logo

Il trasporto aereo è un grave onere per il corpo. Pertanto, i medici di tutto il mondo raccomandano a una donna di astenersi dal volare.

Trasporto aereo durante la gravidanza: pericolo per la salute e il feto

Trasportare un bambino, una donna deve stare attenta alla propria salute: prendersi cura di se stessa, cercare di rilassarsi il più possibile, l'ambiente emotivo è importante.

Sfortunatamente, non tutte le donne in gravidanza sono in grado di seguire queste raccomandazioni. A volte la futura mamma conduce una vita attiva, costretta a lavorare sodo o a fare voli.

Requisiti delle compagnie aeree in tutto il mondo

Le compagnie aeree hanno un elenco di requisiti per le donne in gravidanza..

Ad esempio, Aeroflot insiste su un consenso scritto per un volo, che è formato da un ginecologo. Il certificato è valido solo se rilasciato non prima di sette giorni prima della data di partenza.

La compagnia aerea Transaero richiede di abbandonare i voli per le donne per più di 36 settimane. Prima della scadenza indicata, il volo è possibile se esiste un certificato certificato dall'operatore sanitario sulle condizioni della futura madre e bambino.

Oltre a tale conclusione, ad esempio la società S7, chiede anche una dichiarazione completa di benessere della donna incinta..

UTair proibisce a una donna di volare per un periodo di 32 settimane. Inoltre, viene emessa una ricevuta in duplice copia, in base alla quale la donna incinta rifiuta i reclami alla compagnia in caso di complicazioni dopo e durante il volo.

Berlin Airlines non consentirà a una donna di salire a bordo di un aereo per un periodo di 36 o più settimane. Ma le aziende francesi non richiedono alcun parere medico, che è il documento ufficiale richiesto dalla maggior parte dei vettori. Il corriere fornisce solo consigli di viaggio.

La maggior parte dei vettori ha un punto in cui si afferma che gli assistenti di volo sono pronti a fornire l'assistenza necessaria, sia a terra che in cielo..

È possibile pilotare un aereo durante la gravidanza

Puoi volare su un aereo durante la gravidanza, ma i medici consigliano vivamente di abbandonarli. Se necessario, effettuare un volo deve essere preparato con cura per esso. I ginecologi sono convinti che il momento più sicuro per i voli sia il secondo trimestre di gravidanza.

È possibile volare presto

Per un periodo inferiore a 4 settimane, una donna non può nemmeno sospettare che una nuova vita si stia già sviluppando nel suo corpo. Nelle prime settimane di gravidanza, il feto non è ancora collegato al corpo della madre, e quindi non c'è pericolo per il bambino e la madre per il volo. Nei primi giorni di ritardo, volare un aereo è sicuro.

Nel primo trimestre vengono posati gli organi e si forma lo scheletro del nascituro. Pertanto, l'onere aggiuntivo sul corpo della donna influisce negativamente sull'organizzazione di questi processi. All'inizio della gravidanza, le donne spesso soffrono di tossicosi e questo complica notevolmente il viaggio. Ecco perché i medici non raccomandano di volare nelle prime fasi della gravidanza..

Posso volare nel secondo trimestre

Il secondo trimestre di gravidanza è il limite di tempo più favorevole per i viaggi aerei. In questo momento, lo stato della madre e del nascituro (durante il normale corso della gravidanza) è il più stabile possibile.

È possibile volare prima del parto

Volare nel terzo trimestre di gravidanza è molto pericoloso. Il volo provoca distacco di placenta. Inoltre, lo stomaco negli ultimi stadi è già abbastanza grande e la donna sperimenta il massimo disagio a causa delle dimensioni e del bisogno frequente di andare in bagno. A lunghi periodi durante il volo, appare spesso la trombosi degli arti inferiori. Pertanto, non è consigliabile volare.

Perché non puoi pilotare un aereo negli ultimi mesi

Il viaggio aereo in quel momento è estremamente pericoloso sia per lo stato della madre che per il bambino.

Vale la pena ricordare la mancanza di ossigeno, che è anche il motivo per cui il volo, essendo in posizione, non è raccomandato. La carenza di ossigeno è spesso un fattore provocante per un aumento del tono uterino, pertanto esiste un alto rischio di parto prematuro. Sì, i dipendenti delle compagnie aeree sono addestrati e saranno in grado di prendere in consegna, ma non ci sono attrezzature speciali a bordo. Inoltre, il parto a tale altezza è estremamente pericoloso e imprevedibile..

Come il volo colpisce un bambino

Il bambino sarà influenzato negativamente dalla mancanza di ossigeno che sperimenterà durante il volo. Pertanto, non vale la pena percorrere lunghe distanze durante la gravidanza. Nel caso in cui la gravidanza sia multipla o con complicazioni, il volo non è affatto raccomandato. Il volo può provocare aborto spontaneo, parto prematuro o avvistamento, che può anche indicare gravi deviazioni.

Quali documenti saranno richiesti dalla compagnia aerea per far volare una donna incinta

Affinché la compagnia aerea consenta il volo di una donna incinta, deve presentare i seguenti documenti:

  • una nota del medico;
  • carta di scambio.

Il certificato deve contenere la conclusione di un ginecologo, a conferma dell'assenza di controindicazioni per il volo. La durata delle compagnie aeree varia da 24 ore a 7 giorni prima dell'orario di partenza specificato.

Una donna incinta deve avere una carta di scambio con lei. Questo è il documento più significativo della futura donna in travaglio. Contiene tutte le informazioni sul corso della gravidanza. In caso di parto prematuro o qualsiasi altra situazione imprevista, questa scheda viene consegnata al medico e viene a conoscenza delle caratteristiche della gravidanza il più presto possibile.

Cosa portare con te in volo

Cosa può essere utile per una donna durante un volo:

  • una nota del medico;
  • carta di scambio;
  • numeri di telefono (marito, genitori);
  • un tag che indica il gruppo sanguigno;
  • boxe individuale con cibo;
  • cuscino morbido.

A che ora è accettabile per una donna incinta

La durata del volo può variare fino a quattro ore, a condizione che si svolga nel periodo più sicuro (secondo trimestre). Nelle prime settimane di gravidanza e prima del parto, è meglio posticipare il volo. Se non è possibile trasferirlo, mentre non ci sono divieti dal medico, è possibile un volo. La sua durata è desiderabile ridurre al minimo.

Come pianificare un lungo volo nei primi mesi

Se non è possibile posticipare il volo, si consiglia di rispettare le seguenti regole:

  • consultare un ginecologo;
  • muoversi nella cabina;
  • escludere indumenti stretti;
  • bere molti liquidi (acqua naturale).

Vale la pena ricordare che lo stress associato al volo può causare un aborto spontaneo.

Quale settimana di gravidanza può volare

Con il corretto corso della gravidanza e l'assenza di complicanze, le donne in gravidanza non hanno barriere al trasporto aereo. Si sconsiglia di volare nel primo trimestre. Il periodo favorevole per i voli è il periodo da 14 a 28 settimane, quando il feto e le condizioni della madre sono più stabili.

Nel terzo trimestre, i medici raccomandano di rinunciare ai voli. Ogni compagnia aerea ha le sue regole di volo per le donne in posizione. Molti raccomandano di astenersi dal volare, a partire da 30, altri - da 28 settimane. Ogni donna dovrebbe avere un certificato rilasciato da un'istituzione medica con una data di nascita approssimativa.

In Russia

In Russia, le donne in gravidanza sono vietate per un periodo di 36 settimane o più. In caso di gravidanza multipla - dopo 34 settimane.

