logo

Lo sviluppo della gravidanza comporta un aumento di peso, quindi un aumento di diversi chilogrammi, registrato al prossimo esame della futura mamma, è considerato la norma. Il peso acquisito diventa evidente già dal secondo trimestre, quando una donna ha una pancia notevolmente arrotondata. Tuttavia, in alcuni casi, le donne incinte devono affrontare un problema come la perdita di peso durante la gravidanza.

Questo fenomeno non è sempre pericoloso, tuttavia, ti fa pensare alla salute della madre e del bambino che porta. Pertanto, se si scopre che l'aumento di peso durante il portamento del bambino si discosta dalle norme accettate, il ginecologo prenderà le misure necessarie per comprendere la causa del problema e come trattarlo.

In questa recensione verranno discussi le modalità di esame delle donne in gravidanza e le cause che possono causare la perdita di peso. Descriverà le caratteristiche dei cambiamenti nel corpo ad ogni trimestre di gravidanza, nonché le norme di aumento di peso per le donne con diverse carnagioni, utilizzate nella moderna ginecologia.

Quali fattori provocano la perdita di peso durante il periodo di gestazione?

Un attento monitoraggio del peso di una donna incinta è considerato un compito obbligatorio per un ginecologo, in cui è registrata la donna incinta. Pertanto, ogni visita programmata alla clinica non fa a meno di pesare. Durante questa procedura, il medico può valutare le caratteristiche dell'aumento di massa causato dalla crescita del bambino nell'utero. Tutti i cambiamenti nelle letture della freccia della bilancia sono scrupolosamente registrati da uno specialista nella scheda medica della futura mamma e sono strettamente confrontati da visita a visita.

Un aumento di peso armonioso è considerato normale, che non è accompagnato da un deterioramento del benessere della futura madre. Tuttavia, se una donna non aumenta di peso con ogni trimestre di gravidanza, ma, al contrario, perde peso, questo è un buon motivo di preoccupazione. Certo, un tale fenomeno può essere sia sicuro che dipendente dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Tuttavia, molto spesso, la perdita di peso durante la gravidanza è il primo campanello d'allarme che può indicare la presenza di gravi problemi nel corpo. In particolare, questo fenomeno viene diagnosticato in numerosi casi:

tossicosi

Il costante vomito e l'intolleranza alimentare che accompagnano questo fenomeno rendono impossibile il processo di assimilazione dei nutrienti dal cibo. Di conseguenza, una donna è costretta a seguire una dieta rigorosa, che porta alla perdita di peso e alla disidratazione. Di norma, la tossicosi scompare dopo i primi mesi di gravidanza. Se i suoi sintomi non lasciano la donna e la perdita di peso registrata durante la gravidanza nel primo trimestre non si ferma - questo è un motivo di ricovero in ospedale, durante il quale i medici cercheranno di prevenire l'esaurimento del corpo della madre e del feto.

La presenza di malattie. Alcune malattie portano alla perdita di peso:

  • malattie virali;
  • disturbi di natura batterica;
  • problemi di immunità, ecc..

Durante la diagnosi, i medici indirizzano tutte le misure alla cura rapida del paziente, dopo di che il corso della gravidanza va secondo i piani e la donna aumenta armoniosamente il peso. Se dopo il trattamento il peso continua a diminuire, alla donna viene prescritta una serie aggiuntiva di test per comprendere la causa del fenomeno che si verifica.

Fattori psicologici

L'ansia, lo stress, la depressione influenzano anche il corso della gravidanza. Di norma, sono accompagnati da perdita di appetito o avversione categorica al cibo, quindi le donne in gravidanza non aumentano di peso. Pertanto, le donne incinte dovrebbero cercare di proteggersi dallo stress e imparare a controllare le proprie emozioni, evitando esplosioni di rabbia o ansia.

Squilibrio ormonale

Se il progesterone è presente in eccesso nel sangue, questo può spiegare la perdita di peso di una donna incinta. Il fatto è che un tale fallimento ormonale influisce negativamente sul lavoro del tratto digestivo e la donna non sente fame e tutta la sua gravidanza è accompagnata da un appetito persistente. Pertanto, tra le altre analisi, potrebbe esserci una direzione per gli studi sullo sfondo ormonale. Il suo obiettivo è identificare uno squilibrio degli ormoni nel corpo di una futura madre.

lavorare troppo

La mancanza di forza a causa di una giornata intensa e uno stile di vita attivo possono anche essere uno dei fattori per perdere peso. Eliminarlo aiuterà un sonno completo, esercizi di respirazione e meditazione. Non dovrebbero essere ignorati durante l'intero periodo di gravidanza..

Caratteristiche fisiologiche

Durante la gravidanza, il feto può esercitare pressione sugli organi interni della madre. Pertanto, negli ultimi mesi, insieme ad altri organi, lo stomaco soffre spesso, a causa della compressione di cui la donna è tormentata dal bruciore di stomaco e dalla mancanza di appetito. Questo fenomeno è naturale e viene spesso diagnosticato a 8-9 mesi..

Dieta squilibrata

Non è un segreto che la nutrizione di una donna incinta debba essere la più alta qualità, nutriente ed equilibrata possibile. Ignorando questi requisiti, la futura mamma minaccia non solo la sua salute, ma anche la salute del bambino che nasce nell'utero. Pertanto, i medici raccomandano alle donne in gravidanza di prestare attenzione al contenuto del loro frigorifero..

Ignorando le regole di uno stile di vita sano

Fumare e bere può anche causare perdita di peso durante la gravidanza. Pertanto, le madri responsabili che sentono l'onere di prendersi cura della salute del bambino sono esortate ad abbandonare le dipendenze.

Come puoi vedere, ci sono molte ragioni per cui si verifica la perdita di peso. Tuttavia, in alcuni casi, una donna deve essere particolarmente attenta. Quindi, se per un breve periodo di tempo ha perso molto peso senza una ragione apparente e ha iniziato a sentirsi male, allora ha bisogno di visitare immediatamente l'ospedale. Il medico esaminerà il paziente ed eseguirà una serie di misure diagnostiche necessarie, a seguito delle quali sarà in grado di selezionare correttamente il trattamento. Tra loro:

  • esame da un ginecologo;
  • esame del sangue;
  • ultrasuono
  • analisi ormonale, ecc..

