logo

La gravidanza congelata è una patologia le cui cause non sono ancora state completamente studiate. Una gravidanza morta in medicina si chiama aborto fallito. La probabilità di sviluppare un problema non dipende dall'età della donna, dal suo stato sociale e dal numero di gravidanze precedenti. Le cause della patologia non sono ancora completamente comprese. Secondo le statistiche, ogni 176 donna che intende diventare madre ha una gravidanza congelata.

Che cos'è una patologia??

Gravidanza non in via di sviluppo - morte intrauterina del feto associata a processi irreversibili nei suoi tessuti. La patologia non ha segni pronunciati, come, ad esempio, un aborto spontaneo. Per questo motivo, è importante conoscere i primi segni di patologia al fine di cercare un aiuto medico in modo tempestivo..

Importante! In ginecologia, si trova spesso un concetto come un uovo fetale vuoto. La condizione si osserva quando l'ovulo viene fecondato e si attacca all'endometrio. Tuttavia, la cellula stessa non contiene un embrione.

Cause di una gravidanza non sviluppata

La causa più comune di aborto spontaneo è la mutazione genetica. Sono loro che nel 70% dei casi sono la causa della morte dell'embrione fino a 8 settimane. Molti fattori possono portare a malfunzionamenti genetici nel corpo: malattie croniche o ereditarie, uso di droghe, consumo di alcol da parte di futuri genitori.

Importante! Durante la gravidanza, è necessario sottoporsi a screening prescritti da un ginecologo e genetista. Questo studio rileverà anomalie precoci in un bambino..

La probabilità di un aborto fallito aumenta se la futura mamma non può rinunciare a cattive abitudini: fumo, cattiva alimentazione e bere alcolici. I farmaci che una donna incinta assume senza il consenso di un medico sono in grado di provocare varie anomalie nel feto..

Pertanto, nel primo trimestre, vengono prescritti potenti farmaci solo in casi estremi, ad esempio con gravi malattie infettive. Dopo 10 settimane di gravidanza, si forma una forte placenta, che protegge il feto dagli effetti negativi esterni. In questo caso, assumere farmaci per lui non sarà così pericoloso.

Altre cause di una gravidanza persa includono:

  1. Conflitto di Rhesus tra madre e feto. Il problema è particolarmente rilevante per le donne che hanno avuto aborti multipli. A poco a poco, gli anticorpi dell'embrione si accumulano nel corpo di una donna, riducendo la probabilità di una gravidanza di successo.
  2. Gravi malattie infettive e virali. Le donne incinte sono vulnerabili alla flora patogena, quindi si infettano rapidamente durante le epidemie. Alcune malattie (rosolia, varicella, morbillo) possono non solo provocare la morte dell'embrione, ma anche causare anomalie fisiche e mentali nel bambino in futuro. In tali casi, la madre può concordare un aborto o decidere la nascita e l'educazione di un bambino speciale.
  3. Disturbi ormonali. La causa dell'aborto spontaneo può essere la mancanza di prolattina o un eccesso di testosterone. Se, prima del concepimento, una donna aveva mestruazioni irregolari, è indispensabile informarne il ginecologo.

Fattori di rischio per lo sviluppo di una gravidanza morta:

  • donne anziane la cui età supera i 35 anni;
  • numerosi aborti in passato;
  • la presenza di difetti nella struttura dell'utero;
  • gravidanze ectopiche precedentemente diagnosticate.

In presenza di almeno un fattore di rischio, una donna viene messa sotto un controllo speciale da un ginecologo. Il gruppo a rischio per una gravidanza anormale comprende anche le donne che si rifiutano di essere viste da specialisti.

Importante! Ogni donna incinta dovrebbe essere registrata con un ginecologo per un periodo di 7-8 settimane di gravidanza.


I tempi di una gravidanza persa

Il problema si verifica in qualsiasi fase della gravidanza (anche pochi giorni prima del parto). Esaminando i dati statistici, i medici hanno notato diversi periodi che sono più pericolosi per la formazione del feto:

  • 3a e 4a settimana dal momento del concepimento;
  • Settimana 7-11;
  • 16-18 settimana.

Dopo la 20a settimana, i casi di sviluppo stentato del bambino sono pochi. La stragrande maggioranza del problema si verifica per un massimo di 14 settimane gestazionali. La causa dell'anomalia nel primo trimestre sono anomalie genetiche e disfunzioni ormonali, nel secondo e terzo trimestre - malattie infettive.

Sintomi della patologia nelle prime fasi

Una donna potrebbe non notare immediatamente una gravidanza morta, soprattutto se non si manifesta con segni clinici. Tuttavia, la condizione rappresenta una minaccia per la vita della donna, poiché un feto in decomposizione avvelena il corpo e danneggia il sistema riproduttivo. Tuttavia, con un attento studio delle sue condizioni, una donna può notare i seguenti segni caratteristici di una gravidanza non sviluppata:

  1. Scarico anormale. Il corpo di una donna sta cercando di liberarsi autonomamente del feto dopo la sua morte. Entro 48 ore, potrebbe avere una scarica biancastra della consistenza normale. Successivamente, nel muco compaiono strisce sanguinolente. A poco a poco, il sanguinamento diventa sempre più abbondante.
  2. Variazione dell'intensità della tossicosi. Dopo l'impianto di un uovo fetale, molte donne sentono il vomito. Sono associati ad una maggiore produzione di hCG. Se il feto muore, la produzione di ormoni si interrompe. Dopo una giornata, una donna può provare sollievo. 4-6 giorni dopo la morte del feto, i sintomi della tossicosi scompaiono del tutto. Non sempre questo sintomo indica processi patologici nel corpo. L'intensità della tossicosi può diminuire a causa della dipendenza fisiologica di una donna dal feto.
  3. Deterioramento del benessere generale. L'embrione, che si decompone a lungo nel corpo di una donna, provoca intossicazione del corpo. All'inizio, la condizione ricorda un raffreddore ed è accompagnata da stanchezza, una rottura. Dopo due settimane compaiono segni più vividi di patologia: vertigini, ansia, crampi addominali, temperatura.
  4. Improvvisi cambiamenti della temperatura basale. Nelle donne in gravidanza, l'indicatore è a un livello superiore a 37 gradi. Dopo la morte del feto, il segno sul termometro scende a 36,7 gradi e al momento della decomposizione dell'embrione sale a 37,5 gradi.

