logo

Più si avvicina al parto, più la donna incinta è preoccupata per la domanda su quante settimane partoriscono. Nessun medico sarà in grado di dare una risposta esatta, poiché questa data dipende dalla fisiologia e da altri fattori..

Da quanto tempo partoriscono i primipari?

Normalmente, la gravidanza dura 40 settimane, ma, a partire dalla 37a settimana, il parto è la norma. Inoltre, una donna può partorire più tardi del previsto. Non è raro avere un bambino alla 41a e 42a settimana.

I medici possono determinare la data approssimativa della nascita, ma i tempi dipendono dalla volontà della madre e del bambino. Molto spesso, quelli che danno alla luce per la prima volta guardano alla 39-40a settimana. Sebbene ci siano casi in cui le donne cambiano il termine previsto.

A che ora danno alla luce un secondo figlio?

I bambini in multiparo compaiono prematuramente. Le briciole nascono nella 37-38a settimana. Ciò è dovuto al fatto che il corpo della donna è più rapidamente preparato per il parto..

Il momento della nascita del bambino può dipendere dal genere del nascituro.

La nascita di un figlio è generalmente ritardata, una donna incinta va alla 40a o alla 41a settimana. Con una gravidanza multipla, i termini sono ridotti. La consegna è indicata alla 38a settimana e i bambini non sono prematuri. La nascita di una figlia si verifica anche prima. Più spesso questa è la 38-39a settimana.

Nascita prematura e tardiva nelle donne in gravidanza di un ragazzo o una ragazza

Il parto fino a 37 settimane è anticipato e i neonati sono prematuri. Ci sono i periodi più pericolosi di nascita precoce: 22-27, 28-27 e 34-37 settimana. Questo vale per i bambini di entrambi i sessi..

Cause di parto prematuro:

  • distacco o presentazione placentare;
  • infezioni genitali, malformazioni uterine;
  • polidramnios;
  • gravidanza multipla;
  • alto peso fetale;
  • rottura prematura di una bolla d'acqua;
  • sovratensioni fisiche;
  • stress costante;
  • cattiva alimentazione, carenza di vitamine.

Il rischio di avere un bambino aumenta presto se una donna ha avuto un aborto o ha avuto un aborto spontaneo..

I nati nel periodo tra la 27a e la 36a settimana di neonati hanno tutte le possibilità di vivere se il loro peso è superiore a 1,5 kg. Sfortunatamente, i bambini che pesano meno di 1 kg non possono essere salvati..

Anche la gravidanza, che dura più di 42 settimane, così come la nascita prematura, non è la norma. Al momento è richiesta la consegna operativa. Nel processo di parto naturale, la probabilità di lesioni al bambino e alla madre è elevata.

Affinché la gravidanza proceda favorevolmente e la nascita sia avvenuta in tempo, è necessario monitorare la propria salute. Seguire tutte le raccomandazioni del medico, quindi la probabilità di avere un bambino sano aumenterà in modo significativo.

In quale settimana partorisce il primo figlio - ragazze e ragazzi

Più si avvicina il momento della nascita, più forte è la madre in attesa della settimana in cui nasce il primo figlio. Nessuno specialista può determinare con precisione il termine, poiché la data dipende da molti fattori, tra cui le caratteristiche individuali del corpo, l'ereditarietà e così via. Questo articolo risponderà quando si verificano la prima e la seconda nascita, in cui i ragazzi e le ragazze solitamente partoriscono, il che influisce sul termine, quali sono le cause del parto prematuro o in ritardo..

La gravidanza è un periodo molto importante e cruciale nella vita di ogni donna

Cosa influenza il termine

Come hanno mostrato le osservazioni dei ricercatori americani che hanno studiato questo problema sull'esempio di 125 donne in gravidanza, solo il 4% delle donne in gravidanza ha partorito in tempo. La maggior parte (circa il 70%) ha partorito 10 giorni dopo la data, che era stata precedentemente determinata mediante ultrasuoni. In altri casi, la gravidanza è durata per 37-42 settimane. Gli esperti che hanno condotto questa osservazione hanno rivelato diversi fattori che influenzano la durata della gravidanza e del parto:

  • Peso di una donna (ad esempio, se la norma viene superata di 100 grammi, viene aggiunto 1 giorno alla durata della gestazione);
  • L'età della futura madre (ogni anno l'età gestazionale aumenta di 1 giorno);
  • Il termine di nascita del primo figlio (rilevante per multiparous). Se la prima nascita è avvenuta dopo 38 settimane, ogni bambino successivo nascerà prima.

Altri fattori che determinano il numero di mesi e settimane di nascita di un bambino includono:

  • Eredità (se i parenti stretti di una donna incinta hanno partorito dopo o prima della data stabilita, allora la probabilità di una ricorrenza di tale situazione aumenta in modo significativo);
  • Stile di vita materno e nutrizione durante la gravidanza. Ad esempio, lo stress frequente può causare un parto prematuro;
  • La presenza di alcune patologie;
  • Assunzione di farmaci;
  • Peso fetale;
  • Gravidanza multipla.

È importante saperlo! Nella pratica ostetrica, l'età gestazionale viene calcolata in settimane (non mesi o giorni).

Tariffe del primo parto

Con il normale corso della gravidanza e l'assenza di fattori negativi che comportano un parto tardivo o prematuro, il periodo di nascita del primo bambino è di 40 settimane. Allo stesso tempo, è consentito un periodo precedente di 37 settimane. Spesso le donne partoriscono dopo la scadenza, vale a dire a 41 o 42 settimane, il che non costituisce una grave deviazione dagli standard medici.

Su una nota. Gli specialisti possono impostare la data di nascita solo approssimativamente. In molti modi, il periodo specifico dipende dalla prontezza del corpo femminile per questo processo, così come dalla nascita del bambino stesso.

Indicatori che un bambino a termine dovrebbe incontrare

In che settimana danno alla luce il loro primo figlio?

Nella maggior parte dei casi, le madri primipare vengono allattate fino a 39-40 settimane. Tuttavia, non è raro che le donne in gravidanza si spostino per un periodo specificato.

Una durata così lunga, oltre a superare la norma, è spiegata dal fatto che il corpo di una donna che partorisce per la prima volta non è ancora passato attraverso questi processi. Ha bisogno di più tempo per prepararsi al lavoro imminente.

Interessante. Il processo di espulsione del feto dal diritto di nascita è lento, perché nella maggior parte dei casi dura a lungo (circa 7 ore o più).

Per capire quante settimane nasce un bambino in un caso particolare, è necessario calcolare l'età gestazionale. Nelle prime fasi, vengono utilizzati diversi metodi:

  1. Il metodo più comune è quello di impostare la data di inizio dell'ultima mestruazione. Successivamente, è necessario aggiungere il numero di settimane e giorni trascorsi dal conto alla rovescia. Accade spesso che una donna non ricordi il primo giorno dell'ultima mestruazione. Inoltre, l'affidabilità dei calcoli può rivelarsi dubbia perché in alcune donne il ciclo non è regolare (o il sangue nella donna incinta è apparso a causa di problemi legati al portamento del bambino). Inoltre, le donne incinte assumono spesso sanguinamenti da impianto per le mestruazioni, che si verificano 6-10 giorni dopo il concepimento.
  2. Per eliminare possibili errori, l'età gestazionale viene determinata in base all'ecografia, che viene eseguita in 10-14 settimane. Il medico determina la dimensione del feto e li confronta con gli standard medici.
  3. Puoi capire quando un bambino dovrebbe nascere entro la data di fecondazione del bambino (quando la donna ebbe l'ovulazione). Il valore risultante sarà inferiore a 2 settimane del periodo, che viene calcolato dalla data di inizio dell'ultimo mese.
  4. Uno specialista esperto può determinare approssimativamente l'età gestazionale già a 4-5 settimane di gestazione, concentrandosi sulla dimensione dell'utero. Il fatto è che dopo 2 settimane dal concepimento, l'utero assomiglia a un uovo di gallina di dimensioni. Anche a questo punto acquisisce una tinta bluastra. Un mese dopo, i volumi raggiungono un uovo d'oca.

Nelle fasi successive della gravidanza, il periodo è fissato dal momento in cui il bambino inizia a muoversi nell'utero. Altri criteri in questo caso sono il volume dell'addome e l'altezza dell'utero. Al fine di ottenere il risultato il più preciso possibile, si consiglia di confrontare i dati dei calcoli effettuati in diversi modi.

Statistiche di nascita per ragazze

Secondo le statistiche, le ragazze nascono prima dei ragazzi. Come mostrano le osservazioni, i primi sono pronti a lasciare la pancia della madre per un periodo di 38 settimane.

Statistiche sulla nascita del ragazzo

Rispetto alle ragazze, i ragazzi non hanno fretta di nascere. Quindi, per quanto tempo i primipari danno alla luce ragazzi? Secondo gli esperti, il più delle volte i bambini nascono per 40-41 settimane, in alcuni casi rimangono fino a 42 settimane.

Motivi per la violazione delle scadenze

Ci sono una serie di fattori negativi che possono portare a un parto in ritardo o, al contrario, provocare una nascita prematura di un bambino.