Perdita di peso per periodi diversi: cause del problema e modi per prevenirlo

Primo trimestre

Nonostante il fatto che le prime settimane di gravidanza siano quasi asintomatiche, non solo per la futura mamma, ma anche per coloro che la circondano, durante questo periodo una donna può incontrare alcuni problemi. Tra questi: perdita di peso irragionevole per qualsiasi motivo oggettivo. È causata da manifestazioni di tossicosi, nonché da uno stile di vita attivo che la futura mamma continua a condurre, andando a lavorare quotidianamente e frequentando eventi sociali. Una leggera perdita di peso è considerata normale e non è un motivo per andare in ospedale.

Tuttavia, se insieme alla tossicosi, ci sono segni di disidratazione, questo dovrebbe essere sottolineato. Il fatto è che nella modalità di mancanza di acqua e sostanze nutritive nel corpo, inizia il processo di chetosi. I corpi chetonici sviluppati possono danneggiare il feto e influenzare negativamente il corso della gravidanza. Pertanto, si consiglia alle madri in attesa di aderire alla dieta e al bere adeguati..

A volte la tossicosi non tormenta una donna, tuttavia, alzandosi sulla bilancia, vede che il suo peso corporeo è diminuito. Se allo stesso tempo non ha lamentele sul benessere, quindi per calmarla, puoi visitare un medico e fare i test necessari. Se la perdita di peso è accompagnata da debolezza, sonnolenza, dolore, è necessaria una visita dal medico. Lo specialista esaminerà la donna incinta e identificherà accuratamente le cause dei cambiamenti patologici nel corpo.

Aumento di peso del primo trimestre

Attualmente, le norme per l'aumento di peso nel primo trimestre di gravidanza sono state sviluppate per le donne con diverse complessità. Concentrandosi su di loro, il ginecologo trarrà conclusioni sullo stato di salute della madre e del bambino.

In particolare, per le donne con sottopeso iniziale, dovrebbero aumentare di peso nel modo seguente:

  • 14 giorni dal concepimento - 0,5 kg;
  • 1 mese - 900 g;
  • 6 settimane - 1,4 kg;
  • 8 settimane - 1,6 kg;
  • 10 settimane - 1,8 kg;
  • 12 settimane - 2 kg.

Le donne con peso corporeo normale nel primo trimestre di gravidanza devono ingrassare secondo il seguente schema:

  • 14 giorni dal concepimento - 0,5 kg;
  • 4 settimane - 0,7 kg;
  • 6 settimane - 1 kg;
  • 8 settimane - 1,2 kg;
  • 10 settimane - 1,3 kg;
  • la fine del primo trimestre - 1,5 kg.

Se inizialmente una donna ha avuto problemi con il sovrappeso, il seguente schema di aumento di peso è considerato normale per lei nel processo di sopportazione del feto nel primo trimestre:

  • 4 settimane - 0,5 kg;
  • 6 settimane - 0,6 kg;
  • 100 g ogni 2 settimane fino alla fine del primo trimestre.

Secondo trimestre

Nel normale corso della gravidanza, il secondo trimestre procede senza tossicosi. Una donna ha un buon appetito e non sente debolezza o apatia. Tuttavia, durante questo periodo, la perdita di peso può essere causata da altri motivi. Tra questi, disagio psicologico, stress, ansia, ecc. Una donna può mangiare allo stesso modo, ma vedere allo specchio che si sta "sciogliendo" davanti ai suoi occhi. Questo fenomeno indica la presenza di malattie. Pertanto, una visita dal medico deve essere effettuata a colpo sicuro.

Quando una futura madre, sotto l'influenza della paura per la sua figura nel mezzo della gravidanza, inizia a limitarsi nel cibo, ciò può anche influenzare negativamente la salute del bambino. Perdendo chilogrammi nel processo di gravidanza, una donna dovrebbe capire che la gravidanza non è il momento di sperimentare le diete, perché possono trasformarsi in conseguenze deplorevoli per il suo bambino. La dieta dovrebbe essere equilibrata e il suo contenuto calorico sufficiente a fornire nutrimento al corpo e al feto nell'utero.

Nel secondo trimestre, il bambino si sviluppa attivamente e attorno a esso si forma una maggiore quantità di liquido amniotico. Questi cambiamenti dovrebbero causare un aumento di peso, non la sua perdita. Pertanto, in caso di sospetto della presenza di patologie, vale la pena visitare il dipartimento ginecologico e consultare il proprio medico.

Il tasso di aumento di peso nel secondo trimestre

Donne con un fisico normale:

  • 14a settimana - 1,9 kg;
  • 16a settimana - 2,3 kg;
  • 18 settimane - 3,6 kg;
  • 20 settimane - 4,8 kg;
  • 22 settimane - 5,7 kg;
  • 26a settimana - 7,7 kg;
  • la fine del secondo trimestre - 8,2 kg.

Donne in sovrappeso:

  • 14a settimana - 1 kg;
  • 18 settimane - 2,3 kg;
  • 22 settimane - 3,4 kg;
  • 26a settimana - 5 kg;
  • la fine del secondo trimestre - 5,4 kg.

Donne con mancanza di peso corporeo:

  • 14a settimana - 2,7 kg;
  • 16a settimana - 3,2 kg;
  • 18 settimane - 4,5 kg;
  • 20 settimane - 5,4 kg;
  • 26a settimana - 8,6 kg;
  • la fine del secondo trimestre - 5,4 kg.

Se questi standard non vengono rispettati e la donna ha una perdita di peso durante la gravidanza nel secondo trimestre, il ginecologo le prescriverà le misure necessarie per mantenere la salute del bambino. Sono necessari per prevenire l'esaurimento del corpo e il rischio di possibili conseguenze negative per il feto. Prima di prescrivere il trattamento, una donna verrà inviata a test che aiuteranno a determinare correttamente la causa della perdita di peso e a trovare modi per eliminarla.

Terzo trimestre

Le donne che varcano la soglia dell'ufficio del ginecologo nell'ultimo terzo trimestre di gravidanza possono sperimentare una leggera perdita di peso (fino a tre chilogrammi). Se l'indicatore rientra in questo valore, non ci possono essere motivi di preoccupazione. Ma se la freccia della bilancia devia di tre e mezzo o più chilogrammi rispetto ai valori della pesatura precedente, ciò può indicare problemi.

