logo

L'alcol e i bambini sono cose incompatibili. Ma molte madri non possono rifiutare e concedersi un bicchiere di spumante in una festa festiva. L'allattamento al seno danneggia un bambino? Ci sono diverse opinioni su questo argomento. I dipendenti del negozio online "Daughters and Sons" offriranno una vasta selezione di prodotti dietetici che aggiungeranno varietà al menu di una madre che allatta.

Un bicchiere di vino durante l'allattamento

Le madri che allattano sanno come trattare con cura il menu del giorno, selezionando con cura i prodotti, evitando potenti farmaci. Tuttavia, sorseggiare champagne durante una festa rumorosa generale è una grande tentazione!

Come funziona il corpo femminile durante l'allattamento:

  • l'alcol viene assorbito più velocemente, più lentamente viene escreto. Dopo 10 minuti, è presente nel latte, scompare - dopo due ore;
  • è inutile decantare, mentre l'etanolo è nel sangue materno - è anche nel latte;
  • Il 10% dell'alcool bevuto entra nel latte;
  • l'alcol influisce sul gusto del latte materno.

Permettendosi di rilassarsi, la mamma dovrebbe ricordare: un sovradosaggio minaccia un avvelenamento grave del bambino. Se ti concedi un sorso di una bevanda naturale secca, bevi subito dopo l'alimentazione, in modo che l'alcol successivo esca dal corpo.

Importante!

È possibile allattare al vino rosso? Puoi bere un po ', ma la bevanda dovrebbe essere di alta qualità, naturale, in modo da non causare allergie al bambino e non forte. È meglio usare vino analcolico, che contiene la minima quantità di etanolo - 0,5%

Regole del vetro sicuro

Le opinioni dei pediatri in merito alla necessità di un'astinenza rigorosa durante il periodo dell'allattamento al seno dei bambini sono state divise. Alcuni categoricamente contro, altri - permettono un drink, osservando alcune regole:

  • il bambino dovrebbe avere tre mesi, prima di questa età, non è consentita una goccia;
  • dare da mangiare alla festa, l'alimentazione successiva dopo 2 ore;
  • È consentito 1 bicchiere di vino (non più di 150 ml);
  • l'opzione migliore è fare scorta di latte espresso per nutrire il bambino. Pratici sacchetti per la conservazione del latte Medela con fondo stabile, una chiusura in velcro affidabile.

L'avvertimento principale dei medici: non bere mai a stomaco vuoto! Insieme a un pasto solido, l'etanolo è meno assorbito nel sangue.

risultati

Il periodo di alimentazione è un momento meraviglioso e difficile. La mamma dovrebbe prendersi cura della salute del bambino, ma non è tenuta a sentirsi in ostaggio, privata delle gioie mondane. Tuttavia, la misura dovrebbe essere seguita sotto tutti gli aspetti. Quando il bambino compie 3 mesi (o meglio - 4), puoi occasionalmente concedere un bicchiere di vino secco naturale. Per la prima volta, assumere analcolici. Dopo aver bevuto un bicchiere di vino, cerca di non nutrire il bambino per 2-3 ore, in modo che il livello di alcol nel sangue diminuisca.

Posso bere alcolici a una madre che allatta: birra, vino, champagne, ecc..

Data di pubblicazione: 07/05/2018 | Visualizzazioni: 15314

L'alcol durante l'allattamento è un argomento caldo di discussione. In che modo l'alcol influisce sul latte materno, l'allattamento aumenta o diminuisce? Quanto velocemente arriva l'alcool nel latte e dopo quanto tempo viene escreto? Quali potrebbero essere le conseguenze per il bambino ora e in futuro? Considera le caratteristiche dell'uso del vino, della birra, dello champagne e degli alcolici da un punto di vista scientifico. Compiliamo una tabella per l'eliminazione dell'alcool dal latte materno sulla base di studi clinici.

Che cos'è l'alcol: definizione

Le bevande alcoliche o alcoliche sono liquidi contenenti etanolo (alcool etilico, alcool di vino o semplicemente alcool). L'alcol è basso e ricco di alcol, il cosiddetto. liquori deboli e duri. In Russia, l'alcool forte inizia con un contenuto di alcol etilico del 25%.

Champagne

Lo champagne è uno spumante prodotto nella regione francese della Champagne. Nel contesto della considerazione dell'effetto dell'alcol sull'allattamento al seno, non ci importa se si tratterà di champagne o di altri spumanti.

Lo champagne contiene anidride carbonica, che si forma a seguito della fermentazione. Accelera l'assorbimento dell'alcool, l'etanolo entra più rapidamente nel sangue, mentre una parte dell'alcool viene assorbita attraverso la cavità orale ed entra nel cervello, bypassando il fegato. Pertanto, lo champagne entra nel latte materno più velocemente del vino normale, ma il corpo elabora anche l'alcool più velocemente..

Alcool forte

Le bevande alcoliche forti in Russia includono alcol con una concentrazione superiore al 25%: vodka, cognac, rum, tequila, whisky, gin, liquori, ecc. Tutti condividono un alto contenuto alcolico. Inoltre, molti di essi hanno componenti aggiuntivi che esacerbano gli effetti già dannosi dell'alcol sul corpo..

L'alcool forte in qualsiasi forma non è raccomandato per l'allattamento: questo è irto di gravi conseguenze per il bambino. Esempio: una madre con un'altezza di 162 cm e un peso di 68 kg ha bevuto 100 g di vodka. La presenza di etanolo ha raggiunto

0,65 ‰ dopo 30-60 minuti [1]. Tempo di attesa - 4 ore 29 minuti.

Tempo di rimuovere l'alcol dal corpo e dal latte materno

Il livello di alcol nel sangue non è influenzato dal fatto che:

  • dormiva;
  • aver mangiato;
  • bevve più acqua;
  • rilassarsi all'aria aperta o fare esercizi fisici attivi.

Tutto ciò allevia i sintomi: può essere più facile per te, ma il livello di alcol nel sangue e nel latte non diminuisce. Scopriamo quanto velocemente l'alcol verrà rimosso dal latte materno di una madre media. L'altezza media di una donna in Russia nel 2018 è di 168 cm e peso - 69 kg.

Tabella 1 - Il tasso di astinenza dell'alcool dal latte materno a 0 ‰ per una madre che allatta con un peso di 69 kg e un'altezza di 168 cm [17]

Bere forza:Stomaco:Il volume della bevanda alcolica, ml:
cinquanta100150200300500
Birra, 5%vuoto1h 18m1h 36m1h 54m2h 12m2h 54m4h 6m
pieno2h 18m2h 36m2h 54m3h 12m3h 54m5h 6m
Cocktail, 9%vuoto1h 36m2h 6m2h 42m3h 12m4h 24m6h 36m
pieno2h 36m3h 6m3h 42m4h 12m5h 24m7h 36m
Vino (spumante), 11%vuoto1h 48m2h 36m3h 18m4h 6m5h 42m8h 48m
pieno2h 42m3h 24m4h 6m4h 42m6h 6m8h 54m
Vino liquoroso, 18%vuoto2h 18m3h 36m4h 48m6h 6m8h 42m13h 48m
pieno3h 6m4h 12m5h 24m6h 30m8h 42m13h 12m
Tintura, 24%vuoto2h 42m4h 24m6h 6m7h 48m11h 18m18h 6m
pieno3h 30m5h 0m6h 30m8h 0m11h 0m17h 0m
Liquore, 30%vuoto3h 24m5h 48m8h 12m10h 36m15h 24m25h 0m
pieno3h 54m5h 42m7h 36m9h 30m13h 12m20h 42m
Vodka, 40%vuoto4h 12m7h 24m10h 36m13h 48m20h 12m33h 0m
pieno4h 30m7h 0m9h 30m12h 0m17h 0m26h 54m
Brandy, 43%vuoto4h 24m7h 54m11h 18m14h 48m21h 42m35h 24m
pieno4h 42m7h 24m10h 0m12h 42m18h 6m28h 48m
Assenzio, 70%vuoto6h 36m12h 12m17h 48m23h 24m34h 36m57h 6m
pieno6h 24m10h 42m15h 6m19h 24m28h 12m45h 36m

Nella tabella seguente puoi vedere il tempo minimo dopo il quale puoi allattare dopo aver bevuto alcolici per evitare conseguenze negative per il bambino.

