logo

Una delle preoccupazioni delle giovani madri, che dà un neonato, è frequente sputare entro un'ora e mezza dopo l'alimentazione. Normalmente, è considerato uno dei riflessi che regolano la nutrizione, liberando il corpo del bambino dall'eccesso di cibo o dall'aria deglutita. Questa reazione protettiva impedisce l'eccessiva tensione del ventricolo del bambino. Questo problema di solito scompare dopo 7-8 mesi di vita..

La eruttazione è un evento abbastanza comune per i bambini

Perché il bambino sputa?

Più della metà di tutti i neonati è almeno una volta al giorno. Il rigurgito è considerato una forma di vomito, mentre il benessere del bambino non peggiora.

Rigurgito alimentare artificiale

Molto spesso, questo problema si verifica nei bambini con alimentazione artificiale o mista: il bambino può sputare dopo ogni poppata con la miscela. Le cause di questo spiacevole fenomeno possono essere diverse: sia fisiologiche che psicologiche, oltre a indicare una grave malattia del bambino.

Cause fisiologiche di rigurgito

Abbastanza spesso, il vomito dopo l'allattamento è spiegato dalle caratteristiche strutturali del tratto digestivo del bambino:

  • l'esofago è piuttosto corto e di forma sferica;
  • la sua struttura a forma di imbuto (si espande verso l'alto);
  • restringimento dell'esofago all'interno della norma fisiologica;
  • scarso sviluppo del piloro gastrico (sfintere), simile alla forma di una "bottiglia aperta".

Lo strato muscolare nello stomaco è ancora molto debole, la mucosa è molto sensibile, quindi, in risposta all'onda peristaltica nei neonati, il fondo dello stomaco diminuisce drasticamente e, con l'aumentare della pressione, il cibo viene semplicemente spinto indietro nell'esofago e da lì nella cavità orale.

Il sistema digestivo del bambino

Nota. Se il bambino è prematuro, può avere immaturità morfofunzionale dell'apparato digerente, nonché danni perinatali al sistema nervoso.

Le cause funzionali di rigurgito frequente sono:

  • alimentazione eccessiva del bambino con una miscela artificiale - lo stomaco è molto allungato;
  • nutrizione irregolare - il desiderio di nutrire "artificiali" e neonati - su richiesta, mentre la miscela è un prodotto più pesante per lo stomaco e viene assorbita più lentamente;
  • reflusso gastroesofageo, a causa del quale si verifica un reflusso involontario di contenuti semi-digeriti dallo stomaco e persino dall'intestino;
  • aerofagia: dopo che il bambino ha ingerito molta aria durante la suzione, la bolla d'aria si alza dallo stomaco e, per così dire, “spinge” un po 'di miscela nella cavità orale (il bambino si trova in questa posizione verticale);
  • flatulenza, accompagnata da una maggiore formazione di gas nell'intestino, che aumenta la pressione nella cavità addominale del bambino e, di conseguenza, provoca rigurgito;
  • scelta errata della miscela artificiale, reazioni allergiche alle proteine ​​del latte vaccino in essa contenute;
  • elevata mobilità del bambino, soprattutto dopo l'alimentazione, frequente e improvviso cambio di posizione;
  • fasciatura troppo stretta, con conseguente ristagno d'aria all'interno del corpo.

Inoltre, il rigurgito può essere causato da gravi disturbi digestivi:

  • disbiosi, causata da terapia antibiotica o malnutrizione, che porta a gravi disturbi della microflora;
  • lesioni infettive, quindi il bambino sviluppa febbre, letargia, ansia, diarrea, coliche.

Processo di rigurgito normale

L'atto complesso e riflesso del vomito (sputare è uno dei tipi di vomito) sembra un'iniezione passiva involontaria del contenuto del ventricolo del bambino nella cavità orale attraverso l'esofago e la faringe. Quando il tono della parte inferiore dell'esofago è ridotto, il nodulo di cibo non può spostarsi normalmente lì, le masse acide entrano nell'esofago, che può anche danneggiare la mucosa dello stomaco dei bambini. Lo sputo (è anche reflusso gastroesofageo) è accompagnato dallo scarico dell'aria dalla gola. Nei bambini, le masse eruttate assomigliano alla ricotta con impurità di saliva e succo gastrico in consistenza, il loro volume, di regola, è piccolo (fino a 3 ml). Il normale reflusso fisiologico non provoca la formazione di reflusso esofago (infiammazione dolorosa dell'esofago).

Come distinguere il vomito dallo sputare

Secondo le norme fisiologiche, un neonato sano può ruttare non abbondantemente e non così spesso. Allo stesso tempo, l'umore rimane allegro, giocoso, il bambino sembra sano.

Il vomito è un atto riflesso complesso, in cui sono coinvolti molti muscoli della stampa, così come il diaframma, è più abbondante del semplice rigurgito. Se il vomito in un bambino è un sintomo pericoloso, può portare a insufficienza respiratoria e funzione cardiaca. Il vomito è spesso di colore arancione a causa delle impurità della bile. A differenza del semplice rigurgito, il vomito seguito da un'eruzione del contenuto dello stomaco peggiora le condizioni del bambino: inizia a disidratarsi, umore lacrimoso, la bile può bruciare la laringe.

Il vomito è giallo

Cosa dovrebbe avvisare i genitori

Il frequente rigurgito abbondante e persistente, dopo il quale il bambino può persino perdere peso, può essere la prova di patologie dello sviluppo, dovrebbero essere un'occasione per i genitori di essere ansiosi e vigili. Può essere diagnosticato:

  • la struttura anormale del tratto gastrointestinale (stenosi pilorica - uno spasmo dello sfintere gastrico che porta a un riempimento eccessivo dello stomaco, viene solitamente trattata chirurgicamente, così come l'ernia diaframmatica) appare dopo circa mezzo mese di vita);
  • danno perinatale al sistema nervoso centrale - le conseguenze di una gravidanza grave, alta pressione intracranica, tremore delle estremità, lesione alla nascita;
  • gravi lesioni infettive (dall'epatite alla meningite), mentre il bambino è pigro, può piangere monotonamente per lungo tempo;
  • disturbi metabolici genetici, come fenilchetonuria, galattosemia, ecc.;
  • insufficienza renale;
  • fase iniziale di avvelenamento.

Quando vedere un dottore

Se i genitori possono far fronte da soli al normale rigurgito infantile, alcuni casi richiedono l'intervento di un pediatra. Se è presente almeno uno dei seguenti fenomeni, è necessario andare in clinica o chiamare un medico:

  • il numero di rigurgito aumenta bruscamente, l'intervallo tra loro è ridotto;
  • il bambino piange pietosamente e rumorosamente, inarca la schiena, c'è la febbre;
  • continuano a nutrire il bambino, ma nonostante ciò, perde peso;
  • il bambino vomita intensamente in masse giallastre;
  • può ruttare dopo aver nutrito e al raggiungimento di un anno di età;
  • è chiaro che il bambino è disidratato e subito dopo un attacco vuole mangiare;
  • costipazione e riduzione della frequenza urinaria a meno di 10 al giorno.

