logo

Lo stato di una donna durante la gravidanza cambia in modo imprevedibile. Le ragazze in posizione possono provare molte sensazioni insolite e abbastanza spesso, le donne in gravidanza hanno un basso addome. Non avere paura e panico, aggraverà solo le condizioni della futura madre e bambino.

Vale la pena ricordare che nella maggior parte dei casi questa condizione ha una natura fisiologica e non è pericolosa. Ma a volte un tale dolore può mettere in guardia sullo sviluppo di patologie durante la gravidanza, quindi una giovane madre dovrebbe conoscere tutte le sottigliezze di questa sensazione spiacevole. Ed è molto importante non nascondere questa condizione allo specialista che è incinta, perché può parlare di violazioni molto gravi e persino indicare la possibilità di perdere un bambino.

In primo luogo, ci sono diversi tipi di dolore e, in secondo luogo, la settimana della gravidanza è importante, in cui la ragazza ha riscontrato questa sensazione. Questo è ciò che il medico valuta quando si consulta in casi di tali reclami.

Quando il dolore al basso ventre è un sintomo sicuro

Poiché fin dall'inizio del concepimento del bambino nel corpo di una donna, ci sono molti cambiamenti appariscenti a prima vista, può verificarsi dolore, che non dovrebbe essere considerato una patologia.

Pertanto, il corpo segnala semplicemente una condizione insolita.

Le cause innocue del dolore possono essere le seguenti:

  1. Nelle prime fasi, questa sensazione può essere un segno che un uovo fecondato viene introdotto nel tessuto uterino. Questo processo si chiama impianto dell'ovulo e in pochi giorni il dolore scompare..
  2. Il funzionamento instabile del sistema digestivo che si verifica a causa della gravidanza. In questo caso, la ragazza sperimenta spesso una sensazione di gonfiore nell'addome e difficoltà nella defecazione (costipazione). Anche la consistenza e il colore della sedia cambiano. Questi sintomi scompaiono anche senza trattamento dopo che il corpo si è abituato alla presenza di un embrione..
  3. Alla fine del primo trimestre, l'utero diventa più grande e cambia la sua posizione. Questo provoca dolore. L'allungamento del tessuto muscolare può causare questa condizione..
  4. L'aumento della produzione dell'ormone progesterone, che aiuta nella formazione del canale del parto durante la gravidanza, può anche provocare la comparsa di dolore addominale, perché rende i legamenti e le articolazioni più elastici. L'azione dell'ormone si estende all'utero, che provoca dolore caratteristico.
  5. In una fase successiva della gravidanza, da qualche parte nel terzo trimestre, la causa di questo fenomeno può essere un colpo al bambino con le gambe o le braccia. Quando il bambino è cresciuto, i suoi movimenti possono causare dolore se ha premuto bruscamente qualsiasi organo interno. Ciò accade soprattutto quando mia madre ha la vescica piena.

Solo uno specialista dopo l'esame e gli esami può affermare affermativamente che il motivo è innocuo. Una donna non dovrebbe aspettare e sperare che tutto passi da solo. Silenzioso al primo segno di violazioni, puoi provocare molte complicazioni che non sono sicure per la salute di madri e bambini. Pertanto, è meglio informare immediatamente il medico delle sensazioni spiacevoli piuttosto che ignorare i problemi e portare la situazione a un punto critico.

Dolore addominale durante la gravidanza come segnale per lo sviluppo di patologie

Portare un bambino è un processo lungo e difficile per il corpo di ogni donna. E, sfortunatamente, non tutti lo attraversano senza dolore e varie deviazioni. Se una donna incinta ha un dolore addominale inferiore, immediatamente è necessario valutare la possibilità della presenza di tali disturbi come:

  1. L'ipertonicità uterina è la causa più comune. Questa condizione è abbastanza pericolosa, richiede il monitoraggio da parte di medici e cure. L'utero diventa anelastico, il che complica il normale posizionamento del bambino nell'utero e può portare ad un aborto spontaneo. In questo caso, il dolore addominale è accompagnato da un dolore lancinante nella regione lombare..
  2. Gravidanza congelata, quando il bambino perde vitalità nell'utero. Spesso in questo caso, c'è un aumento della temperatura corporea, nausea e vomito e i sintomi che accompagnano la gravidanza scompaiono.
  3. Una gravidanza extrauterina è anche accompagnata da dolore nell'addome inferiore. Ciò significa che l'embrione non si sviluppa all'interno dell'utero e nei tubi. Se non si consulta un medico in modo tempestivo, questo può portare alla rottura delle tubature, il che ha conseguenze abbastanza gravi per il corpo della donna e può complicare notevolmente ulteriori tentativi di rimanere incinta.

Tali condizioni sono spesso accompagnate da sbavature di vari colori e consistenze, questo è un segno sicuro che è necessario contattare immediatamente uno specialista. Tali condizioni possono portare a conseguenze irreversibili, quindi non puoi esitare, devi immediatamente risolvere il problema sotto la stretta supervisione dei medici.

Esacerbazione di malattie croniche

In una donna nelle prime fasi della gravidanza, l'immunità è ridotta in modo che il corpo non rifiuti l'embrione. Ciò può causare un'esacerbazione di malattie croniche. Inoltre, questo fenomeno può verificarsi a causa dell'aumento del carico su tutti gli organi e sistemi, poiché durante questo periodo una donna deve far fronte alle funzioni vitali di due organismi..

In questo caso, l'intensità e il tipo di dolore possono essere molto diversi. Nonostante il fatto che queste condizioni non influenzino direttamente la capacità della ragazza di avere un bambino, possono indirettamente causare un'interruzione dello sviluppo del bambino o un forte deterioramento dello stato della madre e la sua incapacità di condurre pienamente il periodo di gravidanza e parto.

Le malattie che possono causare dolore addominale durante la gravidanza includono:

  1. La colecistite è una malattia della cistifellea, che è accompagnata da forti dolori nella parte destra dell'addome. Inoltre, la temperatura corporea della ragazza aumenta bruscamente e appare il vomito. Inoltre, può verificarsi amarezza in bocca..
  2. La gastrite può anche peggiorare durante la gravidanza, poiché spremere lo stomaco quando inizia una nuova vita nell'utero può rendere difficile la rimozione del succo gastrico, che provoca una ricaduta della malattia. In questo caso, nella maggior parte dei casi, il dolore si diffonde nella parte superiore dell'addome e solo a volte viene trasferito nella sua parte inferiore.
  3. La pielonefrite, un'infiammazione ai reni, si verifica spesso a causa del fatto che è difficile rimuovere i prodotti metabolici dagli organi. La condizione è caratterizzata da dolore doloroso, come durante le mestruazioni, che viene dato alla parte bassa della schiena. L'infiammazione può passare senza un aumento della temperatura, ma l'esecuzione di semplici test mostrerà immediatamente la presenza di questa patologia.
  4. La cistite è una malattia della vescica, pericolosa diffusione dell'infezione attraverso il tratto riproduttivo, che può portare microrganismi dannosi direttamente al bambino. Questo disturbo è accompagnato da minzione dolorosa e frequente. Si possono anche osservare impurità del sangue nelle urine..
  5. Appendicite acuta. La situazione si presenta quando il corpo è infiammato ed è necessario un aiuto medico di emergenza, spesso un intervento chirurgico. In una donna, un tale disturbo è accompagnato da un attacco prolungato di dolore, che cambia l'intensità, mentre la temperatura aumenta e inizia il vomito.

