logo

Le statistiche su quale settimana danno alla luce dicono che un periodo di 37 divisioni del calendario è normale. Allo stesso tempo, il 70% dà alla luce 39-41. Il ciclo mestruale ha un impatto significativo su questo evento. La norma è determinata dalla maturità del feto, quindi anche quando c'è prematurità, il bambino può essere considerato a tempo pieno.

Come scoprire quante settimane partoriscono

Per dire esattamente quante settimane la nascita è considerata normale, il ginecologo deve dire dopo aver esaminato la donna e tenuto conto delle caratteristiche individuali. Il medico ti dice quante settimane inizia la nascita, guardando i risultati degli ultrasuoni e confrontandoli con la durata individuale del ciclo mestruale. Dal punto di vista dell'ostetrico, in quante settimane viene presa in considerazione la nascita 40. Tuttavia, solo il 7% durante questo periodo, si verifica il parto, quindi in quale settimana partoriscono, dipende dalle mestruazioni.

Se sei interessato a quando è prevista la consegna e quante settimane sono la norma, il periodo dopo 37 e fino a 42 è ottimale. A seconda della settimana in cui inizia la nascita, il bambino può essere:

  • prematuro (fino a 38);
  • consegna puntuale (38-42);
  • ritardato (dopo 42 settimane).

Pertanto, in quale settimana inizia e ha luogo la nascita, influisce sul normale periodo di lavoro e sulla durata dell'adattamento postpartum..

All'inizio del travaglio, il travaglio può iniziare alla 22a settimana, quindi ci sono farmaci speciali che aiutano a prolungare la gravidanza. Il numero di settimane in cui si verifica una nascita è diviso in 22-27, 28-33 e 33-37. Secondo le statistiche, le attività prima dell'inizio del lavoro sono svolte con l'obiettivo di ritardarle a 38 settimane. Dopo questo, la nascita dovrà andare secondo i piani..

Se chiedi al ginecologo la settimana in cui inizia la nascita e a che ora iniziano le contrazioni, quindi per la risposta ha bisogno di conoscere la durata del ciclo. Dipende dalla sua durata quando si verifica la nascita. Con varie durate, ad esempio, con una differenza di 10 giorni, lo sviluppo del lavoro inizierà più tardi e richiederà quasi un mese in più. Pertanto, è importante rispondere alla domanda con quale esposizione puoi dare alla luce bambini a pieno titolo o un bambino, tenendo conto delle caratteristiche biologiche della madre.

Precursori e cause della nascita pretermine

Tradizionalmente, è più facile interrompere una gravidanza prolungata piuttosto che prevenire un parto prematuro. Per interrompere il processo, sono necessarie cure ostetriche specializzate e una serie di farmaci. Nella pratica ostetrica, il periodo da 22 a 27 è considerato il periodo di tempo più pericoloso. A questo punto, il feto pesa circa 1 chilogrammo e impiega molto tempo a lottare per la vita del bambino.

Le cause delle contrazioni premature si trovano nella malattia o nella tensione eccessiva dell'utero per altri motivi. Ciò è causato da un'abbondanza di liquido amniotico, un grande peso del bambino, una gravidanza multipla o una malformazione uterina. Anche le malattie genitali, come quelle infettive, trasmesse sessualmente o nella placenta, sono portatrici di parto.

Meno comunemente, il parto precoce è causato da problemi negli organi interni della madre - i reni, la tiroide, l'ipofisi o il cuore. In una situazione del genere, il corpo della donna si difende, respingendo il feto come una minaccia alla vita, che è una sorta di reazione naturale al pericolo.

Quando ci sono segni di parto, uno dovrebbe essere preparato per l'interruzione della gravidanza e il parto prematuro. Gli ostetrici cercheranno di prevenire questa situazione, ma ulteriori eventi si sviluppano secondo uno scenario imprevedibile. È anche difficile prevedere la vitalità del neonato, poiché parte dei suoi organi non sono completamente formati. La medicina moderna ti consente di fornire le condizioni necessarie al di fuori dell'utero, ma un corpo inferiore deve superare il canale del parto prima di esso e non soffrire.

Se la scadenza è scaduta, ma la nascita non è iniziata

Il problema di stimolare la gravidanza in campo medico viene risolto esaminando l'addome con gli ultrasuoni. Sapendo in quale settimana partoriscono, puoi verificare la prontezza del feto e provocare contrazioni. Se sei interessato a quale settimana partoriscono, questo accade non oltre il 42. Quando rispondi a quale settimana puoi partorire, devi valutare la condizione, ma il valore totale è 37 per le ragazze e 39 per i ragazzi.

Quando il bambino si forma e può respirare da solo, dopo quante settimane partoriranno, verrà deciso. Tuttavia, data la settimana di gravidanza che puoi dare alla luce, a volte è necessario prevenire una permanenza prolungata del bambino nella placenta. Se diciamo che settimana partoriscono più spesso - sono 39, in questa fase è tempo di ricorrere alla stimolazione. Data la settimana in cui sono nate le nascite, il medico raccomanda di iniziare le contrazioni al fine di evitare l'ipossia da un soggiorno prolungato nelle acque.

Se consideriamo in quale settimana nasce il primo figlio, la prima nascita avviene 7-10 giorni dopo. Le statistiche sulle nascite per nascita indicano per settimana che è meglio partorire a partire da 39 anni. Il periodo di lavoro, in cui le nascite hanno maggiori probabilità di partorire, è dovuto alla indisponibilità del canale del parto durante il travaglio.

Parlando di quale settimana di gravidanza inizia la nascita, danno alla luce ragazze a 39 anni e ragazzi a 41 anni. Ciò suggerisce che il bambino è a tempo pieno e puoi dare alla luce un periodo intero senza preoccupazioni e paure. Un bambino nato dopo 37 righe di calendario è normale. In questo momento, il processo, in assenza di controindicazioni all'estrazione naturale, è sicuro, anche se la madre ha sofferto di una malattia prolungata o stress.

Un buon fenomeno sarà la coincidenza della nascita con l'ultimo giorno del ciclo mestruale, ma vale la pena considerare che il corpo di ogni donna è unico. In una donna incinta, l'utero si apre più velocemente e più facilmente, se meno di 2-5 anni prima che ciò accadesse già.

Quando la cervice non si apre, la data di nascita viene trasferita e la situazione dovrebbe svilupparsi. La cosa più importante è che il bambino non è esposto all'ipossia. Non appena l'acqua è passata, i medici eseguono un taglio cesareo. Tale situazione, come altre questioni simili, è concordata in anticipo. L'estrazione attraverso l'addome del feto è un evento comune nella pratica moderna ed è sicura per il bambino. Solo il periodo di riabilitazione sta aumentando.

Durante il parto

A seconda di quante settimane partoriscono e qual è la condizione del feto con la diagnostica ecografica, viene scelto il metodo di adozione. Quante settimane nascono le nascite dipende dalle mestruazioni e da quanti bambini sono nello stomaco. Quando una donna dà alla luce un secondo figlio insieme al primo, quante settimane sarà difficile da dire, ma sicuramente prima del previsto.