Per confutare o confermare le paure, il medico prescriverà un'ecografia, in base alla quale sarà possibile trarre le conclusioni corrette. Se lo studio mostra la presenza di una carenza di peso corporeo nel feto, verranno prese alcune misure. Se tutto è normale con il bambino nell'utero, il motivo della deviazione potrebbe essere la coincidenza del terzo trimestre di gravidanza con i caldi mesi estivi, durante i quali il corpo della donna incinta perde peso a causa del calore e della disidratazione.

Quale aumento di peso è considerato normale?

Ogni organismo è individuale, quindi non ci sono requisiti rigorosi per il numero di chilogrammi guadagnati e i medici. In media, i seguenti valori sono registrati nella pratica ginecologica:

  • le madri in sovrappeso guadagnano circa 9 kg;
  • le donne che avevano un deficit di peso prima della gravidanza iniziano ad aggiungere circa 15 kg nel processo di gravidanza;
  • le ragazze con un fisico normale guadagnano in media 13,5 kg.

Come prevenire un problema?

Le misure preventive aiuteranno una donna a evitare la perdita di peso non pianificata e a mantenere la salute del suo bambino. Sono della seguente natura:

  • Monitoraggio del peso durante l'intero periodo di gestazione

Questa misura ti consentirà di monitorare chiaramente le variazioni del peso corporeo e di identificare tempestivamente possibili violazioni del corpo.

  • Fare e seguire una dieta sana

Aderire a questa regola è estremamente importante, perché non solo il suo benessere, ma anche la sua salute dipende dalla quantità e dalla qualità dei nutrienti che entrano nel corpo di una donna incinta con il cibo.

  • Creare un ambiente psicologico confortevole

Se una donna è costantemente oppressa da problemi e stress, è improbabile che abbia un bambino sano. In considerazione di ciò, è importante rimanere in un ambiente psicologico confortevole. Implica l'assenza di litigi e litigi con i parenti e la presenza di sostegno da parte loro..

  • Nutrizione frazionata

Questa misura consentirà, se non evitata, di ridurre le manifestazioni di tossicosi durante la gravidanza. Pertanto, una donna deve dividere l'assunzione giornaliera di cibo in diverse piccole porzioni e mangiarle durante il giorno.

Caratteristiche della nutrizione delle donne in gravidanza

Affinché la gravidanza passi senza complicazioni e la donna non sia disturbata dalla minaccia di un problema come la perdita di peso, i seguenti gruppi alimentari dovrebbero essere presenti nella sua dieta:

  • latticini (yogurt, yogurt naturale, ricotta, panna acida, latte);
  • fonti proteiche;
  • frutta e verdura fresca;
  • fonti di fibre (pane integrale).

Non dimenticare il fatto che la causa della perdita di peso può essere la disidratazione. Pertanto, durante il giorno, la futura mamma ha bisogno di bere una quantità sufficiente di acqua purificata, cerotti naturali non zuccherati o utili tisane.

Con la dovuta attenzione ai sintomi e un atteggiamento responsabile nei confronti della sua salute, una donna dovrebbe consultare un medico in modo tempestivo ed evitare gli effetti dannosi causati dalla perdita di peso. Il medico sceglierà i giusti metodi di trattamento, a seguito dei quali la donna sarà in grado di regolare il suo stile di vita, ridurre il rischio di perdita di peso durante la gravidanza e sopportare un bambino sano e forte.

Perdere peso in posizione? Come non guadagnare chili in più per la gravidanza

Come mangiare durante la gravidanza, per non ingrassare

Momento misterioso e unico della gravidanza. È tempo di un potente ringiovanimento del corpo femminile sotto l'influenza dei cambiamenti ormonali. Perché non usare questo momento fertile per iniziare una "nuova" vita - perdere peso, ringiovanire, padroneggiare gradualmente uno stile di vita sano?

Qualcuno penserà che l'autore stia scherzando: come si può perdere peso durante la gravidanza, il che ovviamente implica un aumento di peso (nei libri intelligenti vengono dati numeri da 12 kg, e nella vita c'è spesso un “aumento” di 15-20 kg per feto), un aumento del peso del latte ghiandole, accumulo per l'allattamento successivo?

L'autore non sta scherzando: con un approccio ragionevole all'alimentazione durante la gravidanza e l'allattamento, qualsiasi donna praticamente sana non può non solo aggiungere chilogrammi extra (sottolineo: extra), ma anche perdere quei chilogrammi accumulati prima della gravidanza a causa di una maggiore attività fisica.

Cominciamo con il concetto di chili in più, da quello che sommano. I calcoli sono abbastanza semplici:

  1. All'inizio della gravidanza, il corpo della futura mamma crea riserve strategiche di grasso addominale, circa 1-1,5 kg, che servono come protezione aggiuntiva per il bambino in crescita.
  2. Il peso massimo del liquido amniotico è di circa 1 kg.
  3. Il peso ottimale del bambino prima della nascita è di 3,5 kg.
  4. Il peso della placenta è di 0,5-0,7 kg.
  5. Un aumento delle ghiandole mammarie, dell'utero e del volume del sangue di 2 kg.

Pertanto, un aumento di peso di 8-10 kg sarà normale. In altre parole, se, con una normale gravidanza fisiologica, la gestante si avvicina alla nascita con un aumento di peso inferiore a 10 kg, ciò significa che la gravidanza ha portato a una perdita di peso fisiologica graduale. Domanda: a causa di ciò che puoi perdere peso o non guadagnare chili in più durante la gravidanza, non solo senza danneggiare il bambino, ma piuttosto guarirlo?

Escludiamo immediatamente le seguenti spiegazioni:

  1. Grave tossicosi nelle donne in gravidanza.
  2. Il digiuno o la dieta intenzionale per la perdita di peso durante la gravidanza.
  3. Forte stress, turbolenze o scarsa situazione finanziaria
  4. Patologia.

