logo

Il cordone ombelicale è un cordone che collega il feto con la placenta della madre. Il cordone ombelicale contiene due arterie ombelicali e una vena ombelicale. Le arterie trasportano il sangue con prodotti metabolici, arricchiti di anidride carbonica, nella placenta della madre. Il sangue contenente composti benefici e ossigeno entra nel feto attraverso una vena. In alcuni casi, può verificarsi un intreccio del cordone ombelicale intorno al collo del feto, che complica il decorso del parto e talvolta costituisce una minaccia per la vita e la salute del bambino. Vale la pena notare che per il feto, l'azione di compressione del cordone ombelicale sul collo non è pericolosa, poiché nel periodo prenatale la respirazione attraverso i polmoni e le vie aeree superiori non vengono eseguite. Il pericolo è la tensione del cordone ombelicale, che porta al distacco della placenta e alla compressione dei vasi al suo interno, portando a ipossia acuta e asfissia fetale.

Il vero entanglement è una situazione in cui il cordone ombelicale si trova intorno al collo del feto per 360 gradi o più.

statistica

La frequenza di un singolo intreccio del collo del feto con un cordone ombelicale è di circa il 20%, doppia - inferiore al 2,9%, tripla - 0,6%. L'entanglement massimo descritto in letteratura è di 9 volte. Se l'ipossia fetale si verifica nel 50% dei casi, la causa è l'entanglement del cavo. Nel 3% dei casi, la patologia è la causa della morte del bambino durante il parto.

Ragioni dell'abitazione

La causa dell'entanglement è spesso un lungo cordone ombelicale. Normalmente, la lunghezza del cordone ombelicale è di 50-70 cm. Con una lunghezza del cavo superiore a 80 cm, la probabilità di patologia aumenta più volte.

Un'altra causa è l'ipossia fetale cronica, che è comunemente osservata nelle madri fumatrici..

La nicotina contenuta nelle sigarette contribuisce al restringimento dei vasi della placenta e del feto, alterando il flusso sanguigno fetoplacentare. Il feto non riceve ossigeno in quantità sufficiente, gli ormoni dello stress - l'adrenalina e il cortisolo iniziano a essere rilasciati nel sangue, il che porta alla comparsa di movimenti caotici irrequieti del bambino e contribuisce all'intrappolamento del cordone ombelicale attorno al tronco e al collo. L'ipossia fetale cronica può verificarsi con alcune malattie della madre, come diabete mellito, trombofilia, preeclampsia, ipertensione.

I fattori predisponenti sono i polidramnios e il frequente stress materno. Gli ormoni dello stress penetrano nel cordone ombelicale attraverso il cordone ombelicale nel flusso sanguigno del feto, portando il bambino a diventare più mobile, con polidramnios, può confondere il cordone ombelicale.

I miti comuni sul verificarsi dell'intreccio, quando la madre è impegnata in ginnastica o compiti a casa con le mani alzate, le maglie, non hanno giustificazione.

Classificazione dell'entanglement del cavo:

  • entanglement del collo:
    • incompleto (meno di 360 gradi);
    • pieno:
      • pieno:
      • Una volta;
      • Doppio;
      • multipla;
  • entanglement del corpo;
  • intrappolamento degli arti;
  • entanglement combinato (di diverse aree).

Sintomi di intreccio del cavo

Durante la gravidanza, l'entanglement del cordone di solito non fornisce un quadro clinico. I cambiamenti nelle condizioni del feto si verificano durante il parto. Con un singolo entanglement, il parto di solito avviene in modo favorevole e senza complicazioni. Forse un aumento a breve termine della frequenza cardiaca fetale nella seconda fase del travaglio (durante i tentativi), quando si verifica la dentizione.

Con l'entanglement ripetuto, può verificarsi ipossia fetale acuta (carenza di ossigeno). Si verifica a causa del relativo accorciamento del cordone ombelicale. C'è una pronunciata tensione del cordone ombelicale, un restringimento del lume dei vasi sanguigni, una forte carenza di ossigeno. Questa condizione minaccia la vita del feto. Il rischio aumenta con una combinazione di entanglement con altre patologie (oligoidramnios, cordone ombelicale magro e non sviluppato, presenza di un nodo del cordone vero).

Una delle complicazioni durante il parto a causa dell'eccessiva tensione del cordone può essere un distacco prematuro della placenta..

In assenza di patologia, la placenta viene separata dall'utero qualche tempo dopo la nascita del bambino. Con l'entanglement, si verifica un accorciamento relativo del cordone ombelicale, si allunga, si verifica la trazione della placenta. Durante uno dei tentativi, può verificarsi distacco della placenta, che porta a ipossia fetale acuta e morte.

Se durante il parto viene mantenuta l'entanglement multiplo del cordone ombelicale, possono verificarsi posizioni estensori della testa fetale. Normalmente, il feto passa attraverso il canale del parto con la parte posteriore della testa, cioè la dimensione minima della circonferenza della testa. Allo stesso tempo, la sua testa assume una posizione moderatamente flettente. I passanti del cordone ombelicale sul collo fetale impediscono questa flessione. Di conseguenza, il bambino passa attraverso il canale del parto con la corona della testa, della fronte o del viso, il che contribuisce al verificarsi di lesioni nella madre (rotture della cervice, vagina, perineo) e danni alla colonna cervicale nel bambino.

Diagnostica entanglement del cavo

Di grande importanza è la raccolta di anamnesi. La probabilità di sviluppare una patologia del cordone ombelicale aumenta se è già stata osservata una torsione in una precedente gravidanza.

Il principale metodo diagnostico è un'ecografia eseguita dopo la dodicesima settimana di gravidanza. Molto spesso, l'entanglement viene rilevato alla terza ecografia obbligatoria (alla 32a settimana di gestazione). Il medico valuta la presenza di entanglement, determina se è pieno o no, il numero di giri, stretto o libero. Un singolo avvolgimento spesso scompare prima del parto.

Per determinare la frequenza di entanglement, viene eseguita la Dopplerometria, in cui viene visualizzato il flusso sanguigno del feto e della placenta.

La mappatura del colore Doppler viene eseguita anche in casi diagnostici complessi, quando è impossibile determinare accuratamente con gli ultrasuoni se ci sono anelli del cordone ombelicale attorcigliati o appena situati vicino al collo fetale.

L'ipossia fetale cronica può essere un segno indiretto di entanglement. Dopo la 32a settimana di gravidanza (e se indicato in precedenza), viene eseguita la cardiotocografia (CTG). Durante CTG, vengono contati i movimenti fetali e viene determinata la frequenza cardiaca. Con l'ipossia durante CTG, vengono determinati episodi frequenti di una diminuzione della frequenza cardiaca.

Trattamento dell'habitat

Non è possibile districare i cappi del cordone ombelicale nel feto. Il trattamento consiste nel controllo rigoroso del feto, nella prevenzione dell'insufficienza placentare e dell'ipossia, determinando il periodo ottimale e il metodo di consegna.

Se è presente un singolo intreccio del cavo, non vengono prese ulteriori misure. Con un doppio intreccio, si consiglia una donna ogni 7-10 giorni per condurre la cardiotocografia (CTG). CTG consente di determinare in tempo l'ipossia fetale e adottare le misure appropriate. L'entanglement multiplo è un'indicazione per il ricovero prenatale nel dipartimento di patologia della gravidanza per il monitoraggio quotidiano intensivo del feto, i tempi e la determinazione del metodo di consegna. In caso di ipossia fetale cronica, possono essere prescritti farmaci speciali per proteggere il sistema nervoso dai danni e migliorare il flusso sanguigno. Con lo sviluppo dell'ipossia fetale acuta, viene eseguito un taglio cesareo di emergenza indipendentemente dall'età gestazionale. In altri casi, i tempi di consegna dipendono dalle condizioni del feto, dalla presenza di complicanze (ad esempio, ritardo della crescita fetale nell'ipossia cronica).

Durante il parto, se si verifica un intreccio del cavo, il CTG viene eseguito ogni 30 minuti durante le contrazioni e dopo ogni tentativo.