I medici pediatrici hanno sviluppato una scala per valutare l'intensità del rigurgito, valutandoli in punti. Per esempio:

  • assenza totale - 0 punti;
  • meno di 5 al giorno, non superiore a 3 ml - 1 punto;
  • più di 5 volte e più di 3 ml - 2 punti;
  • più di 5 volte con metà della quantità di cibo per una poppata - 3 punti;
  • rigurgito costante per mezz'ora dopo ogni poppata una piccola quantità - 4 punti;
  • ritorno di quasi l'intero volume della miscela consumata in metà delle poppate al giorno - 5 punti.

Se i genitori valutano le condizioni del bambino di oltre 3 punti, il bambino perde peso e diventa a disagio, è necessario contattare un medico il prima possibile, che determinerà perché il bambino sta vomitando dopo aver nutrito la miscela e prescrivere un trattamento obiettivo per correggere le patologie.

Il pericolo di eruttare fontana

Abbastanza spesso, i neonati dopo aver esaurito la miscela danno un rigurgito, che ricorda l'intensità di una fontana. Dopo aver ripetutamente ripetuto questo fenomeno, i genitori dovrebbero contattare immediatamente un pediatra: questa condizione è pericolosa per il bambino e può persino portare alla morte a causa di soffocamento, soprattutto se il bambino è sdraiato sulla schiena.

Il vomito della fontana nei neonati alimentati con una miscela artificiale indica gravi violazioni del tratto gastrointestinale (alcuni di essi possono essere eliminati solo mediante intervento chirurgico) o la presenza di erbe naturali (danni alla colonna cervicale, ad esempio), avvelenamento o insorgenza di infezione nel corpo.

Un fenomeno simile ricorrente è un'occasione per mostrare il bambino a un neurologo pediatrico per escludere patologie dello sviluppo del sistema nervoso del bambino, disturbi del sonno, aumento della pressione intracranica e malattie neurologiche più gravi.

Lo sputo della fontana è molto pericoloso per la salute del bambino.

Cosa fare quando si rutta

Se il bambino rode, dovresti calmarlo e calmarti, pulire il viso con un tovagliolo speciale, cambiare vestiti se necessario. Se il bambino mostra una sensazione di fame, puoi approssimare leggermente il tempo della prossima poppata.

Con frequenti rigurgiti, il bambino viene alimentato in una posizione con la parte superiore del corpo sollevata di 60 gradi, dopo la saturazione per mezz'ora dovrebbe essere tenuto in posizione verticale (“colonna”) per una migliore scarica dell'aria deglutita (per lo stesso motivo, a volte il bambino inizia a singhiozzare, rilasciando aria da esofago).

Inoltre, in presenza di rigurgito, si consiglia ai genitori di fare un leggero massaggio al bambino prima di allattarlo, mettendolo in grembo su un pannolino caldo e accarezzando il bambino sulla schiena e sulla pancia. Tali influenze gli consentono di rilassarsi e anche di espellere l'aria in eccesso dalla cavità addominale.

Massaggiare prima di allattare

Informazioni aggiuntive. È impossibile per tali bambini spremere la zona addominale in alcun modo: rifiutare fasce strette, pantaloni con una fascia elastica (sostituire con cursori sulle cinghie o tute).

Il sonno dovrebbe essere disposto su un sottile cuscino di diversi pannolini piegati (o sollevare la testa della culla di dieci centimetri), preferibilmente sul lato destro per ridurre il lancio del contenuto dello stomaco del bambino sull'esofago.

Aiuta a far fronte al problema del rigurgito con una miscela di nutrizione terapeutica. Dovrebbe essere più frequente (il numero di poppate aumenta di 1-2 al giorno), ma eseguito in porzioni più piccole. Allo stesso tempo, i genitori dovrebbero assicurarsi che il bambino consumi l'intera norma alimentare adeguata all'età.

Alla maggior parte dei bambini con rigurgito abituale vengono prescritte miscele terapeutiche, che sono contrassegnate in negozi specializzati con le lettere AR e contengono una percentuale maggiore di proteine ​​del latte complesse - caseina. È lui che previene il vomito a causa della rapida curvatura nello stomaco, trasformando la miscela consumata dal bambino in una massa spessa. Un effetto simile è esercitato dall'introduzione di addensanti in una miscela: patate o amido o gomma di riso, che contribuiscono anche al rapido avanzamento di ciò che è stato mangiato dallo stomaco nell'intestino.

L'industria produce molte marche di miscele artificiali anti-reflusso specializzate con un ridotto contenuto di grassi, che impediscono il movimento del cibo dallo stomaco verso l'intestino e riduce anche l'attività motoria dell'intestino tenue del neonato.

Il più efficace, dal punto di vista dei pediatri, e le miscele popolari di questo tipo possono essere chiamate:

  • "Nutrilon antireflux";
  • "Frisovom";
  • Enfamil;
  • "Samper Lemolac";
  • "Similak";
  • Similak Plus;
  • Abbot Lab.

Rigurgito

Nei bambini "avidi" che saltano sul biberon con il composto e lo succhiano molto in fretta, è molto importante prevenire lo sviluppo di rigurgito abituale a causa dell'aria costantemente ingerita. È necessario tenerli in una colonna più spesso e non metterli mai sulla schiena immediatamente dopo aver mangiato, e adagiarli sulla pancia per un po 'prima di allattare. Durante la suzione, il capezzolo deve essere completamente riempito con il contenuto del flacone.

Quasi l'85% dei bambini sani nei primi 2-3 mesi di vita sperimenta eruttazione o cosiddetti sputi dopo l'alimentazione. Per quei bambini che vengono nutriti con una miscela artificiale, questa percentuale è ancora maggiore a causa del frequente sovralimentazione. Il motivo principale è l'immaturità anatomica del tratto gastrointestinale dei neonati, quindi questo problema scompare da solo man mano che il bambino cresce. Allo stesso tempo, il frequente rigurgito testardo, specialmente vicino alla fontana, può indicare gravi violazioni della salute del bambino, questa è l'occasione per consultare un pediatra. Il trattamento è prescritto dalla chirurgia alla correzione nutrizionale e dal passaggio a miscele speciali antireflusso.

Rigurgito nei neonati

Il bambino sputa: cosa dovrebbe avvisare la madre?