I seguenti fattori che contribuiscono, tra l'altro, al normale corso della gravidanza saranno solo ragionevoli:

  1. Alimenti viventi sani, la completa esclusione di cibi e bevande artificiali, nonché cibi raffinati dalla dieta.
  2. L'uso di alimenti ricchi di vitamine, sali minerali e oligoelementi nella sua forma naturale.
  3. La corretta distribuzione dell'assunzione di cibo durante il giorno.
  4. Una dieta speciale degli ultimi mesi di gravidanza.

Adesso in ordine.

Sano cibo vivo durante la gravidanza

Tutti sanno che durante la gravidanza è particolarmente importante mangiare bene - mangiare cibi non raffinati, mangiare molta verdura, frutta, verdura (sia cruda che minimamente trasformata), ricca di vitamina C e altre vitamine, miele, prodotti di acido lattico, crusca, non raffinata cereali, ecc. Usa meravigliosi prodotti naturali per purificare e nutrire il corpo:

  • bere succhi di frutta e verdura al mattino prima dei pasti; i succhi di limone e carota (in assenza di allergie) sono particolarmente utili a metà con l'acqua
  • prendere il miele con succhi acidi prima dei pasti o di notte;
  • bere acqua viva - l'acqua bollita, come sapete, è acqua morta, e le donne incinte non sono consigliate di abusare del liquido, preferiscono succhi di frutta e verdura appena preparati all'acqua e ai brodi;
  • includi nella tua dieta solo cibi integrali - frutta con bucce e cereali (ove possibile), verdure con bucce e cime, cereali integrali, crusca - meravigliose fonti non solo di proteine ​​e carboidrati, ma anche di sali minerali, vitamine e minerali;
  • non abusare della carne: ci sono molte altre fonti più utili di proteine ​​di origine sia animale che vegetale: frutti di mare, pollame, uova, latticini e soprattutto prodotti a base di acido lattico, funghi, melanzane, noci, sesamo, soia, legumi, grano saraceno, crusca, cime verdure, ecc., la carne dovrebbe essere consumata principalmente magra, non più di 1-2 volte a settimana;
  • cerca di ridurre al minimo il consumo di sale da cucina - questo non è utile e porta ad un aumento dell'assunzione di liquidi;
  • ridurre al minimo i tempi del trattamento termico dei prodotti - cuocere a vapore, cuocere a fuoco lento, cuocere in forno, evitare di friggere gli alimenti in olio.

Vitamine naturali, sali minerali e oligoelementi

Non è un segreto che le vitamine siano assorbite meglio dal cibo, l'assunzione di vitamine in vari complessi è, in primo luogo, un carico pesante per il sistema escretore, e funziona al limite, e in secondo luogo, la maggior parte di essi non viene assorbita affatto. Cerca di mangiare in modo da reintegrare il consumo di vitamine, ma ricorda: tutte le vitamine, tranne la vitamina C idrosolubile, tendono ad accumularsi nel corpo, il che significa che lo smistamento non è meglio che non raccogliere. Vivi cibi non raffinati, verdure, frutta, succhi, cereali, crusca, frutta secca, latticini e prodotti a base di acido lattico sono fonti naturali di vitamine e minerali. Vorrei anche dire dell '"incubo" delle donne in gravidanza - il calcio, che i medici alimentano forzatamente. Secondo recenti rapporti, il consumo eccessivo di cibi ricchi di calcio, specialmente nelle ultime fasi della gravidanza, è irto di calcificazioni della testa del feto, che possono portare a nascite difficili e lesioni alla nascita, perché la testa non può essere configurata correttamente nel canale del parto.

Mangiare bene

Cerca di assumere il cibo più calorico e difficile da assimilare al mattino, lasciando cibi più facilmente digeribili per la sera, come ricotta leggera, bevande al latte acido, insalate di verdure leggere con olio vegetale o panna acida. La sera, dopo le 7-8 di sera, mangiare è indesiderabile, poiché sia ​​il corpo che il corpo di un bambino che si è già adattato al ritmo materno si stanno preparando per andare a letto. Se senti una forte sensazione di fame, mangia frutta secca, noci, crusca (ora sono disponibili in commercio crusca estremamente gustosa sotto forma di scaglie d'aria), tutte si gonfiano quando entrano nello stomaco e creano una sensazione di pienezza anche con un piccolo volume, pur avendo un enorme valore energetico unità di massa.

È estremamente utile mangiare frutta e verdura in forma grezza non trasformata, che è particolarmente importante nell'ultimo trimestre di gravidanza. Oltre al valore nutrizionale, la fibra occupa un grande volume nello stomaco, in contrasto con cibi istantanei raffinati ad alto contenuto calorico. Va ricordato che l'assimilazione di tale cibo dipende dalla capacità di masticare il cibo correttamente e accuratamente, nonché dallo stato del sistema digestivo nel suo complesso.

È dimostrato che il feto di una madre che mangia cibi ipocalorici e sta vivendo attività fisica, si muove molto più attivamente e il movimento è una funzione vitale e una preparazione per un parto sicuro.

Dieta speciale dell'ultimo trimestre di gravidanza

Negli ultimi 3 mesi, c'è principalmente un aumento del peso di un bambino già formato. Secondo i professionisti, in questo momento si raccomanda di porre l'accento su verdure, frutta, noci, insalate, erbe, acido lattico e latticini, prodotti integrali, frutta secca, escludendo o quasi eliminando carne e prodotti a base di carne, uova, pane bianco dalla dieta. 3 settimane prima della consegna, si propone inoltre di escludere i prodotti lattiero-caseari e l'acido lattico come fonti di calcio, nonché i prodotti animali (carne, pesce, pollame, uova), passando a verdure, frutta, decotti e cereali integrali. È interessante notare che per le donne che seguono queste raccomandazioni, il peso del bambino al parto è di circa 3 kg, il diametro della testa non è superiore a 35 cm e la nascita stessa è molto più semplice, con danni minimi..

Vorrei sottolineare quanto segue: la cosa più bella è che la transizione verso un'alimentazione sana non solo ti permetterà di concepire e dare alla luce un bambino sano, ma anche di migliorare la tua salute, perdere peso e ringiovanirti. Finalmente le parole di separazione:

  • ricorda che devi lasciare il tavolo con una leggera sensazione di fame (accademico A.A. Bogomolets);
  • lascia che il tuo cibo sia la tua medicina, e la tua medicina sia il cibo di Ippocrate);
  • il cibo è tutt'altro che l'unica fonte di energia in questo mondo.

