logo

Molte persone amano bere il caffè. Una bevanda corroborante e sonnolenta per gli amanti del caffè è uno dei modi migliori per svegliarsi. Dà la forza di cui hanno bisogno le giovani madri, specialmente nel primo mese dopo la nascita del bambino.

Quando una giovane madre allatta al seno un bambino, vengono poste molte proibizioni per evitare di danneggiare il bambino. Vediamo se riesci a bere caffè durante l'allattamento.

Composizione ed effetti sull'uomo

I chicchi di caffè hanno una composizione diversificata. I luoghi di crescita influenzano la varietà e la quantità di sostanze nella composizione. Inoltre, dopo il trattamento termico dei grani, la loro composizione e il cambiamento di qualità. In totale, la composizione dei chicchi di caffè comprende più di mille elementi diversi che influenzano il gusto, l'aroma e il beneficio della bevanda.

Chiunque abbia mai consumato questa bevanda confermerà la reazione tangibile del corpo alla bevanda. La caffeina rinvigorisce. Aumenta la pressione, che aiuta con gravi emicranie.

Posso bere durante l'allattamento

Una grande quantità di caffè consumato da una madre può interrompere il sonno del neonato. Ciò provocherà un disturbo del sonno in tutta la famiglia. I bambini reagiscono in modo diverso alla caffeina. Per alcuni, il regime è molto confuso e la digestione è disturbata anche da una tazza bevuta da una giovane madre.

Se il bambino ha un sonno buono e calmo, è necessario consultare un medico sulla possibilità di bere caffè durante l'allattamento, poiché oltre ai disturbi del sonno e della digestione, il bambino può sviluppare un'allergia. È importante monitorare la reazione del bambino nelle prime ore dopo aver bevuto la bevanda.

Le opinioni degli esperti differiscono sulla possibilità di bere caffè a una madre che allatta: qualcuno considera esagerate le paure di bere questa bevanda, mentre altri consigliano di astenersi dalla caffeina per l'intero periodo di allattamento. In un modo o nell'altro, dovresti monitorare attentamente la reazione del bambino e la presenza di sintomi di allergia al caffè nel bambino.

L'effetto della bevanda sull'allattamento e sui bambini

Tutti i componenti di una bevanda al caffè arrivano al bambino dal latte materno della madre. Poiché il sistema digestivo è ancora poco sviluppato nei neonati, esiste il rischio che il bambino non riesca a far fronte a un tale carico sul tratto digestivo.

Effetto sul bambino

Come qualsiasi alcaloide, la caffeina non viene assorbita, penetrando nel corpo di un bambino. Il bambino è eccitato, può diventare più lacrimoso, dormire male e mangiare poco. Come con un adulto, la caffeina ha un effetto diuretico, che porta alla disidratazione.

La caffeina è un allergene. Inoltre, contiene componenti che eliminano il calcio dal corpo ed è un elemento importante per lo sviluppo efficace di ossa e denti del bambino.

Il sistema escretore si sviluppa finalmente solo in due anni. Nell'infanzia, possono verificarsi problemi con il ritiro della caffeina dal corpo..

Da un adulto, la caffeina viene escreta entro 10 ore, da un bambino - 7 giorni.

Quando eliminare l'uso

In alcuni casi, durante l'allattamento, non è solo necessario limitare il consumo di caffè, ma eliminarlo completamente, soprattutto quando:

  • Il bambino è debole;
  • Il bambino ha sviluppato anemia;
  • Il bambino ha sintomi di allergia;
  • Il bambino ha cambiato il suo comportamento.

Una bevanda al caffè può essere consumata durante l'allattamento, ma è soggetta solo a determinate regole:

  • Non consumare caffeina spesso e in grandi quantità;
  • Se un bambino manifesta reazioni alla caffeina, escludere l'uso di.

Come scegliere il caffè per la madre che allatta

La prima e più importante regola per bere caffè con HS è quella di utilizzare un prodotto naturale. Deve essere macinato e bollito da solo. Come tale, la bevanda finita contiene meno caffeina e più nutrienti necessari al corpo.

Come sapete, diverse varietà hanno diverse percentuali di caffeina: in Arabica - 1,3%, in Liberica - 1,7%, in Robusto - 2,9%. Ecco perché si consiglia alle giovani madri di scegliere l'Arabica.

Solubile

Gli esperti non raccomandano di bere caffè istantaneo durante l'allattamento, poiché tale caffè è fatto con chicchi di bassa qualità. Inoltre, è trattato chimicamente. Tutti questi fatti possono influire negativamente sulla salute del bambino..

Decaffeinato

In cerca di alternative, le giovani madri stanno prendendo in considerazione il caffè decaffeinato. In effetti, un tale prodotto non è un degno sostituto. Nonostante una piccola quantità di caffeina, sarà sufficiente a danneggiare un bambino. Inoltre, i grani sono sottoposti a severi processi chimici. Ciò aumenta l'allergenicità del prodotto..

Con latte

Poche persone sanno se per una madre che allatta è possibile bere caffè con latte. Si ritiene che il caffè con latte sia migliore per l'allattamento, in quanto la presenza di latte riduce i suoi effetti negativi sul corpo. E così è. Se aggiungi il latte, la stessa bevanda al caffè sarà molto meno. E anche il contenuto di caffeina diminuirà. Inoltre, il latte contiene calcio, necessario per la normale crescita del bambino.

Appena macinato

Se una giovane madre non riesce ancora a resistere al desiderio di bere una tazza di buon caffè, allora l'opzione fresca sarà macinata di fresco. Una bevanda a base di cereali integrali appena prodotta ha un contenuto di caffeina inferiore rispetto al caffè istantaneo. Inoltre, è più utile e non ha un effetto così negativo sul corpo umano..

Caffè verde

Questo prodotto è ora particolarmente popolare tra i devoti di una dieta sana. Si differenzia da altri tipi di metodo di lavorazione, che conserva proprietà più utili nella bevanda. Ecco perché il caffè verde per le madri che allattano è un ottimo sostituto di una bevanda naturale..

C'è un'alternativa

Se una madre che allatta non può accontentarsi di rare tazze di caffè, ma vuole sempre bere bevande al caffè, allora deve essere trovata una buona alternativa.

Cicoria

È un'ottima alternativa. Ha un sapore molto simile al caffè, ma ha l'effetto opposto sul corpo: lenisce, deterge. Entra nella dieta con la stessa cura di qualsiasi prodotto..

Bevanda d'orzo

È un prodotto assolutamente naturale. Il gusto della bevanda d'orzo è il più simile possibile al gusto del caffè. È molto più economico di molte varietà di caffè e ha molte proprietà utili: migliora l'apparato digerente e il cuore, stabilizza il sistema ormonale, ecc..

Caffè ghianda

Il caffè ghianda si chiama ersatz. Per la sua preparazione, vengono utilizzate grandi ghiande di colore verdastro con una base solida. Prima vengono asciugati e poi polverizzati.

Opinione del Dr. Komarovsky

Il medico pediatrico Komarovsky è una persona autorevole nel campo della medicina e, in particolare, nel tema dell'allattamento al seno. Ha la sua opinione sull'opportunità di bere il caffè da parte delle madri che allattano, nonché sulla quantità e la frequenza accettabili di bere un drink. Vale la pena notare che il Dr. Komarovsky è molto fedele alle giovani madri e ai loro bambini. Secondo lui, al bambino dovrebbe essere permesso di esplorare liberamente il mondo che lo circonda e la madre dovrebbe godere della maternità.

Alla domanda sulla possibilità di bere caffè durante l'allattamento, il pediatra Komarovsky risponde a questa domanda: se non cambia nulla nel comportamento del bambino, non compaiono sintomi di allergia, comportamento frenetico, sonno o appetito, allora un paio di tazze al giorno possono essere consumate da una giovane madre.

