logo

La gravidanza procede in modo diverso: ogni donna subisce questo periodo a modo suo, sia fisiologicamente che psicologicamente. Ma le sensazioni e le esperienze speciali di tutti, senza eccezione, causano movimenti fetali: è sempre toccante, eccitante e importante per determinare lo stato di sviluppo del bambino.

Irina Valentinovna Martirosova, ginecologa, responsabile dei progetti medici presso il laboratorio di medicina personalizzata LabQuest, ha detto a Letydor su quali punti importanti la futura madre dovrebbe prestare attenzione.

Irina Valentinovna Martirosova

Quando il feto inizia a muoversi

Per rendere più facile per una donna incinta capire cosa sta succedendo al suo bambino e quali segni le dà nelle prime settimane della sua vita, è necessario passare alle fasi dello sviluppo fetale.

Il battito cardiaco del nascituro può essere sentito già nelle prime fasi della gravidanza, a partire dalla 5-6 settimana. Viene riparato mediante ultrasuoni e dalla metà del secondo trimestre, il medico può sentire il cuore del bambino con uno stetoscopio.

Dall'ottava settimana di gravidanza, il feto completa la posa del sistema nervoso e compaiono i riflessi motori, a causa dei quali si forma l'attività motoria.

Vale la pena notare che il bambino inizia a muoversi abbastanza presto: all'inizio nuota liberamente e inconsciamente nel liquido amniotico (le sue dimensioni sono troppo piccole e non tocca le pareti dell'utero), quindi dopo la decima settimana può cambiare la traiettoria del suo movimento.

Dopo un paio di settimane, il bambino stringe e sblocca le dita, può persino coprire il viso con suoni acuti. Cioè, inizia a rispondere a vari tipi di irritanti dall'esterno, cercando di distanziarsi da spiacevoli, a disagio.

Per il pieno sviluppo, il bambino ha bisogno di cibo e ossigeno. E se non ne riceve abbastanza, allora inizia a muoversi attivamente.

Ad esempio, se una donna incinta ama dormire sulla schiena e grandi vasi vengono schiacciati in questa posizione, il feto lo farà sicuramente rotolare su un fianco. Il midollo spinale e il cervello iniziano a formarsi intorno alla 20a settimana.

Quando inizia il movimento fetale?

Cosa devi sapere sui movimenti fetali

Quando iniziano i primi movimenti del feto, il tempo del loro aspetto differisce nelle donne. Molto dipende dal numero di gravidanze nell'anamnesi, dalla presenza di peso in eccesso, dall'attività fisica e, infine, solo dalla cura di una donna. Tuttavia, quest'ultimo a volte porta a situazioni in cui il movimento del feto viene preso per quello che non sono. Quando inizia il movimento fetale nella maggior parte delle donne e con quali sintomi devo contattare il principale ginecologo e (o) sottoporsi a un esame ecografico non programmato?

È noto che l'embrione inizia a muoversi molto presto - solo 8 settimane di gravidanza. Ma, naturalmente, la donna non lo sente ancora, perché l'embrione è ancora molto piccolo e c'è molto spazio per nuotare nel liquido amniotico. Ma sta rapidamente crescendo, ingrassando. E se la prima agitazione del feto durante la prima gravidanza, di regola, si fa sentire tra le 18 e le 20 settimane, inizia con il "battito di una farfalla", "i movimenti del pesce", quindi quando si ripete prima per 2-3 settimane, cioè a 16-18 settimane. E spesso anche da 14 settimane. Nella terza gravidanza, i movimenti fetali iniziano come nella seconda o poco prima. Questa differenza è spiegata in modo molto semplice: la donna conosce già bene come si comporta il bambino in utero e distingue facilmente i suoi tremori dalla flatulenza o altre sensazioni nel suo intestino. Con la gravidanza gemellare, il movimento fetale inizia altrettanto presto. E questo è dovuto al fatto che i bambini occupano più spazio nell'utero, il ventre della futura mamma ha dimensioni impressionanti rispetto a una gravidanza di un anno e l'adattamento alla parete anteriore dell'utero è più grande.

