logo

I movimenti del bambino nell'addome causano sensazioni indescrivibili nelle madri - è in questo momento che la donna si rende conto che in realtà diventerà presto una madre. E per il bambino, "calci" e "shock" sono i suoi tentativi di contattare sua madre nell'unico modo a sua disposizione.

Informazioni su quando il bambino inizia a muoversi, come sono i suoi tremori, quanto spesso deve muoversi nella pancia, in quali casi deve consultare un medico - questo articolo descrive in dettaglio.

Quando inizia a muoversi il bambino? Standard ostetrici

Il bambino inizia a muoversi nella pancia della madre molto prima che lei lo senta. I primi movimenti del bambino si verificano a 8-9 settimane dopo il concepimento.

Durante questo periodo di sviluppo, il corpo del bambino inizia a crescere in fasci di muscoli e neuroni, ma il sistema nervoso è ancora nella sua "infanzia", ​​quindi i primi movimenti del bambino assomigliano a contrazioni convulsive.

Naturalmente, la madre non può sentire "shock" così insignificanti, perché in questo momento il bambino è ancora molto piccolo - pesa solo 3,5 grammi e in forma ricorda una bacca piuttosto che un bambino.

Entro la dodicesima settimana di gravidanza, si formano le braccia e le gambe del bambino, la sua attività motoria aumenta, inizia a ruzzolare e spingere, tuttavia, la madre non riesce ancora a sentirlo a causa delle piccole dimensioni del feto.

Entro la sedicesima settimana, il feto ha caratteristiche facciali, può già distinguere i suoni e rispondere ad essi. Inoltre, il bambino sta diventando più forte, i suoi movimenti stanno diventando più sicuri e lo spazio nella vescica fetale sta diventando sempre meno. Ma una donna sarà in grado di provare “tremori” sicuri durante la sua prima gravidanza solo a 5 mesi - circa 18-20 settimane.

Secondo / terzo figlio

Il fatto è che le donne in gravidanza con il loro primo figlio spesso confondono timidi punti fetali con problemi con la motilità intestinale e non capiscono che il bambino ha già iniziato a dare segnali.

Sebbene lo sviluppo del feto non dipenda dal numero di gravidanze, le madri esperte sanno già quando il bambino può iniziare a muoversi e non vedono l'ora che arrivi questo momento.

Sentimenti: come appaiono le scosse?

Che aspetto hanno i tremori del bambino? La donna incinta per la prima volta sicuramente penserà a come sono i movimenti e i tremori del bambino e come riconoscerli, perché non ha mai sperimentato nulla di simile prima..
In effetti, i primi movimenti del bambino sono descritti dalle gestanti in diversi modi:

  • Qualcuno sente una leggera carezza dall'interno dell'addome;
  • Alcuni paragonano questa sensazione a un pesce galleggiante;
  • Qualcuno pensa che le farfalle svolazzino all'interno dell'addome;
  • Molto spesso, l'attività del bambino può essere confusa con un gorgoglio nello stomaco.

Particolarmente chiaramente "spingere" il bambino può essere sentito sdraiato sulla schiena. In questa posizione, puoi anche notare come lo stomaco sembra "camminare con un frullato" a causa delle azioni del bambino.

Se i primi timidi tremori del bambino possono ancora essere confusi con l'attività dell'intestino, nelle fasi successive del movimento diventano più pronunciati: il bambino inizia a rotolare per occupare una posizione comoda, mentre "calcia" la madre con gambe e braccia. Inoltre, il bambino può girare la testa, giocare con il cordone ombelicale e persino succhiarsi le dita, anche in piedi.

Periodicamente, la futura mamma, invece di sussulti solitari, può sentire il movimento ritmico di tutto il suo addome, che può spaventarla. I ginecologi affermano che questo non è un grosso problema: il bambino ingoia solo liquido amniotico.

A 6 mesi di gravidanza, il futuro padre può anche sentire i movimenti del bambino: per questo, dovrà mettere l'orecchio allo stomaco. Successivamente, per "contatto" con il bambino, sarà sufficiente toccare lo stomaco con una mano.

Quante volte e quanto spesso il bambino "calcia"?

A partire dalla 24a settimana di gravidanza, il bambino inizia a comunicare attivamente con sua madre nell'unico modo a sua disposizione: il movimento. E la futura mamma deve imparare a capirlo, perché dal comportamento del bambino puoi giudicare molto.

Con l'aiuto dei suoi movimenti, il bambino può: trasmettere il suo umore - riferire gioia o ansia, parlare del suo benessere e persino mostrare il suo "personaggio".

I movimenti del bambino nell'addome sono anche un metodo collaudato di autodiagnosi: per ridurre o aumentare l'attività del bambino, la madre dovrebbe determinare il suo benessere e, se necessario, informare il medico.

Come e perché tenere traccia dell'attività del bambino?

I ginecologi raccomandano a tutte le future madri, a partire dalla 27a settimana di gravidanza, di monitorare la frequenza dei movimenti del bambino e scrivere questi indicatori in un diario speciale.

Questi dati consentiranno al medico di valutare le condizioni del feto e, al minimo sospetto di patologia, di nominare ulteriori esami.

Molto spesso, per monitorare i movimenti del bambino, usano il metodo D. Pearson, che si basa sulla madre che mantiene un calendario speciale a partire dalla 28a settimana di gravidanza.

Il metodo consiste nell'osservare i movimenti del bambino dalle 9:00 alle 21:00 e il tempo di ogni 1a e 10a agitazione del bambino viene registrato nel registro.

Cosa dicono i risultati:

  1. Se l'intervallo tra il primo e il decimo movimento del bambino è di 20 minuti, il bambino si sviluppa normalmente e non c'è nulla di cui preoccuparsi;
  2. È accettabile anche un intervallo di 30-40 minuti - in questo momento il bambino può riposare o ha semplicemente un carattere calmo;
  3. Se è passata più di un'ora dalla prima alla 10 di spinta, la madre dovrebbe consultare un medico per un consiglio.

Cosa fare se il bambino è tranquillo o insolito?

L'ipossia - un basso contenuto di ossigeno nel corpo, in questo caso la mancanza di ossigeno nel feto - può portare a gravi patologie e persino alla morte del feto. Molto spesso, il sistema nervoso e il cervello soffrono di ipossia..

Pertanto, se per un lungo periodo di tempo non si avvertono i movimenti del bambino, consultare immediatamente un medico. Molto probabilmente, non c'è nulla di cui preoccuparsi, ma sarai più calmo se il medico, dopo aver esaminato, non conferma la presenza di ipossia.

Video utile

Leggi di più su quando il bambino nella pancia inizia a muoversi, qual è la norma e qual è la patologia, descritta nel video:

Agitazione, shock, calci: queste sono le prime manifestazioni veramente tangibili della vita del feto. Pertanto, il bambino sta cercando di "parlare" con te nell'unico modo a sua disposizione. È durante questo periodo di gravidanza che molte donne sono pienamente consapevoli che presto diventeranno madri.