In caso di problemi nel comportamento del bambino o nella manifestazione di sintomi di reazioni allergiche, la giovane madre dovrà prestare attenzione alla correttezza della sua dieta e rifiutarsi di usare qualsiasi tipo di bevanda al caffè.

Poiché possono verificarsi reazioni negative:

  • Sonno instabile;
  • Tratto gastrointestinale instabile;
  • Eccitabilità eccessiva;
  • Comportamento irrequieto.

Considerando la quantità di tempo necessaria per il ritiro della caffeina dal corpo umano, puoi scoprire se il bere caffè della madre è la causa di reazioni allergiche. A volte, la manifestazione di tali sintomi non è affatto caffeina, ma un dosaggio errato di farmaci simili nella struttura alla caffeina. Ad esempio, teofillina e aminofillina.

Tali medicinali sono prescritti per i bambini la cui respirazione è compromessa. Inoltre, il Dr. Komarovsky ha affermato che un aumento della quantità di caffeina nel corpo di una madre che allatta può ridurre la quantità di ferro nel latte, il che porterà allo sviluppo di anemia nel bambino. Quando decide di bere caffè, una giovane madre dovrebbe controllare la frequenza della sua assunzione.

La dott.ssa Komarovsky consiglia, durante l'allattamento, di non consumare più di due tazze al giorno. Si consiglia di aggiungere un po 'di latte nella tazza. Per ridurre i danni al corpo, puoi alternare il caffè naturale con una bevanda decaffeinata..

Sfortunatamente per le giovani madri, durante l'allattamento, devi limitarti in molti modi. Dobbiamo ridurre il consumo di caffè naturale. Ma le madri che allattano non dovrebbero escludere completamente questo prodotto dalla loro dieta. È sufficiente rispettare tutte le regole di cui sopra, monitorare attentamente il bambino, controllare la quantità e la qualità dei prodotti utilizzati. In questo caso, non sorgeranno problemi e la donna avrà l'opportunità di coccolarsi con caffè aromatico e gustoso durante l'allattamento.

Posso bere un caffè per le madri che allattano: naturale, istantaneo, decaffeinato

Data di pubblicazione: 24/05/2018 | Visualizzazioni: 16673

Con la nascita del bambino, la dieta viene rigorosamente rivista, perché ciò che mangia la madre, anche il suo bambino mangerà. E le tue abitudini preferite? Posso usare il caffè durante l'allattamento? È possibile per una madre che allatta prendere un caffè con latte? O vale la pena sacrificare i tuoi interessi? O forse ci sono eccezioni e bere caffè durante l'allattamento è ancora consentito?

Ci sono due opinioni radicalmente opposte: "non puoi usarlo affatto durante l'allattamento" e "puoi, è meglio iniziare ad abituare tutto al bambino prima, l'adattamento a stimoli esterni sarà più veloce e migliore". Quale delle opinioni è corretta, se il caffè e l'acqua calda sono compatibili, quale posizione scegliere - lo scopriremo insieme.

La composizione del caffè e il suo effetto sul corpo

I cereali hanno una composizione complessa. La quantità e la varietà di sostanze varia dalle condizioni di crescita. Durante la tostatura, la composizione cambia qualitativamente, compaiono nuovi composti. I cereali fritti contengono oltre 1 mila sostanze, la maggior parte di questi composti influenza la qualità dell'aroma e le caratteristiche gustative. I cereali grezzi contengono:

  • composti fenolici;
  • carboidrati;
  • aminoacidi;
  • proteine;
  • tannino;
  • alcaloidi e poliammine (caffeina, teofillina, teobromina, glucoside, ecc.);
  • lipidi;
  • elementi minerali;
  • acidi clorogenici e organici.

Ogni persona che ha mai consumato il caffè, ha sentito la sua influenza su se stesso. I principali effetti del caffè sul corpo:

  1. Tonificante: a base di caffeina.
  2. Il sangue diventa più denso, aumenta la probabilità di un processo di coagulo di sangue.
  3. Cambia pressione: utile per emicrania e ipertensione.

Il caffè durante l'allattamento colpisce una donna e attraverso di lei un bambino.

Posso bere caffè durante l'allattamento: l'effetto della caffeina

La caffeina presenta una serie di limitazioni (a partire dal 3 ° trimestre di gravidanza) in termini di quantità della dose giornaliera consentita a causa dell'elevata emivita della caffeina nei bambini di età inferiore a 6 mesi [13].

Influenza sul bambino: caffeina nel latte materno

Sono possibili le seguenti manifestazioni:

  1. La caffeina passa nel latte materno, ma il bambino riceve circa l'1,5% della quantità di caffeina che la madre riceve [1] [5].
  2. La comparsa di una grande quantità di caffeina nel corpo rende il bambino irrequieto, incline all'agitazione, alle lacrime, interrompe il sonno, influenza l'appetito [2].
  3. L'emivita della caffeina è di circa 97,5 ore in un neonato, 14 ore in un bambino 3-5 mesi e 2,6 ore in un bambino di età superiore a 6 mesi. Per fare un confronto, l'emivita della caffeina in un adulto è di 4,9 ore. Per la completa escrezione di una sostanza dal corpo, sono necessarie cinque emivite, cioè fino a 20 giorni. [tredici]
  4. I livelli di picco di caffeina nel latte materno vengono rilevati 60–120 minuti dopo l'ingestione [4].
  5. La caffeina è dannosa durante l'allattamento, poiché riduce la quantità di latte prodotto dalla mamma: non ci sono prove di questa teoria. Inoltre, uno studio dimostra la capacità della caffeina di stimolare la produzione di latte materno [8].

Conclusione: l'assunzione di una tazza (fino a 300 ml) della bevanda non sembra dare dosi significative di caffeina al bambino [4].

Quando eliminare l'uso

Ci sono casi in cui il consumo non deve solo essere limitato, ma anche eliminato:

  1. Il bambino è nato debole, prematuramente.
  2. La comparsa di manifestazioni allergiche, un'eruzione cutanea sulla pelle di un bambino.
  3. Alcune persone credono che gli acidi nel caffè possano abbassare il contenuto di ferro nel latte materno, anche se non ci sono prove scientifiche a supporto di questo..

Tuttavia, dati questi punti, i nutrizionisti sono inclini a credere che si può bere il caffè con HB, se si seguono le raccomandazioni.

7 regole per una madre che allatta: uso sicuro

È necessario imparare una serie di suggerimenti per le madri che allattano che consumano caffè:

  1. I neonati possono essere particolarmente sensibili alla caffeina (a causa del lungo tempo di elaborazione). Tuttavia, all'età di 6 mesi, un bambino potrebbe aver bisogno solo di 2-3 ore per digerire la caffeina. [5]
  2. Gli autori di uno studio di coorte prospettico hanno concluso che una limitazione di 300 mg di caffeina al giorno è ragionevole [6].
  3. Prova a sostituire le bevande con bevande senza caffeina per una settimana o due per vedere se fa differenza. Se la caffeina colpisce il tuo bambino, dovresti notare una differenza entro 3-7 giorni. [1]
  4. È meglio macinare i chicchi immediatamente prima della fermentazione: nel prodotto, macinato industrialmente, il peso specifico della caffeina è maggiore.
  5. Escludere la bevanda se si assumono farmaci contenenti caffeina.
  6. Limitare o escludere alimenti contenenti caffeina: cola, cacao, cioccolato.
  7. Irritabilità, sonno scarso, pignoleria e nervosismo si osservano nei neonati di madri con consumo di caffeina molto elevato: circa 10 o più tazze di caffè al giorno (più di 750 ml) [7].