Allo stesso tempo, tenendo conto dell'esperienza delle pratiche ostetriche, puoi dare alla luce un bambino sano da solo o in gemelli, poiché la coppia situata nell'utero si sviluppa più velocemente. Si ritiene che le buone gravidanze durino più a lungo, ma la domanda su quante settimane è ottimale per il bambino nel seno prima di nascere è strettamente individuale.

Quante settimane di attesa per il parto dipendono solitamente dalla prontezza del bambino. Una madre in buona salute sente le condizioni del bambino e si avvicina al risultato, il suo corpo rileva acutamente il peso e il comportamento del feto. Con parto ripetuto, se l'intervallo è 2-6 anni, dare alla luce è relativamente più facile e più facile.

Se la nascita si ripete, allora quale settimana attendere il rifornimento

Quando diventerai di nuovo una madre, dovresti aspettare i bambini nati al multiparo a 40 settimane e le ragazze un po 'prima. Il secondo e i successivi periodi di gestazione sono più brevi di 7-10 giorni a causa della plasticità dei muscoli vaginali e del livellamento della cervice. I muscoli pelvici sono più resistenti alla rottura, il che aumenta anche la probabilità di parto naturale senza complicazioni.

Ma il criterio del tempo non è la regola e per determinati valori di determinati fattori (concepimento, mestruazioni e sviluppo del feto), la seconda volta dura più a lungo della prima in condizioni generali. I medici affermano che il rifornimento in famiglia non è nei tempi previsti. Una madre esperta sente i tentativi del bambino di uscire in anticipo in questo mondo, indipendentemente dalle previsioni del medico.

Le date di consegna sono stabilite dalla natura

Considerando da quanto tempo partoriscono i primipari, possiamo dire che ciò accade, a partire da 40 segni di calendario dopo l'inizio della gravidanza. Si può notare da quanto tempo nascono le ragazze in primipare - quasi sempre con un ciclo di 24 giorni è di 39 settimane.

Tuttavia, non si dovrebbe fare affidamento sul calendario quando si pianifica una visita in un istituto medico o si determina la durata del soggiorno. Più precisamente a questo proposito, gli ultrasuoni possono illuminare. In molti modi, il corpo è guidato dalla prontezza del feto..

Il peso dovrebbe essere di almeno 2,5 kg e gli organi interni sono sufficientemente sviluppati per una vita separata al di fuori del seno. Per questo motivo, quando c'è più di un bambino nello stomaco, la maggior parte delle gravidanze termina prima ei bambini appaiono in qualche modo prematuri: i gemelli peseranno 2 kg e le terzine peseranno 1,6-1,8 kg. Tuttavia, per determinare la salute del neonato, c'è la scala di Apgar (punteggio di maturità polmonare). La capacità di respirare è una condizione necessaria per l'assenza di rianimazione.

In quale settimana le ragazze e i ragazzi hanno maggiori probabilità di partorire?

Un fatto interessante è che un sesso più debole appare anche più tenacemente alla luce. Indipendentemente da quanto tempo le ragazze nascono da primipare, le loro possibilità di sopravvivere e di essere in buona salute sono più alte. I ragazzi nascono in condizioni normali non prima di 40 anni, ma le ragazze - dopo 38 settimane. Il periodo di maturazione dei ragazzi è in media di 10-15 giorni in più.

Maratona generica. Segni di insorgenza del travaglio e del processo di nascita


Il parto inizia sempre bruscamente. È impossibile prevedere. Ci sono molte opinioni su chi inizia la nascita: madre o bambino? Chi avvia questo processo? Alcuni dicono - mentre una donna si sintonizza, così sarà, altri - quando il bambino decide, allora nascerà. In effetti, nessuno lo sa per certo. Il parto è un elemento. Il parto non può essere aiutato, è solo possibile non interferire con la natura e una donna fare tutto come dovrebbe essere.

Il termine di consegna è di cinque settimane. Tre settimane prima della data prevista di nascita (DA) e due settimane dopo. Cioè, puoi iniziare a partorire sia a 37 settimane che a 42 anni, e questa sarà la norma. Molto spesso, naturalmente, ciò si verifica da 39 a 41 settimane di gestazione.
Eppure, come non perdere l'inizio del parto?


I primi segni di una nascita iniziale possono essere diversi:

  1. Contrazioni rare e irregolari. Combattere gli arpioni.
  2. Perdita d'acqua.
  3. Scarico di muco di sughero.
  4. Mal di schiena lombare.
  5. Tono uterino.
  6. Sensazione di calore nell'addome.
  7. Diarrea.
  8. Sbalzi d'umore.

Alla fine della gravidanza, potresti avere contrazioni precursori, le cosiddette contrazioni di Brexton Heights. Puoi sentirlo come un tono forte: "afferra-lascia andare, afferra-lascia andare", e quindi 10-15 minuti. Questo è normale: è così che l'utero si allena per il parto. Verso la fine della gravidanza, questo accade sempre più spesso. Tuttavia, non tutte le donne hanno presagi.
Se hai contrazioni persistenti, che si ripetono ogni 15-30 minuti e nel tempo si intensificano, possiamo supporre che il parto sia iniziato.
Un altro modo di capire: "dare alla luce o no?" - una doccia calda. Se hai frequenti contrazioni, precursori e non riesci a capire se quelle "reali" sono contrazioni o ancora precursori, devi fare una doccia molto calda. Tieniti caldo e rilassato lì. Se dopo la doccia le contrazioni non sono passate, ma si sono intensificate - questo è il parto.

Liquido amniotico

Il liquido amniotico può drenare o potrebbe perdere. Qual è la differenza?

La perdita d'acqua si verifica quando si rilascia fluido da un cucchiaio o poco più. Scorre e scorre lentamente. Ciò suggerisce che la vescica fetale da qualche parte ha provocato una crepa e che da essa fuoriesce acqua.

E se hai fluito subito e sul pavimento, è quasi sgorgato (non meno di mezzo bicchiere) - questo significa che le acque sono andate via. Ma, ancora una volta, non tutti. Non è possibile uscire immediatamente da una sola goccia. Di norma, le acque frontali escono, ad es. acqua, che si trova sopra la testa del bambino. Solo nel 15% delle donne, l'acqua lascia o inizia a perdere prima dell'inizio del travaglio, nel resto - durante il travaglio.

Se l'acqua è drenata, prendi un panno bianco pulito o un asciugamano e immergilo nell'acqua. Questo è necessario per determinare il loro colore. Se il liquido è brunastro o verdastro, questo molto probabilmente indica l'ipossia di un bambino, ad es. su una mancanza di ossigeno. Cerca di informare il medico, l'ostetrica, il prima possibile. Vai immediatamente in ospedale.

Scarico di muco di sughero che è?

