logo

Con assoluta precisione, non riuscirai a determinare la data di nascita. Forse calcolerai il limite di età materna nel modo più accurato possibile o il giorno del parto coinciderà semplicemente con la data calcolata da te, ma di sicuro nessuno dirà quando partorirai. Dopotutto, dipende da molti fattori. E anche se inserisci quel piccolo numero di donne che conoscono esattamente il giorno del concepimento o la data dell'ovulazione, non puoi ancora prevedere quanto sarà veloce lo sperma, quanti giorni questo uovo particolare si sposterà attraverso le tube di Falloppio, quando verrà impiantato esattamente, quanto ci vorrà feto per il pieno sviluppo nel grembo materno e quando il bambino è pronto a mostrarsi in questo mondo. In ogni singolo caso, questi processi possono richiedere tempi diversi. Tuttavia, gli ostetrici hanno calcolato il "gold standard" su cui ci si può concentrare.

Gli scienziati stimano che nella maggior parte dei casi (70-80%), 266 giorni o 38 settimane passano dal momento della fecondazione all'inizio del travaglio. Tuttavia, la difficoltà nel calcolare la durata della gravidanza e la data stimata di nascita in ogni singolo caso è che le donne, di regola, non conoscono proprio questo giorno del concepimento o dell'ovulazione. Ma quasi tutti ricordano la data dell'ultima mestruazione, quindi è lei (il giorno in cui è iniziata) ed è presa come base per il calcolo: trascorrono 40 settimane o 280 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione alla consegna, dicono i ginecologi. Ma poiché non esiste ancora una vera gravidanza il primo giorno delle mestruazioni, il termine calcolato in questo modo si chiama mestruale (o gestazionale), ma in realtà il feto è più corto di circa 2 settimane (questo termine si chiama ovulazione o fecondazione).

Come iniziano e vanno le prime nascite

Segni di una nascita in avvicinamento

La prima gravidanza è sempre accompagnata da eccitazione. Per monitorare lo sviluppo del feto, è importante registrarsi tempestivamente, visitare regolarmente un ginecologo e sottoporsi a esami. Il processo di consegna dipende in gran parte dal corso della gestazione.

La prima nascita inizia tra 38-42 settimane

Il fatto che presto una donna diventerà madre è indicato da segni caratteristici:

  • Alcune settimane prima della nascita, l'addome cade. Le donne attente notano cambiamenti visivi. Quasi tutte le mamme in attesa sentono come sta cambiando la loro condizione. Quando l'addome viene abbassato, il feto viene spostato nella cavità pelvica. Allo stesso tempo, la pressione sul tratto digestivo e sul diaframma diminuisce. La donna incinta nota che è diventata più facile respirare, ha smesso di tormentare il bruciore di stomaco, la sensazione di disagio durante il pasto è scomparsa.
  • In media, un sughero parte in una settimana. Questa educazione si trova nella cervice e durante la gravidanza protegge il feto dalle infezioni. Visivamente, il sughero ricorda un grumo di muco e il suo volume totale può raggiungere i 50 ml. Il colore del nodulo può variare dal trasparente al marrone e lo scarico avviene in parti.
  • Per 1-3 giorni, il peso corporeo diminuisce. Poco prima della nascita, la futura mamma può notare un calo di peso. È associato a un cambiamento nel background ormonale, in virtù del quale il liquido in eccesso lascia il corpo. Oltre alle squame, la scomparsa dell'edema e la maggiore voglia di urinare possono indicare questo.

I tempi dei precursori della nascita possono variare da caso a caso. Alcuni potrebbero non notare che il tappo si sta allontanando, poiché ciò accadrà nella prima fase della consegna. Altri possono anche notare dolore osseo pelvico causato dalla loro divergenza. Molti sperimentano disagio nell'addome inferiore, causato da un aumento dei movimenti fetali..

Come riconoscere le contrazioni dell'allenamento

Tutte le future madri dovevano sapere di false contrazioni. Quando si porta il primogenito, può essere difficile riconoscerli. Molte donne, sentendo dolore e disagio alla settimana 20-25, hanno paura. È necessario essere preparati al fatto che in questo momento ci sono il cosiddetto "allenamento" o le contrazioni di Brexton - Hicks.

Una caratteristica distintiva di questa condizione dal periodo di lavoro attivo è la mancanza di stabilità. Le contrazioni di allenamento dello strato muscolare uterino si verificano spontaneamente e scompaiono altrettanto rapidamente. La futura mamma sente il mal di stomaco. Molti lo paragonano alla pietrificazione. Allo stesso tempo, le sensazioni di scoppio appaiono nel bacino, ma non dovrebbero essere accompagnate da dolore o secrezione di liquidi.

La gravidanza con il primo figlio ha meno probabilità di finire con un parto pretermine.

I combattimenti di allenamento si verificano spesso in risposta a un irritante - durante l'attività fisica, la guida, mentre si fanno i compiti. Mentre ti avvicini alla nascita, la futura mamma avvertirà più spesso false contrazioni dell'utero.

Quanto tempo e come inizia la prima nascita

La consegna è considerata urgente - avvenendo in tempo - se iniziano nell'intervallo da 37 a 42 settimane. La madre media, in cui il portamento ha avuto luogo senza complicazioni, partorisce in un periodo di 39-40 settimane. È possibile determinare la data di un evento importante approssimativamente dalla data dell'ultima mestruazione.

Un parto di emergenza senza complicazioni inizia normalmente con contrazioni produttive dell'utero o scarico di liquido amniotico. In questa fase, è necessario contattare immediatamente l'ospedale o chiamare un'ambulanza.

Se una donna va all'istituzione ostetrica prima di 37 settimane con contrazioni produttive, il personale medico agisce in base alla situazione. Quando ti consente di interrompere il processo e ritardare la consegna, viene utilizzata questa opportunità. Le nascite che iniziano in un periodo da 22 a 37 settimane sono considerate premature.

Accade che non accada nulla a 42 settimane. In questo caso, viene eseguita la stimolazione, la cui tecnica dipende dalle condizioni del paziente.

Per quanto tempo

Le donne incinte sono particolarmente preoccupate per il problema di come avviene la nascita. Nessun esperto può dire in anticipo per quanto tempo dovrà apparire un bambino. La durata normale media della prima nascita va da 9 a 12 ore.

Il parto rapido è caratterizzato da una durata più breve. In questo caso, la futura mamma partorirà in 4-6 ore. Con questo risultato, alle donne viene data particolare attenzione nelle nascite successive, in quanto possono essere ancora più veloci.

Il processo di consegna potrebbe essere ritardato. Quando appare il primogenito, questo accade abbastanza spesso.

In questa situazione, la consegna dura più di 12 ore e spesso richiede l'uso di stimolanti. Con un processo prolungato, è importante monitorare le condizioni del feto, poiché può deteriorarsi bruscamente.

La procedura di consegna comprende periodi, ognuno dei quali ha una durata media. Devi capire che l'orario standard è approssimativo e può variare per ogni donna in travaglio.

Come capire che il parto è iniziato

2 eventi possono indicare l'inizio del parto: il deflusso di liquido amniotico e l'inizio di contrazioni regolari. Di solito non c'è alcun problema con il deflusso dell'acqua, poiché è abbastanza difficile confondere questo evento con qualcosa. Un'altra cosa, quando si tratta della cosiddetta perdita di liquido amniotico. Questa è una situazione in cui l'integrità della vescica fetale è leggermente disturbata e il liquido amniotico viene rilasciato in piccole porzioni. Questo è il motivo per cui una donna che ha prestato attenzione al costante scarico abbondante acquoso dovrebbe consultare urgentemente un ginecologo. Esiste un test amniotico che consente di distinguere il liquido amniotico dalle altre secrezioni. Tale test viene anche venduto nella rete di farmacie, ma è meglio contattare immediatamente uno specialista.