I medici chiedono ai loro pazienti di ricordare quante settimane il bambino inizia a muoversi durante la prima gravidanza, in quanto ciò può correggere il periodo. Di solito la data dei primi movimenti tangibili del bambino è esattamente l '"equatore" della gravidanza, 20 settimane. E conoscendo l'ora esatta, è possibile calcolare la data di nascita stimata affidabile, è anche chiamato PDR. Quando il bambino inizia a muoversi durante la seconda gravidanza, questo non è così importante, poiché questa data non può sempre essere utilizzata per calcolare il giorno di nascita.

Quando è necessario suonare l'allarme? Molte donne ora hanno l'opportunità di acquistare dispositivi speciali: i doppler fetali. Usandoli, puoi diagnosticare autonomamente il battito cardiaco del bambino, e quindi l'aspetto dei suoi movimenti in un secondo momento non viene percepito in modo così acuto. Soprattutto se il medico misura regolarmente l'altezza della parte inferiore dell'utero e il volume dell'addome, fissando la loro crescita in base all'età gestazionale. Uno stetoscopio ostetrico non rileva un battito cardiaco affidabile per un massimo di 20 settimane. È particolarmente difficile farlo se la placenta si trova sulla parete anteriore dell'utero. Puoi aspettare con calma l'attività del bambino fino a 18 settimane: quando il primo rimescolamento del feto durante la gravidanza, il secondo si sente sempre, e fino a 20 settimane è il primogenito. Più tardi ha senso andare dal medico non programmato e probabilmente fare un'ecografia.

Perché è importante monitorare l'attività del bambino? Questo è il modo più efficace e veloce per capire in tempo che qualcosa non va nel bambino. I sintomi negativi sono considerati movimenti troppo frequenti e rari. E se il primo può spesso essere risolto semplicemente camminando nel parco, lontano da strade trafficate o cambiando la posizione del corpo (il feto può anche essere a disagio), allora la scarsa attività del bambino può indicare grave ipossia, insufficienza fetoplacentare o persino morte intrauterina

Naturalmente, i medici controllano le condizioni del bambino in utero: lo inviano a un'ecografia e una TAC, ma una donna non frequenta una clinica di maternità ogni giorno, il che significa che dovrebbe sempre essere in guardia.

Esistono diversi metodi per valutare il movimento fetale durante la gravidanza, sebbene la maggior parte delle donne preferisca non disturbarsi. Notano quando il feto è più attivo, e di solito è sera e notte, quando la futura mamma sta riposando. E se l'attività è improvvisamente diminuita, e né il relax a sinistra, né una cena abbondante o qualcosa di dolce aiutano a far agitare il bambino, allora devi stare attento.

Molte madri in attesa avanzate usano i metodi Cardiff, Pearson e Sadowski noti ai medici per calcolare l'attività fetale.
Per riferimento: in 20 settimane di gravidanza, il feto fa circa 200 movimenti al giorno e da 28 a 32 fino a 600. Ma questo non significa che tutti i movimenti della madre siano percepiti. Con un aumento della gestazione, il numero di movimenti diventa leggermente inferiore. Ciò è dovuto al fatto che il feto diventa affollato nell'utero. Inoltre, si sentono meno movimenti fetali con acqua bassa e, al contrario, più con polidramnios. Ma almeno 8-10 movimenti del bambino all'ora quando non dorme sono considerati ideali.

I metodi per calcolare i movimenti di Pearson, Cardiff e Sadowski sono simili. Il primo propone di contare i movimenti di 28 settimane di gravidanza ogni giorno e di inserire i dati in una tabella in modo che possano essere dimostrati a un medico. Il conteggio inizia alle 9:00 e termina esattamente dopo 12 ore. Allo stesso tempo, il tempo della prima agitazione a questo intervallo di tempo e l'ultimo viene registrato sul tablet. Dovrebbero essercene almeno dieci. In questo caso, i cosiddetti singhiozzi del feto, i suoi esercizi di respirazione, non dovrebbero essere presi in considerazione nel calcolo. Si ritiene che il feto si senta bene se la futura mamma ha percepito 10 dei suoi movimenti entro mezz'ora. Se entro un'ora - forse sono solo le caratteristiche individuali del bambino. Se è durata più di un'ora, è necessario ripetere nuovamente il conteggio. Se nulla è cambiato o è peggiorato, è necessario informare il medico.

Secondo il metodo di Cardiff, il tempo viene calcolato durante il quale il feto effettua 10 shock, movimenti. Normalmente, questa è un'ora. Se entro 3 ore una donna non nota la presenza del bambino, forse sta solo dormendo. Devi consultare un medico se, nelle prossime ore, la donna non ha sentito l'attività del bambino.