Alcol e latte materno: uno studio clinico

Quando l'alcol entra nel corpo, il suo assorbimento inizia nella cavità orale e nell'esofago, continua nello stomaco e termina nell'intestino tenue. A causa del breve contatto dell'alcool con la cavità orale e l'esofago, la percentuale di alcol assorbito attraverso di essi è insignificante, circa il 20% viene assorbito nello stomaco. La parte principale è assorbita dall'intestino tenue.

Una buona merenda aggrava solo gli effetti dell'alcol.

Contrariamente alla credenza popolare, l'effetto dell'alcol sul corpo non diminuirà: si allungherà solo nel tempo. Il cibo nello stomaco, per così dire, aumenta la linea per la lavorazione dell'alcool. Sembra a una persona che puoi ancora bere, ma in realtà nello stomaco e nell'intestino c'è già una pericolosa dose di etanolo.

Gradazione alcolica del latte materno: decantazione

Il latte materno è "prodotto" da sangue e linfa. Cioè, ciò che entra nel sangue, entra nel latte. Tuttavia, la quantità di alcol nel sangue e nel latte non è la stessa: la concentrazione di alcol nel latte sarà molto inferiore. Gli studi dimostrano che solo circa il 5-6 percento della quantità di alcol nel sangue della madre passa nel sangue del bambino attraverso il latte materno [2].

Maggiore è il peso della madre, più veloce è la rimozione dell'alcool dal latte.

L'alcool passa liberamente nel latte materno. A stomaco vuoto, il tempo per raggiungere la massima concentrazione di alcol nel latte materno e nel corpo della madre sarà dai 30 ai 60 minuti.

Pompare il latte materno "ubriaco" non ha senso. Mentre l'alcol è nel sangue, sarà nel latte [1]. Il nuovo latte dopo la decantazione sarà nuovamente con etanolo.

L'effetto dell'alcool sull'allattamento

L'alcool influisce sul rilascio dell'ormone ossitocina: questo è l'ormone che aiuta il latte a uscire dal seno riducendo i muscoli. Contrariamente alle idee precedenti sugli effetti benefici dell'alcol sull'allattamento al seno, è stato dimostrato che le madri che bevono alcolici diminuiscono il flusso del latte materno (diminuisce l'allattamento). Di conseguenza, diventa più difficile per un bambino "ottenere" latte. [2]

È stato condotto uno studio su 22 donne in allattamento: è stato chiesto loro di esprimere il latte in due giorni diversi, in uno dei quali hanno assunto 0,3 g di alcol per 1 kg di peso (che corrisponde a circa 1,8 unità di alcol, a condizione che il peso corporeo sia 70 kg). I risultati hanno mostrato che la quantità di latte espresso era mediamente inferiore del 9,3% nelle prime due ore dopo aver bevuto. [3]

In un altro studio, 12 madri in allattamento con bambini di 3,1 mesi hanno bevuto 0,3 g / kg di alcol nel succo d'arancia per 15 minuti al mattino. In un caso separato, hanno bevuto alcol con succo d'arancia in proporzioni uguali. In entrambi gli studi, i bambini che hanno bevuto latte contenente alcool hanno consumato il 20-23% in meno di latte durante una sessione di test di 3 o 4 ore, anche se il tempo trascorso nel torace e il numero di attacchi (succhi) non sono cambiati. Le madri non avvertono alcuna differenza nella produzione di alimenti per bambini: i bambini hanno succhiato più energicamente una bottiglia di latte alcolico. [4]

La produzione di latte materno dopo aver bevuto diminuisce solo.

L'effetto dell'alcool su una madre che allatta

La madre che allatta ha un'alta quantità di estrogeni nel corpo. Per questo motivo, non si sente intossicata nel modo in cui si sente la sua donna non nutrente, non incinta. Cioè, una madre che allatta può bere alcolici e non notare, non sentirsi intossicata. E questo è molto pericoloso, perché la madre potrebbe non sentire l'alto livello di alcol nel sangue. Devi esaminare attentamente la dose che stai assumendo..

L'effetto dell'alcool sui bambini

Fino a tre mesi di età, i bambini assorbono l'alcool circa il doppio rispetto agli adulti [7].

L'etanolo può avere un effetto sedativo (sedativo) sul bambino: il bambino può mostrare sonnolenza. Dopo che la madre prende l'alcool, il bambino si addormenta più velocemente. Tuttavia, allora c'è una carenza di sonno profondo, cioè il bambino ha un sonno più superficiale e irrequieto. Ciò porta a una diminuzione della qualità e della durata del sonno. [5]

L'etanolo stesso non è un allergene, ma le impurità contenute nelle bevande alcoliche possono causare reazioni allergiche nel bambino: possono essere eruzioni cutanee o problemi respiratori. In effetti, ci sono molti studi che dimostrano una diminuzione del QI [11] e altre conseguenze negative (vedi "Alcol" su TOXNET [18]).

Anche se c'è un altro lato della medaglia. Secondo uno studio retrospettivo su 222 donne urbane, bere da madri non ha ridotto gli effetti benefici dell'allattamento al seno [12]. Uno studio prospettico di coorte in Australia ha valutato i bambini che allattano al seno a 8 settimane e 12 mesi di età: i bambini di madri che hanno consumato alcol nel periodo postpartum non avevano un rischio maggiore di esiti avversi prima dei 12 mesi di età rispetto alle madri di bambini che si astenevano dall'alcol [ tredici].

Conclusione: nel migliore dei casi, l'alcol non danneggia il bambino, nel peggiore dei casi - causerà la morte (SIDS) [6].

Conseguenze future per il bambino

Con l'abuso di alcol, un bambino può essere stentato e in sovrappeso [14] [15] [8], bassa statura [15].

Un bambino può iniziare a soffrire di un ritardo nello sviluppo motorio [8]. Tuttavia, ecco cosa Dr. med. Jack Newman, nel suo articolo More Breastfeeding Myths [9]: “L'uso sensato dell'alcool non dovrebbe assolutamente essere impedito. Come con la maggior parte dei farmaci, nel latte viene escreto pochissimo alcool. La madre può bere alcolici e continuare ad allattare come al solito. Il divieto di alcol è un altro modo per limitare inutilmente la vita delle madri che allattano ”..

Va notato che l'uso di 1 bicchiere di vino o birra al giorno è considerato ragionevole, non di più [10].

Vino: è possibile bere durante l'allattamento

La base del vino è l'etanolo. La fortezza varia dal 9 al 22%. Il vino dal 9 al 16% è naturale e dal 16 al 22% fortificato. Il colore è rosso, rosa e bianco.

Il vino contiene resveratrolo (fino a 5,8 mg / l nel vino rosso). Secondo i risultati di alcuni studi, questa sostanza naturale riduce la probabilità di malattie del sistema cardiovascolare, previene e riduce i tumori e aumenta anche l'aspettativa di vita [16]. Il vino contiene rubidio con effetti antinfiammatori, sedativi e antiallergici.

Tutto quanto sopra si riferisce al moderato consumo di vino rosso (non più di 1 bicchiere al giorno). Si ritiene che il vino migliori l'allattamento. Ripetiamo: non è così.

vino rosso

Il vino rosso è ottenuto da uve nere. La tinta rossa della bevanda viene creata grazie alle sostanze contenute nella buccia degli acini d'uva..

Gli effetti positivi del vino rosso sulla salute sono possibili solo con un uso limitato. Gli effetti negativi del bere vino rosso durante l'allattamento sono gli stessi di altri tipi di alcol.

Esempio. Mamma, alta 162 cm e del peso di 59 kg, ha bevuto un bicchiere di vino rosso con una forza dell'11% e un volume di 150 ml. La massima concentrazione di etanolo nel sangue in ppm raggiunge

0,28 ‰ in 30-60 minuti Il tempo necessario per l'eliminazione completa dal latte materno sarà di 2 ore e 31 minuti.

vino bianco

Il vino bianco è ottenuto da qualsiasi colore di uva. La mancanza di sfumature della bevanda è dovuta alla tecnologia di produzione: è composta da bacche senza pelle. L'effetto del vino bianco sull'allattamento al seno non è sostanzialmente diverso dall'effetto di altre bevande alcoliche.

Esempio. Mamma, alta 162 cm e del peso di 70 kg, ha bevuto un bicchiere di vino bianco con una forza dell'11% e un volume di 100 ml. La massima concentrazione di alcol sarà

0,14 ‰ dopo 30-60 minuti Tempo di attesa - 1 ora 34 minuti.