La differenza tra combattimenti regolari e combattimenti di allenamento è che i veri combattimenti si verificano dopo determinati periodi di tempo uguali, aumentando gradualmente in frequenza e durata. Non svaniscono quando sono immersi in un bagno caldo e quando assumono antidolorifici. Una donna in una situazione del genere dovrebbe registrare l'ora dell'inizio dell'incontro e la sua durata. Se l'intervallo tra loro è di 5 minuti o meno, allora è tempo di andare in ospedale.

Esiste ancora un sintomo terribile come il sanguinamento, che è anche la ragione della chiamata immediata di un'ambulanza e di un ricovero in ospedale di emergenza, ma questa è già una variante della patologia e non ci soffermeremo su di essa.

Il primo periodo è il processo di apertura della cervice

L'apertura della cervice è necessaria per garantire il passaggio senza ostacoli del bambino attraverso il canale del parto. La contrazione è una contrazione crescente delle fibre muscolari negli strati dell'organo genitale. Il tono appare in uno dei segmenti dell'utero e si diffonde gradualmente su tutta la superficie. In questo momento, il collo si contrae, seguito da una piccola apertura.

La nascita del primo figlio spesso richiede più tempo del successivo

All'inizio del travaglio produttivo, l'apertura del collo è aperta di 1-2 cm Per diverse ore, la durata degli episodi di ipertonicità aumenta e il divario tra loro diminuisce. Il primo periodo di lavoro è diviso in due fasi:

  • stadio latente - divulgazione fino a 4 cm;
  • fase attiva - divulgazione al massimo

La parte iniziale della nascita è la più lunga. Termina quando la cervice cessa di essere sentita..

Il secondo periodo - settimanale - la nascita del primo figlio

Le future madri hanno più paura del secondo stadio del parto, ma di solito non dura più di 30 minuti. Quando trasportano un primogenito, la maggior parte delle donne non capisce come un bambino possa passare attraverso il canale del parto. La struttura fisiologica, i cambiamenti ormonali, i riflessi muscolari e il lavoro degli ostetrici aiutano in questo.

Nel secondo periodo, la donna in travaglio sente uno sforzo. Di solito in questo momento il paziente viene trasferito nella sala parto. Alcune cliniche praticano il parto in acqua o in verticale. Questo momento è concordato in anticipo..

L'espulsione del feto si verifica durante lo sforzo e la contrazione dello strato muscolare dell'organo genitale. Il primogenito di solito nasce dopo 2-4 tentativi. In caso di complicanze, gli ostetrici utilizzano l'intervento strumentale come indicato: episiotomia o estrazione sotto vuoto.

Il terzo periodo - la nascita del posto di un bambino

Pochi minuti dopo aver rimosso il bambino dalla donna in travaglio, si verificano nuovamente contrazioni involontarie dell'utero. Sono necessari per espellere la placenta con le membrane fetali. Normalmente, ciò dovrebbe accadere da solo, ma alcuni casi richiedono la separazione manuale del posto del bambino.

È importante che i medici si assicurino che tutti gli elementi risultino intatti. In caso di violazione dell'integrità della placenta, esiste un rischio elevato che una parte del posto del bambino rimanga nella cavità uterina. Ciò minaccia sanguinamento, infezione e richiede un successivo intervento chirurgico. Il parto termina con il trattamento degli organi genitali interni ed esterni.

Condizione dopo il parto: caratteristiche del periodo postpartum

Nei primi minuti dopo il completamento, alla donna viene fornita l'assistenza necessaria. Se la situazione lo richiede, vengono applicati punti di sutura, antibiotici, ormoni per ridurre l'utero, vengono introdotti farmaci per prevenire l'emorragia postpartum.

Entro 2-3 ore, il paziente è sotto la supervisione di professionisti medici. Durante questo periodo, il freddo viene applicato all'addome per fermare l'emorragia. In assenza di complicanze dopo 2-3 ore, il paziente viene trasferito nel reparto.

Successivamente, viene organizzato un soggiorno separato del neonato o insieme alla madre, a seconda delle condizioni di entrambi.

Si consiglia di applicare il bambino sul petto più spesso, poiché la stimolazione dei capezzoli provoca una contrazione dell'utero. Le statistiche mostrano che le donne che allattano guariscono più velocemente. Entro una settimana dalla nascita del bambino, la madre coniata di recente può sentire movimenti addominali simili ai movimenti fetali. Sono causati dalla funzione intestinale. Nel periodo postpartum, è necessario monitorare la regolarità della minzione, poiché le urgenze espresse sono generalmente assenti.

Dopo la prima nascita, che non è stata accompagnata da complicazioni, vengono dimessi dal 4 ° al 5 ° giorno. In precedenza, il paziente veniva esaminato su una sedia e veniva eseguita un'ecografia pelvica. Individualmente, il medico fornisce raccomandazioni per il recupero e, se necessario, prescrive farmaci.

La prima nascita è una procedura entusiasmante. È importante avere buon umore e obbedire agli ostetrici. È indispensabile preselezionare un'istituzione ostetrica. Dopo la dimissione dall'istituto ostetrico, una donna deve visitare il ginecologo locale entro e non oltre 2 mesi dopo.

Aspettativa di 40 settimane o felicità di nove mesi: quanto dura una gravidanza?

Una delle domande più interessanti per le future mamme è quanto dura la gravidanza di una donna? Queste sono informazioni importanti che possono essere utili per chiarire il momento stimato di nascita del bambino, calcolando l'ora e la data della prima agitazione. Con il suo aiuto, puoi scoprire quanta tossicosi spiacevole durerà. Quindi, proviamo a capirlo!

Durata della gravidanza nelle donne

L'ostetrico aiuterà a determinare con precisione l'età gestazionale fin dalle prime settimane. Il ginecologo deve condurre un esame in cui valuta le dimensioni dell'utero, la conformità dei suoi parametri con un certo periodo e nomina ulteriori raccomandazioni.

Per la corretta diagnosi di gravidanza, viene preso in considerazione il periodo dell'ultima mestruazione. Si ritiene che la mucosa inizi a prepararsi per il portamento di un bambino dal giorno dell'ultima mestruazione.

Ogni organismo è individuale, quindi è impossibile prevedere la data assolutamente esatta del concepimento. Nella pratica medica, vengono utilizzati indicatori medi che sono guidati da misure generalmente accettate:

  • dalla fecondazione al parto, la gravidanza dura 266 - 280 giorni di calendario;
  • periodo di gestazione in settimane - 38 - 40 settimane;
  • in mesi - 9 mesi di calendario.

Allo stesso tempo, il periodo di 38 settimane è chiamato embrionale e 40 settimane - ostetrico. Embrionale - tutto il tempo dal concepimento al parto, ostetrico - dall'inizio dell'ultima mestruazione al momento della nascita. Vale la pena ricordare che solo la procedura ecografica può determinare con precisione il periodo dalla fecondazione al parto.

Cosa può influire sulla durata della gravidanza?

Ci sono molti fattori che possono influenzare il corso della gravidanza, la sua durata e le condizioni generali della donna durante questo periodo. Alcuni sono indipendenti dalla droga e quasi impossibili da controllare.

