logo

Le statistiche su quale settimana danno alla luce dicono che un periodo di 37 divisioni del calendario è normale. Allo stesso tempo, il 70% dà alla luce 39-41. Il ciclo mestruale ha un impatto significativo su questo evento. La norma è determinata dalla maturità del feto, quindi anche quando c'è prematurità, il bambino può essere considerato a tempo pieno.

Come scoprire quante settimane partoriscono

Per dire esattamente quante settimane la nascita è considerata normale, il ginecologo deve dire dopo aver esaminato la donna e tenuto conto delle caratteristiche individuali. Il medico ti dice quante settimane inizia la nascita, guardando i risultati degli ultrasuoni e confrontandoli con la durata individuale del ciclo mestruale. Dal punto di vista dell'ostetrico, in quante settimane viene presa in considerazione la nascita 40. Tuttavia, solo il 7% durante questo periodo, si verifica il parto, quindi in quale settimana partoriscono, dipende dalle mestruazioni.

Se sei interessato a quando è prevista la consegna e quante settimane sono la norma, il periodo dopo 37 e fino a 42 è ottimale. A seconda della settimana in cui inizia la nascita, il bambino può essere:

  • prematuro (fino a 38);
  • consegna puntuale (38-42);
  • ritardato (dopo 42 settimane).

Pertanto, in quale settimana inizia e ha luogo la nascita, influisce sul normale periodo di lavoro e sulla durata dell'adattamento postpartum..

All'inizio del travaglio, il travaglio può iniziare alla 22a settimana, quindi ci sono farmaci speciali che aiutano a prolungare la gravidanza. Il numero di settimane in cui si verifica una nascita è diviso in 22-27, 28-33 e 33-37. Secondo le statistiche, le attività prima dell'inizio del lavoro sono svolte con l'obiettivo di ritardarle a 38 settimane. Dopo questo, la nascita dovrà andare secondo i piani..

Se chiedi al ginecologo la settimana in cui inizia la nascita e a che ora iniziano le contrazioni, quindi per la risposta ha bisogno di conoscere la durata del ciclo. Dipende dalla sua durata quando si verifica la nascita. Con varie durate, ad esempio, con una differenza di 10 giorni, lo sviluppo del lavoro inizierà più tardi e richiederà quasi un mese in più. Pertanto, è importante rispondere alla domanda con quale esposizione puoi dare alla luce bambini a pieno titolo o un bambino, tenendo conto delle caratteristiche biologiche della madre.

Precursori e cause della nascita pretermine

Tradizionalmente, è più facile interrompere una gravidanza prolungata piuttosto che prevenire un parto prematuro. Per interrompere il processo, sono necessarie cure ostetriche specializzate e una serie di farmaci. Nella pratica ostetrica, il periodo da 22 a 27 è considerato il periodo di tempo più pericoloso. A questo punto, il feto pesa circa 1 chilogrammo e impiega molto tempo a lottare per la vita del bambino.

Le cause delle contrazioni premature si trovano nella malattia o nella tensione eccessiva dell'utero per altri motivi. Ciò è causato da un'abbondanza di liquido amniotico, un grande peso del bambino, una gravidanza multipla o una malformazione uterina. Anche le malattie genitali, come quelle infettive, trasmesse sessualmente o nella placenta, sono portatrici di parto.

Meno comunemente, il parto precoce è causato da problemi negli organi interni della madre - i reni, la tiroide, l'ipofisi o il cuore. In una situazione del genere, il corpo della donna si difende, respingendo il feto come una minaccia alla vita, che è una sorta di reazione naturale al pericolo.

Quando ci sono segni di parto, uno dovrebbe essere preparato per l'interruzione della gravidanza e il parto prematuro. Gli ostetrici cercheranno di prevenire questa situazione, ma ulteriori eventi si sviluppano secondo uno scenario imprevedibile. È anche difficile prevedere la vitalità del neonato, poiché parte dei suoi organi non sono completamente formati. La medicina moderna ti consente di fornire le condizioni necessarie al di fuori dell'utero, ma un corpo inferiore deve superare il canale del parto prima di esso e non soffrire.

Se la scadenza è scaduta, ma la nascita non è iniziata

Il problema di stimolare la gravidanza in campo medico viene risolto esaminando l'addome con gli ultrasuoni. Sapendo in quale settimana partoriscono, puoi verificare la prontezza del feto e provocare contrazioni. Se sei interessato a quale settimana partoriscono, questo accade non oltre il 42. Quando rispondi a quale settimana puoi partorire, devi valutare la condizione, ma il valore totale è 37 per le ragazze e 39 per i ragazzi.

Quando il bambino si forma e può respirare da solo, dopo quante settimane partoriranno, verrà deciso. Tuttavia, data la settimana di gravidanza che puoi dare alla luce, a volte è necessario prevenire una permanenza prolungata del bambino nella placenta. Se diciamo che settimana partoriscono più spesso - sono 39, in questa fase è tempo di ricorrere alla stimolazione. Data la settimana in cui sono nate le nascite, il medico raccomanda di iniziare le contrazioni al fine di evitare l'ipossia da un soggiorno prolungato nelle acque.

Se consideriamo in quale settimana nasce il primo figlio, la prima nascita avviene 7-10 giorni dopo. Le statistiche sulle nascite per nascita indicano per settimana che è meglio partorire a partire da 39 anni. Il periodo di lavoro, in cui le nascite hanno maggiori probabilità di partorire, è dovuto alla indisponibilità del canale del parto durante il travaglio.

Parlando di quale settimana di gravidanza inizia la nascita, danno alla luce ragazze a 39 anni e ragazzi a 41 anni. Ciò suggerisce che il bambino è a tempo pieno e puoi dare alla luce un periodo intero senza preoccupazioni e paure. Un bambino nato dopo 37 righe di calendario è normale. In questo momento, il processo, in assenza di controindicazioni all'estrazione naturale, è sicuro, anche se la madre ha sofferto di una malattia prolungata o stress.

Un buon fenomeno sarà la coincidenza della nascita con l'ultimo giorno del ciclo mestruale, ma vale la pena considerare che il corpo di ogni donna è unico. In una donna incinta, l'utero si apre più velocemente e più facilmente, se meno di 2-5 anni prima che ciò accadesse già.

Quando la cervice non si apre, la data di nascita viene trasferita e la situazione dovrebbe svilupparsi. La cosa più importante è che il bambino non è esposto all'ipossia. Non appena l'acqua è passata, i medici eseguono un taglio cesareo. Tale situazione, come altre questioni simili, è concordata in anticipo. L'estrazione attraverso l'addome del feto è un evento comune nella pratica moderna ed è sicura per il bambino. Solo il periodo di riabilitazione sta aumentando.

Durante il parto

A seconda di quante settimane partoriscono e qual è la condizione del feto con la diagnostica ecografica, viene scelto il metodo di adozione. Quante settimane nascono le nascite dipende dalle mestruazioni e da quanti bambini sono nello stomaco. Quando una donna dà alla luce un secondo figlio insieme al primo, quante settimane sarà difficile da dire, ma sicuramente prima del previsto.