In Europa

In Europa, non è vietato far volare una donna, trovarsi in una posizione. Se il volo si svolge dopo 34 settimane, le compagnie hanno il diritto di richiedere un modulo MEDIF compilato da un medico.

In America

US Airlines non consentirà a una donna incinta di salire a bordo per più di 39 settimane. In casi eccezionali, saranno autorizzati a volare se forniscono un certificato medico e il permesso di volare dal servizio medico della compagnia aerea stessa.

Nei paesi dell'Asia

Le donne incinte dovrebbero ritardare il viaggio in Asia. Prima di tutto, è molto lontano. Secondo la base documentaria, i voli per le donne in gravidanza sono ammessi fino a 32-34 settimane.

Viaggiare in aereo in una posizione interessante: rifiutare o volare?

Rifiutare di volare o no è un punto controverso e non puoi decidere tu stesso. Il ginecologo deve condurre un'analisi delle condizioni della futura madre e prendere una decisione. Se puoi posticipare il volo, dovresti sempre scegliere questa opzione..

Se devi volare e il medico ha rilasciato un documento di consenso, assicurati che tutto sia a tuo agio il più possibile durante il volo.

Quindi, ad esempio, dovresti dare la preferenza a un volo in business class, dove i posti sono molto più comodi, c'è la possibilità di allungare le gambe.

È meglio prendere i primi posti, sarà molto più facile respirare lì. Non c'è bisogno di sedersi vicino alla finestra, dovresti lasciarti l'opportunità di alzarti spesso ed uscire nel corridoio.

Gli esperti raccomandano alle donne in una posizione interessante di astenersi dai viaggi aerei nel primo e terzo trimestre di gravidanza. Se il volo non può essere annullato o rinviato, la donna dovrebbe sottoporsi a un esame completo e consultare il proprio medico che sta osservando la gravidanza. Conclude lo stato di salute della futura madre e bambino e dà il consenso al volo o raccomanda di abbandonarlo. Le compagnie aeree hanno requisiti speciali per le donne in gravidanza, se non osservate, una donna non può volare.

Le donne incinte possono volare su un aereo?

Le donne incinte possono volare su un aereo?

Diciamo subito: le donne in gravidanza possono usare il trasporto aereo. Ma, come in molte questioni quotidiane, le future mamme devono fare i conti con la loro situazione e osservare una ragionevole cautela.

Quando decidi di fare un viaggio, parla con il medico. Se la gravidanza procede senza difficoltà, hai già superato il primo trimestre, ma sei ancora lontano dal parto, molto probabilmente, il medico ti augurerà solo un felice viaggio. In un altro caso, consiglierà il modo migliore per prepararsi al volo o consiglierà di utilizzare altri mezzi di trasporto.

Per quanto tempo le donne incinte possono volare in aereo?

Il Ministero della Salute e la maggior parte degli ostetrici-ginecologi non raccomandano voli per periodi superiori a 36 settimane.

Per un periodo dopo 30 settimane, è necessario disporre di una carta di scambio e di un certificato medico per una salute soddisfacente con l'indicazione dell'età gestazionale. È possibile richiedere questi documenti al momento della registrazione per un volo..

È possibile che ti venga chiesto di firmare una lettera di garanzia, che indica che la compagnia aerea declina ogni responsabilità per possibili conseguenze negative durante il volo.

Qual è il periodo più sicuro per la gravidanza??

Si ritiene che a seguito di voli nel primo trimestre, possano verificarsi anomalie nello sviluppo del feto o la minaccia di interruzione della gravidanza. Al momento non ci sono dati affidabili a conferma di ciò. Ma, seguendo il proverbio "Non c'è fumo senza fuoco", alcuni medici consigliano alle donne di astenersi dal volare durante questo periodo e credono che sia meglio volare nel secondo trimestre, il più calmo.

Cos'altro solleva preoccupazioni tra i medici quando si tratta di una gravidanza?

In primo luogo, si presume che le cadute di pressione durante il volo possano causare una rottura prematura della vescica fetale, in altre parole, una nascita prematura. Questo può portare a esperienze causate dalla paura del volo, dell'altitudine.

In secondo luogo, un contenuto insufficiente di ossigeno nell'aria interna può influire negativamente sul feto, specialmente se la futura mamma ha già dei problemi (ad esempio, patologia della placenta, anemia).

In terzo luogo, una lunga seduta su una sedia non molto comoda e non adatta alle donne in gravidanza può influire negativamente sulla circolazione sanguigna delle gambe, aumentare le manifestazioni delle vene varicose, tromboflebite. Nella cabina, dove la ventilazione viene effettuata artificialmente, molto spesso si verifica un aumento della temperatura e / o significativa aria secca. La conseguenza di ciò può essere una significativa perdita di umidità da parte dell'organismo. E infine, sebbene vi sia un ipotetico, ma comunque un pericolo associato alla radiazione solare quando si vola ad altitudini significative.

I fatti elencati per la stragrande maggioranza delle donne in gravidanza non giocheranno alcun ruolo, ma dopo tutto, il parto in aria accade, ed è improbabile che le donne pianifichino in anticipo...

Le donne incinte possono volare su un aereo?

I medici ribadiscono all'unanimità: la gravidanza non è una malattia e non c'è bisogno di cambiare radicalmente la tua vita per questi 9 mesi, negandoti tutto. Tuttavia, alcune regole di sicurezza devono essere seguite in modo che la gravidanza proceda senza complicazioni, il parto sia facile e nulla minacci la salute del bambino e della madre. È possibile pilotare un aereo durante la gravidanza??

Voli in diverse fasi della gravidanza:

I voli nelle diverse fasi della gravidanza possono essere effettuati per vari motivi: una donna ha bisogno di visitare parenti malati lontano da casa, vuole andare in vacanza o deve tornare a casa dopo la scuola. Quando il volo è più semplice?

- durante 1 trimestre

Stranamente, è il primo trimestre - il momento più pericoloso per i voli. Il fatto è che con l'inizio della gravidanza, il corpo della donna subisce un gran numero di cambiamenti associati a cambiamenti ormonali. Inoltre, le madri più incinte inizialmente soffrono di tossicosi, che può anche essere un problema serio..

Un periodo iniziale è il momento di un frequente cambiamento di umore, irritabilità e forte sensibilità. Il sistema nervoso non è comunque nelle migliori condizioni e i disordini in un aereo, specialmente durante il decollo e l'atterraggio, possono essere dannosi. Lo stress durante la gravidanza è altamente indesiderabile.

Inoltre, nei primi 3 mesi di gestazione, il tono dell'utero aumenta. All'inizio e alla fine del volo, l'ipertono può svilupparsi a causa di un carico pesante, una condizione in cui aumenta il rischio di aborto spontaneo.

Non dobbiamo dimenticare l'indebolimento generale del sistema immunitario, che rende il corpo suscettibile alle malattie infettive. Se le persone con malattie virali acute volano sullo stesso piano di una donna incinta, può "prendere" l'agente patogeno con sé.

Riassumendo, vale la pena dire quanto segue: non esiste un divieto severo sui voli nel primo trimestre se la gravidanza procede bene e la salute della donna è normale. Ma prima di pianificare un viaggio in aereo, assicurati di consultare un medico.

- durante 2 trimestri

Il periodo che va dalla 14a alla 26a settimana di trasporto di un bambino è il più favorevole per i viaggi aerei. La forte tossicosi non disturba più così spesso, il corpo si è adattato a un nuovo background ormonale, la probabilità di un aborto è molto piccola.

