logo

Il gonfiore delle gambe durante la gravidanza è un problema che quasi ogni donna incontra durante il trasporto di un bambino. Soprattutto spesso ci sono edemi durante la gravidanza nelle fasi avanzate della seconda metà della gravidanza, più vicini al terzo trimestre. Le gambe si gonfiano durante la gravidanza, fanno male, c'è una sensazione di pesantezza, diventa difficile stare in piedi per molto tempo.

Cause di edema durante la gravidanza

Perché le gambe si gonfiano durante la gravidanza? L'edema delle donne in gravidanza, nella maggior parte dei casi, è un fenomeno temporaneo e subito dopo la nascita scompaiono rapidamente. Le cause più comuni di gonfiore delle gambe durante la gravidanza:

  • Liquido in eccesso nel corpo. Quando si trasporta un bambino, lo sfondo ormonale cambia e, pertanto, le donne in gravidanza hanno spesso sete. Questo è un fenomeno del tutto normale e non dovrebbe destare preoccupazione per la futura mamma.
  • Le vene varicose delle gambe. Nel processo di crescita fetale, l'utero inizia a esercitare un effetto compressivo sui vasi delle gambe, a seguito del quale si forma la malattia varicosa. Le vene traboccano di sangue, il che porta alla comparsa di edema.
  • Compromissione della funzionalità renale. Durante la gravidanza, aumenta il carico sui reni. Ciò porta al fatto che non rimuovono sempre completamente il liquido in eccesso dal corpo, provocando la comparsa di edema. Tali problemi sono spesso accompagnati da lividi sotto gli occhi e una diminuzione della frequenza della minzione.
  • Scarpe e vestiti inconsueti. Indumenti e scarpe stretti e schiacciati possono disturbare la circolazione delle gambe. Le scarpe col tacco alto non sono raccomandate durante la gravidanza..
  • Malfunzionamenti del cuore o della ghiandola tiroidea. Causano non solo gonfiore delle gambe, ma anche la cintura della spalla e persino la lingua. Inoltre, con tali violazioni, si possono osservare costipazione, affaticamento, sonnolenza costante..
  • Problemi intestinali. Con frequente diarrea, sono possibili disturbi intestinali, che spesso portano a gonfiore alle gambe.
  • Tromboflebite acuta. Malattia estremamente pericolosa, uno dei cui segni sono gonfiore delle gambe. Questa malattia può essere riconosciuta da sintomi come: febbre, iperemia (arrossamento) delle gambe, dolore.
  • Malattia virale trasferita di recente. L'infezione può causare complicanze renali e, a loro volta, non possono più far fronte alle loro funzioni..
  • Gestosi. Questa condizione è un grave pericolo per la salute. La gestosi è caratterizzata dal gonfiore non solo delle parti esterne del corpo, ma anche degli organi interni. Anche la placenta cade sotto la sua influenza perniciosa e questa è già una minaccia diretta alla vita del futuro bambino.

Fasi di edema. Norma e patologia

In alcuni casi, quando l'edema è causato da disturbi patologici nel corpo, le condizioni di una donna incinta possono peggiorare costantemente. L'edema in questo caso si estenderà non solo alle gambe, ma anche ad altre parti del corpo.

Esistono 4 fasi dell'edema:

  1. In primo luogo, le forme di gonfiore nella regione delle gambe e dei piedi.
  2. Sono uniti da gonfiore sui fianchi, nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena.
  3. Inoltre, il gonfiore si diffonde più in alto, colpendo le mani e persino il viso.
  4. Edema generale del corpo.

Durante il portamento del bambino nel corpo della madre, si verifica un accumulo di sali di sodio, che tendono ad attirare acqua. Sotto l'influenza di alcuni fattori, si sviluppa edema fisiologico. Tali fattori possono includere: mangiare un gran numero di cibi salati, temperatura ambiente elevata, attività fisica eccessiva. L'edema fisiologico è un evento completamente naturale durante la gravidanza e non dovrebbe causare preoccupazione. Se i fattori provocatori vengono eliminati, il gonfiore scompare facilmente.

Qual è il pericolo di gonfiore delle gambe durante la gravidanza e quando è necessario consultare un medico

Il pericolo maggiore è il gonfiore delle gambe nelle donne in gravidanza, causato dalla gestosi. Nella fase iniziale, porta alla formazione di idropisia, che nel tempo può portare a nefropatia - danni all'apparato renale e in seguito all'eclampsia. L'Eclampsia è quasi incurabile ed è caratterizzata da frequenti attacchi di convulsioni, che a volte possono essere così forti che una donna cade in coma.

La gestosi può causare gravi disturbi dell'apporto di sangue agli organi, compresa la placenta. Il feto cessa di ricevere abbastanza ossigeno e nutrienti, a seguito dei quali viene interrotto il normale sviluppo dei suoi organi e sistemi. È in questa condizione che vengono gettate le basi per future malattie croniche.

Altre complicazioni della preeclampsia possono includere morte fetale e parto prematuro..

È necessario consultare un medico nei seguenti casi:

  • con la comparsa di edema non solo sulle gambe, ma anche sull'addome, sui fianchi, sulla parte bassa della schiena, sul viso o sulle mani;
  • se il gonfiore e la pesantezza delle gambe persistono anche dopo un lungo riposo o la mattina dopo il sonno;
  • se le condizioni generali peggiorano, vi è un aumento della pressione e delle proteine ​​nelle urine.

Come sono il gonfiore delle gambe nelle donne in gravidanza

Se le gambe sono leggermente gonfie, ciò non significa la presenza di edema. Spesso questo è dovuto solo ad un aumento del peso corporeo durante il periodo di gestazione. Il gonfiore può essere rilevato aumentando il piede, quando diventa difficile stringere il piede nelle solite scarpe.

L'edema può anche essere determinato da come la superficie della gamba reagisce alla compressione. Per fare questo, viene eseguito un semplice esperimento: è necessario premere leggermente un dito sulla pelle della gamba, quindi rilasciarlo. Se la pelle si leviga immediatamente, non c'è dubbio di gonfiore. Ma se dopo la spremitura rimane una piccola ammaccatura, allora c'è un gonfiore della gamba.

Trattamento dell'edema durante la gravidanza

Cosa fare se le gambe si gonfiano durante la gravidanza? Come sbarazzarsi di edema durante la gravidanza? Con le cause naturali della formazione di gonfiore alle gambe, non è richiesto un trattamento speciale. Il medico può prescrivere alcuni farmaci per la circolazione del sangue, come eparina, venitano, troxevasina, unguenti di lyoton e crema di ippocastano..

