logo

Le possibilità della medicina moderna consentono alla futura mamma di imparare il più possibile sul corso della gravidanza, escludere possibili deviazioni nel suo corso, determinare il rischio che qualcosa nello sviluppo del bambino vada storto. Oggi, le donne in gravidanza hanno l'opportunità, se lo desiderano, e talvolta, se necessario, di sottoporsi a una vasta gamma di esami e sottoporsi a tutti i tipi di test che consentono, con vari gradi di probabilità, di stabilire l'assenza di una minaccia alla normale e naturale formazione del feto. Uno dei metodi completi per l'esame di una donna incinta è il cosiddetto screening prenatale..

Secondo screening durante la gravidanza: tempismo

Uno studio di screening nella CSI è relativamente recente, ma a causa del suo ricco contenuto informativo è attivamente utilizzato nella pratica della gravidanza. Lo screening consente di determinare i gruppi a rischio di complicanze durante la gravidanza e consente anche di identificare i gruppi a rischio per lo sviluppo di patologie congenite nel feto. Il primo studio di screening viene eseguito nel primo trimestre e il secondo screening durante la gravidanza, rispettivamente, nel secondo trimestre.

Gli esperti ritengono che il periodo di maggior successo per la prima selezione sia di 12-13 settimane, sebbene questo studio possa essere condotto da 11 a 14 settimane di gestazione. L'intervallo di tempo per il secondo screening durante la gravidanza va dalle 16 alle 20 settimane, sebbene i medici chiamino le 16-17 settimane di gravidanza le più ottimali e le più informative.

Secondo screening durante la gravidanza: indicatori

Lo scopo del secondo screening è identificare gruppi di rischio tra donne in gravidanza quando la probabilità di sviluppare anomalie cromosomiche fetali è piuttosto elevata.

Lo screening può essere un'ecografia (rivela possibili anomalie fetali mediante ultrasuoni); biochimica (studio dei marcatori di sangue); e combinato - consiste nell'esame ecografico e biochimico. Di norma, viene eseguito un esame ecografico nell'ambito di uno studio di screening alla fine del secondo trimestre di gravidanza, e in effetti il ​​secondo screening durante la gravidanza è un esame del sangue per vari indicatori. Vengono anche presi in considerazione i risultati di un'ecografia eseguita alla vigilia dello screening del secondo trimestre di gravidanza..

L'algoritmo per lo screening è il seguente: una donna incinta dopo la donazione di sangue e l'ecografia compila un questionario, che indica i dati personali, che calcolerà l'età gestazionale e i rischi di sviluppare difetti. Le analisi vengono eseguite tenendo conto dell'età gestazionale, dopo di che il programma informatico elabora le informazioni ricevute per calcolare i rischi. Eppure, anche i risultati ottenuti non possono essere considerati la diagnosi finale, dopo di che si può parlare completamente della presenza di rischi, se sono stati identificati. Per informazioni più dettagliate e accurate, il medico deve sottoporre la donna incinta a test aggiuntivi e consultare un genetista.

Parlando specificamente del secondo screening durante la gravidanza, è uno studio biochimico del sangue materno secondo test speciali. Il cosiddetto "triplo test" è un'analisi dei livelli ematici di sostanze come la gonadotropina corionica umana (hCG), l'alfa-fetoproteina (AFP), l'estriolo libero. Se il secondo screening durante la gravidanza comporta anche un esame del sangue per inibire A, allora il test è già chiamato "quadruplo". Uno studio sulla concentrazione di questi specifici ormoni e proteine ​​nel sangue di una donna incinta consente di parlare del rischio di sviluppare malformazioni fetali come la sindrome di Down (trisomia 21), la sindrome di Edwards (trisomia 18), i difetti del tubo neurale (insufficienza del canale spinale e anencefalia).

I risultati dello screening del secondo trimestre possono essere indirettamente un segno di alcune condizioni anomale per lo sviluppo fetale e le complicanze della gravidanza. Ad esempio, un aumento del livello di hCG può indicare patologie cromosomiche, il rischio di sviluppare gestosi o la presenza di diabete nella madre e una gravidanza multipla. L'hCG ridotto, a sua volta, può essere un segno di alterazione dello sviluppo placentare. Un aumento o una riduzione dell'AFP, e con esso l'inibizione A nel siero di sangue della madre, indicano violazioni del normale sviluppo fetale e possibili patologie congenite - difetti del tubo neurale aperto, probabilità di trisomia 21 o trisomia 18. Un forte aumento dell'alfa-fetoproteina può anche portare alla morte del feto. I cambiamenti nel livello di estriolo libero - un ormone steroideo femminile - possono essere un segnale di violazioni delle funzioni del sistema fetoplacentare, il suo numero insufficiente indica possibili violazioni dello sviluppo fetale.

Anche se i risultati del secondo screening durante la gravidanza sono considerati sfavorevoli, non dovresti disperare e suonare immediatamente l'allarme. Indicano solo un possibile rischio di anomalie, ma in nessun modo la diagnosi finale. Nel caso in cui almeno un indicatore di screening non sia normale, è importante sottoporsi a uno studio completo aggiuntivo. Inoltre, alcuni fattori che modificano i risultati dell'esame possono influenzare i parametri di un esame di screening. Questo: fecondazione in vitro, peso in gravidanza, diabete e altre malattie della madre, cattive abitudini, ad esempio il fumo durante la gravidanza. In una gravidanza multipla, non è affatto consigliabile condurre un esame del sangue biochimico come parte di uno screening: gli indicatori in questo caso sono sopravvalutati ed è estremamente difficile calcolare l'accuratezza del rischio.

Secondo screening durante la gravidanza: tempistica e cosa mostra

Leggi anche:

Emostasiogramma durante la gravidanza: cosa è prescritto e cosa mostra questa analisi

Che cos'è la dopplerometria durante la gravidanza e perché viene eseguita

Test di tolleranza al glucosio durante la gravidanza: cosa mostra come prendere

Ciao cari lettori! Oggi parleremo di ciò che, da un lato, ci rende, future madri, letteralmente sentire farfalle nello stomaco in attesa del prossimo incontro con il bambino, e dall'altro lato, non possiamo trovare un posto per noi stessi dall'eccitazione. E ancora una volta scartare il pensiero: "E se qualcosa non va in lui?"

Indovina cosa intendo? Certo, a proposito del nuovo esame completo, che ora rientra già nel secondo trimestre. E il suo nome è il secondo screening durante la gravidanza. Date, indicatori normativi e deviazioni dalla norma sono le questioni principali che interessano la maggior parte delle donne. Ne parliamo.

2. Qual è la seconda proiezione?

Il secondo screening, o screening del 2o trimestre, è uno studio diagnostico, il cui scopo è anche quello di identificare i rischi di sviluppare patologie nel feto.

