logo

Sono lontani i tempi in cui si credeva che dare alla luce un bambino fosse "una questione semplice". Oggi, sia i medici che i futuri genitori stessi sono molto più responsabili della nascita imminente di una nuova persona. Vero, ahimè, non tutto e non sempre. Di come pianificare correttamente una gravidanza, quali test sono necessari quando si pianifica una gravidanza, parliamo con un ostetrico-ginecologo Esperto clinico Rostov-sul-Don Anna Evgenievna Galich.

- Anna Evgenievna, cosa capiscono i medici con la pianificazione della gravidanza?

- Significa un complesso di misure preventive volte a ridurre le complicanze durante la gravidanza e il parto. Oltre alla pianificazione della gravidanza, è progettato per ridurre la probabilità di avere un bambino con malattie congenite..

- Dove iniziare la pianificazione della gravidanza?

- La preparazione per questo importante evento inizia almeno tre mesi prima del concepimento proposto. Il complesso di misure preparatorie comprende un cambiamento nello stile di vita. Prima di tutto, stiamo parlando del rifiuto di entrambi i partner da cattive abitudini - fumo e alcol. Se la paziente è obesa o, al contrario, ha un peso corporeo insufficiente, queste caratteristiche devono essere corrette con l'aiuto di un endocrinologo. È anche consigliabile che una donna conduca un tale stile di vita al fine di ridurre al minimo lo stress.

Leggi i materiali correlati:

La donna incinta dovrebbe visitare regolarmente un ostetrico-ginecologo. Purtroppo oggi le donne assolutamente sane sono relativamente rare. Se ci sono anomalie, devi prima dirigere tutti i tuoi sforzi per curare la malattia, che si tratti della formazione di una piccola pelvi o di una patologia associata alla cervice. Un uomo, per cominciare, deve consultare un urologo e, se questo medico identifica una patologia, può reindirizzare il paziente a un andrologo o genetica.

Puoi fissare un appuntamento con specialisti qui

ATTENZIONE: il servizio non è disponibile in tutte le città

- Elenca i test che devi superare quando pianifichi una gravidanza.

- Lo noterò subito: quando si pianifica una gravidanza, è necessario eseguire molti test sia per gli uomini che per le donne. Questo è soprattutto un esame del sangue clinico e biochimico generale. Si consiglia di visualizzare un emostasiogramma dettagliato, ovvero valutare i principali fattori della coagulazione del sangue. Una donna dà sbavature per purezza, sbavature come parte della diagnostica PCR - per escludere varie malattie infettive ed ereditarie, sia in acuto che in cronico.

Leggi i materiali correlati:

Quando si pianifica una gravidanza, è anche necessario superare i test nel quadro di un esame ormonale - prima di tutto, a una donna e in alcuni casi a entrambi i partner. Entrambi i partner vengono sottoposti anche a un esame standard: donare sangue per HIV, sifilide, epatite B e C, determinazione del gruppo sanguigno e fattore Rh.

"I più famosi sono i virus dell'epatite A, B, C, D, E, F, G." Citazione dal materiale "Scudo e spada dell'epatite C. Come proteggere te stesso e i tuoi cari?"

- Quali test durante la pianificazione di una gravidanza dovrebbero essere passati a un uomo? E per cosa?

- Assicurati di fare uno spermogramma (analisi del seme). Tuttavia, poiché lo spermogramma stesso non mostra l'intero quadro clinico, è necessario anche il cosiddetto test MAR per escludere l'infertilità immunitaria. Se necessario - se il medico ha sospetti di una deviazione dalla norma - può dare indicazioni per controllare il livello di testosterone.

Puoi saperne di più sul testosterone nel nostro articolo.

Se a un uomo viene diagnosticata l'infertilità immunitaria, questa coppia ha poche possibilità di concepimento naturale. In questo caso, le persone dovrebbero prepararsi alla gravidanza usando la fecondazione in vitro. Significa: fecondazione in vitro. Viene prelevato un uovo femminile, viene selezionato lo sperma più vitale e viene eseguita quella che viene comunemente chiamata "fecondazione in vitro". A proposito, la fecondazione in vitro può anche essere utilizzata se una donna soffre di infertilità e nessun trattamento aiuta a far fronte a questo problema..

Leggi l'infertilità maschile qui.

- È noto che durante la pianificazione della gravidanza vengono somministrati anche test per le infezioni TORCH. Cosa significa questo?

- Questa è un'analisi molto importante. Il complesso TORCH (è anche possibile trovare un tale spelling - TORCH) è un esame del sangue per gli anticorpi contro alcuni agenti patogeni infettivi. Se, per esempio, la paziente non ha anticorpi contro la rosolia, le viene consigliato di ricevere la vaccinazione appropriata contro la malattia e solo dopo tre mesi dopo questo piano di gravidanza. Se una donna non ha ricevuto la rosolia prima della gravidanza, non ha ricevuto la vaccinazione contro di lei (in altre parole, non aveva l'immunità contro la rosolia) ed è stata infettata dal virus di questa malattia durante la gravidanza, purtroppo dovremo interrompere questa gravidanza. Inoltre, le analisi all'interno del complesso TORCH consentono di proteggere la futura mamma e il suo bambino da patologie come l'herpes, il citomegalovirus, la toxoplasmosi. In linea di principio, il medico può offrire questo tipo di test a un uomo, ma è più rilevante per le donne.

Leggi materiale correlato:

- Anna Evgenievna, dimmi quante coppie sono così responsabili nella pianificazione della gravidanza.?

- Sai, il numero di queste persone è cresciuto ultimamente. Tuttavia, non ce ne sono così tanti come vorremmo: il 30-40% del numero totale di coppie sposate. Sfortunatamente, molto più spesso vengono da noi giovani ragazze, donne con una gravidanza già “finita” e, purtroppo, con la presenza di alcune patologie. E non tutti questi problemi possono essere risolti nel modo migliore. Ma solo un approccio pianificato alla nascita di un nuovo membro della famiglia aiuta sia la madre stessa a mantenere la salute che dare alla luce un bambino sano.

Intervistato da Igor Chichinov

Gli editori raccomandano anche:

Per riferimento

Galich Anna Evgenievna

Nel 2005 si è laureata presso la Volgograd State Medical University con una laurea in Medicina Generale..

Nel 2006, sulla base di VolSMU, si è laureata in uno stage in ostetricia e ginecologia.

Ha superato la riqualificazione professionale nella diagnostica ecografica presso la Rostov State Medical University.

Dal 2018 - ostetrico-ginecologo "Clinic Expert" Rostov. Accetta l'indirizzo: Rostov-on-Don, st. Krasnoarmeyskaya, 262/122.

Imaging a risonanza magnetica e gravidanza

16.11.2019 6888 ≈ 34 minuti per la lettura

Candidato di scienze mediche

Sommario

La risonanza magnetica è sicura per le donne in gravidanza? Quali sono le controindicazioni??

La prima domanda per una donna incinta, quando un medico prescrive uno studio su uno scanner per tomografia magnetica, danneggia il suo bambino, influenzerà negativamente la sua gravidanza?.

La risonanza magnetica durante la gravidanza è sicura e, in assenza di controindicazioni, è innocua sia per la donna che per il feto..

Qual è lo scopo della risonanza magnetica per le donne in gravidanza??

La risonanza magnetica durante la gravidanza non si applica agli studi di prima linea, ma è un componente importante dello screening per la salute della madre e del bambino. All'inizio vengono eseguiti normali test di laboratorio ed ecografia e solo quando c'è anche il minimo sospetto di una patologia nella madre o nel feto, sorge la domanda della necessità di una diagnosi più accurata. Con l'aiuto della risonanza magnetica, puoi ben considerare la struttura di qualsiasi organo, perché l'apparato analizza attentamente l'organo sotto studio strato per strato.

Inoltre, viene eseguita la risonanza magnetica invece dell'ecografia, quando a causa del sovrappeso le donne trovano difficile considerare se tutto è in ordine con il bambino.

Le indicazioni per la nomina della risonanza magnetica dal feto sono casi in cui:

  • non è possibile con l'aiuto degli ultrasuoni esaminare in dettaglio tutte le parti del feto con la sua posizione non riuscita nella cavità uterina,
  • è necessario escludere disturbi genetici che compaiono durante la gravidanza,
  • è necessario identificare i motivi per cui i battiti cardiaci fetali non vengono ascoltati bene, perché il feto è in ritardo di sviluppo o per determinare il grado di danno cerebrale in caso di carenza di ossigeno in caso di disturbi dell'apporto di sangue attraverso la placenta della madre,
  • vi sono sospetti del verificarsi di anomalie (disturbi dello sviluppo) di qualsiasi organo o sistema, è necessario che il bambino possa ricevere un adeguato trattamento chirurgico durante la gravidanza (in utero) o immediatamente dopo il parto.