La seconda categoria è prevedibile, questi fattori sono necessariamente presi in considerazione e fissati, il che consente al medico di controllare il benessere di una donna incinta. Cosa si applica a loro:

  • condizioni generali del feto, il suo sviluppo all'interno;
  • indicatori di salute materna nel processo di gestazione;
  • stato emotivo e psicologico di una donna incinta;
  • fattore di ereditarietà.

Qualsiasi complicazione può essere controllata e il rischio può essere ridotto al minimo. Ciò richiede un chiaro concetto dello stato di salute della donna in posizione, un intervento medico tempestivo.

I fattori sopra elencati possono avere un grave impatto sul portamento del feto, possono causare un parto prematuro o viceversa, quando una donna sta sostituendo l'età gestazionale stimata.

La gravidanza è considerata prematura se si è conclusa con un parto prima di 37 settimane. Fortunatamente, questi casi sono piuttosto rari, la loro percentuale è di circa 16-20 su 100%. Ma per parlare del fatto che una donna ha trasferito un bambino per un periodo di 42 settimane, poiché questo periodo va oltre il terzo trimestre.

Tali casi sono molto meno comuni delle gravidanze premature; la loro percentuale totale è del 4% su 100%. Ancora più importante, è sotto la supervisione di un medico, poiché potrebbe esserci il rischio di un esito sfavorevole della gravidanza, una minaccia per il feto.

Gravidanza e ovulazione

Se una donna conosce la data della sua ovulazione, non sarà difficile per lei calcolare l'età gestazionale. Questo periodo è concepito dalla natura per la concezione più favorevole. In rari casi, l'ovulazione nelle ragazze può essere due volte (con un ciclo medio di 28 giorni), con frequenti malfunzionamenti nelle date delle mestruazioni.

Per calcolare il giorno desiderato, è sufficiente aggiungere 14 giorni a 1 giorno dell'ultimo ciclo. Secondo le statistiche medie, il tempo di ciclo per la maggior parte delle donne è di 28 giorni. L'ovulazione si verifica esattamente nel mezzo di questo periodo..

Se conti l'età gestazionale dall'ultimo giorno di ovulazione, si scopre che la donna porta il bambino per 266 giorni. Questa è considerata una normale gravidanza a tempo pieno. Sulla base di questo, è possibile prevedere la data preliminare della nascita del bambino.

Ricorda: questo metodo per determinare il termine è leggermente diverso dal metodo ostetrico. I medici hanno le loro specifiche per calcolare il corso della gestazione. Da un punto di vista medico, il calcolo si svolge nei mesi lunari, che durano 28 giorni. Questo periodo è identico al ciclo mestruale della donna..

Movimenti fetali e durata del lavoro

Un altro evento importante che aiuterà a determinare il termine della prossima nascita è il movimento del feto. Secondo le statistiche, se una donna porta il suo primo figlio, può sentire i suoi movimenti per un periodo di 20-22 settimane.

Se la gravidanza è seconda o terza, la futura mamma sentirà il bambino poche settimane prima (a partire dal 18). Ogni bambino nell'utero sviluppa il proprio ritmo e modalità di movimento. L'attività più elevata si verifica nel periodo da 28 a 37 settimane ostetriche.

Sorpasso di gravidanza

Se la gravidanza dura già da 43 settimane e non ci sono sintomi di un parto in avvicinamento, la diagnosi è "ipercomportante". In questo caso, è necessario monitorare rigorosamente lo stato di salute della madre e del bambino, poiché questo può essere una caratteristica fisiologica o può essere accompagnato da patologie (possono diventare molto pericolosi per la salute della donna e del bambino). Quali possono essere i motivi del sovraccarico del bambino:

  • processi patologici nell'utero;
  • maturazione tardiva del collo;
  • disturbi endocrini e ormonali;
  • malattie dei genitali e dei sistemi;
  • eredità, genetica.

Stimolazione alla nascita

Relativamente di recente, è stato considerato semplicemente necessario intervenire nel processo di gravidanza che è stato trasferito. Tuttavia, secondo le statistiche mediche, questo non si è concluso con nulla di buono: le donne hanno avuto molte complicazioni durante il parto stimolato, l'ulteriore sviluppo di bambini che sono stati "affrettati" con l'aspetto di questo mondo.

Nella moderna pratica medica, la stimolazione artificiale del travaglio viene utilizzata solo in misure estreme, ad esempio, se l'ulteriore presenza del bambino all'interno può finire in un fallimento per la madre o il bambino.

Nella medicina progressiva, hanno imparato a raggiungere la comprensione reciproca con la natura: hanno smesso di interferire nel processo naturale naturale. La nascita di un bambino è un vero mistero e mistero, perché un omino stesso conosce il momento in cui deve nascere.

Gravidanze secondarie e successive - differenze dalla prima

Molte giovani madri nei forum condividono l'opinione secondo cui la seconda (o terza) gravidanza è molto più semplice e veloce della prima. Naturalmente, il corpo e la sua prontezza al parto non possono passare allo stesso modo per tutti: ogni donna è individuale.

Il numero di nascite verificatesi in precedenza e l'ordine della gravidanza non influiscono sull'età gestazionale del bambino. Il bambino sceglie quando nascere: 2 settimane prima o una settimana dopo la data di scadenza.

Forse questa affermazione si basa su un'altra: il lavoro e l'attività lavorativa stessa possono differire, essere brevi o rapidi - questo è dimostrato da un gran numero di esempi. Se senti che iniziano le contrazioni, devi andare urgentemente in ospedale: il tuo bambino è pronto a incontrare sua madre.

Portare ragazzi e ragazze - ci sono differenze in termini?

Tra le persone c'è un segno che le ragazze sono nate prima dei ragazzi. Questa affermazione non ha basi scientifiche. Certo, il sesso del bambino può influenzare lo stato interno della madre in posizione: in alcuni casi, questo è davvero notato dai riproduttologi. Ma questo fatto non ha alcun effetto sulla durata e sulla durata della gestazione..

L'aspettativa dei gemelli: il termine per avere una gravidanza multipla

La gravidanza multipla e la sua durata possono essere calcolate utilizzando una macchina ad ultrasuoni e una visita medica ogni settimana. L'unica vera affermazione - in casi molto rari, la gravidanza con gemelli (o triple) verrà posticipata.

Secondo le osservazioni dei ginecologi, esiste un certo schema per tali casi:

  • se la gravidanza multipla procede normalmente, di regola, il parto si verifica a 36 - 37 settimane di gestazione;
  • se una donna trasporta terzine, la consegna avviene spesso a 33 o 35 settimane;
  • se è prevista la nascita di una quadrupla, la futura mamma deve essere pronta entro 31 settimane.

Stato e incinta

Secondo la normativa vigente, una donna incinta è tenuta a ricevere assistenza statale: viene versata un'indennità speciale - 70 giorni prima del parto e 70 giorni dopo. È previsto anche un congedo di maternità: se il processo è passato con complicazioni (è stato utilizzato il taglio cesareo), il termine del congedo è.

Sono 156 giorni (70 prima della consegna e 86 dopo). Con la gravidanza multipla e il parto, la durata del congedo è di 194 giorni. Per calcolare correttamente l'importo del pagamento, sono necessari dati sul salario medio di una donna dal suo luogo di lavoro.