Nascita prematura

Le nascite fino a 37 settimane sono considerate precoci e i bambini sono prematuri. I periodi più pericolosi, indipendentemente dal sesso del bambino, sono:

Le ragioni della nascita prematura di un bambino possono essere:

  1. Malattie infettive dei genitali. Uno dei fattori più comuni Se si verifica un'infezione da liquido amniotico, esiste il rischio di violarne l'integrità. Un primo deflusso di acqua provoca una nascita prematura. La situazione è complicata dal fatto che il canale del parto non è ancora pronto per il processo di espulsione del feto, la cervice non viene levigata e il tappo mucoso non si è ritirato. In tali casi, il taglio cesareo viene eseguito urgentemente.
  2. Gravidanza multipla.
  3. Stress costante.
  4. polidramnios.
  5. Grande peso fetale.
  6. Malformazioni dell'utero. Ciò può includere alcune patologie della cervice. Potrebbe trattarsi di un collo accorciato o di una violazione della funzione di blocco. Tali anomalie possono essere congenite o acquisite (ad esempio, a causa dell'aborto)..
  7. Grande attività fisica.
  8. Cattiva alimentazione, mancanza di vitamine.
  9. Distacco o placenta previa. La valutazione delle sue condizioni viene effettuata in base ai risultati degli ultrasuoni e del CTG. Se il medico rileva l'invecchiamento della placenta o identifica la probabilità del suo distacco, alla donna viene prescritto il trattamento appropriato. La terapia ha lo scopo di migliorare il flusso sanguigno e l'alimentazione del bambino. In situazioni più complesse, vengono prescritti farmaci che accelerano la maturazione del sistema respiratorio fetale.
  10. Rottura della bolla d'acqua prima del previsto.
  11. La necessità di chiamare la nascita prematura. Le cause sono malattie del sistema endocrino o cardiovascolare di una donna incinta. Al fine di mantenere la salute dei bambini, così come la salute della futura mamma, in questi casi il medico prescrive un taglio cesareo d'emergenza.

La probabilità di parto prematuro aumenta se la donna incinta ha avuto un aborto o ha avuto un aborto.

Importante! Un bambino nato nel periodo da 27 a 36 settimane dovrebbe avere un peso superiore a 1,5 kg. È impossibile salvare i bambini il cui peso corporeo alla nascita è inferiore a 1 kg.

Se una donna ha notato segni di parto prematuro, ha urgentemente bisogno di consultare un medico. Tra i sintomi allarmanti ci sono:

  • Sensazione di sorseggiare nell'addome inferiore (come con le mestruazioni);
  • Una sensazione di pesantezza che mette sotto pressione la vescica;
  • La presenza di secrezione sanguinante dall'utero (in piccole quantità);
  • Dolore simile alle contrazioni (che dura più di mezz'ora);
  • Perdita di liquido amniotico;
  • Non ci sono movimenti fetali.

Durante l'esame, il medico valuterà le condizioni della donna e del bambino e, se necessario, offrirà il monitoraggio all'interno del paziente.

Su una nota. Non fatevi prendere dal panico: il processo di nascita può essere sospeso artificialmente usando procedure e farmaci speciali.

La nascita pretermine può portare alla morte del bambino, quindi è importante visitare regolarmente un medico

Lavoro prolungato

Anche una lunga gravidanza che dura più di 42 settimane non è la norma. Il termine tardivo richiede un intervento chirurgico, poiché nel processo di nascita naturale esiste un grave rischio di lesioni sia per il bambino che per la madre.

Fattori sotto l'influenza di cui è possibile ritardare il periodo di gestazione:

  1. Disturbi endocrini in una donna incinta. Il fatto è che il processo del parto è regolato dagli ormoni. Pertanto, i cambiamenti negativi nella natura endocrina (disturbo metabolico, una diminuzione del livello di alcuni ormoni) portano al fatto che non vi è alcun segnale sulla nascita imminente. Di conseguenza, i combattimenti non iniziano in tempo.
  2. Ciclo mestruale allargato. Se i periodi della donna erano regolari, ma la durata del ciclo era di 30-35 giorni, il bambino nascerà dopo la data stabilita. In questo caso, è un processo naturale, non una patologia, e una gravidanza prolungata per questo motivo si chiama prolungata.
  3. Eredità. Un fattore genetico può causare nascite premature e tardive se la madre o la nonna della donna incinta avevano le stesse caratteristiche fisiologiche. Con tale conoscenza, puoi prepararti in anticipo per il tuo lavoro.
  4. Assunzione di farmaci. Questi possono essere farmaci volti a combattere le malattie croniche o progettati per ridurre il tono dell'utero. Pertanto, prima di iniziare a prendere i farmaci, è necessario consultare un ginecologo.

Per capire che la gravidanza si è trascinata, è necessario prestare attenzione a tali segni:

  • Disegnare dolore nell'addome;
  • Isolamento del sangue dalla vagina, un cambiamento nel colore dei coaguli;
  • Cambiamenti nella forma dell'addome (ad eccezione dei casi di agitazione attiva del bambino). Devi andare immediatamente in ospedale se lo stomaco è asimmetrico, duro al tatto e mantiene questo aspetto per più di mezz'ora. Anche un sintomo allarmante è un prolasso dell'addome;
  • Perdite, deflusso di acqua. Questo sintomo è difficile da non rilevare. Il deflusso di acqua significa che l'integrità della vescica fetale è rotta ed è tempo di iniziare il parto;
  • Il bambino non si muove. La prima attività del feto è già osservata alla 20a settimana di gestazione (alla seconda gravidanza - a 16). Se tali manifestazioni scompaiono, dovresti stare attento. Un medico dovrebbe essere consultato se i movimenti non ritornano per più di 12 ore. L'unico caso dopo il quale l'attività del bambino è ripresa è la norma. Mancanza regolare di movimento: un motivo per andare urgentemente in ospedale.

Il parto prolungato non è meno pericoloso della nascita prematura

Termini della prima e seconda nascita

Secondo le statistiche, i bambini nei bambini multiparti nascono un po 'prima del previsto - a circa 37-38 settimane. Ciò è spiegato dal fatto che il corpo femminile è ora più veloce preparato per il travaglio.

regole

Per partorire a tempo debito, è importante prevenire l'influenza di fattori negativi sul corpo femminile durante la gravidanza (stress frequenti, sforzo fisico, dieta non salutare, ecc.). È anche necessario visitare regolarmente un ginecologo, fare test e sottoporsi ad esami.

Sapere per quante settimane il primo e il secondo figlio partoriranno aiuteranno la donna a prepararsi psicologicamente a questo complesso processo. Durante la gestazione, è molto importante monitorare la tua salute, seguire le raccomandazioni del medico e durante la consultazione, aprire al medico i dettagli del tuo benessere. Solo se si osservano queste regole, la probabilità di avere un bambino sano in tempo aumenterà molte volte.

Calcoliamo la data di nascita, in quale settimana è il momento dell'ospedale

Le future madri amano il loro bambino nel grembo materno e non vedono l'ora di vederlo. Pertanto, spesso si chiedono quante settimane le donne partoriscono. Le ragazze, che hanno la loro prima nascita, sono particolarmente ansiose di saperlo; non sanno quali siano le contrazioni, quando è meglio andare in ospedale. È terribile in un momento così critico essere non solo fuori dalle mura dell'ospedale di maternità, ma anche completamente soli nell'appartamento. In che modo i medici stabiliscono una data di nascita? Quali termini sono considerati ottimali? Nell'articolo puoi trovare la risposta alla domanda: quale settimana partorisce, dipende dal sesso del nascituro?

Come viene calcolata la data di consegna??

La gravidanza di ogni donna è individuale, così come la nascita stessa. Ciò dipende non solo dall'organismo della futura madre, dalla sua età ed eredità, ma anche da fattori esterni, ad esempio la stagione. Di norma, il periodo ostetrico inizia dalla data dell'ultima mestruazione, indipendentemente dalla durata del flusso mestruale. Per questo motivo, la data della presunta nascita non coincide sempre con la realtà. In effetti, una donna ha un ciclo di 28 giorni e l'altra ha 35 anni. Nonostante il fatto che saranno prese in considerazione nelle stesse condizioni, l'età reale del bambino sarà diversa.

Inoltre, ci sono altre condizioni che influenzano la data di nascita. Questi includono:

  1. Eredità. Se i rappresentanti del gentil sesso in famiglia hanno avuto tutte le nascite, ad esempio in ritardo, è probabile che una ripetizione della stessa situazione si aspetti una futura madre durante il parto.
  2. Il corso del periodo di gestazione del bambino. Se la madre ha problemi di salute, il che rende scomodo lo sviluppo e la ricerca del feto nell'utero, molto probabilmente, la nascita inizierà prematuramente. Nel caso in cui la madre stia vivendo uno stress grave, i bambini di solito non hanno fretta di nascere. Così, ad esempio, fu durante i periodi di carestia e guerra, quando le donne partorirono bambini per più di 10 mesi.

Tempismo ottimale

Prima di capire quale settimana di solito danno alla luce, è importante sapere in quali casi il bambino è considerato prematuro. Se il feto pesa anche meno di 0,5 kg, il travaglio viene stimolato, si tratterà di un aborto tardivo. Non cercano di salvare e prendersi cura di tali bambini, poiché non esistono ancora attrezzature in grado di farlo..

Calendario di sviluppo fetale

Dallo stesso peso e fino a 2,5 kg, il bambino nato è considerato prematuro, questo può accadere già dalla 25a settimana di gravidanza. Un bambino simile sarà tentato di salvare la vita con ogni mezzo.

A partire da 2500 g, il feto è considerato completamente sviluppato e formato. Le statistiche sul parto indicano che tali bambini nascono solitamente da 37 a 42 settimane. Questi termini sono considerati ottimali. Pertanto, con una gravidanza sana, la futura mamma dovrebbe prepararsi per l'attività lavorativa entro la 37a settimana. Tuttavia, il termine normale per il parto è di 38-40 settimane.