Risonanza magnetica del cervello durante la pianificazione

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Aleshkaaa
Creato 14 ore fa

Autore: BeremenYulya
Creato 14 ore fa

Postato da: yalyubima
Creato 15 ore fa

Postato da: Chriss91
Creato 12 ore fa

Postato da: Kasatik01
Creato 14 ore fa

Postato da: Olga746
Creato 14 ore fa

Postato da: Yaroslavka2015
Creato 11 ore fa

Postato da Abyrvalg
Creato 3 ore fa

Postato da: Samerti
Creato 11 ore fa

Postato da: radio operator_Kat
Creato 17 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Posso fare una risonanza magnetica durante la gravidanza??

L'imaging a risonanza magnetica è considerato uno dei metodi più informativi e affidabili per studiare lo stato del corpo, in particolare la colonna vertebrale, il letto vascolare, gli organi viscerali e i tessuti. Questo metodo diagnostico non è associato a dolore e disagio e, inoltre, ha un effetto molto insignificante sul corpo, pertanto la RM viene spesso prescritta a donne in attesa con sospetto sviluppo di patologia nella donna incinta o nel feto nell'utero. È sicuro eseguire la risonanza magnetica durante la gravidanza, la procedura ha caratteristiche che dovrebbero essere considerate dai pazienti "in posizione" e vale la pena preoccuparsi dei possibili rischi? Il nostro materiale contiene tutte le sottigliezze rilevanti di una risonanza magnetica per le donne in gravidanza.

La risonanza magnetica è dannosa per le donne in gravidanza??

Il modo più accurato e sicuro per diagnosticare i cambiamenti nei tessuti molli e cartilaginei oggi è la risonanza magnetica. Questa procedura consente di "illuminare" un organo malsano, identificare tutte le anomalie presenti e fare la diagnosi corretta nel modo più accurato possibile. Pertanto, in alcuni casi, la risonanza magnetica durante la gravidanza semplicemente non ha opzioni alternative - è prescritta se altri metodi diagnostici (ultrasuoni, test, ecc.) Sono impossibili o non informativi.

Nonostante il fatto che un'esposizione aggiuntiva al corpo della donna incinta in un periodo così delicato sia estremamente indesiderabile, a volte la risonanza magnetica è la soluzione più ottimale, poiché questo studio consente di monitorare più da vicino le condizioni del feto o diagnosticare lo sviluppo della malattia nel paziente stesso. Inoltre, la procedura praticamente non influisce negativamente sul corpo, quindi è considerata sicura, anche durante la gravidanza.

Quando viene indicata una risonanza magnetica?

La MRI pelvica durante la gravidanza è spesso raccomandata al posto degli ultrasuoni nei casi in cui il secondo non garantisce un risultato informativo e accurato. Il medico può raccomandare alla futura mamma di sottoporsi a uno studio simile nei seguenti casi:

  1. Se ci sono rischi di sviluppo patologico del bambino nell'utero.
  2. Con deviazioni nel lavoro degli organi interni della donna incinta e del feto.
  3. Per una diagnosi più accurata delle condizioni del paziente in presenza di risultati del test dubbi o controversi.
  4. Se è impossibile o non informativo ad altri metodi di ricerca.

Inoltre, a volte una donna incinta può richiedere una risonanza magnetica del cervello. Le indicazioni per tale procedura sono:

  • gravi lesioni alla testa;
  • sospetto di una condizione patologica dei vasi sanguigni;
  • la presenza di sintomi di un tumore al cervello.

Il motivo dell'imaging a risonanza magnetica potrebbe non essere solo la condizione della futura madre, ma anche deviazioni nella formazione del feto. Quindi, la risonanza magnetica è prescritta per i dati ecografici deludenti, che indicano la presenza di patologia nel bambino, con risultati dubbi di altri studi sul feto o per identificare difetti che non possono essere diagnosticati in altro modo. Inoltre, la tomografia è spesso raccomandata prima di prendere una decisione di interrompere una gravidanza per motivi medici: questa procedura fornisce un quadro più dettagliato e realistico, quindi è più facile per il paziente fare un passo consapevole o fare un piano per il trattamento e la riabilitazione del bambino dopo la sua nascita.

Misure precauzionali

Nonostante gli innegabili vantaggi della risonanza magnetica, non è sempre possibile eseguirla durante la gravidanza. Le controindicazioni di questo tipo di ricerca includono:

  • La presenza di corpi estranei in metallo. Se una donna incinta ha perni, ferri da maglia, endoprotesi, viti di fissaggio o placche su ossa, il campo magnetico le è controindicato.
  • Dispositivi elettronici impiantati. Uno scanner MRI può danneggiare un pacemaker, una pompa per insulina e altri dispositivi elettrici impiantati, quindi se li hai, non puoi avere una tomografia.
  • Claustrofobia. La paura degli spazi confinati può provocare una donna che avverte uno stress indesiderabile durante la gravidanza, che a sua volta influenza la formazione del feto non nel modo migliore.

Inoltre, è indesiderabile eseguire una risonanza magnetica nel primo trimestre di gravidanza, quando anche un leggero effetto sul feto in via di sviluppo può teoricamente avere conseguenze spiacevoli. Pertanto, se esiste tale opportunità, è meglio rimandare la procedura diagnostica a una data successiva..

Inoltre, quando esegue l'imaging a risonanza magnetica, la futura mamma non dovrebbe usare agenti di contrasto, tra cui il gadolinio: questa sostanza è controindicata per le donne in gravidanza e in allattamento.

Caratteristiche della risonanza magnetica

Affinché la procedura diagnostica sia il più efficace e confortevole possibile, il che è particolarmente importante durante la gravidanza, è necessario osservare una serie di regole:

  1. Si consiglia di registrarsi per una tomografia al mattino - secondo lo studio, questo orologio è più favorevole per le donne in gravidanza, poiché sia ​​la donna che il feto sono più rilassati e calmi.
  2. Almeno 4 ore prima di una risonanza magnetica, dovresti rifiutare di mangiare. Inoltre, immediatamente prima dello studio, è necessario svuotare la vescica.
  3. La posizione ottimale del corpo è la posa in cui le gambe sono davanti. In questo caso, la probabilità di claustrofobia è significativamente ridotta..
  1. Se per una donna incinta è difficile respirare sdraiato sulla schiena, vale la pena discutere in anticipo della possibilità di sedersi sul lato sinistro - nella maggior parte dei casi questa posa è accettabile.
  2. Se il paziente si sente male, si verificano nausea o vertigini, la risonanza magnetica può essere interrotta in qualsiasi momento. Puoi anche portare con te in ufficio una persona cara - un marito, una madre o una ragazza - come supporto, che è particolarmente importante durante la gravidanza.
  3. Prima della scansione, dovresti sdraiarti nel tunnel MRI per almeno un paio di minuti: questa volta è necessario sintonizzarti sulla procedura, rilassarti il ​​più possibile e calmarti.

Qualsiasi studio che una futura madre deve sottoporsi a gravidanza dovrebbe essere prescritto dal suo medico curante. Certo, in un periodo così delicato, una donna non ha bisogno di stress inutili, ma se la tomografia è necessaria, non dovresti rifiutarla - tale procedura non è solo altamente istruttiva, ma anche sicura!

Gravidanza dopo risonanza magnetica della colonna vertebrale

La risonanza magnetica è pericolosa durante la gravidanza?

Per molti anni cercando di curare i GIUNTI?

Capo dell'Istituto per il trattamento articolare: “Sarai sorpreso di quanto sia facile curare le articolazioni prendendo un rimedio per 147 rubli ogni giorno.

Uno dei moderni metodi di ricerca non invasivi altamente informativi è la risonanza magnetica. L'indolore e la sicurezza della procedura sono un vantaggio rispetto ad altri studi. La risonanza magnetica durante la gravidanza può essere prescritta dal medico.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori hanno usato con successo Sustalaif. Vista la popolarità di questo prodotto, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Perché viene prescritta la tomografia?

La gravidanza non è una malattia, ma le condizioni fisiche generali della donna e del feto hanno spesso bisogno di un regime delicato. La risonanza magnetica durante la gravidanza è prescritta solo se questo studio è necessario. MR - la tomografia aiuterà a diagnosticare patologie fetali, identificare problemi in una donna incinta.

indicazioni

Indicazioni e controindicazioni per l'uso della risonanza magnetica sono standard. La risonanza magnetica viene utilizzata per le seguenti condizioni mediche:

  • Malformazioni fetali;
  • Problemi nel lavoro degli organi interni della gestante;
  • Chiarimento della diagnosi, che è stata fatta in base ai risultati di altre analisi;
  • L'incapacità di condurre gli ultrasuoni a causa della sovrappeso in gravidanza o della posizione non riuscita del feto;
  • Chiarimento della diagnosi in riferimento ad un aborto per motivi medici;

L'effetto della risonanza magnetica sulla pianificazione della gravidanza

Se parliamo se è possibile combinare la risonanza magnetica e la pianificazione della gravidanza, allora c'è un'opinione scientifica di medici e specialisti tecnici su questo argomento.

