logo

La maggior parte delle donne in gravidanza ha sentito che è necessaria una grande quantità di calcio durante il periodo di gestazione. Tuttavia, le future madri non sanno sempre quale calcio è meglio assumere durante la gravidanza e in che modo influisce sullo sviluppo del bambino. In questo articolo, proveremo a rivelare pienamente l'importanza del calcio per il corpo e il feto femminili, nonché le caratteristiche dell'assunzione di farmaci contenenti calcio durante la gravidanza e l'allattamento.

Il ruolo del calcio nel corpo umano

Il calcio è una macrocellula che fornisce forza alle ossa e ai denti umani. Quasi il 99% del calcio è concentrato nelle ossa sotto forma di sali fosforici. Questa macrocellula svolge anche una funzione regolatoria: è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi. Il normale funzionamento del sistema nervoso richiede un livello costante di calcio nel sangue. Con una mancanza di calcio, il corpo prenderà la quantità necessaria di sostanza minerale dalle ossa per ripristinare la sua concentrazione nel sangue.

Il calcio svolge altre importanti funzioni:

  • regola il lavoro del cuore;
  • fornisce una normale coagulazione del sangue;
  • rafforza le pareti dei vasi sanguigni;
  • partecipa alla regolazione della pressione sanguigna e del colesterolo;
  • normalizza il metabolismo dei carboidrati.

Per il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi, il livello di calcio nel sangue non deve essere inferiore a 2,2 mmol / l, un valore inferiore indicherà una carenza di questa macrocellula.

La necessità di calcio durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza, il calcio è necessario sia per la futura mamma che per il bambino. Durante lo sviluppo intrauterino, il feto dovrebbe accumulare circa trenta grammi di questa sostanza minerale, la sua mancanza può portare allo sviluppo di rachitismo e patologie del sistema nervoso. Prima di tutto, il calcio dal corpo della donna va alla formazione e allo sviluppo del feto, quindi, con un'assunzione insufficiente, la futura madre è a rischio di sviluppare l'osteoporosi, una malattia che è accompagnata da fragilità e ossa fragili.

Secondo i requisiti fisiologici per i nutrienti, un adulto ha bisogno di circa 1000 mg di calcio al giorno. Una donna incinta dovrebbe ricevere 300 mg in più, cioè la norma del calcio durante la gravidanza è di 1300 mg / giorno. L'accumulo di calcio nel corpo avviene a lungo. Pertanto, nonostante il fatto che la necessità aumenti solo nel mezzo della gravidanza, il calcio dovrebbe essere preso dalle prime settimane.

Durante l'intero periodo dell'allattamento al seno, è anche necessario assumere preparati contenenti calcio, poiché la necessità di calcio nelle madri che allattano è ancora più elevata rispetto alle donne in gravidanza. Un neonato cresce attivamente, il che significa che le sue ossa crescono, per cui il calcio è il principale materiale da costruzione. Pertanto, una madre che allatta deve garantire la sua piena ricezione. Le donne che allattano al seno hanno bisogno di almeno 1.400 mg di calcio al giorno.

Le norme del fabbisogno fisiologico quotidiano di calcio nelle donne
Data MP 2.3.1.2432-08 "Norme sui requisiti fisiologici per energia e sostanze nutritive per vari gruppi di popolazione della Federazione Russa"


Donne non in gravidanza
Pianificazione della gravidanza
Donne incinte
Donne che allattano
Donne sopra i 60 anni
Quantità di calcio
1000 mg
1000 mg
1300 mg
1400 mg
1200 mg

È possibile ottenere calcio dagli alimenti durante la gravidanza e l'allattamento??

La maggior quantità di calcio si trova nei latticini: ricotta e formaggio, sono anche ricchi di cavoli, legumi e pesce. Ecco alcuni esempi del contenuto di calcio in 100 g di alimenti diversi:

  • formaggio a pasta dura - 700-1000 mg;
  • ricotta 9–11% - 160-170 mg;
  • latte e kefir - 120-130 mg;
  • pesce (a seconda della specie) - 20–120 mg;
  • cavolo - 50–70 mg;
  • Fagioli - 150 mg.

La necessità di donne in gravidanza e in allattamento per il calcio è piuttosto elevata, quindi è estremamente difficile ottenere l'assunzione giornaliera solo dal cibo. A questo proposito, gli esperti di nutrizione raccomandano che tutte le donne in gravidanza e in allattamento assumano farmaci contenenti calcio..

Quale calcio è meglio assumere durante la gravidanza e l'alimentazione?

Una varietà di farmaci contenenti calcio rende difficile la scelta. Oggi il calcio è disponibile nelle seguenti forme:

  • gluconato di calcio;
  • carbonato di calcio;
  • citrato di calcio.

Il gluconato di calcio è la forma più comune di calcio e il farmaco con lo stesso nome, ma è assorbito dall'organismo nel peggiore dei casi. Il carbonato di calcio viene assorbito meglio, spesso prodotto sotto forma di complessi con vitamina D, tuttavia, il suo uso è controindicato nelle malattie renali. Calcio citrato - un farmaco più moderno che è ben assorbito, più adatto per le persone con bassa acidità di stomaco.

Spesso i preparati di calcio contengono anche vitamina D, poiché con una carenza di questa vitamina l'assorbimento e l'uso del calcio da parte dell'organismo sono compromessi. Tuttavia, non è necessario assumere calcio contemporaneamente alla vitamina D3; questa vitamina può essere assunta separatamente. La condizione principale: una donna non dovrebbe essere carente di vitamina D3.

Date le caratteristiche di ogni forma di calcio, in presenza di malattie croniche o complicazioni della gravidanza, è meglio consultare il proprio medico prima di acquistare il farmaco. Ti aiuterà a scegliere la droga migliore..

Il calcio fa parte di molti complessi vitaminico-minerali in una delle forme sopra menzionate. Tuttavia, quando si sceglie un complesso, possono sorgere difficoltà, poiché la maggior parte di esse, sebbene contenga calcio, è, tuttavia, in quantità inferiori rispetto a quanto richiesto da una donna incinta o in allattamento. Il basso contenuto di calcio in essi è dovuto ai seguenti motivi. In primo luogo, l'aggiunta di calcio in una capsula o in una compressa aumenta significativamente le loro dimensioni e peso, il che, a sua volta, rende difficile l'assunzione. In secondo luogo, il calcio interferisce con l'assorbimento del ferro, che si trova in quasi tutti i complessi vitaminico-minerali.

L'assunzione di complessi vitaminico-minerali contenenti calcio e ferro porta al fatto che il corpo non assorbe il ferro di cui ha bisogno e non compensa le esigenze di calcio del corpo. Per evitare ciò, gli esperti progressisti consigliano di assumere il calcio separatamente dagli altri micronutrienti. La combinazione di complessi vitaminico-minerali privi di calcio e preparati di calcio è il modo migliore per compensare le carenze di micronutrienti durante la gravidanza e l'allattamento.

