logo

Le donne in posizione sono sempre più attente alla propria salute, poiché anche la più piccola malattia può influire negativamente sullo sviluppo del feto. Il naso che cola durante la gravidanza è estremamente indesiderabile, poiché è spesso accompagnato da febbre, mal di gola, tosse.

Naso che cola durante la gravidanza e le sue cause

Spesso, un naso che cola nelle donne in gravidanza si verifica in relazione a cambiamenti ormonali, a seguito dei quali c'è un gonfiore delle mucose del corpo, questa è la cosiddetta "rinite vasomotoria". Appare dopo 4 mesi e passa dopo il parto. Per il suo trattamento, i farmaci non sono prescritti, ma si consiglia di bere vitamina C.

Altre cause di rinite sono:

  • Raffreddori, SARS;
  • Sinusite cronica;
  • Un aumento delle adenoidi;
  • Curvatura del setto del naso;
  • Bassa umidità;
  • Allergie (accompagnate da starnuti, scarico abbondante);
  • infezioni.

È importante ricordare che le donne nella situazione per il trattamento del raffreddore comune non dovrebbero usare antibiotici, farmaci a base di alcol, olii essenziali e gocce di vasocostrittore senza la raccomandazione di un medico. Pertanto, si deve essere estremamente attenti a non introdurre un'infezione o un virus nel corpo. Ma vitamine, esercizi di respirazione e preparati a base di erbe e piante medicinali aiuteranno ad affrontare la malattia in modo sicuro..

Il naso che cola cronico può apparire a causa di un'infezione non completamente curata, malattie generali o disturbi ormonali a fronte di una ridotta immunità.

La rinite grave è spesso infettiva e richiede un trattamento immediato. Si verifica quando virus e microbi entrano e si moltiplicano rapidamente nella mucosa nasale, che danneggiano. Di conseguenza, si verificano lo strato superiore dell'epitelio esfoliante, prurito, starnuti e abbondante secrezione di muco. È importante consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento in modo che il naso che cola non diventi cronico, richiedendo misure più serie.

Qual è il rischio di naso che cola?

Oltre al fatto che un naso chiuso causa molti inconvenienti alla futura mamma, può influire negativamente sul bambino, specialmente nei primi tre mesi di gravidanza.

  • Con la rinite, la respirazione è difficile e, di conseguenza, la fornitura di ossigeno al corpo peggiora, il che può portare alla fame di ossigeno fetale.
  • Quando si respira attraverso la bocca, la difesa del corpo contro i germi diminuisce, poiché il naso è una barriera alla penetrazione delle infezioni nel corpo.
  • Se il naso che cola è di natura virale, allora c'è la possibilità che il virus attraversi il sangue della madre al bambino, il che può causare un aborto spontaneo.
  • La rinite riduce l'immunità e talvolta si sviluppa in malattie croniche, danneggiando il feto.
  • Il naso che cola infettivo può influenzare lo sviluppo intrauterino del bambino, specialmente nel primo trimestre, quando la formazione di organi e sistemi dell'embrione.


Consulenza medica

Per prevenire la rinite durante la gravidanza, i medici consigliano:

  • Rafforzare l'immunità, assumere vitamina C e controllare la nutrizione.
  • Evita l'ipotermia.
  • Limitare il contatto con già malati, usare respiratori.
  • Quando si visitano luoghi pubblici con un gran numero di persone, applicare l'unguento all'ossolina al 2,5% con uno strato sottile.
  • Consulta subito un medico se compaiono i primi sintomi.

Se si verifica un raffreddore, si consiglia di:

  • Bevanda abbondante;
  • Sciacquare il naso con soluzione salina;
  • Gargarismi con la soda;
  • Inalazione o respirazione a vapore;
  • Aerare l'appartamento;
  • Pulizia giornaliera a umido;
  • Umidificazione dell'aria interna;
  • Esclusione del contatto con polvere, fumo, odori pungenti.


Trattamento tradizionale

Come trattare un naso che cola nelle donne in gravidanza?

Innanzitutto, si consiglia di eliminare i seni mucosi dei seni nasali, soffiando alternativamente ogni narice.

Quindi, durante il giorno, sciacquare i passaggi nasali con acqua salata o infusi di camomilla.

Con edema grave, è possibile utilizzare le gocce, preferendo le preparazioni a base di erbe, ad esempio Pinosol con eucalipto e olio di pino.

Oppure, come prescritto da un medico, vengono utilizzate gocce con effetto vasocostrittore: Vibrocil, Salin, Naphthyzin. Tali gocce vengono utilizzate solo in caso di urgenza, non più di 3 giorni consecutivi, solo 1 volta al giorno.

Per aumentare le funzioni protettive del corpo, vengono prescritti immunostimolanti: Derinat, Grippferon, Genferon.

Quando si prescrive un medico, è possibile utilizzare rimedi omeopatici. I medicinali correttamente selezionati non hanno effetti collaterali e sono sicuri per la salute della madre e del feto. È Antigrippin o Fluppel.


Trattamento con rimedi popolari

I metodi tradizionali di medicina alternativa sono considerati più sicuri per la madre e il feto con il naso che cola..
Come curare la rinite?

Grattugiare le barbabietole e spremere il succo. 2 gocce del farmaco vengono instillate in ciascun passaggio nasale. Ripeti fino a 4 volte al giorno.

  • Infuso di piantaggine, iperico, origano.

Insisti, bevi molto.
Non puoi insistere e fare decotti di echinacea, liquirizia, ginseng, aumentano la frequenza cardiaca e la pressione, aumentando il carico sul cuore di mamma e feto.

  • Brodo di rosa canina o ribes.

Le infiorescenze di cinorrodo, ricche di vitamina C, vengono poste in un contenitore, bollite per 5 minuti, raffreddate, filtrate e bevute..

Taglia a metà la cipolla di medie dimensioni, respira il vapore 2 volte al giorno.

Prendi un foglio, lavalo, asciugalo. Incise, raccogli il succo. Diluiscilo con acqua, seppelliscilo fino a 3 volte al giorno.

  • Lavaggio di erbe.

Sciacquare il naso con infusi di camomilla, salvia o calendula.

  • Riscaldamento del seno.

Scaldare il sale in una padella pulita, mettere in un sacchetto di cotone o lino e applicare sul naso. Puoi usare un uovo sodo, ma non caldo, ma caldo, per non bruciare la pelle.

Inspira decotti di erbe, patate bollite.
Ricorda che l'inalazione con oli essenziali per le donne nella posizione è controindicata.

Consiste nel massaggiare il ponte del naso e l'area sopra il labbro superiore..

Conclusione

Un naso che cola provoca disagio a una donna incinta e minaccia lo sviluppo fetale. Inizia il trattamento in modo tempestivo, usa preparati a base di erbe, inalazioni, risciacqua il naso e ventilare e idratare la stanza il più spesso possibile.

Come trattare un naso che cola durante la gravidanza

Il naso che cola durante la gravidanza è uno dei problemi significativi. Con costante congestione nasale o muco dal naso, la posizione generale della donna incinta può essere disturbata. Inoltre, il bambino non ancora nato soffre. Come possono le donne in gravidanza trattare un naso che cola??

Cause e manifestazioni

Il naso che cola (rinite) è un processo infiammatorio nell'area della mucosa nasale. Si manifesta con gonfiore e gonfiore della mucosa, prurito, starnuti, secrezione di abbondante muco trasparente e liquido dal naso, quindi ispessimento della secrezione e formazione di croste.

