore a quella dei bambini prematuri e immaturi. Con la prematurità, le ossa del cranio non sono ancora completamente ossificate e tra di esse potrebbero esserci ampi spazi nell'area delle suture e, di conseguenza, anche le dimensioni delle fontanelle saranno più grandi. Le dinamiche della chiusura delle fontanelle in tali bambini avranno le loro.

Di che dimensione dovrebbe essere la fontanella? Se è più o meno della norma, cosa significa e cosa fare?

La dimensione della fontanella nei bambini dipende dall'età e dalle caratteristiche del metabolismo, dalla presenza o assenza di eventuali malattie neurologiche o metaboliche (rachitismo, idrocefalo, malnutrizione, ecc.). Se parliamo di bambini sani e normalmente in via di sviluppo, le loro dimensioni della fontanella hanno una certa dinamica di chiusura per età.

In media, alla nascita, la lunghezza della fontanella è di circa 250-320 mm e, a causa dell'allineamento della testa dopo il parto, può aumentare leggermente nelle prime settimane di vita. In bambini sani a tempo pieno in questo periodo, la dimensione delle fontanelle può aumentare e quindi gradualmente diminuire, quindi è importante determinarne le dimensioni assolute - la lunghezza della fontanella non deve superare 3,2 cm.

La fontanella può essere più grande del normale con prematurità o a causa di problemi di ossificazione del cranio o può derivare da idrocefalo congenito o acquisito.

Se alla nascita si nota la completa chiusura della fontanella laterale e posteriore, mentre la fontanella grande è di dimensioni molto ridotte, si sospetta la microcefalia. Tali condizioni richiedono un esame approfondito da parte di un neurologo e ulteriori studi..

Con un aumento rapido e progressivo delle dimensioni delle fontanelle con la divergenza delle suture del cranio, dovresti consultare immediatamente un neurologo, questo è un segno di aumento della pressione intracranica e accumulo di liquidi nella testa. Con le lesioni del sistema nervoso, fontanelle e suture possono chiudersi patologicamente rapidamente - questo richiede anche una consultazione con un medico.

Nei bambini con lesioni organiche al cervello, la dimensione della fontanella diminuisce a causa di un piccolissimo aumento della circonferenza della testa (o della sua assenza), che non dà spazio alla crescita del cervello. Con l'idrocefalo, l'immagine verrà invertita.

A che età dovrebbe chiudere normalmente una grande fontanella?

Nel periodo da uno a tre mesi, le fontanelle laterali e piccole dovrebbero chiudersi e le dimensioni della fontanella grande non dovrebbero superare 240-220 mm.

Nel periodo da tre a sei mesi, la dimensione della fontanella grande diminuisce a 210-180 mm, mentre è importante osservare la crescita della circonferenza della testa.

Nel periodo da sei a nove mesi, anche la fontanella diminuisce di dimensioni a 160-140 mm e dall'età di 9-12 mesi raggiunge una dimensione di 100-120 mm.

In genere, una grande fontanella si chiude completamente dall'età di 12 a 18 mesi, per alcuni bambini (prematuri, con rachitismo o problemi di sviluppo), è accettabile la chiusura di 20-22 mesi. Dipende in gran parte dal ritmo individuale di sviluppo..

Se la fontanella si chiude troppo presto, è un male?

In rari casi, ci sono opzioni per chiudere una grande fontanella all'età di sei mesi, quindi si consiglia di consultare un neurologo pediatrico per escludere la craniostenosi e la microcefalia. Queste patologie interferiscono con la normale crescita del cervello e il suo sviluppo, che influenzeranno le capacità mentali..

A volte la fontanella si chiude nel periodo di 7-10 mesi, con il normale sviluppo dei bambini, questa non è una patologia. Se gli incrementi mensili della circonferenza della testa non soffrono, allora nulla impedisce lo sviluppo e la crescita del cervello e il bambino si sviluppa per età.

Cosa fare se il bambino ha un anno e mezzo e la fontanella non guarisce?