Sintomi della patologia nella tarda gravidanza

Dal secondo trimestre, altre manifestazioni si uniscono ai sintomi elencati di una gravidanza persa. Un vivido quadro clinico del problema è dovuto al fatto che il feto è grande.

Le principali manifestazioni di una gravidanza non sviluppata nel secondo o terzo trimestre includono:

  • assenza di movimenti fetali per più di 24 ore;
  • disegnando dolori all'addome;
  • fuoriuscita di acqua con un odore sgradevole putrefattivo.

La mancanza di movimento nel feto può anche segnalare una fornitura insufficiente di ossigeno ad esso. La situazione si verifica quando il collo o il corpo del bambino è intrecciato con un cordone ombelicale. Se una donna consulta un medico in modo tempestivo, il bambino può essere salvato dal soffocamento.

Uno dei segni caratteristici della sbiadimento della gravidanza nelle fasi successive è una variazione delle dimensioni del seno. Se la ST si è verificata prima della 25a settimana, il torace ritorna alla sua dimensione precedente in pochi giorni. Successivamente, dopo la morte del feto, il colostro può essere secreto dalle ghiandole..

Dopo la morte del feto, non solo le dimensioni del torace, ma anche dell'addome. Ciò è dovuto al fatto che dopo la tragedia, la quantità di liquido amniotico è ridotta. I sintomi elencati saranno osservati in una donna uno o due giorni dopo la morte del feto. Alla fine della gravidanza, il corpo cerca di sbarazzarsi del bambino morto già dal 4 ° al 5 ° giorno.

Diagnosi di mancata gravidanza

L'esame per una gravidanza congelata comprende i seguenti tipi di procedure:

  • esame visivo di un ginecologo;
  • ultrasuono
  • prelievo di sangue da hCG;
  • misurazione della temperatura basale

I primi due metodi sono considerati i principali per identificare i segni di una gravidanza persa, il resto è ausiliario.

Importante! Se fino alla 7a settimana ci sono sospetti di una gravidanza persa, l'aborto viene rinviato a un secondo esame ecografico. Può accadere che il dispositivo non abbia rilevato le funzioni vitali dell'embrione o che il medico abbia commesso un errore nel calcolo dei termini del concepimento.

  • termine precoce - posizione impropria dell'uovo fetale o suo danno;
  • termine tardivo - l'assenza di un battito cardiaco fetale e la discrepanza delle sue dimensioni rispetto al termine.

I dati ecografici non sono sufficienti per fare una diagnosi finale - ST. A causa di interruzioni ormonali e stress psicologico nelle donne, il ritardo nella crescita fetale può arrivare fino a quattro settimane. In questo caso, dopo due settimane viene eseguita una seconda ecografia. Se il feto non è aumentato di dimensioni, significa che è morto.

Trattamento patologico

Un modo popolare per liberare l'utero da un feto morto è attraverso l'aborto medico. In Russia, viene eseguito per un massimo di 9 settimane di gravidanza, in Europa - fino a 12. Per la terapia vengono utilizzati mifepristone e misoprostol. Questo metodo fornisce un risultato efficace, ma ha un elenco di controindicazioni:

  • disturbo emorragico;
  • grave anemia;
  • insufficienza renale ed epatica;
  • gravidanza extrauterina.

Se viene diagnosticata una gravidanza congelata alle settimane 13–22, ricorrono alla stimolazione artificiale del travaglio attraverso uno dei metodi:

  1. Intramial. Una soluzione al 20% di cloruro di sodio viene iniettata nella vescica fetale usando un ago sottile.
  2. Isolato. Introduzione alla vagina di mifepristone o misoprostol con somministrazione orale di uno dei farmaci.

Se i metodi di cui sopra per rimuovere il feto non hanno prodotto risultati o hanno controindicazioni alla conduzione, i medici ricorrono all'imposizione di un carico sulla sezione precedente della vescica fetale.

Nel terzo trimestre, il feto deceduto viene eliminato attraverso la nascita artificiale. In questo caso è vietato eseguire un taglio cesareo, poiché potrebbe verificarsi un'infezione del sangue. Una donna dovrà dare alla luce un bambino morto senza anestesia in caso di emergenza.

Dopo il trattamento, la donna dovrà aderire alle seguenti regole:

  1. Assumi farmaci ormonali per il rapido recupero dell'endometrio.
  2. Bevi antibiotici per prevenire l'infezione endometriale. Sono prescritti farmaci per macrolidi o cefalosporine.
  3. Sottoporsi a procedure fisioterapiche volte alla rigenerazione dei tessuti uterini danneggiati.
  4. Prendi dei farmaci per rafforzare il tuo sistema immunitario.

Un altro modo per rimuovere l'uovo fetale è il curettage. Con un periodo fino a 12 settimane, l'aspirazione sotto vuoto dell'utero è accettabile. La procedura standard di curettage viene eseguita solo in casi estremi, in quanto può portare a danni irreversibili all'epitelio.

Indicazioni per il curettage tradizionale:

  • inefficacia della terapia farmacologica;
  • purificando l'utero dai resti del feto dopo un aborto incompleto.

Il curettage è prescritto alle donne dopo l'ecografia, un esame del sangue e un elettrocardiogramma. È necessaria la consultazione preliminare con un medico che eseguirà l'anestesia.

Progressi della procedura di curettage:

  1. Un'anestesia viene somministrata per via endovenosa a una donna, che inizia ad agire in pochi secondi.
  2. I genitali sono trattati con agenti antisettici.
  3. Il medico utilizza uno specchio per fissare la cervice con una pinza ed espandere il canale cervicale.
  4. La procedura di pulizia viene eseguita da una curette dotata di un anello all'estremità. Con esso, tutte le mucose del canale cervicale e dell'utero vengono raschiate.
  5. Dopo il curettage, i farmaci che stimolano la contrazione vengono iniettati nella cavità uterina. L'area trattata viene disinfettata con una soluzione di iodio..

Dopo l'operazione, tutti gli strumenti ginecologici di fissaggio vengono rimossi. Un raffreddore viene posto sullo stomaco della donna, il che aiuta a restringere i piccoli vasi e tonificare l'utero. Il ciclo mestruale della donna dovrebbe riprendersi 6-7 settimane dopo il curettage. L'operazione può essere eseguita fino al secondo trimestre (meno spesso in un secondo momento).