Durante la gravidanza, a causa delle caratteristiche del metabolismo ormonale, un naso che cola può manifestarsi in modo più grave e più grave. Nelle donne in gravidanza, un naso che cola può essere causato da:

  • virus (influenza, SARS)
  • infezioni microbiche (stafilococco, streptococco, ecc.)
  • esposizione ad allergeni (polline, lana, cibo, ecc.)

Il principale pericolo di naso che cola durante la gravidanza è il gonfiore delle mucose, che interrompe la normale respirazione nasale. Allo stesso tempo, una scarica abbondante porta all'irritazione della pelle del naso e del viso a causa dell'attrito con sciarpe. Con un forte raffreddore, l'appetito e il sonno possono essere compromessi, la donna è irritata e indebolita.

Tuttavia, non solo soffre, ma anche il feto. In caso di violazione della respirazione nasale, si forma uno stato di ipossia, anche nel feto, che è estremamente dannoso per lui. Pertanto, un naso che cola durante la gravidanza non può essere ignorato. Oggi ci sono molti modi popolari, non farmacologici e medicinali per combattere il naso in gravidanza.

Principi di trattamento del naso che cola nelle donne in gravidanza

Il trattamento del raffreddore comune dovrebbe essere attivo, completo e il più sicuro possibile. La base del trattamento è:

  • pulizia della cavità nasale di muco, germi o virus, croste
  • l'uso di farmaci per idratare, ammorbidire e ridurre l'irritazione del naso
  • preparati per facilitare la respirazione nasale
  • agenti per il controllo dei patogeni
  • farmaci per stimolare le difese del corpo.

In caso di rinite allergica, è anche importante proteggere le mucose dall'esposizione agli allergeni e applicare una terapia specifica volta a ridurre l'attività ed eliminare le reazioni allergiche.

Pulizia nasale

La base per il trattamento del raffreddore comune è la pulizia della cavità nasale, poiché tutte le altre misure di trattamento (gocce, spray, erbe) saranno efficaci solo nella rimozione del muco. Inoltre, questa procedura aiuta ad accelerare il recupero, ridurre il rischio di complicanze, alleviare l'edema e prevenire l'infezione microbica. Sarà utile soffiare regolarmente il naso, ciascuna narice separatamente, chiudendo la seconda (premendo contro il setto nasale). Ciò è necessario in modo che durante il soffio non vi sia muco gettato nei canali auricolari - questo è pieno di otite. Ricorda, durante la gravidanza, soffiare il naso dovrebbe essere privo di stress in modo da non aumentare la pressione intra-addominale.

Puoi pulire la cavità nasale lavando con soluzioni saline. Questi includono:

  • spray per aqualor (sono con camomilla, getto forte, doccia fisiologica),
  • spray e gocce di acquamarina (acqua di mare)
  • soluzioni saline (saline, marimer, ecc.)
  • soluzioni saline in fiale
  • complessi per lavare il naso (delfino)

Questi farmaci sono assolutamente sicuri durante la gravidanza, non hanno controindicazioni e non sono allergenici. Sono utilizzati senza limitazione di frequenza, se necessario. Le soluzioni con acqua salata e marina aiutano a pulire meccanicamente la cavità di muco e virus, microbi, idratare le mucose e alleviare il gonfiore. I farmaci vengono instillati nel naso o usano un flusso per lavarsi, secondo le istruzioni.

È consentito sciacquare il naso con decotti di erbe - camomilla o salvia. Hanno un effetto detergente, antinfiammatorio e idratano le mucose..

Riduzione della congestione nasale

Con grave congestione nasale ed edema, le gocce vasocostrittive sono utilizzate come necessità speciale. A contatto con le mucose, alleviano il gonfiore e normalizzano la respirazione attraverso il naso. I farmaci vengono utilizzati solo sulla mucosa nasale eliminata da muco e croste. Durante la gravidanza, vengono usati con molta attenzione, agiscono localmente, ma sono parzialmente assorbiti nel sangue.

Fino a 14 settimane di gravidanza, se possibile, il loro uso deve essere scartato. Dopo questi termini, vengono utilizzati non più di 3-4 giorni di seguito, perché con un uso prolungato, creano dipendenza. Vengono utilizzate solo forme di dosaggio per bambini con dosaggi ridotti.

Xilometazolina o suoi analoghi sono usati. Preferibilmente con una lunga durata d'azione - otrivina, nasolo, ximelina, sotto forma di gocce o spray. Si consiglia di usarli solo con un brutto raffreddore, di notte o prima di mangiare.

Ammorbidimento delle mucose, stimolazione dell'immunità nel naso

Per prevenire l'essiccazione delle mucose e alleviare la sensazione di secchezza e irritazione, per ridurre il gonfiore e la congestione, vengono utilizzate gocce di olio. Questi includono pinosol. A causa del contenuto di menta piperita, pino, olio di colza e abete, le gocce alleviano il gonfiore, ammorbidiscono e stimolano la difesa immunitaria locale. Queste gocce sono vietate alle donne in gravidanza con allergie ai componenti e con la natura allergica del raffreddore comune.

Al fine di stimolare l'immunità locale, risiedere nei passaggi nasali di unguento ossolinico, gocce di fluferferone, derinat. Agiscono sulle mucose e stimolano la produzione dei propri fattori protettivi. Applicare in qualsiasi fase della gravidanza, rigorosamente secondo le istruzioni, la durata del ricevimento non è limitata.

Non medicinali e medicina tradizionale

Con il naso che cola durante la gravidanza, i trattamenti termici locali possono aiutare. Alle donne incinte sono vietate le banche, gli intonaci alla senape, non possono alzare i piedi. Sono consentite procedure termiche locali: calze di lana calde per la notte, riscaldamento dei seni nasali con un uovo bollito caldo, un sacchetto di sabbia o sale. Riscaldare il naso con una lampada "blu" può aiutare..

L'inalazione di vapore, l'aglio o la cipolla possono aiutare. Per loro, tagliare l'aglio e le cipolle in una teiera, versare acqua bollente, lasciarli raffreddare leggermente e respirare ciascuna narice sul naso per diversi minuti. Gli oli essenziali di camomilla, salvia, tea tree o mentolo sono utili per tali inalazioni. Vengono eseguiti per 10 minuti 4 volte al giorno..

Utile massaggio al naso con olii essenziali. È necessario massaggiare con l'indice i punti vicino alle ali del naso, al naso e alle tempie. Puoi sostituire questi oli con il Dr. IOM.

Spesso, invece di gocce o spray con un raffreddore, si consigliano i succhi di varie piante. Durante la gravidanza, devi stare attento con loro. Molti di essi contengono acidi della frutta, che possono causare gravi irritazioni alle mucose e persino ustioni. Vale la pena diluire tali succhi due o tre volte con soluzione salina o acqua bollita. Mela applicata, succo di carota, aloe, Kalanchoe (con quest'ultimo è necessario prestare particolare attenzione). Di solito si consiglia di instillare 3-4 gocce in ciascun passaggio nasale fino a 3-4 volte al giorno.

Bevanda pesante con un raffreddore

Un trattamento efficace per il raffreddore comune è bere molti liquidi. Aiuta contro la congestione, compensa la perdita di liquidi, rafforza il corpo e arrossisce le tossine. È utile bere tisane, bevande alla frutta, latte con miele, decotti di erbe. Le bevande con vitamina C sono particolarmente utili: tè al limone, composta di ribes, brodo di rosa canina. Con un forte raffreddore, l'infuso di piantaggine o fragola selvatica, corteccia di salice, farfara è utile. Prima di utilizzare i rimedi a base di erbe, è necessario consultare un medico.

