logo

Il problema delle feci nei neonati e nei neonati ora preoccupa quasi tutti i genitori. Soprattutto molte domande e dubbi sorgono per coloro che sono diventati mamma e papà per la prima volta..

Se ti sembra che qualcosa non vada nel bambino, non farti prendere dal panico: è meglio dire al medico i motivi della preoccupazione.

Quale dovrebbe essere lo sgabello di un neonato?

La prima feci nei neonati appare durante le prime dodici ore dopo la nascita e si chiama meconio, o le feci originali. Questa è una spessa massa viscosa di colore verde scuro (oliva). Uno o due meconi si distinguono, meno spesso - tre giorni. Inoltre, la natura delle feci di un neonato cambia. Diventa più frequente, di consistenza eterogenea (grumi, muco, parte liquida) e di colore (macchie di verde scuro si alternano a giallo-verdastro e persino biancastro), più acquose. La frequenza delle feci può raggiungere sei o più volte al giorno. Tale feci si chiama transizione e la condizione si chiama catarro intestinale transitorio.

Dopo 2-7 giorni, le feci diventano uniformi nella consistenza (pappa) e nel colore (giallo), cessano di contenere una miscela di muco e si verificano meno frequentemente. Una tale rapida estinzione dell'infiammazione nell'intestino è facilitata dall'allattamento al seno, dalla permanenza congiunta di madre e figlio, dal rifiuto di biberon e capezzoli in ospedale. È molto importante che il primo e unico alimento per bambini sia il latte materno. Le prime gocce di colostro ricevute dal bambino immediatamente dopo la nascita e durante i primi giorni di vita sono preziose per la formazione della normale microflora intestinale. Per una buona formazione di lattazione nelle madri, è importante applicare il bambino al seno il più spesso possibile dai primi giorni di vita, non limitare il tempo e il numero di poppate. È indesiderabile mungere un bambino con acqua da una bottiglia, e ancora di più per dargli da mangiare con una miscela. Ciò interromperà il processo di normale adattamento intestinale e potrebbe successivamente portare a un decorso prolungato del processo infiammatorio..

Caratteristiche di nutrizione e feci del neonato

La natura delle feci di un neonato dipende da diversi fattori e, prima di tutto, dal tipo di alimentazione. Le feci nei neonati durante l'allattamento sono più frequenti e nei primi mesi possono essere dopo ogni poppata (da sette a otto volte al giorno). Di solito è abbastanza liquido, giallo, può contenere grumi bianchi e ha un caratteristico odore acido. Con la crescita del bambino e la maturazione del suo intestino, le feci diventano più rare, spesse, uniformi in consistenza. Entro 3-4 mesi, acquisisce spesso una certa regolarità durante il giorno. Le feci di un bambino allattato al seno dipendono dagli alimenti consumati dalla stessa madre che allatta. Questa dipendenza diminuisce quando il bambino cresce..

La sedia del bambino è più rara. Entro la fine del primo mese, può essere una o due volte al giorno. È denso, giallo scuro e ha un odore fecale caratteristico. Con l'alimentazione sia naturale che artificiale, le feci non devono contenere impurità di muco, sangue.

Dopo l'introduzione di alimenti complementari, la natura delle feci inizia a cambiare. Può contenere i resti di frutta e verdura che il bambino riceve nel cibo (pezzi di carote, cavoli, ciocche di banane), la sua frequenza e il colore possono cambiare. Meno latte riceve il bambino, meno ingiallisce lo sgabello. Entro l'anno, subordinata alla formazione di una dieta diversificata in un bambino, la sua sedia si avvicina in apparenza alla sedia di un adulto.

Problemi con le feci in un neonato

Sfortunatamente, i bambini ora hanno abbastanza spesso problemi intestinali. I primi segni di problemi sono di solito l'ansia del bambino, il suo pianto penetrante. Il bambino di solito non ha fame e l'applicazione sul petto non gli dà sollievo. Il bambino ha la pancia gonfia, alza le gambe e grida forte. Può calmarsi per un breve periodo, e poi tutto ricomincia. Il bambino si calma solo dopo l'installazione del tubo di uscita del gas: una grande quantità di foglie di gas, appaiono le feci e quindi la pancia diventa morbida e il bambino si addormenta.

Un altro sintomo caratteristico di problemi è piangere durante l'alimentazione..

Quando viene applicato sul torace, il bambino inizia a succhiare avidamente, ma dopo pochi minuti getta il torace, preoccupato. Ciò è dovuto all'aumentata motilità intestinale quando il cibo entra nello stomaco, il che porta alla colica intestinale. La ragione del malessere di solito sta nel fatto che il bambino interrompe la formazione della normale microflora intestinale. I microrganismi condizionatamente patogeni compaiono nell'intestino, il che porta ad un aumento dei processi di fermentazione e ad una maggiore formazione di gas. I gas allungano la parete intestinale, la peristalsi è disturbata, compaiono dolori addominali crampi. Di conseguenza, si sviluppa un processo infiammatorio nell'intestino. Tutto ciò porta a un cambiamento nella natura delle feci. Diventa acquoso, mescolato con verdure o semplicemente verde, con muco, a volte si notano strisce di sangue.

In futuro, il bambino può apparire rigurgito, eruzioni cutanee sulla pelle, inizierà una diminuzione del tasso di aumento del peso corporeo. Ciò indica lo sviluppo nel bambino di un processo infiammatorio acuto nell'intestino, accompagnato da disbiosi, ed è il motivo della visita obbligatoria a un medico. La situazione potrebbe apparire diversa. Il bambino non dà fastidio, mangia bene, non rutta e aumenta di peso. Piange raramente e soprattutto quando ha fame. In questo caso, le feci sono liquide, acquose, mescolate con muco e grumi bianchi. Di norma, questa condizione non richiede un trattamento attivo. La ragione delle feci "cattive" è il prolungato processo di adattamento intestinale alle condizioni della vita extrauterina. Il medico può prescrivere farmaci della normale microflora intestinale (ad esempio, bifidumbacterin) per facilitare e accelerare i processi di adattamento. Man mano che il bambino cresce, dopo l'introduzione di cibi solidi (alimenti complementari) nella dieta, le feci si normalizzano.

Costipazione nei neonati

Di solito soffrono di bambini allattati al seno. La frequenza delle feci in un bambino che riceve la miscela è una o due volte al giorno. Più il bambino diventa vecchio, meno spesso ha le feci. Tuttavia, è impossibile giudicare la presenza o l'assenza di costipazione nel bambino solo dalla frequenza delle feci. Con costipazione, le feci sono secche, hanno una consistenza densa, foglie con difficoltà, il bambino è molto duro, preoccupazioni, pianti. A volte, senza un tubo di sfiato, non può svuotare l'intestino. Questa situazione dovrebbe allertare i genitori, è di per sé un'occasione per una visita obbligatoria da un medico.