Il ventre non è ancora molto voluminoso, quindi la futura mamma salirà facilmente sull'aereo e si siederà sulla sua sedia. Ma poi di nuovo - solo se nulla minaccia la gravidanza, e questo può essere detto solo da un ostetrico-ginecologo.

- durante 3 trimestri

Il terzo trimestre è un periodo di tempo in cui un'enorme pancia dà il maggior inconveniente. È questo fattore che molto spesso ferma le donne in gravidanza prima di volare.

In generale, se una donna si sente bene, non ha particolari preoccupazioni per il volo, non ha paura delle altezze e del trasporto aereo e, soprattutto, non ha controindicazioni per il medico, puoi volare durante il terzo trimestre. Prima di questo, devi andare dal medico per un esame per il rischio di parto prematuro.

- Quanto tempo posso volare su un aereo durante la gravidanza??

Naturalmente, i voli possono essere effettuati non fino alla 40a e nemmeno fino alla 39a settimana. I medici raccomandano di abbandonare i voli dalla 32a settimana di gravidanza.

Possibili pericoli e controindicazioni

Quasi tutti i pericoli che una donna che si prepara a diventare madre a bordo di un aereo può affrontare sono associati a cadute di pressione durante il decollo e l'atterraggio. Questo argomento è particolarmente rilevante per le donne che non hanno mai volato o volato per molto tempo, in modo che non sappiano come il corpo percepirà il volo.

Le donne incinte possono volare su un aereo?

Ciao a tutti! La gravidanza è un periodo difficile nella vita di una donna, che richiede a lei di prendersi cura di se stessa. Non puoi lavorare troppo, sottoporsi a stress, grande sforzo fisico. Si consiglia di rilassarsi di più in un ambiente confortevole. Ma la vita è tale che le donne devono andare in altre città e paesi. Quindi è possibile per le donne in gravidanza volare un aereo nelle fasi iniziali, in quelle successive e quanto è pericoloso? Le recensioni sui forum sono miste.

Ti parlerò in dettaglio di tutto. Ricorda che l'uso delle compagnie aeree è raccomandato solo se necessario, perché durante i voli il corpo umano subisce stress. In caso di gravidanza, può aumentare.

I rischi di viaggiare in aereo per le future mamme

Durante i voli durante la gravidanza, la pressione atmosferica diventa instabile. Le persone nell'aria non notano le sue differenze, a meno che non diventino troppo forti, e le sentano solo quando decollano. Le donne incinte le sentono. Un volo in ritardo che può provocare il parto (possono accadere in condizioni normali sulla terra). A bordo non ci sono attrezzature, medicine, ostetrici necessari.

Pertanto, non è noto come la nascita prematura avrà luogo in volo. Se il volo non può essere ritardato, è consigliabile per una donna in tarda gravidanza visitare un ginecologo per condurre un esame e determinare il grado di pericolo del parto in aereo.

Un altro fastidio che può verificarsi durante un volo durante la gravidanza è la mancanza di ossigeno. Quando la nave si trova ad un'altitudine, il suo livello nella cabina cala. I passeggeri non rispondono a questo. Le donne incinte a volte avvertono mancanza di respiro, che può provocare paura per il bambino. I medici ritengono che non vi sia nulla di critico. Una leggera mancanza di ossigeno non influisce sul feto. Una donna non ha bisogno di farsi prendere dal panico, perché un forte stress porta ad un aborto spontaneo.

Un pericolo per una donna incinta in volo è lo sviluppo della tromboembolia. Chiunque si sta preparando per il parto è suscettibile al suo verificarsi. Ma in un aereo, le cose si complicano. La formazione di coaguli di sangue può provocare sedie scomode, l'incapacità di cambiare costantemente la posizione del corpo.

Per ridurre il rischio di tromboembolia, è necessario indossare calze a compressione per la durata del volo e spesso bere acqua pulita senza gas. Non puoi bere caffè, tè. Durante un lungo volo, dovresti camminare intorno alla cabina ogni ora.

Si ritiene che ci siano radiazioni radioattive a bordo degli aerei di linea quando sono in quota. Questo è vero. Ma non è così forte che uno o due voli danneggino la futura mamma e il bambino. Ma troppo spesso una donna incinta non dovrebbe volare.

Quali date sono più adatte per i voli?

I medici non proibiscono di viaggiare in aereo nel primo trimestre, se la gravidanza passa senza complicazioni. Tuttavia, in volo possono comparire attacchi dolorosi di tossicosi, edema grave, minzione frequente e disturbi digestivi. C'è il rischio di complicazioni nel bambino. Nelle prime settimane si formano gli organi e lo scheletro del bambino. Lo stress sul corpo della madre può rallentare il suo sviluppo o portare a una gravidanza congelata.

Il periodo migliore per viaggiare su un aereo di linea è il secondo trimestre, a partire dalla 14a settimana e terminando il 24. Le condizioni della madre e del feto in questo momento sono le più stabili. Tuttavia, deve camminare il più possibile intorno alla cabina, cambiare la posizione del suo corpo per assicurarsi che le cinture di sicurezza passino lungo i fianchi e il basso ventre.

Nel terzo trimestre, non è consigliabile volare. Il feto è quasi formato e, con un aumento dello stress, il parto può iniziare in qualsiasi momento. Per periodi di 30 settimane o più, i voli sono pericolosi, soprattutto con una gravidanza complicata o con gemelli. Non c'è equipaggio di ambulanze in altezza, si può solo sperare nella formazione dei conduttori o nella presenza a bordo di uno specialista.

Il principale ginecologo deve decidere se una donna incinta può pilotare un aereo. Monitora il processo di sopportazione del feto e può determinare quanto è elevato il rischio di complicanze. Secondo le regole dell'OMS sono vietati:

  1. Voli dopo 36 settimane.
  2. Viaggi aerei nel terzo semestre con gravidanze multiple complicate dalla gravidanza.
  3. Voli in presenza di anemia grave, tossicosi grave e preeclampsia.
  4. Voli durante la settimana dopo la consegna.

Le controindicazioni relative al trasporto aereo sono il rischio di distacco della placenta, il suo sottosviluppo, la presenza di spotting, la presentazione impropria del bambino e le procedure invasive che vengono eseguite prima del volo. Non è possibile volare durante la gravidanza dopo la fecondazione in vitro e la presenza di malattie croniche in forma acuta.

Come facilitare il volo durante la gravidanza?

Acquista un biglietto per la business class: ci sono ampi posti, gli schienali sono ben regolabili, quindi puoi dormire in una posizione comoda. Se il denaro è sufficiente solo per la classe economica, cerca di trovare un posto in prima fila (è spesso mandato in onda). Quindi allunghi le gambe e ti riposi.

Devi sederti più vicino al corridoio e non vicino alla finestra, in modo che non sia soffocante, e c'è stata l'opportunità di andare in bagno senza disturbare gli altri passeggeri. Prima di decollare, è meglio togliersi le scarpe. Ciò fornirà un'opportunità per migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe, ridurre il rischio di edema e tromboembolia. Che non sono apparsi, non è necessario incrociare le gambe.

Vale la pena prendere una nave con acqua salata (preferibilmente acqua di mare) e sciacquare periodicamente il naso. Ciò faciliterà la respirazione e saturerà il corpo con ossigeno..

Durante il volo, indossare abiti larghi realizzati con tessuti naturali. Porta alcuni piccoli cuscini nel salone, permettendoti di sederti comodamente sulla sedia. Con un lungo volo, è necessario alzarsi ogni ora e camminare intorno alla cabina e bere il più possibile, ma non bere acqua gassata e diuretici.