Il complesso Pregnoton Mama non contiene calcio, quindi può essere combinato con preparati contenenti calcio, solo che dovrebbero essere assunti in momenti diversi - con un intervallo di 6-8 ore. La mamma Pregnoton contiene vitamina D3, che il corpo richiede per assimilare il calcio. Inoltre, il complesso contiene importanti micronutrienti per mamma e bambino:

  • forma bioattiva di acido folico;
  • Acidi grassi polinsaturi Omega-3;
  • ferro liposomiale;
  • iodio;
  • 12 vitamine e minerali.

Quando scegli i preparati di calcio, non dimenticare di fornire al tuo corpo altri micronutrienti!

NON È PUBBLICITÀ. MATERIALE PREPARATO CON PARTECIPAZIONE DI ESPERTI.

Calcio durante la gravidanza

Perché dovrei assumere integratori di calcio durante la gravidanza??

Il calcio rafforza le ossa della futura mamma, perché il carico su di esse aumenta in base all'età gestazionale. È necessario per la formazione delle ossa del bambino. Il corpo di una giovane donna richiede 1 g di calcio al giorno. Durante la gravidanza, la norma raddoppia. Pertanto, l'assunzione di preparati di calcio è così necessaria. Se questo elemento non è abbastanza nel corpo, il bambino può sviluppare rachitismo - una violazione dell'assunzione di calcio e vitamina D. Un segno di rachitismo è una formazione difettosa dello scheletro.

La vitamina D favorisce la piena penetrazione del calcio nel corpo. L'assenza di questa vitamina significa solo che il calcio, senza indugio, sarà escreto dal corpo. La vitamina D contribuisce all'assorbimento e alla corretta elaborazione dell'elemento in arrivo. Pertanto, i farmaci moderni contengono entrambi questi ingredienti..

Oggi una donna incinta non è in grado di accontentarsi del calcio che le arriva attraverso il cibo. Abbiamo bisogno di feed ausiliari con questo elemento. Possono essere divisi in tre categorie:

  • monopreparazioni che contengono esclusivamente sali di calcio;
  • prodotti combinati, compresi sali di calcio, vitamine D, C e una serie di altri elementi;
  • multivitaminici con sali di calcio.

Quali sono gli integratori di calcio per le donne in gravidanza??

Per la prevenzione e il trattamento dell'osteoporosi, ovvero la perdita di calcio durante la gravidanza, esistono singoli farmaci, una compressa di cui contiene 200-500 mg dell'elemento desiderato o prodotti combinati contenenti calcio di almeno 400 mg e vitamina E 200-400 UI. Questo è CALCIUM D3 NIKOMED, ​​CALCIUM 3, NIKOMED FORTE.

La combinazione più comune di CALCIUM D3 NIKOMED contiene 1250 mg di carbonato di calcio e 200 UI di colecalciferolo (vitamina D3) in una compressa. Questo farmaco è di solito prescritto durante la gravidanza per compensare la carenza di calcio. È sicuro, non provoca effetti collaterali..

CALCIUM SANDOZ FORTE è anche prescritto per le future mamme. Una compressa effervescente contiene 500 mg di minerale e acido citrico necessari, i cui sali aumentano l'assorbimento dell'alluminio, quindi se la funzionalità renale è compromessa, deve essere presa con cura. Nel diabete mellito, va tenuto presente che in una compressa il contenuto di carboidrati è di 870 mg. Con una dieta a basso contenuto di sale, tenere presente che una compressa del suddetto farmaco contiene 270 mg di sodio.

Perché assumere calcio durante la gravidanza?

Questo minerale fa parte di capelli, unghie, denti. Con il suo aiuto, viene trasmessa l'eccitazione nervosa, a cui sono associate attività cerebrale, palpitazioni, vasi sanguigni e molto altro. Il calcio influenza la coagulazione del sangue.

Questo macronutriente abbassa il colesterolo, regola la pressione sanguigna, migliora l'immunità. Con il suo aiuto, viene mantenuta una condizione della pelle sana, la manifestazione di allergie, dolore, infiammazione è ridotta.

Calcio durante la gravidanza

I medici sanno che quasi nessuna gravidanza è completa senza la nomina di almeno alcune pillole. E anche se stiamo parlando di vitamine "innocue", le donne in gravidanza hanno domande legittime: perché è necessario assumere la medicina e quanto è sicura per il nascituro? In questa sezione, parleremo dei farmaci che di solito sono prescritti alle future mamme.

Julia Sakharova
Farmacologo clinico, Ph.D. miele. Scienze, Mosca

La gravidanza è una condizione naturale per una donna in buona salute. Ma nessuno negherà che l'intero corpo è in tensione durante questo periodo. In tali condizioni, potrebbero apparire "anelli deboli". Se la nutrizione non fornisce al bambino in crescita calcio sufficiente, lo prende dal tessuto osseo della futura madre, distruggendolo. Per aiutare una donna a far fronte alle maggiori spese di calcio, il medico spesso prescrive i suoi vari farmaci, tra cui questo minerale.

Perché è necessario assumere integratori di calcio durante la gravidanza??

Il ruolo biologico del calcio nel corpo è grande. Rafforza le tue ossa, il carico su cui aumenta in proporzione all'età gestazionale ed è anche necessario per la formazione di ossa fetali.

La gravidanza e l'allattamento sono speciali. Se il fabbisogno giornaliero di calcio in una giovane donna è di 1 g al giorno, durante questo periodo aumenta da una volta e mezza a due volte. Pertanto, i medici raccomandano alle future madri un'ulteriore assunzione di preparati di calcio. Se una donna incinta non ha abbastanza calcio, è più probabile che il bambino sviluppi rachitismo - una violazione dell'assunzione di calcio e vitamina D. Una delle manifestazioni del rachitismo è la formazione errata dello scheletro.

La vitamina D contribuisce al completo assorbimento del calcio. Senza di esso, il calcio preso sarà semplicemente escreto dal corpo senza indugio. È la vitamina D che aiuta ad assorbire e correttamente "essere elaborato" dalla macrocellula in arrivo. Ecco perché la maggior parte dei farmaci moderni contiene entrambi i componenti: calcio e vitamina D.

Dati gli attuali stress, la situazione nella sfera ambientale e la moderna cultura alimentare "megalopoli" completamente sbagliata, la futura mamma non può soddisfare pienamente le sue esigenze di calcio solo con l'aiuto di prodotti alimentari. Di norma, ha bisogno di regolare assunzione aggiuntiva di preparati di calcio e vitamina D. Tali farmaci possono essere suddivisi in tre gruppi:

    monopreparazioni contenenti solo sali di calcio;

preparati combinati, che includono sali di calcio, vitamina D o vitamina C e alcuni includono elementi minerali come magnesio, zinco, boro, fosforo;

agenti multivitaminici, che includono sali di calcio.