Tradizionalmente, include un'ecografia avanzata e un esame del sangue biochimico. È interessante notare che quest'ultimo è chiamato triplo nel numero di proteine ​​e ormoni studiati.

Cosa è incluso in esso? Test di livello:

  1. HCG;
  2. estriolo libero;
  3. alfa fetoproteina.

Tutti consentono di valutare le condizioni del feto e identificare patologie del fegato, dell'intestino, dei reni, dell'insufficienza surrenalica, dei difetti del tubo neurale e del canale spinale, dell'ittiosi e della sindrome di Smith-Lemli-Opitz, nonché di rilevare la gestosi e il diabete nella madre stessa.

2. Quando ea chi viene effettuata la seconda proiezione

Quanto tempo ci vuole? È difficile rispondere in modo inequivocabile. Il fatto è che alcuni esperti consigliano di sottoporsi a una seconda selezione tra le 16 e le 20 settimane, concentrandosi sul fatto che i risultati dello stesso test biochimico o esame del sangue sono considerati il ​​più precisi possibile, se il materiale di ricerca è stato preso rigorosamente da 16 settimane a 6- il giorno della 18a settimana. Altri insistono che puoi aspettare fino a 22-24 settimane.

Quindi, quando viene effettivamente eseguita la seconda proiezione? È una domanda naturale, a cui può rispondere solo un medico che osserva la gravidanza. Solo perché vede da solo i risultati della proiezione precedente, sulla base della quale decide quando è meglio fare la proiezione in ogni singolo caso. O generalmente consiglia di abbandonarlo. Dopotutto, un tale studio non è una procedura obbligatoria e viene mostrato solo alle donne a rischio. Indovina chi è?

  • donne sopra i 35 anni;
  • coloro che hanno avuto o sono a rischio di interruzione o peggiori complicazioni in precedenti gravidanze, aborti spontanei;
  • coloro che hanno sofferto di malattie batteriche acute o infettive nelle prime fasi e, di conseguenza, hanno assunto farmaci controindicati durante la gravidanza;
  • coloro che hanno bambini con malattie genetiche o familiari con malformazioni congenite;
  • quelli a cui è stato diagnosticato un tumore nel secondo trimestre;
  • quelli il cui screening precedente ha identificato maggiori rischi di sviluppare malformazioni.

Insieme a loro, molto probabilmente inviteranno una futura donna in travaglio per una seconda selezione se il padre di suo figlio è suo parente di sangue. A tutto il resto verrà dato solo un rinvio a una seconda ecografia per valutare le condizioni generali del feto, che di solito viene eseguita a 22-24 settimane di gestazione. Anche se desiderano anche sottoporsi a un altro screening e assicurarsi ancora una volta che non vi siano rischi, è improbabile che vengano rifiutati.

3. Come prepararsi per la seconda proiezione

La buona notizia in questo momento per la futura madre sarà la mancanza della necessità di una preparazione approfondita per un'ecografia estesa.

Ciò significa che non è più necessario bere litri d'acqua immediatamente prima della procedura, riempire la vescica e trattenersi, ma fornire allo specialista una specie di finestra di osservazione. Ora il liquido amniotico svolge questa funzione.

Sfortunatamente, questa notizia non si applica al test biochimico. Lì, come prima, è importante una dieta speciale, grazie alla quale è possibile ottenere risultati più accurati..

Cosa dovrebbe essere escluso? Esatto, allergeni e cibo spazzatura, vale a dire:

  • cacao;
  • cioccolato;
  • agrumi;
  • frutti di mare;
  • eccessivamente oleoso;
  • arrosto.

Ma la cosa principale qui non è essere arrabbiati. Devi sopportare solo un giorno alla vigilia di un test biochimico. Il giorno della sua implementazione diretta, è necessario venire in laboratorio a stomaco vuoto. Come fanno il test? Come un normale esame del sangue da una vena.

4. Indicatori normativi al secondo screening

Cosa pensi che questo studio mostri? È vero, il peso approssimativo del feto e la dinamica del suo sviluppo.

Sulla base dei risultati ottenuti, uno specialista può giudicare:

  1. la struttura del feto (ha braccia, gambe, dita, colonna vertebrale, ecc.);
  2. la condizione degli organi interni (cervello, cuore, reni, stomaco, fegato, ecc.);
  3. parametri fetali;
  4. le condizioni della placenta e della cervice;
  5. quantità e qualità del liquido amniotico;
  6. campo del futuro bambino.

Al termine, emette un parere con i dati ricevuti. Confrontandoli con le norme, possiamo parlare della salute del futuro bambino. Per tua comodità, li abbiamo progettati sotto forma di un tavolo:




Parametri ed età17 settimane18 settimane19 settimane
Peso115-160 gr.160 - 215 gr.215 - 270 gr.
Crescita (media)170 - 210 mm200 - 220 mm220 - 240 mm
Teste di Bdr29 - 43 mm32 - 48 mm36 - 52 mm
Teste LZR38 - 58 mm43 - 64 mm48 - 70 mm
La dimensione media della testa del feto34-50 mm38 - 55 mm42 - 60 mm
MRM - cervelletto14-18 mm15-19 mm16-20 mm
Diametro del cuore (medio)13-19 mm15-20 mm15-21 mm
Diametro dell'addome (medio)28 - 45 mm31 - 49 mm35 - 53 mm
Osso brachiale16 - 27 mm19 - 31 mm21 - 34 mm
Femore16-28 mm18 - 32 mm21 - 35 mm

Idealmente, la lunghezza della cervice non dovrebbe superare i 3,6 - 4,0 cm e il volume del liquido amniotico dovrebbe essere compreso tra 1 e 1,5 litri. Inoltre, se sono inferiori a 0,5 l, la diagnosi di acqua bassa e se più di 2 l - polidramnios. Il grado di maturità della placenta è normalmente 0.

La decodifica dell'analisi biochimica dovrebbe apparire come segue:




Ormone17 settimane18 settimane19 settimane
HCG3,33 - 42,8 ng / ml3,84 - 33,3 ng / mlmediana 6,76 ng / ml
E3, o estriolo libero1,17 - 5,52 nmol / L2,43 - 11,21 nmol / L2,43 - 11,21 nmol / L
AFP (alfa-fetoproteina)15 - 95 UI / ml15 - 95 UI / ml15 - 95 UI / ml

5. Cosa temere o deviare dalla norma

Sulla base dei risultati dello screening perinatale, dell'età, del peso corporeo e della regione in cui vive la donna, il medico calcola il valore del MoM. Idealmente, dovrebbe fluttuare tra 0,5 - 2,5. Se va oltre, la genetica non può fare a meno di ulteriori consultazioni..

Insieme ad esso, la conclusione indica un fattore di rischio generalizzato. Puoi riconoscerlo dalla sua caratteristica ortografia - sotto forma di una frazione. Normalmente, dovrebbe essere inferiore a 1: 380, ad esempio 1: 500, 1: 700, 1: 1000.