Vino della casa

Il vino fatto in casa è una bevanda fatta in casa. È prodotto non solo da uva, ma anche da uvetta, cenere di montagna, ribes, mirtilli, olivello spinoso, arancia, prugna, lamponi, more, uva spina, mele, fragole, mirtilli, meloni, ciliegie, albicocche, ecc. Per produrre vino, le bacche vengono macinate, aggiungere lo zucchero e lasciare per alcuni giorni per la fermentazione. Dopo le operazioni di filtraggio, il vino viene conservato in una stanza fresca per circa un mese..

Non pensare che l'effetto del vino fatto in casa sull'allattamento al seno (allattamento) sia diverso dalle altre bevande alcoliche - non è così. L'alcool contenuto nel vino fatto in casa ha lo stesso effetto distruttivo dell'alcool contenuto in un negozio.

Conclusione sulla colpa: consigli per una madre che allatta

Se vuoi davvero bere un bicchiere di vino durante l'allattamento, ti consigliamo di stare con vino rosso secco: contiene un potente resveratrolo antiossidante e utili oligoelementi, come il rubidio. Liquoroso, dolce, semi-dolce e semi-secco - più difficile da elaborare per il corpo che secco.

Il volume di vino bevuto al giorno non deve superare i 100-150 ml [10].

Birra durante l'allattamento: è possibile bere

La birra è una bevanda a basso contenuto di alcol; la sua forza è di solito 3-6%. La birra è molto popolare per il suo gusto e aroma. In Europa, la birra è prodotta con l'orzo. Il processo di produzione della birra comprende: essiccazione e pulizia dell'orzo, macinazione e miscelazione con acqua, filtrazione primaria, ebollizione per 1-2 ore, chiarificazione, raffreddamento, fermentazione, filtrazione finale e pastorizzazione.

Tabella 2 - Composizione chimica e BZhU 0,5 l di birra

Nome della sostanza:Un tipo:Peso:
Le principali sostanze:carboidrati20 g
scoiattoli2,5 g
alcool20 g
Diossido di carbonio2 g
acqua450 g
Vitamine:B1 (tiamina)0,02 mg
B2 (riboflavina)0,2 mg
B6 (piridossina)0,4 mg
H (biotina)0,003 mg
Un acido nicotinico4 mg
Acido folico0,1 mg
Acido pantotenico0,6 mg
Elementi:Potassio250 mg
Fosforo0,15 g
Zolfo0,1 g
Magnesio50 mg
Calcio50 mg
Silicio0,02 g

Pro e contro della birra

Tutti i vantaggi descritti sono legati al consumo moderato di birra. I dati presentati non sono correlati al punto di vista ufficiale della comunità medica:

  • Riduzione della malattia di Alzheimer.
  • La birra previene le malattie coronariche meglio di altri alcolici.
  • Previene la comparsa di alcuni tipi di tumore e riduce la probabilità del diabete.
  • C'è molta vitamina B12, B6, B2 nella birra.
  • Il silicio nella birra rafforza le ossa.
  • La birra uccide i batteri Helicobacter, che causano ulcere allo stomaco.

Nonostante i possibili benefici della birra, ha le stesse qualità negative di tutte le altre bevande contenenti alcol. La birra può danneggiare non solo una madre che allatta, ma anche un bambino. Se la birra viene abusata durante l'allattamento, l'etanolo in quantità significative verrà trasmesso al bambino.

Studi precedenti, alcuni su animali, hanno dimostrato che la birra (probabilmente l'orzo) può stimolare i livelli di prolattina nel sangue entro 30 minuti dal consumo (l'ormone aumenta la produzione di latte) [7]. Allo stesso tempo, il livello di ossitocina diminuisce a causa dell'azione dell'etanolo e l'ossitocina aiuta il latte a "lasciare" il seno. Si può concludere che aumenta la probabilità di intasamento.

Esempio. Mamma, alta 180 cm e del peso di 72 kg, ha bevuto una bottiglia di birra leggera con un dosaggio del 4,5% e un volume di 500 ml. Raggiunge il massimo etanolo nel sangue

0,27 ‰ dopo 30-60 minuti Il tempo impiegato per rimuovere dal latte sarà di circa 2 ore.

Birra analcolica: meglio per HB

La birra analcolica ha il sapore della birra normale, mentre la gradazione alcolica nella sua composizione non supera lo 0,5%.

È stato osservato che se una madre beve birra analcolica, non vi è alcun cambiamento nel comportamento di suzione del suo bambino. Ciò suggerisce che il comportamento del bambino è influenzato non solo dall'odore del latte, ma dalla sua componente alcolica.

La birra analcolica non ha quasi alcun effetto negativo sull'allattamento e sul latte materno. A causa della bassa gradazione alcolica, non vi è praticamente alcun effetto dannoso. Tuttavia, non abusarne: quando si assumono dosi "a cavallo" di birra analcolica, l'etanolo entrerà comunque nel corpo di una madre che allatta, e quindi del bambino, in quantità significative.

Risultati della birra: consigli per una mamma che allatta

Se il corpo di una madre che allatta chiede un sorso di birra fresca, non disturbarlo. Da un bicchiere di birra leggera, non ci saranno effetti significativi sulla salute e l'allattamento. Nel caso della birra, è meglio optare per la birra fino al 4,5%, e ancora meglio se si tratta di una bibita analcolica.

Conclusione

Bere alcol durante l'allattamento non è una buona idea. Ma una madre che allatta è una persona viva, ha anche i suoi capricci. Non rifiutare il corpo se chiede un sorso di birra o vino. Con riserva di intervalli di tempo sicuri e dosi minime, non accadrà nulla di brutto. In ogni caso, ricorda: se è possibile non bere, non bere. Quindi sarà meglio per te e il tuo bambino.

Vino per l'allattamento

Il divieto di alcol che è apparso durante la gravidanza continua ad applicarsi durante l'allattamento. Anche il vino durante l'allattamento non deve essere bevuto. Il fatto è che il corpo del bambino non produce enzimi progettati per abbattere l'alcol.
Tuttavia, alcune madri che allattano si concedono un bicchiere di vino in vacanza. E non considerarlo dannoso. L'alcol entra nel latte, quanto è dannoso per i bambini, è possibile sorseggiare un po 'di rosso o bianco.

Sommario

L'effetto dell'alcool sul corpo e sul latte materno

Il vino entra rapidamente nel flusso sanguigno e lascia lentamente il corpo. Ad esempio, lo champagne viene assorbito dal corpo dopo 10 minuti e il vino - dopo 30 minuti.

La velocità con cui scompaiono tutte le tracce di alcol dipende dalla quantità che bevi. Ci vogliono 3 ore per un bicchiere. E con un piccolo peso corporeo, anche di più.

Il bambino, specialmente nel primo mese, è scarsamente adattato alle nuove condizioni e alla nutrizione. Il suo tratto gastrointestinale continua a formarsi e il fegato non può elaborare nemmeno una piccola dose di alcol.

Prima dell'esecuzione di 3 mesi, l'alcol viene eliminato dal corpo del bambino due volte più a lungo di un adulto.

Cioè, dopo un bicchiere, rimarrà nel corpo del bambino per circa 6 ore.

Non dimenticare che il vino non è una bevanda innocua. Può aumentare le coliche, causare allergie e disturbi digestivi..

Perché il vino è vietato alle madri che allattano

Il danno dell'alcol al bambino non è in dubbio:

• La bevanda è tossica e avvelena il corpo dei bambini. Può provocare un malfunzionamento delle cellule nervose centrali e problemi di sonno.

• L'alcol cambia non solo la composizione del latte materno, ma anche il suo gusto. Quest'ultimo può portare al rifiuto del bambino di nutrirsi.

• L'alcol può abbassare la pressione sanguigna di un bambino, causare palpitazioni cardiache e debolezza generale.

• L'alcool distrugge il rivestimento protettivo del tratto gastrointestinale. Di conseguenza, il bambino può perdere l'appetito, avere mal di stomaco e nausea.

• Le bevande alcoliche danneggiano l'allattamento riducendo la produzione di latte, causando un malfunzionamento degli ormoni.

• L'inibizione delle reazioni appare nella madre e nel bambino.

Miti sul vino durante l'allattamento

Esistono diversi miti sui benefici del vino per l'allattamento. Non hanno tutti basi.

• Il primo mito. “Il vino rosso è buono per le madri che allattano e deve essere bevuto di tanto in tanto. Migliorerà la formazione del sangue e la composizione del sangue. ".

È molto più utile usare il succo di melograno per questi scopi. E il vino, soprattutto da produttori non verificati, farà più male che bene.