Gli esperti affermano che se noti tempestivamente violazioni del tratto gastrointestinale nei neonati e prendi le misure necessarie, in futuro al bambino verranno risparmiate una serie di malattie croniche..

Sgabello neonato

Tante esperienze sono legate al modo in cui un neonato "cammina alla grande". La mamma è preoccupata per la frequenza delle feci, il suo colore, la consistenza.

Tante esperienze sono legate al modo in cui un neonato "cammina alla grande". La mamma si preoccupa della frequenza della sedia, del suo colore, della sua consistenza. Quindi, come si determina se tutto va bene con la digestione? Forse ha bisogno di aiuto?

Molte madri sanno che è molto importante monitorare le feci del bambino e il pediatra durante l'esame è sempre interessato a come il bambino cammina in grandi modi. Questa informazione è uno dei punti più importanti nella diagnosi dello stato di salute delle briciole. Sfortunatamente, abbastanza spesso le madri interpretano erroneamente le condizioni completamente naturali e sicure del bambino. E a causa di questi errori, possono iniziare un trattamento non necessario e preoccuparsi del bambino senza una buona ragione. Quindi cerchiamo di capire come dovrebbe apparire la sedia con le briciole e quando devi preoccuparti e quando no.

Immediatamente dopo il parto

Quando il bambino è nella pancia della madre, riceve tutte le sostanze necessarie e gli oligoelementi attraverso il cordone ombelicale. Il sistema digestivo delle briciole non funziona, ma il suo stomaco non è vuoto. Il bambino si succhia le dita, apre la bocca e quindi ingoia una piccola quantità di liquido amniotico. Quando il bambino nasce, questa sostanza sarà nel suo intestino e gradualmente uscirà mentre il bambino è attaccato al seno e il suo sistema digestivo inizia a funzionare..

Quindi, la prima feci di mollica è il meconio: feci scure di consistenza plastilina. Quindi il bambino si sta riprendendo il primo o due giorni. A volte questo gli dà una sensazione spiacevole: il bambino si preoccupa, piange, spinge, prima di poter diventare grande. Tuttavia, non è sempre così: molti bambini si riprendono facilmente, spingendo solo leggermente.

Se tutto è in ordine con il bambino, lo mettono in tempo al seno e lo nutrono su richiesta, quindi gradualmente le sue feci cambiano. Al terzo o quinto giorno, il bambino ha la cosiddetta "feci di transizione", parzialmente costituita da meconio, che è ancora nel tratto gastrointestinale, in parte - da colostro digerito e latte. Di norma, le strisce appaiono prima nella massa del meconio, quindi le feci diventano gradualmente gialle. Entro la fine della prima settimana, le feci del bambino di solito acquisiscono le caratteristiche di un bambino normale: giallo, piuttosto liquido.

Quando preoccuparsi? Se il bambino non è diventato grande nei primi due giorni, è necessario consultare un medico. Ci sono bambini con caratteristiche individuali che continueranno a farlo meno spesso della maggior parte dei bambini. Tuttavia, il motivo del ritardo nelle feci originali dovrebbe essere determinato dal medico. Se le briciole hanno qualche problema con l'ostruzione intestinale, sarà immediatamente necessario un aiuto, ma non dovresti diagnosticare il tuo bambino senza un medico.

Siamo a casa

Al terzo o quinto giorno, la madre arriva con il latte e il bambino ha uno sgabello abbastanza stabile entro la fine della prima settimana. La letteratura a volte dice che le feci del neonato sono "cremose", e questo confonde le madri, che iniziano a sospettare che tutto non vada bene con il bambino. In realtà, le feci di un bambino sano sono fluide e non sempre uniformi. Il colore normale delle feci è il giallo e le sue sfumature. Potresti notare grumi, del muco: questo non fa paura. Non aver paura se le feci del bambino hanno una tinta verdastra: fino a tre mesi a causa dell'immaturità dei sistemi enzimatici del fegato e delle peculiarità del metabolismo della bilirubina, questa condizione ha il diritto di essere e inoltre non richiede trattamento.

Molte madri a volte diventano ansiose a causa del fatto che le feci del bambino “improvvisamente” diventano acquose e il bambino cammina alla grande con gas abbondanti, un suono acuto. I medici in questo caso spesso sospettano una carenza di lattasi. In realtà, questo è solitamente il caso. Nel periodo da 3 settimane a un mese e mezzo, il bambino ha frequenti salti di crescita, quindi in determinati momenti il ​​bambino “si blocca letteralmente sul petto” per aiutare la mamma a sviluppare molto latte.

Nel corso di un giorno o poche briciole, il seno richiede più spesso e più tempo di prima, e la madre inizia a sospettare che non ci sia abbastanza latte. Di conseguenza, spesso inizia a trasferire il bambino da un seno all'altro e il bambino riceve principalmente latte "anteriore", che proviene da ciascun seno all'inizio dell'alimentazione. Questo latte è ricco di carboidrati e proteine, le briciole crescono attivamente da esso, ma le feci sono liquide e gassose a causa di questo latte (a volte il "risultato" sembra schiumato se il bambino viene tenuto su un lavandino o una bacinella quando deve dire addio e la madre può osservare la consistenza sgabello).

In questa situazione, non è necessario farsi prendere dal panico: solo il bambino non ha bisogno di spostarsi costantemente da un seno all'altro, temendo di morire di fame. Dai al bambino la possibilità di ottenere un latte "indietro", ricco di grassi, che non causerà flatulenza e rimarrà più a lungo nell'intestino.

In questa situazione (quando il bambino improvvisamente inizia ad assorbire ovviamente più latte), la madre può sentirsi insicura e iniziare a bere tè lattogonous. Da questo, più carboidrati iniziano a fluire nel suo latte e le feci del bambino diventano più liquide e gassose.

Problemi simili dovuti al latte "anteriore" si verificano in caso di attacco improprio al seno, a seguito del quale il bambino ingoia aria e interrompe l'alimentazione, o semplicemente non riesce a recuperare il latte "posteriore". La migliore via d'uscita in questa situazione è quella di consultare uno specialista dell'allattamento al seno per correggere la tecnica di applicazione e interrompere il panico che il bambino "non è abbastanza latte".

In una parola, non preoccuparti se il bambino ha problemi con una sedia di questa natura. Certo, la flora del suo intestino è instabile, sta appena iniziando a stabilirsi - ci vogliono almeno 3-4 mesi per farlo. Il tuo compito è semplicemente quello di mettere correttamente il bambino al petto, nutrirsi su richiesta e non correre a curarlo da malattie immaginarie.

Ritardo delle feci nei neonati

Le mamme si preoccupano non solo dell'aspetto della sedia, ma anche della sua frequenza. Quanto spesso il bambino "fa le cose"? Normalmente, il bambino cammina principalmente più volte al giorno, di solito dopo aver mangiato. Tuttavia, in alcuni bambini, le feci possono essere la norma una volta al giorno e anche una volta ogni pochi giorni. In genere, tali bambini hanno una parete addominale anteriore anatomicamente debole e una motilità intestinale.