Un coefficiente elevato (fino a 1: 360) può indicare la presenza di sindrome di Down, Edward, Patau o un difetto del tubo neurale.

Per quanto riguarda il test biochimico, quindi:

  • ad alti livelli di hCG, si sospetta la sindrome di Down e a bassa - la sindrome di Edwards.
  • feti di grandi dimensioni o malattie del fegato sono sospettati di estriolo libero elevato e per sindrome di Down, anencefalia, infezione intrauterina, rischio di parto prematuro, insufficienza fetoplacentare.
  • ad alta alfa-fetoproteina, si sospetta la sindrome di Meckel, l'ernia ombelicale, la patologia dello sviluppo del tubo neurale e, a bassi livelli, la sindrome di Down, il ritardo della crescita fetale o la morte.

6. Cattivi risultati: cosa fare


In nessun caso non farti prendere dal panico. Qualunque cosa può influenzarli. Ad esempio, per quante settimane è stata effettuata una seconda selezione e se l'età gestazionale è stata calcolata correttamente. E nessuno ha cancellato risultati falsi positivi.

Quando si verificano? Quando:

  • gravidanza multipla;
  • Procedura di fecondazione in vitro, grazie alla quale è stato possibile concepire un bambino;
  • la presenza del diabete in una donna;
  • la presenza di problemi di peso (con indicatori di grandi dimensioni, di norma, sono sopravvalutati e con insufficiente - sottovalutato).

I dettagli sulla proiezione a 2 termini sono disponibili in questo video:

E guarda come viene eseguita un'ecografia nel secondo trimestre qui:

Donne adorabili! Alla fine, vorrei ricordare ancora una volta che il secondo screening non implica la diagnosi, indica solo i rischi in base ai quali è possibile prevedere un ulteriore sviluppo del feto.

Non dimenticartene e non essere mai arrabbiato in anticipo. Al contrario, pensa al bene, goditi la vita e assicurati di condividere queste informazioni con i tuoi amici sui social network. E iscriviti anche ai nostri aggiornamenti! Ci vediamo!

Ora leggo:

Come viene fatto CTG durante la gravidanza e cosa mostra questa analisi

Ciao cari lettori! La gravidanza non è una malattia, ma solo uno stato temporaneo e iridescente....

Secondo screening durante la gravidanza: tempi e tassi

Ogni futura mamma sogna che il suo bambino sia nato sano. È necessario condurre screening perinatali per determinare la natura del decorso della gravidanza e l'instaurazione tempestiva di varie patologie. Questo articolo parlerà del motivo per cui è necessario un secondo screening durante la gravidanza..

Cos'è?

Lo screening della gravidanza è un complesso di studi necessari per l'istituzione tempestiva di vari disturbi dello sviluppo fetale. Inoltre, con l'aiuto di questi studi, puoi determinare con precisione le condizioni della madre. I medici sono immediatamente coinvolti nella valutazione dei risultati..

Per comodità, i medici hanno diviso l'intero periodo della gravidanza in diversi periodi di tempo, chiamati trimestri. Ognuno di essi dura 3 mesi. I ginecologi usano settimane per descrivere l'età gestazionale. In questo caso, ogni trimestre è di 12 settimane ostetriche..

Lo screening per le donne in gravidanza è una procedura molto importante introdotta non molto tempo fa. Le prime raccomandazioni sulla necessità della sua attuazione sono state formulate dai rappresentanti del Ministero della Salute della Russia. Secondo gli esperti del dipartimento, l'introduzione di tale misura dovrebbe influenzare positivamente la situazione demografica avversa nel paese.

Lo screening durante la gravidanza è necessario per ridurre la mortalità materna e infantile. Inoltre, senza questo complesso diagnostico, è impossibile immaginare una diagnosi prenatale tempestiva di varie malattie genetiche e cromosomiche.

Va notato che lo screening durante la gravidanza viene effettuato in tutti i paesi economicamente sviluppati. Diversi programmi di finanziamento determinano solo la differenza nell'elenco richiesto per la ricerca. Nel nostro paese, anche questo complesso si sta gradualmente espandendo. Una diagnosi più avanzata è necessaria per il rilevamento tempestivo di pericolose malattie genetiche..

In ogni trimestre di gravidanza, lo screening viene utilizzato per determinare alcune patologie in un bambino che si sviluppa nel grembo materno. Ciò è in gran parte dovuto a una certa fisiologia del feto. Il mutevole background ormonale quotidiano di una donna incinta richiede anche un approccio più dettagliato.

Durante l'intero periodo di gravidanza, i medici di solito raccomandano che le future madri subiscano 3 di questi screening. In alcune situazioni, il loro numero può essere ridotto a due. Questo di solito si verifica in gravidanza normale..

Cosa include?

Durante la seconda selezione, i medici valutano una gamma abbastanza ampia di indicatori diversi. Una donna incinta deve sottoporsi a esami del sangue biochimici e sottoporsi a ultrasuoni.

In alcuni casi, principalmente per motivi medici, il complesso diagnostico può essere in qualche modo ampliato.

In questa fase della gravidanza, i medici devono controllare il livello degli ormoni. Tali studi consentono di identificare anche le malattie nascoste che erano presenti in precedenza o sviluppate nella madre già durante la gestazione del bambino. Se lo sfondo ormonale in una donna incinta si discosta significativamente dalla norma, in questo caso i medici possono prescrivere farmaci speciali.

La determinazione delle patologie genetiche è una fase molto importante dello screening per 2 trimestri di gravidanza. In questo momento della ricerca, viene posta un'enfasi piuttosto significativa. Lo scopo dello screening è di escludere le donne che non hanno alcun segno di malattie cromosomiche dalle donne esaminate..

Se i risultati degli esami hanno rivelato anomalie nel feto che non sono compatibili con la sua vita, allora in questo caso la questione dell'aborto.

Durante lo screening, gli esperti valutano sia i parametri biochimici che gli ultrasuoni. Il metodo di laboratorio utilizzato in tale esame viene spesso chiamato "triplo" dai medici. Il fatto è che per la sua condotta vengono utilizzati tre indicatori biochimici di base:

In alcune situazioni, potrebbe essere necessario espandere questo test..

La futura mamma, che durante la gravidanza ha rivelato qualsiasi infezione del tratto genito-urinario, il ginecologo può anche raccomandare un'analisi PCR per 12 infezioni. Questo studio aiuterà a identificare tutte le patologie "mute" che possono aggravare il corso della gravidanza..

Per escludere gravi patologie allergiche, il medico può anche raccomandare di donare il sangue per determinare anticorpi specifici (anticorpi). Queste sostanze proteiche possono formarsi nel corpo materno su alcune strutture fetali, che possono essere allergeni (AH). Un conflitto immunitario così insorto può causare la formazione di varie patologie.