Tutte queste malattie sono considerate gravi e pericolose sia per la madre che per il bambino. Hanno bisogno di una seria terapia attenta, che viene eseguita principalmente in un ospedale. Spesso i medici devono usare farmaci abbastanza potenti da mantenere la capacità della donna di sopportare il bambino. Ma non vale la pena sperare che tu possa riprenderti da queste malattie da solo.

Senza l'attenzione del medico, si svilupperanno disturbi e provocano nuove deviazioni.

Al momento del parto, è importante il corretto funzionamento di ciascun organo, quindi è necessario monitorare lo stato generale di salute. Nel prepararsi alla gravidanza, una donna deve essere esaminata qualitativamente e, se possibile, risolvere problemi di salute.

Suggerimenti per alleviare la condizione

Questi suggerimenti possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico e una chiara comprensione del fatto che non ci sono patologie e malattie croniche, perché, se presente, il medico prescrive un certo trattamento e fornisce raccomandazioni specifiche su nutrizione e stile di vita. In alcuni casi, ad esempio, è necessario ridurre al minimo i movimenti durante l'intera gravidanza e seguire una dieta rigorosa per non provocare un'esacerbazione di malattie.

Ma se il dolore addominale è apparso a causa di cause fisiologiche non pericolose, è necessario ricordare diverse raccomandazioni importanti:

  1. Non mangiare troppo.
  2. Deve trascorrere almeno 4 ore al giorno per strada.
  3. È importante non dimenticare le passeggiate misurate al mattino e alla sera..
  4. Devi mangiare cibi leggeri che riducano il carico sull'apparato digerente, sui reni e sul fegato.
  5. Non assumere farmaci, nemmeno complessi vitaminici, senza prescrizione medica.

Tutto ciò contribuirà a rafforzare il corpo e dargli risorse per far fronte a un compito così difficile come dare alla luce un bambino. Se il dolore non si basa su fattori patologici, passerà entro poche settimane.

Dopo il parto, una donna può dimenticare completamente queste spiacevoli sensazioni. La cosa principale è monitorare attentamente la tua salute e i cambiamenti nel corpo. Vale la pena ascoltare il tuo corpo e lui stesso ti dirà quali violazioni ci sono. La moderna ginecologia e ostetricia, a loro volta, hanno un ampio arsenale di strumenti per rendere la gravidanza il più confortevole e indolore possibile..

Dolore addominale all'inizio della gravidanza: cause, trattamento

Durante la gravidanza nelle prime fasi delle donne, lo stomaco fa periodicamente male. È impossibile ignorare questa condizione, poiché può essere causata da fattori gravi, tra cui patologie di diversa natura. Per evitare problemi di salute, è necessario determinare la causa del dolore. L'automedicazione durante la gravidanza è particolarmente pericolosa, quindi è necessario consultare un medico qualificato.

Il dolore addominale durante la gravidanza può essere il primo segno di malattia grave. Ignorando il disagio, la donna si mette in pericolo, perché le cause che lo hanno causato possono diventare una minaccia per la salute della madre e del nascituro.

La natura di tale dolore nelle fasi iniziali della gravidanza può essere fisiologica o patologica. Il ginecologo dovrebbe determinare la natura del disagio durante l'esame e la raccolta di un'anamnesi.

Nelle prime fasi della gravidanza, il corpo della donna subisce cambiamenti fisiologici naturali, che possono causare dolore all'addome dai primi giorni del ritardo:

  • L'uovo fetale, penetrando nella mucosa interna dell'utero, porta a microdamaggio dell'endometrio e dei vasi sanguigni in questo luogo. Il processo provoca un dolore moderato, paragonabile a quelli sperimentati da alcune donne durante le mestruazioni. Lo spotting minore può apparire in parallelo..
  • Sotto l'influenza degli ormoni, il tessuto connettivo si ammorbidisce. Con un aumento dell'utero, i legamenti che lo tengono nella posizione desiderata vengono allungati, il che provoca sensazioni spiacevoli.
  • Un utero in crescita influenza la posizione relativa degli organi addominali, che porta al dolore. Lo stomaco "fa male", le sensazioni non sono molto intense.
  • Il tono uterino naturale (non aumentato) all'inizio della gravidanza a volte provoca dolori lancinanti nell'addome inferiore.

Le sensazioni fisiologiche sono spesso espresse male, possono essere accompagnate da uno scarico inodore chiaro o lattiginoso, sono ugualmente inquietanti sia di giorno che di notte..

Il dolore di questa natura non mette in pericolo la madre e il nascituro..

Il dolore addominale patologico nel primo trimestre è una sensazione causata dallo sviluppo di qualsiasi malattia. Stiamo parlando della minaccia di aborto e malfunzionamenti associati alla salute riproduttiva delle donne o deviazioni nel lavoro di altri organi e sistemi del corpo.

Se lo stomaco fa male durante la gravidanza nelle prime fasi per questi motivi, devono essere prese misure urgenti.

Tra le cause del dolore legate alla ginecologia e all'ostetricia, si distinguono le seguenti:

  • Distacco dell'ovulo. Si verifica per un massimo di dodici settimane e spesso provoca un aborto spontaneo. Allo stesso tempo, l'addome "tira", il dolore restituisce alla parte bassa della schiena. Una donna può scoprire che il sangue sta imbrattando, il colore dello scarico è marrone,.
  • Ipertonicità dell'utero. Si manifesta tirando, a volte - dolori crampi, possibile insorgenza di perdite di sangue.
  • Cisti del corpo luteo. Per produrre l'ormone progesterone, nel corpo femminile si forma una ghiandola speciale, che diminuisce in caso di non gravidanza. Se si è verificata la fecondazione, il corpo luteo rimane attivo. Quando si formano cisti - cavità con liquido - una donna avverte dolore a destra oa sinistra, a seconda dell'ovaio in cui si trova. Molto spesso, una tale patologia procede senza scarico e non rappresenta un grande pericolo.
  • Embrione (feto) congelamento. Caratterizzato da sintomi come forte dolore, sanguinamento.
  • Gravidanza extrauterina. Si verifica quando l'uovo fetale non è penetrato nella cavità uterina, ma nella tuba di Falloppio. Si manifesta con forti dolori di alta intensità, sanguinamento, improvvisa sudorazione e debolezza.

