logo

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza: cosa fare se gonfiore delle gambe e perché ciò accade

Secondo le statistiche mediche, ogni 8 donne incinte su 10 si verificano gonfiore delle gambe. Questa condizione può essere causata da vari fattori e pertanto è impossibile rispondere in modo inequivocabile alla domanda su cosa fare se le gambe si gonfiano durante la gravidanza - la risposta dipenderà da ciò che ha causato questa condizione.

Le cause

Le cause dell'edema nelle donne in gravidanza sono divise in fisiologiche e patologiche.

Le ragioni fisiologiche sono associate a cambiamenti complessi che si verificano nel corpo di una donna durante la gestazione:

  1. Un aumento del volume del sangue circolante. A partire dal secondo trimestre, il volume del plasma aumenta del 20%. Ciò contribuisce in una certa misura all'accumulo di liquido extracellulare, a seguito del quale le gambe iniziano a gonfiarsi..
  2. Cambiamenti ormonali Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale subisce cambiamenti significativi, il che porta ad un aumento della permeabilità delle pareti vascolari e alla sudorazione del plasma nello spazio intercellulare dei tessuti molli.
  3. Compressione venosa da un utero allargato. Mentre la gravidanza avanza e il feto cresce, il corpo dell'utero aumenta rapidamente e in modo significativo nel volume. Allo stesso tempo, inizia a spremere vene e vasi linfatici. Il disturbo circolatorio porta alla comparsa di edema degli arti inferiori.
  4. L'aumento del peso corporeo. Dalle 16-20 settimane di gravidanza, il peso di una donna inizia ad aumentare rapidamente. Inoltre, c'è uno spostamento nel centro di gravità del corpo. Tutto ciò aumenta il carico sulle gambe e provoca l'insorgenza di gonfiore..

La comparsa di edema nella seconda metà della gestazione può essere il primo sintomo di tossicosi tardiva - gestosi OCG. Lo sviluppo di questa pericolosa condizione patologica è causato dal fallimento dei meccanismi adattativi del corpo di una donna incinta, che è caratterizzato da:

  • spasmo dei capillari;
  • disturbi emodinamici;
  • aumento della permeabilità delle pareti vascolari;
  • una diminuzione del volume del sangue circolante;
  • afflusso di sangue alla placenta, ai reni, al cervello;
  • aumento dell'ipossia degli organi interni sia della futura mamma che del suo bambino;
  • disturbi del metabolismo delle proteine ​​e degli elettroliti d'acqua.

L'esatto meccanismo per lo sviluppo della gestosi OCG è attualmente sconosciuto. I fattori predisponenti per il suo verificarsi sono:

  • malattia renale (pielonefrite, glomerulonefrite);
  • difetti cardiaci congeniti e acquisiti;
  • ipertensione arteriosa;
  • patologie endocrine (diabete mellito, obesità);
  • conflitto di rhesus;
  • ritardo della crescita intrauterina;
  • l'età della madre ha meno di 18 anni o più di 35 anni;
  • cattive abitudini (fumo, abuso di alcool).

Sintomi

Se l'edema si verifica sotto l'influenza di cause fisiologiche, sono caratterizzati dai seguenti sintomi:

  1. Leggermente espresso e di solito colpisce solo l'area del piede, delle caviglie, del polpaccio.
  2. Sorgono alla fine della giornata e dopo aver riposato in posizione orizzontale, scompaiono da soli.
  3. Può essere accompagnato da una sensazione di pesantezza alle gambe, crampi notturni, dopo di che i muscoli del polpaccio possono far male per diverse ore.

In quei casi in cui le gambe si gonfiano fortemente durante la gravidanza, la causa è molto probabilmente una preeclampsia di OCG. Nel suo corso, si distinguono diverse fasi:

Inizialmente, la patologia procede in segreto, può essere sospettata da un aumento patologico del peso corporeo. Le donne sottolineano spesso che le scarpe consumate improvvisamente si sono strette per loro. La salute generale sta peggiorando. Quindi ci sono gonfiore visibile di piedi e gambe. Se il trattamento non viene avviato, il gonfiore si diffonde ai fianchi e alla parete addominale anteriore, alle braccia. Nei casi più gravi si sviluppa anasarca: gonfiore di quasi tutta la pelle e accumulo di liquido nelle cavità anatomiche del corpo. Con idropisia non ci sono ipertensione arteriosa e proteinuria.

L'edema è combinato con l'ipertensione progressiva. Dopo 3-6 settimane, la proteinuria si unisce a questi sintomi: la presenza di proteine ​​nelle urine. Altri segni: disturbi del sonno, vertigini, dolore nella regione lombare, dispepsia, sete. Epatomegalia, dolore nel quadrante in alto a destra dell'addome, ittero sono caratteristici del danno epatico.

I sintomi di danno al sistema nervoso centrale e aumento della pressione intracranica (mal di testa, nausea, vomito) si uniscono ai segni di nefropatia sopra elencati. Soprattutto spesso con preeclampsia, si nota una menomazione visiva..

Una donna incinta ha un'improvvisa perdita di coscienza e sviluppa un attacco convulso, dopo di che cade in coma.

Diagnostica

Per rispondere alla domanda sul perché le gambe si gonfiano durante la gravidanza, in ogni caso solo un medico può dopo l'esame necessario. Può includere:

Se ci sono indicazioni, la donna consulta altri specialisti ristretti (nefrologo, chirurgo vascolare).

Trattamento

Poiché il gonfiore degli arti inferiori durante la gravidanza può causare varie cause, la terapia dovrebbe mirare ad eliminarli..

Non è necessario eliminare l'edema fisiologico limitando l'assunzione di liquidi e sale. Tuttavia, il consumo di sottaceti, marinate, carni affumicate e cibi eccessivamente salati deve essere scartato. Consigliato anche per le donne:

  • fare brevi passeggiate all'aria aperta più volte al giorno;
  • per migliorare il deflusso di sangue e linfa 3-4 volte al giorno, assumere una posizione reclinata con le gambe raddrizzate e sollevate per 15-20 minuti;
  • fare rilassanti pediluvi caldi (non caldi!) con sale marino di notte;
  • eseguire un leggero massaggio ai piedi.

Con le vene varicose degli arti inferiori, al paziente viene mostrato un uso sistematico di calze a compressione, nonché l'applicazione locale di unguenti e gel con anticoagulanti (unguento eparina, gel di Lyoton). Il massaggio ai piedi in questo caso è controindicato, poiché può causare la rottura di un coagulo di sangue con lo sviluppo di embolia polmonare.

I diuretici in ostetricia sono usati solo per indicazioni rigorose e con grande cura, poiché possono provocare disturbi significativi nel bilancio idrico-elettrolitico..

Il trattamento della gestosi viene effettuato in un ospedale. Con idropisia e nefropatia, una donna incinta viene ricoverata nel reparto di patologia della gravidanza e con preeclampsia ed eclampsia, nel reparto di terapia intensiva.

Le misure terapeutiche mirano a normalizzare:

  • bilancio idrico-elettrolitico;
  • pressione sanguigna
  • permeabilità della parete vascolare;
  • processi metabolici;
  • reologia del sangue;
  • emostasi;
  • funzioni del sistema nervoso centrale.

Indicazioni per la consegna di emergenza (consegna di emergenza):

  1. Nefropatia di gravità moderata, resistente alla terapia entro 7-10 giorni.
  2. L'inefficacia della terapia intensiva della preeclampsia per 2-3 ore.
  3. Eclampsia (la chirurgia viene eseguita dopo la stabilizzazione delle condizioni del paziente).

Come rimuovere il gonfiore delle gambe durante la gravidanza con rimedi popolari

I rimedi popolari per il trattamento dell'edema degli arti inferiori possono essere utilizzati solo se questo fenomeno è associato a cause fisiologiche. Caldi (non caldi!) I pediluvi con soluzione di sale marino o decotti di piante medicinali hanno un buon effetto:

Il normale stato psicoemotivo di una donna incinta e il sonno normale contribuiscono in misura considerevole alla riduzione del gonfiore. Pertanto, il medico può raccomandare decotti di tasse medicinali, che includono erbe con un effetto sedativo pronunciato:

Non è raccomandato l'uso di erbe con un effetto diuretico durante la gravidanza, poiché il loro effetto non appare immediatamente e il loro trattamento può causare una grave violazione dell'equilibrio sale-acqua nel corpo di una futura madre.