Quali sono i preparati di calcio?

Tra le varietà di preparati di calcio per la prevenzione e il trattamento dell'osteoporosi (perdita di calcio) durante la gravidanza, i più importanti sono le monopreparazioni di calcio contenenti almeno 200-500 mg di questo minerale in 1 compressa, o preparazioni combinate contenenti almeno 400 mg di calcio e 200-400 ME Vitamina E (CALCIUM-D 3 NIKOMED, ​​CALCIUM-3 NIKOMED FORTE).

Uno dei preparati di combinazione più comuni è CALCIUM-D 3 NICOMED, ​​contenente in una compressa 1250 mg di carbonato di calcio (500 mg di calcio) e 200 UI di colecalciferolo (vitamina D3). È CALCIUM D3 NIKOMED che viene spesso prescritto alle donne in gravidanza per compensare la mancanza di calcio, perché questo farmaco non provoca effetti collaterali, è sicuro durante la gravidanza. L'uso di questo farmaco in una dose di 2500 mg di carbonato di calcio e 400 UI di colecalciferolo al giorno (1 compressa 2 volte al giorno) fornisce un adeguato apporto di calcio e vitamina D nel corpo, aiuta a prevenire la perdita ossea.

Prendi il farmaco all'interno, 500-1000 mg al giorno (1-2 compresse al giorno), dopo averlo sciolto in un bicchiere d'acqua. Se necessario, è possibile aumentare la dose a 2000 mg al giorno 4 compresse al giorno.

Il vantaggio principale di questo farmaco è che è ben studiato in vari studi, sia in Russia che all'estero. È abbastanza difficile overdose.

Si può prevedere che un sovradosaggio causerà disturbi del tratto gastrointestinale (ad esempio costipazione), ma non porterà a ipercalcemia (un aumento del livello di calcio nel sangue), tranne nei casi di somministrazione simultanea di vitamina D ad alte dosi e suoi derivati.

Degli effetti collaterali durante l'assunzione del farmaco, sono rari flatulenza, costipazione o diarrea.

Inoltre, alle donne in gravidanza viene prescritto CALCIUM SANDOZ FORTE. 1 compressa effervescente di questo preparato contiene 500 mg di calcio e acido citrico. Poiché è dimostrato che i sali di acido citrico aumentano l'assorbimento dell'alluminio, deve essere usato con cautela nei pazienti con grave insufficienza renale, in particolare con l'uso concomitante di farmaci contenenti alluminio (ALMAGEL, MAALOX, ecc.). I pazienti con diabete devono essere consapevoli che il contenuto di carboidrati in 1 compressa del farmaco è di 870 mg. Se stai seguendo una dieta povera di sale, tieni presente che 1 compressa di CALCIUM SANDOZ FORTE contiene 270 mg di sodio. È necessario osservare un intervallo di almeno 3 ore tra l'assunzione delle compresse di CALCIUM SANDOZ FORTE e alcuni antibiotici (chinoloni, una serie di tetracicline per somministrazione orale), nonché i preparati al fluoro.

Un'altra preparazione di calcio è il CALCIO ATTIVO russo. Include non solo calcio (circa 200 mg), ma anche una sostanza che ne favorisce l'assorbimento, il cosiddetto calcio "attivo", nonché bioadditivi che promuovono l'assorbimento di questo elemento - e la vitamina D3 è complessa. Per preparare questo farmaco, viene utilizzata la pianta medicinale di amaranto, le cui foglie sono in grado di accumulare una quantità record di calcio. La vitamina D3 e il fosforo migliorano l'assorbimento e il metabolismo del calcio, che riceviamo quotidianamente con il cibo. CALCIUM ACTIVE deve essere assunto 2 compresse 2 volte al giorno, mattina e sera.

Come assumere integratori di calcio durante la gravidanza?

Il dosaggio dei preparati di calcio e la durata del corso della loro somministrazione sono strettamente individuali e devono essere monitorati da un medico. Alcune donne in gravidanza richiedono un monitoraggio regolare dell'escrezione urinaria di calcio. Se necessario, ridurre la dose o annullarla. Alle donne con tendenza a formare calcoli nel tratto urinario si consiglia di aumentare l'assunzione di liquidi durante l'assunzione di integratori di calcio. Durante il trattamento con preparati di calcio, è necessario evitare di assumere grandi dosi di vitamina D o suoi derivati, a meno che non ci siano indicazioni speciali per questo..

Se decidi di usare un integratore di calcio, non prescrivere un trattamento per te stesso! Nonostante il fatto che il calcio sia necessario per una donna incinta, ricorda che è coinvolto in molti processi del corpo e può essere controindicato per vari motivi. E solo un medico qualificato li conosce. Pertanto, il primo passo è la visita di uno specialista. Informa il tuo medico di quali erbe, vitamine e altri medicinali stai assumendo: il calcio può interagire con loro e influenzare il loro metabolismo, oppure possono influenzare l'assorbimento e la distribuzione del calcio..

Contatti immediatamente il medico se manifesta i seguenti sintomi durante l'assunzione di integratori di calcio: grave costipazione, forte dolore addominale o crampi, difficoltà o minzione dolorosa, aritmia, improvvisi cambiamenti di umore o stato mentale, nervosismo o ansia, bocca brutta stanchezza o debolezza insolite.

Oggi, quasi tutti gli scienziati ne accertano il fatto: nelle condizioni moderne, i prodotti lattiero-caseari non salvano dall'ipocalcemia - una diminuzione del livello di calcio nel sangue, specialmente durante la gravidanza. L'approccio più adeguato alla prevenzione dei disordini del metabolismo del calcio può essere considerato per garantire il suo sufficiente apporto nel corpo con l'aiuto di preparati di calcio. Tuttavia, prendendo integratori alimentari sotto forma di preparati di calcio, non dimenticare i normali prodotti caseari. Oltre al calcio, contengono molte altre sostanze utili di cui ha bisogno anche la futura mamma.

Perché hai bisogno di calcio durante la gravidanza??

Il calcio fa parte di denti, unghie, capelli. Fornisce la trasmissione dell'eccitazione nervosa, che è associata al lavoro del cervello, alla memoria, al ritmo delle contrazioni cardiache, al tono dei vasi sanguigni, alla reazione e alle prestazioni dei muscoli scheletrici e lisci degli organi interni. Questa macrocellula è uno dei fattori della coagulazione del sangue; svolge un ruolo importante nella regolazione della permeabilità della membrana cellulare..

