logo

I bambini prematuri sono quelli nati tra la 22a settimana di gravidanza con un peso corporeo inferiore a 2500-2700 ge una lunghezza di almeno 45-47 cm.

La frequenza della nascita pretermine è in media del 5-10%. Non vi è alcuna tendenza a ridurre questo indicatore. Tra le nascite premature, si osservano la più alta morbilità e mortalità. Rappresentano tra il 50 e il 75% della mortalità infantile e, in alcuni paesi sviluppati, quasi il 100%.

Ragioni per la nascita prematura dei bambini:

- socio-biologico: i genitori sono troppo giovani o troppo vecchi; se la vecchiaia ha un effetto negativo sulla gestazione a causa di cambiamenti biologici in un corpo che invecchia, la prematurità dei bambini nelle giovani madri è dovuta alla mancanza di un programma di pianificazione familiare e alla gravidanza "accidentale";

- basso livello di educazione dei genitori, uno stile di vita malsano associato a questo e una mancanza di costante controllo medico;

- rischi professionali e non solo durante la gravidanza, il duro lavoro fisico, le cattive abitudini (in particolare, il fumo dei padri; gravi malformazioni nei bambini degli uomini - forti fumatori - sono 2 volte più comuni che nei bambini di padri non fumatori);

- famiglia a genitore unico; il rischio di aborto spontaneo nelle donne single è maggiore rispetto alle donne sposate, a causa di fattori sociali e psico-emotivi;

- aborti precedenti; la loro conseguenza sono cambiamenti funzionali e morfologici nell'endometrio, un aumento della contrattilità dell'utero, che porta, di regola, alla prematurità;

- brevi intervalli tra il parto (fino a 2 anni o meno), polidramnios;

- malattie infettive e non infettive della madre (infezione da micoplasma, citomegalia, malattie causate da herpes virus, adenovirus e altri agenti patogeni che attraversano la barriera placentare, danneggiano la placenta e ne compromettono la funzionalità; cardiovascolare, endocrino, renale, ecc.).

Il grado di prematurità. Data l'ampia gamma di indicatori che caratterizzano la prematurità, ai fini pratici si distinguono 4 gradi: 1 - 36-37 settimane / 2001-2500g, 2 - 32-35 / 1501-2000, 3 - 28-31 / 1001-1500, 4-

l'aspetto prematuro più maturo è diverso. La pelle è rosa, non c'è una pistola sul viso (alla nascita a 33 settimane di gestazione), a Natale, in seguito non è sul busto. Alla nascita dopo 1, ci sono le prime pieghe sui padiglioni auricolari, i circoli co-paralosali sono più evidenti, i testicoli sono nella metà superiore del moi, la fessura genitale è quasi chiusa, l'ombelico è leggermente più alto sopra l'utero, la testa è circa 1/4 della lunghezza del corpo.

Esiste una tendenza verso testicoli non controllati nello scroto, è necessaria la consultazione di un chirurgo, poiché sono possibili cambiamenti degenerativi, che minaccia un'ulteriore infertilità.

i segni neurologici di prematurità includono gishu muscolare, diminuzione dei riflessi fisiologici, asset-motore I, alterazione della termoregolazione, pianto debole. Un bambino profondamente pretermine (III-IV grado) alla nascita giace con le braccia e le gambe distese; la suzione, la deglutizione e altri riflessi incondizionati sono assenti o debolmente espressi. La temperatura corporea instabile scende a 32

34 ° C e si alza facilmente).

una diminuzione dell'attività motoria, del tono muscolare, dei riflessi, del tremore arrabbiato, dello strabismo, del nistagmo orizzontale nel bambino prematuro prematuro per 2-3 settimane di vita. Respirazione superiore, con ampie fluttuazioni di frequenza (da 36 a 76 al minuto), con tendenza alla tachipnea e all'apnea della durata di 5-10 secondi. A volte Cheyne - Stokes o Biot respira. A causa dell'immaturità dei polmoni, che è durata fino a 35 settimane di gestazione, la formazione di sur-form è disturbata, il che impedisce agli alveoli di cadere durante l'espirazione, in connessione con (l'atelettasia può verificarsi più facilmente.

[immaturità ortografica e funzionale di altri organi e; m è anche in accordo con il grado di prematurità e la moglie è particolarmente acutamente profondamente prematura. Il polso si distingue per quella labilità (da 100 a 180 al minuto), il tono vascolare è ridotto, e supera i 60-70 mm RT. Arte. A causa dell'insufficiente maturità del tessuto, la funzione di mantenere l'equilibrio tra acidi e vania (RKO) è ridotta. Sono presenti tutti gli enzimi gastrointestinali necessari per la digestione del latte rtoro, ma differiscono per l'attività più bassa. [una maggiore permeabilità delle pareti vascolari, che può portare ad alterazioni della circolazione cerebrale ed emorragia, viene abolita [m nel cervello. L'immaturità del fegato e la mancanza associata di glucuronil transferasi, aumento della permeabilità al BBB e una rapida rottura degli eritrociti portano all'accumulo di bibina diretta nel sangue di un bambino prematuro nei primi giorni di vita e allo sviluppo di encefalopatia da bilirubina anche con 1 bilirubina relativamente bassa (170-220 μmol / L).

Indici di resistenza aspecifica (titolo del complemento, nitrato di lisozima, attività fagocitica dei leucociti, ecc.) E il contenuto di IgG acquisite trans placentare nei neonati pretermine è significativamente inferiore rispetto a quelli a termine. 1 dati di analisi. Nei primi giorni di vita, i prematuri prematuri di quelli a termine sono caratterizzati da ipoglicemia e ipoproteinemia (il livello di glucosio nel sangue prima del 5 ° giorno di vita è 1.655-1.110 mmol / l; il contenuto di proteine ​​totali nel siero di sangue nei primi giorni è di 48-59 g / l); nel sangue periferico, il numero di globuli rossi e di emoglobina è quasi uguale a quello dei bambini a termine, ma la percentuale di emoglobina fetale è più alta (fino a 97,5), che è associata a un'emolisi intensiva. All'età di 6-8 settimane, si manifesta una deviazione dalla norma nell'emogramma, tipica per i bambini prematuri - una diminuzione del numero di globuli rossi e dell'emoglobina - anemia fisiologica. Il numero di leucociti è lo stesso di quello a tempo pieno, ma la presenza di forme giovani, fino ai promielociti, è caratteristica. La prima croce di granulo e linfociti si verifica dopo, maggiore è il grado di prematurità (con grado III - alla fine del 1 ° mese di vita).

Caratteristiche di sviluppo di bambini prematuri. Lo sviluppo fisico è caratterizzato da un tasso più elevato rispetto a quello a tempo pieno, aumento del peso corporeo e della lunghezza durante il 1 ° anno di vita. Il 1 ° mese di vita è il periodo più difficile di adattamento, soprattutto per un bambino profondamente prematuro. Il peso corporeo iniziale diminuisce del 10-12% (a lungo termine - del 5-7%), il recupero avviene lentamente; con prematurità di III - IV grado, spesso il peso corporeo raggiunge le cifre iniziali solo entro la fine del 1 ° mese di vita e inizia ad aumentare più intensamente dal 2 ° mese. Più piccolo è il peso corporeo e la lunghezza del corpo alla nascita, più intensamente questi indicatori aumentano durante l'anno. Entro la fine del 1 ° anno di vita, il peso corporeo a 800-1000 g iniziali aumenta di 8-10 volte, a 1001-1500 g - 6-7 volte, a 1501-2000 g - 5-7 volte, con 2001-2500 g - 4-5 volte; entro questa età, la lunghezza del corpo di un bambino prematuro raggiunge i 65-75 cm, cioè aumenta di 30–35 cm.

Nonostante l'alto ritmo di sviluppo, nei primi 2-3 anni di vita, i bambini prematuri in termini di peso corporeo e ritardo di altezza rispetto ai coetanei nati a tempo pieno; l'allineamento si verifica dopo il 3 ° anno di vita, spesso a 5-6 anni. Successivamente, i bambini nati prematuri hanno maggiori probabilità di provare astenia e infantilismo, ma sono anche possibili indicatori di sviluppo fisico simili a quelli dei loro coetanei a termine..