La spina mucosa è un grumo di muco che collega la cervice e quindi la protegge dall'infezione all'interno del bambino. Potresti notare come un pezzo di muco si è allontanato da te, durante o senza la minzione. Il tappo mucoso contiene impurità minori del sangue. Può essere di colore giallastro o rosato, con stringhe di sangue. Lo scarico mucoso del sughero è anche un segnale che il travaglio inizierà presto..

Pancia in giù

Prima del parto, la maggior parte delle donne ha un abbassamento della pancia: la testa del bambino si abbassa e viene premuta all'ingresso del bacino della madre, che può essere accompagnato da lievi contrazioni muscolari nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena. La pancia può cadere sia poche ore prima della nascita che alcune settimane. Quando lo stomaco si abbassa, diventa più facile respirare perché il diaframma viene rilasciato, ma dovrai correre in bagno più spesso, perché ora la pressione sulla vescica è aumentata.

Il parto è iniziato

Finalmente è successo! Se questo è il tuo primo bambino, allora anche questo è il tuo compleanno, la nascita di tua madre in te.
Puoi essere eccitato e ansioso. Cerca di calmarti e rilassarti. Lo sfondo ormonale del parto è costituito dalle tue prime emozioni. Pertanto, cerca di non farti prendere dal panico, ma rallegrati. Ricorda che giorno è: questo numero o il prossimo sarà il compleanno del tuo bambino! Certo, per ogni giorno abbiamo dei piani. Cerca di rinunciare a tutto facilmente ed entra nel processo di nascita con calma e gioia.
Eppure - conserva l'intimità e il mistero del processo. Non c'è bisogno di dire a tutti in una volta: "Io partorisco!". Tuttavia, il parto è un processo meraviglioso che ti riempirà di energia gioiosa nel compiere un miracolo. Il tuo compito è mantenere questa energia in te stesso e non spruzzarla. Condividerai sicuramente la tua gioia con tutti i tuoi cari, ma un po 'più tardi, ora concentrati sul bambino, rivelati come un fiore magico verso il sole, mostrando al tuo bambino l'accesso al mondo.

1a fase del parto
Contrazioni. Cervice uterina.

Lo stadio del travaglio è diviso in parto prematuro, parto attivo e fase di transizione.
La fase di transizione è quando ti stai già spostando dal reparto prenatale alla camera di nascita per iniziare a "spingere" il bambino.

2 livelli
tentativi.

Il passaggio del bambino attraverso il canale del parto e la nascita. Incrocio del cordone ombelicale.

3 fasi
Fusione.

Imprinting (imprinting) e riposo, allattamento al seno e separazione della placenta.

4 livelli
Nascita di un parto.

L'uscita della placenta, membrane fetali.

Fisiologicamente, tutte le donne attraversano queste fasi, ma emotivamente ogni nascita è unica.

Fase uno - Combattimenti

Quanto dura la consegna? Ci sono alcune figure condizionali, ma tutto è molto individuale. La prima nascita dura da 10-12 ore a 24 ore, e questa è una variante della norma. La seconda nascita, di regola, è sempre più veloce della prima - da 4 ore a 10-12 ore. Ricorda che le deviazioni in una direzione o nell'altra possono essere significative..
In generale, per andare in un periodo di grande affluenza, la cervice dovrebbe aprire 10-12 cm.


Nascita prematura L'inizio dei combattimenti

I primi 3-4 centimetri di divulgazione possono andare completamente invisibilmente e indolore per una donna e possono aprirsi abbastanza rapidamente e in modo evidente. Di norma, questi primi centimetri di divulgazione impiegano più tempo dell'intero primo stadio. Pertanto, se sei già arrivato in un ospedale di maternità per molto tempo e ti sembra che tu abbia partorito per molto tempo e il medico dice che l'apertura è di soli 4 cm - non preoccuparti! Quindi tutto va più veloce e più facile.

Le contrazioni all'inizio del travaglio possono essere deboli o forti, regolari o irregolari. Durano da circa 30 a 45 secondi e si ripetono dopo 5-30 minuti. Anche la distanza temporale tra le contrazioni può variare, ma alla fine della fase il tempo è ancora ridotto. Le contrazioni seguono più spesso.

La cosa più importante qui è rilassarsi e provare a disconnettere la testa da tutto ciò che è superficiale. Chatta meno e ascolta le chiacchiere, prova a disattivare il controllo nella tua testa. Tutto sta già andando come è, fidati del processo di nascita e agitalo di meno. Cerca di approfondire il tuo corpo, vai dal bambino, immergiti nel processo.

"C'è ancora abbastanza tempo per riposare, avrai bisogno di molta forza - riposati ogni volta tra i combattimenti, sostieni il bambino, informandolo che tutto sta andando bene e presto ti incontrerai.

Se le acque non sono ancora partite, puoi stare in un'anima calda. Questo ti rilassa e allevia il mal di schiena. Puoi anche ascoltare musica calma nel lettore, pre-preparata.

Devi mangiare a poco a poco, solo alimenti facilmente digeribili, e poi, se vuoi. Bere acqua pura, acqua minerale senza gas, succhi appena spremuti, kefir, tè verde con miele per mantenere la forza.

Non dimenticare di andare in bagno più spesso, "per un po '" in modo che una vescica piena non interferisca con il parto.

All'inizio del processo di nascita, puoi vomitare, non allarmarti: questo è normale. Il corpo viene liberato da tutto ciò che è superfluo per concentrarsi sulla cosa principale: il parto. Per lo stesso motivo, potresti avere feci molli. In ogni caso, ti verrà dato un clistere in ospedale in modo che le feci non interferiscano durante il parto. Sintonizzati sul fatto che dopo un clistere, le contrazioni si intensificheranno.

All'inizio e alla fine di ogni incontro, fai un respiro calmo ed espira a lungo con rilassamento.

"La respirazione silenziosa è molto importante, ora stai respirando per il bambino. L'ossigeno viene erogato al bambino attraverso il sangue, la placenta e il cordone ombelicale. Durante le contrazioni, il bambino riceve meno ossigeno ed è importante per lui" riprendere fiato "tra le contrazioni.

Ricordare il bambino durante il parto è la cosa più importante. È molto più difficile di te. Sostienilo mentre parli con lui, assicurati di parlare ad alta voce.


Parto attivo

Quando il parto sta già guadagnando forza e le contrazioni seguono ogni 2-5 minuti, durando 40-60 secondi, stiamo parlando di parto attivo. Il travaglio attivo dura da 2 a 3,5 ore e la cervice si apre da 4 a 8 cm.

Se nel periodo precedente potevi ancora chattare tranquillamente tra le contrazioni, ridere e voltarti, osservando ciò che sta accadendo intorno, ora le contrazioni stanno diventando più forti e più frequenti. Una donna va al parto con la testa - e questo è molto corretto e allevia il dolore intollerante. C'è un focus sul lavoro interno - e il desiderio di essere distratto dalle sciocchezze scompare rapidamente.