Le conseguenze di una gravidanza congelata

L'interruzione della gravidanza è stress per il corpo femminile, indipendentemente dal metodo di trattamento scelto successivamente. Sarà possibile recuperare completamente dopo l'intervento chirurgico solo dopo 6 mesi. Durante questo periodo, la donna dovrà bere ormoni.

Complicanze dopo una gravidanza congelata:

  1. Trauma psicologico associato alla paura di un corso infruttuoso delle successive gravidanze o dell'incapacità di concepire un bambino.
  2. Infertilità. Per prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario seguire le raccomandazioni del medico ed essere regolarmente esaminato da un ginecologo. Sintomi per una visita di emergenza dal ginecologo: febbre, sanguinamento vaginale grave.
  3. Malattie infiammatorie dell'utero. Una complicazione si sviluppa spesso dopo il curettage tradizionale. Durante l'operazione, le mucose dell'organo genitale vengono rimosse, il che lo rende più vulnerabile alla flora patogena.
  4. Processi adesivi L'infiammazione dell'utero porta al fatto che alcune delle sue parti si attaccano insieme. La deformazione della cavità organica successivamente provoca infertilità.

Prevenzione della gravidanza non in via di sviluppo

Ogni coppia che pianifica un bambino deve prima sottoporsi a una serie di studi, che include un esame del sangue per infezione, ecografia pelvica e test genetici. Si consiglia di astenersi dal concepimento se meno di 6 mesi fa uno dei partner soffriva di rosolia, varicella o influenza grave.

Altre misure volte a prevenire una gravidanza persa includono:

  • l'implementazione di vaccinazioni preventive;
  • visitare la genetica;
  • normalizzazione dei livelli ormonali;
  • mantenere uno stile di vita sano;
  • astinenza dai voli nei primi mesi dal momento del concepimento.

Con una pianificazione adeguata, la probabilità di una gravidanza di successo è di circa il 90%. Questo vale anche per i casi in cui una donna ha subito tentativi infruttuosi di avere un figlio in passato. È importante non ignorare le visite a specialisti multidisciplinari che elaboreranno un piano di trattamento competente dopo una gravidanza congelata.

Gravidanza congelata

La gravidanza congelata (non in via di sviluppo) è una condizione patologica in cui lo sviluppo si interrompe e quindi il feto muore. Questo è uno dei tipi di aborto spontaneo. L'aborto spontaneo (aborto spontaneo) immediatamente dopo la morte non si verifica: il feto rimane nell'utero. Il corpo cerca di sbarazzarsi dell'embrione morto solo più tardi. Potrebbero essere necessari circa 2 settimane o più prima che avvenga un aborto spontaneo. Durante questo periodo, il feto inizia a decomporsi, il che può provocare intossicazione del corpo. Pertanto, senza assistenza medica in caso di gravidanza congelata non si può fare.

La gravidanza può smettere di svilupparsi in qualsiasi momento, fino a 28 settimane. Molto spesso questa condizione viene rilevata su:

Il periodo più "pericoloso" è di 8 settimane, quando iniziano a posare i principali organi e sistemi del bambino. È in questo momento che il rischio di sviluppare violazioni è massimo.

La gravidanza congelata comprende diversi fattori:

  • non vitalità fetale;
  • mancanza di attività del miometrio (strato muscolare uterino);
  • patologia dell'emostasi in una donna incinta (disturbi del sistema di coagulazione del sangue).

Tipi di gravidanza congelata

Esistono due tipi di gravidanza non in via di sviluppo:

  • Anembrione - quando un embrione è assente nell'uovo fetale (la formazione arrotondata che circonda il feto durante il normale corso della gravidanza). Ci sono due ragioni per il verificarsi di una tale patologia. Nel primo caso, l'embrione non si forma fin dall'inizio, nel secondo - il suo sviluppo si blocca in una fase iniziale (fino a 5 settimane di gravidanza). Le cellule dell'ovulo continuano a moltiplicarsi, mentre l'hCG (gonadotropina corionica umana, "ormone della gravidanza") viene prodotto come nella normale gravidanza. Pertanto, i risultati dei test di gravidanza e delle analisi per hCG saranno positivi.
  • Decesso dell'embrione: inizialmente la gravidanza si sviluppa normalmente, ma a causa della presenza di alcuni fattori negativi, il feto muore.

Cause di una gravidanza non sviluppata

I motivi principali per cui la gravidanza può congelare possono essere suddivisi in diversi grandi gruppi:

  1. Anomalie uterine congenite e acquisite.
  2. Patologia dell'endometrio (mucosa interna dell'utero).
  3. Infezioni acute.
  4. Anomalie genetiche / cromosomiche.
  5. Disturbi ormonali.
  6. Patologie del sistema di coagulazione del sangue.
  7. Altri motivi.

Le patologie congenite degli organi genitali interni includono:

  • utero a due corna (un'anomalia in cui la cavità uterina è completamente o parzialmente divisa da un setto in due parti - corna);
  • raddoppio completo dell'utero (una donna ha due uteri e due vagine, ogni utero ha solo una tuba di Falloppio);
  • unicorno utero (solo una metà dell'utero è sviluppata e c'è una tuba di Falloppio);
  • sella utero (l'utero ha una struttura quasi normale, ma c'è una rientranza al centro del fondo).

Patologie uterine congenite sono rilevate in circa il 10-25% delle donne con gravidanze mancate. Le anomalie acquisite vengono spesso diagnosticate in pazienti sottoposti a curettage (curettage ginecologico dell'utero, durante il quale viene rimosso lo strato superiore della mucosa). Possono anche essere una conseguenza di una precedente gravidanza congelata. Le anomalie acquisite degli organi genitali interni includono:

  • insufficienza istmico-cervicale (apertura prematura della cervice durante la gravidanza);
  • mioma sottomucoso (neoplasia benigna sviluppata dallo strato muscolare dell'utero);
  • il verificarsi di aderenze intrauterine.

Le condizioni patologiche dell'endometrio possono causare l'impianto non riuscito dell'embrione o la malnutrizione del feto. Questo porta a una gravidanza sbiadita. I disturbi più comuni a causa dei quali il feto muore sono l'endometrite cronica e la sindrome dell'insufficienza plastica rigenerativa dell'endometrio (una condizione in cui l'atrofia della mucosa uterina).