Se un piccolo aereo privato parte per il volo, è meglio rifiutarlo e acquistare un biglietto per un aereo di linea spazioso. Nei getti privati, si notano cadute di pressione.

Miti sugli effetti negativi dei voli sulla gravidanza

Alcuni credono che la risposta alla domanda se le donne incinte possano volare su un aereo dovrebbe essere negativa. Questa opinione si è sviluppata a causa dei miti prevalenti nella società. Uno di questi è anomalie nello sviluppo del feto. Questo non è vero. Il volo non può innescare una deviazione. Sorge per ragioni genetiche, con lo stile di vita sbagliato della madre, il fumo, il consumo di alcolici e droghe, sotto l'influenza di un livello molto elevato di radiazioni, che non si verifica nei saloni.

Il secondo mito è il pericolo di contrarre malattie virali e infettive. Si verifica in luoghi affollati. I filtri sono installati in cabine di aeromobili che assorbono e neutralizzano agenti patogeni e microrganismi..

Pertanto, il rischio di infettarsi durante un volo non è superiore al rischio di contrarre un'infezione o un virus in un appartamento. Ma se una persona malata è seduta accanto a lui, aumenterà. Pertanto, le future mamme devono portare con sé una maschera medica.

Il terzo mito è la formazione obbligatoria della trombosi. Abbiamo già parlato di questo argomento sopra. La cosa principale è alzarsi regolarmente, camminare intorno alla cabina e muovere le gambe quando si deve sedere su una sedia.

Il prossimo mito sono frequenti aborti spontanei e nascite premature provocate dal volo. Nei forum puoi vedere molti post su ciò che è accaduto dopo il viaggio aereo. Sia quello che un altro possono accadere a un certo termine. Tuttavia, questo è raro se la gravidanza procede normalmente. La stragrande maggioranza degli aborti spontanei e delle nascite premature si verificano per altri motivi. Sii calmo sul volo imminente, in modo che lo stress grave non porti ad un aborto.

Un altro mito è il verificarsi di attacchi di ipossia. Questo vale solo per le future mamme che soffrono di anemia. Le donne sane sono minacciate solo da tali attacchi in un incidente aereo. Ma tutti i passeggeri hanno maschere di ossigeno. In situazioni critiche, devono essere indossati per alcuni secondi e l'attacco passerà immediatamente.

Ci sono miti sulla disidratazione di una donna incinta durante un volo. L'aria nella cabina è asciutta e l'umidità dalla superficie della pelle evapora rapidamente. Ma il problema è risolto dall'uso frequente di acqua e lavaggi periodici.

Pericoli di volare durante la gravidanza

Il vero problema di viaggiare in aereo per le donne che portano un bambino è l'impossibilità di cure mediche urgenti. Devi pensarci prima di decidere sui voli. Anche se la futura mamma è in buona salute, l'inevitabile onere della turbolenza, del decollo e dell'atterraggio porta a cattive condizioni di salute, interruzione della gravidanza, parto prematuro.

Ti spaventa? Volare. Ma se succede qualcosa nell'aria, devi farlo da solo e sperare che ci sia una persona competente nell'equipaggio o tra i passeggeri.

Vibrazioni pericolose che appaiono durante il volo. Potrebbe non essere troppo forte, ma la donna incinta diventerà ancora stressante. Pertanto, è meglio acquistare i biglietti per le navi moderne e non concordare un posto situato più vicino alla coda dell'aereo.

Anche la modifica dei fusi orari è pericolosa, poiché influisce sull'orologio biologico interno e può causare un malfunzionamento nel funzionamento di tutti i sistemi corporei. La pressione del sangue scende o sale, compaiono vertigini, forti mal di testa e il processo di circolazione cerebrale è disturbato. Ciò può influire negativamente sulla gravidanza..

Per ridurre il rischio di sviluppare una tale condizione, il futuro della mamma dovrebbe gradualmente iniziare a ricostruire il ritmo quotidiano della vita tre o quattro settimane prima del volo. Quindi il corpo si adatta facilmente a un nuovo fuso orario.

Il parto è iniziato in volo: cosa fare?

Se le contrazioni iniziano durante il volo, l'importante è non farsi prendere dal panico. Ci sono molti esempi di consegna riuscita nell'aria. Gli assistenti di volo sono addestrati nelle prime cure ostetriche, quindi aiuteranno il bambino a nascere a bordo. Se l'aereo atterra presto nel punto di arrivo, l'equipaggio contatterà gli spedizionieri e i medici arriveranno alla rampa.

È importante che una donna in travaglio ricordi tutto ciò che le è stato insegnato nei corsi e cerca di eseguire le azioni necessarie. Devi portare con te medicinali che possono alleviare rapidamente il dolore e smettere di sanguinare. A bordo di tali farmaci non sempre.

Cosa fare se in volo inizia a sentirsi male?

Le donne in gravidanza avvertono vomito e nausea sull'aereo. Per ridurre la probabilità del loro verificarsi, prima del volo, non si dovrebbe fare colazione, pranzo o cena. Se hai appetito dopo esserti alzato in aria, devi chiedere all'equipaggio di cabina qualcosa di dietetico. Puoi portare con te cibo leggero e familiare nel salone per soddisfare la tua fame, ma a volte le compagnie aeree non lo consentono.

Quando si verifica la nausea e diventa troppo forte, è meglio rimanere fermi e focalizzare la vista di fronte a te. Si consiglia di chiedere alla hostess un drink acido o una tazza di caffè se il medico non lo ha proibito. Allevia temporaneamente i sintomi spiacevoli. Non puoi assumere sedativi e sonniferi prima del volo..

Per evitare la nausea, devi cercare di rilassarti completamente durante il volo ed evitare la tensione nervosa. Un modo efficace sarà ascoltare musica, guardare un film, leggere una rivista, un libro. Le mamme in attesa dovrebbero cercare di acquisire sedili anteriori che non si trovano vicino all'oblò. La vista da esso può provocare cinetosi.

Durante il decollo, l'atterraggio è necessario guardare oggetti fissi. Quando si verifica la turbolenza, la testa deve essere dritta e non guardarsi intorno.

Le donne in gravidanza non devono bere pillole per la cinetosi in aereo. Hanno effetti collaterali e spesso causano sete intensa che non può essere estinta. Se i voli sono scarsamente tollerati anche in condizioni normali, è meglio rifiutare del tutto il viaggio aereo.

Quali requisiti hanno le compagnie aeree per le donne in gravidanza??

La maggior parte di loro non permetterà a una donna incinta di salire a bordo senza un certificato medico. Deve essere ottenuto e certificato da un medico entro e non oltre una settimana prima del volo. Il certificato deve contenere una registrazione del ginecologo che attesti che il volo in base alle indicazioni sulla salute del bambino e della madre è consentito. Durante un viaggio devi prendere una carta di scambio. Si consiglia di creare un token di gruppo sanguigno e tenerlo con sé..

Se una donna vola non accompagnata da un adulto, deve scrivere il numero di telefono, l'indirizzo dei suoi parenti e metterlo nella borsa o in tasca su un pezzo di carta. Vale la pena ottenere un certificato medico attestante l'età gestazionale e la data approssimativa di nascita.

I requisiti delle compagnie aeree per le donne in gravidanza sono diversi. Per la stragrande maggioranza dei portatori, la futura mamma deve firmare un documento in cui si assume la responsabilità della salute e della gravidanza del bambino e lo toglie dalla compagnia aerea.