Pediatra Andrey Sokolov, allergologo-immunologo, specialista in malattie infettive, gastroenterologo

Pediatra Yuri Kopanev, gastroenterologo pediatrico specialista in malattie infettive, candidato alle scienze mediche

Ogni bambino nasce con alcuni riflessi congeniti che lo aiutano ad adattarsi a nuove condizioni che sono significativamente diverse dalle condizioni della vita intrauterina. Alcuni di questi riflessi - respirazione, suzione, deglutizione - sono molto importanti, senza di essi il bambino non sarà in grado di sopravvivere da solo in assenza di cure mediche. I riflessi dell'autoregolazione della nutrizione sono anche congeniti e proteggono il bambino dall'eccesso di cibo. Grazie a loro, un bambino sano "sa" quanto mangia e quando. Una manifestazione di questi riflessi è il rigurgito del cibo in eccesso..

Una caratteristica del rigurgito è che compaiono improvvisamente, senza alcun precursore e si verificano senza un notevole coinvolgimento dei muscoli addominali. Fisiologico (normale) è un rigurgito nei bambini prima d'ora, inoltre non dovrebbero verificarsi dopo un'ora dopo l'alimentazione e non dovrebbero assumere la forma di una "fontana" (ovvero, andare sotto pressione, ruscello, a distanza). Il bambino non soffre di rigurgito normale, il comportamento, l'appetito e l'umore non peggiorano.

Dopo la poppata, devi tenere il bambino in posizione eretta per almeno 20 minuti: in questo momento, un tappo dell'aria si rompe e una piccola quantità di latte non polimerizzato o parzialmente cagliato potrebbe fuoriuscire dall'angolo della bocca. Il rigurgito può essere ripetuto con un cambiamento nella posizione del bambino o anche senza una ragione apparente. Potrebbe sembrare che la quantità di cibo eruttato sia piuttosto grande, ma se la natura del rigurgito è coerente con la loro descrizione fisiologica e il bambino sta ingrassando bene, questo non è un problema, ma un'opzione normale. Entro circa 7 mesi, i meccanismi regolatori dell'apparato esofageo e della valvola gastrica maturano, i vecchi riflessi vengono sostituiti da nuovi e sputando i fermi.

I seguenti sintomi dovrebbero avvisarti.

  • Vomito "fontana" - questa è spesso una conseguenza di disturbi neurologici (encefalopatia perinatale (PEP), ipertensione endocranica). In questo caso, devi assolutamente mostrare il bambino a un neurologo. Meno comunemente, la causa di tale rigurgito sono gli spasmi del tratto digestivo (sono trattati da un gastroenterologo).
  • Rigurgito tardivo - un'ora o più dopo l'alimentazione, fino al successivo. In una situazione del genere, si dice che il bambino abbia uno "stomaco pigro" e che ci siano spesso costipazioni. In questo caso, è necessario contattare un gastroenterologo.
  • Sputi frequenti. Se un bambino sputa ogni volta, anche questo è anormale. Con un tale problema, dovresti anche consultare un gastroenterologo.
  • Rigurgito accompagnato da ansia e pianto. Queste sono manifestazioni di colica spastica. Un pediatra o un gastroenterologo possono consigliare loro un rimedio.
  • Rigurgito dopo aver bevuto, mangiato una piccola quantità di cibo, accompagnato da ansia e una diminuzione dell'aumento di peso fino alla completa assenza di aumento di peso. Possono essere un segno di un difetto anatomico chiamato stenosi pilorica (un forte restringimento del tubo digerente, a causa del quale quasi nulla entra nell'intestino). Tali difetti vengono spesso rilevati nei primi giorni dopo la nascita e vengono operati quasi immediatamente, ma a volte viene rilevata una stenosi pilorica in un secondo momento. Se il rigurgito è di questa natura, assicurati di consultare un chirurgo pediatrico (di solito tali specialisti lavorano negli ospedali).

Con il rigurgito non fisiologico (atipico), i medici possono suggerire di scegliere una miscela che abbia un effetto antireflusso (il reflusso è il movimento nella direzione opposta, cioè il rigurgito è, in effetti, il reflusso). Di solito nella descrizione di una tale miscela è la parola "antireflusso".

Con il rigurgito fisiologico, non è necessario per tali miscele. Non è necessario introdurre una miscela terapeutica senza la raccomandazione di un medico. E, naturalmente, non dovresti sostituire completamente questa formula con l'allattamento..

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Perché il bambino sputa??

Perché il bambino sta ruttando e ne vale la pena preoccuparsi? Nella maggior parte dei casi, no. Tuttavia, ci sono un certo numero di situazioni in cui sputare nei neonati può indicare una malattia o un malfunzionamento del tratto digestivo.

Cause di rigurgito nei bambini

Un bambino può sputare per una ragione o per più contemporaneamente. Fino a sei mesi, il rigurgito nei bambini è considerato la norma ed è dovuto alla peculiare struttura del tratto gastrointestinale. Le cause di rigurgito nei bambini fino a sei mesi sono chiamate fisiologiche. Questi includono:

  • esofago corto;
  • restringimento insufficientemente espresso dell'esofago;
  • lo sfintere muscolare non è ben sviluppato (la parte del corpo che regola la transizione del cibo da un organo all'altro);
  • sistema di promozione alimentare non sufficientemente formato nel tratto digestivo.

Quando un bambino si sputa dopo ogni poppata con latte materno, questa è anche la norma, a partire dai due mesi di età e fino a un anno.

? Da quattro mesi, il bambino non dovrebbe vomitare più di una volta al giorno. Ci sono una serie di ragioni che sono causate da errori nella cura dei bambini. In questi casi, è necessario correggere rapidamente gli errori e quindi lo sputo si interrompe. Questi motivi includono:

  1. Ingestione con aria alimentare. Succede quando il bambino succhia in modo errato: non copre completamente le labbra del capezzolo o del torace, mangia nella posizione sbagliata, il capezzolo cattivo viene raccolto, il tappo del flacone non è abbastanza attorcigliato. Per evitare questi motivi, devi assicurarti che il bambino afferri completamente il capezzolo della madre, in modo che la sua bottiglia sia sempre ben chiusa e non ci sia altro che una miscela.
  2. Eccesso di cibo. Un altro motivo comune. Nutrire il bambino su richiesta, e non nei tempi previsti, può portare a questo. Esperimenti simili devono essere minimizzati immediatamente.
  3. Colica e gas. Bolle di gas premono sulle pareti dello stomaco e dell'intestino, causando il rifiuto del cibo.
  4. Intolleranza al latte materno. Una rara causa causata dalla malnutrizione materna. In questo caso, devi andare dal medico, viene prescritta una miscela adatta.
  5. Attività eccessiva. Non toccare il bambino immediatamente dopo aver mangiato.
Rigurgito fisiologico dopo l'alimentazione

Tipi di rigurgito

Ce ne sono molti. Tutti sono causati da vari motivi, alcuni indicano un pericolo di malattia e alcuni sono naturali per il bambino. Ognuno di loro è meglio per saperne di più, perché il bambino può passare da una specie all'altra. Tale transizione può essere causata da cambiamenti sia naturali che pericolosi nel tratto digestivo.