In termini di sviluppo psicomotorio, i bambini prematuri sani raggiungono i loro coetanei a termine molto prima rispetto a quelli fisici

I bambini con prematurità di II-III grado iniziano a fissare lo sguardo, a tenere la testa, a capovolgersi, alzarsi e camminare da soli, pronunciare le prime parole 1-3 mesi più tardi di quelle a termine e “recuperarle” nel 2 ° anno di vita; con prematurità di primo grado, ciò si verifica entro la fine del 1 ° anno di vita.

Caratteristiche di alimentazione e cura. L'alimentazione dei neonati prematuri ha caratteristiche significative a causa della maggiore necessità di nutrienti dovuta allo sviluppo fisico intenso, nonché all'immaturità funzionale e morfologica del tratto gastrointestinale, che richiede un'attenta introduzione del cibo.

L'inizio della poppata è determinato dalle condizioni del bambino e dal grado di prematurità. Con la prematurità di 1 ° grado, puoi iniziare a nutrire con latte di latte o suoi sostituti 6-9 ore dopo la nascita,> e II grado - dopo 9-12 ore, con III - dopo 12-18 ore, con IV - attraverso

—36 ore. Prima dell'inizio della poppata, viene prescritta una soluzione di glucosio al 5% di 3-5 ml ogni 2-3 ore. Il digiuno più lungo è indesiderabile, poiché porta a ipoglicemia, iperbilirubinemia, ipoproteinemia, in aumento-

Se è impossibile applicare il seno presto (immediatamente dopo la nascita), è necessario popolare il tratto gastrointestinale con normale microflora e diverse gocce della pipetta della madre nella cavità orale del bambino-

Il metodo di alimentazione viene impostato in base alla gravità dello stato. I bambini con prematurità di III-IV grado, così come tutti i prematuri ”, cioè con la sindrome di disturbi respiratori, asfissia, riflesso nasale debole, ricevono latte materno attraverso una sonda biliare usa e getta. Con una condizione generale soddisfacente e un riflesso di suzione sufficientemente battuto, l'alimentazione nei primi 3-4 giorni viene effettuata attraverso il capezzolo. Prima di questo periodo, è consigliabile applicare il bambino al seno, poiché l'allattamento al seno è un carico yzico pesante per lui e può portare a asfissia secondaria o (lieve emorragia. I bambini prematuri di peso inferiore a 1.500 g vengono applicati al torace dalla terza settimana di vita. La nutrizione è calcolata in base al fabbisogno nutrizionale del corpo per 1 kg di peso corporeo al giorno: I - 2 ° giorno di esercizio - 125.604 kJ (30 kcal), 3 ° - 146.538 kJ (35 kcal), 4o: 7.472 kJ (40 kcal); ogni giorno in più a 41.868 kJ (10 kcal) in più rispetto al decimo giorno; il 14 ° giorno - 502.416 kJ (120 kcal), dal 21 ° giorno - 16.152 kJ (140 kcal). Nel determinare il volume del cibo, si dovrebbe tener conto delle caratteristiche individuali: i bambini profondamente prematuri dal 2 ° mese di età a volte assimilano la quantità di latte materno corrispondente a i8,02-753,624 kJ (150-180 kcal).

Per i bambini prematuri, così come per i bambini a termine, il latte materno è l'alimento ideale senza alcuna correzione. Un rapido aumento del culo non può sempre essere considerato un indicatore di salute. In assenza di One milk, vengono utilizzate miscele di latte adattate, preferibilmente - specializzate per neonati prematuri.

L'infermieristica dei neonati prematuri viene eseguita in 2 fasi: nella casa reale e in un reparto specializzato. Quindi il bambino viene sotto la supervisione di una clinica.

Immediatamente dopo la nascita, il bambino prematuro dovrebbe essere adottato in un pannolino caldo e caldo ("comfort ottimale"). Raffreddamento) le basi dopo la nascita, mentre sono ancora nel reparto maternità, spesso condanna ogni ulteriore cura all'infelicità. Quindi, se la temperatura corporea di un bambino prematuro è scesa una volta a 32 ° C e più in basso, la morte si verifica in quasi lo 0% dei casi, anche se tutti gli ulteriori metodi di cura e trattamento temporanei sono usati correttamente.

Nei primi giorni e settimane di vita, i bambini profondamente prematuri o quelli che non sono ben nati in gravi condizioni sono tenuti in incubatrici. Mantengono una temperatura da 30 a 35 ° C (tenendo conto delle caratteristiche individuali del bambino), umidità il primo giorno - fino al 90%, quindi -

la concentrazione di ossigeno è di circa il 30%. La temperatura corporea può anche essere mantenuta in un letto riscaldato o con le piastre riscaldanti in un letto normale. La temperatura ambiente ottimale dovrebbe essere di circa 25 ° C.

L'ossigenoterapia, la correzione dell'equilibrio acido-base vengono effettuate introducendo una soluzione di glucosio con acido ascorbico e cocarbossilasi. L'eliminazione dell'ipoglicemia, l'ipoproteinemia viene fornita utilizzando soluzioni di glucosio e albumina. In caso di necessità acuta, vengono eseguite una trasfusione di plasma e una trasfusione di sangue.

La maggior parte dei bambini con pretermine di IV grado riceve antibiotici. Le indicazioni per la loro nomina sono la cattiva condizione generale del bambino, le malattie infiammatorie purulente nella madre, la scarica prematura del liquido amniotico, il parto al di fuori della struttura medica.

Solo l'8-10% dei bambini prematuri viene dimesso dall'ospedale di maternità, vale a dire bambini sani che pesano più di 2000. Il resto viene trasferito a istituti specializzati per la seconda fase dell'assistenza infermieristica e delle cure necessarie. Prevenire il rachitismo e l'anemia. La gamma di misure terapeutiche comprende massaggi e ginnastica. I bambini vengono dimessi a casa con un peso corporeo superiore a 2000 g, la sua dinamica positiva e un buon riflesso di suzione.

Effetti a lungo termine della prematurità. Con un'adeguata cura e una buona alimentazione, i bambini prematuri di solito crescono sani e diventano membri a pieno titolo della società. Il 76% di loro ha un buon rendimento scolastico. Tra i neonati prematuri, i bambini mentalmente e fisicamente inferiori sono più spesso notati che tra quelli nati in tempo; nel 13-27% si osservano gravi disturbi neuropsichiatrici sotto forma di paralisi cerebrale, diminuzione dell'intelligenza, compromissione dell'udito e della vista, convulsioni epilettiche le malformazioni sono 10-12 volte più comuni. Molti dei nati prematuri, specialmente quelli prematuri, sono ulteriormente minacciati dal "disadattamento scolastico". Tra questi, i bambini irrequieti, insicuri e notturni hanno più paura; hanno spesso uno sviluppo sproporzionato dello scheletro, principalmente con una deviazione verso l'astenia.

Le conseguenze a lungo termine della prematurità profonda nelle ragazze includono irregolarità mestruali, segni di infantilismo sessuale, successivamente funzione generativa inferiore, minaccia di interruzione della gravidanza e parto prematuro.

Bambino prematuro. Fasi di neonati prematuri in allattamento

Dopo la nascita di un bambino tanto atteso, ma prematuro, i suoi genitori appena coniati trovano molti termini medici che a volte sono abbastanza difficili da capire e non solo imparano. Per fare questo, è importante capire cosa succede esattamente dopo la nascita di un bambino prematuro. Come sapete, gli specialisti prestano sempre particolare attenzione alla consegna pretermine. Per questo, un neonatologo è invitato obbligatoriamente nella stanza di maternità e se il grado di prematurità è alto, allora un rianimatore.

La definizione di "pretermine" si applica al bambino quando è nato fino a 37 settimane di gravidanza e con un peso non superiore a 2,5 kg. Per i neonati con un peso inferiore a 1,5 kg, viene utilizzato il termine "profondamente prematuro" e con un peso inferiore a 1 kg - "feto".

