logo

Il primo bagno del bambino è il più importante. In futuro, le procedure idriche saranno accompagnate dal pianto se la temperatura dell'acqua di balneazione non era confortevole per il neonato. I genitori dovrebbero prepararsi per la prima procedura in acqua nella vita del bambino, in modo che vada bene, dando piacere al bambino, alla mamma e al papà.

Perché è importante monitorare la temperatura dell'acqua

Un bambino che è nato di recente si surriscalda e si raffredda facilmente. Il motivo è la mancanza di termoregolazione. Si sta formando solo nel primo mese dopo la nascita. Ecco perché controllare la temperatura dell'acqua è così importante. Bagnando il bambino in acqua fredda, puoi provocare problemi al sistema genito-urinario, mentre durante la minzione ci saranno sensazioni dolorose. A causa del disagio, piange spesso..

  • il bambino è a disagio con il contatto con un liquido caldo;
  • il corpo si surriscalda;
  • la pelle diventa vulnerabile alle infezioni a causa dell'allargamento dei pori dovuto alla temperatura.

Quale temperatura dovrebbe essere durante il bagno bambino

Dall'aspetto del bambino è chiaro se fa freddo o caldo durante le procedure dell'acqua. Dall'ipotermia, si restringe, piange e sul viso nella regione del triangolo nasolabiale, la pelle acquisisce una tinta bluastra. Quando si surriscalda, la pelle diventa rossa, il bambino diventa eccessivamente letargico.

Nelle prime 2 settimane dopo la nascita

Nei primi giorni dopo la dimissione dall'ospedale, l'ambiente ottimale per un bagno confortevole:

  • acqua 37 ° C;
  • aria nel bagno (bambino) 25 ° C.

Il pediatra, durante la prima visita di patrocinio, darà a sua madre raccomandazioni complete sulla temperatura dell'acqua che un bambino può fare il bagno. Nelle prime settimane, puoi iniziare la procedura da 38 ° C. Durante il bagno, l'acqua del bagno si raffredda leggermente, ma rimane abbastanza comoda per il bambino, poiché non scende al di sotto di 36 ° C.

2 settimane e più vecchi

In un bambino all'età di 2 settimane, il corpo è già adattato alla temperatura ambiente, quindi i medici consigliano di ridurre gradualmente la temperatura dell'acqua. Non ci sono raccomandazioni precise su quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua all'età di 2-3 mesi. Ogni organismo è individuale, quindi alcuni bambini sono già bagnati a 32 ° C all'età di due mesi, mentre altri hanno solo sei mesi.

I genitori devono concentrarsi sul benessere del bambino, se si sviluppa normalmente, non piange durante le procedure idriche, dorme e mangia bene, il che significa che stanno facendo tutto bene. La correzione del regime di temperatura è necessaria se il neonato piange spesso quando è immerso nel bagno.

Cosa considerare nel primo mese di vita

L'ombelico in ogni bambino guarisce in modo diverso. In uno, smette di sanguinare pochi giorni dopo la dimissione, nell'altro è necessario rimuovere le croste e trattare la ferita entro 2 settimane.

Per escludere di entrare nella ferita dell'infezione, il primo mese del bambino deve essere bagnato in un bagnetto.

La sua preparazione (lavaggio, riempimento) richiede meno tempo. Durante questo periodo, l'acqua di balneazione dovrà bollire. È necessaria una misura per una ferita ombelicale non guarita. La preparazione per un bagno richiede tempo, ma l'acqua bollita riduce il rischio di infezione. L'acqua portata a ebollizione viene versata nel bagno, dove si raffredda gradualmente fino al grado desiderato.

Come fare il bagno per la prima volta un bambino nell'acqua del rubinetto

Quando nuoti per la prima volta nell'acqua del rubinetto, puoi essere al sicuro. Aggiungi una soluzione debole di infuso di manganese o camomilla nel bagno. Questi prodotti sono stati testati su molte generazioni e non possono causare danni ai bambini..

Preparazione dell'acqua

Quando la ferita ombelicale è guarita, il bambino si è abituato alle procedure quotidiane dell'acqua, un piccolo bagno diventa superfluo.

Viene sostituito da un bagno per adulti, E. Komarovsky consiglia di passare ad esso in 2 mesi.

Come capire che la temperatura dell'acqua ha raggiunto il livello richiesto?

In un ampio bagno, il bambino è più attivo. I genitori hanno l'opportunità di spostare il bambino lungo il perimetro. Durante il movimento, attivamente ruota le gambe, muove le mani. Non è necessario riscaldare l'acqua a una temperatura di 37-38 ° C. 33 (34) ° C sono sufficienti per un bambino attivo.

Usando un termometro

Ridurre bruscamente i gradi non ne vale la pena. I medici raccomandano di farlo gradualmente. Abbassare ogni 7 giorni di solo 1 ° C. Per preparare l'acqua perfetta per il neonato, i genitori devono acquistare un termometro speciale.

Esistono diversi tipi in vendita:

  • elettronico;
  • sull'alcol;
  • mercurio;
  • olio.

La versione elettronica mostra il valore esatto immediatamente dopo l'immersione in acqua, altri tipi di termometri richiedono un po 'di tempo per ottenere un risultato accurato.

L'acqua nel bagno (vasca) durante il riempimento deve essere miscelata a mano, solo allora il valore sul termometro sarà corretto. Un termometro elettronico è l'opzione più conveniente, è assolutamente sicuro per il bambino. Altri dispositivi di misurazione potrebbero rompersi, non devono essere somministrati nelle mani del bambino.

Prova con il gomito

Nel tempo, la necessità di un termometro scompare. La prontezza dell'acqua può essere determinata con il gomito. In questo posto, la pelle è delicata, sensibile, facendo cadere un gomito nell'acqua per diversi secondi, è facile valutarne la temperatura. Quando devi preparare un bagno ogni giorno, non ci sono errori per i genitori.

Durata delle procedure idriche

Fino a quando il bambino ha un mese, lo fanno il bagno non più di 3-5 minuti. Questo tempo della procedura igienica è sufficiente. L'acqua durante questo periodo non ha il tempo di rinfrescarsi, il bambino non si sente a disagio, l'ipotermia è esclusa. Alcuni genitori aggiungono acqua più calda durante il bagno, non vale la pena farlo.

Quando il bambino compie un mese, la durata della procedura in acqua inizia ad aumentare gradualmente. In questo caso, analizzano le condizioni del bambino, il suo umore. A poco a poco, il tempo è stato portato a mezz'ora.

C'è una differenza di temperatura quando si fa il bagno in inverno o in estate

Non è previsto alcun aggiustamento per la stagione. I requisiti di temperatura sono gli stessi in estate e in inverno. Le regole che la giovane mamma e il papà devono rispettare quando fanno il bagno al loro bambino, se l'appartamento è freddo:

  • acqua 36 ° C (non inferiore);
  • se la temperatura ambiente è inferiore a 22 ° C, annullare la procedura o creare condizioni più confortevoli con il riscaldatore ad aria;
  • chiudere la porta in modo che non vi siano movimenti d'aria nella stanza;
  • nella stagione fredda puoi nuotare meno spesso (a giorni alterni).