Cerca di non pensare agli altri, loro stessi si adatteranno a te. Di norma, lo staff medico è sempre in attesa della fine della lotta, per dirti qualcosa o per effettuare qualsiasi manipolazione.

Arrenditi completamente al parto! Essere in contatto con il bambino, arrendersi a questo flusso spontaneo, accompagnare il bambino in esso, rallegrarsi e semplicemente "tenersi in contatto". Ne ha bisogno ora più che mai!

Il parto attivo è il momento di ricordare la respirazione, di cambiare diverse posizioni - in una parola, tutto ciò che hai imparato in preparazione, se ci sei andato. Ascolta il tuo corpo, il modo migliore per muoverti, respirare, canticchiare o "suonare" nel modo che preferisci. I tuoi peggiori nemici ora sono vanità, panico e paura. Portali via! Cerca di immergerti nel processo del parto e di non uscirne prima di sentire il tanto atteso pianto del tuo bambino.

Forse vuoi piangere un po 'o lamentarti: non è il momento di essere timidi. Lasciati andare, dimentica convenzioni e decenza. Accovacciati, alzati, cammina, inclinati sul bordo del tavolo o del letto, sdraiati sul lato sinistro, alzati a quattro zampe, inarcando la schiena come un gatto. Prova in questa posizione a scuotere lentamente i fianchi, destra-sinistra o otto. Se tuo marito o assistente è con te, affidati a lui. Appendi le mani: hai le spalle a un partner, ti tiene sotto le ascelle o appena intorno al collo. Chiedi di massaggiare la parte bassa della schiena, la testa e gli arti.

"Il dolore che ricorda le contrazioni" ronzio "è meraviglioso - cantare" Ohm-mm "o" Ah-ah "con un suono basso e uterino.
Guarda i muscoli della bocca e del collo: questo è un analogo della cervice. Viso e collo rilassati - la divulgazione è buona e morbida.


Fase di transizione

La fase di transizione è la fine del periodo di "lotta". Le contrazioni qui saranno il più forti possibile e poi passeranno ai tentativi, ad es. per tirare fuori il bambino stesso.

È nella fase di transizione che una donna esaurisce spesso la forza, può chiedere l'anestesia e iniziare a "arrendersi". Questo può essere capito. Se qualcuno ti accompagna durante il parto, chiedi aiuto da lui. A volte tieni semplicemente la mano e ascolta: "Hai finito, stai andando bene!" è abbastanza. Le contrazioni sono molto forti, 60-90 secondi, ripetute ogni 1-3 minuti. Il sollievo è che questa fase è molto breve e rimane solo un po '. Vengono rivelati gli ultimi 3-4 cm della cervice, in media ci vogliono da 30 minuti a 1,5 ore. Ma il tempo in questo periodo volerà molto velocemente. La tua coscienza rimane all'interno del processo di nascita e con il bambino.

"Se è già difficile per te comunicare con tuo figlio, sarebbe bello se tuo padre o assistente lo facesse. Parla con tuo figlio, digli quanto impazientemente lo stai aspettando. Semplici parole del padre:" Dai, piccola, vieni da noi! " per lui molto aiuto e supporto.

Quando la cervice si apre quasi completamente, potresti sentire l'impulso di spingere. Questa è una sensazione di intensa pressione sul retto. Alcuni non lo sentono, altri si sentono pronunciati. Ma nella fase di transizione è troppo presto per spingere, perché il collo non è ancora pronto per questo. Prova a respirare "cane", ad es. spesso, rapidamente e superficialmente. Se è molto difficile trattenersi, parlarne con l'ostetrica o il medico. Se è il momento, ti porteranno su una sedia, in caso contrario, limiteranno lo sforzo il più possibile. Puoi sollevare le gambe o sdraiarti in una posizione del ginocchio-gomito, ad es. glutei nel soffitto, a testa in giù. Ciò faciliterà la tua condizione. Quando la cervice è completamente aperta, inizierà la seconda fase seria, dopo tutte le contrazioni, i tentativi.

Il secondo stadio sono i tentativi. Il bambino entra nella luce

Le contrazioni sono state ora sostituite da tentativi: non solo i muscoli dell'utero, ma anche gli addominali si stanno contraendo. I tentativi, di norma, sono meno dolorosi, sebbene più intensi, durano 60-90 secondi e si ripetono ogni 2-5 minuti.

Mentirai sulla sedia del parto e, con l'aiuto del consiglio dell'ostetrica, spingerai forte quanto ti serve. Oppure, se il bambino andrà abbastanza veloce, quindi, al contrario, con l'aiuto della respirazione superficiale o della cosiddetta respirazione "da cane", limiterai gli sforzi in modo da non rompere il cavallo e consentire al bambino di uscire delicatamente e senza intoppi. Tutto ciò che ti è accaduto prima, puoi solo accettare, rilassarti e respirare correttamente. Ora, nel periodo frenetico, tutto dipende dai tuoi sforzi e sforzi. Un bambino può nascere in cinque minuti e puoi allungare questo processo di "tirare" per diverse ore.

Il bambino si sposta dalla cavità uterina attraverso il canale del parto. E devi raccogliere tutte le tue forze e aiutarlo a venire alla luce. Ci sono bambini che hanno bisogno di essere attivamente "tirati fuori", altri hanno bisogno di alternare tensione e lasciarsi andare, mentre altri hanno bisogno di lasciarsi andare completamente senza alcuna tensione. Come sarà con te, il medico o l'ostetrica te lo diranno. In questo periodo, è molto importante ascoltare i loro consigli e se ti è stato detto: "Spingi forte!" allora non devi sentirti dispiaciuto per te stesso e spingere forte ogni volta che ti viene detto.

"Nel periodo frenetico, non puoi gridare, questo rende i tuoi muscoli meno plastici e il dolore si intensifica. Questo rallenta il processo e rende nervoso il personale medico. Raccogli le tue forze, resta solo un po 'di tempo! Meglio provi, più veloce e più comodo nascerà il tuo bambino.

Il tuo respiro completo è ora necessario per entrambi. È importante ricordare che nella seconda fase, il bambino viene bloccato nel canale del parto e ha bisogno di ossigeno. Se respiri in modo errato, il bambino soffrirà della sua mancanza. Tra i tentativi, respira profondamente e con calma. Durante i tentativi, ascolta attentamente le istruzioni del medico.

Sfrutta al massimo il tempo tra i tentativi di nutrire il tuo bambino con ossigeno e rilassarti. Dal momento che i tentativi sono più intensi delle contrazioni, la natura ci dà il tempo tra i tentativi di rilassarsi e guadagnare forza. Cerca di non perdere tempo a parlare - anche questo ruba ossigeno al bambino. Rilassati il ​​più possibile, lascia i tuoi pensieri al bambino. Più a fondo ti rilassi, meglio puoi lavorare al prossimo sforzo. I tentativi sono un duro lavoro. Mantieni la presenza della mente e ricorda che il bambino è ora molte volte più difficile di te, prova per lui.