Pertanto, la risonanza magnetica non ha effetti dannosi sul corpo e non influisce sul processo di preparazione alla gravidanza.

Al contrario, con l'aiuto della diagnostica sul tomografo, possono essere identificate patologie dello sviluppo che interferiscono con il processo di concepimento o lo rendono impossibile senza un trattamento adeguato.

Pertanto, l'imaging RM durante la pianificazione della gravidanza non solo non danneggia, ma in alcuni casi è una procedura vitale.

Posso fare una risonanza magnetica durante la gravidanza?

La risonanza magnetica durante la gravidanza è consentita in accordo con l'ostetrico-ginecologo che guida il paziente. La risonanza magnetica non è pericolosa per la donna incinta e il feto. Con i fenomeni di risonanza, sulla base dei quali viene scansionato il corpo, non ci sono conseguenze negative.

In tutta onestà, va notato che questo tipo di studio è stato usato relativamente di recente e non ci sono praticamente dati sulla salute degli adulti che sono stati esposti alle onde magnetiche durante lo sviluppo fetale.

Nel condurre tale analisi tra le popolazioni animali, non sono stati ottenuti risultati negativi.

Risonanza magnetica precoce

Nel caso di situazioni non di emergenza che minacciano la vita o la salute, cercano di non eseguire la risonanza magnetica nelle prime fasi della gravidanza. Ma queste raccomandazioni sono piuttosto la natura di un'assicurazione aggiuntiva, piuttosto che prevenire un vero pericolo per il feto.

Se la paziente ha effettuato una risonanza magnetica, non conoscendo la sua gravidanza, il medico non prescriverà ulteriori farmaci di supporto.

Le paure dei medici possono essere correlate al fatto che nel primo trimestre il feto non è ancora rivestito e, in generale, è più vulnerabile a qualsiasi effetto.

Se necessario, la ricerca all'inizio della gravidanza è preferibile alla risonanza magnetica, poiché gli effetti del campo magnetico sono innocui, in contrasto con le radiazioni derivanti dalla tomografia computerizzata.

Le osservazioni mostrano che nei bambini le cui madri sono state sottoposte a tomografia durante il periodo di gestazione prima del secondo trimestre, non ci sono anomalie dello sviluppo.

Controindicazioni per la diagnosi

Nonostante il fatto che la procedura sia sicura per il corpo della donna, cercano di non eseguirla nelle prime fasi della gravidanza. Ciò è dovuto alle condizioni generali dell'embrione, che è abbastanza vulnerabile durante questo periodo. La risonanza magnetica sulle attrezzature moderne per le donne in gravidanza è sicura e non danneggia la salute delle donne.

Controindicazioni comuni per lo studio includono:

  • La presenza di oggetti metallici nel corpo (graffette, articolazioni artificiali, protesi metalliche, ecc.);
  • Peso del paziente oltre 120 - 130 kg;
  • Malattie mentali che influenzano la capacità di rimanere immobili in uno spazio limitato per lungo tempo;
  • La presenza di un pacemaker artificiale;

Una risonanza magnetica non viene eseguita per le donne in gravidanza se è possibile ottenere informazioni utilizzando altri esami e test..

La risonanza magnetica consente di rilevare i minimi trend negativi nel funzionamento degli organi pelvici, che possono causare un parto prematuro. Quando vengono identificati tali processi, le donne incinte vengono di solito ricoverate in ospedale con urgenza.

Caratteristiche dell'uso della tomografia per le future mamme

Durante la gravidanza, si verificano cambiamenti nel corpo di una donna. La posizione supina diventa scomoda all'aumentare del peso fetale.

Pertanto, durante una risonanza magnetica, una donna può mentire non solo sulla schiena, ma anche sul lato sinistro. Per prevenire un attacco di claustrofobia, viene posizionato in avanti nelle gambe del tomografo.

Il processo di tomografia stessa inizia dopo un po 'in modo che il bambino smetta di muoversi.

Diagnosi cerebrale

La risonanza magnetica del cervello viene eseguita durante la gravidanza come nello stato normale. Se esiste la possibilità di un attacco di paura dello spazio confinato, si raccomanda al paziente di utilizzare un tomografo di tipo aperto per l'esame, in cui è assente. MR - la tomografia viene eseguita per ottenere un quadro più accurato delle neoplasie o della diagnosi primaria.

Inoltre, la risonanza magnetica è prescritta per lesioni della testa di natura traumatica, patologie del NS centrale, alterazioni vascolari, forti mal di testa di una ragione sconosciuta.

Se vuoi fare una risonanza magnetica della testa a scopo preventivo, allora è meglio rinviare questa procedura fino alla nascita di un bambino.

Ciò è particolarmente vero per la risonanza magnetica con contrasto. Potresti essere allergico ad esso..

Diagnosi della colonna vertebrale

La risonanza magnetica della colonna vertebrale è abbastanza comune durante la gestazione. Il crescente carico sulle ossa della colonna vertebrale provoca lo sviluppo di malattie neurologiche. Di conseguenza, il paziente inizia a provare dolore e disagio..

Tipicamente, la tomografia è prescritta per sospette ernie intervertebrali, osteocondrosi. Il sospetto della comparsa di neoplasie maligne è anche un'indicazione ai fini dello studio..

Radiografia o tomografia computerizzata della colonna vertebrale - altamente indesiderabile.

Indipendentemente dalla posizione del paziente (sul retro o sul lato), lo studio sarà piuttosto informativo.

Studia con contrasto

Tentano di limitare l'uso della risonanza magnetica durante la gravidanza a causa del rischio di una reazione allergica al reagente. In assenza di una tale reazione, lo studio viene eseguito come al solito. Tradizionalmente, il contrasto è stato usato per determinare i confini esatti di tumori e metastasi..

Il contrasto viene eliminato dal corpo abbastanza rapidamente, senza conseguenze negative e non influisce sulla possibilità di rimanere incinta.

Risonanza magnetica del feto

Quando trasporta un bambino, un ostetrico-ginecologo può prescrivere una risonanza magnetica del feto. Tali appuntamenti sono causati dalla necessità di un esame dettagliato di un organismo in via di sviluppo, identificazione di patologie incompatibili con la vita.

La tomografia viene eseguita al mattino, perché in questo momento l'embrione è più calmo e immobile.

Per ottenere ulteriore comfort e rilassamento psicologico del paziente durante la procedura, è consentita la presenza del padre del nascituro o di un altro parente, la cui presenza avrà un effetto calmante sulla donna.

I risultati ti permetteranno di regolare l'esposizione al farmaco per migliorare lo sviluppo fetale..

Se le anomalie nello sviluppo del feto sono incompatibili con la vita del bambino o della madre, a una donna verrà offerta una procedura per l'interruzione artificiale della gravidanza. La decisione in merito al consenso o al disaccordo su tale procedura viene presa su base volontaria. Il compito dei medici è solo quello di mettere in guardia su possibili scenari.

Quanto dopo una risonanza magnetica puoi rimanere incinta

La gravidanza può essere presa in qualsiasi momento prima e dopo una risonanza magnetica. Lo studio, secondo le statistiche mediche, non influisce negativamente sulla funzione riproduttiva di una persona, indipendentemente dal sesso.

risultati

Il tempo di sopportare il nascituro - richiede un'attenzione speciale per la salute delle donne. Il trattamento delle malattie verificatesi durante questo periodo può essere difficile a causa della presenza di effetti dannosi sul feto dei farmaci.

Prima viene identificato un processo negativo, maggiore è la probabilità di curarlo con una perdita minima per la salute.

La risonanza magnetica non è controindicata per le donne in gravidanza, al contrario, è questo tipo di studio che è in grado, senza pregiudizio per la salute della donna e del feto, di rivelare anomalie nel corpo.

Che cos'è la RM spinale??

La diagnosi mediante risonanza magnetica consente di compilare un'immagine completa delle condizioni dei tessuti molli e ossei della colonna vertebrale. A volte una procedura viene eseguita utilizzando un mezzo di contrasto: consente di visualizzare tutte le parti della colonna vertebrale e determina accuratamente tutte le patologie che sono sorte.

Informazioni su come CT e MRI sono diverse, il che è meglio, leggi qui.

Il principio di funzionamento di un dispositivo MRI

Utilizzando i campi magnetici, è possibile ottenere immagini di sezioni strato per strato di organi e tessuti di tutto il corpo umano. Lo studio viene condotto utilizzando uno speciale dispositivo diagnostico che genera un forte campo magnetico, in risposta al quale le cellule stesse producono radiazioni elettromagnetiche. Il risultato è un'immagine di studio dinamica sullo schermo del monitor..