Le malattie infettive acute non sempre causano la morte del feto, più spesso causano lo sviluppo di anomalie congenite nel bambino (sordità, difetti cardiaci, ritardo mentale, ecc.). Eppure, in alcuni casi, anche le infezioni virali respiratorie acute possono far sbiadire una gravidanza. E le infezioni più pericolose per il feto includono rosolia, citomegalovirus, herpes, toxoplasmosi, clamidia, gonorrea.

Le anomalie genetiche e cromosomiche spesso fanno sbiadire la gravidanza nelle prime fasi (fino a 8 settimane). In alcuni casi, il feto muore più tardi - a 13-20 settimane, ma questo accade molto meno spesso. A causa di anomalie genetiche e cromosomiche, nel feto può formarsi un cariotipo (set di cromosomi) incompatibile con la vita. In questo caso, non ha senso l'ulteriore sviluppo dell'embrione e muore. I geni patologici possono essere trasmessi sia dal padre che dalla madre (e talvolta le anomalie sono dovute all'incompatibilità dei geni di donne e uomini) e le anomalie cromosomiche si verificano direttamente nel processo di divisione cellulare dopo la fecondazione. Possono essere qualitativi (si osservano difetti nella struttura dei cromosomi) o quantitativi (più o meno cromosomi del necessario).

Disturbi ormonali possono verificarsi a causa della presenza di una futura madre con malattie del sistema endocrino o riproduttivo o disturbi autoimmuni. La gravidanza può congelare in due casi:

  • con una mancanza di progesterone (l'ormone responsabile della preparazione dell'utero per l'impianto dell'embrione);
  • con un eccesso di ormoni sessuali maschili nel corpo di una donna.

Le patologie del sistema di coagulazione del sangue materno possono causare un malfunzionamento del processo di impianto dell'uovo fetale, danni ai vasi uteroplacentali o compromissione della funzione placentare. Tutto ciò può portare a una gravidanza sbiadita..

A volte le cause di una gravidanza non sviluppata rimangono sconosciute. I possibili fattori che hanno influenzato la morte del feto in tali casi includono l'incompatibilità genetica dei genitori del bambino o la presenza di anticorpi alloimmuni nel corpo della madre che possono causare conflitto Rh.

Fattori di rischio

Ci sono fattori di rischio in presenza dei quali aumenta la probabilità di una gravidanza che sta sbiadendo. Possono essere incontrollabili (cioè non possono essere eliminati) e controllati (possono essere eliminati o compensati). I fattori non controllati includono:

  • Età. Più la donna è anziana, maggiore è il rischio di una gravidanza non sviluppata.
  • Grave stress.

Tra i fattori controllati:

  • Precedenti aborti, aborti spontanei, mancate gravidanze. Più sono, maggiore è la probabilità di morte fetale;
  • Stile di vita sbagliato. Cattive abitudini (fumo, bere, abuso di caffeina) e una dieta squilibrata durante la gravidanza possono influire negativamente sul feto;
  • Malattie croniche di una donna, sia ginecologiche che patologiche degli organi e dei sistemi interni (gravi malattie del sistema cardiovascolare, fegato e reni, diabete mellito, sindrome dell'ovaio policistico, lupus eritematoso sistemico);
  • ECO. Per motivi che non sono stati ancora identificati, ci sono più tra le gravidanze mancate che si sono verificate a causa della fecondazione in vitro. In questo caso, il feto di solito muore prima di 12 settimane;
  • Malattie del sistema riproduttivo negli uomini;
  • Gravidanza multipla;
  • Deviazioni significative dell'indice di massa corporea rispetto alla norma nelle donne (peso troppo basso o obesità grave);
  • Esposizione al corpo di una futura madre di sostanze tossiche (ad esempio, l'inalazione di vapori in una produzione dannosa);
  • Assunzione di alcuni farmaci antinfiammatori all'inizio della gravidanza. La futura mamma deve assolutamente consultare un medico su qualsiasi medicinale che sta per prendere.

Spesso lo sbiadimento della gravidanza è provocato da diversi fattori contemporaneamente.

Sintomi

A volte una gravidanza non sviluppata non si fa sentire da nessuna manifestazione e una donna impara a conoscere la patologia dopo un'ecografia pianificata. In altri casi, sintomi come:

  • Dolore di un personaggio che tira o fa male nell'addome inferiore, nella parte posteriore;
  • Spotting spotting dalla vagina - dal rosato al marrone;
  • Nelle prime fasi - una forte scomparsa di segni di tossicosi, se presenti;
  • Un'improvvisa diminuzione della temperatura basale (la temperatura corporea più bassa, che viene stabilita a riposo, viene misurata nel retto);
  • Malessere generale: debolezza, mal di testa, nausea, brividi, ecc.;
  • Cambiamenti nella zona del torace. Nelle prime fasi della gravidanza, l'ingorgo mammario si interrompe, il dolore scompare. Il torace diventa morbido. Nelle fasi successive (dopo 22 settimane), al contrario, le ghiandole mammarie con una gravidanza congelata possono gonfiarsi. A volte il latte viene escreto dal seno (non colostro).
  • Mancanza di movimenti fetali. Nella prima gravidanza, i movimenti di solito iniziano dopo 22 settimane (forse un po 'prima), nella seconda - dopo 18 settimane. Se non ci sono tremori a tempo debito, è necessario consultare un medico.

Se c'è un focus di infiammazione nel corpo, si può anche osservare un leggero aumento della temperatura corporea..

I sintomi sopra indicati non indicano necessariamente una gravidanza persa. È possibile che il feto si sviluppi normalmente e che i sintomi manifestati indichino la presenza di disturbi molto diversi, non così terribili. Ma se hai questi sintomi, dovresti consultare un medico il prima possibile.

Diagnosi di mancata gravidanza

In primo luogo, vengono eseguiti esami generali e ginecologici del paziente. I seguenti sintomi saranno segnalati al medico in merito a una gravidanza non sviluppata:

  • tono basso dell'utero;
  • bassa temperatura nel retto;
  • disadattamento delle dimensioni dell'utero con la gravidanza.

Quindi un'ecografia, un esame del sangue per gli ormoni. Secondo i risultati degli ultrasuoni con una gravidanza congelata, è possibile rilevare:

  • l'assenza di un embrione nell'uovo fetale;
  • segni di distacco corionico (parte germinale della placenta);
  • il feto non ha un battito cardiaco;
  • visualizzazione sfocata del feto.

Se il paziente ha determinate malattie (infezioni a trasmissione sessuale, sistema cardiovascolare o endocrino, reni, fegato, ecc.), Sarà richiesta una consultazione specialistica, la cui competenza comprende la patologia esistente.