Segni di prematurità in un neonato

Oltre al peso ridotto, i bambini prematuri hanno altri segni caratteristici:

  • Piccola crescita (maggiore è il grado di prematurità, minore è);
  • Una piccola quantità o completa assenza di grasso sottocutaneo (nei bambini profondamente prematuri);
  • Tono muscolare basso;
  • Riflesso di suzione molto debole;
  • Violazione delle proporzioni del corpo (gambe corte, testa grande, pancia grande, ombelico basso);
  • Fontanella aperta (piccola) o divergenza di suture craniche;
  • Orecchie troppo morbide;
  • Un gran numero di peli di pistola in tutto il corpo;
  • Sottosviluppo di unghie.

Poiché alcuni fattori influenzano la maturità del bambino, gli esperti hanno identificato diversi gradi di prematurità.

  • 1o grado - nascita ad un periodo di 35-37 settimane, peso corporeo - 2,0 -2,5 kg;
  • 2o grado - nascita ad un periodo di 32-34 settimane, peso corporeo - 1,5 - 2,0 kg;
  • 3 ° grado - nascita ad un periodo di 29-31 settimane, peso corporeo - 1,0 - 1,5 kg;
  • 4 ° grado - nascita fino a 29 settimane, peso corporeo - meno di 1,0 kg.

Sebbene le difficoltà e la durata dell'allattamento dei neonati prematuri siano completamente dipendenti dal grado della loro prematurità, il problema principale non è il suo peso ridotto, ma il grado di sottosviluppo degli organi interni. Per questo motivo, il compito principale dei medici nella nascita pretermine è il suo esame approfondito..

Caratteristiche video dello sviluppo di neonati prematuri

Fasi di neonati prematuri in allattamento

Rianimazione

Nella fase di rianimazione, il bambino (se non riesce a respirare da solo) viene posto in un'incubatrice con una funzione di ventilazione dei polmoni. Qui viene alimentato (da una bottiglia o attraverso una sonda), nonché un monitoraggio costante di respirazione, temperatura corporea, umidità e pulsazioni.

Nella maggior parte delle unità di terapia intensiva per i neonati, i genitori sono autorizzati a visitare i loro bambini in quasi ogni momento della giornata e rimanere con loro per tutto il tempo necessario. Tuttavia, ci sono situazioni in cui i medici possono chiedere ai genitori di andarsene, ad esempio, in caso di urgente necessità di fornire ulteriore aiuto al bambino.

Terapia intensiva

Se il neonato respira da solo, viene inserito in una scatola convenzionale, dove viene inoltre fornito ossigeno, dove vengono mantenute la temperatura corporea e l'umidità. Accesso senza ostacoli per i genitori all'unità di terapia intensiva.

Osservazione di follow-up

Questa osservazione è indicata per i bambini con un basso grado di prematurità o come passaggio successivo per i bambini profondamente prematuri dopo terapia intensiva. Allo stesso tempo, gli specialisti (neonatologo, neurologo, ortopedico, ecc.) Effettuano un monitoraggio aggiuntivo regolare di tutte le importanti funzioni vitali del loro corpo, identificano le deviazioni e correggerle.

Nel dipartimento della fase 2, un bambino prematuro può rimanere per diverse settimane o diversi mesi. Lo scopo principale di rimanere lì è sviluppare le cure, stabilire una corretta alimentazione, riabilitazione generale. Tali dipartimenti si trovano solitamente nei centri perinatali per evitare il trasporto da un ospedale all'altro. Tuttavia, questa possibilità non è completamente esclusa. In questo caso, il bambino deve essere trasportato in un trasporto medico appositamente attrezzato con l'accompagnamento obbligatorio di un neonatologo.

Infermieristica, alimentazione e trattamento dei neonati prematuri

Affinché il bambino prematuro in futuro abbia le massime possibilità di una vita piena, le regole chiave sono:

  1. Condizioni confortevoli (corretta alimentazione, esame delicato, riposo, posizione corretta).
  2. Condizioni di temperatura (nella camera di almeno +24 gradi Celsius, nel couvez - + 34-35). Poiché un bambino prematuro è soggetto a una rapida perdita di calore, si consiglia di cambiare anche i vestiti e le procedure igieniche in un copricapo.
  3. Ulteriore aumento dell'ossigeno (ossigenazione).

Una parte separata del programma infermieristico è l'alimentazione. Ai bambini molto prematuri viene prescritta una nutrizione obbligatoria attraverso un tubo e per via endovenosa. Se il bambino non ha patologie gravi e c'è almeno un riflesso di suzione debole, viene alimentato da una bottiglia. Con un basso grado di prematurità, un peso di 1,8-2,0 kg e un riflesso di suzione attiva, il bambino può e deve essere applicato sul torace. Se è successo che la madre non ha il suo latte, quindi invece della solita formula del latte, a un bambino prematuro può essere prescritta una miscela con un alto contenuto proteico.

Oltre all'alimentazione, un altro requisito per i bambini prematuri è una quantità sufficiente di liquido nel loro corpo. La soluzione di Ringer con l'aggiunta di glucosio al 5% (1: 1) viene solitamente utilizzata per l'immersione. Un'ulteriore regola è l'introduzione aggiuntiva di vitamine. In questo caso, i loro tipi e il dosaggio sono determinati dal medico curante.

Attenzione! L'uso di medicinali e integratori alimentari, nonché l'uso di metodi terapeutici, è possibile solo con l'autorizzazione di un medico.

Bambino prematuro

Se il bambino è nato prematuro.

Un bambino prematuro è considerato un bambino nato prima di 37-38 settimane di gravidanza con un peso corporeo inferiore a 2,5 kg. Se il bambino è nato esattamente a 38 settimane e con un peso corporeo di 2,5 kg. il bambino è considerato a tempo pieno.

Quanto prematuro? Il grado di maturità del neonato

Di solito il peso corporeo di un bambino dipende molto dalla durata della gravidanza. Un bambino prematuro in apparenza differisce significativamente da un bambino a termine. Per i bambini prematuri, oltre alla leggerezza e all'altezza, è caratteristico un fisico sproporzionato, la sua pelle è più iperemica (rossa), le sue ossa sono morbide e potrebbe esserci una mancanza di suture craniche. Nelle ragazze, le grandi labbra sono sottosviluppate (non coprono le piccole labbra), e nei ragazzi i testicoli non vengono abbassati nello scroto.

Se un bambino è nato con un peso corporeo inferiore a 1,5 kg, allora è considerato profondamente prematuro e con un peso corporeo inferiore a 1 kg, il bambino è considerato un feto. Al fine di determinare la gravità della prematurità, oltre al peso e all'età gestazionale, vengono presi in considerazione altri segni, come la presenza di condizioni patologiche, la maturità, la presenza di malattie nella madre, ecc. Determinare il grado di maturità è un segno molto importante.

La medicina moderna migliora l'assistenza specializzata per tali bambini e, anche nei casi più difficili, c'è ogni possibilità di lasciare anche un bambino molto prematuro.

Il grado di maturità è determinato dalla reazione del bambino, dalla presenza di riflessi, dallo stato del tono muscolare, dall'attività fisica, dalla capacità di trattenere il calore, ecc. Anche i bambini prematuri con un peso corporeo di circa 2 kg, se sono sani, possono essere abbastanza attivi, avere buon tono, riflessi, essere in grado di succhiare, ecc. I bambini nati con un peso corporeo di circa 1,5 kg possono succhiare dal corno entro la prima settimana di vita.

La situazione è molto peggiore nei bambini se il periodo di gravidanza della donna era complicato e il bambino poteva soffrire, ad esempio, di ipossia intrauterina. Tali bambini nascono, di regola, in una condizione più grave. I bambini più difficili sono considerati bambini nati con un peso corporeo di 900 o meno G. Nonostante l'apparente gravità dello stato di salute di questi bambini, i medici hanno esperienza di bambini che allattano anche con tale peso corporeo. A causa dell'immaturità di molti organi interni e del rischio di sviluppare condizioni patologiche, un bambino prematuro viene immediatamente preso una serie di misure per creare le condizioni ottimali. Dopo la nascita, il muco dal tratto respiratorio superiore viene immediatamente aspirato e il muco può essere aspirato dallo stomaco. Se il bambino non respira o respira male da solo, viene sottoposto a ventilazione meccanica. Al bambino vengono anche dati i farmaci necessari per mantenere la sua salute.