È possibile temperare un bambino

Mamme e papà hanno un tema popolare di indurimento. Famosi medici per bambini ritengono che sia necessario temperare senza danni alla salute del bambino. Prendi in considerazione il suo sviluppo, il suo benessere. L'età ottimale per iniziare l'indurimento è di 2-3 mesi.

Auto tempera

Con una vita adeguatamente organizzata del bambino, il suo indurimento avviene naturalmente. Non è necessario indossare molti vestiti per il bambino. Ottieni per lui pantaloni e gilet, realizzati in tessuto naturale. A partire dai primi giorni di vita, abitua il bambino ai bagni d'aria, lascialo svestito per diversi minuti mentre cambia i vestiti. Ventilare regolarmente il vivaio, camminare molto, condurre salviette contrastanti.

Custodia con acqua fredda

Gli scienziati hanno dimostrato che versare acqua fredda durante l'infanzia non è vantaggioso. Secondo le statistiche, nelle famiglie in cui i genitori hanno temperato il loro bambino quasi dalla nascita, anche i bambini sono inclini al raffreddore. Si ammalano almeno come bambini naturalmente induriti.

Per la salute di un bambino, sono sufficienti procedure idriche giornaliere. L'immunità si rafforzerà naturalmente se, da 2 mesi, la temperatura dell'acqua di balneazione viene gradualmente ridotta, portandola a 26-28 ° C nel tempo.

Quale temperatura dovrebbe essere quando si fa il bagno a un neonato

in Famiglia e figli 13 giorni fa 0 169 visualizzazioni

L'acqua nella vasca da bagno dovrebbe essere di circa 36 ° C. Può essere misurata con un termometro o il metodo tradizionale immergendo il gomito: se non si sente freddo o calore eccessivo, l'acqua ha la giusta temperatura. Tuttavia, se il bambino piange nella vasca o hai l'impressione che sia freddo, aggiungi dell'acqua calda (nel vassoio senza il bambino!) E mescola l'acqua con la mano. Il tuo bambino ha bisogno di acqua a 37 ° C? Attenzione! Anche la temperatura della stanza in cui il bambino sta facendo il bagno è importante. Più giovane è il bambino, più velocemente diventa freddo e più il lavaggio è sgradevole per lui.

Come lavare i peli del bambino?

Fino a poco tempo fa, lo shampoo per bambini sembrava essere necessario. Oggi si ritiene che lo shampoo nel primo anno di vita di un bambino sia eccessivo. Il bambino ha i capelli piccoli e, inoltre, il loro aumento e la loro perdita, sono collegati tra loro. Pertanto, la maggior parte dei bambini perde molti capelli. Alcuni chiamano questa perdita di capelli temporanea o lo sfregamento dei capelli. È sufficiente lavare la testa del bambino 1-2 volte a settimana o più spesso se il bambino sta sudando o facendo la doccia, con acqua o liquido da bagno, digitare 2 in 1.

Il bagno del bambino passo dopo passo

Quale temperatura dovrebbe essere quando si fa il bagno a un neonato

Prepararsi per una nuotata è follemente importante; non puoi lasciarlo solo per un minuto. Pertanto, prima di iniziare, assicurarsi di avere tutti gli accessori necessari a portata di mano. Puoi iniziare lavando la bocca, gli occhi e le orecchie del tuo bambino. Inumidire un batuffolo di cotone in acqua tiepida in una ciotola appena prima di fare il bagno. Nei primi giorni dopo il parto, l'acqua può essere bollita, in seguito verrà sostituita da un rubinetto. Lavare il viso del bambino con un batuffolo di cotone. Non usare il sapone per questo, perché può irritare la pelle o causare un oceano di lacrime negli occhi..

Dovrei comprare cosmetici costosi per fare il bagno ai neonati?

È meglio provare i marchi che altre mamme raccomandano. Quelli che sono ampiamente utilizzati, di norma, causano un minimo di allergie e irritazioni della pelle delicata del bambino. Tuttavia, vale la pena ricordare che ogni bambino è un piccolo assoluto unico e può reagire male a qualsiasi farmaco, nonostante il suo prezzo. Tuttavia, per un bambino con dermatite atopica, acquista prodotti per la pelle allergica. Sfortunatamente, sono un po 'costosi..

Cosa fare il bagno a un bambino

È necessario un bagno. Contrariamente alle idee precedenti, non è necessario evaporarlo prima del primo utilizzo. È sufficiente lavare con acqua e sapone e risciacquare abbondantemente. Un secchio per lavare i bambini non ha troppi seguaci. Forse perché, secondo i genitori, è più difficile lavarci dentro il bambino.

Temperatura dell'acqua per il bagno di un neonato

Imparerai a conoscere quale temperatura dell'acqua dovrebbe essere per fare il bagno a un neonato e su altre importanti caratteristiche di questo articolo.

I benefici di questo rituale per un uomo appena nato sono innegabili:

  • mantenere la pelle pulita;
  • effetto calmante e rilassante;
  • Preparazione per dormire;
  • adattamento al mondo esterno e all'ambiente;
  • indurimento del corpo;
  • il processo di guarigione del cordone ombelicale è molto più veloce;
  • procedura piacevole: sia i bambini che i genitori di solito la amano molto.

Informazioni sui criteri di temperatura

Fare il bagno a un bambino è una procedura che dovrebbe portare gioia e piacere. A contatto con l'acqua, si verifica la stimolazione tattile, gli indicatori fisici migliorano.


Ma un prerequisito, ovviamente, sono le manipolazioni igieniche e le condizioni di temperatura: sia l'acqua che l'aria ambiente.

Durante la vita intrauterina, per 9 mesi il bambino è stato circondato da liquido amniotico. Dopo la nascita, lascia questo ambiente, attraversa i processi di adattamento a nuove condizioni. Pertanto, nuotare in acqua è per lui un promemoria della vita "passata" nella pancia di mia madre.

Se parliamo del regime di temperatura, allora questo è di circa 37 gradi. Con un aumento di questo livello di temperatura, il bambino può surriscaldarsi o bruciarsi. E, al contrario, fare il bagno in acqua fredda può persino causare paura in un bambino e scoraggiare il bagno a lungo.

Il primo bagno del bambino dura circa 10 minuti, quindi non preoccuparti che l'acqua abbia il tempo di raffreddarsi.

Metodi per misurare la temperatura dell'acqua:

  • termometro;
  • "Metodo del gomito".

Nelle farmacie, molti termometri per l'acqua sono venduti sotto forma di pesci, che sono immersi nel bagno. Puoi anche usare le tue mani. Immergi il gomito in acqua e stima approssimativamente se l'acqua calda o fredda.

Va ricordato che la ferita ombelicale in briciole molto piccole non è ancora guarita, e per fare il bagno ai neonati nei primi giorni di vita, è necessario bollire l'acqua. Questo deve essere fatto durante le prime due settimane. Per fare questo, prima raccogliamo acqua fredda nel bagno, quindi aggiungiamo acqua bollente alla temperatura di cui abbiamo bisogno - 36-37 gradi. Assicurati di mescolare l'acqua..

Quando il bambino si surriscalda, noterai arrossamento della pelle, letargia. E, al contrario, se il bambino è congelato, stringerà i pugni, piangerà e le sue labbra e gli arti diventeranno blu.