Ci sono aziende che non consentono la presenza a bordo di donne con un periodo superiore a quattro settimane prima del parto. Esistono vettori che non richiedono certificati e documenti. Nei loro equipaggi ci sono persone preparate per situazioni estreme. Alcuni vettori non consentiranno a un passeggero di volare in ritardo se non ha un accompagnatore.

Alcuni corrieri offrono alla futura mamma di compilare un questionario su problemi di salute. Secondo esso, il personale di volo sarà guidato nelle modalità di primo soccorso.

È necessario chiarire le regole del volo prima del volo. Il corriere può cambiarli in qualsiasi momento. È meglio raccogliere immediatamente tutti i documenti in modo che in seguito non ci siano problemi. Le donne in gravidanza non hanno privilegi rispetto agli altri passeggeri, quindi non dovrebbero presentare reclami durante il viaggio. Un atteggiamento più attento dipende solo dall'educazione e dalla natura degli altri.

In qualsiasi fase della gravidanza, prima di andare da qualche parte sull'aereo, devi consultare un medico, prendere i farmaci e i documenti medici necessari sul volo. Si consiglia di registrare i contatti dei medici che lavorano all'aeroporto di arrivo del volo. Prima di volare è necessario fare scorta di sacchetti di carta..

Le donne in gravidanza dovrebbero rinunciare ai voli che comportano trasferimenti. I decolli e gli atterraggi ripetuti sono carichi di carichi pesanti e una lunga attesa negli aeroporti è troppo stancante.

Quindi è possibile per le donne in gravidanza volare o no un aereo? Dirò subito che se aderisci alle raccomandazioni e non ignori il consiglio del medico, sta andando su un volo senza pensarci e passerà normalmente. Ricorda i rischi! Prima del volo, puoi leggere perché le donne non hanno l'umore durante la gravidanza o qual è il comportamento razionale di una donna incinta. Tutto bene!

Voli durante la gravidanza: in quali periodi può e non deve volare

L'aeromobile è un comodo mezzo di trasporto in tutto il mondo. Questo tipo di trasporto è particolarmente apprezzato da viaggiatori e uomini d'affari. Spesso le donne in gravidanza devono volare in aereo.

Nell'articolo, ti diremo come il volo influisce sulla gravidanza, per quanto tempo puoi volare su un aereo senza rischi per la salute e cosa fare se si verifica un parto prematuro.

Le donne incinte possono volare su un aereo

È possibile pilotare un aereo durante la gravidanza, dipende dalle caratteristiche individuali della gravidanza in corso, dalle condizioni generali della donna, dal periodo di gestazione e da altri fattori.

Gli specialisti non vedono alcun motivo particolare per rifiutare di volare donne in gravidanza che non hanno problemi di salute e si sentono bene prima del viaggio aereo. Confermare questa condizione di sicurezza, che consente di effettuare un volo sicuro e confortevole su un aereo di linea, può un ostetrico locale. Una donna dovrebbe consultare un medico in anticipo sulla possibilità di volare in aereo nella direzione scelta.

Cosa può essere pericoloso per una donna incinta durante un volo:

  1. Perdite di carico durante il decollo e l'atterraggio. Non è noto come il corpo della futura mamma risponderà a tali cambiamenti. Tuttavia, non vi sono stati casi gravi associati a un generale deterioramento delle condizioni di una donna incinta a causa di cadute di pressione nella cabina. L'unica cosa che può spaventare è il rischio di parto prematuro. Tale minaccia è particolarmente rilevante per le donne in gravidanza avanzata.
  2. Mancanza di ossigeno in cabina. Questo fatto spesso spaventa le donne in gravidanza che pianificano un volo aereo. Gli specialisti hanno condotto uno studio e hanno scoperto che una ridotta concentrazione di ossigeno in un aereo non rappresenta un grave pericolo per la futura mamma e il suo feto. I rischi possono essere solo per i passeggeri che soffrono di anemia. Viaggiare categoricamente vietato per le donne in gravidanza con anemia grave.
  3. La probabilità di sviluppare tromboembolia venosa, ristagno di sangue nelle vene con permanenza prolungata nella stessa posizione seduta. Questa circostanza ha davvero un rischio immediato per la donna incinta. Per ridurre la probabilità di ristagno di sangue durante il volo, si consiglia di indossare calze a compressione, aumentare il consumo di acqua potabile pulita durante il volo e periodicamente camminare intorno alla cabina con gradini gradevoli, almeno 10-15 minuti all'ora.
  4. Effetto di radiazione sul corpo. Il panico per questo non ne vale la pena. Gli scienziati hanno dimostrato che la dose di radiazioni durante il volo è troppo piccola per danneggiare la salute della madre o del feto. L'irradiazione, anche durante un lungo volo di 7 ore, è significativamente inferiore rispetto alla ricezione di una dose di radiazione con una singola radiografia. Inoltre, non aver paura di passare attraverso il metal detector in aeroporto.

Nelle prime fasi

Puoi volare nel primo trimestre di gravidanza, ma ci sono alcune circostanze che rendono difficile per un passeggero viaggiare in aereo. Prima di tutto, si tratta di paure personali di volo, possibile tossicosi e stress generale del corpo.

Non puoi volare nelle prime fasi della gravidanza in caso di rischio di aborto spontaneo. Prima di volare, assicurati di consultare un ostetrico!

Nel secondo trimestre

Il secondo trimestre di gravidanza (settimana 14-28) è il periodo più favorevole per un volo su un aereo di linea. Se una donna non ha problemi di salute e la gravidanza stessa procede senza complicazioni, il viaggio avrà luogo in modalità sicura.

Per rendere il volo il più confortevole possibile, si consiglia di scegliere i posti più comodi in classe economica, con ampio spazio per le gambe. Se possibile, è possibile acquistare i biglietti per la classe Comfort o Business. Qui vengono installati i sedili più comodi per i passeggeri, che consentono di assumere una posizione comoda per il corpo..

In ritardo

Nelle ultime settimane di gravidanza, non è consigliabile effettuare un volo in aereo, specialmente verso destinazioni a lunga distanza. Molti trasportatori impongono persino restrizioni al trasporto di passeggeri in tarda gravidanza, che è associato ai rischi di parto prematuro.

Se c'è un bisogno urgente di fare un volo su un aereo nel tardo periodo del trasporto di un bambino, devi prendere il parere di un ostetrico che conferma la possibilità di un volo sicuro e anche prima risolvere il problema con i rappresentanti della compagnia aerea.

Regole per il trasporto di donne in gravidanza in aereo

Ogni compagnia aerea può avere determinate condizioni per il trasporto di passeggeri in stato di gravidanza. Queste regole devono essere lette in anticipo..

Requisiti di base e raccomandazioni:

  1. Molte compagnie hanno senza dubbio il permesso di volare da un medico. Altri sono fedeli in questa decisione, ma raccomandano comunque che le donne vengano sottoposte a visita medica prima di volare.
  2. È meglio occupare passeggeri in gravidanza i sedili più comodi in cabina, preferibilmente vicino al corridoio. Questo ti permetterà di entrare liberamente in una fila di saloni per fare escursioni e andare in bagno.
  3. È meglio indossare scarpe comode e vestiti realizzati con tessuti naturali sull'aereo..
  4. Potere prendere nel bagaglio a mano pantofole, cuscino, coperta per riparo (tali accessori sono rilasciati ai passeggeri di business class).
  5. Durante il volo, è meglio non prendere bevande gassate e caffè. Preferisci acqua pulita.
  6. La cintura di sicurezza deve essere saltata sotto lo stomaco.
  7. È meglio volare in compagnia di una persona cara, parente o amici. Le donne incinte che viaggiano da sole devono prendere una tessera sanitaria e un numero di contatto nella borsa per contattare i parenti. Ciò sarà necessario in caso di una situazione imprevista durante il volo..

riferimento

La compagnia aerea non ha il diritto di rifiutare un volo per una donna incinta che ha tra le mani il permesso ufficiale di un ostetrico. Il certificato rilasciato indica l'età gestazionale esatta e la data di nascita predeterminata. La conclusione indica informazioni sull'assenza di controindicazioni al trasporto aereo.