Il dolore nelle donne nell'addome nel primo trimestre non è sempre associato alla gestazione. Tra i motivi non correlati alla gravidanza, si distinguono i seguenti:

  • Malattie digestive Se prima dell'inizio della gravidanza, una donna aveva malattie croniche, allora nel processo di sopportare il feto potrebbero peggiorare.
  • Patologia dei reni. All'aumentare delle dimensioni dell'utero e a causa di cambiamenti ormonali, possono verificarsi cistite, pielonefrite. Il dolore è localizzato nella regione pubica, restituisce alla parte bassa della schiena.
  • Appendicite. È caratterizzato da dolore acuto da cuciture a destra, febbre, nausea, vomito.

La ricerca di cure mediche precoci nelle prime fasi della gravidanza richiede dolore addominale grave e in corso combinato con sanguinamento, febbre, nausea e vomito.

La terapia, che sarebbe comune per diversi tipi di dolore all'inizio della gravidanza, non esiste. Il trattamento si basa sulle cause del disagio..

L'azione dei farmaci prescritti ha lo scopo di alleviare i sintomi e fermare lo sviluppo di malattie.

Se il medico ha diagnosticato che il dolore è di natura fisiologica e non rappresenta un pericolo per la madre e il feto, dà le seguenti raccomandazioni:

  • l'uso di Drotaverin (No-Shpa) per il sollievo dello spasmo;
  • diminuzione dell'attività fisica;
  • rispetto della dieta;
  • minimizzare lo stress e l'ansia;
  • esclusione da superlavoro.

Se vengono identificate patologie di natura ostetrica, il medico decide il trattamento ambulatoriale o ambulatoriale:

  • Ipertonicità dell'utero. Prescrivere gli antispastici (compresse Drotaverin, No-Shpa, supposte rettali Papaverina), farmaci ormonali, sedativi (valeriana, motherwort). Si raccomanda il riposo psico-emotivo e fisico..
  • Cisti del corpo luteo. La patologia non ha bisogno di cure, ma richiede monitoraggio e osservazione.
  • Malattie del sistema urinario Poiché l'embrione non è protetto dalla barriera placentare nelle prime fasi della gravidanza, ma gli organi del futuro organismo sono già distesi, l'uso di farmaci, in particolare quelli antibatterici, è estremamente indesiderabile e talvolta impossibile. Si raccomanda il rispetto del regime alimentare con un aumento del volume di liquido (acqua, tè, succo di mirtillo rosso), è consentito un trattamento a base di erbe. La decisione sull'uso di antibiotici penicillinici in caso di una forma grave della malattia viene presa dal medico.
  • Malattie dell'apparato digerente. Il trattamento di questo gruppo di malattie all'inizio della gravidanza è limitato a causa del potenziale rischio per lo sviluppo del feto. Le principali raccomandazioni sono l'alimentazione razionale, la normalizzazione dello stile di vita, l'uso di alcuni preparati a base di erbe consentiti durante questo periodo. La somministrazione di farmaci nel caso della loro nomina dovrebbe essere effettuata sotto la supervisione di un gastroenterologo e ginecologo.

Quando compaiono sintomi di "addome acuto", il medico decide in merito al trattamento conservativo e al possibile intervento chirurgico..

Il dolore addominale che preoccupa una donna nelle prime fasi della gravidanza non è sempre pericoloso, ma non può essere ignorato.

Se le sensazioni sono intense, hanno un carattere lancinante, tagliente e sono combinate con sintomi come spotting, febbre, vomito - è necessario consultare immediatamente un medico.

Disegnare dolori nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza: cosa dicono e cosa minaccia questa condizione?

Quando si verifica una gravidanza nel corpo di una donna, iniziano a verificarsi cambiamenti globali, dovuti alla preparazione per l'imminente gravidanza di un bambino e del travaglio. In questo momento, possono apparire vari segni che una nuova vita è nata dentro. Tra i sintomi principali ci sono i dolori alla parte inferiore dell'addome. Ed è questo sintomo che molto spesso provoca ansia nelle future mamme. Allora perché tira la pancia all'inizio della gravidanza?

Perché nelle prime fasi della gravidanza tira lo stomaco?

Spesso, quando lo stomaco viene tirato all'inizio della gravidanza, ciò provoca molta eccitazione nella donna incinta, perché un tale sintomo può prevedere una interruzione prematura della gravidanza. E in effetti c'è un rischio, ma a condizione che il dolore alla trazione sia accompagnato da sanguinanti perdite vaginali.

Fisiologicamente, tale dolore è la norma nella fecondazione. Ciò è dovuto a un afflusso di sangue all'utero e ad una maggiore circolazione. Inoltre, tali sensazioni dolorose sono associate a gonfiore e distorsione uterina. Insieme all'utero in crescita, devono costantemente allungarsi, il che, di fatto, può causare un certo disagio. Tuttavia, non tutte le donne in una "posizione interessante" osservano questo sintomo..

Normalmente, i dolori di trazione si verificano solo con l'attività fisica. Se, tuttavia, in uno stato completamente rilassato, il dolore non scompare, allora possiamo parlare di patologia. Pertanto, è molto importante informare tempestivamente il medico consulente di eventuali cambiamenti nel corpo se si sta pianificando una gravidanza.