Inoltre, di solito vengono prescritti una dieta speciale e una serie di misure preventive:

  • Ridurre la quantità di sale consumato, che impedisce la rimozione di liquidi dal corpo. È meglio sottovalutare il cibo. Inoltre, devi mangiare il minor numero possibile di piatti piccanti, affumicati e piccanti. L'opzione migliore è il cibo al vapore.
  • Ridurre il volume del bere, soprattutto nel 3 ° trimestre di gravidanza. La quantità massima di fluido da consumare è di un litro e mezzo al giorno. Ciò include non solo bevande, ma anche frutta o verdura succosa e zuppe.
  • Prendi i complessi vitaminici vasodilatatori. Aiuteranno a ridurre la quantità di fluido che filtra dai vasi nel tessuto, riducendo così il gonfiore..
  • Le tisane con effetto diuretico aiuteranno a rimuovere il liquido in eccesso dal corpo. Questi includono decotti di rosa selvatica, foglie di mirtillo rosso, equiseto, mirtilli rossi, uva rossa, albicocche secche. Affinché questi decotti abbiano un effetto positivo, è necessario utilizzarli da un mese o più. Non è assolutamente consigliabile assumere diuretici chimici, poiché possono essere pericolosi durante la gravidanza..
  • Il massaggio ai piedi aiuta a ridurre il gonfiore, specialmente se lo fai con oli di jojoba, pesca o semi d'uva.
  • I rimedi omeopatici possono avere un effetto benefico. Ad esempio, il cloruro di sodio ripristina il metabolismo dei fluidi nel corpo. Metodi di trattamento non tradizionali, come terapia manuale, agopuntura o osteopatia, sono spesso utilizzati per migliorare il flusso sanguigno nelle gambe, normalizzare la funzione urinaria e alleviare il gonfiore..

Come evitare il gonfiore

Per prevenire l'insorgenza di edema, si raccomanda di osservare le seguenti misure preventive:

  • Attività fisica. Durante la gravidanza, dovresti osservare l'attività fisica: fai esercizi ogni giorno, fai passeggiate e la sera, dopo una giornata lavorativa, vai a letto o sul pavimento, alza le gambe, riposa contro il muro e sdraiati lì per 10-15 minuti. Il sangue defluirà, riducendo la congestione delle gambe.
  • Dieta speciale. È necessario ridurre la quantità di sale consumata, nonché escludere bevande gassate e zuccherate, bere meno caffè e tè. Con una forte sete, è meglio mangiare qualche verdura o frutta succosa e se bevi già acqua, allora solo minerale.
  • Assicurati di includere nella dieta prodotti come: arance, prezzemolo, limone, sedano, aglio, mandarini, cipolle. Questi alimenti hanno un effetto benefico sulla funzione del sistema urinario..
  • Durante il sonno, si consiglia di mettere un cuscino sotto i piedi in modo che siano appena sopra la testa.
  • Le scarpe dovrebbero essere comode e l'abbigliamento dovrebbe essere spazioso per non schiacciare le gambe.
  • Evitare il surriscaldamento del corpo: durante la gravidanza, è necessario rifiutare di visitare bagni turchi e saune, nonché di prendere il sole.

Video sul gonfiore delle gambe durante la gravidanza

Questo video parla delle cause del gonfiore delle gambe durante la gravidanza, dei sintomi e dei pericoli di questo problema. Dopo aver visto il video, imparerai come rimuovere il gonfiore durante la gravidanza e prevenirne il verificarsi.

Gonfiore durante la gravidanza: quanto è pericoloso?

Quali sono l'edema "normale" delle donne in gravidanza, come ridurre il gonfiore senza diuretici e quando l'edema richiede un ricovero urgente

Una volta, quando cadde la cortina di ferro, il mio collega, il capo della clinica prenatale, fu inviato per uno stage negli Stati Uniti. Sono arrivato un mese dopo e ci hanno detto, giovani ginecologi, ogni sorta di meraviglie. Ha visto molti miracolosi all'estero, ma soprattutto lei, un medico con 40 anni di esperienza, è stata colpita da quanto terribilmente edematosa incinta.

- Come, non fare nulla? E non proibire di bere acqua? E il sale non è limitato? E lo scarico non dà? E non gliene frega niente del "gonfiore nascosto"? - siamo rimasti sorpresi allora.

Nello spazio post-sovietico, l'edema durante la gravidanza era considerato un presagio di una formidabile complicazione della gravidanza - preeclampsia (a quei tempi - nefropatia, secondo la vecchia classificazione). Abbiamo invitato tali pazienti ogni 3 giorni, pesato, misurato la pressione sanguigna, verificato per vedere se apparivano proteine ​​nelle urine e "trattate" in ogni modo. Si credeva che se solo le gambe fossero gonfie, non sarebbe andato da nessuna parte, ma se le mani o il viso - la scrittura fosse sparito. Tali donne furono urgentemente ricoverate in ospedale e spaventate da risultati terribili..

Devo dire che durante la gravidanza ho gonfiato completamente "non infantilmente", nelle ultime settimane mi sono appena comprato nuove pantofole ogni 3-4 giorni, perché quelle vecchie sono diventate irrimediabilmente piccole. Quindi tutte le delizie dell'edema durante la gravidanza dovevano essere testate "sulla propria pelle".

Ecco una norma così scomoda

Durante la gravidanza, sotto l'influenza degli ormoni, i nostri tessuti diventano idrofili, perché il corpo deve aumentare seriamente di dimensioni, allungamento e non lacrimazione. In media, circa 3 litri di acqua sono immagazzinati "in riserva". Clinicamente, questi stock possono sembrare gonfiore delle caviglie e dei piedi.

L'utero in crescita crea una maggiore pressione nella cavità addominale, rendendo difficile il flusso del sangue attraverso le vene degli arti inferiori (il sangue scorre attraverso queste vene dal basso verso l'alto). La congestione venosa e la stagnazione "riparano" il risultato: vediamo dita paffute, caviglie che si estendono e quando si preme un dito sulla pelle della parte inferiore della gamba c'è una fossa.

Spesso, il gonfiore appare o peggiora entro la fine della giornata, soprattutto se devi stare da qualche parte a lungo o nei giorni caldi. L'edema normale si sviluppa lentamente e gradualmente, al mattino praticamente scompaiono o diminuiscono significativamente. Contrariamente alle idee obsolete, questa condizione non rappresenta un pericolo né per la madre né per il bambino, ma può causare disagi significativi.

Cosa aiuterà?

I farmaci classici per il trattamento dell'edema - i diuretici - sono vietati durante la gravidanza. Pertanto, esiste una serie di semplici consigli che consentiranno di scaricare almeno un po 'le gambe.