Il bambino, a seconda delle sue condizioni, si trova in un'incubatrice (incubatrice) appositamente progettata. Il design del couvez consente di riconoscere il microclima adatto al bambino prematuro all'interno. La temperatura viene impostata in base al grado di prematurità del bambino, inoltre viene regolata anche l'umidità. Il couvez ti consente di monitorare le condizioni del bambino ed eseguire molte manipolazioni senza rimuoverlo da esso. Il periodo di permanenza del bambino dipende anche dal peso corporeo del bambino, quindi il bambino viene trasferito in una scatola aperta e quindi trasferito in un reparto specializzato.

Dati sullo stato fisico dei neonati prematuri che tengono conto dell'età gestazionale (G.M. Dementieva, E.B. Short) 1

Età gestazionale (settimane)Macca body (r)Lunghezza del corpo (cm)Circonferenza della testa (cm)Circonferenza torace (cm)Coefficiente di crescita di massa
281124 ± 18335,9 ± 1,826,6 ± 1,923,9 ± 1,931,2 ± 3,9
291381 ± 17237,9 ± 2,028,0 ± 1,525,7 ± 1,736,3 ± 3,3
trenta1531 ± 17738,9 ± 1,728,9 ± 1,226,4 ± 1,439,4 ± 3,7
311695 ± 22140,4 ± 1,629,5 ± 1,526,7 ± 1,641,9 ± 4,3
321827 ± 26741,3 ± 1,930,2 ± 1,627,9 ± 1,944,1 ± 5,3
332018 ± 24142,7 ± 1,830,6 ± 1,228,1 ± 1,746,4 ± 4.6
342235 ± 26343,6 ± 1,731,3 ± 1,328,9 ± 1,749,9 ± 4,9
352324 ± 20644,4 ± 1,531,9 ± 1,329,6 ± 1,651,7 ± 4,6
362572 ± 23545,3 ± 1,732,3 ± 1,430,1 ± 1,953,6 ± 4,9
372771 ± 41847,6 ± 2,333,7 ± 1,531,7 ± 1,754,9 ± 6,6
383145 ± 44149,6 ± 2,334,7 ± 1,233,1 ± 1,663,6 ± 6,9
393403 ± 41550,8 ± 1,635,5 ± 0,934,3 ± 1,266,9 ± 6,6
403546 ± 45751,5 ± 2,135,7 ± 1,335,0 ± 1,768,8 ± 7,5

Suggerimenti per i genitori di un bambino prematuro

  • Il tuo bambino è ancora un po 'diverso da tutti, ma con il tempo e con il tuo aiuto, sarà in grado di raggiungere i suoi coetanei nel suo sviluppo.
  • Lotta per l'allattamento al seno, è molto importante per tali bambini
  • Particolare attenzione alla nutrizione, tali bambini mangiano più lentamente e di solito in porzioni più piccole, ma un po 'più spesso rispetto ai bambini a termine. L'intervallo tra le poppate non deve superare le 4 ore.
  • I bambini prematuri sono facilmente esposti alle infezioni, quindi è necessario monitorare attentamente la pulizia della stanza e limitare inizialmente il numero di persone che vogliono visitare il bambino.
  • All'inizio, i medici non raccomandano di stendere tali bambini indeboliti a dormire sulla pancia, è meglio posare il bambino sulla schiena.
  • Durante il bagno, la temperatura dell'acqua deve essere di almeno 37 ° C
  • Nella stanza in cui si trova il bambino prematuro, la temperatura dovrebbe essere di circa 23-25 ​​° C. - È necessaria la sterilizzazione di biberon e capezzoli per tali bambini, cerca di rispettare questa regola, specialmente nei primi mesi di vita del bambino.
  • I bambini prematuri sono molto utili con un massaggio speciale, che può essere eseguito da uno specialista esperto. Dopo la consultazione, i genitori possono eseguire da soli semplici tecniche di massaggio..
  • Esche artificiali e vaccinazioni sono prescritte rigorosamente su raccomandazione di un medico, dopo aver valutato le condizioni del bambino.
  • Seguire tutte le raccomandazioni del medico a colpo sicuro, se necessario, chiamare immediatamente un medico a casa o un'ambulanza.

Peso del bambino prematuro e grado di prematurità

Peso corporeo approssimativo del bambino nelle diverse fasi della gravidanza:

Gravidanza in settimaneIl peso corporeo medio del bambino, in grammi.
27-28850-1300
291150-1500
trenta1250-1700
311300-1750
321400-1950
331550-2300
341800-2500
35-361950-2500

A seconda del peso corporeo, al bambino viene assegnato un certo grado di prematurità:

EnergiaPeso corporeoEtà gestazionale
1 grado2,5 - 2 kg37 - 35 settimane
2 gradi2 - 1,5 kg35 - 33 settimane
3 gradi1,5 - 1 kg33 - 31 settimane
4 gradimeno di 1 kg31 - 29 settimane

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Bambino prematuro

Nel 1961, il gruppo di esperti dell'OMS, al fine di chiarire le statistiche demografiche e pianificare programmi sanitari per bambini con basso peso alla nascita, raccomandò le seguenti definizioni:

1. Bambini prematuramente considerati nati durante la gravidanza per ben 37 settimane, a tempo pieno - nati in un periodo di 38-42 settimane e nati sopra - in un periodo di più di 42 settimane.

2. Includere tutti i bambini con peso corporeo alla nascita 2, un aumento del pCO2, una diminuzione del pH. Sulle radiografie dei polmoni si rivelano una caratteristica rete nodose-reticolare, ombre a forma di striscia di atelettasia e campi polmonari velati a crescita dinamica fino all'immagine di "polmoni bianchi" e "broncogramma aereo".

Fattori di rischio per lo sviluppo della sindrome da distress respiratorio: prematurità per più di 5-6 settimane, ipossia intrauterina prolungata, diabete e anemia in una donna incinta, taglio cesareo, secondo figlio gemello, feto maschio.

Il rischio aumenta con la riduzione del peso alla nascita. Quindi, nei bambini con un peso corporeo di 1000 g, il rischio relativo di sindrome da distress respiratorio era 39,3, con un peso corporeo da 1000 a 1500 g - 8,8, con un peso corporeo di 1500-2000 g - 4,5 e con un peso superiore a 2000 g - 1.4.

Una dipendenza simile esiste sull'età gestazionale. Il rischio relativo per un'età gestazionale di 31-34 settimane è di 21,5 e per un'età gestazionale di 35-37 settimane. - 3.3.

Un punteggio di Apgar che riflette la presenza di ipossia nel neonato è anche correlato al rischio di sviluppare la sindrome da distress respiratorio. Il rischio relativo di sviluppare questa sindrome quando valutato su una scala di Apgar inferiore a 7 punti a 1 e 5 minuti di vita è rispettivamente di 7,9 e 8,4.

Sebbene il taglio cesareo sia uno dei fattori che contribuiscono allo sviluppo della sindrome da distress respiratorio, il suo rischio relativo è basso rispetto al rischio sotto l'influenza di altri fattori ed è 1,8 (Luerti M. et al., 1993).

Il rischio di sviluppare questa sindrome nei neonati nati da madri con diabete dipende dalla gravità della malattia materna. Quindi, secondo i dati di I. I. Evsyukova e N. G. Kosheleva (1996), la maggiore frequenza si osserva nei bambini le cui madri avevano il diabete mellito insulino-dipendente e si ammalavano all'età di 2-17 anni; ammontava al 28,1%, anche in forma grave - 9,7%, rispetto rispettivamente all'8,8 e al 2%, per il diabete, rilevato per la prima volta durante la gravidanza.