Dalla 28a settimana di gravidanza, dovresti monitorare attentamente i movimenti del bambino e tenere un diario speciale per tracciare la sua attività, per essere sicuro che il bambino si stia sviluppando correttamente e tutto è in ordine con lui.

Come capire che un bambino si sta muovendo nel suo stomaco

Come determinare quando un bambino inizia a muoversi

Come capire che un bambino si sta muovendo nel suo stomaco, che aspetto ha? Farfalle, pesci, bolle - con cui le future madri possono solo confrontare i loro sentimenti dal primo tocco del bambino all'interno dell'addome. Non vedono l'ora di questo momento tremante e molto spesso desiderano ciò che desiderano per la realtà. Voglio davvero sentire al più presto fisicamente la presenza della vita nel mio corpo. E, naturalmente, con la capacità di sentire i movimenti fetali, inizia una nuova fase nella relazione tra madre e figlio. Dopo tutto, ora è possibile un feedback completo.

L'embrione inizia a muoversi a 8 settimane di sviluppo fetale. Le sue dimensioni sono ancora molto piccole. E naturalmente, una donna incinta non ha l'opportunità di sentire la manipolazione del feto. Questo diventa possibile solo quando l'età gestazionale è di 18-20 settimane. Questa è una media. Per le primipare e le donne di grandi dimensioni, puoi aggiungere un paio di settimane. Per le madri magre ed esperte, al contrario, tagliate di 10-15 giorni.

Molto spesso, le donne in gravidanza con il loro primo figlio pongono una domanda che li eccita: come capire se il bambino si muove nello stomaco o è qualcos'altro. A cui più spesso ricevono la risposta che questo non deve essere confuso con nulla. Ma, ahimè, spesso la gestante prende i processi che si verificano nella cavità addominale per i movimenti fetali. Dopotutto, cosa c'è da nascondere, e non incinta, e persino gli uomini a volte notano nel loro stomaco, bolle e farfalle.

Cosa fare allora? Come notare i primi movimenti fetali durante la gravidanza e non commettere errori? Dopotutto, qui non è importante solo l'interesse personale. X-day deve essere ricordato e segnalato al medico. Di solito un ginecologo lo avverte già da 15-16 settimane. Questo è uno degli indicatori di una gravidanza in via di sviluppo. Dicono che con questa data è possibile calcolare il giorno di nascita. Per fare ciò, aggiungi 20 settimane. Secondo altre osservazioni, il numero del mese con il primo movimento marcato del bambino coincide con la data di nascita, dopo i mesi impostati, naturalmente.

In primo luogo, non è necessario attendere strettamente, a partire da 14-15 settimane, ascoltando ogni cambiamento nello stomaco. Tutto ha il suo tempo. È solo che in questa fase dello sviluppo, il feto è molto piccolo e i suoi movimenti del corpo sono ancora deboli in modo da poterli davvero sentire. I medici non prendono seriamente dichiarazioni prematuramente sui movimenti notati.

In secondo luogo, i segnali del bambino devono essere previsti nell'addome dall'osso pubico all'ombelico. Tutto sopra o di lato è l'intestino o qualche altro organo. È qui, nel seno, mentre il feto è in questo momento. Ed è qui che puoi sentire quando il bambino inizia a muoversi: sono tocchi leggeri, solletico, bolle scoppiate e talvolta tremori.

In terzo luogo, è possibile provocare il bambino a ripetere i movimenti per assicurarsi che questa non sia peristalsi. Per fare questo, puoi sdraiarti sulla schiena e rilassarti. Ai "bulldozer" non piace molto la posa di una tale mamma e reagiscono ad essa. Mescolando ancora i dolci attivati. Il glucosio dà energia extra al bambino e di solito inizia l'allenamento. Sentire il tuo bambino dall'utero e dopo la nascita è una sensazione speciale e uno dei compiti principali della madre. Dopotutto, è così necessario sia per i bambini che per i loro genitori. La comprensione si basa su questo.

cosa mescola il bambino

Citazione
Oksanchik_O scrive:
ma non possiamo ancora farlo. Sto aspettando questo momento così e a volte mi sembra che il bambino stia spingendo, ma il mio medico dice che è impossibile, è troppo presto.. ma penso, beh, sono magro.. forse mi sento davvero..
Il ginecologo mi ha detto che il bambino è in costante movimento, ma a causa delle piccole dimensioni, non lo sentiamo. È probabile che tu sia una donna con ipersensibilità.

Questo è più tardi. pesce, e prima e per la prima volta, non è nemmeno molto chiaro.

Eccoli, i miei pesci!

Citazione
Alia scrive:
Questa è una sensazione molto piacevole, come se qualcuno ti accarezzasse dall'interno, non riesco nemmeno a trovare le parole, è impossibile abituarmi
Ma solo negli ultimi mesi questa sensazione potrebbe non essere molto piacevole. A volte questi movimenti causano vero dolore quando il bambino ha già poco spazio nella pancia.
Citazione
Oksanchik_O scrive:
ma non possiamo ancora farlo. Sto aspettando questo momento così e a volte mi sembra che il bambino stia spingendo, ma il mio medico dice che è impossibile, è troppo presto.. ma penso, beh, sono magro.. forse mi sento davvero..
Oksana, ascolta il tuo corpo! Ho sentito i primi movimenti durante la prima gravidanza della 16-17 settimana! I primi movimenti sembrano dei colpetti deboli!
ora nella mia seconda gravidanza mi sentivo già 13 settimane!
ogni persona ha una soglia di sensibilità diversa!

Ora la verità è lontana da tutti i movimenti sono piacevoli. Ad esempio, quando un bambino inizia a girare e non spinge, è terribilmente spiacevole. Come se tutti gli interni si girassero. O quando il tallone con tutta la sua forza colpisce l'ombelico =).
Assolutamente descritto con precisione.

La prima agitazione del bambino durante la gravidanza

Primi movimenti fetali

Il tuo bambino non ancora nato forma il suo personaggio, anche all'interno dell'utero. Alcuni bambini sono più attivi durante la gravidanza e alcuni si muovono poco e danno alla madre una pausa. È importante che la futura mamma controlli l'attività del tuo bambino. Se ci sono cambiamenti nella natura e nel numero di movimenti, questo dovrebbe essere il motivo per visitare un ostetrico-ginecologo. Utilizzando speciali metodi diagnostici, puoi essere diagnosticato o confutato e prescrivere il trattamento, se necessario. In questo articolo risponderemo alle tue domande più comuni: quando inizi a sentire il bambino muoversi, quando senti che il bambino si muove durante la seconda gravidanza, quale settimana della gravidanza può sentire il movimento e come il bambino inizia a muoversi, in quale settimana il bambino si muove e quando il bambino inizia a dondolarsi nello stomaco, per quanto tempo può sentirsi il bambino.