"Quando appare la testa del bambino, allunga la mano e toccala con la mano, accarezzandoti i capelli - sentirai qualcosa di insolito che non può essere espresso in parole. Forza, gioia, gioia, curiosità. Il dolore e la fatica si ritireranno, tutti i pesi non saranno così significativi, è come se tu fossi in te aprirebbe un secondo vento.

Nei tentativi, potresti provare una sensazione di dolore lancinante, stiramento o bruciore nella vagina e nel perineo quando esplode la testa. Non aver paura delle lacrime che possono verificarsi durante i tentativi. Nelle nascite naturali, sono rare, guariscono bene, non divergono nelle nascite successive e non creano problemi sessuali..


La testa del bambino esce gradualmente. Innanzitutto, viene mostrato nel tentativo di 1 cm e torna indietro quando il tentativo termina. Quindi la testa cessa di essere nascosta e ad ogni tentativo viene mostrata sempre di più. Alla fine, durante un altro tentativo, la testa del tuo bambino è completamente nata. Il bambino continua a "respirare" attraverso il cordone ombelicale, mentre aspetti con calma il prossimo tentativo. Quindi il bambino gira di 90 gradi in modo che le spalle possano nascere. Le spalle appaiono alternativamente: prima la parte anteriore (da sotto il pube della madre), poi la parte posteriore (dal perineo).

E ora, dietro le spalle, in un istante nasce l'intero corpo del bambino: caldo, scivoloso e bagnato. Il bambino viene messo a pancia in giù. Il bambino sente il calore, la morbidezza e il battito del tuo cuore - e si calma. Assicurati di salutare il tuo neonato, digli tutte quelle parole tremanti che sono nel tuo cuore per lui. Se hai già scelto un nome per il tuo bambino, informalo solennemente con il suo papà (che è vicino a te, o verrà chiamato dal corridoio)!

Recuperando dallo stress della nascita, per la maggior parte, i bambini stessi iniziano a cercare attivamente il seno. Il primo sorso di colostro fatto da un bambino diventa un segnale per tutto il corpo della donna che è diventata madre. Il suo sangue è di nuovo pieno di ossitocina naturale, che risveglia l'istinto materno, l'amore per il bambino e fa anche contrarre il tuo utero per la normale e completa separazione della placenta dalle sue pareti.

"A volte i bambini non prendono subito il seno. Non affrettare il bambino. Succhiare è un istinto che si manifesterà sicuramente. Forse un po 'più tardi, quando il bambino riposa.


Terzo stadio Fusione, incontro con mamma e bambino


Non è così importante se il bambino prenderà rapidamente il seno, il contatto del bambino con la mamma (e il papà, se è presente!) È importante. La tua fusione con il bambino dopo il parto è la più importante! La sopravvivenza del bambino può anche dipendere da questo. Durante la fusione, vengono stabiliti legami emotivi, emotivi e spirituali tra il bambino e la sua famiglia.

La riunione nella prima ora dopo la nascita è un'ottima base per la relazione di un bambino con sua madre, con il mondo intero che lo circonda. Una volta iniziata, questa relazione dura una vita.


Il quarto stadio. Nascita di un parto

Qualche tempo dopo la nascita del bambino, avrai un irresistibile desiderio di spingere di nuovo. Questa è la nascita della placenta (placenta e membrane fetali).
Spesso, le donne in travaglio in questo momento di solito sono così appassionate del loro bambino appena nato (che giace a pancia in giù) che spesso dimenticano questo stadio. Mettere un neonato direttamente al seno nella stanza di maternità e uno stretto contatto con il corpo della madre ha un grande effetto positivo. In particolare, accelera la nascita della placenta e aiuta a ridurre il sanguinamento, per non parlare dell'enorme recupero emotivo vissuto da una donna.

Tuttavia, per un contatto così lungo e precoce di una donna in travaglio con il suo bambino, sono richieste molte condizioni speciali, che non sono sempre disponibili nei nostri ospedali di maternità. Pertanto, molto probabilmente sarai disciplinato ad aspettare questo stadio, mentre il bambino si crogiolerà sotto i raggi di una speciale fonte di calore. Ma non preoccuparti: hai ancora molto tempo a disposizione per divertirti a parlare con tuo figlio!

Come risultato di due o quattro tentativi finali di placenta, questo organo voluminoso, che è servito per 9 mesi, lascia il corpo della donna in travaglio con le membrane. Nascita naturale completata.

"L'uscita della placenta è accompagnata da emorragia naturale. Se hai una scarica abbondante, puoi ricevere un'iniezione di ossitocina. Ma la migliore prevenzione del sanguinamento è quella di dare al bambino un seno!

Dopo la nascita della placenta, il medico controlla le condizioni del canale del parto e, se necessario, colma le lacune. Altre due ore sarai nella sala delle nascite, poiché il medico deve assicurarsi che tutto sia in ordine con te e che il tuo sanguinamento rientri nei limiti normali. Il bambino in questo momento viene portato nel reparto pediatrico. È meglio, ovviamente, darlo al marito che ti sta aspettando nel corridoio. Lascia che queste due ore, sia come un bambino vicino a te. Dopo due ore e un'ispezione, confermando che tutto va bene per te, tu e il bambino sarete trasferiti nel reparto, dove potrete rilassarvi completamente.
E solo allora, dopo aver riposato e dormito, si rendono conto dell'intera unicità del momento. Puoi sdraiarti tranquillamente, vedere come dorme e goderti la pace. Oppure puoi (finalmente!) Chiamare tutti i parenti e gli amici - e accettare le congratulazioni per la nascita del TUO MIRACOLO!

Quante settimane per partorire

Quando posso dare alla luce

In quante settimane la nascita è considerata normale, da quale periodo non puoi preoccuparti che il bambino nasca prematuramente e (o) con problemi di salute? Questi problemi per le future mamme sono molto rilevanti, poiché la stragrande maggioranza di loro già dalla 35-36a settimana inizia ad attendere i primi segni di nascita imminente. Non è sorprendente, perché più è lungo il periodo di gestazione, più è difficile sopportare fisicamente, compaiono varie malattie croniche. E voglio davvero vedere il bambino il prima possibile. I medici sulla domanda su quante settimane danno alla luce un secondo figlio o il primo, rispondono che il termine completo in 38-42.

Naturalmente, ci sono casi in cui un bambino a tempo pieno nasce per un periodo di 36-38 settimane. Può immediatamente respirare da solo, poiché i suoi polmoni sono maturi. Nel caso di un peso normale di almeno 2,5 kg, ha un normale trasferimento di calore. Tuttavia, questi bambini sono a rischio di insorgenza di malattie neurologiche, possono avere problemi agli occhi, alle articolazioni, ecc. Tali bambini hanno spesso bisogno di cure speciali. E nel caso del parto naturale, spesso subiscono lesioni alla nascita. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che esiste una dipendenza da quante settimane inizia la nascita di nascite primipare e multiparose. E se il parto inizia a 37 settimane o prima, allora sono spesso rapidi. In primipara durano circa 8 ore e in 6 ore multiparose. Ciò porta al fatto che il bambino lascia l'utero molto rapidamente, spesso nella posizione sbagliata, perché si è infortunato e la donna ha rotture della vagina e della cervice.