Ne vale la pena o no nei primi mesi di concedersi questo drink, se ha un tale effetto? Non un solo miele ufficiale. la fonte non impone restrizioni sull'uso del caffè nel primo mese (se vengono seguite le raccomandazioni). Allo stesso tempo, il Servizio sanitario nazionale del Regno Unito consiglia di limitare l'assunzione di caffeina a 200 mg / giorno [9] [11]:

  • caffè espresso: 145 mg per 50 ml;
  • 1 tazza di caffè filtrato: 140 mg;
  • 1 tazza (250 ml) di caffè istantaneo: 80 mg (1 cucchiaino per tazza);
  • 1 lattina (250 ml) di bevanda energetica: 80 mg (lattine di grandi dimensioni possono contenere fino a 160 mg di caffeina);
  • 1 tazza di tè: 75 mg;
  • 1/2 confezione (50 g) di cioccolato fondente: fino a 50 mg;
  • lattina di cola (354 ml): 40 mg.

Altre fonti di caffeina sono disponibili sul sito web dell'International Committee on GV [12].

Che tipo di caffè è meglio per l'allattamento

Per la produzione di caffè istantaneo, vengono selezionate materie prime di bassa qualità. Per migliorare il gusto, aumentare il peso specifico della caffeina a causa di esaltatori di sapidità e aromi. Non è consigliabile che le madri che allattano lo bevano.

Caffè decaffeinato con HS

Una donna, cercando di scegliere un'alternativa, si chiede se sia possibile consumare caffè decaffeinato durante l'allattamento. Il caffè decaffeinato contiene ancora una piccola quantità. È altrettanto sicuro o persino più sicuro del caffè con caffeina [10].

Caffè verde con acqua calda

Questa bevanda sta rapidamente guadagnando popolarità, soprattutto tra coloro che vogliono perdere peso, quindi sorge la domanda sulla possibilità del suo uso durante l'allattamento. L'eccezione della fase di torrefazione nella tecnologia di preparazione è l'unica differenza dal caffè tradizionale. Vale la pena considerare: i grani che non sono stati sottoposti a trattamento termico hanno sostanze più preziose. Se hai piena fiducia nelle caratteristiche di qualità del prodotto, puoi occasionalmente viziarti con il caffè verde per una madre che allatta.

I grani buoni selezionati hanno una leggera tonalità verdastra. Si consiglia di macinare e preparare immediatamente prima dell'uso. Entra nella dieta, facendo attenzione, monitora la reazione e il comportamento del bambino.

Caffè con latte per HS

Il caffè con latte durante l'allattamento può ridurre l'impatto negativo sul bambino? Il latte cambia gusto, aumenta la quantità di liquido consumato, ma non riduce il peso specifico e l'effetto della caffeina, pertanto, è consentito alimentare il caffè con il latte a una madre che allatta secondo le regole generali.

Come scegliere il caffè per una madre che allatta

Durante l'allattamento, è meglio privilegiare esclusivamente il caffè naturale: avrà un peso specifico inferiore di caffeina rispetto a quello precedentemente macinato.

Se il prodotto viene acquistato in un negozio specializzato, è consigliabile chiedere di conoscere i certificati di qualità. Le varietà di cereali differiscono nelle diverse percentuali di caffeina (% sulla composizione secca): Arabica - 0,5-1,3; Liberica - 1,14-1,7; Robusta - 1.7-2.9. I produttori assicurano: l'arbica alpina ha una percentuale minima di caffeina.

Alternativa al caffè: sostituti del caffè in lattazione

È possibile per una donna che allatta sostituire il caffè con qualcosa e, in caso affermativo, con cosa? Sì, ci sono sostituti di erbe che non sono dannosi e persino utili. I sostituti del caffè sono prodotti a base di erbe che vengono utilizzati per produrre bevande simili per aspetto e gusto al caffè. Questi includono i seguenti prodotti.

Cicoria

La cicoria è un'ottima alternativa, è considerata caffè solo per il gusto. Ha l'effetto opposto rispetto alla caffeina: calma, ha un effetto benefico sul pancreas. Viene introdotto con cautela, osservando la reazione del bambino..

Guarana

Il guaranà ha un frutto delle dimensioni di una nocciola, ha un colore giallo o arancio intenso. Il frutto maturo si apre, all'interno c'è un seme marrone o nero. Un sostituto è fatto da questi semi..

Topinambur

Una bevanda dietetica è a base di radice di topinambur. I tuberi vengono pelati, schiacciati, versati per diversi minuti con acqua bollente. Dopo - essiccato, fritto, schiacciato in polvere.

Mugitya

Prodotto in Giappone da grano fritto, chicchi d'orzo. I cereali non raffinati dopo il processo di torrefazione vengono preparati e insistiti, a volte schiacciati allo stato di polvere.

Caffè ghianda

Un altro nome è ersatz coffee. Per la fabbricazione della bevanda, vengono selezionate ghiande di grandi dimensioni, di colore verdastro. Dopo l'essiccazione, schiacciato in polvere.

Una mamma che allatta può prendere un caffè

Le madri che allattano possono bere il caffè

È possibile per una madre che allatta bere caffè istantaneo o naturale? Con la nascita di un bambino tanto atteso, troverai non solo momenti gioiosi e giorni felici, ma anche notti insonni e stanchezza, senza "ricaricare" in alcun modo. Ma la caffeina danneggerà il tuo bambino?

In primo luogo, vale la pena considerare le caratteristiche individuali del corpo del bambino. La caffeina, come gli agrumi, le uova è un prodotto che può causare allergie. Pertanto, se non riesci a resistere a una tazza di caffè al mattino, osserva attentamente il tuo bambino. Aveva eruzioni cutanee?

In secondo luogo, oltre alle allergie, il caffè può causare problemi con il sonno. Se hai bevuto caffè e poi allattato al seno il bambino, dovresti anche prestare attenzione al suo umore. Ansia irragionevole, sonno scarso e agitazione: tutti questi segni dovrebbero avvisarti. Questi problemi potrebbero non verificarsi immediatamente, poiché la caffeina viene lentamente eliminata dal sangue e può anche essere trattenuta nel corpo del bambino per lungo tempo. Inoltre, la caffeina non viene escreta dal corpo del bambino fino a circa 4 mesi di età. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione con alte dosi di caffeina, mentre il bambino è molto piccolo.

Inoltre, coloro che stanno valutando la possibilità per le madri che allattano di bere caffè, dovrebbero tenere conto del fatto che questa sostanza si trova anche in molti medicinali e prodotti. Dei farmaci, si può citare ad esempio il banale citrino, alcuni farmaci con un effetto preventivo per raffreddori, antidolorifici. E dei prodotti - principalmente bevande. Ad esempio, Coca-Cola e tè normale (nero e verde). E a proposito, se hai un boccone di caffè con cioccolato, ricorda che in questo gustoso prodotto c'è la sostanza teobromina, che ha un effetto simile sul corpo della madre e del bambino come la caffeina. Puoi bere il caffè a una madre che allatta in un volume non superiore a 750 ml (cinque o meno tazze di caffè) al giorno. Se bevi troppo caffè, è probabile che tuo figlio cambi il suo comportamento in peggio. Può confondere giorno e notte, il sonno non sarà forte, periodi di veglia troppo lunghi, ecc..

Cosa fare se il bambino non risponde bene alla presenza di caffeina nel latte materno? Se il bambino è diventato irrequieto e dorme male, non è necessario escludere completamente la caffeina dalla dieta. Riduci di circa un terzo il tuo caffè quotidiano e le bevande contenenti caffeina.

È possibile per una madre che allatta bere il caffè con latte o panna? Se bevi la bevanda non diluita, allora è il momento di cambiare l'abitudine. E se sei allergico? Non c'è niente da fare, devi rimuovere tutte le bevande contenenti caffeina dalla tua dieta.