Trattamento

Il trattamento può essere sia medico che chirurgico. L'obiettivo principale di tutte le misure mediche è quello di liberare l'utero dal feto morto e prevenire complicazioni (insorgenza di processi infiammatori, intossicazione del corpo, ecc.). I medici scelgono un metodo di trattamento basato sull'età gestazionale, sulle condizioni corporee del paziente, sulla presenza di patologie concomitanti, ecc..

Nelle prime fasi può essere effettuato:

  • Aborto medico. Viene effettuato fino a 6-7 settimane di gravidanza. Al paziente vengono prescritti farmaci, sotto l'influenza del quale vi è una contrazione dell'utero ed espulsione del feto.
  • Aspirazione sotto vuoto Viene effettuato fino a 12 settimane di gravidanza. La cavità uterina viene svuotata mediante una speciale aspirazione a vuoto, introducendo la punta del dispositivo nella cervice senza installare dilatatori. La procedura viene eseguita in anestesia locale o anestesia generale..
  • Curettage (curettage della cavità uterina che utilizza uno strumento chirurgico chiamato curette). L'operazione viene eseguita in anestesia generale. Questa è una procedura piuttosto traumatica, a seguito della quale l'endometrio è danneggiato. Un espansore viene inserito nel canale cervicale del paziente, quindi viene eseguito il curettage per rimuovere lo strato superiore della mucosa uterina. Dopo l'operazione, la donna è in ospedale per diversi giorni per evitare lo sviluppo di complicanze. Il materiale biologico ottenuto a seguito del curettage viene inviato per l'esame istologico - con esso, i medici determineranno più rapidamente e accuratamente la causa di una gravidanza persa.

Dopo aver rimosso il feto dall'utero, vengono generalmente somministrati farmaci antibiotici..

Nelle fasi successive, adottano tali misure:

  • stimolazione artificiale del lavoro;
  • taglio cesareo.

Dopo il trattamento, si raccomanda al paziente di sottoporsi ai seguenti esami (per prevenire una gravidanza morta):

  • Esame da parte di un terapista per diagnosticare malattie croniche;
  • Esami generali del sangue e delle urine;
  • Esame del sangue per gli ormoni;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • Esame genetico di entrambi i partner (è obbligatorio se la gravidanza morta era già la terza di fila, in altri casi - se il medico lo ritiene necessario);
  • Esame immunologico (eseguito se il medico sospetta che la gravidanza non in via di sviluppo sia dovuta a disturbi autoimmuni);
  • Visita di un endocrinologo;
  • Studio del sistema di coagulazione del sangue;
  • Test per rilevare infezioni a trasmissione sessuale.

Prevenzione

La principale misura preventiva è la pianificazione della gravidanza, che comprende:

  • Visita medica generale, durante la quale è possibile identificare malattie che possono influenzare il corso della gravidanza;
  • Esame ginecologico - per la diagnosi tempestiva di patologie;
  • Identificazione e trattamento tempestivo dei disturbi ormonali;
  • Prevenzione delle infezioni (se necessario, le vaccinazioni contro le malattie più pericolose per il feto possono essere somministrate prima della gravidanza).

Quando si verifica una gravidanza, è necessario monitorare una corretta alimentazione, indossare abiti che non stringano l'addome inferiore, cercare di evitare situazioni stressanti e uno sforzo fisico pesante e ridurre il tempo impiegato a lavorare al computer. Devi essere all'aria aperta ogni giorno. Si raccomanda di rifiutare cattive abitudini (se presenti) in fase di pianificazione.

Dopo una gravidanza congelata, vale la pena fare nuovi tentativi di concepimento non prima di 3-6 mesi. Tuttavia, questo periodo è molto condizionale e in ogni caso può essere diverso. Per quanto riguarda i tempi di pianificazione di una nuova gravidanza, si consiglia di consultare un medico.

Sintomi della mancata gravidanza

Per molte donne, uno shock grave è una gravidanza congelata a 8 settimane e i sintomi di questa condizione sono molto caratteristici. In altre parole, una madre fallita sente intuitivamente che qualcosa non va e nella maggior parte dei casi consulta un medico. È possibile determinare in modo indipendente l'insufficienza cardiaca del feto nel primo trimestre e quali conseguenze delle ST possono attendere una donna?

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg "alt =" cause e sintomi di una gravidanza mancata "width =" 660 "height =" 440 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg 660w, https://dazachatie.ru/w /uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Gravidanza congelata - che cos'è?

Il primo trimestre di gravidanza è il più importante, poiché durante questo periodo vengono deposti gli organi del bambino. Ma è anche il più imprevedibile. Non è vano che nelle prime fasi si consiglia alle future mamme di prendersi cura e soprattutto di monitorare attentamente la propria salute. Tuttavia, succede che il feto smette di svilupparsi.

ST è una condizione patologica, nel senso che la gravidanza è diventata uno sviluppo. Quanto spesso succede e quando? Secondo le statistiche, la ST è più comune nelle prime settimane..

Percentuale di casi di ST per settimana:

  1. Nelle fasi iniziali, ad es. nel primo trimestre - il 25% -30% della cessazione dell'ulteriore sviluppo embrionale avviene fino a 9 settimane. I periodi più vulnerabili sono 3-4 e 8 settimane.
  2. 10% - il 15% scende in ritardo - dalla 16 alla 20 settimana.

La percentuale di ST rispetto alle categorie di età delle donne:

  1. 15% - 20-25 anni
  2. 25% - oltre 35 anni
  3. 50% - oltre 40 anni

Ciò è dovuto al fatto che con l'età, il corpo della donna sintetizza meno progesterone e la causa più comune di ST è la sua diminuzione. Questo ormone partecipa attivamente sia al processo di concepimento, sia al processo di deposizione e formazione di tessuti e organi fetali..

Perché il frutto si congela?