Nel caso in cui la frequenza cardiaca superi la norma nel primo periodo di travaglio (durante il travaglio), viene eseguito un taglio cesareo di emergenza (con una piccola apertura della cervice) o una stimolazione con ossitocina (con un'apertura superiore a 8 cm). Se vengono rilevate violazioni nel secondo periodo (durante i tentativi), viene utilizzata un'episiotomia (dissezione perineale). Dopo la nascita della testa, il compito del medico è liberare il collo del bambino dagli anelli del cordone ombelicale per prevenire tensioni e alterazione del flusso sanguigno.

Previsioni e prevenzione

La paura di intrecciare il cordone ombelicale intorno al collo del feto è molto esagerata. Nel 30% delle donne si sviluppa un singolo stretto stretto intreccio nel parto e non influisce sul lavoro e sulla salute del bambino.

Un singolo entanglement in assenza di un'altra patologia non è un'indicazione per il taglio cesareo.

La prevenzione dell'entanglement è la prevenzione dell'ipossia fetale. Una donna incinta dovrebbe seguire il regime, evitare lo stress, smettere di fumare, trascorrere più tempo all'aperto. Secondo la testimonianza, il medico può prescrivere farmaci che migliorano il flusso sanguigno utero-placentare.

Entanglement del cordone ombelicale

La futura mamma si preoccupa sempre che la gravidanza vada via senza complicazioni, il bambino si sviluppa sistematicamente e secondo le indicazioni. Pertanto, non sorprende che una tale deviazione relativa dalla norma, come intrecciare il cordone ombelicale del feto, faccia preoccupare la donna incinta. La situazione è aggravata da tutti i tipi di storie spaventose di pettegolezzi su quanto pericoloso e quanto intricato indesiderabile per un bambino. Sì, in effetti, l'entanglement del cordone ombelicale è considerato una complicazione della gravidanza, ma con la corretta tattica della sua gestione, con un approccio razionale per risolvere il problema, l'entanglement non è un fattore così spaventoso. La medicina moderna sa già fare quasi miracoli: i medici forniscono una gestione ottimale della gravidanza in presenza di entanglement e completano con successo il processo di consegna senza danneggiare la madre e il bambino. Il che conferma ancora una volta la saggezza popolare sul fatto che il diavolo non è così terribile come è dipinto.

Cause di intrappolamento del cavo

Il cordone ombelicale, oltre alla placenta, è il principale "legame" tra la madre e il bambino. Attraverso il cordone ombelicale, il feto riceve ossigeno, tutti i nutrienti, le vitamine e gli oligoelementi necessari. Il cordone ombelicale è completamente formato da circa la 14a settimana di gravidanza e normalmente la sua lunghezza è di circa 40-60 centimetri. Allo stesso tempo, la lunghezza del cordone ombelicale viene determinata geneticamente: cioè, i suoi indicatori saranno equivalenti a quelli del cordone ombelicale, che la donna incinta aveva collegato con sua madre in una volta. Quindi, l'intreccio del cordone ombelicale è caratteristico nel caso in cui la sua lunghezza superi la norma e raggiunga oltre 70 centimetri. Ma anche in questo caso, l'entanglement non si verifica sempre - il suo rischio aumenta in presenza di una maggiore attività motoria del feto, che può essere causata dalla mancanza di ossigeno testato da lui: a causa dell'ipossia, il feto inizia a muoversi più attivamente (da un lato, a causa del disagio sperimentato, dall'altro - per procurarti una porzione extra di ossigeno).

Inoltre, i polidramnios possono diventare la causa dell'entanglement. Ma la presenza di questi fattori non porta sempre alla confusione del bambino. Inoltre, a volte l'entanglement si verifica per caso, senza una ragione apparente..

Qual è il pericoloso intreccio del cordone ombelicale

È possibile rilevare l'entanglement del cordone ombelicale già a partire dalla 17a settimana di gravidanza. Tuttavia, se il fatto è stato accertato, ciò non significa che l'entanglement rimarrà fino alla fine della gravidanza: il bambino, altrettanto confuso, può, in costante movimento, in modo indipendente, districare. Intrappolamento del cordone ombelicale può verificarsi attorno al corpo, agli arti, al collo del bambino; e anche in quest'ultimo caso, non è pericoloso per il feto: il bambino nell'utero non respira leggermente, l'ossigeno penetra attraverso il cordone ombelicale. Cioè, se i vasi in esso non vengono pizzicati, il feto riceve i nutrienti per intero. La situazione è aggravata solo se, quando si intreccia con il cordone ombelicale, si verifica anche una costrizione vascolare, a seguito della quale il flusso sanguigno viene disturbato. E questo significa che l'aspetto più importante nel caso dell'entanglement del cavo è il monitoraggio, il feto soffre di una mancanza di ossigeno - ipossia - o no. Inoltre, è importante anche il problema della tensione del cordone ombelicale: dalla sua forte tensione, può verificarsi un distacco prematuro della placenta, che è estremamente indesiderabile durante la gravidanza. A questo proposito, in caso di gravidanza con intreccio arriva un monitoraggio costante delle condizioni del feto, che si verifica regolarmente durante la gravidanza.

Entanglement del cordone ombelicale: cause, diagnosi, conseguenze, prevenzione

La gravidanza è una condizione bella ma complessa di una donna. In questo articolo cercherò di coprire il più possibile uno dei problemi riguardanti la salute di un bambino non ancora nato: intrecciare il cordone ombelicale. Cos'è l'entanglement del cordone ombelicale? Perché si verifica l'entanglement del cavo e come diagnosticare? Quali sono le conseguenze dell'intrappolamento del cordone ombelicale e può essere evitato?

Entanglement del cordone ombelicale, come accade?

I miti più comuni riguardanti la gravidanza sono il divieto di lavorare a maglia, che è percepito come la ragione che contribuisce al intreccio del bambino con il cordone ombelicale, nonché il divieto di alzare le braccia della donna incinta. Queste affermazioni non hanno nulla a che fare con la realtà. Scopriamolo in ordine.
Prima di tutto, devi capire cos'è il cordone ombelicale.

Il cordone ombelicale (funiculus umbilicalis), sinonimo del cordone ombelicale, è un cordone che collega il cordone ombelicale del feto con la placenta e contenente vasi ombelicali (2 arterie e 1 vena) che servono allo scopo di nutrire e respirare il feto (Big Medical Encyclopedia).

Normalmente, la lunghezza del cordone ombelicale è compresa tra 40 e 60 cm, lo spessore è di 2 cm, tuttavia a volte la lunghezza del cordone ombelicale può essere di 70 o più centimetri, una delle complicazioni dovute alla presenza di un cordone ombelicale così lungo è l'intreccio del feto. Inoltre, i polidramnios possono fungere da fattore predisponente all'intreccio del cordone ombelicale, poiché con esso il bambino ha l'opportunità di muoversi attivamente nello stomaco della madre.

L'entanglement del cordone ombelicale come patologia è abbastanza comune. Potrebbe essere diverso in natura. Si distinguono i seguenti tipi di aggrovigliamento del cavo:

  • singolo (un turno) - multiplo (due o più turni);
  • non stretto - stretto;
  • isolato (intorno a una parte del corpo) - combinato (intorno a diverse parti del corpo, ad esempio intorno al collo e alle gambe).

"Il più comune nella pratica ostetrica è un singolo, non stretto groviglio attorno al collo del bambino. Questo entanglement non rappresenta un pericolo per il bambino, in contrasto con l'entanglement stretto multiplo.

Diagnostica entanglement del cavo

Per stabilire l'entanglement del cordone ombelicale di una donna incinta, vengono effettuati numerosi studi: in primo luogo, uno studio cardiotocografico (CTG - registrazione di battiti cardiaci e movimenti) del feto, durante il quale vengono stabiliti probabili sintomi del problema. Successivamente, viene eseguito un esame ecografico (ultrasuoni), durante il quale viene chiarito il presupposto della presenza di anelli del cordone ombelicale nel collo del feto. La molteplicità di entanglement è stabilita dalla mappatura Doppler a colori.

"Il metodo più accurato nello studio delle condizioni del flusso sanguigno uteroplacentare e fetale-placentare è Doppler.

Questi metodi di ricerca consentono di analizzare la velocità del flusso sanguigno nel cordone ombelicale, stabilire il polso fetale, la presenza o l'assenza di ipossia. L'intero complesso di questi studi viene eseguito ripetutamente dalla donna incinta, perché il bambino è in costante movimento prima della nascita e l'entanglement può scomparire.