Burping "Fountain"

Questo tipo di rigurgito è molto pericoloso. Se la madre lo notasse nel suo bambino, dovrebbe consultare immediatamente un medico. Si ritiene che il bambino possa soffrire fino alla morte (può semplicemente soffocare). A proposito, Komarovsky nega il pericolo anche di tali tipi di rigurgito, sostenendo che un bambino è in grado di soffocare solo se si trova sulla schiena. In un modo o nell'altro, solo uno specialista può aiutare in questi casi. Le cause del rigurgito da parte della fontana includono:

  • gravi problemi all'apparato digerente;
  • lesioni alla nascita;
  • avvelenamento o infezione.
  • disfagia (indigestione).
L'esplosione della fontana è pericolosa per il bambino

Ruttando attraverso il naso

Succede anche che un neonato sputi dal naso. Anche questa non è la norma. Questo tipo di rigurgito porta allo sviluppo di polipi. L'integrità delle mucose del naso è compromessa. Per aiutare il neonato è necessario consultare un medico.

? Il motivo del rigurgito attraverso il naso è spesso dovuto a un'alimentazione scorretta. È necessario assicurarsi che il bambino mangi nella posizione corretta e accuratamente dall'orologio, afferrato correttamente il capezzolo. Per aiutare il bambino, puoi metterlo sullo stomaco o fare un massaggio speciale. Questo aiuterà il bambino a smettere di singhiozzare..

Come ridurre il rigurgito in un bambino dopo aver mangiato

La cosa più semplice che puoi fare è aspettare. Un neonato dovrebbe smettere di ruttare all'età di sei mesi. Non c'è modo di fermare artificialmente questo processo - non esistono rimedi universali per il rigurgito. Tutto ciò che una madre può fare per suo figlio è cercare di ridurre questo processo, per renderlo indolore. Per questo, ci sono una serie di misure specifiche, in particolare quelle, che dovrebbero essere prese in considerazione dalle madri i cui figli si comportano a disagio sia di giorno che di notte.

  • Non c'è bisogno di nutrire troppo il bambino. I pasti devono essere bilanciati e nei tempi previsti..
  • Non è consigliabile nutrire il bambino in posizione orizzontale. L'ideale sarebbe una posizione con un angolo di sessanta gradi.
  • È necessario assicurarsi che il bambino afferri completamente il capezzolo. Con IV, è importante monitorare la qualità della miscela e il corretto riempimento della bottiglia.
  • Durante i pasti, è necessario monitorare la posizione del bambino, la sua testa dovrebbe essere posizionata sopra il busto.
  • Prima di allattare, puoi trasformare il bambino in un leggero massaggio dell'addome. Puoi dare al bambino una piccola bugia sullo stomaco, questo ridurrà la formazione di gas e le coliche.
  • Dopo l'alimentazione, il bambino viene trasportato in posizione verticale fino a quando non scoppia.
  • Puoi mettere diversi pannolini sotto la testa del bambino durante il sonno, alzando così la testa e facilitando il rigurgito.
  • La miscela di latte dovrebbe essere calda. Devi nutrire il bambino allo stesso tempo. È necessario assicurarsi che la miscela non sia arricciata, non riscaldarla per troppo tempo.
  • Non dare da mangiare al bambino che piange. Dovresti abbandonare l'attività dopo aver mangiato.
  • Puoi dare al tuo bambino un manichino prima di andare a letto, questo allevia un po 'le coliche, stimolando l'intestino.
Posizione di alimentazione corretta

Massaggiare prima di allattare

Un leggero massaggio dovrebbe essere fatto costantemente prima dei pasti. Ci vogliono circa cinque minuti. Innanzitutto, lo stomaco viene accarezzato da leggeri movimenti rilassanti, mentre durante il massaggio non dovresti toccare l'area dell'ipocondrio destro, c'è un fegato nel bambino. Quindi fai movimenti leggermente pressanti delle mani da destra a sinistra. I seguenti movimenti vengono effettuati dall'alto verso il basso lungo la parte centrale dell'addome. Quindi una mano viene lasciata sullo stomaco e la seconda viene accarezzata prima a sinistra, quindi a destra.

Ora accarezzando una mano in basso e l'altra contemporaneamente in alto. Quindi la pancia del bambino viene accarezzata in un cerchio. Prima con una mano, dopo con due mani. Puoi massaggiare i movimenti figurativi del bambino e "P". Innanzitutto, da sinistra verso il basso, quindi da sinistra a destra, quindi dall'alto verso il basso e così via.

?Dopo il massaggio, si consiglia di aiutare il bambino a rilasciare gas in eccesso piegando le gambe e premendole allo stomaco per trenta secondi.?

Il massaggio stesso deve essere eseguito in senso orario. Devi dedicare circa 1,5 minuti a ciascun movimento.

Come comportarsi dopo l'alimentazione

Il fatto che il bambino rutti dopo aver mangiato è assolutamente inevitabile. Quindi hai dato a tuo figlio qualcosa da mangiare. Lo sputo dovrebbe avvenire dopo circa venti minuti. Dopo questo succede, cambia i vestiti del tuo bambino. Calma il bambino, lascialo sdraiarsi un po 'dalla sua parte. Se il singhiozzo è iniziato, l'acqua bollita in una piccola quantità aiuterà. Se c'è un aumento della temperatura o il latte scartato ha uno strano colore, è necessario chiamare un medico.

Tieni il bambino in posizione verticale dopo l'allattamento

Cause di rigurgito patologico

Questi includono malattie gastrointestinali, infezioni, avvelenamenti, lesioni e altri. In generale, le cause del rigurgito patologico sono presentate in un elenco basato sul conteggio microbico:

  • ritardo dello sviluppo;
  • patologia del tratto gastrointestinale;
  • colica o flatulenza;
  • costipazione, disbiosi;
  • sviluppo anormale dello stomaco;
  • anomalie neurologiche.

Sono proprio tali patologie che si possono dire quando si tratta di rigurgito frequente, abbondante e grave nei bambini. Ora più in dettaglio.