Il calcio riduce il colesterolo, è coinvolto nella regolazione della pressione sanguigna, aumenta le difese dell'organismo. Aiuta a mantenere una condizione della pelle sana, a ridurre la manifestazione di reazioni allergiche, dolore e infiammazione..

Regole per l'assunzione di preparati di calcio

  • Dopo aver assunto una preparazione di calcio, attendere una o due ore prima della somministrazione orale (orale) di qualsiasi farmaco.

Non bere latte e non mangiare latticini, spinaci, rabarbaro, crusca o colazioni cotte da cereali integrali durante l'assunzione di preparazioni di calcio: ne compromettono l'assorbimento.

Non conservare i preparati di calcio in bagno, non esporli a calore, umidità o luce solare diretta..

Se sta assumendo integratori di calcio a orari prestabiliti e ha perso la dose successiva, prenda il farmaco non appena se ne ricorda, ma solo se sono rimaste più di 3 ore prima della dose successiva. Non assumere doppie dosi del farmaco.

Controindicazioni all'uso del calcio

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco;

ipercalcemia (alto livello di calcio nel sangue), che si verifica con alcune malattie, ad esempio con iperparatiroidismo - aumento della funzionalità tiroidea;

ipercalciuria grave (aumento del calcio nelle urine);

Posso prendere il calcio durante la gravidanza?

Il 2% del nostro peso corporeo è il calcio. Questo è un elemento integrale della cartilagine e delle ossa, prende parte a molti processi metabolici. È particolarmente importante per le donne in gravidanza. Comprendi perché le donne in situazioni speciali ne hanno bisogno e quali prodotti contiene questo microelemento.

Perché hai bisogno di calcio durante la gravidanza??

Durante la gravidanza, la necessità di questo oligoelemento aumenta esattamente 2 volte. Ora hai bisogno di almeno 1500 mg di calcio al giorno. Durante questo periodo, il consumo di calcio aumenta e la massa ossea diminuisce. La massa ossea si riprenderà completamente solo dopo una completa mestruazione, fino a questo momento è necessario mantenerla da sola.

Se il feto non riceve abbastanza calcio, il suo sviluppo fisico e mentale si fermerà. Il rischio di una malattia pericolosa aumenterà il rachitismo.

È possibile determinare la mancanza di calcio a casa dai seguenti segni:

  • le unghie divennero fragili, sfaldate;
  • le condizioni dei denti peggiorarono bruscamente, iniziarono a sgretolarsi, apparve la carie;
  • i capelli diventarono fragili e asciutti, apparvero le doppie punte, la perdita di capelli si intensificò;
  • crampi alle gambe nel secondo o terzo trimestre;
  • apparso grave tossicosi precoce;
  • le gambe sono in tono costante;
  • la donna è costantemente nervosa e ansiosa.

Inoltre, il medico può prescrivere questo oligoelemento, se esiste il rischio di parto prematuro.

Come prendere e quale?

La principale fonte di calcio è il cibo e solo allora i supplementi della farmacia. La maggior parte di questo oligoelemento è nel latte e nei prodotti lattiero-caseari, nel formaggio, nelle verdure verdi e nelle noci. Tra i prodotti lattiero-caseari, i leader nel calcio sono lo yogurt naturale senza dolcificanti, formaggi magri e yogurt.

Di verdure, appoggiati maggiormente a cavoli e broccoli e alle noci, alle mandorle. A proposito, tutte le verdure che contengono acido ossalico non contengono affatto calcio. Un esempio di tali verdure sono gli spinaci e le barbabietole..

Il metodo popolare per ricostituire il calcio nel corpo è con l'aiuto di un guscio d'uovo. Macinalo in polvere e aggiungi un po 'di cibo.

Se il calcio dai prodotti non è sufficiente, quale calcio farmaceutico dovrebbe essere scelto, il medico dirà. Non automedicare!

Non dimenticare quanto è il tuo calcio giornaliero. Il suo eccesso influirà negativamente anche sul corpo. Il sintomo principale di un eccesso di calcio sono i calcoli nella vescica e nella cistifellea.

Da quale settimana prendere il calcio?

In media, l'assunzione di questo supplemento è prescritta dalla 20a settimana. A volte un medico può prescrivere questo integratore prima. Tutto dipende dalla tua analisi..

Ora sai che il calcio è importante in gravidanza. Deve essere ottenuto dal cibo e dagli additivi farmaceutici. Il medico che conduce la gravidanza ti aiuterà a decidere.

Perché è così importante il calcio in gravidanza?

La gravidanza non è solo la nascita e lo sviluppo di una nuova vita, ma anche la sua costruzione, il che significa che una futura madre non può fare a meno dei "materiali da costruzione". Solo il calcio aiuterà a rafforzare le ossa e la cartilagine del bambino: il principale "materiale da costruzione" per il sistema muscoloscheletrico del bambino. La prevalenza del calcio è il quinto elemento nella crosta terrestre. L'elemento fa due cose utili contemporaneamente: protegge il nascituro dal rachitismo e la mamma dallo stress e dalle allergie e allo stesso tempo neutralizza le conseguenze di una cattiva ecologia. Inoltre, il calcio aiuta la futura mamma a mantenere i denti, evitare i crampi e anche - riduce il rischio di aborto spontaneo e parto prematuro, riduce la perdita di sangue durante il parto.

È il calcio - l'elemento più importante per il lavoro dei muscoli e degli organi muscolari - il cuore o l'utero. Se al corpo mancava il calcio, il parto non sarà in grado di passare normalmente. Dopo tutto, è Ca che contribuisce al normale funzionamento del sistema di coagulazione del sangue e al pieno funzionamento dei reni. Aiuta la digestione e la funzione renale. Colpisce la divisione cellulare, il processo di fecondazione, è di grande importanza nello sviluppo embrionale e nella coagulazione del sangue.

Come scoprire che al corpo manca il calcio?

Crampi alle gambe, unghie brutte e fragili, capelli a malapena vivi, desquamazione della pelle, secchezza sono i primi sintomi di una mancanza di calcio. Ma tutto ciò non indica affatto la disattenzione della futura madre per la sua salute. In effetti, una donna su cinque in gravidanza manifesta sintomi di carenza negli ultimi mesi di gravidanza. Nei bambini nati da madri con carenza di calcio, il rachitismo è molto più comune - una malattia che interrompe la crescita e lo sviluppo osseo e porta a deformità scheletriche.

Questo prezioso elemento manca, di regola, per coloro che peccano con il cibo che interferisce con l'assorbimento del calcio e contribuisce alla sua perdita. Questi sono dolci, pane bianco, semola, pasta. Aggiungeremo a questa lista il caffè preferito di tutti, cacao, crusca, spinaci, piatti grassi e salati, bevande gassate.