Faccende piacevoli

Durante la gestazione del bambino tanto atteso, puoi creare servizi fotografici di famiglia molto carini e memorabili, perché 9 mesi volano molto velocemente e vorrei catturare quanti più momenti possibili nella memoria. Puoi preparare e organizzare con cura uno scatto professionale, utilizzando diversi elementi e decorazioni.

Ferma il momento e goditelo il più a lungo possibile: la maternità rende una donna davvero bella. Rivela la sua grazia naturale, il suo fascino, una pancia arrotondata sembra molto carina. Se scatti foto in date diverse, puoi quindi confrontarle e guardare come sono cambiate la donna e la sua pancia.

Quante settimane dura la gravidanza: dal concepimento al parto

Tutte le donne imparano la gravidanza in diversi modi. Qualcuno sta aspettando due strisce sul test da molto tempo e qualcuno lo scopre per caso durante la prossima visita dal medico. In ogni caso, questa notizia cambia molto nella comprensione della realtà circostante. Molte domande sorgono immediatamente nella mia testa e uno dei pensieri principali è quando dovrebbe nascere un bambino? In che giorno accadrà questo meraviglioso evento? Come calcolare la data prevista di nascita?

Quante settimane dura la gravidanza nelle donne?

Nonostante l'apparente semplicità della domanda, ci possono essere diverse risposte, anche se la data preliminare di consegna sarà la stessa. In che modo il termine in settimane è diverso e la data di nascita è la stessa? Proviamo a capirlo.

Di solito dal momento del concepimento, la gravidanza dura 38 settimane. Più precisamente - 266 giorni. Di norma, poche persone possono dire esattamente in quale giorno è avvenuta l'ovulazione e il concepimento. Ma quasi tutti conoscono la data dell'ultima mestruazione, dal momento che ora ogni ragazza ha un'applicazione al telefono, in cui tutti i processi fisiologici femminili vengono accuratamente conteggiati. Pertanto, questa data viene considerata come punto di riferimento.

È noto che l'ovulazione si verifica circa 2 settimane dopo l'inizio delle mestruazioni. E al fine di determinare l'età gestazionale in base a una data nota, a questa scadenza di 38 settimane vengono aggiunte solo 2 settimane. Pertanto, è generalmente accettato che una gravidanza normale dura 40 settimane o 280 giorni. Ed è in queste 40 settimane che vengono calcolate dalla data di inizio dell'ultima mestruazione per calcolare la data di nascita! Dividi 280 per 30 e ottieni circa 9 mesi che tutti conoscono.

Sappiamo tutti che le prime 2 settimane, che sono solo l'intervallo tra le mestruazioni e l'ovulazione, non c'è ancora una gravidanza. Pertanto, le settimane calcolate in questo modo sono chiamate settimane ostetriche. E il periodo di una vera gravidanza dal momento del concepimento nelle settimane normali è sempre 14 giorni in meno, solo quei 266 giorni di cui abbiamo parlato prima.

Ma questo non è tutto! 9 mesi - la gente comune, non i dottori, è così abituata a pensare. E in ostetricia e ginecologia, è consuetudine affermare che la gravidanza dura 10 cosiddetti mesi lunari. Perché? È tutto semplice. La durata del normale ciclo della ragazza è di 28 giorni. 280 dividi per 28 giorni e ottieni 10 mesi.

Andare in giro, vero? Ma non fatevi prendere dal panico. Tutto è stato inventato molto prima di noi. Per scoprire la data della presunta nascita, devi solo usare una calcolatrice, di cui ci sono molti online. Puoi inserire in essa la data di inizio dell'ultima mestruazione o la data dell'ovulazione proposta e riceverai la data di nascita - in altre parole, il DA. E le settimane verranno contate nella tua clinica prenatale.

La data DA è corretta?

Perché così spesso al cinema mostrano come l'inizio del parto sorprenda una donna e qualcuno partorisca senza mai raggiungere l'ospedale. Dopo tutto, se conosci la data esatta, puoi prepararti in anticipo? Tutto questo è vero.

Ma, in primo luogo, nessuno può dire esattamente in che giorno è avvenuta l'ovulazione, quando l'ovulo è stato fecondato, quindi i calcoli dell'età gestazionale esatta sono molto condizionati. In secondo luogo, la durata della gravidanza dipende da molti fattori: la salute della madre, il suo stato mentale, l'eredità, lo sviluppo del bambino e così via. Pertanto, è generalmente accettato che una gravidanza normale dura da 38 a 42 settimane: più o meno 2 settimane da 40.

Come puoi vedere, la differenza nell'importo è di circa un mese. Non c'è nulla di cui preoccuparsi se ascolti le tue condizioni, frequenti in tempo una clinica di maternità e subisci tutti gli esami necessari. Ciò significa che i medici monitorano costantemente le tue condizioni e sarai pronto per il parto, ogni volta che iniziano.

L'età gestazionale dipende dal sesso del bambino

Si ritiene che la gravidanza di una ragazza sia più breve di una gravidanza con un ragazzo. E che le mamme di ragazzi di solito riposizionano il periodo DA per almeno 1 settimana. Ma non esiste una conferma scientifica di queste credenze popolari (non esiste un altro nome per esse): secondo le statistiche, il numero di ragazzi nati a 38 settimane è uguale al numero di ragazze nate a 42 settimane.

Inoltre, non vi è alcuna conferma scientifica del discorso secondo cui la prima gravidanza dura più a lungo della seconda o della terza. È possibile che ogni parto successivo sia più facile di quelli precedenti, ma quanto durerà ogni gravidanza non dipende dal numero di bambini in una donna. Pertanto, cerca di non rimanere bloccato dal tipo di bambino che ti aspetti o dal tipo di gravidanza. Non è così importante, il tuo bambino ha bisogno di sapere quando nascerà..

IMPORTANTE! La gravidanza non dipende dal genere del bambino o dal numero di bambini già nati. Tutto dipende solo dal corpo della futura madre. La cosa più importante che può e deve fare è condurre uno stile di vita corretto, mangiare bene, essere meno nervoso, preoccuparsi e ricevere quante più emozioni positive possibili. E poi il bambino si svilupperà correttamente, nascerà in tempo e in salute!

Quanto dura una gravidanza nelle donne: gli scienziati discutono delle norme

Soddisfare

Quante settimane dura una gravidanza? La classica regola Negale, che viene utilizzata per calcolare il termine, indica 40 settimane. Sono 280 giorni dal primo giorno del mese precedente o 10 mesi ostetrici di amenorrea. Secondo i dati tradizionali, un bambino nato prima della 38a o successiva alla 43a settimana nasce "obsoleto", prematuro o nato. Ma in un nuovo studio, gli scienziati hanno dimostrato che non è sempre così. Hanno anche scoperto cosa determina per quante settimane dura una gravidanza. E la ragione non è sempre nella durata del ciclo mestruale!

Calcoli della durata classica della gravidanza

La regola Negele afferma: per calcolare la data stimata dell'inizio del travaglio (DA), è necessario aggiungere 9 mesi e 7 giorni, o 280 giorni, al primo giorno della precedente concezione della dimissione mensile. Se la durata del ciclo mestruale nella gestante è superiore o inferiore a 28 giorni, è necessario regolare i calcoli. La seconda correzione può essere eseguita da uno specialista se, secondo i risultati dell'esame ecografico, il feto sarà più o meno dell'età ostetrica della gestazione.