Se la fontanella non si chiude bene dopo un anno, dovresti mostrare al bambino il pediatra ed escludergli il rachitismo - una malattia associata a una carenza di vitamina D e una violazione dell'ossificazione dello scheletro. Di solito, con un trattamento adeguato, tutto passa rapidamente.

Cosa determina l'orario di chiusura delle fontanelle?

Spesso puoi sentire che la chiusura anticipata della fontanella può influire negativamente sulla condizione del bambino e sul suo sviluppo, ma questo è solo parzialmente vero. Se queste sono caratteristiche individuali e la dimensione della testa aumenta in base all'età, allora tutto va bene. Ma se la rapida chiusura della fontanella è accompagnata da un rallentamento della crescita della circonferenza della testa, la chiusura della fontanella influenzerà la crescita del cervello, limitando la quantità di spazio libero all'interno del cranio.

Se la fontanella si chiude tardi, parlerà di carenza di calcio?

Questo è vero solo in parte. La chiusura tardiva delle fontanelle può essere una caratteristica individuale o può essere un segno di una carenza nel corpo della vitamina D, che aiuta l'assorbimento del calcio da parte del tessuto osseo. La carenza di vitamina D porta allo sviluppo di rachitismo e quindi, oltre alle fontanelle, si verificherà una violazione della formazione di tutto il tessuto osseo con violazioni nella struttura di costole, ossa, denti, nonché ansia del bambino, sudorazione, calvizie del collo e scarso sonno.

Il rachitismo è caratteristico dei bambini nati in condizioni di attività solare insufficiente (bambini delle latitudini settentrionali, bambini nati in autunno e in inverno) e per prevenire questa malattia, ai bambini viene prescritta vitamina D in gocce. In futuro, la prevenzione verrà effettuata introducendo alimenti complementari arricchiti con vitamina D. Anche l'esposizione frequente al sole, i massaggi e, in alcuni casi, i preparati di calcio sono utili..

Se la fontanella è più del normale, questo può essere un segno di deflusso alterato del liquido cerebrale dalla regione dei ventricoli laterali del cervello (a seguito di infezioni, emorragie e altri problemi). Inoltre, una grande fontanella può essere il risultato di disturbi metabolici, ipotiroidismo o con malattia di Down, con prematurità.

In caso di dubbi sulla dimensione della fontanella, è necessario sottoporsi a un esame completo da parte di un pediatra e sottoporsi ad esami del sangue, nonché alle urine per i livelli di calcio e fosforo. Se si sospettano patologie più gravi, sono necessarie consultazioni con un neurologo, un ortopedico e altri specialisti. È importante monitorare il tasso di crescita della circonferenza della testa e il livello di sviluppo psicomotorio; se vengono rilevati cambiamenti, verrà prescritto un trattamento.

Nei bambini in via di sviluppo normale, la testa attorno alla circonferenza è più grande del torace per un massimo di quattro mesi, quindi vengono confrontati e per sei mesi la circonferenza del torace prevale sulla circonferenza della testa.

Cosa significa fontanella gonfia (gonfia) o affondata?

Normalmente, la fontanella dovrebbe corrispondere al livello delle ossa del cranio. Quando il bambino è in posizione verticale, può piegarsi leggermente verso l'interno e quando urla e piange, può leggermente gonfiarsi. Quando si tocca la fontanella, si può sentire una leggera pulsazione, non visibile all'occhio, a causa del passaggio dell'arteria cerebrale accanto ad essa.

Ma se la fontanella sporge o affonda, questo può indicare possibili patologie.

Con l'eccessivo rigonfiamento della fontanella, devi stare attento. Se questo accade a riposo, mentre non vi è alcuna pulsazione visibile nell'area della fontanella, rimane invariato quando urla, costantemente teso, è necessario contattare un neurologo. Questo può essere un segno di idrocefalo o aumento della pressione intracranica..