Nascita prematura

Le donne hanno spesso paura di partorire in anticipo, quindi sono così interessate a quale settimana puoi partorire. Come accennato in precedenza, si tratta di 37 sette giorni. Se il bambino nasce prematuro, si ritiene che si sia verificata una nascita precoce (mentre il bambino è sottopeso). Questo è estremamente raro oggi, ma non una sola ragazza è al sicuro da un tale fenomeno. Da cosa viene fuori?

  1. Infezioni genitali Il corpo femminile, a causa di malattie genitali, cerca di strappare l'uovo fetale.
  2. Insufficienza istmico-cervicale. Il feto non indugia nella cervice.
  3. Problemi con la placenta. Il tipo più comune di disturbo. Potrebbero verificarsi distacchi o presentazioni..
  4. L'acqua parte prima del previsto. Ciò può essere dovuto, ad esempio, a lesioni dovute alla rottura della membrana dell'acqua..
  5. Malformazioni del sistema riproduttivo. I medici osservano la patologia uterina in molte donne.
  6. Enorme pressione. Ciò può essere dovuto al fatto che la gravidanza è multipla, il bambino è molto grande, polidramnios.
  7. Aborti precoci, minacce di parto prematuro, aborti spontanei.
  8. Età giovane e, al contrario, matura.
  9. Il fattore psicologico A volte il processo di nascita è provocato da stress cronico, nervosismo, alimentazione scadente e inadeguata, estenuante sforzo fisico.
  10. Malattie virali.

Se segui tutte le raccomandazioni di uno specialista, rilassati di più, impara a rilassarti, mangia bene, i problemi con il parto prematuro possono essere evitati.

Un bambino prematuro rimane con la madre in ospedale più a lungo dei bambini normali, per essere controllato dal personale medico.

Tarda nascita

Quante settimane sono le consegne in ritardo? Questa è una consegna di oltre 42 settimane. Questo fenomeno è più comune della consegna prematura.

Quali fattori possono contribuire a questo??

  1. Diabete.
  2. Obesità.
  3. Sindrome ipotalamica.
  4. Unreadiness cervicale.
  5. Tono uterino ridotto.
  6. Meometria a bassa eccitabilità.
  7. Malattie del sistema nervoso centrale nelle briciole (associate alla produzione di ormoni che attivano il travaglio).
Grazie alle visite regolari dal medico, puoi evitare molti problemi durante la gravidanza

La nascita tardiva è un pericolo, prima di tutto, per il bambino. La placenta sta invecchiando, quindi il feto non ha nulla da mangiare, l'acqua è intasata e tossica. Un bambino nato di parto che inizia dopo 42 settimane ha una pelle eccessivamente secca, i palmi delle mani con le rughe.

Gli specialisti monitorano sempre l'inizio del travaglio, quindi possono offrire stimoli artificiali. Non dovresti rifiutarlo, poiché la donna in travaglio farà di peggio per suo figlio.

Cosa dovresti sapere sulla prima nascita?

Quante settimane le donne partoriscono per la prima volta? Molto spesso ciò si verifica a 39-42 settimane. Durante la prima gravidanza, il bambino non ha fretta di compiacere i genitori con il suo aspetto, ma nella seconda e successive gravidanze, il parto avviene prima, è più facile e veloce (se il periodo non supera i dieci anni). Ciò è dovuto al fatto che i muscoli della cervice diventano più plastici, meno strappati nel processo. Il periodo di gestazione del bambino è un tentativo di "test penna", quando il corpo è sintonizzato solo sulla funzione riproduttiva.

Tuttavia, un secondo o un terzo figlio può nascere dopo il primogenito. Questa è una variante della norma, non associata ad alcuna patologia. Naturalmente, se il processo di nascita è iniziato non prima di 37 settimane.

Non ha senso chiedere al medico in quale settimana partoriscono, chiedere con alta probabilità di prevedere la data di nascita. Questo processo è puramente individuale. Solo il 5% di tutte le donne in travaglio ha dato alla luce un piccolo miracolo al momento della presunta nascita..

Se ci sarà un ragazzo

Spesso sui forum potresti notare la domanda: chi ha dato alla luce un ragazzo in quale settimana? Il termine dipende dal genere dell'arachide? Ad oggi, la medicina non riconosce questa affermazione secondo cui i ragazzi sono nati più tardi delle ragazze. Tuttavia, le statistiche mostrano che è così che succede.

La natura ha previsto tutto! Una donna dovrebbe essere sana e robusta, e i bambini durante l'infanzia hanno maggiori probabilità di ammalarsi, crescere più lentamente, svilupparsi più lentamente. Dopo tutto, in seguito non dovranno sostenere la continuazione della razza, il loro scopo è il progresso dell'umanità. Per questi motivi, i ragazzi hanno bisogno di molto tempo per maturare e svilupparsi nell'utero, "siedono" nella pancia della madre per almeno 39 settimane, se non ci sono patologie.

Alcuni credono che la settimana della gravidanza influenzi il sesso del bambino, durante il quale nascerà

Un fatto interessante: ci sono molti ragazzi e ci sono anche più embrioni che in seguito diventerebbero rappresentanti di una forte metà dell'umanità, ma spesso una ragazza ha un aborto spontaneo precoce, che non suggerisce nemmeno.

In quale settimana è più probabile che nascano difensori della madre? Di solito sono 40-41 settimane.

Se mi aspetto una ragazza

A causa del fatto che la ragazza si forma fisiologicamente più velocemente, molto spesso nasce prima del sesso opposto. La scienza ha confermato che il gentil sesso si sta sviluppando più rapidamente, questo può essere visto a scuola, quando le ragazze dei gradi inferiori sono più grandi dei ragazzi e prendono la scuola più seriamente. La loro crescita si ferma a 16-17 anni (per confronto, per i ragazzi - a 20-21 anni), a questo punto si forma il corpo, così come il sistema riproduttivo. La pubertà inizia anche un paio d'anni prima.

Non aver paura dell'attività lavorativa a 37 settimane, il parto è considerato normale in quel momento e un bel bambino non ha senso rimanere nello stomaco. Inizia a prepararti in anticipo all'ospedale in modo che in caso di forza maggiore non ci sia panico.

Gemelli

Così spesso nascono due bambini contemporaneamente? La probabilità di una gravidanza multipla è inferiore al 10%. Questo perché l'aspetto naturale di due o più bambini per il corpo femminile è anormale. L'utero si allunga due volte più velocemente, questo porta a contrazioni premature.

Non è possibile rispondere in modo inequivocabile alla domanda sulla durata del parto. Data la salute della madre, ciò si verifica normalmente da 34 a 37 settimane. Un periodo precedente o successivo comporta possibili spiacevoli conseguenze. Tuttavia, i gemelli hanno sempre maggiori possibilità di sopravvivenza, sono per natura più resistenti, poiché erano originariamente programmati per nascere prima. Pesano circa 2000 g ciascuno, dopo la nascita stanno ingrassando attivamente, non sono considerati prematuri.

Se il parto durante una gravidanza multipla è ritardato, gli specialisti possono decidere l'intervento chirurgico, vale a dire la necessità di un taglio cesareo. Non rinunciare a questo, altrimenti potresti danneggiare le briciole, perché è già difficile per loro stare insieme nella pancia di una mamma stretta.

Conclusione

In quante settimane partoriscono, nessuno specialista sarà in grado di rispondere. Dipende dal corpo della donna durante il travaglio e da fattori esterni. Colpisce il genere del bambino, nonché il fatto di che tipo di parto è. Le giovani donne non sono ancora completamente formate, di norma non raggiungono il periodo ottimale di 37-42 settimane, partoriscono prima. Le donne anziane hanno più problemi di salute, meno resistenza alla loro età, inoltre non partecipano fino alla fine del loro mandato.

La medicina moderna è in grado di allattare bambini nati con peso ridotto o prima di 30 settimane quando il sistema respiratorio non è ancora formato. La patologia è anche considerata attività lavorativa, iniziata dopo 42 settimane, in quanto minaccia di gravi conseguenze per il neonato.

Quante settimane per partorire

Quando posso dare alla luce

In quante settimane la nascita è considerata normale, da quale periodo non puoi preoccuparti che il bambino nasca prematuramente e (o) con problemi di salute? Questi problemi per le future mamme sono molto rilevanti, poiché la stragrande maggioranza di loro già dalla 35-36a settimana inizia ad attendere i primi segni di nascita imminente. Non è sorprendente, perché più è lungo il periodo di gestazione, più è difficile sopportare fisicamente, compaiono varie malattie croniche. E voglio davvero vedere il bambino il prima possibile. I medici sulla domanda su quante settimane danno alla luce un secondo figlio o il primo, rispondono che il termine completo in 38-42.

Naturalmente, ci sono casi in cui un bambino a tempo pieno nasce per un periodo di 36-38 settimane. Può immediatamente respirare da solo, poiché i suoi polmoni sono maturi. Nel caso di un peso normale di almeno 2,5 kg, ha un normale trasferimento di calore. Tuttavia, questi bambini sono a rischio di insorgenza di malattie neurologiche, possono avere problemi agli occhi, alle articolazioni, ecc. Tali bambini hanno spesso bisogno di cure speciali. E nel caso del parto naturale, spesso subiscono lesioni alla nascita. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che esiste una dipendenza da quante settimane inizia la nascita di nascite primipare e multiparose. E se il parto inizia a 37 settimane o prima, allora sono spesso rapidi. In primipara durano circa 8 ore e in 6 ore multiparose. Ciò porta al fatto che il bambino lascia l'utero molto rapidamente, spesso nella posizione sbagliata, perché si è infortunato e la donna ha rotture della vagina e della cervice.