Allo stesso tempo, tenendo conto dell'esperienza delle pratiche ostetriche, puoi dare alla luce un bambino sano da solo o in gemelli, poiché la coppia situata nell'utero si sviluppa più velocemente. Si ritiene che le buone gravidanze durino più a lungo, ma la domanda su quante settimane è ottimale per il bambino nel seno prima di nascere è strettamente individuale.

Quante settimane di attesa per il parto dipendono solitamente dalla prontezza del bambino. Una madre in buona salute sente le condizioni del bambino e si avvicina al risultato, il suo corpo rileva acutamente il peso e il comportamento del feto. Con parto ripetuto, se l'intervallo è 2-6 anni, dare alla luce è relativamente più facile e più facile.

Se la nascita si ripete, allora quale settimana attendere il rifornimento

Quando diventerai di nuovo una madre, dovresti aspettare i bambini nati al multiparo a 40 settimane e le ragazze un po 'prima. Il secondo e i successivi periodi di gestazione sono più brevi di 7-10 giorni a causa della plasticità dei muscoli vaginali e del livellamento della cervice. I muscoli pelvici sono più resistenti alla rottura, il che aumenta anche la probabilità di parto naturale senza complicazioni.

Ma il criterio del tempo non è la regola e per determinati valori di determinati fattori (concepimento, mestruazioni e sviluppo del feto), la seconda volta dura più a lungo della prima in condizioni generali. I medici affermano che il rifornimento in famiglia non è nei tempi previsti. Una madre esperta sente i tentativi del bambino di uscire in anticipo in questo mondo, indipendentemente dalle previsioni del medico.

Le date di consegna sono stabilite dalla natura

Considerando da quanto tempo partoriscono i primipari, possiamo dire che ciò accade, a partire da 40 segni di calendario dopo l'inizio della gravidanza. Si può notare da quanto tempo nascono le ragazze in primipare - quasi sempre con un ciclo di 24 giorni è di 39 settimane.

Tuttavia, non si dovrebbe fare affidamento sul calendario quando si pianifica una visita in un istituto medico o si determina la durata del soggiorno. Più precisamente a questo proposito, gli ultrasuoni possono illuminare. In molti modi, il corpo è guidato dalla prontezza del feto..

Il peso dovrebbe essere di almeno 2,5 kg e gli organi interni sono sufficientemente sviluppati per una vita separata al di fuori del seno. Per questo motivo, quando c'è più di un bambino nello stomaco, la maggior parte delle gravidanze termina prima ei bambini appaiono in qualche modo prematuri: i gemelli peseranno 2 kg e le terzine peseranno 1,6-1,8 kg. Tuttavia, per determinare la salute del neonato, c'è la scala di Apgar (punteggio di maturità polmonare). La capacità di respirare è una condizione necessaria per l'assenza di rianimazione.

In quale settimana le ragazze e i ragazzi hanno maggiori probabilità di partorire?

Un fatto interessante è che un sesso più debole appare anche più tenacemente alla luce. Indipendentemente da quanto tempo le ragazze nascono da primipare, le loro possibilità di sopravvivere e di essere in buona salute sono più alte. I ragazzi nascono in condizioni normali non prima di 40 anni, ma le ragazze - dopo 38 settimane. Il periodo di maturazione dei ragazzi è in media di 10-15 giorni in più.

In che settimana stanno partorendo?

Quale settimana di gravidanza è più probabile che partorisca

La prima, seconda nascita in quale settimana le donne partoriscono più spesso? Secondo le statistiche, questo è un periodo da 39 a 41 settimane.

Cioè, dopo tutto, le madri più in attesa partoriscono nelle 40 settimane standard. Anche se non è sempre preciso nel PDD (data di nascita stimata), che viene calcolato in base al primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale. C'è un'opinione diffusa su quale settimana danno alla luce il loro primo figlio: le donne incinte che dovrebbero essere in stato di gravidanza per la prima volta hanno più figli da molto tempo e spesso lo cambiano. Tali informazioni statistiche possono essere dovute al fatto che per la prima volta le donne in gravidanza, soprattutto in giovane età, di solito non hanno problemi di ginecologia, hanno una cervice sana e densa, che trattiene il feto fino all'ultimo. Ma per quanto riguarda la settimana in cui danno alla luce il secondo, qui le opzioni sono più spesso possibili.

Quindi, i bambini precedenti hanno una possibilità nel caso di:

  • polidramnios, feto di grandi dimensioni o nascite multiple nella madre (le pareti dell'utero sono troppo tese, la cervice può tenere il feto male, deformarsi);
  • con insufficienza istmo-cervicale che si è manifestata nella madre a causa di disturbi ormonali o fisiologici;
  • in caso di secrezione di liquido amniotico, ciò può verificarsi anche nel secondo trimestre di gravidanza a causa di un trauma all'addome, infezione, ecc.
  • quando è necessario un parto chirurgico di emergenza, ad esempio con preeclampsia (gestosi tardiva), ipertensione arteriosa, grave ipossia fetale e altre condizioni pericolose.

Va anche notato quante settimane danno alla luce due gemelli, ma di solito è 2-4 settimane prima della data prevista di parto per le mestruazioni. Il fatto è che due feti esercitano una pressione molto maggiore sulla cervice di uno. Pertanto, inizia a svolgersi prima. La situazione in cui le donne danno alla luce due gemelli a 39-40 settimane è una rarità. Il solito peso dei gemelli nati nel nono mese è di circa 2,5 kg. E se i bambini si trovano nella posizione corretta nell'utero, di solito partoriscono da soli.

Le statistiche su quale settimana di solito danno alla luce varia a seconda della durata del ciclo mestruale della donna. Ad esempio, se la sua lunghezza è di circa 40 giorni, la futura mamma può camminare incinta 7-10 giorni in più rispetto al termine. Il fatto è che con un lungo ciclo mestruale, l'ovulazione si verifica più tardi. Cioè, dopo il concepimento si verifica. E, al contrario, con un ciclo mestruale inferiore a 28 giorni, durante la prima nascita spesso partoriscono tra 37 e 39 settimane. E questo è normale, perché a questo punto il feto è già a tempo pieno, i polmoni sono completamente maturi.

Come scoprire l'età gestazionale esatta per calcolare accuratamente la probabile data di nascita? Il modo più semplice per farlo è se la donna ha avuto un rapporto sessuale non protetto, cioè la data del concepimento è esattamente nota. O se l'ovulazione è stata monitorata mediante ultrasuoni o usando test speciali, la sua data esatta è nota. In caso contrario, le informazioni più accurate saranno fornite da un'ecografia nel primo trimestre, quando è già possibile determinare la dimensione coccige-parietale dell'embrione (KTR), può essere utilizzata per calcolare l'età gestazionale letteralmente fino a un giorno. Ma anche se una donna ha una seconda nascita e un'ovulazione precoce, spesso danno alla luce un bambino a 40-41 settimane. Sebbene abbiano un grande rischio di eccesso di cibo. Un bambino nato non è migliore di uno prematuro, poiché spesso presenta anche gravi problemi di salute. Tale deviazione può essere dovuta a vari fattori medici, inclusa l'ereditarietà. Se il medico nota, secondo i risultati degli ultrasuoni e di altri indicatori, una gravidanza posticipata nel suo paziente, viene inviata in ospedale dove viene stimolato il travaglio o viene eseguito un taglio cesareo.