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori hanno usato con successo Sustalife. Vista la popolarità di questo prodotto, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Il tomografo MRI è una macchina completamente unica che consente di stabilire in modo rapido ed efficiente la localizzazione di molte patologie, scoprirne il grado e la scala. Nel dettaglio, supera in modo significativo le capacità della diagnostica ecografica, della tomografia computerizzata e dell'esame a raggi X. Aiuta a trovare le cellule tumorali, vedere fratture o lussazioni, chiarire la localizzazione della patologia genetica.

L'apparecchiatura funziona secondo il principio della risonanza magnetica nucleare: viene creato un potente campo magnetico che influenza le strutture chimiche dei tessuti umani, le cui particelle atomiche sono chiamate protoni. Il dispositivo mantiene una costanza stabile del campo di forza nel corpo. Con il suo aiuto c'è una possibilità:

  1. stimolare le cellule con onde radio a diversa frequenza;
  2. fermare queste onde e registrare tutte le radiazioni del corpo;
  3. elaborare segnali e digitalizzarli come immagini su uno schermo o un film.

Che cos'è una risonanza magnetica??

La risonanza magnetica come metodo diagnostico è stata scoperta dagli scienziati delle Università di Stanford e Harvard e si basa sulla capacità degli atomi di idrogeno di assorbire l'energia del campo magnetico e di rilasciarla sotto forma di un segnale radio (il cosiddetto NMR - risonanza magnetica nucleare). Durante l'esame, un tomografo riceve un segnale e vengono create immagini di alcuni tessuti, che vengono visualizzate sul monitor di un computer sotto forma di immagini 2D e 3D. Ora questo metodo di ricerca è utilizzato in tutto il mondo, ma, di norma, l'attrezzatura necessaria è disponibile solo nelle grandi istituzioni mediche, poiché non è economica.

Su una nota! Per la prima volta questo metodo di esame della colonna vertebrale è stato dimostrato nel 1982 a Parigi alla mostra dei radiologi.

La risonanza magnetica consente di ottenere i dati più accurati e affidabili sullo stato dei tessuti e degli organi del corpo, compresi tutti gli elementi della colonna vertebrale (dischi intervertebrali, midollo spinale, vasi sanguigni, ecc.). Permetterà di identificare una serie di malattie nelle primissime fasi dello sviluppo, tra cui la patologia tumorale, infiammatoria, degenerativa-distrofica e altre patologie.

Dovrebbe essere eseguita la risonanza magnetica durante la pianificazione di una gravidanza?

Risposte Cherkasova S.A.:
radiologo della massima categoria

Quando si pianifica una gravidanza, anche se non ci sono problemi di salute, è consigliabile avere una risonanza magnetica dei seguenti reparti: cervello e suoi vasi, organi addominali e spazio retroperitoneale, piccola pelvi.

Medici esperti

Dottore della massima categoria

Pashkova Anna Alexandrovna

Candidato di scienze mediche

Alexandrov Timofey Alexandrovich

Tomografo di classe esperto

  • Tensione magnetica
    campi - 1,5 T (piano alto)
  • Alta qualità dell'immagine
  • Fette sottili
  • Tutti i tipi di studi MRI

Come è la procedura di ricerca MRI

Record di ricerca di tua scelta *
su discosul filmsu un'unità flash

Domande frequenti sulla ricerca MRI

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Hai domande sulla risonanza magnetica??

Fai una domanda ai nostri dottori

Ti contatterò
nel futuro prossimo

Decodifica in 30 minuti

Dopo la procedura, un radiologo esperto eseguirà una trascrizione in mezz'ora.

Registrazione dei risultati dello studio

Puoi ottenere lo studio su un supporto conveniente per te, oltre a selezionare diverse opzioni.

Facendo clic sul pulsante "Registrati", acconsenti al trattamento dei dati personali in conformità con la legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-FZ "Dati personali".

Recensioni sul lavoro del centro

Siamo arrivati ​​al centro dall'Estonia, da Tallinn. Abbiamo eseguito molte procedure con mio marito: cervello, vasi sanguigni, cavità addominale, tessuti molli del collo. Tutto è veloce, di alta qualità, la risposta è a portata di mano. Grazie! Consiglierò il tuo centro agli amici. E se hai ancora bisogno della risonanza magnetica, verremo da te.

Voglio ringraziare tutto lo staff per il servizio attento. Tutto era molto "a Pietroburgo". Grazie! Salute a tutti! Quindi mantieni il marchio in futuro. Buona fortuna in tutti i tuoi affari!

Il centro mi ha colpito con nuove riparazioni e nuove attrezzature moderne. La procedura d'esame, le due sezioni della colonna vertebrale passarono sotto la musica classica e una leggera "brezza", era calma e confortevole.

Mi piacciono molto il tuo centro, i servizi, i servizi. Controllato per la sesta volta in 2 anni. Vado solo da te. Molto comodo, comodo. Personale qualificato. Grazie mille a tutti. Vorrei citare il Dr. Cherkasov S.A..

Registrato per la ricerca di notte. Arrivati ​​in anticipo, ma hanno fatto tutto in modo rapido, chiaro e concordato a un prezzo inferiore. Grazie mille per l'eccellente servizio..

Hai avuto una risonanza magnetica una settimana fa. Tutto è veloce, educato e, soprattutto, una trascrizione di alta qualità e l'opinione di un medico. Grazie! Mi sono anche iscritto al tuo gruppo VK, cosa succede se ne hai ancora bisogno?)))

Ero molto preoccupato prima dell'esame, ma il personale della clinica ha rassicurato e tutto è andato bene, grazie! Il risultato è stato pronto quasi immediatamente, il che è stato molto contento! Atmosfera gentile e confortevole!

Pro per i pazienti

Forse la presenza di un accompagnatore nella sala di risonanza magnetica

Wi-Fi, tè e caffè per i visitatori del centro

Programma di lavoro conveniente del centro

Cuffie con musica per una risonanza magnetica confortevole

Recensioni sul lavoro del centro

Siamo arrivati ​​al centro dall'Estonia, da Tallinn. Abbiamo eseguito molte procedure con mio marito: cervello, vasi sanguigni, cavità addominale, tessuti molli del collo. Tutto è veloce, di alta qualità, la risposta è a portata di mano. Grazie! Consiglierò il tuo centro agli amici. E se hai ancora bisogno della risonanza magnetica, verremo da te.

Voglio ringraziare tutto lo staff per il servizio attento. Tutto era molto "a Pietroburgo". Grazie! Salute a tutti! Quindi mantieni il marchio in futuro. Buona fortuna in tutti i tuoi affari!

Il centro mi ha colpito con nuove riparazioni e attrezzature moderne. La procedura d'esame per 2 sezioni della colonna vertebrale è stata eseguita con musica classica e una leggera "brezza", era calma e confortevole.

Mi piacciono molto il tuo centro, i servizi, i servizi. Controllato per la sesta volta in 2 anni. Vado solo da te. Molto comodo, comodo. Personale qualificato. Grazie mille a tutti. Vorrei citare il Dr. Cherkasov S.A..

Registrato per la ricerca di notte. Arrivati ​​in anticipo, ma hanno fatto tutto in modo rapido, chiaro e concordato a un prezzo inferiore. Grazie mille per l'eccellente servizio..

Hai avuto una risonanza magnetica una settimana fa. Tutto è veloce, educato e, soprattutto, una trascrizione di alta qualità e l'opinione di un medico. Grazie! Mi sono anche iscritto al tuo gruppo VK, cosa succede se ne hai ancora bisogno?)))

Ero molto preoccupato prima dell'esame, ma il personale della clinica ha rassicurato e tutto è andato bene, grazie! Il risultato è stato pronto quasi immediatamente, il che è stato molto contento! Atmosfera gentile e confortevole!

Per le persone con disabilità è prevista una rampa

Versione mobile del sito

Versione completa del sito

Le informazioni sulla pagina sono state fornite in conformità con la legge federale "Informazioni di base sulla protezione della salute dei cittadini nella Federazione russa" 323 FZ, la legge della Federazione russa "Sulla protezione dei diritti dei consumatori" N 2300-1 e il decreto del governo della Federazione russa del 4 ottobre 2012 N 1006.
MRT LLC (registrato il 2 settembre 2008, Interdistrict IFTS n. 15 a San Pietroburgo con il numero di registrazione statale principale 1089 8473 4342 0) © 2008–2020. Licenza per attività medica n. 78-01 - 0038 93 del 13 settembre 2013.
Informazioni sul copyright

In che modo la risonanza magnetica influisce sulla gravidanza. Quanto tempo dopo la procedura puoi rimanere incinta. Le principali indicazioni per la risonanza magnetica comprendono

La risonanza magnetica durante la gravidanza è spesso una misura necessaria, poiché le donne in gravidanza si ammalano, necessitano di esame e trattamento. Naturalmente, i medici raccomandano di pianificare una gravidanza e condurre tutte le procedure diagnostiche necessarie fino a quando non si verifica o, per quanto possibile, rimandarle per un po 'dopo il parto. Tuttavia, ci sono situazioni in cui è impossibile attendere a lungo con un esame. Secondo gravi indicazioni, la risonanza magnetica può essere eseguita in qualsiasi momento durante la gravidanza..