Nove domande (e risposte) sui movimenti fetali durante la gravidanza

Perché la frutta prende a calci

A quale mese di gravidanza il bambino inizia a muoversi - nel primo trimestre, il feto cresce e si sviluppa di settimane, e con esso arrivano i movimenti e il desiderio di "danzare" nell'utero. Con l'aumento delle dimensioni del bambino a determinati limiti temporanei temporanei dei primi movimenti e dei primi movimenti del bambino.

Fattori che influenzano i movimenti fetali:

  • Atmosfera, silenziosa o rumorosa, voci familiari o non familiari.
  • Stile di vita. Il tuo motore è attivo o passivo? Dopotutto, più sei attivo durante il giorno, più il bambino è attivo di notte.
  • Stress psico-emotivo: stress, affaticamento, superlavoro, sonnolenza e ansia: il bambino si comporterà più attivamente e durante il movimento fetale potrebbero apparire sensazioni dolorose.
  • Dieta - la fame o l'eccesso di cibo colpiscono il bambino, causando la sua iperattività o viceversa ipoattività.
  • La posizione del corpo nello spazio. Quando occupi una posizione scomoda del corpo per te, puoi schiacciare i vasi che saturano il feto con l'ossigeno. A causa della possibile ipossia, il feto inizia a mostrare un'attività eccessiva.

Primi movimenti

L'aspetto dei primi movimenti fetali è influenzato da molti fattori e ogni donna incinta ha la sua strada..

Quali sono i fattori:

  • Età gestazionale - tempo trascorso dall'ultima mestruazione.
  • Numero di gravidanze: primipare, multiparoso.
  • Fisico della madre.
  • Tipo di placenta e relativa opzione di attacco.
  • Mattina / sera / notte - ora del giorno.
  • Vista stile di vita.
  • Attività fisica.
  • Sentimenti personali e loro intensità.

La norma in Russia per la comparsa dei primi movimenti è di 18 settimane di gravidanza, se il tuo pensiero - non sento il movimento - non dovresti preoccuparti nemmeno prima della ventesima settimana di gravidanza. Tuttavia, è necessario tenere conto delle differenze individuali di ciascuna donna incinta, del numero di gravidanze. A che ora inizia a muoversi il bambino - le sensazioni multiple del movimento fetale possono verificarsi prima o poi.

Sensazione di movimento del bambino

Quante settimane il bambino inizia a muoversi? Il feto inizia a compiere i suoi primi movimenti indipendenti all'età di 7-8 settimane. Tuttavia, in questo momento sono difficili da notare a causa delle dimensioni estremamente ridotte del nascituro. All'età di 10 settimane, i movimenti fetali iniziano ad assumere una natura consapevole, ad esempio, con la pressione sull'utero, il bambino inizia a girare verso lo stimolo. Ma in questi momenti, la futura mamma viene visitata dal pensiero: non sento i movimenti del bambino, perché le sue dimensioni sono troppo piccole.

La prima agitazione del feto durante la prima gravidanza, una donna può sentire nell'intervallo da 18 a 22 settimane, ma nella maggior parte dei casi ciò accade a 20 settimane. Si è notato che le donne incinte esili iniziano a sentire i movimenti fetali prima, di solito a 19-20 settimane. Al contrario, quante settimane un bambino si muove per le donne di una carnagione più grande - notano il primo rimescolamento del feto in un periodo di 21-22 settimane.

Primo trimestre

I primi movimenti fetali durante la prima gravidanza in quale periodo, di regola, sono molto deboli, sono difficili da notare. In questo momento, il bambino fa circa 200 movimenti al giorno, ma non tutti rimangono notati. I movimenti del feto sono attualmente diversi, a questo punto le estremità sono quasi completamente formate, il bambino inizia a spostarle, a partire dalle pareti dell'utero. I primi segni di un bambino in movimento sono sensazioni simili al solletico o al leggero accarezzare dall'interno dell'addome.

Secondo trimestre

A metà del secondo trimestre, il tipo di movimenti fetali cambia: acquisiscono il carattere di shock che le persone intorno a te possono sentire con le mani sullo stomaco. A questo punto, il sistema nervoso si sta sviluppando, quindi i movimenti fetali diventano più diversi. Il bambino ingoia il liquido amniotico, gira la testa verso lo stimolo, muove gli arti, succhia il dito, tocca il cordone ombelicale. Il numero di movimenti al giorno in questo periodo raggiunge i 600.

Terzo trimestre

Entro la fine del secondo e l'inizio del terzo trimestre, i movimenti fetali diventano più intensi, le future madri li descrivono come "calci". Per un periodo di 30-32 settimane, il nascituro occupa una certa posizione nell'utero, quindi la localizzazione dei suoi movimenti diventa costante. Con l'avvicinarsi del parto, il numero di movimenti al giorno diminuisce a causa dell'aumento delle dimensioni del bambino, che diventa difficile da spostare.

Tasso di movimento

Come contare correttamente i movimenti fetali. Normalmente, i movimenti sono determinati da diversi fattori, il principale è l'età gestazionale. Nel ventesimo e prima della ventiduesima settimana, il bambino si muove circa duecento volte al giorno. E più vicino alla settimana di trenta secondi a seicento movimenti al giorno. L'agitazione diventa maggiore a causa di un aumento delle dimensioni del feto, specialmente nel terzo trimestre.

Dall'inizio della ventottesima settimana, il tasso di movimento è da otto a dieci volte all'ora, se il bambino non dorme nell'utero. E all'inizio della trentaduesima settimana, il feto occupa la posizione finale: la diligenza della testa. La futura mamma inizia a sentire i movimenti nella regione addominale superiore. Quando senti che il bambino si muove durante la prima gravidanza, prenditi cura delle costole dalle gambe del bambino.

In quale periodo di gravidanza il bambino inizia a muoversi

In quale settimana di gravidanza il bambino inizia a muoversi - l'ottava settimana, l'ecografia dimostra lo sviluppo del bambino, compaiono braccia, gambe, sebbene il peso sia di diversi grammi. Non sentirai i movimenti: il feto è di piccole dimensioni e peso ed è anche circondato da una spessa parete placenta.

In quale settimana il bambino inizia a muoversi - alla dodicesima settimana il feto ha una dimensione massima di nove centimetri, si forma il liquido amniotico nella placenta. Il tuo bambino si sente come un pesce in un acquario.

Dall'inizio della quindicesima settimana puoi sentire i leggeri movimenti del feto. Il frutto pesa circa novanta grammi, è attivo con braccia e gambe. Una donna incinta primipara durante questo periodo potrebbe non notare i più piccoli movimenti.