Quante settimane per partorire, a seconda del genere del bambino e del numero di nascite?

Più si avvicina al parto, più la donna incinta è preoccupata per la domanda su quante settimane partoriscono. Nessun medico sarà in grado di dare una risposta esatta, poiché questa data dipende dalla fisiologia e da altri fattori..

Da quanto tempo partoriscono i primipari?

Normalmente, la gravidanza dura 40 settimane, ma, a partire dalla 37a settimana, il parto è la norma. Inoltre, una donna può partorire più tardi del previsto. Non è raro avere un bambino alla 41a e 42a settimana.

I medici possono determinare la data approssimativa della nascita, ma i tempi dipendono dalla volontà della madre e del bambino. Molto spesso, quelli che danno alla luce per la prima volta guardano alla 39-40a settimana. Sebbene ci siano casi in cui le donne cambiano il termine previsto.

A che ora danno alla luce un secondo figlio?

I bambini in multiparo compaiono prematuramente. Le briciole nascono nella 37-38a settimana. Ciò è dovuto al fatto che il corpo della donna è più rapidamente preparato per il parto..

Il momento della nascita del bambino può dipendere dal genere del nascituro.

La nascita di un figlio è generalmente ritardata, una donna incinta va alla 40a o alla 41a settimana. Con una gravidanza multipla, i termini sono ridotti. La consegna è indicata alla 38a settimana e i bambini non sono prematuri. La nascita di una figlia si verifica anche prima. Più spesso questa è la 38-39a settimana.

Nascita prematura e tardiva nelle donne in gravidanza di un ragazzo o una ragazza

Il parto fino a 37 settimane è anticipato e i neonati sono prematuri. Ci sono i periodi più pericolosi di nascita precoce: 22-27, 28-27 e 34-37 settimana. Questo vale per i bambini di entrambi i sessi..

Cause di parto prematuro:

  • distacco o presentazione placentare;
  • infezioni genitali, malformazioni uterine;
  • polidramnios;
  • gravidanza multipla;
  • alto peso fetale;
  • rottura prematura di una bolla d'acqua;
  • sovratensioni fisiche;
  • stress costante;
  • cattiva alimentazione, carenza di vitamine.

Il rischio di avere un bambino aumenta presto se una donna ha avuto un aborto o ha avuto un aborto spontaneo..

I nati nel periodo tra la 27a e la 36a settimana di neonati hanno tutte le possibilità di vivere se il loro peso è superiore a 1,5 kg. Sfortunatamente, i bambini che pesano meno di 1 kg non possono essere salvati..

Anche la gravidanza, che dura più di 42 settimane, così come la nascita prematura, non è la norma. Al momento è richiesta la consegna operativa. Nel processo di parto naturale, la probabilità di lesioni al bambino e alla madre è elevata.

Affinché la gravidanza proceda favorevolmente e la nascita sia avvenuta in tempo, è necessario monitorare la propria salute. Seguire tutte le raccomandazioni del medico, quindi la probabilità di avere un bambino sano aumenterà in modo significativo.

Quante settimane dura la gravidanza nelle donne?

I periodi di gravidanza per le donne in settimane sono di 38 o 40. Dati diversi sono legati al fatto che i medici a volte parlano di settimane ostetriche, a volte di feto.

Durata della gravidanza: termini essenziali

Al momento della registrazione nella clinica prenatale, la prima donna incinta sente la domanda dal medico: qual è la data dell'ultima mestruazione. Da questo giorno, l'età gestazionale viene conteggiata nella cartella clinica. Ma tra la data dell'ultima mestruazione e la data del concepimento, passano almeno due settimane. Quindi da quale giorno è il conto alla rovescia?

  • età gestazionale ostetrica (gestazionale): viene calcolata dal giorno dell'ultima mestruazione; la durata media è di 40 settimane (280 giorni);
  • età gestazionale embrionale (fecondazione) - dalla fecondazione al parto; durata media - 38 settimane (266 giorni).

Gli ostetrici a volte usano il loro conteggio di settimane e mesi: in un mese hanno esattamente 28 giorni, cioè esattamente 4 settimane.

Il risultato è che in 9 mesi di calendario regolari, 10 ostetrici.

Termine fetale: come calcolare la data del concepimento

I medici avevano bisogno di un termine ostetrico perché non è sempre possibile determinare la data esatta del concepimento: tutte le donne sono diverse e ogni gravidanza è unica e non ci sono miracoli. E la data dell'ultima mestruazione è un'informazione specifica e affidabile.

Pertanto, alla domanda: quante settimane ostetriche dura la gravidanza, puoi rispondere esattamente - 40 settimane (280 giorni) e, in base a questo, prevedere la data stimata di nascita.

Il termine fetale è più difficile da calcolare. I medici considerano il ciclo mestruale di 28 giorni la regola per la maggior parte delle donne; il 14 ° giorno si verifica l'ovulazione (l'uovo lascia l'ovaio), nello stesso periodo, si verifica la fecondazione.

  • primo giorno dell'ultima mestruazione + 14 giorni = ovulazione (concepimento);
  • significa che l'età gestazionale effettiva è di 40 - 2 = 38 settimane o di 280 - 14 = 266 giorni.

Aggiungiamo 266 giorni alla data dell'ovulazione proposta e otteniamo la data approssimativa di nascita.

Ma queste sono le regole, e nella vita - solide eccezioni: lo stato di salute della donna, il suo umore emotivo, l'attività degli spermatozoi, ecc. Apportano le loro correzioni..

I medici considerano i seguenti periodi di gestazione la norma:

  • gravidanza in settimane - 38-40;
  • quanti giorni dura la gravidanza per le donne - 266-280;
  • quanti mesi - 9 mesi di calendario (o 10 mesi ostetrici per 4 settimane esatte).

Un esame del sangue per il livello di gonadotropina corionica umana (hCG) e ultrasuoni può aiutare a chiarire il termine della gravidanza nel primo trimestre. L'ecografia determina la dimensione dell'utero, le fasi di sviluppo del feto. È importante ricordare: determinare oggettivamente la durata di un'ecografia può solo fino alla 16a settimana.

Calendario della gravidanza

TrimestresettimaneCaratteristica del periodo
io1-12Gli organi e i sistemi del feto iniziano a formarsi
II13-27Tutti gli organi e i sistemi sono formati; il feto si sta muovendo attivamente
III28-40La formazione degli organi termina, crescono, migliorano; gli organi sensoriali iniziano a funzionare

Peso fetale per settimana di gravidanza

Periodo gestazionale, settimanePeso fetale (approssimativo), grammiPeriodo gestazionale, settimanePeso fetale (approssimativo), grammi
7124550-600
81,5-225650-700
93-426750-850
104-527800-900
undici6-828950-1100
129-13291000-1200
tredici14-20trenta1100-1300
1421-25311300-1500
quindici30-50321600-1800
sedici40-60331900-2000
1750-100342100-2300
diciotto140-180352300-2500
diciannove200-250362500-2700
venti220-270372800-3000
21280-350383100-3200
22400-420393200-3400
23450-500403200-3600

Gravidanza prematura e di lunga durata: cosa è importante sapere

Ogni particolare gravidanza è influenzata da molti fattori e circostanze che possono portare sia alla nascita pretermine che alla prevalenza..