Disturbi digestivi

  • La disbatteriosi può causare rigurgito in tenera età. Può essere causato da antibiotici o malnutrizione del bambino. Di conseguenza, la microflora intestinale viene disturbata, si verifica uno squilibrio di microrganismi benefici e dannosi.
  • Varie infezioni sono accompagnate da febbre, letargia, ansia, diarrea, coliche gravi. Nelle masse respinte si possono osservare impurità di muco..
  • Le allergie alimentari, quando si tratta di VI, si verificano sulle proteine ​​del latte vaccino. In questo caso, il siero del bambino deve essere sostituito con un altro. Se il bambino è in GV, la madre deve monitorare meglio la sua dieta.
  • La carenza di lattasi è causata da una carenza di lattasi nel corpo del bambino. In questa situazione, i medici prescrivono miscele speciali e vitamine per il bambino..
  • Flatulenza e costipazione. Può essere evitato quando si tratta di HB. La mamma ha solo bisogno di escludere dalla sua dieta tutto il dolce e la formazione di gas.
Disturbi digestivi - cause di rigurgito

Patologia gastrointestinale congenita

  • Stenosi pilorica. Il restringimento del passaggio tra lo stomaco e una parte dell'intestino, che porta al ristagno del cibo. Di conseguenza, il bambino inizia a vomitare le prime due settimane semplicemente abbondantemente, quindi con una fontana e dopo un'altra volta, inizia il vomito. La massa rigurgitata dal bambino ha spesso una consistenza cagliata. La patologia appartiene al gruppo dei pericolosi e il bambino ha bisogno di un trattamento ospedaliero.
  • Pylorospasm. Stesso restringimento della stenosi pilorica, ma causato dallo spasmo dei muscoli pilorici. In questo caso, devi consultare il medico, passare alle miscele da lui prescritte e ai farmaci aggiuntivi.
  • L'espansione dello sfintere. L'apertura è troppo ampia tra lo stomaco e l'esofago. Il medico prescrive vitamine e calcio, ulteriori farmaci. Il cibo è preso in frazioni. È accettabile mangiare una piccola quantità di ricotta.
La struttura dell'esofago e dello stomaco nel bambino

Neurologia

  • Il bambino è nato prematuro. In tali bambini, lo sfintere è meno sviluppato, in questo caso il bambino continuerà a sputare fino a sei mesi, fino a quando non raggiunge i suoi coetanei nello sviluppo del tratto gastrointestinale.
  • Patologie che si sono formate durante lo sviluppo fetale. Questi sono disturbi del sistema nervoso centrale e disturbi del sonno, aumento della pressione intracranica, elevata eccitabilità del centro del vomito e altro.
  • Danni alla colonna cervicale. Un bambino potrebbe essere ferito durante il parto, con complicazioni. Il trattamento qui è prescritto da un neurologo, questo è un massaggio speciale, fisioterapia, farmaci.

Quali esami sono necessari in caso di preoccupazione?

Al fine di assicurarsi che il rigurgito non sia pericoloso, è necessario sottoporsi ai seguenti esami: radiografia, ultrasuoni, analisi del sangue e analisi delle feci. Tutte queste procedure sono prescritte da un neurologo o un pediatra. Altri esami possono essere necessari in alcuni casi..

Il tasso di rigurgito nei neonati

Sputare (o rigurgito) nei neonati è il processo, nella maggior parte dei casi è la norma. Questo è un fenomeno fisiologico, che è un riflesso riflesso del contenuto dello stomaco insieme a saliva e succo gastrico nella cavità orale e faringe.

È importante!

L'80% dei neonati rigurgita e di solito non ha patologie. In questo caso, il processo si verifica passivamente, cioè i muscoli della parete addominale anteriore, il diaframma e lo stomaco non sono coinvolti in esso..

Raro rigurgito di piccoli volumi dopo l'alimentazione non richiede un'osservazione e un trattamento speciali..

Molti giovani genitori, quando si manifestano con frequenti sputi nei neonati dopo l'alimentazione, si fanno prendere dal panico e cercano di prendere alcune misure per prevenire questo processo. Ma la cosa principale è capire le cause del rigurgito ed essere in grado di distinguere il rigurgito dal vomito. Tale conoscenza aiuterà a rintracciare i processi errati nel tempo, il che consentirà di consultare un medico in modo tempestivo, perché sputare troppo abbondante o frequente nei bambini può essere un segno di malattie o anomalie nello sviluppo.

La natura del rigurgito nei neonati

Il rigurgito nei neonati è dovuto alle caratteristiche fisiologiche della struttura dell'esofago del bambino, vale a dire lo sfintere esofageo inferiore (NPS) incompleto, che impedisce al contenuto dello stomaco di entrare nell'esofago. Inoltre, questo processo è influenzato da:

  • la presenza di un segmento addominale piuttosto corto dell'esofago, un suo angolo allargato (l'angolo in cui l'esofago scorre nello stomaco), che raggiunge i 90 gradi nei neonati e nei bambini del primo anno di vita;
  • rilassamento caotico e acuto dello sfintere esofageo inferiore (o NPS), nonché scarso sviluppo delle fibre muscolari circolari della sezione cardiaca dello stomaco e allo stesso tempo un tono alto dello sfintere pilorico;
  • evacuazione ritardata dallo stomaco, provocata da insufficiente motilità dello stomaco e dell'intestino;
  • il bambino è per lo più orizzontale durante il giorno e relativamente alta pressione intra-addominale.

Secondo scienziati americani, il rigurgito si verifica nei neonati nei primi 3 mesi di vita nel 100% dei casi e fino a un anno - solo nel 20% dei bambini. Sputare nei neonati è una preoccupazione nel 25% dei genitori. La frequenza di rigurgito nei neonati dopo l'alimentazione, secondo diversi ricercatori, varia dal 18 al 50%. Di norma, la sindrome da reflusso inizia a scomparire nei bambini dopo aver iniziato un'alimentazione più densa, dopo circa 4-6 mesi.

Le principali cause di rigurgito nei bambini

Esistono molte cause di rigurgito nei neonati dopo l'alimentazione. Successivamente, descriviamo le cause più comuni di rigurgito nei neonati, che possono provocare un riflusso inverso di cibo dallo stomaco nella cavità orale del bambino.

Debolezza dei muscoli dello sfintere che separa l'esofago e lo stomaco. La causa più comune di rigurgito frequente nei neonati è il muscolo sfintere sottosviluppato, che impedisce al cibo di entrare nell'esofago. Questo fenomeno di solito scompare da solo quando il bambino cresce..

Stomaco troppo pieno di cibo. È anche una delle principali cause di rigurgito frequente nei neonati. Il fatto è che i bambini non possono sentirsi sazi, quindi un'alimentazione troppo frequente e irregolare può causare reflusso. L'eccesso di cibo si verifica ugualmente con l'alimentazione sia naturale che artificiale..

Aria nello stomaco. Se il bambino ha molta fame e, insieme al latte, intrappola l'aria, la pressione nello stomaco aumenta, provocando rigurgito. La stessa condizione può essere osservata con malattie respiratorie, come un raffreddore, quando il muco si accumula nel naso e il bambino deve respirare attraverso la bocca. In alcuni casi, l'aria può entrare se il bambino piange a lungo prima di allattare. Singhiozzando e deglutendo il latte, cattura contemporaneamente l'aria.