La nascita pretermine, o meglio, la loro gestione, richiede che la donna sia nell'ospedale di maternità, dove c'è la rianimazione pediatrica e la possibilità di benefici medici come l'anestesia epidurale. Il compito dei medici è di rendere il parto il più morbido possibile. Ma se possibile, la gravidanza è prolungata a tempo pieno. Anche se tutta o parte dell'acqua è passata, a una donna possono essere somministrati antibiotici profilattici e, nel frattempo, iniettati con desametasone, un ormone che accelera la maturazione dei polmoni del bambino. Questo aiuta ad evitare una complicazione così grave come la polmonite dopo il parto. In realtà fino a un periodo di 35 settimane circa.

Normalmente, la gravidanza dura 38-42 settimane, ma in alcuni casi termina prima e questa è considerata una variante della norma. Ad esempio, quando una donna ha più di un figlio. Quindi, circa la settimana in cui danno alla luce due gemelli, è noto che intorno al 36 ° -37 °.

Resta da capire come calcolare correttamente l'età gestazionale e come indovinare il giorno in cui nasce il bambino. Certo, questo dovrebbe essere fatto, piuttosto, da un medico, ma tuttavia, i medici non hanno sempre ragione. Soprattutto nei casi in cui una donna conosce il giorno in cui si è verificato il concepimento. Tuttavia, il cosiddetto periodo di gestazione ostetrica viene generalmente preso in considerazione. È considerato dal primo giorno dell'ultima mestruazione. E c'è una formula per scoprire la data di nascita. Per fare questo, aggiungi 280 al primo giorno dell'ultima mestruazione oppure prendi 3 mesi e aggiungi 7 giorni. Questa è la cosiddetta formula di Negele. È vero, è rilevante per le donne con un ciclo mestruale regolare di durata media - 28-30 giorni. Per alcune donne, la gravidanza non viene posticipata nemmeno a 42 settimane, se il loro ciclo mestruale era lungo e l'ovulazione avveniva molto più tardi del suo tempo classico.

Inoltre, c'è una differenza nella data di nascita del bambino per coloro per i quali questa è la prima esperienza di parto e non è più lì. Spesso le donne danno alla luce il diritto alla nascita a 40 settimane o anche più tardi. Soprattutto questo accade nelle donne che non hanno problemi di salute, anche con la cervice. Ma le donne che hanno già esperienza di gravidanza e di avere un bambino possono partorire presto. Di solito, le donne multiparti partoriscono a 38 settimane, perché il loro collo è spesso più morbido e leggermente più corto di quelli che diventano madre per la prima volta.

Nelle comunità femminili, si può spesso leggere l'opinione che il termine della nascita di un bambino dipenda anche dal suo genere. Dicono che c'è una differenza in quante settimane una donna dà alla luce ragazzi o ragazze. Presumibilmente, i ragazzi sono nati un po 'prima. Certo, questo è un mito. In caso di dubbi: puoi intervistare i tuoi amici, provare a condurre uno studio statistico tu stesso e assicurati di verificarlo.

Normalmente, un bambino nasce quando il suo corpo è completamente pronto per la vita fuori dall'utero, e il corpo della madre è pronto per iniziare il travaglio.

Seconda nascita: in quale settimana puoi partorire e cosa temere?

Aspettare la nascita di un bambino è il momento più bello della vita di ogni donna, indipendentemente dal fatto che partorirà per la prima volta o più volte. Nonostante l'esperienza, una donna che si sta preparando a diventare madre per la seconda volta è ancora tormentata da molte domande: quando inizia la seconda nascita, in quale settimana di solito partorisce, quanto dura il normale processo di nascita, ecc..

Nessun ginecologo può dare una risposta chiara quale settimana della seconda gravidanza sarà definitiva. Dipende da molti fattori, tra cui: il corso della gravidanza, l'età della donna incinta, le condizioni esterne e il grado di maturità del feto. In media, secondo le statistiche, le seconde nascite iniziano tra 37 e 42 settimane.

Seconda nascita: in quale settimana di solito partoriscono secondo le statistiche?

Questa domanda rimane un mistero non solo per le future mamme, ma anche per medici, scienziati. I dati sulla durata della seconda nascita sono la base per lo sviluppo di nuovi approcci per la gestione delle nascite ripetute, la prevenzione di varie patologie e l'organizzazione del sistema di aiuto ostetrico.

Le statistiche dicono che molto spesso la seconda volta devi dare alla luce 38-39 settimane. Tuttavia, ci sono eccezioni quando un bambino nato nasce da una madre secondogenita.

Il termine di nascita ripetuta dipende in gran parte dal corso della gravidanza e da molti altri fattori:

  • grado di maturazione della placenta - con un rapido invecchiamento della placenta, aumenta il rischio di parto prematuro del bambino, soprattutto se si tratta di una seconda nascita per una donna. In quale settimana di solito partoriscono con questa patologia - dipende dalla placenta che svolge le sue funzioni;
  • condizioni della cervice - nelle donne che stanno per partorire per la seconda volta, la cervice matura quasi sempre in modo tempestivo. Molto spesso, si osserva già il livellamento del collo e la sua apertura da 1-2 dita a 37 settimane;
  • la durata del ciclo mestruale e l'ovulazione tardiva - di solito viene calcolato il termine stimato per la consegna dei ginecologi, tenendo conto del primo giorno del ciclo mestruale. La base di questi calcoli è l'ovulazione, che con una durata del ciclo di 28-30 giorni si verifica in 13-14 giorni. Ma la durata del ciclo in alcune donne può essere di 35 giorni, quindi le statistiche possono risultare distorte;
  • polidramnios o oligohydramnios - il polidramnios è una causa comune di seconde nascite premature, oligohydramnios, al contrario, porta al fatto che la futura madre sta rimandando la gravidanza;
  • stato psicologico: una donna multipara, di regola, è più emotivamente stabile, quindi può partorire in tempo o cambiarlo. Grazie alla calma della futura mamma, il processo dei cambiamenti ormonali è normale e il parto si verifica in tempo.

Ci sono anche segni popolari che presumibilmente aiutano a prevedere quale settimana di gravidanza sarà l'ultima prima del parto. Dicono che è più comune per i ragazzi "sedersi" più a lungo nelle pancia della madre più a lungo, e le ragazze maturano e nascono più velocemente. Tuttavia, sia la pratica che le statistiche non confermano questo parere..

Quanto tempo ci possono essere problemi con la seconda nascita secondo le statistiche?

Il fattore principale che determina se il processo di nascita è normale o meno è il grado di maturazione fetale. Un bambino è considerato completamente formato a 37-38 settimane, da questo momento puoi partorire.

Le statistiche mediche mostrano che una donna che dà alla luce un bambino primogenito per un periodo di 40 settimane risolverà il carico una seconda volta a 40-42 settimane. E questo è un caso normale..

Il processo del lavoro nelle donne multiparose è caratterizzato da un'improvvisa insorgenza, contrazioni più intense e una durata più breve. Pertanto, quando compaiono i primi segni di parto, specialmente per un periodo di 37 settimane o più, una donna ha bisogno di chiedere aiuto medico da un medico.

Il canale del parto in una donna multiparosa è più elastico, la cervice può aprirsi più velocemente. A causa di ciò, il processo di nascita dura più velocemente, la probabilità che il parto sia complicato da crepe e lacrime è significativamente ridotta. Inoltre, il rischio di lesioni alla nascita, secondo le statistiche, è ridotto per il bambino.

Possono verificarsi problemi di nascita nelle donne in gravidanza che hanno sofferto di malattie del sistema genito-urinario, nonché nelle donne in travaglio che hanno dovuto partorire per la prima volta attraverso un taglio cesareo. La decisione che il processo di nascita in questo caso dovrebbe essere naturale, gli esperti prendono, valutando tutti i possibili rischi.

La nascita pretermine (fino a 37 settimane) è il più grande pericolo per le donne che partoriranno sia per la prima che per la seconda volta. L'età fertile può essere dovuta a molti fattori..

Il rischio di parto pretermine è aumentato negli amanti degli animali domestici - portatori di toxoplasmosi, nelle donne che non comprendono che nella loro posizione vale la pena limitare l'attività fisica, abbandonare i tacchi alti e smettere di fumare. Una categoria speciale di donne che sono inclini alla nascita prematura di un secondo figlio sono le future madri con gravidanza multipla.

La nascita prematura di un bambino minaccia anche le coppie con un diverso gruppo sanguigno e fattore Rh.

Quanto tempo ho partorito una seconda volta? Di cosa aveva paura e come ha risolto i suoi problemi. Esperienza mamma esperta.