Il metodo di Sadowski prevede il conteggio dei movimenti la sera, dalle 19 alle 23 ore, quando il feto è più attivo. La donna giace sul lato sinistro e inizia a contare. Normalmente, il feto dovrebbe muoversi circa 10 volte all'ora. Una donna può facilmente provocare la sua attività accarezzando l'addome. Se in 2 ore non sono stati acquisiti 10 movimenti, è probabile che la condizione fetale sia disturbata, l'ipossia.

Le future madri dovrebbero ricordare che l'attività del feto aumenta sempre dopo aver completamente morso. Ciò è dovuto al fatto che il glucosio entra nel flusso sanguigno. E questa è la norma. Inoltre, l'attività del feto può aumentare se la donna si trova in una stanza fumosa o soffocante. Quindi l'attività del bambino è già la prova di problemi. Dobbiamo uscire rapidamente all'aria aperta. Se il bambino non si calma entro un'ora, dovresti andare dal medico lo stesso giorno.

Nove domande (e risposte) sui movimenti fetali durante la gravidanza

Per quanto tempo sentirò i movimenti?

Durante la prima gravidanza, questo può accadere più vicino alla 20a settimana. A volte le mamme in attesa iniziano a sentire i movimenti già nella sedicesima settimana della prima gravidanza e, a volte, solo alla 24a. Ciò non significa che fino a questo momento il bambino nell'utero non si muove. Certo, lui spinge - fondamentalmente sente le tue mani dentro, gira da un lato all'altro e persino i capriole.

Tutto è individuale (spesso le sensazioni dipendono dal fisico della donna incinta e da quale parete dell'utero - anteriore o posteriore - è attaccata la placenta). I primi movimenti saranno simili alle sensazioni di aumento della formazione di gas nell'intestino. Alcuni dicono di sentirsi come un piccolo pesce d'acquario che nuotava all'interno.

Perché il bambino nell'utero si muove affatto?

Bene, perché è vivo e reagisce a ciò che sta accadendo intorno a lui e fuori dallo stomaco. Potrebbe iniziare a calciare in risposta a un suono troppo forte, una luce intensa o persino un cibo con un gusto troppo intenso. Lassù anche loro. Quando si cammina, il feto si calma a causa di movimenti ritmici regolari, quindi durante le passeggiate, i bambini raramente danno segnali alle loro madri dall'interno dell'utero. Nelle donne che praticano yoga e meditazione durante la gravidanza, i bambini nello stomaco si comportano in modo più calmo.

Quanti shock dovrei provare durante il giorno?

Di solito, il bambino rende 15-20 movimenti percettibili da una donna al giorno, ma potresti non sentirli tutti - se sei appassionato o impegnato con qualcosa, la spinta ha la possibilità di passare inosservata. Fondamentalmente, i bambini dormono nell'utero - passano la tranquillità per 17 ore al giorno, addormentandosi a intervalli di 40-50 minuti. Molti iniziano a notare movimenti dopo aver mangiato, praticato sport o prima di andare a letto..

Quando prestare attenzione al numero di movimenti?

Se un bambino si sviluppa normalmente, non puoi dire con certezza quanti shock ti deve. Proprio come il feto cresce, non dovresti notare cambiamenti radicali nella quantità e nella natura dei suoi movimenti. Una forte e brusca diminuzione dei movimenti può indicare una mancanza di nutrienti e / o ossigeno. Pertanto, consultare un medico se:
- il feto non risponde a stimoli esterni, ad esempio carezze, suoni acuti, la tua voce e la voce del tuo partner
- entro due giorni hai notato una dinamica negativa nei movimenti (il loro numero è diminuito o sono scomparsi del tutto).

Come calcolare il numero di movimenti in questo caso?

È necessario effettuare il monitoraggio. Per fare questo, mangia qualcosa di gustoso o bevi acqua fredda. Siediti o sdraiati con le gambe in alto. Lo zucchero dal cibo e il freddo dall'acqua dovrebbero svegliare il bambino e fargli fare almeno dieci movimenti nelle prossime due ore. L'agitazione è considerata singhiozzo intrauterino, tremori, affondi acuti, sorseggi e bastoncini leggeri. Nel caso in cui durante il monitoraggio il bambino abbia fatto un numero molto piccolo di movimenti, contattare il medico per ulteriori studi: ultrasuoni, doppler o CTG.

