logo

Esistono diversi metodi per calcolare la durata della gravidanza e del parto, abbastanza precisi, ma non dando date "infallibili" assolute. Nove mesi di calendario o dieci mesi lunari (28 giorni ciascuno) è la norma che tutti conoscono. Ma è anche noto allo stesso modo che le deviazioni in una settimana o 10 giorni sono abbastanza probabili, dal momento che la data esatta del concepimento è raramente nota. Come, dopotutto, considerare l'età gestazionale e ciò che è considerato una deviazione dalla norma della durata della gestazione? Questo sarà discusso ora.

Punti di riferimento e deviazioni

Il parto è considerato prematuro se la gravidanza non ha raggiunto le 27 settimane. E il parto dopo 42 settimane - questa è la cosiddetta perenashivanie. Quanto dura una gravidanza normale per le donne? Si ritiene che questo standard sia di 40 settimane (circa nove mesi di calendario). Da qui, 6 mesi sono 28 settimane e 36 settimane sono 8 mesi..

Se una donna non conosce esattamente il giorno del concepimento, il periodo di probabile nascita viene calcolato secondo il seguente schema: vengono aggiunti 10 giorni al primo giorno dell'ultima mestruazione e quindi viene preso un periodo di tre mesi. Di conseguenza, otteniamo la data di consegna.

Aiuta a determinare la data di "X-day" l'inizio dell'agitazione. I primi tremori stessi iniziano già dalla quinta alla sesta settimana dal momento della fecondazione, ma la loro donna non sente. Le sensazioni oggettive dell'agitazione diventano nel mezzo del periodo di gravidanza. Quanto tempo può durare una gravidanza in settimane tenendo conto di questo fenomeno. Si ritiene che la mamma, in attesa del primogenito, noti i primi tremori a 20-21 settimane e quando si trasportano il secondo e i successivi bambini, si sentono movimenti, a partire dalla 18a settimana.

Quanto dura una gravidanza: considera le dimensioni dell'addome e dell'utero

Ad ogni esame preventivo, a partire dal secondo trimestre, il medico misura la circonferenza addominale dei suoi reparti. Questo è un indicatore importante del benessere del bambino, che indica che il feto cresce secondo la norma.

Gli operatori sanitari dispongono di tabelle speciali in base alle quali le cifre sono verificate nella realtà e idealmente. Sapendo quanto dura la gravidanza in giorni, qual è il volume dell'addome, riassumendo questi dati con una serie di altri indicatori oggettivi, il medico fa una conclusione sui tempi del parto.

Sulla base di sole misurazioni esterne, tali conclusioni non possono essere impeccabili, poiché il volume dell'addome è una cosa soggettiva, dipende dalla costituzione della donna, dalla quantità di liquido amniotico, da come si trova il bambino nell'utero e da una serie di altri fattori. In media, nelle madri di corporatura media, al momento del parto, il volume dell'addome è di 100-105 cm.

Un'idea più accurata dell '"età" del feto è data dalle misurazioni dell'altezza del fondo uterino. Un medico esperto sarà in grado di effettuare calcoli competenti secondo questi valori..

Concetto di DDP: data di nascita stimata

In medicina, esiste una cosa del genere: la data stimata di nascita. Questo è, di fatto, un riconoscimento: è impossibile determinare questo momento felice con assoluta precisione. Anche quando è noto il giorno del concepimento, molti fattori esterni possono influenzare il risultato finale e gli organismi delle madri sono individuali. E non solo le madri, ma anche i bambini, già nell'utero, mostrano gli inizi del personaggio, si comportano in modo diverso, si sviluppano con alcune caratteristiche, che influiscono anche sulla data di nascita.

40 settimane o 280 giorni, di solito indicati come periodo di gestazione, è il tempo dall'inizio (primo giorno) dell'ultima mestruazione. Ma è chiaro che in realtà, il concepimento non si verifica in questo giorno. La pratica dell'ostetricia suggerisce che il parto nell'80% dei casi avviene 38 settimane (266 giorni) dopo la fecondazione. Ma poiché il giorno dell'ultima mestruazione è una data più esplicita, i calcoli sono legati ad essa, inoltre, e i calcoli sono più facili da fare. Questo termine si chiama gestazionale (mestruale). E l'età esatta del feto, che è di circa due settimane in meno, si chiama fecondazione (ovulazione).

Quanto dura la gravidanza in giorni: calcoli entro la data di ovulazione

Un ruolo molto importante per il concepimento è giocato dal processo di ovulazione, cioè il rilascio dell'uovo dopo che il follicolo è maturato nella cavità addominale dall'ovaio. Durante questo periodo, l'uovo è pronto per la fecondazione ed è molto corto, circa un giorno o due. Quando si verifica l'ovulazione? 14 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Con un ciclo di 28 giorni, questo è solo il centro e con numeri leggermente diversi, le donne sanno che i giorni più fruttuosi nel senso del concepimento sono esattamente metà del ciclo.

Sembra che questo sia un suggerimento unico: poiché il concepimento è possibile in questo particolare giorno o due, non è difficile calcolare la data di nascita. Tutto sarebbe così, se non fosse per una circostanza: questa regola è generalmente osservata nelle donne con un ciclo regolare. Purtroppo, questa chiarezza non viene spesso osservata e, come detto sopra, anche con tale regolarità ideale, i singoli fattori a volte interferiscono.

I medici, nel calcolo, procedono da valori medi, quindi i limiti della norma per sopportare il feto sono piuttosto grandi: da 38 a 42 settimane.

Quanto dura una gravidanza in settimane? Ciò che è considerata una gravidanza posticipata?

Lo sviluppo del feto, e quindi in parte nel periodo della gestazione, è influenzato da molti fattori: ereditarietà, caratteristiche della morfologia del corpo, stato di salute della donna incinta, stato emotivo e psicologico, ambiente: sia biologico che sociale.

Una gravidanza è considerata prematura, in cui il parto si verifica prima della 38a settimana. Dopo il 42 ° - spostato. A volte queste deviazioni sono di natura "virtuale": in effetti, il bambino è sano, in tempo, solo i medici non sono in grado di stabilire la data esatta del concepimento e calcolare le date rimanenti.

Ma c'è un impatto reale su cose come disturbi muscolari, disturbi ormonali, patologie della struttura dell'utero, malattie della sfera ginecologica e del sistema endocrino e una serie di altri aspetti negativi. Di conseguenza, una donna è fisicamente pronta per il parto in seguito. A volte i fattori psicologici si sovrappongono a questo, semplicemente, la paura del processo, che inibisce anche in qualche modo l'approccio del parto.