Si notano movimenti tangibili in quale periodo di gravidanza il feto inizia a muoversi - all'inizio della ventesima settimana. Un ruolo importante è svolto dall'esperienza e dalla posizione della placenta. Prima puoi sentire come si muove il tuo bambino se la placenta si attacca alla parte posteriore dell'utero. Ciò significa che una ragazza incinta alla fine del terzo trimestre sarà più sensibile ai movimenti, ancora più dolorosa.

Quando riesci a sentire il bambino che si muove

Alba, sole, tramonto o stelle? Tutte le opzioni sono possibili Dopotutto, il corpo di ogni donna incinta è un individuo.

È importante non preoccuparsi, ovviamente, per ogni donna incinta, specialmente per una primipara, è importante catturare il primo... Sì, tutte le opzioni, i primi sintomi, i primi cambiamenti. Ogni cosa ha il suo tempo, lievi differenze in una settimana o due sono limiti della norma.

Se la norma è adatta, vale la pena prestare maggiore attenzione al movimento del feto, perché è possibile ipoattività del bambino, che può indicare la presenza di complicanze.

Primi movimenti fetali

È possibile? Molte donne in gravidanza nullipare stanno aspettando i primi segni di movimento del bambino già nella dodicesima settimana.

Hai sentito il movimento? Solo questo non è un bambino, sono i gas accumulati e gli spostamenti degli organi a causa di un utero in aumento.

In quale periodo il bambino inizia a muoversi - vale a dire dalla diciottesima settimana al ventiduesimo - i movimenti fetali sono più spesso notati. Puoi essere preso a calci con il gomito o il ginocchio.

Le donne in gravidanza multiparose possono sperimentare un movimento prima - alla sedicesima settimana. Perché? Perché c'è esperienza e preparazione fisica del corpo della madre per la gravidanza e il parto. La parete addominale ricorda come allungare, le sensazioni familiari del movimento fetale: i telai vengono tirati insieme per una settimana o più. Anche durante la terza gravidanza, puoi sentire il movimento fetale alla quindicesima settimana..

Che aspetto ha l'agitazione? La futura mamma sente l'attività motoria del feto a causa dell'influenza dei meccanorecettori. I sintomi possono inizialmente essere sottili. Più vicino alla ventesima settimana ti sentirai sempre più forte.

  • Farfalle che fluttuano nello stomaco
  • Solletico sulla parete interna o accarezzando
  • Movimenti ondulati nell'addome
  • Shock da piccola portata a grande resistenza
  • Sensazioni gorgoglianti nello stomaco

Funzionalità di processo

Nell'utero, il bambino cresce e si sviluppa. Il bambino rende i movimenti invisibili alla madre per garantire il suo conforto personale. Il movimento si fa sentire in una donna incinta all'inizio del primo trimestre, come si può notare alla dodicesima settimana durante un'ecografia del suo "salto mortale" nell'utero. I primi movimenti del braccio o della gamba si verificano nell'ottava o nona settimana di gravidanza, in base al periodo ostetrico, l'undicesima settimana. Le ossa del bambino sono ricoperte di fibre muscolari, formando i rudimenti dei muscoli e dei neuroni. Da questa agitazione, il bambino è più simile a crampi o tremori. Il feto è nel liquido amniotico e anche per un periodo di sedici settimane l'attività motoria del bambino può essere poco appariscente.

La futura madre avverte i primi movimenti caratteristici del feto alla diciottesima e fino alla ventiduesima settimana, quando il cervello del bambino forma attività ed esegue atti di attività motoria. Il tuo ostetrico-ginecologo daterà la nascita dall'inizio di un caratteristico movimento fetale..

Araldo di scosse

Per una migliore comprensione dello sviluppo della gravidanza e dei movimenti del tuo bambino, dovresti conoscere lo sviluppo dell'embrione e il feto. In quale mese di gravidanza il feto inizia a muoversi?

A partire dalla decima settimana, i fasci neuromuscolari sono formati da fibre di tessuto muscolare e nervoso: forniscono movimento al bambino.

Dai fasci neuromuscolari si sviluppano i muscoli scheletrici e lisci del bambino. Da circa la sedicesima settimana puoi sentire tranquillamente i primi movimenti del tuo bambino, che sono più simili a crampi, oltre a un possibile gorgoglio: "bagnare" il bambino nell'utero. Come suscitare un bambino nello stomaco?

Quali sono i precursori:

  • L'addome aumenta di dimensioni e volume, il bambino cresce e assume una certa posizione, che cambia durante la gravidanza.
  • Movimento dello stomaco o "camminare": il bambino inizia a rotolare.
  • La costipazione, con la compressione del retto, è anche uno dei fattori nell'attività fisica di tuo figlio.
  • "Sbattendo nello stomaco come una farfalla"

Una cosa è certa, ricorderai la prima spinta del tuo bambino per tutta la vita, può essere un calcio nella mano o nel piede del bambino. Ricorda per quanto tempo il tuo bambino si muove..

Quali movimenti fetali dovrebbero essere prima del parto

Prima del parto, il bambino può trovarsi basso - potrebbe non esserci movimento, e questo è assolutamente naturale. È solo che il tuo bambino sta per nascere, accumula forza per ulteriori lavori. Non ci sarà alcun movimento completo, ovviamente, ma i movimenti appena percettibili sono al cento per cento.

In quale settimana della prima gravidanza il feto inizia a muoversi

Quando un bambino inizia a muoversi durante 1 gravidanza? Secondo le statistiche, i primi movimenti iniziano intorno alla ventesima settimana. Il bambino compie circa duecento movimenti al giorno e alla trentaduesima settimana a seicento movimenti al giorno.

Sensazioni dolorose possono verificarsi con acqua bassa e con polidramnios, la futura mamma smette di sentire i movimenti fetali.

Quante settimane il bambino inizia a muoversi durante la seconda gravidanza

Quando un bambino inizia a muoversi in 2 gravidanze e in 3 gravidanze? Di norma, il primo movimento del feto durante la seconda gravidanza si verifica prima che nel nullipare, di solito a 18 settimane di gestazione. Alcune donne incinte con esperienza: inizi a sentire movimenti fetali a 17 e anche a 16 settimane di età gestazionale.

Una futura madre, in attesa della nascita di un secondo figlio, sente i primi movimenti prima per diversi motivi:

  1. Una donna incinta che ha familiarità con la sensazione del bambino di spostarlo di nuovo non lo confonde con una maggiore motilità intestinale.
  2. Spesso durante la gravidanza ripetuta, la dimensione del feto è maggiore di quella delle primiparas e i movimenti di un bambino grande sono più facili da notare.
  3. I muscoli addominali della donna che partorisce sono più sensibili ai movimenti fetali..