Ragioni fisiologiche

Di norma, una settimana dopo il concepimento, possono apparire dolori all'addome e questa è una normale manifestazione dei processi fisiologici che si verificano durante la gravidanza. In questo momento, il corpo inizia a riadattarsi per funzionare in una modalità più attiva, per così dire,. E questo fenomeno non può che riflettersi nel benessere della futura madre:

  1. Il dolore di natura tirante in ginecologia è attribuito ai primi sintomi della gravidanza. E nella stragrande maggioranza dei casi, si verificano al momento dell'impianto dell'embrione sulla parete uterina. Questa sensazione è un po 'come il dolore prima di un periodo. Nello stesso periodo, iniziano a verificarsi cambiamenti nelle ghiandole mammarie: vengono versati, la loro sensibilità aumenta. Possono anche verificarsi altri sintomi del concepimento. Se sei interessato, puoi familiarizzare con loro in modo più dettagliato in una delle nostre pubblicazioni precedenti..
  2. Come accennato in precedenza, tirare i dolori nell'addome inferiore è associato ad un aumento della circolazione sanguigna nell'utero. Ciò è necessario affinché l'embrione riceva ossigeno e nutrizione. Ma allo stesso tempo, un aumento eccessivo della circolazione sanguigna può provocare il tono uterino, che a sua volta è molto pericoloso per il feto nelle prime fasi.
  3. La seconda ragione di questo fenomeno sono i cambiamenti nell'utero stesso. I legamenti e i tessuti che circondano l'utero si ammorbidiscono, si allungano e si spostano. In particolare, si osserva una rapida crescita nelle prime 4-6 settimane di gravidanza.
  4. Anche una delle giustificazioni per tirare i dolori nell'addome inferiore è un aumento della quantità di progesterone. In questo caso, si possono osservare dolori caratteristici nella parte superiore delle gambe e nella parte bassa della schiena..

Condizioni pericolose

Come accennato in precedenza, tirare i dolori può avere una natura diversa, non associata a cambiamenti fisiologici in vista dell'inizio della gravidanza. Pertanto, la comparsa di determinate condizioni dovrebbe allertare la futura mamma e farla consultare immediatamente un ginecologo.

Nel caso in cui l'addome non si limiti a tirare, ma tende ad aumentare il dolore con i caratteristici attacchi di crampi e allo stesso tempo lo spotting appare di volta in volta, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. Le ragioni di questa condizione possono essere:

  1. La minaccia di un aborto spontaneo o di una separazione già completata dell'uovo fetale dalla parete uterina. Questa condizione è caratteristica del primo trimestre di gravidanza, ma cure mediche tempestive aiuteranno a salvare la vita del feto che si sviluppa all'interno dell'utero.
  2. La presenza di malattie infettive. Non si tratta solo di vari tipi di malattie infiammatorie, ma anche di quelle a trasmissione sessuale. Sono tali malattie che peggiorano durante la gravidanza e causano una serie di spiacevoli conseguenze, tra cui dolori al basso ventre.
  3. La gravidanza congelata spesso provoca dolori lancinanti nell'utero. Una gravidanza ectopica e altri processi patologici associati alla posizione errata dell'ovulo hanno sintomi simili..
  4. Cisti del corpo luteo. Uno dei segni di una tale deviazione patologica può anche essere il dolore all'utero. Ma è importante capire che la cisti del corpo luteo non è in grado di danneggiare il nascituro e, nella maggior parte dei casi, dopo 1-2 mesi si risolve semplicemente.
  5. La cistite è una delle frequenti compagne di gravidanza. Dolori di disegno, minzione frequente e altri sintomi simili caratterizzano la presenza di tale malattia.

Cosa fare se si strappa lo stomaco?

La futura mamma è obbligata a comunicare al suo medico consulente qualsiasi disagio. Una diagnosi tempestiva, ad esempio l'ecografia, aiuterà ad evitare conseguenze negative, sia per il benessere della donna che per il nascituro.

Ma oltre alle sensazioni spiacevoli, ci sono una serie di sintomi in cui dovresti cercare immediatamente un aiuto medico:

  • trarre dolore nell'utero e nelle appendici, accompagnato da spasmi acuti e intensificanti;
  • dolori crampi di varie intensità;
  • vomito grave, nausea, diarrea, che è più simile all'intossicazione;
  • scarico sanguinante e abbondante;
  • dolore in qualsiasi parte dell'addome, che è aggravato dalla palpazione.

In caso di comparsa di una delle condizioni sopra descritte, una donna incinta dovrebbe chiamare un'ambulanza e assumere una posizione orizzontale. In nessun caso puoi andare dal medico da solo, perché qualsiasi agitazione e attività fisica possono solo aggravare il tuo benessere.

Alla fine della pubblicazione, vorrei fare una piccola conclusione:

  1. Nella stragrande maggioranza dei casi associati a dolori all'addome inferiore all'inizio della gravidanza, il bambino che si sviluppa all'interno dell'utero è fuori pericolo.
  2. In una donna che non si trova in una "posizione interessante", tali sensazioni possono essere causate dall'assunzione di farmaci ormonali inappropriati, rapporti sessuali attivi, stress e persino un esame ginecologico.
  3. Una donna incinta dovrebbe informare il suo ginecologo di eventuali sensazioni che non sono caratteristiche della sua posizione. Una patologia o un pericolo diagnosticati tempestivamente aiuteranno ad eliminare l'impatto negativo sulla salute della futura mamma e del suo bambino.

Tu o i tuoi amici avete riscontrato un fenomeno simile durante la gravidanza? Se è così, il dolore è davvero scomparso dopo pochi giorni senza cure mediche? Condividi con noi e i nostri lettori interessanti e per alcune, forse anche utili informazioni, lasciando commenti alla fine della pubblicazione.

Dolore al basso ventre all'inizio della gravidanza: cause e primo soccorso

Le prime fasi della gravidanza sono caratterizzate da numerosi cambiamenti nel corpo di una donna. Varie sensazioni spiacevoli, che sono localizzate non solo nella parte bassa della schiena, ma a destra e a sinistra nella parte inferiore dell'addome, spesso mettono in allerta la futura madre.

Alcune sensazioni possono indicare i processi fisiologici che una donna sta vivendo. Ma se i dolori stanno tirando, acuti, forti, crampi o costantemente doloranti, sono un segnale allarmante per una donna di vedere un medico. Infatti, oltre ai cambiamenti ormonali e all'esacerbazione di eventuali malattie croniche, il dolore nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza può indicare una patologia grave che richiede cure mediche immediate. In ogni caso, una donna dovrebbe contattare gli specialisti, descrivendo in dettaglio le sue condizioni.

Carattere

La gravidanza precoce è generalmente caratterizzata da dolore ginecologico e non ginecologico. Nel primo caso, il dolore può essere sia tirando che dolorante e acuto, forte, crampi. Ciò può indicare i normali processi nel corpo della donna incinta e la patologia associata al suo decorso. Le sensazioni non ginecologiche sono il risultato di una patologia che può svilupparsi in altri organi della cavità addominale. Il dolore può essere localizzato nell'addome superiore o inferiore, a destra o a sinistra.

Una donna non dovrebbe preoccuparsi se la natura del disturbo è la seguente:

  1. Dolore di disegno, non intenso che si verifica a sinistra o a destra. A volte possono essere osservati in tutto l'addome. Ciò indica che i legamenti su cui è allungato l'utero
  2. Dolori acuti di natura spasmodica, ma intermittenti e non intensi. Parla di cambiamenti ormonali
  3. Un'intensità debole con una piccola scarica di gocce di sangue indica l'attaccamento di un uovo fecondato alla parete uterina. In questo caso, il dolore può essere localizzato a destra o a sinistra, il che indica dove è stato riparato.