Le conseguenze dell'intreccio del cordone ombelicale

La conseguenza più comune dell'entanglement del cordone è il verificarsi di una violazione del flusso sanguigno, che può portare a una violazione dello sviluppo fetale. Inoltre, una grave compressione del collo o degli arti può causare problemi con l'afflusso di sangue ai tessuti del bambino..

"Inoltre, a causa della forte tensione del cordone ombelicale, la placenta può esfoliare prematuramente, con conseguente sofferenza fetale acuta e parto prematuro.

Se, al momento della nascita, gli studi confermano la presenza di intrecci, questa è la base per determinare le tattiche specifiche di condurre la nascita.

"Nel caso in cui venga diagnosticato un intreccio multiplo e stretto intorno al collo del bambino (dopo un periodo di 37 settimane), questa è un'indicazione per il parto operativo, poiché aumenta significativamente il rischio di ipossia e persino di asfissia fetale durante il parto.

Come prevenire l'entanglement

È triste, ma dobbiamo ammettere che non ci sono praticamente metodi ufficialmente approvati dalla medicina o dalla pratica per prevenire l'entanglement del cavo. Né la futura mamma, né i dottori possono fare nulla per rimuovere l'ansa formata da qualsiasi parte del corpo del bambino mentre è nell'utero.

Tuttavia, non disperare e panico. Va ricordato che il bambino è in grado di rimanere autonomamente impigliato nel cordone ombelicale e districare.

"Il rispetto delle raccomandazioni generali: camminare, evitare vari stress, può essere riflesso in modo benefico, anche dal punto di vista della prevenzione dell'aggrovigliamento del cavo. Ciò aiuta ad eliminare / ridurre l'ipossia intrauterina nel bambino, il che significa che impedisce un'eccessiva attività del bambino, a seguito della quale può verificarsi un impigliamento.

8 domande sull'entanglement del cordone ombelicale

L'entanglement del cordone ombelicale è una diagnosi che spaventa molte donne in attesa di un bambino. Vale la pena preoccuparsi così tanto e come comportarsi per ridurre i possibili rischi?

Julia Chernysheva
Ostetrico-ginecologo, Mosca

Domanda 1. Ogni quanto tempo si attorciglia il cordone ombelicale?

Questa condizione, rilevata dagli ultrasuoni, viene diagnosticata in ogni terza donna incinta. Se l'entanglement è diventato noto nelle prime fasi, allora non c'è motivo di disordini. In questo momento, il feto è ancora molto piccolo, ha molto spazio per i movimenti attivi. Nuota, si gira. E a volte più volte alla settimana, prima entra nel ciclo dal cordone ombelicale, quindi altrettanto facilmente rilasciato da questo circuito. Dovrebbero essere prese misure se l'entanglement si trova più vicino al parto, quando il bambino ha già assunto la sua posizione finale prima della nascita.

Domanda 2. Perché il cavo si attorciglia??

Il cordone ombelicale è un organo speciale che collega la placenta al feto. La formazione del cordone ombelicale inizia a 11 settimane. Al momento della nascita, il suo spessore raggiunge i 2 cm: in questo momento è costituito da due arterie e una vena. Le arterie trasportano il sangue fetale saturo di anidride carbonica e prodotti metabolici nella placenta. E attraverso una vena, il sangue arricchito con ossigeno e sostanze nutritive entra nel bambino. Le navi del cordone ombelicale sono circondate da una sostanza speciale: la gelatina di cardone. Questa sostanza gelatinosa li protegge dall'essere schiacciati..

Normalmente, la lunghezza del cordone ombelicale è compresa tra 40 e 70 centimetri. Se è più lungo, quindi nelle fasi successive della gravidanza, possono formarsi anelli del cordone ombelicale, in cui possono cadere la testa, la maniglia, la gamba del bambino o il suo corpo. La dimensione del cordone ombelicale non dipende dalle condizioni esterne o dallo stile di vita di una donna. Questo è un fattore ereditario..

Un altro fattore che aumenta la probabilità di intrappolamento è il polidramnios. In un grande volume di liquido amniotico, il feto continua a muoversi attivamente nelle fasi successive. Il polidramnios è una complicazione della gravidanza. Per identificarne le cause, è necessario consultare un ginecologo.

Alcuni bambini, anche nell'utero, si comportano più attivamente di altri e questo aumenta il rischio di impigliarsi nel cordone. Spesso la mobilità è associata ai tratti di personalità del bambino, che si manifestano anche prima del parto. Ma succede che è causato da ipossia cronica (carenza di ossigeno nel feto). Quando non c'è abbastanza ossigeno, il feto inizia a preoccuparsi. L'ormone dello stress cortisolo è prodotto nel suo corpo. Il cuore inizia a contrarsi più spesso per saturare tutto il corpo con una piccola quantità di ossigeno. In questo contesto, l'attività motoria aumenta e, di conseguenza, il rischio di aggrovigliamento del cavo.

Uno dei motivi principali dell'insufficiente apporto di ossigeno al feto è il fumo in gravidanza. Sotto l'influenza della nicotina, i vasi si restringono, la normale circolazione sanguigna è disturbata. Ciò accade non solo nel corpo della madre, ma anche nel feto, poiché la nicotina passa facilmente attraverso la barriera placentare. Il fumo aumenta il rischio di molte complicazioni; l'ipossia fetale è solo una di queste..

L'ipossia è spesso provocata dallo stile di vita sbagliato della futura mamma, dalla violazione del regime, dalla mancanza di esercizio fisico. Affinché un bambino abbia abbastanza ossigeno, una donna dovrebbe riceverlo in quantità sufficienti da sola. È necessario ventilare la stanza, camminare all'aria aperta, muoversi. Ovviamente, non stiamo parlando di uno sforzo fisico serio, ma ne trarranno beneficio solo esercizi speciali, nuoto e camminata a un ritmo tranquillo.

L'ipossia può verificarsi a causa del nervosismo della futura mamma. Quando una donna è preoccupata, gli ormoni dello stress vengono rilasciati nel suo sangue: adrenalina e cortisolo. Passano la barriera placentare ed entrano nel feto, di conseguenza, il bambino inizia a muoversi più del previsto.

L'insufficienza fetale può anche causare ipossia. Provoca ipertensione, malattie del sangue, inclusa la trombofilia, nonché diabete e malattie renali. Anche le preeclampsia (gestosi) e le infezioni intrauterine sono pericolose..

Domanda 3. Quali tipi di entanglement sono?

Il caso più comune e più sicuro è un singolo intreccio non stretto. Anche se succede che il cordone ombelicale non formava uno, ma due o addirittura tre anelli attorno al feto. Per scoprire esattamente quale tipo di entanglement devi affrontare in ogni caso, un'ecografia non è sufficiente. A una donna viene prescritta la mappatura Doppler a colori (non confonderla con Dopplerometry). Questa tecnica consente di vedere la direzione del flusso sanguigno in grandi vasi e da questi dati per determinare con precisione quanti anelli formano il cordone ombelicale. In alcuni casi, è richiesto anche un esame ecografico tridimensionale..

Domanda 4. Il feto può soffocare se il cordone ombelicale circonda la gola del bambino?

Il feto non può soffocare né durante lo sviluppo intrauterino né durante il parto. I polmoni iniziano a funzionare solo dopo la nascita del bambino e la bocca liberata dal muco. Fino a questo punto, le vie aeree non sono coinvolte nel fornire ossigeno al bambino. Pertanto, non è così importante se il cordone ombelicale è avvolto intorno alla gola, alla maniglia, alla gamba o al busto. Le condizioni del cordone ombelicale stesso sono importanti. È attraverso di lei che sia durante lo sviluppo fetale che durante il parto il feto riceve ossigeno e sostanze nutritive. Finché il flusso sanguigno nel cordone ombelicale non viene disturbato, il bambino non soffre, anche se la sua gola è attorcigliata. Una condizione è pericolosa quando il lume delle sue navi si restringe a causa della tensione o del serraggio del cordone ombelicale. In questo caso, il feto manca di ossigeno - ipossia.