Mangia per la salute!

Breve elenco di riferimenti:
R.Ravich. Rimedi naturali dell'ambulanza.
R.Ravich. Come dare alla luce un bambino sano
A.M. Timofeeva. Talks Doctor Doctor.
L.A. Nikitina, J.S. Sokolova, L.A. Bludova. I genitori del 21 ° secolo,
così come raccomandazioni dei seguenti autori:
A.S. Zalmanov
I.A. Arshavsky
Coniugi L.A. e B.P. Nikitin

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Il pericolo di perdita di peso durante la gravidanza

Tutte le future madri, mentre l'addome cresce, aumentano di peso - questa è una reazione completamente normale del corpo alla crescita del bambino e ai cambiamenti del corpo. La massa che guadagni durante la gravidanza è una fonte di nutrimento e tutte le sostanze necessarie per la corretta crescita e sviluppo del tuo bambino non ancora nato. Questo peso extra viene immagazzinato come grasso per preparare il corpo all'allattamento dopo la gravidanza..

Tuttavia, molte donne aumentano di peso durante la gravidanza rispetto al normale, o viceversa, meno. Il sottopeso o il sovrappeso possono causare alcuni problemi. E se le donne si trovano spesso ad affrontare un eccesso di peso, il sottopeso è meno discusso. Ma oggi, alla ricerca dell'armonia, le donne sono pronte a dieta anche durante la gravidanza, solo per non guadagnare troppo e non rovinare la figura.

Parliamo di come ciò può influenzare la salute e lo sviluppo di tuo figlio e determinare come puoi provare ad aumentare di peso o perdere peso..

Cosa significa sottopeso durante la gravidanza?

Come determinare: quanto può essere aggiunto durante il periodo del parto? Un indice di massa corporea o BMI viene spesso utilizzato come strumento di screening per determinare i gruppi di peso. Secondo questo indicatore, si distinguono sottopeso, peso normale o sano, sovrappeso e obesità..

Se sei nella categoria di peso, il che implica una mancanza di peso, non farti prendere dal panico. Questo potrebbe non essere sempre la causa di gravi problemi di salute. La mancanza di aumento di peso può essere dovuta al peso prima della gravidanza o della malnutrizione. Può anche indicare che il tuo corpo non sta accumulando abbastanza grasso..

Alcune donne hanno difficoltà ad ingrassare nelle prime fasi della gravidanza. Possono anche perdere peso durante il primo trimestre a causa di nausea mattutina con nausea e vomito. Questo non è un segno pericoloso, poiché il bambino in questo momento consuma tante calorie o sostanze nutritive come nella tarda gravidanza.

Inoltre, le donne con disturbi alimentari come l'anoressia o la bulimia nervosa sono più difficili da ottenere o mantenere un intervallo di peso sano. Inoltre, possono influenzare lo stile di vita, l'attività, lo stato di salute e altri fattori. Sul perché durante la gravidanza cambiano le preferenze di gusto di una donna, abbiamo scritto qui.

Quanto peso dovresti guadagnare durante la gravidanza se sei sottopeso??

In questo caso, non esiste una soluzione universale. Dovresti considerare il tuo indice di massa corporea, il peso corporeo prima della gravidanza, le attività quotidiane, l'assunzione di cibo, ecc..

In conformità con le raccomandazioni generali, ci sono opzioni per l'aumento di peso per le donne in gravidanza, a seconda del loro peso iniziale.

    Sottopeso (BMI

Cause di perdita di peso durante la gravidanza. Cosa fare?

Durante il portamento del bambino, i medici devono monitorare l'aumento del peso corporeo della futura madre. Più grande diventa il bambino, più peso dovrebbe avere la donna incinta. In alcuni casi, la futura mamma inizia a perdere chilogrammi. Questo articolo ti aiuterà a capire perché questo sta accadendo..

Perché si verifica la perdita di peso?

Il peso di una donna in posizione sta aumentando gradualmente. Troppa aggiunta non è una manifestazione della norma. L'aumento di peso corporeo mensile dovrebbe essere piccolo. Questo perché il bambino sta crescendo gradualmente.

Il peso è un indicatore clinico molto importante. Un medico che controlla il corso della gravidanza deve registrare questo criterio clinico nella cartella clinica di una donna incinta. In futuro, la dinamica del suo cambiamento sarà necessariamente valutata..

Per l'intero periodo di gravidanza, la futura mamma può guadagnare da 12 a 15 kg. Con la gravidanza multipla, questi valori possono essere anche maggiori. Tuttavia, l'aumento medio per l'intero periodo di gravidanza è di 10 kg.

La maggior parte delle donne dopo il parto si lamentano di essersi riprese molto. La perdita di peso durante la gravidanza e l'assenza di aumenti mensili regolari è la prova che ci sono alcune anomalie nel corpo femminile.

Una varietà di cause può portare alla perdita di peso durante diversi periodi di gravidanza. In ogni situazione specifica, è necessaria una consultazione obbligatoria con un medico. È impossibile ignorare il fatto che la futura mamma non guadagna i chilogrammi necessari durante la sua gravidanza. Ciò può portare al fatto che il bambino nella pancia della madre si svilupperà e si formerà in modo difettoso..

In 1 trimestre

Nelle prime fasi del trasporto di un bambino, una tossicosi è una causa abbastanza comune di perdita di peso. Molte donne che sono già diventate madri hanno familiarità con questa condizione. Naturalmente, la comparsa della tossicosi riduce significativamente il piacere del periodo più meraviglioso e sorprendente della vita di una donna..

Questa condizione è accompagnata da numerosi sintomi avversi. Il più comune di questi è la nausea persistente. La gravità del sintomo può essere diversa. In alcune donne, la nausea diventa insopportabile.

La futura mamma è anche preoccupata per una diminuzione dell'appetito. Nelle ore del mattino potrebbe esserci vomito. Anche il vomito di cibi amati e familiari può portare al vomito. Per non provocare il vomito, una donna cerca artificialmente di limitare l'assunzione.

Se la tossicosi dura abbastanza a lungo, ciò può contribuire al fatto che la futura mamma semplicemente smette di aggiungere peso. La situazione più critica può anche portare al fatto che non ci sarà solo un aumento di peso, ma ci sarà la sua perdita.