Tale frequenza delle feci può essere riconosciuta come la norma, se il bambino cammina ancora in grande quantità regolarmente, le feci di consistenza normale e, nel suo insieme, il bambino è allegro e allegro e non soffre di coliche. Non preoccuparti. Tuttavia, se il bambino è allergico, allora tutto il possibile deve essere fatto in modo che vada in bagno almeno una volta al giorno. La dermatite atopica è molto più difficile se il bambino non svuota abbastanza spesso l'intestino - consultare il proprio medico al riguardo.

Inoltre, i bambini hanno ritardi fisiologici nelle feci all'età di un anno e mezzo o cinque mesi. È importante monitorare le condizioni del bambino. Se è a disagio, è necessario consultare un medico. I bambini possono alzare le feci per motivi psicologici, proprio come gli adulti a volte non possono andare in bagno se sono nervosi. Non fatevi prendere dal panico a causa di un problema una tantum, ma se la situazione è in ritardo o si ripete, consultare un medico.

Tuttavia, i bambini non hanno solo un "ritardo" nelle feci, ma anche una vera costipazione. La costipazione si riferisce non solo ai casi in cui il bambino non va affatto in bagno, ma anche ai "piselli" feci, eccessivamente secchi quando il movimento intestinale è difficile. Quale potrebbe essere la ragione?

La costipazione regolare in un neonato è generalmente causata da un'alimentazione scorretta. Tuttavia, può succedere quando la madre fa tutto bene, ma ha i suoi problemi di salute, ad esempio con la ghiandola tiroidea. I farmaci possono anche essere una causa di costipazione in un bambino. Ad esempio, tutti i tipi di sedativi e medicine, che sono spesso prescritti ai bambini dai neurologi in tenera età, provocano debolezza dell'intestino. Anche la medicina per la tosse o i gel per i denti possono causare costipazione. In ogni caso, il medico dovrebbe occuparsene. Non è necessario somministrare indipendentemente al bambino farmaci e lassativi o agire su di esso meccanicamente con l'aiuto di un clistere o di un tubo di sfiato. È meglio discutere con il medico i problemi di alimentazione, farmaci e stile di vita del bambino - in modo da poter capire il problema.

Allattamento

Naturalmente, quando inizi a introdurre alimenti complementari, la natura delle feci del bambino cambia. Prima di tutto, è necessario ricordare che il compito della prima alimentazione (a 5, 6 mesi) non è quello di nutrire, ma di aiutare ad adattarsi a nuovi gusti, a nuovi alimenti. Dare la pappa nella quantità di "leccare" e procedere gradualmente alle dosi "con un'unghia" o "mezzo cucchiaino".

Ricorda che devi introdurre un prodotto nella dieta delle briciole, in modo da poter capire come e a cosa reagisce il bambino. Abbastanza spesso, non appena diamo al bambino "dall'unghia" del cibo, non viene digerito: troviamo il prodotto nelle feci quasi nella sua forma originale. Entro uno o due giorni, questo è normale, il corpo del bambino non ha capito un nuovo componente nello stomaco, tuttavia, se continua il terzo giorno, il prodotto dovrebbe essere rimosso dalla dieta, poiché è ovvio che il bambino non è ancora pronto ad accettarlo. Devi fare una pausa per una settimana o due, senza offrire al bambino altro che un seno, quindi riprovare, con un altro prodotto.

Il corpo delle briciole può reagire più violentemente, ad esempio, con feci liquefatte e dolore addominale e talvolta allergie. In questo caso, è inoltre necessario annullare il prodotto e tenere il bambino in allattamento in modo che il tratto gastrointestinale si calmi.

Quando dai il cibo proteico al tuo bambino, può rispondere con costipazione. Per evitare ciò, è necessario ricordare semplici regole. Le proteine ​​richiedono più liquidi, quindi se questa è la prima poppata del bambino (ad esempio, la ricotta), dagli più latte materno. Se hai iniziato a iniettare proteine ​​quando il bambino sta già bevendo liquido, dagli da bere.

Non preoccuparti del fatto che l'introduzione di nuovi prodotti deve essere rinviata: non succederà nulla di brutto al bambino. E soprattutto reagire con calma all'opinione che in mesi il bambino debba ricevere prodotti a base di carne in modo che cresca bene. Non tutti i bambini sono in grado di assorbire una tale proteina, per molti anche un prodotto a base di carne omogeneizzato a questa età porterà a costipazione e sovraccarico dei reni. Lascia che il bambino mangi il latte materno più a lungo e riceva frutta e verdura come alimenti complementari, così eviterai molti problemi con le feci.

In generale, l'ansia delle madri per le feci dei bambini è giustificata: dopo tutto, questo è un sintomo diagnostico importante, che consente di capire molto sulla condizione delle briciole. Tuttavia, va ricordato che non tutte le situazioni richiedono un intervento e che la maggior parte dei problemi può essere risolta semplicemente correggendo gli errori nell'alimentazione. Non abbiate fretta di curare il bambino e ricorrere a medicine, iniziate con una dieta.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Quale feci dovrebbe allattare al seno un neonato?

L'allattamento al seno è un processo inerente alla natura. Il latte materno ha un effetto positivo sugli organi digestivi del bambino e in generale su tutto il corpo. Molte donne, essendo in una posizione, sono interessate a quello che dovrebbe essere lo sgabello di un bambino se viene allattato al seno, e in quali casi è necessaria la consultazione di un medico pediatrico.

Le feci dei neonati sono normali: caratteristiche e informazioni generali

È impossibile rispondere inequivocabilmente alla domanda: "Quale dovrebbe essere la normale feci di un neonato allattato al seno?" Quando si analizzano le feci, prestare attenzione a:

  • il suo colore,
  • consistenza,
  • la presenza di impurità.

Per vari motivi, questi indicatori possono cambiare, più spesso parlano di un cambiamento nella dieta del bambino, meno spesso - della presenza di patologia. Tuttavia, nonostante la comparsa di feci in un neonato durante l'allattamento, il principale indicatore di salute è la salute generale del bambino.

Colore delle feci

Le giovani madri traggono spesso conclusioni sulla condizione del bambino dal colore delle feci e, se è cambiato, le donne iniziano a farsi prendere dal panico. La modifica dell'aspetto delle feci nei neonati con l'allattamento è considerata la norma. Nei primi giorni dopo la nascita del bambino, le sue feci sono nere, a volte ha una tonalità verdastra e la consistenza è viscosa e liquida. Questo è lo sgabello originale e si chiama meconio. L'aspetto di questa prima feci indica il corretto funzionamento dell'intestino del bambino. Il tipo di feci che il neonato avrà in futuro sarà influenzato dal suo tipo di alimentazione: l'allattamento al seno o la formula del latte. In generale, la nutrizione influisce sia sulla frequenza dei movimenti intestinali, sia sull'odore delle feci e persino sulla sua consistenza.