Sebbene il periodo nominale di sviluppo embrionale inizi dopo la fusione dell'ovulo femminile con lo sperma maschio, è consuetudine considerare l'età gestazionale dall'ultima mestruazione - questa data, a differenza del giorno del concepimento, è molto più facile da determinare per molti.

L'ovulazione, in cui un uovo maturo lascia l'ovaio, di solito si verifica nei giorni 12-16 del periodo mestruale, sebbene questa data possa essere precedente o successiva. È generalmente accettato che l'ovulazione con un ciclo di 28 giorni si verifica esattamente nel mezzo.

Dopo essere uscito dall'ovaio, l'uovo si muove attraverso la tuba di Falloppio, dove incontra lo sperma. In media, le cellule germinali femminili rimangono attive per un giorno o più. Ma con lo sperma, tutto non è così semplice: di nuovo, lo sperma medio vive per circa tre giorni. Ma i ricercatori hanno dimostrato che esistono anche "fegati lunghi" che possono nascondersi nelle pieghe vaginali fino a 7-8 giorni.

È possibile determinare esattamente quando si è verificato il concepimento, solo dopo il fatto, dall'apparizione di uno speciale marcatore precoce della gravidanza nel corpo, che non è facile, o monitorando la dinamica di crescita dell'ormone gonadotropina corionica umana. E gli scienziati che hanno intrapreso tale lavoro per capire quante settimane dura la gravidanza e perché solo il 4% delle donne in gravidanza partorisce esattamente dopo 280 giorni, è stato sorpreso.

Come calcolare accuratamente l'ovulazione e l'impianto?

Il National Institute for Health and the Environment (Durham, USA) ha studiato l'intero periodo della gravidanza in modo sufficientemente dettagliato. Gli specialisti hanno escluso vari fattori che, come si pensava in precedenza, sono decisivi nella domanda su quante settimane dura una gravidanza. Prima dello studio, il concepimento, le settimane e la durata del ciclo mestruale erano considerati determinanti in gravidanza.

Prima dello studio, il momento dell'ovulazione e la data di impianto dell'embrione nella parete uterina sono stati valutati da indicatori medi identificati in un piccolo gruppo di donne in gravidanza nel secolo scorso. Tutti sono stati calcolati in base alle date medie: ovulazione 14 giorni prima delle mestruazioni, impianto dell'embrione - 4-5 giorni dopo la germinazione delle cellule germinali.

L'ovulazione è tradizionalmente determinata da due marcatori. Il più comune: aumento della temperatura basale, determinato immediatamente dopo un sonno notturno nella cavità rettale. Il secondo metodo è un test domiciliare per l'ovulazione, mediante cristalli di saliva o cambiando il colore del reagente sulla striscia reattiva. Oggi si ritiene che entrambi i metodi possano contenere un errore di precisione sufficiente. Non ci sono modi per determinare la data di impianto. In circa una donna su quattro in gravidanza, l'impianto dell'embrione nelle pareti dell'utero provoca sanguinamento dell'impianto con spotting dalla vagina, ma potrebbe non essere presente o potrebbe non apparire immediatamente.

I ricercatori hanno fissato l'obiettivo di individuare le date. Per determinare la data di ovulazione e impianto, è stato prelevato un campione giornaliero di urina dalla donna pianificata e incinta per analizzare la presenza e il livello di alcuni ormoni, hCG, progesterone ed estrogeni.

Il rapporto tra estron-3-glucuronide e pregnanediol-3-glucuronide è cambiato nel giorno in cui l'ovulo è stato rilasciato dall'ovaio. Il giorno in cui l'embrione viene introdotto nello strato endometriale, l'ormone hCG appare nelle urine, lo stesso, in base al quale funzionano i test di gravidanza domestici, ma in quantità molto più piccola, determinato solo in condizioni di laboratorio.

Di conseguenza, 125 donne sono rimaste sotto osservazione, per le quali sono state determinate con precisione le date del concepimento del bambino. E si è scoperto che l'età gestazionale anche in questo caso varia considerevolmente, sebbene debba rispettare la regola Negele e durare in media 280 giorni (più o meno 2 settimane).

I ricercatori si sono concentrati sui dati relativi al tempo medio dall'ovulazione al parto naturale in una gravidanza sana. Secondo stime preliminari, le donne avrebbero dovuto partorire 268 giorni dopo l'ovulazione, o 38 settimane e 2 giorni dopo. Tuttavia, la durata della gestazione di conseguenza variava entro 37 giorni.

In precedenza si riteneva che un periodo di 38-43 settimane fosse dovuto a difetti nella metodologia per identificare l'inizio della gestazione. Ma quando gli esperti hanno escluso la possibilità di errori, le fluttuazioni nel termine aumentano.

Quante settimane dura la gravidanza??

Quante settimane dura la gravidanza è impossibile da dire con certezza. I medici assicurano che il periodo di permanenza del bambino nello stomaco della madre dal momento del concepimento alla nascita è di 40 settimane. Ma il bambino può scegliere la data della sua nascita. Il medico calcola la data approssimativa di nascita anche al primo trattamento della futura madre. E dopo aver ricevuto i risultati di un esame ecografico, questa data viene spesso adattata.

Come calcolare quanto dura una gravidanza da sola? A proposito di tutte le sfumature del calcolo di una data così importante, leggi l'articolo.

Quanto dura una gravidanza?

I calcoli del ginecologo non corrispondono sempre alla data attuale. L'errore consentito è di due settimane. L'inaccuratezza è spesso arrabbiata e confonde le donne in gravidanza. E quasi tutte le future donne in travaglio desiderano calcolare autonomamente la data di nascita.

Il principale ostacolo a calcoli accurati è che di solito è difficile dire esattamente quando è avvenuto il concepimento. Molto spesso, la gravidanza si verifica durante l'ovulazione, quando un uovo maturo lascia il follicolo ed è pronto ad accettare lo sperma.

Sono stati sviluppati test speciali per determinare la data dell'ovulazione. A tale scopo viene anche effettuato un esame ecografico..

A seconda della qualità e della velocità del movimento degli spermatozoi, la fecondazione dell'uovo potrebbe non avvenire immediatamente dopo il rapporto, ma anche dopo alcuni giorni.

Dopo che lo sperma penetra nella cellula riproduttiva della donna, inizia a spostarsi nell'utero. E dopo averlo raggiunto, è attaccato al muro. Solo dopo questo, puoi iniziare il conto alla rovescia di 40 settimane di gravidanza.

Se le donne in famiglia hanno la tendenza ad aborto spontaneo o hanno partorito prematuramente, è possibile che anche tu.

Accade spesso che una donna si programmi in una data di nascita e il bambino nasce quel giorno.

I miti comuni secondo cui le ragazze appaiono più spesso un po 'prima del termine e i ragazzi dopo, non sono confermati.

Quanto dura la gravidanza: come calcolare

Hai scoperto che ti aspetti un bambino? Prima di 9 mesi di gravidanza. Ma come capire quando aspettarsi l'aspetto di tuo figlio?

Parlerà in modo più accurato del termine approssimativo degli ultrasuoni: le attrezzature moderne ti consentono di scoprire l'età gestazionale del nascituro. Ma le ragazze vogliono sapere immediatamente quando la nascita.

Per calcolare la data approssimativa di nascita, utilizzare questa tecnica:

  • ricorda quando è iniziata l'ultima mestruazione - questa data è considerata un punto di riferimento;
  • aggiungere 266 giorni;
  • la data ricevuta è solo un'approssimazione. La norma è considerata se il bambino appare in qualsiasi momento dopo 37 settimane.