Le malattie pericolose che possono causare malattie congenite nel feto possono anche essere diagnosticate ulteriormente durante lo screening. Per questo, un medico che osserva una donna incinta può raccomandarle di sottoporsi a un esame del sangue per l'HIV di tipo 1. Abbastanza spesso, questa analisi viene eseguita insieme alla determinazione di marcatori specifici di epatite B e C..

Date

Il secondo screening viene effettuato nel 2 ° trimestre di gravidanza.

Si raccomanda a tutte le donne in attesa di studi di andare dalle 16 alle 20 settimane. Sono ammesse solo alcune eccezioni quando lo screening può essere ritardato. Di solito sono associati a controindicazioni di una donna a qualsiasi ricerca. Tali situazioni sono estremamente rare nella pratica di ostetrico-ginecologi..

Molte madri sono interessate alla domanda se è possibile donare il sangue per l'esame e sottoporsi a ultrasuoni in giorni diversi. Questo non è proibito Tuttavia, dovrebbero comunque sicuramente discutere le date di visita degli studi con il proprio medico. Abbastanza spesso accade che il medico stesso consiglierà date specifiche per l'esecuzione di test di laboratorio o ultrasuoni.

Chi deve passare?

L'elevata mortalità materna e infantile in Russia è determinata dal fatto che i medici raccomandano lo screening durante la gravidanza per quasi tutte le donne. Tuttavia, gli esperti identificano diverse categorie "speciali" o decretate di gestanti che non possono evitare un tale complesso di diagnosi.

I gruppi ad alto rischio includono:

Le future mamme in cui è nata la concezione del bambino dopo il loro 35 ° compleanno;

Donne in gravidanza con un decorso patologico di 1 trimestre di gravidanza;

Le donne incinte con una storia familiare gravata di sviluppo di malattie cromosomiche o genetiche, specialmente lungo le linee della prima e più stretta relazione;

Donne in gravidanza che hanno avuto infezioni virali o batteriche nelle prime settimane di gravidanza;

Le future madri con diabete, in particolare l'opzione insulino-dipendente;

Donne in gravidanza che hanno qualsiasi tipo di cancro o una storia gravata di neoplasie;

Donne i cui bambini precedenti hanno patologie gravi e malformazioni congenite;

Le donne in gravidanza che hanno avuto diversi aborti spontanei o hanno avuto molti aborti prima della vera gravidanza;

Donne incinte a cui sono stati diagnosticati alcuni difetti nello sviluppo fetale del feto mediante ultrasuoni durante 1 screening.

Se durante il 2o screening i medici identificano nuovamente determinate patologie, ma non è richiesto un aborto, allora consiglieranno di sottoporsi a un'altra serie di tali studi, ma già nel terzo trimestre. Tale dinamica è necessaria per determinare la gravità dei disturbi emergenti. Se questa situazione può in qualche modo essere cambiata con l'aiuto della terapia farmacologica, i medici faranno ricorso a questo.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario un consulto genetico per determinare se è necessario lo screening successivo. Se dopo di lei, il medico esclude tutte le possibili malattie, nel terzo trimestre della futura madre può solo raccomandare un esame ecografico.

La consultazione genetica è un componente molto importante dello screening prenatale. Se l'ostetrico-ginecologo le consiglia di andare, vale la pena visitare un tale ricevimento.

Formazione

Per ottenere risultati affidabili, è molto importante prepararsi correttamente. Potrebbero trascorrere diversi giorni tra la consegna dei test biochimici e gli ultrasuoni. In questo caso, tutte le raccomandazioni dovrebbero essere seguite durante tutto il periodo di preparazione per la seconda selezione..

Una dieta ipolipemizzante aiuterà ad ottenere risultati più accurati. Tale cibo esclude completamente qualsiasi alimento grasso e fritto. Anche qualsiasi alimento ricco di colesterolo è limitato. Tale dieta dovrebbe essere seguita 5-7 giorni prima dello screening. In questo caso, i risultati dello studio saranno più affidabili..

Non vale la pena che le future mamme limitino le proteine ​​nella loro dieta. È necessario per la piena crescita e sviluppo del feto. Prima di fare i test, dovrebbero scegliere prodotti proteici più leggeri. Questi includono uccelli magri e pesci bianchi, carne magra, tacchino. Non dovresti mangiare maiale e agnello una settimana prima di andare in laboratorio.

Gli ostetrici-ginecologi non raccomandano alle donne in gravidanza di cambiare significativamente il loro regime alimentare alla vigilia della ricerca. Soprattutto non ne vale la pena per le future mamme che soffrono di vari edemi. Il limite principale è prima di un'ecografia..

In questo caso, alcune ore per la ricerca dovrebbero limitare significativamente l'uso dell'acqua.

Vale immediatamente la pena notare che in alcune situazioni, potrebbe essere necessario e viceversa, riempimento attivo della vescica. Questo di solito è necessario per eseguire un esame transaddominale per determinate condizioni mediche. Per questo, il medico consiglierà alla futura madre 1–1,5 ore prima dello studio di bere 3-4 bicchieri d'acqua. Di solito, tali raccomandazioni vengono fornite prima di un'ecografia..

2-3 giorni prima dell'esame ecografico, le future madri dovrebbero limitare la frutta e la verdura nel loro menu. Anche i fagioli e tutti i tipi di cavolo sono soggetti a restrizioni. Questi prodotti sono ricchi di fibre grossolane, che aumentano la produzione di gas e la motilità intestinale. Inoltre, l'uso di bevande gassate o addirittura di kvas porta alla comparsa di gas nell'intestino..

Tutto ciò contribuisce al fatto che durante l'ecografia si intensifica il fenomeno della negatività dell'eco. In tale situazione, il medico semplicemente non sarà in grado di ottenere un'immagine di alta qualità sul monitor di un dispositivo ad ultrasuoni.

Gli esami del sangue devono essere eseguiti al mattino. Questo dovrebbe essere fatto rigorosamente a stomaco vuoto. I medici hanno da tempo notato che i test effettuati la sera abbastanza spesso non diventano informativi. La sera prima della consegna degli esami di laboratorio, dovresti mangiare il più facilmente possibile. Al mattino dopo il risveglio, non puoi già mangiare.

I risultati dei test biochimici dipendono in gran parte dagli effetti di molti fattori. Anche frutti di mare, agrumi, cioccolato e miele possono causare distorsioni. Molto spesso ciò accade nelle situazioni in cui questi prodotti vengono consumati alla vigilia del test..

L'attività fisica è un altro possibile fattore che porterà a risultati distorti. Anche la solita pulizia dell'appartamento, che la futura madre vuole fare alla vigilia di andare in laboratorio, può portare al fatto che i risultati dei test sono riconosciuti dai medici come inaffidabili.