Meno probabilità di cambiare nella seconda e nelle successive gravidanze: quindi l'apparato muscolare è più pronto per il parto ed emotivamente la donna è un po 'più facile da sintonizzare.

Quanti giorni, settimane e mesi dura una gravidanza??

Con assoluta precisione, non riuscirai a determinare la data di nascita. Forse calcolerai il limite di età materna nel modo più accurato possibile o il giorno del parto coinciderà semplicemente con la data calcolata da te, ma di sicuro nessuno dirà quando partorirai. Dopotutto, dipende da molti fattori. E anche se inserisci quel piccolo numero di donne che conoscono esattamente il giorno del concepimento o la data dell'ovulazione, non puoi ancora prevedere quanto sarà veloce lo sperma, quanti giorni questo uovo particolare si sposterà attraverso le tube di Falloppio, quando verrà impiantato esattamente, quanto ci vorrà feto per il pieno sviluppo nel grembo materno e quando il bambino è pronto a mostrarsi in questo mondo. In ogni singolo caso, questi processi possono richiedere tempi diversi. Tuttavia, gli ostetrici hanno calcolato il "gold standard" su cui ci si può concentrare.

Gli scienziati stimano che nella maggior parte dei casi (70-80%), 266 giorni o 38 settimane passano dal momento della fecondazione all'inizio del travaglio. Tuttavia, la difficoltà nel calcolare la durata della gravidanza e la data stimata di nascita in ogni singolo caso è che le donne, di regola, non conoscono proprio questo giorno del concepimento o dell'ovulazione. Ma quasi tutti ricordano la data dell'ultima mestruazione, quindi è lei (il giorno in cui è iniziata) ed è presa come base per il calcolo: trascorrono 40 settimane o 280 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione alla consegna, dicono i ginecologi. Ma poiché non esiste ancora una vera gravidanza il primo giorno delle mestruazioni, il termine calcolato in questo modo si chiama mestruale (o gestazionale), ma in realtà il feto è più corto di circa 2 settimane (questo termine si chiama ovulazione o fecondazione).

Posticipata gravidanza

Gravidanza: 41 settimane, 42 settimane?

Posticipata gravidanza

Sono trascorsi nove mesi. E il tuo bambino non ha fretta di nascere. Perché? E cosa dovrebbe fare la mamma?

Molte donne che non iniziano a partorire dopo 40-41 settimane avvertono ansia. Ogni nuovo giorno si estende, sembra, infinitamente lungo. Si lamentano: "Un giorno, come un'intera settimana!"

La mamma si calmerebbe, ma come puoi rilassarti? I medici spaventano i problemi con il bambino e la stimolazione del parto. Tormentato dal pensiero se prevale?

I parenti sono allarmati e amici e conoscenti chiamano con invidiabile regolarità la domanda: "Bene, con chi congratularmi con te?"

Gravidanza pretermine?

Per iniziare, decidiamo i tempi. La gravidanza media normale rientra in un intervallo abbastanza ampio: 40 settimane dal primo giorno dell'ultima mestruazione (o 38 settimane dal giorno del concepimento), più o meno 2 settimane. E poiché la maggior parte delle donne non ricorda esattamente il giorno del concepimento, è consuetudine concentrarsi su 40 settimane.

La consegna alla settimana 37-42 non è considerata in anticipo o in ritardo. La gravidanza, che dura 42 settimane o più e termina con la nascita di un normale bambino a tempo pieno senza segni di sovrascrittura, è chiamata prolungata. Si trova due volte meno del perenashivaniya. In ogni caso, non fatevi prendere dal panico.

Ogni donna ha il suo limite superiore al normale periodo di lavoro. Cosa la definisce?

Se il ciclo delle mestruazioni è superiore a 28 giorni (dal primo giorno di una mestruazione al primo giorno del successivo), una gravidanza di oltre 40 settimane è normale.

In questo caso, più giorni nel ciclo, più a lungo puoi spostarti senza paura. Nelle donne con un ciclo inferiore a 28 giorni, una gravidanza di 36-40 settimane è normale.

Se il primo trimestre di gravidanza si è verificato con qualche complicazione, c'è una probabilità della sua estensione senza segni di portabilità. Il bambino in questo caso, per così dire, ottiene ciò che ha ricevuto nelle prime fasi.

Se nella famiglia della futura madre, qualcuno ha avuto un bambino per più di 40 settimane, allora con un certo grado di probabilità ci si può aspettare da lei. C'è un bioritmo ereditario dello sviluppo intrauterino del bambino, e quindi l'inizio del parto.

Se una donna si è data l'ordine di dare alla luce, ad esempio, quando il marito ritorna da un viaggio d'affari o il medico lascia le vacanze, il suo corpo può adattarsi a questa condizione.

Segni di sovraccarico

Ma ci sono ancora casi di gravidanza davvero posticipata. Questa situazione di solito richiede una consegna rapida e la manodopera non dovrebbe avere fretta di iniziare.

Ciò che rallenta il parto e indica chiaramente un cambiamento?

  • Una forte riduzione del volume del liquido amniotico è un prerequisito per lo sviluppo del travaglio debole.
  • L'assenza di "acqua frontale" (la cosiddetta "bolla piatta" che si adatta alla testa del bambino) inibisce il parto e rallenta l'apertura della cervice.
  • La cervice acerba a 40 settimane indica un'alta probabilità di gravidanza.
  • Le ossa dense del cranio del bambino, le cuciture strette e le fontanelle complicano il periodo frenetico - ci vorrà molto più sforzo da parte della madre e del bambino.
  • L'assenza di scaglie di grasso di formaggio nel liquido amniotico (secondo gli ultrasuoni) indica la pelle secca del bambino, che indica la prevalenza.
  • I segni dell'invecchiamento della placenta, che sono facilmente determinati dagli ultrasuoni, indicano che la placenta non può più far fronte alle esigenze di un bambino in crescita.
  • Il liquido amniotico torbido dal meconio (il primo scarico intestinale del bambino) (secondo gli ultrasuoni) indica la carenza di ossigeno del bambino.

Ragioni per il sovraccarico

Quali sono i motivi per il rinvio della gravidanza?

L'aspetto medico della riprogrammazione

I medici ritengono che il ritardo nella gravidanza si basi sulla mancanza di "prontezza biologica" del corpo della madre per il parto. Ciò è dovuto a una violazione delle funzioni del sistema nervoso centrale della madre e del bambino e (o) della funzione regolatoria della placenta.

L'immaturità del sistema immunitario fetale, la carenza di vitamine C, P, E e il gruppo B contribuiscono anche all'eccesso di cibo, alle malattie endocrine, al metabolismo dei grassi alterato, all'aborto, ad alcune malattie degli organi genitali e alle lesioni mentali.