La fame di calcio si trova più spesso nelle bionde, nei fumatori e in coloro che si muovono un po '(perché il calcio sia assorbito dal sistema osseo, è necessario lavorare con i muscoli!), O, al contrario, esagerare con l'attività fisica.

Quanto calcio è necessario per le donne in gravidanza?

Il fabbisogno giornaliero di calcio durante la gravidanza è di 1500 mg. Ma il feto "prende" il suo, a seconda del grado di maturazione: nel primo trimestre di gravidanza, 2-3 mg al giorno vengono erogati al feto, nel terzo - durante la formazione dello scheletro - 100-150 volte di più: fino a 250-300 mg al giorno. Il calcio aiuta non solo ossa e denti, ma forma anche tutti i tessuti del corpo, comprese le cellule nervose, gli organi interni, il tessuto connettivo, gli occhi, la pelle, i capelli e le unghie.

quando bere calcio?

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Aleshkaaa
Creato 12 ore fa

Autore: BeremenYulya
Creato 12 ore fa

Postato da: yalyubima
Creato 13 ore fa

Postato da: Kasatik01
Creato 12 ore fa

Postato da: Chriss91
Creato 10 ore fa

Postato da: Olga746
Creato 11 ore fa

Postato da: Yaroslavka2015
Creato 8 ore fa

Postato da: radio operator_Kat
Creato 15 ore fa

Postato da: Samerti
Creato 9 ore fa

Postato da: Juliet
Creato 3 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Calcio e gravidanza. Calcio durante la gravidanza

Il gluconato di calcio durante la gravidanza è indicato per ricostituire il calcio nel corpo. Nessuno discuterà del fatto che durante la gravidanza il delicato corpo di una futura madre ha bisogno soprattutto di vitamine e minerali. Come per il fatto che anche una buona alimentazione non può sempre fornire una quantità sufficiente di queste sostanze necessarie per il corretto sviluppo del feto. Pertanto, a differenza dei farmaci, si raccomanda di assumere complessi vitaminici e minerali durante la gravidanza per quasi tutte le donne. Questo è solo per affrontare questo problema deve essere rigorosamente individuale.

Un materiale "edilizio" molto importante necessario per la formazione di scheletro, sistema nervoso, denti, tessuto osseo del bambino è il calcio, il cui consumo aumenta in modo significativo durante la gravidanza. Se la mamma improvvisamente vuole mangiare un pezzo di gesso o leccare un muro imbiancato, questa è già una campana: sicuramente il calcio nel suo corpo non è già abbastanza per due. Naturalmente, questo è un segno indiretto, tuttavia, è assolutamente necessario informare il medico che, se necessario, prescriverà compresse di gluconato di calcio durante la gravidanza.

Perché non dovresti prescriverti gluconato di calcio durante la gravidanza da solo? Perché in ogni cosa devi avere un senso delle proporzioni o, come si suol dire, trovare una via di mezzo. Sia una carenza che un eccesso di calcio sono indesiderabili sia per la mamma che per il suo bambino.

Complicanze che la carenza di calcio può causare durante la gravidanza

Prima di tutto, denti e capelli iniziano a reagire alla mancanza di calcio. Se sul pettine appare un gran numero di peli, i denti si sbriciolano davanti agli occhi e compaiono i crampi ai muscoli del polpaccio, questa è un'occasione per una visita urgente alla clinica prenatale. Come reazioni allergiche, irritabilità, debolezza, nervosismo senza causa: il corpo ha bisogno di calcio.

La carenza di calcio può causare aborti spontanei e nascite premature.

Le conseguenze di un eccesso di calcio

Se la madre overdose di calcio, le ossa del bambino si formeranno e diventeranno più forti in anticipo, diventeranno anelastiche e le fontanelle piccole e grandi inizieranno a chiudersi prematuramente prima della nascita. Durante il parto, questo è pieno di gravi complicazioni sia per la donna in travaglio che per il feto: le ossa del cranio non saranno in grado di "restringersi" e adattarsi al canale del parto, il parto può essere ritardato e portare alla carenza di ossigeno nel cervello del bambino. Sì, e le interruzioni della madre nel canale del parto non causeranno piacevoli sensazioni. E questo non è tutto il "fascino" di un eccesso di calcio.

Per quanto tempo è meglio assumere compresse di gluconato di calcio durante la gravidanza??

Si presume che il gluconato di calcio durante la gravidanza durante il primo trimestre possa aumentare gli effetti della tossicosi, poiché gli effetti collaterali dell'assunzione di calcio si manifestano spesso con nausea o vomito, sintomi dispeptici e irritazione della mucosa gastrointestinale. Pertanto, nei primi tre mesi di gravidanza, il gluconato di calcio, di norma, non è prescritto.

Gli ostetrici raccomandano di assumere calcio dalla quattordicesima settimana. Proprio in questo periodo, lo scheletro del bambino inizia a formarsi attivamente. Una quantità sufficiente di calcio assorbito ha un effetto positivo sullo sviluppo mentale e fisico di un piccolo uomo, è necessario per la formazione di capelli e unghie, nonché per la prevenzione di un fenomeno così spiacevole come il rachitismo.

Quanto calcio assumere durante la gravidanza?

A scopo preventivo, a una donna vengono solitamente prescritti 500 mg di gluconato di calcio. Durante la gravidanza, 300 mg passano attraverso la barriera placentare e vanno al bambino. Tuttavia, non dovresti consultare gli amici e assumere questo farmaco "come tutti gli altri". Il medico curante, che prescrive pillole o iniezioni, lo farà sicuramente sotto il controllo di un test delle urine, che gli permetterà di monitorare il livello di calcio nel corpo. Soprattutto se è richiesto gluconato di calcio per via endovenosa durante la gravidanza o per via intramuscolare. L'assunzione di pillole ha meno probabilità di causare overdose, ma dosi eccessive possono inibire e irritare la mucosa gastrointestinale.

Molti considerano il gluconato di calcio un farmaco assolutamente sicuro e innocuo. Questa non è un'opinione corretta, poiché ha una serie di controindicazioni, tra cui allergia al calcio, iperparatiroidismo, insufficienza renale e fenilchetonuria, aterosclerosi comune, sindrome da malassorbimento, diarrea cronica.

Queste diagnosi complicate per i non iniziati comprendono che solo un medico decide se il gluconato di calcio può essere usato durante la gravidanza. Senza il suo appuntamento, non dovresti essere coinvolto nel farmaco.

Il gluconato di calcio non è compatibile con un numero di farmaci, quindi non può essere assunto con altri farmaci contenenti calcio, solfati, carbonati, alcuni farmaci per il cuore (in particolare la digossina). Inoltre, il calcio è assolutamente incompatibile con l'alcol, che di per sé è controindicato durante la gravidanza..