Cosa succederà dopo aver visitato il medico?

Ciò dipenderà dal risultato dello studio. Se si riscontra che un bambino è carente di nutrienti o ossigeno e l'età gestazionale consente di avere un taglio cesareo, si consiglia di andare in ospedale per decidere un parto operativo.

Ma dicono che dopo la 36a settimana di gravidanza il numero di movimenti diminuisce?

Dopo la 36a settimana, lo spazio per la manovra diminuisce, ma il nascituro rimane attivo. Si tocca la faccia e l'utero dall'interno, tira il cordone ombelicale, cerca di allungare, esponendo il culo o scavando nella vescica con gli arti. Inoltre, il singhiozzo continua - alcuni dei singhiozzi di frutta ogni giorno all'incirca alla stessa ora..

Devo contare i tremori ogni giorno?

Se la gravidanza procede senza rischi e complicazioni, non è necessario tenere un diario di movimento speciale. Inoltre, durante il giorno ne perderai alcuni, come detto sopra. Ma se il medico ritiene che il numero di movimenti sia importante per te e il tuo bambino non ancora nato, registrare i movimenti del meglio ogni giorno alla stessa ora dopo aver mangiato o quando il bambino è più attivo, ad esempio un paio d'ore prima di te deciso di andare a dormire.

È vero che lo stile di movimento parla della natura del nascituro?

Un medico della Johns Hopkins University, Jane DiPietro, ha condotto uno studio sulla relazione tra attività intrauterina e comportamento di un bambino di età compresa tra uno e due anni. Secondo i risultati del suo lavoro, a quanto pare esiste una connessione del genere: i movimenti del feto nell'utero possono dirci quale sarà il suo comportamento regolatorio (controllo degli impulsi, diminuzione dell'attività, autoregolazione) quando nascerà.

Quando il bambino inizia a muoversi nello stomaco?

La prima spinta del bambino nell'utero è il momento più importante che i genitori stanno aspettando. In effetti, fino ai primi timidi tremori, la donna incinta potrebbe non sentire nemmeno di indossare briciole sotto il cuore - e io voglio sentire la "risposta" del bambino che è lì, sta crescendo e acquisendo forza nel momento in cui è nato. Consideriamo nell'articolo, in quale periodo il bambino inizia a muoversi, come riconoscere i primi tremori del bambino ed è vero che le ragazze si sentono davanti ai ragazzi muovendosi.

Il primo scalpore: in quale periodo si fa conoscere il bambino

Il momento in cui il bambino dovrebbe iniziare a muoversi, arriva circa 8-9 settimane di gravidanza. In un feto in crescita, si verifica la formazione dei primi fasci muscolari, le terminazioni nervose appaiono attivamente, il che contribuisce allo sviluppo dell'attività motoria.

  • Per periodi fino a 12-16 settimane, è troppo presto perché la futura mamma senta i movimenti del bambino. Una grande parte dell'utero è occupata dal liquido amniotico, che ammorbidisce i primi tocchi delle sue pareti. Il feto è così piccolo che non si avverte alcun movimento nello stomaco - sono per lo più caotici.
  • In poche settimane, il bambino crescerà così tanto che i suoi movimenti diventeranno evidenti a sua madre e ogni giorno saranno più intensi. In media, una donna incinta sente la prima spinta delle sue briciole a 18-22 settimane di gravidanza. Questo termine non può essere previsto in modo più accurato, perché molti parametri sono di grande importanza: vengono presi in considerazione anche la gravidanza, la madre primogenita o multiparosa e il fisico della donna incinta. Le donne grasse, di regola, sentono in seguito come si muove il feto..

La frequenza dei movimenti fetali nelle diverse fasi della gravidanza

Il periodo in cui il bambino inizia a muoversi è fissato dal ginecologo. Ciò è necessario per tenere ulteriormente conto dell'intensità e della frequenza dei movimenti, secondo le norme di sviluppo fetale.

Durante la prima gravidanza e successive, il tempo dei primi tremori del bambino può variare.

Gravidanza (di seguito)Il tempismo del primo scalpore
1 gravidanza18-24 settimane
2 gravidanza17-22 settimane
3a e successive gravidanze16-19 settimane

Nella maggior parte dei casi, le donne che hanno un bambino una seconda, terza o più volte sentono un ordine di grandezza prima del momento in cui il bambino inizia a muoversi.