Domanda 5. L'entanglement influisce sullo sviluppo fetale?

Per capire se esiste una minaccia, viene prescritta una cardiotocografia (CTG). Durante questo studio, il battito cardiaco fetale, il suo movimento, così come la contrazione dell'utero, sono registrati usando una sonda ad ultrasuoni. Lo studio è condotto per tutte le gestanti, a partire da 33 settimane di gravidanza. Se durante i movimenti cardiaci il numero di contrazioni cardiache diminuisce, allora c'è un pericolo per la salute del bambino. In questo caso, viene eseguita anche la dopplerometria a ultrasuoni. Permette di valutare la natura e la velocità del flusso sanguigno nei vasi della placenta e del cordone ombelicale: se questi indicatori sono normali, allora tutto è in ordine e la donna incinta deve solo eseguire con precisione tutte le prescrizioni del medico. Di solito durante l'intreccio, viene prescritta l'osservazione dinamica. Ciò è necessario per sospettare tempestivamente le violazioni dello stato del bambino e adottare le misure necessarie il prima possibile. Gli studi possono essere effettuati ogni 4-7 giorni, o forse quotidianamente: tutto dipende dalle condizioni del feto. Se è richiesto un monitoraggio giornaliero, allora a una donna viene solitamente offerto di mentire nel dipartimento di patologia della gravidanza.

Se la dopplerometria ha mostrato anomalie, ciò indica che il bambino sta già sperimentando ipossia. Questa condizione è acuta e cronica. L'ipossia acuta è un'indicazione per il parto di emergenza. In poche parole, il bambino deve essere urgentemente salvato. Ma questa è ancora una rarità. L'ipossia cronica è più comune. Una fornitura insufficiente di ossigeno può portare a un cambiamento nei processi metabolici, una violazione dello sviluppo intrauterino e una diminuzione delle capacità adattative di un neonato. Il sistema nervoso è particolarmente sensibile all'ipossia. Più a lungo il feto avverte una mancanza di ossigeno, più pronunciate possono essere tutte queste complicanze. Per eliminare gli effetti indesiderati, i medici possono prescrivere farmaci che supportano la circolazione utero-placentare a una donna. Di solito sono anche raccomandati per la prevenzione dell'ipossia..

Domanda 6. Esistono modi per svelare l'intreccio del cordone ombelicale nell'utero?

Nessuna manipolazione medica per liberare il feto dal ciclo non aiuterà. E se alcuni "guaritori" promettono di farlo con alcuni metodi "popolari" sconosciuti alla medicina, non dovresti crederci. Non esistono tali metodi. Il medico può prescrivere esercizi associati al cambiamento della posizione del corpo di una donna incinta, come "Gattino". Nella posizione di partenza, devi stare in piedi a quattro zampe con supporto su palmi e ginocchia. Tieni la testa dritta. Fai un respiro profondo, inclinando la testa verso il basso e piegando la schiena verso l'alto. Ritorna lentamente alla posizione iniziale. Non trattenere il respiro. Nominano anche la famosa "Bicicletta". Le donne in gravidanza devono eseguirlo ad un ritmo piacevole. Saranno sufficienti da sei a nove "turni". Un altro buon esercizio è fatto contro il muro. Posizione di partenza: sdraiato sulla schiena, braccia lungo il corpo, gambe piegate alle ginocchia. Alza le gambe, spingile contro il muro. Quindi, mentre inspiri, continuando a riposare, per allargare le gambe. Mentre espiri, torna lentamente alla posizione iniziale. Ripeti 4-5 volte. L'essenza degli esercizi è che con un cambiamento nella posizione del corpo di una donna incinta, anche la posizione del feto può cambiare e può liberarsi autonomamente dal ciclo. Ma il risultato al cento per cento è meglio non aspettarsi da loro. E non ti arrabbiare se è diventato chiaro che una carica speciale non ha aiutato. È molto meglio calmarsi. Meno la donna incinta è nervosa, meno il bambino sarà preoccupato. Pertanto, il rischio di serraggio del circuito diminuirà.

Domanda 7. L'entanglement del cordone ombelicale è un'indicazione per il taglio cesareo?

Un singolo, non stretto attorcigliamento del cordone ombelicale da solo il più delle volte non diventa un'indicazione per il parto chirurgico. Ma in questo caso, l'intero periodo del parto richiede un attento monitoraggio delle condizioni del bambino. In caso di ipossia acuta, viene eseguito un taglio cesareo di emergenza..

Durante il travaglio, il battito cardiaco del bambino viene monitorato dal CTG del feto. Questo ti permette di capire come il bambino reagisce alle improvvise contrazioni dell'utero. Nella seconda fase del travaglio, aumenta il rischio di ipossia. Pertanto, il cuore del bambino viene ascoltato ogni 3 minuti e dopo ogni tentativo con l'aiuto di uno stetoscopio ostetrico - in altre parole, un tubo. Se la frequenza cardiaca non è normale, il medico può eseguire la stimolazione per accelerare la nascita. In alcuni casi, viene anche utilizzata un'episiotomia - una sezione del perineo. Se il cordone ombelicale si avvolge intorno alla gola, l'ostetrico lo rilascia dal ciclo immediatamente dopo la nascita della testa del bambino. In questo momento non puoi spingere. Il medico ti avvertirà sicuramente a riguardo..

Se l'entanglement è stretto e il cordone ombelicale è notevolmente allungato, le tattiche del parto saranno diverse. In questo caso, il rischio di ipossia acuta nella nascita naturale è molto elevato. Il motivo è che quando il bambino passa il canale del parto, il cordone ombelicale si allunga ancora di più, il lume delle sue navi si restringe in modo significativo. C'è un altro pericolo. Il cordone ombelicale diventa più corto a causa del cappio. Questa lunghezza potrebbe non essere sufficiente per consentire al feto di muoversi senza ostacoli attraverso il canale del parto. Esiste una minaccia di distacco prematuro della placenta. Normalmente, si separa dalla parete uterina dopo la nascita del bambino. Il distacco prematuro della placenta è una delle complicanze più gravi della gravidanza e del parto. Questa è una condizione molto pericolosa per il bambino, poiché è attraverso la placenta che riceve ossigeno fino al momento in cui inizia a respirare da solo. Per ridurre al minimo i rischi in caso di stretto entanglement, a una donna viene solitamente offerto un taglio cesareo pianificato.

Domanda 8. È possibile in qualche modo prevenire l'intrappolamento del cordone ombelicale?

Smettere di fumare (incluso quello passivo), il regime corretto della giornata e l'assenza di stress aiuteranno a evitare l'ipossia nel feto e quindi a ridurre il rischio di intrappolamento del cordone ombelicale. La futura mamma deve registrarsi per una gravidanza presso un istituto medico il prima possibile, sottoporsi a tutti gli esami necessari in tempo e seguire le raccomandazioni del medico. È particolarmente importante essere costantemente monitorati se esiste una storia di malattie che aumentano il rischio di ipossia..

Se si forma un nodo...

Molte donne incinte sono interessate a sapere se la condizione in cui il cordone ombelicale è legato in un nodo è pericolosa? Distingue tra nodi veri e falsi. Ciò che sembrava essere un nodo durante la prima ecografia potrebbe effettivamente rivelarsi un'espansione varicosa di uno dei vasi o una porzione attorcigliata del cordone ombelicale. Non vi è alcuna minaccia per la salute del bambino in questo. Il vero nodo è molto raro. Si verifica se il cordone ombelicale ha prima formato un cappio e poi il feto ha fluttuato attraverso questo cappio. Non ci sono modi per prevenire la formazione di un vero nodo, dal momento che né una donna né un medico possono controllare tutti i movimenti fetali. Il nodo stesso non è pericoloso se non stretto. Una volta serrati, i vasi del cordone ombelicale possono essere pizzicati. Ciò porta a un flusso sanguigno alterato e, di conseguenza, all'ipossia nel bambino. Per determinare se il nodo è una minaccia, il medico prescrive anche la dopplerometria..

Non alzare le mani?