  • Non provocare! Stare in piedi a lungo è una cattiva idea. Anche se si tratta di un'esigenza produttiva. Per lo meno, prova ad accovacciarti con le gambe tese o sdraiati quando possibile. Se devi ancora stare in piedi, sposta le articolazioni della caviglia e del ginocchio e tendi periodicamente i muscoli del polpaccio. Questo aiuterà il flusso di sangue nelle vene..
  • Agita la gamba! Esercizi utili includono piccole oscillazioni della gamba piegata sull'articolazione del ginocchio su e giù e rotazioni circolari alternativamente in diverse direzioni.
  • Andiamo a dormire in un barile. E a sinistra. Questo allevia la vena cava inferiore, attraverso la quale il sangue ritorna dalla metà inferiore del nostro corpo al cuore. I piedi possono essere posati su cuscinetti durante la notte.
  • Calze a compressione. Gli esperti sostengono quanto sia efficace questo metodo nell'edema. Da un lato, una buona calzetteria a compressione aiuta il flusso di sangue dal basso verso l'alto, dall'altro non è possibile indossarlo soprattutto al caldo.
  • Il movimento è vita! L'edema interferisce con l'attività fisica. Le lunghe passeggiate si trasformano in tortura. Ma la piscina o la cyclette sono un'ottima soluzione. Il sollievo temporaneo è fornito dai pediluvi, bagnati con acqua fresca, camminando fino alla caviglia nel mare, se questa opzione è disponibile.
  • Indossa abiti larghi. È molto importante che nulla si blocchi da nessuna parte e non si schiaccia. Calze e calze sono desiderabili con elastici morbidi.

Alcuni studi dimostrano che il massaggio ai piedi e la riflessologia possono aiutare a ridurre il gonfiore, ma qui senza garanzie speciali.

In nessun caso è molto importante limitare il fluido! "Non bere troppo - ci sarà gonfiore" - logica completamente viziosa. Se smetti di annaffiare il corpo durante la gravidanza, "deciderà" che si è verificata una siccità e inizierà a mettere da parte ogni goccia d'acqua "in riserva". Un adeguato regime di consumo di alcolici è una componente essenziale del regime nel suo insieme. Di solito, si consiglia alle donne in gravidanza di bere circa 10 bicchieri (2,4 litri) di liquidi al giorno..

Gonfiore pericoloso

Naturalmente, i ginecologi ostetrici sono estremamente diffidenti nei confronti dell'edema nelle donne in gravidanza. È importante vedere la foresta dietro gli alberi, perché un po 'di gonfiore è un grave pericolo.

Gonfiore improvvisamente doloroso delle estremità inferiori, specialmente se solo una gamba è "gonfia", può essere un segno di trombosi venosa profonda e richiede un aiuto immediato.

L'aumento di peso rapidamente progressivo (oltre +5 kg a settimana) è lo stesso gonfiore "nascosto" e richiede un chiarimento immediato della situazione.

Se un aumento della pressione sanguigna (oltre 139/89 mm Hg, con 120/90 mm Hg - questa è anche una “cattiva” pressione!) E / o nei test delle urine si uniscono a gambe, mani e viso gonfie. apparvero proteine ​​(≥0,3 g di proteine ​​in un campione di urina giornaliera o singolo), è necessario il ricovero di emergenza in un ospedale ostetrico. Immediato Completamente senza esitazione.

I sintomi dell'ansia che richiedono un trattamento di emergenza da parte di uno specialista includono anche:

  • improvviso gonfiore di viso, braccia o gambe;
  • mal di testa molto grave;
  • problemi di visione (visione offuscata o lampi di luce);
  • forte dolore nell'ipocondrio;
  • vomito dopo 20 settimane di gestazione.

E l'edema ordinario durante la gravidanza devi solo sopravvivere. Come mal di schiena, bruciore di stomaco, "tono", costipazione e molti altri sintomi spiacevoli. Ma non puoi rilassarti, le visite programmate dal medico, l'esame regolare degli esami delle urine e la misurazione della pressione sanguigna a casa sono obbligatori.

Edema alla settimana 27

Nel calendario di sviluppo del bambino c'è l'inizio del terzo trimestre della sua vita intrauterina. 27 settimane fa, era solo un accumulo di cellule e ora ha tutti i principali sistemi di organi in funzione. Il bambino pesa quasi un chilogrammo e la sua lunghezza dalla punta al sacro è di 24 cm. Sebbene siano rimaste 13 settimane fino a quando il feto è completamente covato, il bambino che è nato ora sopravviverà con una probabilità dell'85%. Ha una fattibilità molto reale.

Il bambino dorme ed è sveglio in alcune fasi, apre e chiude gli occhi, succhia un dito. Con la crescita e lo sviluppo del feto, anche il suo cervello si sviluppa rapidamente e il tessuto cerebrale cresce. Alcuni scienziati sono sicuri che in questa fase dello sviluppo del feto, possa già vedere i sogni. Cosa sta sognando??

Il bambino sembra rugoso a causa di essere in acqua. Ma poche settimane prima del parto, la sua pelle si liscia. In questa fase dello sviluppo fetale, puoi sentire il movimento ritmico nell'addome. Non allarmarti, forse in questo momento il tuo bambino ha solo il singhiozzo, ingoiando liquido amniotico mentre cerca di inalare.

Cosa succede alla mamma a 27 settimane di gestazione.

Il tuo corpo continua a prepararsi per il parto. Cosa può causare qualche disagio.

Gonfiore delle mani e gonfiore delle gambe.

Potresti notare che l'anello di fidanzamento è diventato scarso (molte persone lo rimuovono entro la fine della gravidanza), e le scarpe sembrano strette e gli stivali sono allacciati con difficoltà. Hai gonfiore.

L'edema appare come risultato dell'accumulo di liquido nei tessuti. Di notte, durante il sonno, questi edemi e i relativi fenomeni possono disturbarti. Cosa fare?

  • Durante il sonno, cerca di evitare una posizione del corpo in cui aumenta la pressione sugli arti.
  • Alza le mani sopra il bordo del letto e scuotile vigorosamente, questo può portare sollievo.
  • Cerca di non disturbare i polsi.
  • Consumare vitamina B6 al giorno.
  • Bevi più liquidi, limitando il tuo bere, costringi il corpo a risparmiare liquidi, il che porta al gonfiore.
  • Cerca di non mangiare cibi salati, se possibile, rinunciare al sale.

Se non hai ancora seguito corsi per donne in gravidanza, assicurati di scoprire cosa c'è nella tua città. È tempo di prepararsi al parto e sintonizzarsi sull'allattamento.

27a settimana di gravidanza: cosa succede al bambino e alla futura mamma

Il termine 27 settimane di gravidanza significa che il secondo trimestre sta volgendo al termine. Le donne stanno aspettando il tanto atteso congedo di maternità e l'opportunità di riposarsi molto prima del parto. Come cambia la vita di una donna incinta in questo momento? Come cresce il bambino? Le risposte alle domande più comuni sono nell'articolo..

Foto: Brewer S., Bhattacharya S., Davis J. e altri La Bibbia della gravidanza. Dal concepimento alla nascita. - M., 2015.