Quando compaiono i primi sintomi di tossicosi, la futura mamma dovrebbe assolutamente consultare il suo medico. Molte madri pensano che questa condizione sia normale durante la gravidanza. Questo non è del tutto vero. Una grave tossicosi può essere pericolosa per il normale sviluppo del bambino.

Il più pericoloso in questo caso non è nemmeno la costante nausea o perdita di appetito, il vomito è un segno più sfavorevole. Durante questo, il corpo femminile perde molto fluido. Anche in questa situazione, ci sono anche forti perdite di vitamine e minerali..

Se la disidratazione della futura madre è grave, ciò può anche portare al suo ricovero in ospedale. In questo caso, subirà un trattamento intensivo. In questa situazione, a una donna verranno introdotte varie soluzioni di farmaci ed elettroliti. Ciò contribuirà a migliorare le condizioni generali della futura mamma..

In alcune situazioni, una donna può perdere peso nelle prime settimane di gravidanza e completamente per motivi fisiologici. Gli esperti hanno notato che maggiore è il peso in eccesso di una donna prima del concepimento del bambino, maggiore è la perdita di chilogrammi che può avere..

Questa reazione aiuta il corpo femminile a prepararsi per la nascita imminente. In futuro, la perdita di peso si fermerà e la futura mamma aumenterà gradualmente di peso.

Nel 2o trimestre

Se la futura mamma inizia a perdere peso ulteriormente, questo è un sintomo estremamente sfavorevole. In tale situazione, è necessaria una consultazione obbligatoria con un medico.

Di norma, varie patologie degli organi interni di una donna portano allo sviluppo di questa condizione. Le patologie del tratto gastrointestinale, in cui vi è una violazione dell'assorbimento dei nutrienti, possono anche provocare una perdita di peso nella gestante.

Durante l'intero periodo di gravidanza, i medici raccomandano alle donne di monitorare attentamente la loro dieta. È estremamente importante pianificare e elaborare la dieta per le future mamme che hanno più bambini contemporaneamente. In questo caso, sono necessarie molte più proteine ​​e sostanze nutritive per il pieno sviluppo di entrambi i bambini..

Un altro motivo che può portare alla perdita di peso durante la gravidanza è la cattiva alimentazione. I professionisti vegetariani possono essere carenti di proteine ​​durante questo periodo..

In definitiva, questo porta allo sviluppo di disturbi dismetabolici. Se durante la gestazione del bambino non vengono ricevuti tutti i grassi, i carboidrati e le proteine ​​necessari, questo porterà al fatto che il peso della madre semplicemente smetterà di aumentare.

Entro il 2o trimestre di gravidanza, la tossicosi nelle donne in gravidanza, di regola, scompare completamente. Tuttavia, non si avvia immediatamente l'aumento di peso. La compensazione del benessere e delle condizioni generali della gestante si verifica, di regola, entro 20-22 settimane di gravidanza. Successivamente, la donna inizia a ingrassare lentamente.

Qualsiasi riduzione del peso corporeo entro la metà della gravidanza è un sintomo piuttosto sfavorevole. In tale situazione, è richiesto un appello urgente a un medico. Il medico nominerà ulteriori test e studi sulla futura mamma che saranno necessari per chiarire i motivi che hanno influenzato lo sviluppo di questa condizione.

Nel 3 ° trimestre

L'ultimo periodo di gravidanza è estremamente importante. In questo momento, il corpo femminile si sintonizza prima del parto. Molti parametri clinici iniziano a cambiare. Tali cambiamenti sono fisiologici e non è un caso che la natura abbia inventato.

Il processo di nascita è un grande stress non solo per il bambino, ma anche per la madre. Durante questo, una donna perde molto sangue.

Dopo il parto, la futura mamma inizia il prossimo periodo non meno importante, che si chiama lattazione. Per prepararsi, ci vuole abbastanza tempo. Tale preparazione inizia nel 3 ° trimestre.

A 38-39 settimane di gravidanza, la futura mamma può perdere anche 2-2,5 kg. Questa situazione può essere la prova di una nascita in arrivo. In questo caso, la futura mamma dovrebbe calmarsi. Dopo il parto, il suo peso si stabilizzerà gradualmente..

Come guadagnare il peso necessario?

Molte mamme in attesa credono che per migliorare, dovrebbero appoggiarsi a cibi ipercalorici. Spesso questo porta al fatto che iniziano a mangiare cibi grassi e fritti. Il fast food appare anche nel menu giornaliero in questa situazione..

Tale cibo è estremamente sbagliato. Naturalmente, può portare ad un certo aumento del peso corporeo, ma assolutamente non porta nulla di utile per il bambino.

In una situazione in cui la futura mamma perde peso durante la gravidanza, dovresti prima di tutto affrontare il motivo che ha influenzato lo sviluppo di questa condizione. Solo in questo modo possiamo affrontare i sintomi negativi e migliorare le condizioni generali di una donna.

In ogni caso, è molto importante ricordare che un'alimentazione ottimale è la scelta migliore durante la gravidanza. Se il contenuto calorico della dieta quotidiana rientra nei limiti normali e la donna continua a perdere peso, è necessario rivedere la qualità del cibo consumato.

Accade spesso che la futura mamma consumi molti carboidrati, sperando in una normalizzazione del peso. Non tiene conto dei grassi nella sua dieta. La mancanza di molecole grasse benefiche nel corpo porta a vari disturbi metabolici.

Al fine di aumentare ulteriormente il contenuto calorico della sua dieta quotidiana, la futura mamma dovrebbe sicuramente consumare una quantità sufficiente di grassi giusti. Questi includono: pesce grasso, noci, vari tipi di oli vegetali.

È meglio che questi alimenti vengano combinati quotidianamente. Ad esempio, un giorno puoi cucinare il pesce rosso per una coppia e integrarlo con un contorno di riso e verdure condite con olio d'oliva.

Per la colazione di un altro giorno, puoi cucinare la farina d'avena, aromatizzata con mandorle e vari frutti secchi. Contiene non solo la quantità ottimale di carboidrati lenti e veloci, ma anche molte vitamine, oligoelementi. La componente grassa di questo piatto è la nocciola.