Perché si verifica la ST? A volte i motivi non sono chiari, ma esiste un certo elenco di fattori che possono avere un impatto negativo sul suo corso:

  1. Il danno genetico è probabilmente una delle cause più comuni di ST. Patologie geneticamente determinate possono portare a malformazioni piuttosto pericolose, spesso incompatibili con la vita. Le cause delle aberrazioni cromosomiche sono di età superiore ai 35 anni, fumo, radiazioni, ecc. Tali violazioni portano a un ritardo nello sviluppo fisico e mentale, compromissione della coordinazione, patologie degli organi interni. I bambini con gravi difetti genetici spesso non sopravvivono fino al secondo anno di vita.
  2. Infezione nelle prime fasi: le malattie virali e le infezioni genitali, che includono rosolia, citomegalovirus, ureaplasma, clamidia e SARS comune, portano allo sbiadimento. Influiscono negativamente sul feto, peggiorano il legame tra lui e la madre. I processi infiammatori nell'utero interferiscono con il normale impianto dell'uovo fetale. Se una donna incinta viene infettata nelle fasi avanzate della gestazione, può dare alla luce un bambino che ha ricevuto un'infezione intrauterina. L'infezione fetale precoce porta a gravi malformazioni.
  3. Stato ormonale: tutte le donne in gravidanza, così come le donne che intendono concepire un bambino, devono superare i test per determinare il background ormonale. Ciò include gli androgeni - ormoni sessuali, ormoni tiroidei, ecc. Le violazioni del livello di questi ormoni possono portare a una regressione dello sviluppo dell'embrione.
  4. Le patologie autoimmuni possono portare allo spostamento del bambino come agente straniero.
  5. Inoltre, lo stile di vita sbagliato - fumo, bere alcolici durante la gestazione, una modalità anormale di riposo e sonno, assunzione di farmaci, attività fisica troppo attiva, cattiva alimentazione può anche portare alla regressione della gravidanza.

Puoi leggere di più sui motivi nell'articolo: Perché la gravidanza smette di svilupparsi

Segni e sintomi

Come riconoscere i primi segni di gravidanza regressiva? Ogni gravidanza normale ha i suoi sintomi, nonostante non si tratti di una malattia. La futura mamma è preoccupata per affaticamento, sonnolenza, nausea e aumento della sensibilità delle ghiandole mammarie. Ma non tutti possono avvertire i sintomi della ST nelle prime fasi senza ulteriore diagnosi..

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg "alt =" mancata gravidanza "width =" 660 "height =" 495 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg 660w, https://dazachatie.ru/ wp-content / uploads / 2018/02 / Zamershaya-beremennost - 300x225.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

I sintomi indiretti di ST includono:

  • disegnando dolori nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome;
  • secrezione sanguinolenta e talvolta purulenta;
  • il vomito e la nausea scompaiono;
  • diminuzione della temperatura basale e dopo pochi giorni il suo forte aumento.

Con la ST nelle fasi successive, potrebbero non esserci tremori, dolori crampi, spotting. Ma prima di spaventarti con pensieri su ST, dovresti contattare immediatamente il tuo medico, per una diagnosi accurata e un aiuto qualificato.

Importante! Non utilizzare forum per mamme per la diagnostica, nonché recensioni su varie risorse Internet. Abbastanza spesso, le donne sospette si ritrovano e, a causa della tensione nervosa, la gravidanza interrompe davvero il suo sviluppo.

Temperatura a ST

La temperatura basale determina il corso della gravidanza. Questo è il primo segno che cambia sia durante l'impianto sia durante il congelamento fetale. Con una gravidanza normale, la temperatura basale può raggiungere i 38 ° C, mentre quando congelata dopo due giorni inizia a diminuire e raggiunge i 36 ° C..

Va ricordato che una bassa temperatura basale non indica sempre lo sbiadimento, ma può indicare una minaccia. Se l'arresto dello sviluppo dell'embrione non viene diagnosticato in tempo, il processo infiammatorio inizia nei tessuti adiacenti e la temperatura, non solo basale, ma anche generale, aumenta bruscamente alle cifre febbrili - la febbre inizia.

L'utero quando il feto si congela

È possibile palpare il riconoscimento di ST? Il fatto è che è molto difficile sentire i cambiamenti nell'utero da soli. Certo, subisce una serie di trasformazioni durante la gravidanza o la sua dissolvenza.

Seno durante una gravidanza congelata

Nelle prime fasi della gestazione, il seno può essere più sensibile e quindi aumentare di dimensioni. Con ST, la sensibilità delle ghiandole mammarie diminuisce e poi scompare completamente, diventa ruvida, dolorosa e ha uno scarico eccessivo.

Dati questi sintomi, si può sospettare lo sviluppo regressivo del feto, ma questo è ancora un segno inaffidabile.

Nausea in una gravidanza congelata

Come identificare la ST dai sintomi della tossicosi? Durante la gravidanza normale, specialmente nelle prime fasi, una donna può essere disturbata da nausea e vomito. Ma puoi sentirti male quando svanisci? È possibile, tuttavia, la nausea di solito scompare. Inoltre, la sensibilità ai diversi odori scompare. In caso di sbiadimento, la nausea può apparire come sintomo di intossicazione a causa del processo infiammatorio.

Va ricordato che durante la normale gravidanza è possibile anche una forte riduzione della tossicosi, pertanto è necessario tenere conto di altri sintomi.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg "alt =" nausea in una gravidanza morta " width = "660" height = "440" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg 660w, https: // dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Allocazioni durante una gravidanza congelata

Durante la gravidanza, lo scarico biancastro o cagliato può essere normale e non è un segno di processi patologici. Ma quale scarico può indicare una minaccia con ST?

Questo è principalmente un daub o sangue simile alle mestruazioni. A volte il sanguinamento è accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore. In presenza di tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché questa condizione può anche indicare che la gravidanza si sta sviluppando, ma, purtroppo, un ectopico.

Come diagnosticare lo sbiadimento fetale

A casa, è abbastanza difficile determinare la ST, quindi tutte le donne in gravidanza da 3-4 settimane dovrebbero sottoporsi a una serie di misure diagnostiche:

  1. Esame ginecologico.
  2. Diagnostica ad ultrasuoni.
  3. Test per infezioni e determinazione dello stato ormonale.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg "alt =" anembryony "width =" 660 " height = "371" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg 660w, https://dazachatie.ru/wp-content /uploads/2018/02/maxresdefault-1-300x169.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Il primo passo è consultare uno specialista, durante l'esame, il medico può suggerire la presenza di gravidanza e inviare ulteriori studi. Con ST, anomalie come:

  1. L'assenza di un battito cardiaco o di un embrione secondo i risultati degli ultrasuoni è l'opzione diagnostica più importante e più accurata.
  2. La bassa crescita di β-hCG - normalmente β-hCG in due giorni dovrebbe quasi raddoppiare, le deviazioni dalla norma indicano anomalie in gravidanza.
  3. Inoltre, la presenza di una condizione simile è confermata da sintomi indiretti: calo della temperatura basale, cessazione della tossicosi, perdite vaginali patologiche.