La nascita pretermine, o meglio, la loro gestione, richiede che la donna sia nell'ospedale di maternità, dove c'è la rianimazione pediatrica e la possibilità di benefici medici come l'anestesia epidurale. Il compito dei medici è di rendere il parto il più morbido possibile. Ma se possibile, la gravidanza è prolungata a tempo pieno. Anche se tutta o parte dell'acqua è passata, a una donna possono essere somministrati antibiotici profilattici e, nel frattempo, iniettati con desametasone, un ormone che accelera la maturazione dei polmoni del bambino. Questo aiuta ad evitare una complicazione così grave come la polmonite dopo il parto. In realtà fino a un periodo di 35 settimane circa.

Normalmente, la gravidanza dura 38-42 settimane, ma in alcuni casi termina prima e questa è considerata una variante della norma. Ad esempio, quando una donna ha più di un figlio. Quindi, circa la settimana in cui danno alla luce due gemelli, è noto che intorno al 36 ° -37 °.

Resta da capire come calcolare correttamente l'età gestazionale e come indovinare il giorno in cui nasce il bambino. Certo, questo dovrebbe essere fatto, piuttosto, da un medico, ma tuttavia, i medici non hanno sempre ragione. Soprattutto nei casi in cui una donna conosce il giorno in cui si è verificato il concepimento. Tuttavia, il cosiddetto periodo di gestazione ostetrica viene generalmente preso in considerazione. È considerato dal primo giorno dell'ultima mestruazione. E c'è una formula per scoprire la data di nascita. Per fare questo, aggiungi 280 al primo giorno dell'ultima mestruazione oppure prendi 3 mesi e aggiungi 7 giorni. Questa è la cosiddetta formula di Negele. È vero, è rilevante per le donne con un ciclo mestruale regolare di durata media - 28-30 giorni. Per alcune donne, la gravidanza non viene posticipata nemmeno a 42 settimane, se il loro ciclo mestruale era lungo e l'ovulazione avveniva molto più tardi del suo tempo classico.

Inoltre, c'è una differenza nella data di nascita del bambino per coloro per i quali questa è la prima esperienza di parto e non è più lì. Spesso le donne danno alla luce il diritto alla nascita a 40 settimane o anche più tardi. Soprattutto questo accade nelle donne che non hanno problemi di salute, anche con la cervice. Ma le donne che hanno già esperienza di gravidanza e di avere un bambino possono partorire presto. Di solito, le donne multiparti partoriscono a 38 settimane, perché il loro collo è spesso più morbido e leggermente più corto di quelli che diventano madre per la prima volta.

Nelle comunità femminili, si può spesso leggere l'opinione che il termine della nascita di un bambino dipenda anche dal suo genere. Dicono che c'è una differenza in quante settimane una donna dà alla luce ragazzi o ragazze. Presumibilmente, i ragazzi sono nati un po 'prima. Certo, questo è un mito. In caso di dubbi: puoi intervistare i tuoi amici, provare a condurre uno studio statistico tu stesso e assicurati di verificarlo.

Normalmente, un bambino nasce quando il suo corpo è completamente pronto per la vita fuori dall'utero, e il corpo della madre è pronto per iniziare il travaglio.

Come capire che il parto è iniziato in primipare: sintomi e segni

Il momento della nascita è eccitante per ogni donna incinta. Particolarmente preoccupate sono le primipare. I pazienti temono che mancheranno i sintomi e non saranno in grado di distinguere tra parto. Per evitare dubbi, è importante conoscere le caratteristiche principali di questo processo..

Inizio del travaglio: segni e sintomi

L'inizio del travaglio ha alcuni segni e sintomi. In primipare, i sintomi non sono diversi dal multiparoso.

È abbastanza semplice determinare l'inizio del processo di nascita. Segni e sintomi di un nuovo stadio sono quasi identici per ogni corpo femminile. L'unica differenza è la forza della manifestazione. È determinato dal numero di nascite precedenti, dallo stato di salute della donna in travaglio.

Questi sentimenti prima del parto nelle donne che partoriscono per la prima volta sorgono a causa di cambiamenti ormonali e neurologici.

Sentimenti prima del parto

Prima di iniziare il travaglio, le donne primipare provano sensazioni caratteristiche.

Il loro aspetto indica la preparazione del corpo alla consegna.

Prima della nascita, le donne in gravidanza sperimentano vari fenomeni..

  • ha una consistenza gelatinosa;
  • segnato con una sfumatura giallastra;
  • può contenere sangue disseminato;
  • protegge il collo dalle infezioni;
  • parte in tutto o in parte.

La formazione di combattimenti di allenamento:

  • non hanno una chiara regolarità;
  • caratterizzato da intensità e durata variabili;
  • scompaiono da soli;
  • si verificano di notte e di giorno.

Abbassare l'addome:

  • È individuale per ciascun organismo;
  • non accompagnato da movimenti tangibili;
  • si verifica a seguito di un cambiamento nello stato dell'utero sotto l'influenza del peso del feto;
  • può comparire sia in 2-4 settimane, sia alla vigilia del parto.

Come risultato del prolasso dell'addome, l'andatura cambia.

Cambiamenti nella natura delle perdite vaginali:

  • intensifica la loro intensità e frequenza;
  • analisi delle perdite di liquido amniotico.

La diminuzione del parametro del peso della gestante:

  • manifestato sotto forma di una differenza di 1-2 chilogrammi;
  • si verifica sullo sfondo della rimozione del fluido in eccesso.
  • riduzione dei movimenti fetali;
  • la comparsa di convulsioni degli arti superiori e inferiori;
  • aumento del gonfiore di alcune parti del corpo;
  • cambiamento nell'uretra e pulizia dello spazio intestinale: manifestato chiaramente nelle donne in gravidanza che soffrivano di costipazione sistematica.

L'emergere di un desiderio di "nidificazione": si manifesta sotto forma di pulizia dei locali, lavori di riparazione, cambio di interni.

Cambiamenti nella lunghezza e nella struttura del collo: possono essere determinati solo da uno specialista durante l'esame.

Cambiamento nello stato delle ossa pelviche: accompagnato da dolore nel perineo.

Come può iniziare la nascita naturale dipende dalle caratteristiche individuali del corpo, dallo stato di salute, dal numero di nascite precedenti e dalla prontezza del sistema riproduttivo per il parto.

Il travaglio può iniziare sotto forma di contrazioni, secrezione del tappo mucoso o liquido amniotico. Questi processi sono individuali per ciascun organismo..

Dove inizia la nascita?

I punti principali in cui il parto inizia per la prima volta sono le contrazioni e un deflusso di liquido amniotico.