Resta da aggiungere che le compresse non dovrebbero essere l'unico fornitore di calcio durante la gravidanza:

una dieta equilibrata e cibi contenenti calcio devono essere inclusi nella dieta quotidiana. Una dose del farmaco selezionata individualmente, cibo sano, aria fresca, buon umore: questi sono i componenti di una gravidanza normale, la garanzia di un bambino sano e la gioia non nascosta della maternità.

Calcio per donne in gravidanza: cosa è utile, norme, come compensare una carenza

Un ruolo enorme nella formazione e nello sviluppo del bambino è giocato dall'equilibrio di minerali, macrocelle nel corpo della futura madre. Il calcio per le donne in gravidanza è il componente più importante. Sarà interessante per le future mamme scoprire cosa è pericoloso per la sua mancanza o eccesso di offerta, come determinare le deviazioni, con quali mezzi è sicuro correggere le violazioni.

Il ruolo del minerale nel corpo

Il calcio è una sostanza responsabile dell'attività vitale di ogni cellula del corpo. La sua azione è volta a mantenere gli indicatori della coagulabilità del sangue, il livello di permeabilità della membrana cellulare. La cellula riceve una corretta alimentazione, migliorando così il metabolismo.

Gli scienziati hanno dimostrato l'effetto positivo del macronutriente sulla conduzione degli impulsi neuromuscolari. Regola il lavoro del muscolo cardiaco, i vasi della futura madre. Previene le reazioni allergiche, normalizza la funzione intestinale, aumenta la resistenza allo stress, l'affaticamento, rimuove i radionuclidi.

Il minerale è responsabile della prevenzione della distruzione del tessuto osseo nelle donne. A causa delle caratteristiche del suo corpo durante la gestazione, l'assorbimento della sostanza aumenta, contribuendo all'assorbimento della vitamina D..

La norma del livello di Ca nelle donne in gravidanza non deve superare 2,45 mmol / le non essere inferiore a 2 mmol per 1 litro di sangue.

Durante la gravidanza, il calcio è responsabile della posa, dello sviluppo del feto:

  • cartilagine, tessuto osseo;
  • fibre nervose e plessi;
  • tutti i gruppi muscolari;
  • cuore e altri organi interni vitali;
  • pelle, capelli, unghie.

Il peso del feto e del neonato, il suo sviluppo mentale e psicologico dipende direttamente dal numero di elementi nel corpo di una donna in tutti i trimestri.

Modi minerali

La sostanza non viene prodotta, ma entra nel corpo femminile con il cibo. Per migliorare l'assorbimento del minerale, gli esperti raccomandano di combinarlo con:

Una donna incinta deve consultare un importante ginecologo, eseguire test e assumere integratori minerali prescritti. I vegetariani e le future mamme con intolleranza al lattosio sono una zona a rischio speciale..

Solo un medico determina se il calcio deve essere preso per la prevenzione durante la gravidanza e per quanto tempo iniziare.

Esistono numerosi prodotti che i medici raccomandano di limitare, ma è meglio escludere completamente dalla dieta. Lavano l'elemento, impedendone il completamento..

  • acetosa, rabarbaro;
  • conserve, marmellate;
  • confetteria;
  • prodotti raffinati;
  • condimenti;
  • carne grassa di pollame;
  • bevande gassate;
  • carni affumicate;
  • patate.

Amido, fibre, sale, grassi animali o vegetali in eccesso interferiscono con l'assorbimento di Ca. Si formano composti insolubili che non vengono assorbiti dalla donna incinta.

Motivi della violazione

Le fluttuazioni di livello si verificano a causa della malnutrizione o di una dieta uniforme. Gli indicatori sono influenzati dal fumo, dall'alcool, dalle bevande contenenti caffeina.

Contribuisce allo squilibrio:

  • uso a lungo termine di farmaci a base di acido acetilsalicilico;
  • farmaci ormonali;
  • terapia sistematica con lassativi e diuretici;
  • antibiotici.

C'è una violazione sullo sfondo di uno sfondo ormonale instabile, patologie del sistema endocrino, uno stile di vita sedentario.

Svantaggio

La lisciviazione accelerata del minerale dalle ossa e dai denti della madre a favore del feto in via di sviluppo segnala una diminuzione della concentrazione della sostanza. Per una donna, questo è uno sviluppo pericoloso:

La mancanza di calcio durante la gravidanza porta ad esacerbazione di tossicosi, gestosi, ritardo della crescita intrauterina, rachitismo nel neonato.

Con indicazioni di 2,2 mmol / L, il medico diagnostica l'ipocalcemia.

Eccesso

Un eccesso di macronutriente nelle donne in gravidanza influisce negativamente anche sulle condizioni della madre, il nascituro. Sullo sfondo dell'ipercalcemia in una donna, la pressione sanguigna diminuisce drasticamente, aumenta il carico sul sistema urinario. Esiste il rischio di formazione di calcoli in:

Per il feto, un aumento del contenuto di Ca non è meno pericoloso. Perdita di elasticità ossea, danni ai reni, deposizione di sali nella placenta, il lume dei vasi sanguigni del bambino portano all'arresto dello sviluppo, allo sbiadimento.

Durante il parto, si verificano gravi lesioni alla madre e al bambino. Nei neonati si osserva un aumento della pressione intracranica, una chiusura accelerata della fontanella. È pericoloso per il cervello del bambino.

Sintomi di deviazioni

Mancanza o viceversa, un eccesso di macronutriente non è accompagnato da acuti sintomi caratteristici. Le manifestazioni si verificano, amplificano a seconda del grado di violazione. Quando iniziare a prendere il calcio durante la gravidanza lo dirà solo il medico osservatore.

Disavanzo

I primi segnali di una donna sono spesso attribuiti a normale affaticamento, debolezza e affaticamento. Una futura madre può sospettare una diminuzione del livello di sintomi allarmanti:

  • deterioramento del colore della pelle;
  • fragilità delle unghie;
  • perdita di capelli, capelli fragili;
  • rapido sviluppo della carie, sbriciolatura dello smalto dei denti;
  • ipersensibilità dei denti quando esposti a temperature diverse.

Con lo sviluppo di ipocalcemia, crampi muscolari, articolazioni doloranti, ossa. Una donna incinta ha il rischio di sanguinamento, aumenta l'ipertono uterina.

Alto livello

Il superamento degli indicatori è accompagnato da un deterioramento dell'appetito, dolore addominale, irritabilità. La fase acuta è caratterizzata da:

La diagnosi di ipercalcemia può essere fatta solo da un medico sulla base dei risultati di un esame del sangue. La base è un indicatore di 2,6 mmol / L. È necessario essere esaminato. L'aumento del contenuto della sostanza segnala lo sviluppo di patologie potenzialmente letali.