Anastasia, 34 anni, istruttrice di ginnastica ritmica, Tver:

“Il secondo figlio non è stato una sorpresa per me e mio marito, l'abbiamo pianificato e mi preparavo a partorire con tutte le responsabilità. Ero un paziente diligente di un ginecologo. Soddisfatto tutti i consigli, nel tempo superato i test. Nonostante il fatto che a quel tempo avessi già avuto un figlio di 4 anni e, a quanto pare, non avrei dovuto preoccuparmi del parto, l'idea che presto avrei dovuto affrontare questo doloroso processo mi ha spaventato di nuovo. Ancora di più avevo paura che il bambino potesse nascere rapidamente, inizierò a partorire e non avrò il tempo di andare in ospedale. Ascoltavo costantemente il mio corpo, reagivo a tutti i crampi addominali. In realtà, tutto non era così spaventoso. Quando è arrivata la settimana 38, ho iniziato ad avere un lieve dolore nell'addome inferiore. Ho chiamato mio marito, mi ha portato da un ginecologo. Il dottore mi esaminò, mi rassicurò che non si trattava di una rissa, ma raccomandò di rimanere sotto osservazione. Grazie a lui per questo, perché al mattino mi sono reso conto che tutto è iniziato. Il processo non è stato veloce, ma comunque molto più veloce della prima volta. La seconda volta che il parto non è stato così spaventoso, ho ancora ricordato tutto quello che è successo la prima volta che ho partorito un figlio. Dopo 5 ore, sono diventata la felice madre di mia figlia Katya. Quindi ragazze, non abbiate paura! La cosa principale è ascoltare te stesso, non perdere i primi segni e correre in ospedale! ”

esperta autore: Faina Eduardovna Lvova,

Direttore del Centro per la cultura familiare

Ora sapete tutti della seconda nascita. Ci auguriamo che il nostro articolo ti sia piaciuto. Condividi con gli amici, lascia commenti - saremo felici di rispondere!

In che settimana stanno partorendo?

Questa domanda viene posta più spesso dalle donne che si avvicinano al momento della nascita del bambino. Dopo tutto, ogni futura mamma vuole sapere esattamente la data di questo prezioso momento. Ma, sfortunatamente, nessuno ti dirà la data precisa ed esatta della tua nascita. Sì, il medico, ovviamente, determina e registra la data stimata di un evento importante. Tuttavia, ci sono molte sfumature in questa materia. Proviamo a capirli.

Innanzitutto, diamo un'occhiata agli eventi che accadono alla futura mamma e al suo bambino nelle ultime fasi della gravidanza, e proviamo a determinare la prossima data di nascita.

Di norma, il portamento del bambino dura 40 settimane o 280 giorni dall'ultima mestruazione della donna. È da questa data che puoi prendere tre mesi e aggiungere altri sette giorni. Questa sarà la data prevista per la nascita del tuo bambino.

Per una determinazione più accurata di questo periodo, è necessario ricordare la data del primo movimento fetale. Di solito, le mamme in attesa primogenite avvertono questi movimenti alla 20a settimana del termine e il secondogenito - da qualche parte alla 18a settimana di gravidanza.

La data di nascita può anche essere determinata dal medico in base ai risultati della diagnostica ecografica del feto. Si ritiene che la gravidanza sia terminata completamente dopo 37 settimane, ovvero dopo 259 giorni e fino a un periodo di 42 settimane (294 giorni).

Tradizionalmente, le consegne per un massimo di 37 settimane in medicina sono considerate in anticipo e dopo 42 settimane - in ritardo. Con la fine di una gravidanza fisiologica, il bambino nell'utero della madre diventa più forte e nasce sano, con tessuti completamente formati, sistemi di organi. Se parliamo di gravidanza posticipata, è necessario prendere in considerazione i rischi di trauma per la ragazza o il ragazzo nel processo del parto. È anche possibile la nascita di un bambino morto quando viene posticipato di dieci giorni o due settimane. Ecco perché i medici decidono di stimolare il travaglio di una donna incinta che non inizia le contrazioni a tempo debito. La gravidanza tradizionalmente posposta è più facile da prevenire che fermare il processo di nascita pretermine.

Sviluppo intrauterino del feto per settimana

Soddisfare:

La gravidanza è un processo fisiologico in cui un nuovo organismo si sviluppa nell'utero, derivante dalla fecondazione. La gravidanza dura in media 40 settimane (10 mesi ostetrici).

Nello sviluppo intrauterino del bambino, si distinguono due periodi:

  1. Fetale (fino a 8 settimane di gravidanza incluse). In questo momento, l'embrione viene chiamato embrione e acquisisce le caratteristiche di una persona;
  2. Fetale (da 9 settimane fino alla nascita). In questo momento, il feto si chiama feto..

La crescita del bambino, la formazione dei suoi organi e sistemi avviene naturalmente in diversi periodi di sviluppo intrauterino, che è subordinato al codice genetico incorporato nelle cellule germinali e fissato nel processo dell'evoluzione umana.

Sviluppo dell'embrione nel primo mese ostetrico (1-4 settimane)

Prima settimana (1-7 giorni)

La gravidanza inizia dal momento della fecondazione: la fusione di una cellula maschile matura (sperma) e un uovo femminile. Questo processo di solito si verifica nella sezione ampollare della tuba di Falloppio. Dopo alcune ore, l'ovulo fecondato inizia a dividersi in modo esponenziale e scende attraverso la tuba di Falloppio nella cavità uterina (questo percorso dura fino a cinque giorni).

Come risultato della divisione, si ottiene un organismo pluricellulare che ricorda una mora (latino "Morus"), che rende l'embrione chiamato morula in questa fase. Circa il 7 ° giorno, la morula viene introdotta nella parete uterina (impianto). I villi delle cellule esterne dell'embrione si collegano ai vasi sanguigni dell'utero, successivamente si forma una placenta da loro. Altre cellule della morula esterna danno origine allo sviluppo del cordone ombelicale e delle membrane. Dopo qualche tempo, vari tessuti e organi del feto si svilupperanno dalle cellule interne..

Informazioni Al momento dell'impianto, una donna può avere un piccolo spotting dal tratto genitale. Tali secrezioni sono fisiologiche e non richiedono trattamento.

La seconda settimana (8-14 giorni)

Le cellule esterne della morula crescono strettamente nella mucosa uterina. All'embrione inizia la formazione del cordone ombelicale, della placenta e anche del tubo neurale, da cui successivamente si sviluppa il sistema nervoso fetale.

Terza settimana (15-21 giorni)

La terza settimana di gravidanza è un periodo difficile e importante. In questo momento, iniziano a formarsi importanti organi e sistemi del feto: compaiono gli inizi dei sistemi respiratorio, digestivo, circolatorio, nervoso ed escretore. Nel punto in cui appare presto la testa del feto, si forma un ampio piatto, che darà origine al cervello. Il giorno 21, il cuore del bambino inizia a battere.

Quarta settimana (22-28 giorni)

Questa settimana, la posa degli organi fetali continua. I rudimenti dell'intestino, del fegato, dei reni e dei polmoni sono già presenti. Il cuore inizia a lavorare più intensamente e pompa più sangue attraverso il sistema circolatorio.

Dall'inizio della quarta settimana, l'embrione sviluppa pieghe del corpo e appare il rudimento della colonna vertebrale (accordo).

Al giorno 25, la formazione del tubo neurale è completa.

Entro la fine della settimana (circa 27-28 giorni), si formano il sistema muscolare, la colonna vertebrale, che divide l'embrione in due metà simmetriche e si formano le estremità superiore e inferiore.

Durante questo periodo, inizia la formazione di fossette sulla testa, che successivamente diventano gli occhi del feto.

Sviluppo dell'embrione nel secondo mese ostetrico (5-8 settimane)

Quinta settimana (29-35 giorni)

Durante questo periodo, l'embrione pesa circa 0,4 grammi, la lunghezza dalla punta al coccige è di 1,5-2,5 mm.

Inizia la formazione dei seguenti organi e sistemi:

  1. Apparato digerente: fegato e pancreas;
  2. Sistema respiratorio: laringe, trachea, polmoni;
  3. Sistema circolatorio;
  4. Sistema riproduttivo: si formano precursori delle cellule germinali;
  5. Organi di senso: la formazione degli occhi e dell'orecchio interno continua;
  6. Sistema nervoso: inizia la formazione di parti del cervello.

In questo momento, appare un sottile cordone ombelicale. La formazione degli arti continua, compaiono i primi rudimenti delle unghie.

Il labbro superiore e le cavità nasali si formano sul viso.

Sesta settimana (36-42 giorni)

La lunghezza dell'embrione durante questo periodo è di circa 4-5 mm.

Alla sesta settimana, inizia la formazione della placenta. In questo momento, sta appena iniziando a funzionare; la circolazione del sangue tra esso e l'embrione non è ancora stata formata..

La formazione del cervello e dei suoi dipartimenti continua. Alla sesta settimana, quando si esegue un encefalogramma, è già possibile correggere i segnali dal cervello fetale.

Inizia la formazione dei muscoli facciali. Gli occhi del feto sono già più pronunciati e nudi da secoli, che stanno appena iniziando a formarsi.

In questo periodo, gli arti superiori iniziano a cambiare: diventano più lunghi e compaiono gli inizi delle mani e delle dita. Gli arti inferiori sono ancora nella loro infanzia.

Gli organi importanti stanno cambiando:

  1. Un cuore. La divisione in camere termina: ventricoli e atri;
  2. Sistema urinario. Si sono formati reni primari, inizia lo sviluppo degli ureteri;
  3. Apparato digerente. Inizia la formazione di sezioni del tratto gastrointestinale: stomaco, intestino tenue e crasso. Il fegato e il pancreas hanno quasi completato il loro sviluppo in questo periodo;

Settima settimana (43-49 giorni)

La settima settimana è significativa in quanto la formazione del cordone ombelicale è finalmente completata e viene stabilita la circolazione uteroplacentare. Ora il feto verrà respirato e nutrito facendo circolare sangue attraverso i vasi del cordone ombelicale e della placenta.

L'embrione è ancora piegato in modo arcuato; c'è una piccola coda sulla parte pelvica del corpo. La dimensione della testa non è inferiore all'intera metà dell'embrione. La lunghezza dalla punta al sacro entro la fine della settimana cresce a 13-15 mm.