La grave patologia ginecologica ha una sindrome speciale:

  1. Un forte dolore può penetrare nell'intera cavità addominale
  2. Forti, suscitando sensazioni parossistiche simili alle contrazioni, possono verificarsi spesso o raramente
  3. Il dolore intenso e acuto può essere accompagnato da perdita di coscienza, comparsa di lieve sanguinamento quando si verifica una rottura o una lacerazione della tuba di Falloppio.

Una gravidanza extrauterina non è sempre accompagnata da un dolore acuto e acuto al momento della rottura del tubo. Disegnare una donna nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, di natura spasmodica, può sperimentare per un mese dal momento del concepimento.

Se le sensazioni sono di natura non ginecologica, possono attirare l'addome destro o sinistro, nella parte bassa della schiena, che indica la manifestazione di processi infiammatori di diversa natura, che sono accompagnati da malattie croniche.

Una forte ansia e cure mediche immediate dovrebbero causare dolore acuto e parossistico, accompagnato da una cattiva salute generale. I dolori non ginecologici non sono mai accompagnati da spotting. Con loro, la temperatura corporea può aumentare, forte mal di testa, nausea, vertigini, calo o aumento della pressione sanguigna.

Possibili ragioni

Il dolore nell'addome inferiore durante la gravidanza è comune, ma le loro cause possono variare. Alcuni di loro non dovrebbero disturbare la donna, altri rappresentano una seria minaccia per la madre e il feto.

I dolori di trazione fisiologica possono essere sull'addome destro o sinistro o apparire nella parte bassa della schiena. Indicano che:

  • Un uovo fecondato viene introdotto nell'endometrio, con danni microscopici alla mucosa o ai vasi sanguigni, che possono anche causare sanguinamento da alcune gocce. Ciò si verifica durante la prima settimana di gravidanza e la donna non presta attenzione a loro, perché le sensazioni sono simili alla sindrome premestruale
  • Si verifica una ristrutturazione ormonale, la quantità di progesterone nel sangue aumenta
  • Legamenti su cui è allungato l'utero
  • Il baricentro del corpo cambia.

Il dolore fisiologico, che indica una grave patologia, è spesso causato da:

  • In una gravidanza morta, quando il feto muore per vari motivi, il corpo della donna lo rifiuta e l'utero inizia a contrarsi. Il dolore acuto e progressivamente crescente sarà accompagnato da sanguinamento
  • Una gravidanza extrauterina quando un uovo fecondato è fissato in una delle provette. Provoca dolore a causa del fatto che il tubo esplode con il feto in crescita. Il problema è accompagnato da forte sanguinamento, dolore acuto, che è localizzato in un determinato posto a destra o a sinistra, nausea o vomito, perdita di coscienza
  • Esiste il rischio di aborto spontaneo quando un uovo o una placenta viene staccato. I sintomi possono essere diversi e il dolore è peggiore nell'addome inferiore. Il sanguinamento può essere lieve o abbondante, non è sempre accompagnato da brividi, piuttosto da tirare
  • La cisti del corpo luteo, che si sviluppa al posto di un follicolo che esplode. Il corpo luteo, come organo temporaneo, è progettato per produrre progesterone all'inizio della gravidanza fino alla formazione di una placenta. A volte si sviluppa patologicamente, accumulando fluido in sé e aumentando di dimensioni. La condizione è caratterizzata dal tirare il dolore nell'addome inferiore, che è localizzato in un luogo specifico..

I dolori non ginecologici di diversa natura, da lieve a acuta, possono essere un problema indipendente o insorgere sullo sfondo di una gravidanza in via di sviluppo. Sono causati da problemi agli organi addominali:

  • Cistite, che è accompagnata da minzione frequente e forte disagio nell'addome inferiore. Il problema è causato dall'infezione e richiede un trattamento sotto controllo medico.
  • Pielonefrite, una malattia infiammatoria dei reni e del sistema urinario, quando un'infezione batterica può essere sconfitta sotto la supervisione di un medico con farmaci
  • Appendicite. La sua manifestazione è accompagnata, oltre al dolore acuto a destra, ulteriori sintomi. Il problema richiede un intervento chirurgico urgente
  • Colecistite, quando il dolore è localizzato a destra. È causato da un problema nel funzionamento degli organi digestivi e dei dotti biliari, l'uso di cibi grassi e il colesterolo alto
  • Eccessiva flatulenza o ostruzione intestinale, che spesso accompagnano la gravidanza precoce. Il dolore può essere localizzato in diversi punti dell'addome, a destra, a sinistra, in basso, in alto, hanno un carattere tirante. Spesso, i dolori crampi nell'intestino sono di grande preoccupazione. Consultare un medico, cambiare la dieta e la dieta aiuta a risolvere il problema.

Primo soccorso

Molte donne chiedono quando vedere immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza..

La gravidanza precoce a volte termina con la morte del feto per vari motivi. Una donna dovrebbe diffidare della sua salute e di eventuali manifestazioni dolorose..

Un motivo di preoccupazione possono essere le sensazioni pronunciate che hanno:

  • Carattere in crescita
  • Stato ossessivo
  • Localizzazione rigorosa
  • Scarico debole o pesante di sangue.

La consultazione con un medico e il successivo esame dell'hardware con la consegna dei test aiuteranno a chiarire il quadro clinico.

Metodi di trattamento

I cambiamenti fisiologici non richiedono un trattamento, ma la consultazione con un medico e il monitoraggio delle condizioni di una donna. Le malattie croniche, infiammatorie e infettive identificate richiedono un trattamento con farmaci sotto la stretta supervisione di un medico.

Un grave problema diagnosticato di natura ginecologica o non ginecologica, che minaccia la salute della futura madre e figlio, dovrebbe essere risolto solo in un'unità ospedaliera. Spesso richiede un intervento chirurgico e successiva riabilitazione.

Lo stomaco può tirare e ferire dopo il concepimento

Le sensazioni all'addome all'inizio della gravidanza possono essere un indizio importante per una donna. Da alcuni segni, anche prima del ritardo, si può sospettare l'emergere di una nuova vita. Per questo è necessario ascoltare costantemente te stesso. Il momento migliore per osservare il "comportamento" dell'addome è mattina e sera. Durante il giorno, la futura mamma è impegnata con il lavoro, le faccende domestiche e il trambusto quotidiano. A questo ritmo, sarà molto difficile notare piccoli cambiamenti..