Gravidanza pretermine

La gravidanza è considerata prematura e il parto è prematuro se il bambino è nato prima della 37a settimana. Per una donna, questa situazione è meno pericolosa che per un bambino. Il suo corpo non è ancora pronto per una vita indipendente.

Posticipata gravidanza

La sovraesposizione è meno comune della nascita prematura. Tale diagnosi viene fatta dopo la 42a settimana di gravidanza..

Il travaglio troppo tardi è pericoloso per entrambi: per la madre e il bambino, poiché la placenta non funziona più normalmente e fornisce al bambino tutto il necessario. Ma anche se la placenta affronta, il feto potrebbe essere già troppo grande, e questo è irto di lesioni alla nascita per il bambino e rotture, sanguinamento grave per la donna.

Cosa influenza il rilevamento

Influisce sulla durata della gravidanza, causa una nascita prematura o tardiva può:

In che settimana stanno partorendo?

Questa domanda viene posta più spesso dalle donne che si avvicinano al momento della nascita del bambino. Dopo tutto, ogni futura mamma vuole sapere esattamente la data di questo prezioso momento. Ma, sfortunatamente, nessuno ti dirà la data precisa ed esatta della tua nascita. Sì, il medico, ovviamente, determina e registra la data stimata di un evento importante. Tuttavia, ci sono molte sfumature in questa materia. Proviamo a capirli.

Innanzitutto, diamo un'occhiata agli eventi che accadono alla futura mamma e al suo bambino nelle ultime fasi della gravidanza, e proviamo a determinare la prossima data di nascita.

Di norma, il portamento del bambino dura 40 settimane o 280 giorni dall'ultima mestruazione della donna. È da questa data che puoi prendere tre mesi e aggiungere altri sette giorni. Questa sarà la data prevista per la nascita del tuo bambino.

Per una determinazione più accurata di questo periodo, è necessario ricordare la data del primo movimento fetale. Di solito, le mamme in attesa primogenite avvertono questi movimenti alla 20a settimana del termine e il secondogenito - da qualche parte alla 18a settimana di gravidanza.

La data di nascita può anche essere determinata dal medico in base ai risultati della diagnostica ecografica del feto. Si ritiene che la gravidanza sia terminata completamente dopo 37 settimane, ovvero dopo 259 giorni e fino a un periodo di 42 settimane (294 giorni).

Tradizionalmente, le consegne per un massimo di 37 settimane in medicina sono considerate in anticipo e dopo 42 settimane - in ritardo. Con la fine di una gravidanza fisiologica, il bambino nell'utero della madre diventa più forte e nasce sano, con tessuti completamente formati, sistemi di organi. Se parliamo di gravidanza posticipata, è necessario prendere in considerazione i rischi di trauma per la ragazza o il ragazzo nel processo del parto. È anche possibile la nascita di un bambino morto quando viene posticipato di dieci giorni o due settimane. Ecco perché i medici decidono di stimolare il travaglio di una donna incinta che non inizia le contrazioni a tempo debito. La gravidanza tradizionalmente posposta è più facile da prevenire che fermare il processo di nascita pretermine.

Seconda nascita: in quale settimana puoi partorire e cosa temere?

Aspettare la nascita di un bambino è il momento più bello della vita di ogni donna, indipendentemente dal fatto che partorirà per la prima volta o più volte. Nonostante l'esperienza, una donna che si sta preparando a diventare madre per la seconda volta è ancora tormentata da molte domande: quando inizia la seconda nascita, in quale settimana di solito partorisce, quanto dura il normale processo di nascita, ecc..

Nessun ginecologo può dare una risposta chiara quale settimana della seconda gravidanza sarà definitiva. Dipende da molti fattori, tra cui: il corso della gravidanza, l'età della donna incinta, le condizioni esterne e il grado di maturità del feto. In media, secondo le statistiche, le seconde nascite iniziano tra 37 e 42 settimane.

Seconda nascita: in quale settimana di solito partoriscono secondo le statistiche?

Questa domanda rimane un mistero non solo per le future mamme, ma anche per medici, scienziati. I dati sulla durata della seconda nascita sono la base per lo sviluppo di nuovi approcci per la gestione delle nascite ripetute, la prevenzione di varie patologie e l'organizzazione del sistema di aiuto ostetrico.

Le statistiche dicono che molto spesso la seconda volta devi dare alla luce 38-39 settimane. Tuttavia, ci sono eccezioni quando un bambino nato nasce da una madre secondogenita.

Il termine di nascita ripetuta dipende in gran parte dal corso della gravidanza e da molti altri fattori:

  • grado di maturazione della placenta - con un rapido invecchiamento della placenta, aumenta il rischio di parto prematuro del bambino, soprattutto se si tratta di una seconda nascita per una donna. In quale settimana di solito partoriscono con questa patologia - dipende dalla placenta che svolge le sue funzioni;
  • condizioni della cervice - nelle donne che stanno per partorire per la seconda volta, la cervice matura quasi sempre in modo tempestivo. Molto spesso, si osserva già il livellamento del collo e la sua apertura da 1-2 dita a 37 settimane;
  • la durata del ciclo mestruale e l'ovulazione tardiva - di solito viene calcolato il termine stimato per la consegna dei ginecologi, tenendo conto del primo giorno del ciclo mestruale. La base di questi calcoli è l'ovulazione, che con una durata del ciclo di 28-30 giorni si verifica in 13-14 giorni. Ma la durata del ciclo in alcune donne può essere di 35 giorni, quindi le statistiche possono risultare distorte;
  • polidramnios o oligohydramnios - il polidramnios è una causa comune di seconde nascite premature, oligohydramnios, al contrario, porta al fatto che la futura madre sta rimandando la gravidanza;
  • stato psicologico: una donna multipara, di regola, è più emotivamente stabile, quindi può partorire in tempo o cambiarlo. Grazie alla calma della futura mamma, il processo dei cambiamenti ormonali è normale e il parto si verifica in tempo.

Ci sono anche segni popolari che presumibilmente aiutano a prevedere quale settimana di gravidanza sarà l'ultima prima del parto. Dicono che è più comune per i ragazzi "sedersi" più a lungo nelle pancia della madre più a lungo, e le ragazze maturano e nascono più velocemente. Tuttavia, sia la pratica che le statistiche non confermano questo parere..

Quanto tempo ci possono essere problemi con la seconda nascita secondo le statistiche?

Il fattore principale che determina se il processo di nascita è normale o meno è il grado di maturazione fetale. Un bambino è considerato completamente formato a 37-38 settimane, da questo momento puoi partorire.

Le statistiche mediche mostrano che una donna che dà alla luce un bambino primogenito per un periodo di 40 settimane risolverà il carico una seconda volta a 40-42 settimane. E questo è un caso normale..

Il processo del lavoro nelle donne multiparose è caratterizzato da un'improvvisa insorgenza, contrazioni più intense e una durata più breve. Pertanto, quando compaiono i primi segni di parto, specialmente per un periodo di 37 settimane o più, una donna ha bisogno di chiedere aiuto medico da un medico.