27a settimana di gravidanza: cosa succede al bambino

Sono passate circa 25 settimane dal concepimento. Durante questo periodo, il bambino è riuscito a crescere fino alle dimensioni di un grande cavolfiore. Il peso del feto alla settimana 27 è di circa un chilogrammo e l'altezza è di 35 cm.

All'età di 27 settimane di gravidanza, una foto del feto scattata con un'ecografia mostrerà un omino dalla forma perfetta. Ha sviluppato gambe e braccia, è molto mobile, possiede ottime capacità motorie (dita delle dita e dei piedi), ha sviluppato un riflesso di suzione.

Foto: Abrahams P. Gravidanza. Enciclopedia illustrata. - M.: Bertelsmann, 2007.

Per immaginare come appare un bambino a 27 settimane, è sufficiente studiare i parametri medi di peso e altezza, per valutare lo sviluppo dei suoi organi e sistemi. Una descrizione dettagliata aiuterà le madri a capire cosa sta succedendo con il bambino per un periodo di 27 settimane:

  • Dimensioni del bambino.

Il frutto di 27 settimane pesa entro 1,2 kg (la barra di peso inferiore in questo momento è di 800 g). L'altezza del bambino è di 35–38 cm In termini di volume, il frutto può essere paragonato a una piccola testa di cavolo.

Il bambino è ancora molto piccolo per nascere, ma allo stesso tempo è praticabile.

  • Sviluppo polmonare.

Alla settimana 27, si verificano importanti cambiamenti nella fisiologia del bambino. Il livello di formazione polmonare alla settimana 27 è il principale indicatore della vitalità infantile. Il British Medical Journal ha citato le statistiche, che sopravvive il 95% dei bambini nati durante questo periodo. Ciò è dovuto al fatto che i polmoni sono già in grado di essere saturi di ossigeno..

Cosa sta succedendo a loro? L'ossigeno scorre ancora attraverso il cordone ombelicale, ma presto il sistema respiratorio funzionerà in modo indipendente. Gli alveoli e una sostanza che li aiuta ad aprirsi si formano attivamente..

  • Cervello e sistema nervoso.

Il cervello si sta attivamente sviluppando. Grazie a ciò, i movimenti del bambino diventano coordinati. Alla 27a settimana, il bambino ha organi ben formati di visione e udito. Il bambino sa già come socchiudere gli occhi dalla luce intensa, ascolta e distingue i suoni, reagisce a loro.

Ha regolato i periodi di sonno e veglia. La mamma sente movimenti attivi: il bambino sta studiando lo spazio in cui si trova. Il sistema nervoso è in fase di test.

  • GIT, sistemi escretori, endocrini e riproduttivi.

I reni, il fegato, lo stomaco e l'intestino iniziano a lavorare attivamente. Un bambino a 27 settimane ingerisce liquido amniotico, che viene trasformato in urina e feci. I genitali si formano finalmente, tuttavia, nelle ragazze, le grandi labbra sessuali non sono ancora coperte da quelle piccole e nei ragazzi i testicoli non si sono abbassati nello scroto. I genitori possono già conoscere il genere del bambino.

Si forma un sistema endocrino, viene prodotto l'ormone cortisolo. Presto il sistema endocrino inizierà a produrre altri ormoni necessari.

La pelle del bambino è ancora completamente diversa dal solito. Ora l'epidermide è molto sottile, rugosa e rossa. I primi peli apparvero sulla testa.

Inizia la formazione di uno strato di grasso sottocutaneo. Grazie a questo, il bambino aumenterà significativamente di peso e la pelle sarà levigata..

Foto: Brewer S., Bhattacharya S., Davis J. e altri La Bibbia della gravidanza. Dal concepimento alla nascita. - M., 2015.

Ti chiedi come il bambino giace nello stomaco? La foto ti consente di considerare che il bambino si trova, poiché è a suo agio. Nell'utero c'è abbastanza spazio per la libera circolazione, quindi il bambino occupa raramente una posizione. A testa in giù, mentirà un po 'più tardi.

Poiché tutti gli organi si formano, il bambino cresce e si sviluppa. Tuttavia, è troppo presto perché appaia. Prenditi cura delle tue condizioni morali e fisiche positive per non provocare una nascita precoce.

Gravidanza 27 settimane: sentimenti della futura mamma

La condizione per un'età gestazionale di 27 settimane non è praticamente diversa dai giorni precedenti. Tuttavia, l'addome alla 27a settimana di gravidanza cresce così tanto che le future madri sentono disagio durante le lunghe transizioni, in posizione seduta e soprattutto in posizione sdraiata.

Ogni giorno, la futura mamma vede come cresce lo stomaco e quanto è pesante il bambino. I miei colleghi condividono la loro esperienza che durante questo periodo i loro pazienti si sentono più stanchi e notano anche che diventano sempre più lenti.

Foto: Borodulin V. Enciclopedia medica domestica. - M., 2009.

Anche in questo momento, le donne in gravidanza sentono questo:

  • Inconveniente durante il sonno.

In questo momento è difficile per le donne in gravidanza dormire durante il sonno per non schiacciare il bambino. Non appena il bambino avverte una pressione eccessiva o si sente a disagio, la madre avvertirà un calcio impressionante.

Ottieni un cuscino speciale che ti permetta di scegliere una posa adatta.

  • Minzione frequente.

Un utero cresciuto preme notevolmente sulla vescica. Pertanto, probabilmente hanno notato che devi visitare il bagno due volte più spesso di prima.

Le mie pazienti in gravidanza lamentano spesso una mancanza di aria. Mi permetto di assicurarti che la ragione è la stessa. Solo in questo caso, l'utero non preme sulla bolla, ma sul diaframma, il che rende difficile la respirazione.

Poiché l'addome è già grande, le donne in gravidanza spesso soffrono di mal di schiena e mal di schiena. Una benda aiuta ad alleviare questa condizione..

Se senti dolore nell'addome inferiore o nel seno, sono molto probabilmente associati alla crescita dell'utero. Tuttavia, se il disagio va oltre i lievi disturbi, consultare il medico.

Dolori alle gambe e crampi possono essere associati a una mancanza di vitamine e sostanze nutritive.

  • Il colostro.

Dei capezzoli, viene spesso rilasciato un fluido bianco: colostro. Pertanto, il seno si prepara per l'allattamento.

  • Problemi di digestione.

A 27 settimane di gestazione, i pazienti osservati dai miei colleghi si lamentano sempre più di stitichezza, gonfiore o diarrea. L'utero, notevolmente aumentato di volume, stringe l'intestino, il che complica la sua peristalsi e la defecazione.

Il consiglio che i medici di solito danno alle donne in gravidanza durante questo periodo è correlato alla revisione del regime e della dieta. Ridurre le porzioni, spostarsi di più, mangiare cereali integrali e prodotti lattiero-caseari.

  • Scarico aumentato.