I primi segni di gravidanza dopo il concepimento

Una donna che pianifica può sentire se è incinta o no, anche dopo aver provato a concepire. Puoi sospettare una nuova posizione con segni insoliti. Dopo il concepimento, la natura dello scarico può cambiare. Cambiamenti caratteristici possono apparire sul grafico della temperatura basale, se la ragazza lo ha guidato. Allo stesso tempo, la futura mamma nota quali sensazioni sta vivendo ora. Tutto questo può essere un suggerimento per i più impazienti.

Tuttavia, la gravidanza nelle prime fasi può essere determinata in modo affidabile solo da un esame del sangue (analisi per hCG). L'analisi di laboratorio non solo fornisce una risposta a una domanda entusiasmante, ma aiuta anche a calcolare approssimativamente quando si è verificata la fecondazione..

Fai un breve test di gravidanza online sul nostro sito Web in un paio di minuti e ottieni la risposta: sei incinta o no.

Le sensazioni nell'addome nelle prime fasi della gravidanza prima del ritardo praticamente non cambiano. Una donna può notare lievi dolori di trazione, formicolio. Tuttavia, questo sintomo può anche indicare un avvicinamento alle mestruazioni. I primi segni di una nuova situazione includono sanguinamenti minori. Si verifica durante l'impianto di un uovo fecondato. Questo sintomo si verifica circa 3-7 giorni dopo il concepimento..

Anche prima del ritardo delle mestruazioni, una donna può notare che le sue preferenze di gusto sono cambiate (leggi su come capire che si tratta di sindrome premestruale o gravidanza).

Il progesterone, che colpisce l'utero e l'intestino, è responsabile del fatto che lo stomaco fa male dopo il concepimento. Questo può essere un segno di mestruazioni imminenti o forse una fecondazione completa dell'uovo. Debolezza e sonnolenza, febbre e segni di infezioni virali respiratorie acute sono rilevati in ogni terza donna incinta. Tutti questi sintomi possono essere un'indicazione indiretta che il decreto arriverà presto..

Sensazioni nell'addome durante l'ovulazione e il concepimento

A seconda della soglia di sensibilità, le sensazioni prima dell'ovulazione e durante la fecondazione nelle donne possono essere diverse. Il dolore alla trazione nella parte inferiore dell'addome nel mezzo del ciclo suggerisce che l'uovo verrà rilasciato presto. Il disagio dura 1-2 giorni ed è un dolore urgente..

La donna ha la sensazione che in un lato dell'addome ci sia qualcosa di grosso. Quindi si manifesta la crescita del follicolo dominante. Durante il giorno prima dell'ovulazione, raggiunge la sua dimensione massima. Succede che in un'ovaia crescono contemporaneamente due follicoli. In una situazione del genere, le sensazioni di scoppio sono più luminose. Il rilascio dell'uovo può essere accompagnato da un leggero dolore. Tuttavia, non tutte le donne possono sentire l'ovulazione, molte non sperimentano nulla di insolito nel mezzo di un ciclo.

Durante la fecondazione, non possono insorgere sensazioni anche nelle donne più sensibili. La dimensione dell'uovo e dello sperma è così piccola che è impossibile sentire la loro fusione.

Le sensazioni addominali all'inizio della gravidanza possono essere molto diverse. Spesso sono inverosimili, perché una donna sta cercando di cercare i sintomi della gravidanza. Il fatto che si sia verificato il concepimento (o meglio, l'impianto di un uovo fetale) può essere indicato da un leggero dolore lancinante nell'utero. Attaccare un uovo è accompagnato da un danno alla mucosa. L'embrione "scava" un buco in sé nello strato endometriale. Inoltre provoca danni ai piccoli vasi sanguigni e alla comparsa di secrezioni marroni (ma non sono sempre).

Quando si verifica il concepimento e una donna ha mal di stomaco durante il rapporto sessuale, ciò può indicare un processo infiammatorio nella pelvi o altre malattie. Il disagio periodicamente ricorrente dovrebbe allertare e diventare un'occasione per contattare un ginecologo. L'addome inferiore dopo il concepimento può leggermente tirare e ferire, poiché l'utero diventa di tono. Questa condizione è provocata da vari fattori:

  • impianto di embrioni;
  • problemi intestinali;
  • carenza di progesterone;
  • attività fisica.

Il dolore acuto dopo il concepimento, localizzato nell'addome inferiore, non dovrebbe essere normale. Se tale ansia si verifica anche prima dell'inizio delle mestruazioni, è necessario consultare un medico. Forse questo è un sintomo di un processo patologico. Tutte le donne che cercano segni di gravidanza dovrebbero sapere che durante il concepimento, lo stomaco non può ferire gravemente. Minori disagi, tirando o schiacciando sensazioni, formicolio non causano molta preoccupazione e passano da soli in pochi giorni. Qualsiasi dolore acuto, insopportabile che viola il solito ritmo della vita, è un motivo per l'esame.

Come cambia lo stomaco dopo il concepimento

Alcune donne impareranno dal loro stomaco su una nuova situazione. Dopo il concepimento nell'area tra il pube e l'ombelico, hanno una striscia scura appena percettibile. Tale pigmentazione si verifica durante la gravidanza, ma di solito in un secondo momento, dopo un ritardo. Inoltre, la formazione di un'area oscurata non può essere un segno affidabile di una nuova situazione, questa è solo una prova indiretta.

Dopo il concepimento, l'utero diventa più grande. Se confrontiamo con l'inizio del ciclo mestruale e le dimensioni dopo le mestruazioni, l'organo genitale cresce di circa una volta e mezza. Nel tempo, la crescita continuerà. L'utero dopo il concepimento è paragonabile per dimensioni al pugno. Al tatto (durante un esame ginecologico) è teso. Il collo rimane morbido e acquisisce una tinta bluastra. Lo scolorimento delle mucose è associato ad un aumento della circolazione sanguigna nella cavità pelvica.

L'addome durante la gravidanza nelle prime fasi non cambia dimensione. Tuttavia, alcune donne pensano che stia aumentando. Questo perché si può osservare un leggero gonfiore dei tessuti. Deriva dalla ristrutturazione dello sfondo ormonale. Per lo stesso motivo, la gravidanza può cambiare feci prima del ritardo..