Spesso, la perdita di peso in una donna incinta si verifica sullo sfondo della tossicosi nella prima metà della gravidanza. In una tale situazione, è molto importante osservare il regime del bere. L'acqua è necessaria per compensare il fluido perduto che il corpo femminile perde durante il vomito frequente.

L'acqua ordinaria è la più adatta per compensare le irregolarità. Se la perdita di elettroliti (minerali) con vomito è significativa, sarà necessaria la loro introduzione aggiuntiva. In questo caso, l'uso di acqua minerale aiuterà. La sua speciale composizione chimica contenente sali aiuterà a normalizzare le condizioni generali e a migliorare il benessere della futura madre.

Nel prossimo video troverai importanti informazioni sul peso durante la gravidanza..

Perdita di peso durante la gravidanza: opzione normale o problema?

Si ritiene che la futura mamma durante la gravidanza dovrebbe ingrassare. Ci sono standard per quanto e per quanto tempo una donna incinta dovrebbe ingrassare.

Durante l'intero periodo di gravidanza, una donna dovrebbe normalmente riprendersi di 10-15 kg, sebbene siano consentite opzioni normali. Una di queste opzioni normali è la perdita di peso durante la gravidanza..

Qual è la ragione per la perdita di peso in una donna incinta? Qual è la norma e cosa dovrebbe avvisare? In che modo ciò può influire sulla salute di mamma e bambino? Proviamo a capire le ragioni e valutare la situazione, vale la pena allarmare.

Prima metà della gravidanza

Se la gravidanza procede in modo sicuro, una donna viene dal medico per un massimo di 28 settimane una volta al mese, quindi due volte al mese. La salute del bambino merita l'inconveniente della madre e visitare regolarmente il medico.

Oltre alle analisi necessarie e ad altri studi, il medico peserà sicuramente la futura mamma e raccomanderà anche di monitorare il suo peso a casa.

Devi pesarti autonomamente al mattino e a stomaco vuoto, con gli stessi vestiti, in modo da poter confrontare gli indicatori ottenuti.

Nelle prime 8-9 settimane di gravidanza, l'aumento di peso di solito non lo è, e questo è comprensibile. Tossicosi, vomito, talvolta diarrea, perdita di appetito, aumento della salivazione sono compagni comuni del primo trimestre di gravidanza. Nei primi tre mesi, una donna può guadagnare uno o due chilogrammi o persino perdere peso.

Con grave tossicosi, vomito più di 4 volte al giorno, l'equilibrio idrico-salino del corpo è disturbato, una minaccia per la salute della madre e del bambino, che non riceve la quantità necessaria di cibo dal corpo della madre disidratata.

È necessario consultare un medico, potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale. In un ospedale, una donna riceverà le cure necessarie.

Tuttavia, non preoccuparti troppo: una piccola perdita di peso durante la gravidanza non dovrebbe essere causa di disordini. Una donna incinta non dovrebbe essere affatto nervosa, soprattutto perché può anche perdere peso per esperienza.

Devi pesarti regolarmente, almeno una volta alla settimana. Registra attentamente i risultati in un diario. Vale la pena registrare lì la tua dieta: sarà meglio analizzarla e trarre conclusioni.

Anche con nausea grave e mancanza di appetito, è necessario assicurarsi che il bambino riceva le sostanze necessarie. Ricotta e frutta sono preferibili ai panini e un piccolo pezzo di carne bollita - tre salsicce. La qualità del cibo per madre e bambino è più importante della sua quantità.

Ed ecco il citomegalovirus durante la gravidanza.

Seconda metà della gravidanza

Nella seconda metà della gravidanza, il peso inizia ad aumentare. È importante che gli aumenti siano uniformi, senza salti improvvisi..

Se una donna sta ingrassando, questo indica il normale sviluppo del bambino. Ma la perdita di peso non è sempre un allarme. Il bambino può svilupparsi in modo abbastanza sicuro grazie alle risorse accumulate nel corpo della madre.

Se, tuttavia, la perdita di peso durante la gravidanza è significativa, è necessario informarne il medico. Valuterà le condizioni della donna, si interesserà alla routine quotidiana, alla dieta e fornirà le raccomandazioni necessarie.

Esami del sangue e delle urine convenzionali, ultrasuoni, TC, Doppler e altri esami abbastanza comuni condotti nella clinica prenatale mostreranno se il bambino si sta sviluppando normalmente, se la placenta funziona correttamente.

Pertanto, è così importante per la futura mamma visitare regolarmente un medico per tutti i mesi di gravidanza.

Con una rapida perdita di peso, i chetoni vengono rilasciati nel corpo (questo porta ad un aumento dell'acetone e influisce negativamente sullo sviluppo del cervello del bambino). I livelli di acetone sono controllati da test di routine. Pertanto, è importante informare il medico delle fluttuazioni di peso..

Forse la causa della perdita di peso era la malattia o lo stress. È sufficiente eliminare la causa del problema e tutto funzionerà. Se il medico afferma che, in base ai risultati dei test, tutto va bene, non dovresti preoccuparti.

Riassumere

Anche se una donna incinta mangia molto, può perdere peso. Tra le altre ragioni, la perdita di peso durante la gravidanza può apparire a causa della malnutrizione.

Il peso dipende non solo da quanto mangia una donna, ma anche dalla qualità del suo cibo. L'alimentazione di una donna incinta dovrebbe includere prodotti sani contenenti una quantità sufficiente di vitamine e minerali.

In primo luogo, una leggera perdita di peso non dovrebbe disturbare una donna incinta. Devi pesarti regolarmente e tenere un diario: peso, aumento o diminuzione, dieta. In caso di problemi, queste note ti aiuteranno a trovare la causa..

In secondo luogo, visitare regolarmente un medico ed eseguire i test. Poni domande al tuo medico - non essere timido. Il compito del medico è fare tutto in modo che mamma e bambino siano sani. Non aver paura del ricovero in ospedale: passerà un periodo spiacevole e il bambino sarà sano.

In terzo luogo, prenditi cura della dieta: la nutrizione dovrebbe essere piena e ricca di vitamine e minerali. La qualità del cibo è più importante della quantità.

E qui scoprirai a chi e perché viene prescritto Elevit..

Perdita di peso durante la gravidanza

Il primo pensiero di una donna quando è rimasta incinta, e spesso prima, come cercare di non ingrassare molto? Ma cosa succede se inizia a cadere?