Con la gestosi, metodi alternativi di terapia non vengono utilizzati a causa della loro inefficienza assoluta.

previsione

La prognosi è determinata dalla causa alla base dello sviluppo del gonfiore degli arti inferiori nelle donne in gravidanza. È favorevole per le vene varicose e l'edema fisiologico. Con la gestosi, in particolare le sue forme gravi, la prognosi è sempre grave, poiché questa patologia è sempre associata al rischio di gravi complicanze:

Il decorso più grave della gestosi si nota all'inizio (con un'età gestazionale inferiore a 28 settimane).

Prevenzione

La prevenzione dell'edema delle gambe durante la gravidanza comprende:

  • rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • sonno notturno della durata di almeno 8-9 ore;
  • mantenere uno stile di vita attivo (camminare, ginnastica, nuoto, yoga), a condizione che non vi siano controindicazioni;
  • dieta sana equilibrata;
  • individuazione tempestiva e trattamento attivo di eventuali malattie ginecologiche ed extragenitali.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza

Il gonfiore durante la gravidanza è un problema che deve affrontare circa il 75% delle donne in gravidanza. Una condizione in cui il liquido in eccesso si accumula nel corpo non solo porta un disagio tangibile, ma è anche molto pericoloso per il feto. Pertanto, ogni donna dovrebbe sapere come alleviare il gonfiore con un danno minimo alla salute..

Cause di edema durante la gravidanza

Molto spesso, le donne in gravidanza gonfiano gambe, braccia e viso. Ciò accade a causa del fatto che nei vasi delle future mamme si accumula una grande quantità di sodio, che rallenta il processo di escrezione di liquidi dal corpo. La presenza di gonfiore nell'ultimo trimestre di gravidanza è particolarmente evidente.

Segni di gonfiore patologico

  • Un forte aumento del peso corporeo - più di 1 kg a settimana;
  • le caratteristiche del viso diventano più grandi;
  • è molto scomodo camminare con scarpe familiari; compaiono tracce di elementi di fissaggio;
  • è impossibile rimuovere gli anelli dalle dita;
  • anche con camminata lenta, mancanza di respiro, battito cardiaco accelerato, pressione alta;
  • formicolio e intorpidimento delle gambe e delle braccia.

Se hai uno o una combinazione dei suddetti sintomi che non scompaiono entro pochi giorni, dovresti consultare un medico. Dopo l'esame, lo specialista ti dirà cosa fare per riportare le tue condizioni alla normalità il più rapidamente possibile senza conseguenze pericolose.

Qual è il gonfiore pericoloso?

Spesso l'edema grave è un segno di "gestosi tardiva". L'eccesso di liquido nel corpo di una donna può portare a gonfiore degli organi interni e interruzione del loro normale funzionamento. Inoltre, l'eccessivo gonfiore è spesso un "campanello d'allarme", che indica una violazione dei reni. Il principale pericolo per il feto è il rischio di carenza di ossigeno, che minaccia lo sviluppo di gravi patologie congenite.

Come sbarazzarsi di edema durante la gravidanza?

Il ricovero e il trattamento farmacologico con comparsa di edema sono mostrati solo in casi isolati. È facile normalizzare le tue condizioni a casa, l'importante è aderire alle raccomandazioni del medico in tutto. Un approccio per risolvere il problema dovrebbe essere completo e, prima di tutto, escludere dalla vostra dieta cibi troppo salati, affumicati e grassi, bevande gassate. Per rafforzare le proprietà protettive del corpo, assumere complessi vitaminici contenenti magnesio e vitamina E.

Volendo sbarazzarsi del gonfiore, alcune donne iniziano a limitarsi ai liquidi, facendo un errore molto grave. Una donna incinta dovrebbe assumere almeno 1-1,5 litri al giorno. liquidi (compresi i primi piatti). È auspicabile che si trattasse di una normale acqua limpida. Per migliorare l'appetibilità, puoi aggiungere una fetta di limone al bicchiere, il che è indispensabile se, inoltre, soffri di tossicosi. Inoltre, non cercare di alleviare il gonfiore con i diuretici che non sono stati acquistati come prescritto dal medico - c'è il rischio di aggravare ulteriormente la situazione ricompensando te stesso con nuovi problemi di salute.

Etnoscienza

Oltre ai metodi tradizionali nella lotta contro l'edema, la medicina tradizionale è stata utilizzata con successo per molti anni. Per alleviare l'affaticamento delle gambe dopo una dura giornata, fai ginnastica la sera o fai un auto-massaggio. Bagni freschi con aghi e infuso di erbe curative si rilassano e tonificano perfettamente. Bevande diuretiche: succo di mirtillo rosso e mirtillo rosso, decotti di albicocche secche aiuteranno a rimuovere rapidamente il liquido in eccesso dal corpo.

Evita il disagio, la pressione sui piedi e limita il movimento delle scarpe. Oggi nei negozi per le mamme in attesa puoi trovare calze o collant decongestionanti speciali, che almeno un po ', ma aiuteranno a evitare il disagio.

Prevenzione

Per evitare l'edema durante la gravidanza, dovresti monitorare la tua salute fin dalle prime settimane. Rimuovi dal tuo menu tutti i prodotti dannosi per la giovane madre. Normalizza la modalità di lavoro e di riposo, dando al sonno almeno 8 ore prestabilite, evitare il superlavoro. Se gli ultimi mesi di gravidanza sono caduti durante la stagione calda, cerca di stare all'aperto solo al mattino e alla sera. Non rimanere in una posa a lungo, prenditi del tempo per riscaldarti. Concedi il tempo massimo per le passeggiate all'aperto, che sono molto utili non solo per la prevenzione dell'edema, ma anche per migliorare la salute della donna incinta in generale.

Gonfiore delle gambe. Ragioni per la gravidanza Trattamento

Di seguito troverai informazioni sulle cause del gonfiore delle gambe e sui metodi di trattamento per questo piccolo, ma ancora spiacevole. Quindi, decidiamo prima cosa è lo stesso gonfiore?

La comparsa di edema delle gambe è una buona ragione per consultare un medico. Meglio non fare il trattamento domiciliare e l'autodiagnosi

Edema (lat. Edema) - eccessivo accumulo di liquido negli organi del corpo, spazi dei tessuti extracellulari del corpo. Di seguito considereremo le cause e i tipi più comuni di edema delle gambe. Gonfiore delle gambe: di solito si tratta della manifestazione iniziale delle vene varicose. Il gonfiore delle gambe con le vene varicose ha una caratteristica: si sviluppano gradualmente. La causa principale delle vene varicose è la mancanza di elasticità delle pareti dei vasi. Gonfiore associato a ritenzione di liquidi.

Tipi di edema

- L'edema idratico è associato all'accumulo di liquidi in eccesso nella malattia renale;

- L'edema cachettale appare a causa di malattie cardiovascolari o quando il corpo è esaurito;

- L'edema congestizio si forma con permeabilità vascolare, pressione nei capillari, diminuzione dell'albumina delle proteine ​​del sangue;

- L'edema meccanico è il risultato di lesioni che possono verificarsi durante la gravidanza e i tumori;

- L'edema neuropatico appare in malattie come l'alcolismo e il diabete;

- Edema allergico (edema di Quincke) - è un profondo gonfiore della pelle. L'edema di Quincke si sviluppa molto rapidamente e si risolve anche rapidamente dopo un trattamento adeguato.

Molto spesso, l'edema appare negli arti, nella cavità addominale o pleurica, nel grasso sottocutaneo.