Nel 3-4 ° giorno di vita, le feci diventano grigio-verdi e diventano più spesse. Questo colore indica l'adattamento del bambino e che ha abbastanza latte. Mangiato durante questo periodo, il meconio continua a emergere, quindi il bambino deve essere mostrato urgentemente al pediatra. Dal 14 ° giorno di vita, le feci diventano gialle o addirittura senape e la consistenza rimane la stessa. Il colore e la consistenza sono simili ai purè di piselli o alla senape e l'odore è di latte acido.

All'interno della norma, c'è un piccolo volume di muco e grani di colore bianco, è importante che le feci non siano acquose o molto dense.

Il colore può variare dal giallo pallido al verde scuro. E anche le feci arancioni nei neonati, soggette all'allattamento al seno, sono considerate la norma.

Fattori che influenzano il colore fecale

  1. Tipo di alimentazione Una madre che mangia latte avrà movimenti intestinali più verdi..
  2. Farmaci. Dopo aver assunto antibiotici o preparati contenenti coloranti, ferro, carbone attivo, le feci diventano molto scure, a volte persino carbonio. Questo non dovrebbe spaventare la madre, a condizione che il bambino si senta bene.
  3. Introduzione alla dieta del "cibo per adulti". Durante l'introduzione di alimenti complementari, le feci diventano verdi.
  4. Il latte della mamma viene digerito male. In questa situazione, le feci possono diventare arancioni..
  5. Aumento della bilirubina (ittero). Durante la distruzione delle proteine ​​del sangue, appare la bilirubina. Nella maggior parte dei neonati, è elevato e alla fine del mese ritorna da solo, senza richiedere trattamenti speciali. Durante questo periodo della vita del bambino, le feci possono essere: marrone, giallo, arancione.
  6. Epatite. L'aspetto di questa pericolosa malattia può scolorire le feci..
  7. Uno squilibrio di batteri benefici nell'intestino del bambino. Durante la disbiosi, le feci diventano più leggere.
  8. L'aspetto dei denti Durante questo periodo, anche le feci si alleggeriscono.

Se quando si cambia il colore delle feci, la consistenza e l'odore, così come le impurità non cambiano, allora possiamo concludere che tutto si sta alimentando e non in presenza di malattie.

Consistenza

Le feci giuste di un neonato fino a 12 mesi, anche con artificiali, anche durante l'allattamento, hanno la consistenza di senape, purea di piselli. Puoi trovare una tale descrizione delle feci del bambino: liquida e acquosa, che è anche la norma, soggetta all'età del bambino, non superiore a 1 anno. Il cibo principale delle briciole nel primo anno di vita è il latte liquido. Pertanto, le feci spesse nei bambini non dovrebbero essere soggette ad allattamento. Tuttavia, quando si mangia la formula del latte, questo fenomeno è possibile, il che indica la necessità di cambiare il tipo di alimentazione artificiale. È necessario essere in grado di distinguere le feci liquide dalla diarrea.

I seguenti fattori indicano la presenza di un problema (diarrea):

  • le feci sono acquose, non solo liquide;
  • aumento del movimento intestinale;
  • l'odore delle feci è spiacevole;
  • colore giallo o verde brillante;
  • febbre;
  • il vomito è possibile;
  • ci sono impurità di muco, sangue, schiuma;
  • il bambino è letargico e debole.

Importante! Se, con la maggior parte dei sintomi di cui sopra, il bambino si sente bene, è attivo, sta ingrassando, non è necessario preoccuparsi. Motivi per consultare un medico:

  • comportamento capriccioso;
  • colica, gas nella pancia;
  • febbre;
  • insonnia.

Impurità nelle feci entro limiti normali

Le feci possono contenere varie impurità:

  1. Noduli di colore bianco nelle feci del bambino durante l'allattamento. Tali cereali non dovrebbero spaventare: questo è il latte cagliato. Ma non dovrebbero essercene troppi. Questo è un segno di eccesso di cibo, quando gli organi digestivi non possono far fronte a una grande quantità di cibo e non secernono la quantità necessaria di enzimi. In un bambino del genere, il peso di solito supera la norma. Inoltre, dopo l'introduzione di alimenti complementari, possono comparire particelle di fibre non digerite..
  2. Slime. Se non è molto, è normale, è nelle feci di tutte le persone, compresi gli adulti. Ma un gran numero di esso parla del processo infiammatorio in un bambino. Inoltre, il suo volume può aumentare con: attacco improprio al seno, alimentazione con una miscela inappropriata, eccesso di cibo, alimentazione precoce, trattamento farmacologico, naso che cola, lattasi o carenza di glutine, disbiosi.
  3. Schiuma. Di solito, il suo aspetto indica disturbi funzionali nel corpo. Spesso la diarrea può avere impurità nella schiuma. Cause dell'evento: coliche, gas, allergia alimentare, reazione ai farmaci. Se c'è molta schiuma, dovresti consultare un medico, poiché ciò potrebbe indicare malattie infettive dell'intestino, disbiosi.
  4. Sangue. Questo è un segno molto pericoloso di malattia, quindi è assente nelle feci normali. Cause: ragade anale o crepe rettali, dermatite atopica, allergia alle proteine ​​del latte vaccino, processo infiammatorio nell'intestino, presenza di polipi, carenza di vitamina K, sanguinamento nel sistema digestivo inferiore.

Importante! Se, anche con la minima quantità di impurità, l'appetito del bambino scompare, la temperatura aumenta, un urgente bisogno di chiamare un medico.

Movimento intestinale corretto

Tutte le madri vogliono sapere quante volte un neonato dovrebbe avere le feci durante l'allattamento. Le feci normali nei neonati nel primo mese di vita possono apparire fino a 12 volte al giorno. Ma a partire da 2-3 mesi, può essere 4 volte al giorno e 1 volta in 3 giorni - tutto è la norma. La diminuzione della frequenza dei movimenti intestinali è associata al passaggio dal latte al colostro normale nella madre. Il colostro ha una proprietà lassativa, a causa della quale il bambino più spesso viene defecato durante il suo utilizzo. Per alcuni bambini, i movimenti intestinali dopo ogni pasto sono la norma..

È importante che la consistenza, il colore e l'odore delle feci siano normali e che il bambino stia ingrassando. La frequenza delle feci dipende dal volume delle feci. Un bambino può recuperare 1 volta al giorno, ma con una grande quantità. Se la frequenza dei movimenti intestinali supera le 12 volte al giorno e le feci sono acquose - questa è un'occasione per consultare un pediatra.

Se il bambino si sente bene, si comporta con calma, quindi non importa quante volte è vuoto, non è necessario tormentarlo con un clistere purificante, la punta di un termometro, un pezzo di sapone, anche se si agita ogni 5 giorni allo stesso tempo. Al contrario, tali azioni possono essere dannose: è possibile ridurre il movimento riflesso delle feci nell'intestino. Possono anche verificarsi infiammazione della mucosa rettale e alterazioni atrofiche dovute all'azione del sapone alcalino..