Il canale del parto in una donna multiparosa è più elastico, la cervice può aprirsi più velocemente. A causa di ciò, il processo di nascita dura più velocemente, la probabilità che il parto sia complicato da crepe e lacrime è significativamente ridotta. Inoltre, il rischio di lesioni alla nascita, secondo le statistiche, è ridotto per il bambino.

Possono verificarsi problemi di nascita nelle donne in gravidanza che hanno sofferto di malattie del sistema genito-urinario, nonché nelle donne in travaglio che hanno dovuto partorire per la prima volta attraverso un taglio cesareo. La decisione che il processo di nascita in questo caso dovrebbe essere naturale, gli esperti prendono, valutando tutti i possibili rischi.

La nascita pretermine (fino a 37 settimane) è il più grande pericolo per le donne che partoriranno sia per la prima che per la seconda volta. L'età fertile può essere dovuta a molti fattori..

Il rischio di parto pretermine è aumentato negli amanti degli animali domestici - portatori di toxoplasmosi, nelle donne che non comprendono che nella loro posizione vale la pena limitare l'attività fisica, abbandonare i tacchi alti e smettere di fumare. Una categoria speciale di donne che sono inclini alla nascita prematura di un secondo figlio sono le future madri con gravidanza multipla.

La nascita prematura di un bambino minaccia anche le coppie con un diverso gruppo sanguigno e fattore Rh.

Quanto tempo ho partorito una seconda volta? Di cosa aveva paura e come ha risolto i suoi problemi. Esperienza mamma esperta.

Anastasia, 34 anni, istruttrice di ginnastica ritmica, Tver:

“Il secondo figlio non è stato una sorpresa per me e mio marito, l'abbiamo pianificato e mi preparavo a partorire con tutte le responsabilità. Ero un paziente diligente di un ginecologo. Soddisfatto tutti i consigli, nel tempo superato i test. Nonostante il fatto che a quel tempo avessi già avuto un figlio di 4 anni e, a quanto pare, non avrei dovuto preoccuparmi del parto, l'idea che presto avrei dovuto affrontare questo doloroso processo mi ha spaventato di nuovo. Ancora di più avevo paura che il bambino potesse nascere rapidamente, inizierò a partorire e non avrò il tempo di andare in ospedale. Ascoltavo costantemente il mio corpo, reagivo a tutti i crampi addominali. In realtà, tutto non era così spaventoso. Quando è arrivata la settimana 38, ho iniziato ad avere un lieve dolore nell'addome inferiore. Ho chiamato mio marito, mi ha portato da un ginecologo. Il dottore mi esaminò, mi rassicurò che non si trattava di una rissa, ma raccomandò di rimanere sotto osservazione. Grazie a lui per questo, perché al mattino mi sono reso conto che tutto è iniziato. Il processo non è stato veloce, ma comunque molto più veloce della prima volta. La seconda volta che il parto non è stato così spaventoso, ho ancora ricordato tutto quello che è successo la prima volta che ho partorito un figlio. Dopo 5 ore, sono diventata la felice madre di mia figlia Katya. Quindi ragazze, non abbiate paura! La cosa principale è ascoltare te stesso, non perdere i primi segni e correre in ospedale! ”

esperta autore: Faina Eduardovna Lvova,

Direttore del Centro per la cultura familiare

Ora sapete tutti della seconda nascita. Ci auguriamo che il nostro articolo ti sia piaciuto. Condividi con gli amici, lascia commenti - saremo felici di rispondere!

Calcoliamo la data di nascita, in quale settimana è il momento dell'ospedale

Le future madri amano il loro bambino nel grembo materno e non vedono l'ora di vederlo. Pertanto, spesso si chiedono quante settimane le donne partoriscono. Le ragazze, che hanno la loro prima nascita, sono particolarmente ansiose di saperlo; non sanno quali siano le contrazioni, quando è meglio andare in ospedale. È terribile in un momento così critico essere non solo fuori dalle mura dell'ospedale di maternità, ma anche completamente soli nell'appartamento. In che modo i medici stabiliscono una data di nascita? Quali termini sono considerati ottimali? Nell'articolo puoi trovare la risposta alla domanda: quale settimana partorisce, dipende dal sesso del nascituro?

Come viene calcolata la data di consegna??

La gravidanza di ogni donna è individuale, così come la nascita stessa. Ciò dipende non solo dall'organismo della futura madre, dalla sua età ed eredità, ma anche da fattori esterni, ad esempio la stagione. Di norma, il periodo ostetrico inizia dalla data dell'ultima mestruazione, indipendentemente dalla durata del flusso mestruale. Per questo motivo, la data della presunta nascita non coincide sempre con la realtà. In effetti, una donna ha un ciclo di 28 giorni e l'altra ha 35 anni. Nonostante il fatto che saranno prese in considerazione nelle stesse condizioni, l'età reale del bambino sarà diversa.

Inoltre, ci sono altre condizioni che influenzano la data di nascita. Questi includono:

  1. Eredità. Se i rappresentanti del gentil sesso in famiglia hanno avuto tutte le nascite, ad esempio in ritardo, è probabile che una ripetizione della stessa situazione si aspetti una futura madre durante il parto.
  2. Il corso del periodo di gestazione del bambino. Se la madre ha problemi di salute, il che rende scomodo lo sviluppo e la ricerca del feto nell'utero, molto probabilmente, la nascita inizierà prematuramente. Nel caso in cui la madre stia vivendo uno stress grave, i bambini di solito non hanno fretta di nascere. Così, ad esempio, fu durante i periodi di carestia e guerra, quando le donne partorirono bambini per più di 10 mesi.

Tempismo ottimale

Prima di capire quale settimana di solito danno alla luce, è importante sapere in quali casi il bambino è considerato prematuro. Se il feto pesa anche meno di 0,5 kg, il travaglio viene stimolato, si tratterà di un aborto tardivo. Non cercano di salvare e prendersi cura di tali bambini, poiché non esistono ancora attrezzature in grado di farlo..

Calendario di sviluppo fetale

Dallo stesso peso e fino a 2,5 kg, il bambino nato è considerato prematuro, questo può accadere già dalla 25a settimana di gravidanza. Un bambino simile sarà tentato di salvare la vita con ogni mezzo.

A partire da 2500 g, il feto è considerato completamente sviluppato e formato. Le statistiche sul parto indicano che tali bambini nascono solitamente da 37 a 42 settimane. Questi termini sono considerati ottimali. Pertanto, con una gravidanza sana, la futura mamma dovrebbe prepararsi per l'attività lavorativa entro la 37a settimana. Tuttavia, il termine normale per il parto è di 38-40 settimane.

Nascita prematura

Le donne hanno spesso paura di partorire in anticipo, quindi sono così interessate a quale settimana puoi partorire. Come accennato in precedenza, si tratta di 37 sette giorni. Se il bambino nasce prematuro, si ritiene che si sia verificata una nascita precoce (mentre il bambino è sottopeso). Questo è estremamente raro oggi, ma non una sola ragazza è al sicuro da un tale fenomeno. Da cosa viene fuori?