Alimentazione errata Un'altra causa comune di rigurgito nei bambini dopo aver mangiato. Per evitare il rigurgito, assicurarsi che il bambino sia in posizione reclinata e seduta per metà durante l'alimentazione e in posizione verticale dopo. Se è necessario mettere il bambino, metti il ​​bambino sulla schiena in modo che non vi sia una forte pressione sulla pancia. Cerca anche di eliminare i fattori irritanti durante l'alimentazione, come rumori forti e luci intense. Questo aiuterà il bambino a concentrarsi e a succhiare in modo uniforme..

Dentizione. Questo evento porta sempre molti problemi ai bambini. Ogni bambino reagisce in modo diverso ai primi denti: qualcuno ha la febbre e problemi al tratto digestivo. E qualcuno inizia a ruttare più spesso. Se l'umore e le condizioni generali del bambino non peggiorano, i genitori non dovrebbero preoccuparsi.

Malformazione digestiva. Il rigurgito (multiplo) abbondante e frequente nei neonati può essere un segno di anomalie dell'esofago e dello stomaco. Tra questi, ostruzione dell'esofago, sottosviluppo dello stomaco, atresia dell'esofago, presenza di fistola e altri. Di norma, tali anomalie si fanno sentire anche nell'ospedale di maternità..

Video “Rigurgito in un bambino. Come aiutare il bambino? "

Timofeeva Anna Georgievna, candidata a scienze mediche, dottoressa della massima categoria, vice capo medico pediatrica presso la clinica Doctor Nearby, esperta nel campo delle pappe

Rigurgito patologico

Nonostante il rigurgito nei neonati dopo aver mangiato sia un processo naturale di cui non dovresti aver paura, ci sono una serie di ragioni per il frequente reflusso nelle patologie.

È importante!

Se il bambino sputa molto e costantemente, i genitori dovrebbero consultare un medico. Infatti, oltre al disagio nella vita quotidiana del bambino, questo può essere un sintomo che segnala gravi problemi di salute..

Allergia ai prodotti. Un neonato riceve ogni sorta di sostanze con il latte materno: da quelle sane a quelle che causano gravi allergie. Sputare può essere una reazione a uno degli allergeni. Inoltre, può apparire una reazione quando si passa all'alimentazione artificiale. Quindi, l'allergia alle proteine ​​della mucca è la più comune nei neonati. In questo caso, puoi scegliere una miscela di trattamento a base di proteine ​​altamente idrolizzate del latte di vacca, che in questa condizione non provoca allergie.

Malattia da reflusso gastroesofageo. Questa è una malattia grave che provoca una carenza di peso del bambino e presenta sintomi primari simili al normale rigurgito, quindi i bambini non hanno un sintomo o un gruppo di sintomi per diagnosticare questa malattia. In questo caso, i medici escludono i segnali di allarme e conducono la terapia posturale, oltre a regolare la dieta del bambino. Se dopo un anno il bambino presenta sintomi di MRGE, il medico prescrive un esame aggiuntivo.

Stenosi pilorica e blocco dell'intestino. La prima malattia si verifica nei neonati di età inferiore a un mese ed è caratterizzata da un ispessimento della parete dello stomaco, che rende difficile l'ingresso del cibo nell'intestino tenue. Allo stesso tempo, il bambino rutta copiosamente, ma non c'è febbre o diarrea. Il blocco intestinale è caratterizzato dalla presenza di bile verdastra nella massa rigurgitata. Questa malattia richiede cure mediche immediate..

Come distinguere il vomito dal vomito

Contrariamente al vomito, il vomito è in ogni caso un sintomo della malattia e, in questo caso, i genitori dovrebbero consultare immediatamente un medico per diagnosticare la malattia e il suo trattamento. Spesso questi processi sono difficili da distinguere, ma è ancora possibile distinguere tra l'osservazione dei seguenti sintomi:

  • Il tasso di rigurgito nei neonati è subito dopo un pasto. Se il bambino sputa spesso e indipendentemente dai pasti, molto probabilmente c'è qualche tipo di malattia.
  • Il vomito può essere ripetuto più volte. Il vomito è una reazione una tantum del corpo, il vomito può verificarsi più volte.
  • Il vomito si verifica in un contesto di benessere generale, comportamento calmo e umore normale, mentre il vomito è accompagnato da cattiva salute, pallore, debolezza, malumore e aumento della salivazione e della sudorazione.

Se il rigurgito nei neonati diventa più frequente, più simile al vomito o viene ripetuto indipendentemente dall'alimentazione, dovresti assolutamente mostrare il bambino al tuo medico.

Sputare nei neonati: quando stare attenti?

In alcuni genitori, il rigurgito nei neonati è inquietante, mentre altri, al contrario, credono che questo sia un fenomeno completamente naturale. Vediamo se il rigurgito può davvero essere attribuito allo stato normale del bambino o è ancora un sintomo che richiede osservazione e trattamento?

Larisa Shumin
Pediatra, Orfanotrofio elisabettiano, Mosca

Il vomito è un processo quando, dopo aver allattato un bambino, una piccola quantità (5–30 ml) di latte o miscela viene emessa di nuovo se il bambino viene miscelato o alimentato artificialmente. Di solito ciò non influisce sul comportamento e sul benessere generale del bambino.

Portando al rigurgito?

Per rispondere a questa domanda, è necessario conoscere alcune caratteristiche anatomiche e fisiologiche del tratto gastrointestinale nei neonati.

Innanzitutto, il rigurgito nei neonati è associato all'immaturità dello sfintere tra esofago e stomaco (lo sfintere è chiamato muscolo circolare, che, contraendosi, chiude un buco nel corpo). Normalmente, dopo il passaggio del cibo dall'esofago allo stomaco, si chiude. Questo è ciò che impedisce al contenuto gastrico di ritornare all'esofago. Al momento della nascita del bambino, questo sfintere è ancora molto debole, e quindi il latte o la miscela di latte viene gettata nell'esofago e nella bocca del bambino. I bambini molto piccoli hanno un'altra caratteristica importante: l'angolo di incidenza dell'esofago nello stomaco in essi è spesso ottuso o si avvicina a 90 °, mentre nei bambini più grandi e negli adulti diminuisce in acuto. Crea anche le condizioni per il reflusso del contenuto gastrico nell'esofago, che porta al rigurgito nei neonati.