Se il bambino piange durante il bagno, la procedura deve essere interrotta. Rivedi di nuovo cosa stai facendo di sbagliato.

La temperatura dell'aria nel bagno dovrebbe essere di circa 23 gradi.

Quando si fa il bagno ai neonati per la prima volta?


Esistono opinioni diverse su quando iniziare a fare il bagno a un neonato. Alcuni pediatri affermano che le procedure idriche dovrebbero essere eseguite solo dopo la guarigione della ferita ombelicale..

Questo è circa 10-14 giorni dopo la nascita del bambino. Fino a questo momento, gli esperti raccomandano di mantenere un corpo pulito pulendolo con salviettine umidificate o un asciugamano morbido imbevuto di acqua bollita..

Altri pediatri ritengono che sia possibile fare il bagno al bambino immediatamente o il secondo giorno dopo la dimissione dall'ospedale di maternità. Questo è approssimativamente dal quarto al quinto giorno dopo la nascita. Alcuni medici raccomandano di fare bagni con acqua bollita con l'aggiunta di infusi di erbe.

Gli esperti affermano che le piante medicinali contribuiscono alla guarigione della ferita ombelicale. Molte madri non riescono a decidere quando è meglio iniziare a fare il bagno al bambino. Si consiglia di consultare il pediatra locale che visita il bambino nei primi giorni dopo il suo ritorno a casa.


Il medico esaminerà il bambino, valuterà le condizioni della sua ferita ombelicale e ti dirà quando è meglio iniziare le procedure dell'acqua, dare consigli sul bagno.

Ogni settimana, una sorella di patrocinio si recherà a casa per esaminare il bambino.

Se nota anomalie nello stato della ferita ombelicale (infiammazione, suppurazione), le consiglierà di interrompere il bagno e di iniziare il trattamento con soluzione di manganese, verde brillante o acqua ossigenata. Di norma, i miglioramenti arrivano dopo un paio di giorni dall'inizio del trattamento. Pertanto, non preoccuparti molto se la ferita ombelicale è leggermente infiammata. Ma non puoi iniziare una condizione patologica: è piena di complicazioni.

Proprietà importanti dei gel per bambini

  1. Ipoallergenicità - l'assenza di coloranti e profumi dannosi che possono causare una reazione allergica.
  2. Sicurezza. Dopotutto, ogni bambino può provare la schiuma "per dente".

Certo, se non era una goccia di gel, ma un sorso intero o due, devi chiamare un'ambulanza.

Daria, Mosca, 25 anni: "La schiuma da bagno di Johnsons Baby si adatta perfettamente a noi, o meglio, alla mia felicità di sei mesi. È possibile acquistare un grande flacone rosa da 500 ml. Il prezzo è molto conveniente e dura a lungo - circa 4 mesi. Ma, a seconda di quanto lo versi nel bagno. Per i bambini eccitabili c'è anche la lavanda "..


Sapone Baby Eared Nannies, Hipp è anche popolare tra le giovani madri. Conveniente e la forma del suo utilizzo è liquida.

Tale sapone non dovrebbe contenere fragranze. Un componente obbligatorio è la glicerina per ammorbidire la pelle delicata. Sempre un grande vantaggio per il sapone è la presenza di sostanze di origine vegetale e un distributore speciale per un uso conveniente..

Puoi ancora fare il bagno ai bambini in preparazioni a base di erbe con timo, camomilla, melissa. Hanno un buon effetto antinfiammatorio e lenitivo. Forniranno tutta l'assistenza possibile con dermatite da pannolino e ipereccitabilità del bambino.

Natalya, 28 anni: "Ho comprato il prodotto per il lavaggio dei capelli Eared Nanny, ho pensato che si sarebbe adattato come una schiuma da bagno, non c'era. Schiume mediocre. Ottimo per i bambini, ammorbidisce bene la pelle. Nessuna reazione allergica trovata. È vero, c'è un profumo d'uva, quindi per i neonati non lo consiglierei ”.

ESPERIENZA PERSONALE. Per mio figlio, utilizzo il sapone liquido Eared Nannies. Schiuma molto bene, per così dire "2 in 1" - sia schiuma che sapone. L'odore è gradevole, lavato via rapidamente. Non ho mai notato allergie, ammorbidisce e lenisce molto bene la pelle con l'eventuale dermatite da pannolino.

Sempre molto richiesta sul mercato è una gamma di prodotti da bagno tedeschi. Ma sono un po 'costosi.

Al giorno d'oggi, puoi trovare molti shampoo, schiume da bagno, gel da bagno per bambini. Ma anche con una tale varietà, sono necessari un approccio individuale e la considerazione obbligatoria di possibili reazioni allergiche. Cosa fare il bagno al bambino, solo genitori.

Preparazione dell'acqua

Quindi, per l'allenamento attivo in acqua, è richiesta una temperatura dell'acqua tra 30 e 33 ° C, alla quale:

  • la pelle del bambino ha lo stesso colore dell'aria;
  • si muove con calma e interesse, studiando il suo corpo;
  • il corpo è rilassato e con un tono di lavoro naturale: il bambino può sdraiarsi tranquillamente sull'acqua, le sue braccia e le sue gambe non sono schiacciate e compirà determinate azioni a piacimento. Il bambino è contento, si diverte; gli occhi brillano di interesse; il bambino respira naturalmente.

Per attività rilassanti in acqua, è richiesta una temperatura dell'acqua compresa tra 33 e 36 ° C, alla quale:

  • il corpo del bambino ha un colore rosa liscio; il bambino giace tranquillamente o si muove passivamente nell'acqua;
  • la respirazione è calma, perfino; gli occhi luccicano, sorride, le braccia e le gambe sono spalancate liberamente, ma in qualsiasi momento il bambino può spostarle come vuole.

Durante la lezione, regola la temperatura dell'acqua a seconda delle condizioni del bambino, aggiungendo caldo o freddo, perché ora sai esattamente come si sente.

Il primo bagno del neonato

Ecco il tanto atteso momento di dimissione dall'ospedale. Sei arrivato a casa e dopo un certo lasso di tempo si pone la questione di come bagnare questo piccolo e molto fragile grumo di felicità.

Il bambino dovrebbe essere lavato dopo l'ospedale il giorno successivo per consentire al neonato di adattarsi alla sua nuova stanza e alla culla..

Il bambino dovrebbe essere bagnato nel suo bagno. Il bagno dovrebbe essere scelto nei negozi per bambini, poiché i prodotti sono certificati lì e la plastica e altre sostanze da cui è fatto il bagno non danneggeranno la salute del bambino durante il bagno.

Con questa procedura, è possibile utilizzare la diapositiva per comodità. Ci sono scivoli di plastica, amache di tessuto, scivoli con una struttura di metallo ricoperta di tessuto. Vengono venduti anche vassoi speciali con vetrini già integrati..

ESPERIENZA PERSONALE. Mio marito e io ci piaceva fare il bagno al nostro bambino su uno scivolo di tessuto con una struttura in metallo. Il marito l'ha persino costruito lui stesso. Il bambino è più comodo e più morbido da stendere sul tessuto che su un substrato di plastica.