Esistono molti metodi per determinare il termine del lavoro. Ma a ciascuno, è necessario tenere conto di tali fattori:

  • tempo di ciclo;
  • attività spermatica;
  • l'umore e lo stato psicologico della donna incinta;
  • sfumature del corso della gravidanza;
  • genetica.

Anche dopo aver calcolato il periodo approssimativo dell'apparizione del bambino, ricorda che il compito principale di ogni futura madre è aspettare con calma e amare il suo futuro bambino.

Per prevenire sviluppi imprevisti, consultare il medico regolarmente, seguire tutte le raccomandazioni, eseguire i test e non cedere allo stress. E poi la gravidanza e il parto andranno bene e senza complicazioni.

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi descritti in esso senza prima consultare un medico.

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

Come inizia e scorre la gravidanza??

Se hai appena scoperto di essere incinta, probabilmente sei sopraffatto dall'eccitazione, dalla gioia, dalla paura, dalla suspense e dall'incertezza. Hai molte domande: quando andare dal medico; come comportarsi per non danneggiare il bambino; cosa gli sta succedendo adesso; qual è la durata della gravidanza; quando data di consegna ecc.

Questo articolo è stato creato appositamente per rispondere a tutte le tue domande. Forniamo anche un video con il quale puoi scoprire come si sviluppa una gravidanza dal momento del concepimento. Buona visione e le informazioni di cui hai bisogno.!

Video: "Com'è il concepimento"

Come si sviluppa la gravidanza dal momento del concepimento

Dopo che lo sperma entra nella vagina, inizia il suo movimento alla ricerca dell'uovo. Dopo aver attraversato la cavità uterina e le tube di Falloppio, lo sperma raggiunge la sezione ampollare, dove si verifica più spesso con l'uovo. Questo processo può richiedere fino a 3 ore..

Dopo che lo sperma è collegato all'uovo, si verifica la fecondazione: si forma uno zigote. Dopo circa 1,5 giorni, lo zigote inizia a formare nuclei..

Il 2 ° giorno dopo il concepimento, l'uovo è diviso in 2 cellule, che sono chiamate blastomeres. Questo processo continua per altre 12-16 ore, ma più velocemente. Ogni scoppio è diviso in due, poi altri due e così via..

Al giorno 3, l'embrione rappresenta 6-8 blastomeri. Al quarto giorno di sviluppo, l'embrione è costituito da circa 12-16 cellule. Durante questo periodo, l'embrione inizia a muoversi nell'utero attraverso le tube di Falloppio.

Il 5-7 ° giorno, l'embrione penetra nella cavità uterina e si attacca alla sua parete. Di conseguenza, la temperatura basale della donna aumenta.

L'impianto (attaccamento) dura circa 40 ore, può essere accompagnato da secrezioni di sangue, che vengono prese per le mestruazioni. L'impianto completato è l'inizio del rilascio dell'ormone hCG o dell'ormone della gravidanza nel sangue (ne parleremo più avanti). Il diametro dell'embrione ora non supera 0,5 mm.

Il decimo giorno del concepimento si formano villi primari e secondari, che diventeranno successivamente il cordone ombelicale e la placenta.

Entro il 12 ° giorno - l'impianto dell'uovo fetale è completato. Il giorno 14 - c'è un salto nel progesterone e negli estrogeni, che provoca la comparsa di sintomi della gravidanza, nonché un ritardo nelle mestruazioni.

Durante questo periodo, il corpo luteo funge da fonte di nutrimento per l'embrione, il che significa che lo stile di vita della donna non ha alcun effetto sul processo di sviluppo. Così inventato dalla natura - in modo che una donna che non è sospettosa della gravidanza, non potesse danneggiare la prole.

I primi sintomi della gravidanza

A 5-8 settimane di gravidanza, il corpo luteo del progesterone che produce ovaie raggiunge il suo picco di sviluppo e provoca un serio riarrangiamento ormonale nel corpo della donna. Per questo motivo, la futura mamma sente spesso i seguenti cambiamenti caratteristici del primo mese di gravidanza:

  • pianto
  • irritabilità
  • fatica
  • sonnolenza
  • sensibilità
  • aumento dell'olfatto
  • rigonfiamento.

Inoltre, alla 5-6a settimana di gravidanza, viene stabilita una connessione tra la madre e il bambino "attraverso il cordone ombelicale", molto spesso durante questo periodo inizia a manifestare sintomi della gravidanza come:

  • nausea
  • vomito
  • tenerezza e tenerezza al seno
  • oscuramento della pelle intorno ai capezzoli (areola)
  • esorto a urinare
  • l'acne appare sul viso e sul collo
  • le perdite vaginali diventano più abbondanti.

Più in dettaglio su come imparare la gravidanza prima del ritardo, abbiamo parlato in questo articolo..

Se non si verificano questi sintomi, considerarsi fortunato. Solo non molte future madri possono godere dell'assenza di quanto sopra. Per assicurarsi che la gravidanza stia procedendo normalmente, è possibile eseguire un esame del sangue per determinare il livello di gonadotropina corionica umana (hCG). L'HCG inizia ad apparire nel sangue immediatamente dopo l'impianto dell'embrione nella cavità uterina e la produzione cessa con il completamento della gravidanza.

Con il suo aiuto nel sangue, è possibile stabilire il fatto della gravidanza dopo 8-12 giorni dal momento del concepimento. Se la gravidanza procede bene, la concentrazione dell'ormone nel siero del sangue aumenta 2 volte in meno di due giorni. Pertanto, è possibile tenere traccia dello sviluppo del feto in dinamica. Inoltre, hCG consente di determinare la posizione errata.

Quando è il momento migliore per visitare un ginecologo per la prima volta?

La prima visita è molto importante, durante questo il ginecologo valuterà le dimensioni dell'utero, esaminerà su una sedia ginecologica, prenderà le macchie necessarie dalla vagina, terrà una consultazione, fornirà raccomandazioni e indicazioni per l'analisi e l'ecografia.

Pertanto, è meglio prendere immediatamente un appuntamento con il tuo ginecologo locale quando scopri la gravidanza. Poiché in molte cliniche prenatali e centri perinatali, è possibile fissare un appuntamento solo per il mese successivo (a causa della mancanza di posti gratuiti per la registrazione).

Pertanto, sarai portato alla prima dose (circa) a 6-7 settimane di gravidanza. Questo periodo è il più adatto, poiché in questo momento è già possibile ascoltare il battito cardiaco fetale e determinarne la posizione. Anche se nulla ti disturba, assicurati di visitare un medico prima di 12 settimane di gravidanza.

Perché è così importante? Per un periodo di 11-13 settimane, viene prescritta la prima ecografia di screening, che consente di valutare la salute del bambino. Inoltre, la mamma deve fare esami del sangue, esami delle urine, strisci sulla flora, passare attraverso specialisti specializzati, di cui parleremo più avanti.

Tuttavia, se ci sono sintomi come: spotting; frequenti attacchi di tossicosi (più di 10-15 volte al giorno); dolore nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena; dolori crampi: non aspettare la data stabilita della visita, contatta immediatamente il tuo ginecologo!

È particolarmente pericoloso se fino a 7-8 settimane ci sono fenomeni come: forte dolore nell'addome inferiore; improvviso deterioramento; apatia; cardiopalmus; pallore della pelle; sudorazione eccessiva; vertigini; problemi sanguinanti; forte calo della pressione. Se vengono rilevati almeno alcuni sintomi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. Sfortunatamente, questa potrebbe essere una gravidanza extrauterina..