Il cedimento della fontanella di solito si verifica a causa della grave disidratazione del bambino a causa di diarrea e vomito. Con tali violazioni, è necessaria un'attenzione medica immediata e prima del suo arrivo, il bambino deve essere dissalato per ripristinare l'equilibrio idrico. Se è impossibile saldare, sarà necessaria un'infusione a goccia di liquido. Senza trattamento, questa condizione è pericolosa per il sistema nervoso..

È pericoloso colpire accidentalmente la fontanella?

La fontanella, nonostante la sua tenerezza e l'apparente fragilità, è una formazione abbastanza solida, e quando viene toccata, nessuna struttura cerebrale verrà danneggiata. Pertanto, puoi toccare in sicurezza la fontanella, toccarla e lavare la testa del tuo bambino, pettinare i capelli senza paura delle conseguenze.

È possibile tagliare un bambino con una fontanella che non è completamente chiusa?

La fontanella e il taglio di capelli non sono in alcun modo interconnessi; durante il taglio non possono essere danneggiati in alcun modo, quindi è possibile eseguire qualsiasi procedura con i capelli del bambino. La fontanella stessa non richiede cure particolari.

Fontanella nei bambini. Seconda parte

Ogni madre dovrebbe avere almeno un'idea generale della fontanella, al fine, in primo luogo, di sbarazzarsi di inutili dubbi e paure, e in secondo luogo, di essere in grado di riconoscere autonomamente le deviazioni nello sviluppo del bambino.

Ecco un elenco di alcune possibili deviazioni nello sviluppo del bambino:

1. La fontanella sporgente.

Se noti questo fenomeno nel tuo bambino e ci sono ancora alcuni sintomi che causano preoccupazione, dovresti chiamare immediatamente un medico. Ecco alcuni sintomi per avvisarti:

  • Calore;
  • Il rigonfiamento della fontanella è stato preceduto da un trauma alla testa del bambino;
  • Perdita di conoscenza;
  • vomito
  • Letargia o, al contrario, eccessiva irritabilità del bambino;
  • Crampi o convulsioni epilettiche;
  • Strabismo;

Ma anche sporgere la fontanella a lungo senza altri sintomi è anche un segno che qualcosa non va nel corpo del bambino. Di solito ciò è dovuto all'aumento della pressione intracranica ed è il risultato di gravi malattie come l'encefalite, la meningite, vari tipi di tumori o sanguinamento intracranico. Tutte queste malattie sono molto pericolose e richiedono un ricovero precoce del bambino..

2. La fontanella affondata nel bambino

Ciò accade principalmente a causa della disidratazione del corpo del bambino. E la ragione della disidratazione sono le condizioni ambientali inadeguate: quando la stanza in cui vive il bambino è calda, respira aria secca e calda e allo stesso tempo è in un cappello, in graffi e calzini. La prima cosa che devi fare quando trovi una fontanella affondata è spogliare il bambino, ventilare la stanza e, naturalmente, dare al bambino acqua per compensare la mancanza di liquido. E quindi, assicurati di contattare un medico.

3. Se la grande fontanella del bambino è ricoperta molto presto (letteralmente nei primi mesi di vita del bambino), ciò può indicare malattie pericolose come la microcefalia e la craniostenosi

4. Sindrome di Down. Insieme ad altri segni caratteristici di questa malattia, fontanella troppo grande indica la presenza di tale malattia.

5. La fontanella con rachitismo. Il rachitismo è la causa più comune di crescita eccessiva tardiva della fontanella. Questo di solito accade nei bambini prematuri che sono carenti di vitamina D e calcio..

6. Ipotiroidismo. La causa della proliferazione ritardata della fontanella può essere un cambiamento negli ormoni tiroidei.

Tutte queste deviazioni nello sviluppo del bambino sono molto pericolose e richiedono attenzione da parte di genitori e medici.

Miti delle fontanelle

L'aspetto della fontanella può indicare pericolose deviazioni nello sviluppo del bambino. Ma, molto spesso, questa parte della testa del bambino provoca paure e dubbi tra le giovani madri, quando non c'è motivo di temere. Queste paure sono attivamente alimentate dalle madri stesse, diffondendo varie "storie dell'orrore" e miti legati alla fontanella.