Le conseguenze di una gravidanza congelata

Sfortunatamente, la ST non è così rara come vorremmo che fosse, e più casi hanno conseguenze negative per la vita e la salute riproduttiva di una donna.

Il rischio di questa condizione risiede nel fatto che può portare a processi infettivi e infiammatori nella cavità uterina, che si traducono in difficoltà di concepimento o addirittura infertilità. Dopo la ST, lo sfondo ormonale può andare fuori strada, il che comporta anche alcune difficoltà. Tuttavia, lo stato emotivo di una donna soffre di più..

Questo è un caso difficile per chiunque, ma la maggior parte delle donne può rimanere incinta di nuovo, sopportare e dare alla luce un bambino sano. Leggi come sopravvivere a un periodo difficile nel nostro articolo..

Allocazioni dopo la pulizia della ST

Tutte le donne con questa diagnosi vengono immediatamente ricoverate in ospedale nel reparto ginecologico e svolgono le cure necessarie. Per brevi periodi - questo è un aborto medico, in seguito - un intervento chirurgico sotto forma di curettage.

Se il feto si congela dopo 5 settimane di sviluppo, la pulizia è un modo più affidabile. Attualmente, invece del curettage, l'aspirazione del vuoto viene sempre più effettuata - un metodo meno traumatico per rimuovere il feto dall'utero.

Come sta andando la fase di recupero e quanto dura l'ospedale? Dopo la pulizia, il periodo postoperatorio è abbastanza facile. Una donna deve rimanere in ospedale per non più di 5-7 giorni, in alcuni casi viene dimessa lo stesso giorno. Il dolore non dura a lungo, individuare dopo l'intervento chirurgico per 10-14 giorni è la norma. Ci vuole del tempo prima che la sfera ormonale ritorni sul suo canale. Di norma, questo richiederà diversi mesi. E dopo aver normalizzato e ripristinato il corpo, una donna può nuovamente provare a rimanere incinta.

Esami necessari dopo una gravidanza regressiva

Le conseguenze di ST possono essere molto negative, soprattutto se non si ripetono per la prima volta. Pertanto, dopo ST, è necessario essere completamente esaminati ed eseguire i test necessari. È obbligatoria un'analisi istologica dell'embrione dopo la rimozione dall'utero. È questo esame che determinerà in modo più accurato la causa dello sbiadimento..

Questo può essere prevenuto?

Una gravidanza fallita porta quasi sempre a turbare lo stato emotivo, quindi, prima di tutto, una donna dovrebbe rilassarsi, riprendersi e mantenere un atteggiamento positivo. Tutto dipende dal benessere e dal desiderio.

Va ricordato che non è necessario ripetere una gravidanza regressiva. Sfortunatamente, non è sempre possibile trovare il motivo per interrompere lo sviluppo del feto, ma se tutti gli esami necessari vengono effettuati prima del concepimento, questa situazione può essere evitata.

Perché c'è una gravidanza congelata nelle prime fasi? Recensioni di ginecologi

Nel mondo moderno, pianificare un figlio per coppie sposate sta diventando sempre più difficile. Ciò è dovuto alle difficoltà di concepimento e ai maggiori rischi di sopportare un bambino dopo la comparsa delle due strisce desiderate sul test. I ginecologi confermano dati deludenti: il 15-20% delle gravidanze registrate si ferma nello sviluppo.

Nella maggior parte dei casi, ciò accade nel primo trimestre, ma una terribile patologia può superare una donna "in posizione" e molto più tardi. Per prevenirlo, devi capire perché c'è una gravidanza congelata nelle prime fasi e come si manifesta.

Gravidanza congelata: che tipo di patologia è e quando può accadere?

Una condizione in cui il feto si ferma nello sviluppo e smette di crescere, che porta alla sua ulteriore morte, è chiamata gravidanza congelata in ginecologia. Dopo la morte dell'embrione, può indugiare nell'utero per qualche tempo..

In una fase iniziale, un tale processo porta allo sviluppo della "sindrome del feto morto", da cui si interrompe l'attività contrattile dell'organo riproduttivo, e si osservano coaguli di sangue e forti sanguinamenti nel corpo della donna.

Secondo le statistiche, nel 75% dei casi, l'embrione muore a causa dei segni di una minaccia di interruzione della gestazione. I periodi più pericolosi in cui la probabilità di congelamento degli embrioni è maggiore sono i periodi da 3 a 4, da 8 a 11 e da 16 a 18 settimane.

Come notare lo sbiadimento fetale: sintomi precoci e tardivi

Se visiti il ​​forum delle donne dedicato alla gravidanza e all'educazione dei bambini piccoli, puoi imbatterti in molte recensioni di donne che hanno avuto la prima gravidanza morta, anche se per molto tempo non hanno nemmeno sospettato cosa fosse successo.

È davvero difficile riconoscere la patologia se non ci sono sintomi chiari. Questa situazione rappresenta già una minaccia per la donna incinta stessa, perché il feto morto inizia presto ad avvelenare il suo corpo e influenzare negativamente gli organi riproduttivi..

Nel primo trimestre, sarà possibile identificare lo sbiadimento del bambino solo con un'attenta osservazione del comportamento del suo corpo, che ti permetterà di notare i seguenti sintomi o almeno uno di essi:

  • insolita secrezione vaginale. In primo luogo, si osservano i colori biancastri o lattiginosi del muco, dopo di che si formano strisce sanguinanti e infine inizia un sanguinamento pesante;
  • indebolimento della tossicosi. Il vomito si verifica a causa di un aumento dei livelli di hCG nel corpo. Se lo sviluppo del feto si interrompe, anche l'ormone cessa di essere prodotto, il che comporta la cessazione della tossicosi. Ma un tale sintomo nel primo trimestre non è sempre la causa del congelamento dell'embrione..

Una comprensione più approfondita di questo problema aiuterà il libro di Olga Pankova "Frozen Pregnancy", in cui l'autore rivela le cause, i segni e le conseguenze della patologia, nonché i segreti del successo nel portare un bambino.