Lo sviluppo degli arti superiori continua. Le dita sono visibili abbastanza chiaramente, ma la loro separazione tra loro non è ancora avvenuta. Il bambino inizia a eseguire movimenti spontanei delle mani sugli effetti degli stimoli.

Occhi ben formati, già coperti da secoli, che li proteggono dall'essiccarsi. Il bambino può aprire la bocca.

C'è una posa delle pieghe nasali e del naso, due elevazioni accoppiate si formano sui lati della testa, da cui iniziano a svilupparsi i padiglioni auricolari.

Lo sviluppo intensivo del cervello e dei suoi dipartimenti continua.

Ottava settimana (50-56 giorni)

Il corpo dell'embrione inizia a raddrizzare, la lunghezza dalla punta al coccige è di 15 mm all'inizio della settimana e 20-21 mm al giorno 56.

La formazione di organi e sistemi importanti continua: il sistema digestivo, il cuore, i polmoni, il cervello, il sistema urinario, il sistema riproduttivo (i ragazzi sviluppano testicoli). Si sviluppano organi uditivi.

Entro la fine dell'ottava settimana, il viso del bambino diventa familiare alla persona: occhi, coperti di palpebre, naso, padiglioni auricolari sono ben definiti, la formazione delle labbra termina.

Si nota una crescita intensa della testa, degli arti superiori e inferiori, si sviluppa l'ossificazione delle ossa lunghe delle braccia, delle gambe e del cranio. Le dita sono chiaramente visibili, tra loro non c'è membrana cutanea.

Inoltre, l'ottava settimana termina il periodo embrionale di sviluppo e inizia il feto. L'embrione da ora in poi si chiama feto..

Sviluppo fetale nel terzo mese ostetrico (9-12 settimane)

Nona settimana (57-63 giorni)

All'inizio della nona settimana, la dimensione coccige-parietale del feto è di circa 22 mm, entro la fine della settimana - 31 mm.

C'è un miglioramento nei vasi della placenta, che migliora il flusso sanguigno utero-placentare.

Lo sviluppo del sistema muscolo-scheletrico continua. Inizia il processo di ossificazione, si formano le articolazioni delle dita delle mani e dei piedi. Il feto inizia a fare movimenti attivi, può stringere le dita. La testa è abbassata, il mento è stretto contro il petto.

Ci sono cambiamenti nel sistema cardiovascolare. Il cuore fa fino a 150 battiti al minuto e pompa il sangue attraverso i suoi vasi sanguigni. La composizione del sangue è ancora molto diversa dal sangue di un adulto: consiste solo di globuli rossi.

Ulteriore crescita e sviluppo del cervello continua, si formano le strutture del cervelletto.

Gli organi del sistema endocrino si stanno sviluppando intensamente, in particolare, le ghiandole surrenali che producono importanti ormoni.

Il tessuto cartilagineo è migliorato: padiglioni auricolari, cartilagine della laringe, formazione di corde vocali.

Decima settimana (64-70 giorni)

Entro la fine della decima settimana, la lunghezza del feto dal coccige alla corona è di 35-40 mm.

I glutei iniziano a svilupparsi, la coda esistente in precedenza scompare. Il feto è sufficientemente nell'utero in una posizione libera in uno stato piegato.

Lo sviluppo del sistema nervoso continua. Ora il feto esegue non solo movimenti caotici, ma anche riflessi in risposta allo stimolo. Quando tocca accidentalmente le pareti dell'utero, il bambino fa dei movimenti in risposta: gira la testa, piega o incurva braccia e gambe, spinge lateralmente. La dimensione del feto è ancora molto piccola e la donna non riesce ancora a sentire questi movimenti.

Si forma un riflesso di suzione, il bambino inizia i movimenti di riflesso con le labbra.

Lo sviluppo del diaframma, che prenderà parte attiva alla respirazione, sta per concludersi.

Undicesima settimana (71-77 giorni)

Entro la fine di questa settimana, la dimensione coccige-parietale del feto aumenta a 4-5 cm.

Il corpo fetale rimane sproporzionato: un corpo piccolo, grandi dimensioni della testa, braccia lunghe e gambe corte, piegato in tutte le articolazioni e premuto sullo stomaco.

La placenta ha già raggiunto uno sviluppo sufficiente e sta affrontando le sue funzioni: fornisce ossigeno e sostanze nutritive al feto e rimuove l'anidride carbonica e i prodotti metabolici.

Ha luogo un'ulteriore formazione degli occhi fetali: in questo momento si sviluppa l'iride, che in futuro determinerà il colore degli occhi. Occhi ben sviluppati, mezzo chiusi per secoli o spalancati..

Dodicesima settimana (78-84 giorni)

La dimensione parietale del coccige del feto è di 50-60 mm.

C'è un chiaro sviluppo dei genitali nel tipo femminile o maschile.

C'è un ulteriore miglioramento del sistema digestivo. L'intestino è allungato e posato in anelli, come in un adulto. Cominciano le sue contrazioni periodiche - peristalsi. Il feto inizia a fare movimenti di deglutizione, deglutendo liquido amniotico.

Lo sviluppo e il miglioramento del sistema nervoso fetale continuano. Il cervello è piccolo, ma ripete accuratamente tutte le strutture del cervello di un adulto. Gli emisferi e altri dipartimenti sono ben sviluppati. I movimenti riflessi sono migliorati: il feto può stringere e aprire le dita in un pugno, afferra il pollice e lo succhia attivamente.

Nel sangue del feto, non sono già presenti solo i globuli rossi, ma inizia anche la produzione di globuli bianchi - i leucociti.

In questo momento, il bambino inizia a registrare singoli movimenti respiratori. Prima della nascita, il feto non può respirare, i suoi polmoni non funzionano, tuttavia esegue movimenti ritmici del torace, simulando la respirazione.

Entro la fine della settimana, il feto ha sopracciglia e ciglia, il collo è chiaramente visibile.

Sviluppo fetale nel quarto mese ostetrico (13-16 settimane)

13 settimane (85-91 giorni)

La dimensione coccigea-parietale entro la fine della settimana è di 70-75 mm. Le proporzioni del corpo iniziano a cambiare: gli arti superiori e inferiori e il tronco si allungano, le dimensioni della testa non sono più così grandi rispetto al tronco.

Il miglioramento del sistema digestivo e nervoso continua. Iniziano a comparire embrioni di denti da latte sotto la mascella superiore e inferiore.

Il viso è completamente formato, i padiglioni auricolari, il naso e gli occhi sono chiaramente visibili (completamente chiuso per secoli).

14 settimane (92-98 giorni)

La dimensione coccigeo-parietale entro la fine della quattordicesima settimana aumenta a 8-9 cm, mentre le proporzioni del corpo continuano a cambiare in quelle più familiari. La fronte, il naso sono ben definiti sul viso, le guance e il mento appaiono. I primi capelli appaiono sulla testa (molto sottili e incolori). La superficie del corpo è ricoperta da peli di cannone che trattengono il lubrificante per la pelle e quindi svolgono funzioni protettive.

Il sistema muscolo-scheletrico del feto è migliorato. Le ossa diventano più forti. Aumento dell'attività motoria: il feto può rotolare, piegarsi, fare movimenti di nuoto.

Lo sviluppo di reni, vescica e ureteri è in fase di completamento. I reni iniziano a espellere l'urina, che si mescola con il liquido amniotico.

Il sistema endocrino sta migliorando: le cellule pancreatiche iniziano a funzionare, producendo insulina e cellule ipofisarie.

Appaiono cambiamenti genitali. Nei ragazzi si forma la ghiandola prostatica; nelle ragazze le ovaie migrano nella cavità pelvica. Alla quattordicesima settimana, con una buona macchina ad ultrasuoni sensibile, è già possibile determinare il genere del bambino.

Quindicesima settimana (99-105 giorni)

La dimensione coccigeo-parietale del feto è di circa 10 cm, il peso del feto è di 70-75 grammi. La testa è ancora abbastanza grande, ma la crescita di braccia, gambe e busto inizia ad avanzare.

Il sistema circolatorio sta migliorando. In un bambino nel quarto mese, è già possibile determinare il gruppo sanguigno e il fattore Rh. I vasi sanguigni (vene, arterie, capillari) crescono in lunghezza, le loro pareti si rafforzano.

Inizia la produzione di feci primordiali (meconio). Ciò è dovuto all'ingestione di liquido amniotico che penetra nello stomaco, quindi nell'intestino e lo riempie..

Le dita delle mani e dei piedi sono completamente formate, un disegno individuale appare su di esse.

Sedicesima settimana (106-112 giorni)

Il peso del feto aumenta a 100 grammi, la dimensione coccigeo-parietale - fino a 12 cm.

Entro la fine della sedicesima settimana, il feto è già completamente formato, ha tutti gli organi e i sistemi. I reni funzionano attivamente, ogni ora una piccola quantità di urina viene rilasciata nel liquido amniotico.

La pelle del feto è molto sottile, il tessuto adiposo sottocutaneo è praticamente assente, quindi i vasi sanguigni sono visibili attraverso la pelle. La pelle ha un colore rosso vivo, ricoperta di peli di cannone e grasso. Sopracciglia e ciglia sono ben definite. Unghie formate, ma coprono solo il bordo della falange dell'unghia.

Si formano i muscoli facciali e il feto inizia a "fare una smorfia": ci sono sopracciglia accigliate, una specie di sorriso.

Sviluppo fetale nel quinto mese ostetrico (17-20 settimane)

Diciassettesima settimana (113-119 giorni)

La massa del feto è di 120-150 grammi, dimensione coccigeo-parietale - 14-15 cm.