Notato che lo scarico è diventato più abbondante? Ciò è dovuto alla formazione di una spina protettiva nell'utero. Se sono trasparenti o biancastri, senza un odore pronunciato, non preoccuparti.

Foto: Aptulaeva T., Makarenko A. et al. Il grande libro della mamma. - M.: AST, 2007.

Inoltre, una donna può avere problemi di sonno, sbalzi d'umore, perdita di forza, debolezza e sonnolenza. Questa è una condizione normale per una donna incinta..

L'esperienza pratica dimostra che in questo momento dovresti essere particolarmente attento alla tua salute. Qualsiasi scarica dalla vagina, disagio, tirando dolori nell'addome inferiore - un'occasione per consultare un medico.

Settimana di gravidanza 27: raccomandazioni, test, ultrasuoni

  • infezioni del tratto genitale;
  • preeclampsia (in altre parole, livelli elevati di proteine ​​nelle urine, ipertensione);
  • liquido amniotico prematuro.

In una rinomata pubblicazione del British Medical Journal, la mia collega Anne Gouland ha citato dati secondo cui bere alcolici nel primo trimestre di gravidanza provoca l'uso di alcol nel primo trimestre di gravidanza.

Foto: Borodulin V. Enciclopedia medica domestica. - M., 2009.

Pertanto, la 27a settimana ostetrica di gravidanza è il periodo in cui una donna deve visitare un medico. Al momento non vengono condotti studi speciali, ma l'ostetrico-ginecologo misurerà il volume dell'addome, l'altezza dell'utero e ascolterà il battito cardiaco fetale. Sono inoltre necessarie misure di pressione e peso. Dai test vale la pena donare sangue e urina per uno studio generale.

L'ecografia è prescritta esclusivamente secondo la testimonianza del medico. Le donne in gravidanza non hanno bisogno di un esame ecografico pianificato in questo momento. Inoltre, passeranno presto alla terza proiezione..

Per quanto riguarda i consigli, sembrano così:

  • Prova a muoverti di più. Fai ginnastica speciale, yoga, nuota. Se passi molto tempo al computer, assicurati di alzarti spesso. A causa della moderata attività fisica evitare edema, vene varicose e dolore.
  • Iscriviti ai corsi per gestanti. Aiuteranno a prepararsi al parto, oltre a scoprire le risposte a molte domande. Per molti, questa è una grande opportunità per ammazzare il tempo e chattare con altre mamme in attesa..
  • Parla con il bambino. Assicurati di comunicare con il bambino, perché ti ascolta. Racconta storie, lascia che il piccolo ascolti musica classica.
  • Mangia bene. La dieta delle donne in gravidanza dovrebbe consistere in alimenti leggeri e sani. Pertanto, dimentica gli alimenti dannosi e ipercalorici. Mangia spesso e poco a poco. Includi anche cibi ricchi di calcio, potassio, magnesio e altre sostanze benefiche nella tua dieta..
  • Indossa abiti e scarpe comodi. Assicurarsi che i vestiti non schiaccino lo stomaco. Le scarpe sono meglio scegliere su un colpo piatto o tacchi piccoli..
  • Fai esercizi di respirazione. Aiuterà a liberarsi della mancanza di respiro, a saturare il corpo con ossigeno e prepararsi al parto..

Alla 27a settimana, non è vietato condurre una vita intima. Comunque stai attento.

Foto: Borodulin V. Enciclopedia medica domestica. - M., 2009.

Anche se vuoi sdraiarti costantemente sul divano, non lasciarti fare questo. Assicurati di uscire per le passeggiate. Va bene se sono parchi o foreste in cui puoi respirare molta aria fresca. E, naturalmente, dimentica le cattive abitudini.

Questa è la 27a settimana di gravidanza. Una foto delle pancia in questo momento è tenera, quindi sentiti libero di fare foto. Inoltre, non lasciarti scoraggiare. Goditi la tua posizione, perché la maggior parte del termine è già passato, il che significa che l'incontro con il bambino si sta avvicinando.

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi di trattamento descritti in esso senza prima consultare un medico.

fonti:

  1. Garmaeva E., Batoeva E., Dambaeva R. et al. Nascita pretermine // Bollettino dell'Università di Buryat. - 2010. - N. 12. - S. 143–147.
  2. Gulland Anne. Bere nel primo trimestre è legato alla nascita prematura e ai bambini piccoli per età gestazionale // Modalità di accesso:
  3. Studio americano criticato per la sperimentazione con neonati prematuri // Modalità di accesso:

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

27 settimane di gravidanza

La 27a settimana di gravidanza è l'inizio del terzo trimestre. È considerata una tappa importante, che ha lasciato dietro di sé sei mesi difficili ed emozionanti, avvicinando la data della nascita delle briciole. Più vicino al parto, maggiore è l'eccitazione osservata nella mamma. Tuttavia, non preoccuparti, specialmente se il portamento del feto procede normalmente e vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico. Nei restanti tre mesi, devi solo prepararti mentalmente alla nascita del bambino e prenderlo come un fatto felice.

Soddisfare

introduzione

6,5 mesi di gravidanza sono rimasti indietro. Passeranno altre due settimane e prima della nascita delle briciole rimarranno solo due mesi.

Il bambino è già abbastanza sviluppato e con un parto prematuro ha tutte le possibilità di rimanere in vita. Tuttavia, è meglio non consentire un tale risultato e informare il bambino prima della data di scadenza in modo che sia nato sano e la mamma potrebbe prepararsi adeguatamente per il parto.

27a settimana di gravidanza: cosa succede sensazioni

I cambiamenti esterni nel corpo femminile sono associati all'imminente preparazione al parto e alla cura del nascituro. Nei primi due trimestri, le ghiandole mammarie sono aumentate di dimensioni e ora iniziano a produrre colostro, preparandosi così a nutrire la futura prole. La sua selezione è considerata la norma, quindi non dovresti preoccuparti.

In questo momento, si nota anche la crescita addominale, che diventa ancora maggiore rispetto alle settimane precedenti. Il suo aumento è dovuto alla crescita dell'utero e del bambino. A causa del fatto che cresce, una donna ha disagio alla schiena e alle estremità inferiori, nonché un'eccessiva rotondità caratteristica della "posizione interessante", si riflettono nell'andatura, che diventa sovrappeso e imbarazzante.

A causa di cambiamenti ormonali nella futura madre, compaiono macchie di età, che scompaiono da sole dopo la nascita del bambino. Inoltre, ci sono cambiamenti in termini emotivi. Se nel primo trimestre durante la manifestazione della tossicosi, la futura mamma era preoccupata per il nervosismo e le lacrime, ora la donna inizia a preoccuparsi molto prima della nascita del bambino.