Molte donne, in particolare le generazioni più anziane, sono ancora convinte che l'entanglement derivi dal fatto che una donna incinta alza le braccia in alto, ad esempio quando appende biancheria intima o tende. Da ciò, il feto si capovolge e rimane impigliato nel cordone ombelicale. Tutto ciò non ha nulla a che fare con la realtà. Nessuno studio moderno ha confermato che alzare la mano in qualche modo danneggi un bambino. Questa posa è completamente naturale e non può portare a conseguenze indesiderabili..

Segni sul cordone ombelicale del neonato

La nascita di un bambino è il più grande miracolo sulla terra. Cominciarono a prendersi cura del benessere del bambino solo dopo aver appreso del suo aspetto imminente. Anche nell'antichità, apparvero molte credenze e segni che collegavano il nascituro al suo futuro. Un posto speciale tra loro è il cordone ombelicale del neonato. Dopotutto, questo è un piccolo tubo che collega una donna con suo figlio per tutti i nove mesi. Attraverso questa discussione il bambino ha mangiato, respirato, ascoltato mamma e papà. E quindi devi sapere dove metterlo dopo la nascita del bambino, in modo da non danneggiare il bambino a livello astrale.

Segni sul cordone ombelicale del neonato

Simboli del cordone ombelicale

Il bambino appena nato è assolutamente pulito e non ha ancora peccato. Pertanto, in un lontano passato, c'erano credenze, come se al momento della nascita tutti i tipi di forze ultraterrene iniziassero la lotta per l'anima del bambino. I genitori hanno dovuto prendere misure per proteggere il bambino da ogni male. Per questo, ho sicuramente bisogno di sapere cosa fare con il cavo caduto del neonato.

In ogni momento, un gran numero di segni e usanze erano associati al cordone ombelicale. Alcuni provenivano da una credenza nell'altro mondo..

In molte nazioni, l'ombelico è considerato una creatura vivente. Se il bambino è nato intrecciato con un cordone ombelicale, allora è un nemico e, in caso contrario, un amico. A volte veniva chiamata fratello, a volte sorella di un ometto appena arrivato nel nostro mondo. Succede anche che il cordone ombelicale sia considerato una cosa in cui c'è un pezzo dell'anima di un bambino o lo spirito che è il guardiano del neonato. Pertanto, una molletta con un ombelico non è stata gettata via, ma conservata in un luogo appartato da qualche parte nella casa.

Nelle Isole Caroline, il residuo del cordone ombelicale è posto in una nave con cenere. Quindi la nave magica viene posizionata su un albero tra i rami in modo che possa monitorare il futuro del neonato.

Segni sul futuro

Alcuni dei segni associati al cordone ombelicale sono comparsi a seguito dell'osservazione di una futura madre, un bambino appena nato. Popoli diversi avevano varie credenze che venivano tramandate di generazione in generazione. Alcuni di questi sono sopravvissuti fino ad oggi..

  1. Nella maggior parte dei paesi europei, le persone credono che il futuro del bambino sia legato a ciò che hanno fatto all'ombelico. Cosa non avrebbe potuto essere profetizzato a un ometto per un pezzo di ombelico. In Germania, il cordone ombelicale è avvolto in un pezzo di vecchia tela. Quindi, se il cordone ombelicale appartiene a una bambina appena nata, allora il fascio viene perforato, in modo che in futuro una brava sarta si trasformi dalla bambina. Se il proprietario dell'ombelico è un ragazzo, il nodulo di tela viene tagliato a pezzi. Quindi, in futuro, il ragazzo diventerà un buon impiegato.
  2. In Francia, al fine di impedire ad un neonato di annegare o bruciare in futuro, è vietato gettare un pezzo di corda caduto nel fuoco o nell'acqua.
  3. In Messico, i guerrieri seppellirono l'ombelico di un ragazzo sul campo di battaglia. Credevano che in futuro il ragazzo sarebbe diventato un grande guerriero. E la ragazza dovrebbe diventare una buona padrona e custode del focolare, quindi l'ombelico delle ragazze fu sepolto vicino alla casa.
  4. Ma gli indigeni dell'Australia occidentale, se vogliono che il bambino diventi un buon nuotatore in futuro, abbassa il cordone ombelicale in acqua.
  5. Alcune tribù di nativi americani appesero l'ombelico di un ragazzo su uno degli alberi. Credevano che quando questo bambino cresce, caccia abilmente. Per rendere la ragazza una brava cuoca, il suo cordone ombelicale era nascosto sotto un contenitore di grano. In un lontano passato, si credeva che il cordone ombelicale fosse collegato al bambino per tutta la vita, e la salute e la vita erano direttamente correlate all'integrità e alla sicurezza dell'ombelico caduto.
  6. A Berlino, l'ostetrica asciuga il cordone ombelicale e lo passa al genitore. Il padre deve tenerlo come la palpebra di un occhio, quindi il proprietario di questo ombelico vivrà in salute fino alla vecchiaia.
  7. Gli indiani Inca mantennero l'ombelico con particolare cura. Se all'improvviso l'omino si ammalò, gli fu data la possibilità di succhiarlo.
  8. In Serbia, un cordone ombelicale avvolto in un pezzo di materiale era riposto in un baule. Allo stesso tempo, doveva essere asciugato su un albero da frutto. Nelle famiglie slovene, la madre teneva insieme l'ombelico di tutti i suoi figli, credendo che i suoi figli sarebbero sempre stati amici. Se, tuttavia, si manifestava una lite, il cordone ombelicale era collegato da diversi nodi.

Segni dall'antica Russia

Il cordone ombelicale potrebbe essere un talismano

Anche in Russia c'erano segni e credenze associati all'ombelico di un neonato. Alcuni di loro sono sopravvissuti fino ad oggi..

  1. Nell'antichità, le donne partorivano a casa. E la loro nascita prese ostetriche. Non appena il bambino è nato, l'ostetrica ha tagliato il cordone ombelicale, legato con un nodo. Ombelico legato con filo di lana rosso.
  2. Il cordone ombelicale del ragazzo doveva essere tagliato su un dado di quercia, su un'ascia o su un libro. Ciò ha fatto presagire che il neonato diventasse forte, per essere in grado di padroneggiare vari strumenti, per essere alfabetizzato.
  3. La ragazza ha dovuto tagliare l'ombelico su un dado di ontano. Quindi in futuro il neonato diventerà una buona padrona e non eviterà alcun lavoro.
  4. Se una donna ha dato alla luce il primo bambino, allora hanno indovinato il suo cordone ombelicale. Il numero di ispessimenti su di esso ha indicato quante più donne avranno figli.
  5. Il nodulo del cordone ombelicale è stato tenuto asciutto per diversi anni. Successivamente, al settimo compleanno, al bambino è stato dato questo nodo in modo da scioglierlo. Quindi abilità mentali e fisiche "slegate". Il bambino avrebbe dovuto diventare felice in futuro se fosse riuscito a sciogliere il nodo, altrimenti non si aspettava nulla di buono.
  6. Molte madri credevano che l'ombelico avesse qualità curative. Quando la bambina veniva bagnata, veniva calata in acqua. L'acqua veniva spesso versata sul cordone ombelicale attraverso un cordone ombelicale, cercando così di "lavare via" le piaghe dal loro bambino.
  7. Nell'antica Russia, il cordone ombelicale serviva da mascotte per i ragazzi che partivano per servire nell'esercito e le ragazze che stavano per sposarsi.

Segnale di pericolo

Per molti secoli, la credenza popolare è stata passata di bocca in bocca: durante la gravidanza, non puoi fare alcun tipo di ricamo associato ai fili. Ciò porta al fatto che potrebbe esserci un intreccio del cordone ombelicale intorno al collo del bambino o che appariranno nodi sul cordone ombelicale.

Questo è uno dei pochi segni che ha una giustificazione. Le radici di questa credenza risalgono al lontano passato, quando non c'erano ospedali di maternità e le ostetriche partorirono, non le ostetriche. Molte donne hanno avuto bambini con intrappolamento del cordone ombelicale. A causa dell'inesperienza delle ostetriche, il bambino stava morendo. Per giustificare i propri errori, le ostetriche hanno affermato che durante la gravidanza la donna era impegnata in molti ricami: pizzi intrecciati, a maglia, cuciti, ricamati. Quindi ha chiamato un tale disastro sul bambino.