Trattamento della rinite allergica nelle donne in gravidanza

Nelle allergie, il problema principale del raffreddore comune è il contatto degli allergeni con la mucosa, la sua irritazione e infiammazione, gonfiore e congestione nasale. Nel trattamento della rinite allergica, lavare il naso con soluzioni saline, è utile l'acqua di mare. Per alleviare il gonfiore della mucosa, sono indicati antistaminici e farmaci antiallergici. Possono essere prescritti da un medico solo dopo la consultazione..

Spesso con un naso così gocciolante, il vibrocil viene utilizzato in spray o gel - ha un doppio effetto, allevia il gonfiore e la congestione, l'infiammazione. Sarà utilizzato in qualsiasi fase della gravidanza fino all'eliminazione dei sintomi acuti, per 3-4 giorni.

Per proteggere la mucosa dal contatto con allergeni nelle donne in gravidanza, viene utilizzato il nasaval, crea un film che non consente agli allergeni di toccare la mucosa. Per eliminare la rinite allergica grave sotto la supervisione di un medico dal secondo trimestre, possono essere utilizzati farmaci corticosteroidi locali - tafen, flixonase.

Algoritmo per il trattamento del naso che cola delle donne incinte a casa

La cosa principale di cui hai bisogno per un naso che cola di donne in gravidanza è vedere un medico e un trattamento sotto il suo controllo. L'automedicazione è pericolosa con complicazioni. Quando viene utilizzato il trattamento domiciliare:

  • umidificazione, ventilazione, temperatura ambiente 20-22 gradi
  • dormire su un cuscino con la testa sollevata fino a 30 gradi

Con rinite delle donne in gravidanza derivante dall'azione degli ormoni:

  • lavaggio del naso con soluzioni saline, spray, rimozione del muco
  • inalazione con acqua minerale, salina

Per la rinite allergica:

  • lavaggio del naso con soluzioni saline, spray, rimozione del muco
  • inalazione con acqua minerale, salina
  • spray nasavale
  • con grave gonfiore, congestione - vibrazione
  • dal secondo trimestre, spray ormonali locali rigorosamente prescritti da un medico

Con grave congestione nasale:

  • lavaggio del naso con soluzioni saline, spray, rimozione del muco
  • inalazione con acqua minerale, salina
  • lubrificazione delle mucose del naso con olivello spinoso, olio d'oliva
  • applicazione pinosol
  • applicazione di un balsamo per asterisco sulle ali di un naso o massaggio con olii essenziali, Dott. Mamma
  • l'uso di vasocostrittori non più di 4 giorni, non più di due volte al giorno (dal secondo trimestre di gravidanza).

Come e come trattare un naso che cola durante la gravidanza. Opinione del dottore

Ogni donna che aspetta il suo bambino non ancora nato, molto nervosa e dolorosa, percepisce qualsiasi disturbo, anche se stiamo parlando di raffreddore e naso che cola. L'ultimo sintomo porta molti inconvenienti e non può sempre essere eliminato con metodi classici, a causa dei rischi per la salute della donna incinta e del suo feto. Come curare il naso che cola durante la gravidanza? Di seguito, lo imparerai.!

Malessere banale o sintomo allarmante?

Per naso che cola, i medici di solito indicano un sintomo comune di raffreddore o alterazioni del corpo causate da una serie di cause fisiologiche o patologiche. Il nome medico per il raffreddore comune è la rinite. È spesso espresso dall'infiammazione delle mucose nasali con difficoltà a respirare attraverso questo organo, nonché dal muco di vari gradi di intensità.

Cause di un naso che cola durante la gravidanza

Le cause più comuni del raffreddore comune:

  1. Infezione batterica o virale: può causare sia un sintomo indipendente che accompagnare una serie di malattie gravi, dalla difterite e dall'influenza alla sinusite.
  2. Cattiva ecologia e cattivo habitat. L'esposizione a lungo termine a una serie di fattori avversi provoca rinite cronica.
  3. Disturbi circolatori.
  4. Polipi e adenoidi nel naso.
  5. Il risultato di malattie non trattate.
  6. Manifestazioni allergiche sistemiche.
  7. Violazioni del riflesso e reazioni nervose agli stimoli.
  8. Cambiamenti fisiologici ormonali causati dalla gravidanza.

Sintomi

I sintomi di un naso che cola sono generalmente tipici, ma possono differire in manifestazioni specifiche a seconda della causa del sintomo..

  1. Le forme acute di rinite sono molteplici infiammazioni attive con grave gonfiore principalmente nella regione del concha nasale. Di solito sono colpite entrambe le metà del naso, spesso viene diagnosticato un aumento della temperatura, brividi e altre manifestazioni di intossicazione secondaria.
  2. Naso che cola cronico. La congestione nasale media, la perdita della solita nitidezza dell'olfatto, la secchezza costante, la formazione di croste nel naso, in alcuni casi - mucopurulenta, scarso scarico e mal di testa. Condizioni generali - condizionatamente normale.
  3. Forme vasomotorie di rinite. Attacchi a tempo limitato di congestione nasale con starnuti e abbondante scarica dal naso e dagli occhi (lacrimazione), periodicamente scomparendo senza motivo apparente.
  4. Forme allergiche di rinite. Molto spesso, rinite stagionale con congestione nasale, iperplasia della mucosa, prurito e scarico chiaro e scarso.

Trattamento del naso che cola durante la gravidanza

La terapia per il raffreddore comune deve essere chiaramente concordata con il medico in modo da non danneggiare la salute del nascituro! La scelta del trattamento giusto dipende dalla causa del sintomo. Di seguito sono riportati i principali gruppi di farmaci e metodi utilizzati in caso di naso che cola.

Farmaci per il trattamento del raffreddore comune

  1. Antibiotici. La stragrande maggioranza dei casi è vietata alle donne in gravidanza. Se un naso che cola è di natura batteriologica e non può essere eliminato con metodi semplici, il medico prescrive una dose ridotta di farmaci sotto stretto controllo. Viene data preferenza agli antibiotici macrolidi per uso topico (ad es. Isofra). Gli antisettici e gli anestetici locali sono anche usati come terapia aggiuntiva..
  2. Gocce di vasocostrittore. Vietato nel 1o e 3o trimestre di gravidanza, con grande cautela sono prescritti nel 2o trimestre. Gli agenti vasocostrittori indiretti (Sinupret) sono preferiti, con effetti lievi e, se necessario, per alleviare le condizioni del paziente.
  3. Antistaminici. Non desiderabile durante la gravidanza, sono prescritti solo in alcuni casi con il pieno controllo da parte del medico. Antistaminici preferiti delle ultime generazioni (loratadina).
  4. Corticosteroidi. Molto spesso - il farmaco di prima scelta nelle forme acute del raffreddore comune nelle donne in gravidanza. Sono preferite le gocce ormonali locali; in alcuni casi sono prescritti glucocorticosteroidi sistemici (idrocortisone).

Terapia aggiuntiva

  1. Immunomodulatori. Nonostante l'uso attivo di questo tipo di farmaco nel trattamento del raffreddore nelle persone comuni, sono spesso controindicati per le donne in gravidanza.
  2. Rimedi omeopatici Usato Euriformibum, Compositum, Evamenol.
  3. Soluzioni saline. Gocce per naso Salin, Aquamaris.
  4. Assunzione di complessi multivitaminici per donne in gravidanza - Gravidanza o analoghi.