Sono trascorse 27 settimane dall'ultimo flusso mestruale, dal periodo ovulatorio e dalla fecondazione dell'uovo. Se nel primo trimestre ci sono grandi rischi che il feto venga strappato via dalle pareti dell'utero e si verifica un aborto spontaneo, nel terzo trimestre non ci sono minacce di questo tipo, poiché la situazione in questa fase è stabile e non causa preoccupazione. Il bambino è già completamente formato, ma i suoi sistemi continuano a migliorare, preparandolo per la vita al di fuori del corpo della madre. A questo punto, un utero sostanzialmente cresciuto provoca un notevole disagio alla gravidanza.

Sensazioni a 27 settimane di gestazione

L'utero sposta tutti gli organi del pavimento pelvico, li stringe causando disturbi nel funzionamento. La vescica e l'intestino sono i primi a essere colpiti. La donna inizia a preoccuparsi dei problemi digestivi e della minzione rapida. Per eliminare costipazione, bruciore di stomaco, gonfiore, è necessario attenersi a una corretta alimentazione e, se necessario, bere lassativi, che consentiranno di defecare ed evitare la comparsa di emorroidi.

Con minzione frequente, non si può fare nulla, poiché prima della nascita l'utero eserciterà una pressione sulle urine e dovrai tollerarlo. Tuttavia, va notato che è impossibile tollerare frequenti impulsi, in quanto ciò può portare allo sviluppo di un processo infiammatorio nel sistema urinario.

Un utero cresciuto esercita una pressione non solo sugli organi pelvici, ma anche sul diaframma, causando problemi respiratori o, piuttosto, mancanza di respiro, che appare quando si cammina o si prende una posizione scomoda in un sogno. Inoltre ora è impossibile fare un respiro profondo, la respirazione durante il terzo trimestre sarà superficiale.

Alla ventisettesima settimana di gestazione, spesso si verificano problemi di sonno. Sono causati da minzione frequente durante la notte, preoccupazioni, mancanza di respiro e problemi con una postura confortevole. Inoltre, molto spesso i bioritmi non coincidono tra mamma e bambino e quando una donna dorme, il bambino può iniziare a spingere, impedendole di riposare normalmente.

Se il bambino sta spingendo troppo attivamente, i ginecologi consigliano alla mamma di provare a calmarlo con la ninna nanna, accarezzandole lo stomaco o ascoltando la musica classica calma.

Cambiamenti esterni a 27 settimane di gestazione

Lo stomaco per un periodo di ventisette settimane ha dimensioni impressionanti. L'utero sta crescendo e il suo fondo si sta già sollevando sopra l'ombelico di 28 centimetri. Naturalmente, tali cambiamenti influenzano il funzionamento del corpo femminile, spostando alcuni organi interni dalla loro posizione abituale.

Sta diventando sempre più difficile per una futura madre prendere comode pose per sedersi e mentire, specialmente questo è sentito durante il riposo notturno. Si è girata e si è girata per molto tempo per trovare una posizione comoda, che si riflette nel suo sonno. I ginecologi consigliano di dormire su un fianco, tenendo una coperta tra le gambe. In questa posizione sarà più o meno comodo dormire e non danneggerà il bambino.

Man mano che l'utero cresce, porta a uno spostamento nel centro di gravità e un forte carico sugli arti inferiori. Ciò provoca dolore e alterazioni dell'andatura, come già accennato in precedenza. Anche la parte bassa della schiena inizia a far male. Per eliminare il disagio, è necessario condurre uno stile di vita attivo e rilassarsi più spesso. Indossare una benda per le future madri migliorerà anche la condizione.

Non dimenticare che l'aumento dell'addome porta allo stiramento della pelle e alla comparsa di strie che non passano dopo il parto. Per questo motivo, il loro aspetto dovrebbe essere prevenuto iniziando a usare cosmetici speciali dalle smagliature fin dall'inizio del cuscinetto del feto.

27a settimana di gravidanza: minacce e problemi

Nonostante il fatto che la mamma si sia lasciata alle spalle gran parte del periodo di gestazione, le sensazioni dolorose che l'hanno afflitta in passato, fino a quando non sono sbiadite sullo sfondo, ma, al contrario, si sono intensificate. Ci sono molte ragioni per il disagio associato ad un aumento dell'utero, dell'addome e del peso di una donna. Tuttavia, non dovresti preoccuparti, perché non portano alla nascita prematura.

Algia e disagio possono verificarsi in:

  • Lombare e nella regione addominale: sono causati da distorsioni dell'utero e stress sulla colonna vertebrale.
  • Arti inferiori: possono verificarsi disagi a causa di convulsioni e gonfiore che si verificano a causa della mancanza di calcio e magnesio nel corpo, nonché di sovraccarico renale. In caso di edema grave, è necessario controllare i reni, osservare il regime alimentare e ridurre al minimo l'attività fisica.
  • Regione occipitale e temporale: il dolore alla testa è accompagnato da debolezza, sonnolenza, oscuramento degli occhi. Una delle cause più comuni di questo problema è la compressione uterina della vena cava, che fornisce sangue al cuore..
  • Ano - disagio nell'ano causato da frequente costipazione, che porta allo sviluppo di emorroidi. Se si verifica questo disturbo, dovresti consultare uno specialista e assicurarti di trattarlo fino a quando la malattia non è passata allo stadio cronico.

Mangiando bene, conducendo uno stile di vita attivo e ascoltando le raccomandazioni del medico, la futura mamma sarà in grado di evitare o minimizzare i sentimenti dolorosi e scomodi caratteristici di questo periodo.

Puoi anche scoprire quali minacce e problemi accompagnano la 28a settimana di gravidanza, oltre a come si sviluppa il bambino, le raccomandazioni dei ginecologi e molto altro. Troverai tutte le informazioni necessarie in questo articolo..

ARVI a 27 settimane di rischio di gravidanza

Poiché il sistema immunitario di una donna durante la gravidanza indebolisce la sua funzione protettiva, il corpo subisce vari disturbi e includono un raffreddore. Al fine di ridurre al minimo l'insorgenza di questa malattia virale, si dovrebbe bypassare la congestione di massa delle persone, specialmente durante i periodi di epidemia..

Nella stagione fredda, è meglio evitare un lungo soggiorno in strada, preferendo incontri accoglienti a casa. Tuttavia, non dimenticare che le passeggiate dovrebbero essere comunque quotidiane, ma non così tanto come in primavera o in estate. È anche molto importante vestirsi in base al tempo, indossare scarpe calde e durante le epidemie, assumere immunomodulatori e aggiungere cipolla e aglio alla dieta, in cui ci sono molti volatili, contribuendo a prevenire i raffreddori.