Prima dello screening, non dovresti nemmeno frequentare lezioni speciali o yoga per le donne in gravidanza. È meglio rimandarli in questo caso per un paio di settimane. Le passeggiate quotidiane all'aria aperta saranno per le future mamme un'ottima alternativa all'attività fisica in questo periodo. Una tale passeggiata farà appello al futuro bambino. Durante le passeggiate in aria, una grande quantità di ossigeno entra nel flusso sanguigno, che è un'ottima prevenzione dell'ipossia fetale.

L'eliminazione dello stress psicoemotivo è un passo molto importante prima dello screening. I medici hanno scoperto che se una futura madre, mentre trasporta il suo bambino, è spesso preoccupata o preoccupata, il rischio di sviluppare disturbi neurologici nel suo bambino aumenta in modo significativo. Inoltre, un forte stress psico-emotivo può influenzare la ricezione di risultati ecografici affidabili. Provoca uno spasmo pronunciato dei vasi sanguigni, che può influire negativamente sulle prestazioni del flusso sanguigno uteroplacentare.

Standard di analisi e cause delle deviazioni

Eventuali deviazioni dalla norma devono essere valutate da specialisti. È importante aumentare e ridurre questi indicatori. La compilazione di un rapporto completo dopo lo screening richiede un'interpretazione obbligatoria di tutti i risultati..

Un medico non potrà mai diagnosticare un solo risultato di un'analisi biochimica. In alcuni casi, è impossibile determinare la patologia senza ultrasuoni.

La gonadotropina corionica, o hCG, è uno dei componenti del test biochimico "triplo". Inoltre, i medici chiamano questa sostanza biologicamente attiva l'ormone della gravidanza. La sua concentrazione aumenta gradualmente entro il 2o trimestre di gravidanza. Solo immediatamente prima della nascita cade leggermente.

  • Entro la settimana 16, questa cifra è di 10.000 - 58.000 miele / ml.
  • Alla settimana 17, i valori sono 8000-57.000 miele / ml.
  • Entro la 20a settimana di gravidanza - 1600-49000 miele / ml.

elevato

Un alto livello di gonadotropina nel sangue si verifica quando si trasportano gemelli o terzine. In questo caso, i medici usano persino tabelle speciali in cui vengono inseriti i valori normali di questo ormone. Un aumento del livello di hCG nel sangue può indicare la presenza di gestosi o alcune neoplasie nella madre. Una situazione simile si sviluppa anche se la futura mamma è costretta a prendere farmaci immunosoppressivi o ormonali durante la gravidanza.

Ridotto

Una diminuzione dell'hCG nel sangue si verifica in molte condizioni patologiche. La concentrazione di gonadotropina diminuisce notevolmente con un aumentato rischio di aborto spontaneo. Una ridotta concentrazione di hCG nel sangue indica ritenzione fetale intrauterina o sindrome di Edwards. Un livello critico di gonadotropina si verifica durante la morte del feto.

Alpha fetoprotein

Questa sostanza specifica si forma sotto l'influenza del funzionamento dell'embrione. Nelle prime settimane di sviluppo fetale, è sintetizzato nel sacco tuorlo. Quindi si forma sotto l'influenza del fegato e negli organi del tratto gastrointestinale del bambino.

La presenza di questa sostanza nel sangue è vitale. Ti consente di fornire al feto tutti i nutrienti necessari e lo protegge anche dagli effetti aggressivi degli estrogeni. L'alfa-fetoproteina riduce al minimo il rischio di sviluppare un'infiammazione immunitaria tra madre e feto.

Questa sostanza penetra nel corpo della madre attraverso il sistema generale del flusso sanguigno uteroplacentare. Nella placenta si osserva anche una concentrazione piuttosto elevata di alfa-fetoproteina.

In diversi periodi di gravidanza, gli indicatori di questo ormone sono diversi. Ciò è dovuto alla fisiologia dello sviluppo fetale..

  • A 16-18 settimane di gravidanza, i valori di alfa-fetoproteina sono 15-95 PEZZI / ml.
  • Alla settimana 20, la concentrazione di questa sostanza cambia in 27-125 U / ml.

elevato

Un aumento del livello di alfa-fetoproteina si trova non solo in condizioni patologiche. Una maggiore concentrazione di questo ormone indica la presenza di una gravidanza multipla. Inoltre, questa condizione si verifica con la gestosi. Questa patologia può essere estremamente pericolosa per lo sviluppo di più complicanze..

Un aumento dell'alfa-fetoproteina nel sangue indica una possibile formazione di malformazioni. In questo caso, per escludere patologie, è necessaria una ecografia. I medici notano che un livello elevato di questo ormone si trova anche con vari difetti e necrosi del tubo neurale.

La nefrosi congenita del rene nel feto si manifesta anche con un aumento significativo dell'alfa-fetoproteina durante la metà della gravidanza.

Ridotto

Un livello ridotto di alfa-fetoproteina può indicare il possibile sviluppo di alcuni difetti genetici: la sindrome di Edwards e la malattia di Down. Inoltre, questa situazione può essere un sintomo estremamente sfavorevole di una gravidanza "congelata". In questo caso, purtroppo, è richiesta l'interruzione della gravidanza, poiché il suo ulteriore sviluppo non è più possibile.

Estriolo gratuito

Un aumento di questa sostanza biologicamente attiva si verifica immediatamente dopo il concepimento. Questo ormone è anche abbastanza fortemente associato alla gonadotropina. Questa sostanza è sintetizzata dalla placenta e dal fegato fetale..

È necessaria una maggiore concentrazione di estriolo per il normale flusso sanguigno uterino-placentare. Inoltre, grazie a questa sostanza, viene fornito il tono necessario del sangue uterino e dei vasi placentare. La crescente concentrazione di questo ormone influenza la formazione e l'ulteriore funzionamento dei dotti delle ghiandole mammarie.

In diversi periodi di gravidanza, i valori di questo indicatore possono essere diversi.

  • Alla settimana 16, l'ormone è 5,4-21 nmol / L.
  • Entro la fine della 18a settimana, la concentrazione della sostanza passa a 6,7-26 nmol / l.

elevato

Questa condizione durante la gravidanza può anche essere abbastanza fisiologica. Si sviluppa in future madri che trasportano gemelli o terzine. In questo caso, la concentrazione di estriolo libero aumenta rispetto alla norma di 2-3 volte.

La gravidanza con un feto grande è un altro fattore che può portare ad un aumento del siero di questa sostanza. Varie patologie emergenti del tratto urinario nel feto si manifestano anche con un aumento della concentrazione di estriolo. Abbastanza spesso, la causa principale dello sviluppo di questa condizione in un bambino è una malattia del tratto urinario o del rene della madre.