Una tazza di caffè nero caldo al mattino può facilmente sostituire la cicoria. Non solo la cicoria non contiene caffeina, ma gioverà anche al corpo di una madre che allatta.

Posso allattare al caffè

L'articolo discute del caffè durante l'allattamento. Diciamo se è possibile bere questa bevanda con le guardie di un neonato, nel secondo, terzo, quarto, quinto e sesto mese dopo il parto. Scoprirai come il caffè può essere sostituito durante l'allattamento, come il caffè influenza un bambino con GV, recensioni di donne.

In che modo il caffè influisce sul corpo di una donna?

Il caffè è una bevanda tonica che ti aiuta a svegliarti più velocemente o ti fa scappare il sonno se bevi la bevanda di notte. Il contenuto di caffeina nel caffè è fino a 1500 mg / l. Ha un effetto stimolante sul sistema nervoso, aumenta la pressione sanguigna, accelera il battito cardiaco.

Normalizza i processi di eccitazione nella corteccia cerebrale, a dosi elevate migliora i riflessi condizionati positivi e migliora l'attività motoria. L'effetto stimolante provoca un aumento delle prestazioni mentali e fisiche, riduce l'affaticamento ed elimina la sonnolenza.

Se bere o meno il caffè durante l'allattamento

I benefici e i danni del caffè

I benefici della bevanda sono i seguenti:

  • riduzione del rischio di cancro;
  • Prevenzione del morbo di Parkinson;
  • prevenzione del diabete;
  • perdita di peso;
  • aiuto nella digestione.

Vi è anche danno dal bere la bevanda. Ecco cosa esprime:

  • la durata della caffeina è di poche ore, dopo di che ricompare la fatica;
  • il consumo regolare di una bevanda in grandi quantità porta all'esaurimento del sistema nervoso;
  • la bevanda provoca dipendenza fisica;
  • un consumo eccessivo di caffeina può causare lo sviluppo di varie psicosi, paranoia, epilessia, aggressività non motivata;
  • danneggia il sistema cardiovascolare;
  • interferisce con l'assorbimento e rilascia importanti oligoelementi dal corpo;
  • provoca la comparsa di cellulite con uso eccessivo;
  • cambia il colore della pelle e dei denti.

Bere caffè durante la gravidanza aumenta la possibilità di morte fetale nell'utero. E se bevi più di 3 tazze di caffè al giorno, può causare tale danno nello sviluppo del feto:

  • dare alla luce un tossicodipendente con caffeina;
  • il neonato è sottopeso o leggero;
  • in un bambino, i denti iniziano a tagliare più tardi di quanto dovrebbero;
  • la crescita del bambino è inferiore a quella dei coetanei.

Posso bere caffè durante l'allattamento

Molte donne che allattano sono preoccupate della questione se sia possibile bere caffè durante l'allattamento, in tal caso, da quale mese e in che modo influenzerà il benessere del bambino. Scopriamolo.

Nel primo mese

La caffeina contenuta nel latte passa nel latte materno e non viene facilmente escreta nel corpo del bambino. Per questo motivo, se una donna che allatta spesso beve caffè in grandi quantità, ciò porta all'accumulo di caffeina nel corpo delle briciole, che influisce ulteriormente sulla sua salute.

Ecco perché è desiderabile abbandonare la bevanda aromatica o minimizzarne l'uso durante l'allattamento al seno di un neonato.

Nel secondo mese

A 2 mesi dopo la nascita, è anche indesiderabile bere caffè. In primo luogo, ciò può portare a una violazione del modello di sonno della donna e, dato che le donne più recenti in travaglio hanno problemi con il sonno, è consigliabile escludere un ulteriore fattore irritante.

E se vuoi davvero concederti una bevanda profumata, puoi bere una bevanda alla cicoria o all'orzo.

Nel terzo mese

Il momento più sicuro per la prima introduzione del caffè nella dieta di una donna che allatta è 3 mesi dopo la nascita. Ma in questo caso, si dovrebbe anche ricordare la moderazione e non abusare della bevanda.

A 4 mesi

A quattro mesi puoi bere non più di 1 tazza di caffè a settimana. Questa quantità è sufficiente per soddisfare il desiderio e non danneggiare il bambino.

Nel quinto mese

Puoi bere caffè per 5 mesi dopo il parto con moderazione, osservando attentamente la reazione del bambino. Ai primi segni di deterioramento del benessere o della comparsa di malumore, nonché di una reazione allergica, la bevanda deve essere scartata.

A 6 mesi

Se il bambino non ha segni di una reazione allergica, non c'è alcun problema a dormire dopo aver bevuto il caffè da una donna che allatta, quindi puoi bere la bevanda aromatica. Ma dovresti anche ricordare che ci sono controindicazioni per bere il caffè, se ce ne sono, quindi dovresti rifiutare il caffè.

In che modo il caffè influisce su un bambino?

Il caffè ha un effetto negativo sul bambino. Bere bevande contenenti caffeina (Coca-Cola, cioccolato, ecc.) È molto dannoso per il corpo. Tra i problemi principali:

  • tic nervoso;
  • enuresi;
  • aggressività;
  • sbalzi d'umore;
  • pianto;
  • paura e ansia;
  • comportamento non appropriato.

Ecco perché dovresti proteggere il bambino da questa bevanda dannosa e dai prodotti che contengono caffeina.

Posso bere caffè durante l'allattamento

Di seguito elenchiamo i principali tipi di caffè e scopriamo se berli o meno.

Solubile

È meglio non bere una bevanda del genere a causa del fatto che la sua produzione utilizza caffè di bassa qualità. E c'è anche la possibilità di acquistare al suo posto una polvere liofilizzata con caffeina artificiale (e contiene 2 volte più caffeina rispetto ai normali chicchi di caffè).

Caffè 3v1

Si consiglia di rifiutare tale bevanda durante l'allattamento, poiché non porta alcun beneficio. E se si tiene conto del fatto che tale caffè contiene una grande quantità di zucchero, questa funzione può influire negativamente sulla figura di una donna. Inoltre, in tale bevanda non ci sono vitamine, il che significa che non porta alcun beneficio.

Naturale

Il caffè naturale può essere bevuto solo se lo si ottiene da chicchi grossolani appena macinati. In questo caso, una bevanda del genere non dovrebbe essere abusata, poiché ha un effetto diuretico e allontana il sonno.

Caffèlatte

Tale bevanda può essere bevuta in assenza di allergia al latte. Il latte contiene molto calcio, che aiuta a rafforzare il tessuto osseo del bambino. C'è anche zinco nel latte, che ha un effetto benefico sulla condizione della pelle, delle unghie e dei capelli del bambino.

Caffè decaffeinato

La caffeina è ancora presente nel caffè senza caffeina, sebbene in quantità inferiore rispetto al caffè normale. Allo stesso tempo, una tale bevanda contiene una grande quantità di colesterolo, a seguito della quale può influenzare negativamente il bambino. Pertanto, si consiglia di rifiutare tale bevanda con gw.

Come sostituire il caffè durante l'allattamento

Tra le bevande alternative al caffè ci sono:

  • Cicoria - contiene molte vitamine, micro e macro elementi che influenzano positivamente il corpo di una donna che allatta. Tale bevanda ha un effetto benefico sul sistema nervoso, sul tratto gastrointestinale, migliora i processi metabolici.
  • Caffè di ghiande: la bevanda contiene una grande quantità di proteine, acidi tannici, flavonoidi vegetali, sostanze amidacee. Queste sostanze hanno un effetto antibatterico, antinfiammatorio, migliorano l'attività dei sistemi cardiovascolare, respiratorio, nervoso e digestivo.
  • Bevanda d'orzo: aumenta la produzione di latte materno. Contiene vitamine, proteine, sali minerali, fibre vegetali. Tale bevanda migliora l'apparato digerente e i reni..