Procedure e altri metodi

  1. Umidificazione nelle stanze in cui la donna incinta è costantemente.
  2. Sciacquare il naso con acqua salata o soluzioni appositamente preparate con un set - Dolphin, AquaLor. In quest'ultimo caso, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni per l'uso, altrimenti è possibile provocare lo sviluppo di otite media.
  3. Procedure di riscaldamento e impacchi secchi sui seni paranasali - in assenza di controindicazioni dirette, come temperatura, infezione batterica o virale o accumulo di pus sotto forma di sinusite.
  4. Inalazione con un nebulizzatore con soluzioni saline, inalazione classica con oli essenziali, erbe o essenza di cipolla e aglio (in assenza di allergia ai componenti della miscela e temperatura elevata).
  5. Bevanda abbondante - acqua minerale, brodi di rosa selvatica, composte, bevande alla frutta e tè verde.
  6. Digitopressione alle ali del naso, delle narici e sopra il naso con l'uso di unguenti speciali - ad esempio, Dr. IOM.
  7. La corretta postura orizzontale durante il sonno con un cuscino alto, alzando la testa di almeno 30 gradi rispetto alla superficie del letto.
  8. Misure fisioterapiche nella sala di trattamento di una clinica o ospedale.

Prevenzione del naso che cola in una donna incinta

Le misure preventive contro il naso che cola in questo caso sono standard e includono le seguenti azioni:

  1. Attività di miglioramento dell'immunità - dalle passeggiate periodiche all'aria aperta alla moderata attività fisica autorizzata dal medico.
  2. Prevenzione dell'ipotermia del corpo o gravi cambiamenti della sua temperatura.
  3. Limitazione del circolo sociale durante le epidemie.
  4. L'uso di semplici agenti protettivi per focolai di infezioni virali o batteriche - pomata e medicazioni all'ossolina.
  5. Consultare immediatamente un medico se si verificano sintomi.
  6. Assumere complessi multivitaminici, mangiare abbastanza frutti ricchi di vitamine, antiossidanti e altre sostanze benefiche.

Trattamento tradizionale

Qualsiasi rimedio popolare, specialmente durante la gravidanza in qualsiasi momento, deve essere coordinato con il medico per non danneggiare la salute del bambino e della futura madre. Tra i metodi più popolari, efficaci e relativamente sicuri, notiamo:

  1. Gocce di soda e tannino. Prepara un cucchiaino di tè nero in un bicchiere di acqua bollente, quindi fai bollire il brodo risultante per quindici minuti a fuoco aperto. Filtra il liquido, aggiungi un cucchiaino da tè senza uno scivolo di bicarbonato di sodio, mescola accuratamente e instilla nel naso quattro volte al giorno due pipette per ciascuno dei passaggi nasali per una settimana.
  2. Calore locale. Far bollire due uova, metterle in un sacchetto di tela e applicare sulle ali del naso per 10 minuti.
  3. Kalanchoe. Prendi abbastanza foglie di Kalanchoe, tritatele accuratamente, spremete il succo e gocciolate il liquido filtrato con garza risultante in ciascuna narice 4 volte al giorno, 2-3 gocce.
  4. Inalazioni di cipolla. Macina una grande cipolla fresca su una grattugia grossa, mescola accuratamente la consistenza risultante e respira su di essa per diversi minuti almeno 2 volte al giorno.

Video utile

Come e come trattare l'ARVI nelle donne in gravidanza - Dr. Komarovsky

Caratteristiche del trattamento del raffreddore comune nelle donne in gravidanza

Domanda risposta

Ciao. Ho un naso che cola ormonale. È pericoloso?

Durante la gravidanza, il corpo della donna subisce una fondamentale ristrutturazione ormonale - il rapporto tra i cambiamenti di estrogeni e progesterone, che a sua volta porta spesso a gonfiore delle mucose di tutti i tipi, incluso il naso. Questo tipo di naso che cola è vasomotorio e non è associato a infezioni e ipotermia, di solito inizia nel secondo trimestre di gravidanza e scompare completamente prima del parto. Il suo trattamento specifico non è richiesto, tuttavia, è desiderabile alleviare le condizioni della donna incinta, principalmente a causa dell'umidificazione dell'aria e della pulizia regolare dei passaggi nasali, comprese le gocce basate su soluzioni saline.

Si prega di avvisare, gocce da un raffreddore, che possono essere utilizzate durante la gravidanza

Con il naso che cola, alle donne in gravidanza non è severamente raccomandato l'uso di gocce di vasocostrittore: l'opzione migliore sarebbe una preparazione a base di etere vegetale (Pinosol), nonché soluzioni classiche ionizzate con soluzione salina (Salin). Se il sintomo è causato da una malattia grave, il medico può prescrivere antibiotici locali, antisettici o corticosteroidi non sistemici (Isofra e altri).

Ci sono alcune caratteristiche del trattamento del raffreddore nel 1o, 2o e 3o trimestre di gravidanza?

Non ci sono differenze speciali nel trattamento del raffreddore comune nelle diverse fasi della gravidanza. L'unica cosa da considerare è il fattore di rischio quando si usano farmaci per il feto nel suo insieme. Nel primo trimestre, è desiderabile abbandonare completamente la farmacologia, specialmente quando il feto sta appena iniziando a crescere e non è protetto. In alcuni casi, il medico, dopo aver valutato i potenziali rischi e i possibili benefici per il corpo, può prescrivere una terapia specifica per te e condurla sotto il suo pieno controllo.

In che modo un naso che cola influenza il feto??

Un naso che cola è spesso un sintomo concomitante di una malattia e non una malattia separata. Se è causato da batteri o virus, a medio termine può influire negativamente sulla salute del nascituro, quindi, in caso di rinite, è necessario segnalare il problema al proprio medico al fine di escludere possibili rischi potenziali.

Cosa fare se c'è un naso che cola durante la gravidanza nelle prime fasi. Come posso trattarlo?

Prima di tutto, non devi farti prendere dal panico e consultare immediatamente il medico, soprattutto se il sintomo è accompagnato da altre manifestazioni negative. In alcuni casi, non è richiesto un trattamento specifico per il raffreddore comune, ma se il problema è causato da un'infezione batterica o virale, non è possibile rinunciare a una terapia complessa..

Cosa si può fare a casa quando il sintomo si è già manifestato? Cerca di osservare il regime del giorno, dormi su un cuscino alto per ridurre il gonfiore ed evitare l'accumulo di muco nei seni. Metti le soluzioni saline nel naso, inalale, cerca di inumidire l'aria nella stanza in cui ti trovi più spesso, non dimenticare le facili passeggiate all'aria aperta e aderire rigorosamente alle raccomandazioni e al trattamento prescritti dal medico.

Naso che cola durante la gravidanza

Cause, trattamento, conseguenze e prevenzione del naso che cola durante la gravidanza

Un naso che cola durante la gravidanza è un evento molto comune e spiacevole. È interessante notare che le donne incinte soffrono di congestione nasale non solo a causa di infezioni respiratorie acute o influenza, ma anche di essere in buona salute. Diamo un'occhiata più da vicino al perché e con quali fattori che contribuiscono, si verifica un naso che cola durante la gravidanza nelle fasi iniziali e successive, piuttosto che trattarlo e quali sono le possibili conseguenze.