Prima gravidanza

Il bambino nella materna inizia a muoversi durante la prima gravidanza a partire da 18 settimane. Fino a questo momento, la futura mamma può guardare avanti ai primi tremori e confonderli con la motilità intestinale o il movimento degli organi interni sotto la pressione di un utero in crescita.

Seconda gravidanza

17 settimane - da questo periodo, il bambino inizia a muoversi notevolmente per la madre durante la seconda gravidanza. Da questa preziosa settimana puoi iniziare ad aspettare la prima luce e i leggeri tremori del tuo bambino in crescita.

Terza gravidanza e successive

Il bambino inizia a muoversi durante la terza gravidanza molto prima rispetto ai primi due. Dopo due gravidanze, la giovane madre sa già quali sono le prime sensazioni, quindi può determinare con precisione il loro inizio dai primi momenti dell'evento.

Le ragazze iniziano a spacciare prima?

L'opinione che le ragazze inizino a muoversi prima dei bambini maschi non ha motivo. È molto più probabile che ci siano bambini "Sony" a cui piace passare la maggior parte del tempo nell'utero in uno stato di sonno. E ci sono bambini attivi, non avendo ancora avuto il tempo di nascere, organizzare vere e proprie "danze" nello stomaco della madre.

Da non perdere la cosa principale: come capire che il bambino si sta muovendo

Dal momento della prima agitazione, la futura mamma prova sentimenti di gioia sfrenata e timore reverenziale per il figlio. In ogni donna incinta, l'insorgenza di tremori non è percepita allo stesso modo. Per alcuni, i movimenti assomigliano a un'onda di luce all'interno dell'addome, per altri - roteare la palla, per altri questo evento diventa così inaspettato che non possono affatto descrivere le sensazioni di questo momento.

Considera per quanto tempo aspettare una certa intensità con i tremori del bambino.

    I primi shock non si distingueranno per la forza speciale e solo una donna in posizione può sentirli. Sono piuttosto deboli a causa delle piccole dimensioni del feto, semplicemente fisicamente non possono "darti" una spinta, palpabile per una mano sullo stomaco.

dalle 24 alle 25 settimane è già del tutto possibile dimostrare con orgoglio ai parenti come viene spinto il bambino. La crescita intensiva del bambino porta al fatto che è lui che occupa sempre più spazio nell'utero e non liquido amniotico. Alla fine del secondo trimestre, il bambino spinge attivamente e con forza.

Nelle fasi successive, dalle 32 alle 33 settimane, il bambino soddisfa già i genitori con i suoi movimenti di meno. Nell'utero c'è pochissimo spazio per i movimenti e la briciola durante il giorno ricorda solo occasionalmente un sussulto. Per la mamma, è molto evidente un cambiamento nella posizione del bambino nello stomaco. Se è stato nella presentazione pelvica per molto tempo, allora può capovolgere prima di dare alla luce, il che farà sentire alla donna incinta una "confusione" nel suo stomaco.

Prima della nascita, il bambino può farsi sentire spingendo l'ipocondrio destro, dove le gambe del bambino si trovano di solito con il corretto corso della gravidanza e la posizione del feto nello stomaco. A volte i movimenti sono così forti che possono causare disagio alla donna incinta. In questo caso, i ginecologi ti consigliano di inclinarti leggermente in avanti e i tremori si fermeranno - in questa posizione l'ossigeno viene erogato meglio al feto attraverso il cordone ombelicale e si calma.

La mia prima gravidanza ha iniziato a muoversi anche prima della 18a settimana.

Sì, ho anche da qualche parte intorno alla 15a settimana

Per quanto tempo il bambino inizia a muoversi

Per quanto tempo un bambino inizia a muoversi dipende dalle caratteristiche della gravidanza

Il periodo di occorrenza del primo rimescolamento

Il primo movimento dell'embrione si verifica alle settimane 8-9, ma la donna non sente ancora questa attività, perché lei è insignificante. Durante questo periodo, il cuore inizia a battere. Il bambino è la formazione delle terminazioni nervose necessarie per l'attività motoria, nonché fasci muscolari per un periodo di 10-11 settimane. I movimenti fetali sono ancora caotici e convulsi, perché mancanza di coordinamento.