Suggerimenti per le donne in gravidanza prima di volare

Si consiglia alle donne in gravidanza di prepararsi adeguatamente al volo, di sottoporsi a un esame ostetrico obbligatorio alla vigilia della partenza e di abbandonare il viaggio previsto se il medico identifica determinati rischi e minacce per la madre e il bambino.

Per quali patologie di una donna incinta è meglio rifiutare un volo su una nave:

  • ipertensione grave;
  • anemia;
  • tossicosi eccessiva;
  • posizione anormale della placenta o minaccia della sua esfoliazione;
  • tromboflebite;
  • malattie infettive nella fase acuta;
  • gravidanza multipla;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • la comparsa di avvistamento pochi giorni prima del volo previsto;
  • rischio di aborto spontaneo o parto prematuro.

Durante un volo, si consiglia a una donna incinta di alzarsi più spesso e camminare lungo il corridoio in cabina.

Quando si sceglie una classe di servizio e sedie per la posizione sulla fodera, dare la preferenza ai luoghi situati a prua. Cerca di escludere i viaggi aerei nella sezione di coda dell'aeromobile, in cui le vibrazioni si fanno sentire più fortemente e il periodo di decollo e atterraggio è più difficile.

Consultare prima un ostetrico locale e prendere i rimedi omeopatici che eliminano il sintomo di cinetosi e orecchie chiuse. Sono anche utili l'acqua minerale senza gas, le pastiglie per il riassorbimento o la gomma da masticare, che allevia il sintomo di congestione. Puoi leggere quali medicinali puoi portare con te nel tuo bagaglio a mano. Qui.

Luppolo durante la gravidanza

Studiamo i rischi e pianifichiamo in anticipo i dettagli del volo

- Possiamo volare a Sochi per una settimana? - chiede la mia paziente, incinta di due gemelli.

Sochi, Crimea, Turchia, Tailandia, Montenegro - città e paesi stanno cambiando. Il desiderio di immergere una pancia incinta tra le dolci onde del mare caldo, mangiare frutti dolci, giacere sotto il sole caldo rimane invariato. È possibile volare in vacanza durante la gravidanza?

La vacanza è sacra. E nella maggior parte dei casi, la futura mamma di andare in vacanza non è solo possibile, ma anche necessaria. Ma è una buona idea andarci in aereo? Oppure è meglio scegliere una modalità di trasporto terrestre?

Naturalmente, durante la gravidanza, è necessario astenersi dal viaggio in aereo, se possibile, soprattutto nel 1 ° e 3 ° trimestre. Il periodo più rischioso è il periodo dal 9 ° al 50 ° giorno dal concepimento (in particolare la 3a e la 4a settimana), quando si formano tutti i principali organi e sistemi. In un periodo così precoce è meglio non correre rischi e scegliere un treno, un'auto e ancora meglio - un cottage vicino o un sanatorio di campagna.

Ma il nostro paese è enorme e le destinazioni turistiche preferite dei russi non consentono di ignorare il traffico aereo. Inoltre, è importante che l'opzione di viaggio aereo sia la più veloce. Pertanto, le donne in gravidanza hanno volato, volano e voleranno non solo nel nostro paese, ma in tutto il mondo.

Prepararsi a volare in anticipo

Quando pianifichi un volo aereo, assicurati di verificare con la compagnia aerea per quanto tempo prenderanno a bordo le donne incinte e se è richiesto un certificato dall'ostetrico-ginecologo che permetta il movimento aereo. In diverse compagnie aeree, sui voli nazionali e internazionali, le regole possono variare in modo significativo.

Le cornici dei metal detector e le cabine dei body scanner negli aeroporti non danneggiano il feto, ma una donna può sempre chiedere una ricerca manuale.

Al momento della prenotazione dei biglietti, è meglio scegliere un posto vicino al corridoio dietro la partizione nel mezzo dell'aereo di linea. Naturalmente, è preferibile una sala business class, ma non tutti possono permetterselo. È importante essere in grado di cambiare la posizione del corpo, allungare le gambe, alzarsi più spesso e camminare un po '.

Illumina il volo può un cuscino speciale per la schiena e il collo, morbido plaid. L'abbigliamento dovrebbe scegliere movimenti liberi, non schiaccianti e non limitanti, meglio dai tessuti naturali.

Prima del volo, vale la pena escludere prodotti che aumentano la formazione di gas nell'intestino. Con una pressione ridotta in cabina, le bolle di gas nell'intestino si espandono e possono causare notevoli preoccupazioni 1.

Alla minima deviazione nella salute della donna incinta, è necessario contattare l'assistente di volo.

Quanto è pericoloso?

  1. Non ci sono prove che i viaggi aerei aumentino il rischio di parto pretermine, tuttavia ciò accade abbastanza spesso. Ecco perché non dovresti volare dopo 36 settimane di gravidanza, ma è meglio evitare gli aerei della 28a settimana. A bordo non ci sono condizioni per la rianimazione dei neonati, questo dovrebbe essere ricordato.
  2. Le donne in gravidanza sono particolarmente sensibili alle cadute di pressione e tollerano la turbolenza molto peggio. La forte turbolenza è quasi imprevedibile e può essere pericolosa a causa di cadute e lesioni. Le donne in gravidanza devono sempre usare le cinture di sicurezza, allacciandole sotto lo stomaco..
  3. La "Sindrome della classe economica" - mobilità limitata per 6 ore - aumenta in modo significativo il rischio di trombosi. Più breve e comodo è il volo, più è sicuro. Tuttavia, il regime di abbeveraggio migliorato, maglieria a compressione, indumenti larghi, esercizio fisico regolare e passeggiate in cabina riducono al minimo il rischio.
  4. L'opinione diffusa sui pericoli dell'esposizione alle radiazioni ad alta quota è stata oggetto di numerosi studi che non hanno confermato questo fatto. Gli stessi scienziati ritengono che le radiazioni in un aereo rientrino nei limiti normali, pari alla stessa dose giornaliera di radiazioni sulla terra.

La Commissione internazionale per la radioprotezione raccomanda che 1 millisievert (mSv) (100 rem) all'anno per i cittadini comuni e non più di 1 mSv durante le 40 settimane di gravidanza sia considerata la massima dose sicura di radiazioni 2. Durante il volo intercontinentale più lungo, il passeggero riceverà una dose di radiazioni non superiore al 15% di questo livello. Se non voli attraverso l'oceano ogni settimana durante la gravidanza, è abbastanza difficile superare la dose massima sicura..

    5. Diminuzione dell'ossigenazione del sangue arterioso. Tuttavia, l'ipossia lieve è di solito facilmente tollerata dalla maggior parte delle donne in gravidanza e dal bambino..

Quando il viaggio aereo è indesiderabile

Voli lunghi sono indesiderabili anche per donne in gravidanza in buona salute con una gravidanza meravigliosa. Sebbene i problemi gravi siano estremamente rari, l'ostetrico-ginecologo proibisce i voli alle seguenti condizioni:

  • minaccia di parto pretermine;
  • una storia di trombosi e tromboflebite;
  • anemia;
  • anomalia della placenta;
  • preeclampsia;
  • grave tossicosi della prima metà della gravidanza;
  • gravidanza multipla;
  • gravidanza dopo fecondazione in vitro;
  • posizione fetale errata dopo 30 settimane di gravidanza;
  • altre malattie o complicanze quando il medico considera inaccettabile il viaggio.