Il numero e la frequenza dei movimenti intestinali, nonché l'aumento di peso, indicano se il latte materno è sufficiente per il bambino. Durante l'introduzione di alimenti complementari, le feci cambiano sempre. Può diventare marrone, avere macchie verdi e grumi non digeriti, un odore pungente.

Cambiamenti nei movimenti intestinali dei bambini dalla nascita all'anno

La composizione delle feci in un bambino allattato al seno dipende dall'alimentazione della madre e dallo sviluppo del suo sistema digestivo. Se la madre mangia frutta secca, beve kefir, le feci saranno morbide e se la donna mangia porridge di riso e altri prodotti di fissaggio, sarà difficile per il bambino svuotare.

Naturalmente, le madri sono interessate ai cambiamenti nelle feci del bambino, che si verificano in relazione al suo sviluppo. Vogliono sapere come dovrebbero essere le feci per un bambino di un mese che sta allattando e che tipo di feci dovrebbe essere.

Una sedia nei primi giorni della vita di un bambino

All'inizio del neonato arriva il meconio - lo sgabello originale. Assomiglia al catrame: appiccicoso, viscoso, ha un colore nero-verde. Le feci sono difficili da lavare, include:

  • melma;
  • bile;
  • liquido amniotico;
  • fluido del tratto digestivo.

La presenza di meconio indica la salute dell'apparato digerente del bambino. Uscirà per diversi giorni e poi, in 1 settimana di vita, le feci di un bambino con l'allattamento al seno diventano un normale colore senape. Se la massa nera non esce nei primi due giorni dalla nascita, potrebbero essere presenti patologie intestinali. Una di queste malattie è la malattia di Hirschsprung, in cui non è possibile contrarre l'intero intestino, causando un movimento ostruito delle feci nell'intestino.

Se il meconio viene escreto, ma con difficoltà, l'infermiera dell'ospedale fa un massaggio speciale o un clistere.

Importante! Se le feci nere sono apparse più tardi, non è più meconio. Ciò può indicare sanguinamento nel tratto gastrointestinale superiore, tranne quando il colore dei movimenti intestinali è dovuto alla colorazione con cibo o medicine. Necessario consultare un gastroenterologo pediatrico.

Presiede nel primo mese di vita

La normale feci di un bambino allattato al seno si liquefa e diventa verde nel primo mese, l'odore è aspro.

Nella seconda settimana dopo la nascita del bambino, il latte materno diventa maturo. Gli organi digestivi del bambino si abituano a questo nuovo latte, a volte provoca coliche, gas e il bambino può sputare. Il latte termina i suoi cambiamenti entro la fine di 4 settimane dalla nascita del bambino.

Il secondo e il terzo mese di vita di un bambino

La norma a 2 mesi con l'allattamento al seno è la frequenza delle feci fino a 4 volte al giorno. Colore - giallo, consistenza - media densità, appare un odore lattiginoso.

A 3 mesi, le feci di un bambino allattato al seno appaiono meno frequentemente. Il latte materno cambia di nuovo la sua composizione, causando la produzione di nuovi enzimi nell'intestino. Devi solo aspettare con calma fino alla fine di questo periodo, a condizione che il bambino si senta a suo agio.

Feci dopo il terzo mese

In un bambino allattato al seno di 4 mesi, le feci sono più uniformi e regolari, hanno una consistenza di panna acida. Lo svuotamento avviene contemporaneamente ogni giorno o anche una volta ogni 3-4 giorni. Per una data età, questa è la norma. Se con rari movimenti intestinali la consistenza rimane morbida, non è necessario preoccuparsi e applicare un clistere.

Nelle briciole di sei mesi, le feci diventano più dense e l'odore è acuto e sgradevole. Si possono prevedere cambiamenti anche se non sono stati ancora introdotti alimenti complementari. Tutto è collegato ai cambiamenti nel sistema digestivo del bambino, inizia a secernere più enzimi, preparandosi a introdurre nuovo cibo.

Su una nota! È necessario assicurarsi che il bambino succhia indietro il latte, che contiene tutti i nutrienti. Dopotutto, il latte anteriore spegne solo la sete. Se le feci sono briciole verdi, ciò può indicare che mangia solo latte anteriore. È necessario concedere al bambino più tempo per l'allattamento.

Differenza nelle feci durante l'alimentazione naturale e artificiale del bambino

Le feci del bambino dipendono molto dal tipo di cibo.

Presenta feci durante l'allattamento

Il latte della mamma ha proprietà lassative, in modo che le feci delle briciole diventino morbide, gialle o marroni. Puoi scoprire tale nutrizione dall'odore delle feci - sarà acido. Le feci molli verdi sono la norma e indicano che il bambino non arriva sul retro del latte nutriente. Non correre e cambiare un seno all'altro.

Frequenza

Il primo mese in cui il bambino con questa dieta è probabile che defechi dopo ogni pasto. Quindi la frequenza viene ridotta a 4 volte al giorno, o anche una volta ogni due giorni. Come già accennato, ciò è dovuto a un cambiamento nel latte materno della madre.

Feci per nutrizione artificiale

Le feci di un bambino cambiano con un cambiamento nella miscela del latte e durante la maturazione degli organi digestivi.

Il colore varia dal giallo al marrone e dipende dai componenti della miscela di latte. L'acquisizione di una tonalità verde di feci può essere associata all'introduzione di "alimenti per adulti" nella dieta del bambino o a un cambiamento nella miscela. Le feci nel bambino sono più dense con l'alimentazione artificiale. Feci spesse a causa del fatto che la miscela non ha proprietà lassative, a differenza del latte materno. L'odore è più acuto di quello di un bambino con un'alimentazione naturale.

Frequenza

La frequenza dei movimenti intestinali non è così regolare come quando si mangia latte materno naturale. Le feci possono rimanere a lungo nell'intestino, diventare più dense, il che rende possibile la costipazione. Se il bambino non è stato vuoto per 24 ore, puoi parlare di costipazione. L'artificio defeca meno frequentemente, 1-2 volte al giorno. È vietato cambiare spesso la miscela di latte - questo può causare stitichezza o diarrea. Se è necessario modificare la nutrizione, la transizione dovrebbe durare 7-8 giorni, in modo che il corpo del bambino abbia il tempo di adattarsi alla nuova composizione.

Con l'introduzione di alimenti complementari, le feci cambiano. Le feci di alimentazione mista in un bambino possono essere di qualsiasi colore diverso dal nero (questo colore indica impurità nel sangue). Di solito il colore dipende da ciò che il bambino ha ricevuto come cibo complementare. Puoi anche vedere particelle di cibo non digerite, perché quando inserisci le verdure nella dieta del bambino, le fibre grossolane da esse non vengono digerite, stimolando le feci molli e regolari.