  1. Infezioni genitali Il corpo femminile, a causa di malattie genitali, cerca di strappare l'uovo fetale.
  2. Insufficienza istmico-cervicale. Il feto non indugia nella cervice.
  3. Problemi con la placenta. Il tipo più comune di disturbo. Potrebbero verificarsi distacchi o presentazioni..
  4. L'acqua parte prima del previsto. Ciò può essere dovuto, ad esempio, a lesioni dovute alla rottura della membrana dell'acqua..
  5. Malformazioni del sistema riproduttivo. I medici osservano la patologia uterina in molte donne.
  6. Enorme pressione. Ciò può essere dovuto al fatto che la gravidanza è multipla, il bambino è molto grande, polidramnios.
  7. Aborti precoci, minacce di parto prematuro, aborti spontanei.
  8. Età giovane e, al contrario, matura.
  9. Il fattore psicologico A volte il processo di nascita è provocato da stress cronico, nervosismo, alimentazione scadente e inadeguata, estenuante sforzo fisico.
  10. Malattie virali.

Se segui tutte le raccomandazioni di uno specialista, rilassati di più, impara a rilassarti, mangia bene, i problemi con il parto prematuro possono essere evitati.

Un bambino prematuro rimane con la madre in ospedale più a lungo dei bambini normali, per essere controllato dal personale medico.

Tarda nascita

Quante settimane sono le consegne in ritardo? Questa è una consegna di oltre 42 settimane. Questo fenomeno è più comune della consegna prematura.

Quali fattori possono contribuire a questo??

  1. Diabete.
  2. Obesità.
  3. Sindrome ipotalamica.
  4. Unreadiness cervicale.
  5. Tono uterino ridotto.
  6. Meometria a bassa eccitabilità.
  7. Malattie del sistema nervoso centrale nelle briciole (associate alla produzione di ormoni che attivano il travaglio).
Grazie alle visite regolari dal medico, puoi evitare molti problemi durante la gravidanza

La nascita tardiva è un pericolo, prima di tutto, per il bambino. La placenta sta invecchiando, quindi il feto non ha nulla da mangiare, l'acqua è intasata e tossica. Un bambino nato di parto che inizia dopo 42 settimane ha una pelle eccessivamente secca, i palmi delle mani con le rughe.

Gli specialisti monitorano sempre l'inizio del travaglio, quindi possono offrire stimoli artificiali. Non dovresti rifiutarlo, poiché la donna in travaglio farà di peggio per suo figlio.

Cosa dovresti sapere sulla prima nascita?

Quante settimane le donne partoriscono per la prima volta? Molto spesso ciò si verifica a 39-42 settimane. Durante la prima gravidanza, il bambino non ha fretta di compiacere i genitori con il suo aspetto, ma nella seconda e successive gravidanze, il parto avviene prima, è più facile e veloce (se il periodo non supera i dieci anni). Ciò è dovuto al fatto che i muscoli della cervice diventano più plastici, meno strappati nel processo. Il periodo di gestazione del bambino è un tentativo di "test penna", quando il corpo è sintonizzato solo sulla funzione riproduttiva.

Tuttavia, un secondo o un terzo figlio può nascere dopo il primogenito. Questa è una variante della norma, non associata ad alcuna patologia. Naturalmente, se il processo di nascita è iniziato non prima di 37 settimane.

Non ha senso chiedere al medico in quale settimana partoriscono, chiedere con alta probabilità di prevedere la data di nascita. Questo processo è puramente individuale. Solo il 5% di tutte le donne in travaglio ha dato alla luce un piccolo miracolo al momento della presunta nascita..

Se ci sarà un ragazzo

Spesso sui forum potresti notare la domanda: chi ha dato alla luce un ragazzo in quale settimana? Il termine dipende dal genere dell'arachide? Ad oggi, la medicina non riconosce questa affermazione secondo cui i ragazzi sono nati più tardi delle ragazze. Tuttavia, le statistiche mostrano che è così che succede.

La natura ha previsto tutto! Una donna dovrebbe essere sana e robusta, e i bambini durante l'infanzia hanno maggiori probabilità di ammalarsi, crescere più lentamente, svilupparsi più lentamente. Dopo tutto, in seguito non dovranno sostenere la continuazione della razza, il loro scopo è il progresso dell'umanità. Per questi motivi, i ragazzi hanno bisogno di molto tempo per maturare e svilupparsi nell'utero, "siedono" nella pancia della madre per almeno 39 settimane, se non ci sono patologie.

Alcuni credono che la settimana della gravidanza influenzi il sesso del bambino, durante il quale nascerà

Un fatto interessante: ci sono molti ragazzi e ci sono anche più embrioni che in seguito diventerebbero rappresentanti di una forte metà dell'umanità, ma spesso una ragazza ha un aborto spontaneo precoce, che non suggerisce nemmeno.

In quale settimana è più probabile che nascano difensori della madre? Di solito sono 40-41 settimane.

Se mi aspetto una ragazza

A causa del fatto che la ragazza si forma fisiologicamente più velocemente, molto spesso nasce prima del sesso opposto. La scienza ha confermato che il gentil sesso si sta sviluppando più rapidamente, questo può essere visto a scuola, quando le ragazze dei gradi inferiori sono più grandi dei ragazzi e prendono la scuola più seriamente. La loro crescita si ferma a 16-17 anni (per confronto, per i ragazzi - a 20-21 anni), a questo punto si forma il corpo, così come il sistema riproduttivo. La pubertà inizia anche un paio d'anni prima.

Non aver paura dell'attività lavorativa a 37 settimane, il parto è considerato normale in quel momento e un bel bambino non ha senso rimanere nello stomaco. Inizia a prepararti in anticipo all'ospedale in modo che in caso di forza maggiore non ci sia panico.

Gemelli

Così spesso nascono due bambini contemporaneamente? La probabilità di una gravidanza multipla è inferiore al 10%. Questo perché l'aspetto naturale di due o più bambini per il corpo femminile è anormale. L'utero si allunga due volte più velocemente, questo porta a contrazioni premature.

Non è possibile rispondere in modo inequivocabile alla domanda sulla durata del parto. Data la salute della madre, ciò si verifica normalmente da 34 a 37 settimane. Un periodo precedente o successivo comporta possibili spiacevoli conseguenze. Tuttavia, i gemelli hanno sempre maggiori possibilità di sopravvivenza, sono per natura più resistenti, poiché erano originariamente programmati per nascere prima. Pesano circa 2000 g ciascuno, dopo la nascita stanno ingrassando attivamente, non sono considerati prematuri.

Se il parto durante una gravidanza multipla è ritardato, gli specialisti possono decidere l'intervento chirurgico, vale a dire la necessità di un taglio cesareo. Non rinunciare a questo, altrimenti potresti danneggiare le briciole, perché è già difficile per loro stare insieme nella pancia di una mamma stretta.

Conclusione

In quante settimane partoriscono, nessuno specialista sarà in grado di rispondere. Dipende dal corpo della donna durante il travaglio e da fattori esterni. Colpisce il genere del bambino, nonché il fatto di che tipo di parto è. Le giovani donne non sono ancora completamente formate, di norma non raggiungono il periodo ottimale di 37-42 settimane, partoriscono prima. Le donne anziane hanno più problemi di salute, meno resistenza alla loro età, inoltre non partecipano fino alla fine del loro mandato.