• Il secondo mito. "Il vino deve essere bevuto prima di coricarsi in modo che il bambino e la madre dormano profondamente." In questo caso, il bambino si addormenta davvero rapidamente.

Ma il suo sogno sarà intermittente e inferiore. Molto probabilmente, la mamma dovrà alzarsi da lui la sera più spesso del solito.

• Mito tre. "Il vino non è peggio del kefir." I fan di questo mito indicano che l'alcol è presente in entrambe le bevande..

Tuttavia, questa opinione non è corretta. Nel kefir, la gradazione alcolica non supera il mezzo percento. Questo è incomparabilmente piccolo rispetto al vino. È dal 9 al 22 percento. Inoltre, il kefir è molto utile per le madri che allattano..

Satura il corpo con sostanze utili, aiuta a recuperare dopo il parto, migliora il tratto gastrointestinale.

Può allattare il vino

Il vino rosso può avere un buon effetto sui vasi sanguigni e sul cuore. Il vino bianco migliora il metabolismo ed è buono per i polmoni. Ma questa è solo una bevanda naturale.

Gli scaffali sono pieni di sostituti economici per il succo d'uva, ripieni di additivi dannosi.

Alcune madri ritengono lecito bere vino analcolico con le guardie. In esso, la gradazione alcolica è paragonabile al kefir - non più del mezzo percento.

Ma nonostante ciò, non è raccomandato durante l'allattamento.

Non c'è quasi alcol in questo vino, ma nessuno ha cancellato additivi chimici, coloranti e aromi. Sicuramente non porterà benefici e, molto probabilmente, sarà dannoso per il bambino.

Lo champagne è ugualmente pericoloso durante l'allattamento. Rapidamente assorbito nel sangue, appare istantaneamente nel latte materno.

E a causa dei gas nella sua composizione, aumenta il rischio di problemi digestivi e coliche. Inoltre, questa bevanda può causare avvelenamento da alcol..

Si scopre che anche con i potenziali benefici delle bevande naturali, c'è più danno in esse. Non puoi bere vino, ma puoi sorseggiare un po '. Ma seguendo regole importanti.

Regole del vino

Fino a 6 mesi dovrebbero astenersi anche da un sorso di vino. Può danneggiare il bambino, ma non darà nulla alla madre..

In futuro, una dose condizionale sicura è di 50 grammi..

È meglio bere subito dopo l'alimentazione. E quindi non applicare il bambino sul torace per almeno 3 ore. Puoi anche esprimere il latte in anticipo.

E con l'alimentazione mista: offri al bambino una miscela al pasto successivo.

Il vino è preferibile da asciugare, con una gradazione alcolica minima, naturale. I vini economici hanno additivi più dannosi.

Mangia bene prima di bere. Quindi meno alcool entra nel sangue e nel latte.

Dr. Komarovsky sull'alcol

Il medico menziona l'alcol nell'elenco delle bevande che sono severamente vietate durante l'allattamento. Ma allo stesso tempo è accettabile bere un bicchiere di vino per un motivo significativo.

A suo avviso, un tale volume di bevande di qualità non danneggerà il bambino. Ma l'uso regolare di alcol, anche con una bassa gradazione alcolica, è considerato un esperimento con conseguenze imprevedibili..

Il vino con gv, come altri alcolici, è dannoso per i bambini. Se c'è una grande vacanza o un evento significativo in vista, la mamma può permettersi un importo minimo.

Ma allo stesso tempo, calcola i pro e i contro e osserva le regole necessarie. Quindi un minimo di una bevanda dannosa entrerà nel corpo del bambino.

Alcol durante l'allattamento - Komarovsky sull'effetto dell'alcool sul corpo del bambino

La nascita di un bambino è una responsabilità considerevole per tutti i genitori, e in particolare per sua madre, poiché è il suo stile di vita che determinerà il destino e la salute del bambino in futuro. Di norma, durante la gravidanza, le future mamme aderiscono a tutte le regole della dieta. Tuttavia, durante l'allattamento, e specialmente quando è in ritardo, alcuni genitori appena fatti iniziano a concedersi tali punti deboli come un bicchiere di vino.

L'assunzione di alcol debole durante l'allattamento Komarovsky e molti altri pediatri non sono categoricamente vietati. Oggi, la questione dell'influenza dell'alcool debole rimane un punto controverso. E anche se i medici domestici non raccomandano vivamente di berlo alle madri che danno il latte, si ritiene generalmente che un bicchiere di vino rosso o un cocktail a basso contenuto di alcol non abbia rischi per la salute del bambino.

Per capire questo problema, devi capire come l'alcol entra nel latte e successivamente danneggia la salute del bambino.

Come l'alcol passa nel latte materno?

L'alcool e l'allattamento non sono la migliore combinazione. Va notato che nel corpo delle madri che allattano, il vino viene assorbito più rapidamente e, al contrario, viene escreto più lentamente. In appena mezz'ora, le molecole di etanolo contenute nel vino entrano nel flusso sanguigno, e molto più rapidamente ciò accade con lo spumante - solo 10 minuti.

L'alcool passa nel latte di una madre che allatta attraverso il sangue. Di conseguenza, non importa quanto spesso viene eseguita la decantazione. Va notato che dopo poche ore dopo la festa c'è una concentrazione massima di alcol nel latte materno.

Alcol atmosferico dal latte materno

I seguenti fattori determinano direttamente la concentrazione di alcol nel sangue, rispettivamente, nel latte materno:

  1. Peso della mamma. Il processo di rimozione dell'alcool dal sangue e dal latte della madre dipende direttamente dal peso della donna.
  2. La quantità di liquore duro consumata. È logico supporre che meno ubriaco, più veloce sarà espulso tutto l'eccesso
  3. Disponibilità di snack. Non bere bevande forti a stomaco vuoto.

Cosa pensa Komarovsky di bere alcolici durante l'allattamento

Il medico pediatrico Komarovsky afferma che l'alcool durante l'allattamento ha un effetto diverso sul bambino. Quindi, secondo il pediatra, una donna che allatta può bere un bel po 'di birra. E se usi bevande di alta qualità in quantità minima, è possibile ottenere un certo beneficio sotto forma di vitamine contenute nel malto d'orzo e nel lievito di birra.

Naturalmente, oltre alle vitamine, le bevande schiumose contengono vari conservanti che, a loro volta, non porteranno alcun risultato positivo né al corpo di una giovane madre né a suo figlio. Tuttavia, se tuttavia la giovane donna non riesce a resistere alla tentazione di bere un bicchiere di birra, Komarovsky consiglia di smettere di scegliere un drink in una bottiglia di vetro.

Sebbene il medico pediatra si opponga a divieti categorici sull'uso di alcol, è profondamente convinto che bevande alcoliche forti come la vodka, il whisky o il cognac possano avere effetti irreversibili sulla salute del bambino. Guarda il video in cui Yevgeny Komarovsky condivide preziose informazioni sull'allattamento al seno, nonché le risposte alle domande più frequenti degli studenti nella sua "scuola".

Qual è il pericolo di bere alcolici per un bambino

Tutto dipende dalla frequenza con cui la mamma beve un bicchiere della bevanda "proibita". In un bambino il cui genitore raramente si concede tali punti deboli, i medici rivelano segni come stanchezza e sonnolenza. Tuttavia, possono verificarsi conseguenze più negative nei bambini le cui madri sono spesso dipendenti dal bere. Consideriamo i risultati dell'effetto dannoso delle bevande forti nell'HS.

  1. Il bambino diventa eccessivamente eccitabile. Questo perché l'alcol ha un effetto negativo sul sistema nervoso centrale del bambino. Di conseguenza, il bambino diventa sbilanciato, interrompe il sonno e in alcuni casi il bambino diventa letargico, perde la sua energia.
  2. Quando il genitore abusa di bevande alcoliche, al bambino viene diagnosticato un battito cardiaco accelerato e compare respiro corto. Ciò porta a gravi conseguenze..
  3. Vale anche la pena notare come l'alcol influisce negativamente sul tratto digestivo. Vale a dire, aggrava gli attacchi di coliche, che, a loro volta, sono dovuti alla mancanza di microflora nei bambini. Inoltre, esiste un rischio nello sviluppo tardivo dei bambini in termini psicofisici.
  4. Un altro organo per bambini vulnerabili che soffre di intossicazione è il fegato. Il fegato di un neonato stesso non può far fronte agli effetti dell'etanolo contenuto nell'alcool. E anche una piccola dose può portare a malfunzionamenti di questo corpo.
  5. E la conseguenza peggiore è il rischio che il bambino diventi dipendente dall'alcol. A causa dell'atteggiamento irresponsabile del genitore, può sviluppare dipendenza, perché l'effetto dannoso dell'alcol sul corpo fragile di un bambino è molto più forte che su un adulto.