Come truccarsi

Per determinare la futura mamma, devi superare una serie di test. Per questo, vengono campionati sangue, urina e saliva. A volte è necessaria una ricerca sui capelli.

Il trattamento delle deviazioni viene effettuato solo dopo una diagnosi medica e sotto la supervisione di un medico. La dose giornaliera di calcio per le donne in gravidanza viene regolata utilizzando speciali diete terapeutiche, complessi vitaminici, farmaci, dialisi.

Medicinali

L'industria farmaceutica offre alle donne in gravidanza complessi multivitaminici speciali, preparati a base di Ca. È severamente vietato alle future madri di assumere medicinali e vitamine per conto proprio. Che tipo di calcio da bere durante la gravidanza è prescritto dal medico curante, tenendo conto dei rischi per il feto, le condizioni della donna.

Con una mancanza

Le monopreparazioni per compensare la carenza del macroelemento non contengono additivi aggiuntivi. In essi è presente solo Ca con un basso contenuto di citrato, carbonato e malato..

Molto spesso, i medici prescrivono:

  • Gluconato di calcio;
  • Chelato di calcio n. 60 di Evalar;
  • Calcio Sandoz Forte;
  • Vitacalcin;
  • Cloruro di calcio.

Questi fondi sono inefficaci, ma sono adatti per i residenti delle regioni meridionali.

Per la massima assimilazione, il minerale è combinato con la vitamina D. Tra questi farmaci, i leader sono:

  • Calcio D3 Nycomed Forte;
  • Conforme al calcio D3 forte;
  • Natekal D3;
  • Calcemin;
  • Osteokea.

I medici prescrivono complessi multivitaminici per forme lievi di ipocalcemia. Contengono questa macrocellula, un certo numero di vitamine, magnesio, potassio, fosforo, acido folico. Vitamine popolari per le donne in gravidanza:

Durante l'assunzione di qualsiasi rimedio, è necessario controllare la composizione del sangue. Cosa esattamente prendere dal calcio durante la gravidanza e in quali dosi prescriverà il medico.

In eccesso

Per rimuovere l'eccesso, i medici prescrivono diuretici, ridurre il livello di vitamina D nelle donne in gravidanza. In casi complicati e critici, è indicata la dialisi..

Rimedi popolari

Il calcio per le donne in gravidanza può essere riempito con metodi di medicina tradizionale. I più comuni sono gusci d'uovo o ossa grandi..

  • dal guscio di 10-15 uova sode, rimuovere il film interno;
  • accendere il guscio pelato nel forno;
  • macinare in un mortaio o macinacaffè fino a che liscio;
  • setacciare, rimuovere parti di grandi dimensioni.

Conservare la polvere in un contenitore di vetro. Prevenire la luce, il calore e l'umidità.

Prendi ½ cucchiaino. ogni giorno. Per prima cosa devi riempire la dose con succo di limone, quindi bere con acqua, prendere l'olio di pesce.

Il secondo modo per colmare la carenza di un elemento è usare l'acqua insistita sul guscio d'uovo preparato.

Le ossa sono usate come segue.

  1. Gelatina o aspic cotti.
  2. Viene prodotta la polvere ossea, che viene quindi aggiunta al cibo..

Per cucinare, usa le ossa di ungulati, maiali, uccelli, pesci grandi. Anche la polvere di gesso è comune, ma non clinicamente testata..

Quali prodotti possono compensare il difetto

Una dieta adeguatamente selezionata è il modo tradizionale e più sicuro per regolare il livello di macronutriente. Al fine di ricostituire il calcio per le donne in gravidanza, è necessario consumare 2-3 piatti raccomandati ogni giorno. In questo caso, è necessario:

  • non violare il numero di ricevimenti, la quantità di porzioni;
  • osservare il regime alimentare;
  • non limitare l'attività fisica consigliata.

Prodotti lattiero-caseari ricchi di calcio in gravidanza.

  1. Formaggi a pasta dura - parmigiano, russo, svizzero, feta al 5%.
  2. Latte - Secco, Mucca, Capra.
  3. Gelato alla crema.
  4. Ricotta, panna.

Alla domanda: "È possibile bere calcio per le donne in gravidanza e in quale forma", la risposta è necessaria. Dopotutto, 250 g di kefir, yogurt, siero contengono dal 45 al 20% della sostanza, vitamine del gruppo B, fosforo, potassio.

Dei semi, i leader nel contenuto di Ca sono sesamo, lino, chia, papavero e sedano. Le mandorle sono tra le noci. Basilico, prezzemolo, cavolo bianco, broccoli, aglio, aneto - nei primi posti tra verdure ed erbe.

Pesce e frutti di mare sono ricchi di fosforo, che aiuta a metabolizzare il Ca. Contengono anche una piccola quantità. Sardine sott'olio, sgombro in scatola, granchi, gamberi, acciughe non salate saranno utili per una futura mamma.

Di prodotti da forno, è preferito il pane integrale. I medici raccomandano di astenersi da salsicce, salsicce, agnello, maiale grasso.

Tariffa giornaliera

Per il pieno sviluppo del feto, il benessere della madre, è importante assumere regolarmente l'elemento. Quando si assumono farmaci per una donna incinta, è necessario ricordare che solo ½ grammi di un elemento viene assorbito una volta. L'uso combinato di farmaci e diete contenenti calcio può innescare lo sviluppo di ipercalcemia.

La norma giornaliera del calcio per le donne in gravidanza in qualsiasi trimestre è di 1500 - 2000 mg.

Per decidere quale calcio è meglio per le donne in gravidanza e quale metodo preferire, si consiglia di consultare un ginecologo leader per un consiglio. L'esame aiuterà a determinare il grado di squilibrio nell'elemento, determinare il metodo della sua regolazione.

Assunzione giornaliera di calcio durante la gravidanza

La maggior parte delle donne in gravidanza ha sentito che è necessaria una grande quantità di calcio durante il periodo di gestazione. Tuttavia, le future madri non sanno sempre quale calcio è meglio assumere durante la gravidanza e in che modo influisce sullo sviluppo del bambino. In questo articolo, proveremo a rivelare pienamente l'importanza del calcio per il corpo e il feto femminili, nonché le caratteristiche dell'assunzione di farmaci contenenti calcio durante la gravidanza e l'allattamento.

Il ruolo del calcio nel corpo umano

Il calcio è una macrocellula che fornisce forza alle ossa e ai denti umani. Quasi il 99% del calcio è concentrato nelle ossa sotto forma di sali fosforici. Questa macrocellula svolge anche una funzione regolatoria: è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi. Il normale funzionamento del sistema nervoso richiede un livello costante di calcio nel sangue. Con una mancanza di calcio, il corpo prenderà la quantità necessaria di sostanza minerale dalle ossa per ripristinare la sua concentrazione nel sangue.