La sintesi attiva di progesterone è necessaria per mantenere il tono uterino appropriato. Questo ormone è progettato per rilassare l'organo riproduttivo per prevenire il rigetto dell'ovulo. Ha anche un effetto rilassante sull'intestino. Di conseguenza, si verifica l'inibizione della peristalsi. Le feci ritardate causano la fermentazione, in relazione alla quale aumenta la flatulenza. La futura mamma può celebrare nuove sensazioni: gorgoglio, brontolio, aumento della flatulenza (in modo semplice, gas). Durante questo periodo, le donne hanno la sensazione di non adattarsi agli abiti casual a causa dell'aumentata crescita dell'addome. In realtà, il disagio non è associato a un rapido aumento dell'utero, ma è solo una conseguenza della rivolta intestinale.

Sintomi che possono essere attribuiti a segni indiretti di gravidanza:

  • tira l'addome inferiore;
  • nella sezione trasversale si forma una striscia di pigmento appena visibile;
  • si verifica gonfiore, accompagnato da flatulenza;
  • lo stomaco si gonfia e non si adatta ai soliti vestiti;
  • l'utero diventa teso, aumenta gradualmente di dimensioni;
  • la cervice rimane calma (rimane morbida e rilassata).

Perché mal di stomaco all'inizio della gravidanza

Anche prima del ritardo, una donna può notare che si verificano strani processi nell'addome. Una futura madre può associarli a una nuova posizione e trovare tutti i sintomi del concepimento. Dopo un ritardo, i suoi sospetti sono giustificati con un esame domiciliare, un esame del sangue o un'ecografia..

Come prima dello stabilimento esatto della gravidanza, e dopo, una donna può avere mal di stomaco. La natura del disagio è tirare, schiacciare, scoppiare, affilare, tagliare. Le manifestazioni si verificano temporaneamente (a seconda dell'influenza di fattori esterni) o sono costantemente presenti.

Se lo stomaco tira dopo il concepimento, quindi per il tuo comfort, devi consultare un ginecologo. Eliminando possibili problemi e determinando che la gravidanza è uterina, il paziente riceverà un elenco di farmaci consentiti per interrompere le sensazioni spiacevoli. Ogni seconda donna incinta che cerca assistenza medica a causa del dolore addominale nelle prime fasi ha una patologia. Prima lo elimini, più possibilità ci saranno per una previsione favorevole.

Dolore dolorante, come durante le mestruazioni

Disegnare dolori nell'addome inferiore dopo il concepimento indica un aumento del tono uterino. Sensazioni temporanee che non sono accompagnate dal rilascio di sangue possono verificarsi a causa di sforzo fisico, affaticamento, tensione nervosa. Quasi tutte le mamme in attesa affrontano tali manifestazioni..

Peggio ancora quando, dopo il concepimento, lo stomaco fa male costantemente. Inoltre, il paziente è preoccupato per i disturbi di mal di schiena e spotting. Questi sintomi indicano ipertonicità e richiedono un monitoraggio ecografico obbligatorio. Durante la scansione, l'ecologo scopre un ematoma formato tra l'uovo fetale e la parete uterina. L'apertura si presenta sotto forma di una scarica sanguinolenta di colore marrone. La comparsa di sangue rosso è un segno ancora più pericoloso..

Tirare l'addome inferiore a causa dell'ipertono può essere dovuto a una sintesi insufficiente di progesterone. Questa condizione può essere determinata utilizzando un esame del sangue per determinare il livello di questo ormone. Se si verifica dolore, come con le mestruazioni, al paziente viene prescritta una terapia di mantenimento. Il trattamento prevede l'eliminazione delle cause di ipertonicità e l'integrazione della carenza dell'ormone luteo corpus. Tale dolore addominale come segno di gravidanza non può essere preso. Un sintomo allarmante è una condizione pericolosa e può portare ad un aborto..

Dolore acuto nella zona inguinale

Crampi al dolore addominale possono essere un sintomo di una gravidanza extrauterina. Questa condizione è pericolosa per la vita di una donna, quindi non subisce la procrastinazione. Una gravidanza extrauterina è caratterizzata dall'attaccamento dell'embrione in un posto inappropriato per questo. La maggior parte di questi casi si trova nell'area delle tube di Falloppio. Meno comunemente, un uovo fetale è attaccato all'ovaio o al peritoneo.

Deve essere chiaro che una tale gravidanza non può essere mantenuta. La crescita dell'ovulo durerà fino a 5-8 settimane, dopo di che si fermerà. In questo caso, una tuba o ovaia di Falloppio può rompersi, che è irto di completa rimozione degli organi genitali e persino della morte. Se compaiono forti dolori nell'uno o nell'altro lato dell'addome, è necessario consultare un ginecologo per escludere una condizione patologica.

Il dolore addominale acuto può essere un segno di infiammazione dell'appendice. Le statistiche mostrano che circa il 10% delle gestanti si trova ad affrontare questa condizione. La patologia è accompagnata da febbre, nausea, feci compromesse. Per esclusione, è necessario consultare un chirurgo, fare un esame del sangue e delle urine.

Sensazione di pressione e pienezza nel perineo

Lo stomaco può ferire dopo il concepimento a causa della distorsione. La rapida crescita uterina fa funzionare i muscoli del pavimento pelvico. Legamenti che trattengono l'allungamento degli organi genitali, causando lombalgia e pressione nel perineo. Spesso questo accade durante una lunga gestazione quando l'utero si estende oltre il bacino.

La pressione e lo scoppio possono essere innescati dalla funzione intestinale. Come sapete, il progesterone influisce sul funzionamento del tratto digestivo. Il consumo di un gran numero di prodotti incompatibili (che non è raro nelle prime fasi) provoca una sensazione di scoppio nello stomaco.

Non è sempre possibile differenziare le loro sensazioni e distinguere il disagio fisiologico dal disagio patologico per conto proprio. Per dissipare i dubbi e sbarazzarsi delle preoccupazioni, è necessario consultare un ginecologo.

Dolore al basso ventre all'inizio della gravidanza

Possibili cause di dolore addominale inferiore all'inizio della gravidanza

Il dolore nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza può essere sia una "norma" innocua sia un sintomo di una grave malattia o patologia ginecologica. Quindi, considera le cause più comuni di questo sintomo..

Gravidanza

Sì, sono lei, o meglio i cambiamenti ormonali nel corpo, che sono le cause alla radice del dolore nell'addome inferiore. Questi crampi non hanno bisogno di cure e non sono troppo dolorosi per la prescrizione di farmaci. Di solito, con l'aumentare dell'età gestazionale, il dolore periodico scompare.

Inoltre, il dolore può verificarsi a causa del gonfiore banale, che non è un evento raro nelle donne in gravidanza. In questo caso, possiamo solo consigliare di rivedere la dieta rimuovendo gli alimenti che provocano gonfiore da essa. Ad esempio, cavolo stufato, bevande gassate, ecc..