Deviazioni dalla norma

È necessario monitorare attentamente i movimenti intestinali del bambino. La sedia per allattare un bambino può parlare delle malattie di un bambino.

Feci frequenti e schiumose in un neonato

Movimenti intestinali frequenti con le feci possono verificarsi a causa di infezione del corpo.

Segni pericolosi che richiedono la chiamata di un medico:

  • calore;
  • feci liquide e acquose;
  • la presenza di sangue e schiuma;
  • una grande quantità di schiuma;
  • sottopeso e mancanza di peso rispetto all'ultimo peso;
  • vomito frequente, vomito.

La presenza di schiuma indica una possibile disbiosi, allergia alimentare, gas. Una grande quantità di schiuma indica la presenza di infezione intestinale.

Allestire una sedia

L'uso di droghe aiuterà in questa situazione: antibiotici, farmaci antivirali, prebiotici. E la madre dovrebbe escludere dalla sua dieta cibi che causano gas e hanno un effetto lassativo..

Costipazione nel bambino

I movimenti intestinali difficili possono essere dovuti ai seguenti motivi:

  1. Il bambino non ha defecato per più di 3 giorni.
  2. Il bambino si comporta lunatico, piange sempre.
  3. Briciole di pancia dure, gonfiate.
  4. Feci dure e secche.
  5. Il bambino piega le gambe, il che può indicare dolore alla pancia.
  6. Inoltre, le feci rigide in un neonato possono essere con alimentazione mista, quando inizia l'alimentazione.
  7. Disturbo della motilità intestinale.

Non usare mai termometri e sapone per l'automedicazione. Ciò può portare a un processo infiammatorio, interruzione della microflora e persino danni al retto..

La costipazione nei bambini che mangiano latte materno è estremamente rara. I seguenti prodotti aiuteranno a defecare: cereali, frutta, verdure bollite, kefir, prugne secche. La mamma dovrebbe mangiare questi alimenti più spesso e, in caso di alimentazione, dovrebbe essere somministrata al bambino.

Spesso alle madri dopo il parto vengono prescritti farmaci contenenti ferro per aumentare l'emoglobina. Tali farmaci possono anche causare indurimento delle feci nelle briciole..

  1. Prima di ogni poppata, adagia il bambino sullo stomaco.
  2. È necessario dare al bambino la quantità necessaria di liquido.
  3. Il massaggio alla pancia dovrebbe essere fatto.
  4. Devi fare ginnastica.
  5. Se nessuna delle precedenti offre risultati, utilizzare lassativi prescritti da un medico.
  6. Candele di glicerina e un clistere "Microlax" aiuteranno anche.
  7. Escludere dalla dieta della madre o del bambino: piselli, fagioli, cavoli, cetrioli, uva.

Muco nelle feci di un bambino

Una piccola quantità di muco è sempre presente nei movimenti intestinali di tutte le persone. Se ce n'è molto, il processo infiammatorio è iniziato.

Le cause di questo sintomo nei lattanti:

  • attaccamento errato al petto;
  • l'introduzione di alimenti complementari prima della scadenza di 6 mesi;
  • rinorrea
  • reazione ai farmaci;
  • carenza di glutine o lattasi;
  • dermatite;
  • disbiosi;
  • infezione intestinale;
  • infezione nel corpo.

Se le prime cause sono escluse, è necessario contattare un pediatra per determinare la presenza della malattia e ottenere una prescrizione per il trattamento.

Quando non dovresti esitare a consultare un medico

Quando compaiono i seguenti sintomi, è necessario prendere urgentemente un appuntamento con il pediatra:

  • feci frequenti (di solito 12 volte al giorno);
  • minzione rara (disidratazione);
  • rigurgito profuso;
  • dolore all'addome;
  • alitosi.

Come normalizzare le feci di un neonato durante l'allattamento

Affinché il bambino cresca sano e non abbia problemi con le feci, la madre dovrebbe monitorare la sua alimentazione.

Per normalizzare le feci durante l'allattamento, la mamma dovrebbe seguire una dieta equilibrata, seguire una dieta mirata alla formazione del latte.

È anche necessario ricordare che ogni cosa ha il suo tempo, e non è necessario dare alle briciole "cibo per adulti" prima dei sei mesi di età. E se dopo aver allattato il bambino si sente male, dovresti aspettare un po '.

Una corretta alimentazione di una madre che allatta per una buona feci in un bambino

I pediatri consigliano di suonare l'allarme se le feci di un bambino che mangia il latte materno sono assenti per 2 giorni.

In tali casi, le madri si chiedono come stabilire una feci durante l'allattamento..

Le mamme dovrebbero mangiare correttamente, includere cibi lassativi nella loro dieta. Questi includono:

  • cetriolo fresco;
  • insalata di verdure con olio vegetale;
  • prugne
  • albicocche secche;
  • kefir.

Se la dieta della madre non aiuta, allora al bambino può essere somministrata una soluzione di lattulosio.

Conclusione

Caratteristiche delle feci e frequenza dei movimenti intestinali in un cambiamento del neonato a causa dell'età del bambino, della quantità di latte materno e della sua composizione, dell'introduzione di alimenti complementari. La presenza di malattie colpisce anche le feci..

Cambiamenti insoliti nel colore e nella consistenza delle feci - può essere la norma, tuttavia, è necessario assicurarsi che non ci siano patologie che portano a questi cambiamenti.

I seguenti sintomi sono sintomi allarmanti che indicano la presenza di patologia:

  • il comportamento del bambino è capriccioso, apatico;
  • alta temperatura corporea;
  • frequenti movimenti intestinali;
  • odore di feci molto sgradevole e pungente.

In caso di dubbi sulla buona salute, le briciole devono contattare immediatamente un pediatra.

Sedia per bambini

Non molto tempo fa, tutte le donne lavoravano e i bambini venivano allevati in una mangiatoia (da due mesi!), E poi nelle scuole materne. A quel tempo, le donne rare allattavano al seno per più di 2-4 mesi. Per il resto, l'allattamento si è interrotto rapidamente, poiché era quasi impossibile combinare il lavoro fuori casa e l'allattamento al seno il bambino.

Fu durante quel periodo che adattarono la formula del bambino e il latte di mucca divenne l'alimento principale per milioni di bambini. E molti medici, gli scienziati hanno studiato la salute proprio di queste briciole, hanno compilato tabelle di norme e raccomandazioni. Studiarono i movimenti intestinali, scrissero tutto nel libro di testo per pediatri e impararono da loro. e qui - bam! - È tornata la moda per l'allattamento. Piuttosto, non è tornata la moda, ma il buon senso, ma non il punto. I bambini hanno iniziato ad allattare e la conoscenza dei pediatri non è cambiata. Sì, e nel ricordo delle nonne-madri, la cacca dei bambini era in qualche modo depositata diversamente.

Qui inizia:

  • E cos'è che fai così spesso cacca??
  • E perché non è il terzo giorno della sedia?
  • Liquido!
  • Hai lasciato il pannolino e le feci su esso sono passate dal giallo al verde! Trattare immediatamente!