Nel primo trimestre, la maggior parte delle donne guarisce in media solo di 0,5-2 kg 1, ma alcune di esse possono persino perdere peso durante questo periodo. 2 Tuttavia, se il peso continua a diminuire dopo il primo trimestre, questo può essere un segno di un problema serio e è necessario informare il medico. Perdere peso durante gli ultimi due trimestri di gravidanza può danneggiare non solo il bambino, ma anche la donna che lo sta trasportando.

Perdere peso durante la gravidanza è normale.?

Nei primi tre mesi di gravidanza nelle donne si osserva spesso la perdita di peso. Questo non è motivo di preoccupazione e nella maggior parte dei casi è considerato la norma, soprattutto se la perdita di peso è accompagnata da una forte nausea dovuta a tossicosi..

Le cause

Come è stato detto, una delle principali cause di perdita di peso durante la gravidanza sono i sintomi tipici del primo trimestre: nausea e vomito. Durante questo periodo, il feto è molto piccolo e non porta ancora ad un significativo aumento di peso, ma c'è una ritenzione idrica nel corpo e gonfiore. Sulla base di questo, è del tutto naturale che una donna dimagrisca durante il primo trimestre e questo non è considerato pericoloso per lei o per il bambino.

Cosa fare con la perdita di peso?

Circa quattordici settimane dopo, quando la nausea mattutina si attenua, l'appetito di solito ritorna. Non appena ciò accade, le donne che hanno perso peso lo restituiscono rapidamente e iniziano anche a riprendersi. Per assicurarti che tu e il tuo bambino riceviate tutti i nutrienti vitali, seguite queste linee guida..

L'assunzione di vitamine prenatali è uno dei modi migliori per garantire che tu e il tuo bambino riceviate tutti i nutrienti di cui avete bisogno, soprattutto se soffrite di una grave malattia mattutina ed è difficile digerire il cibo. Inizia con una bassa dose di ferro, poiché questo oligoelemento può aumentare la nausea e il vomito. La ricerca ha dimostrato che eliminarlo con vitamine prenatali può persino portare sollievo. 3 Mangia il più spesso possibile.

Ogni volta che senti nausea, prova a masticare un pezzo di zenzero o a bere un bicchiere di tè allo zenzero. Questo prodotto è noto per aiutare a calmare lo stomaco, a seguito del quale il cibo viene assorbito e non vi è ulteriore perdita di peso..

Qual è il normale aumento di peso durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, la quantità di chilogrammi guadagnati dipende da quanto hai pesato prima - le donne più magre ne aggiungono di più. Sebbene le cifre seguenti siano valori medi, segui sempre le raccomandazioni del medico, poiché alcune donne devono aderire a condizioni speciali. I seguenti dati sono figure approssimative su cui puoi concentrarti:

  • La donna media dovrebbe guadagnare circa 11-15 kg;
  • Una donna di peso ridotto migliora in media di 12-18 kg;
  • Donna in sovrappeso che guadagna circa 6-11 kg.

Ricorda che la quantità totale di peso acquisita è durante la gravidanza e non solo un trimestre. Di norma, una donna incinta con un peso corporeo normale dovrebbe aumentare di circa 1-2 kg durante il primo trimestre, quindi circa 0,5 kg a settimana prima del parto o 0,7 kg se incinta di due gemelli. 4

Cosa devi fare per non migliorare molto durante la gravidanza?

La maggior parte delle donne non è raccomandata per perdere peso durante la gravidanza. Tuttavia, coloro che sono in sovrappeso possono sviluppare programmi per la normale perdita di peso per garantire la salute di se stessi e dei propri figli. Allo stesso tempo, perdere troppo peso aumenta il rischio di parto prematuro 5, quindi assicurati di consultare il tuo medico per determinare il miglior piano d'azione.

Esercizi e diete adatte a te in momenti normali durante la gravidanza possono fare più male che bene. Tienilo a mente e usa i seguenti suggerimenti per aiutarti a controllare il peso durante la gravidanza..

Evita gli alimenti privi di sostanze nutritive

Consumando cibo che non ha alcun valore nutrizionale, aumenterai di peso e non fornirai al feto i nutrienti necessari. Leggi attentamente le etichette dei prodotti e non consumare molto zucchero (i dessert e le bevande analcoliche ne sono particolarmente ricchi), grassi solidi, cibi fritti. Inoltre, caffeina, alcool e frutti di mare crudi dovrebbero essere evitati poiché non sono sicuri per il bambino. Quando si sceglie il cibo durante la gravidanza, considerare sempre quali nutrienti possono fornire determinati alimenti prima di decidere il loro uso..

Mangia piccoli pasti durante il giorno.

Alcuni potrebbero già sapere che mangiare piccoli pasti a intervalli regolari è significativamente meglio che mangiare tre pasti abbondanti. Questa regola è ancora più utile per le donne in gravidanza. Mangiare un po '5-6 volte al giorno può prevenire la nausea e facilitare la digestione del cibo. Questo è importante poiché il bambino continua a crescere e inizia a esercitare una pressione sugli organi digestivi. Inoltre, mangiare piccoli pasti può prevenire bruciori di stomaco e indigestione, soprattutto se si preferiscono i cibi giusti che aiutano a prevenire un aumento della glicemia.

Esegui una serie di semplici esercizi

Nonostante il fatto che mantenere uno stile di vita sano sia importante per qualsiasi persona, svolge un ruolo enorme nel mantenere un peso normale durante la gravidanza. Diversi paesi hanno sviluppato le proprie raccomandazioni, che suggeriscono in media due ore e mezza alla settimana di moderare gli esercizi aerobici progettati specificamente per le donne in gravidanza, poiché ciò aiuta a mantenere un corpo sano. 6 Inoltre, l'esercizio fisico riduce il rischio di complicanze durante la gravidanza ed è stato dimostrato che facilita la perdita di peso dopo il parto. Assicurati di discutere il tuo programma di esercizi con il tuo medico per assicurarti un allenamento perfetto. Di norma, le donne in gravidanza saranno adatte ad attività con un livello basso di attività, come camminare o nuotare, evitando tutto ciò che potrebbe causare lesioni all'addome, come il calcio.

Up