  • peggioramento del benessere. Si verifica un'intossicazione del corpo, le cui conseguenze sono espresse da grave affaticamento, sonnolenza, perdita di forza, febbre, vertigini e crampi nell'addome;
  • variazione della temperatura basale. Dopo la morte del feto, il solito "in posizione" femminile di 37 gradi e oltre scende al livello di 36,7 gradi. Se non pulisci l'utero dall'embrione morto, inizierà a decomporsi e avvelenare il corpo dall'interno, il che porterà ad un aumento della temperatura a 37,5 gradi.

Il secondo trimestre e persino gli ultimi mesi del termine non sono sempre sicuri quando si tratta di un arresto completo dello sviluppo e della crescita del bambino nell'utero. Durante questi periodi di gestazione possono verificarsi sbiadimento, come indicato dalla mancanza di agitazione del bambino per più di un giorno, forti dolori all'addome e comparsa di secrezioni con un odore sgradevole di putrefazione.

Ragioni per una gravidanza persa: recensioni di medici e storie vere della pratica medica

Attualmente, su 10 gravidanze registrate in ospedale, è possibile sopportare con successo solo in 4 casi e solo 3 pazienti sono in grado di dare alla luce bambini sani.

Le statistiche sono terrificanti, quindi i medici stanno cercando di spiegare alle donne al primo esame quanto sia importante proteggere il tuo corpo e capire le cause di una gravidanza persa. Ciò ti consentirà di essere in allerta e di sdraiarti tempestivamente per salvare.

Forse quelli che ancora non sanno perché il feto si congela nelle prime fasi, le seguenti recensioni dei ginecologi aiuteranno:

Olga Zorina, ostetrico-ginecologa:

“L'istologia dettagliata aiuterà a scoprire la vera ragione della fermata nello sviluppo del feto. Sono stato avvicinato da molte donne che hanno questa terribile diagnosi, ma senza spiegazioni sul perché sia ​​successo.

Ecco cosa fare in una situazione simile: fare un esame del sangue per progesterone, che viene eseguito nei giorni 21-23 del ciclo, e anche eseguire una PCR o una reazione a catena della polimerasi per rilevare le infezioni a trasmissione sessuale nel corpo.

Se i test sono normali, dovrai eseguire la biopsia endometriale del tubo con istologia. È molto importante stabilire la causa della patologia, perché aiuterà a evitare i rischi nei periodi successivi.

Olga Borisova, ginecologa:

"È sempre spaventoso dire ai tuoi pazienti che è stata diagnosticata una gravidanza morta ed ectopica, ma è molto più difficile pronunciare un verdetto per i propri cari. Questo è successo al mio amico, che era così felice di vedere le preziose strisce sul test..

Lei e suo marito non avevano dubbi su quale medico contattare. Ero un amico di famiglia e una coppia nella dodicesima settimana del mandato si è rivolta a me per registrarmi. Quando è arrivata la svolta dell'ecografia e ho fatto una diagnosi, è diventato chiaro che la gravidanza era congelata e l'embrione ha smesso di svilupparsi dopo altre 5-6 settimane di gestazione.

A ciò è seguita la pulizia, il periodo di riabilitazione e il ripristino del background psico-emotivo. Fortunatamente, due anni dopo la coppia ebbe una ragazza in buona salute.

Mila Petrushina, ostetrica-ginecologa:

“È importante capire che è impossibile indicare la causa immediatamente dopo il rilevamento di una condizione patologica. Prima di determinare cosa ha causato una diagnosi così terribile e quale sarà il trattamento, è necessario sottoporsi a determinati esami e superare una serie di test.

Accade spesso che l'endometrio di una donna in una fase precoce non sia pronto per il fissaggio e il salvataggio del feto. La causa potrebbe essere un raffreddore, che il paziente era malato al momento della fecondazione, disturbi ormonali, teratozoospermia e stile di vita sbagliato.

Non c'è bisogno di disperare. È importante trovare le origini del problema, recuperare e credere in una gravidanza di successo con un bambino sano. ".

Possono esserci molte ragioni per un aborto spontaneo ed è improbabile che possano essere trattati senza analisi appropriate..

La patologia stessa può essere identificata:

Trattamento e prevenzione di un aborto spontaneo: come riprendersi da una perdita e prevenire una seconda tragedia?

Spesso nella pratica medica, si osservano pazienti in cui è congelata la seconda gravidanza, e anche la terza, e talvolta anche di più.

Sopravvivere a una tragedia può essere molto difficile dal punto di vista morale e le donne che hanno perso diversi bambini di seguito hanno completamente la disperazione di avere un bambino. Nelle fasi iniziali, è importante rilevare le deviazioni in modo tempestivo al fine di condurre un trattamento efficace..

Se viene diagnosticata la dissolvenza fetale, vengono prescritte le seguenti opzioni di trattamento:

  • farmaci - farmaci per ottenere un aborto spontaneo. Consentito per un massimo di 8 settimane;
  • aspirazione-vuoto - chiarimento dell'utero mediante un apparecchio a vuoto. Viene eseguita un'operazione in anestesia..

Anche con la fecondazione in vitro, non è escluso un arresto nello sviluppo e nella crescita del bambino nell'utero. E questo accade con l'inseminazione artificiale nel 15% dei casi. Ogni ragazza che sogna di diventare madre dovrebbe ricordare l'importanza delle misure preventive per evitare una gravidanza congelata.

Vaccinazioni contro la varicella e la rosolia, così come la diagnosi e l'eliminazione di malattie infettive o infiammatorie - tutto ciò deve essere fatto nella fase di pianificazione dell'espansione della famiglia. È molto importante rimanere forti nello spirito, credere in te stesso, non disperare e non dimenticare la tua femminilità.

Trucco accattivante con gli occhi spalancati ricorderà ad ogni ragazza il potere della sua bellezza. Il mascara Xpress Control 4D aiuterà in questo, dando alla ciglia un volume vertiginoso e una lunghezza sorprendente. Aspettati che la nascita dei tuoi figli sia bella e sana!

risultati

Le donne nella fase di pianificazione di un bambino e durante la sua gestazione dovrebbero senza dubbio pensare solo al bene, prendersi cura della propria salute e seguire tutte le raccomandazioni di un medico. Tuttavia, sapere che esiste una patologia come una gravidanza congelata e come viene riconosciuta, non fa ancora male.

Se ritieni che le informazioni contenute nell'articolo siano utili e istruttive, invita i tuoi amici a leggerle sui social network. Migliora la situazione demografica nel paese, qualunque cosa accada. Ci vediamo!

Cordiali saluti, Katherine Grimova, madre di una figlia meravigliosa!

Up