Cause di edema delle gambe

Vari fattori possono essere la causa dell'edema: l'edema è causato da malattie croniche o temporanee, una certa condizione del corpo. Il gonfiore delle gambe causato dall'accumulo di liquidi nei tessuti delle gambe è noto come edema periferico. Con il ritmo moderno della vita, il gonfiore delle gambe sta diventando più comune e banale. In quasi tutte le donne, anche le gambe si gonfiano durante la gravidanza. L'edema delle donne in gravidanza, di regola, è temporaneo e passa molto rapidamente. Possono avere vari motivi..

Le cause più caratteristiche dell'edema delle gambe sono:

- Grande carico sulle gambe.

- Ampia assunzione di liquidi, soprattutto prima di coricarsi.

- Malattia metabolica.

- L'abitudine di sedersi a gambe incrociate.

- Lunga seduta in sedili bassi o troppo morbidi.

- Scarpe sbagliate. Non indossare scarpe con tacchi molto alti e con una suola completamente piatta. È meglio indossare scarpe con tacchi piccoli. Le scarpe dovrebbero essere spaziose, non stringere il piede e le dita dei piedi dovrebbero essere in una posizione naturale.

- Flebeurisma. Il gonfiore alle gambe con vene varicose si verifica gradualmente, inizialmente in modo impercettibile. Il rafforzamento dell'edema sulle gambe è associato a una persona in posizione verticale ed è notato la sera. Dopo il sonno, il gonfiore delle gambe scompare e può apparire di nuovo solo nel pomeriggio. Con la progressione di altri segni della malattia, il gonfiore delle gambe diventa più evidente. Di norma, gonfiore alle gambe combinato con disturbi trofici. Molto spesso, il gonfiore delle gambe non è simmetrico e, di regola, solo su una gamba.

L'edema sulle gambe si forma a causa del fatto che il deflusso del sangue è disturbato e la pressione idrostatica nelle vene aumenta in modo significativo. Il lungo ristagno di sangue provoca un aumento della pressione, prima nelle vene grandi e poi nei vasi più piccoli.

Nei capillari, la pressione idrostatica è generalmente più alta che negli spazi intercellulari e quindi tende a spremere il fluido dai vasi nel tessuto - si verifica edema.

- Violazione dell'attività cardiovascolare.

- Nefropatia. Grave gonfiore delle gambe può verificarsi con malattia renale. Tale edema si diffonde, di regola, lungo entrambi gli arti inferiori e colpisce principalmente la parte posteriore della gamba, senza prurito, dolore e aumento della temperatura locale. È accompagnato da un gonfiore delle palpebre, dalla comparsa di occhiaie sotto gli occhi, spesso un cambiamento nel colore delle urine e una diminuzione della sua quantità.

- Per le malattie intestinali. Esternamente, tale edema è simile al "rene", ma è accompagnato non da una minzione compromessa, ma da una diarrea prolungata

Le gambe si gonfiano fortemente anche dopo che una persona ha avuto un'infezione respiratoria acuta. Questo sintomo è una conseguenza della malattia renale, che si è manifestata come una complicazione dell'infezione..

- Malattia "elefante". Con questa malattia, il flusso linfatico nella pelle e nel tessuto sottocutaneo viene disturbato, il che porta a una violazione del metabolismo delle proteine ​​e dell'acqua nei tessuti e alla congestione linfatica. Il forte gonfiore si verifica su questo terreno, molto spesso delle gambe e le gambe diventano come elefanti.

- I problemi con la ghiandola tiroidea possono anche apparire elastici, non lasciando la fossa quando premuti dall'edema, situati nella parte inferiore delle gambe. Con questa malattia si notano anche gonfiore della lingua e delle spalle, letargia, sonnolenza, freddezza, tendenza alla costipazione.

- L'edema sulle gambe può verificarsi con tromboflebite acuta, sia vene profonde che superficiali. Ma in questo caso, sono sempre accompagnati da segni clinici di infiammazione: arrossamento, febbre, dolore lungo la vena. L'edema è molto meno comune a causa del deflusso alterato del liquido linfatico attraverso i vasi linfatici. Di norma, l'edema segnala la presenza di una malattia e quindi, quando si verificano, è necessario consultare sempre un medico.

Il gonfiore durante la gravidanza è un evento molto comune. In effetti, durante la gravidanza, il background ormonale di una donna cambia radicalmente. Se è apparso gonfiore delle gambe durante la gravidanza, è necessario informare il medico su questo. Le cause dell'edema durante la gravidanza sono immediatamente difficili da identificare immediatamente, quindi il ginecologo ha bisogno di un esame aggiuntivo (ecografia dei reni, esami del sangue).

Altre cause di edema delle gambe includono coaguli di sangue, infezioni alle gambe (esistenti o trasferite), insufficienza venosa cronica, vene varicose, ustioni. Inoltre, il gonfiore delle gambe può essere sia una causa che una conseguenza di altre malattie. Le gambe si gonfiano con varie malattie: edema di varie origini, gotta e così via..

Trattamento di gonfiore del piede

Esercizi per alleviare il gonfiore delle gambe

- Stare in piedi o seduti per diversi minuti al giorno, alternativamente premere il tallone sul pavimento e sollevare la punta, e viceversa (premere la punta e alzare il tallone).

- Cammina sulle dita per un paio di minuti.

- Allarga e stringi le dita dei piedi.

- Piedi nudi, prova a prendere una matita o una pallina dal pavimento.

- Ruota i tuoi piedi (da sinistra a destra e da destra a sinistra).

- Posiziona il piede destro a sinistra. Alza la calza il più in alto possibile, quindi fai lo stesso esercizio con il piede destro.

- Mettiti in punta di piedi e attendi qualche secondo. Quindi fai 5-10 salti in punta di piedi.

- Piega le dita dei piedi verso il basso e piegale bruscamente verso l'alto.

Medicinali contro l'edema delle gambe

Importante! Prima di utilizzare i seguenti farmaci, consultare il medico per determinare le cause esatte dell'edema e la nomina di farmaci appropriati. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, peggiora solo, poiché la causa principale del gonfiore delle gambe non è stata identificata e non viene eliminata.

- "Essaven Gel" aiuta a rafforzare le pareti dei capillari e delle vene, aiuta anche la circolazione sanguigna ed elimina i microtrombi;

- L'unguento eparina, che migliora la circolazione sanguigna, dissolve i coaguli di sangue microscopici, ha un effetto antinfiammatorio;

- “Venitan”, che comprende un estratto di ippocastano, rinforza bene le pareti dei capillari e delle vene;

- “Troxevasit ha un effetto analgesico e rinfrescante, rafforzando allo stesso tempo le pareti dei capillari e delle vene.

- Contro l'edema, gli unguenti fatti sulla base dell'ippocastano sono buoni.

Gli unguenti sopra contengono rutina ed eparina, che rafforzano il sistema capillare.

Metodi alternativi per il trattamento dell'edema delle gambe

Inoltre, ci sono un gran numero di ricette di medicina tradizionale che aiutano a far fronte al gonfiore delle gambe..

- 1 parte di trementina in 2 parti di olio di ricino. Scalda l'olio, versa la trementina e strofina i piedi. Dopo il massaggio, metti i calzini di cotone sui piedi.

- Mescola 1 tuorlo d'uovo con un cucchiaino di trementina e un cucchiaio di aceto di mele. Strofina energicamente i piedi con la miscela risultante..

- Astragalo (pianta). Un decotto riduce il gonfiore e ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare. Per preparare un decotto di 10 g di astragalo, cuocere a vapore un bicchiere di acqua bollente, raffreddare lentamente e filtrare. Prendi un decotto dovrebbe essere 2-3 cucchiai 2-3 volte al giorno per 2 settimane. Dopo una pausa di tre giorni, ripetere il trattamento. Il corso generale di trattamento dura 4-6 mesi.

- Per gambe stanche e gonfie è molto buono massaggiare con pezzi di ghiaccio. È meglio se il ghiaccio non è fatto dall'acqua normale, ma dall'infuso di erbe e piante. Ad esempio, da salvia, fiori di arnica montana, tintura ombelicale, achillea, menta piperita, eucalipto.