Allenamento morale

La prima iscrizione che appare dal momento in cui un bambino nasce nel tuo cuore e nel tuo cervello: "Non fare del male!". Se ulteriori azioni passano attraverso questa censura, tutto dovrebbe funzionare..

Affinché le lezioni possano davvero giovare sia ai genitori che al bambino, devono essere calme e divertenti, in un ambiente confortevole e salutare per tutti. Non superi l'esame, non costruisci la nona meraviglia del mondo, non vai sulla montagna più alta del globo. Non hai bisogno di ferirti alla schiena, diventando una vittima per il bene di un bambino... Basta giocare: fai solo quello che puoi fare oggi senza paura e comodamente per te stesso. Ciò che ti porterà gioia e piacere reale dal tuo ruolo di mamma e papà.

Regole per il bagnetto

  1. Stiamo preparando un posto nel bagno, dove è più comodo posizionare un bagno. Puoi metterlo su uno sgabello o in un grande bagno.
  2. Prepariamo l'acqua. Se la ferita ombelicale non guarisce, allora l'acqua deve essere bollita.
  3. Cerca una tazza o un piccolo secchio per risciacquare il bambino.
  4. Disegniamo acqua, a circa un quarto del bagno. Controllare la temperatura con un termometro o un gomito. Se lo si desidera, aggiungere schiuma o un decotto di erbe.
  5. Imposta la diapositiva.
  6. Chiudi il bagno.
  7. Preparare un bambino.
  8. Sul fasciatoio, spoglia il bambino. Se la stanza è calda, puoi fare i bagni d'aria per diversi minuti. Quindi fasciamo con la testa, ma non stretto.
  9. Posizioniamo con cura il bambino su una collina, monitoriamo il benessere del bambino, il colore della sua pelle, una grande fontanella.
  10. In primo luogo, lava delicatamente le braccia, le gambe, il corpo, quindi la testa del bambino, cercando di proteggere i suoi occhi dall'acqua. Alla fine, risciacqua il bambino con acqua pulita. Il bagno del neonato dovrebbe iniziare con cinque minuti, aumentando gradualmente il tempo a 15 minuti.

Per ulteriori informazioni su come fasciare un neonato e su quale età un bambino dovrebbe essere avvolto in un pannolino, leggi l'articolo di un medico per bambini.

Quale temperatura dovrebbe essere in bagno quando si fa il bagno a un neonato


Fai il bagno a un neonato a una temperatura di 27 gradi Celsius
Nella stanza in cui il bambino si bagna, chiudi le finestre in modo che non ci siano correnti d'aria. La porta è anche desiderabile per chiudere. Manteniamo una temperatura dell'aria non inferiore a 27 ° C.

Facciamo il bagno al bambino 1 ora prima dell'alimentazione o 1 ora dopo l'alimentazione.

Come lavare un neonato?

Puoi lavare il bambino semplicemente a mano o con un panno speciale, che può essere acquistato nel negozio per bambini. Quando si sceglie un guanto, valutare il materiale con cui è realizzato e l'odore in modo da non provocare un'allergia nel bambino.

Dopo che il bambino ha fatto il bagno, dovrebbe essere avvolto in un asciugamano di spugna asciutto e asciugato con movimenti ammollo. Indossa una canottiera, un cursore o una fascia da bambino.

Fare il bagno al bambino per i primi 4-5 mesi dovrebbe essere quotidiano, ma lavare i capelli non più di 2 volte a settimana. Nella seconda metà della vita puoi fare il bagno in un giorno.

Fare il bagno a un bambino è un compito molto difficile. Mentre è ancora in stato di gravidanza, sarà utile studiare i materiali necessari su come bagnare correttamente un neonato. Cerca di coinvolgere tuo marito in questo processo..

Gli helper non saranno mai ridondanti. Il bambino sentirà la cura di entrambi i genitori.

Temperatura dell'acqua per il bagno di un neonato: Komarovsky


Il dott. Komarovsky parla del bagno di un bambino
Secondo il Dr. Komarovsky, puoi fare il bagno al bambino in acqua 26-37 ° C. In quale acqua, calda o fredda, il bambino non decide di fare il bagno, ma è necessario osservare le sensazioni e la reazione del piccolo nell'acqua.

Il Dr. Komarovsky ritiene che più fresca è l'acqua, meglio è. Qualità positive di un bagno di acqua fresca:

  • In un tale bagno il bambino non si rilasserà
  • Il tono muscolare aumenterà e il flusso sanguigno aumenterà.
  • Il cuore lavora più attivamente
  • Aumenta la resistenza del corpo piccolo alle infezioni
  • Il bambino è attivo e in movimento

Il Dr. Komarovsky considera la temperatura ottimale dell'acqua per fare il bagno a un bambino piccolo, 33-34 ° C. Ma nel tempo, l'acqua deve essere presa più fredda e la durata del bagno dovrebbe essere aumentata a 40 minuti.

Quindi, ora sappiamo in quale acqua hai bisogno per fare il bagno al tuo bambino.

È necessario temperare un neonato?

Innanzitutto, determineremo cos'è l'indurimento. Questo sta allenando il corpo esponendolo a vari fenomeni naturali, come aria, acqua, sole, alte e basse temperature (rispetto alla temperatura corporea). Nel tempo, un tale addestramento per i bambini dovrebbe essere a breve termine e non distinguersi dal solito ordine delle cose, ad es. tutto dovrebbe essere il più naturale possibile. Al giorno d'oggi, ci sono molte controversie tra le madri moderne sull'opportunità di temperare i bambini con l'aiuto delle procedure idriche. Secondo famosi pediatri, l'indurimento è utile. Ma vale la pena considerare il fatto che se il bambino è molto piccolo, è meglio aspettare un po 'mentre versa acqua fredda.

Immunità e immondizia con acqua fredda

Versare acqua fredda è stress e un processo innaturale per i bambini. Il bambino sarà capriccioso e ostacolerà il desiderio dei genitori di versargli addosso dell'acqua, la cui temperatura non è comoda per lui.

Dall'esperienza e dall'osservazione di molti genitori, nelle famiglie in cui i bambini sono temperati, si ammalano non meno dei bambini che non sono temperati.

Con il bagno quotidiano, il bambino dovrebbe divertirsi, non stressarsi. Se inizi a versare acqua fredda sul bambino, avrà paura di fare il bagno. Per evitare danni psicologici, l'indurimento dovrebbe iniziare con procedure naturali e non con acqua fredda.

Auto tempera

L'indurimento dovrebbe svilupparsi in autoindurimento, ad es. diventare lo stile di vita di un bambino. Tutti i processi di indurimento dovrebbero diventare un evento naturale nella sua vita:

  1. Camminare a piedi nudi;
  2. La stanza in cui si trova il bambino dovrebbe essere ben ventilata, dove camminerà nudo;
  3. Non avvolgere o vestire eccessivamente il bambino con abiti molto caldi;
  4. Gioca e spruzza in acqua di temperatura contrastante;
  5. Nuoto estivo in natura.