  • Mito 1. "Se la fontanella cresce troppo velocemente, il cervello non avrà nessun posto dove crescere e il bambino sarà ritardato mentalmente.".

I termini di crescita eccessiva della fontanella sono determinati geneticamente. Allo stesso tempo, il cranio cresce principalmente a causa delle cuciture tra le placche craniche e non a causa della fontanella. Pertanto, la crescita eccessiva precoce della fontanella non influisce sul livello di sviluppo mentale.

  • Mito 2. "Se la fontanella cresce troppo lentamente, si tratta di rachitismo o idrocefalo.".

Questa è di nuovo una domanda sui tempi di chiusura, che sono individuali per ogni bambino. Abbiamo parlato delle vere cause del rachitismo un po 'più in alto (prematurità del bambino, mancanza di vitamina D e calcio). Per quanto riguarda l'idrocefalo (un aumento della quantità di liquido nel cervello), i medici, quando diagnosticano questa malattia, non si concentrano sulla dimensione della fontanella, ma sulla circonferenza generale della testa del bambino.

  • Mito 3. "Se la fontanella è piccola nel bambino, allora non puoi assumere vitamina D, nonostante gli evidenti segni di rachitismo nel bambino".

Se il pediatra ha diagnosticato il rachitismo in un bambino, la vitamina D e il calcio sono obbligatori. Allo stesso tempo, questi farmaci, di regola, non influenzano la velocità di crescita eccessiva della fontanella.

  • Mito 4. "Se la fontanella di un bambino è grande, allora è 100% rachitismo.".

Il rachitismo ha anche altri sintomi più rivelatori. E, soprattutto, la dimensione della fontanella non è in alcun modo collegata a questa malattia.

  • Mito 5. “In nessun caso dovresti toccare la fontanella in un bambino, perché quindi può essere danneggiato ".
Questo è il mito più comune tra le giovani madri. Il cervello è protetto da numerosi strati di tessuto. Pertanto, lavare la testa, pettinare i peli, accarezzare e baciare la madre di quest'area della testa del bambino non può fargli del male.
Questi miti comuni sulla fontanella possono confondere qualsiasi mamma. E per proteggerti da inutili disordini, è sufficiente conoscere solo informazioni generali su una parte così interessante della testa del bambino come la fontanella. Questa conoscenza non solo ti consentirà di evitare inutili paure per la salute del bambino, ma anche di identificare in modo indipendente le deviazioni nello sviluppo del bambino.

Per guardare un video sulla fontanella con le istruzioni dettagliate degli esperti, puoi acquistare il nostro corso Healthy Baby Care

Commento (3)

Per commentare, è necessario

Autore

Tutte le informazioni sul sito sono solo indicative.

Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento, è necessario consultare un medico personalmente.

OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001

Politica sulla riservatezza

L'amministrazione del sito viline.tv (LLC "VILINETV" OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001) rispetta e rispetta la legislazione della Federazione Russa. Rispettiamo inoltre il tuo diritto e rispettiamo la riservatezza durante la compilazione, la trasmissione e la conservazione delle tue informazioni riservate..

Richiediamo i tuoi dati personali per un feedback con te al fine di fornire informazioni o servizi, rispondere alle tue richieste al servizio di supporto del sito, condurre concorsi e altre promozioni, condurre sondaggi per migliorare la qualità dei servizi.

I dati personali sono informazioni relative all'oggetto dei dati personali, ovvero a un potenziale acquirente. In particolare, questo è il cognome e il nome, la data di nascita, le informazioni di contatto (telefono, indirizzo e-mail) e altri dati di cui alla Legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-ФЗ "Dati personali" (di seguito - la "Legge") alla categoria dati personali.