Anche l'eredità gioca un ruolo: se qualcuno in famiglia ha avuto aborti spontanei durante la gravidanza, c'è una probabilità di sovraesposizione. I test clinici del sangue e del liquido amniotico possono confermare squilibri ormonali e disturbi nei processi energetici intracellulari..

Ma un controllo medico troppo stretto di per sé può anche ritardare la consegna. La cosiddetta "impreparazione biologica" per il parto nella maggior parte dei casi è una conseguenza di alcuni problemi e paure della madre. Perché il parto può essere stimolato con mezzi sia medici che psicologici.

Il parto potrebbe non iniziare a causa delle paure di varie mamme. Ad esempio, la minaccia dell'aborto porta spesso al fatto che inizia a comportarsi in modo tale da ridurre al minimo tutti i processi che provocano un aborto o una nascita prematura. È molto buono per portare una gravidanza, ma interferisce con il parto.

Tali processi prenatali, come aumento del tono dei muscoli uterini, contrazioni del messaggero, ammorbidimento e levigazione della cervice, collegano la mente della donna alla paura di perdere un bambino.

Per stimolare il parto, includi nella tua vita tutte quelle azioni che sono state escluse durante il periodo di pericolo: lunghe camminate, salire le scale, ginnastica, nuoto. Non trascurare la vita intima. In una parola, rilassati e preparati per il parto!

Le paure inconsce del parto non sono rare. Lavorano in modo produttivo con le paure durante i corsi di formazione prenatale, e anche le consultazioni individuali con uno psicologo aiuteranno. Se la futura mamma ha condotto uno stile di vita molto attivo durante la sua gravidanza, e poco prima della nascita si è rilassata e ha iniziato a godere, la gravidanza potrebbe essere ritardata.

Tutto va bene in tempo e prima della nascita è normale non provare affaticamento durante la gravidanza. Il controllo costante sulle manifestazioni della nascita in avvicinamento può essere troppo fastidioso. Non partorisce in tempo.

Distraiti dalle aspettative di pianificare e implementare qualsiasi attività commerciale. Ad esempio, è bene iniziare a preparare una dote per un bambino, far brillare il "nido di famiglia", camminare ogni giorno a lungo o fare una visita.

Molto spesso, i parenti si precipitano e infettano i loro futuri genitori con la loro ansia. Se l'eccitazione si intensifica, non sarà fuori luogo consultare un buon specialista o fare un'ecografia per determinare la presenza o l'assenza di segni di una gravidanza davvero posticipata. Se non vengono rilevati (anche per un periodo di 41-42 settimane), c'è ancora tempo.

Il fattore più preciso che richiede un intervento rapido è la presenza di sospensione di meconio nel liquido amniotico (secondo gli ultrasuoni) e un peggioramento della frequenza cardiaca del bambino. Quindi è utile che la madre sia anche un po 'spaventata per il bambino in modo che la nascita abbia inizio. In ogni caso, è richiesta la supervisione medica professionale e, possibilmente, la stimolazione farmacologica dell'inizio del travaglio.

Parla della consulenza familiare con il coniuge e altri familiari adulti. Puoi esprimere i tuoi sentimenti e sentimenti accumulati in una tale conversazione, conoscere i sentimenti degli altri.

Succede che la paura del futuro padre per il parto e la nascita di un bambino crea un senso di insicurezza di una donna, specialmente se è abituata a ricaricare questa fiducia da suo marito. Quindi una conversazione sincera e riservata, e talvolta persino una resa dei conti (con la riconciliazione obbligatoria, ovviamente) avranno l'effetto terapeutico desiderato e atteso da tempo.

Test mammario

Siediti o sdraiati in una posizione comoda, rilassati, imposta l'orologio nelle vicinanze. Irrita i capezzoli e le areole con le dita 5-6 volte per 1 minuto ogni 3 minuti. Appoggia la mano sullo stomaco per tenere traccia delle contrazioni..

risultati:

  • Il test è considerato positivo se la contrazione dell'utero appare nei primi 3 minuti dall'inizio dell'irritazione del capezzolo e ci saranno almeno 3 contrazioni entro 10 minuti.
  • Se il test è negativo per 40 settimane, c'è una tendenza al superamento.
  • Se il test mammario è chiaramente positivo (dopo un minuto di stimolazione, l'utero reagisce con contrazioni attive) e per qualche motivo la nascita non inizia, il bambino deve rimanere un po 'più a lungo nella pancia di sua madre. Il parto inizierà non appena il bambino sarà pronto per la nascita.

Il pericolo di sorpasso?

I bambini posposti sono ipersensibili alla carenza di ossigeno a causa di un alto grado di maturità cerebrale. Se la placenta non fornisce ossigeno sufficiente al bambino, può sviluppare una condizione grave.

Le ossa dense del cranio si adattano peggio al canale del parto della madre, il che aumenta il rischio di lesioni alla nascita. Nei bambini posposti, si verifica spesso una complicazione come l'aspirazione del liquido amniotico (liquido amniotico ritardato nei polmoni).

Quanti giorni dura la gravidanza dal giorno del concepimento?

La maggior parte delle donne ricorda in seguito il difficile periodo della gravidanza come il momento più felice, un periodo di tempo luminoso, pieno di sensazioni sorprendenti e scoperte affascinanti. Nel mondo è difficile trovare una donna che non vorrebbe rivivere di nuovo questi sentimenti. Sono saldamente integrati nella memoria. Qual è il termine per trasportare un bambino e quanto tempo impiegherà, lo diremo in questo articolo.

Il periodo prima del parto in numeri

La gravidanza dal giorno del concepimento al giorno della nascita può avere una durata diversa. Il giorno definito come giorno di nascita previsto è solo una linea guida approssimativa che consente ai medici e alla futura mamma di non perdersi nei tempi.

In ostetricia, è consuetudine calcolare la durata della gravidanza secondo la regola Negale. Indica che la gravidanza dura esattamente 280 giorni dall'inizio del ciclo. In altre parole, il conto alla rovescia inizia dal primo giorno dell'ultima mestruazione, avvenuta prima della gravidanza.

Come sapete, il concepimento è molto probabilmente nel giorno dell'ovulazione o entro un giorno dopo. L'ovulazione si verifica a metà del ciclo e quindi dal concepimento al parto passano in media 38 settimane o 266 giorni.