I processi di autoindurimento del bambino dovrebbero apparire nella sua vita, su sua iniziativa. Volevo giocare in acqua, a spruzzo, ecc. non è necessario vietarlo, ma piuttosto supportarlo, ma ovviamente entro limiti ragionevoli e osservare la sicurezza elementare. Tali giochi danno origine a processi naturali per indurire un bambino. Il divertimento di questi bambini con l'acqua darà un effetto utile per rafforzare l'immunità dei bambini. Al contrario, versare acqua fresca su un bambino non preparato non porterà benefici, ma danneggerà piuttosto la salute psicologica e fisica del bambino.

Se i genitori fanno esercizi mattutini ed eseguono procedure di indurimento, prima o poi il bambino seguirà il loro esempio e si unirà a uno stile di vita sano.

Fare il bagno a un neonato: temperatura dell'acqua, come fare il bagno, prodotti da bagno ed erbe

Dopo che la madre e il bambino sono stati dimessi dall'ospedale e sono tornati a casa, sorge la domanda sul primo bagno del neonato. Come eseguire la procedura, a che ora e cosa significa usare, i genitori hanno molte domande. La cosa principale è la sicurezza, quindi non puoi lasciare un bambino da solo nella stanza. Inoltre, è consigliabile non dimenticare una temperatura confortevole, il nuoto dovrebbe avvenire in acqua non superiore a 37 gradi. Tocchi delicati e parole gentili ispirano la pace e un senso di felicità, rafforzano il legame emotivo di madre e figlio.

Temperatura dell'acqua per il bagno di un neonato

La pelle del neonato è molto delicata, quindi è necessario controllare attentamente la temperatura dell'acqua di balneazione. Per questi scopi, è adatto un termometro, con il quale sarà possibile determinare se una temperatura adatta.

  • L'acqua troppo fredda porta a ipotermia e raffreddori.
  • Caldo espande i pori attraverso i quali le infezioni entrano nel corpo.
  • Troppo caldo porta a ustioni e problemi nel funzionamento degli organi interni.

Se un neonato piange mentre fa il bagno, questo è un segnale che qualcosa non va e le azioni causano ansia e disagio al bambino.

Per abituare il bambino al programma, è sufficiente scegliere lo stesso orario per fare il bagno, ad esempio prima di coricarsi. Il piacevole calore si rilasserà e ti aiuterà a dormire sonni tranquilli. È importante lavarsi ogni giorno e non farlo dopo aver mangiato - questo può portare a rigurgito.

In alcuni casi, il bambino piange dopo il bagno, perché questo accade:

  • Una temperatura errata o aria troppo fredda nella stanza possono causare disagio..
  • Il desiderio di bere o mangiare è anche la causa del pianto.
  • Paura del nuovo e dell'ignoto.
  • Colica.
  • Fatica e fatica.
  • Irritazione della pelle.

Se non ci sono attrezzature da bagno per un neonato, il processo può essere eseguito in un bagno per adulti. Può essere riempito completamente in modo che il piccolo possa muovere liberamente le braccia e le gambe, inoltre, si raffredderà molto più lentamente.

Importante! Devi sapere come lavare il bagno prima di fare il bagno al bambino. Per questo, farà il normale bicarbonato di sodio, che distruggerà i batteri, lo sporco e non lascerà indietro la placca e l'odore.

L'acqua costantemente bollente per un neonato non è necessaria, questo viene fatto solo nelle prime settimane, fino a quando la ferita ombelicale non è guarita e il bambino ha abbastanza da pulire con una spugna.

Come fare il bagno a un neonato

  • Gli schizzi giornalieri sono un elemento indispensabile nella routine quotidiana del bambino, ma se si addormentasse la sera, è possibile svegliarlo. Se questo è un caso isolato, il bambino non dovrebbe essere svegliato, ma se ciò accade costantemente, è preferibile regolare la sua modalità per includere una visita al bagno con doccia.
  • Raccogliere un bagno d'acqua (temperatura +37 ºС). È necessario tenere conto del periodo dell'anno e della temperatura dell'aria. Quando si riempie il bagno di acqua, è necessario mescolarlo periodicamente, in modo che sia uniformemente riscaldato. Per determinare la temperatura, è opportuno utilizzare un termometro per l'acqua. Il volume di acqua è tale da coprire leggermente il corpo e la testa era aperta.
  • Quando si usano decotti di erbe o una soluzione di permanganato di potassio, aggiungerli dopo aver riempito il bagno.
  • Lavati bene le mani con sapone, rimuovi anelli, bracciali per non graffiare il bambino. Impostare il tempo per la durata del bagno del bambino.
  • Spoglia delicatamente il bambino e immergilo lentamente in acqua. Per un soggiorno più confortevole in acqua, puoi usare un pannolino. Bagnandosi gradualmente, avvolgerà il bambino, sarà più calmo, come una madre nella sua pancia (bagno adattivo di un neonato).
  • Quando si fa il bagno a un neonato, la porta dovrebbe essere leggermente aperta per un soggiorno più confortevole del bambino nell'acqua.
  • Fare il bagno al bambino è meglio farlo insieme. È più sicuro perché il bambino si contorce attivamente ed è anche insaponato. se ciò non è possibile, è possibile utilizzare vari dispositivi per fare il bagno al neonato, ad esempio un'amaca può venire in soccorso. Inoltre, il bagno congiunto, quando madre e padre sono in bagno con il bambino, rafforza la connessione tra loro, pacifica e rende il processo più interessante.
  • I genitori appena nati hanno paura che il bambino non prenda un sorso d'acqua dal bagno, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi.
  • I giovani genitori si chiedono come mantenere un neonato quando nuota, in modo che sia sicuro e conveniente. In un grande costume da bagno, il bambino può essere sostenuto solo sotto la testa, permettendo al corpo di rimanere da solo o di tenere le dita sotto il collo e le ascelle.
  • Affinché il bambino non scivoli fuori, è necessario afferrare la spalla più lontana da te e tenere la mano sotto l'ascella. La nuca del polso. L'altra mano sotto il culo. In questa posizione, abbassare e rimuovere il bambino dall'acqua. Dopo l'immersione in acqua, le gambe possono essere lasciate libere..
  • Per lavare, puoi usare il getto dal rubinetto, come tenere il neonato: sdraiati sul polso sinistro, rivolto verso l'alto, tenendo le gambe con le dita e il secondo lavaggio.
  • All'inizio, più volte puoi trascorrere un bagno adattivo del bambino, che ti aiuterà ad abituarti a nuove condizioni. Per fare questo, lo avvolgono in un pannolino e si bagnano proprio in lei in modo che si tuffi in uno stato vicino a stare con sua madre nello stomaco.
  • Lavare il bambino con la mano libera: collo, petto, stomaco, braccia, ascelle, gambe, pieghe inguinali, schiena e alla fine la testa. Sciacquare accuratamente tutte le rughe, aprire le camme.
  • Risciacquare il cavallo con molta attenzione. Nelle ragazze: pieghe tra le labbra. Nei ragazzi, lava delicatamente il pene senza muovere il prepuzio, lo scroto, quindi l'area intorno all'ano.
  • Lavare delicatamente la testa, tenendola con la mano e inclinandola leggermente. Versare acqua dalla faccia alla parte posteriore della testa. Risciacquare le pieghe dietro le orecchie. Per insegnare al tuo bambino a trattenere il respiro e nuotare, puoi versare un po 'd'acqua dalla parte posteriore della testa alla fronte mentre fai il bagno al tuo neonato, usando i marcatori di parole “attenzione” o “uno, due, tre” (puoi pensarlo tu stesso).
  • Versare l'arachide con una vasca da bagno dopo il bagno (la temperatura è inferiore di 1 grado rispetto all'acqua del bagno).
  • La frequenza di balneazione del bambino non dipende dal grado di contaminazione, si consiglia di lavare quotidianamente il neonato. In 2-3 mesi non è necessario utilizzare gel crema, sapone o shampoo, se il bambino non è macchiato di feci, è sufficiente un getto caldo dal rubinetto.
  • Dopo la dimissione, la bambina ha una molletta sull'ombelico e molti genitori dubitano che sia possibile fare il bagno con lei a un neonato. Dovrebbe risolvere questo problema insieme al pediatra, se hanno deciso di organizzare un evento, allora è sufficiente aderire alle regole: riscaldare l'acqua a 37 gradi; bollire l'acqua per non provocare suppurazione.
    È possibile bagnare l'ombelico e cosa fare se si bagna, si consiglia di attendere fino a quando si asciuga, tamponarlo delicatamente con un batuffolo di cotone e spalmare con perossido o verde brillante.
  • Per pulire la pelle di un neonato, puoi prendere una spugna da bagno che deterge delicatamente, produce un leggero massaggio e gradirà le briciole. Può essere usato sia da solo che con un bagnetto..
  • Se durante il bagno il bambino ha avuto acqua nell'orecchio, non aver paura, per cominciare viene posizionato su un lato in modo che il liquido fuoriesca, quindi sul secondo. È possibile utilizzare tamponi di cotone, grazie ai quali è possibile verificare l'umidità nei canali auricolari. Per evitare il raffreddore, è consigliabile indossare un cappello o un berretto.
  • Il tempo di fare il bagno per la prima volta da pochi minuti a 15, come ci si abitua. Dopo un mese, puoi aumentarlo a 20-30 minuti.