Come viene determinata la gravidanza: tempo ostetrico e fetale

Durante la prima visita, il ginecologo verificherà con te il primo giorno dell'ultima mestruazione. Contando i giorni da questa data, il ginecologo stabilirà il periodo ostetrico della gravidanza. Differirà dal periodo embrionale, non essere sorpreso. C'è una ragione per questo - per calcolare più accuratamente l'età gestazionale.

Quindi, se una donna ha un ciclo mestruale di 28 giorni, il probabile giorno in cui si è verificata l'ovulazione è il 14 ° giorno dopo l'inizio delle mestruazioni. Condizionalmente, è il giorno del concepimento e, di conseguenza, l'inizio del periodo di gestazione embrionale. Può essere condizionale, perché l'ovulazione può verificarsi sia pochi giorni dopo che alcuni giorni prima. A causa di queste caratteristiche individuali, i ginecologi considerano anche un periodo ostetrico, dall'inizio del primo giorno dell'ultima mestruazione.

La differenza, come vediamo, è di 2 settimane, quindi quando si determina la data preliminare della consegna, è consentita una deviazione dalla scadenza stabilita di due settimane. Ad esempio, se sono trascorse 4 settimane dall'inizio dell'ultima mestruazione, il ginecologo ti darà 4 settimane di gravidanza. E il periodo embrionale dal momento del concepimento sarà di 2 settimane. Immagina, hai appena notato un ritardo nel ciclo mestruale e sei già incinta di 4 settimane. Inoltre, inizi già il 2 ° mese di gravidanza!

Dopo aver calcolato l'età gestazionale, il ginecologo ti esaminerà sulla poltrona e determinerà le dimensioni dell'utero al tocco, al fine di capire a quale età gestazionale corrisponde. Quindi a 6 settimane l'utero sarà come un uovo di gallina, a 8 settimane - come un pugno femminile, a 12 settimane - come la testa di un neonato. Ma le informazioni più precise sull'età gestazionale possono essere trovate usando gli ultrasuoni. Un ecografo misurerà le dimensioni del futuro bambino.

Come viene determinata la data di nascita??

Per quanto riguarda la data di nascita, il ginecologo lo determinerà grazie alla formula Negele. Per fare questo, il medico impiegherà 3 mesi dal primo giorno dell'ultimo periodo mestruale e aggiungerà 7 giorni. Inoltre, il ginecologo può calcolare la data di nascita, aggiungendo al primo giorno dell'ultima mestruazione - 40 settimane o 280 giorni.

Puoi anche calcolare autonomamente la data di nascita, usando la formula presentata. Se vuoi scoprire in quale settimana di gravidanza sei attualmente, oltre a chiarire la data di nascita, ti consigliamo di utilizzare il nostro calcolatore di gravidanza.

Quindi, ad esempio, gli ultimi periodi mensili sono stati il ​​04/01/2019, calcolando in base alla formula otteniamo la data di consegna - 01/08/2020.

Vale la pena considerare che questa è solo una data stimata, il parto può iniziare 10-14 giorni prima di questa data e successivamente. Quindi i bambini di marzo nascono, di regola, dopo la scadenza, dal 28 febbraio.

Consultazioni di specialisti nella consegna della contabilità

Ostetrico ginecologo

Scopo della visita:

  • determinare che la gravidanza non è a rischio.
  • ottenere indicazioni per i seguenti esami: analisi del sangue generale; gruppo sanguigno e fattore Rh; esame del sangue per lo zucchero; analisi per sifilide, infezione da HIV, anticorpi contro il virus dell'epatite B e C, analisi per gli ormoni tiroidei. Il risultato dei test mostrerà se la futura madre non ha anemia, alterazioni infiammatorie nel sangue. Un esame del sangue biochimico rivelerà se ci sono abbastanza proteine, glucosio e altre sostanze vitali per il bambino nel sangue.
  • passare un'analisi generale delle urine.Un cambiamento nella sua densità e composizione è caratteristico di malattie renali, diabete mellito e altri.
  • il ginecologo prenderà un tampone dalla vagina per le infezioni batteriche e il canale cervicale (per le infezioni a trasmissione sessuale);
  • sottoporsi a ultrasuoni in 6-11 settimane. Alla prima ecografia, uno specialista determina il numero di uova fetali, conferma o confuta una gravidanza extrauterina, valuta il processo di deposizione degli organi e dei sistemi interni. Viene specificata l'età gestazionale, viene calcolata la data stimata di nascita. È stimata la probabilità di anomalie cromosomiche e malformazioni fetali. Inoltre, è necessaria un'ecografia per capire come si sviluppa l'embrione, l'utero è tonico, c'è qualche neoplasia in esso o nelle appendici.

7-10 giorni dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, il medico ti inviterà a un appuntamento per discuterne. Se tutto va bene, il prossimo incontro sarà programmato tra un mese..

Otorinolaringoiatra

Scopo della visita: escludere le infezioni croniche. Questo specialista è richiesto al momento della registrazione di una donna per registrarla, e quindi lo visiterai se hai indicazioni per questo. Secondo le statistiche, circa il 60-75% dei pazienti ha problemi con il rinofaringe e si manifestano sotto forma di rinite, sinusite, otite media e tonsillite. Queste malattie sono pericolose sia per la madre che per il bambino, poiché possono facilmente attraversare la placenta e comportare il rischio di sviluppare malattie cardiache, renali, cutanee e allergie. Pertanto, un esame medico e l'assunzione di tamponi dal naso e dalla gola ti permetteranno di non preoccuparti della condizione e di essere trattato correttamente e rapidamente.

Terapista

Il terapista valuterà il tuo benessere generale, prescriverà un esame elettrocardiografico e misurerà la pressione sanguigna. Inoltre, dovrai contattare questo specialista per raffreddori o comparsa di dolore allo stomaco. Se hai una patologia cronica (diabete mellito, ipertensione, ecc.), Ti viene fornita una visita frequente dal terapista, perché monitorerà le tue condizioni fisiche e prescriverà un trattamento correttivo.

Oculista

Scopo della visita: il medico valuterà le condizioni del fondo e della retina. Sulla base di questi dati, è possibile determinare la tattica del lavoro (ad esempio, in alcuni casi, gli esperti consigliano di evitare i tentativi). Un optometrista valuterà la tua visione, condurrà un esame del fondo e della retina. In caso di miopia o ipermetropia significativa, sono indicate nascite artificiali per un periodo di 38 settimane.

Nel primo trimestre e nel terzo trimestre, è necessario visitare un medico in modo che possa determinare se vi è carie, cioè un centro di infezione. Già dalla 15a settimana, il medico può prescrivere un ciclo di trattamento, se necessario. Se non si fornisce un apporto sufficiente di calcio durante la gravidanza, le condizioni dei denti possono peggiorare significativamente entro il terzo trimestre. Pertanto, il dentista deve sottoporsi almeno due volte.

Inoltre, il ginecologo può nominare consultazioni di specialisti ristretti (endocrinologo, neurologo, gastroenterologo, chirurgo e altri) in presenza di malattie concomitanti.

Da quale settimana il bambino e la madre sono "uno"?