Se hai pubblicato le tue informazioni di contatto sul sito, hai automaticamente accettato le seguenti azioni (operazioni) con dati personali: raccolta e accumulazione, conservazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), uso, distruzione, depersonalizzazione, trasferimento su richiesta del tribunale, tra cui h., a terzi, fatte salve le misure che garantiscono la protezione dei dati personali da accessi non autorizzati.

Il consenso specificato è valido a tempo indeterminato dal momento dell'invio dei dati e può essere revocato da te inviando una dichiarazione all'amministrazione del sito che indica i dati specificati nell'Art. 14 della legge "Dati personali".

La revoca del consenso al trattamento dei dati personali può essere effettuata inviando l'ordine corrispondente in forma scritta semplice all'indirizzo e-mail (e-mail) [email protected]

In caso di revoca del consenso al trattamento dei nostri dati personali, ci impegniamo a eliminare i dati personali entro e non oltre 3 giorni lavorativi.

sul progetto

Il progetto Viline aiuta i genitori nella genitorialità e nello sviluppo sano dei bambini, a partire dai primi giorni della loro vita.

Corsi video utili, clip audio, articoli interessanti: qui mamma e papà scopriranno tutto ciò che è necessario per lo sviluppo, il recupero e l'educazione psicologica e intellettuale del bambino. Il sito pubblica materiale per genitori con bambini di età inferiore a 7 anni e per donne incinte.

Abbiamo raccolto sul sito web esperti che condivideranno con piacere i segreti della crescita dei bambini all'età in cui vengono gettate le basi per lo sviluppo personale.

Ogni bambino ha talento. La cosa principale è creare condizioni fin dai primi giorni di vita di un bambino per la piena divulgazione del suo potenziale naturale.

Ti aiuteremo ad affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili, e ad allevare il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola e alla sezione sportiva.

Abbiamo raccolto esperti di spicco nel campo dello sviluppo dei bambini, della conservazione e del rafforzamento dell'immunità, dello sviluppo e dell'attuazione dei metodi di riabilitazione. Condivideranno la loro esperienza e conoscenza con voi, risponderanno alle domande e saranno in grado di affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili. Aiuteremo a far crescere il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola, alla sezione sportiva.

Autori dei corsi di sviluppo del bambino:

Il materiale protetto da copyright è vantaggioso per i tuoi genitori? Il pubblico del portale ViLine.tv è chiaramente i tuoi potenziali clienti? Quindi inserisci i tuoi corsi sul nostro progetto!

Promuoviamo noi stessi i tuoi corsi dal 30% delle vendite.

La partnership con ViLine.tv è:

  • Promozione dei tuoi corsi tramite distribuzione e-mail agli abbonati ViLine. Le nostre lettere sono lette da decine di migliaia di giovani madri!
  • Pubblicità su Internet, landing page con elevata conversione per corsi sul copyright e pagine speciali su di te;
  • Creazione di materiale promozionale per la promozione del corso e dell'autore nel nostro studio video;
  • Crescente fama degli autori: diremo a un vasto pubblico perché vale la pena acquistare il tuo corso.
  • Vendiamo il tuo corso ai tuoi prezzi e riceviamo una commissione. Ottieni una crescita attiva delle vendite e un profitto di base.
  • Ci vendi il tuo corso ad un prezzo speciale. Successivamente, vendiamo i tuoi materiali per conto nostro, ricevendo il 100% di profitto.

Scrivi a [email protected], invia i tuoi corsi. Le condizioni di alloggio sono discusse individualmente con ciascun autore..

Agli autori di articoli:

Hai materiali degni dell'attenzione di un vasto pubblico? Vuoi scrivere articoli utili per mamme e papà? Invia materiali. Li inseriremo nella tua paternità del progetto, in newsletter tematiche e social network.

Il posizionamento degli articoli su ViLine.tv è:

  • ✓ Un'opportunità per condividere esperienze e conoscenze con un vasto pubblico;
  • ✓ Promozione del tuo sito;
  • ✓ Degno premio.
  • - il materiale deve essere unico;
  • - non pubblicare articoli SEO;
  • - possiamo rifiutare di inviare materiale a discrezione della direzione del progetto.