Importante! Se il bambino ha un triangolo nasolabiale blu, è consigliabile osservarlo. I bambini hanno un derma molto delicato e sottile, attraverso il quale compaiono i vasi sanguigni, quindi, in alcuni casi, l'azzurro è una reazione naturale alla tensione, ad esempio con un lungo pianto. Se compaiono sintomi concomitanti, ad esempio respiro sibilante durante la respirazione o naso che cola, si consiglia di consultare un pediatra per scoprire.

Cosa ti serve per fare il bagno a un neonato

Inoltre, per la procedura è necessario preparare una stanza in cui sarà il neonato. La stanza dovrebbe essere calda, eliminare le correnti d'aria, ma se tutto va nel bagno, la porta deve essere lasciata aperta. La cosa principale per madre o padre è mantenere la calma, che verrà trasmessa al bambino e quindi l'evento si svolgerà senza complicazioni.

Se capisci brevemente ciò di cui hai bisogno per fare il bagno a un neonato, otterrai un breve elenco.

  • Puoi mettere una spugna nella vasca da bagno, il che rende il processo più confortevole per il bambino.
  • Per comodità, il contenitore può essere posizionato su un supporto, che ti permetterà di regolare l'altezza, scaricare la parte bassa della schiena e liberare i palmi delle mani. Inoltre, un tale supporto può essere utilizzato come asciugatrice per le cose.
  • Il bacino deve essere lavato accuratamente prima e dopo il lavaggio..
  • Per comunicare con il neonato, si consiglia di parlare con il bambino, raccontare varie filastrocche, rime e cantare canzoni mentre si nuota.
  • Termometro ad acqua.
  • Asciugamano e vestiti per bambino.
  • Prodotti da bagno.
  • Prodotti per bagnare i bambini.
  • Un decotto di erbe o una soluzione di permanganato di potassio.

Elettrodomestici da bagno appena nati

Bagno per un neonato

In alcuni casi, fare il bagno a un bambino non è l'opzione migliore, perché il bambino inizia a piangere e preoccuparsi. In questo caso, è adatto un piccolo bagno speciale per un neonato: questa è l'opzione migliore, perché il bambino si trova in uno spazio limitato, come nello stomaco di mia madre e si sente al sicuro.

  • Un bagno con un supporto rende la vita più facile, come sarà all'altezza giusta, basterà sostituire una sedia e sedersi accanto a un lavaggio.
  • Il design pieghevole è comodo e facile da usare, sicuro, occupa poco spazio, puoi portarlo con te al cottage o in viaggio.

Per le normali vasche da bagno, saranno necessari inserti speciali che faciliteranno il processo di lavaggio del neonato.

Scivolo per fare il bagno a un neonato

Lo scivolo di plastica è comodo da usare, come la forma anatomica ripete le pieghe del corpo, il bambino si siede saldamente in esso e questo non gli causa alcun inconveniente e i palmi della persona saranno liberi. Da quale età puoi usare uno scivolo per fare il bagno a un neonato - dalla nascita, perché è sicuro, impedisce al bambino di cadere e consente di controllare la situazione. Ci sono anche scivoli in tessuto per il nuoto: sono una struttura in metallo su cui il tessuto è allungato. Tuttavia, molti genitori preferiscono la plastica o l'anatomia, perché sono più sicuri, le briciole non cadono da loro, non scivolano.

Cerchio per fare il bagno a un neonato

Non molto tempo fa, è diventato popolare indossare un cerchio per i bambini. Per quanti mesi un neonato può nuotare in cerchio - i medici consigliano di iniziare a utilizzare il dispositivo da 1,5 mesi.

Prima di mettere un cerchio per fare il bagno sul collo di un neonato, è utile presentarglielo, per questo puoi lasciarlo toccare, e poi indossarlo. Come indossare un cerchio:

  • con attenzione, sul retro, parte le chiusure;
  • mettere sul collo;
  • riunire le parti e regolare l'adattamento in modo che rimanga poco spazio;
  • il mento dovrebbe trovarsi in una nicchia speciale.

Nonostante sia sicuro fare il bagno a un bambino con un cerchio attorno al collo, non è consigliabile lasciarlo da solo nella stanza anche per un breve periodo di tempo. I giovani genitori sono anche preoccupati per la questione se un tale cerchio faccia del male al neonato. Se scegli un prodotto di alta qualità, il suo utilizzo ne trarrà beneficio solo perché migliora e migliora il suo sviluppo.

Amaca per fare il bagno a un neonato

Affinché le mani siano libere durante il bagno del bambino, c'è un'amaca. È costituito da una rete resistente, che è fissata alla struttura con l'aiuto di ganci forti e supporta il bambino durante l'intero processo, senza limitare i movimenti.

Materasso per il bagno di un neonato

Per fare il bagno in grandi volumi, è possibile utilizzare un materasso che ha una forma anatomica, mantiene a galla e può sopportare un bambino di peso da 3 a 8 kg. Non è possibile utilizzare cosmetici a base di olio mentre si fa il bagno al bambino e dopo l'evento il materasso viene completamente asciugato.