Stop! Ferma la rabbia! Va tutto bene!

Scopriamo come le feci di un bambino cambiano normalmente?

Il cambiamento nelle feci di un bambino dipende dall'età

Il latte materno è un vero strumento magico, la cui composizione sta cambiando, cercando di soddisfare appieno le esigenze delle briciole a qualsiasi età. In effetti, è diverso anche al mattino, al pomeriggio, alla sera di un giorno. E questa non è finzione.

Dal giorno della nascita al terzo giorno (a volte fino al quinto, ma molto meno spesso), le feci del bambino sono meconio. La sostanza nera viscosa praticamente non si lava dal pannolino. Il mekonium si è accumulato nell'intestino durante l'esistenza intrauterina del bambino. Non appena il bambino è attaccato al seno, il latte materno inizia a spostarlo, aiutando a utilizzare lo spazio per i batteri benefici che aiuteranno la digestione del bambino.

Attenzione! Se il quinto giorno il bambino defeca con meconio, non stai nutrendo abbastanza. È necessario prestare attenzione al corretto allattamento al seno ed eseguire il debug di questo processo. Non farlo da soli - invita un consulente.

Dalla fine della prima settimana a un mese e mezzo, le feci del bambino sono 2-3 volte al giorno, ma possono essere dopo ogni poppata e anche 10-12 volte. La sua consistenza è liquida o pastosa, il colore è giallo, "senape", può essere con una tinta arancione o verdastra. Spesso si trovano impurità: grumi bianchi, muco. L'odore è di latte acido, non cattivo, persino piacevole - "infantile". Allo stesso tempo, il bambino si sente bene e aggiunge almeno 125 grammi a settimana (raccomandazioni dell'OMS, ma, di nuovo, tutto è individuale). Se hai tutto o qualcosa del genere, non c'è nulla di cui preoccuparsi.

  • Se un bambino fino a un mese e mezzo defeca meno di due volte al giorno, ingrassa male, molto probabilmente, è una questione di sottoalimentazione. È necessario organizzare correttamente l'allattamento e garantire che il bambino riceva abbastanza latte materno.
  • Se il numero di movimenti intestinali è molto maggiore, l'odore delle feci è molto spiacevole, il bambino è chiaramente irrequieto, si nota un aumento della temperatura corporea - è necessario escludere la malattia, cioè consultare un medico.

Dopo 4-6 settimane e prima dell'introduzione di alimenti complementari, il numero di movimenti intestinali nel bambino diminuisce significativamente. Può fare la cacca solo una volta ogni pochi giorni. Inoltre, la molteplicità è puramente individuale: può essere ogni tre giorni o forse una volta ogni dieci giorni. L'OMS descrive il caso in cui il bambino defecava solo una volta ogni 27 giorni, ma allo stesso tempo si sentiva bene e ingrassava bene.

Se il bambino vizia di rado, ma allo stesso tempo si comporta con calma, aumentando di peso - non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Perché le feci diventano verdi?

Le feci di un bambino possono cambiare il colore del pannolino da giallo a verde dopo qualche tempo. Questo è normale - semplicemente sotto l'influenza dell'ossigeno atmosferico, i componenti delle feci sono ossidati.

E se costipazione?

Se il tuo bambino sta bene, dopo 3-10 giorni ti darà uno sgabello giallo pastoso. Allo stesso tempo, il bambino può spingere e ammaccare le gambe - sbuffo, gemito, cercando di spremere il torace da se stesso. E 'normale. Devi imparare a defecare. Puoi parlare di costipazione quando le feci del bambino non sono di plastica ma dure, asciutte, come quelle di una pecora.

Perché le feci possono essere così rare?

I problemi con le feci nei neonati artificiali possono essere dovuti al fatto che la composizione delle feci in essi è simile a quella di un adulto e gli intestini non sono ancora abituati a questo volume e dovrebbero essere svuotati circa una volta al giorno o due. Meno comunemente, costipazione.

I seni a questo proposito sono significativamente diversi. La natura prepara il latte delle donne dal sangue e dalla linfa, è quasi completamente assorbito dal bambino e non lo fa.

Però! La ritenzione delle feci può anche essere causata dalla malattia di Hirschsprung. È estremamente raro - in uno su cinquemila neonati, ma è importante ricordarsene. Pertanto, se il bambino è ansioso e le feci vengono trattenute a lungo, è necessario consultare un pediatra per escludere questa patologia.

Come aiutare il bambino a svuotarsi?

Se vedi che il bambino geme e spinge, puoi aiutarlo:

  • accarezzare la pancia in senso orario;
  • fare l'esercizio "in bicicletta", quindi premere le ginocchia delle briciole sulla pancia;
  • tenere il bacino in una posizione comoda.

Tutti gli altri metodi - solo con il permesso del pediatra.

Dopo l'introduzione dell'alimentazione complementare, le feci nei bambini con alimentazione naturale e artificiale diventano approssimativamente le stesse in frequenza e consistenza..

E eri preoccupato quando il tuo bambino non ha avuto feci per diversi giorni?

Scarica l'elenco di controllo dell'igiene neonatale!

Prendersi cura dei genitali dei bambini solleva sempre molte domande per le madri. Scarica l'elenco di controllo su come prendersi cura adeguatamente dei genitali dei neonati e lasciare che la cura del bambino ti dia solo gioia!

Commento (0)

Per commentare, è necessario

Autore

Tutte le informazioni sul sito sono solo indicative.

Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento, è necessario consultare un medico personalmente.

OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001

Scarica l'elenco di controllo dell'igiene neonatale!

Prendersi cura dei genitali dei bambini solleva sempre molte domande per le madri. Scarica l'elenco di controllo su come prendersi cura adeguatamente dei genitali dei neonati e lasciare che la cura del bambino ti dia solo gioia!

Politica sulla riservatezza

L'amministrazione del sito viline.tv (LLC "VILINETV" OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001) rispetta e rispetta la legislazione della Federazione Russa. Rispettiamo inoltre il tuo diritto e rispettiamo la riservatezza durante la compilazione, la trasmissione e la conservazione delle tue informazioni riservate..

Richiediamo i tuoi dati personali per un feedback con te al fine di fornire informazioni o servizi, rispondere alle tue richieste al servizio di supporto del sito, condurre concorsi e altre promozioni, condurre sondaggi per migliorare la qualità dei servizi.

I dati personali sono informazioni relative all'oggetto dei dati personali, ovvero a un potenziale acquirente. In particolare, questo è il cognome e il nome, la data di nascita, le informazioni di contatto (telefono, indirizzo e-mail) e altri dati di cui alla Legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-ФЗ "Dati personali" (di seguito - la "Legge") alla categoria dati personali.