Cause del raffreddore comune

La causa più comune del raffreddore comune è l'infezione. E a volte capita che la malattia sia già diminuita, la condizione è migliorata molto e quindi il naso ha smesso di respirare. Altre cause sono lo spostamento del setto nasale, le adenoidi, i tumori benigni e maligni, i polipi, le allergie, la sinusite cronica. La causa esatta può essere determinata dall'ENT solo dopo un esame. Lo stesso medico prescrive il trattamento. Il naso che cola durante la gravidanza nelle prime fasi di solito non è in alcun modo collegato alla situazione molto interessante e a quei cambiamenti che si verificano nel corpo.

Più vicino al parto, la congestione nasale si manifesta per altri motivi: ormonale. La circolazione del sangue e il suo volume aumentano in modo significativo e, di conseguenza, blocca il naso. Come curare il naso che cola durante la gravidanza nelle fasi successive, insorgendo per questo motivo fisiologico? Un medico esperto dirà che devi solo aspettare la nascita. La rinite delle donne in gravidanza in quanto tale non ha bisogno di cure, solo tu devi provare a fare di tutto per alleviare la condizione, facilitare la respirazione nasale. Di seguito ti diremo come farlo senza danni alla salute di madre e bambino.

Come trattare un naso che cola?

Qui, sembrerebbe, tutto è chiaro - il vasocostrittore cade. Sono presentati in un vasto assortimento in tutte le farmacie e aiutano davvero a facilitare la respirazione nasale. Ma devi solo applicarli con saggezza, in dosi ragionevoli. Le gocce di vasocostrittore gocciolante possono durare al massimo 5 giorni e non più di 3 volte al giorno. Vale la pena ricordare che queste gocce causano una certa dipendenza, sia fisica che psicologica. Molte persone sono "agganciate" alle gocce, senza di esse le loro narici semplicemente rifiutano di respirare. Inoltre, le gocce vasocostrittive drenano la mucosa, che può provocare sangue dal naso, che le future madri hanno la tendenza a fare. Quindi, un naso che cola durante la gravidanza può avere conseguenze molto pericolose.

a) Umidificazione. Se non c'è infezione in quanto tale, ma il naso è bloccato, allora devi prendere una semplice misura: inumidire l'aria nella stanza. Il fatto è che molte persone, e in particolare le donne anziane, le mamme in attesa e i bambini piccoli, hanno il naso che cola proprio a causa dell'aria secca. Soprattutto questo problema si riscontra nella stagione fredda negli appartamenti con riscaldamento centralizzato. Molte persone pensano che per umidificare l'aria, basta ventilare la stanza. Non è sempre così. Con l'aiuto della ventilazione, saturiamo la stanza dell'ossigeno, ma se fuori fa freddo, l'aria potrebbe essere più secca di quella interna.

Puoi provare a organizzare pentole d'acqua nella stanza. Dovrebbe aiutare con il naso che cola durante la gravidanza. Una soluzione più moderna è quella di acquistare umidificatori speciali per l'aria. Un altro fatto interessante: l'aria secca è raramente negli appartamenti dove ci sono diverse piante da interno. Sì, è comprensibile. È anche necessario idratare direttamente la mucosa. È possibile utilizzare la solita crema per bambini per questo (lubrificare l'area intorno ai seni paranasali), vaselina, olio di oliva o di girasole. È possibile iniettare soluzione salina (ad esempio "Aquamaris"). È assolutamente sicuro (come parte dell'acqua di mare sterile) e idrata bene la mucosa. Disponibile sotto forma di gocce e spray. È molto buono usare contemporaneamente vasocostrittori e tali idratanti. Se hai un naso che cola durante la gravidanza nelle fasi successive, tali misure ti salveranno.

b) Riscaldamento. Per questo, vengono utilizzate speciali lampade blu. Ricorda di proteggere prima i tuoi occhi. Questo può essere fatto in modo molto semplice: ritaglia qualcosa di simile a occhiali da un doppio cartone. Il modo popolare è quello di mettere sulle narici uova sode calde o grano saraceno caldo versato in sacchetti di tessuto.

c) Instillazione di gocce fatte in casa. Molti credono che sia abbastanza semplice dimenticare un naso che cola durante la gravidanza, se il trattamento viene effettuato guidato da rimedi popolari. Quindi, puoi scavare nel succo di carote e barbabietole - a proposito, in modo abbastanza efficace. Ma solo il succo di carota non ha bisogno di acquistarne uno progettato per le pappe. I succhi devono essere spremuti da soli e instillati succhi appena spremuti. Nessun spremiagrumi domestico? Nessun problema! Prendi barbabietole o carote, rispettivamente, e grattugia. Quindi, prendi una garza o una benda, metti una piccola massa grattugiata e inizia a spremere il succo in un contenitore pulito. Molto veloce e facile. Puoi mescolare il succo di carota con olio d'oliva.

d) Inalazione. Queste procedure sono familiari a molti di noi fin dall'infanzia. Ci vogliono diversi minuti per respirare in coppie di erbe diverse usate per trattare malattie respiratorie acute (ad esempio, coppie di calendula, timo, salvia). Per mancanza di, quando non si conosce un naso che cola durante la gravidanza rispetto al trattamento, è possibile effettuare l'inalazione in coppie di patate.

effetti

Perché è così pericoloso non condurre il trattamento in tempo? Alcuni argomenti.

1. La respirazione difficile della madre può causare in una certa misura l'ipossia nel feto (mancanza di ossigeno).

2. L'aria che entra nella nostra bocca non si preriscalda, come accade con la respirazione nasale, il che significa che sarà molto facile prendere un raffreddore, soprattutto nella stagione fredda.

3. Se non trattate un naso che cola durante la gravidanza nelle fasi successive, potrebbe essere impedito di entrare nel reparto per le donne sane durante il travaglio e spedito alla scatola.

4. Se la congestione nasale è comunque causata da un'infezione, può facilmente passare ad altri organi respiratori, causando così gravi complicazioni, come la polmonite. Non dimenticare che un naso che cola durante la gravidanza può avere le conseguenze più negative per il feto se è di natura infettiva. Nelle prime fasi, non puoi essere malato, perché il bambino ha tutti gli organi e i sistemi formati e i virus possono provocare varie patologie congenite.

5. Un naso che cola può diventare cronico, il trattamento avrà bisogno di un trattamento più serio e prolungato.

Misure preventive

Se non vuoi prenderti il ​​naso che cola, segui questi consigli.

1. Non raffreddare eccessivamente.

2. Quando vai in un "luogo pubblico", che si tratti di un negozio, una farmacia, un ufficio, ecc., Assicurati di lubrificare l'interno delle narici con unguento all'ossolina. Soprattutto nei mesi in cui le epidemie di influenza infuriano.

3. Se qualcuno nella tua famiglia è malato, prova a limitare il contatto con lui al massimo fino al recupero. Come ultima risorsa, chiedigli di indossare un respiratore. Dovresti anche indossarlo in questa situazione..

4. Se hai il raffreddore, prova a iniziare il trattamento il prima possibile. Quindi, molto probabilmente, l'infezione non si "diffonderà" dalla gola al naso e il processo di guarigione sarà un po 'più presto.

5. Abbi cura di rafforzare la tua immunità. Un naso che cola prolungato durante la gravidanza potrebbe non richiedere un trattamento se le tue difese sono normali. Guarda la tua dieta e stile di vita. Verdure e frutta fresche dovrebbero essere sul tavolo tutti i giorni. Anche le cattive abitudini devono essere eliminate..

E, soprattutto - nessuna automedicazione, se un naso che cola durante la gravidanza non scompare entro 3-4 giorni - vai all'END.