- Bagno. È possibile aggiungere sale marino all'acqua del bagno; aiuta a gonfiore e rilassa le gambe. Immergi i piedi in acqua fredda, quindi massaggia delicatamente le aree gonfie dal basso verso l'alto con una pinzetta leggera..

- Bagni a contrasto. Aiutano con affaticamento delle gambe, pesantezza e gonfiore dei piedi. Tieni le gambe alternativamente in acqua calda (5 minuti) e fredda (10 secondi), con erbe e sale.

- Oltre ai pediluvi, è utile anche il massaggio. Dopo una doccia serale, asciuga i piedi e inizia ad allungarli prima dai piedi, l'automassaggio inizia con l'alluce sulla parte inferiore della gamba, quindi dal ginocchio alla coscia. È utile fare clic sui seguenti punti: sulla lamina ungueale, sulla base del dito.

- Puoi allungare i piedi facendo rotolare una pallina di gomma sul pavimento.

- Dopo le 19:00, prova a bere meno liquidi. Per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo, utilizzare decotti di erbe.

- Decotti efficaci di corteccia e sambuco con gonfiore delle gambe e dei reni.

- Se ci sono nodi varicosi sulle gambe, metti sopra le foglie di sambuco al vapore.

- Sciogli un pacchetto di salgemma in un secchio di acqua fredda, quindi prendi un asciugamano shaggy, inumidiscilo accuratamente con quest'acqua, quindi strizzalo e attaccalo alla parte bassa della schiena. Ripeti la procedura dieci volte. Di conseguenza, inizia la minzione, il gonfiore scompare.

- Bere diuretici da gemme di betulla, estratto di equiseto. Ricetta: prendi l'equiseto, il nodo, i germogli di betulla - 2-3 cucchiai di ciascun ingrediente. 1 cucchiaino di miscela in 1 tazza di acqua bollente, quindi 15 minuti a bagnomaria, insistere e filtrare per 30 minuti. 1 cucchiaio 3 volte al giorno dopo i pasti. 3 giorni da bere, 1 giorno - una pausa. Il corso dura 3 settimane. Conserva il brodo in un luogo fresco.

Importante! I bagni caldi sono controindicati nell'espansione delle vene!

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza: cosa fare?

Il gonfiore durante la gravidanza è un evento molto comune. In effetti, durante la gravidanza, il background ormonale di una donna cambia radicalmente. La quantità dell'ormone progesterone, che è responsabile per limitare la capacità contrattile dell'utero, è aumentata di quasi dieci volte, in modo che non si verifichino aborti spontanei. Ma anche il progesterone promuove la ritenzione di liquidi nei tessuti e la formazione di edema. Durante la gravidanza, il metabolismo del sale d'acqua cambia nel corpo di una donna, il che può portare a un deflusso alterato di linfa e sangue attraverso le vene delle gambe, a cambiamenti nel sangue e nella parete vascolare. Vediamo cos'è il gonfiore e quali misure preventive possono essere prese per evitarli o migliorare le nostre condizioni..

Come appare l'edema

L'acqua non viene trattenuta immediatamente nel corpo. Nel primo trimestre di gravidanza, il gonfiore si manifesta raramente. Già più vicina al secondo trimestre, una donna incinta può notare che la pelle delle gambe e delle mani perde fermezza ed elasticità, diventando "sciolta". Più tardi, la rotondità del viso aumenta. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, gonfiore delle gambe e, meno spesso, delle mani, del viso e dell'addome.

Controlla se c'è gonfiore, puoi spingere il dito sulla pelle della parte inferiore della gamba di fronte (l'area in cui non ci sono muscoli), se la pressione rimane una fossa che non passa immediatamente, quindi il gonfiore.

Durante la gravidanza, il peso corporeo di una donna aumenta gradualmente, un forte salto può indicare la comparsa di edema. Pertanto, nella clinica prenatale, monitorano il peso della gestante.

Tipi di edema durante la gravidanza

Edema fisiologico durante la gravidanza. In alcune donne, anche con le mestruazioni, si osservano lievi gonfiori delle gambe, pesantezza e affaticamento. Molto probabilmente durante la gravidanza, questi sintomi saranno compagni frequenti..

L'edema fisiologico è una tendenza del corpo di una donna incinta a trattenere sodio e acqua nel corpo, è particolarmente provocato dall'abuso di cibi salati, dal sovraccarico fisico e può apparire nel calore. Inoltre, un aumento del peso corporeo, e di conseguenza un carico sulle gambe, porta al gonfiore delle gambe. Tale edema è naturale, non rappresentano un pericolo per la salute e quando la figura si riprende dopo il parto, le gambe riacquisteranno la loro precedente leggerezza..

Edema patologico durante la gravidanza. L'edema durante la gravidanza può essere sintomi della malattia. Il cosiddetto idropisia delle donne in gravidanza è espresso da un forte aumento del peso corporeo di oltre 20 kg, grave gonfiore di gambe, braccia, viso e parte bassa della schiena. È difficile per una donna calzare, piegarsi, i suoi occhi diventano piccoli a causa del gonfiore delle palpebre. Con l'idropisia, il bambino praticamente non soffre, questa è la forma iniziale di gestosi. Deve essere trattato in modo che l'idropisia non entri in una forma più grave di gestosi, che è anche accompagnata dal rilascio di proteine ​​nelle urine e da un aumento della pressione sanguigna. Con la gestosi, sia la madre che il feto soffrono.

Il trattamento di un piccolo edema viene eseguito in regime ambulatoriale, ma se, nonostante il trattamento, la condizione non migliora, la donna viene inviata in ospedale. Se non c'è alcun miglioramento dopo il corso del trattamento, viene eseguita una consegna prematura. È necessario partecipare a una consultazione delle donne in modo tempestivo al fine di notare e prevenire una possibile malattia in tempo.

Qual è il pericolo di edema nelle donne in gravidanza?

I medici stranieri tendono a considerare l'edema delle donne in gravidanza come un fenomeno fisiologico che non richiede trattamento. È vero, con l'avvertenza che le proteine ​​nelle urine e l'ipertensione non si uniranno all'edema.

Gli ostetrici russi ritengono che l'edema debba essere trattato, poiché l'idropisia delle donne in gravidanza è il primo stadio della gestosi e il 90% dei casi dopo l'edema appare nelle proteine ​​delle urine e nella pressione alta. Il trattamento tempestivo iniziato può prevenire l'idropisia nelle fasi successive della gestosi.

L'edema è uno dei tre principali segni di gestosi (aka tossicosi tardiva). Di solito si manifesta nel terzo trimestre, ma è anche possibile lo sviluppo individuale della situazione..

Prevenzione dell'edema durante la gravidanza

In precedenza, per "prevenzione", alle donne incinte veniva raccomandato di limitare l'assunzione di liquidi, ma ora sono giunti alla conclusione che se si limita l'assunzione di liquidi, il corpo proverà a ritardarlo, moltiplicando in tal modo l'edema. Bere dovrebbe essere 1,5 - 2 litri di liquido (compresi frutta, zuppe e succhi). Ma è consigliabile bere liquidi legati: tali liquidi vengono trattenuti nel flusso sanguigno e non entrano nel tessuto, quindi consentono di evitare l'edema. Questi includono succhi appena spremuti (succhi freschi) e latte.

- Dovresti anche abbandonare completamente i cibi assetati. Prova a rifiutare cibi come cagliata glassata, gelati, torte, halva, masse di cagliata, vanillina, formaggi lavorati, kefir, cibi affumicati, in salamoia, piccanti e fritti.

- Non bere liquidi dolci e gassati che causano sete. Riduci l'assunzione di sale o passa a una dieta priva di sale. Il cibo dovrebbe essere sotto salato, poiché il sale trattiene il fluido nel corpo. È consentito sale fino a 8 g al giorno invece dei soliti 12-15 g.

- Mangia molta frutta, verdura, cereali. Possono essere stufati, cotti e cotti al forno. A volte la sete può essere placata mangiando una succosa mela, arancia o cetriolo.