Se hai pubblicato le tue informazioni di contatto sul sito, hai automaticamente accettato le seguenti azioni (operazioni) con dati personali: raccolta e accumulazione, conservazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), uso, distruzione, depersonalizzazione, trasferimento su richiesta del tribunale, tra cui h., a terzi, fatte salve le misure che garantiscono la protezione dei dati personali da accessi non autorizzati.

Il consenso specificato è valido a tempo indeterminato dal momento dell'invio dei dati e può essere revocato da te inviando una dichiarazione all'amministrazione del sito che indica i dati specificati nell'Art. 14 della legge "Dati personali".

La revoca del consenso al trattamento dei dati personali può essere effettuata inviando l'ordine corrispondente in forma scritta semplice all'indirizzo e-mail (e-mail) [email protected]

In caso di revoca del consenso al trattamento dei nostri dati personali, ci impegniamo a eliminare i dati personali entro e non oltre 3 giorni lavorativi.

sul progetto

Il progetto Viline aiuta i genitori nella genitorialità e nello sviluppo sano dei bambini, a partire dai primi giorni della loro vita.

Corsi video utili, clip audio, articoli interessanti: qui mamma e papà scopriranno tutto ciò che è necessario per lo sviluppo, il recupero e l'educazione psicologica e intellettuale del bambino. Il sito pubblica materiale per genitori con bambini di età inferiore a 7 anni e per donne incinte.

Abbiamo raccolto sul sito web esperti che condivideranno con piacere i segreti della crescita dei bambini all'età in cui vengono gettate le basi per lo sviluppo personale.

Ogni bambino ha talento. La cosa principale è creare condizioni fin dai primi giorni di vita di un bambino per la piena divulgazione del suo potenziale naturale.

Ti aiuteremo ad affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili, e ad allevare il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola e alla sezione sportiva.

Abbiamo raccolto esperti di spicco nel campo dello sviluppo dei bambini, della conservazione e del rafforzamento dell'immunità, dello sviluppo e dell'attuazione dei metodi di riabilitazione. Condivideranno la loro esperienza e conoscenza con voi, risponderanno alle domande e saranno in grado di affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili. Aiuteremo a far crescere il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola, alla sezione sportiva.

Autori dei corsi di sviluppo del bambino:

Il materiale protetto da copyright è vantaggioso per i tuoi genitori? Il pubblico del portale ViLine.tv è chiaramente i tuoi potenziali clienti? Quindi inserisci i tuoi corsi sul nostro progetto!

Promuoviamo noi stessi i tuoi corsi dal 30% delle vendite.

La partnership con ViLine.tv è:

  • Promozione dei tuoi corsi tramite distribuzione e-mail agli abbonati ViLine. Le nostre lettere sono lette da decine di migliaia di giovani madri!
  • Pubblicità su Internet, landing page con elevata conversione per corsi sul copyright e pagine speciali su di te;
  • Creazione di materiale promozionale per la promozione del corso e dell'autore nel nostro studio video;
  • Crescente fama degli autori: diremo a un vasto pubblico perché vale la pena acquistare il tuo corso.
  • Vendiamo il tuo corso ai tuoi prezzi e riceviamo una commissione. Ottieni una crescita attiva delle vendite e un profitto di base.
  • Ci vendi il tuo corso ad un prezzo speciale. Successivamente, vendiamo i tuoi materiali per conto nostro, ricevendo il 100% di profitto.

Scrivi a [email protected], invia i tuoi corsi. Le condizioni di alloggio sono discusse individualmente con ciascun autore..

Agli autori di articoli:

Hai materiali degni dell'attenzione di un vasto pubblico? Vuoi scrivere articoli utili per mamme e papà? Invia materiali. Li inseriremo nella tua paternità del progetto, in newsletter tematiche e social network.

Il posizionamento degli articoli su ViLine.tv è:

  • ✓ Un'opportunità per condividere esperienze e conoscenze con un vasto pubblico;
  • ✓ Promozione del tuo sito;
  • ✓ Degno premio.
  • - il materiale deve essere unico;
  • - non pubblicare articoli SEO;
  • - possiamo rifiutare di inviare materiale a discrezione della direzione del progetto.

Per iniziare una collaborazione

Un bambino sano, sviluppato in modo armonioso è la migliore ricompensa per i genitori ideali.

Pagamento e consegna

Sul nostro sito Web è possibile acquistare il prodotto a cui si è interessati utilizzando uno dei metodi di pagamento:

Sicurezza dei pagamenti e riservatezza

Quando scegli questa forma di pagamento per l'ordine sul sito Web ViLine.tv, verrai automaticamente reindirizzato al modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU per inserire i dettagli della tua carta di credito.
Tutti i dati inseriti nel modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU sono completamente protetti in conformità con i requisiti dello standard di sicurezza PCI DSS. Riceviamo solo informazioni sul tuo pagamento..
Un'e-mail verrà inviata all'indirizzo e-mail specificato al momento del pagamento.
Immediatamente dopo aver effettuato il pagamento, verrai reindirizzato al nostro sito Web. Le informazioni sul pagamento possono essere inviate a noi da 5 secondi a diversi minuti. Se, a tuo avviso, si è verificato un ritardo nell'elaborazione degli ordini, devi contattare l'ufficio della compagnia per telefono al numero 8 800 500-65-37

Informazioni personali dell'acquirente.

Quando compila l'Applicazione sul Sito, il Cliente fornisce le seguenti informazioni: Cognome, Nome, indirizzo e-mail, telefono, indirizzo di consegna.
Il venditore utilizza le informazioni per adempiere ai propri obblighi nei confronti del cliente. Il venditore si impegna a non divulgare le informazioni ricevute dal cliente. Non è considerata una violazione il fatto che il Venditore fornisca informazioni ad agenti e terze parti che agiscono sulla base di un accordo con il Venditore per adempiere agli obblighi nei confronti del Cliente.

La divulgazione di informazioni in conformità con i requisiti ragionevoli e applicabili della legge non è considerata una violazione degli obblighi. Il venditore non è responsabile delle informazioni fornite dal cliente sul sito in forma pubblica.

Dopo il pagamento, inserisci "Il mio account" e seleziona "I miei corsi"
Lì troverai tutti i prodotti acquistati sul nostro sito Web ViLine.tv
Se non hai ricevuto il tuo prodotto entro un'ora dopo il pagamento, scrivi a [email protected] support

Politica di rimborso

Il cliente ha il diritto di rifiutare di fornire servizi a pagamento e richiedere un rimborso nei seguenti casi:

1. Per prodotti elettronici a pagamento (registrazione di un webinar, seminario, formazione, corso di formazione, modelli e materiali di supporto disponibili per il download). Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui è stato effettuato l'ordine al servizio di supporto dell'Appaltatore entro 7 (sette) giorni dalla data del pagamento. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

2. Per un seminario o una consultazione pagati e frequentati da lui. Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui il Cliente si è registrato per il seminario al servizio di supporto dell'Appaltatore prima delle 14:00 (ora di Mosca) del giorno successivo al giorno in cui il Servizio è stato fornito. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

Up