Aborto spontaneo o mancata gravidanza

È un'altra cosa se ci sono anche spotting, nausea, vomito e la temperatura aumenta. Questo può avvenire con l'aborto spontaneo. Alcune ore / giorni prima, una donna può smettere di avvertire segni di gravidanza. Ad esempio, la tossicosi può scomparire bruscamente, le ghiandole mammarie diventano di nuovo morbide, un'analisi dell'hCG mostra risultati al di sotto della norma per un determinato periodo. L'ecografia ha rivelato l'assenza di un battito cardiaco nell'embrione. Cioè, tali dolori nell'addome inferiore durante la gravidanza precoce e altri segni indicano la cessazione dello sviluppo dell'embrione, la sua morte. Nelle prime settimane, questa situazione non è rara e si verifica, molto spesso, a causa di infezione acuta o anomalie cromosomiche nell'embrione. Nella maggior parte dei casi, un feto congelato, insieme a tutte le membrane, viene espulso dall'utero dopo qualche tempo, ma in Russia e nei paesi della CSI è consuetudine in tali casi curare immediatamente la cavità uterina con un curettage come mezzo per prevenire l'infiammazione.

Un'altra cosa è se l'embrione è ancora vivo, ma fa male nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza e c'è spotting. In tali casi, la donna viene urgentemente ricoverata in ospedale. Se il canale cervicale è completamente aperto, il distacco dell'ovulo è di grandi dimensioni, non si può evitare un aborto spontaneo.

Gravidanza extrauterina

Di solito, il primo segno di esso diventa solo dolore nell'addome inferiore, a volte appare dalla vagina. Ma nasce solo dal lato della tuba di Falloppio o dell'ovaia dove è stato impiantato l'uovo fetale. Inoltre, l'hCG mostra un risultato basso, l'ecografia non mostra segni di un uovo fetale nell'utero. Lo scarico sanguinante di solito si verifica al momento della rottura dell'organo in cui si è sviluppato l'embrione. Lo sviluppo simultaneo di embrioni nell'utero e all'esterno dell'utero è estremamente raro. Circa 1 caso per 30.000 gravidanze.

Il trattamento di una gravidanza extrauterina è di solito chirurgico (rimozione della tuba di Falloppio con l'ovulo o rimozione solo dell'ovulo). Ma in alcuni casi (bassi livelli di hCG, un ovulo di piccole dimensioni), può essere un farmaco (con l'aiuto del farmaco metotrexato). Il farmaco è molto tossico, può causare emorragie rivoluzionarie. È impossibile rimanere incinta entro 3 mesi dopo il trattamento.

Malattie ginecologiche e patologie del tratto urinario

La cisti del corpo luteo - in realtà, questa non è nemmeno una patologia, ma un grande corpo luteo (fino a 6 centimetri). Il trattamento è richiesto solo in singoli casi (torsione delle gambe della cisti o sua rottura). Di solito la cisti si risolve spontaneamente durante il primo trimestre di gravidanza.

Spesso, le donne in gravidanza hanno problemi con il sistema urinario, specialmente spesso nella seconda metà della gravidanza, quando l'utero comprime gli organi circostanti, oltre agli effetti dell'ormone progesterone sui recettori del tratto urinario, motivo per cui sorgono problemi. Ad esempio, la cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica.

Tuttavia, non confondere la cistite reale con l'aumento fisiologico della minzione nelle future mamme. Con la cistite, non solo si verificano dolori nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, ma appare anche la sensazione di una vescica vuota, quando in realtà è vuota, la minzione diventa dolorosa. La cistite è trattata con antibiotici approvati per l'uso da parte di donne in gravidanza. Ma è meglio non bere erbe, poiché molti di loro sono controindicati per le future mamme. Lascia che l'urologo prescriva un trattamento.

La prevenzione della cistite può servire come rispetto dell'igiene intima (lavaggio adeguato + uso di agenti sicuri e ipoallergenici per questo), trattamento tempestivo di candidosi, colpite e altre malattie del sistema riproduttivo. Inoltre, devi imparare a vestirti in base al tempo, non raffreddare eccessivamente.

Una causa ancora più pericolosa di dolore nell'addome inferiore nelle prime fasi della gravidanza e successivamente è la pielonefrite. Altri sintomi sono sensazioni spiacevoli nella parte bassa della schiena, minzione rapida, gonfiore del viso e del corpo, anche al mattino. Le donne incinte con questa malattia sono considerate ad aumentato rischio di aborto spontaneo, gestosi. La diagnosi viene fatta in base al quadro clinico e al risultato di un'analisi delle urine, in cui viene determinato un aumento del numero di globuli bianchi. Anche l'agente causale della pielonefrite (malattia renale infiammatoria) è un'infezione batterica. Il trattamento è con antibiotici, a cui esiste una sensibilità (determinata dall'analisi) in ambito ospedaliero. Inoltre, si consiglia di lasciare più tempo sul lato opposto al rene malato, bere di più per eliminare rapidamente i patogeni infettivi.

Patologia chirurgica

Questi includono, ad esempio, l'appendicite - infiammazione dell'appendice del cieco. Di solito, il dolore si verifica nell'addome inferiore sul lato destro, ma può diffondersi all'intero peritoneo. Il trattamento è solo un'operazione di emergenza, viene eseguita utilizzando l'anestesia sicura, con il controllo dell'attività cardiaca fetale, nel modo più delicato.

Un'altra possibile causa è la colecistite (infiammazione della cistifellea). Naturalmente, il sintomo principale qui non è tanto dolore nell'addome inferiore dovuto alla forte formazione di gas (questo è uno dei sintomi principali), ma dolore sordo o acuto (in caso di colecistite acuta) nell'ipocondrio destro, nausea, vomito. Questi sintomi possono assomigliare all'avvelenamento. Il trattamento è prima conservativo, chirurgico - solo nei casi più gravi. A una donna viene prescritta una dieta delicata speciale che esclude cibi grassi, cioccolato, caffè, tè, cibi in scatola e altri contenenti una grande quantità di carboidrati. Consigliati cereali, pollame e pesce (varietà a basso contenuto di grassi), ricotta a basso contenuto di grassi. Inoltre, il medico può raccomandare di bere determinate acque minerali rigorosamente a ore..

E un'altra possibile ragione per cui ci sono dolori nell'addome inferiore nelle prime fasi della gravidanza è l'ostruzione intestinale. Terribile patologia, che richiede un intervento chirurgico urgente, cioè un intervento chirurgico. Oltre al dolore addominale, una donna si sente spesso nausea, appare il vomito e non ci sono feci..

Basta non provare a diagnosticare te stesso. Fidati dei dottori!

Up