- È meglio mangiare cibi cotti al vapore o bolliti, in umido, ma non fritti!

- In accordo con il medico, puoi bere tisane con proprietà diuretiche (estratti di foglie di orsetto o orecchie d'orso, equiseto, tè ai reni). Un bicchiere di infusione viene bevuto durante il giorno per 3-4 dosi (1/3-¼ bicchiere alla volta). Corso lungo - da 3 a 4 settimane.

Importante! I diuretici sono prescritti solo per l'edema grave e anche in questo caso non per molto. Non puoi prendere questi soldi da solo!

- Per prevenire l'edema durante la gravidanza, cerca di condurre uno stile di vita mobile. Il movimento per ogni ora può prevenire l'accumulo di liquidi.

- Un modo efficace per combattere il gonfiore è sdraiarsi con le gambe in alto.

- Indossa un collant a vita alta al mattino prima di alzarti dal letto. Pertanto, il sangue non ristagna nelle caviglie.

- Cerca di essere meno in un posto caldo.

- Fare i pediluvi con acqua fredda. Il tempo di trattamento è di 20 minuti.

- Il massaggio ai piedi la sera aiuta anche a prevenire il gonfiore delle gambe e, in tal caso, rimuove il gonfiore.

- Bevi un bicchiere di latte caldo di notte, 1 giorno a settimana su mele e succo di frutta e prova a preparare albicocche secche di notte, e al mattino, prima di tutto, bevi acqua da esso e mangia e non bere nulla per i successivi 30-40 minuti;

- Tè ordinario al limone senza zucchero o solo acqua con una fetta di limone;

- La composta di mirtilli rossi previene anche il gonfiore delle gambe.

Prevenzione del gonfiore del piede

- Se esiste tale opportunità, prova a cambiare le scarpe durante il giorno, soprattutto se indossi scarpe col tacco alto.

- Dopo le 19:00, prova a bere meno liquidi..

- Durante il giorno, cerca di riposare i piedi. Accarezzali, massaggia.

- Ottieni speciali calze o collant medici che prevengono l'insorgenza di edema.

- Segui una dieta con un consumo limitato di sale e acqua. Evitare la soda.

- Dormi con un rotolo sotto i piedi (cuscino o coperta piegata).

- Fai quotidianamente massaggi ai piedi e fai bagni con decongestionanti.

- La sera, quando torni a casa, prendi questa posizione: sdraiati sul pavimento, alza le gambe e appoggiale contro il muro. Rimani in questa posizione per 10-15 minuti. Quindi massaggia le gambe nella direzione dai piedi alle ginocchia. Il movimento deve essere vigoroso.

Importante! Se tutti questi suggerimenti non aiutano, il gonfiore diventa regolare, si avvertono durezza e febbre della pelle nelle aree gonfie, assicurarsi di consultare un medico.

Al fine di ripristinare la salute delle gambe e sbarazzarsi di dolore e gonfiore, è necessario modificare completamente la routine quotidiana.

Cosa fare se le gambe si gonfiano durante la gravidanza nelle fasi successive

La gravidanza è un periodo speciale nella vita di una donna in cui è necessario monitorare attentamente la propria salute, poiché qualsiasi deterioramento può influire negativamente sul bambino. Il gonfiore del viso, delle braccia o delle gambe è un segnale allarmante, sebbene le donne in posizione raramente prendano sul serio questo problema. I sintomi sono espressi all'interno della norma fisiologica, ma si considera un intenso gonfiore delle gambe durante la gravidanza a seguito della progressione di patologie che, senza trattamento, possono essere pericolose per la salute della madre e del nascituro.

Perché le gambe si gonfiano durante la gravidanza

In molti casi, soprattutto dall'inizio del terzo trimestre di gravidanza, le donne sono disturbate dalla sensazione di "pienezza" nelle gambe, dolore, caviglie "nuotano", è difficile stare in piedi per lunghi periodi, voglio sedermi e rilassarmi più velocemente. È necessario capire perché il gonfiore delle gambe si verifica durante la gravidanza per rispondere adeguatamente alle circostanze attuali. Con i cambiamenti a cui il corpo è soggetto durante il periodo di gravidanza, tali situazioni sono dovute alla fisiologia:

  • maggiore necessità di assunzione di liquidi per garantire il funzionamento di tutti gli organi e sistemi in condizioni di aumento del carico;
  • con una dieta squilibrata, quando c'è un eccesso di sodio, il fluido viene trattenuto nei tessuti, causando gonfiore di diverse parti del corpo;
  • se una donna aveva segni di vene varicose prima della gravidanza, durante la crescita fetale il decorso di questa malattia è aggravato a causa del carico aggiuntivo sulla rete venosa;

A causa dell'aumento del volume dell'utero con liquido amniotico, la maggior parte del carico è distribuito nella direzione degli arti inferiori, quindi c'è una sensazione di pesantezza nei muscoli del polpaccio, nei piedi, si gonfiano e si stancano rapidamente.

  • durante il regime potenziato di funzionamento della maggior parte degli organi e dei sistemi durante la gravidanza, alcuni di essi potrebbero non funzionare correttamente, ad esempio i reni difficilmente possono far fronte alla loro funzione;
  • se la gamba sinistra è gonfia durante la gravidanza, questo può essere il risultato del fatto che l'utero in crescita, spostandosi a sinistra, schiaccia una porzione della vena pelvica, causando ristagno e, di conseguenza, provoca gonfiore di una sola: l'arto inferiore sinistro;
  • il problema della gestosi, come complicanze della gravidanza, quando il paziente ha salti di pressione sanguigna, ipertensione, sviluppo di nefropatia con la minaccia di eclampsia.

Oltre a fattori esterni fisiologici, sfavorevoli contribuiscono al verificarsi di edema, che includono:

  • consumo incontrollato di piatti contenenti sale a causa di cambiamenti nelle abitudini di gusto, che porta ad una rapida serie di chili in più;
  • inattività fisica, mancanza di attività fisica fattibile;
  • l'uso di scarpe scomode, stringendo i piedi, i polpacci, una cattiva abitudine di gettare un piede sull'altro;
  • soggiorno prolungato all'aria aperta nelle condizioni di caldo estivo;
  • dipendenza dal fumo, perché gli effetti negativi della nicotina sui vasi sanguigni sono noti a tutti.

Oltre all'edema, le donne si trovano ad affrontare il fatto che durante la gravidanza le loro gambe diventano insensibili, la sensibilità dei tessuti degli arti inferiori diminuisce. Il motivo è che l'utero in crescita (di solito per un periodo di 24 settimane) esercita una maggiore pressione sui fasci nervosi del pavimento pelvico, schiacciando i vasi. Il flusso di sangue nelle cosce e nelle gambe è ridotto, quindi c'è una sensazione di formicolio e intorpidimento.

Come riconoscere il gonfiore

Grave edema alle gambe durante la gravidanza colpisce molte donne, tale gonfiore è visivamente evidente. Il riconoscimento di un sintomo lieve è difficile a causa del graduale aumento di peso. Ma per un certo numero di segni, possono ancora essere identificati:

  • Se un paio di scarpe che erano state distribuite prima della gravidanza improvvisamente si restringe, i piedi si gonfiano. Alcune persone pensano che questo sia normale quando, a causa dell'aumento di peso, le scarpe familiari si schiacciano. Ma nei piedi, i depositi di grasso non vengono immagazzinati. Scarpe più vicine indicano gonfiore.
  • Quando si rimuovono calze o gambaletti, una donna può rilevare un segno sulla pelle lasciato da una fascia elastica che non si livella per lungo tempo. Un semplice test aiuterà anche a identificare la presenza di edema: premendo leggermente sulla pelle del polpaccio o del piede, puoi notare che c'è un approfondimento. Se normale, scompare immediatamente, quindi con gonfiore, la fossa rimane per 4-5 s.
  • L'ombra della pelle cambia. L'eccesso di liquido nello spazio extracellulare dei tessuti lo rende pallido. La solita ottusità scompare, la pelle sembra tesa.
  • Se si monitora attentamente il livello di fluido rilasciato, si può vedere che il suo volume è molto più basso di quello che viene fornito con cibi e bevande.