Indipendentemente dal fatto che il vettore richieda un certificato di gravidanza e controindicazioni per il volo, è necessario discutere questo problema con l'ostetrico-ginecologo prima di prenotare i biglietti e immediatamente prima del viaggio.

Pronto soccorso in cima

I piloti e gli assistenti di volo seguono una formazione di primo soccorso per i passeggeri. Se a bordo c'è un medico, il comandante dell'equipaggio si rivolge sicuramente a lui per chiedere aiuto. Se una donna incinta sanguina durante un volo, non sarà facile aiutare..

Gli assistenti di volo possono appoggiare il passeggero a terra sollevando le gambe. In questa posizione, il tessuto cerebrale soffrirà meno di ipossia. Sacchetti di plastica con cubetti di ghiaccio o bottiglie con liquido congelato vengono posizionati sullo stomaco. Una misura estrema può essere un tamponamento stretto della vagina con tovaglioli di garza sterili. Il comandante della nave farà tutto il possibile per effettuare un atterraggio di emergenza in cui alla donna possa essere fornita assistenza qualificata..

La buona notizia è che nella maggior parte dei casi, i viaggi aerei per una donna incinta sono completamente sicuri. Ciò è confermato da ampi studi di coorte che non hanno mostrato alcun aumento degli esiti negativi della gravidanza per i passeggeri del trasporto aereo 3.4. Ragazze volanti!

1. Bia FJ. Considerazioni mediche per la donna incinta. Infect Dis Clin North Am 1992; 6: 371–88.
2. Barish RJ. Esposizione alle radiazioni in volo durante la gravidanza. Obstet Gynecol 2004; 103: 1326–30.
3. Chibber R, Al-Sibai MH, Qahtani N. Esito negativo della gravidanza a seguito di un viaggio aereo: un mito o una preoccupazione? Aust N Z J Obstet Gynaecol 2006; 46: 24–8.
4. Freeman M, Ghidini A, Spong CY, Tchabo N, Bannon PZ, Pezzullo JC. Il viaggio aereo influisce sull'esito della gravidanza? Arch Gynecol Obstet 2004; 269: 274–7.

Le donne incinte possono volare su un aereo

La maggior parte delle donne oggi conduce uno stile di vita attivo, viaggia molto, fa viaggi d'affari. Il ritmo moderno della vita non può essere paragonato a come vivevano le nostre nonne e persino le nostre madri. I treni e gli aerei ci portano in diversi luoghi del pianeta in un paio d'ore, quindi nulla ci impedisce di viaggiare molto ed esplorare il mondo. Negli ultimi decenni, volare in aereo è diventato una cosa semplice e di routine, ci fermiamo facilmente e voliamo all'estero in vacanza o al lavoro.

E se si verifica una gravidanza? Dovrai cambiare completamente il tuo stile di vita o puoi viaggiare con lo stesso ritmo di prima? La gravidanza è accompagnata da molti pregiudizi e credenze. Ad ogni passo, sentiamo che non puoi tagliarti i capelli, comprare vestiti per un futuro bambino, tingere unghie e capelli. Tutti i dubbi più gravi sono causati dai voli su aeroplani, quindi vediamo se le donne incinte possono volare o devono sedersi a casa per nove mesi?

Panoramica del volo in gravidanza

Tanto per cominciare, tutt'altro che tutte le compagnie aeree consentono alle donne incinte di salire a bordo, hanno ragioni per questo, perché i casi di parto in aereo sono abbastanza comuni. Le compagnie hanno sviluppato regole chiare che regolano la permanenza delle donne nelle diverse fasi della gravidanza a bordo, alcune di esse si rifiutano di trasportare le donne per un periodo di 3-4 settimane. Le regole di trasporto più liberali si applicano all'Aeroflot russo. Non ci sono assolutamente restrizioni per le donne in gravidanza e le hostess seguono una formazione speciale per assistere le donne che partoriscono. AirFrance inoltre non richiede documenti e consente alle donne in gravidanza di viaggiare senza restrizioni, tuttavia, tali casi sono più probabilmente un'eccezione alla regola, piuttosto che uno schema.

Molto spesso, anche entro il tempo consentito dalle regole, il medico richiede un documento che la donna possa volare. Il volo di una donna incinta è possibile a condizione che venga firmato un obbligo speciale prima del volo, affermando che la compagnia non è responsabile delle conseguenze che possono insorgere dopo il volo di una donna o del feto.

In quali circostanze le donne incinte non dovrebbero volare su un aereo

La decisione sulla possibilità di un volo dovrebbe essere presa da un ginecologo, in base alle condizioni di salute e alle possibili controindicazioni. Solo il tuo medico può determinare se puoi volare o no. Durante una visita alla consultazione, è necessario prendere un certificato che indica l'età gestazionale e la data approssimativa di nascita. Chiedere di indicare nel documento che la donna incinta non ha controindicazioni al volo. La maggior parte delle compagnie aeree richiede tali certificati per ottenere un volo per le donne in gravidanza. Tuttavia, questo vale per una gravidanza sana, in altri casi, ci sono restrizioni sui voli. L'Organizzazione mondiale della sanità non raccomanda voli in questi casi:

  • L'età gestazionale è di 36 settimane e per una gravidanza multipla - da 32 settimane.
  • Gravidanza complicata, inclusa la minaccia di interruzione o aborto spontaneo, varie patologie, malattie croniche concomitanti.
  • Entro una settimana dalla consegna.

Il Royal Royal College of Ostetrico-Ginecologi sottolinea controindicazioni assolute per i voli:

Le controindicazioni relative comprendono il rischio di parto prematuro e distacco di placenta, nonché moderata anemia, spotting in qualsiasi momento, gravidanza multipla per un periodo di 24 settimane e feto nel terzo trimestre.

La maggior parte dei medici domestici non raccomanda alle donne di volare in aereo nel primo trimestre: questo è il momento più critico in cui si formano tutti gli organi e i sistemi del bambino e il rischio di aborto è maggiore. Per escludere potenziali pericoli, si consiglia di astenersi dal volare durante questo periodo..

Quando le donne incinte possono volare su un aereo?

Se ti senti bene e la gravidanza procede senza problemi, allora puoi volare su un aereo, l'importante è affrontare la questione con saggezza e prestare attenzione. Studi recenti dimostrano che con una gravidanza semplice, il momento migliore per volare è il secondo trimestre. Il primo trimestre più pericoloso è già alle nostre spalle ed è ancora molto lontano dalla nascita: è tempo di rilassarsi, acquisire forza e impressioni. In questo momento si formano tutti gli organi importanti del bambino e la donna si sente mobile e facile. Inoltre, il rischio di complicanze nel secondo trimestre è minimo..

Prima di pianificare un volo, considera la tua età, stato di salute, resistenza e benessere. Non è possibile prevedere come il corpo reagirà al volo o se sarà in grado di adattarsi in un nuovo paese e in un clima insolito. Rifiuta di viaggiare in paesi esotici, perché oltre a un brusco cambiamento climatico, condizioni antigieniche, batteri locali e infezioni possono aspettarti lì e la vaccinazione per le donne incinte è controindicata. Prima di viaggiare, assicurati di avere una buona assicurazione che copra il trattamento per le complicazioni della gravidanza. Con un approccio ragionevole, viaggiare in aereo nel secondo trimestre porterà gioia e buon umore, quindi sentiti libero di andare in vacanza.