  • mestruazione
  • Ovulazione
  • Alta probabilità di concepimento

L'ovulazione si verifica 14 giorni prima dell'inizio del ciclo mestruale (con un ciclo di 28 giorni - il 14 ° giorno). La deviazione dal valore medio è spesso, pertanto, il calcolo è approssimativo.

Inoltre, insieme al metodo del calendario, è possibile misurare la temperatura basale, esaminare il muco cervicale, utilizzare test speciali o mini microscopi, eseguire test per FSH, LH, estrogeni e progesterone.

Stabilire senza ambiguità il giorno dell'ovulazione può essere fatto mediante follicolometria (ultrasuoni).

  1. Losos, Jonathan B.; Raven, Peter H.; Johnson, George B.; Cantante, Susan R. Biology. New York: McGraw-Hill. pp. 1207-1209.
  2. Campbell N. A., Reece J. B., Urry L. A. e. un. Biologia. 9 ° ed. - Benjamin Cummings, 2011.-- p. 1263
  3. Tkachenko B. I., Brin V. B., Zakharov Yu. M., Nedospasov V. O., Pyatin V. F. Fisiologia umana. Compendio / Ed. B.I. Tkachenko. - M.: GEOTAR-Media, 2009.-- 496 s.
  4. https://ru.wikipedia.org/wiki/Ovulation

È consuetudine calcolare la gravidanza per mesi ostetrici, che differiscono dal mese di calendario, familiare alla maggior parte delle persone. Nel mese di calendario, ci possono essere 30 giorni e 31 giorni, il mese più corto - febbraio - in genere è di 28 e negli anni bisestili - 29 giorni. Il mese ostetrico è esattamente di 4 settimane, indipendentemente da come viene chiamato sul calendario.

Pertanto, 9 mesi di gravidanza in termini popolari sono 10 mesi ostetrici, o esattamente 40 settimane dall'ultima mestruazione o 38 settimane dalla data del concepimento.

L'intero periodo è diviso in tre periodi principali, ciascuno dei quali è chiamato trimestre. Il primo trimestre è il tempo che va dall'inizio della gravidanza a 13 settimane. Durante questo periodo, si verificano i processi più importanti: la posa degli organi e dei sistemi del bambino, la loro formazione. Il secondo trimestre è il periodo dalle 14 alle 27 settimane, durante questo periodo il bambino cresce intensamente, l'interazione nel lavoro di tutti i suoi organi viene messa a punto. Durante il terzo trimestre dalle 28 alle 40 settimane, il bambino aumenta di peso e si prepara alla nascita.

Ciò che influenza i tempi?

La gravidanza può durare e 38 settimane ostetriche e 40 e persino 42 settimane. Tutti questi termini indicano che il bambino è a tempo pieno, pronto per la nascita. La gravidanza da 42 a 43 settimane è considerata posticipata. Alla data prevista di nascita, calcolata secondo la regola Negale, secondo le statistiche, nasce solo il 5% dei bambini. Perché una donna ha una gravidanza più lunga e un'altra in meno?

La risposta a questa domanda è sconosciuta alla medicina. Le persone religiose affermano in questo caso che solo le forze superiori sanno quando il bambino dovrebbe apparire sulla terra. I medici ritengono che la durata della gravidanza sia influenzata dalla durata del periodo di impianto, quando l'ovulo si sposta lungo la tuba di Falloppio verso l'utero, la durata dell'impianto e anche durante il corso della gravidanza.

Quindi, le donne che sono nate a 43 settimane di gravidanza hanno maggiori probabilità di portare il loro bambino più delle 40 settimane standard. Le cause ereditarie di prolungamento della gestazione sono tra le più probabili.

È stato a lungo notato che la gravidanza dura più a lungo nelle donne che conducono uno stile di vita calmo e misurato. Le donne incinte irreprensibili hanno la capacità di rimproverare i loro bambini, mentre le donne eccitabili e nervose più spesso partoriscono prima di 39 settimane di gravidanza.

Si noti che le donne che hanno paura del dolore del parto partoriscono più tardi rispetto alle donne che sono mentalmente preparate per il parto. La durata della permanenza intrauterina del bambino può essere influenzata dallo stato di salute della madre e del feto, dallo stato della placenta, dalle caratteristiche nutrizionali e dallo stile di vita della futura madre.

Più spesso di altre, le donne che hanno deciso una prima nascita dopo 36 anni hanno un bambino e la nascita prematura si verifica più spesso nelle donne che hanno già diversi figli.

Componenti di processi naturali

Gli scienziati hanno calcolato e scoperto che un giovane ha bisogno di essere nel grembo materno per almeno 16 mesi dal momento del concepimento per uno sviluppo più completo. Quindi i ragazzi e le ragazze nasceranno più forti, pronti a respingere tutte le minacce di un ambiente aggressivo, avendo sviluppato l'istinto di autoconservazione e sopravvivenza.

Ma le caratteristiche anatomiche della struttura del corpo femminile non consentiranno a un bambino così grande di passare attraverso il canale del parto, quindi la natura si è assicurata che la gravidanza sia durata il più a lungo possibile in modo che il bambino potesse nascere naturalmente.

Si ritiene che i primi 7 mesi dopo la nascita del bambino continuino a svilupparsi allo stesso ritmo che la natura gli aveva dato nell'utero, e quindi l'intensità dei processi e i ritmi biologici del corpo del bambino cambiano, rallentano, diventano più "terreni".

40 settimane è la durata ottimale della gravidanza. Dopo 42 settimane, il bambino si sente a disagio in un utero angusto, dove la quantità di acqua diminuisce e una placenta usurata non può più nutrire completamente il bambino e fornirgli ossigeno. La nascita pretermine prima della 37a settimana di gravidanza è una minaccia diretta alla sopravvivenza del bambino, perché i suoi polmoni non sono ancora considerati maturi, il sistema nervoso non è pronto a lavorare al di fuori dell'addome della madre e la quantità di tessuto adiposo sottocutaneo non può garantire che il bambino possa mantenere la giusta temperatura corporea in una nuova per lui habitat.

Stimolazione alla nascita

Qualche anno fa in ostetricia era considerata una pratica abbastanza normale e comune stimolare il travaglio per tutte le donne che attraversavano la data indicata come data prevista di nascita. Tuttavia, un numero enorme di complicazioni nel lavoro e l'ulteriore sviluppo di bambini che sono stati "affrettati" a nascere, hanno fatto pensare ai medici che l'interferenza con le leggi della natura non potesse finire in qualcosa di buono per una persona.

Pertanto, ora ricorrono alla stimolazione del travaglio solo in casi estremi, quando un'ulteriore permanenza intrauterina può rappresentare un pericolo per la vita e la salute del bambino o di sua madre. A poco a poco, la medicina progressiva inizia a trovare un linguaggio comune di natura saggia, ma il principio di non interferenza nelle leggi dell'universo diventa il principio principale.