Questa domanda preoccupa molte future madri, in particolare quelle che sono state sottoposte a una risonanza magnetica prima che venissero a conoscenza dell'inizio della gravidanza. Questa è una situazione molto comune quando, prima dell'esame, il test mostrava con sicurezza una striscia e dopo un po 'divenne chiaro che l'imaging a RM veniva eseguita a 3-5 settimane di gravidanza, e talvolta anche dopo.

Su Internet, molti hanno scritto che nel primo trimestre di gravidanza, la risonanza magnetica è controindicata. Tuttavia, questa formulazione dovrebbe essere trattata più come una raccomandazione che come un severo divieto. Non dovresti eseguire una risonanza magnetica "per ogni evenienza", quando non ci sono indicazioni serie per questo e quando l'esame può essere rinviato a una data successiva.

Un buon motivo per non eseguire una risonanza magnetica durante la gravidanza nelle prime fasi (primo trimestre) senza prove gravi è il rischio di disturbare la normale deposizione degli organi vitali del nascituro. Tuttavia, va ricordato che la risonanza magnetica è stata utilizzata per oltre 30 anni. E nel corso degli anni, non sono stati ottenuti dati convincenti che il campo magnetico del tomografo possa danneggiare un bambino non ancora nato.

Nei casi in cui è impossibile fare a meno di una diagnosi, la tomografia RM è il metodo preferito rispetto al metodo di esame a raggi X o alla tomografia computerizzata.

Indicazioni per imaging RM per donne in gravidanza

La tomografia RM può essere assegnata sia per diagnosticare i problemi di salute della gestante, sia per identificare patologie nel feto. Le indicazioni per la risonanza magnetica in un adulto sono numerose e dipendono da quale sistema del corpo umano ha fallito. Ad esempio, una donna potrebbe aver bisogno di una risonanza magnetica del cervello durante la gravidanza in caso di forti mal di testa, trauma cranico, sospetto ictus, ecc..

L'esame del feto viene effettuato nei seguenti casi:

  1. sospetto di una grave patologia fetale, che non può essere confermata o smentita da altri metodi di esame strumentale e di laboratorio;
  2. specifica delle indicazioni per l'aborto (se si sospetta che il feto abbia gravi malformazioni o patologie genetiche);
  3. difficoltà nel condurre un'ecografia del feto a causa dell'obesità in una donna;
  4. difficoltà con l'esame del feto, che ha assunto una posizione errata nell'utero.

Sarebbe sbagliato dire che la risonanza magnetica può sostituire completamente l'ecografia per lo screening delle donne in gravidanza, ma le informazioni e la sicurezza delle scansioni della risonanza magnetica rendono questo metodo di esame almeno di importanza secondo la diagnosi ecografica.

Controindicazioni per l'esame

Alle donne in gravidanza non è consentito avere una risonanza magnetica nei seguenti casi:

  1. la presenza di corpi estranei di metallo nel corpo di una donna (un orecchino per piercing è anche considerato un corpo estraneo);
  2. la presenza di eventuali dispositivi elettronici impiantati, come un pacemaker, una pompa per insulina, ecc..

La risonanza magnetica con aumento del contrasto non viene eseguita per le donne in gravidanza, poiché l'agente di contrasto penetra dal sangue della donna attraverso la placenta fino al feto e può portare alla comparsa di patologia nel bambino.

Come è la procedura

Le donne in gravidanza, in particolare quelle che vengono esaminate per lunghi periodi, dovrebbero tener conto del fatto che per molto tempo dovranno rimanere immobili. Il tempo totale dell'esame è compreso tra 20 e 40 minuti, a volte più lungo. Se il disagio di dover mantenere una posizione orizzontale diventa insopportabile, è meglio informare il medico tramite comunicazione vocale piuttosto che agitarsi silenziosamente sul tavolo. Eventuali, anche piccoli movimenti, portano alla comparsa di distorsioni nelle immagini, il che riduce il contenuto informativo dell'esame.

Il tomografo crea un rumore piuttosto intenso durante il funzionamento, quindi si consiglia di utilizzare le cuffie.

Le conseguenze della risonanza magnetica durante la gravidanza

L'imaging RM è uno dei metodi di esame più sicuri, quindi non dovresti avere paura degli effetti negativi della procedura. Al fine di tenere conto di tutte le possibili controindicazioni per la procedura, è necessario informare il medico su malattie precedenti, presenza di patologia cronica, precedenti operazioni, intolleranza al farmaco, se presenti.

Uno dei moderni metodi di ricerca non invasivi altamente informativi è la risonanza magnetica. L'indolore e la sicurezza della procedura sono un vantaggio rispetto ad altri studi. La risonanza magnetica durante la gravidanza può essere prescritta dal medico.

La gravidanza non è una malattia, ma le condizioni fisiche generali della donna e del feto hanno spesso bisogno di un regime delicato. La risonanza magnetica durante la gravidanza è prescritta solo se questo studio è necessario. MR - la tomografia aiuterà a diagnosticare patologie fetali, identificare problemi in una donna incinta.

indicazioni

Indicazioni e controindicazioni per l'uso della risonanza magnetica sono standard. La risonanza magnetica viene utilizzata per le seguenti condizioni mediche:

  • Malformazioni fetali;
  • Problemi nel lavoro degli organi interni della gestante;
  • Chiarimento della diagnosi, che è stata fatta in base ai risultati di altre analisi;
  • L'incapacità di condurre gli ultrasuoni a causa della sovrappeso in gravidanza o della posizione non riuscita del feto;
  • Chiarimento della diagnosi in riferimento ad un aborto per motivi medici;

L'effetto della risonanza magnetica sulla pianificazione della gravidanza

Se parliamo se è possibile combinare la risonanza magnetica e la pianificazione della gravidanza, allora c'è un'opinione scientifica di medici e specialisti tecnici su questo argomento. Pertanto, la risonanza magnetica non ha effetti dannosi sul corpo e non influisce sul processo di preparazione alla gravidanza. Al contrario, con l'aiuto della diagnostica sul tomografo, possono essere identificate patologie dello sviluppo che interferiscono con il processo di concepimento o lo rendono impossibile senza un trattamento adeguato.

Pertanto, l'imaging RM durante la pianificazione della gravidanza non solo non danneggia, ma in alcuni casi è una procedura vitale.

Posso fare una risonanza magnetica durante la gravidanza?

La risonanza magnetica durante la gravidanza è consentita in accordo con l'ostetrico-ginecologo che guida il paziente. La risonanza magnetica non è pericolosa per la donna incinta e il feto. Con i fenomeni di risonanza, sulla base dei quali viene scansionato il corpo, non ci sono conseguenze negative. In tutta onestà, va notato che questo tipo di ricerca viene utilizzato relativamente di recente e non ci sono praticamente dati sulla salute degli adulti che sono stati esposti alle onde magnetiche durante il periodo di sviluppo fetale. Nel condurre tale analisi tra le popolazioni animali, non sono stati ottenuti risultati negativi.

Risonanza magnetica precoce

Nel caso di situazioni non di emergenza che minacciano la vita o la salute, cercano di non eseguire la risonanza magnetica nelle prime fasi della gravidanza. Ma queste raccomandazioni sono piuttosto la natura di un'assicurazione aggiuntiva, piuttosto che prevenire un vero pericolo per il feto. Se la paziente ha effettuato una risonanza magnetica, non conoscendo la sua gravidanza, il medico non prescriverà ulteriori farmaci di supporto. Le paure dei medici possono essere correlate al fatto che nel primo trimestre il feto non è ancora rivestito e, in generale, è più vulnerabile a qualsiasi effetto.

Se necessario, la ricerca all'inizio della gravidanza è preferibile alla risonanza magnetica, poiché gli effetti del campo magnetico sono innocui, in contrasto con le radiazioni derivanti dalla tomografia computerizzata.

Le osservazioni mostrano che nei bambini le cui madri sono state sottoposte a tomografia durante il periodo di gestazione prima del secondo trimestre, non ci sono anomalie dello sviluppo.