Ridotto

L'estriolo ridotto può verificarsi in una varietà di malattie genetiche, come la sindrome di Edwards o la malattia di Down. Le patologie nel feto, accompagnate da una diminuzione della concentrazione di estriolo, possono anche essere associate a uno sviluppo alterato del tessuto nervoso.

Il flusso sanguigno uteroplacentare ridotto si manifesta anche con una diminuzione della concentrazione di estriolo nel sangue. Questo sintomo si manifesta nel decorso patologico della gravidanza. Inoltre, i cambiamenti ormonali portano all'assunzione di alcuni farmaci ormonali che la futura mamma è costretta a prendere per curare malattie concomitanti.

Inibire A

L'analisi per la determinazione di questa sostanza viene effettuata solo per alcuni motivi medici. Di solito è prescritto alle donne i cui risultati dei test precedenti erano inaffidabili. Questo studio può anche essere usato per chiarire la presenza di patologie..

La concentrazione nel sangue di questo ormone aumenta significativamente durante la gravidanza. Prima del concepimento, l'inibizione A viene sintetizzata dalle ovaie. Quindi la placenta del feto assume questa funzione. Questo test viene utilizzato per determinare varie malformazioni congenite del feto..

elevato

Questo test ausiliario aiuta a identificare molte diverse malattie genetiche nel periodo di sviluppo fetale. Alcune patologie cromosomiche si manifestano anche con un aumento di questa sostanza nel siero del sangue..

Un aumento del livello di inibizione A nel sangue precede una condizione molto pericolosa: la deriva cistica. Spesso l'insufficienza fetoplacare si manifesta con un aumento di questo indicatore biochimico.

Ridotto

L'inibizione A ridotta si verifica con una pronunciata minaccia di aborto. In questa situazione, i medici possono ordinare una ripetizione di questa analisi. L'assenza di qualsiasi dinamica positiva indicherà che la gravidanza, purtroppo, non si sviluppa. In questo caso, potrebbe essere necessario ricoverare urgentemente una futura madre in ospedale per un trattamento intensivo.

Il calcolo di questo importante coefficiente viene effettuato utilizzando uno speciale programma per computer in cui vengono inseriti tutti i valori iniziali di base. Questo indicatore consente di valutare il rischio di possibili anomalie dello sviluppo intrauterino rispetto ai valori normali..

Gli indicatori normali di questo criterio sono 0,5-2,5 MoM.

Cosa viene effettuato?

I tempi dello screening ecografico si verificano nella settimana 20-22 della gravidanza. I medici notano che un'ecografia della classe di esperti può essere eseguita molto più tardi - a 22-24 settimane. È meglio che tali studi siano condotti da specialisti esperti e qualificati con significativa esperienza clinica con donne in gravidanza..

Il secondo screening viene effettuato principalmente in modo transaddominale. Per ottenere un'immagine in questo caso, viene utilizzato un sensore a ultrasuoni, con il quale il medico guida la pelle dell'addome della futura madre.

L'ecografia transvaginale nel secondo trimestre di gravidanza non viene praticamente eseguita.

Per ottenere una buona immagine sul monitor del dispositivo a ultrasuoni, viene utilizzato uno speciale gel trasparente. Viene applicato sulla pelle dell'addome prima della procedura. Tale gel migliora le proprietà riflesse delle onde ultrasoniche. Il suo uso non può provocare lo sviluppo di condizioni allergiche o in qualche modo danneggiare il nascituro.

Utilizzando gli ultrasuoni in questa fase della gravidanza, è possibile determinare i principali organi vitali del feto. Gli esperti, conducendo uno studio, determinano le dimensioni del fegato, della cistifellea e dell'intestino. L'esame del cervello e delle sue strutture di base svolge un ruolo molto importante nella diagnosi di molte patologie..

Nel secondo trimestre di gravidanza, i medici determinano anche la circonferenza del torace e dell'addome. Le deviazioni dalla norma di questi indicatori indicano varie patologie sorte nel feto. Inoltre, per valutare lo sviluppo del bambino, i medici determinano la dimensione di alcune ossa tubolari. L'assenza di alcune formazioni ossee in questa fase dello sviluppo intrauterino può indicare patologie molto gravi.

La valutazione delle ossa facciali del viso svolge un ruolo molto importante nella diagnosi di molte malattie. Per questo, uno specialista degli ultrasuoni esamina in dettaglio l'osso frontale, le orbite e l'area del triangolo nasolabiale. L'architettura facciale viene valutata sia di fronte che di profilo.

La determinazione delle patologie del sistema cardiovascolare è molto importante in questa fase. In questo periodo di sviluppo, il bambino ha già un battito cardiaco. Specialisti ecografici esperti possono anche identificare difetti cardiaci emergenti. Per rilevare il rigurgito (flusso sanguigno anomalo), lo studio viene eseguito utilizzando l'ecografia Doppler..

Le membrane fetali sono elementi anatomici molto importanti che vengono anche valutati durante tale studio. Nel 2 ° trimestre di gravidanza, vengono determinati i parametri principali della placenta. Per questo, vengono determinati il ​​suo spessore, volume e anche i vasi sanguigni che alimentano questo organo.

Il volume del liquido amniotico è un criterio importante per lo screening ecografico. L'eccesso di questo indicatore rispetto al valore normale è una conseguenza dei polidramnios. Una quantità insufficiente di liquido amniotico indica poca acqua. Entrambe queste situazioni patologiche sono estremamente sfavorevoli per lo sviluppo fetale..

Anche gli organi genitali interni di una donna incinta vengono valutati durante lo screening. È particolarmente necessario condurre tali studi se la futura madre ha patologie del sistema riproduttivo. In questo caso, non viene descritto solo lo strato interno dell'utero, ma anche le sue appendici e le ovaie.

La fetometria è uno studio di base incluso nello screening. Ti consente di determinare le dimensioni del feto, nonché i componenti principali del suo corpo. Per valutare i risultati, i medici utilizzano determinati criteri della norma. La totalità di tutti i segni aiuterà il medico a identificare le patologie che si sono sviluppate nel feto durante il suo sviluppo intrauterino.

Durante lo screening ecografico, viene determinata la maturità polmonare. Uno specialista esperto nella diagnostica ecografica può anche determinare la presenza di patologie strutturali dei reni e del tratto urinario.

Per valutare la crescita e lo sviluppo del feto alla settimana 16, vengono utilizzati alcuni indicatori medi..

  • Un feto di 16 settimane dovrebbe pesare circa 100 grammi.
  • La sua lunghezza è di 11,5-12 cm.
  • La circonferenza dell'addome è di 10,2 cm e la testa di 12,4 cm.
  • La dimensione biparietale è di 30-37 mm.
  • La lunghezza del femore in un feto di 16 settimane è di solito 1,7-2,3 cm e le ossa dell'avambraccio sono 13-18 mm.
  • La lunghezza della tibia è di 2,0 cm.
  • Il volume del liquido amniotico in questo periodo di sviluppo intrauterino è di 80-200 ml.