La pelle rimane molto sottile, ma sotto di essa inizia a svilupparsi tessuto adiposo sottocutaneo. Lo sviluppo dei denti da latte, ricoperti di dentina, continua. Sotto di loro iniziano a formarsi embrioni di denti permanenti.

Appare una reazione a stimoli sonori. Da questa settimana possiamo dire con certezza cosa ha iniziato a sentire il bambino. Quando compaiono suoni forti e acuti, il feto inizia a muoversi attivamente.

La posizione del feto sta cambiando. La testa è sollevata ed è in posizione quasi verticale. Le braccia sono piegate alle articolazioni del gomito, le dita sono quasi sempre serrate. Periodicamente, il bambino inizia a succhiare il pollice.

Il battito del cuore diventa chiaro. Da ora in poi, il medico può ascoltarlo con uno stetoscopio..

Diciottesima settimana (120-126 giorni)

Il peso del bambino è di circa 200 grammi, lunghezza - fino a 20 cm.

Inizia la formazione del sonno e della veglia. Il più delle volte il feto dorme, i movimenti per questo tempo si fermano.

In questo momento, la donna potrebbe già iniziare a sentire il bambino muoversi, soprattutto con gravidanze ripetute. I primi movimenti sono percepiti come lievi tremori. Una donna può sentire movimenti più attivi con eccitazione, stress, che influenza lo stato emotivo del bambino. In questo momento, la norma prevede una decina di episodi di movimento fetale al giorno..

Diciannovesima settimana (127-133 giorni)

La massa del bambino aumenta a 250-300 grammi, la lunghezza del corpo - fino a 22-23 cm Le proporzioni del corpo cambiano: la testa è in ritardo rispetto al corpo in crescita, le braccia e le gambe iniziano ad allungarsi..

L'agitazione sta diventando più frequente e palpabile. Possono essere sentiti non solo dalla donna stessa, ma anche da altre persone, mettendole una mano sullo stomaco. La pre-incinta in questo momento può solo iniziare a sentire i movimenti.

Il sistema endocrino sta migliorando: il pancreas, la ghiandola pituitaria, le ghiandole surrenali, le ghiandole sessuali, la tiroide e le ghiandole paratiroidi funzionano attivamente.

La composizione del sangue è cambiata: oltre ai globuli rossi e ai globuli bianchi, nel sangue sono presenti monociti e linfociti. La milza inizia a prendere parte alla formazione del sangue.

Ventesima settimana (134-140 giorni)

La lunghezza del corpo aumenta a 23-25 ​​cm, peso - fino a 340 grammi.

La pelle del feto è ancora sottile, coperta di grasso protettivo e peli soffici, che possono rimanere fino alla nascita. Il tessuto adiposo sottocutaneo si sviluppa intensamente.

Occhi ben formati, a venti settimane inizia a comparire un riflesso lampeggiante.

Il coordinamento dei movimenti è migliorato: il bambino si mette un dito in bocca con sicurezza e inizia a succhiarlo. Viene espressa l'espressione facciale: il feto può socchiudere gli occhi, sorridere, accigliarsi.

A questa settimana, tutte le donne si stanno già muovendo, indipendentemente dal numero di gravidanze. L'attività dell'attività cambia durante il giorno. Quando compaiono irritanti (suoni forti, stanza soffocante), il bambino inizia a muoversi molto rapidamente e attivamente.

Sviluppo fetale al sesto mese ostetrico (21-24 settimane)

Ventunesima settimana (141-147 giorni)

Il peso corporeo cresce a 380 grammi, la lunghezza del feto - fino a 27 cm.

Lo strato di tessuto sottocutaneo aumenta. Pelle rugosa con molte pieghe.

I movimenti fetali stanno diventando più attivi e palpabili. Il feto si muove liberamente nella cavità uterina: si sdraia con la testa o le natiche, attraverso l'utero. Può tirare il cordone ombelicale, spingere via con le braccia e le gambe dalle pareti dell'utero.

La modalità di sonno e veglia sta cambiando. Ora il feto trascorre meno tempo in un sogno (16-20 ore).

Ventiduesima settimana (148-154 giorni)

Alla settimana 22, la dimensione del feto aumenta a 28 cm, peso - fino a 450-500 grammi. La dimensione della testa diventa proporzionale al tronco e agli arti. Le gambe sono piegate quasi sempre..

La colonna vertebrale del feto è completamente formata: ha tutte le vertebre, i legamenti e le articolazioni. Il processo di rafforzamento delle ossa continua.

Il sistema nervoso fetale è in fase di miglioramento: il cervello contiene già tutte le cellule nervose (neuroni) e ha una massa di circa 100 grammi. Il bambino inizia a interessarsi al suo corpo: sente il viso, le braccia, le gambe, inclina la testa, porta le dita alla bocca.

Le dimensioni del cuore aumentano significativamente, migliorano le capacità funzionali del sistema cardiovascolare.

Ventitre settimana (155-161 giorni)

La lunghezza del corpo fetale è di 28-30 cm, peso - circa 500 grammi. Il pigmento inizia a essere sintetizzato nella pelle, di conseguenza, la pelle acquisisce un colore rosso brillante. Il tessuto adiposo sottocutaneo è ancora abbastanza sottile, di conseguenza il bambino appare molto magro e avvizzito. Il grasso copre l'intera pelle, più abbondantemente localizzata nelle pieghe del corpo (ulnare, ascellare, inguinale e altre pieghe).

Lo sviluppo degli organi genitali interni continua: nei ragazzi - scroto, nelle ragazze - ovaie.

La frequenza dei movimenti respiratori aumenta fino a 50-60 volte al minuto.

Il riflesso della deglutizione è ancora ben sviluppato: il bambino deglutisce costantemente il liquido amniotico con particelle di lubrificazione protettiva della pelle. La parte liquida del liquido amniotico viene assorbita nel sangue, una sostanza densa di colore verde-nero (meconio) rimane nell'intestino. Normalmente, l'intestino non dovrebbe essere vuoto prima della nascita del bambino. A volte la deglutizione dell'acqua provoca un singhiozzo nel feto, una donna può sentirlo sotto forma di movimenti ritmici per diversi minuti.

Ventiquattresima settimana (162-168 giorni)

Entro la fine di questa settimana, la massa fetale aumenta a 600 grammi, la lunghezza del corpo - fino a 30-32 cm.

L'agitazione sta diventando più potente e chiara. Il feto occupa quasi l'intero spazio nell'utero, ma può comunque cambiare posizione e rotolare. Crescita muscolare.

Il bambino alla fine del sesto mese ha organi sensoriali ben sviluppati. La visione inizia a funzionare. Se una luce intensa penetra nello stomaco della donna, il feto inizia a voltarsi, chiude strettamente le palpebre. Udito ben sviluppato. Il feto determina per sé suoni piacevoli e spiacevoli e reagisce in modo diverso a loro. Con suoni piacevoli, il bambino si comporta con calma, i suoi movimenti diventano calmi e misurati. Con suoni spiacevoli, inizia a congelarsi o, al contrario, si muove molto attivamente.

Viene stabilita una connessione emotiva tra la madre e il bambino. Se una donna prova emozioni negative (paura, ansia, desiderio), il bambino inizia a provare sentimenti simili.

Sviluppo fetale nel settimo mese ostetrico (25-28 settimane)

Venticinquesima settimana (169-175 giorni)

La lunghezza del feto è di 30-34 cm, il peso corporeo aumenta a 650-700 grammi. La pelle diventa elastica, il numero e la gravità delle pieghe diminuisce a causa dell'accumulo di grasso sottocutaneo. La pelle rimane sottile con un gran numero di capillari, dandole un colore rosso.

Il viso ha un aspetto abituale per una persona: occhi, palpebre, sopracciglia, ciglia, guance, padiglioni auricolari sono ben definiti. La cartilagine delle orecchie rimane sottile e morbida, le loro pieghe e riccioli non sono completamente formati.

Il midollo osseo si sta rapidamente sviluppando, che assume un ruolo importante nell'ematopoiesi. Il rafforzamento delle ossa fetali continua.

Importanti processi si verificano nella maturazione polmonare: si formano piccoli elementi del tessuto polmonare (alveoli). Prima della nascita del bambino, sono senz'aria e assomigliano a palle piatte, che vengono raddrizzate solo dopo il primo pianto del neonato. Dalla settimana 25, gli alveoli iniziano a produrre una sostanza speciale (tensioattivo) necessaria per mantenere la loro forma.

Ventiseiesima settimana (176-182 giorni)

La lunghezza del feto è di circa 35 cm, il peso aumenta a 750-760 grammi. La crescita del tessuto muscolare e del grasso sottocutaneo continua. Le ossa si rafforzano e lo sviluppo di denti permanenti continua.

La formazione genitale continua. Nei ragazzi, i testicoli iniziano a scendere nello scroto (il processo dura 3-4 settimane). Nelle ragazze, la formazione dei genitali esterni e della vagina è completata.

Gli organi sensoriali sono migliorati. Il bambino ha un senso dell'olfatto (odore).

Ventisettesima settimana (183-189 giorni)

Il peso aumenta a 850 grammi, la lunghezza del corpo - fino a 37 cm.

Organi attivi del sistema endocrino, in particolare pancreas, ghiandola pituitaria e tiroide.

Il feto è abbastanza attivo, fa liberamente vari movimenti all'interno dell'utero.

Dalla ventisettesima settimana il bambino inizia a formare un metabolismo individuale.