Cosa e come trattare il raffreddore comune durante la gravidanza, cosa è possibile e impossibile

In caso di malattia, è importante sapere come trattare un naso che cola durante la gravidanza. Non è consigliabile assumere alcun farmaco in questi mesi, ma allo stesso tempo, i sintomi spiacevoli portano disagio non solo alla donna, ma anche al nascituro.

Decorso acuto della malattia

La rinite vasomotoria normale delle donne in gravidanza non necessita di trattamenti, ma devono essere prese misure per impedire che l'infezione si unisca. Cosa posso fare per fermare i sintomi e il trattamento, per fermare la diffusione dell'infezione? Basta sciacquare il naso con soluzioni saline, ventilare la stanza, idratare l'aria, mangiare cibi ricchi di vitamine.

Come distinguere la rinite incinta dal processo infettivo, alcune manifestazioni aiuteranno. La rinite delle donne in gravidanza si manifesta solo con una piccola congestione nasale e piccole secrezioni mucose. I sintomi della rinite incinta non comprendono un aumento della temperatura corporea, debolezza, disturbi del sonno. Entro il secondo trimestre passerà lui stesso.

La rinite acuta durante la gravidanza è spesso causata da virus. L'agente patogeno penetra nel corpo con goccioline trasportate dall'aria, pertanto le donne in gravidanza dovrebbero evitare folle di massa, lavarsi il naso più spesso e imbrattare la cavità con unguento di ossolina.

Un naso che cola nelle donne in gravidanza può essere accompagnato non solo dal moccio. Tra gli altri segni, si può evidenziare un aumento della temperatura corporea, tosse, mal di gola. Il corpo si sente debole. Le misure terapeutiche devono essere avviate il prima possibile. L'automedicazione è vietata, solo dopo aver consultato un medico curante.

Qual è il rischio di naso che cola durante la gravidanza?

La risposta alla domanda se un naso che cola è pericoloso durante la gravidanza è sicuramente positiva. Non importa per quanto tempo si verificano, i sintomi portano all'ipossia fetale. La rinite aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro, porta a patologie dello sviluppo.

Il corpo di una donna incinta nel 1 ° trimestre sta vivendo gravi cambiamenti ormonali. Il livello di alcuni ormoni aumenta, a causa della comparsa di un nuovo circolo di circolazione sanguigna, aumenta la quantità di sangue circolante. Tutti questi cambiamenti influenzano il lavoro di tutti gli organi interni. Il lavoro delle strutture nasali non fa eccezione, appare la rinite delle donne in gravidanza.

La cavità diventa più sottile, si gonfia, si asciuga, si sviluppa la congestione nasale. Le forze protettive sono ridotte e qualsiasi fattore avverso può causare naso che cola anche durante la gravidanza. Quando la respirazione attraverso il naso è compromessa, il flusso di ossigeno nel corpo viene interrotto, appare un mal di testa, tutto ciò influenza lo sviluppo dell'embrione.

Il naso che cola all'inizio della gravidanza può causare non solo allergeni, virus, funghi e batteri, ma anche vari tumori, polipi, proliferazione di adenoidi, stress frequenti. La gravidanza provoca un'esacerbazione di malattie croniche associate non solo al rinofaringe, ma anche al sistema cardiaco, che influenza anche l'immunità..

Si consiglia di trattare il naso che cola nel primo trimestre di gravidanza senza l'uso di sostanze chimiche.

È meglio fare con i rimedi popolari, che non hanno praticamente controindicazioni. Nelle prime settimane di gravidanza, vengono posti gli organi del bambino, quindi il trattamento della rinite con medicinali non è altamente raccomandato.

Un naso che cola durante il secondo trimestre di gravidanza non è una minaccia per il bambino. La placenta in questo momento potrebbe già avere una funzione protettiva. Ma ciò non esclude lo sviluppo di complicanze dovute alla carenza di ossigeno. Dalla rinite nel secondo trimestre, puoi sciacquare il passaggio nasale con una soluzione di sale marino o decotti di erbe. È consentito instillare gocce di pinosol.

Un naso che cola nel secondo trimestre di gravidanza provoca carenza di ossigeno, che porta alla nascita di un bambino con compromissione del funzionamento del sistema nervoso o delle strutture cerebrali. La fornitura di nutrienti al feto viene interrotta, di conseguenza, inizia a rimanere indietro nella crescita e nello sviluppo. Al 4-5 mesi di gravidanza, il sistema endocrino del bambino si instaura, quindi l'ipossia da rinite durante la gravidanza può influenzare la sua formazione.

Può anche verificarsi un naso che cola durante la gravidanza 3 trimestre. E la conseguenza più pericolosa, come negli altri due trimestri, è la carenza di ossigeno. Gli agenti patogeni che causano il naso che cola a 39 settimane di gestazione possono entrare nel liquido amniotico, portando alla nascita di un bambino già infetto.

La condizione può causare l'invecchiamento della placenta e le sue forze protettive sono significativamente indebolite. Componenti di farmaci che influenzano negativamente lo sviluppo di un bambino possono facilmente entrare nel suo corpo.

Quando un naso che cola è apparso a 38 settimane di gravidanza, allora devi provare a curarlo il prima possibile. Il raffreddore comune negli ultimi mesi è pericoloso per il bambino. È possibile trattare un naso che cola per le donne in gravidanza per inalazione, riscaldare il naso con calore secco. Puoi preparare il tè con lamponi, limone o miele.

Spesso, la rinite si sviluppa prima della nascita stessa. E molti pazienti notano che immediatamente dopo la nascita, il moccio è passato. Ciò può essere dovuto a bruschi cambiamenti nello sfondo ormonale..

Malattia prolungata

Se il raffreddore non scompare durante la gravidanza, i sintomi durano più di 10 giorni, quindi parlano di un decorso prolungato della malattia. Forse la malattia ha avuto un decorso cronico o l'infezione si è diffusa ai seni paranasali.

Un raffreddore può essere ritardato a causa dell'infiammazione dei seni. Si sviluppano malattie come sinusite frontale, sinusite, etmoidite, sfenoidite. Il paziente è preoccupato per frequenti mal di testa, il naso non respira, si avverte una spiacevole sensazione di pressione e scoppio, lo scarico purulento può fluire dal naso. La temperatura corporea sale a livelli elevati.

Il modo in cui la sinusite può essere trattata dipende dalla gravità della malattia. Quasi sempre, solo gli antibiotici possono combattere i sintomi spiacevoli, che dovrebbero essere assunti in un dosaggio rigorosamente definito. L'irrigazione nasale può essere eseguita o la puntura del seno interessato. Dopo che i sintomi acuti si attenuano, è possibile eseguire procedure fisioterapiche..

Un naso che cola prolungato durante la gravidanza può essere inquietante a causa di allergie (contatto costante con un irritante), cambiamenti patologici associati a vasi nella cavità nasale (rinite vasomotoria). Se l'irritante non viene eliminato, la malattia si trascinerà a lungo.

La rinite cronica durante la gravidanza si sviluppa sullo sfondo di raffreddori frequenti, malattie non trattate del rinofaringe o sinusite, uso improprio di farmaci vasocostrittori.

Il naso che cola cronico durante la gravidanza si manifesta con la congestione di una narice, quindi di un'altra. Il sintomo peggiora durante l'assunzione di una posizione orizzontale del corpo. Preoccupato per lo scarico costante dal naso di un carattere purulento o mucoso.

Come posso trattare un naso che cola durante la gravidanza?

Ci sono molti modi per sbarazzarsi di un naso che cola durante la gravidanza. Quando si sceglie un farmaco, il medico tiene conto dell'agente causale della malattia. In particolare, non è consigliabile trattare un naso che cola durante la gravidanza con agenti vasocostrittori.