Per iniziare una collaborazione

Un bambino sano, sviluppato in modo armonioso è la migliore ricompensa per i genitori ideali.

Pagamento e consegna

Sul nostro sito Web è possibile acquistare il prodotto a cui si è interessati utilizzando uno dei metodi di pagamento:

Sicurezza dei pagamenti e riservatezza

Quando scegli questa forma di pagamento per l'ordine sul sito Web ViLine.tv, verrai automaticamente reindirizzato al modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU per inserire i dettagli della tua carta di credito.
Tutti i dati inseriti nel modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU sono completamente protetti in conformità con i requisiti dello standard di sicurezza PCI DSS. Riceviamo solo informazioni sul tuo pagamento..
Un'e-mail verrà inviata all'indirizzo e-mail specificato al momento del pagamento.
Immediatamente dopo aver effettuato il pagamento, verrai reindirizzato al nostro sito Web. Le informazioni sul pagamento possono essere inviate a noi da 5 secondi a diversi minuti. Se, a tuo avviso, si è verificato un ritardo nell'elaborazione degli ordini, devi contattare l'ufficio della compagnia per telefono al numero 8 800 500-65-37

Informazioni personali dell'acquirente.

Quando compila l'Applicazione sul Sito, il Cliente fornisce le seguenti informazioni: Cognome, Nome, indirizzo e-mail, telefono, indirizzo di consegna.
Il venditore utilizza le informazioni per adempiere ai propri obblighi nei confronti del cliente. Il venditore si impegna a non divulgare le informazioni ricevute dal cliente. Non è considerata una violazione il fatto che il Venditore fornisca informazioni ad agenti e terze parti che agiscono sulla base di un accordo con il Venditore per adempiere agli obblighi nei confronti del Cliente.

La divulgazione di informazioni in conformità con i requisiti ragionevoli e applicabili della legge non è considerata una violazione degli obblighi. Il venditore non è responsabile delle informazioni fornite dal cliente sul sito in forma pubblica.

Dopo il pagamento, inserisci "Il mio account" e seleziona "I miei corsi"
Lì troverai tutti i prodotti acquistati sul nostro sito Web ViLine.tv
Se non hai ricevuto il tuo prodotto entro un'ora dopo il pagamento, scrivi a [email protected] support

Politica di rimborso

Il cliente ha il diritto di rifiutare di fornire servizi a pagamento e richiedere un rimborso nei seguenti casi:

1. Per prodotti elettronici a pagamento (registrazione di un webinar, seminario, formazione, corso di formazione, modelli e materiali di supporto disponibili per il download). Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui è stato effettuato l'ordine al servizio di supporto dell'Appaltatore entro 7 (sette) giorni dalla data del pagamento. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

2. Per un seminario o una consultazione pagati e frequentati da lui. Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui il Cliente si è registrato per il seminario al servizio di supporto dell'Appaltatore prima delle 14:00 (ora di Mosca) del giorno successivo al giorno in cui il Servizio è stato fornito. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

Fontanelle nei bambini: norma e patologia

Alla nascita di un bambino, i genitori trovano un posto speciale sulla sua testa: alla giunzione delle ossa dal tessuto connettivo si forma un rombo speciale, che si chiama una grande fontanella. Sul retro della testa, il bambino ha anche una piccola fontanella e anche i bambini prematuri hanno una fontanella laterale. Perché i bambini hanno bisogno di questi stessi fontanelli? Questa domanda sorge spesso tra i genitori, sono interessati a scoprire quali funzioni svolgono questi fontanelli e quando dovrebbero normalmente chiudersi? Risponderemo a queste domande ea molte altre in questo momento..

Quali sono le normali dimensioni della fontanella?
Per comprendere meglio le dimensioni delle fontanelle e le dinamiche della loro chiusura, i medici hanno suddiviso in modo condizionale l'intero periodo del primo anno di vita in cinque intervalli principali: il primo dura l'intero periodo del neonato, il primo mese dal momento della nascita. Quindi ogni periodo dura tre mesi - fino a tre mesi, quindi fino a sei mesi, quindi fino a nove mesi e infine fino a un anno.