Controindicazioni per la diagnosi

Nonostante il fatto che la procedura sia sicura per il corpo della donna, cercano di non eseguirla nelle prime fasi della gravidanza. Ciò è dovuto alle condizioni generali dell'embrione, che è abbastanza vulnerabile durante questo periodo. La risonanza magnetica sulle attrezzature moderne per le donne in gravidanza è sicura e non danneggia la salute delle donne.

Controindicazioni comuni per lo studio includono:

  • La presenza di oggetti metallici nel corpo (graffette, articolazioni artificiali, protesi metalliche, ecc.);
  • Peso del paziente oltre 120 - 130 kg;
  • Malattie mentali che influenzano la capacità di rimanere immobili in uno spazio limitato per lungo tempo;
  • La presenza di un pacemaker artificiale;

Una risonanza magnetica non viene eseguita per le donne in gravidanza se è possibile ottenere informazioni utilizzando altri esami e test..

La risonanza magnetica consente di rilevare i minimi trend negativi nel funzionamento degli organi pelvici, che possono causare un parto prematuro. Quando vengono identificati tali processi, le donne incinte vengono di solito ricoverate in ospedale con urgenza.

Caratteristiche dell'uso della tomografia per le future mamme

Durante la gravidanza, si verificano cambiamenti nel corpo di una donna. La posizione "supina" diventa scomoda all'aumentare del peso fetale. Pertanto, durante una risonanza magnetica, una donna può mentire non solo sulla schiena, ma anche sul lato sinistro. Per prevenire un attacco di claustrofobia, viene posizionato in avanti nel tomografo con i suoi piedi. Il processo di tomografia stessa inizia dopo un po 'in modo che il bambino smetta di muoversi.

Diagnosi cerebrale

La risonanza magnetica del cervello viene eseguita durante la gravidanza come nello stato normale. Se esiste la possibilità di un attacco di paura dello spazio confinato, si raccomanda al paziente di utilizzare un tomografo di tipo aperto per l'esame, in cui è assente. MR - la tomografia viene eseguita per ottenere un quadro più accurato delle neoplasie o della diagnosi primaria.

Inoltre, la risonanza magnetica è prescritta per lesioni della testa di natura traumatica, patologie del NS centrale, alterazioni vascolari, forti mal di testa di una ragione sconosciuta.

Se vuoi fare una risonanza magnetica della testa a scopo preventivo, allora è meglio rinviare questa procedura fino alla nascita di un bambino.

Ciò è particolarmente vero per la risonanza magnetica con contrasto. Potresti essere allergico ad esso..

Diagnosi della colonna vertebrale

La risonanza magnetica della colonna vertebrale è abbastanza comune durante la gestazione. Il crescente carico sulle ossa della colonna vertebrale provoca lo sviluppo di malattie neurologiche. Di conseguenza, il paziente inizia a provare dolore e disagio. Tipicamente, la tomografia è prescritta per sospette ernie intervertebrali, osteocondrosi. Il sospetto della comparsa di neoplasie maligne è anche un'indicazione ai fini dello studio. Radiografia o tomografia computerizzata della colonna vertebrale - altamente indesiderabile.

Indipendentemente dalla posizione del paziente (sul retro o sul lato), lo studio sarà piuttosto informativo.

Studia con contrasto

Tentano di limitare l'uso della risonanza magnetica durante la gravidanza a causa del rischio di una reazione allergica al reagente. In assenza di una tale reazione, lo studio viene eseguito come al solito. Tradizionalmente, il contrasto è stato usato per determinare i confini esatti di tumori e metastasi..

Il contrasto viene eliminato dal corpo abbastanza rapidamente, senza conseguenze negative e non influisce sulla possibilità di rimanere incinta.

Risonanza magnetica del feto

Quando trasporta un bambino, un ostetrico-ginecologo può prescrivere una risonanza magnetica del feto. Tali appuntamenti sono causati dalla necessità di un esame dettagliato di un organismo in via di sviluppo, l'identificazione di patologie incompatibili con la vita. La tomografia viene eseguita al mattino, perché in questo momento l'embrione è più calmo e immobile. Per ottenere ulteriore comfort e rilassamento psicologico del paziente durante la procedura, è consentita la presenza del padre del nascituro o di un altro parente, la cui presenza avrà un effetto calmante sulla donna.

I risultati ti permetteranno di regolare l'esposizione al farmaco per migliorare lo sviluppo fetale..

Se le anomalie nello sviluppo del feto sono incompatibili con la vita del bambino o della madre, a una donna verrà offerta una procedura per l'interruzione artificiale della gravidanza. La decisione in merito al consenso o al disaccordo su tale procedura viene presa su base volontaria. Il compito dei medici è solo quello di mettere in guardia su possibili scenari.

Quanto dopo una risonanza magnetica puoi rimanere incinta

La gravidanza può essere presa in qualsiasi momento prima e dopo una risonanza magnetica. Lo studio, secondo le statistiche mediche, non influisce negativamente sulla funzione riproduttiva di una persona, indipendentemente dal sesso.

risultati

Il tempo di sopportare il nascituro - richiede un'attenzione speciale per la salute delle donne. Il trattamento delle malattie verificatesi durante questo periodo può essere difficile a causa della presenza di effetti dannosi sul feto dei farmaci. Prima viene identificato un processo negativo, maggiore è la probabilità di curarlo con una perdita minima per la salute. La risonanza magnetica non è controindicata per le donne in gravidanza, al contrario, è questo tipo di studio che è in grado, senza pregiudizio per la salute della donna e del feto, di rivelare anomalie nel corpo.

La risonanza magnetica è uno studio in cui una persona viene collocata in un tubo speciale, simile a un cilindro, e all'interno vengono misurati i campi elettromagnetici dai suoi organi e tessuti interni. Queste informazioni vengono inviate a un computer, analizzate dal programma e il medico valuta il risultato finale.

È possibile fare una risonanza magnetica durante la gravidanza. Effetto sul feto

Ogni futura mamma, quando le viene prescritta questa procedura, è preoccupata: è possibile eseguire una risonanza magnetica per le donne in gravidanza??

I medici confermano: la risonanza magnetica è una procedura sicura. Questa fiducia si basa su numerosi studi condotti dagli anni '70. il secolo scorso, quando questa procedura era diffusa.

Le statistiche continuano ancora oggi..

Per quanto riguarda le donne in gravidanza, la risonanza magnetica viene eseguita solo se non è possibile sottoporsi a un altro esame e ricevere informazioni in un altro modo..

Non vogliono disturbare di nuovo le future madri, perché la procedura non è piacevole. E gli viene data la tomografia quando i loro problemi di salute sono troppo gravi..

Quando si esegue una risonanza magnetica durante la gravidanza, una donna in posizione può mentire non solo sulla schiena, ma anche dalla sua parte.

Nel tomografo, il paziente viene posizionato in avanti nelle gambe o viene utilizzato un apparato di tipo aperto. Questo viene fatto in modo che la donna non provochi un attacco di claustrofobia.

Quindi i dottori attendono che il bambino smetta di muoversi e quindi iniziano lo studio.

La risonanza magnetica obbligatoria è prescritta per le donne in gravidanza con forte dolore nel corpo, con trauma cranico, sospetta patologia del sistema nervoso centrale o con gravi alterazioni vascolari.

Se una paziente incinta desidera sottoporsi a una risonanza magnetica per la profilassi, è meglio trasferirla nel periodo postpartum. Il contrasto introdotto può scatenare una grave reazione allergica.

Viene prescritta una risonanza magnetica del feto per confermare i sospetti di patologie intrauterine incompatibili con la sua vita dopo la nascita.

In alcune cliniche è consentita la presenza del coniuge della futura madre o di qualcuno vicino.

Se la diagnosi preliminare viene confermata, il farmaco viene immediatamente prescritto.

In casi estremi di identificazione di una patologia incurabile, i genitori sono invitati a interrompere la gravidanza, ma la decisione è volontaria e individuale. Il medico non può accettarlo da solo.

Caratteristiche della risonanza magnetica nel primo trimestre. Gli effetti della tomografia

Il feto nei primi tre mesi è molto vulnerabile. Se non vi è alcuna indicazione urgente, provare a non ricorrere alla procedura di risonanza magnetica.

Se una donna ha fatto una risonanza magnetica, non sapendo di essere incinta, non le verrà prescritto un trattamento aggiuntivo. La procedura non influirà sullo sviluppo del feto, sebbene lo studio stesso sia accompagnato da un certo disagio:

  • non puoi muoverti;
  • respirare pesantemente;
  • starnuti, tosse;
  • parlare.

Nei bambini le cui madri hanno fatto una risonanza magnetica nelle prime fasi, non vi sono deviazioni nello sviluppo fisico o psicologico.