Indicatori stimati anche di 20 settimane di gravidanza. A questo punto, il bambino sta già crescendo in modo significativo.

  • Il peso del feto in questa fase del suo sviluppo è di 300 grammi.
  • La lunghezza del corpo non supera i 16,5 cm.
  • La circonferenza addominale può variare da 125 a 165 mm e le teste da 155 a 186 mm.
  • La dimensione biparietale è di 43-53 mm.
  • La lunghezza del femore in questo caso è di 36-37 mm e la spalla - fino a 34 mm.
  • Le ossa dell'avambraccio crescono fino a 5 cm.
  • In questo periodo di gravidanza, lo spessore della placenta è di 16,5-28,5 mm.
  • L'indice del liquido amniotico è 93-130 mm.

Durante il secondo trimestre, la dimensione del cervello viene necessariamente valutata. In un feto di 16 settimane, il cervelletto è di 13-15 mm. Sono anche determinate le dimensioni dei ventricoli laterali e delle cisterne cerebrali. In questo momento sono 10-11 mm.

Quali patologie determina l'ecografia?

Le patologie cerebrali sono forse le più gravi. Entro la settimana 16, l'idrocefalo è già abbastanza ben manifestato. Con questa patologia, viene determinato un eccesso di liquido cerebrospinale. Specialisti esperti possono determinare questa condizione già a 11-12 settimane di gravidanza. Se questa patologia continua a progredire, ciò può portare alla necessità di un aborto.

Un'ernia del cervello o encefalomeningocele è una manifestazione molto pericolosa, che può anche essere facilmente diagnosticata durante il secondo screening. Questa condizione patologica viene spesso. Per eliminare questa patologia, è necessaria una prescrizione obbligatoria di trattamento. Per valutare il corso della gravidanza in futuro, sono obbligatori diversi esami ecografici consecutivi.

L'anencefalia è una condizione patologica in cui il cervello non si è formato nel feto. In questo caso, sfortunatamente, la gravidanza non può svilupparsi. In questa situazione, i medici possono raccomandare di interrompere la gravidanza.

Le patologie del cuore richiedono una diagnosi obbligatoria. Alcune di queste malattie richiedono un trattamento chirurgico obbligatorio immediatamente dopo la nascita del bambino. Per rilevare un funzionamento della valvola compromesso, vengono utilizzate contemporaneamente diverse modalità a ultrasuoni. La presenza di rigurgito nel cuore è un chiaro segno di una malattia cardiaca emergente..

Anomalie nello sviluppo del sistema nervoso abbastanza spesso portano allo sviluppo di disturbi neurologici nel bambino dopo la sua nascita. Alcuni di essi sono anche accompagnati dalla formazione di disturbi mentali. L'insufficienza del tubo nervoso è una patologia molto pericolosa che può essere rilevata dagli ultrasuoni.

Le patologie dei vasi uterini e placentare portano alla formazione di insufficienza placentare. Un decorso prolungato di questa patologia può portare ad aborto spontaneo o allo sviluppo di vari disturbi dello sviluppo intrauterino in un bambino. Un decorso prolungato dell'insufficienza placentare porta spesso allo sviluppo di ipossia fetale persistente.

Specialisti ecografici esperti possono anche identificare molte patologie ortopediche. Sono determinati da indicatori di base delle lunghezze degli arti delle gambe, dell'avambraccio e delle cosce. Se il feto ha una circonferenza molto maggiore della circonferenza della testa, questo sintomo può essere estremamente sfavorevole. Può indicare la presenza di accumulo patologico di liquido (ascite) da parte del bambino nella cavità addominale. Tale situazione può svilupparsi con gravi patologie epatiche o neoplasie del sistema ematopoietico..

Accorciare le lunghezze delle ossa principali può indicare alcune malattie genetiche. Quindi compaiono alcune patologie cromosomiche, inclusa la sindrome di Down. In questo caso, è richiesto un confronto obbligatorio dei risultati ecografici ottenuti con analisi biochimiche. Anche in questa situazione, è necessaria la consultazione con un genetista familiare.

Quando 2 Trimestre di screening

Durante la gravidanza, una donna subisce tre screening in diverse fasi della maturazione fetale, se non ci sono sospetti di patologia o lamentele di accompagnamento della futura madre. Vediamo quanto è importante il secondo screening durante la gravidanza, quando farlo e cosa mostra?

Che cos'è lo screening e cosa è incluso in esso?

Se traduci la parola "screening" dall'inglese, significa uno studio dettagliato. Cioè, una donna che porta un bambino viene esaminata per il corretto sviluppo del feto, il corso della gravidanza e la presenza di possibili rischi. Lo "screening" comprende i seguenti tipi di studi:

  • Procedura ad ultrasuoni. L'ecografia familiare a tutti è finalizzata all'identificazione delle malformazioni fetali e alla valutazione delle condizioni della placenta;
  • Esame del sangue. Spesso, il sangue viene esaminato per l'ormone hCG, il cui livello dovrebbe essere normale ad ogni singolo periodo di gravidanza. La deviazione dalla norma indica processi anomali.

Sulla base dei risultati dello screening, una donna incinta può essere inviata per ulteriori tipi di studi al fine di confermare o confutare la minaccia, nonché prescrivere misure terapeutiche. Nella maggior parte dei casi, lo screening è affidabile e altamente informativo..

Quando viene eseguita la seconda proiezione??

Il secondo trimestre non è meno importante per il corretto sviluppo del feto, quindi non puoi rifiutare di condurre lo screening. Questa è una procedura obbligatoria per tutte le donne in gravidanza, indipendentemente dal fatto che esista o meno una minaccia di patologia. Pertanto, non vale la pena preoccuparsi, non è solo non doloroso, ma anche assolutamente sicuro. I tempi del sondaggio coincidono con il secondo trimestre. Cioè, il periodo per il secondo screening va dalle 16 alle 20 settimane di gravidanza.

Un momento cruciale nella vita di ogni donna è la gravidanza. Affinché proceda senza complicazioni e il bambino sia nato sano, è necessario visitare periodicamente un medico e condurre una serie di studi. Lo screening è considerato il più informativo. Include non solo l'ecografia del computer, ma anche una serie di esami aggiuntivi.

Il tempo ottimale, secondo i medici, per un secondo screening e per ottenere risultati più accurati è un periodo di 17 settimane.

Oltre a eseguire un'ecografia, il medico preleva un campione di sangue per analizzare i livelli dell'ormone hCG, nonché l'AFP e l'estriolo libero. Sulla base dei risultati ottenuti, è possibile non solo valutare lo stato del background ormonale, ma anche rilevare una gravidanza anormale. Se sospetti che una donna incinta venga inviata per un test di screening.