Gli effetti sopra elencati possono diventare più pronunciati se si beve alcolici..

Cosa fare se non riesci a rimuovere l'alcool al 100%

Nel caso in cui una madre che allatta non riesca ancora durante il GV o per qualche motivo è impossibile abbandonare completamente l'alcool, dovrebbero essere seguite diverse regole che aiuteranno a minimizzare l'effetto negativo dell'etanolo sul bambino:

  1. Dai da mangiare al tuo bambino prima di una festa con l'alcol. Ricorda che è necessario fornire la quantità di cibo "sicura" richiesta, esprimere latte "pulito" in modo che sia sufficiente per diversi pasti per il bambino.
  2. Determina la dose massima consentita di bevande alcoliche: cento millilitri di vino o birra sono il tuo "margine di sicurezza".
  3. Esprimere il latte in anticipo e conservare in frigorifero..
  4. Non dare mai al tuo bambino latte "avvelenato", se presente. Ricorda, questo danneggerà solo tuo figlio..
  5. Dai la preferenza a prodotti di buona qualità, anche se il prezzo di questa bevanda supererà le tue aspettative finanziarie, perché la salute di tuo figlio è molto più costosa.

Quindi per riassumere. Probabilmente nessuno discuterà del fatto che il tempo della pianificazione della gravidanza, la gravidanza stessa e il periodo dell'allattamento al seno sono fasi importanti nella nascita di una nuova piccola vita. I futuri genitori dovrebbero capire quanto sia importante questa volta nel successivo sviluppo del bambino. Durante l'allattamento, il bambino tanto atteso riceve le sue primissime e necessarie vitamine e minerali, che in futuro aiuteranno a formare una forte immunità e benessere. E affinché il bambino possa svilupparsi al massimo beneficio, dovresti farti una domanda: vale la pena mettere a rischio il tuo bambino preferito bevendo un bicchiere di una bevanda "ostile"? Il periodo pettorale "vola" molto rapidamente ed è del tutto possibile sopravvivere senza alcool.

Cosa dicono i medici: è possibile allattare il vino al seno

Sulla "dose sicura" di alcol durante le vacanze, molte giovani madri che allattano spesso parlano nei forum. Non tutti fanno una domanda eccitante al medico, preferendo informazioni su Internet. Tuttavia, molti consumano ancora vino, come una delle bevande alcoliche più deboli, durante l'allattamento..

Il debunking dei miti

Mito n. 1: una madre che allatta a volte ha bisogno di bere vino perché aiuta a migliorare la formazione del sangue ed è generalmente benefica..

Fatto: il danno derivante dal bere alcolici sarà molto più che buono. Sarà molto più ragionevole migliorare la composizione del sangue con l'uso di succo di melograno..

Mito n. 2: puoi bere vino durante l'allattamento, perché il bambino dormirà meglio.

Fatto: il bambino si addormenterà più velocemente, lo è davvero. Ma non dormirà bene e a lungo. I sogni diventeranno superficiali, irrequieti, a causa delle tossine dell'alcool che il bambino si sveglia spesso.

Mito n. 3: non puoi bere vino, quindi non puoi nemmeno lo yogurt. Contiene anche alcool!

Fatto: durante l'allattamento, si consiglia di bere non più di 500 ml di kefir al giorno, in modo che non causi coliche e rigurgito, problemi con le feci. La bevanda è utile per ripristinare la microflora intestinale in quantità ragionevoli. Nella fase di produzione, il latte viene lavorato con enzimi speciali, in modo che il prodotto finale contenga alcol in quantità minime - non più dell'1%. L'alcool non penetra affatto nel latte. Pertanto, confrontare il kefir con il vino non è ragionevole.

È permesso bere

Alcune madri durante l'allattamento rifiutano completamente qualsiasi tipo di bevanda alcolica, droghe contenenti alcool e dolci da dessert. Ciò è particolarmente vero per quelle donne che sono consapevoli della loro dipendenza dall'alcol. Le madri moderne cercano di proteggere il bambino dai danni dell'alcol.

La scienza ha dimostrato che l'ingestione di alcol nel latte materno avviene in pochi minuti. Il corpo di una donna durante l'allattamento assimila il vino in breve tempo e si mostra lentamente, motivo per cui è importante sapere quanta bevanda puoi bere.

L'assorbimento di vino secco nel sangue richiede meno di mezz'ora e una bevanda gassata scorrerà attraverso le vene dopo dieci minuti. Nel latte materno è circa il 10% dell'alcool del volume che è caduto nel flusso sanguigno.

Importante! Nel corpo di un neonato, non si verificano processi di fermentazione della disgregazione alcolica. Pertanto, la dose minima per un adulto può essere fatale per un bambino!

Le molecole di etanolo penetrano nel latte direttamente dal sistema circolatorio, quindi un pompaggio abbondante e frequente durante una festa non influirà sull'accelerazione dell'eliminazione dell'alcol. Il tempo di uscita dei prodotti di decadimento del vino dipende direttamente dal volume della bevanda. Quindi, 2 bicchieri di vino secco verranno rimossi dal corpo di una madre che allatta per almeno 6 ore.

Nonostante tutte le accuse sull'indubbio danno dell'alcol durante l'allattamento, molte donne trascurano ancora le raccomandazioni. In particolare, usano vino e champagne, che, secondo molti, non rappresentano un grande pericolo per i neonati.

C'è una dose sicura

Un buon vino a dosi limitanti ha un effetto positivo su vasi sanguigni e cuore, polmoni, migliora il metabolismo. Ma questo non riguarda i sostituti a buon mercato. È severamente vietato usarli durante l'allattamento.

Lo stesso si può dire del vino analcolico, che contiene solo lo 0,5% di alcol. Questa bevanda contiene molti additivi chimici, coloranti e conservanti. Il vino fatto in casa è più naturale, ma può essere molto forte. Pertanto, l'uso di tale bevanda è possibile se il suo grado è minimo.

I medici affermano che un bicchiere di vino con una capacità di 50 g può essere bevuto se il bambino ha già sei mesi. Se il bambino è più giovane, anche un sorso di bevanda è tossico per lui. Bere vino bianco secco di migliore qualità a base di prodotti naturali con un livello minimo.

Prima di bere vino, è necessario allattare al seno il bambino e mangiarsi strettamente per ridurre la quantità di alcol assorbito. Puoi anche pre-esprimere il latte o acquistare una miscela per il bambino. Puoi nutrirlo di nuovo con il tuo latte non prima di dopo 3 ore.

Lettera sincera del lettore! Tirato fuori la famiglia dalla fossa! Ero sull'orlo. Mio marito ha iniziato a bere quasi immediatamente dopo il nostro matrimonio. In primo luogo, un po ', per guardare nel bar dopo il lavoro, vai in garage con un vicino. Sono tornato in me quando ha iniziato a tornare ogni giorno molto ubriaco, maleducato, bevendo uno stipendio. È diventato davvero spaventoso quando la prima volta ha spinto. Io, quindi una figlia. La mattina dopo mi sono scusato. E così in un cerchio: mancanza di denaro, debiti, abusi, lacrime e. percosse. E la mattina scuse. Perché non ci abbiamo provato, nemmeno in codice. Per non parlare delle cospirazioni (abbiamo una nonna che, come tutti gli altri, ha tirato fuori, ma non mio marito). Dopo aver programmato, non ho bevuto per sei mesi, tutto sembrava migliorare, hanno iniziato a vivere come una famiglia normale. E un giorno - di nuovo, indugiò al lavoro (come diceva) e si trascinò sulle sopracciglia la sera. Ricordo ancora le mie lacrime quella sera. Mi sono reso conto che non c'era speranza. E da qualche parte, dopo due o due mesi e mezzo, mi sono imbattuto in un alcotossico su Internet. In quel momento, ho completamente lasciato cadere le mani, mia figlia generalmente ci ha lasciato, ha iniziato a vivere con la mia ragazza. Ho letto del farmaco, recensioni e descrizione. E, soprattutto non sperando, ha comprato - non c'è nulla da perdere. E cosa ne pensi. Ha iniziato ad aggiungere gocce a suo marito la mattina nel tè, non se ne accorse. Tre giorni dopo, sono arrivato a casa in tempo. Sobrio. Dopo una settimana, ha iniziato a sembrare decente, la sua salute è migliorata. Bene, qui gli ho confessato che faccio scivolare le gocce. Ha reagito adeguatamente a una testa sobria. Di conseguenza, ha bevuto un corso di alcotossico e per sei mesi hanno alzato l'alcool al lavoro, la figlia è tornata a casa. Ho paura di scherzare, ma la vita è diventata nuova! Ogni sera ringrazio mentalmente il giorno in cui ho scoperto questa cura miracolosa! Consiglio a tutti! Salva famiglie e persino vite! Leggi qui il rimedio per l'alcolismo..