Cuffia da bagno per neonato

Il berretto per neonati è un cappello di cotone su cui sono cuciti inserti in schiuma. L'essenza di questo vestito è sostenere la testa del bambino - questo influenzerà la sua capacità di stare tra le onde, sviluppare i muscoli della schiena e degli arti. Tuttavia, ciò non significa che il fagiolo non debba essere supportato, poiché può capovolgersi e ingerire liquidi.

Puoi comprare un cappello con polistirolo in qualsiasi negozio, oppure puoi farlo da solo, questo non richiede molto tempo e fatica.

Collare per il bagno di un neonato

Per fare il bagno a un bambino, è adatto anche un colletto, che viene indossato intorno al collo e lo tiene a galla in una grande fonte, piscina o mare. Un tale dispositivo durerà fino a sei mesi e aiuterà il bambino a tenere la testa e quindi il corpo. Tuttavia, bisogna stare attenti, perché un collare gonfiabile può essere dannoso, ad esempio, se un bambino impara a mettere i piedi sul fondo, questo porterà a una violazione del coordinamento.

Lettino per fare il bagno a un neonato

È usato per mani libere e per far sentire il bambino a proprio agio e sicuro. Tuttavia, è consigliabile sostenere la briciola in modo che non scivoli e non cada. Nonostante la somiglianza con uno scivolo, la sedia a sdraio è morbida e piacevole al tatto..

Cuscino e rete per bagnare il bambino

Per nuotare in un grande bagno, un neonato avrà un cuscino da bagno, grazie al quale rimarrà, ma non è consigliabile lasciare il bambino da solo, perché è facile scivolare via e ingoiare acqua. Per un piccolo volume, è adatta una griglia in cui il bambino si sente a suo agio, non scivola e tiene con sicurezza.

Erbe per fare il bagno a un neonato

I pediatri consigliano di aggiungere decotti di erbe per fare il bagno al bambino.

  • La camomilla è la pianta antisettica più popolare che tratta i problemi del tratto gastrointestinale, aumenta l'immunità, combatte contro germi e agenti patogeni ed è anche ottima per il bagno di un neonato. Riduce l'infiammazione, lenisce l'epidermide. Per preparare un decotto, basta versare un cucchiaio di fiori con un litro di acqua bollente, lasciar fermentare e filtrare.
  • Sin dai tempi antichi, i genitori hanno usato una serie per fare il bagno ai neonati. L'erba affronta prurito, infiammazione e orticaria, si consiglia di organizzare tali manipolazioni non più di 2 volte a settimana. Per preparare il brodo, prendi 150 g di erba tritata, versa, fai bollire, insisti.
  • La salvia per il bagno di un bambino ha un effetto benefico su infiammazione, irritazione, effetti della diatesi e calore pungente. Per preparare un cucchiaio di erbe, versare un bicchiere di acqua bollente e lasciare in infusione, dopo di che viene filtrata l'infusione di salvia.
  • Grazie ai suoi effetti antisettici e antinfiammatori, la calendula è adatta al lavaggio, perché riduce l'attività dei batteri patogeni, guarisce le ferite, allevia i crampi muscolari e non provoca allergie.
  • Il decotto di celidonia combatte con varie malattie della pelle, allevia il prurito e il bruciore. Prima dell'uso, sarà opportuno visitare un medico e ottenere il permesso e le raccomandazioni da lui. Per cucinare, prendi 2 cucchiai di fiori per 0,5 l di acqua bollente, dopo aver insistito.
  • Il bagno di un neonato in una foglia di alloro allevia le manifestazioni allergiche e lenisce il derma. Per cucinare, prendere 10 foglie di alloro, aggiungere acqua bollente a un litro e far bollire per 10 minuti, dopo l'infusione, applicare.

Le erbe lenitive per il bagno di un neonato possono essere utilizzate per normalizzare il sonno..

  • La lavanda pacifica il sistema nervoso del bambino, disinfetta, migliora il benessere e migliora il sonno.
  • La menta per il bagno è utile anche come infuso, come pacifica l'eccitazione e normalizza il sonno.

Bisogno di sapere! Per fare il bagno al bambino, usano il sale marino, che contiene iodio, il che significa che migliora il funzionamento del sistema endocrino, riduce la sudorazione, allevia lo stress e ti prepara per un sonno piacevole. La temperatura non deve superare i 35 gradi, assumere 5 cucchiai di sale, dopo 10-15 minuti il ​​bambino viene estratto e sciacquato sotto il rubinetto.

Mezzi per fare il bagno a un neonato

Dopo il bagno del bambino per la prima volta dopo la dimissione dall'ospedale, madri e padri pensano se sia obbligatorio usare sapone o shampoo. I medici raccomandano di usarli solo per pulire i contaminanti, ad esempio la schiuma per i neonati.

  • Il marchio francese Mustela ha sviluppato un gel da bagno adatto per l'uso fin dai primi giorni di vita ed è ipoallergenico. Deterge la pelle, la ammorbidisce, le impedisce di seccarsi e non provoca irritazione..
  • Weleda è un produttore di cosmetici biologici e hanno rilasciato una serie di prodotti adatti ai bambini che ammorbidiscono, alleviano l'infiammazione e creano un sonno sano.
  • Emolium è adatto per l'uso con derma molto secco, mostrato dall'inizio della vita. Questo prodotto è adatto a bambini con dermatite atopica, psoriasi o altre malattie della pelle..
  • La società tedesca Bubchen collabora da anni con i pediatri, raccoglie importanti informazioni e inventa cosmetici specifici per i neonati. Non provoca irritazione, lenisce l'infiammazione e aumenta l'immunità..
  • Inoltre, alcuni praticano il permanganato di potassio per fare il bagno ai bambini, quindi devi sapere quanto aggiungere. Come diluire il permanganato di potassio per il bagno di un neonato: NON gettare cristalli della sostanza nel bagno; 5-7 cristalli collocati in un bicchiere, versare acqua calda (non si dissolve in freddo); mescolare per dissolvere completamente i cristalli; filtrare attraverso una garza; controlla se i cristalli sono rimasti in basso. La soluzione è rosa-viola. Aggiungi delicatamente al bagno senza un bambino, assicurati che l'acqua diventi leggermente rosa. Ci sono entrambi oppositori di questo metodo e sostenitori, alcuni sostengono che la soluzione disinfetta l'epidermide, promuove la guarigione della ferita ombelicale, combatte l'eruzione da pannolino e altri che è veleno per il corpo del bambino.

Fatto interessante! Il dott. Komarovsky ha affermato chiaramente che il bagno di un neonato in una soluzione di permanganato di potassio non porta molti benefici, ma può portare a ustioni della mucosa e avvelenamento se questo prodotto non è diluito correttamente.