Nel primo periodo, quando il bambino è anche chiamato neonato, le fontanelle laterali sono già chiuse (nei bambini a termine) o si chiudono rapidamente in circa due o tre settimane. durante questo periodo, puoi sentire la piccola fontanella sul retro della testa a forma di triangolo, può essere aperta per tutto il periodo del neonato, ma diminuisce gradualmente di dimensioni e si chiude intorno all'età di un mese. La grande fontanella in questo periodo ha la forma di un rombo con bordi regolari e relativamente uniformi e le dimensioni di questa fontanella sono misurate tra i bordi delle ossa (e non gli angoli), che sporgono più fortemente al centro del rombo. In media, in questo momento, le dimensioni della fontanella corrispondono a 2-3 cm per 2-3 cm, sebbene possano esserci lievi deviazioni nell'altra direzione, non più di 2-3 mm.

Caratteristiche delle fontanelle.
Vale la pena ricordare che al momento della nascita, la fontanella a causa della configurazione (una certa compressione della testa) potrebbe essere leggermente più piccola e dopo alcuni giorni, quando la testa prende la sua forma normale, può diventare più grande. Questo non è un segno di alcuna patologia e non c'è bisogno di farsi prendere dal panico per questo. Ma non vale nemmeno la pena ignorare completamente le dimensioni delle fontanelle: un aumento delle dimensioni delle fontanelle e un cambiamento nella loro forma possono essere il risultato di prematurità (più forte è, più grandi sono le fontanelle), una violazione dell'ossificazione nell'area del cranio, nonché una manifestazione di una malattia così grave come l'idrocefalo congenito ( idropisia del cervello). Se al momento della nascita c'è una chiusura completa della fontanella laterale e piccola, così come le dimensioni della fontanella grande sono molto ridotte - questo può essere un segno di una patologia congenita pericolosa - microcefalia (sottosviluppo del cranio e del cervello).

Vale la pena ricordare le regole per chiudere le fontanelle per seguirle. Nei neonati sani nati a tempo pieno, la dimensione delle fontanelle può aumentare leggermente solo durante il periodo neonatale, nei primi giorni, e quindi la dimensione delle fontanelle dovrebbe diminuire progressivamente. Nel primo mese di vita, è importante valutare il tasso di variazione delle dimensioni della fontanella. Se si verifica una rapida espansione progressiva delle dimensioni di tutte le fontanelle e soprattutto se le cuciture divergono, contattare immediatamente un neurologo, questo può essere un segno di idrocefalo con un aumento della pressione del fluido intracranico. Non meno pericolosa è la rapida chiusura delle fontanelle e la crescita eccessiva delle suture: questo può essere un segno di danno al sistema nervoso.

Cambiando fontanelle con l'età.
Nel periodo fino a tre mesi, ha luogo la chiusura obbligatoria della fontanella piccola e quelle laterali dovrebbero già essere chiuse affatto, e le dimensioni della fontanella grande dovrebbero leggermente diminuire a circa 2,2-2,5 cm. Se i bambini sviluppano lesioni organiche precoci nel sistema nervoso, c'è una diminuzione della crescita della circonferenza della testa. Inoltre, la compattazione delle ossa del cranio, la chiusura delle suture craniche, le dimensioni della fontanella grande sono notevolmente ridotte. Ma con lo sviluppo dell'idrocefalo, si verifica il quadro opposto: espansione delle suture e un forte aumento della fontanella.

Nel periodo da tre mesi a sei mesi, la dimensione della fontanella grande diminuisce a 1,9-2,2 cm.È importante monitorare la dimensione della crescita della circonferenza della testa e la diminuzione della fontanella in dinamica. A volte una forte diminuzione delle dimensioni della testa e della fontanella può indicare lo sviluppo di alcune malattie ereditarie o microcefalia secondaria. Ciò richiede la partecipazione di un neurologo.