Se, dopo aver bevuto alcolici, la mamma ha le vertigini, la nausea o la sonnolenza, non è desiderabile nutrire il bambino. Altrimenti, riceverà un grave grado di avvelenamento, che potrebbe provocare la morte.

Dovremo aspettare circa un giorno affinché il corpo della donna ritorni alla normalità. In questo momento, il bambino deve essere alimentato con latte espresso pre-preparato e alimentato con la miscela di latte. È necessario filtrare ripetutamente ogni 6 ore per evitare la mastite e il ristagno del latte.

Influenza sul bambino

Il bambino può abbandonare per sempre il seno, se applicato dopo aver assunto alcool. Questo perché l'alcol modifica il gusto del latte. Inoltre, il vino può diventare un agente che provoca una reazione allergica o aumentare l'intolleranza al cibo consumato e causare allergie crociate..

L'alcol ha i seguenti effetti sul corpo del bambino:

  • provoca una diminuzione della difesa immunitaria;
  • provoca un ritardo nello sviluppo intellettuale, concentrazione, memoria e linguaggio;
  • distrugge le cellule della corteccia cerebrale;
  • provoca letargia e sonnolenza.

Molti sono interessati a quanto puoi iniziare a consumare: fino a 3 mesi, il fegato dei bambini non si è ancora formato e non può nemmeno elaborare piccole dosi di etanolo..

Recensioni di giovani madri

Su Internet puoi trovare molti forum e singoli commenti su articoli sull'uso del vino durante l'allattamento. A volte si trovano storie molto inaspettate e persino scioccanti..

Maria: Stavo allattando al seno da 18 mesi e non ho bevuto nulla - né naturale, né fatto in casa, né conservavo alcolici. Non volevo nemmeno. Dopo aver completato l'allattamento, ho provato ad una festa con degli amici un po 'di vino alla ciliegia che loro stessi hanno preparato. Sebbene la fortezza fosse, come si diceva, miserabile, mi portò via da un bicchiere.

Olga: Un bicchiere di vino o 5 sigarette possono aiutarmi quando mio marito mi porta. Anche la salute psicologica è importante. Ed è per questo che penso sia meglio bere e fumare, e poi godersi i sorrisi del bambino. Il marito di solito si infuria nel fine settimana quando è seduto a casa con noi. Se vuoi, sgridami, ma so come mi sento meglio. Con una mamma soddisfatta e il bambino sarà contento.

Regina: Ora ovunque e ovunque ci sono giovani donne che, dopo la nascita di un bambino, si immaginano essere il centro di correttezza e purezza. Loro, con le loro istruzioni, avvelenano il marito, quindi i bambini, alla fine, rimangono soli. Voglio dire, qualsiasi follia dovrebbe avere una linea. Se vuoi un drink, bevi, non fare del male a nessuno.

Eugene: Durante la gravidanza, mi sono concesso mezzo bicchiere di vino. Ma poi mi vergognavo di fronte al mio bambino. Adesso ha già 9 mesi, non bevo affatto. Nel nuovo anno, un'amica ha trascorso la notte con suo figlio di un anno, ha bevuto quasi una bottiglia di vino. Non voleva togliermi la miscela. Ha detto che non avrebbe dato da mangiare a suo figlio. E per qualche ragione non considera il suo veleno da latte "ubriaco".

Informazioni importanti

Il vino per l'allattamento viene preferibilmente sostituito con succo di melograno o kefir. L'alcol influisce negativamente sul bambino, causando allergie, nausea, ansia, problemi di salute e sviluppo.

A volte molecole di etanolo in grandi quantità causano la morte del bambino. Il danno al bambino da alcol bevuto da una madre che allatta è innegabile.

Nei giorni festivi, puoi permetterti una dose sicura di vino naturale senza additivi, a condizione che il bambino abbia sei mesi e abbia conservato per lui latte espresso o una miscela di latte. E in presenza di problemi psicologici è meglio contattare uno psicologo e non risolverli con alcol o sigarette.

Ricorda che la salute di tuo figlio dipende dall'assistenza materna e dalle relazioni dei genitori..

Vino per l'allattamento

I medici hanno sempre insistito e insisteranno sui pericoli assoluti dell'alcol per le madri che allattano. I giovani genitori si chiedono se questo divieto sia valido per un bicchiere di champagne in vacanza, ma raramente osano discutere i loro dubbi con gli esperti. Quindi esiste davvero la dose "sicura"?

• L'alcool passa nel latte materno e può danneggiare la salute del bambino. Dopo aver bevuto un bicchiere di vino secco, una madre che allatta deve attendere almeno 1,5 ore prima che questa sostanza venga escreta.
• È completamente inutile esprimere il latte materno per ridurne il contenuto alcolico. Il latte si schiarirà da solo nel momento in cui l'etanolo non viene più rilevato nel sangue di una donna.
• Se una madre che allatta ricorda anche un singolo caso di irresistibile brama di alcol, farebbe meglio a rifiutare categoricamente qualsiasi bevanda, dessert o persino medicine contenenti alcol per la durata dell'alimentazione.

Come l'alcol passa nel latte materno?

Nelle donne che allattano, in connessione con le caratteristiche del metabolismo, l'alcol viene assorbito più velocemente e più lentamente viene espulso. Circa il 10 percento della quantità di alcol nel sangue sarà presente nel latte materno..

Vediamo cosa succede se una donna beve 150 ml di vino secco. Nei primi 15-20 minuti, l'alcol non raggiungerà l'intestino superiore e non inizierà ad essere assorbito. Se ha bevuto un bicchiere di vino dopo una cena abbondante, l'etanolo apparirà nel sangue dopo 30-40 minuti. Lo champagne o qualsiasi altro spumante viene assorbito molto più velocemente! Dopo 5-10 minuti, una madre che allatta può sentire la sua influenza su se stessa..

Quindi l'alcol entra nel flusso sanguigno e il 10 percento di questa quantità va nel latte materno. Quindi, già mezz'ora dopo aver bevuto un bicchiere di vino secco o 15-10 minuti dopo aver bevuto champagne, una piccola quantità di alcol sarà nel latte, che può raggiungere il bambino.

La concentrazione di alcol nel latte è indipendente dal pompaggio. Non appena l'alcol viene neutralizzato nel sangue della madre, la sua concentrazione nel latte diminuirà immediatamente. Ciò significa che l'alcool scomparirà dalla sua composizione 3 ore dopo aver assunto 150 ml di vino secco o 2 ore dopo aver bevuto 100 ml di champagne semisweet. Due bicchieri di vino secco, bevuti uno dopo l'altro, verranno visualizzati più a lungo - fino a 6 ore. E se una madre che allatta è molto piccola e pesa meno di 55 kg, allora anche di più.

Norme di sicurezza

Quindi, in modo che un bicchiere di vino in onore della vacanza non danneggi né il bambino né sua madre, devi considerare diverse condizioni:

• il bambino deve avere più di 3 mesi, prima di questa età è vulnerabile agli effetti di concentrazioni anche scarse di alcol;
• il grado della bevanda dovrebbe essere minimo (l'alcool forte viene assorbito ed escreto più a lungo);
• se il bambino è piccolo e necessita di allattamento ogni 2-2,5 ore, sua madre deve limitarsi a 150 ml di vino secco o 100 ml di champagne in modo che l'alcol scompaia dal latte al momento della successiva alimentazione;
• il bambino dovrebbe essere nutrito subito prima della festa;
• vale la pena preparare una fornitura di latte espresso per nutrire il bambino, se necessario;
• se la madre che allatta ha bevuto una dose sicura di vino, ciò non significa che in questo giorno possa bere altre bevande alcoliche.

C'è un problema?