Uno dei segni prognostici significativi dello sviluppo della sindrome da distress respiratorio è una diminuzione del contenuto di fosfolipidi (il componente principale del tensioattivo polmonare) nel liquido amniotico, determinato da una diminuzione del rapporto lecitina / sfingomielina inferiore a 2,0.

Un indicatore indiretto della carenza di tensioattivi può essere un "test della schiuma" negativo. Il test della schiuma, o test di Clements, si basa sulla capacità del tensioattivo polmonare di formare una schiuma stabile in presenza di etanolo. Un campione di liquido amniotico o aspirato gastrico viene miscelato in rapporto 1: 2 con etanolo e agitato per 15 secondi.

Se una doppia fila di bolle si forma sull'intera superficie della miscela e dura per 15 minuti, il test è considerato positivo e indica uno stato piuttosto maturo del sistema tensioattivo polmonare. In tali casi, non vi è alcun rischio di sviluppare la sindrome da distress respiratorio..

L'assenza di bolle sulla superficie (risultato negativo) indica una carenza di tensioattivo e un alto rischio di sviluppare la sindrome da distress respiratorio, che è del 60% (Torday J. S., Richardson D., 1991). La probabilità di errore con un risultato negativo è maggiore che con un risultato positivo.

La prevenzione della sindrome da distress respiratorio nel periodo prenatale comprende, insieme a misure volte a prevenire la minaccia della nascita pretermine, a stimolare i processi di maturazione morfologica e funzionale dei polmoni. A tal fine, è attualmente raccomandato l'uso di corticosteroidi a rischio di parto pretermine in un periodo inferiore a 34-35 settimane. 8-12 mg di desametasone sono prescritti per il corso: 4 mg 2 volte al giorno per via intramuscolare per 2-3 giorni o in compresse da 2 mg 4 volte al giorno il 1 ° giorno, 2 mg 3 volte il 2 ° giorno e 2 mg 2 volte al giorno il 3 ° giorno (V.M. Sidelyshkova, 1995). Oltre al desametasone, possono essere utilizzati betametasone 6-12 mg al giorno (1,5 mg ogni 6 ore), idrocortisone 100 mg al giorno e prednisolone 60 mg al giorno per 2 giorni. I. I. Ryumin (1996) mostra l'efficacia dell'uso di solukortef, un farmaco contenente idrocortisone e acido succinico, che ha un effetto antiossidante ed è un metabolita naturale. Solucortef viene somministrato per via intramuscolare alla dose di 100 mg al giorno (3 volte dopo 3 ore).

La profilassi ormonale prenatale può ridurre l'incidenza della sindrome da distress respiratorio nei neonati del 30-50% e prevenire lo sviluppo di forme gravi della malattia (Schmidt P. L., 1984; Ryumina II, 1996). Secondo J. Cross (1991), l'incidenza della sindrome da distress respiratorio nei bambini nati con un'età gestazionale inferiore a 30 settimane è del 35% quando viene eseguita la profilassi materna, invece del 60% in caso contrario, e quando viene eseguita la profilassi, da 30 a 34 settimane - 10% anziché 25%.

Oltre ai corticosteroidi, al fine di stimolare la maturazione del sistema tensioattivo, si raccomanda di utilizzare farmaci come l'ambroxolo (un metabolita della bromexina), che non ha un'efficacia inferiore ai corticosteroidi (Luerty M. et al., 1987). Ambroxol aumenta il contenuto di tensioattivo nei polmoni migliorandone la sintesi e la secrezione negli alveolociti e prevenendone la distruzione.

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa a una dose di 1 g in 500 ml di soluzione isotonica di cloruro di sodio per 5 giorni o 1 g ogni 12 ore (per un totale di 4 volte).

Con una combinazione di ipertensione e la minaccia della nascita pretermine, il farmaco più accettabile per la prevenzione della sindrome da distress respiratorio nei neonati è Eufillin, che è prescritto alle donne in gravidanza come soluzione al 2,4% alla dose di 10 ml in 10 ml di una soluzione di glucosio al 20% al giorno per via endovenosa per 3 giorni (B M. Sidelnikova, 1995).

Dopo la nascita, vengono attualmente utilizzati preparati tensioattivi, artificiali o naturali (exosurf, alveofact, survanta, ecc.) Per prevenire la sindrome da distress respiratorio. Ai fini profilattici, i preparati di tensioattivi sono indicati per bambini prematuri e immaturi con un peso corporeo inferiore a 1350 g, che hanno un alto rischio di sviluppare la sindrome da distress respiratorio, e anche per i neonati con un peso corporeo superiore a 1350 g, ma con immaturità polmonare confermata da metodi obiettivi.

Studi clinici multicentrici hanno dimostrato che l'uso di preparati tensioattivi in ​​questi bambini nelle prime 2 ore di vita può ridurre la frequenza della sindrome da distress respiratorio, ridurre la mortalità da questa malattia di 2 volte, ridurre il numero di bambini che sopravvivono dalla sindrome da distress respiratorio senza displasia broncopolmonare e ridurre la frequenza l'insorgenza di complicanze come pneumotorace ed enfisema interstiziale. L'uso profilattico precoce di preparati tensioattivi è stato più efficace del loro uso terapeutico..

Neonati prematuri

Informazione Generale

Un bambino prematuro è un bambino nato prima della 37a settimana di gravidanza. A seconda di quanto tempo nascono i bambini, i bambini prematuri hanno organi sottosviluppati che potrebbero non essere in grado di funzionare al di fuori dell'utero.

  • Nascite pretermine precedenti, nascite multiple, cattiva alimentazione durante la gravidanza, allattamento in gravidanza durante la gravidanza, tecnologie di riproduzione assistita (come la fecondazione in vitro) e ipertensione possono aumentare il rischio di nascita pretermine.
  • Poiché molti organi sono sottosviluppati, i bambini prematuri possono avere problemi respiratori e di suzione, sono inclini a emorragia cerebrale, infezioni e altri problemi.
  • La maggior parte dei bambini prematuri e più piccoli ha un rischio molto più elevato di problemi, inclusi problemi di sviluppo..
  • Sebbene alcuni bambini prematuri crescano con problemi persistenti, la maggior parte dei bambini sopravvissuti sono normali..
  • L'assistenza precoce alla gravidanza può ridurre il rischio di parto prematuro..
  • La nascita pretermine a volte può essere ritardata per un breve periodo assumendo farmaci che rallentano o fermano le contrazioni..
  • Se il bambino dovrebbe nascere molto prima di questo, i medici possono somministrare alla madre iniezioni di un corticosteroide per accelerare lo sviluppo del polmone fetale e prevenire l'emorragia cerebrale (emorragia intraventricolare).

Il termine età gestazionale è inteso come la durata della vita del feto. L'età gestazionale è il numero di settimane tra il primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale di una madre e prima del giorno della nascita. Questa volta viene di solito regolata in base ad altre informazioni ricevute dai medici, inclusi i risultati di un'ecografia all'inizio della gravidanza, che forniscono ulteriori informazioni sull'età gestazionale. Si ritiene che il bambino sia pronto per la nascita (data di nascita stimata) dopo 40 settimane di gravidanza.

I neonati sono classificati in età gestazionale come prematuri se sono nati prima della 37a settimana di gravidanza. I bambini prematuri sono ulteriormente classificati come:

  • estremamente prematuro: nato prima della 28a settimana di gravidanza;
  • molto prematuro: nato dalla 28 alla 32a settimana di gravidanza;
  • moderatamente prematuro: nato dalla 32a alla 34a settimana di gravidanza;
  • nato prematuramente alla fine della gravidanza: nato dalla 34a alla 37a settimana di gravidanza.

La nascita pretermine è un problema globale. Si verificano in paesi ad alto, medio e basso reddito. Circa 15 milioni di bambini nascono prematuramente ogni anno, ad es. 1 bambino su 10 in tutto il mondo. Il 60% di loro è nato nell'Africa sub-sahariana e nell'Asia meridionale.