Nel periodo da sei mesi a nove mesi di vita, la fontanella dovrebbe gradualmente diminuire, raggiungendo dimensioni di 1,4-1,7 cm entro nove mesi, sia una forte riduzione delle dimensioni della fontanella che le sue grandi dimensioni sono pericolose. Ciò può indicare sia malattie del sistema nervoso stesso sia disturbi endocrini..
Dopo i nove mesi, la grande fontanella si chiude gradualmente, diminuendo di dimensioni.

Quando deve essere chiusa la fontanella grande?
In media, la chiusura completa di una fontanella grande avviene per circa 12-16 mesi di vita, ma tutto dipende dalle caratteristiche individuali del bambino ed è abbastanza accettabile chiudere la fontanella all'età di 20-24 mesi. A volte ci sono casi di chiusura anticipata della fontanella di grandi dimensioni, entro i sei mesi o addirittura prima. Ma questa situazione richiede l'osservazione attiva di un neurologo, poiché a causa della chiusura precoce della fontanella, la crescita delle ossa craniche potrebbe essere compromessa, il che porterà alla microcefalia. Questa patologia può essere un ostacolo alla normale crescita del cranio e, di conseguenza, e allo sviluppo del cervello, dal momento che semplicemente non ha nessun posto dove crescere.
Ci sono casi e ritardi nella chiusura della fontanella - quando si chiude dopo un anno e mezzo. Quindi i medici possono suggerire che il bambino sviluppa rachitismo, in questi casi sono necessarie l'osservazione di un pediatra e il trattamento attivo del bambino.

Ultrasuoni del cervello.
Oggi è possibile controllare la struttura e il funzionamento del cervello di un bambino dalla nascita. Per questo, i bambini sottoposti a una procedura di neurosonografia. Utilizzando uno speciale sensore a ultrasuoni attraverso una grande fontanella, viene eseguita una scansione del cervello in tempo reale e la sua struttura e strutture interne vengono ricreate sul monitor. Ciò consente al medico di esaminare in dettaglio tutte le parti del cervello e identificare se ci sono cambiamenti patologici, anomalie dello sviluppo ed emorragie. Il medico esamina i ventricoli del cervello e la materia cerebrale, ne valuta lo sviluppo e la struttura generale. Ciò è particolarmente importante per i bambini fino a sei mesi, poiché in futuro la fontanella inizia a diminuire di dimensioni e rende difficile la diagnosi.

Sintomi di ansia.
Il livello della fontanella dovrebbe corrispondere al livello delle ossa del cranio stesso, non dovrebbe fluire all'interno e non dovrebbe gonfiarsi. Supponi una leggera pulsazione della fontanella quando la tocchi al ritmo del battito cardiaco del bambino. Questo perché le arterie del cervello passano vicino ad esso e risuonano lungo il fluido cerebrale che circonda il cervello. Se il bambino urla o piange, la fontanella potrebbe diventare leggermente tesa e leggermente rigonfia.

Pericoloso può essere un forte rigonfiamento della fontanella o la sua retrazione. Con l'eccessiva tensione della fontanella, di solito parlano di un aumento della pressione intracranica. Di solito questo si manifesta con un costante rigonfiamento della fontanella in uno stato calmo, la sua forte pulsazione o l'assenza di pulsazione, con tali sintomi, è necessario contattare un neurologo.

L'affondamento della fontanella di solito si verifica a causa della grave disidratazione del bambino, inclusa una diminuzione del liquido intracerebrale. Questo di solito si verifica con grave diarrea e vomito. Questa condizione è pericolosa per il bambino; ​​richiede una chiamata in ambulanza e misure per ripristinare l'equilibrio idrico. È necessario saldare il bambino con acqua bollita o soluzioni speciali per la reidratazione orale. Nei casi più gravi, ai bambini vengono persino prescritti contagocce con soluzioni.

Up