La medicina moderna è in grado di allattare bambini nati con peso ridotto o prima di 30 settimane quando il sistema respiratorio non è ancora formato. La patologia è anche considerata attività lavorativa, iniziata dopo 42 settimane, in quanto minaccia di gravi conseguenze per il neonato.

Mom_2012

In quale settimana le nascite di solito danno alla luce?

Postato da mom_2012 · 3 settembre 2012

222.586 visualizzazioni

Voglio chiedere alle ragazze che hanno già partorito: in che settimana il primogenito ha un bambino? Cambiare o viceversa? Non voglio muovermi - voglio dare alla luce la Bilancia con il segno zodiacale, e se mi muovo almeno una settimana - è già lo Scorpione, ma non ci vado d'accordo e il loro personaggio è pesante

E per un altro aspetto: a 32 settimane avevamo già un peso di 2130 kg, e se mi muovo, anche l'elefante crescerà lì, sarà difficile dare alla luce.

A questo proposito, è sorta un'altra domanda: come partorire in tempo se il bambino non sta per nascere? Stimolare o quali altri modi ci sono per avviare il processo?

Quante settimane ostetriche dura una gravidanza a tempo pieno, in quale periodo sarà possibile dare alla luce un bambino completamente sano?

Quanto dura una gravidanza media per le donne primipare e multiparose??

Secondo le statistiche della maggior parte delle nascite, la prima gravidanza di una donna dura leggermente più a lungo di quelle successive e c'è una spiegazione logica per questo. Dopo il parto, i muscoli della vagina diventano più plastici e se vi sono lacune nel parto, si indeboliscono. Una seconda gravidanza può durare una settimana o due, poiché la cervice viene levigata.

LEGGI ANCHE: in quale periodo della seconda gravidanza viene eseguito un taglio cesareo??

Tuttavia, in ogni donna in travaglio, il periodo di gravidanza procede individualmente. Succede che la seconda nascita abbia inizio prima della prima. Questa non è una patologia. Ci sono molti fattori che influenzano la gravidanza:

  • stato di salute materna;
  • eredità;
  • stato psico-emotivo della futura madre;
  • età della madre prima dei 18 anni e dopo i 35 anni (il periodo di tale gravidanza aumenta, ma secondo le statistiche è sicuro).

Metodi per il calcolo dell'età gestazionale

Non appena una donna scopre la sua "situazione interessante", si preoccupa della domanda su quale settimana di gravidanza puoi partorire. Inizia il conteggio dei giorni sul calendario. Allo stesso tempo, pensa che la data di nascita arriverà tra 9 mesi. Questo non è del tutto corretto..

Quando la gestante viene registrata dal ginecologo, scopre che la durata verrà calcolata in settimane. Alla prima visita, il medico calcola la data stimata di nascita.

Periodo di ovulazione (dal momento del concepimento)

Ci sono diversi giorni nel ciclo che sono favorevoli alla fecondazione, quando si verifica l'ovulazione nell'uovo femminile. È impossibile scoprire il giorno del concepimento senza errori. Puoi scoprire approssimativamente questa data solo usando il calendario del ciclo mestruale di una donna.

In media, il ciclo dura 28 giorni e un uovo maturo lascia circa 14 giorni del ciclo. Questo determina il giorno approssimativo del concepimento. Dal momento dell'ovulazione, vengono contati 266 giorni (solo 38 settimane) - così tanto e lo sviluppo intrauterino di una piccola persona dura.

Età gestazionale

I ginecologi non usano il metodo di calcolo dell'ovulazione, perché considerarlo quasi impossibile. Nessuno sa a che ora avverrà la fecondazione dell'uovo e il suo successivo attaccamento alla parete uterina (impianto). Inoltre, anche in due cicli mestruali adiacenti in una donna, l'uovo può andare in giorni diversi.

Di norma, i medici calcolano la data stimata di nascita, a partire dalla data dell'ultima mestruazione. Allo stesso tempo, vengono aggiunti 14 giorni ai 266 giorni già noti (il numero di giorni prima del rilascio dell'uovo) e vengono ricevuti 280 giorni o 40 settimane. Questo termine è considerato tradizionale..

Calcolo tenendo conto della durata dei mesi lunari

40 settimane corrispondono a 9 mesi interi. Gli ostetrici li considerano in modo diverso. Prendono in considerazione esattamente i mesi lunari e la durata di tale periodo, di regola, è di 28 giorni.

Si scopre che la durata di qualsiasi gravidanza non consiste in 9 mesi di calendario, ma in 10 mesi lunari. 28 dovrebbero essere moltiplicati per 10 e si ottiene un numero corrispondente alla durata della gravidanza - 280 giorni.

Dimensioni dell'addome e dell'utero

Oltre alle definizioni digitali della data di nascita, esiste un altro modo per scoprire in quale settimana partoriscono. A partire dal 2 ° trimestre, ad ogni appuntamento, il medico misura la circonferenza dell'addome e l'altezza del fondo uterino. Esistono tabelle speciali in cui gli indicatori di queste misurazioni sono indicati nella norma e possibili deviazioni.

Secondo queste dimensioni, un ginecologo esperto può determinare con precisione quale settimana aspettarsi un parto senza danni al bambino. Di norma, se la circonferenza addominale ha già raggiunto i 100 cm, il parto è presto previsto.

Baby in movimento

Alcune donne considerano la durata della gravidanza alla prima agitazione del bambino. Si presume che se la gravidanza di una persona è la prima, allora devono essere aggiunti 5 mesi ostetrici alla data della prima agitazione del bambino e se la seconda è di 5,5 mesi.

Ciò è dovuto al fatto che durante la prima gestazione, il feto può iniziare a muoversi un po 'più tardi (a 20-22 settimane) e al secondo - un po' prima (a 18-19 settimane). Questo metodo è abbastanza relativo, perché ogni gravidanza è individuale. Non tutte le madri capiranno immediatamente che questi sono i movimenti del bambino.

Come calcolare la data dell'ovulazione

Questo è molto difficile da credere, ma in ogni mese c'è solo un giorno in cui è possibile rimanere incinta. In casi molto rari, durante il mese questo giorno si verifica due volte.
Esiste una formula semplice con la quale è possibile calcolare il giorno dell'ovulazione senza dispositivi di assistenza. Gli scienziati hanno scoperto che assolutamente ogni donna ovula 14 giorni prima delle mestruazioni.

Se il ciclo mestruale dura 28 giorni, si scopre che l'ovulazione si verificherà il 14 ° giorno dopo l'ultimo giorno di ovulazione.

D'accordo, questo calcolo è molto semplice. Tuttavia, c'è un problema: questo metodo è adatto solo per quelle donne che hanno un ciclo regolare. Inoltre, è possibile calcolare il giorno dell'ovulazione solo se esiste un programma di cicli accurato per almeno sei mesi.

Inoltre, in singoli casi, l'ovulazione può verificarsi un po 'prima o, un po' più tardi. Ma, se la data di riferimento è esattamente la data stimata, si scopre che la gravidanza dura 266 giorni (280-14 = 266).