Se la futura madre ha comunque preso un raffreddore, dovrebbe seguire alcune delle seguenti raccomandazioni:

  • Monitorare gli indicatori di temperatura: se la temperatura non supera i 37,5 gradi, è necessario abbatterla, il corpo sarà in grado di superarla. Inoltre, nelle madri in attesa si osservano spesso tassi aumentati. Tuttavia, se è aumentato a 38 gradi, deve essere assunto il paracetamolo..
  • Visita un medico: se si verifica un sintomo di raffreddore, devi visitare un terapista che selezionerà farmaci efficaci e sicuri per fermare la malattia. Alle alte temperature, il medico deve essere chiamato a casa.
  • Bevi molto: per evitare la disidratazione, dovresti bere tè al lampone, bevande alla frutta e latte con miele.
  • Usa la medicina tradizionale - per assumere meno prodotti chimici chimici, puoi ricorrere alla medicina tradizionale facendo inalazioni e risciacqui basati su decotti di erbe.
  • Osserva il riposo a letto - in modo che la malattia scompaia più velocemente, devi essere più a letto e ventilare la stanza ogni giorno.

Se la mamma rispetterà le raccomandazioni di cui sopra, si alzerà rapidamente in piedi e non danneggerà il bambino.

Scarico vaginale a 27 settimane di gestazione

Le allocazioni per un periodo di ventisette settimane sono abbastanza abbondanti, se le confrontiamo con il primo e l'inizio del secondo trimestre. Possono essere biancastri trasparenti o inodori. La loro presenza non dovrebbe disturbare una donna, poiché per questo periodo sono considerati la norma. L'allerta dovrebbe essere un cambiamento nel loro colore e consistenza. Se appare del sangue in essi, dovresti consultare immediatamente un medico, poiché questo potrebbe essere un segno di parto prematuro.

Molto spesso in questo momento, le future madri hanno il mughetto. I suoi primi segni sono un forte prurito nel tratto genitale, la presenza di secrezione di formaggio con un odore acido, gonfiore e dolore della vagina.

Questo disturbo deve essere trattato, poiché nella fase avanzata può danneggiare il bambino. Inoltre, la terapia è abbastanza semplice, basta una dose di un farmaco speciale e tutto tornerà alla normalità.

27a settimana di gravidanza: sviluppo fetale

Alla ventisettesima settimana di gestazione, il bambino assomiglia alle dimensioni del cavolfiore. Pesa 1 chilogrammo e la sua altezza raggiunge i 26 centimetri. Se confrontiamo lo sviluppo del bambino al momento, con ciò che era nella fase embrionale, possiamo notare seri miglioramenti nelle funzioni uditive e visive del feto. In questo momento, il bambino sbatte le palpebre, distingue l'oscurità dalla luce e può aprire e chiudere le palpebre. Sente ciò che sta accadendo nello spazio che lo circonda, distingue il battito del cuore della madre e la sua voce da altri suoni estranei.

Alla ventisettesima settimana di gestazione, il bambino è attivo. Si succhia il dito, afferra e sente il cordone ombelicale, nuota, stringe e apre i pugni, le capriole. Una donna può sentire come il bambino spesso trema e singhiozzi. La pelle del bambino inizia a levigare e schiarire. Questo perché la quantità di grasso sottocutaneo sta aumentando. Inoltre, in questa fase, inizia a formarsi ancora più attivamente. Quando appare la giusta quantità di tessuto sottocutaneo, il bambino inizierà a diventare più gonfio, la pelle diventerà turgore e il colore rossastro scomparirà completamente. Il feto ha già i capelli in testa. Questo vale anche per sopracciglia e ciglia..

Il sistema respiratorio del bambino è così sviluppato che anche se è nato molto prima del termine, con l'aiuto dei medici ha tutte le possibilità di rimanere in vita. In questa fase, continuano a formarsi passaggi alveolari e alveoli responsabili dello scambio d'aria. Viene anche prodotto un tensioattivo per aiutarli ad aprirsi quando inalato..

I genitali sono già formati. Pertanto, il medico sarà in grado di determinare con precisione il genere del bambino, a meno che, ovviamente, il bambino non voglia nascondere il suo genere.

Migliorare gli organi interni

Gli organi interni delle briciole si formano, ma continuano a migliorare attivamente. In questo momento, il feto sviluppa tutti i suoi sistemi di supporto vitale, che consentiranno al corpo di funzionare senza problemi quando il feto è separato dalla madre. Ora il cervello si sta attivamente sviluppando, il giro viene posato e sta aumentando in modo significativo nelle dimensioni.

Il liquido amniotico è ancora nei polmoni del bambino e l'ossigeno entra nel corpo del bambino attraverso il cordone ombelicale. Tuttavia, i polmoni hanno già la forma necessaria, le loro strutture cellulari continuano a sintetizzare quelle sostanze che garantiranno il loro regolare funzionamento dopo la nascita del bambino.

La vescica funziona, rimuovendo l'urina dal corpo e dall'intestino, elaborando i nutrienti, forma il meconio. Il corpo dei bambini sintetizza elementi secretori, tra cui l'ormone della crescita. Tutto ciò gli fornisce un sistema endocrino che funziona separatamente da quello di sua madre.

Posizione fetale

Ad un periodo di ventisette settimane, la futura madre è interessata alla posizione in cui si trova ora suo figlio. Questa preoccupazione è associata a cambiamenti ormonali, che preparano il corpo alla nascita imminente. La posizione normale del bambino per la nascita è la posa quando gira la testa verso il basso.

Anche se il bambino non ha ancora assunto la posizione fisiologica necessaria, non vale la pena preoccuparsi, ora c'è abbastanza spazio nell'utero per muoversi e poter rotolare, inoltre, il bambino cambia costantemente posizione, facendo frequenti capriole. Prenderà la posizione finale più vicino alla sua nascita.

Ricerca e analisi a 27 settimane di gestazione

A questo punto, la futura mamma dovrebbe visitare la clinica prenatale una volta ogni due settimane. Più si avvicina il termine del lavoro, più spesso dovrà visitare uno specialista. Tali esami frequenti consentiranno al medico di monitorare i parametri di sviluppo fetale, la sua prontezza per il parto e la salute generale.

All'appuntamento di uno specialista, la futura mamma misurerà l'addome e l'altezza del fondo uterino, ascolterà il battito cardiaco fetale, misurerà il suo peso e la sua pressione sanguigna e decodificherà anche i risultati degli esami delle urine e del siero del sangue. Le analisi sono necessarie per il ginecologo per escludere la presenza nella donna incinta di tali disturbi comuni come ipo o ipertensione, cistite e anemia.

Ultrasuono a 27 settimane di gestazione

L'ecografia di routine viene eseguita dalla diciannovesima alla ventiduesima settimana di gestazione, insieme a un triplo test che consiste nello screening di hCG, estriolo libero e proteina alfa-fetoproteina.

Se una donna ha ricevuto un rinvio alla procedura in questo momento, molto probabilmente il medico sospetta che il feto abbia patologia e con l'aiuto di una sonda ad ultrasuoni sarà in grado di confermare o confutare le sue ipotesi.