Conclusione

Ora molti non credono in alcun segno associato all'ombelico di un neonato. E l'ombelico caduto non è altro che un pezzo di tessuto morto. Alcuni non pensano nemmeno a cosa farne e alcuni lo lasciano come souvenir.

Entanglement del cordone ombelicale

L'entanglement del cordone ombelicale è una patologia caratterizzata dalla posizione di uno o più anelli del cordone ombelicale attorno al collo o al corpo del feto. Clinicamente, questa condizione non si manifesta da parte della madre, raramente c'è il rischio di distacco prematuro della placenta. In un bambino con entanglement cordonale, esiste una probabilità di ipossia intrauterina, che è accompagnata da un deterioramento della frequenza cardiaca e dell'attività motoria. La diagnostica si basa su ecografia, cardiotocografia, mappatura Doppler a colori. Il trattamento dell'entanglement del cordone ombelicale dipende dalle condizioni del bambino e della madre, le tattiche in attesa sono principalmente utilizzate.

Informazione Generale

L'entanglement del cordone ombelicale è una condizione speciale in ostetricia, accompagnata dall'avvolgimento del cordone ombelicale attorno al corpo, alle gambe o al collo del feto. Questa condizione si riferisce alla patologia della gravidanza, in quanto può provocare lo sviluppo di gravi conseguenze: distacco prematuro della placenta, posizione e presentazione improprie, ipossia o asfissia del feto. Il cordone ombelicale è un cordone di tessuto connettivo, all'interno del quale passa una vena e due arterie. Fornisce un collegamento tra la placenta e il feto. L'entanglement del cordone ombelicale viene diagnosticato in circa 4-5 donne durante la gestazione in diversi periodi di gestazione. I cappi si trovano principalmente attorno al collo del feto.

In circa il 10% delle donne in gravidanza si sviluppano complicazioni nel processo di gravidanza o parto che si sono manifestate sullo sfondo di un intreccio con il cordone ombelicale. L'entanglement è pericoloso se il cordone ombelicale è troppo corto - meno di 40 cm In questa situazione, c'è un alto rischio di distacco prematuro della placenta. Con un lungo cordone ombelicale (da 70 cm), anche l'entanglement è pericoloso, poiché è possibile disporre diversi anelli attorno alle parti anatomiche del bambino, così come la formazione di nodi, quando serrati con un'alta probabilità di asfissia fetale.

Cause di intrappolamento del cavo

L'entanglement del cordone ombelicale si sviluppa in diverse fasi della gravidanza e può essere innescato da diversi fattori. Uno dei più significativi è l'ipossia fetale. In questo caso, a causa della mancanza di ossigeno, il bambino inizia a fare movimenti caotici attivi, a seguito dei quali rimane impigliato negli anelli del cordone ombelicale. L'aggrovigliamento del cordone ombelicale viene spesso diagnosticato con una lunghezza superiore a 70 cm, in questo caso si formano anelli in cui il bambino scivola da solo. L'entanglement del cordone ombelicale può essere associato a un fattore genetico, quindi dovrebbe anche essere considerato..

Spesso l'aggrovigliamento del cordone ombelicale si verifica sullo sfondo di polidramnios. Con una tale patologia ostetrica, c'è abbastanza spazio nella cavità uterina per i movimenti fetali, a seguito del quale viene impigliato in anelli. Con una mancanza di spazio, l'entanglement del cordone ombelicale si sviluppa su uno sfondo di bassa attività del bambino. È dimostrato che in tale situazione, il cordone tende a formare in modo indipendente anelli, che si trovano successivamente attorno al corpo o al collo del bambino. Qualsiasi patologia extragenitale della madre, che ha provocato ipossia fetale e, di conseguenza, un aumento della sua attività motoria, può diventare la causa dell'intreccio con il cordone ombelicale. Il rischio di patologia aumenta con l'anemia sideropenica nelle donne in gravidanza.

L'entanglement fetale ombelicale è più comune nelle donne esposte a fattori negativi durante la gravidanza (cattive condizioni ambientali, condizioni di produzione dannose). Spesso si attorciglia il cordone ombelicale se il paziente è incline a cattive abitudini - fumo, tossicodipendenza, dipendenza da alcol. Stress sistematici, stress emotivo, che contribuiscono ad un aumento della concentrazione di adrenalina nel sangue della futura mamma, aumentano anche il rischio di questa patologia. Assunzione inadeguata di nutrienti con il cibo, nutrizione squilibrata: un fattore predisponente che può causare l'aggrovigliamento del cordone.

Sintomi di intreccio del cavo

L'entanglement del cavo è diviso in diversi tipi, tenendo conto di alcuni fattori significativi. La prognosi della gravidanza e il piano di parto dipendono da loro. A seconda di quanti anelli sono presenti, si distinguono le seguenti forme di intreccio del cavo:

  • singolo - c'è un anello localizzato attorno alle parti anatomiche del feto;
  • multiplo: rivela due o più loop.

Se si ripete l'entanglement del cavo, si distinguono le sue varianti: isolato (tutti gli anelli si trovano intorno alla stessa regione anatomica) e combinati (in questo caso, gli anelli sono localizzati in diverse zone anatomiche, ad esempio sul collo e sul corpo del feto). Si distinguono anche intrecci stretti e non stretti. Quest'ultima opzione viene diagnosticata nel 90% dei pazienti con questa diagnosi e ha una prognosi favorevole. Con un intreccio di cordone stretto, esiste un enorme rischio di pressione vascolare e interruzione della circolazione sanguigna, che causa ipossia acuta e asfissia fetale.

L'entanglement del feto con il cordone ombelicale non si manifesta con sintomi patologici della madre. Una donna non si sente a disagio, tuttavia, può notare un aumento dell'attività motoria del feto. Tali manifestazioni sono caratteristiche dell'ipossia intrauterina. Con l'auscultazione del battito cardiaco fetale, sono possibili aumenti della frequenza. Il rilevamento dell'entanglement del cordone ombelicale fino a 32 settimane con un'alta probabilità termina con un disfacimento del bambino da solo, in un secondo momento a causa di una diminuzione dello spazio nell'utero, la probabilità di eliminare l'entanglement è ridotta, la gestione della gravidanza richiede un attento monitoraggio da parte di un ostetrico-ginecologo.

Diagnostica entanglement del cavo

È possibile diagnosticare l'entanglement del cordone ombelicale durante un'ecografia di routine durante la gravidanza a partire da 14 settimane di gestazione, quando la placenta e il cordone sono completamente formati. Durante la scansione, il medico diagnostico a ultrasuoni determina la presenza di anelli e la loro localizzazione. È importante capire che intrecciare il cordone ombelicale non sempre minaccia gravi complicazioni per il feto; nelle prime fasi, è facilmente aggrovigliato e impigliato, poiché è di piccole dimensioni e c'è abbastanza spazio nell'utero per il movimento. Quando viene rilevata una patologia, viene prescritta la mappatura Doppler a colori. Ti permette di vedere la frequenza di entanglement del cordone ombelicale e la direzione del flusso sanguigno attraverso le arterie e la vena. In presenza di 2 o più anelli, sono necessarie un'attenta osservazione e uno studio dettagliato del tipo di entanglement. Per questo, viene utilizzato un esame ecografico tridimensionale. Ti permette di esaminare in dettaglio la localizzazione del cordone ombelicale e di distinguere l'entanglement dal nodo vero.

Per valutare le condizioni del feto quando intrecciato con un cordone ombelicale, viene eseguita la dopplerometria. Con il suo aiuto, uno specialista vede l'intensità del flusso sanguigno nei vasi e rivela un possibile apporto insufficiente di ossigeno, attira l'attenzione sull'attività motoria. Utilizzando la cardiotocografia, è possibile valutare il lavoro del sistema cardiovascolare del bambino, la sua attività e identificare i segni di ipossia presenti. Un segno caratteristico della carenza di ossigeno, determinato durante il cardiotocomonitoraggio, è una diminuzione della frequenza cardiaca durante i movimenti. Durante CTG, quando intrecciano il cordone ombelicale, prestano anche attenzione al tono dell'utero.