Per le giovani madri che conoscono una irresistibile brama di alcol, c'è solo una raccomandazione: non un grammo di alcol. Anche le popolari gocce antinfluenzali a base di influenza omeopatica a base di alcol possono portare a una perdita di autocontrollo..

Tali madri devono ricordare due divieti più severi. È categoricamente impossibile nutrire un bambino in uno stato di estrema intossicazione! Se una donna ha le vertigini dall'alcol, ha la nausea o il sonno, gli stessi sintomi possono essere osservati in un bambino che ha nutrito il latte. Solo per il bambino, questo significa avvelenamento grave, e può finire molto più triste che per sua madre.

Alcol e allattamento: l'alcol passa nel latte materno

L'uso di bevande alcoliche durante l'allattamento (HB) provoca molte controversie. Non c'è consenso sull'opportunità di bere alcolici per rilassarsi o meno - tra le madri che allattano.

Ciò è dovuto a una serie di miti e alla mancanza di un'accurata comprensione di quanto l'alcol influisce sul corpo. Nel frattempo, le bevande alcoliche durante l'allattamento, come il resto della dieta della madre, influenzano sia il latte materno sia le condizioni del bambino.

Ecco perché è necessario rappresentare accuratamente le conseguenze del bere alcolici a una donna che allatta..

Cos'è l'alcol?

Per capire se vi è danno dall'alcol in caso di epatite B, è necessario determinare di cosa si tratta.

L'alcol è una sostanza che si ottiene nel processo di fermentazione organica. Ha un effetto inebriante a causa delle sue proprietà tossiche e narcotiche. Cioè, l'alcol può essere attribuito a sostanze che possono causare sia dipendenza che intossicazione..

L'alcool viene rapidamente assorbito nel flusso sanguigno e si diffonde in tutto il corpo. Anche in piccoli volumi, a causa del suo effetto tossico, è in grado di causare un sovraccarico del lavoro degli organi interni e influire sui processi metabolici, che invariabilmente influisce sull'allattamento.

Pertanto, le tossine alcoliche sono in grado di passare nel latte materno..

Alcol e allattamento

Secondo la maggior parte dei medici, bere alcolici e allattare al seno sono completamente incompatibili. Le donne che violano questa regola rischiano la salute dei propri figli.

L'alcol passa nel latte materno

Rispondendo brevemente a questa domanda, possiamo dire con certezza che sì, l'alcool passa nel latte materno della madre insieme al flusso sanguigno e raggiunge la sua massima concentrazione in 30 minuti dopo aver bevuto.

Se una donna ha bevuto mentre mangia, la concentrazione di alcol nel latte raggiungerà un massimo solo dopo 1-2 ore e sarà circa un terzo inferiore rispetto a quando viene consumata a stomaco vuoto.

Quando si usano vini spumanti, il periodo di penetrazione dell'alcool nel sangue e nel latte è ridotto.

Poiché l'alcol entra nel latte della donna attraverso il sangue, diventa completamente irrilevante la frequenza con cui la donna lo decanterà per la purificazione: l'etanolo sarà ancora presente fino a quando non sarà completamente rimosso dal corpo.

Inoltre, durante il periodo di alimentazione, le molecole di etanolo rimangono nel corpo più a lungo e, quindi, danneggiano il bambino più a lungo.

L'effetto dell'alcool sull'allattamento

L'alcol influisce negativamente sull'allattamento, poiché inibisce il funzionamento del sistema nervoso centrale, che controlla tutti i processi del corpo..

L'analisi medica mostra che l'alcool rilascia l'ormone prolattina, che è responsabile della produzione di latte.

Sullo sfondo dell'uso di bevande forti, una diminuzione del volume del latte.

Effetto su una madre che allatta

Durante l'allattamento, l'etanolo provoca disagio nella madre. Porta a un significativo restringimento dei dotti della ghiandola mammaria, che provoca dolore quando il latte viene escreto.

Durante l'allattamento, il bambino deve esercitare uno sforzo maggiore, a causa del quale le sensazioni dolorose della donna aumentano solo.

Sullo sfondo del restringimento dei dotti delle ghiandole mammarie, il latte inizia a ristagnare nel petto, formando tappi da coaguli. Se l'ostruzione del dotto non viene ripristinata in breve tempo, inizia la lattostasi, che in assenza di trattamento passa alla mastite.

Questa complicazione rappresenta una minaccia per la vita di una donna e richiede un trattamento urgente..

Influenza sul bambino

Con l'uso una sola volta di una bevanda alcolica da parte di una donna, il bambino ha manifestazioni temporanee dell'azione dell'alcool etilico, che, di norma, non causa gravi danni. Tali fenomeni includono:

  • sonnolenza grave;
  • fatica;
  • ansia del sonno;
  • pianto;
  • insufficienza respiratoria - solo in casi estremi, se la madre ha bevuto molto.

Con il consumo regolare di alcol da parte di una madre che allatta, il bambino ha sempre problemi di salute.

Le conseguenze dell'allattamento al seno da parte di una madre che non può rinunciare all'alcol possono essere:

  • aumento del nervosismo e dell'eccitabilità;
  • pronunciato calo della pressione sanguigna dopo l'alimentazione;
  • alterato assorbimento dei nutrienti nell'intestino del bambino, a causa del quale si sviluppa una violazione dello sviluppo fisico e mentale;
  • danno al fegato di varia intensità;
  • Avvelenamento da alcol da moderato a grave
    Si sviluppa perché l'etanolo in un bambino viene elaborato molto più lentamente rispetto a un adulto e le sue tossine si accumulano rapidamente nel corpo dopo diverse poppate;
  • Dipendenza da alcol
    Un bambino la cui madre beve regolarmente bevande forti o birra può abituarsi così tanto all'etanolo che in sua assenza soffrirà di un deterioramento del benessere simile a un alcolizzato o tossicodipendente.

Il danno derivante dall'uso di alcol da parte della madre per il bambino è sempre pronunciato, ma non ci sono assolutamente benefici, quindi dovresti abbandonare le bevande contenenti alcol per tutta la durata dell'allattamento al seno.

È importante che la madre ricordi che più è piccolo il bambino, più è difficile tollerare gli effetti tossici dell'alcool.

Particolarmente pericoloso è l'uso nei primi 3 mesi di vita di un bambino. Ciò è dovuto al fatto che durante questo periodo il bambino non è ancora completamente in grado di digerire l'alcol.

Il suo fegato non resiste all'effetto distruttivo dell'etanolo e, sin dai primi giorni, subisce gravi danni, che continueranno a compromettere la sua salute..

Idealmente, è necessario escludere completamente l'alcol dalla dieta di una donna che allatta per un periodo fino a un anno, poiché in questo momento c'è una formazione attiva del cervello del bambino.

Come nutrire un bambino se hai bevuto

Non dovrebbe essere permesso di nutrire il bambino con latte "bevuto". Anche una singola produzione di etanolo è dannosa per il bambino e, con l'intolleranza alla sostanza, può provocare una grave reazione allergica, pericolosa per la vita.

Se una donna non ha bevuto una forte bevanda alcolica e in piccole quantità, il bambino può essere nutrito dopo 60-90 minuti. Durante questo periodo, l'alcol viene escreto dal corpo e non danneggerà più il bambino.

Dopo una bevanda forte in una piccola dose, l'alimentazione è accettabile dopo 2-3 ore, a seconda del peso della madre: più è, più veloce sarà l'alcol.

Se esiste il rischio di bere alcolici in modo che il bambino non soffra di fame forzata, la madre dovrebbe avere latte pre-espresso. Può essere conservato nel congelatore senza perdita di qualità. Una tale scorta sarà molto utile se vuoi nutrire il bambino e la donna ha appena bevuto alcolici.

Miti sull'alcol con le guardie

Le domande delle madri sulla possibilità di combinare bere con gv sono associate principalmente a molti miti. Possono causare una decisione sbagliata, in cui le bevande contenenti alcol saranno considerate innocue o addirittura sane..

Di seguito sono riportate le idee sbagliate più comuni sull'alcol durante l'allattamento..

Mito n. 1 - Quando bevi alcolici, il latte diventa più grande

Molto spesso parliamo di birra, come mezzo per aumentare la quantità di latte. Tuttavia, questa affermazione non è vera. Da qualsiasi bevanda contenente alcol, c'è una diminuzione dell'allattamento.

È dimostrato che quando si beve alcool, il numero di applicazioni del bambino sul seno aumenta davvero, ma non la quantità di latte. Il fenomeno è collegato al fatto che il bambino non mangia e sperimenta la fame molto più spesso.