Cause di rigurgito

Ma non solo queste caratteristiche contribuiscono al rigurgito. Possono verificarsi in numerosi altri casi:

  • con immaturità generale del corpo, che si trova più spesso nei bambini prematuri;
  • in caso di sovralimentazione del bambino - se la quantità di cibo consumata supera il volume dello stomaco. Ciò accade nei neonati quando si nutrono su richiesta, se la madre ha molto latte o se gli artigiani hanno un volume calcolato in modo errato della miscela di latte;
  • quando consuma una grande quantità di cibo (latte o miscela di latte), lo stomaco si allunga eccessivamente, lo sfintere non può sopportare l'aumento della pressione al suo interno e parte del cibo consumato viene scaricato nell'esofago. Se il bambino ha mangiato troppo, sputa latte fresco nella prima mezz'ora dopo l'alimentazione;
  • durante la deglutizione dell'aria durante l'alimentazione (aerofagia), che nei bambini si verifica più spesso con una suzione rapida e golosa, un attacco improprio del bambino al torace o una posizione errata del flacone con la miscela. In questi casi, si forma una bolla d'aria nello stomaco, che spinge una piccola quantità di cibo consumato. Durante l'aerofagia, il bambino già durante l'alimentazione può iniziare a mostrare ansia, scuotendo il petto, girando la testa e urlando. Gli stessi sintomi possono manifestarsi dopo l'alimentazione;
  • con un rapido cambiamento nella posizione del corpo dopo l'alimentazione. Il rigurgito può verificarsi nel bambino se la madre subito dopo l'allattamento inizia a rallentarlo, fasciare, fare il bagno, massaggiare, ecc.;
  • con aumento della pressione nella cavità addominale. Ad esempio, una fascia rigida o un pannolino troppo stretto creano un'eccessiva pressione esterna sulla pancia del bambino, che può portare a rigurgito. Inoltre, i fattori che contribuiscono ad un aumento della pressione intra-addominale includono flatulenza (aumento della formazione di gas nell'intestino), colica intestinale e costipazione.

Perché il bambino sputa? Guarda il video

Sputare nei neonati: quando è un segnale di malattia

Sfortunatamente, il rigurgito nei neonati può essere una delle manifestazioni di alcune malattie. Abbastanza spesso si verificano in malattie come traumi alla nascita, ipossia (carenza di ossigeno) durante la gravidanza o il parto, aumento della pressione intracranica, alterazione della circolazione cerebrale, aumento dell'irritabilità neuro-riflessa, ecc. In questi casi, insieme al rigurgito, il bambino presenterà sintomi caratteristici del danno al sistema nervoso centrale: aumento dell'irritabilità o letargia, disturbi del sonno, tremore del mento o del braccio, aumento o diminuzione del tono muscolare.

Inoltre, si osserva rigurgito con alcune malformazioni congenite del tratto gastrointestinale:

  • ernia iatale. Questo è un sottosviluppo congenito di strutture del tessuto connettivo che rafforzano il buco nel diaframma attraverso il quale passa l'esofago. Con questa malattia, il rigurgito si verifica 2-3 settimane dopo la nascita, è testardo e prolungato, appare immediatamente dopo l'alimentazione, il bambino perde rapidamente peso. Per confermare la diagnosi, è necessario un esame radiografico;
  • stenosi pilorica e pilorospasmo. Nel posto in cui lo stomaco passa nel duodeno, c'è uno sfintere - il piloro dello stomaco. Blocca il lume dello stomaco durante la digestione del cibo. Quindi si apre e il contenuto dello stomaco si sposta nel duodeno. Nei neonati, ci sono due tipi di malfunzionamenti di questo foro di chiusura: pilorospasmo e stenosi pilorica. Nel primo caso, il muscolo dello sfintere si contrae convulsamente e nel secondo è molto ispessito e restringe l'uscita dallo stomaco. In queste condizioni, il contenuto dello stomaco non può passare completamente nel duodeno. All'inizio, il bambino non ha alcun inconveniente, poiché il volume del latte aspirato è piccolo. Il rigurgito si verifica quando aumenta la quantità di cibo consumato e, di norma, inizia entro la fine del primo mese di vita. In futuro, invece del rigurgito, può apparire il vomito di una fontana con latte cagliato con un odore aspro. Per confermare la diagnosi, è necessario un esame endoscopico dello stomaco;
  • Chalazia Cardes. Il cardias è lo sfintere che separa l'esofago dallo stomaco. Quindi, con la chalasia congenita (cioè il rilassamento), non può chiudersi completamente, il che porta al lancio del contenuto dello stomaco nell'esofago. Allo stesso tempo, il latte lascia invariato, poiché non è stato ancora digerito. Tale rigurgito inizia dai primi giorni di vita, si verifica immediatamente dopo aver allattato il bambino ed è più forte se il bambino viene lasciato a mentire. Le condizioni generali del bambino sono spesso disturbate: succhia lentamente, si stanca rapidamente, aumenta di peso e dorme male. La diagnosi è confermata dai raggi X..
  • esofago corto congenito. Con questa patologia, c'è una discrepanza tra la lunghezza dell'esofago e il torace, a seguito della quale parte dello stomaco è più alta del diaframma.

Norma o patologia?

Come può una madre capire se il rigurgito è fisiologico, cioè a causa delle normali caratteristiche del tratto gastrointestinale o è una manifestazione di una malattia?

Se il rigurgito si verifica raramente (1-2 volte al giorno), piccolo volume (1-3 cucchiai), mentre il bambino ha un buon appetito e una buona feci regolari, si sviluppa normalmente, aumenta di peso bene (nei primi 3-4 mesi il bambino dovrebbe aggiungere almeno 125 g alla settimana (600-800 g al mese)) e ha un numero sufficiente di minzioni al giorno (almeno 8–10), quindi il rigurgito non può avere molta importanza. In tali casi, sono molto probabilmente associati a caratteristiche legate all'età del tratto gastrointestinale. Con un alto grado di probabilità nella seconda metà della vita, dopo l'introduzione di alimenti complementari, passeranno da soli senza alcun trattamento.

Nella lotta contro il rigurgito

Cosa dovrebbe fare la mamma per evitare di ruttare vicino ai chicchi di grandine? Le seguenti raccomandazioni verranno in soccorso:

  • Non alimentare eccessivamente il bambino. È necessario eseguire periodicamente le pesate di controllo del bambino (pesare prima e dopo una poppata) per determinare la quantità di latte succhiato. I seni con rigurgito sono raccomandati per l'alimentazione più frequente in porzioni più piccole del solito. In questo caso, la quantità giornaliera di cibo non dovrebbe diminuire. Con l'alimentazione artificiale, il pediatra dovrebbe calcolare la quantità di alimentazione giornaliera e una tantum per il bambino, tenendo conto della sua età e del suo peso corporeo;
  • corretto attaccamento del bambino al petto. Durante l'allattamento, è importante assicurarsi che il bambino catturi non solo il capezzolo, ma anche il circolo paranasale (areola). In questo caso, il capezzolo e l'areola riempiono quasi l'intera bocca del bambino, viene creato un vuoto completo, che elimina virtualmente l'ingestione di aria;
  • con l'alimentazione artificiale, la scelta corretta del foro nel capezzolo è di grande importanza. Non dovrebbe essere grande, la miscela dovrebbe defluire in gocce frequenti da una bottiglia rovesciata. Durante l'alimentazione, il flacone deve essere inclinato in modo tale da riempire completamente il capezzolo con la miscela. Altrimenti, il bambino inghiottirà l'aria.