La particolarità delle contrazioni è la complessità della loro determinazione. Può essere difficile per una donna incinta distinguere le false contrazioni da quelle reali. Tuttavia, le vere contrazioni hanno un effetto crescente e non scompaiono sotto l'influenza degli antidolorifici. Può verificarsi dolore. Il disagio si manifesta nella regione lombare, nelle cosce, nei polpacci, nel retto.

Lo stadio con cui la nascita naturale inizia in primipare può essere accompagnato da uno stato di brividi. Questa reazione è una condizione normale per il corpo..

Il deflusso di liquido amniotico si verifica come rilascio di liquido amniotico. La condizione per iniziare il processo è la cervice aperta. In assenza di deflusso, viene attivata la stimolazione farmacologica o strumentale..

Come capire che inizia il travaglio

L'inizio del travaglio è associato alla comparsa di sintomi caratteristici. I precursori del parto ti consentono di prepararti in tempo per uno sforzo fisico che non era precedentemente presente nella vita di una donna.

Non esiste un singolo algoritmo per capire che il parto inizia in primipare. I segni dell'ingresso nel lavoro sono individuali.

In un caso, i sintomi possono essere diffusi. Per un altro paziente, la presenza di pochi precursori o uno.

Tuttavia, c'è una tendenza generale. Le donne in attesa di primogeniti sono più emotive. Ciò è dovuto alla mancanza di esperienza nella consegna..

Forse ignorando i sintomi evidenti. Le donne incinte spesso le prendono per il loro malessere. Anche la data di consegna prevista e la data di occorrenza dei precursori differiscono..

Per capire che è iniziata la nascita di una donna incinta, è richiesta la conoscenza dell'intero processo. Il momento della nascita di un bambino è preceduto da un periodo di divulgazione, espulsione del feto e comparsa del parto.

Il più lungo è la fase di apertura del collo. La prontezza del corpo è determinata dalla lunghezza e dalla struttura dell'organo. Da come comprendere lo stato del corpo, dipende dalla coerenza della donna durante il travaglio.

L'inizio del travaglio in multiparo

Il parto in madri multiparose è caratterizzato da una maggiore fiducia nelle donne durante il parto. Ciò è dovuto non solo alle conoscenze teoriche, ma anche alle abilità. Nonostante l'interruzione tra le nascite, le donne sono particolarmente attente a qualsiasi cambiamento nel corpo. Non ci sono attacchi di panico e bizze.

Spesso, le nascite in multiparo iniziano un ordine di grandezza prima che in primipare. Tale caratteristica può provocare una procreazione prematura. A partire da 34 settimane, le donne dovrebbero essere preparate affinché il processo per avere un bambino possa iniziare in qualsiasi momento. Il termine è determinato dall'estensione muscolare del collo da lavoro precedentemente trasferito.

Come capire che il parto naturale è iniziato in multiparo, secondo i precursori. È importante ricordare che l'insorgenza dei sintomi sarà molto più forte. Ciò è dovuto alla consapevolezza dello stato del test..

Come risultato della preparazione del corpo, il parto nelle nascite multiparose è rapido. Il periodo di divulgazione e deflusso del liquido amniotico è ridotto.

Quanto tempo inizia il travaglio?

Nella pratica ostetrica, un indicatore di un normale periodo prenatale è un periodo di 38 settimane. Questo è il periodo in cui il feto ha raggiunto il suo sviluppo finale..

Lo stadio in cui possono iniziare i primi segni del travaglio, comprende 38-42 settimane. Il periodo consigliato per la consegna è di 40 settimane.

Nel caso in cui la gravidanza superi un periodo di 42 settimane, si presume un effetto dannoso sul corpo dei bambini. Forse lo sviluppo di patologie e l'inibizione della sua vita.

Gli specialisti non danno una risposta definitiva su quanto durano le nascite. In media, la consegna avviene da 40 a 42 settimane. Ma ci sono casi di nascita del primogenito e dopo un periodo di 42 settimane. Questa funzione è associata a una possibile inesattezza nel determinare la data del concepimento. Inoltre, alla nascita dei primi figli, il corpo della futura mamma non è così logoro. Non ci sono patologie del sistema riproduttivo provocate da un precedente lavoro.

L'argomento in cui di solito nasce la nascita può essere considerato dal genere del feto. Viene rivelata la tendenza alla nascita precoce delle ragazze, rispetto ai ragazzi. Il modello è dovuto alla loro precedente maturazione e al rapido sviluppo. Di conseguenza, con la nascita pretermine, le ragazze hanno maggiori probabilità di sopravvivere rispetto ai ragazzi.

Quanto durano le lotte

Il grado di preparazione della cervice influenza per la prima volta la durata del travaglio.

Il processo di divulgazione prevede diverse fasi..

Fase latente (o latente / iniziale):

  • durata - 7-8 ore;
  • durata dell'incontro - 30-45 secondi;
  • frequenza - ogni 4-5 minuti;
  • la fine della fase è rappresentata da un'apertura fino a 3 cm.
  • durata - 3-5 ore;
  • durata dell'incontro - 60 secondi;
  • frequenza - 2-4 minuti;
  • la fine della fase è rappresentata da un'apertura da 3 a 7 cm.

Fase di rallentamento (o transitoria / transitoria):

  • durata - 30 minuti - 1,5 ore;
  • durata dell'incontro - fino a 1,5 secondi;
  • frequenza - 30 secondi - 1 minuto;
  • la fine della fase è rappresentata da un'apertura da 7 a 10 cm.

In generale, la divulgazione può richiedere molto tempo - fino a 10 ore.

Dovrebbe essere chiaro che la preparazione della cervice determina la durata del travaglio in primipara.

La durata del travaglio in primiparas ti consente di determinare la vera riduzione dall'allenamento.

10 ore in media.

Se il travaglio è stato preceduto da false contrazioni, la durata del travaglio in primipara supererà il valore specificato.

Spesso usato la forma di compresse del farmaco "No-spa". L'azione del farmaco ti permetterà di fuggire dalla fonte del dolore. Di conseguenza, le false contrazioni scompariranno. Puoi prendere le pillole solo su consiglio di un medico.

Una donna incinta non dovrebbe avere paura del travaglio. È importante ascoltare il tuo corpo. Qualsiasi cambiamento di stato sarà un segnale per la partenza in ospedale. Donatore di ovociti leggi questo nel nostro articolo.
Video utile: come determinare l'inizio del travaglio

Seconda nascita: in quale settimana puoi partorire e cosa temere?

Aspettare la nascita di un bambino è il momento più bello della vita di ogni donna, indipendentemente dal fatto che partorirà per la prima volta o più volte. Nonostante l'esperienza, una donna che si sta preparando a diventare madre per la seconda volta è ancora tormentata da molte domande: quando inizia la seconda nascita, in quale settimana di solito partorisce, quanto dura il normale processo di nascita, ecc..