La nascita di un bambino è uno dei più grandi misteri e misteri, quindi solo il bambino stesso sa esattamente quando verrà il suo giorno.

Su quanti giorni dura una gravidanza dal giorno del concepimento, guarda il prossimo video.

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Quante settimane una donna ha una gravidanza?

Ogni donna, dopo aver appreso della gravidanza, inizia a contare le settimane e i giorni al fine di determinare la probabile data di nascita. Anche il medico che conduce la gravidanza la aiuta in questo. Naturalmente, nessuno può garantire che una donna incinta avrà un bambino in un giorno specifico, perché anche quando si conosce il momento esatto del concepimento, la durata della gravidanza è completamente sconosciuta per quanto tempo il bambino si svilupperà e crescerà nella pancia di sua madre prima decide di nascere.

La data prevista di nascita (DA) dipenderà da molti fattori diversi e, in ogni caso, il calcolo della durata della gravidanza nelle donne viene effettuato individualmente.

Quante settimane le donne incinte passano dal concepimento?

Come sapete, la gravidanza dura 9 mesi. Ma, quando questo periodo viene confrontato per settimane con il calcolo del DA, si scopre che differiscono, dal momento che 9 mesi sono solo 36 settimane e non 40 o 42, secondo i medici. Come posso spiegare questa differenza?

Esiste una gestazione ostetrica o lo "standard ostetrico d'oro". Questo periodo è determinato tenendo conto della durata dell'ovulazione e del ciclo mensile.

Viene preso in considerazione il tempo di ciclo medio: 28 giorni con ovulazione al centro o maturazione dell'uovo (per inciso, anche il mese ostetrico dura 28 giorni, a differenza del mese di calendario, della durata di 30 o 31 giorni).

Prima della nascita, dal momento del concepimento, il numero convenzionale di giorni, tenendo conto di questo metodo di calcolo, sarà di 280, cioè 40 settimane complete.

I medici parlano della convenzionalità di queste cifre, poiché è quasi certamente impossibile prevedere, anche durante il momento esatto dell'ovulazione, quanto velocemente lo sperma ha raggiunto il suo obiettivo e quando esattamente l'ovulo è stato fecondato. Ricorda che anche il passaggio di un uovo fecondato prima dell'impianto nella parete uterina attraverso le tube di Falloppio può essere diverso..

Quanto dura una gravidanza per le donne: metodi di base per determinare

Esistono diversi modi per determinare per quanto tempo una donna incinta con un feto cammina e determinare la data di nascita.

Metodo ostetrico

Il modo più popolare per determinare quanto dura una gravidanza è ostetrico. La data principale da cui una donna incinta inizia a contare è la data di inizio dell'ultimo ciclo mestruale. Perché viene applicata la formula Negele, tenendo conto del fatto che, tutti i 9 mesi e 7 giorni vengono aggiunti alla data dell'ultimo mese.

Calcoli ancora più semplici possono essere effettuati sottraendo i 3 mesi completi da questa data e aggiungendo anche una settimana.

Pertanto, è possibile calcolare l'età della gravidanza, ma non il concepimento. Poiché la gravidanza non si è ancora verificata al momento dell'inizio delle mestruazioni, vale a dire l'effettiva concezione con un calendario di 40 settimane si verifica solo a 3 settimane (poiché in media l'ovulazione si verifica 14-15 giorni dopo la fine del ciclo mestruale) e, di conseguenza, l'età gestazionale del bambino sarà inferiore di circa 2-3 settimane.

Metodo embrionale

Quando sai esattamente come l'ora e il giorno del concepimento, e l'ora e il giorno della maturazione dell'uovo, puoi utilizzare il metodo embrionale per calcolare il tempo di nascita e determinare la durata del processo in una donna incinta.

Molto spesso, la cifra approssimativa è di circa trentotto settimane o duecentosessantasei giorni. Tuttavia, questo metodo di applicazione non viene praticamente utilizzato, poiché non molte future madri possono comunicare al medico questi dati.

Nel calcolo del periodo ostetrico della gravidanza, di norma, viene presa in considerazione solo la durata media delle mestruazioni con l'ovulazione nel mezzo (per 14-15 giorni).

Pertanto, quando si verificano malfunzionamenti nel ciclo, periodi irregolari o il ciclo dura meno o più di 28 giorni, sarà necessario prendere in considerazione tutte queste sfumature (quando il ciclo è inferiore, quindi prendere il numero richiesto di giorni per il calcolo proposto e quando è più lungo, quindi Inserisci).

Inoltre, in un secondo momento, la data stimata di nascita è determinata anche da:

  • Secondo i movimenti del bambino - un modo piuttosto inaffidabile e impreciso. C'è un'opinione secondo cui quando una donna incinta indossa il primo bambino, quindi fino alla data, se ha iniziato a sentire la sua prima agitazione nello stomaco, è necessario aggiungere 5 mesi (ostetrico completo) e quando non si verifica la prima gravidanza, quindi 5,5 mesi, poiché al primo i movimenti, di regola, possono essere osservati a 20-22 settimane e in quest'ultima - a circa 18 settimane. Pertanto, riceverai la durata approssimativa della gravidanza e la data della nascita imminente. Ma queste cifre saranno abbastanza relative, poiché la maggior parte delle donne non riconosce immediatamente il movimento del bambino, sono confuse con la motilità o le contrazioni intestinali, mentre tutto è abbastanza individuale.
  • Dopo il trimestre (14-16 settimane) e oltre, il medico può determinare le date approssimative, tenendo conto del consueto esame, dell'altezza del fondo uterino e del volume dell'addome (per qualsiasi periodo specifico, una donna incinta ha speciali norme specifiche).
  • La diagnosi ad ultrasuoni può anche aiutare nei calcoli - in base a parametri specifici, come la lunghezza delle ossa, la circonferenza dell'addome e della testa, KTR e altri, il medico sarà in grado di determinare sia l'età gestazionale che l'età gestazionale del feto con una precisione di 3 giorni.

Ma tutto ciò è soprattutto metodi aggiuntivi e ausiliari, tranne due principali.

Norme e durata della gravidanza

Naturalmente, la possibile data di nascita è chiamata quella possibile, poiché il bambino non dovrebbe e non può esattamente nascere ogni giorno alla data calcolata da te.

Le nascite naturali e normali si verificano più spesso tra 30-42 settimane. È in questo momento che la gravidanza è a tempo pieno, poiché tutti i principali sistemi e organi del feto sono maturati e sviluppati, quindi è pronto per nascere. Al momento, tra l'altro, questa durata è stata aumentata da 37 a 43 settimane.