Ventottesima settimana (190-196 giorni)

Il peso del bambino aumenta a 950 grammi, la lunghezza del corpo - 38 cm.

A questa età, il feto diventa praticamente praticabile. In assenza di patologia d'organo, un bambino con buone cure e cure può sopravvivere.

Il grasso sottocutaneo continua ad accumularsi. La pelle è ancora di colore rosso, i capelli soffici iniziano a cadere gradualmente, rimanendo solo sulla schiena e sulle spalle. Sopracciglia, ciglia, peli sulla testa diventano più scuri. Il bambino spesso inizia ad aprire gli occhi. La cartilagine del naso e delle orecchie rimane morbida. Le unghie non raggiungono il bordo della falange dell'unghia.

Uno degli emisferi cerebrali inizia a funzionare più attivamente questa settimana. Se l'emisfero destro diventa attivo, allora il bambino diventa mancino, se si sviluppa la mano sinistra, si sviluppa la mano destra.

Sviluppo fetale nell'ottavo mese (29-32 settimane)

Ventinovesima settimana (197-203 giorni)

Il peso del feto è di circa 1200 grammi, la crescita aumenta a 39 cm.

Il bambino è già cresciuto abbastanza e occupa quasi l'intero spazio nell'utero. I movimenti non sono così caotici. L'agitazione si manifesta sotto forma di shock periodici con gambe e braccia. Il feto inizia a occupare una posizione definita nell'utero: testa o glutei abbassati.

Tutti i sistemi di organi continuano a migliorare. I reni emettono già fino a 500 ml di urina al giorno. Il carico del sistema cardiovascolare aumenta. La circolazione sanguigna del feto è ancora significativamente diversa dalla circolazione sanguigna del neonato.

Trentesima settimana (204-210 giorni)

Il peso corporeo aumenta a 1300-1350 grammi, la crescita rimane approssimativamente la stessa - circa 38-39 cm.

Il tessuto adiposo sottocutaneo si accumula costantemente, le pieghe della pelle vengono raddrizzate. Il bambino si adatta alla mancanza di spazio e assume una certa posizione: pieghe, braccia e gambe incrociate. La pelle ha ancora un colore brillante, la quantità di grasso e capelli vellus è ridotta.

Lo sviluppo degli alveoli e la produzione di tensioattivi continuano. I polmoni si preparano al parto e iniziano a respirare.

Lo sviluppo del cervello continua, il numero di convoluzioni e l'area della corteccia aumentano.

Trentunesima settimana (211-217 giorni)

Il peso del bambino è di circa 1500-1700 grammi, l'altezza aumenta a 40 cm.

Il sonno e la veglia del bambino cambiano. Il sonno impiega ancora molto tempo, in questo momento non c'è attività motoria del feto. Durante la veglia, il bambino si muove e spinge attivamente.

Gli occhi sono completamente formati. Durante il sonno, il bambino chiude gli occhi, mentre è sveglio, gli occhi sono aperti, periodicamente il bambino sbatte le palpebre. Il colore dell'iride è lo stesso per tutti i bambini (blu), quindi dopo la nascita inizia a cambiare. Il feto reagisce alla luce intensa restringendo o dilatando la pupilla.

La dimensione del cervello sta aumentando. Ora il suo volume è circa il 25% del volume cerebrale di un adulto.

Trentaduesima settimana (218-224 giorni)

L'altezza del bambino è di circa 42 cm, peso - 1700-1800 grammi.

L'accumulo di grasso sottocutaneo continua e, quindi, la pelle diventa più chiara, non ci sono praticamente rughe.

Gli organi interni migliorano: gli organi del sistema endocrino secernono intensamente gli ormoni, il tensioattivo si accumula nei polmoni.

Il feto produce uno speciale ormone che promuove la formazione di estrogeni nel corpo materno, di conseguenza le ghiandole mammarie iniziano a prepararsi per la produzione di latte.

Sviluppo fetale nel nono mese (33-36 settimane)

Trentatre settimana (225-231 giorni)

Il peso del feto aumenta a 1900-2000 grammi, la crescita è di circa 43-44 cm.

La pelle diventa più leggera e liscia, aumenta lo strato di tessuto adiposo. I capelli soffici stanno diventando sempre più puliti, lo strato di lubrificante protettivo, al contrario, sta aumentando. Le unghie crescono fino al bordo della falange dell'unghia.

Il bambino sta diventando più affollato nella cavità uterina, quindi i suoi movimenti diventano più rari, ma forti. La posizione del feto è fissa (testa o glutei abbassati), la probabilità che il bambino si ribalti dopo questo periodo è estremamente piccola.

Il lavoro degli organi interni sta migliorando sempre di più: la massa del cuore sta aumentando, la formazione di alveoli è quasi completa, il tono dei vasi sanguigni sta aumentando, il cervello è completamente formato.

Trentaquattresima settimana (232-238 giorni)

Il peso del bambino varia da 2000 a 2500 grammi, l'altezza è di circa 44-45 cm.

Il bambino ora occupa una posizione stabile nell'utero. Le ossa del cranio sono morbide e mobili a causa delle fontanelle, che possono chiudersi solo pochi mesi dopo il parto.

I capelli crescono intensamente sulla testa e assumono un certo colore. Tuttavia, il colore dei capelli dopo il parto può cambiare..

Si osserva un rafforzamento osseo intensivo, in relazione a questo, il feto inizia a prendere calcio dal corpo della madre (una donna in questo momento può notare la comparsa di convulsioni).

Il bambino deglutisce costantemente il liquido amniotico, stimolando così il tratto gastrointestinale e la funzione renale, che espellono almeno 600 ml di urina chiara al giorno.

Trentacinquesima settimana (239-245 giorni)

Ogni giorno, il bambino aggiunge 25-35 grammi. Il peso in questo periodo può variare notevolmente e alla fine della settimana è di 2200-2700 grammi. L'altezza aumenta a 46 cm.

Tutti gli organi interni del bambino continuano a migliorare, preparando il corpo alla prossima esistenza extrauterina.

La fibra grassa si deposita intensamente, il bambino diventa più ben nutrito. La quantità di peli di pistola è molto ridotta. Le unghie hanno già raggiunto la punta delle falangi delle unghie.

Una quantità sufficiente di meconio si è già accumulata nell'intestino del feto, che dovrebbe normalmente partire 6-7 ore dopo la nascita.

Trentaseiesima settimana (246-252 giorni)

Il peso del bambino varia notevolmente e può variare da 2000 a 3000 grammi, altezza - nell'intervallo 46-48 cm

Il feto ha già tessuto adiposo sottocutaneo ben sviluppato, il colore della pelle diventa leggero, le rughe e le pieghe scompaiono completamente.

Il bambino occupa una certa posizione nell'utero: più spesso si trova capovolto (meno spesso gambe o glutei, in alcuni casi, trasversalmente), la testa è piegata, il mento è premuto sul petto, le braccia e le gambe sono pressate sul corpo.

Le ossa del cranio, a differenza di altre ossa, rimangono morbide, con crepe (fontanelle), che consentiranno alla testa del bambino di essere più flessibile quando passa attraverso il canale del parto.

Tutti gli organi e i sistemi sono completamente sviluppati per l'esistenza del bambino al di fuori dell'utero.

Sviluppo fetale nel decimo mese ostetrico

Trentasettesima settimana (254-259 giorni)

La crescita del bambino aumenta a 48-49 cm, la massa può variare in modo significativo. La pelle diventa più chiara e spessa, lo strato di grasso aumenta di 14-15 grammi al giorno ogni giorno.

Le cartilagini del naso e dei padiglioni auricolari diventano più dense ed elastiche.

I polmoni sono completamente formati e maturi, gli alveoli contengono la quantità necessaria di tensioattivo per la respirazione del neonato.

La maturazione dell'apparato digerente è terminata: nello stomaco e nell'intestino ci sono contrazioni necessarie per spingere il cibo (peristalsi).

Trentottesima settimana (260-266 giorni)

Il peso e l'altezza del bambino variano notevolmente.

Il feto è completamente maturo e pronto per la nascita. Esternamente, il bambino sembra un neonato a tempo pieno. La pelle è leggera, il tessuto adiposo è abbastanza sviluppato, i peli di velluto sono praticamente assenti.

Trentanovesima settimana (267-273 giorni)

Di norma, due settimane prima della nascita, il feto inizia ad affondare, aggrappandosi alle ossa del bacino. Il bambino ha già raggiunto la piena maturità. La placenta inizia a invecchiare gradualmente e in essa i processi metabolici peggiorano.

La massa del feto aumenta in modo significativo (30-35 grammi al giorno). Le proporzioni del corpo sono completamente cambiate: il torace e la cintura della spalla, l'addome arrotondato, gli arti lunghi sono ben sviluppati.

Gli organi sensoriali sono ben sviluppati: il bambino raccoglie tutti i suoni, vede colori brillanti, può focalizzare la vista e sviluppare papille gustative.

Quaranta settimane (274-280 giorni)

Tutti gli indicatori dello sviluppo fetale corrispondono al neonato. Il bambino è completamente pronto per il parto. Il peso può variare in modo significativo: da 250 a 4000 e più grammi.

L'utero inizia a contrarsi periodicamente (per tonificare), che si manifesta con dolori doloranti nell'addome inferiore. Il collo è socchiuso e la testa del feto viene premuta più vicino alla cavità pelvica.

Le ossa del cranio sono ancora morbide ed elastiche, il che consente alla testa del bambino di cambiare forma e di passare più facilmente attraverso il canale del parto.

Up