.Per quanto tempo il bambino si muove - lontano da tutte le donne in gravidanza, i primi movimenti del bambino si fanno sentire tra le 16 e le 18 settimane. In quale periodo di gravidanza il bambino inizia a muoversi. La norma è considerata se il feto inizia a calciare prima di 24 settimane di età gestazionale.

Cosa devi sapere sui movimenti fetali

  • I movimenti fetali possono essere un po 'dolorosi.

Come si muove un bambino nel suo stomaco? Quando senti il ​​bambino muoversi e sono dolorosi, specialmente durante la prima gravidanza. Il dolore è possibile nella tarda gravidanza, quando il bambino sente disagio a causa delle sue proporzioni nel corpo, ha poco spazio e inizia a stringere lo spazio intorno a lui, causando sensazioni dolorose. Il dolore è anche influenzato dalla rigidità e dalla pulizia dell'aria intorno a te, così come dalla tua dieta, di solito il bambino avverte disagio durante la fame e la soffocità. Tuttavia, il movimento può essere doloroso a causa di possibili complicanze fetali o gravidanza. Ti consiglio di consultare il tuo ostetrico-ginecologo e sottoporsi a metodi di ricerca di laboratorio per escludere possibili complicanze o per trattarle.

  • Agile bambino: perché i movimenti fetali sono troppo attivi?

Quando un bambino inizia a muoversi nell'addome durante 1 o 2 gravidanze, molti fattori lo influenzano. Il feto inizia a spingere l'utero più attivamente nelle ultime ore del giorno. Se la futura mamma conduce uno stile di vita attivo di notte, quando il bambino riposa e dorme, di notte il bambino condurrà uno stile di vita attivo quando si desidera rilassarsi. Inoltre, lo stile di vita attivo del feto è influenzato dal tempo della tua dieta, se hai fame o hai appena mangiato. Suoni o voci acuti non familiari al bambino - ciò influisce anche sull'attività del bambino. Lo stress, il malessere, il sovraccarico o l'irritabilità influiscono sull'attività alta o persino bassa del feto. Cerca di prendere il controllo della tua attività, stato psico-emotivo, ambiente e dieta. Verrà creato un ambiente confortevole per il tuo bambino e entreranno in gioco movimenti fetali eccessivamente attivi: la norma per settimane è un tavolo.

  • Qual è la carenza di ossigeno nel feto?

I movimenti fetali non sono solo un modo di comunicare un bambino con sua madre e il mondo, ma anche un metodo per valutare le sue condizioni. Quando il bambino è sano, i suoi movimenti sono moderatamente attivi, hanno un certo regime e non causano gravi disagi alla donna. Modificando la natura dei movimenti, si possono sospettare alcune patologie della gravidanza, in particolare l'ipossia fetale.

L'ipossia del feto è uno stato di carenza di ossigeno del nascituro. Se il bambino sviluppa ipossia, la futura mamma può notare che la quantità dei suoi movimenti è diminuita. Per verificarlo, esistono diversi metodi, il più semplice è il test di Cardiff, che ha un secondo nome: "conta fino a 10".

Una diminuzione o un aumento dei movimenti fetali può essere un sintomo di complicanze della gravidanza, in particolare l'ipossia fetale, pertanto, quando si cambia la natura e il numero di movimenti del nascituro, una donna dovrebbe sottoporsi a un esame approfondito.

La tecnica di Cardiff è che entro 12 ore la futura mamma dovrebbe registrare ogni movimento del feto. Se in un'ora il numero di movimenti raggiunge almeno 10, il bambino è sano. Puoi iniziare il test in qualsiasi momento. Il numero di movimenti all'ora inferiore a 10 è un'occasione per vedere un medico.

Ma l'eccessiva attività del feto è motivo di preoccupazione e può servire come segnale di ipossia nel nascituro. Se si sospetta una carenza di ossigeno nel bambino, il medico esegue un CTG, in base al quale vengono valutate le sue condizioni e viene fatta una diagnosi finale.

Pur essendo nell'utero del bambino durante la seconda gravidanza, si forma un certo personaggio, in relazione a ciò, alcuni bambini si muovono molto durante la gravidanza, mentre altri, al contrario, aspettano con calma la nascita. Pertanto, è più importante per una futura madre osservare i movimenti fetali in dinamica al fine di notare un indebolimento o un aumento dell'attività. I cambiamenti nel numero e nella natura dei movimenti del bambino sono un'occasione per una visita dal medico, che, utilizzando attrezzature speciali, confermerà o confuterà la diagnosi e, se necessario, prescriverà il trattamento.

  • Piccolo "astronauta" sempre in movimento

I medici ostetrici-ginecologi raccomandano di tenere registri dell'attività fisica - spostando il bambino. Come contare?

Una tabella può esistere in tre (3) opzioni:

Metodo Pearson

test di movimento fetale, basato sulla misurazione del decimo movimento fetale. Durante il giorno, dovresti sentire il movimento del tuo bambino, al fine di determinare con precisione il decimo, annotare il tempo in una tabella speciale. Tempo di misurazione: dalle nove del mattino alle nove di sera i primi movimenti durante la prima gravidanza.

Metodo di Cardiff

coinvolge l'osservazione per dodici ore, puoi scegliere tu stesso l'ora. Quando il bambino si sposta per la decima volta, annota il tempo su un modulo speciale.

Metodo Sadowski

Quando iniziano i primi movimenti fetali durante la seconda gravidanza. Dopo aver cenato, il tuo compito è sdraiarti sul lato sinistro ed entro quattro ore per tracciare i movimenti fetali durante la gravidanza, la norma, dovresti tracciare più di dieci movimenti separati. Questo metodo è diverso dai due precedenti, poiché le tue attività quotidiane andranno a lato..

I primi movimenti del bambino: ragioni di gioia e ansia

Gravidanza: movimenti del bambino, sviluppo intrauterino

Da tempo immemorabile, le future madri con ansia, gioia e speranza hanno ascoltato i movimenti del loro bambino non ancora nato. E oggi, nonostante una vasta selezione di metodi moderni per studiare lo stato intrauterino del feto, il movimento rimane il principale indicatore del benessere del bambino, confermando la sua vitalità.

Quando e perché il bambino si muove?

Per comprendere meglio il "linguaggio" del movimento fetale, dobbiamo ricordare scientificamente alcune fasi dello sviluppo del bambino nell'utero: le fasi dell'embriogenesi.

In un embrione umano, le prime contrazioni cardiache compaiono il 21 ° giorno di sviluppo. Gli elementi del muscolo scheletrico iniziano a svilupparsi a causa dell'attività precoce contrattile. L'attività contrattile ritmica delle fibre muscolari primarie si osserva anche prima che il sistema nervoso embrionale inizi a prendere forma.