Trattamento del cordone ombelicale

Non è previsto un trattamento speciale per l'aggrovigliamento del cavo. Se viene rilevata una tale condizione patologica, la donna dovrebbe essere pronta a visitare il ginecologo più spesso e non rifiutare di eseguire ulteriori misure diagnostiche. Quando si intrecciano il cordone ombelicale per la diagnosi precoce dei sintomi della carenza di ossigeno nel feto, il monitoraggio cardiotocografico viene mostrato ogni settimana. Il ricovero in ospedale quando si intrecciano il cordone ombelicale del feto è giustificato se ci sono segni di ipossia acuta e compromissione della circolazione uteroplacentare.

Quando si intreccia il cordone ombelicale, il paziente deve escludere completamente qualsiasi esperienza e stress. Le esplosioni emotive contribuiscono ad aumentare la sintesi di adrenalina, che influisce negativamente sulle condizioni del feto e contribuisce alla violazione del flusso sanguigno uteroplacentare. L'entanglement del cordone ombelicale comporta anche l'osservanza di una dieta equilibrata. Dovresti mangiare molti cibi sani e fortificati. Quando si impiglia il cordone ombelicale, si raccomanda di evitare l'esposizione a fattori ambientali negativi, tra cui il fumo passivo, il fatto di essere in stanze fumose e il lavoro in settori pericolosi.

Il trattamento farmacologico per l'entanglement del cavo non è regolarmente prescritto. In alcuni casi, il medico può raccomandare di assumere farmaci che migliorano il flusso sanguigno utero-placentare, i complessi vitaminici. Il metodo di consegna dipende dal tipo di intreccio del cavo, nonché dalle condizioni della madre e del feto. L'opzione più favorevole è un intreccio a singolo filo isolato stretto. In questo caso, è indicata la consegna fisiologica con un medico di turno o un medico personale. Non è necessario il ricovero anticipato.

Nel caso del parto naturale, quando si intrecciano il cordone ombelicale, è importante monitorare attentamente le condizioni della madre e del feto. Ogni 30 minuti, il medico deve monitorare la frequenza cardiaca del bambino utilizzando il cardiomonitoraggio e, quando la frequenza cardiaca rallenta, accelerare il processo di consegna. Alla nascita di un feto con un intreccio di cordone ombelicale, il cappio viene rimosso non appena la testa passa attraverso il canale del parto. In caso di stretto entanglement multiplo con il cordone ombelicale e segni di ipossia, il taglio cesareo di emergenza è indicato indipendentemente dalla durata dell'embriogenesi. In questo caso, è possibile lo sviluppo di ipossia e persino la morte intrauterina del feto..

Con uno stretto intreccio multiplo del cordone ombelicale, la nascita fisiologica è controindicata, poiché il bambino è già esposto alla carenza di ossigeno. Durante le contrazioni e i tentativi, le navi si restringono in modo significativo, il che porta a una carenza di ossigeno ancora maggiore e allo sviluppo del soffocamento. Inoltre, l'aggrovigliamento del cavo stretto può causare un distacco prematuro della placenta. Al fine di prevenire questa complicazione durante il parto, viene effettuato un ricovero programmato a 37 settimane, seguito da un parto cesareo.

Previsione e prevenzione dell'intrappolamento del cordone ombelicale

Con il cavo intrecciato, la prognosi è generalmente favorevole. Nella maggior parte dei casi, è possibile trasmettere una gravidanza a 38 settimane e dare alla luce un bambino sano. La cosa principale è seguire le istruzioni dell'ostetrico-ginecologo. La prevenzione dell'entanglement del cordone comporta l'eliminazione di fattori causali. Il paziente deve eliminare lo stress, gli effetti negativi dell'ambiente esterno, i rischi professionali e le dipendenze. È anche importante garantire una dieta equilibrata arricchita con vitamine, passeggiate regolari in aria.

Per prevenire l'aggrovigliamento del cordone ombelicale, una speciale terapia fisica per le donne incinte aiuterà, che può essere prescritta da uno specialista. Un effetto positivo sulla condizione del feto sono gli esercizi di respirazione. Tali esercizi quando si intrappolano il cordone ombelicale compenseranno la carenza di ossigeno. La prevenzione dell'entanglement del cavo risiede anche nella diagnosi e nel trattamento tempestivi dell'anemia sideropenica, che spesso soffrono le donne in gravidanza. Per evitare la patologia ostetrica, una donna dovrebbe seguire le raccomandazioni del medico ed eseguire tutti i test prescritti.

Cosa fare con il cordone ombelicale di un neonato: credenze e costumi di diverse nazioni

La nascita di un bambino in Russia e in molte altre nazioni ai vecchi tempi era un evento sacro. Pertanto, non sorprende che ci siano molti segni associati a questo che hanno avuto origine nei tempi antichi. Molti di loro sono associati al cordone ombelicale di un neonato. Dopo tutto, questo filo conduttore che ha collegato madre e bambino per nove mesi. E i nostri antenati erano sensibili a lei dopo la nascita, credendo che ciò potesse influenzare il futuro del bambino.

Credenze russe antiche

I loro segni e credenze associati al cordone ombelicale esistevano in Russia. Il suo taglio fu un importante rituale di maternità. L'ostetrica lo stava facendo: una donna anziana che era stata appositamente chiamata per partorire (in ogni villaggio ce n'erano due o tre).

Il taglio del cordone ombelicale era un sacro rituale di maternità che l'ostetrica faceva

Uno dei compiti principali dell'ostetrica era di eseguire le azioni necessarie con la placenta e il cordone ombelicale. Queste azioni sono un vivido esempio di una combinazione di conoscenza empirica e rappresentazioni irrazionali tipiche dell'aiuto ostetrico, in questo caso, la convinzione dell'esistenza tra di loro, cioè tra il parto e il cordone ombelicale e il neonato e la donna in travaglio, non solo una connessione reale, ma anche magica.

“Nord russo. Storia etnica e cultura popolare. XII-XX secolo "(Capitolo 10." Riti e costumi associati alla nascita e all'educazione dei bambini ")

https://www.booksite.ru/fulltext/nor/thr/uss/25.htm

Il cordone ombelicale è stato tagliato ad una certa distanza dalla pancia del bambino. In alcune regioni russe, c'erano tre dita, il che era particolarmente significativo per le ragazze appena nate. La gente credeva che se tagli il cordone ombelicale un po 'più vicino allo stomaco, la ragazza diventerà ventosa.

Si credeva che se la ragazza avesse tagliato il cordone ombelicale troppo vicino allo stomaco, sarebbe diventata ventosa

Anche l'utensile da taglio non è stato scelto a caso. Per il ragazzo era un coltello, un'ascia affilata, una pietra appositamente consacrata per Pasqua. Ma per la ragazza aveva bisogno di una falce o forbici.

I ragazzi tradizionalmente tagliano il cordone ombelicale con un coltello o un'ascia e le ragazze con una falce o forbici

Il processo di circoncisione stesso ha avuto luogo su un oggetto solido, di solito uno strumento. Anche in questo caso, tutto dipendeva dal genere del bambino. Per le ragazze, hanno preso una ruota che gira o un fuso (in questo caso, la futura hostess sarà una sarta abile), e per un ragazzo - un'ascia, a volte un blocco per tessere scarpe da rafia o persino un libro (il bambino, di conseguenza, deve crescere come un abile artigiano o una persona competente). Il luogo del taglio è stato ingrassato con burro fresco o olio vegetale.

Si credeva che se una ragazza avesse tagliato il cordone ombelicale su una ruota o un fuso, sarebbe diventata una donna-ago abile

Ai vecchi tempi dicevano a un buon falegname: “Sembra che tu abbia tagliato una corda su un'ascia. E nel processo di circoncisione dell'ostetrica, entrambi i genitori del bambino hanno condannato qualcosa del genere: "Per discutere, la salute era buona, la vita era lunga e l'anima era pulita".

Anche prima del taglio, il cordone ombelicale doveva essere bendato. Per fare questo, sono stati usati fili di lino, filo e persino capelli materni, necessariamente tagliati dalla treccia destra (i capelli del padre potevano essere aggiunti a loro). Per questo motivo, la bambina è stata "attaccata" alla madre in modo che lei, come durante la permanenza del bambino nell'utero, lo nutre con la sua forza ed energia.