Ecco perché, i medici affermano che una gravidanza a tempo pieno dura da 266 a 294 giorni o da 38 a 42 settimane.

Quando si conta, è facile vedere che 280 giorni (40 settimane) sono esattamente 9 mesi.

Tuttavia, gli ostetrici hanno i loro mesi. Secondo le loro stime, la gravidanza dura 10 mesi. Il fatto è che i cosiddetti mesi lunari, che consistono in 28 giorni, sono presi in considerazione. È in questo periodo che il ciclo continua nella maggior parte delle donne.

Cosa determina la durata del parto?

Ogni donna ha una diversa durata della gravidanza e questo periodo può variare. Dipende da molti fattori:

  • il numero di gravidanze (si ritiene che se una ragazza ha una prima gravidanza, allora può partorire dopo la successiva);
  • gravidanza multipla (spesso i gemelli nascono un paio di settimane prima del previsto e le terzine vengono generalmente schiuse per 35-36 settimane);
  • possibili complicazioni (malattie e infezioni nel corpo della madre possono influenzare il periodo, di solito si verifica una nascita prematura se a una donna in travaglio sono stati diagnosticati ICI, patologie cardiovascolari, gestosi, insufficienza ormonale e infezioni del tratto genitale);
  • ciclo mestruale (per scoprire quante settimane inizierà la nascita, i medici prendono un ciclo mestruale medio di 28 giorni, anche se per molte donne è deviato da questo indicatore e può essere, ad esempio, 35 o 25 giorni, quindi la durata della gestazione sarà diversa ).

Se questa è la prima volta?

In effetti, la durata della gestazione dipende dal fatto che questa è la prima o la gravidanza ripetuta? Cosa hai sentito di questo? Si ritiene che il secondo sia più veloce. Più precisamente, sembra più una madre nelle faccende domestiche con il suo primogenito. E i medici ritengono che l'importo non influisca sul periodo. Ci sono volte che in tempi successivi una situazione interessante dura ancora più a lungo.

Pertanto, è impossibile prevedere l'esatta comparsa delle briciole. Sfortunatamente, il nostro corpo non ci informa in anticipo delle sue intenzioni. Ma il processo di consegna per la seconda volta, al contrario, è più veloce. Ciò è dovuto al fatto che i percorsi sono già preparati dai primogeniti!

Dicci come hai calcolato la sequenza temporale per te? Quando pensi che comparirà il bambino? Si prega di lasciare i vostri commenti sull'argomento. E ti invito a iscriverti agli aggiornamenti del blog. Qui troverai molti argomenti interessanti, tra cui la cura dei bambini di età diverse! Arrivederci! Fino!

Da quale settimana il bambino è considerato a tempo pieno e può nascere completamente sano?

Molte persone si chiedono quante settimane danno alla luce la normalità. In una gravidanza in gravidanza con un corso normale, una donna, di regola, senza paura dà alla luce un bambino sano a 38-42 settimane. In questo caso, il medico inserisce la data prevista di consegna a 40 settimane sulla carta di scambio. Questo è considerato uno standard, ma non è richiesto..

Un bambino sano e completamente sviluppato nasce sia a 38 settimane, sia a qualsiasi successiva, comprese 42 settimane. Se la futura mamma si aspetta due gemelli, il termine del travaglio di solito si verifica a 35-37 settimane, e questo è normale. Questo perché il corpo femminile non può sopportare un tale carico..

Cause della nascita tardiva

Il bambino non lascia l'utero materno per molto tempo perché soffre di malattie di natura neuroendocrina (sovrappeso, diabete mellito, ecc.). Inoltre, patologie come il miometrio, il tono ridotto e l'indisponibilità biologica dell'utero possono interferire con il parto normale a tempo debito. La causa di un parto ritardato può essere associata a malattie del sistema nervoso centrale in un bambino (sindrome di Down, anencefalia, idrocefalo). Se il bambino ha disturbi, quindi su questa base ha un rallentamento nella produzione di ormoni corticosteroidi, che sono responsabili di garantire che sia nato in tempo. I malfunzionamenti ormonali possono anche essere la causa di un parto tardivo, quando si registra una carenza di catecolamine o progesterone. Una lunga permanenza del bambino nel grembo materno non è di buon auspicio per il bambino. Comincia semplicemente a morire di fame, mentre la placenta sta invecchiando, inizia a svolgere la sua funzione peggio. Un bambino che è nato tardi è molto simile a un vecchio: ha la pelle secca, a volte con le rughe.

Possibili deviazioni di termini e loro conseguenze

Ci sono molte ragioni fisiologiche che influenzano da quanto tempo nasce un bambino. Deviazioni dalle scadenze stabilite si verificano sia nelle primipare che nelle persone con feto 2, 3 o 4 volte. Le ragioni di questo fenomeno sono:

  • malattie infettive e virali;
  • disturbi ormonali;
  • sviluppo anormale del bambino;
  • lo stato psicologico della madre.

Gravidanza pretermine

Se il parto si verifica a 37 settimane o prima, in ostetricia questa condizione è chiamata gravidanza pretermine. La nascita pretermine può innescare i seguenti fattori:

  1. Rapido invecchiamento della placenta, che provoca il suo distacco. È importante fare tutti gli esami programmati in tempo. L'ecografia Doppler aiuterà a determinare le condizioni della placenta e del flusso sanguigno. Se viene rilevata una patologia, viene prescritto un trattamento di mantenimento che migliora l'apporto di feto con ossigeno e sostanze nutritive. A volte terapia prescritta con l'uso di farmaci speciali che aiutano i polmoni a maturare più velocemente, che aiuteranno nel processo di allattamento di un bambino prematuro.
  2. Infezioni intrauterine e genitali. Si consiglia di sottoporsi a tutti gli esami nella fase di pianificazione del bambino. Quindi è possibile escludere malattie pericolose e, se vengono rilevate, prescrivere un trattamento adeguato. Spesso le infezioni nel corpo della madre vengono rilevate quando vengono effettuati test obbligatori durante la registrazione. In alcuni casi, l'infezione si verifica già durante la gravidanza. Se ci sono sintomi insoliti (scarico incomprensibile, dolore addominale, ipertermia), è meglio andare a un appuntamento con il medico.
  3. Patologia degli organi genitali. Spesso, il parto prematuro porta a una placenta bassa e insufficienza istmico-cervicale. In questo caso, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del ginecologo e, se necessario, andare in ospedale per la conservazione.
  4. Malattie virali respiratorie. I virus dell'influenza stagionale o la SARS possono causare non solo ipertermia, naso che cola e tosse in una donna incinta, ma anche provocare l'infezione delle membrane e del liquido amniotico. In questo caso, possono verificarsi una rottura della vescica fetale e un forte deflusso di liquido amniotico. Per salvare il bambino in questa situazione, viene eseguito un taglio cesareo.

Frutto trasferito

Di solito la futura mamma è preoccupata per il problema dell'aspetto prematuro del bambino. Anche se capita spesso che una donna cammini con la pancia grande il più a lungo possibile. In questo caso, i farmaci provocano contrazioni delle pareti dell'utero per causare artificialmente il parto. A volte, per salvare la vita del bambino e della madre, viene prescritto un taglio cesareo. Possibili cause di nascita tardiva:

Up