L'estrema prematurità è una delle cause più comuni di morte nei neonati. Inoltre, i bambini profondamente prematuri sono a maggior rischio di problemi a lungo termine, in particolare ritardo dello sviluppo, paralisi cerebrale e difficoltà di apprendimento. Tuttavia, la maggior parte dei bambini nati prematuramente crescono senza difficoltà a lungo termine..

Cause e fattori di rischio

Le cause della nascita pretermine sono spesso sconosciute. Tuttavia, ci sono molti fattori di rischio noti per la nascita pretermine. Un aumento del rischio di parto pretermine è presente negli adolescenti e nelle donne anziane, nelle donne con uno stato socioeconomico inferiore e nelle donne con un livello inferiore di istruzione formale.

Fattori di rischio associati a una gravidanza precedente:

  • nascita pretermine in passato;
  • gravidanza multipla in passato;
  • numerosi aborti artificiali o aborti spontanei.

Fattori di rischio prima e durante la gravidanza:

  • la gravidanza si è verificata utilizzando tecnologie di riproduzione assistita (come la fecondazione in vitro), specialmente quando questa gravidanza è multipla (gemelli, terzine, quad);
  • gravidanza multipla, un corso naturale;
  • assistenza medica insufficiente durante la gravidanza o la sua assenza;
  • fumare sigarette;
  • infezioni non trattate durante la gravidanza, come infezioni del tratto urinario, malattie a trasmissione sessuale o infezioni uterine (infezioni intraamniotiche);
  • precedente intervento chirurgico con cervice e / o debolezza cervicale (insufficienza istmico-cervicale);
  • cardiopatia
  • ipertensione arteriosa;
  • nefropatia
  • diabete;
  • preeclampsia o eclampsia;
  • separazione prematura della placenta (distacco della placenta);
  • rottura prematura delle membrane.

Tuttavia, la maggior parte delle donne che hanno partorito un neonato prematuro non ha avuto fattori di rischio noti..

Grazie alle cure mediche precoci durante la gravidanza, il rischio di parto pretermine è ridotto.

Segni e sintomi

I bambini prematuri di solito pesano meno di 2,5 kg e alcuni pesano solo 500 grammi. I sintomi dipendono spesso dall'immaturità di vari organi..

I neonati estremamente prematuri richiedono spesso una permanenza più lunga nell'unità di terapia intensiva del neonato (ICU) dell'ospedale fino a quando i loro organi iniziano a funzionare normalmente da soli. D'altra parte, nei neonati prematuri nati tardi nella gravidanza, solo pochi sistemi di organi (o nessuno) possono impiegare del tempo per maturare. I neonati nati prematuramente in ritardo nella gravidanza possono rimanere in ospedale fino a quando non possono controllare autonomamente la temperatura corporea e il livello di zucchero nel sangue (glucosio), succhiare bene e aumentare di peso.

Anche il sistema immunitario di tutti i neonati prematuri è sottosviluppato e quindi i neonati prematuri sono soggetti a infezione..

Segni fisici di neonati prematuri:

  • taglia piccola
  • una grande testa rispetto al resto del corpo;
  • poco grasso sotto la pelle;
  • sottile pelle rosa luminosa;
  • le vene sono visibili sotto la pelle;
  • diverse pieghe sui piedi;
  • non abbastanza capelli;
  • orecchie morbide con una piccola quantità di cartilagine;
  • tessuto mammario sottosviluppato;
  • ragazzi: piccolo scroto con diverse pieghe; nei bambini profondamente prematuri, i testicoli possono essere non sottoposti a prescrizione;
  • ragazze: sui genitali, le grandi labbra non coprono ancora le piccole labbra;
  • respiro rapido con brevi pause (respiro periodico), attacchi di apnea (pause che durano più di 20 secondi) o entrambi;
  • riflessi di suzione e deglutizione scarsamente coordinati;
  • ridotta attività fisica e tono muscolare (i neonati pretermine, di norma, non allungano le braccia e le gambe a riposo, come fanno i neonati a termine);
  • dormire la maggior parte del tempo.

complicazioni

La maggior parte delle complicanze dei neonati pretermine sono causate dal sottosviluppo e dall'immaturità degli organi e dei sistemi di organi. Il rischio di complicanze aumenta parallelamente al grado di prematurità. Il rischio di complicanze dipende anche in parte dalla presenza di alcune cause di prematurità, come infezione, diabete, ipertensione o preeclampsia..

- Cervello sottosviluppato.

Se un bambino nasce prima che il cervello sia completamente sviluppato, sorgono una serie di problemi. Questi problemi includono:

  • Respirazione volatile: la parte del cervello che controlla la respirazione regolare può essere così immatura che i bambini prematuri respirano in modo irregolare, con brevi pause nella respirazione o cicli durante i quali la respirazione si interrompe completamente per 20 secondi o più (apnea dei bambini prematuri).
  • Mancanza di coordinazione della suzione e della respirazione: le parti del cervello che controllano i riflessi che coinvolgono la bocca e la gola sono immature, quindi i bambini prematuri non possono succhiare e deglutire normalmente, il che rende difficile coordinare la suzione con la respirazione.
  • Emorragia cerebrale (emorragia): i neonati profondamente prematuri sono ad aumentato rischio di emorragia cerebrale.

- Apparato digerente e fegato sottosviluppati.

Un tratto digestivo e un fegato sottosviluppati possono causare una serie di problemi, tra cui:

  • Casi frequenti di eruttazione: inizialmente, i neonati prematuri possono avere difficoltà a succhiare. Non solo non hanno sviluppato un riflesso di suzione e deglutizione, ma hanno anche un lento svuotamento dello stomaco a causa delle sue piccole dimensioni, che può portare a frequenti casi di eruttazione (reflusso).
  • Frequenti episodi di intolleranza alimentare: l'intestino dei bambini prematuri si muove molto lentamente, quindi i bambini prematuri hanno spesso difficoltà con i movimenti intestinali. A causa dei movimenti lenti del tratto gastrointestinale, i bambini prematuri non digeriscono il latte materno o gli alimenti per bambini che vengono loro somministrati.
  • Danno intestinale: i neonati profondamente prematuri possono sviluppare una grave malattia in cui una parte dell'intestino è gravemente danneggiata, il che può portare allo sviluppo di infezione (enterocolite necrotizzante).
  • Iperbilirubinemia: i neonati prematuri sono predisposti allo sviluppo dell'iperbilirubinemia. Con l'iperbilirubinemia, il fegato del neonato rimuove lentamente la bilirubina (il pigmento giallo della bile derivante dalla normale distruzione dei globuli rossi) dal sangue. Pertanto, il pigmento giallo si accumula, la pelle e il bianco degli occhi acquisiscono un colore giallastro (ittero). La pelle dei neonati prematuri, di norma, diventa giallastra nei primi giorni dopo la nascita. Di solito l'ittero si verifica facilmente e passa quando il neonato inizia a mangiare in un volume maggiore e spesso ha movimenti intestinali (la bilirubina viene escreta nelle feci, dandogli inizialmente un colore giallo brillante). Occasionalmente, si accumula un livello molto elevato di bilirubina e un neonato può sviluppare encefalopatia da bilirubina. L'encefalopatia da bilirubina è una forma di danno cerebrale causato dalla deposizione di bilirubina nel cervello.

- Sistema immunitario sottosviluppato.

I bambini profondamente prematuri hanno bassi livelli di anticorpi, che sono proteine ​​nel sangue che forniscono protezione contro le infezioni. Gli anticorpi della madre nella tarda gravidanza passano attraverso la placenta e aiutano a proteggere il neonato dalle infezioni durante il parto. I neonati prematuri hanno meno anticorpi protettivi materni e quindi hanno un rischio maggiore di sviluppare infezioni, specialmente infezioni nel sangue (sepsi neonatale) o nei tessuti intorno al cervello (meningite). L'uso di dispositivi invasivi per il trattamento, ad esempio, di cateteri nei vasi sanguigni e nei tubi respiratori (tubi endotracheali), aumenta ulteriormente il rischio di gravi infezioni batteriche.