La futura madre non sente ancora questi shock, perché la cavità uterina è piena di liquido amniotico in cui nuota il bambino. E poiché la dimensione del feto è piccola, non raggiunge le pareti dell'organo e la sua attività all'interno rimane invisibile.

Nel periodo da 11 a 15 settimane, il cervelletto e entrambi gli emisferi del cervello si formano nelle briciole, che sviluppa il coordinamento. Pertanto, il bambino sta già facendo movimenti con gli arti, ma la mamma non lo sente ancora.

Per quanto tempo il bambino inizia a muoversi in modo che queste voci siano palpabili? Secondo gli standard generalmente accettati, i primi tremori evidenti si verificano alle settimane 16-24.

Secondo il giorno della prima attività, il medico determina la data stimata di nascita. Per questo, vale la pena aggiungere 20 settimane in caso di prima gravidanza, e in quelle successive - 22. I dati ottenuti sono relativi. Un'ipotesi più accurata può essere fatta sulla base della data dell'ultima mestruazione, del periodo della prima agitazione e dell'esame degli ultrasuoni. La combinazione di questi dati consente al ginecologo di stabilire la durata della gravidanza

Ulteriore attività del bambino

La natura delle sensazioni nelle donne può variare

Man mano che il feto cresce, i suoi movimenti saranno più energici e frequenti. Diventeranno gradualmente familiari alla mamma. Il periodo da 24 a 32 settimane è considerato il periodo di massima attività. A questo punto, la vita delle briciole passa in una certa modalità. Gran parte della giornata - 16-20 ore, il bambino dorme e il resto del tempo è sveglio. Inoltre, l'attività della madre contribuisce alla cinetosi del bambino, pertanto si comporta con calma. Ma non appena una donna si siede o si sdraia, i movimenti all'interno diventano più pronunciati. Questo è particolarmente sentito durante il sonno notturno..

Le emozioni della madre sono fortemente influenzate dalle emozioni della madre, con il negativo che il bambino si calma e con gioia il bambino calcia attivamente.

In futuro, con i suoi tremori, il bambino può esprimere richieste. I movimenti attivi indicano che vuole che sua madre si muova, perché i suoi movimenti lo scuotono. Oppure una posa blocca il flusso di ossigeno, limita i movimenti, in questo caso il bambino segnala che la madre ha cambiato posizione. In futuro, i ritmi della donna e del bambino coincideranno, il disagio diventerà meno evidente.

Dopo 32 settimane, il feto aumenta in modo significativo e diventa affollato all'interno, quindi non si gira più. Durante questo periodo, si sentono solo tremori. La natura dei movimenti cambia in questo momento. I tremori rari diventano più dolorosi per la mamma. È possibile ridurre il disagio con lunghe passeggiate all'aria aperta..

La futura madre non dovrebbe dormire sulla schiena durante questo periodo, perché in questa posizione, la vena che fornisce ossigeno al bambino viene schiacciata.

Dalla natura dei tremori a partire da 32–33 settimane, la presentazione del feto può essere determinata: quando senti i colpi nell'addome inferiore - pelvico, sotto il torace - testa.

Ciò che influenza i tempi?

La prima agitazione può essere avvertita in momenti diversi. Influisce in modo significativo sullo stile di vita della futura mamma. Se è attiva e continua a lavorare durante la gravidanza, i primi tremori lievi del bambino potrebbero semplicemente passare inosservati.

Altri fattori che influenzano i tempi.

  • Il peso della mamma. Se una donna ha uno strato di grasso nello stomaco, può attutire i tremori iniziali. Movimenti più forti si sentiranno un po 'più tardi..
  • Fissazione della placenta. La sua posizione sulla parete anteriore dell'utero porta a un ritardo nella comparsa dei primi movimenti tangibili del feto, perché riduce la sensibilità.
  • Gravidanza successiva. Alla prima gestazione, la madre ascolta i suoi sentimenti ogni giorno. sono nuovi per lei. Con gravidanze ripetute, diventano abituali, quindi una donna potrebbe non rispondere immediatamente ai movimenti all'interno. Inoltre, l'utero con ogni volta successiva sempre più allungato, quindi le caratteristiche del processo motorio del bambino diventano meno pronunciate.