Quando la gestazione dura più a lungo di queste date, i medici inizieranno a prepararti per la stimolazione artificiale del travaglio, poiché si tratta di una gravidanza posticipata.

Questa condizione è piuttosto pericolosa della nascita prematura, perché dopo 42 settimane la placenta inizia a invecchiare, questo può portare a problemi significativi con la respirazione e l'alimentazione del bambino e anche altri processi sono disturbati..

Ci sono molte ragioni per questo:

  • in alcuni casi, metabolismo o ereditarietà;
  • in alcuni casi, il colpevole è lo sfondo ormonale;
  • alcune malattie in una donna di natura endocrina o ginecologica;
  • possibilmente ritardato sviluppo fetale;
  • leggerezza psicologica per il parto e altri fattori.

Tuttavia, essendo sotto la supervisione di un medico, è possibile controllare la situazione.

Molto più complicata è la situazione con gravidanza pretermine o parto prematuro. Pertanto, viene determinata la nascita di un bambino prima di 37 settimane. Molto spesso, nei bambini prematuri, tutti i parametri (standard di sviluppo, peso, altezza) sono più bassi del necessario, perché hanno bisogno di cure mediche di emergenza o di cure speciali e supervisione, tenendo conto del termine.

La nascita pretermine si verifica per vari motivi:

  • durante lesioni fisiche, cadute, lesioni;
  • con disturbi ormonali;
  • quando la cervice è debole e non riesce a trattenere il feto;
  • durante l'infiammazione nella cervice o nella vagina;
  • durante grave shock nervoso, stress emotivo.

La madre natura non ha invano determinato il periodo specifico richiesto nell'utero materno affinché il bambino si sviluppi e cresca completamente, e quando la gestazione dura meno o più del previsto, ciò crea alcuni rischi ed è un pericolo sia per la madre che per il feto.

Quali fattori influenzano la durata della gravidanza?

Molte sfumature e vari fattori influenzeranno la durata del bambino.

Numero di gravidanze

C'è un'opinione secondo cui la prima gravidanza può essere la più lunga e le successive sono più piccole delle precedenti. C'è anche un'opinione secondo cui le donne che danno alla luce il loro primo figlio hanno una maggiore probabilità di essere incinta. Naturalmente, questo è abbastanza probabile durante l'impreparazione psicologica della madre stessa.

E per quanto riguarda il rapporto tra il numero di gravidanze e la loro durata, i medici confutano questa opinione, lasciando la possibilità di nascite successive solo quando la seconda gravidanza si verifica immediatamente dopo la precedente. Dal momento che se passano un paio d'anni, il corpo della donna percepirà di nuovo la gravidanza come la prima.

Numero di frutti

Quando una donna ha una gravidanza multipla (tripla o gemella), il più delle volte, il parto può iniziare 7-14 giorni prima rispetto a una singola gravidanza.

La maggior parte dei gemelli nasce a 37 settimane o prematuramente e la durata delle gravidanze per terzine è di circa 34-35 settimane.

Genere del bambino

Un'altra opinione affermativa è che quella che stai aspettando può influenzare la durata della gestazione: una ragazza o un ragazzo. Alcuni medici affermano che i ragazzi adorano fare tardi, mentre altri, al contrario, sono convinti che le ragazze non abbiano fretta di nascere. Ma gli esperti affermano che il genere del bambino non influisce realmente sulla durata della gravidanza.

complicazioni

Durante la presenza di alcune patologie o malattie, è probabile che la gravidanza sia posticipata, così come la nascita prematura - tra questi ci sono processi infettivi e infiammatori, gravi interruzioni ormonali o altre malattie di natura cronica e acuta e malfunzionamenti nei sistemi principali (endocrino, cardiovascolare, sistema nervoso centrale) ) e insufficienza istmico-cervicale e placenta previa, ecc..

Ciclo mensile

Per un punto di riferimento, questo è un tipo di punto di riferimento. Come accennato in precedenza, durante il ciclo mensile medio, della durata di 28 giorni, la durata della gravidanza dovrebbe essere di circa 40 settimane.

E quando il ciclo di una donna è più lungo, ad esempio 35 giorni? Quell'ovulazione avverrà in circa 17-18 giorni. Quando il ciclo è inferiore, in questo caso l'ovulazione si verificherà prima (entro 10-20 giorni). Di conseguenza, al fine di determinare la data stimata di consegna nel primo caso, il medico aggiungerà la differenza in giorni alla data di conteggio e in quest'ultimo - sottrarla.

Stile di vita

Eventuali cattive abitudini (droghe, fumo, alcol) influiscono in modo abbastanza negativo sulla crescita intrauterina del feto e direttamente sulla gravidanza. Lo stress eccessivo, l'eccitazione, le emozioni negative, le esperienze possono anche causare una nascita prematura. Uno stile di vita molto amorfo - al contrario, sarà la ragione.

Mancanza di elementi utili e vitamine, malnutrizione, mancanza di rispetto del regime, mancanza di attività fisica e molti altri fattori - tutto ciò crea anche un certo effetto sulla durata della gravidanza.

Secondo le statistiche, solo il 5% delle donne dà alla luce bambini in una data chiaramente definita. In tutte le altre situazioni, il tempo reale del parto non coincide con il tempo stimato, quindi i bambini decidono da soli quando devono nascere. Osserva periodicamente il medico, segui tutti i suoi appuntamenti in modo che la gravidanza sia un periodo di tempo piacevole e facile e la nascita abbia luogo esattamente nel momento in cui è necessario.

Quanto dura una gravidanza per le donne?

Mentre aspettano un bambino, molte donne si chiedono per quante settimane dura una gravidanza. Per molti scopi sono necessarie informazioni accurate sulla latenza. Con il suo aiuto, puoi calcolare quando finisce la tossicosi, la data della prima agitazione e il tempo stimato di nascita del bambino.

Durata della gravidanza nelle donne

Un ostetrico aiuterà a determinare l'età gestazionale nella fase iniziale. Esamina la donna durante la prima visita manualmente e stima le dimensioni dell'utero per capire a quale periodo di gravidanza corrisponde. Il ginecologo, quando fissa la scadenza, tiene conto del primo giorno dell'ultima mestruazione - si ritiene che la mucosa uterina da questo momento inizi a prepararsi per la gravidanza.