Molte gocce nasali contengono componenti che contribuiscono al restringimento dei vasi sanguigni, quindi è dannoso usarli. In che modo il loro effetto influenza il feto? Aumentano la pressione sanguigna, cambiano la pervietà dei capillari della placenta, riducono il flusso di componenti importanti verso il feto. Il loro uso è possibile solo in casi gravi, osservando rigorosamente il dosaggio.

Un naso che cola nel primo trimestre di gravidanza può essere trattato con gocce di Pinosol, ma il loro uso non dovrebbe durare più di una settimana. Come parte dei componenti vegetali che disinfettano la superficie, alleviano l'infiammazione, riducono il gonfiore e assottigliano il muco viscoso.

Come trattare un naso che cola durante la gravidanza nel 2 ° trimestre? Da 2 trimestri durante la gravidanza, il trattamento viene effettuato con gocce o spray Nazivin. Eliminano il gonfiore e facilitano la respirazione attraverso il naso. La durata del loro utilizzo non deve superare i tre giorni. In caso di malattia nelle donne in gravidanza nel 3 ° trimestre, è possibile utilizzare gocce vasocostrittive come Tizin, Delufen, Nazaval.

Un naso che cola nel terzo trimestre di gravidanza può essere trattato con corticosteroidi. Tali farmaci riducono significativamente l'infiammazione, migliorano la respirazione e accelerano il recupero. Meno tossici sono farmaci come: prednisone, desametasone, nasonex.

Durante il trattamento di un naso che cola nelle donne in gravidanza nel 2 ° trimestre, possono essere usati pomate, ad esempio Fleming o Evamenol. Questi trattamenti alleviano l'infiammazione e fermano la diffusione dei germi. Un naso che cola grave è dovuto a un effetto di secchezza. Nel dosaggio raccomandato, i componenti non penetrano nella barriera placentare.

La rinite delle donne in gravidanza in una qualsiasi delle sue manifestazioni non è completa senza lavare il naso con soluzioni saline. Le medicine per il naso che cola come Aquamaris, Aqualor, Humer sono adatte. Ti consentono di esaltare i prodotti vitali dei batteri, idratare la superficie delle mucose, ridurre l'infiammazione e prevenire la formazione di croste secche.

In tutti e tre i trimestri, è possibile assumere compresse Sinupret. Questo è un rimedio combinato sui componenti dell'impianto. Diluisce il muco, allevia l'infiammazione, stimola il sistema immunitario.

Nel 1o trimestre, durante la gravidanza da un naso che cola, il farmaco Salin può essere usato. Le gocce durante il trattamento del raffreddore comune aiutano ad alleviare l'infiammazione, assottigliano il muco e facilitano la respirazione.

Il farmaco antisettico Miramistin non ha un effetto tossico sul corpo del bambino. Il rimedio per il raffreddore comune per le donne in gravidanza è in grado di combattere i patogeni. Aumenta l'immunità locale, blocca la diffusione dell'infiammazione, previene la reinfezione. Puoi curare il naso che cola per 37 settimane di gravidanza.

Il trattamento del raffreddore dopo il parto include il lavaggio del naso (Aquamaris, senza sale), l'instillazione di succo di aloe o Kalanchoe nel naso. Puoi usare le gocce di vasocostrittore Nazivin, Nazol. Autorizzato a salire i piedi, effettuare inalazioni.

Come curare rapidamente un naso che cola, composizioni di ricette popolari

Molti degli ingredienti inclusi nei rimedi popolari per il raffreddore comune durante la gravidanza non danneggiano il nascituro. Ma alcuni di essi possono causare una reazione allergica e influire negativamente sulla gravidanza..

Esistono diversi modi comprovati per curare il naso che cola durante la gravidanza a casa..

  • È consentito curare un naso che cola incinta con succo di aglio o cipolla. Prima dell'instillazione, diluire il succo della pianta con acqua in proporzioni uguali.
  • Il trattamento del raffreddore comune nelle donne in gravidanza nel 3 ° trimestre può essere accompagnato dall'instillazione di barbabietola o succo di carota nel naso.
  • Dal comune raffreddore nelle prime fasi della gravidanza, è utile assumere tè medicinali a base di camomilla, timo e cinorrodo.
  • Aiuta a liberarti dall'inalazione di naso che cola durante la gravidanza. Puoi respirare a vapore di patate bollite, sopra decotti di erbe (ad esempio, puoi preparare camomilla, timo o salvia). Affrontare il moccio può inalare con oli essenziali.
  • Ali nasali lubrificate con balsamo Asterisk.

La sessione di inalazione non deve superare i 6 minuti. Deve essere effettuato prima di mangiare o dopo la colazione o il pranzo. Dopo la procedura, hai bisogno di almeno mezz'ora per riscaldarti..

Cos'altro può essere usato per il raffreddore? I soliti metodi fisioterapici per il trattamento di un naso che cola durante la gravidanza non possono essere eseguiti, ma puoi usare la senape secca, che viene versata nei calzini, legare una sciarpa intorno al collo, applicare calore secco sul naso.

Il massaggio acuto aiuta a curare rapidamente il naso che cola durante la gravidanza. La procedura riduce l'area dell'edema e dell'infiammazione. Massaggiare i movimenti in senso orario porta al naso, ali del naso, sopracciglia.

Naso che cola durante la gravidanza

I raffreddori nel periodo autunno-primavera sono spesso diagnosticati nelle donne in posizione. Il naso che cola è pericoloso durante la gravidanza e vale la pena attribuire importanza alla semplice congestione nasale? Come trattare e come prevenire lo sviluppo del processo patologico?

Le cause

Quali sono le cause di un naso che cola durante la gravidanza? L'opinione che la congestione nasale durante la gravidanza si verifichi solo a causa del raffreddore è un errore. Gli studi clinici hanno stabilito che ci sono diverse ragioni per la comparsa della patologia nelle donne al momento della gestazione:

  • Infettiva. Questo è un sintomo che accompagna i raffreddori di natura virale o batterica. L'indebolimento del sistema immunitario durante la gestazione porta alla facile penetrazione dei virus dell'influenza e di altre infezioni.
  • Allergico Si verifica in qualsiasi fase della gestazione. La rinite allergica durante la gravidanza si sviluppa a causa dell'ipersensibilità del corpo ai patogeni domestici (polvere, piume, lana), farmaci, ecc..
  • ormonale Ciò è causato da gravi riarrangiamenti del sistema endocrino. La rinite vasomotoria è anche chiamata rinite ormonale incinta. Gli viene diagnosticato da 4 a 6 mesi. La condizione continua fino alla nascita stessa. La sua caratteristica è l'assenza di moccio, aumento della secchezza delle mucose, gonfiore.

Gli specialisti prestano particolare attenzione al periodo in cui un naso che cola è apparso in una donna incinta. A seconda di ciò, cambiano le cause della malattia e il pericolo che comporta:

  • Un naso che cola nel primo trimestre di gravidanza può essere causato da cause infettive o allergiche, cambiamenti ormonali. Il gonfiore della mucosa porta allo sviluppo di ipossia fetale, che influisce negativamente sul processo di posa e sulla formazione del tessuto del bambino. La congestione nasale durante la prima gravidanza causata da allergeni può portare alla comparsa di una simile ipersensibilità in un bambino.
  • Un naso che cola nel secondo trimestre non è meno pericoloso per la salute della donna e del feto. In questa fase, il bambino è già più formato. Ma se il naso non respira durante la gravidanza da 4 a 6 mesi, anche questa condizione della madre influisce negativamente sulla salute del futuro membro della famiglia. Un naso che cola grave durante la gravidanza porterà a ipossia, sviluppo di insufficienza placentare, minor aumento di peso e ha un effetto negativo sulla formazione del sistema endocrino fetale.
  • Un naso che cola nel terzo trimestre di gravidanza porta ad un'accelerazione dell'invecchiamento della placenta, l'ingresso di virus e batteri nel liquido amniotico, una diminuzione della quantità di latte durante l'allattamento o un aumento del rischio di parto prematuro.