Più vicino alla data prevista, l'attività del bambino sta già diventando evidente, quindi non dovresti preoccuparti in anticipo. Il periodo di comparsa della prima agitazione è individuale.

Natura delle sensazioni

Le ragioni dell'aumento dell'attività sono la posizione scomoda della madre o lo stato emotivo della madre

Ogni donna descrive in modi diversi i primi movimenti delle briciole che sente. Ma tutti concordano sul fatto che questo è un sentimento di immensa felicità e gioia.

Le risposte comuni delle mamme che descrivono il primo scalpore:

  • farfalla che fluttua dentro;
  • carezza delicata;
  • solletico leggero o tremori;
  • tocco di piume.

La natura delle sensazioni dipende anche dal fisico della donna. Le mamme magre sentiranno i primi shock leggermente tangibili più velocemente.

A volte una donna confonde la prima agitazione con motilità intestinale, perché si sente un movimento di rotolamento particolare. Ma dopo un attento esame, diventa chiaro che ciò accade molto più in alto del presunto organo.

Caratteristiche del processo di shock

Man mano che il feto cresce, la frequenza dei tremori, la durata della veglia e il periodo di riposo, così come la natura della sensazione, cambiano. Inizialmente, c'è abbastanza spazio nell'utero, quindi i movimenti non sono così chiaramente percepiti, il bambino raramente tocca le pareti dell'organo. Pertanto, una donna nel periodo da 24 a 26 settimane corregge grandi interruzioni tra i movimenti attivi all'interno. A volte la loro durata può essere di un giorno. Ma questo non significa che il feto abbia smesso di muoversi, si muove semplicemente nel liquido amniotico.

A partire dalla settimana 28, il bambino si muove molto più spesso, i suoi tremori vengono avvertiti fino a 10 volte in 3 ore. Questo è un processo naturale e regolare..

Standard di movimento

Per tenere traccia della regolarità dei movimenti fetali, la futura mamma dovrebbe contare i movimenti durante il giorno e registrare la durata delle pause tra di loro. In questo caso, è necessario registrare il tempo di ogni decima spinta.

Se una donna crede che il periodo di calma si sia trascinato, dovrebbe cambiare la sua posizione corporea, mangiare, perché la nutrizione attiva il bambino. Quindi è necessario fissare la frequenza dei movimenti per 2 ore. Se il numero totale di shock è compreso tra 5 e 10 volte, tale mobilità è considerata entro limiti normali.

Se non c'è movimento durante questo periodo, la donna dovrebbe camminare un po 'e poi sdraiarsi. Queste manipolazioni aiuteranno a provocare attività briciole.

In assenza di agitazione per 3 ore o più, è necessario consultare uno specialista e la consultazione è necessaria anche se l'attività del bambino è ridotta.

Araldo pericoloso

Arsi ansiosi - Movimenti caotici tempestosi

Uno dei motivi di preoccupazione è l'eccessiva attività del bambino, che è accompagnata da violenti movimenti caotici, che non si erano mai visti prima. Ma allo stesso tempo, non dovrebbero essere confusi con shock periodici, con l'aiuto del quale il bambino fa segni in modo che la mamma cambi la sua posizione. Le ragioni di una maggiore attività possono essere diverse. Identificarli aiuta la diagnostica speciale. In caso di deviazioni, il medico prescrive la terapia.

Un sintomo pericoloso è anche la mancanza di attività per 10 ore. Questo sintomo indica ipossia, cioè il bambino sperimenta la fame di ossigeno.

La patologia si presenta in 2 forme:

  • acuta: la situazione è complicata e richiede cure mediche immediate;
  • cronico: il trattamento è necessario, ma la condizione non è critica.

Con l'ipossia, il bambino inizia inizialmente a correre e si muove anche violentemente, ma dopo un certo periodo di movimento, scompaiono completamente. Per eliminare la fame di ossigeno, viene eseguita una terapia speciale, ma in alcuni casi il problema del parto immediato viene risolto al fine di salvare il bambino. Quando è necessario farlo, il medico decide in base allo stato della madre e del bambino.

Sapendo per quanto tempo un bambino inizia a muoversi e che aspetto hanno questi movimenti, puoi facilmente riconoscerli. Pertanto, non devi farti prendere dal panico e ingannarti in anticipo. Tutto accade in tempo. E in caso di dubbio, puoi consultare un medico per un consiglio.

Up