Controindicazioni

Astenersi dal bere la bevanda in questi casi:

  • gravidanza;
  • disturbi del sonno;
  • periodo di lattazione;
  • la presenza di eventuali disturbi mentali;
  • malattie dello stomaco e del duodeno;
  • glaucoma;
  • ipertensione;
  • ipertensione;
  • prendendo contraccettivi orali e antidepressivi;
  • la presenza di anemia sideropenica;
  • cirrosi epatica.

In altri casi, consultare uno specialista..

Recensioni

Angelina, 28 anni

Io amo il caffè. Prima della gravidanza, l'hai bevuto in grandi quantità. Durante la gravidanza è stato difficile negarmi questa bevanda profumata, quindi un paio di volte l'ho ancora bevuta. Dopo il parto, ho bevuto il caffè un paio di volte, quando il bambino aveva 3 mesi e sei mesi, non c'erano effetti collaterali.

Quando il bambino aveva 1 mese, ho bevuto alcune tazze di caffè. Sarebbe meglio se non lo facesse, dal momento che suo figlio ha mostrato una forte reazione allergica. Dopo di che non ho bevuto affatto caffè fino a quando non ho completato il.

Dopo il parto, ha bevuto caffè circa una volta alla settimana durante l'allattamento. Né il bambino né io abbiamo avuto problemi di salute. Ma il gonfiore è sparito ed è apparsa una carica di vigore.

Bere caffè durante l'allattamento dipende da te, in base alle possibili conseguenze per il corpo dell'adulto e del bambino. In questo caso, devi prima consultare il tuo medico per non danneggiare te stesso o il bambino.

È possibile bere caffè per le madri che allattano (con GV): come bere

"Mamma è la prima parola, la parola principale in ogni destino".

Ieri sei stato ispirato da un senso unico e incredibile di aspettativa di un piccolo miracolo, ma oggi sei una madre. Non importa quanti anni hai, e che tempo fa per strada, cosa sta succedendo nel mondo, in politica ed economia, perché ora un nuovo mondo ti ha aperto - il tuo, unico, misterioso e inimitabile - il mondo del tuo bambino. Un nuovo sentimento: sei una madre e il tuo bambino è il centro dell'universo, la ragione di tutte le tue gioie ed esperienze, la ragione del tuo orgoglio e felicità illimitata e, allo stesso tempo, notti insonni, preoccupazioni e domande infinite.

Le giovani madri spesso si preoccupano di molti argomenti. Nel loro nuovo status, sentono più responsabilità per il loro bambino e il solito stile di vita e alimentazione sollevano molte domande. Una delle chiavi è la nutrizione delle mamme. Cosa può, cosa non può? Come rendere la tua dieta utile per il bambino e allo stesso tempo non negarti i soliti piaceri?

Uno di questi piaceri per molti è una tazza di caffè. Ti chiama con il suo aroma magico. Ma molti vaghi dubbi tormentano molti: il caffè è dannoso per un bambino che sta allattando? Posso permettermi il caffè almeno occasionalmente durante l'allattamento? In tal caso, quale è meglio e a che ora, e forse per niente? Esiste un prodotto che può sostituire il caffè?

Prendiamolo in ordine.

Cos'è il caffè??

Il caffè è una bevanda a base di chicchi di caffè torrefatto e macinato contenente caffeina (wikipedia.org). Dalla definizione, possiamo concludere che il caffè è un prodotto di origine naturale e, di conseguenza, può avere alcune controindicazioni. L'uso del caffè ha un effetto su vari sistemi e organi del corpo umano, vale a dire: nervoso, digestivo, cardiovascolare, urogenitale. Il caffè stimola l'attività fisica e mentale di una persona. Ecco perché, dopo aver bevuto una tazza di bevanda, sentiamo vigore e un'ondata di forza. Ecco perché le mummie vogliono davvero che questo drink rallegri dopo una notte insonne con un bambino o solo.

Controindicazioni

Le persone non dovrebbero bere caffè con le seguenti malattie:

  1. Malattie del sistema cardiovascolare.
  2. Ulcera peptica e gastrite nelle fasi di esacerbazione.
  3. Deficit visivo.

In che modo bere caffè influenza i bambini: effetti collaterali

  1. Va notato che il caffè è un allergene e può causare allergie nel bambino. Può provocare una reazione allergica sotto forma di eruzione cutanea.
  2. Parte della caffeina passa nel latte materno e può causare eccitazione nel bambino, in particolare disturbi del sonno e ansia.
  3. Forse una violazione del tratto gastrointestinale: problemi con le feci.

Ma per quanto tutti questi fattori possano davvero apparire, non un singolo medico o scienziato te lo dirà. Vale la pena rinunciare al tuo drink preferito? Dopotutto, la modalità della madre appena coniata spesso non le permette di dormire e sentirsi al cento per cento. E il gusto unico di una solita tazza di caffè ti aiuterà a rallegrare e restituire un buon umore.

Quando puoi bere caffè durante l'allattamento

Se non hai controindicazioni e non riesci a resistere a una bevanda profumata, segui le regole:

  1. Posso allattare al caffè nel primo mese? Nei primi mesi di vita del bambino, vale ancora la pena rinunciare a bere caffè. I sistemi e gli organi del bambino non sono ancora in grado di percepire un prodotto come il caffè, quindi dovresti prenderti un po 'di tempo per bere.
  2. Quando il bambino è un po 'più grande, puoi gradualmente e attentamente provare il caffè, osservando attentamente la reazione delle briciole. Se è presente una reazione allergica, la bevanda deve essere eliminata..
  3. È meglio bere il caffè immediatamente dopo l'alimentazione, in modo che il contenuto di caffeina nel latte sia minimo al prossimo allattamento.
  4. Non esagerare con l'importo: non più di una tazza al giorno al mattino.
  5. Posso usare il caffè naturale durante l'allattamento? La qualità del caffè gioca un ruolo chiave. Il caffè per la mamma dovrebbe essere naturale e preparato solo con materie prime fresche.

Per la preparazione della bevanda, è meglio usare chicchi di caffè interi. È meglio macinare il caffè da soli - in un macinacaffè. Il caffè macinato finito può anche essere acquistato, ma gli esperti assicurano che il prodotto macinato finito perde le sue migliori proprietà..

Quali tipi di caffè non dovrebbero essere consumati dalle madri che allattano (con GV) e perché

Questi tipi di bevande non sono i benvenuti, perché sottoposti a uno speciale trattamento chimico, che può avere un impatto negativo sulla salute. Inoltre, ogni produttore ha la propria tecnologia per preparare la bevanda e non conoscerai mai tutte le sottigliezze e i segreti della lavorazione del prodotto..

  1. Caffè molto forte. La forte forza della bevanda può influire negativamente sul benessere del bambino.
  2. Caffè decaffeinato. Questo tipo di prodotto non è altro che un trucco e una mossa pubblicitaria del produttore. Va notato che il caffè decaffeinato non esiste in natura e tutti i tentativi di ridurre la quantità di caffeina nel prodotto vengono effettuati mediante rigorosi processi chimici. Pertanto, il beneficio di una tale bevanda è molto dubbio.
  3. Caffè macinato di dubbia qualità. È meglio macinare i chicchi di caffè a casa o scegliere solo un produttore di fiducia.

L'ottimale per una giovane madre, che allatta un bambino, sarà una tazza di caffè debole appena preparata con latte e zucchero. Preferito: caffè latte, cappuccino, macchiato.