- Reni sottosviluppati.

Prima del parto, i prodotti vitali fetali vengono escreti dalla placenta e quindi dai reni della madre. Dopo la nascita, i reni del neonato dovrebbero assumere queste funzioni. Nei neonati profondamente prematuri, la funzione renale è ridotta, ma migliora gradualmente man mano che i reni si sviluppano. Nei neonati con reni sottosviluppati, la regolazione della quantità di sale e di altri elettroliti, nonché dell'acqua nel corpo, può essere compromessa. I problemi renali possono rallentare i processi di crescita e accumulare acidi nel sangue (acidosi metabolica).

- Polmoni sottosviluppati.

I polmoni dei neonati prematuri potrebbero non avere abbastanza tempo per svilupparsi completamente prima della nascita. Piccole sacche d'aria (alveoli) che intrappolano l'ossigeno dall'aria e rimuovono l'anidride carbonica dal sangue non si formano fino all'inizio dell'ultimo terzo della gravidanza (3o trimestre). Oltre a questo sviluppo strutturale, il tessuto polmonare deve produrre una sostanza grassa chiamata tensioattivo. Il tensioattivo copre gli alveoli polmonari dall'interno e consente loro di rimanere aperti durante il ciclo respiratorio, facilitando la respirazione. Senza tensioattivo, le sacche d'aria tendono a cadere alla fine di ogni espirazione, rendendo la respirazione estremamente difficile. Di solito, i polmoni non producono tensioattivo fino alla 32a settimana di gravidanza e ne viene prodotta una quantità insufficiente fino a circa 34-36 settimane.

Questi fattori indicano che i bambini prematuri sono a rischio di problemi respiratori, inclusa la sindrome da distress respiratorio (RDS). I neonati che hanno problemi respiratori potrebbero aver bisogno di una respirazione più facile con un ventilatore (un dispositivo che aiuta l'aria a entrare e uscire dai polmoni). Prima nasce un neonato, meno tensioattivo ha, e più è probabile che si sviluppi la sindrome da distress respiratorio.

Non esiste una cura per una maturazione polmonare più rapida, ma con una corretta alimentazione i polmoni continuano a maturare nel tempo..

Esistono due approcci volti ad aumentare la quantità di tensioattivo e ridurre la probabilità di sviluppo e gravità delle difficoltà respiratorie:

  • Prima del parto: i corticosteroidi, come il betametasone, aumentano la produzione di tensioattivo nel feto e vengono somministrati alla madre come iniezione nei casi in cui è prevista la nascita prematura, di solito entro 24-48 ore prima del parto.
  • Dopo la nascita: i medici possono iniettare il tensioattivo direttamente nella gola respiratoria del neonato (trachea).

La displasia broncopolmonare (BPD) è una malattia polmonare cronica che si verifica nei bambini prematuri, specialmente nei bambini meno maturi. La maggior parte dei bambini con displasia broncopolmonare soffriva di sindrome da distress respiratorio e necessitava di un trattamento con un ventilatore. Con displasia broncopolmonare, forme di tessuto cicatriziale nei polmoni e il bambino ha bisogno di un costante sollievo respiratorio, a volte con l'aiuto di un dispositivo di ventilazione meccanica. Nella maggior parte dei casi, il bambino si riprende molto lentamente dopo la malattia..

- Occhi sottosviluppati.

La retina è un tessuto fotosensibile nella parte posteriore dell'occhio. La retina è alimentata dai vasi sanguigni sulla sua superficie. I vasi sanguigni crescono dal centro della retina ai bordi durante la gravidanza e non smettono di crescere fino al termine del travaglio. Nei neonati prematuri, in particolare i meno maturi, i vasi sanguigni smettono di crescere e / o crescere in modo errato. Queste navi anormali possono sanguinare o portare alla formazione di tessuto cicatriziale, che può allungare la retina. Questo disturbo si chiama retinopatia neonatale e si verifica dopo il parto..

Nei casi più gravi, la retina esfolia dalla parte posteriore dell'occhio, il che porta alla cecità. I bambini prematuri, in particolare quelli nati prima della 31a settimana di età gestazionale, di solito vengono sottoposti a periodici esami oculistici in modo che i medici possano rilevare lo sviluppo anormale dei vasi sanguigni. Se esiste un alto rischio di distacco della retina, i medici possono utilizzare la terapia laser o prescrivere un farmaco chiamato bevacizumab.

I neonati prematuri hanno anche un aumentato rischio di sviluppare altri problemi agli occhi, come miopia (miopia), strabismo (strabismo) o una loro combinazione.

- Disregolazione di zucchero nel sangue.

Poiché i bambini prematuri hanno problemi a succhiare e mantenere normali livelli di zucchero nel sangue (glucosio), spesso ricevono soluzioni di glucosio per via endovenosa o spesso vengono nutriti in piccole porzioni. Senza un'alimentazione regolare, questi bambini possono avere un basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia). La maggior parte dei neonati con ipoglicemia non ha sintomi. Altri neonati diventano letargici con scarso tono muscolare, succhiano male o diventano irrequieti. Occasionalmente si sviluppano convulsioni convulsive.

I bambini prematuri sono anche inclini a sviluppare glicemia alta (iperglicemia) se sviluppano un'infezione o hanno un'emorragia nel cervello o ricevono troppo glucosio per via endovenosa. Tuttavia, l'iperglicemia è raramente sintomatica e può essere controllata limitando la quantità di glucosio somministrata al neonato o somministrando insulina per un breve periodo di tempo..

- Problemi con il cuore.

Un problema comune nei bambini meno maturi è l'ostruzione del dotto botallale (NBP). Dotto di Botallov - un vaso sanguigno del feto che collega le due grandi arterie che lasciano il cuore, l'arteria polmonare e l'aorta. Nei neonati a termine, la parete muscolare del dotto botallale chiude il sangue succhiato nelle prime ore o giorni di vita. Tuttavia, nei neonati prematuri, i vasi sanguigni possono rimanere aperti, il che porta a un flusso sanguigno eccessivo attraverso i polmoni e richiede più lavoro dal cuore. Nella maggior parte dei neonati prematuri, l'ostruzione del dotto di Botallus alla fine si chiude da sola, ma a volte vengono prescritti farmaci che contribuiscono alla chiusura più rapida del dotto di Botallus non chiuso. In alcuni casi, viene eseguita una procedura chirurgica per chiudere il condotto di chiusura non chiuso.

- Violazione della regolazione della temperatura corporea.

Poiché i neonati prematuri hanno una superficie più ampia rispetto al loro peso rispetto ai neonati a termine, tendono a perdere rapidamente calore e la loro capacità di mantenere la normale temperatura corporea è compromessa, specialmente se si trovano in una stanza fresca, in una bozza o sono vicino alla finestra quando fuori fa freddo. Se il bambino non viene tenuto al caldo, la temperatura corporea diminuisce (ipotermia). I neonati in uno stato di ipotermia stanno guadagnando poco peso corporeo e possono avere un gran numero di altre complicazioni. Per prevenire l'ipotermia, i bambini prematuri sono tenuti al caldo in un'incubatrice o sotto un riscaldatore a infrarossi a soffitto..

Diagnostica

I medici di solito sanno se un bambino nasce prematuramente in base all'età gestazionale calcolata del neonato e alle caratteristiche fisiche che si osservano dopo la nascita. Esaminano il neonato ed eseguono tutti gli esami del sangue necessari, i test di laboratorio, gli esami dell'udito, gli occhi e i test di imaging come parte dell'esame standard e dello screening del neonato. Potrebbe essere necessario ripetere questo screening frequentemente man mano che il neonato cresce e prima della dimissione dall'ospedale..

Trattamento per neonati prematuri

Il trattamento della prematurità comporta il trattamento delle complicanze derivanti dal sottosviluppo degli organi. Tutte le malattie specifiche vengono trattate secondo necessità. Ad esempio, ai neonati pretermine possono essere prescritti trattamenti che alleviano i problemi respiratori (come la ventilazione meccanica per malattie polmonari e trattamenti con tensioattivi), antibiotici per infezioni, trasfusioni di sangue per anemia e chirurgia laser per malattie degli occhi, oppure possono richiedere immagini speciali studi come l'ecocardiografia per problemi cardiaci.