Ne ho bisogno

Molte donne in gravidanza che in precedenza hanno subito una procedura di screening nel primo trimestre e la hanno passata in modo sicuro, senza rivelare alcuna violazione, credono che il suo passaggio ripetuto non sia necessario, si sentano bene e nulla minaccia il loro bambino. Tuttavia, non lo è. Infatti, con l'aiuto di un esame così approfondito, è possibile identificare malformazioni fetali che non possono essere riconosciute in altro modo rispetto agli ultrasuoni. Inoltre, sarai calmo se senti dal medico che il tuo bambino si sta sviluppando correttamente e la gravidanza procede senza complicazioni. Per quanto riguarda quelle donne che, durante il primo trimestre, avevano rischi di aborto e altri processi patologici, hanno semplicemente bisogno di un secondo screening.

Cosa mostra l'ecografia nel secondo trimestre?

Rispetto al primo trimestre, nel secondo il feto è già formato ed è possibile valutare lo sviluppo non solo dei processi interni, ma anche di quelli esterni. Molto spesso, i genitori attendono un'ecografia nel secondo trimestre per vedere rapidamente il feto, che è già più simile a un neonato. Sullo schermo durante l'ecografia, puoi vedere il viso, le dimensioni, le braccia, le gambe e persino il genere del bambino. Il medico ti dirà il peso del feto e sarà anche in grado di contare le dita. L'ecografia è piuttosto istruttiva nel secondo trimestre. Sulla base della diagnosi, il medico valuterà:

  • Maturità dei polmoni;
  • Liquido amniotico
  • Le condizioni della placenta;
  • La struttura degli organi interni e del cervello.

L'importanza dello screening sta anche nel fatto che già in tali periodi di gravidanza - a partire da 16 settimane, lo specialista sarà in grado di stabilire una serie di gravi patologie e anomalie nel corso della gravidanza, vale a dire:

  • Cardiopatia;
  • Immaturità del cervello o del midollo spinale;
  • Disturbi nello sviluppo del tratto gastrointestinale;
  • Anomalie del fegato;
  • Sottosviluppo dell'osso tubolare;
  • Schisi facciale;
  • Cisti di diversa natura;
  • Difetti del corpo o delle sue singole parti;
  • Sviluppo globale ritardato.

Con l'aiuto del secondo esame di screening, le anomalie genetiche o una serie di altri processi patologici possono essere determinati o confutati con una precisione del 90%, specialmente se sono stati rilevati durante il primo trimestre.

I risultati ottenuti sono supportati dalla scheda di gravidanza e diventano la base per conservare la sua storia, nonché ulteriori osservazioni. I risultati dello screening sono anche studiati prima che una donna incinta entri in un ospedale di maternità. Spesso i difetti scoperti in un bambino nella seconda fase del trimestre, che non sono suscettibili al trattamento, diventano la ragione dell'aborto, secondo la raccomandazione del medico.

Chi è richiesto per lo screening?

I medici raccomandano vivamente di non trascurare questa fase del monitoraggio della gravidanza, come un secondo screening. È particolarmente importante per le donne in gravidanza a rischio. Questi includono:

  • Se la prima gravidanza si è verificata dopo 30 anni;
  • Donne che hanno una gravidanza difficile;
  • Donne in gravidanza con malattie croniche;
  • Se la fecondazione è stata effettuata artificialmente (FIV);
  • Coloro che hanno una malattia genetica o una predisposizione ereditaria a patologie congenite;
  • Donne in sovrappeso;
  • Chi in precedenza aveva la minaccia di un aborto spontaneo o aborto spontaneo, nonché un congelamento fetale, un aborto nelle fasi successive o una gravidanza extrauterina;
  • Donne in gravidanza che usano droghe o alcool;
  • Donne che, in caso di urgente necessità, assumevano farmaci vietati durante la gravidanza;
  • Chi era malato di malattie virali nelle prime fasi;
  • Se hai fatto sesso con parenti.

Questo non è un elenco completo delle situazioni in cui una donna incinta deve sottoporsi a un controllo rigoroso durante la gestazione. E questo non significa affatto che le patologie saranno rivelate in lei o nel bambino. Passare un secondo screening è solo un metodo diagnostico per assicurarsi che la gravidanza proceda correttamente. Inoltre, la procedura è assolutamente sicura sia per la futura mamma che per il bambino.

Come prepararsi allo screening?

Lo screening durante la gravidanza non richiede una preparazione speciale. Questa è una serie di raccomandazioni standard che possono migliorare l'affidabilità dei dati durante l'esame. Segui le regole seguenti:

  • Il sangue viene generalmente donato a stomaco vuoto al mattino, quindi escludere l'assunzione di cibo e liquidi prima di eseguire il test;
  • Il giorno prima del test, è consigliabile escludere dolci, frutti di mare, agrumi, cibi grassi e tutto ciò che può causare una reazione allergica;
  • Non è necessaria alcuna preparazione per un'ecografia.

Altrettanto importante è la preparazione morale. Sappiamo tutti che la sovratensione può distorcere i risultati dei test. Quindi prova a calmarti. Lascia che i tuoi cari ti mettano in modo positivo. Inoltre, lo screening è una procedura indolore e innocua, ci vogliono solo pochi minuti, non più di mezz'ora, ma in cambio otterrai molte emozioni piacevoli e sarai in grado di vedere il tuo bambino, che al secondo trimestre sembra già un ometto.

Quando è possibile inviare una donna incinta per un ulteriore esame

Dopo aver condotto un esame e identificato potenziali anomalie, sia nello sviluppo del bambino che nel corso della gravidanza, una donna può essere inviata a una serie di studi aggiuntivi per stabilire la causa o confutare la minaccia. Molto spesso questo accade se:

  • La donna incinta ha malattie croniche che influenzano negativamente il portamento del feto;
  • Durante il primo screening, sono state registrate patologie, ma la donna non ha proceduto al trattamento prescritto;
  • Una donna incinta è in sovrappeso o viceversa uno svantaggio;
  • Gravidanza multipla;
  • La donna aveva cattive abitudini e non ha smesso, ma continua ad abusarne;
  • La gravidanza è arrivata artificialmente.

Quindi, adotta un approccio responsabile a una fase così importante della tua vita come la gravidanza e in nessun caso non rifiuta gli esami obbligatori che aiuteranno a sopportare e dare alla luce un bambino sano. Nel 2 ° trimestre, tutte le funzioni vitali si formano nel feto e semplicemente non possono fare a meno del controllo in questa fase della gravidanza.

Video: screening ecografico gravidanza 2 trimestri

Attenzione! Questo articolo è solo a scopo informativo e in nessun caso è materiale scientifico o consulenza medica e non può sostituire la consultazione di persona con un medico professionista. Per diagnosi, diagnosi e trattamento, contattare un medico qualificato!

Up