L'intensità del gonfiore delle gambe nelle donne in gravidanza è evidente nel tardo pomeriggio, soprattutto se la donna ha dovuto camminare o stare in piedi per lungo tempo tutto il giorno. Dopo una notte di riposo, la loro gravità diminuisce.

Secondo una serie di indicatori, l'edema in forma latente può essere rilevato anche quando il liquido in eccesso si accumula negli organi interni:

  • Usando una pesatura regolare. Un rapido aumento di peso (oltre 500 g a settimana) può indicare edema latente.
  • Con misurazioni settimanali sull'impugnatura del polpaccio. Se la differenza supera 1 cm - il problema esiste.
  • Analisi dei dati diuretici. La produzione giornaliera di urina dovrebbe essere entro i tre quarti della quantità totale di liquidi consumati, compresi i cibi liquidi e da bere. Se questo indicatore viene ridotto, l'acqua in eccesso viene trattenuta nello spazio extracellulare dei tessuti degli organi interni.

Qual è il pericolo di edema durante la gravidanza?

Quando non vengono rilevate deviazioni significative nelle analisi della donna incinta (la pressione sanguigna è normale, non ci sono proteine ​​nelle urine), non è necessaria una terapia speciale. Se viene rivelato che durante l'inizio della gravidanza, le gambe si gonfiano e la causa era la disfunzione d'organo dovuta allo sviluppo di un processo patologico in esse, allora devono essere prese misure.

La complicata gravidanza durante la gestosi si manifesta con la nefropatia, in cui il lavoro dei reni e il normale afflusso di sangue sono disturbati, la condizione peggiora senza trattamento, il che minaccia lo sviluppo di preeclampsia ed eclampsia. Può verificarsi un aborto spontaneo o il parto inizierà prima della data di scadenza..

Se l'edema colpisce i tessuti della placenta, ciò influisce negativamente sullo sviluppo del feto, poiché non riceve la quantità necessaria di ossigeno con sostanze nutritive.

Pronto soccorso per gonfiore delle gambe in donne in gravidanza

Se le gambe si gonfiano durante la gravidanza, devi sapere cosa fare e come aiutare il corpo senza danneggiare il bambino. Per quanto riguarda il gonfiore fisiologico, è sufficiente seguire queste raccomandazioni:

  • Per regolare la dieta riducendo l'assunzione di cibi con eccesso di sale (marinate, cibi affumicati, verdure in scatola, olive, carne fritta). Dovresti anche moderare il consumo di dolci..
  • Una moderata attività fisica (camminata, ginnastica) aiuta ad attivare il flusso sanguigno e migliora il deflusso di liquidi in eccesso dai tessuti..
  • L'acqua purificata dovrebbe prevalere nella dieta bevente. Di tisane, si consigliano infusi con cinorrodi, mirtilli rossi e mirtilli rossi.

Durante il giorno, concediti un breve riposo ai piedi, è consigliabile sdraiarsi per mezz'ora o un'ora, sollevando le gambe a un'altezza.

  • È preferibile che una donna incinta si trovi in ​​una stanza ben ventilata, in strada, al caldo è meglio andare all'ombra.
  • Eseguire periodicamente un massaggio agli arti inferiori per migliorare la circolazione sanguigna.
  • Scegli scarpe comode in modo da poter regolare la posizione di fibbie e cinturini.

In caso di rilevazione di gonfiore patologico, è necessario un trattamento diretto. Se le gambe si gonfiano durante la gravidanza in un secondo momento, il ginecologo, insieme a specialisti specializzati, sta sviluppando un regime di trattamento che aiuterà ad eliminare la causa dell'edema. Quando si conferma lo stato della gestosi, il paziente viene ricoverato in ospedale.

Come sbarazzarsi di edema

La presenza di pastosità e gonfiore degli arti inferiori viene eliminata da una selezione competente di terapia farmacologica. È impossibile ricorrere al trattamento farmacologico da soli, questo può influire negativamente sullo sviluppo del feto.

Trattamento farmacologico

I consigli su come alleviare il gonfiore dovrebbero essere dati solo da un medico. Nel complesso trattamento dell'edema grave, vengono utilizzati farmaci che aiutano ad accelerare l'eliminazione del liquido, aumentare il tono e l'elasticità della rete vascolare. È preferibile utilizzare una crema speciale per i piedi per le donne in gravidanza - Varicobuster. Aiuta anche:

  • pomata con eparina;
  • gel contenente Troxevasin;
  • gel per piedi rinfrescante gravidanza (Green mama, Venocrepin).

In caso di gestosi, i medici prescrivono un corso di antisettici, farmaci antinfiammatori:

I complessi vitaminici migliorano il flusso sanguigno placentare.

Deviazioni gravi dal funzionamento degli organi interni richiedono un monitoraggio costante da parte dei medici e lo sviluppo di un regime terapeutico individuale.

Massaggio, biancheria

In presenza di problemi varicosi, si consiglia a una donna di indossare calze a compressione con un adeguato grado di compressione.

Il massaggio ai piedi, selezionato individualmente per le donne in gravidanza, migliora qualitativamente l'effetto dei farmaci. Viene eseguito da uno specialista o indipendentemente, ma solo dopo aver familiarizzato con la metodologia. Il fatto è che durante il massaggio delle gambe durante la gravidanza, tali movimenti dovrebbero essere eseguiti che escludono la pressione sui punti chiamati "interruzione". Hanno ottenuto un nome così specifico a causa del fatto che un'eccessiva esposizione a loro influenza negativamente il tono dell'utero. Alle estremità inferiori, si trovano vicino al tendine di Achille e al calcagno.

Si consiglia di eseguire il massaggio ai piedi durante la gravidanza una volta alla settimana, nell'ultimo mese, le sessioni possono essere eseguite fino a 3 volte a settimana e alla vigilia del parto - tutti i giorni. L'uso competente delle procedure di massaggio non solo riduce le manifestazioni di gonfiore, ma ha anche un effetto stimolante su tutto il corpo, facilita la condizione durante le contrazioni e porta le fibre muscolari pelviche a tonificare.

Dieta per l'edema

Nutrizione - un aspetto importante per garantire il normale corso della gravidanza.

Se appare gonfiore, dovrebbe:

  • rifiutare alimenti contenenti elevate quantità di sale;
  • limitare il consumo di dolci, soda zuccherata, caffè;
  • dare la preferenza a piatti al vapore o bolliti invece di friggere;
  • consumare frutta e verdura succosa, che non solo contribuisce alla vitaminizzazione della dieta, ma satura anche il corpo di idratazione utile con oligoelementi;
  • utilizzare prodotti che stimolano la rimozione del liquido in eccesso (radice di prezzemolo, agrumi, succo di mirtillo rosso).

In caso di grave gonfiore delle gambe a 38 settimane di gestazione, i reni devono essere alleviati il ​​più possibile. Come farlo meglio, un nutrizionista consiglierà.

Metodi popolari

Il gonfiore delle gambe disturberà di meno se si completa la dieta con ricette popolari:

  • Brodo d'avena Chicchi di avena nella quantità di 1 cucchiaio. l versare 0,5 litri di acqua, lasciare bollire, insistere per circa 2 ore. Dopo lo sforzo, bevono 3 volte al giorno..
  • Dessert di mirtilli rossi con miele. I mirtilli freschi vengono macinati, viene aggiunto il miele, la miscela viene presa in 1 cucchiaio. l 2-3 volte al giorno.
  • I succhi di betulla, zucca, carota sono ottimi diuretici e rimedi naturali. Usando mezzo bicchiere di succo due volte al giorno, puoi ridurre significativamente l'intensità dell'edema degli arti inferiori.
  • Tè alla menta, gelsomino.
  • Un decotto di stimmi di mais o foglie di ribes viene utilizzato per migliorare la funzionalità renale (in consultazione con un medico).

esercizi

È un errore pensare che durante la gravidanza, l'attività fisica sia dannosa. Nuoto utile, escursioni. Il divieto è rilevante solo per casi complessi. Se una donna è in buona forma fisica e la sostiene durante la gravidanza facendo esercizi a casa, questo ha un effetto positivo sul flusso sanguigno, elimina la congestione.