Alla fine del periodo embrionale (fine dell'ottava settimana di gravidanza) e all'inizio del periodo fetale (dall'ottava settimana di gravidanza), inizia a formarsi il sistema nervoso fetale, responsabile dell'attività motoria. Cioè, a questo punto c'è già il tessuto muscolare, ci sono fibre nervose che "alimentano" gli impulsi ai muscoli, assicurandone la contrazione.

I riflessi motori causati dall'eccitazione delle terminazioni nervose sono stabiliti dalla fine dell'ottava settimana di gravidanza. I primi riflessi in risposta all'irritazione della zona periorale (vicino alla bocca) dei rami trigemino mandibolare (buccale) e mascellare (mascellare) si verificano nel feto a 7,5 settimane di gestazione. Dalla decima settimana di gravidanza, compaiono i riflessi causati dall'irritazione delle aree cutanee a cui vanno i nervi spinali.

In una parola, il bambino inizia a muoversi nell'utero abbastanza presto. È vero, questi movimenti non sono ancora coordinati e non coscienti e le dimensioni relative dell'embrione e della vescica fetale sono tali che l'embrione galleggia liberamente nel liquido amniotico e raramente tocca la parete uterina in modo che la madre possa sentirlo. Tuttavia, dalla decima settimana di gravidanza, inciampando sulla parete dell'utero, il bambino può cambiare la traiettoria del movimento. A partire da 9 settimane di gravidanza, il feto può deglutire il liquido amniotico e questo è un processo motorio complesso. A 16 settimane di gestazione, il feto sviluppa attività motoria in risposta ai suoni (principalmente alla voce della madre, a un cambiamento nella sua intonazione). A 17 settimane, il feto inizia a socchiudere gli occhi. A 18 settimane - ordina il cordone ombelicale con le mani, stringe e apre le dita, si tocca il viso e persino si copre il viso con le mani a suoni acuti, forti e spiacevoli.

Affinché il cervello fetale si sviluppi e funzioni normalmente, sono necessari molti stimoli e un livello sufficiente della loro intensità. La percezione di sensazioni specifiche è già stata formata e ora il bambino impara a rispondere ad esse con movimento.

Nel primo trimestre, il bambino ha già formulato idee sul comfort. Aiutano il bambino a navigare quale dovrebbe essere l'intensità di vari stimoli dall'esterno. Il feto scopre che muovendosi, egli stesso può regolare l'intensità della stimolazione (ad esempio, allontanarsi dai suoni forti), diventa il "creatore" della sua vita.

Il compito principale del feto è di svilupparsi. Per fare questo, ha bisogno di nutrizione e molti incentivi. Se non c'è abbastanza nutrizione e ossigeno, il feto inizia a muoversi più attivamente e quindi massaggia la placenta, in modo che con una contrazione uterina, si ottenga una porzione sufficiente di sangue, e con essa - nutrizione e ossigeno. O, diciamo, la madre giace sulla schiena, schiacciando così i vasi più grandi del corpo (la vena cava inferiore e il sito della biforcazione aortica) dall'utero incinta. Il feto risponderà immediatamente con vigorosa agitazione e costringerà la madre a cambiare la posizione del corpo, quindi si raccomanda alle donne incinte di mentire solo sui loro lati. Se il feto preme gli anelli del cordone ombelicale, inizia anche a muoversi attivamente e cambia posizione.

Cosa prova la mamma?

Entro 20-22 settimane, quando si formano il midollo spinale e il cervello, i movimenti fetali diventano regolari. In questa fase (circa 20 settimane), la madre inizia a sentire e percepire i movimenti fetali. È noto che le donne primipare provano agitazione da 20 settimane di gestazione e multiparte - da 18 settimane di gestazione. Tuttavia, questi termini possono variare..

I primi movimenti descrivono tutti in modi diversi. Possono essere come gli schizzi di un pesce, il battito di una farfalla o, banale, la motilità intestinale. Secondo la maggior parte delle donne in gravidanza, questo è uno dei periodi più eccitanti della loro vita e da quel momento la madre diventa il "sensore" più accurato e privo di errori che registra lo stato del suo bambino. Molte donne, dai primi tremori, iniziano a percepire il feto come il loro bambino.

Inizialmente, i movimenti del feto sono abbastanza timidi, non coordinati, ma gradualmente vengono ordinati e acquisiscono un certo significato e significato. Entro mezz'ora, un feto di 5 mesi può fare da 20 a 60 shock, a volte più, a volte meno. In generale, il ritmo, il ritmo e la forza dei movimenti variano con l'ora del giorno.

Entro 24 settimane di gestazione, i movimenti fetali assomigliano a quelli di un neonato. Da questa età, il bambino "parla" attivamente con sua madre nel linguaggio dei movimenti della sua ansia, gioia, piacere e benessere. A sua volta, il feto è molto sensibile ai cambiamenti nello stato emotivo della madre. Ad esempio, quando una madre si preoccupa o si rallegra, il bambino può muoversi più attivamente o, al contrario, calmarsi per un po '.

L'agitazione troppo violenta e dolorosa del feto indica una disfunzione nelle sue condizioni. A volte i movimenti del bambino fanno del male alla mamma. In questo caso, la donna deve cambiare la posizione del corpo. Se per molto tempo, per diverse ore, i movimenti fetali rimangono dolorosi, la donna incinta deve assolutamente informarne il medico. La maggior parte delle donne riferisce un po 'di dolore nell'ipocondrio nel terzo trimestre di gravidanza - e questa non è una deviazione dalla norma.

Quindi, come controllare e interpretare correttamente i movimenti fetali?

È necessario ascoltare i movimenti del bambino. La completa cessazione dell'attività motoria per 12 ore o più è un segnale molto allarmante.

A partire dalla 24a settimana di gravidanza, il feto dovrebbe muoversi in media 10-15 volte all'ora, può dormire per 3 ore e allo stesso tempo difficilmente muoversi. Tuttavia, se il bambino è troppo attivo per diversi giorni o, al contrario, per diversi giorni la sua attività è diminuita, la donna incinta dovrebbe contattare il suo ostetrico. Ci sono situazioni in cui è necessario monitorare costantemente i movimenti del bambino. In ogni caso, se non senti i movimenti fetali entro 12 ore, devi consultare un medico. Per stimolare autonomamente il movimento fetale, puoi fare diversi esercizi fisici, esercizi di respirazione con trattenimento del respiro, mangiare dolci.

Movimenti improvvisi e molto attivi del feto possono derivare dalla scomoda posizione della madre - una situazione del genere in cui il feto riceve meno ossigeno, ad esempio quando una donna si siede con le gambe incrociate o giace sulla schiena. In questo caso, è necessario modificare la posizione. Se entro poche ore i movimenti rimangono insolitamente attivi, è necessario consultare un medico. Quindi, movimenti letargici e deboli o eccessivamente attivi indicano anche un cattivo stato del feto.