Nei primi 6 giorni dopo il concepimento, l'embrione vive "in modo indipendente", si nutre delle sue riserve e non è in alcun modo collegato a te. Il 5-7 ° giorno dopo l'impianto, sorge una connessione tra il bambino e te attraverso il cordone ombelicale e il corion ramificato (si forma nel sito di attacco dell'ovulo alla mucosa uterina). Di conseguenza, da questo periodo è necessario monitorare attentamente la dieta e l'ambiente in cui ci si trova (è necessario evitare il fumo di tabacco, gli odori tossici, ecc.). Entro la 16a settimana, si forma una placenta dal corion ramificato, attraverso il quale il bambino riceverà nutrienti e ossigeno per il suo sviluppo.

Tossicosi: quando inizia e passa la tossicosi?

La tossicosi inizia più spesso nelle prime settimane di gravidanza. La tossicosi precoce spesso perseguita una donna incinta da 4-5 settimane in una posizione interessante, specialmente se è previsto il primogenito. Spesso lo stato di malessere generale durante questo periodo è una conseguenza dei cambiamenti ormonali nel corpo. Nella maggior parte dei casi, i sintomi della tossicosi nelle donne iniziano a guadagnare slancio proprio dopo 7-8 settimane di gravidanza.

La tossicosi rallenta più vicino al secondo trimestre di gravidanza, ad es. entro 12-14 settimane, quando la placenta inizia a lavorare a piena forza e diventa una sorta di barriera tra una donna e un bambino, a causa della quale alcuni problemi derivanti dalla “comunicazione” diretta di una futura madre e bambino vengono risolti. Inoltre, i cambiamenti ormonali nell'inizio delle aspettative cessano di essere una novità per il corpo.

Qual è il pericolo di frequenti attacchi di tossicosi?

Se la nausea o il vomito si verificano 1-2 volte al giorno e puoi affrontare questi problemi da solo, significa che non stiamo parlando di tossicosi precoce, ma del sintomo con cui si manifesta la gravidanza. Quindi, molto probabilmente, non hai bisogno dell'aiuto di un medico. Un'altra cosa è se la tossicosi infuriava sul serio: attacchi di vomito si verificano circa 8 volte al giorno e qualsiasi pezzo di cibo o un sorso d'acqua ti costringe a correre in bagno. In questo caso, è necessario consultare un medico - a causa del vomito, può verificarsi disidratazione, che di conseguenza non influirà sul sistema cardiovascolare nel migliore dei modi. Naturalmente, né tu né il bambino avete bisogno di questi e altri problemi..

Come posso liberarmi della tossicosi??

Mangia spesso, in piccole porzioni e ciò che vuoi. Prima di alzarti dal letto, mangia un biscotto o una mela, mangia un boccone prima di coricarti. Bevi tè alle erbe (menta, zenzero), non mangiare cibi piccanti e grassi e evita i cattivi odori, le stanze fumose e soffocanti. Dettagli su come affrontare la tossicosi, di cui abbiamo parlato in questo articolo..

Cosa fare in caso di vertigini?

Svenire durante la gravidanza non è raro. La futura madre dovrebbe essere appoggiata su una superficie piana - in modo che la sua testa sia al di sotto del livello del cuore, darle un drink di tè forte e dolce, aprire le finestre nella stanza. Per evitare di svenire in futuro, fai una passeggiata più lunga e stai lontano dalle stanze soffocanti e dalle compagnie di fumatori.

Se questo non aiuta, sdraiati o siediti per alcuni minuti. Dopo una breve pausa, è necessario massaggiare facilmente l'area della testa e del collo per allungare i muscoli rigidi e aumentare il flusso di sangue alla testa. Non è un rimedio meno efficace per le vertigini i frutti del biancospino, da cui è possibile preparare infusi, composte e tè. Un modo è quello di macinare le bacche di biancospino, bollirle con acqua bollente in una dimensione di 300 ml. Bere per un pasto tre volte al giorno.

Perché si verificano sanguinamenti??

Possono verificarsi nei giorni della presunta mestruazione e più spesso nelle donne che, anche prima della gravidanza, hanno avuto problemi con il ciclo mestruale (quando l'ovulazione si è verificata non a metà del ciclo, ma prima delle mestruazioni). Piuttosto, chiama un'ambulanza: la comparsa di tale dimissione è un'occasione per un viaggio in ospedale.

Se si scopre che la causa degli eventi risiede nella carenza ormonale, sarà necessario sottoporsi a un esame e uno specialista in aborto spontaneo prescriverà la terapia necessaria per te. Se ciò accade a causa della posizione errata del corion ramificato, che può essere scoperto durante l'esame ecografico, ti verrà consigliato di sdraiarti e prendere più sedativi.

Perché tira l'addome inferiore?

Disegnare dolori nell'addome inferiore è un fenomeno comune che spesso accompagna una donna incinta. È impossibile ignorare i dolori di trazione, specialmente nel primo trimestre, è meglio chiedere aiuto a uno specialista. Tra le cause fisiologiche che causano sensazioni dolorose di trazione, si distinguono:

  • Come risultato della contrazione e della crescita dei muscoli uterini. I legamenti e i muscoli si adattano a una posizione interessante, da cui la sensazione di pesantezza e dolori lancinanti. Alcuni esercizi, posture e rilassamento aiuteranno a risolvere il problema..
  • Disegnare il dolore che si verifica dopo il concepimento può essere uno dei primi sintomi della gravidanza. Anche prima del ritardo, sorgono sensazioni simili al dolore che accompagna le mestruazioni;
  • I dolori di estrazione possono anche apparire a causa di un afflusso di sangue nell'utero, poiché la circolazione sanguigna inizia ad aumentare in esso.
  • Disturbo intestinale Il progesterone ormonale aiuta a rilassare non solo i muscoli dell'utero, ma anche il resto degli organi muscolari lisci, compresi gli intestini, il cibo non ha il tempo di digerire nel tempo, il che crea ristagno, portando a tirare dolori e flatulenza, coliche, gonfiore, costipazione, ecc..

Se il dolore persiste, chiama un'ambulanza: non è sicuro sopportarlo. Non dobbiamo dimenticare che in alcuni casi, il dolore può indicare un aborto spontaneo.

Raccomandazioni di un ginecologo per una futura madre

Prima di tutto, prova a dormire almeno 8-10 ore, vai a letto presto e prova a rilassarti durante il giorno. Tutto ciò è necessario affinché il futuro bambino si senta a suo agio nello stomaco e riceva la quantità necessaria di nutrienti e ossigeno (e tutto ciò gli arriva attraverso il sangue). Sii più all'aria aperta, ad esempio, vai a letto con tuo marito prima di andare a letto. Se ti viene la nausea al mattino, mangia un biscotto o una mela prima di alzarti dal letto. Questo problema si presenta spesso a causa del fatto che nelle ore mattutine il livello di zucchero nel sangue è basso e un piccolo "spuntino" ti aiuterà a riportarlo rapidamente alla normalità..

Cambiamenti radicali nella vita saranno necessari solo se il tuo lavoro è associato al pericolo di contrarre infezioni, se passi molto tempo a contatto con sostanze chimiche o con il computer. In questo caso, dovresti pensare a una vacanza senza aspettare un decreto. Il fatto è che nelle prime 8 settimane c'è una posa di tutti gli organi e sistemi del nascituro e qualsiasi effetto dannoso (sostanza chimica, radiazioni, virus, nicotina, alcool) può interrompere questo processo cruciale. E un'altra cosa: durante il primo esame ecografico, il medico determinerà dove si trova la placenta: se si trova normalmente e non ci sono problemi durante la gravidanza, non dovresti negare a te stesso il sesso.

Up