  • agire come prevenzione del gonfiore;
  • prevenire il guadagno in sovrappeso;
  • prevenire la comparsa di smagliature nell'addome e nel torace;
  • contribuire allo sviluppo dei muscoli pelvici, preparandoli per un parto sicuro.
  • stimolare il flusso sanguigno verso la placenta, fornendo al feto nutrienti essenziali e ossigeno.

In una serie di esercizi progettati per 15-20 minuti, esegui:

  • semi-squat appoggiati a un muro;
  • rotazione con le gambe dritte e piegate da una posizione seduta;
  • altalene alternate a gambe dritte da una posizione basata su ginocchia e braccia;
  • arcuando di nuovo su e giù (posa di gatto);
  • altalene con le gambe dritte in direzione orizzontale come le forbici;
  • sollevando le gambe dalla posizione supina (alternativamente, a sinistra ea destra).

Ricorda! Devi dormire negli ultimi mesi di gravidanza dalla tua parte in modo che l'utero non prema sul sito della vena cava inferiore, rendendo difficile il flusso sanguigno.

Prevenzione dell'edema durante la gravidanza

Le misure preventive aiutano a ridurre al minimo la comparsa di edema durante la gravidanza. Gli esperti raccomandano:

  • Scegli abiti e scarpe comodi in modo che non ostacolino il movimento e non schiaccino le diverse parti del corpo.
  • Correggere il regime di consumo e la dieta, a seconda dello stato generale di salute (monitorare la quantità di liquido consumato e prevenire un aumento di peso eccessivo).
  • Dose livello di attività fisica.
  • Evitare di stare in stanze non ventilate, rifiutare di visitare la sauna, prendere il sole meno.
  • Indossa speciali indumenti compressivi.
  • Non fumare o bere alcolici..
  • Riposa più spesso, sollevando le gambe su una piattaforma sollevata.
  • Eseguire massaggi, fitovochki per le gambe.
  • Visita regolarmente un ginecologo, fai un esame in caso di sintomi di avvertimento.

Importante! La gravidanza che si manifesta con segni di gonfiore, richiede un monitoraggio costante da parte dei medici. L'automedicazione è inaccettabile, consultare sempre gli specialisti.

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza: cosa fare, come sbarazzarsi del gonfiore delle gambe nelle fasi successive

Durante la gravidanza, il corpo della donna si adatta allo stato modificato. Questo processo è considerato naturale..

Ora soffermiamoci su questo in modo più dettagliato..

Cause di edema durante la gravidanza

Come risultato dei cambiamenti nel corpo della futura mamma, si accumula molto fluido. Il suo volume a 8 settimane può raggiungere 6-8 litri. È necessario per:

  • aumento del volume del sangue nel corpo materno;
  • riempire la placenta;
  • assicurare la crescita delle ghiandole mammarie e dell'utero;
  • creando liquido amniotico.

Tuttavia, spesso la quantità di fluido creata dal corpo supera il volume richiesto. In questo caso, può apparire edema. Sono particolarmente spiacevoli alla fine della gravidanza e possono portare a problemi di salute materna e infantile..

L'edema delle gambe può anche apparire come risultato di una serie di altri motivi, tra cui:

  1. La presenza di problemi intestinali. Se una ragazza incontra frequente diarrea durante la gravidanza, ciò può portare a disturbi dell'apparato digerente e causare gonfiore alle gambe.
  2. Vene varicose. Durante la gravidanza, l'utero si sviluppa rapidamente. Un organo allargato ha un effetto compressivo sui vasi. Ciò può portare alla formazione di vene varicose. Le vene traboccanti causano gonfiore.
  3. Gestosi. Il problema è considerato molto pericoloso. È caratterizzata non solo dall'edema delle gambe, ma anche dagli organi interni. Un fenomeno simile può verificarsi con la placenta, che è una minaccia diretta per la vita del bambino.
  4. Compromissione della funzionalità renale. La gravidanza aumenta significativamente il carico su questo organo. I liquidi in eccesso che si accumulano nel corpo non sono sempre completamente escreti. Questo provoca edema. Se si presentano a causa di una violazione dell'attività dei reni, la ragazza può osservare la formazione di lividi sotto gli occhi e una diminuzione della frequenza della minzione.
  5. Tromboflebite acuta. I medici includono la malattia nell'elenco di estremamente pericolosi. L'edema delle gambe è considerato uno dei segni della sua presenza. Oltre a loro, possono verificarsi febbre, arrossamento delle gambe e dolore..
  6. La ragazza indossa scarpe e vestiti scomodi. Gli effetti compressivi degli indumenti possono anche portare a gonfiore delle gambe durante la gravidanza. Ciò è dovuto a disturbi circolatori. Gli esperti raccomandano caldamente di rifiutare di indossare scarpe col tacco alto e vestiti attillati.
  7. Malattie virali che la futura mamma ha recentemente sofferto. Un'infezione può causare complicazioni renali. Il funzionamento degli organi si deteriorerà, il che porterà a una rimozione insufficiente di liquido dal corpo. Ciò può causare gonfiore delle gambe durante la gravidanza..
  8. Malfunzionamento della tiroide o della funzione cardiaca. Se ci sono problemi, non solo le gambe, ma anche la lingua possono gonfiarsi. Inoltre, la ragazza può osservare una maggiore sonnolenza, affaticamento e costipazione..

Le cause che portano all'edema sono individuali in ciascun caso. Il problema può sorgere a causa di uno stile di vita sedentario, della presenza di malattie articolari o di una seduta prolungata in posizione seduta con le gambe incrociate. Per determinare con precisione la causa del gonfiore, gli esperti consigliano di visitare un medico a colpo sicuro.

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza

Se l'edema è causato da cambiamenti patologici nel corpo, le condizioni di una donna incinta possono peggiorare costantemente. A poco a poco, il problema diventerà evidente non solo sulle gambe, ma anche su altre parti del corpo. Gli esperti distinguono quattro fasi dell'edema:

  1. Il problema appare nell'area dei piedi e delle gambe.
  2. A poco a poco, l'edema si diffonde ai fianchi, nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome..
  3. Quindi il problema diventa evidente e più elevato. Le mani e il viso possono essere interessati..
  4. Si verifica edema generale del corpo.

Se una ragazza ha un bambino, molti sali di sodio si accumulano nel corpo. Tendono ad attirare acqua. Sotto la loro influenza, si forma l'edema, che sono classificati come fisiologici. I fattori che portano a un problema possono includere:

  • la ragazza mangia troppo cibo salato;
  • una donna incinta si dedica a uno sforzo fisico eccessivo;
  • temperatura dell'aria troppo alta.

L'edema fisiologico è considerato normale. Se questo fenomeno si verifica durante la gravidanza, non dovrebbe causare preoccupazione. Se ti sbarazzi dei fattori provocatori, il problema scompare all'istante.

L'edema patologico è diverso dal fisiologico. Compaiono a causa della presenza di malattie. Di solito il problema è accompagnato da ulteriori sintomi:

  • la ragazza sta improvvisamente ingrassando;
  • l'edema si diffonde gradualmente in altre parti del corpo;
  • la ragazza è debole;
  • ci sono difficoltà con il movimento;
  • si osserva ipertensione;
  • la temperatura aumenta.

È molto più difficile sbarazzarsi di tale edema. Solo un medico può determinare il tipo di problema e sviluppare uno schema per affrontarlo. Se una ragazza osserva un aumento del gonfiore in se stessa, dovrebbe consultare immediatamente uno specialista. L'autotrattamento è irto dell'emergere di ulteriori problemi di salute.