Con l'aiuto degli ultrasuoni, il medico determinerà la postura del bambino, le condizioni uterine, la maturità placentare, la frequenza cardiaca fetale e i parametri di sviluppo, nonché la quantità e la qualità del liquido amniotico.

27a settimana di gravidanza: dieta

In questa fase, devi aderire alla stessa dieta del periodo precedente. Poiché il volume dello stomaco della futura madre era significativamente ridotto a causa della spremitura dell'utero, è spesso necessario mangiare in piccole porzioni per non sovraccaricare il sistema digestivo.

Una donna incinta deve includere cibi proteici e alimenti contenenti calcio nel suo menu. Sono rappresentati da latte e latte acido, noci, pesce e carne non grassi. La dieta quotidiana dovrebbe includere verdure, cereali, frutta e zuppe. Per ricostituire le riserve di ferro del corpo e prevenire l'anemia, dovresti consumare grano saraceno, fegato, mele e spinaci, che contengono una grande quantità di questo elemento.

Ci sono anche tali prodotti che dovrebbero essere scartati o il loro consumo ridotto al minimo. Una donna in posizione deve escludere bevande forti e analcoliche, caffè e tè forti. Fast food, alimenti trasformati, cibi grassi e piccanti possono essere dannosi per la salute. I cibi piccanti e grassi sono considerati troppo pesanti per il tratto digestivo della futura mamma, quindi aggraveranno solo i problemi digestivi esistenti. Gli alimenti salati dovrebbero anche essere scartati, poiché provoca la comparsa di gonfiore.

Dovresti anche ridurre al minimo l'uso di muffin e prodotti a base di farina. Non vi è alcun vantaggio in essi e possono portare allo sviluppo di mughetto e rapido aumento di peso, che porterà all'aggravamento della gravidanza e del parto.

Un normale aumento di peso in questo momento è considerato come una massa non superiore a sette chilogrammi.

Complessi vitaminici per un periodo di 27 settimane di gravidanza

La gravidanza porta non solo alla ristrutturazione del corpo, ma anche ad un aumento del consumo di nutrienti e vitamine di cui il bambino ha bisogno per un corretto sviluppo intrauterino. Affinché il corpo femminile non si esaurisca e il bambino riceva tutto il necessario, le vitamine e i minerali ottenuti dal cibo non saranno sufficienti, quindi la futura madre dovrebbe inoltre assumere i farmaci prescritti dal medico. I complessi multivitaminici sono generalmente prescritti da un ginecologo nelle prime fasi della gravidanza..

Una futura madre ha bisogno di 1,5 volte più vitamine e minerali di quanto avesse bisogno prima della gravidanza. Bere complessi vitaminici e minerali è necessario solo quelli che il medico seleziona, stabilendo il dosaggio e il regime.

Attività fisica a 27 settimane di gestazione

In un periodo di ventisette settimane, diventa difficile per una futura madre mantenere la sua precedente attività fisica, ma questo fatto non dovrebbe impedirle di condurre uno stile di vita sano e muoversi il più possibile. Prima di tutto, devi camminare di più nel parco con amici, marito o solo da solo. Quando vai a fare una passeggiata, dovresti prenderti cura di vestiti e scarpe comodi, che ridurranno il carico sugli arti inferiori mentre cammini.

Per le passeggiate, puoi aggiungere speciali esercizi fisici e respiratori, che devi iscriverti andando ai corsi per le future mamme. Tali esercizi hanno molti benefici, poiché sono progettati specificamente per le donne in gravidanza. Non solo faciliteranno il processo di sopportazione del feto, ma aiuteranno anche nel parto.

Conducendo uno stile di vita attivo e sano, una donna incinta sarà in grado di ridurre al minimo i crampi e il gonfiore, prevenire l'incontinenza urinaria, che spesso preoccupa le donne negli ultimi mesi di gestazione, problemi gastrointestinali e complicanze postpartum.

Inoltre, se lo si desidera, la futura mamma può iscriversi in piscina per l'aerobica in acqua, frequentare lezioni di yoga o andare in palestra per allenarsi sotto la guida di un personal trainer.

27a settimana di gravidanza: raccomandazioni dei ginecologi

La ventisettesima settimana è il momento in cui la futura mamma dovrebbe iniziare a frequentare corsi per donne in gravidanza. Queste lezioni sono molto utili, in quanto eseguono non solo esercizi, ma risolvono anche i problemi che riguardano maggiormente le madri durante questo periodo. Gli specialisti raccontano alle donne la salute del bambino e della mamma, della preparazione al parto e dell'allattamento. Inoltre, le donne in gravidanza possono comunicare tra loro, essere distratte da problemi e preoccupazioni e porre domande ai medici presenti ai corsi. I papà futuri potrebbero essere presenti in alcune classi..

  • Se il lavoro di una donna incinta è associato a una seduta prolungata in una posizione, dovrebbe alzarsi e camminare il più spesso possibile per allungare il corpo e gli arti inferiori. Eseguendo questa semplice azione, puoi eliminare il gonfiore e prevenire lo sviluppo delle vene varicose..
  • Le donne in posizione devono camminare di più in luoghi saturi di ossigeno. Nella metropoli non ce ne sono praticamente nessuno, quindi devi cercare di viaggiare fuori città più spesso e camminare lì nelle piantagioni forestali o nelle piazze. Più ossigeno riceve il corpo, meglio è per mamma e bambino.
  • Dal momento che in questo momento il bambino sente la voce di sua madre e riconosce la sua intonazione, la mamma dovrebbe parlargli, parlare di come è andata la sua giornata ed essere interessata ai suoi affari. Di solito il bambino risponde alle domande a scatti ed è attivo. Tale comunicazione aiuta a stabilire la relazione tra mamma e figlio, non solo nella fase della gestazione, ma anche dopo il parto.
  • Dal momento che la tossicosi si è ritirata da tempo e la donna incinta non si lamenta della mancanza di appetito, deve monitorare attentamente la sua dieta, rimuovendone alimenti ipercalorici. Questo la aiuterà a non ingrassare e rimanere in forma.

Sesso a 27 settimane di gestazione

Alla ventisettesima settimana di gestazione, le relazioni intime non sono controindicate se il medico non ha stabilito un divieto su di esse.

Il motivo del rifiuto di fare sesso può essere il rischio di parto prematuro, presenza di gestosi, patologie della placenta, molta o mancanza di acqua, erosione cervicale. Inoltre, uno specialista può vietare l'intimità se una donna ha aborti in passato o una gravidanza multipla.

Conclusione

Per trascorrere questa settimana a beneficio di se stessa e del bambino, la futura madre dovrebbe camminare di più, condurre uno stile di vita attivo, mangiare bene e fare ciò che le piace.

Adottando uno schema così semplice alla ventisettesima settimana di gestazione, una donna eviterà ansia e preoccupazione, riempiendo la sua vita di momenti positivi e vividi necessari per la salute delle sue future briciole.

Up