La consultazione con uno specialista aiuterà a identificare la causa della patologia, a scegliere il corso ottimale di farmaci che sono sicuri per il bambino.

Trattamento

Il trattamento di un naso che cola durante la gravidanza viene effettuato dopo aver stabilito la causa della malattia. Non dovrebbe essere ritardato con una visita a uno specialista, poiché esiste un alto rischio di sviluppare rinite cronica. Cercare di raccogliere pillole, far cadere o spruzzare te stesso aggraverà la situazione. Non tutti i farmaci possono essere utilizzati per il raffreddore durante la gravidanza nel primo trimestre. La soluzione migliore sarebbe quella di consultare uno specialista ORL che selezionerà farmaci efficaci e sicuri. Quando si scelgono i metodi di trattamento, il medico si concentra sullo stato di salute della donna e sul periodo di gestazione.

1 trimestre

Il trattamento del raffreddore comune nel primo trimestre di gravidanza richiede un approccio molto speciale. In questo momento, si forma la placenta. Le sostanze medicinali che entrano nel corpo della madre hanno un effetto diretto sulle condizioni del bambino. La soluzione ottimale sarà l'uso di metodi semplici ed efficaci per eliminare la malattia:

  • Mantenere il livello di umidità nella stanza entro il 60-65%. L'indicatore facilita la respirazione nasale, impedisce un'eccessiva secchezza della mucosa.
  • Fornire aria fresca. Ventilando regolarmente la stanza, è possibile mantenere un livello ottimale di ossigeno. La temperatura non deve superare i 22-24 ° C.
  • Rimuovere lo scarico mucoso con una soluzione di cloruro di sodio. Può essere acquistato nella rete della farmacia o preparato in modo indipendente. Gli ingredienti principali sono il mare o il sale da tavola. Risciacquare il naso facilita la respirazione, elimina il moccio.
  • Trattare la mucosa dopo aver applicato la soluzione salina con olivello spinoso o olio di pesca. Ciò contribuirà a far fronte a un'eccessiva secchezza..
  • Un buon effetto è dato dall'unguento asterisco durante la gravidanza. La composizione viene applicata sulla pelle, evitando il contatto con le mucose della cavità nasale.

Non è necessario trattare un naso che cola all'inizio della gravidanza con l'uso di farmaci appartenenti alla categoria dei vasocostrittori. Questi farmaci aumentano il tono della muscolatura liscia e possono causare un aborto spontaneo..

2 trimestre

Oltre al raffreddore e una reazione allergica, una donna può sviluppare sintomi di rinite vasomotoria. Il trattamento di un naso che cola durante la gravidanza nel 2o trimestre di gravidanza include:

  • Arrossamento regolare dei passaggi nasali mediante soluzione salina.
  • Mantenimento dell'umidità dell'aria interna al 60–65%.
  • farmaci Nei casi più gravi della malattia, uno specialista prescrive farmaci vasocostrittori. L'infezione batterica è la ragione per la nomina di Miramistin. L'uso di antibiotici viene effettuato in casi estremi..

Questo è importante: i farmaci vasocostrittori sono farmaci sistemici. Pertanto, violano la normale alimentazione del feto e aumentano il tono dei muscoli lisci dell'utero.

Scegliendo raffreddori efficaci e sicuri per le donne in gravidanza, lo specialista si concentra sulle raccomandazioni del produttore descritte nelle istruzioni per l'uso del farmaco.

3 trimestre

L'uso di rimedi popolari per il raffreddore comune durante la gravidanza 3 trimestri è il più corretto. Durante questo periodo, il carico sul corpo della madre aumenta più volte, quindi l'effetto aggiuntivo della terapia farmacologica può avere un effetto negativo sulla formazione del feto.

L'uso di tali metodi per alleviare le condizioni di una donna, come ad esempio:

  • Mantenere l'umidità interna al 60–65% impedisce alla mucosa di seccarsi.
  • La ventilazione fornisce la concentrazione di ossigeno necessaria..
  • Il lavaggio nasale con soluzione salina aiuta a rimuovere il muco.
  • Camminare mantiene un contenuto di ossigeno ottimale nel sangue della madre e previene l'ipossia fetale.
  • In casi particolarmente gravi, vengono prescritte inalazioni durante la gravidanza da un raffreddore. La composizione comprende acqua minerale, olii essenziali. Eseguire la procedura utilizzando un nebulizzatore.

I fondi di cui sopra aiutano a far fronte ai segni della malattia. La congestione nasale durante la gravidanza provoca molto fastidio alla donna. Ma il giusto approccio al processo di trattamento fornisce dinamiche positive persistenti.

L'uso di rimedi popolari per il raffreddore comune durante la gravidanza riduce il rischio di effetti avversi sul bambino a seguito dell'uso di farmaci.

Quali farmaci per il raffreddore comune possono essere utilizzati durante il periodo di gravidanza? Gli esperti non raccomandano di tenere nel proprio armadietto dei medicinali:

  • Protargol. Non sono stati condotti studi clinici sui suoi effetti sullo sviluppo fetale, quindi è molto difficile valutare il rischio del suo utilizzo..
  • Rhinostop durante la gravidanza è severamente vietato per il trattamento del raffreddore comune. Include la xilometazolina, che ha un effetto negativo sulla salute del futuro bambino.

Lazolvan Reno, a differenza dei suddetti medicinali, può essere prescritto per alleviare le condizioni di una donna. Scegli il dosaggio ottimale dovrebbe essere uno specialista. E il paziente non deve superare la frequenza d'uso indicata, in modo da non danneggiare il bambino.

complicazioni

Studi clinici hanno dimostrato che la malattia può dare una serie di complicazioni:

  • Ipossia. La congestione nasale nella madre provoca una fornitura insufficiente di ossigeno ai tessuti del bambino. Il risultato saranno gravi malfunzionamenti nel cervello del bambino. La formazione di tessuti e organi è disturbata.
  • Aumento del rischio di infezione virale. Il gonfiore provoca un aumento della respirazione in bocca. Si apre una via facile per la penetrazione della microflora patogena, che porta all'interruzione del processo di posa dei tessuti e degli organi e l'ingresso nel liquido amniotico provoca l'infezione del feto.

Il trattamento tempestivo della rinite preserva la salute del nascituro e riduce il rischio di disturbi intrauterini.

Prevenzione

Puoi evitare il naso che cola durante la gravidanza, osservando semplici regole. Gli esperti raccomandano frequenti passeggiate all'aria aperta. È importante evitare ipotermia, affaticamento, luoghi affollati. Il rossore regolare riduce il rischio di microflora patogena.

L'uso di unguento ossolinico durante la gravidanza fornirà una protezione aggiuntiva. Le donne incinte hanno bisogno di una buona alimentazione, arricchita con una quantità sufficiente di frutta e verdura. Un menu ricco di vitamine rafforza il sistema immunitario, prevenendo l'invasione della microflora patogena.

Up