Momenti negativi di volo in aereo

La maggior parte dei medici consiglia di astenersi dal volare su un aereo durante la gravidanza, anche se non solleveranno obiezioni categoriche. Se non hai controindicazioni individuali, test e benessere, come un astronauta, nessuno ti proibirà. Ma allora perché i dottori sono ambivalenti sui voli e si astengono da una risposta chiara, è possibile che le donne in gravidanza volino? Ci sono alcuni fattori che teoricamente possono provocare un aborto, devono essere considerati prima di prendere la tua decisione:

  1. Perdite di carico Durante il volo, specialmente durante l'atterraggio e il decollo, forti cadute di pressione sono considerate un evento comune e i medici non possono prevedere chiaramente come soffrirà la donna incinta. Molti medici ritengono che un forte calo della pressione atmosferica possa causare un parto prematuro, ma non ci sono ancora prove scientifiche per questo. Il rischio di parto pretermine può essere rilevato dagli ultrasuoni lungo la lunghezza della cervice e se esiste una tale predisposizione, i voli devono assolutamente essere esclusi.
  2. Mancanza di ossigeno. Durante il volo, la concentrazione di ossigeno diminuisce in cabina, quindi si ritiene che con un lungo volo possa verificarsi la carenza di ossigeno nel feto. Lo scienziato svizzero R. Huch ha studiato gli effetti dell'ipossia relativa sul corpo delle donne in gravidanza. I risultati degli studi hanno mostrato che non c'erano deviazioni né nella composizione del sangue della donna né nelle reazioni del feto, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, se una donna incinta soffre di anemia, allora volare in un aereo è indesiderabile e l'anemia grave è una chiara controindicazione al volo.
  3. Ristagno di sangue. Durante i voli lunghi, la formazione di trombosi è la conseguenza più grave del volo per le donne in gravidanza. I medici osservano che il rischio di sviluppare trombosi venosa profonda nelle donne in gravidanza aumenta di cinque volte e che una seduta prolungata sul sedile di un aereo senza movimento non migliora la situazione. Per ridurre il rischio, si consiglia di indossare calze a compressione sull'aereo, spesso bere acqua, eliminare la caffeina e camminare periodicamente in cabina (circa 10 minuti per ogni ora di volo).
  4. Radiazione. Sulla terra, riceviamo ogni anno una dose di radiazione pari a due raggi X - questo è completamente sicuro, perché siamo protetti da uno spesso strato di atmosfera. Tuttavia, ad altitudine, aumenta il livello di radiazione cosmica, perché lì la protezione dell'atmosfera è meno efficace. Più di 20 anni fa, la Federal Aviation Administration degli Stati Uniti ha riconosciuto che per i piloti di aeromobili il livello di esposizione per l'anno è lo stesso di quello per i dipendenti delle imprese con rischio di radiazioni aumentato. Allo stesso tempo, gli studi dimostrano che i voli rari sono sicuri per il feto. Durante un volo che dura più di 7 ore, i passeggeri vengono irradiati 2,5 volte in meno rispetto a una radiografia del torace.
  5. Nervosismo e stress. A volte il benessere di una donna può peggiorare a causa del nervosismo. Quando sei nervoso, il tono uterino può aumentare o può verificarsi un forte mal di testa (le donne incinte spesso ne scrivono nei forum), quindi molti medici dicono che non dovresti viaggiare nelle prime fasi.

Raccomandazioni per le donne in gravidanza che hanno bisogno di volare

Quindi, la decisione è presa, il tour è prenotato. Ora parliamo di come organizzare correttamente un volo in modo che sia piacevole e sicuro per mamma e bambino:

  • Per il volo, scegli i posti più convenienti. Se possibile, allora vola in posti business class - e una buona distanza tra i sedili ti farà sentire abbastanza a tuo agio durante il volo. Nella classe economica, puoi anche trovare posti convenienti, ad esempio nella prima fila c'è una maggiore distanza tra il sedile e la divisione dell'abitacolo. Come ultima risorsa, siediti vicino al corridoio nelle prime file per renderti comodo uscire.
  • Le ultime file nell'aereo non sono adatte per le donne in gravidanza, perché il flusso d'aria va dalla testa alla coda e l'aria nelle ultime file non è pulita come nel naso dell'aereo.
  • Se in volo di solito si verifica lo stress, quindi prepararsi per il viaggio in anticipo e procurarsi sedativi. Parla con il tuo medico dei medicinali che puoi bere durante la gravidanza..
  • I voli lunghi sono scarsamente tollerati anche in uno stato sano ed è doppiamente difficile per le donne in gravidanza. Il ristagno di sangue nelle gambe può portare a edema, esacerbazione di tromboflebite e vene varicose. Prima del volo, fai una passeggiata intorno all'aeroporto, sali a bordo dell'aereo per ultimo e cammina sistematicamente intorno alla cabina durante il volo. Seduto su una sedia, allungare periodicamente le gambe, piegarle nelle articolazioni e massaggiare facilmente con le mani.
  • Il giorno del volo devi bere molta acqua. In generale, il volume del liquido dovrebbe raggiungere 1,5 litri - 0,5 litri prima dell'atterraggio, 0,5 litri - sull'aereo e 0,5 litri - dopo l'atterraggio. Ciò bilancerà la circolazione sanguigna e ridurrà il rischio di disturbi del flusso sanguigno nei piccoli vasi durante un forte calo della pressione atmosferica, che si nota durante il decollo e l'atterraggio.
  • Abbi cura del tuo guardaroba. Per un volo, scegli abiti comodi realizzati con tessuti naturali dalla vestibilità ampia. La cosa principale è che nulla preme da nessuna parte - non è solo scomodo, ma anche pericoloso, perché interrompe il flusso sanguigno.
  • Allacciare la cintura sotto lo stomaco, la distanza tra lo stomaco e la cintura dovrebbe essere di almeno due dita.
  • Sull'aereo, acquista un cuscino speciale per il collo (o portalo con te), chiedi alla hostess una coperta e mettila sotto la parte bassa della schiena per garantire il massimo comfort per il corpo durante il volo ed escludere l'insorgenza di dolore al collo e alla schiena.
  • Se hai sete, non sopportarlo. Chiedi all'hostess una bottiglia extra di acqua o succo di frutta.
  • Durante il volo, ci sono spesso problemi con i vasi sanguigni, quindi fai scorta di farmaci per la cinetosi e, se il volo è corto, prendi una pillola prima dell'inizio del volo. Consultare il proprio medico sui medicinali per la cinetosi, ma di solito le compresse per bambini fino a tre anni sono adatte per le donne in gravidanza - non danneggiano il feto.
  • Porta con te uno spray salino per il naso e una bottiglia di acqua termale.
  • Porta sempre con te la carta di scambio e il numero di telefono dei familiari stretti (se voli da solo).
  • Molte aziende offrono di ordinare alimenti dietetici individuali - cogli l'occasione.

Quando si decide di fare un viaggio, consultare prima il proprio medico. Le donne di tutto il mondo volano con successo in aereo in diverse fasi della gravidanza, tuttavia, è necessario avvicinarsi al volo individualmente - ognuno ha una salute diversa e anche la gravidanza va diversamente. Se la tua gravidanza passa senza complicazioni e hai superato il primo trimestre, molto probabilmente il medico reagirà positivamente alla possibilità di un volo. E se hai alcune controindicazioni o malattie croniche concomitanti, ti consiglierà come evitare problemi o consiglierà un altro modo di viaggiare.

Up