I medici-ostetrici raccomandano di utilizzare il test di agitazione fetale D. Pearson "Count to ten". Su una mappa speciale, il numero di movimenti fetali da 28 settimane di gravidanza è annotato quotidianamente. Il conteggio di agitazione inizia alle 9:00 e termina alle 21:00. Inizia a contare i movimenti del feto esattamente alle 9:00, annota il tempo della decima agitazione nella tabella o sul grafico. Un piccolo numero di movimenti (meno di 10 al giorno) può indicare una carenza di ossigeno fetale ed è la ragione per andare dal medico.

Se i gemelli si sviluppano, potresti avere l'impressione che i movimenti fetali siano percepiti ovunque e siano molto intensi. Un'ecografia può dissipare i dubbi se si conferma che due feti si sviluppano nell'utero.

La massima attività motoria crescente del feto si osserva dalla 24 alla 32a settimana di gravidanza. Quindi diminuisce gradualmente; questo è particolarmente evidente al momento della nascita. Entro la fine del terzo trimestre, il numero di movimenti può diminuire leggermente, ma la loro intensità e, si potrebbe dire, la loro forza rimangono gli stessi o aumentano.

È anche interessante che entro la fine della gravidanza, i movimenti più attivi si sentano nella posizione degli arti del feto. Quindi, se il bambino si trova a testa in giù (questo accade nella stragrande maggioranza dei casi), allora i movimenti sono chiaramente percepiti nella parte superiore dell'utero; se l'estremità pelvica (presentazione pelvica) è adiacente all'uscita dall'utero, i movimenti sono più distinti nelle sezioni inferiori. Contare la frequenza dei movimenti fetali entro 30 minuti al mattino e alla sera mostra che nelle donne in gravidanza in buona salute aumenta di sera.

Come già notato, l'attività motoria del feto caratterizza la sua condizione.

Cosa significa comportamento insolito del bambino??

Se si discosta dal ritmo, dalla frequenza e dalla natura normali dei movimenti, ascoltando i toni del cuore, gli ultrasuoni, il CTG.

Di che tipo di sofferenza intrauterina stiamo parlando quando parliamo di ridotta attività motoria del feto? Molto spesso, la sofferenza intrauterina del feto è causata da ipossia (carenza di ossigeno). Le cause dell'ipossia sono: complicanze della gravidanza, varie malattie (anemia, malattie cardiovascolari, diabete mellito, ecc.), Sanguinamento, insufficienza placentare, prolasso dell'utero e compressione delle anse del cordone ombelicale con la testa del feto, malattia del feto (Rh conflitto, infezione fetale). La carenza acuta di ossigeno può essere diagnosticata mediante auscultazione (ascolto) dei suoni cardiaci fetali. Nell'ipossia cronica intrauterina del feto, gli indicatori cardiotocografici (registrazione delle contrazioni cardiache utilizzando un apparato speciale) sono più informativi. Al momento del movimento fetale, la frequenza cardiaca aumenta normalmente di 10-15 battiti al minuto.

Nelle fasi iniziali dell'ipossia intrauterina, il feto è irrequieto, il che consiste nell'aumentare e aumentare la sua attività motoria. Con l'ipossia fetale progressiva, si verificano indebolimento e cessazione dei suoi movimenti.

Concludendo la nostra conversazione, voglio ricordare alle future mamme: i primi movimenti del bambino non sono solo un indicatore delle sue condizioni, ma anche le sensazioni uniche che una donna può provare solo in questo breve, ma così felice periodo della sua vita.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Mescolanza del bambino

I primi movimenti del tuo bambino... Provi sorpresa e stupore: "Il mio bambino si sta muovendo!". E già lo capisci chiaramente: un omino vive e cresce dentro di te.

Molto spesso, le donne incinte iniziano a sentire i movimenti del primogenito verso la 20a settimana. Ma questo non significa che fino a questo punto il tuo bambino non sia stato attivo. Al contrario, anche all'ottava settimana di gravidanza, è caduto come un piccolo acrobata. È solo che l'utero è ancora grande per lui, c'è molto spazio, quindi la mamma non sente nulla - la parete addominale è lontana. Inoltre, l'intensità delle sensazioni dipende dalla quantità di liquido amniotico. Maggiore è il loro numero, più deboli sono i movimenti.

Nonostante il fatto che lo sviluppo embrionale di tutti i bambini sia lo stesso, la loro attività nell'addome si manifesta in modi diversi. Tuttavia, è difficile prevedere la natura dei movimenti. Forse il bambino irrequieto nascerà una ragazza calma, e il bambino tranquillo crescerà un raro maschiaccio. Perché il ruolo importante nello sviluppo della personalità non è giocato dall'intensità dei movimenti, ma dalla famiglia, dagli amici e dall'educazione. Eppure, mentre il bambino è ancora nella pancia, la sua connessione con il mondo esterno avviene proprio attraverso i movimenti.

Sono 20 settimane. Come sono i primi movimenti del bambino? La farfalla? Bolle esplosive? Motilità intestinale non etica? Eccoli qui: i primi piccoli saluti a circa 20 settimane. I bambini multipli si sentono prima, alcuni per circa 16 settimane, perché i muscoli non sono così elastici. Inoltre, l'intensità dei movimenti dipende dall'attacco della placenta: se si trova sulla parete anteriore dell'utero, la mamma sentirà i tremori del bambino in seguito. In questo momento, è difficile trovare schemi nei movimenti del bambino. Ma già in 25 settimane i tremori diventano più sicuri, puoi sentirli con la mano sullo stomaco. Un bambino in questo momento può spostarsi 10 volte all'ora e può dormire per diverse ore. A 30 settimane, la mamma può dire: il bambino dorme o è sveglio. A 36 settimane, oltre ai colpi tangibili di piccole gambe lungo le costole, si può osservare la "danza del ventre": il bambino riposa sulla parete uterina con parti del corpo e il ventre della madre diventa poligonale a poligonale. A 38 settimane, il bambino ha già pochissimo spazio, può muoversi di meno. Sii paziente, un po 'di più, e ti farà già un pisolino sulle gambe, disteso sul tuo stomaco.

A cosa reagisce il bambino??

I bambini nella pancia della madre hanno i loro periodi di attività e pace. Dipende da vari motivi: luce, stimoli sonori, umore e benessere della madre - la frequenza e la forza dei movimenti cambiano da questo. Succede che i tremori del bambino siano causati toccando la membrana fetale, da cui il bambino si allontana. Oppure si sdraia sul cordone ombelicale e vuole girare più comodamente. Il bambino fa movimenti respiratori, sbadigli, sospiri e singhiozzi. La mamma a volte sente il singhiozzo. Alcuni bambini singhiozzano più volte al giorno e alcuni potrebbero non avere alcun singhiozzo. Questa è anche la norma..