In ogni caso, bere o non bere caffè durante l'allattamento dipende da te. Avendo apprezzato tutti i possibili pro e contro del bere il caffè, sarai senza dubbio in grado di fare la scelta giusta..

Caffè per l'allattamento: sì o no?

Le donne che allattano al menu sembrano fresche e monotone. In effetti, a volte è necessaria una dieta rigorosa solo la prima volta dopo il parto e la cucina moderna è così ricca e ricca che una madre che allatta può facilmente sostituire i suoi ingredienti preferiti con analoghi utili. Inoltre, l'argomento della nutrizione in GW è così rilevante che è cresciuto con un gran numero di miti sull'utilità di alcuni prodotti. Ad esempio, una delle madri interessanti e questioni controverse: è possibile bere un caffè durante l'allattamento? O è meglio limitarlo ai sostituti?

L'effetto della caffeina sul corpo femminile durante l'allattamento

Il caffè è una bevanda senza la quale molte madri che allattano non possono immaginare il loro risveglio. Dopotutto, nessuno ha cancellato le faccende domestiche, prendersi cura di un bambino, e talvolta può essere molto difficile svegliarsi. Quindi sembra che una tazza di bevanda corroborante possa dare sensazioni e dare forza. Inoltre, questo prodotto durante l'allattamento non è in grado di aumentare la pressione sanguigna, il che in alcuni casi è utile per una madre stanca. Il caffè corroborante migliora l'attività mentale e fisica..

Promuove la perdita di peso perché contiene caffeina, che aiuta ad accelerare il processo di combustione delle calorie.

Ma un prodotto così ambiguo ha anche degli svantaggi, altrimenti il ​​caffè non sarebbe nell'elenco dei prodotti proibiti sotto le Guardie. Sebbene questo sia un punto controverso, dopo tutto, il tè verde con un contenuto di caffeina ancora più elevato è raccomandato a tutte le madri che allattano, ma non c'è caffè. In due modi, si può considerare l'effetto diuretico dei chicchi di caffè. Da un lato, nel corpo femminile c'è sempre un eccesso di liquido, che è meglio eliminare. D'altra parte, l'uso costante del caffè può portare a disidratazione, che di per sé porta a un deterioramento del sangue e alla comparsa di calcoli renali. Il consumo di più tazze di fila influisce negativamente sul lavoro del cuore e non solo nelle persone che hanno problemi con esso. Una grande quantità di caffè forte aumenta il battito cardiaco e danneggia anche una persona sana.

L'effetto della caffeina su un bambino

L'effetto della caffeina su un bambino è uno dei motivi principali per cui il caffè non è raccomandato durante l'allattamento. Dopotutto, può portare a eccitabilità nervosa nel bambino. Il bambino diventerà troppo irrequieto e anche i problemi di sonno non sono esclusi. Ma un tale effetto si ottiene solo quando la madre è già dipendente e beve diverse tazze al giorno. La situazione è aggravata dal fatto che il corpo del neonato non è ancora in grado di assorbire tali componenti, quindi non li rimuove dal corpo, ma piuttosto si accumula.

Pertanto, solo un uso raro del caffè aiuta a ridurre al minimo il rischio per il bambino..

Anche la comparsa di reazioni allergiche non è obbligatoria e si verifica in rari casi. Vale la pena ricordare il possibile rischio e per evitare eruzioni cutanee e prurito, è necessario aggiungere attentamente il prodotto al menu di una donna che allatta, iniziando con piccole porzioni. Ma la comparsa di anemia nei bambini con abuso di caffè da parte della madre può davvero essere attribuita a conseguenze negative. Poiché con un uso costante, una bevanda corroborante riduce il contenuto di ferro nel latte materno, il che significa che il bambino sentirà la sua mancanza.

Che tipo di caffè scegliere durante l'allattamento

Uno o due cerchi alla settimana non influiranno negativamente sulla salute della madre e del bambino. Ma solo quando il prodotto è naturale, cotto da grani macinati e non solubile. Per preparare una tale bevanda, viene utilizzato un grado inferiore di cereali, che sono sottoposti a un trattamento chimico aggiuntivo. Inoltre, il caffè naturale contiene meno caffeina rispetto al caffè istantaneo. Quando si scelgono i cereali, è necessario esaminare il grado di tostatura e il produttore.

Una versione rapida della bevanda - il caffè 3 in 1 - non è affatto consentita con le guardie. Questa polvere solubile contiene molto zucchero, aromi e altri additivi che non apporteranno alcun beneficio al corpo e al corpo di una donna appena nata.

Dovrei scegliere il caffè con il latte per l'allattamento

Se scegli in quale forma bere una bevanda deliziosa, è meglio diluirla con il latte, quindi la porzione sarà meno dannosa e non così forte. Una tazza di caffè aromatico appena preparato aiuterà la mamma a sfuggire alle sue preoccupazioni quotidiane mentre il bambino dorme.

Inoltre, il caffè aiuta a mantenere la bellezza femminile, perché oltre alla caffeina contiene anche antiossidanti naturali e oli sani..

In quantità così ridotte, una porzione di caffè con latte sarà una buona alternativa a qualsiasi bevanda calda per aumentare l'allattamento..

Poiché i chicchi di caffè color cioccolato contengono sostanze simili alle fave di cacao, il loro uso aiuterà le madri che allattano a liberarsi della depressione e allegria. Ma se una donna ha problemi gastrointestinali, non è necessario bere bevande contenenti caffè, anche con il latte.

Caffè decaffeinato con gw: sì o no

Se parliamo della bevanda in termini di danno della caffeina al bambino e alla madre, allora sì, puoi berla. Ma quanto caffè senza caffeina può essere utile per l'allattamento è una domanda interessante. Inoltre, una certa parte della caffeina rimane ancora in tale bevanda. Il massimo beneficio può essere ottenuto bevendo 1-2 tazze al giorno e scegliendo solo cereali macinati di alta qualità. Allo stesso tempo, non dovresti cercare una bevanda decaffeinata naturale negli esercizi di ristorazione, oltre ad aggiungere sciroppi dolci o cioccolato. Le principali raccomandazioni per la scelta di una varietà sono le stesse di una bevanda normale: guarda il produttore, è ancora meglio ordinare i cereali direttamente dal paese di origine. Non bere bevande istantanee, se possibile aggiungere latte fresco.

Caffè verde per l'allattamento

Questa è la stessa bevanda contenenti caffeina, ma senza ulteriore torrefazione. La differenza principale è il colore e il contenuto dei nutrienti, poiché a causa della mancanza di trattamento termico in questa varietà ce ne sono molti di più. Per dosaggio - bere caffè verde non vale più del normale. Un tale prodotto si trova spesso nel menu della dieta, perché tonifica, ripristina il corpo dopo il travaglio e contribuisce alla perdita di peso. Quando acquistano i grani verdi, guardano il colore e il produttore, poiché nei soliti negozi vicino alla casa c'è spesso un falso. Vale la pena acquistare un prodotto di alta qualità in negozi specializzati.

Alternativa al caffè per l'allattamento

Se il bambino è allergico o non tollera il caffè nero e una madre che allatta si considera una vera amante del caffè, durante l'allattamento puoi bere bevande alternative. Ce ne sono diversi tipi:

    Cicoria: la composizione di tale bevanda è molto più ricca di vitamine e minerali rispetto al caffè. La bevanda elimina l'ingresso di caffeina nel corpo di una madre che allatta, ma ripristina la fornitura di ferro, potassio e altre sostanze. Ha anche un effetto benefico sul funzionamento del sistema nervoso, il tratto gastrointestinale. Non è consigliabile bere cicoria se una donna che allatta soffre delle seguenti malattie:
    - asma;
    - malattia bronchiale;
    - vene varicose;
    - malattie vascolari;
    - malattie cardiache;
    - infiammazione della cistifellea.
    Pertanto, prima di inserire il caffè o le bevande sostituendolo nel suo menu, una madre che allatta dovrebbe chiedere al terapeuta cosa è meglio bere e cosa no.