Vantaggi e svantaggi della ricerca durante la gravidanza

I medici evidenziano diversi vantaggi significativi di questo metodo di ricerca:

  • ottenere un'immagine tridimensionale ad alta definizione - ciò aumenta l'accuratezza della diagnosi e facilita la diagnosi;
  • mancanza di radiazioni dannose. Pertanto, la tomografia può essere eseguita anche per i bambini;
  • ottenere immagini di organi interni non visibili in. Midollo spinale, ad esempio, o orecchio interno;
  • contrasto che aiuta a studiare i tumori senza una biopsia e ottenere la capacità di monitorare le fasi del cancro.

Inoltre, il metodo presenta alcuni svantaggi:

  • la procedura dura da mezz'ora e può raggiungere diverse ore;
  • per tutto questo tempo il paziente dovrebbe rimanere immobile, e questo è difficile, specialmente per una donna incinta in cui il bambino si sposta periodicamente;
  • a volte si notano rumori fastidiosi da un apparecchio funzionante e un aumento della temperatura ambiente;
  • difficile da tollerare dalle persone che soffrono di claustrofobia;
  • se la risonanza magnetica viene eseguita ai bambini, vengono anestetizzati in modo da non muoversi durante lo studio;
  • l'ind indesiderabilità di condurre una gravidanza precoce;
  • la presenza nel corpo umano di metallo (apparecchi acustici, pacemaker, placche);
  • l'alto prezzo di questo studio. Ciò è dovuto al fatto che l'apparecchiatura, il suo funzionamento e le ulteriori riparazioni sono molto costosi e che devono essere osservate condizioni speciali in una stanza con un tomografo.

Indicazioni per la risonanza magnetica

L'elenco delle indicazioni cresce ogni anno, il metodo consente di diagnosticare con successo più malattie.

Indicazioni per la risonanza magnetica per una paziente incinta:

  1. Risonanza magnetica del cervello di una donna incinta. È prescritto per forti mal di testa, lesioni, ischemia e disabilità visiva..
  2. Risonanza magnetica della colonna vertebrale (toracica, lombosacrale, cervicale e coccige). Se il paziente lamenta lesioni alla schiena, ernie, forte dolore, gonfiore, osteocondrosi e dolore acuto al collo.
  3. Risonanza magnetica del feto. Non tutti i medici sono in grado di condurlo, perché il bambino è piccolo e si muove. Questo studio è prescritto se un'ecografia mostra una patologia. Quindi la risonanza magnetica dovrebbe confermare la diagnosi o confutarla. È inutile fare una tomografia in gravidanza perché un embrione di queste dimensioni non viene visualizzato.
  4. Risonanza magnetica degli organi pelvici. Una donna incinta può lamentare dolore addominale, sangue nelle urine e feci. La risonanza magnetica mostrerà se ci sono indicazioni per il ricovero in ospedale per la conservazione. Il problema è anche causato da cicatrici che rimangono sui tessuti interni se la futura mamma aveva una malattia infettiva.

Preparazione allo studio

Non è necessario prepararsi alla risonanza magnetica.

Ma ci sono alcuni punti a cui dovresti prestare attenzione:

  • per la risonanza magnetica pelvica, è necessario utilizzare un paio di bicchieri d'acqua in anticipo in modo che la vescica sia meglio visibile.
  • La risonanza magnetica mediante contrasto suggerisce un test preliminare sugli allergeni.
  • Prima della procedura, è necessario rimuovere tutti gli oggetti metallici. L'abbigliamento dovrebbe anche essere senza cerniere, bottoni, bottoni. In cosmesi, potrebbero esserci anche particelle metalliche: è meglio non tingere prima di una risonanza magnetica.
  • Non portare telefoni e carte di plastica nella stanza con il tomografo. Potrebbero essere danneggiati a causa dell'esposizione a campi magnetici..
  • in presenza di impianti e tatuaggi, un medico dovrebbe essere avvertito. Molto probabilmente in questo caso, la risonanza magnetica verrà sostituita dalla tomografia computerizzata, che non risponde al metallo.
  • per sicurezza, il paziente dovrà passare attraverso un metal detector prima della procedura.

Procedura

Il referto medico e le foto vengono pubblicati il ​​giorno successivo..

Controindicazioni di risonanza magnetica durante la gravidanza

A volte le controindicazioni sono temporanee e possono essere completamente eliminate. Ma ci sono divieti assoluti:

  • stimolatore cardiaco;
  • impianti metallici per qualsiasi scopo;
  • eccessivo, limite superiore consentito - 120 kg.
  • patologia cronica, neurologica,.

La risonanza magnetica è una procedura utile per la diagnosi e sicura per i pazienti, ma le donne incinte dovrebbero fare attenzione e non avere la tomografia senza necessità speciale.

Quando una coppia sta pianificando una gravidanza, la tomografia indicherà possibili problemi che potrebbero danneggiare il bambino e la madre. Inoltre, la procedura stessa non influisce sul concepimento. Dopo una risonanza magnetica con un contrasto, è necessario resistere il giorno prima del rapporto in modo che la sostanza venga escreta dall'organismo.

Video: risonanza magnetica durante la gravidanza

Sfortunatamente, le donne che aspettano un bambino presto sperimenteranno spesso gravi disturbi che richiedono cure mediche immediate. Uno dei rappresentanti più meritevoli della diagnostica moderna è il metodo di imaging a risonanza magnetica nucleare, i cui analoghi non sono ancora stati sviluppati. Ma vale la pena fare una risonanza magnetica durante la gravidanza? E in tal caso, quali regole dovrebbero essere seguite per prevenire conseguenze pericolose?

È possibile o meno eseguire una risonanza magnetica durante la gravidanza?

Va ricordato che la nomina indipendente di risonanza magnetica nucleare non è consentita in ogni caso: solo un medico può dare una direzione, avendo precedentemente valutato le condizioni degli organismi interconnessi e tutti i possibili rischi.

Sono necessarie ottime ragioni per la tomografia, ad esempio:

  • posizione impropria nell'utero;
  • disfunzione di qualsiasi organo della madre o del bambino;
  • sospetta malignità;
  • condizione patologica del feto;
  • la probabilità di aborto spontaneo, parto prematuro o aborto non pianificato;
  • confutazione o conferma di una diagnosi precedentemente effettuata sulla base dei risultati del test.

Di norma, durante la procedura non viene utilizzato il contrasto che tinge strutture scarsamente diverse, poiché i suoi elementi possono causare gravi allergie sia nella futura madre che nel suo bambino.

Una serie di controindicazioni

Nonostante tutti i vantaggi visibili dell'imaging a risonanza magnetica, la sua condotta prima della 12-13a settimana è severamente vietata. In questo periodo di tempo, iniziano solo la formazione degli organi del bambino e la graduale formazione di una membrana protettiva (placenta). I bambini in questa fase sono molto sensibili a qualsiasi forma di esposizione esterna..

Inoltre, è impossibile eseguire la procedura per le donne che provano sensazioni molto spiacevoli in spazi chiusi o semi-chiusi.

L'ostetrico-ginecologo non darà una "luce verde" per il passaggio della risonanza magnetica se dispositivi metallici di qualsiasi dimensione e forma vengono introdotti nel corpo del paziente, nonché:

  • ferri da maglia per struttura ossea;
  • bretelle;
  • articolazioni artificiali;
  • pacemaker;
  • clip per vasi sanguigni;
  • pompe per insulina;
  • impianti posizionati nella regione dell'orecchio medio;
  • piastre di titanio;
  • schegge;
  • protesi;
  • valvole artificiali del muscolo cardiaco;
  • impianti dentali, ecc..

Ogni tomografo ha restrizioni speciali sul peso che può essere tenuto, quindi è molto probabile che le donne che hanno raggiunto 180-200 chilogrammi non riescano a diagnosticare.

Cosa fare se una risonanza magnetica viene eseguita con una gravidanza inosservata?

Spesso le ragazze subiscono una procedura di radiazione, completamente inconsapevoli di essere in stato di gravidanza, e quindi iniziano a farsi prendere dal panico, preoccupandosi della sicurezza del loro bambino.

In effetti, lo stress e l'ansia eccessiva danneggeranno il bambino più del fatto stesso di una risonanza magnetica per le donne in gravidanza nelle prime fasi. Per prima cosa devi riguadagnare la tua tranquillità, raccogliere attentamente i documenti necessari e recarti con una tessera medica per un consulto con un medico.

Lo specialista esaminerà la storia medica, le condizioni generali del bambino e la futura mamma e suggerirà ulteriori azioni. Se il medico si comporta in modo inappropriato durante una conversazione o spaventa deliberatamente il paziente con una diagnosi dubbia, si consiglia di essere esaminato da un altro specialista indipendente che valuta obiettivamente la situazione.

Come proteggere il tuo bambino dagli impatti negativi?