Periodi di attività speciale:

  1. Se la madre conduce uno stile di vita attivo, il bambino è cullato dal suo movimento e dalla sua calma. Ma non appena la mamma si sdraia, inizia una danza nello stomaco. Tali madri sentono più spesso il bambino di notte che durante il giorno..
  2. Quando la mamma mangia, il bambino può spingere più forte. Dopotutto, ha anche ricevuto una sferzata di energia.
  3. Se la mamma è nervosa, gli ormoni dello stress vengono rilasciati nel sangue. Anche il bambino è irrequieto.
  4. Se la mamma è in una stanza soffocante e fumosa, calci intensi le diranno che è ora di uscire in aria.
  5. Improvvisamente, i movimenti attivi del bambino possono apparire dalla scomoda posizione della madre - se si siede e mette il piede in piedi o giace sulla schiena. In questo caso, è necessario modificare la posizione del corpo.

Ascolta i movimenti del bambino

Se ti sorprendi a pensare di non aver sentito alcun movimento per tutto il giorno, non aver paura. Forse eri occupato e non ci hai prestato attenzione. Ecco cosa puoi fare per ricevere i saluti dal bambino:

  • Sdraiati su un fianco con qualcosa sotto lo stomaco e sdraiati un po '
  • Siediti con le gambe sollevate (ad esempio appoggiandole sul tavolo) e rilassati
  • Porta una fonte sonora alla tua pancia, ad esempio una radio
  • Mangia qualcosa di dolce
  • Fai alcuni esercizi per trattenere il respiro
  1. Contatti presto il medico se non avverti movimenti per 12 ore o più..
  2. Se ci sono tremori, ma molto rari e letargici.
  3. O se i movimenti del bambino sono eccessivamente attivi per diverse ore e non si fermano da un cambiamento nella posizione del corpo.

La futura mamma deve seguire i movimenti. E se hai domande o dubbi, consulta un medico. Ci sono situazioni in cui i movimenti del bambino devono essere costantemente osservati. In questo caso, i ginecologi ostetrici consigliano di usare il test del movimento fetale "Count to ten" di D. Pearson. Dalle 28 settimane di gravidanza, il numero di movimenti è annotato in una carta speciale ogni giorno. Il conteggio dei movimenti fetali inizia alle 9:00 e termina alle 21:00. Inizia a contare i movimenti del feto esattamente alle 9 del mattino, annota il tempo del decimo movimento nella tabella. Un piccolo numero di movimenti (meno di 10 al giorno) può indicare una carenza di ossigeno fetale, quindi è necessario consultare un medico.

E non fatevi prendere dal panico. Invece del panico, dovrebbe esserci un atteggiamento fiducioso e consapevole della futura madre nei confronti della gravidanza. Non dimenticare che una persona sta crescendo dentro di te - con il suo temperamento, il sonno e la veglia. E il suo umore dipende direttamente da te. Quindi sorridi più spesso!

Agitazione del bambino: sensazioni indescrivibili

Uno dei momenti indescrivibili e magici che accompagnano la gravidanza è la prima agitazione del bambino. In questo momento le donne non vedono l'ora.

Quando il bambino inizia a muoversi?

In effetti, il bambino nell'utero inizia a muoversi per circa 8 settimane. Durante questo periodo, ha terminazioni nervose e i primi fasci muscolari, che sono responsabili dell'attività motoria. I movimenti finora hanno un carattere caotico convulso. La mamma non avverte questi movimenti, il feto è troppo piccolo, c'è molto liquido amniotico, il bambino raramente tocca le pareti.

Ci vorranno diverse settimane prima che i movimenti del bambino diventino attivi e la mamma li sentirà.

Quando i movimenti sono palpabili per la mamma?

In media, questo meraviglioso evento si svolge alle 18-22 settimane. Ma questo è un evento individuale. C'è una differenza nei tempi della prima gravidanza e della seconda. Importa anche quanto sia pronunciato lo strato grasso della parete addominale della madre. Le donne negative e le donne magre di solito si sentono due settimane prima.

Agitazione del bambino: che aspetto ha?

Le donne descrivono questa sensazione in diversi modi. Per alcuni è come il battito delle farfalle, per qualcuno è come un pesce galleggiante. Ma se parlare in modo prosaico, i primi movimenti del bambino possono essere confusi con i grugniti nell'intestino, o come se qualcosa rotolasse nello stomaco.

È necessario ricordare quando hai sentito il bambino muoversi, questa data puoi dirlo al tuo medico. A partire da questo periodo, è possibile calcolare la data preliminare della consegna. Alla data della prima agitazione, è necessario aggiungere 20 settimane alla prima nascita e 22 settimane alla seconda e successive.

I dati, ovviamente, sono approssimativi, ma sono combinati con altri dati per determinare la data di nascita nel modo più accurato possibile.

Attività del bambino nello stomaco della madre

Dopo che sono comparsi i primi segni di agitazione, il bambino si muoverà costantemente. Il bambino più attivo va dalle 24 alle 32 settimane. I movimenti diventano coscienti, ordinati. Il bambino dà già dei segni quando non gli piace la posa di sua madre, suoni troppo forti. L'attività diminuisce dopo 32 settimane, in questo momento è già difficile per il bambino muoversi a causa della mancanza di spazio nell'utero. Agitare durante questo periodo provoca disagio.

Molte mamme in attesa dicono che durante il giorno il bambino è calmo e quando va a letto inizia a rigirarsi. Questo non è sorprendente, a volte durante il giorno una donna potrebbe semplicemente non notare i movimenti, fare affari. E il bambino si sentiva vacillare durante il giorno e quando sua madre dorme, gli mancano. Molto spesso, il ritmo della madre e del bambino si uniformerà presto.

I periodi di attività nel bambino possono essere sostituiti da periodi di riposo, quando il bambino dorme e non si muove. Sia quello che l'altro periodo possono durare da alcuni minuti a diverse ore.

Quando iniziare a preoccuparsi

Vale la pena consultare un medico se non si avverte movimento per 12 ore. Non fatevi prendere dal panico, nella maggior parte dei casi, non è successo niente di terribile! Ma non sarà al sicuro.

Il motivo del prolungato riposo del bambino potrebbe essere la mancanza di ossigeno (ipossia). Di solito, prima di questo, i movimenti del bambino sono molto attivi, sotto shock. Esistono due forme di ipossia: cronica, che si sviluppa lentamente e acuta, in cui è necessaria l'assistenza di emergenza.

Molte madri, solo dai primi movimenti del bambino, comprendono veramente che una nuova vita sta crescendo al loro interno. È necessario monitorare l'attività del bambino per assicurarsi che tutto sia in ordine con il bambino.

Up