Sputare nei neonati: trattamento posturale

Al fine di evitare il rigurgito durante l'alimentazione del bambino, è importante che si trovi nella posizione corretta:

  • è consigliabile che il bambino, durante l'alimentazione, si trovi tra le braccia della madre ad un angolo di 45-60 ° dal piano orizzontale. Per renderlo conveniente per la mamma, puoi mettere rulli, cuscini, ecc.;
  • dopo aver dato da mangiare al bambino, dovresti tenerlo in posizione verticale - "colonna" - per 10-20 minuti in modo che rilasci aria che esce con un suono forte caratteristico una o più volte, non devi avvolgere strettamente la briciola e metterla sui vestiti con elastici stretti, tirando la pancia. È importante che la testa del bambino sia leggermente elevata (con un angolo di 30-60 ° rispetto al piano orizzontale). Per fare questo, si consiglia di mettere il bambino a dormire su un piccolo cuscino o su 1-2 pannolini piegati, è inoltre possibile sollevare le gambe della testa della culla di 5-10 cm;
  • Si raccomanda che i bambini che soffrono di rigurgito non vengano posati sulla schiena, ma sullo stomaco o sul barile destro. Il fatto è che in posizione supina, il passaggio dall'esofago allo stomaco si trova sotto lo stomaco stesso, il che facilita il riflusso inverso del cibo nell'esofago e porta al rigurgito. A sinistra si trova lo stomaco e se il bambino viene posizionato sul lato sinistro, verrà esercitata una pressione su questo organo, che a sua volta può provocare rigurgito. Sul lato sinistro del bambino puoi girare non prima di 30 minuti dopo l'alimentazione. Ma nella posizione sullo stomaco, l'apertura gastrica dell'ingresso, al contrario, si trova sopra lo stomaco, il che contribuisce alla ritenzione del latte mangiato in esso. Inoltre, la posizione del bambino sullo stomaco o sul lato destro con rigurgito è considerata la più sicura, poiché in queste pose la possibilità di inalare il vomito è ridotta al minimo. Prima di nutrirsi, si consiglia di cambiare il pannolino del bambino in modo che dopo averlo mangiato non lo inibisca. Fare il bagno al bambino è anche meglio prima di allattare e non prima di 40 minuti dopo aver mangiato.

Nutrizione terapeutica per rigurgito nei neonati

Al fine di ridurre il rigurgito nei bambini allattati al seno, è possibile utilizzare una speciale formula terapeutica al latte, che ha un'alta viscosità. Questo risultato è dovuto al fatto che includono addensanti: mais o amido di riso, glutine di carruba. A causa della consistenza più spessa della miscela, il nodulo di cibo viene meglio trattenuto nello stomaco. I sostituti del latte a base di caseina sono anche usati come nutrizione medica. In queste miscele viene aumentato il contenuto proteico della caseina che, una volta indurito, forma un denso coagulo nello stomaco e quindi inibisce il rigurgito. Tali formule terapeutiche per neonati sono contrassegnate con le lettere AR, ma possono essere utilizzate solo come indicato da un medico e non devono essere somministrate a bambini sani che non soffrono di rigurgito.

Con l'alimentazione naturale e il rigurgito persistente in un bambino, insieme al latte materno, vengono talvolta utilizzate anche miscele con addensanti. Inoltre, 10–40 ml della miscela di trattamento vengono somministrati al bambino da un cucchiaio o da una siringa (senza ago) prima di allattare, quindi il bambino viene allattato al seno..

Il medico determina individualmente la durata dell'uso di tali miscele. Può essere piuttosto lungo: 2-3 mesi.

Quando hai bisogno di medicine?

Se la causa del rigurgito è l'aumento della formazione di gas, costipazione, disbiosi o colica intestinale, il medico può prescrivere test per il bambino per identificare la causa di questi disturbi e quindi prescrivere un trattamento per ridurre la manifestazione di questi sintomi, nonché farmaci speciali che aiutano a ridurre o smettere di sputare. L'effetto terapeutico di questi farmaci risiede nel fatto che normalizzano l'attività motoria del tratto gastrointestinale, aumentano il tono dello sfintere cardiaco dell'esofago, accelerano l'evacuazione del cibo dallo stomaco all'intestino e portano quindi all'assenza di rigurgito.

Nonostante il rigurgito nei bambini sia comune e nella maggior parte dei casi non sia pericoloso per il bambino, è importante ricordare che possono essere un sintomo di una malattia e causare un deterioramento della salute del bambino. Pertanto, se qualcosa nel comportamento o nelle condizioni del bambino provoca ansia nella mamma, è meglio cercare l'aiuto di un medico.

Hai bisogno di una consulenza

Se la madre non può valutare da sola la natura del rigurgito, o se qualcosa la preoccupa, il bambino deve essere mostrato al pediatra. Le ragioni della preoccupazione dei genitori e dell'assistenza medica obbligatoria sono:

  1. sputi abbondanti e frequenti;
  2. rigurgito con una miscela di bile o sangue;
  3. il rigurgito si manifestò dopo 6 mesi o non passò dopo sei mesi;
  4. sullo sfondo del rigurgito, il bambino sta ingrassando male, è inattivo, ha una rara e piccola quantità di minzione.

Peso neonato

Il peso del neonato è un indicatore importante, in base alla dinamica di cui puoi giudicare come il bambino cresce e si sviluppa. Anche una leggera perdita di peso può essere un allarme per i genitori. Ma con un rigurgito regolare, un bambino può perdere preziosi nutrienti per la sua crescita. Ecco perché è così necessario monitorare costantemente il peso del bambino, anche a casa. La presenza di bilance elettroniche a casa garantirà la pace della mamma e la capacità di adattare la dieta del bambino.

Meno aria!

Bottiglie speciali sono state sviluppate per i bambini che sono allattati al seno e che soffrono di rigurgito a causa della deglutizione dell'aria: bottiglie fisiologiche con un angolo stretto ad un angolo di 30 °. Questo impedisce la possibilità che l'aria entri nel capezzolo. Bottiglie in cui è presente uno speciale "tunnel" sotto forma di un tubo con la parte superiore che si espande verso il collo: un tale sistema elimina il verificarsi del vuoto e la creazione di pressione negativa. Bottiglie con una valvola integrata anti-rigurgito per impedire all'aria di entrare e deglutire il contenitore.

Up