Quindi quanti mesi dura una gravidanza normale dal concepimento? Poiché ogni organismo è individuale, è impossibile prevedere il processo fino a un giorno. La medicina a questo scopo utilizza uno standard con indicatori medi. Secondo gli standard generalmente accettati, i termini per portare un figlio sono:

  • in giorni - 266-280 giorni di calendario, la gravidanza dura dal momento della fecondazione al parto;
  • in settimane - 38-40 * settimane;
  • in mesi - 9 mesi secondo il calendario (o 10 mesi lunari con un ciclo di 28 giorni).

* 38 settimane - il periodo embrionale (durata della gravidanza dal momento della fecondazione al parto); 40 settimane - periodo ostetrico (la gravidanza viene calcolata dall'inizio dell'ultimo ciclo mestruale al parto).

Cosa può influire sulla durata della gravidanza?

Esistono numerosi fattori che possono influenzare la durata di una particolare gravidanza. Alcuni di essi sono al di fuori delle competenze della medicina, mentre altri sono abbastanza prevedibili e vengono presi in considerazione dal momento in cui vengono identificati. Questi fattori includono:

  • la condizione del feto e il suo sviluppo intrauterino;
  • salute materna durante la gravidanza;
  • stato psicologico di una donna incinta;
  • eredità.

I suddetti fattori possono influenzare il modo in cui procede la gravidanza ed essere la causa della nascita pretermine e del bambino nell'utero.

  • Una gravidanza pretermine è considerata quella che si è conclusa con il parto prima della 37a settimana di gravidanza. I casi di prematurità non sono rari, la frequenza della nascita precoce è fino al 16-20% di tutte le gravidanze.
  • La diagnosi di "gravidanza posticipata" viene di solito fatta dopo la 42a settimana di gravidanza, quando il termine va oltre il terzo trimestre. Si verifica molto meno frequentemente della gravidanza pretermine e rappresenta solo il 4% del numero totale di nascite.

Entrambe le condizioni rappresentano una minaccia sotto forma di nascite avverse e, in assenza di un controllo adeguato, possono influenzare seriamente non solo la durata della gravidanza, ma anche le condizioni della futura mamma e del suo bambino.

Gravidanza e ovulazione

Ogni donna può calcolare indipendentemente l'età gestazionale se conosce la data della sua ovulazione. Questo è l'unico giorno del mese in cui può verificarsi una gravidanza. In casi piuttosto rari, l'ovulazione si verifica due volte il 28 ° giorno del ciclo, in questo caso il ciclo femminile subisce cambiamenti.

Il calcolo del giorno dell'ovulazione è abbastanza semplice: è necessario aggiungere esattamente 14 giorni al primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale. In media, il ciclo femminile dura 28 giorni. Si scopre che l'ovulazione si verifica proprio nel mezzo del ciclo.

Se calcoliamo la durata della gravidanza dal giorno dell'ovulazione, si scopre che il portamento del bambino dura 266 giorni. Questa è una normale gravidanza a tempo pieno. Allo stesso modo, è possibile prevedere la data di nascita.

Una buona istruzione video su come calcolare la data di consegna:

Movimenti fetali e durata del lavoro

Un altro fattore che consente di chiarire il termine di nascita e la durata della gravidanza in generale, sono considerati movimenti fetali.

  • Nella prima gravidanza, la futura mamma può sentire il movimento per periodi di 20-22 settimane.
  • La seconda e le successive gravidanze consentono alla donna incinta di sentire il movimento del bambino tra 18-20 settimane.

Ma ogni bambino nell'utero, di regola, stabilisce il proprio ritmo di movimento specifico. L'attività di picco del feto arriva tra la 28 ° e la 37 ° settimana ostetrica. Il numero di tremori del bambino al giorno può contare almeno venti entro 12 ore.

Gravidanze secondarie e successive - differenze dalla prima

Sui forum delle giovani madri puoi trovare l'opinione che la seconda gravidanza procede un po 'più velocemente e più facilmente della prima. Questa affermazione non ha fondamento, poiché ogni nascita è un processo individuale e imprevedibile. La sequenza e il numero di gravidanze non influiscono sulla durata di un'aspettativa specifica di un bambino. Il parto può iniziare due settimane prima o dopo, o quando arriva la 40a settimana ostetrica, indipendentemente dal fatto che sia la prima gravidanza o meno.

Portare ragazzi e ragazze - ci sono differenze in termini?

L'affermazione che la gravidanza con un ragazzo e la gravidanza con una ragazza differisce in termini di tempo, si riferisce a una serie di segni popolari. Si ritiene che le ragazze siano nate un po 'prima del previsto e che i ragazzi "fino alla vittoria" stiano aspettando il giorno della nascita previsto. In realtà, questa opinione non è stata confermata dalle moderne teorie scientifiche. Il fatto di avere un figlio di un certo genere può influire sullo stato interno della futura mamma, che in alcuni casi viene notato dai riproduttologi. Ma sul corso e sulla durata della gravidanza, il sesso del nascituro non è interessato.

L'aspettativa dei gemelli: il termine per avere una gravidanza multipla

I futuri genitori in attesa della nascita di più bambini contemporaneamente hanno una domanda: quanto dura una gravidanza gemellare? Determinare la durata della gravidanza è un carattere individuale, non può essere calcolato senza l'aiuto di uno studio ecografico e una visita medica settimanale.

L'unica cosa che si può dire affermativamente è che una gravidanza multipla non viene quasi mai rimandata. Di norma, in una donna che indossa diversi frutti, il parto si verifica prematuramente. Ciò è dovuto alla tensione eccessiva dell'utero, che provoca una nascita prematura. Qui, ostetrico-ginecologi hanno dedotto un piccolo schema:

  • Con una gravidanza normale con nascite gemellate si verificano a 36-37 settimane di gravidanza.
  • Se una donna indossa terzine, è probabile che il parto accada a 33-35 settimane di gravidanza.
  • Nel caso di un quad, la nascita dei bambini può verificarsi tra 31 e 33 settimane.

La strada dal concepimento al parto o per quante settimane dura la gravidanza?

Siamo abituati a credere che il portamento del feto dura 9 mesi. Da dove viene la settimana gestazionale 40-42? Come calcolare la data prevista di nascita del bambino? Quante settimane ci vuole in realtà la gravidanza? Perché i tempi della nascita del bambino non coincidono sempre con la data stimata?

Cosa influenza l'accuratezza dei calcoli?

La correttezza del calcolo è influenzata da diversi fattori:

  • conoscenza del tempo in cui vi fu l'ultima ovulazione;
  • conoscenza della velocità di avanzamento dello sperma e del tempo di fusione dei gameti (due cellule germinali);
  • conoscenza della velocità di avanzamento dello zigote attraverso le tube di Falloppio;
  • determinazione del tempo di impianto;
  • informazioni sulla frequenza con cui una donna porta un bambino.