Qual è il pericolo di edema durante la gravidanza?

Il pericolo rappresentato dall'edema dipende direttamente dalla causa del loro aspetto. Un problema derivante da fattori fisiologici non dovrebbe essere motivo di preoccupazione. Viene facilmente eliminato se si rimuove la causa del suo aspetto e successivamente non si preoccupa più.

La più grande ansia durante la gravidanza dovrebbe essere causata dall'edema, che è apparso a causa della gestosi. Nella fase iniziale, la malattia porta alla formazione di idropisia. Nel tempo, il problema può causare la comparsa di nefropatia - danni all'apparato renale e, in futuro - all'eclampsia. Questa malattia è praticamente incurabile. È caratterizzata da frequenti crampi. A volte possono essere così forti che una ragazza corre il rischio di cadere in coma.

La gestosi provoca spesso una grave violazione dell'afflusso di sangue agli organi interni. Il problema può interessare la placenta. A seguito dell'impatto della malattia, il bambino smette di ricevere ossigeno e sostanze nutritive in quantità sufficienti. Ciò influenzerà lo sviluppo degli organi interni e dei sistemi del feto. La condizione in futuro può portare al verificarsi di malattie croniche nel bambino. A causa della gestosi, è possibile l'inizio del parto prematuro o persino della morte fetale. Gli esperti consigliano di consultare immediatamente un medico nelle seguenti situazioni:

  • l'edema nella ragazza è apparso non solo sulle gambe, ma anche sulla parte bassa della schiena, dello stomaco o delle braccia;
  • l'edema e la sensazione di pesantezza non scompaiono per molto tempo;
  • riposo prolungato o sonno non risolve il problema;
  • le condizioni generali della futura mamma si stanno deteriorando;
  • la comparsa di proteine ​​nelle urine;
  • la pressione aumenta.

Una ragazza dovrebbe essere in grado di distinguere l'edema dagli altri problemi. Se le gambe sono gonfie, ciò non significa che il gonfiore abbia luogo. Spesso questo fenomeno si osserva a causa di un aumento del peso corporeo totale durante la gravidanza.

La comparsa di edema può essere vista da un aumento del piede. La futura mamma non si adatta più alle scarpe che indossava in precedenza costantemente.

Puoi distinguere l'edema da altri problemi dalla reazione della pressione del piede. Per fare questo, gli esperti consigliano un semplice esperimento. Sulla pelle nella zona in cui si osserva il gonfiore, è necessario premere leggermente con il dito, quindi rilasciare. Se la copertura viene immediatamente livellata, non c'è edema. Se appare una piccola ammaccatura dopo l'esposizione, il problema è.

I sintomi di solito diventano più pronunciati la sera. Ciò è dovuto al fatto che durante il giorno si accumula molto fluido nelle gambe a causa del carico. La mattina dopo, il problema di solito si risolve. Tale edema è causato da cause fisiologiche. Il problema non porta alla comparsa di sensazioni dolorose e non dovrebbe causare preoccupazione. In una situazione diversa, è necessario consultare immediatamente un medico.

Cosa fare? Primi passi

Una ragazza può liberarsi autonomamente dell'edema delle gambe durante la gravidanza se il problema è causato da ragioni fisiologiche. In questa situazione, non richiede un trattamento speciale. Può aiutare nella lotta contro di esso:

  1. Tisane con effetto diuretico. Ti consentono di rimuovere il liquido in eccesso dal corpo della ragazza. Queste proprietà sono possedute dal tè di albicocche secche, foglie di mirtillo rosso, ribes rosso, rosa canina, equiseto e mirtilli rossi. Per rendere evidente l'effetto positivo, è necessario bere decotti per almeno un mese. I diuretici chimici sono severamente vietati durante la gravidanza. Possono influenzare negativamente le condizioni del feto..
  2. Una diminuzione della quantità di sale nella dieta. Il prodotto impedisce l'eliminazione del fluido dal corpo. Se c'è gonfiore delle gambe durante la gravidanza, è meglio sottovalutare i piatti. Affumicato, speziato e speziato deve essere rimosso dal menu giornaliero. Meglio cucinare al vapore.
  3. Massaggia le gambe. L'esposizione aiuta a ridurre il gonfiore. L'effetto del massaggio può essere potenziato se effettuato con olio di semi d'uva, jojoba o pesca.
  4. Assunzione di liquidi ridotta. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al volume di bere nel terzo trimestre di gravidanza. Per un giorno, non dovresti prendere più di un litro e mezzo di acqua. Il volume dovrebbe includere non solo bevande, ma anche zuppe, nonché frutta o verdura succosa.
  5. L'uso di rimedi omeopatici. Quindi, il cloruro di sodio ripristina il metabolismo dei fluidi nel corpo. La terapia manuale, l'osteopatia o l'agopuntura normalizzano la circolazione sanguigna e contribuiscono al miglioramento della funzione urinaria. Tuttavia, tutti i tipi di esposizione devono essere effettuati solo previa consultazione con un medico.
  6. Ricezione di complessi vitaminici vaso-rinforzanti. Agendo sul corpo, impediscono la penetrazione del liquido in eccesso nel tessuto e minimizzano la probabilità di edema.

Se la presenza di patologia ha portato alla comparsa di un problema, il trattamento deve essere eseguito rigorosamente sotto la supervisione di uno specialista. Quindi, la preeclampsia viene trattata solo in ambito ospedaliero. La terapia farmacologica correttamente selezionata ridurrà l'impatto negativo della malattia sul corpo della futura madre e del bambino. L'auto-somministrazione di farmaci porta ad un aumentato rischio di problemi di sviluppo fetale.

Come sbarazzarsi di edema durante la gravidanza

Se una ragazza vuole sbarazzarsi del gonfiore delle gambe durante la gravidanza, prima di tutto, dovrebbe consultare immediatamente un medico. Solo uno specialista può determinare con precisione il tipo di problema e prescrivere un trattamento efficace. Di solito, i medici suggeriscono che le ragazze usano farmaci che migliorano la circolazione sanguigna. L'elenco comprende:

La scelta esatta del farmaco dipende dalle caratteristiche individuali della situazione. Oltre all'assunzione di farmaci, gli specialisti possono prescrivere una serie di raccomandazioni per ridurre l'edema. Per sbarazzarsi del problema, la ragazza dovrebbe:

  1. Indossa abiti e scarpe comodi. Non dare la preferenza ad abiti o pantaloni troppo stretti. Le scarpe con tacco dovrebbero essere escluse dall'armadio durante la gravidanza.
  2. Mostra attività fisica sufficiente. Durante la gravidanza, non puoi rimanere costantemente fermo. La ragazza dovrebbe camminare molto, fare esercizi quotidiani ed eseguire esercizi speciali. I seguenti effetti possono aiutare a rimuovere i fenomeni stagnanti: devi sdraiarti su un letto o sul pavimento, sollevare le gambe, appoggiarti al muro e mentire in quel modo per 10-15 minuti. L'esercizio fisico è meglio farlo la sera. Il sangue inizierà a drenare e il gonfiore diminuirà.
  3. Non surriscaldare. Se una ragazza aspetta un bambino, è meglio rifiutarsi di prendere il sole, visitare saune e bagni turchi.
  4. Attenersi a una dieta speciale. Le bevande gassate e zuccherate dalla dieta sono meglio eliminate. Bere caffè e tè vale anche la pena minimizzare. I piatti sono meglio che salati. Se vuoi davvero bere, è meglio mangiare una verdura o frutta succosa o preferire l'acqua minerale.
  5. Includi frutta e verdura nella tua dieta quotidiana che hanno un effetto benefico sulla funzione urinaria. L'elenco comprende sedano, arancia, aglio, cipolle, limone e mandarini..
  6. Durante il riposo e il sonno, vale la pena mettere un cuscino sotto i piedi. Ciò consentirà loro di essere appena sopra le loro teste..

Seguire semplici raccomandazioni consentirà alla ragazza di ridurre al minimo la probabilità di gonfiore delle gambe durante la gravidanza..

Up