Nella madre, la sensazione di pienezza appare sullo sfondo del restringimento dei dotti delle ghiandole mammarie e dello sviluppo del ristagno del latte. L'affermazione che l'allattamento migliora dalle bevande alcoliche leggere è solo un mito.

Mito n. 2 - L'alcol aiuta il tuo bambino a dormire meglio

Un'altra errata affermazione che il bambino dorme meglio se la madre beve alcolici. Suggerimenti per bere birra o vino prima di allattare la sera, in modo che il bambino dorme tutta la notte, comune ma dannoso.

Studi condotti da medici americani hanno dimostrato che l'alcool ingerito con latte provoca sonnolenza nel bambino, ma solo il sonno è superficiale, con fasi abbreviate.

Di conseguenza, il bambino si sveglierà costantemente e l'impossibilità di un sonno normale causerà disturbi nello stato fisico e mentale.

Mito n. 3 - L'alcol non cambia il gusto del latte

Molte donne sono sicure che l'uso di bevande alcoliche non danneggi il gusto del latte e il bambino non nota la differenza. Infatti, quando l'etanolo entra nel latte materno, il suo sapore si deteriora notevolmente, motivo per cui il bambino inizia a rifiutare di prendere il seno.

Se la madre beverà regolarmente durante l'allattamento, il bambino potrebbe abbandonarlo completamente.

Mito n. 4 - Per rimuovere l'alcool dal latte, è necessario esprimere

Alcune persone credono che il pompaggio aiuta a rimuovere l'alcool dal latte. Secondo questa teoria, il primo latte dovrebbe essere travasato dopo aver bevuto alcolici e il resto sarà già adatto all'alimentazione.

In effetti, le molecole di alcol non possono accumularsi nel latte. Penetrano nel sangue con il sangue e dopo un certo tempo tornano ad esso.

Pertanto, se il contenuto di alcol nel sangue diminuisce, diminuisce nel latte. La decantazione non influisce su questo processo.

Mito n. 5 - L'alcol aiuta ad alleviare lo stress dopo il parto.

Alcune donne sono convinte che a piccole dosi l'alcol allevia la depressione postpartum e aiuta a rilassarsi, eliminando lo stress dovuto alla mancanza di sonno notturno..

Inizialmente, quando bevi alcol per la prima volta, puoi davvero sentire un miglioramento..

Tuttavia, alla fine, tale "aiuto" ha l'effetto opposto quando lo stato di depressione aumenta bruscamente. Ciò è dovuto alla proprietà dell'alcol in qualsiasi forma per aumentare il livello di depressione.

Inoltre, quando la madre consuma alcol per la prima volta dopo il parto, il bambino è gravemente ferito.

Se non puoi, ma vuoi davvero

È difficile resistere a un lungo periodo di rifiuto dall'alcol, soprattutto nei giorni festivi, quando sul tavolo sono presenti vino o bevande più forti.

In una situazione del genere, è importante essere in grado di valutare correttamente quanto forte la bevanda avrà su di te e prepararsi adeguatamente per la festa, in modo da non soffrire se stesso e danneggiare il bambino.

Regole per una festa sicura

Quando si decide di violare il regime non alcolico, è importante che una donna che allatta ricordi le norme di sicurezza che minimizzeranno l'impatto negativo dell'alcol etilico e ne impediranno la penetrazione nel corpo del bambino.

Le principali misure di sicurezza per bere alcolici durante l'allattamento sono:

  • un rifiuto completo delle bevande con una forza superiore al 15%;
  • l'esclusione dell'alcool prima del bambino ha 3 mesi;
  • tenendo conto del peso della madre nel determinare la porzione di alcol e il tasso della sua escrezione dal corpo;
  • prevenzione del consumo di bevande senza cibo - se bevi senza un morso, il tasso di assorbimento dell'etanolo aumenterà in modo significativo e il suo effetto negativo sul corpo sarà più pronunciato. Questo vale per un drink di qualsiasi forza;
  • prevenire persino un'intossicazione lieve.

Non è possibile rimuovere l'alcool dal latte usando alcun assorbente o un grande volume di acqua potabile. Saranno trovati nel latte fino a quando l'alcol non viene elaborato dal corpo e rimosso da esso..

L'uso di droghe per eliminare l'intossicazione inoltre non influisce sulla qualità del latte.

Data questa caratteristica, una donna dovrebbe ricordare che bere alcolici è consentito solo in quantità minima.

Come prepararsi per le vacanze

La corretta preparazione per una festa ti consente di goderti bevande leggere e non danneggiare il tuo bambino. Se non c'è grande desiderio di bere vino o champagne, non vale la pena bere alcolici "solo per compagnia".

Prima di tutto, dovresti pensare alla salute del bambino e alla sua.

Regole per prepararsi alla festa festiva:

  1. Il bambino deve essere nutrito l'ultima volta prima di bere immediatamente prima dell'inizio della festa. Ciò ti consentirà di massimizzare il ritardo del prossimo attaccamento al seno, in cui il latte dovrebbe già avere il tempo di liberarsi dall'etanolo.
  2. È inaccettabile bere un grande volume di alcol anche leggero. Per una donna che allatta, una bottiglia bevuta di un drink con una forza non superiore al 15% sarà equivalente a un bicchiere di vodka e ci vorrà molto tempo per recuperare dopo una tale porzione.
    In genere, il volume massimo consentito è di 100 g di vino, champagne o birra. Si consiglia di bere un drink all'inizio della vacanza, in modo che possa trascorrere più tempo possibile prima di allattare il bambino.
  3. Prima delle vacanze, devi esprimere il latte e metterlo in frigorifero. Se si beve un po 'di alcol, allora c'è abbastanza brodo per 1 poppata. Quando esiste il rischio che vengano bevuti più di 100 g, il volume di latte espresso prima di una festa dovrebbe essere di 2-3 poppate.
  4. Se si verifica ancora intossicazione, è inaccettabile bere il bambino con latte "bevuto".

L'alcol non è il miglior complemento alla dieta di una madre che allatta, ma con un'adeguata preparazione, a volte puoi ancora consentirne l'uso in piccole quantità.

Cosa e quanto posso bere

Bere durante l'allattamento alcole forte, come la vodka e il brandy, non dovrebbe essere. Lo spumante (champagne), a causa della presenza di gas, viene assorbito molto più rapidamente nel sangue e ha un effetto tossico più forte..

Pertanto, lo champagne non è raccomandato per l'allattamento. Le bevande più sicure sono vino leggero e birra di alta qualità senza additivi chimici.

La dose deve essere calcolata in base al peso della donna e alla durata del periodo tra le poppate. Di solito si consiglia di non superare porzioni di 100 g..

Le bevande forti dovrebbero essere escluse completamente. In casi estremi, se è impossibile evitare di prenderli, la dose non deve essere superiore a 20 g.

Birra analcolica

Non tutte le birre analcoliche possono essere consumate. Nonostante il nome, la maggior parte di queste bevande "non alcoliche" contengono spesso lo 0,5-1% di alcol.

Inoltre, possono contenere conservanti, coloranti e esaltatori di sapidità, che sono anche sostanze dannose e pericolose per il corpo del bambino..

Per questo motivo, quando si sceglie una birra analcolica, è necessario studiare attentamente l'etichetta. Se l'alcol è davvero assente e non ci sono componenti artificiali, allora può essere bevuto senza danni al bambino e a te stesso.

Tempo di rimuovere l'alcol dal corpo e dal latte materno

Il tempo per la scomposizione dell'alcol etilico e la sua rimozione dal corpo della donna è determinato dal suo peso e dalla quantità di alcool assunta.

Questo processo non può essere accelerato artificialmente.

  • Quando si usano 100 ml di una bevanda leggera in una donna di peso compreso tra 40 e 50 kg, il corpo verrà pulito in circa 3 ore.
  • Se il peso è compreso tra 55 e 70 kg, la pulizia richiede circa 2,5 ore.
  • Con una massa di oltre 70 kg, l'etanolo viene rilasciato in 2 ore.

L'alcool durante l'allattamento è estremamente indesiderabile e dannoso sia per il bambino che per la madre. Gli effetti tossici dell'alcool etilico hanno un effetto negativo su tutto il corpo.

La madre, dopo aver bevuto alcolici, anche in un piccolo volume, perde la velocità di reazione e non può prendersi completamente cura del bambino.

Gli esperti raccomandano vivamente di rinunciare completamente all'alcool fino alla fine della poppata.

Up