La maggior parte delle donne in gravidanza può determinare chiaramente solo l'ultimo elemento. Alcuni potrebbero conoscere il giorno del concepimento o dell'ovulazione. Ma gli altri aspetti rimarranno un mistero per la futura madre e per i dottori. Pertanto, i medici utilizzano il metodo ostetrico calcolato per determinare la data di nascita, che può dare un errore, ma questo errore non è così significativo ai fini pratici.

Quanto dura una gravidanza??

Il periodo gestazionale è di 10 mesi ostetrici. Il mese ostetrico è di 28 giorni di calendario o 4 settimane. La gravidanza normale a tempo pieno dura 38-42 settimane. Questa è la cifra media..

Secondo gli scienziati, 266 giorni o 38 settimane passano nel 70% del 100% del concepimento prima del parto. Ma poiché quasi nessuno conosce il giorno del concepimento, i medici contano il periodo dall'ultimo giorno del ciclo mestruale e non dal momento della fusione del gamete.

In media, il periodo di ovulazione si verifica 14 giorni dopo l'ultimo giorno delle mestruazioni. Questi 14 giorni sono inclusi nel periodo ostetrico, secondo il quale la gestazione è di 40-42 settimane, 280-294 giorni. Questo termine è generalmente chiamato gestazionale o mestruale..

In realtà, l'embrione e quindi il feto saranno 14 giorni più giovani. E il periodo reale, che si chiama embrionale, sarà di 266-280 giorni dal giorno del concepimento, o un periodo di 38-40 settimane.

Se ricalcoli il periodo di 40 settimane in mesi di calendario, ottieni quei 9 mesi molto cari. Secondo alcuni rapporti, secondo le tendenze moderne, 37-43 settimane ostetriche sono considerate la norma. Se una donna durante il parto è autorizzata da un onere in questo intervallo di tempo, la gravidanza non sarà considerata prematura o posticipata.

Va ricordato che tutti questi calcoli sono corretti se il ciclo mestruale è di 28 giorni.

Fattori che influenzano la durata della gestazione?

In un certo contesto, la durata della normale età gestazionale è variabile e dipende da un numero di punti:

  • lo stato della futura madre;
  • sviluppo fetale;
  • fattori ereditari;
  • stato psicoemotivo della madre.

A volte le future madri sono così inclini ad avere un bambino entro una certa data che durante questo periodo iniziano il travaglio. Ci sono altri esempi, ad esempio, la futura mamma è andata all'ospedale di maternità per qualche motivo prima del previsto, e le grida dei reparti nel reparto, in cui sono iniziate le contrazioni, hanno stimolato anche il suo lavoro.

Si ritiene che durante la prima gravidanza, soprattutto dopo, le donne abbiano maggiori probabilità di avere figli rispetto alla gestazione ripetuta. Secondo i medici, la seconda nascita avviene più velocemente solo se è trascorso pochissimo tempo tra i periodi di gestazione. Cioè, una donna concepita, non avendo ancora il tempo di allattare al seno il suo primo figlio.

In altri casi, il numero di concezioni di successo non gioca un ruolo importante per il periodo di gestazione..

Le mamme con gravidanze multiple portano i loro bambini un po 'meno. Le gravidanze in gravidanza di due gravidanze nella maggior parte dei casi terminano in un periodo di 37 settimane, tre e quattro in gravidanza in un periodo di 32-34 settimane.

Alcune future madri credono che il sesso del bambino influenzi la durata della gestazione. Non ci sono dati medici che confermano questa opinione..

Nascita prematura

L'attività lavorativa iniziata prima delle 37 settimane di gestazione è considerata prematura. Il feto è praticabile a partire dall'età gestazionale di 28 settimane e più si avvicina alla gravidanza a tempo pieno inizia la nascita, meno sforzi saranno richiesti dai medici per salvare la vita del bambino.

Un bambino nato prematuramente richiede condizioni speciali per sostenere la sua vita. Il bambino viene posto in un couvez che mantiene la temperatura corporea desiderata, viene fornito ossigeno inumidito e vengono prese altre misure per mantenere la sua vita. La nascita pretermine può iniziare per una serie di motivi:

  • ICN (insufficienza cervicale);
  • IST che hanno provocato processi infiammatori nei tessuti dell'utero;
  • patologie endocrine;
  • lesioni (fisiche e psicologiche).

Potrebbero esserci altre cause di parto pretermine. Ad esempio, prendendo alcuni farmaci.

Posticipata gravidanza

Se una madre porta un bambino per più di 294-301 giorni, in settimane più di 42-43 settimane, tale gravidanza è definita come posticipata. Il trasferimento avviene anche per vari motivi:

  • sviluppo fetale lento;
  • perturbazioni ormonali;
  • patologie endocrine;
  • alcuni problemi ginecologici;
  • illeggibilità della psiche per il parto.

In questo caso, il lavoro sarà stimolato artificialmente. La sovraesposizione del feto è negativa per le sue condizioni come la nascita precoce. La placenta inizia a invecchiare, il bambino non riceve la giusta quantità di nutrienti e ossigeno. Le sue ossa sono compresse, continua a crescere in uno spazio molto limitato. Ciò minaccia la donna durante il parto con gravi pause e il bambino con lesioni alla nascita.

Se la data di regolamento è arrivata e non vi sono segni di una rapida soluzione dell'onere, non è necessario andare nel panico. Il criterio principale in questo caso è la condizione del bambino e della madre. Se il bambino ha interrotto l'attività motoria, la madre non si sente bene, è necessario consultare un ginecologo.

Se il bambino è abbastanza attivo, la madre si sente bene, ma è molto nervosa per il ritardo del parto, puoi consultare uno specialista. Potrebbe prescrivere un CTG fetale per valutare la frequenza cardiaca e l'attività. E se necessario, invierà in ospedale.

Per accelerare l'inizio del travaglio nelle ultime settimane prima della data stimata, gli esperti consigliano di assumere 1 cucchiaio di olio di semi di girasole, di stimolare la peristalsi e la stimolazione riflessa del miometrio, fare più passeggiate, salire le scale e fare sesso se non ci sono controindicazioni e c'è un desiderio.

Frequenza cardiaca fetale durante la gravidanza

Quando e per quali indicazioni viene eseguito un taglio cesareo pianificato??

Qual è il pericolo di invecchiamento della placenta durante la gravidanza??

Cosa succede alla gestazione di 5 settimane?

Come eliminare la mancanza di ossigeno nel feto durante la gravidanza?

Up