Nessun ginecologo può dare una risposta chiara quale settimana della seconda gravidanza sarà definitiva. Dipende da molti fattori, tra cui: il corso della gravidanza, l'età della donna incinta, le condizioni esterne e il grado di maturità del feto. In media, secondo le statistiche, le seconde nascite iniziano tra 37 e 42 settimane.

Seconda nascita: in quale settimana di solito partoriscono secondo le statistiche?

Questa domanda rimane un mistero non solo per le future mamme, ma anche per medici, scienziati. I dati sulla durata della seconda nascita sono la base per lo sviluppo di nuovi approcci per la gestione delle nascite ripetute, la prevenzione di varie patologie e l'organizzazione del sistema di aiuto ostetrico.

Le statistiche dicono che molto spesso la seconda volta devi dare alla luce 38-39 settimane. Tuttavia, ci sono eccezioni quando un bambino nato nasce da una madre secondogenita.

Il termine di nascita ripetuta dipende in gran parte dal corso della gravidanza e da molti altri fattori:

  • grado di maturazione della placenta - con un rapido invecchiamento della placenta, aumenta il rischio di parto prematuro del bambino, soprattutto se si tratta di una seconda nascita per una donna. In quale settimana di solito partoriscono con questa patologia - dipende dalla placenta che svolge le sue funzioni;
  • condizioni della cervice - nelle donne che stanno per partorire per la seconda volta, la cervice matura quasi sempre in modo tempestivo. Molto spesso, si osserva già il livellamento del collo e la sua apertura da 1-2 dita a 37 settimane;
  • la durata del ciclo mestruale e l'ovulazione tardiva - di solito viene calcolato il termine stimato per la consegna dei ginecologi, tenendo conto del primo giorno del ciclo mestruale. La base di questi calcoli è l'ovulazione, che con una durata del ciclo di 28-30 giorni si verifica in 13-14 giorni. Ma la durata del ciclo in alcune donne può essere di 35 giorni, quindi le statistiche possono risultare distorte;
  • polidramnios o oligohydramnios - il polidramnios è una causa comune di seconde nascite premature, oligohydramnios, al contrario, porta al fatto che la futura madre sta rimandando la gravidanza;
  • stato psicologico: una donna multipara, di regola, è più emotivamente stabile, quindi può partorire in tempo o cambiarlo. Grazie alla calma della futura mamma, il processo dei cambiamenti ormonali è normale e il parto si verifica in tempo.

Ci sono anche segni popolari che presumibilmente aiutano a prevedere quale settimana di gravidanza sarà l'ultima prima del parto. Dicono che è più comune per i ragazzi "sedersi" più a lungo nelle pancia della madre più a lungo, e le ragazze maturano e nascono più velocemente. Tuttavia, sia la pratica che le statistiche non confermano questo parere..

Quanto tempo ci possono essere problemi con la seconda nascita secondo le statistiche?

Il fattore principale che determina se il processo di nascita è normale o meno è il grado di maturazione fetale. Un bambino è considerato completamente formato a 37-38 settimane, da questo momento puoi partorire.

Le statistiche mediche mostrano che una donna che dà alla luce un bambino primogenito per un periodo di 40 settimane risolverà il carico una seconda volta a 40-42 settimane. E questo è un caso normale..

Il processo del lavoro nelle donne multiparose è caratterizzato da un'improvvisa insorgenza, contrazioni più intense e una durata più breve. Pertanto, quando compaiono i primi segni di parto, specialmente per un periodo di 37 settimane o più, una donna ha bisogno di chiedere aiuto medico da un medico.

Il canale del parto in una donna multiparosa è più elastico, la cervice può aprirsi più velocemente. A causa di ciò, il processo di nascita dura più velocemente, la probabilità che il parto sia complicato da crepe e lacrime è significativamente ridotta. Inoltre, il rischio di lesioni alla nascita, secondo le statistiche, è ridotto per il bambino.

Possono verificarsi problemi di nascita nelle donne in gravidanza che hanno sofferto di malattie del sistema genito-urinario, nonché nelle donne in travaglio che hanno dovuto partorire per la prima volta attraverso un taglio cesareo. La decisione che il processo di nascita in questo caso dovrebbe essere naturale, gli esperti prendono, valutando tutti i possibili rischi.

La nascita pretermine (fino a 37 settimane) è il più grande pericolo per le donne che partoriranno sia per la prima che per la seconda volta. L'età fertile può essere dovuta a molti fattori..

Il rischio di parto pretermine è aumentato negli amanti degli animali domestici - portatori di toxoplasmosi, nelle donne che non comprendono che nella loro posizione vale la pena limitare l'attività fisica, abbandonare i tacchi alti e smettere di fumare. Una categoria speciale di donne che sono inclini alla nascita prematura di un secondo figlio sono le future madri con gravidanza multipla.

La nascita prematura di un bambino minaccia anche le coppie con un diverso gruppo sanguigno e fattore Rh.

Quanto tempo ho partorito una seconda volta? Di cosa aveva paura e come ha risolto i suoi problemi. Esperienza mamma esperta.

Anastasia, 34 anni, istruttrice di ginnastica ritmica, Tver:

“Il secondo figlio non è stato una sorpresa per me e mio marito, l'abbiamo pianificato e mi preparavo a partorire con tutte le responsabilità. Ero un paziente diligente di un ginecologo. Soddisfatto tutti i consigli, nel tempo superato i test. Nonostante il fatto che a quel tempo avessi già avuto un figlio di 4 anni e, a quanto pare, non avrei dovuto preoccuparmi del parto, l'idea che presto avrei dovuto affrontare questo doloroso processo mi ha spaventato di nuovo. Ancora di più avevo paura che il bambino potesse nascere rapidamente, inizierò a partorire e non avrò il tempo di andare in ospedale. Ascoltavo costantemente il mio corpo, reagivo a tutti i crampi addominali. In realtà, tutto non era così spaventoso. Quando è arrivata la settimana 38, ho iniziato ad avere un lieve dolore nell'addome inferiore. Ho chiamato mio marito, mi ha portato da un ginecologo. Il dottore mi esaminò, mi rassicurò che non si trattava di una rissa, ma raccomandò di rimanere sotto osservazione. Grazie a lui per questo, perché al mattino mi sono reso conto che tutto è iniziato. Il processo non è stato veloce, ma comunque molto più veloce della prima volta. La seconda volta che il parto non è stato così spaventoso, ho ancora ricordato tutto quello che è successo la prima volta che ho partorito un figlio. Dopo 5 ore, sono diventata la felice madre di mia figlia Katya. Quindi ragazze, non abbiate paura! La cosa principale è ascoltare te stesso, non perdere i primi segni e correre in ospedale! ”

esperta autore: Faina Eduardovna Lvova,

Direttore del Centro per la cultura familiare

Ora sapete tutti della seconda nascita. Ci auguriamo che il nostro articolo ti sia piaciuto. Condividi con gli amici, lascia commenti - saremo felici di rispondere!

Up