Il calcio svolge altre importanti funzioni:

  • regola il lavoro del cuore;
  • fornisce una normale coagulazione del sangue;
  • rafforza le pareti dei vasi sanguigni;
  • partecipa alla regolazione della pressione sanguigna e del colesterolo;
  • normalizza il metabolismo dei carboidrati.

Per il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi, il livello di calcio nel sangue non deve essere inferiore a 2,2 mmol / l, un valore inferiore indicherà una carenza di questa macrocellula.

La necessità di calcio durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza, il calcio è necessario sia per la futura mamma che per il bambino. Durante lo sviluppo intrauterino, il feto dovrebbe accumulare circa trenta grammi di questa sostanza minerale, la sua mancanza può portare allo sviluppo di rachitismo e patologie del sistema nervoso. Prima di tutto, il calcio dal corpo della donna va alla formazione e allo sviluppo del feto, quindi, con un'assunzione insufficiente, la futura madre è a rischio di sviluppare l'osteoporosi, una malattia che è accompagnata da fragilità e ossa fragili.

Secondo i requisiti fisiologici per i nutrienti, un adulto ha bisogno di circa 1000 mg di calcio al giorno. Una donna incinta dovrebbe ricevere 300 mg in più, cioè la norma del calcio durante la gravidanza è di 1300 mg / giorno. L'accumulo di calcio nel corpo avviene a lungo. Pertanto, nonostante il fatto che la necessità aumenti solo nel mezzo della gravidanza, il calcio dovrebbe essere preso dalle prime settimane.

Durante l'intero periodo dell'allattamento al seno, è anche necessario assumere preparati contenenti calcio, poiché la necessità di calcio nelle madri che allattano è ancora più elevata rispetto alle donne in gravidanza. Un neonato cresce attivamente, il che significa che le sue ossa crescono, per cui il calcio è il principale materiale da costruzione. Pertanto, una madre che allatta deve garantire la sua piena ricezione. Le donne che allattano al seno hanno bisogno di almeno 1.400 mg di calcio al giorno.

Le norme del fabbisogno fisiologico quotidiano di calcio nelle donne
Data MP 2.3.1.2432-08 "Norme sui requisiti fisiologici per energia e sostanze nutritive per vari gruppi di popolazione della Federazione Russa"


Donne non in gravidanza
Pianificazione della gravidanza
Donne incinte
Donne che allattano
Donne sopra i 60 anni
Quantità di calcio
1000 mg
1000 mg
1300 mg
1400 mg
1200 mg

È possibile ottenere calcio dagli alimenti durante la gravidanza e l'allattamento??

La maggior quantità di calcio si trova nei latticini: ricotta e formaggio, sono anche ricchi di cavoli, legumi e pesce. Ecco alcuni esempi del contenuto di calcio in 100 g di alimenti diversi:

  • formaggio a pasta dura - 700-1000 mg;
  • ricotta 9–11% - 160-170 mg;
  • latte e kefir - 120-130 mg;
  • pesce (a seconda della specie) - 20–120 mg;
  • cavolo - 50–70 mg;
  • Fagioli - 150 mg.

La necessità di donne in gravidanza e in allattamento per il calcio è piuttosto elevata, quindi è estremamente difficile ottenere l'assunzione giornaliera solo dal cibo. A questo proposito, gli esperti di nutrizione raccomandano che tutte le donne in gravidanza e in allattamento assumano farmaci contenenti calcio..

Quale calcio è meglio assumere durante la gravidanza e l'alimentazione?

Una varietà di farmaci contenenti calcio rende difficile la scelta. Oggi il calcio è disponibile nelle seguenti forme:

  • gluconato di calcio;
  • carbonato di calcio;
  • citrato di calcio.

Il gluconato di calcio è la forma più comune di calcio e il farmaco con lo stesso nome, ma è assorbito dall'organismo nel peggiore dei casi. Il carbonato di calcio viene assorbito meglio, spesso prodotto sotto forma di complessi con vitamina D, tuttavia, il suo uso è controindicato nelle malattie renali. Calcio citrato - un farmaco più moderno che è ben assorbito, più adatto per le persone con bassa acidità di stomaco.

Spesso i preparati di calcio contengono anche vitamina D, poiché con una carenza di questa vitamina l'assorbimento e l'uso del calcio da parte dell'organismo sono compromessi. Tuttavia, non è necessario assumere calcio contemporaneamente alla vitamina D3; questa vitamina può essere assunta separatamente. La condizione principale: una donna non dovrebbe essere carente di vitamina D3.

Date le caratteristiche di ogni forma di calcio, in presenza di malattie croniche o complicazioni della gravidanza, è meglio consultare il proprio medico prima di acquistare il farmaco. Ti aiuterà a scegliere la droga migliore..

Il calcio fa parte di molti complessi vitaminico-minerali in una delle forme sopra menzionate. Tuttavia, quando si sceglie un complesso, possono sorgere difficoltà, poiché la maggior parte di esse, sebbene contenga calcio, è, tuttavia, in quantità inferiori rispetto a quanto richiesto da una donna incinta o in allattamento. Il basso contenuto di calcio in essi è dovuto ai seguenti motivi. In primo luogo, l'aggiunta di calcio in una capsula o in una compressa aumenta significativamente le loro dimensioni e peso, il che, a sua volta, rende difficile l'assunzione. In secondo luogo, il calcio interferisce con l'assorbimento del ferro, che si trova in quasi tutti i complessi vitaminico-minerali.

L'assunzione di complessi vitaminico-minerali contenenti calcio e ferro porta al fatto che il corpo non assorbe il ferro di cui ha bisogno e non compensa le esigenze di calcio del corpo. Per evitare ciò, gli esperti progressisti consigliano di assumere il calcio separatamente dagli altri micronutrienti. La combinazione di complessi vitaminico-minerali privi di calcio e preparati di calcio è il modo migliore per compensare le carenze di micronutrienti durante la gravidanza e l'allattamento.

Il complesso Pregnoton Mama non contiene calcio, quindi può essere combinato con preparati contenenti calcio, solo che dovrebbero essere assunti in momenti diversi - con un intervallo di 6-8 ore. La mamma Pregnoton contiene vitamina D3, che il corpo richiede per assimilare il calcio. Inoltre, il complesso contiene importanti micronutrienti per mamma e bambino:

  • forma bioattiva di acido folico;
  • Acidi grassi polinsaturi Omega-3;
  • ferro liposomiale;
  • iodio;
  • 12 vitamine e minerali.

Quando scegli i preparati di calcio, non dimenticare di fornire al tuo corpo altri micronutrienti!

NON È PUBBLICITÀ. MATERIALE PREPARATO CON PARTECIPAZIONE DI ESPERTI.

Up