Quando il cordone ombelicale era legato con i capelli materni, il bambino era legato alla madre in modo che potesse trasferire la sua forza ed energia a lui

In alcune zone della Russia (ad esempio il nord, gli Urali settentrionali), il cordone ombelicale non era bendato, ma era trattato con un'unghia - ovviamente, ciò schiacciava le navi e impediva il sanguinamento.

In alcuni casi, l'ostetrica si rosicchiava il cordone ombelicale con i denti, spesso se la nascita avveniva inaspettatamente. A proposito, la gente credeva che ciò avrebbe impedito un'ernia nel bambino. In generale, uno dei vantaggi dell'ostetrica, la prova della sua abilità era proprio la capacità di "parlare" dell'ernia.

La nonna taglierà il cordone ombelicale con le forbici, lo legherà, morderà il cordone ombelicale e lo scroto attraverso la lanugine per prevenire l'ernia ”[156]. A volte la nonna, mettendo uno straccio su un ombelico bendato, permetteva a sua madre di rosicchiare, accompagnando l'azione con un dialogo: “Cosa stai rosicchiando? - Ernia "[157].

“Nord russo. Storia etnica e cultura popolare. XII-XX secolo "(Capitolo 10." Riti e costumi associati alla nascita e all'educazione dei bambini ")

https://www.booksite.ru/fulltext/nor/thr/uss/25.htm

Dopo la circoncisione (o roditura), seguì il seguente rituale magico - ulteriori manipolazioni con il cordone ombelicale. All'inizio, era protetta dal malocchio: venivano spruzzate trasversalmente con latte materno. Successivamente, il cordone ombelicale è stato applicato sulle guance del bambino in modo che diventasse bello.

Quindi è stato lavato insieme alla placenta, avvolto in un panno pulito e messo in un pezzo di corteccia di legno o in una scarpa da rafia. A volte un pezzo di pane, uova e grano venivano deposti accanto a lei. Tutto questo fu sepolto nel terreno. Si credeva che ciò avrebbe aiutato il bambino a diventare ricco..

Il cordone ombelicale con la placenta, insieme ai prodotti, era legato in uno straccio e seppellito - si credeva che il bambino sarebbe diventato ricco

Se la placenta fu dimenticata di seppellire, ciò significava una possibile morte della donna durante il parto.

Nel luogo in cui fu sepolto il cordone ombelicale con la placenta, a volte venivano seminati orzo o avena. Gli steli che hanno raggiunto i 5 cm sono stati tagliati e asciugati - sono stati usati come medicina per i disturbi dei bambini.

Il cordone ombelicale non fu sempre sepolto; altre manipolazioni magiche furono eseguite con esso:

  1. Secco e appeso in un fazzoletto di carta sopra la culla. E quando la bambina ha iniziato a camminare da sola, è stata riordinata in un posto segreto. All'età di 6-7 anni, al bambino è stato dato un cordone ombelicale in modo che lo sciogliesse da solo - è così che la mente e la memoria sono state "slegate". Chiunque non potesse farlo da solo era considerato stupido.
  2. Il cordone ombelicale era dotato di proprietà curative. Se il bambino era spesso malato, attraverso di lei veniva versata dell'acqua su di lei.
  3. Se una donna non voleva più avere una prole, seppelliva il cordone ombelicale sotto un cespuglio secco o un albero (sempre in una notte senza luna e pronunciando una certa cospirazione).
  4. A volte il cordone ombelicale serviva da amuleto: veniva portato in gita, in una campagna militare, ecc. E quando una persona moriva venivano collocati in una bara.

A volte un pezzo del cordone ombelicale viene asciugato e tenuto accuratamente avvolto, se lasci che una figlia adulta lo sciolga, diventerà una sarta abile (Poltava) e una donna senza figli, dopo aver mangiato il cordone ombelicale, sarà guarita dall'infertilità...

Se vogliono che nascano ragazzi anziché ragazze, la placenta è instillata, avvolta in una fodera dal retro di una camicia da uomo (provincia di Vladimir)..

D.K. Zelenin "East Slavic Ethnography" (IX. Vita familiare, § 120. Parto)

http://referad.ru/53518/53518.pdf

Antichi riti nella vita moderna

Si scopre che antiche credenze e rituali russi sono ancora vivi in ​​alcuni luoghi oggi. Ad esempio, i residenti della Buriazia fanno rivivere l'antico rito di sepoltura del cordone ombelicale.

Viene scavata una fossa con una profondità di circa 30-40 centimetri. Viene preso un gatto di seta e lì viene sistemato il cordone ombelicale avvolto in lana di pecora. In precedenza, hanno messo l'ultimo lì. All'interno della borsa sono anche collocate monete e vari gioielli. Tra i Buriati, i coralli, l'argento e l'oro erano considerati gioielli. Nella parte inferiore della fossa viene prima versato il grano e già sopra di esso viene posizionato un grumo. Dopodiché, il pozzo seppellisce, i trucioli di pino vengono attaccati l'uno all'altro, formando una capanna. Quindi il grasso di montone interno viene posto in cima e tutto questo viene dato alle fiamme. Intorno al falò, le persone si siedono e, gettando il burro chiarificato nel fuoco, salutano il bambino. Ciò che conta è come sarà il fuoco. Se la fiamma è alta, allora una persona avrà una bella vita. Questo fuoco è considerato sacro, brucia tutta la negatività sulla via del bambino. Dopo che guardano, dove cadranno i chip bruciati. Da quale parte cadrà l'ex falò, il bambino nascerà.

Ex viceministro dello sport della Buriazia Erdeni Dymchikov

https://www.infpol.ru/197037-mesto-pogrebeniya-pupoviny-vsegda-schitalos-svyatym/

Gli antenati dei Buryat credevano che il fuoco sacro brucia tutto il negativo nella vita di un bambino

Gli antenati dei Buryat credevano che il luogo in cui era sepolto il cordone ombelicale del bambino fosse il luogo della sua forza. Nei momenti difficili della vita, una persona può venire qui ed elaborare una scorta di energia, essere ripulita da tutti i cattivi. Un pizzico di terra da questo luogo diventa un talismano.

Gli sciamani Buryat, che si trovano oggi nella repubblica, credono che le persone siano diventate più deboli dal punto di vista energetico e fisico. La ragione di ciò è precisamente una violazione delle antiche usanze. Poche persone prendono accordi con i medici e prendono il cordone ombelicale di un bambino in ospedale, in modo che possano seppellirlo nella loro terra natale.

Ognuno ha la sua piccola patria, l'importante è da dove vengono i tuoi antenati. Di solito prendono un cordone ombelicale, vanno in patria e lì chiedono gli spiriti. Gli viene detto che una persona è nata da tale e tali persone, scavano nel cordone ombelicale nel terreno e questo posto è diventato un luogo di forza per lui. Gli spiriti hanno preso questa connessione sotto la loro protezione. E quando una persona ha situazioni di vita difficili, va a toonto nyutag, il luogo in cui vivevano i nostri antenati, dove sono sepolti questi cordoni ombelicali ", dice lo sciamano.

Oksana Kim, lo sciamano

https://www.infpol.ru/197037-mesto-pogrebeniya-pupoviny-vsegda-schitalos-svyatym/

Segni e costumi di altri paesi

All'estero, c'erano anche una varietà di credenze e costumi associati al cordone ombelicale di un neonato. Alcuni di loro sono sopravvissuti fino ad oggi:

    Giappone. Il cordone ombelicale nell'ospedale di maternità deve essere consegnato ai genitori. Lo conservano con cura in una scatola di legno, a volte mettono una bambola in un kimono vicino - simboleggia la connessione tra il bambino e la madre.

In Giappone, i medici danno il cordone ombelicale in un ospedale per maternità in modo che i genitori lo conservino con cura in una scatola speciale

Gli indiani appesero il cordone ombelicale del ragazzo su un albero in modo che diventasse un buon cacciatore

Video: fatti interessanti sull'ombelico

Certo, non tutti oggi credono nei segni, a differenza dei nostri antenati, per i quali la superstizione era parte integrante della visione del mondo. Tuttavia, le persone moderne, in particolare le giovani madri, sono interessate all'apprendimento delle credenze associate al cordone ombelicale di un neonato. Dopotutto, sottolineano ancora una volta che il segreto della nascita è il più grande miracolo sulla terra.

Up