Come bere il caffè con gv

Se nessun analogo può sostituire una bevanda profumata, allora durante l'allattamento un bambino, vale la pena osservare una serie di regole per il suo uso. I principali sono:

  • numero massimo di tazze a settimana - 3 pezzi. Allo stesso tempo, dovrebbero essere bevuti in giorni diversi e non tutti in una volta;
  • la porzione cara è meglio usare al mattino, quindi la bevanda è più facile da digerire nel corpo;
  • è meglio fare una pausa caffè immediatamente dopo la successiva alimentazione, in modo che con l'approccio successivo la caffeina sia presente nel latte nella minima quantità;
  • una tazza di bevanda con caffeina deve essere integrata con la stessa porzione di acqua potabile in modo che non si verifichi disidratazione nel corpo;
  • parallelamente all'introduzione del caffè nella dieta, vale la pena rimuovere dal consumo tutti gli altri prodotti contenenti caffeina;
  • per integrare il menu di una donna che allatta che beve occasionalmente anche caffè, è importante assumere latticini o kefir. Dal momento che il calcio viene parzialmente escreto dal corpo e i prodotti lattiero-caseari aiuteranno a ricostituirlo;
  • Per ridurre le proprietà dannose della caffeina, puoi usare un semplice suggerimento: non bollire i chicchi in un turco, ma fermentali in una tazza. Lascialo fermentare, quindi bevi.

Non dimenticare che vale la pena introdurre gradualmente il caffè nella dieta di una donna che allatta. Quindi la madre in tempo sarà in grado di notare una reazione negativa nel bambino. Ma fatte salve le regole per l'uso di una bevanda corroborante, non dovrebbe sorgere un dosaggio moderato di problemi.

Posso allattare al caffè

Molti sono interessati alla questione del bere caffè durante l'allattamento. Devi capire cosa fa parte di questa bevanda, come influenza il corpo e se ci sono controindicazioni per le donne in gravidanza. Solo allora possiamo dire con fiducia se è possibile bere caffè durante l'allattamento e durante la gravidanza.

Composizione del caffè

Se consideriamo la sua composizione chimica, allora puoi trovare molti diversi oligoelementi:

  • proteine, grassi e carboidrati in varie proporzioni, a seconda del tipo di bevanda;
  • caffeina e tannino;
  • potassio, magnesio e calcio;
  • sodio, ferro, manganese, rame, zinco e piombo;
  • vitamine del gruppo B, P e vitamina E;
  • cellulosa;
  • acido clorogenico e altri amminoacidi;
  • emicellulosa;
  • cenere.

Questa bevanda è molto utile se consumata con moderazione..

Verità e miti sul caffè durante l'allattamento

Ci sono molti miti che dicono che bere caffè durante l'allattamento (HB) e durante la gravidanza è dannoso.

Molto spesso, i medici affermano che la caffeina attraversa le barriere interne, penetrando nel latte materno. Per questo motivo, il bambino dorme irrequieto e può soffrire di allergie. La caffeina e altri oligoelementi possono penetrare nel latte materno, ma questo non è un motivo per negare a te stesso il piacere di gustare una tazza di bevanda aromatica.

Molti sono sicuri che il caffè istantaneo non sia naturale, quindi non influenzerà il bambino. Tuttavia, è anche fatto da veri chicchi di caffè, ma la sua tecnologia di elaborazione è diversa..

Pertanto, si raccomanda di sopravvivere senza di essa per i primi tre mesi. Se ti ci abitui, allora dovresti acquistare solo grani della massima qualità.

La caffeina impiega circa cinque ore a lasciare il corpo della madre..

Alla domanda se è possibile bere qualsiasi tipo di caffè durante l'allattamento, si può dare una risposta positiva. Ma si consiglia di farlo almeno quattro ore prima di allattare il bambino.

I benefici e i danni del caffè durante l'alimentazione

Beneficiaredanno
  • la caffeina permette alla madre
    svegliati più velocemente cosa
    necessario nei primi giorni
    dopo la nascita di un bambino;
  • riempie il corpo di vitamine essenziali;
  • ti permette di salvare
    stato calmo quando
    bere abitudini.
  • eccita il sistema nervoso del neonato;
  • disidrata il corpo a causa degli effetti della caffeina;
  • interferisce con l'assorbimento del ferro;
  • può essere una fonte di allergie.

Pertanto, il caffè durante l'alimentazione è allo stesso tempo benefico e dannoso. Pertanto, bevi attentamente questa bevanda, ricorrendo ad alcune regole per ridurre il livello di caffeina nel latte al momento dell'alimentazione.

L'effetto del caffè sulle madri che allattano e l'allattamento

Ecco gli effetti principali su una madre che allatta:

  • quando il latte viene aggiunto alla bevanda, l'allattamento migliora;
  • il tono e l'attività sono aumentati;
  • miglioramento della concentrazione;
  • la presenza di proprietà antisettiche;
  • miglioramento della digestione.

Bere chicchi di caffè durante l'allattamento è più benefico e più sicuro del caffè istantaneo..

Effetto sul bambino

I possibili effetti collaterali sul bambino sono già stati indicati sopra:

  • maggiore irritabilità;
  • allergia;
  • diminuzione della digeribilità del ferro;
  • disidratazione.

All'età di tre mesi, la caffeina viene escreta dal corpo entro 80 - 90 ore. Pertanto, le madri dovrebbero bere il caffè (qualsiasi) durante l'allattamento con particolare attenzione.

Caffè durante l'allattamento. Regole fondamentali

Ecco alcuni consigli dei medici su quando puoi bere caffè durante l'allattamento, in quali quantità e quali varietà:

  1. Si consigliano cereali di alta qualità. La bevanda istantanea è prodotta con varietà di bassa qualità e contiene meno nutrienti.
  2. Se possibile, è meglio sostituire il caffè con la cicoria, poiché ha proprietà meno dannose, ma ha anche un effetto corroborante.
  3. Non è consigliabile bere il tè verde invece del caffè, poiché il suo contenuto di caffeina è più elevato.
  4. Le bevande senza caffeina possono essere una buona alternativa al naturale.
  5. Se non si prepara il caffè naturale, ma si versa acqua bollente e si lascia fermentare, la quantità di sostanze nocive diminuirà.
  6. È necessario bere un bicchiere di acqua pulita dopo una tazza di caffè, poiché disidrata il corpo e riduce la qualità del latte.

A volte non puoi bere il caffè durante l'allattamento. I medici di solito raccomandano di abbandonarlo se il bambino non riesce ad addormentarsi, si comporta a disagio, ha eruzioni cutanee o altri problemi..

Può essere difficile determinare quale sia il problema. Pertanto, è necessario rimuovere vari alimenti dalla dieta della madre per capire cosa ha causato le conseguenze indesiderate.

Se il bambino è nato prematuro, nei primi mesi devi rinunciare al caffè.

Quando bere il caffè durante l'allattamento

È impossibile determinare in anticipo quale sarà l'effetto della bevanda sul bambino. Pertanto, sono autorizzati a mangiare e bere tutto. Ma dopo la prima volta devi aspettare un po 'per vedere la reazione. Se il bambino ha eruzioni cutanee, questo prodotto dovrebbe essere escluso dalla dieta.