I genitori sono incoraggiati a venire da loro figlio e interagire con lui il più possibile. Il contatto con il corpo (chiamato anche metodo di cura del “canguro” - tra il neonato e la madre o il padre è utile per il neonato.

A casa, i genitori di tutti i bambini dovrebbero rimuovere materiali morbidi, tra cui coperte, tappeti, cuscini e peluche, dalla culla del bambino, poiché questi elementi possono aumentare il rischio di sindrome della morte improvvisa del bambino (SHS). Le case dei bambini dovrebbero essere distese sulla schiena e non sullo stomaco, poiché dormire sullo stomaco aumenta anche il rischio di insufficienza cardiaca.

- Neonati profondamente prematuri.

I neonati profondamente prematuri possono richiedere il ricovero nell'unità di terapia intensiva e la terapia intensiva dei neonati per diversi giorni, settimane o mesi. Potrebbe essere necessario inserire un tubo di respirazione e collegarsi a un apparato che aiuti l'aria ad entrare e uscire dai polmoni (ventilatore) fino a quando i loro polmoni possono respirare aria.

Ricevono un'alimentazione endovenosa fino a quando non riescono a trasferire il cibo nello stomaco attraverso un sondino e, in definitiva, passano all'alimentazione orale. Il latte materno è il cibo migliore per i bambini prematuri. La nutrizione del latte materno riduce il rischio di sviluppare un problema intestinale chiamato enterocolite necrotizzante e infezioni. Poiché il latte materno contiene pochi nutrienti, come il calcio, potrebbe essere necessario mescolare neonati con un peso alla nascita molto basso con una miscela di arricchimento. Se necessario, puoi anche utilizzare la formula per bambini con un alto contenuto calorico, creata appositamente per i bambini prematuri.

I neonati profondamente prematuri possono richiedere farmaci che li incoraggino a respirare, come la caffeina, fino a quando il cervello che controlla la respirazione regolare è maturo.

Per stare al caldo, questi neonati devono essere tenuti in un incubatore fino a quando non riescono a mantenere la normale temperatura corporea.

- Bambini estremamente prematuri.

I neonati estremamente prematuri hanno bisogno delle stesse cure dei neonati profondamente prematuri. Come i neonati profondamente prematuri, questi neonati non possono essere dimessi dall'ospedale fino a quando non acquisiscono la capacità di respirare da soli, si nutrono con la bocca, mantengono la normale temperatura corporea e iniziano a ingrassare.

- Estratto dall'ospedale.

I bambini prematuri di solito rimangono in ospedale fino a quando le loro malattie non sono adeguatamente controllate e sono in grado di:

  • mangiare abbastanza latte senza un aiuto speciale;
  • aumentare costantemente il peso corporeo;
  • mantenere la normale temperatura corporea nella culla.

La maggior parte dei bambini prematuri sono pronti per essere dimessi a casa quando la loro età gestazionale è di 35-37 settimane e il loro peso corporeo va da 4 a 5 libbre (da 2 a 2,5 chilogrammi). Tuttavia, sono possibili ampie fluttuazioni qui. La durata del ricovero in ospedale per neonati non influisce sulla prognosi a lungo termine.

Poiché i bambini prematuri sono a rischio di arresto respiratorio (apnea), nonché bassi livelli di ossigeno nel sangue e un rallentamento della frequenza cardiaca mentre si trovano sul sedile dell'auto, molti ospedali negli Stati Uniti conducono un test provocatorio con un seggiolino auto prima di essere dimessi. Il test viene eseguito per stabilire se lo stato del bambino è stabile quando il seggiolino è semiaperto. Questo test di solito viene eseguito utilizzando un seggiolino per auto fornito dai genitori..

Un test provocatorio con un seggiolino per auto non è molto preciso e non viene utilizzato dai medici in alcuni altri paesi. I neonati prematuri, compresi quelli che hanno superato il test, devono essere seguiti da un adulto non alla guida in tutti i casi di trasporto di bambini in un seggiolino per auto fino a quando i bambini non hanno raggiunto un'età gestazionale di 40 settimane, rimanendo invariabilmente in grado di sopportare un soggiorno in un seggiolino per auto. Poiché è necessario osservare il colore della pelle del bambino, il viaggio dovrebbe essere limitato alle ore di luce del giorno. I lunghi viaggi dovrebbero essere divisi in segmenti di 45-60 minuti per portare il bambino fuori dal seggiolino e cambiare posizione.

I sondaggi hanno dimostrato che la maggior parte dei seggiolini per bambini non è impostata nella posizione ottimale, quindi si consiglia di controllare il seggiolino con un ispettore di seggiolino certificato. Alcuni ospedali offrono un servizio di ispezione, ma i consigli occasionali forniti da un dipendente ospedaliero non certificato non devono essere equiparati a un'ispezione condotta da un esperto certificato di seggiolini auto..

L'American Academy of Pediatrics raccomanda di utilizzare il seggiolino auto solo se trasportato su strada e non come sedia o lettino in casa. Molti medici raccomandano anche che i genitori non mettano neonati pretermine su sedie a dondolo o sedie a sdraio durante i primi mesi del loro soggiorno a casa..

Dopo la dimissione, i neonati prematuri vengono attentamente monitorati per problemi di sviluppo e sottoposti a fisioterapia, terapia occupazionale e terapia del linguaggio e del linguaggio, se necessario..

previsione

La sopravvivenza e il risultato complessivo nei neonati pretermine sono migliorati in modo significativo negli ultimi decenni, ma rimangono ancora problemi come ritardo dello sviluppo, paralisi cerebrale, deficit visivi e uditivi, disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e difficoltà di apprendimento tra i neonati prematuri più comune che tra i bambini a termine. I determinanti di esito più importanti sono:

  • peso alla nascita
  • grado di prematurità
  • se alle madri sono stati somministrati corticosteroidi 24-48 ore prima della nascita pretermine
  • complicazioni sorte dopo la nascita

Il genere del bambino influisce anche sulla probabilità di un buon risultato: le ragazze hanno una prognosi migliore rispetto ai ragazzi con un simile grado di prematurità.

Se i bambini nascono in meno di 23 settimane di gravidanza, raramente sopravvivono. I bambini nati a 23-24 settimane possono sopravvivere, ma solo in un piccolo numero di essi il sistema nervoso funzionerà normalmente. I bambini nati dopo 27 settimane di gravidanza sopravvivono con un sistema nervoso normalmente funzionante.

A causa della probabilità di un esito sfavorevole, l'opinione degli specialisti neonati (neonatologi) in merito all'aggressività del trattamento che raccomandano ai bambini nati tra le 22 e le 25 settimane di gestazione è diversa. I genitori di tali bambini dovrebbero discutere la prognosi e le opzioni terapeutiche con un neonatologo, idealmente prima di dare alla luce se c'è abbastanza tempo per una tale discussione.

Prevenzione

L'assistenza medica regolare durante la gravidanza, combinata con l'identificazione e il trattamento di eventuali fattori di rischio o complicanze durante la gravidanza, nonché la cessazione anticipata del fumo, può essere l'approccio migliore per ridurre il rischio di prematurità. Tuttavia, molte altre condizioni che aumentano il rischio di prematurità non possono essere evitate. In tutti i casi, le donne che credono di poter iniziare un parto prematuro o di avere una rottura delle membrane devono contattare immediatamente un ostetrico per organizzare un esame e un trattamento adeguati.

L'uso di tecnologie di riproduzione assistita spesso porta a gravidanze multiple (gemelli, terzine e altro). Con questi tipi di gravidanza, il rischio di parto prematuro e le loro complicanze è molto più elevato. Tuttavia, una tecnica chiamata trasferimento selettivo di un embrione, che è l'impianto di un embrione, riduce il rischio di gravidanza multipla e può essere considerata un'opzione appropriata per alcune donne.

Up