Il tomografo stesso non influisce negativamente sul bambino, tuttavia, un approccio errato ad alcuni aspetti medici può portare a tristi conseguenze. Quindi, immediatamente prima della tomografia, è vietato l'uso di farmaci sedativi, il cui uso non era stato precedentemente concordato con uno specialista in consultazione.

I componenti attivi di molti prodotti farmaceutici, rompendo la sottile barriera placentare, specialmente nelle prime fasi, possono deformare alcune aree del DNA e dell'RNA del bambino, che possono causare lo sviluppo di anomalie congenite o gravi malattie in futuro.

Se la sensazione di ansia non lascia la donna in previsione di una risonanza magnetica, è possibile utilizzare farmaci che non "attaccheranno" il feto che si sviluppa nell'utero. Stiamo parlando di sedativi basati sui componenti naturali di origine vegetale, ovvero l'estratto di radice di valeriana, Persen, tintura di motherwort e Nova Passite..

Tra le sostanze naturali, si possono distinguere tè e decotti con foglie di biancospino, melissa, menta, camomilla, fragola e tiglio. Una breve passeggiata e una doccia a contrasto sono utili anche per il sistema nervoso centrale..


Dopo la sessione di risonanza magnetica, dovresti alzarti con attenzione e senza movimenti improvvisi andare verso la porta d'ingresso, un'attività eccessiva dopo un rapido aumento può provocare vertigini o svenimenti

Il rumore del tomografo come "ostacolo"

I dispositivi producono davvero un suono insolito per l'orecchio umano, un suono di sottofondo intermittente, che spesso influenza in modo schiacciante la psiche durante la gravidanza. Se una donna è sicura che non sarà in grado di superare la diagnosi in modo sicuro, dovrebbe indagare prima di consultare lo staff medico sull'attuazione della sessione utilizzando un tomografo di tipo aperto.

Soprattutto è impossibile, tra l'altro, è adatto per la nomina di risonanza magnetica del cervello o della colonna cervicale: solo la testa si trova sotto la parte principale del dispositivo. Il processo si svolge in un ambiente più rilassato e favorevole. Altrimenti, verranno in soccorso solo cuffie o tappi per le orecchie speciali, che vengono acquisiti molto prima della pianificazione dell'esame o rilasciati dai medici sul posto..

Dove posso fare una risonanza magnetica durante la gravidanza??

In genere, uno studio informatico si svolge in cliniche ordinarie, avendo con loro la direzione appropriata dal medico curante. Se il comportamento del medico o il suo verdetto finale inducono il paziente a sospettare, è meglio farlo al sicuro. Vale la pena contattare un'altra istituzione medica in cui sono presenti tomografi di alta qualità e personale qualificato.

Tra i migliori centri di risonanza magnetica, si possono menzionare SklifLab, INVINTRO, Gemotest: i loro rami sono situati in quasi tutte le regioni della Federazione Russa. Se aderisci a tutte le raccomandazioni del medico curante e alle norme di sicurezza generale, allora nulla minaccerà la salute della madre e del suo bambino.

Se il medico ha prescritto una risonanza magnetica durante la gravidanza, allora ha gravi sospetti di una grave patologia che rappresenta una minaccia per la salute della donna e del suo bambino non ancora nato. Allo stesso tempo, una donna ha una domanda completamente logica: è possibile eseguire una risonanza magnetica durante la gravidanza? Quanto è sicuro per il feto?

L'effetto della risonanza magnetica sul corpo durante la gestazione

Tutti i medici affermano che questa procedura è completamente sicura durante la gravidanza. Studi sugli animali hanno dimostrato che questo tipo di diagnosi è assolutamente sicuro, non minaccia la salute della madre e del bambino, non ha effetti dannosi sul corpo.

Inoltre, un vantaggio significativo di questo metodo di ricerca è la sua efficacia rispetto ad altri metodi. Pertanto, possiamo rispondere inequivocabilmente, la procedura non è solo possibile, ma anche necessaria se necessario.

Gli esami MRI sono assolutamente sicuri, cosa che non si può dire della tomografia computerizzata e della radiografia, che consiste nella penetrazione dei raggi X nel corpo umano. La risonanza magnetica si basa sull'uso di un campo magnetico che le persone incontrano letteralmente ovunque..

Gli scienziati non hanno registrato un singolo caso in cui un campo magnetico ha portato alla comparsa di gravi patologie, comprese le malattie oncologiche. Le conseguenze della risonanza magnetica non si verificano durante la gravidanza e dopo di essa. Questo vale anche per gli esami di altre categorie di pazienti..

Risonanza magnetica: ci sono controindicazioni in gravidanza?

Come già notato, questo studio non danneggia il corpo e può essere superato. Ma i medici non raccomandano di usare questo tipo di diagnosi per un massimo di 12 settimane. Durante questo periodo, il feto forma i principali organi e sistemi, è molto sensibile agli effetti negativi di fattori avversi interni ed esterni.

L'apparato di ricerca è rumoroso e genera molto calore, che può influenzare il corso della gravidanza. Pertanto, si raccomanda, se possibile, di astenersi dall'evento nel primo trimestre e tenerlo un po 'più tardi - nel secondo o terzo.

In che modo la procedura di risonanza magnetica influisce sulla gravidanza?

Questa procedura può essere prescritta a fini diagnostici in caso di sospetta presenza di malattie sia nella donna incinta che nel feto. La base per l'appuntamento è la conclusione ottenuta dopo aver subito l'ecografia.

Successivamente, la donna viene inviata per tomografia. Sulla base dei dati ottenuti, se i sospetti di una patologia sono confermati, viene prescritto un trattamento appropriato.

Quando sono necessarie ulteriori informazioni, si consiglia di sottoporsi a una scansione MRI anziché a una radiografia o a una tomografia computerizzata, le cui conseguenze sono molto negative. Inoltre, ci sono momenti in cui il ginecologo deve decidere di interrompere la gravidanza. In una situazione del genere, i risultati dello studio saranno indispensabili e consentiranno di capire se una misura così radicale è davvero necessaria..

La diagnostica MRI viene eseguita nei seguenti casi:

  • Patologia dello sviluppo fetale;
  • Compromissione del funzionamento degli organi interni della madre / feto;
  • È necessario ottenere dati che giustificano la decisione di interrompere la gravidanza;
  • Conferma / confutazione della diagnosi in base all'analisi;
  • L'ecografia non può essere eseguita per nessun motivo..

Risonanza magnetica cerebrale durante la gravidanza

Sfortunatamente, la necessità di questa procedura per tali scopi sorge abbastanza spesso. Il processo di ricerca è abbastanza semplice e completamente indolore: una donna giace su un divano, i sensori sono posizionati intorno alla sua testa e posizionati nel tunnel dell'apparato.

L'evento si svolge con sospetta lesione, un tumore maligno, per un esame approfondito delle navi del cervello. I risultati ottenuti durante lo studio verranno utilizzati per monitorare il paziente al fine di escludere il possibile sviluppo di gravi patologie che rappresentano una minaccia per la vita.

Risonanza magnetica fetale durante la gravidanza

La procedura viene eseguita al meglio la mattina, poiché in questo momento sia la donna che il bambino sono nello stato più calmo. Non è consigliabile mangiare; questo può essere fatto 4 ore prima dell'esame. Prima della procedura, è necessario svuotare la vescica.

Di solito una donna è appoggiata sul divano con le gambe in avanti. Questo viene fatto per prevenire reazioni claustrofobiche. Se le è difficile respirare sdraiato sulla schiena, allora l'evento può essere tenuto in una posa sul lato sinistro, questo momento non influisce sui risultati.

Inoltre, la donna è avvisata che in qualsiasi momento può interrompere la procedura. Questo la farà sentire più rilassata..

Insieme a una donna, una persona vicino a lei può essere presente nella stanza. I medici consigliano di sdraiarsi nel tunnel per un po 'prima di iniziare la scansione. Ciò calmerà il bambino e impedirà i suoi movimenti spontanei che si verificano nei primi minuti quando si cambia posizione.

La risonanza magnetica fetale, di norma, viene prescritta dopo un'ecografia per chiarire la natura dei cambiamenti. L'ecografia non rileva completamente alcune malformazioni. I risultati della tomografia aiuteranno i medici e i genitori a prepararsi per il trattamento o l'intervento chirurgico immediatamente dopo la nascita del bambino o a decidere sulla necessità di interrompere la gravidanza. Se i risultati hanno confutato la conclusione preliminare, i genitori possono calmarsi e aspettarsi l'aspetto di un bambino completamente sano.

L'efficacia della procedura può essere leggermente ridotta quando si passa alla 20 ° settimana di gravidanza. Ciò è dovuto all'elevata attività del bambino e alle sue piccole dimensioni assolute. La qualità dell'immagine migliora con l'aumentare dell'età gestazionale, la diminuzione dell'attività locomotoria e la crescita fetale.

Up