Cosa fare dopo aver fatto il bagno al neonato

  • Al termine del bagno, tampona delicatamente la pelle e avvolgila in un asciugamano con un cappuccio o un angolo che proteggerà il bambino dal comune raffreddore.
  • Tutte le pieghe dovrebbero essere asciugate bene.
  • Tratta la ferita ombelicale.
  • Dopo il bagno, l'epidermide del bambino deve essere imbrattata con qualcosa, ad esempio crema o olio. Inoltre, è importante trattare con cura le pieghe del bambino e ungerle con polvere, olio o crema per evitare l'eruzione da pannolino. Per questi scopi, una crema per bambini, unguento Bepanten, è adatta.
  • Se la pelle del neonato si sbuccia dopo il bagno, si consiglia di abbandonare la soluzione di permanganato di potassio e cosmetici e, dopo la procedura, utilizzare olio e crema, che ammorbidiscono e idratano gli strati del derma.
  • Dopo aver pulito, indossa un berretto da neonato, un pannolino e avvolgilo in pannolini caldi. Va ricordato che il bambino mantiene la temperatura per circa 15 minuti. Non rimuovere il cappuccio fino a quando i peli non sono asciutti.
  • Successivamente, puoi nutrire il bambino e metterlo a letto.

Interessante! Il miglior consiglio per prendersi cura dei bambini prima, durante e dopo il bagno è stato fornito dall'Unione dei pediatri della Russia nelle raccomandazioni per la cura della pelle.

Conclusione

Nonostante il tipo di kit da bagno scelto dai genitori, l'importante è mantenere la pulizia dell'epidermide del neonato. Il bagno regolare del neonato non solo pulisce la pelle, ma partecipa anche allo sviluppo fisico del bambino, oltre a migliorare il suo stato psico-emotivo. Le sessioni acquatiche rilassano il corpo, alleviano le coliche, i crampi muscolari e si sviluppano.

La temperatura ottimale per il bagno di un neonato

Dopo l'apparizione del bambino in famiglia, tutte le forze dei genitori mirano a prendersi cura della sua salute e del suo sviluppo, adattandosi alla vita al di fuori dell'addome di sua madre, dove si è sentito protetto per diversi mesi. Una delle procedure richieste è il nuoto. La temperatura dell'acqua correttamente selezionata per il bagno di un neonato aiuterà a rendere piacevole questo processo..

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua per fare il bagno a un neonato?

La pelle di un bambino è più sensibile della pelle di un adulto. Pertanto, la temperatura dell'acqua, che sembra normale ai genitori, viene percepita dal neonato come più alta. Prima di mettere il bambino in acqua, è necessario assicurarsi che sia caldo, ma non caldo o freddo. Per fare questo, provalo sulla curva del polso o del gomito - aree di maggiore sensibilità negli adulti. La temperatura ottimale dell'acqua alla quale il neonato si sente a suo agio è la temperatura del corpo umano, ad es. 37-38 ° C.

Affinché il bagno porti piacevoli emozioni al bambino, ci sono diverse semplici regole:

  • La temperatura dell'acqua di balneazione per un neonato viene controllata con un termometro speciale. Farlo con il palmo della mano non funziona, perché non è abbastanza sensibile. Per controllare la temperatura nel bagno, un adulto può abbassare il gomito lì;
  • prima che la ferita ombelicale guarisca in un bambino, per le procedure idriche si dovrebbe usare acqua bollita e pre-refrigerata;
  • la durata dei primi bagni non deve superare i 10-15 minuti;
  • si consiglia di lavare il bambino non con un normale sapone solido, ma con mezzi speciali: schiume e gel morbidi;
  • man mano che il bambino cresce, la temperatura dell'acqua dovrebbe diminuire gradualmente. Ogni 5-7 giorni può essere raffreddato di 1 ° C, ma non portato a una temperatura inferiore a 27 ° C;
  • a che età iniziare a indurire il bambino, i genitori decidono per se stessi. Tuttavia, secondo pediatri esperti, è consigliabile iniziare questo processo dopo che il bambino ha compiuto un mese, dando al suo corpo tenero un po 'più forte.

È inoltre necessario monitorare attentamente che la temperatura dell'acqua non differisca troppo dalla temperatura dell'aria nella stanza in cui il bambino è impegnato nelle procedure dell'acqua. È ottimale fare il bagno al bambino in bagno o in cucina, perché in queste stanze l'aria si riscalda più velocemente ed è più facile evitare i sbalzi di temperatura.

E se la temperatura dell'acqua per il bagno di un neonato è superiore o inferiore a quella raccomandata?

Un neonato ha bisogno di cure costanti per i genitori amorevoli che lo aiutano ad abituarsi al mondo che lo circonda. La pelle del bambino è troppo sottile e sensibile, la termoregolazione e il sistema immunitario non si sono ancora formati e lui stesso non può ancora dire delle sensazioni spiacevoli. L'acqua del bagno non dovrebbe essere né calda né fredda, poiché nel primo caso il neonato può surriscaldarsi, la sua frequenza cardiaca aumenterà e nel secondo ci saranno problemi con il sistema urinario.

Una certa temperatura per il bagno di un neonato è necessaria per diversi motivi:

  • il surriscaldamento è dannoso per un corpo fragile. Il bagno in acqua a una temperatura troppo elevata minaccia ustioni cutanee e attività compromessa degli organi interni;
  • mentre fa il bagno in acqua troppo calda, i pori del bambino si espandono, aumenta la probabilità di infezione in essi. Il sistema immunitario nei bambini non è ancora perfetto, quindi il corpo non ha ancora abbastanza forza per superare gli attacchi dei microbi;
  • essendo in acqua fredda, il bambino può essere freddo, il che comporterà un raffreddore e malattie del sistema genito-urinario;
  • fare il bagno in acqua a una temperatura confortevole fornirà al bambino una piacevole sensazione e creerà condizioni favorevoli per la guarigione della ferita ombelicale.

La reazione del bambino aiuterà i genitori a capire se il bagno gli fa piacere. Se trema, il suo triangolo nasolabiale diventa blu e i suoi muscoli del corpo si irrigidiscono: l'acqua è troppo fredda e se la pelle ha una tonalità rossastra, è troppo calda. In un'acqua di temperatura confortevole, il neonato non è capriccioso e giace rilassato. Inoltre, prima di aggiungere vari mezzi all'acqua di balneazione, i genitori dovrebbero consultare il pediatra presente, che aiuterà ad escludere lo sviluppo di reazioni allergiche.

Quali altre condizioni di balneazione per un neonato dovrebbero essere osservate, secondo i principali esperti?

I principali pediatri russi Yevgeny Komarovsky e Leyla Seymurovna Namazova-Baranova concordano sul fatto che fare il bagno a un bambino non è solo una procedura igienica, ma un metodo efficace per rafforzare l'immunità. Osservando alcune regole riguardanti la corretta temperatura dell'acqua, l'algoritmo per la sua graduale diminuzione, le tempistiche e la ginnastica in acqua, è possibile aumentare significativamente le forze protettive del corpo del bambino, che sono utili per combattere molte malattie infettive che attaccano un bambino in tenera età. Inoltre, ritengono che sia utile aggiungere all'acqua sale marino e vari decotti alle erbe con una stringa e una camomilla, che hanno un effetto benefico sulla delicata pelle del bambino.

Le condizioni di balneazione confortevoli non sono solo una necessità, ma anche un divertimento per il bambino. Vodichka ti consente di muoverti di più, quindi le procedure idriche sono utili per lo sviluppo del neonato, migliorano l'appetito e il sonno.

Andrey Gennadievich Smirnenko,

pediatra, candidato alle scienze mediche

Ti è piaciuto l'articolo? Basta fare clic sui pulsanti dei social media e condividere con i tuoi amici!

Up