  1. I medici raccomandano di bere il caffè non prima di 90 giorni dopo la nascita del bambino.
  2. Bere caffè è la mattina con il latte. Quindi le proprietà negative saranno ridotte al minimo. Bere più di due tazze non è raccomandato durante il giorno..
  3. Vale la pena bere una tazza di caffè dopo aver dato da mangiare al bambino, in modo che la prossima volta il contenuto di sostanze nocive nel latte sia inferiore. Inoltre, non mangiare cioccolato e consumare altri prodotti contenenti caffeina durante il giorno, se questa bevanda è stata bevuta al mattino.

Quando eliminare l'uso

Si consiglia vivamente di rinunciare al caffè nei seguenti casi:

  • maggiore sensibilità del bambino alla caffeina;
  • la comparsa di una reazione allergica in un bambino;
  • la presenza di problemi con l'allattamento;
  • il neonato è prematuro;
  • il bambino ha gravi problemi di salute.

Il caffè e l'allattamento non si escludono a vicenda. Ma devi essere estremamente attento.

Che tipo di caffè posso bere durante l'allattamento?

Sebbene i medici raccomandino di bere solo una bevanda naturale, non sempre una madre che allatta può permettersi di farlo. Il processo richiede tempo e l'allontanamento dal bambino non funziona nemmeno per molto tempo.

Caffè appena macinato

È considerato il più prezioso. Conserva tutte le vitamine e i minerali necessari per il corpo e durante il processo di cottura si sente un piacevole aroma in giro per la stanza. Ma devi preparare la bevanda correttamente. Dopo aver versato la giusta quantità di materie prime nel Turk, viene versato con acqua e dato alle fiamme. Il tappo di schiuma non deve poter decomporsi a causa dell'ebollizione. Contiene resine e olii essenziali che conferiscono al caffè sapore e aroma..

I medici pediatrici di solito non raccomandano di bere caffè durante l'allattamento. Tuttavia, una bevanda debole e in piccola quantità è utile per il corpo..

Caffè istantaneo

Molto spesso, le ragazze lo bevono. Ci vuole un po 'di tempo per cucinare, ma l'effetto è lo stesso. Ma i cereali di bassa qualità vengono utilizzati per creare questa bevanda. E durante la loro elaborazione quasi tutte le proprietà utili vengono perse.

Inoltre, i produttori spesso aggiungono aromi per avere un piacevole odore di caffè nella stanza. Questa bevanda ha meno benefici e danni. Ma bere è anche meglio in piccole quantità. Ti consente di aumentare la concentrazione e aiuta a rallegrare, ma l'azione non ha un effetto duraturo..

Caffèlatte

Una buona opzione per le donne durante l'allattamento. Il caffè stesso rimuove i liquidi dal corpo e il latte può migliorare l'allattamento. Puoi bere una tazza di caffè al giorno per le prime settimane. Quindi è consentito aumentare il dosaggio da 2 a 3 tazze al giorno.

Il latte viene aggiunto a tutti i tipi di questa bevanda. Più lo è, meno sarà l'effetto della caffeina. I medici consigliano di versarlo in un rapporto di 1: 1.

Caffè decaffeinato

Oggi è considerato popolare tra coloro che non possono vivere senza questo drink. Ti permette di livellare gli effetti negativi e dare piacere a una persona. È venduto in negozi specializzati e supermercati..

Manca la caffeina, ma alcuni oli essenziali rimangono anche dopo aver lavorato i fagioli..

Pertanto, non bere più di tre tazze di questa bevanda al giorno..

Caffè verde

È usato dai nutrizionisti come mezzo per sopprimere la fame. Questo caffè ti consente anche di purificare lo stomaco da tossine e tossine. Ma con l'allattamento, bere non è raccomandato. La pulizia dello stomaco avviene insieme a sostanze nutritive che non sono state ancora assimilate. Ciò significa che il bambino non sarà in grado di ottenere tutto il necessario con il latte materno.

Se una donna ha deciso di usare il caffè verde, dovrebbe essere arrostito da solo. Quindi, quando i chicchi acquisiscono una caratteristica tinta marrone, possono essere macinati e può essere preparata una bevanda gustosa.

Cosa posso bere al posto del caffè durante l'allattamento

Ci sono molti sostituti per questa bevanda, che ha anche caffeina. Il suo importo è inferiore, quindi l'impatto negativo sul bambino è ridotto. Ma devi usare tutto con cautela, rimuovendo dalla dieta ciò a cui il bambino è allergico.

Cicoria

Molto spesso viene utilizzato al posto del caffè. Contiene un po 'di caffeina e il gusto non è molto diverso dalla bevanda originale. È venduto nei negozi di alimentari e il costo è basso. Di solito è a terra. Pertanto, è necessario bollire o versare acqua bollente e insistere.

C'è cicoria istantanea, che funge da analogo completo del caffè liofilizzato. Ma il gusto è un po 'diverso. La caffeina in questa bevanda è molto meno.

Guarana

Un'altra alternativa al caffè. Il suo estratto viene utilizzato nella nutrizione sportiva, permettendoti di mantenere la concentrazione, accelerare il metabolismo e perdere peso più velocemente. La polvere deve essere versata con acqua bollente e lasciare fermentare un po '. Ma puoi usare qualsiasi altro liquido, quindi il gusto potrebbe essere diverso.

Un sovradosaggio ha conseguenze negative sul corpo, quindi non è consigliabile utilizzare più di 100 grammi di materie prime. Con un uso corretto, l'attività di una donna le permetterà di eliminare il grasso in eccesso.

Topinambur

Abbassa la glicemia e normalizza la pressione sanguigna. Una pera di terra ha molte proprietà benefiche diverse. Se lo raccogli da solo, devi asciugare il tubero e macinarlo. Friggere i tuberi prima dell'uso. Solo allora possono essere versati con acqua bollente, lasciandolo fermentare per 2-3 minuti.

La sostanza non contiene quasi sostanze nocive, quindi costituisce una buona alternativa al caffè. Allo stesso tempo, le donne durante l'allattamento possono consumarlo senza paura.

Mugitya

Questo è il tè d'orzo. Contiene meno caffeina del verde. È venduto in negozi specializzati. Non ci sono requisiti speciali per la preparazione della birra. Ecco le sue proprietà utili:

  • rafforzamento del sistema immunitario;
  • rifornimento di riserve di vitamine e minerali necessari per il corpo;
  • migliore concentrazione e vigore.

Non è raccomandato l'uso durante l'allattamento più di 2 tazze di questa bevanda durante il giorno.

Caffè ghianda

Ha un numero di proprietà utili:

  • la presenza di amido e quercetina;
  • funge da antiossidante;
  • riduce il gonfiore e le reazioni infiammatorie;
  • stabilizza la quantità di zucchero nel sangue;
  • ti permette di rallegrare.

Le materie prime dovrebbero essere acquistate solo in negozi specializzati, perché non tutte le ghiande sono adatte per fare un drink.

Opinione del Dr. Komarovsky

È noto per il suo liberalismo e afferma che le madri che allattano possono bere il caffè ogni giorno. Ma concorda con altri medici che non dovresti abusare di questa bevanda. Si consiglia di bere non più di tre tazze al giorno. Si consiglia di diluirlo con il latte.

Controindicazioni

Assicurati di rinunciare al caffè con una maggiore sensibilità del bambino e in presenza di eruzioni cutanee. Non è raccomandato per le persone che hanno problemi cardiaci e un'immunità indebolita, poiché la bevanda contiene poche sostanze dannose per il corpo umano.

Conclusioni: è possibile allattare al caffè

Non ci sono divieti diretti. Tutto dipende dalla reazione del bambino a questa bevanda. Se la madre non può vivere senza caffeina e il bambino ha una maggiore eccitabilità, allora vale la pena usare analoghi.

I produttori offrono vari prodotti contenenti caffeina. Queste non sono necessariamente bevande. Ad esempio, il cioccolato fondente naturale ne contiene anche grandi quantità..

Up